Lettore doppia tecnologia Prossimità/Digicode Wiegand. Gamma : controllo accesso Integrato MANUALE D INSTALLAZIONE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lettore doppia tecnologia Prossimità/Digicode Wiegand. Gamma : controllo accesso Integrato MANUALE D INSTALLAZIONE"

Transcript

1 IT EN FR Gamma : controllo accesso Integrato MANUALE D INSTALLAZIONE

2 1] Presentazione prodotto Doppia tecnologia Lettore di prossimità, Tastiera Digicode. Formati di uscita Wiegand, CDVI Formato, ISO Track Formato. Acciaio inossidabile Stretto: ideale per profili in alluminio Retroilluminato Ideale per attivare e disattivare i vostri sistemi di allarme Piastra di montaggio Installazione con viti DIAX Reazione udibile e visuale Dimensioni (L x W x D): 190 x 43 x 27 mm Alimentazione: 12V dc Consumo: 120mA 2] Note e raccomandazioni Promemoria collegamanenti - Nel caso di collegamento diretto alla centrale CT-V900-(CENTAUR) o a uno dei controllori di porta di LINKNET, il deve essere installato entro una distanza di 50 m al massimo. Negli altri casi, la distanza tra il e l interfaccia di controllo della porta (INTBUSW) non deve superare i 50m e la distanza tra la centrale CTV-900 e l ultima interfaccia della porta (INTBUSW) può essere al massimo di 1200 m. Fate attenzione a non far passare i vostri cavi vicini all alta tensione (Es. 230V AC). 2 paia di cavi (4 fili) SYT1 8/10ths (cavi schermati). Montaggio Per ottimizzare il montaggio del e prevenire i tentativi di effrazione, sarebbe meglio installarlo su una superficie piatta. Raccomandazioni per il montaggio Per proteggere l installazione, non dimenticate di: installare il varistore in parallelo sul lato di alimentazione elettrica del sistema. installare una resistenza di 120 ohm fra connettore A e B sull'ultimo controllore di porta di BUS RS485. Composizione del codice Per motivi di sicurezza, cambiate il codice di fabbrica, con uno di vostra conoscenza. Quando cambiate il codice di fabbrica, evitate di inserire codici troppo semplici (es: ). 2 Produttori Controllo Accessi dal 1985

3 3] KIT di montaggio Viti Diax (M5x8) chiave maschio per vite Diax Tasselli Viti a croce (M4x30) 4] Istruzioni Montaggio Prendete la placca di fissaggio del, marcate con una penna i fori delle viti e dove far passare i cavi poi fate i fori. Inserite i 2 tasselli in plastica nei fori. Montate la placca del con le viti nel muro. Inserite il cavo nel foro e nella placca di fissaggio, cablateli (vedi istruzioni successive). E poi fissate alla placca la tastiera. Per terminare l installazione del utilizzate la vite Diax M5x8 con la chiave in dotazione T20 Diax 5] Connessioni: Connessioni tra il terminale e l interfaccia o centrale Cavi Rosso Uscite formato Wiegand Tensione ingresso 12VDC Uscite formato ISO2 Tensione ingresso 12VDC Uscite formato CDVI Tensione ingresso 12VDC Nero 0V 0V 0V Marrone Ingresso Buzzer Ingresso Buzzer Ingresso Buzzer Verde DATA O CODE Bianco DATA 1 DATA Blu Clock Clock CDVI 1 Filo Viola PROG. PROG. PROG. Giallo LED Verde LED Verde LED Verde Arancione LED Rosso LED Rosso LED Rosso CT-V900- Collegamenti interfacce Centrale Uscite Wiegand CDVI LT20PB LT20PBIP LT20AC LT20IP UCA3 PROMI1000 PROMI1000PC +12V 12 V DC 12 V DC 12 V DC 12 V DC R2/0V 0V 0V 0V 0V OUT5 OUT6 R2/D0 CL CL R2/D1 DA DA 8 o 18 1 OUT1 OUT2 3 Produttori Controllo Accessi dal 1985

4 6] Connessioni: Connessione tra l interfaccia (INTBUSW) che controlla la porta Rosso Alimentazione 12V DC Nero Massa 0V Marrone Comando Buzzer Verde Data 0 Bianco Data 1 Blu Clock Viola Programmazione Giallo LED Verde Arancio LED Rosso Senza Cavaliere : senza clock Con Cavaliere : con clock Arancio Giallo Bianco Verde Blu Rosso Nero Cavaliere Marrone Viola Per la programmazione connettere il filo viola con il filo nero VEDERE TABELLA Modo autonomo Modo Centralizzato Alimentazione Due differenti configurazioni sono possibili: 12VDC (standard) Cavo schermato Con tagliato il ponticello 12VAC o 24VDC Contatto Verso altre porta interfacce (non usato) per porta Connettere (INTBUSW) E con M 4 Produttori Controllo Accessi dal 1985

5 INTERFACCIA TERMINALI PER ACCESSO INTBUSW Connettori 5 punti Scheda Madre V Massa (-) 12 Alimentazione (+) 1 Data 0 2 Clock 3 Data 1 Connettori 16 punti Scheda Madre R N/C Contatto elettromagnetico lock (+) C Contatto Comune Alimentazione (+) T N/O Contatto rilascio elettrico R N/C Contatto allarme C Comune T N/O contatto allarme + - Alimentazione DC o AC, 12V 0 24V P1 Bottone richiesta interno M Massa comune (P1 e P2) P2 Bottone richiesta esterna E Sensore porta, N/C (porta chiusa) e N/O (porta aperta) L Contatto autorizzazione lettore Badge (N/O) lettore autorizzato (N/C) lettore disabilitato M Massa Comune (E e M) o (E o L) A RS485 Bus (tutti i contatti A devono essere connessi B tra loro come una catena) RS485 Bus (tutti i contatti B devono essere connessi tra loro come una catena) Connettori 3 punti Scheda ausiliaria 7 Segnalazione LED rosso 8 Segnalazione LED verde 9 Buzzer 5 Produttori Controllo Accessi dal 1985

6 TABELLA Modo Autonomo Modo Centralizzato MODO AUTONOMO Programmabile con Dip switch Dip4 = ON MODO CENTRALIZZATO Indirizzi Dip switch ST1 (Programmazione cavaliere) -Normale Frontale Lettore 1 Lettore 4 Programmazione dell indirizzo durante l installazione Dip4 = OFF Lettore 2 ST1 (Programmazione cavaliere) Lettore 3 Normale -- Standard Installazione 6 Produttori Controllo Accessi dal 1985

7 8] PROGRAMMAZIONE: Per programmare, connettere il filo viola al filo nero. Spegnere e Riaccendere Vengono emessi due BEEPS e il LED rosso si accende Programmare luminosità Programmare formato uscita Programmare Numero di Bit codice Programmare Numero di Bit protocollo 1 beep 1 beep 1 beep 1 beep digitare il numero di secondi o 00 per illuminazione permanente digitare 1 = Wiegand 26-bit format 2 = CDVI format 3 = ISO Track2 format digitare 4, 5 o 6 per specificare il numero dei caratteri digitare: 26, 30 o 44 per definire il Bit numero del formato Wiegand 1 beep = OK 4 beeps = Error 1 beep = OK 4 beeps = Error 1 beep = OK 4 beeps = Error 1 beep = OK 4 beeps = Error Per la programmazione connettere il cavo viola al cavo nero. spegnere e riaccendere il terminale 2 beep vengono emessi 7 Produttori Controllo Accessi dal 1985

8 Programmare Centaur o modo CDVI Programmare per decimale o modo exadecimale Programmare il segnale audio 1 Beep 1 Beep 1 Beep Digitare: 0 = Modo Centaur 1 = Modo CDVI Digitare: 0 = Modo Decimale 1 = Modo Hexadecimale Digitare: 0 = disabilita beep tastiera 1 = abilita beep tastiera 1 Beep = OK 4 Beeps = Errore 1 Beep = OK 4 Beeps = Errore 1 Beep = OK 4 Beeps = Errore Per la programmazione connettere il cavo viola al cavo nero. spegnere e riaccendere il terminale 2 beep vengono emessi 8 Produttori Controllo Accessi dal 1985

9 Valori Iniziali Durata illuminazione: 10 secondi, Lunghezza codice: 5 caratteri, 26 bit uscita Wiegand, Buzzer disabilitato Modo decimale Segnali udibili 1 suono breve > tastiera attiva e pulsante premuto, 1 suono lungo > in programmazione 2 suoni brevi > Entrata o Uscita A] Entrare in programmazione 1. Entrare in programmazione*: - Spegnere l apparecchiatura, - Collegare il cavo viola al cavo nero, - Accendere l apparecchiatura. 2. Due suoni vengono emessi per confermare l entrata in programmazione: - La tastiera si illumina - il LED rosso si accende. Nota: il comando che gestisce il buzzer non è programmabile in modo programmazione B] Durata illuminazione 1.Entrare in programmazione*: 2. Premere A0 per programmare la durata della retroilluminazione: - Si sente un Beep. - Digitare il tempo in secondi, 10 per 10 secondi a 99 per 99 secondi o 00 per illuminazione permanente. - 1 suono è emesso a confermare la durata della illuminazione scelta. 3. Scollegare il cavo viola dal cavo nero: 2 suoni brevi sono emessi a conferma dell uscita dal modo programmazione. C] USCITA FORMATI 1.Entrare in programmazione* 2. Premere A1 per immettere il formato del menù: - Si sente un Beep. * Fare riferimento al capitolo Entrare in programmazione dalla programmazione, 4 suoni brevi > errore in programmazione Lunghezza Codice il codice utente deve essere lungo di 4, 5 o 6 caratteri, in modo decimale, tutti i tasti della tastiera sono usabili per la programmazione del codice utente eccetto il tasto B, in modo Hexadecimale, tutti i tasti sono usabili per la programmazione del codice utente eccetto i tasti A e B Inserire il codice utente e poi premere B per confermare - Il LED VERDE si accende per 1 secondo. - Premere 1 per selezionare il formato 26-Bit wiegand - Premere 2 per selezionare il formato CDVI - Premere 3 per selezionare il formato ISO Track 2-1 suono viene emesso a conferma della programmazione avvenuta. - il LED VERDE si accende per 1 secondo. 3. Scollegare il cavo viola dal cavo nero: Due suoni vengono emessi a conferma della programmazione avvenuta. D] LUNGHEZZA CODICE 1.Entrare in programmazione*: 2. Premere A2 per inserire la lunghezza del codice - Si sente un Beep. - Premere 4 per codice utente con 4 caratteri, 5 per codice utente con 5 caratteri, 6 per codice utente con 6 caratteri. - 1 suono è emesso a confermare la programmazione scelta. 3. Scollegare il cavo viola dal cavo bianco: 2 suoni brevi sono emessi a conferma dell uscita dal modo programmazione. E] PROGRAMMARE IL FORMATO BIT 1.Entrare in programmazione*: 2. Premere A3 per selezionare il formato bit: - Si sente un Beep. - Digitare 24, 30 o 44 per definire il formato da usare. 9 Produttori Controllo Accessi dal 1985

10 - Si sente un Beep. 3.Scollegare il cavo viola dal cavo nero: 2 suoni brevi sono emessi a conferma dell uscita dal modo programmazione. F] PROGRAMMARE MODO CENTAUR O CDVI 1.Entrare in programmazione* 2. Premere A4 per selezionare il modo: - Si sente un Beep. - Premere 0 per modo Centaur o 1 per modo CDVI. - Si sente un Beep che conferma la programmazione. 3. Scollegare il cavo viola dal cavo nero: 2 suoni brevi sono emessi a conferma dell uscita dal modo programmazione. G] MODO DECIMALE O HEXADECIMALE 1.Entrare in programmazione* 2. Premere A5 per selezionare il modo: - Si sente un Beep. - Premere 0 per modo decimale, 1 per modo hexadecimale - Si sente un Beep che conferma la programmazione. 3.Scollegare il cavo viola dal cavo nero: 2 suoni brevi sono emessi a conferma dell uscita dal modo programmazione. H] SEGNALE AUDIO 1.Entrare in programmazione* 2. Premere A6: - Si sente un Beep. - Premere 0 per disabilitare l audio - Premere 1 per abilitare l audio - Si sente un Beep che conferma la programmazione. 3. Scollegare il cavo viola dal cavo nero: 2 suoni brevi sono emessi a conferma dell uscita dal modo programmazione. I] CONTROLLO ESTERNO DEL LED & BUZZER Il buzzer viene attivato da un ingresso esterno. Il controllo è dato con un segnale logico in ingresso. Modo Centaur LED spento. Si sente 1 suono + LED Arancione quando il codice è inserito. Gli ingressi del buzzer e del LED sono attivati. Modo CDVI LED spento. Gli ingressi del buzzer e del LED sono attivati. 10 Produttori Controllo Accessi dal 1985

11 9] FORMATO 26-BIT WIEGAND: Cronogramma * Fare riferimento al capitolo Entrare in programmazione 11 Produttori Controllo Accessi dal 1985

12 INTERFACCE - Il formato di uscita è 26-bit Wiegand (Segnali: DATA1, DATA0 E CLOCK), - Il segnale in uscita con collettore aperto (pull up di 2.2K in +5V) 26-bit hexadecimali come formato di uscita. L onda del segnale è fatta di 26-bit e costruita come segue: - Prima la parità: 1-bit - parità pari per i primi 12-bit, - Codice Utente: 3 metà di un byte rappresenta il codice d ingresso. Ogni byte è trasferito da bit 7 a bit 0, - La Seconda parità: 1-bit. - parità dispari per gli ultimi 12-bit. Pari Dispari Esempio codice a 4 caratteri POI Il codice trasmesso in hexadecimale è Esempio codice a 5 caratteri POI Il codice trasmesso in hexadecimale è Esempio codice a 6 caratteri POI Il codice trasmesso in hexadecimale è : 2: 0 se il numero di 1 tra bit 2 e bit 13 è pari, 1 se il numero di 1 tra bit 2 e bit 13 è dispari. 0 se il numero di 1 tra bit 14 e bit 25 è pari, 1 se il numero di 1 tra bit 14 e bit 25 è dispari. 12 Produttori Controllo Accessi dal 1985

13 10] FORMATO 26-BIT WIEGAND: Il segnale in uscita con collettore aperto con pull up on 30-bit hexadecimali come formato di uscita. Il formato di uscita per il lettore di prossimità è 30-bit wiegand (Segnali: DATA1, DATA0 E CLOCK), ed è strutturato come segue: 1 Primo parità: 1 Bit parità pari per i primi 14.bit Codice: Un codice e formato da 7 metà Byte. Ogni byte è trasferito dal bit 7 al bit 0 2 Seconda parità: 1 bit parità dispari per gli ultimi 14-bit pari da bit 1 a bit 15 dispari da bit 16 a bit 29 ESEMPIO A: Badge in codice decimale: (in esadecimale: A86F1) Il codice del badge è 00A86F1 in exadecimale ESEMPIO B: EM Badge in codice esadecimale: A37 Il codice in esadecimale trasmesso è 0166A37 1: 2: 0 se il numero di 1 tra bit 2 e bit 15 è pari, 1 se il numero di 1 tra bit 2 e bit 15 è dispari. 0 se il numero di 1 tra bit 16 e bit 29 è pari, 1 se il numero di 1 tra bit 16 e bit 29 è dispari. 11] FORMATO 44-BIT WIEGAND: Il 44-bit formato esadecimale. Il formato di uscita per un lettore di prossimità è 44-bit (Segnale: DATA1, DATA0 e CLOCK) ed è strutturato come segue: 1 - Data: 10 caratteri codice numerico esadecimale MSByte. Ogni digit esadecimale = 4 bit, MSBit 2 - LRC: 4 bit = o ristretti nei caratteri dei dati, MSBit. 13 Produttori Controllo Accessi dal 1985

14 Codice Badge ESEMPIO A: EM Codice badge esadecimale: C3 Il codice numerico del badge è: C3 in esadecimale 12] FORMATO PROPRIETARIO CDVI: Questo formato è compatibile con gli altri CDVI prodotti (Contattate Noi). 13] FORMATO ISO 7811 TRACCIA 2: Caratteri SS = Inizio Lettura > Hex B ES = Fine Lettura > Hex F LRC = Parte esclusa dai caratteri da leggere (inclusi SS e ES) La lunghezza del codice è settata a 8 caratteri: con 4 caratteri > con 5 caratteri > con 6 caratteri > Produttori Controllo Accessi dal 1985

15 Ogni carattere ha 5 bits: 4 bits dati + 1 bit parità Caratteri 15 Produttori Controllo Accessi dal 1985

16 14] NOTE 16 Produttori Controllo Accessi dal 1985

DGLPWLC DGLPFNWLC DGLIWLC DGLIFWLC

DGLPWLC DGLPFNWLC DGLIWLC DGLIFWLC ALIANO DGLPWLC DGLPFNWLC DGLIWLC DGLIFWLC Lettori di Prossimità interni/esterni - Wiegand Controllo accessi integrati / Gamma: Controllo Accesso Centralizzato Gruppo Prodotti MANUALE D INSTALLAZIONE 1]

Dettagli

SOLARKPW SOLARKPB MANUALE D INSTALLAZIONE. Lettore Doppia Tecnologia Prossimità/Digicode - Wiegand ITALIANO. Gamma: Controllo Accessi Integrato

SOLARKPW SOLARKPB MANUALE D INSTALLAZIONE. Lettore Doppia Tecnologia Prossimità/Digicode - Wiegand ITALIANO. Gamma: Controllo Accessi Integrato ALIANO * Vedere condizioni di garanzia a vita limitata. SOLARKPW SOLARKPB Lettore Doppia Tecnologia Prossimità/Digicode - Wiegand Gamma: Controllo Accessi Integrato MANUALE D INSTALLAZIONE Groppo Prodotti

Dettagli

Manuale di installazione ALM-W002

Manuale di installazione ALM-W002 Manuale di installazione ALM-W002 ALM-W002 Sirena via radio - Manuale di installazione Tutti i dati sono soggetti a modifica senza preavviso. Conforme alla Direttiva 1999/5/EC. 1. Introduzione ALM-W002

Dettagli

Lettore RFID con tastiera. (Foto) Manuale d installazione e d uso

Lettore RFID con tastiera. (Foto) Manuale d installazione e d uso Lettore RFID con tastiera (Foto) Manuale d installazione e d uso Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso. APICE s.r.l. non sarà

Dettagli

TASTIERA RETRO ILLUMINATA A 100 CODICI UTENTE MONTAGGIO AD INCASSO

TASTIERA RETRO ILLUMINATA A 100 CODICI UTENTE MONTAGGIO AD INCASSO DC100E TASTIERA RETRO ILLUINATA A 100 CODICI UTENTE ONTAGGIO AD INCASSO ze La tastiera DC100E è disponibile anche nelle versioni a 2 e 3 uscite relais (DC100E2R, DC100E3R). Riferirsi a pag. 8 di questo

Dettagli

Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaPro2

Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaPro2 Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaPro2 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE AQUAPRO2 VR2.00 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto di AquaPro2 PC. Raccomandiamo che

Dettagli

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware

1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware 1 Vademecum per lettore ACR-1001 (Rosslare AC-215): installazione hardware Il seguente diagramma è un esempio di sistema di controllo accessi con il software Veritrax AS-215 e i controllori AC- 215. 1.1

Dettagli

INTERFACCIA SERIALE RS232PC

INTERFACCIA SERIALE RS232PC PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it STARLIGHT INTERFACCIA SERIALE RS232PC STARLIGHT

Dettagli

Controllore di accesso con password. Manuale utente.

Controllore di accesso con password. Manuale utente. Controllore di accesso con password Manuale utente. Prima di installare il prodotto leggere I seguenti passi: 1. Introduzione: 1.Questo modello di dispositivo di controllo accesso può funzionare solo con

Dettagli

Manuale d'uso RFID METALLO

Manuale d'uso RFID METALLO Manuale d'uso RFID METALLO Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 Indice Capitolo 1 - Panoramica... 3 Introduzione...3 Scheda tecnica...3 Dimensioni...3 Capitolo 2 Installazione... 4 Installazione...4

Dettagli

Guida Rapida all Installazione BOATraNET

Guida Rapida all Installazione BOATraNET Guida Rapida all Installazione BOATraNET GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE BOATraNET - VR1.00 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto di BOATraNET. Raccomandiamo che il BOATraNET sia installato

Dettagli

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008

LINCE ITALIA S.p.A. MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 LINCE ITALIA S.p.A. REG.N.4796 UNI EN ISO 9001:2008 Radio RX4 Ricevitore Art.: 1780 MANUALE DI INSTALLAZIONE, PROGRAMMAZIONE ED USO MADE IN ITALY SOMMARIO 1 Generalità...3 2 Caratteristiche Tecniche...3

Dettagli

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo

Indice. Istruzioni per un utilizzo sicuro. 1. Prima dell utilizzo 2 Indice Istruzioni per un utilizzo sicuro 1. Prima dell utilizzo 1.1 Componenti 1.2 Struttura 1.3 Metodi per l inserimento delle impronte 1.4 Procedure d installazione 1.4.1 Registrazione dell amministratore

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S. MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5060S MA-5120S MA-5240S MA-5360S MA-5480S MIXER AMPLIFICATO Con player USB e Radio FM ATTENZIONE: QUESTO APPARECCHIO DEVE ESSERE COLLEGATO A TERRA IMPORTANTE I conduttori del

Dettagli

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA

Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Montaggio dei SENSORI DI GAS nel sistema D2NA e NNA Manuale d uso di GAS T1 (Propane Detector). Il gas detector è un dispositivo che segnala la presenza di un certo tipo di gas con l ausilio di un allarme acustico e visivo locale. Il dispositivo può funzionare

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.3

Manuale Controllo Accesso V 0.3 & Manuale Controllo Accesso V 0.3 Ottobre 2013 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

EKS 42 Mega / EKS 50 Mega

EKS 42 Mega / EKS 50 Mega Controllo d accesso EKS 4 Mega / EKS 5 Mega Sistema del controllo d accesso Descrizione Il sistema è composto da un unità centrale, l EKS Mega, e da parecchie MegaBeans, collegate all unità centrale in

Dettagli

Manuale tecnico generale CRPRO2

Manuale tecnico generale CRPRO2 Manuale tecnico generale CRPRO2 Il CRPRO2 è una centralina aggiuntiva professionale gestita da microprocessore, in grado di fornire elevate prestazioni su motori diesel con impianto di iniezione Common-Rail

Dettagli

TASTIERE CONTROLLO ACCESSI

TASTIERE CONTROLLO ACCESSI Manuale di installazione, Programmazione ed Uso TASTIERE CONTROLLO ACCESSI COME ORDINARE CODICE ACS-230P ACS-240P ACS-200T DESCRIZIONE Tastiera antivandalo con lettore di prossimità. Dimensioni 76x120x22

Dettagli

Manuale Controllo Accesso V 0.2

Manuale Controllo Accesso V 0.2 & Manuale Controllo Accesso V 0.2 Luglio 2012 Tutti le descrizioni legati al software si riferiscono al software mygekko living V1279. Si consiglia di aggiornare le vecchie versioni del sistema. Piccole

Dettagli

CAMBIAMONETE. Specifica i prodotto : rel 1.2 INDICE

CAMBIAMONETE. Specifica i prodotto : rel 1.2 INDICE CAMBIAMONETE Specifica i prodotto : rel 1.2 INDICE 1. OBIETTIVO 2. LAYOUT FISICO 3. ARCHITETTURA DEL SISTEMA 4. MODO DI FUNZONAMENTO 5. SETUP 6. PULSANTI FUNZIONAMENTO MANUALE 7. DIAGNOSTICA 8. SPECIFICHE

Dettagli

MANUALE PRATICO. CT3000 Office

MANUALE PRATICO. CT3000 Office CT3000 Office MANUALE PRATICO Via Cartesio 3/1 42100 Bagno (RE) Tel. +39 0522 262 500 Fax +39 0522 624 688 Web www.eter.it E-mail info@eter.it Data revisione: 07.2010 Schema Centralina di Cablaggio Morsetto

Dettagli

SAFETY-FLY 700 MANUALE UTENTE STRUMENTO DI BORDO PER AEREI ULTRALEGGERI NR.101700MIT

SAFETY-FLY 700 MANUALE UTENTE STRUMENTO DI BORDO PER AEREI ULTRALEGGERI NR.101700MIT SAFETY-FLY 700 STRUMENTO DI BORDO PER AEREI ULTRALEGGERI NR.101700MIT MANUALE UTENTE I Costruttore Prefazione : MC elettronica S.r.l. Indirizzo : Via E. fermi, 450/486 Fiesso Umbertiano (ROVIGO) - ITALIA

Dettagli

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Me.Si. V.7 DISPOSITIVO per il RISPARMIO di COMBUSTIBILE negli IMPIANTI di RISCALDAMENTO Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Che cos'è Me.Si. è un prodotto rivoluzionario e brevettato che consente di

Dettagli

Interfaccia EIB - centrali antifurto

Interfaccia EIB - centrali antifurto Interfaccia EIB - centrali antifurto GW 20 476 A 1 2 3 1 2 3 4 5 Terminali bus LED di programmazione indirizzo fisico Tasto di programmazione indirizzo fisico Cavo di alimentazione linea seriale Connettore

Dettagli

MA 431 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1

MA 431 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MA 431 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MONOGRAFIA DESCRITTIVA EDIZIONE Febbraio 2004 MON. 206 REV. 2.0 1 di 7 INDICE 1.0 GENERALITÁ 3 2.0 INTERFACCE 3 3.0 CARATTERISTICHE

Dettagli

serie Prima Prima OP - Classica

serie Prima Prima OP - Classica MANUALE DI MONTAGGIO ED INSTALLAZIONE PER ELETTROPISTONI serie Prima Prima OP - Classica OPERA s.r.l. via Portogallo, 43 41122 MODENA ITALIA - Tel. 059/451708 Fax 059/451697 e-mail: info@opera-access.it

Dettagli

114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI

114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI LINEA HOTEL 113 114 LINEA HOTEL SISTEMI PER CONTROLLI ACCESSI 55510 Elettronica di gestione Modulare Stand - Alone Elettronica di gestione Stand-Alone per gestire n 2 lettori : - lettore di tessere a chip

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000

TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ELCOM S.R.L. TASTIERA DI COMANDO E CONTROLLO PER INVERTERS EL.-5000 ( Rev. 0.3s ) MANUALE USO TASTIERA EL.-5000 I pulsanti hanno le seguenti funzioni: Comando di START abilitazione alla marcia con accensione

Dettagli

Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA

Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA MANUALE iais VR1.00 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto del Ricevitore iais. Raccomandiamo che il ricevitore

Dettagli

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5240 MA-5120 MA-5060 MIXER AMPLIFICATO

MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5240 MA-5120 MA-5060 MIXER AMPLIFICATO MANUALE UTENTE VIVALDI MA-5240 MA-5120 MA-5060 MIXER AMPLIFICATO ATTENZIONE: QUESTO APPARECCHIO DEVE ESSERE COLLEGATO A TERRA IMPORTANTE I conduttori del cavo di alimentazione di rete sono colorati secondo

Dettagli

Modem GSM Manuale d istruzioni

Modem GSM Manuale d istruzioni Modem GSM Manuale d istruzioni PREFAZIONE Nel ringraziarvi per la preferenza, TECNOELETTRA S.r.l. augura che l'uso di questa apparecchiatura sia per Voi motivo di piena soddisfazione. Questo manuale è

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE PORTATILE Modello FDR108USB

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE PORTATILE Modello FDR108USB VIDEOREGISTRATORE DIGITALE PORTATILE Modello FDR108USB MANUALE D ISTRUZIONI Consigliamo di leggere attentamente il presente manuale d istruzioni prima di procedere nell utilizzo dell apparecchio e di conservare

Dettagli

24Vdc in (rosso e nero) K-P2C-000001 o K-P2C-000003

24Vdc in (rosso e nero) K-P2C-000001 o K-P2C-000003 Aggiornamento Hopper Manuale d uso Rev. 1.02 OPERAZIONI PRELIMINARI: 1. Prima di installare il software, verificare che il PC deve contenere il Framework 3.5 di Microsoft. In caso contrario, scaricarlo

Dettagli

CRUZPRO ECOSCANDAGLIO D110

CRUZPRO ECOSCANDAGLIO D110 CRUZPRO ECOSCANDAGLIO D110 Il D110 è un misuratore digitale compatto di profondità. Il D110 usa il segnale DSP (Digital Signal Processing) per avere una lettura attendibile della profondità da 1.2 a 1000

Dettagli

Lettore General Porpouse di Badge Magnetici

Lettore General Porpouse di Badge Magnetici Lettore General Porpouse di Badge Magnetici I sistemi di controllo degli accessi trovano da sempre ampio consenso tra il nostro pubblico; questo è il motivo per cui proponiamo regolarmente all interno

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 CE818 Centrale filare a doppio modo di funzionamento 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE

Dettagli

Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaNav

Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaNav Guida Rapida all Installazione Gamma Aqua PC Versione AquaNav GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE AQUANAV PC - VR1.02 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto di AquaNav PC. Raccomandiamo

Dettagli

WI-FI ETHERNET BRIDGE

WI-FI ETHERNET BRIDGE WI-FI ETHERNET BRIDGE Manuale d uso e manutenzione 1904000010 Codice ordine: Data: 04/2014 - Rev: 1.0 Sommario 1. Generalità...3 2. Caratteristiche tecniche...3 3. Installazione dell'apparecchiatura...3

Dettagli

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB

CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB CENTRALE DI ALLARME TECHNOWEB La centrale Technoweb è una centrale a con 8 ingressi di allarme. Le 8 zone/ingressi sono suddivise su 2 aree. Funzione tempo di ingresso e tempo di uscita, possibilità di

Dettagli

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO

CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO CONTRARM 2 SISTEMA DI PROTEZIONE PER BOX-AUTO MANUALE D USO E INSTALLAZIONE (VERSIONE 1.2) Vi ringraziamo per aver scelto il nostro prodotto. Vi invitiamo a leggere attentamente il presente manuale di

Dettagli

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti

Interfaccia contatti a 2 ingressi indipendenti Il dispositivo è utilizzato per collegare al sistema antintrusione i contatti magnetici di allarme normalmente chiusi, contatti elettromeccanici a fune per la protezione di avvolgibili e tapparelle e sensori

Dettagli

FASTModem. un passo avanti

FASTModem. un passo avanti FASTModem un passo avanti www.fastweb.it Indice Contenuto della Confezione pag. 4 Che cos è il FASTModem pag. 5 Collegamento alla Rete FASTWEB pag. 9 Collegamento del Telefono pag. 10 Collegamento del

Dettagli

Data Logger. Manuale di installazione ed uso. Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione.

Data Logger. Manuale di installazione ed uso. Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione. Data Logger Manuale di installazione ed uso SOREL Connect Leggere attentamente prima dell installazione e della messa in funzione 1.1. - Specifiche tecniche Descrizione del data logger Specifiche elettriche:

Dettagli

EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9

EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9 EFA Automazione S.r.l. Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Technolife (01 ITA).doc pag. 1 / 9 Applicazione Integrazione di tutta la gamma di Centrali Techno (Technodin, Techno32, Techno88 e Techno200)

Dettagli

CNC. Modulo "ABSIND" (Ref. 1309)

CNC. Modulo ABSIND (Ref. 1309) CNC 8065 Modulo "ABSIND" (Ref. 309) SICUREZZA DELLA MACCHINA È responsabilità del costruttore della macchina che le sicurezze della stessa siano abilitate, allo scopo di evitare infortuni alle persone

Dettagli

Descrizione del protocollo

Descrizione del protocollo EFA Automazione S.r.l.Serial Bridge 3 - Modbus RTU slave to Atlas Copco Power MACS (01 ITA).doc pag. 1 / 8 Descrizione del protocollo Sulla porta seriale collegata ad ATLAS COPCO vengono intercettate le

Dettagli

BW052 BW104 BW154 BW204 BW254 Barriere wireless a raggi infrarossi per porte e finestre (0,5 1 1,5 2 2,5 m)

BW052 BW104 BW154 BW204 BW254 Barriere wireless a raggi infrarossi per porte e finestre (0,5 1 1,5 2 2,5 m) PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS BPT Spa Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it BW052 BW104 BW154 BW204 BW254 Barriere

Dettagli

98 cdvigroup.com SISTEMA BIOMETRICO

98 cdvigroup.com SISTEMA BIOMETRICO 98 SISTEMA BIOMETRICO Commerciale lettore biometrico 1] SISTEMA BIOMETRICO + MIFARE - CABAPROX LETTORE BIOMETRICO A DOPPIA TECNOLOGIA BIOMETRICS/MIFARE... P. 103 - PCMB PROGRAMMATORE DI BADGES & TAGS MIFARE...

Dettagli

FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH DISTRIBUTORI

FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH DISTRIBUTORI FIELDBUS CM CLEVER MULTIMACH 1 INTRODUZIONE INTRODUZIONE DATI TECNICI GENERALI Connessioni bocche valvole Attacco alimentazione piloti sul terminale tipo 1-11 Numero massimo piloti Numero massimo valvole

Dettagli

PX10-IG/PX10-IT. (Foto) Lettori di Tag 125 KHz ad incasso su 2 moduli. Manuale d installazione e d uso

PX10-IG/PX10-IT. (Foto) Lettori di Tag 125 KHz ad incasso su 2 moduli. Manuale d installazione e d uso PX10-IG/PX10-IT Lettori di Tag 125 KHz ad incasso su 2 moduli (Foto) Manuale d installazione e d uso Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione

Catalogo Prodotti per la Refrigerazione AZIENDA CERTIFICATA UNI EN ISO 9001: 2008 IDEA, SVILUPPO, PRODUZIONE Soluzioni innovative per l elettronica Catalogo Prodotti per la Refrigerazione Presentiamo una serie di sistemi elettronici di controllo

Dettagli

Sommario 1 - INTRODUZIONE... 3 2 - INSTALLAZIONE... 4 2.1 - Unità di controllo OilSET-1000... 4 2.2 SET DM/3... 5 2.3 Scatola di giunzione dei

Sommario 1 - INTRODUZIONE... 3 2 - INSTALLAZIONE... 4 2.1 - Unità di controllo OilSET-1000... 4 2.2 SET DM/3... 5 2.3 Scatola di giunzione dei Sommario 1 - INTRODUZIONE... 3 2 - INSTALLAZIONE... 4 2.1 - Unità di controllo OilSET-1000... 4 2.2 SET DM/3... 5 2.3 Scatola di giunzione dei contatti... 5 3 - Installazione ed Operazioni.... 6 3.1 Operazioni...

Dettagli

Senior. Terminale Stand Alone. Manuale d installazione e d uso

Senior. Terminale Stand Alone. Manuale d installazione e d uso Senior Terminale Stand Alone Manuale d installazione e d uso Le informazioni incluse in questo manuale sono di proprietà APICE s.r.l. e possono essere cambiate senza preavviso. APICE s.r.l. non sarà responsabile

Dettagli

C488-10-05. Cod. ACPR900A

C488-10-05. Cod. ACPR900A C488-10-05 Cod. ACPR900A 1 Introduzione... 3 1.1 Avviso... 3 1.2 Avvertimenti e precauzioni... 3 1.3 Approvazioni Nazionali... 3 2 Descrizione... 4 3 Installazione... 5 3.1 montaggio del pannello remoto

Dettagli

K6501. Controllo remoto telefonico ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H6501IT-1

K6501. Controllo remoto telefonico ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H6501IT-1 Controllo remoto telefonico Punti di saldatura totali: 338 Livello di difficoltà: principiante 1 2 3 4 5 avanzato K6501 ISTRUZIONI DI MONTAGGIO H6501IT-1 Potrete controllare da qualunque luogo con una

Dettagli

C8 GSM CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO

C8 GSM CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO MANUALE D USO ITALIANO DESCRIZIONE è una centrale a 8 ingressi con un combinatore telefonico su linea GSM integrato in grado di inviare chiamate

Dettagli

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ

LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Linea e-nova LIBRETTO DI COMPATIBILITÀ Sommario 1. Centrale-sirena SH380AT... 3 2. Comunicatore RTC + ADSL SH511AX Comunicatore GSM/GPRS + ADSL SH512AX Comunicatore RTC + GSM/GPRS + ADSL SH513AX Comunicatore

Dettagli

Magelis: il visualizzatore compatto

Magelis: il visualizzatore compatto Magelis: il visualizzatore compatto Compatto, facile da installare e da configurare, i nuovi visualizzatori Magelis si distinguono per la loro compatibilità con gli altri prodotti Schneider e per le sue

Dettagli

CONTROLLO ACCESSI RADIO WIREFREE

CONTROLLO ACCESSI RADIO WIREFREE CONTROLLO ACCESSI RADIO WIREFREE CATALOGO LISTINO 2010 R I S E R V A T O I N S T A L L A T O R E Versione 01/10 In vigore dal 1 GIUGNO 2010 IL CONTROLLO ACCESSI GSD RADIO WIREFREE RS485 Network RS232 (1

Dettagli

BL-IS Programmatore Per Irrigazzione GUIDA ALL INSTALLAZIONE

BL-IS Programmatore Per Irrigazzione GUIDA ALL INSTALLAZIONE BL-IS Programmatore Per Irrigazzione GUIDA ALL INSTALLAZIONE 2/4/6 Stationi 9 / 12 Stationi FR P01 ES P22 EN P11 IT P33 SOLEM P-33 customersupport@solem.fr +33 467 592 425 www.solem.fr INTRODUZIONE l programmatori

Dettagli

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS

CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS CENTRALE ALLARME ANTINTRUSIONE G8 PLUS Le centrali di allarme G-Quattro plus (4 zone) e G-Otto plus (8 zone) nascono con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di impianti di allarme di

Dettagli

Manuale d uso. Pag. 1. Sentinel è un prodotto importato da Skynet Italia srl www.skynetitalia.net INFORMAZIONI AGLI UTENTI

Manuale d uso. Pag. 1. Sentinel è un prodotto importato da Skynet Italia srl www.skynetitalia.net INFORMAZIONI AGLI UTENTI Manuale d uso Grazie per aver scelto il Sentinel, il sistema definitivo per la protezione della vostra casa o della vostra attività. Prima dell uso vi invitiamo a leggere attentamente le istruzioni INFORMAZIONI

Dettagli

ISTRUZIONI D USO H P S 8 4 0 SENZA SIRENA C A N B U S L I N E

ISTRUZIONI D USO H P S 8 4 0 SENZA SIRENA C A N B U S L I N E ISTRUZIONI D USO H P S 8 4 0 SENZA SIRENA C A N B U S L I N E Allarme CAN-BUS per RADIOCOMANDI ORIGINALI Patrol Line presenta la nuova linea di allarmi Can Bus Line in grado di interfacciarsi con il radiocomando

Dettagli

ATTUATORE CON VITE A SFERE. DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa. Attacco base con foro filettato BA. Supporto posteriore SP

ATTUATORE CON VITE A SFERE. DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa. Attacco base con foro filettato BA. Supporto posteriore SP ATTUATORE CON VITE A SFERE UBA 0 DIMENSIONI DI INGOMBRO La = Lc + Corsa Corsa Lc Interruttori reed finecorsa FCM T prof. 7 Attacco base con foro filettato BA (motore con freno) (motore con encoder) Supporto

Dettagli

COM ID. Comunicatore telefonico Contact-ID. Manuale installazione ed uso. versione 1.0

COM ID. Comunicatore telefonico Contact-ID. Manuale installazione ed uso. versione 1.0 COM ID Comunicatore telefonico Contact-ID Manuale installazione ed uso versione 1.0 Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti delle direttive R&TTE (Unione Europea) SCHEDA ELETTRICA LED3 Errore

Dettagli

1. INTRODUZIONE ETH-BOX

1. INTRODUZIONE ETH-BOX Software ETH-LINK 10/100 Manuale d uso ver. 1.0 1. INTRODUZIONE Il Convertitore Ethernet/seriale ETH-BOX, dedicato alla connessione Ethernet tra PC (TCP/IP e UDP) e dispositivi di campo (RS-232, RS-485),

Dettagli

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET

Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET ValveConnectionSystem Sistema di collegamento per elettrovalvole e distributori, compatibile con i bus di campo PROFIBUS-DP, INTERBUS-S, DEVICE-NET P20.IT.R0a IL SISTEMA V.C.S Il VCS è un sistema che assicura

Dettagli

TASTIERA A CODICE SEGRETO TF200/TF210

TASTIERA A CODICE SEGRETO TF200/TF210 Doppia Frequenza GUIDA ALL INSTALLAZIONE E ALL USO DELLA TASTIERA A CODICE SEGRETO TF200/TF210 ATTENZIONE: Questa apparecchiatura non è compatibile con il Compact Alarm BA200 e con la centrale CA400 della

Dettagli

08880820 Centrale controllo sole/vento/pioggia 1 motore

08880820 Centrale controllo sole/vento/pioggia 1 motore 08880820 Centrale controllo sole/vento/pioggia 1 motore 1 DESCRIZIONE La centrale S\V\P\T CON DISPLAY è in grado di comandare un motore. Il comando avviene per mezzo di un di una tastiera con display da

Dettagli

Guida Rapida all Installazione AIT1000 Transponder AIS di Classe B

Guida Rapida all Installazione AIT1000 Transponder AIS di Classe B Guida Rapida all Installazione AIT1000 Transponder AIS di Classe B GUIDA ALL INSTALLAZIONE - AIT1000 - VR1.02 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto di AIT1000 - Transponder di Classe

Dettagli

Manuale installatore 35PI 35PU 35PF. 35PI Scheda per 4 linee interne. 35PU Scheda per 1 linea urbana. 35PF Scheda di interfaccia Due Fili

Manuale installatore 35PI 35PU 35PF. 35PI Scheda per 4 linee interne. 35PU Scheda per 1 linea urbana. 35PF Scheda di interfaccia Due Fili Manuale installatore 35PI 35PU 35PF 35PI Scheda per 4 linee interne 35PU Scheda per 1 linea urbana 35PF Scheda di interfaccia Due Fili Il manuale istruzioni è scaricabile dal sito www.vimar.com 1 Modularità

Dettagli

Guida Rapida all Installazione WLN10 e WLN10HS Server Wireless NMEA

Guida Rapida all Installazione WLN10 e WLN10HS Server Wireless NMEA Guida Rapida all Installazione WLN10 e WLN10HS Server Wireless NMEA 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto del Ricevitore WLN10. Raccomandiamo che il ricevitore sia installato da un

Dettagli

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35

Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Accessori Indicatori digitali per montaggio a pannello Modello DI35 Scheda tecnica WIKA AC 80.03 Applicazioni Costruzione di macchine e impianti Banchi prova Misura di livello Applicazioni industriali

Dettagli

Indice INDICE...1 INTRODUZIONE...2 CARATTERISTICHE...2 DESCRIZIONE FUNZIONALE...2 ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE...3

Indice INDICE...1 INTRODUZIONE...2 CARATTERISTICHE...2 DESCRIZIONE FUNZIONALE...2 ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE...3 Indice INDICE...1 INTRODUZIONE...2 CARATTERISTICHE...2 DESCRIZIONE FUNZIONALE...2 ISTRUZIONI D INSTALLAZIONE...3 INSTALLAZIONE DEL TRASMETTITORE RADIO DELLA SIRENA...3 SEGNALAZIONI DI ALLARME TRA CENTRALE

Dettagli

PERIFERICA (2IN-2OUT) RICONOSCIMENTO BIOMETRICO IR DEL VOLTO - 300 UTENTI

PERIFERICA (2IN-2OUT) RICONOSCIMENTO BIOMETRICO IR DEL VOLTO - 300 UTENTI PERIFERICA (2IN-2OUT) RICOSCIMENTO BIOMETRICO IR DEL VOLTO - 300 UTENTI OK FDB AUX RDY TX RX O1 O2 I1 I2 1 2 3 4 KP-V-B manuale di installazione La presente documentazione tecnica è stata redatta dal costruttore,

Dettagli

DIRIS Digiware Sistema di misurazione e di controllo dell'impianto elettrico e sensori di corrente associati

DIRIS Digiware Sistema di misurazione e di controllo dell'impianto elettrico e sensori di corrente associati ISTRUZIONI PER L USO DIRIS Digiware Sistema di misurazione e di controllo dell'impianto elettrico e sensori di corrente associati IT N L3 L2 L1 www.socomec.com/ en/diris-digiware www.socomec.com IT INDICE

Dettagli

PolyGard Single Point Controller SPC-X3-34XX per gas combustibili

PolyGard Single Point Controller SPC-X3-34XX per gas combustibili PolyGard Single Point Controller SPC-X-XX per gas combustibili DESCRIZIONE Centralina di misurazione, segnalazione e comando a base di microtecnologia moderna con sensore integrato e cicalino interno serve

Dettagli

USO DEL PROGRAMMA FLIP

USO DEL PROGRAMMA FLIP Corso di BASCOM 8051 - (Capitolo 2 ) Corso Teorico/Pratico di programmazione in BASCOM 8051. Autore: DAMINO Salvatore. Gestione BZ1 e T1. Dopo avere preso confidenza con la generazione del ns. primo programma,

Dettagli

M1600 Ingresso/Uscita parallelo

M1600 Ingresso/Uscita parallelo M1600 Ingresso / uscita parallelo M1600 Ingresso/Uscita parallelo Descrizione tecnica Eiserstraße 5 Telefon 05246/963-0 33415 Verl Telefax 05246/963-149 Data : 12.7.95 Versione : 2.0 Pagina 1 di 14 M1600

Dettagli

Salva Batteria Drive Tech 12V 24V

Salva Batteria Drive Tech 12V 24V Salva Batteria Drive Tech 12V 24V APPLICAZIONI: Per prevenire lo scaricamento e perdite anomale per ogni tipo di batteria: macchine camion di medie dimensioni imbarcazioni motocicli CARATTERISTICHE GENERALI

Dettagli

HOME AUTOMATION Controllo accessi

HOME AUTOMATION Controllo accessi Campo di applicazione La gamma di prodotti consente di realizzare, in ambito residenziale, terziario e alberghiero dei sistemi di controllo accessi e gestione utenze sicuri, affidabili e flessibili. Disponibile

Dettagli

Descrizione dell Applicazione

Descrizione dell Applicazione IC00B01DMXFI01010004 Descrizione dell Applicazione Gateway KNX / DMX IC00B01DMX 1/12 DESCRIZIONE GENERALE Il Gateway KNX/DMX è un interfaccia tra il bus KNX ed il bus DMX512. Combina elementi building

Dettagli

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP.

EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. MANUALE ISTRUZIONI IM471-I v0.2 EMI-10L Introduzione Il convertitore EMI-10L permette di convertire una porta di comunicazione seriale RS485 in un bus ethernet con protocollo TCP/IP. Transmission Control

Dettagli

UNICO. Manuale di Installazione 001CK0005 001CK0006

UNICO. Manuale di Installazione 001CK0005 001CK0006 Attuatore Alimentatore OLTRE UNIO Manuale di Installazione 00K0005 00K0006 24805580/2-2-202 Unico UNIO UNIO INSTALLAZIE ATTENZIE. Si raccomanda di installare il monitor in ambiente asciutto. 2 3 Scatola

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000

RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000 RIPETITORE DI SEGNALE WIRELESS PER SISTEMA VIA RADIO ART. 45RPT000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 DESCRIZIONE GENERALE L espansore senza fili è un modulo

Dettagli

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0

B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema wireless B0 BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it B0SEAL01 Sirena da esterno per sistema

Dettagli

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA

Manuale istruzioni. 01931 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA Manuale istruzioni 093 Interfaccia di Comunicazione Interna. CLIMA RADIOCLIMA Indice. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Installazione 2 4. Collegamenti 3 5. Comandi e segnalazioni del comunicatore

Dettagli

EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP

EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP EI16DI-ETH: Modulo di Acquisizione 16 ingressi digitali PNP comunicante su ethernet con protocollo ModBUS-TCP DESCRIZIONE GENERALE Il dispositivo EI16DI-ETH consente ad un terminale remoto, tramite la

Dettagli

UNITA DI ALLARME X1 RedDetect system MANUALE UTENTE

UNITA DI ALLARME X1 RedDetect system MANUALE UTENTE UNITA DI ALLARME X1 RedDetect system Ver. 1.2 Zinchitalia S.p.a. Via G. Mazzini n. 240/242-25020 Alfianello BS Tel. + 39 030 99331 Fax +39 030 9933290 www.zinchitalia.it info@zinchitalia.it UNITA DI ALLARME

Dettagli

Manuale d uso del rilevatore d Gas serie 500 G/E55

Manuale d uso del rilevatore d Gas serie 500 G/E55 Manuale d uso per Rivelatori di Gas serie 500 G/E55 Manuale d uso del rilevatore d Gas serie 500 G/E55 Sicurtime si riserva di apportare modifiche, nell'ambito del continuo aggiornamento tecnologico del

Dettagli

Pos.n. 510158. CONTROLLER 2518 Manuale utente

Pos.n. 510158. CONTROLLER 2518 Manuale utente Pos.n. 510158 CONTROLLER 2518 Manuale utente Sezione 1 INTRODUZIONE Grazie per aver scelto il controller Martin 2518. E un controller DMX facile da usare e robusto, che resterà affidabile per molti anni

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 5. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 5 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 5 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led 1 giallo : se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli