INTERVENTI CHIRURGICI COLONNA VERTEBRALE PERIODO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INTERVENTI CHIRURGICI COLONNA VERTEBRALE PERIODO"

Transcript

1 Nome, Età N. Nosografico Data intervento Diagnosi Intervento INTERVENTI CHIRURGICI COLONNA VERTEBRALE PERIODO ) DM. (44) 25/03/ ) P.D. (81) 27/09/ ) P.D. (81) 27/09/ ) M. C. 01/06/ ) Dei S. V. 28/01/ ) G. G. 14/12/ ) De G. C ) P. B /09/32 9) P. de M. C ) A.G ) T.L ) L. A /4/33 13) N. A. 4/11/ ) C. M. 3/9/ ) C. L. 30/08/ /05/08 Lombosciatalgia L4-L5 Coblazione discale 08/05/08 Frattura somatica L3 di nnd Stabilizzazione L2/L4 con barre e viti peduncolari SpineVision 08/05/08 Frattura somatica L3 di nnd Cifoplastica monopeduncolare sx 01/07/08 Instabilità segmentale L4-L5 ed L5-S1 Diam su 2 livelli Tempo 1h 04/07/08 Cifosi angolare L3-L4 Stabilizzazione con viti peduncolari L3-L4 Spine Vision + DIAM L2-L3 Tempo 2,45 h 07/07/08 Lombosciatalgia L4-L5 Coblazione discale 07/07/08 Frattura somatica D12 Cifoplastica con palloncino 11/07/08 Frattura somatica L2 Cifoplastica con palloncino 27/08/08 Frattura somatica D12 Cifoplastica mono-peduncolare dx con palloncino 12/09/08 Instabilità L4-L5 in spondilolistesi 1 grado e instabilità L3-L4 Aperius L3-L4 e L4-L5 Tempo 40 12/09/08 Instabilità L4-L5 Aperius L4-L5 Tempo 15 Anestesia locale 21/10/08 Frattura somatica L1 Cifoplastica con palloncino monopeduncolare Tempo 1h 7/11/08 Frattura somatica D12 Cifoplastica mono-peduncolare sx con palloncino tempo 25 5/12/08 Frattura somatica L1 Cifoplastica con palloncino monopeduncolare sx in anestesia locale Tempo 40 11/12/08 Lombosciatalgia L4-L5 sx Coblazione discale 16) C. M. 2/02/ ) T.T.W. 5/09/ ) P.L. 6 16/04/57 19) A. D /04/48 19/12/08 Frattura somatica D12 Cifoplastica con palloncino in an. Locale tempo 55 2/01/09 Lombosciatalgia L5-S1 dx in difetto di segmentazione Asportazione ED + impianto Diam (8) Tempo 1:30 09/01/09 Lombosciatalgia L4-L5 dx Coblazione discale Tempo 15 09/01/09 Stenosi Lombare Impianto Aperius (abortito per crisi epilettica)

2 20) P.L /04/57 21) C. O /06/34 22) V. R /07/50 23) S. G ) M. F /04/62 25) N. D ) M. S /01/57 27) B. G /07/49 28) B. S /05/09 29) V. A /01/26 30) C. M /02/80 31) T. V /02/44 32) F. P /04/29 33) C. M /02/80 34) M. C /01/56 35) B. L /12/65 06/02/09 Lombosciatalgia L4-L5 dx da ernia extraforaminale Asportazione ernia 13/02/09 Frattura somatica D12 Vertebroplastica in an. Locale 27/02/09 Frattura somatica L2 Cifoplastica con palloncino in an. Locale tempo 45 06/03/09 Frattura L1 Cifoplastica monopeduncolare sx tempoa 40 06/03/09 Lombalgia cronica in instabilità Diam L4-L5 tempo 70' 10/03/09 Frattura somatica L4 Cifoplastica con palloncino in an. locale bipeduncolare tempo 40 () 03/04/09 Recidiva ED L4-L5 dx Impianto Falena n. 12 Mikai Instabilità L3-L4, L4-L5 + stenosi L5 Stabilizzazione con DTO (Zimmer) L2-L5 + decompressione circonferenziale di L4 tempo 3h 40' Rimozione barre e viti 04/06/09 Mobilizzazione viti peduncolari Agile L4-S1 19/06/09 Frattura somatica L2 Cifoplastica monopeduncolare sx con palloncino tempo 30' 21/07/09 Lombalgia cronica Diam L4-L5 Tempo 40' 28/07/09 ED L5-S1 sx Emilaminectomia L5 sx + impianto DIAM L5-S1 18/09/09 Frattura somatica D12 Cifoplastica monopeduncolare sx con palloncino tempo 30' 29/09/09 Espulsione DIAM e ED L4-L5 Asportazione DIAM, discectomia L4-L5 sx sx + impianto DIAM L4-L5 23/10/09 Compressione midollare L1 in Decompressione posteriore L1 e microcitoma polmonare stabilizzazione D11-D12-L2 (Zimmer Optima) 27/10/09 Frattura L2 e L4 traumatica Cifoplastica monopeduncolare L2 sx ed L4 dx con palloncino 36) D. S /03/39 37) C. M. R /02/43 38) Q. A /05/55 10/11/09 Frattura somatica L3 Cifoplastica bi-peduncolare con palloncino in an. Locale tempo 45 24/11/09 Frattura somatica L1 ed L2 Cifoplastica mono-peduncolare con palloncino in an. Locale tempo 45 15/12/09 Frattura somatica L2 Cifoplastica mono-peduncolare sx con palloncino in an. Locale tempo 30 15/12/09 Stenosi foraminale L3-L4, L4-L5 Impianto Aperius due livelli (10, 8) 39) M. R /08/61 40) D A. A /12/09 ED dx L4-L5 Asportazione ED L4-L5 ed L3-L4 ed 22/12/06 ED sx L3-L4 impianto Falena su 2 livelli 41) De S. A /02/10 Frattura somatica L1 Cifoplastica mono-peduncolare sx in an. 02/01/29 Locale tempo 30 42) T. A. T /02/10 Frattura somatica L3 Cifoplastica mono-peduncolare sx in an. 03/04/47 Locale tempo 30 43) M. I /02/10 Frattura somatica L2 Cifoplastica in an. Locale tempo 30 44) M. L /03/10 Stenosi foraminale L4-L5 ed L5- Allargamento del canale su 2 livelli ed 18/12/35 S1 impianto Falena 45) G. L /05/10 Retrolistesi L4-L5 + stenosi Allargamento del canale e stabilizzazione 02/12/35 rigida con viti peduncolari L3-L4-L5 Optima

3 46) C. A /03/46 47) B. B /07/51 48) M. P /11/33 49) De M. A /03/83 50) S. A. M /10/34 51) M.S /07/62 52) S.M.R /12/72 53) C. N /07/32 54) C.S /01/68 55) De V. Q /12/39 56) G. M /06/32 57) V. A /01/48 58) R. P /05/57 59) D A. A /04/70 60) P. P /09/68 61) T. M. T /10/11 62) E. A /09/56 63) R. A /08/48 64) G. F /12/41 65) M. P /05/57 66) A. F /11/52 67) N. R /11/51 68) B. A /08/33 69) N. V /06/66 70) S. C /05/55 71) De G. C /03/58 72) I. D /11/74 73) S. A /12/63 24/08/10 Frattura somatica L1 Cifoplastica bi-peduncolare in an. locale tempo 30 07/09/10 Spondilolistesi 3 grado L4-L5 Stabilizzazione con viti peduncolari OPTIMA Zimmer e decompressione L4 05/10/10 Stenosi lombare Decompressione L3-L4-L5, foraminotomia e stabilizzazione rigida L3-L5 (Zimmer Optima) 16/10/10 ED foraminale L4-L5 dx Nucleoaspirazione con En-Spire in an. locale 19/10/10 Frattura somatica L1 Cifoplastica bi-peduncolare in an. locale tempo 30 29/10/10 Bulging discale L4-l5 Nucleoaspirazione con En Spire in an. locale 02/11/10 Instabilità L5-S1 Allargamentodel canale e stabilizzazione L5- S1 con cages e stabilizzazione peduncolare (Zimmer) 16/11/10 Lesione osteolitica L1 Prelievo bioptico e cifoplastica mono sx in an. locale 14/12/10 Instabilità L5-S1- L4-l5 Impianto Falena su 2 livelli 12/02/11 Frattura somatica L3 Cifoplastica bi-peduncolare in an. locale 03/03/11 Frattura somatica D12 Cifoplastica mono-peduncolare dx in an. locale 15/03/11 Spondilolistesi L3-L4 in esiti di Riduzione listesi e stabilizzazione rigida con laminectomia L2-L3 ed L3-L4 viti peduncolari L2-L4 con sistema Optima 07/07/11 Stenosi lombare ed insatbilità Allargamento del canale L3-L5 + multi-segmentale stabilizzazione con sistema Optima L2-L5 12/07/11 ED L5-S1 dx + instabilità L4-L5 Emilaminectomia L5 dx + discectomia + impianto Falena L4-L5 01/09/11 FBS in esiti impianto Coflex L4- Rimozione Coflex L5 13/10/11 Frattura somatica L1 Cifoplastica bi-peduncolare in an. locale tempo 30 IBE Medicom 20/10/11 Lombalgia con instabilità L3-L5 Stabilizzazione con Dynesys L3-L5 + impianto falena L5/S1 12/11/11 Frattura L2 Vertebroplastica (Confidence) 15/11/11 Frattura L3 Vertebroplastica (Confidence) 29/11/11 Stenosi lombare in instabilità L3- L4 ed L4-L5 Allargamento canale e stabilizzazione rigida con viti peduncolari L3-L5 30/11/11 Frattura L2 ed L4 Vertebroplastica (confidence) su 2 livelli an locale 06/12/11 Frattura L1 Vertebroplastica (confidence) 20/12/11 Frattura L1 Vertebroplastica (confidence) 27/12/11 ED foraminale L4-L5 dx Nucleoaspirazione con En-Spire in an. locale 24/01/12 Frattura traumatica L4 Vertebroplastica (confidence) monopeduncolare dx in an locale 22/02/12 Scoliosi dx D11-L4 Riduzione e stabilizzazione rigida D11-L5 (Zimmer Optima) 21/04/12 Lombalgia da instabilità L4/L5 Impianto DIAM L4/L5 24/04/12 Instabilità lombare in esiti di duplice intervento impianti interspinosi L3-L4, L4-L5, L5-S1 Rimozione interspinosi, allargamento canale L4-L5 e stabilizzazione con sistema Optima L3-S1

4 74) R. I /01/78 75) S. A /12/63 76) R. I /01/72 77) R. A. M /04/47 78) M. A /05/53 79) D A. G /03/36 80) C. P /11/31 81) C. M /04/49 82) F. M /04/38 83) F. M /04/38 84) C. F /06/65 85) B. V /04/56 86) C. G /06/37 87) O. A /12/42 88) C. G /04/86 89) R. F /07/78 90) P. M /11/58 91) P. R /02/65 92) D. G. C /03/58 93) P. L /10/65 94) M. A /03/58 95) V. L /04/27 96) B. A /06/54 97) A. R /09/48 98) M. A /03/58 99) C. A /10/83 28/04/12 Lombalgia da instabilità L2/L3, L3/L4 03/05/12 Malposizionamento vite dx in L5 sacralizzata 28/04/12 Lombalgia da instabilità L2/L3, L3/L4 30/05/12 Compressione midollare e sindr cauda equina Impianto DIAM su 2 livelli Riposizionamento vite peduncolare Impianto DIAM su 2 livelli Decompressione, laminectomia L4, foraminotomia L3/L4-L4/L5 + stabilizzazione con Dynesys 07/06/12 Frattura somatica L1 Cifoplastica bi-peduncolare in an. locale 25/07/12 Frattura L3 Vertebroplastica (Confidence) 31/07/12 Frattura somatica L1 Cifoplastica mono-peduncolare in an. locale 08/08/12 Frattura L2 Vertebroplastica (Confidence) 09/08/12 Frattura L2 Vertebroplastica (Confidence) 09/08/12 Frattura L2 Vertebroplastica (Confidence) 29/08/12 Ernia foraminale dx L3/L4 Impianto DIAM 29/08/12 Ernia foraminale dx L4/L5 sx Impianto DIAM 15/09/12 Listesi degenerativa L3-L4 con compressione foraminale dx Riduzione e stabilizzazione rigida L2-L5 (Zimmer Optima) 09/10/12 Listesi 1 grado L3-L4 + Fusione interspinosa L4-L5 ed L3-L4 con instabilità L4-L5 Bacfuse 18/10/12 Lombosciatalgia da ED L4-L5 Discectomia L4-L5 + impianto cages + con paresi L5 sx (plurioperata) stabilizzazione peduncolare (Zimmer) 30/10/12 ED L5-S1 + instabilità Discectomia + cages con PLIF bilaterale + stabilizzazione L5-S1 con Optima 17/01/13 Stenosi lombare Laminectomia L4-L5 + Optima L3-S1 07/02/13 ED L4-L5 dx in instabilità L3-L5 Discectomia L4-L5 dx + stabilizzazione con Dynesys L3-L5 12/02/13 Sindrome giunzionale e Rimozione strumentazione mobilizzazione vite peduncolare L5 dx in esiti strumentazione in scoliosi D-L 12/02/13 Frattura somatica L1 Cifoplastica mono-peduncolare in an. locale 05/03/13 Stenosi centrale L4 e stenosi Allargamento canale L4-L5, foraminotomia foraminale L5 sx L5 sx e stabilizzazione ibrida L3-S1 con 14/03/13 ED L2-L3 ed L4-L5 sx + listesi L4-L5 Optima Emilaminectomia L2-L3 ed L4-L5 sx+ discectomia + stabilizzazione interspinosa con Bacfuse sui due livelli 19/03/13 Stenosi centrale e foraminale sx L4-L5 Laminectomia L4 e stabilizzazione ibrida L2-L5 con Optima 26/03/13 Stenosi centrale in scoliosi Allargamento del canale L4-S1 e lombare stabilizzazione 27/03/13 Raccolta purulenta esiti Evacuazione stabilizzazione lombare 10/04/13 ED L5-S1 ed L4-L5 dx Laminectomia L4, L5, discectomia L4, L5, impianto cages L4-L5 e stabilizzazione rigida L4-S1

5 100) M. A /03/58 101) P. L /10/76 102) Z. A /03/70 103) L. C /09/13 104) B. A /09/66 105) De S. F /08/39 106) P.A /07/47 107) P. A /05/71 108) S. A /12/63 109) I. S /12/79 110) P. M /11/66 111) D.L.G /11/66 112) D. M. T /06/48 113) V. R /07/57 114) V. A /09/35 115) G. D /10/47 116) P L /02/52 117) S A /05/92 118) S M /05/39 119) D P P /07/40 120) D F C /07/47 121) M G /04/61 122) V C /12/75 123) S A /04/47 27/06/13 Infezione e mobilizzazione viti peduncolari in esiti di allargamento e stabilizzazione canale lombare RMS: DTO 20/07/13 Discopatia L3_l4 ed L2-L3 Discectomia ¾ con impianto cages in PLIF + DTO L2-L5 10/08/13 ED espulsa L4/L5 Discectomia + cages in tantalio 4/5 con stabilizzazione OPTIMA 05/09/13 Frattura da scoppio L3 Sintesi con barre e viti L1-L5 + decompressione 12/09/13 ED L4-L5 Discectomia 4/5 + cages in PLIF è stabilizzazione L3-L5 con viti: OPTIMA 14/09/13 Frattura somatica L2 Cifoplastica bi-peduncolare in an. locale 26/09/13 Stenosi lombare con Allargamento canale e stabilizzazione L2-L5 radicolopatia L5 dx 11/10/13 Lombosciatalgia bilaterale con Decompressione L4-S1, impianto cages L5- instabilità L5-S1 S1 + stabilizzazione con impianto DTO L3- S1 29/10/13 Radicolopatia L5 in esiti allargamento canale e stabilizzazione Ospedale Scorrano Foraminotomia L5 sx + rimozione vite peduncolare in S1 14/11/13 ED L4-L5 sx Discectomia + impianto interspinoso InSwing (10) 16/01/14 ED L4-L5 e L5-S1 sx Laminectomia L5 + discectomia L4-L5 e L5- S1, stabilizzazione rigida L3-S1 con Optima 26/01/14 ED L3-L4 sx Laminectomia L4 + discectomia L3-L4 + foraminotomia, stabilizzazione con Dynesys 30/01/14 ED L4-L5 e L3-L4 sx Laminectomia L4 + discectomia L3-L4 e L4- L5, stabilizzazione rigida L3-L5 05/02/14 Frattura somatica D12 Cifoplastica mono-peduncolare dx in an. locale () 19/03/14 ED L4-L5 dx + L5-S1 impianto interspinoso InSwing s 2 livelli 19/04/14 Frattura somatica L1, L4 Cifoplastica bi-peduncolare l1 + L4 in an. locale Tempo 1,07 h 10/05/14 ED L4- L5 dx Emilaminectomia + discectomia+ stabilizzazione con Dynesys Tempo 2,30 h 04/06/14 Bulging discale L4-L5 sx Erniectomia L4-L5 14/06/14 ED massiva L2- L3 dx Emilaminectomia + discectomia+ stabilizzazione con Dynesys Tempo 2,15 h 13/09/14 Stenosi L2-L5 + compressione sx L3/4, L4/5 + ED L5-S1 sx Allargamento canale L3-L4 + foraminotomia ¾, 4/5 e flavectomia + foraminotomia L5-S1 sx + stabilizzazione con Dynesys L2-L5 Tempo 3,30 h 04/08/15 Frattura L2 Cifoplastica in an. locale tempo 30' 19/03/16 Frattura L1 Cifoplastica + biopsia ossea tempo 25' Lombosciatalgia L5-S1 Impianto DIAM Stenosi Lombare L4-L5 Allargamento canale L4-L5 e stabilizzazione rigida con viti peduncolari L3-L5 (Solera 4.75 Medtronics) Tempo 3h

6 124) D P A /07/59 27/07/17 Frattura L3 Cifoplastica bipeduncolare in an. locale

Periodo INTERVENTI CHIRURGICI COLONNA VERTEBRALE. 01/07/08 Instabilità segmentale L4-L5 ed L5-S1

Periodo INTERVENTI CHIRURGICI COLONNA VERTEBRALE. 01/07/08 Instabilità segmentale L4-L5 ed L5-S1 ELENCO INTERVENTI ESEGUITI DAL DOTT. VINICIO PERRONE IN QUALITA DI PRIMO OPERATORE Divisione di Ortopedia e Traumatologia Presidio Ospedaliero S. Cuore di Gesù di Gallipoli (Le) Periodo 01-03-2008-30-11-2014

Dettagli

TECNICHE CHIRURGICHE DI STABILIZZAZIONE DEL RACHIDE LOMBARE

TECNICHE CHIRURGICHE DI STABILIZZAZIONE DEL RACHIDE LOMBARE TECNICHE CHIRURGICHE DI STABILIZZAZIONE DEL RACHIDE LOMBARE Mauro Pluderi U.O. Neurochirurgia Fondazione IRCCS Ca Granda Ospedale Maggiore Policlinico di Milano Conseguenza della patologia degenerativa

Dettagli

COLONNA VERTEBRALE. Funzione posturale. Funzione dinamica. Funzione di protezione

COLONNA VERTEBRALE. Funzione posturale. Funzione dinamica. Funzione di protezione COLONNA VERTEBRALE Funzione posturale Funzione dinamica Funzione di protezione COLONNA VERTEBRALE COLONNA VERTEBRALE Diametri mormali del canale rachideo: 10 14 mm nel tratto cervicale 12 18 mm nel tratto

Dettagli

MATERIALE PER INTERVENTI DI CHIRURGIA VERTEBRALE

MATERIALE PER INTERVENTI DI CHIRURGIA VERTEBRALE LOTTO 1 - SINTESI TORACO LOMBO SACRALE POSTERIORE SINTESI TORACO-LOMBO-SACRALE POSTERIORE CON POSSIBILITA' DI ESTENSIONE ALL'OCCIPITE PER PATOLOGIA DEGENERATIVA E TRAUMATICA, GRAVI DEFORMITA' E 1 P0907

Dettagli

LE MALATTIE PROFESSIONALI DEL RACHIDE LOMBARE: LO STATO DELL ARTE

LE MALATTIE PROFESSIONALI DEL RACHIDE LOMBARE: LO STATO DELL ARTE LE MALATTIE PROFESSIONALI DEL RACHIDE LOMBARE: LO STATO DELL ARTE LE TECNICHE DI IMMAGINE RADIOLOGICHE NELLA VALUTAZIONE DELLA PATOLOGIA DEL RACHIDE LOMBARE: CONTRIBUTI E LIMITI Maja Ukmar Unità Clinica

Dettagli

MAL DI SCHIENA l attività sportiva previene il mal di schiena?

MAL DI SCHIENA l attività sportiva previene il mal di schiena? MAL DI SCHIENA l attività sportiva previene il mal di schiena? Stretching Beneficio attività sportive: Rinforzo muscolare 1. RINFORZO MUSCOLARE (STABILITA ) 2. ALLUNGAMENTO E STRETCHING (FORZA E DISTRIBUZIONE

Dettagli

MIELORADICOLOPATIE COMPRESSIVE FISIOPATOLOGIA

MIELORADICOLOPATIE COMPRESSIVE FISIOPATOLOGIA ANATOMIA MIELORADICOLOPATIE COMPRESSIVE FISIOPATOLOGIA MIELORADICOLOPATIE COMPRESSIVE QUADRI CLINICI MIELORADICOLOPATIE COMPRESSIVE TUMORI SPINALI CLASSIFICAZIONE CLASSIFICAZIONE DEI TUMORI SPINALI IN

Dettagli

La gestione del dolore muscolo-scheletrico cronico

La gestione del dolore muscolo-scheletrico cronico Azienda Ospedaliera Pisana Università degli Studi di Pisa U.O. Neurochirurgia Direttore Dr.R.Vannozzi La gestione del dolore muscolo-scheletrico cronico V. RAVELLI Dolore muscolo-scheletrico cause posturali

Dettagli

TRATTAMENTO CHIRURGICO DELLA LOMBALGIA

TRATTAMENTO CHIRURGICO DELLA LOMBALGIA Martedì Salute GAM 3 dicembre 2013 TRATTAMENTO CHIRURGICO DELLA LOMBALGIA Dott J. Demangos Chirurgia i Vertebrale Clinica Cellini, Torino FATTORI MECCANICI E BIOLOGICI DISCOPATIA PROBLEMA COMPLESSO DOVUTO

Dettagli

DUALYS. Gabbia posteriore lombare. T ecnica O peratoria

DUALYS. Gabbia posteriore lombare. T ecnica O peratoria DUALYS Gabbia posteriore lombare T ecnica O peratoria Introduzione Progettate e fabbricate dalla società KISCO International, le gabbie DUALYS PLIF sono in PEEK (polietereterchetone) e radiotrasparenti.

Dettagli

Programma. (Rif. Org )

Programma. (Rif. Org ) (Rif. Org. 10296-10023501) Programma FACULTY U. Albisinni (Bologna) U. Agrillo (Roma) G. Anania (Lecce) S. Astolfi (Roma) M. Balsano (Padova) G. Barbagallo (Catania) A. Barbanera (Bologna) G. Barbanti

Dettagli

MATERIALE PER INTERVENTI DI CHIRURGIA VERTEBRALE

MATERIALE PER INTERVENTI DI CHIRURGIA VERTEBRALE LOTTO 1 - SINTESI LOMBO SACRALE POSTERIORE CON SISTEMA DI RIDUZIONE DELL'OLISTESI CON CARICAMENTO DALL'ALTO SINTESI LOMBO-SACRALE POSTERIORE CON SISTEMA DI RIDUZIONE DELL'OLISTESI Viti vertebrali standard

Dettagli

Traumi del rachide cervicale inferiore

Traumi del rachide cervicale inferiore Traumi del rachide cervicale inferiore Traumatic injury of lower cervical spine Vitale Giovanni A. Punzo, R. Vitale, L. Genovese, G. Ambrosio, A. Cigliano, M. Carandente Neurochirurgia d urgenza AORN A.

Dettagli

Sistema di stabilizzazione cervicale posteriore.impianto tipo 4 viti poliassiali,2 barre 4 dadi di chiusura

Sistema di stabilizzazione cervicale posteriore.impianto tipo 4 viti poliassiali,2 barre 4 dadi di chiusura Allegato A al Disciplinare di Gara Gara a procedura aperta, da esperire ai sensi dell art. 60 del D. Lgs. 50/2016, finalizzata alla conclusione di un accordo quadro per l acquisizione di protesi per colonna

Dettagli

ALLEGATO A Al Capitolato d Oneri GARA PER LA FORNITURA DI MATERIALE PER INTERVENTI DI CHIRURGIA VERTEBRALE CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO A Al Capitolato d Oneri GARA PER LA FORNITURA DI MATERIALE PER INTERVENTI DI CHIRURGIA VERTEBRALE CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO A Al Capitolato d Oneri GARA PER LA FORNITURA DI MATERIALE PER INTERVENTI DI CHIRURGIA VERTEBRALE CAPITOLATO TECNICO ARTICOLO 1 OGGETTO E QUANTITA DELLA FORNITURA Il presente documento ha come

Dettagli

MEZZI DI SINTESI PER CHIRURGIA VERTEBRALE SPECIFICHE TECHICHE

MEZZI DI SINTESI PER CHIRURGIA VERTEBRALE SPECIFICHE TECHICHE MEZZI DI SINTESI PER CHIRURGIA VERTEBRALE SPECIFICHE TECHICHE Le ditte aggiudicatarie dovranno fornire in comodato d uso gratuito i sistemi dedicati all inserimento degli impianti nonché la manutenzione

Dettagli

LOTTO 1 U.M. SISTEMA FISSAZIONE TORACO- LOMBO-SACRALE E OCCIPITO CERVICALE POSTERIORE PER PATOLOGIA TRAUMATICA A CARICAMENTO DALL'ALTO IN TITANIO

LOTTO 1 U.M. SISTEMA FISSAZIONE TORACO- LOMBO-SACRALE E OCCIPITO CERVICALE POSTERIORE PER PATOLOGIA TRAUMATICA A CARICAMENTO DALL'ALTO IN TITANIO PROCEDURA APERTA N. 79/16 PER LA CONCLUSIONE DI UN ACCORDO QUADRO PER LA FORNITURA QUADRIENNALE DI MATERIALE PER INTERVENTI DI CHIRUR VERTEBRALE PER LE ESIGENZE DELLE AZIENDE SANITARIE APPARTENENTI ALL

Dettagli

REGIONE SICILIANA A.S.P. N. 7 RAGUSA - OSPEDALE MAGGIORE MODICA U.O.C. ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA DIRETTORE PROF. TULLIO C. RUSSO

REGIONE SICILIANA A.S.P. N. 7 RAGUSA - OSPEDALE MAGGIORE MODICA U.O.C. ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA DIRETTORE PROF. TULLIO C. RUSSO REGIONE SICILIANA A.S.P. N. 7 RAGUSA - OSPEDALE MAGGIORE MODICA U.O.C. ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA DIRETTORE PROF. TULLIO C. RUSSO Stenosi vertebrali TC. Russo M. Quartarone G. Incatasciato Stenosi vertebrale

Dettagli

ALLEGATO A) FORNITURA DI DISPOSITIVI PER INTERVENTI SULLA COLONNA VERTEBRALE

ALLEGATO A) FORNITURA DI DISPOSITIVI PER INTERVENTI SULLA COLONNA VERTEBRALE AZIENDA OSPEDALIERA S. ANTONIO ABATE DI GALLARATE Sede legale: L.go Boito, 2 21013 GALLARATE (VA) Tel. 0331 751.111 Codice Fiscale Partita IVA: 02411250125 ) FORNITURA DI DISPOSITIVI PER INTERVENTI SULLA

Dettagli

L articolazione sacro-iliaca può dare origine al dolore cronico lombare

L articolazione sacro-iliaca può dare origine al dolore cronico lombare L articolazione sacro-iliaca può dare origine al dolore cronico lombare Schwarzer AC. Spine 1995 13-3 % Maigne JY et al. Spine 1996 Manchikanti L et al. Pain Physician 21 Irwin RW et al. Am J Phys Med

Dettagli

La stabilizzazione tradizionale del rachide lombosacrale

La stabilizzazione tradizionale del rachide lombosacrale Patologie del rachide Instabilità del rachide: satabilizzazione tradizionale o elastica? L evoluzione dei materiali e delle tecniche consente oggi di affrontare la patologia degenerativa e le instabilità

Dettagli

LA VALUTAZIONE CHIRURGICA DEL PAZIENTE CON SPONDILODISCITE. Giovanni Barbanti Bròdano

LA VALUTAZIONE CHIRURGICA DEL PAZIENTE CON SPONDILODISCITE. Giovanni Barbanti Bròdano LA VALUTAZIONE CHIRURGICA DEL PAZIENTE CON SPONDILODISCITE Giovanni Barbanti Bròdano SPONDILODISCITI Diagnosi tardiva (da settimane a mesi di ritardo) Errori diagnostici (DD con tumori e/o fratture da

Dettagli

www.fisiokinesiterapia.biz Discopatia Discopatia degenerativa Degenerazione gassosa Protrusione discale Ernia del disco

www.fisiokinesiterapia.biz Discopatia Discopatia degenerativa Degenerazione gassosa Protrusione discale Ernia del disco www.fisiokinesiterapia.biz Malattia discale Discopatia Discopatia degenerativa Degenerazione gassosa Protrusione discale Ernia del disco contenuta Espulsa Matura Migrata Calcifica Bulging discale Rottura

Dettagli

Telefono UNITÀ FUNZIONALE DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA CENTRO SCOLIOSI E MALATTIE DELLA COLONNA VERTEBRALE

Telefono UNITÀ FUNZIONALE DI ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA CENTRO SCOLIOSI E MALATTIE DELLA COLONNA VERTEBRALE Il Centro Scoliosi e Malattie della Colonna Vertebrale si occupa di tutte le patologie vertebrali: dalla semplice lombalgia alle deformità vertebrali (idiopatiche e/o neuromuscolari), alle ernie del disco,

Dettagli

LA NEUROCHIRURGIA NEL MEDULLOLESO. Prof. G. Gambardella

LA NEUROCHIRURGIA NEL MEDULLOLESO. Prof. G. Gambardella LA NEUROCHIRURGIA NEL MEDULLOLESO Prof. G. Gambardella 1 LA NEUROCHIRURGIA NEL MEDULLOLESO Prof. G. Gambardella TRAUMI VERTEBRO-MIDOLLARI Lesione vertebrale (fratture, lussazioni ) Lesione midollare Danno

Dettagli

LA PATOLOGIA DEGENERATIVA DEL RACHIDE

LA PATOLOGIA DEGENERATIVA DEL RACHIDE Dott. Zullo Nicola Nell ambito della colonna e del suo contenuto (midollo spinale, nervi) la nostra equipe tratta patologie di natura: traumatica tumorale vascolare degenerativa (degenerazione discale,

Dettagli

Lombalgia: Indicazioni all Imaging. www.fisiokinesiterapia.biz

Lombalgia: Indicazioni all Imaging. www.fisiokinesiterapia.biz Lombalgia: Indicazioni all Imaging www.fisiokinesiterapia.biz Lombalgia ed Imaging: RX : Non raccomandata come esame di routine nel primo mese di sintomatologia, in assenza di segni o sintomi di grave

Dettagli

Tribunale Civile di Dott.ssa L. P. NOTE ALLA CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO REDATTA dal dr. F. L. NEL RICORSO EX ART. 696BIS C.P.C.

Tribunale Civile di Dott.ssa L. P. NOTE ALLA CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO REDATTA dal dr. F. L. NEL RICORSO EX ART. 696BIS C.P.C. Tribunale Civile di Dott.ssa L. P. NOTE ALLA CONSULENZA TECNICA DI UFFICIO REDATTA dal dr. F. L. NEL RICORSO EX ART. 696BIS C.P.C. TRA: D.D. S. c/ P. U. Le presenti note si rendono necessarie per la totale

Dettagli

LA PATOLOGIA DEGENERATIVA DEL RACHIDE

LA PATOLOGIA DEGENERATIVA DEL RACHIDE Nell ambito della colonna e del suo contenuto (midollo spinale, nervi) la nostra equipe tratta patologie di natura: traumatica tumorale vascolare degenerativa (degenerazione discale, ernia discale, stenosi

Dettagli

SINFISI Articolazioni intersomatiche. ARTRODIA Articolazioni zigapofisarie

SINFISI Articolazioni intersomatiche. ARTRODIA Articolazioni zigapofisarie ARTRODIA Articolazioni zigapofisarie Tra i processi articolare superiore ed inferiore di due vertebre contigue. SINFISI Articolazioni intersomatiche Fra i Piatti vertebrali (rivestiti di cartilagine articolare)

Dettagli

Cenni di ANATOMIA LOMBALGIE. Prof. Alfredo Schiavone Panni. Università degli Studi del Molise. Cenni di ANATOMIA. Cenni di ANATOMIA

Cenni di ANATOMIA LOMBALGIE. Prof. Alfredo Schiavone Panni. Università degli Studi del Molise. Cenni di ANATOMIA. Cenni di ANATOMIA LOMBALGIE Cenni di ANATOMIA Prof. Alfredo Schiavone Panni Università degli Studi del Molise Cenni di ANATOMIA Cenni di ANATOMIA LOMBALGIA EPIDEMIOLOGIA e una delle patologie di più frequente osservazione

Dettagli

VERTEBROPLASTICA. TSRM Luigi de Feo. Primario Dr. F. Florio

VERTEBROPLASTICA. TSRM Luigi de Feo. Primario Dr. F. Florio LA VERTEBROPLASTICA TSRM Luigi de Feo Primario Dr. F. Florio U.O. di Radiologia Interventistica IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza San Giovanni Rotondo VERTEBROPLASTICA LaVertebroplastica Percutanea

Dettagli

Neuroradiologia Interventistica spinale: considerazioni fisiopatologiche, clinico-diagnostiche e terapeutiche

Neuroradiologia Interventistica spinale: considerazioni fisiopatologiche, clinico-diagnostiche e terapeutiche Neuroradiologia Interventistica spinale: considerazioni fisiopatologiche, clinico-diagnostiche e terapeutiche Dott Gabriele Gallizioli - USC Neuroradiologia Hpg23 Bergamo (direttore Dott. Giuseppe Bonaldi)

Dettagli

Ernia Discale - Lombare - Cervicale

Ernia Discale - Lombare - Cervicale Ernia Discale - Lombare - Cervicale L'ernia del disco è una affezione della colonna vertebrale consistente in una rottura o uno sfiancamento dell'anello fibroso del disco e conseguente dislocazione del

Dettagli

Click here to get your free novapdf Lite registration key

Click here to get your free novapdf Lite registration key DATA DENUNCIA FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NEUROLOGICO "CARLO BESTA" Sinistri dal 30/06/2002 al 9/06/2008 Dati ufficiali forniti dalla compagnia assicuratrice DATA EVENTO TIPOLOGIA DANNO STATUS SENZA SEGUITO

Dettagli

Patologia apparato locomotore

Patologia apparato locomotore Patologia apparato locomotore Fratture vertebrali Fratture mieliche (con danno neurologico) Fratture amieliche (senza danno neurologico) Fratture vertebrali Fratture vertebrali Cervicali Dorso-lombari

Dettagli

LOMBALGIA E SCIATALGIA NELL ANZIANO: TRATTAMENTO CON AUTOTRAZIONE VERTEBRALE. G. Brugnoni Casa di Cura Capitanio Milano

LOMBALGIA E SCIATALGIA NELL ANZIANO: TRATTAMENTO CON AUTOTRAZIONE VERTEBRALE. G. Brugnoni Casa di Cura Capitanio Milano LOMBALGIA E SCIATALGIA NELL ANZIANO: TRATTAMENTO CON AUTOTRAZIONE VERTEBRALE G. Brugnoni Casa di Cura Capitanio Milano INTRODUZIONE Il notevole aumento della vita media, il maggior benessere, la pratica

Dettagli

Le mieloradicolopatie cervicali P. Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M.

Le mieloradicolopatie cervicali P. Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. Le mieloradicolopatie cervicali P. Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis LI Congresso Nazionale SNO Cagliari 18 21 Maggio 2011 La mieloradicolopatia

Dettagli

Dr Vinicio Perrone Specialista in Ortopedia e Traumatologia Corrispondente NASS (North American Spine Society) Cenni di anatomia

Dr Vinicio Perrone Specialista in Ortopedia e Traumatologia Corrispondente NASS (North American Spine Society) Cenni di anatomia La coblazione del disco associata alla discectomia percutanea: un opportunità nel prevenire la chirurgia aperta nel trattamento dell ernia del disco lombare. Dr Vinicio Perrone Specialista in Ortopedia

Dettagli

DUALYS. Gabbia posteriore lombare. T ecnicao O peratoria

DUALYS. Gabbia posteriore lombare. T ecnicao O peratoria DUALYS Gabbia posteriore lombare T ecnicao O peratoria DUALYS-PLIF-TO-20101112-V1-IT Tecnica operatoria DUALYS PLIF Introduzione Progettate e fabbricate dalla società Kisco International, le gabbie DUALYS

Dettagli

SINFISI Articolazioni intersomatiche. ARTRODIA Articolazioni zigapofisarie

SINFISI Articolazioni intersomatiche. ARTRODIA Articolazioni zigapofisarie ARTRODIA Articolazioni zigapofisarie Tra i processi articolare superiore ed inferiore di due vertebre contigue. SINFISI Articolazioni intersomatiche Fra i Piatti vertebrali (rivestiti di cartilagine articolare)

Dettagli

MEDIA E PATOLOGIE ORTOPEDICHE

MEDIA E PATOLOGIE ORTOPEDICHE MEDIA E PATOLOGIE ORTOPEDICHE ORTOPEDIA E MEDIA COMPUTERS ED ALTRI APPARATI MULTIMEDIALI VIDEOGIOCHI SOGGETTI ADULTI: posizioni scorrette mantenute a lungo ADOLESCENTI: scoliosi e cifosi da atteggiamento

Dettagli

IL TRATTAMENTO DELLE ERNIE FORAMINALI ASSOCIATE A STENOSI CON METODICA TLIF: RISULTATI PRELIMINARI

IL TRATTAMENTO DELLE ERNIE FORAMINALI ASSOCIATE A STENOSI CON METODICA TLIF: RISULTATI PRELIMINARI IL TRATTAMENTO DELLE ERNIE FORAMINALI ASSOCIATE A STENOSI CON METODICA TLIF: RISULTATI PRELIMINARI SURGICAL TREATMENT BY TLIF TECHNIQUE OF FORAMINAL LUMBAR HERNIES WITH FORAMINAL STENOSIS: PRELIMINAR REPORT

Dettagli

Chirurgia vertebrale. All you need. With us.

Chirurgia vertebrale. All you need. With us. Chirurgia vertebrale All you need. With us. Dati e immagini Intrauma S.r.l. si riserva il diritto di apportare modifiche al design e alla finitura dei prodotti mostrati e descritti nel presente catalogo

Dettagli

IL DOLORE LOMBARE COMUNE

IL DOLORE LOMBARE COMUNE IL DOLORE LOMBARE COMUNE QUANTO QUI DI SEGUITO VERRA SCRITTO E DETTO NON HA PRETESA DI COSTITUIRE UNA REGOLA UNIVERSALE NELL INTERPRETAZIONE E NELLA GESTIONE MEDICA DEL DOLORE LOMBARE, MA SOLO LA TESTIMONIANZA

Dettagli

Sindromi dolorose vertebrali Rachialgie cervicali e cervico-brachialgie

Sindromi dolorose vertebrali Rachialgie cervicali e cervico-brachialgie Classificazione 1. di origine rachidea - degenerative - traumatiche - infiammatorie - neoplastiche 2. di origine extrarachidee - sindromi dello sbocco toracico - sindromi nervose canalicolari - sindromi

Dettagli

ADATTAMENTO LOCALE DI UNA LINEA GUIDA. Dipartimento interaziendale di Diagnostica per immagini Dipartimento di Cure Primarie ASL di Reggio Emilia

ADATTAMENTO LOCALE DI UNA LINEA GUIDA. Dipartimento interaziendale di Diagnostica per immagini Dipartimento di Cure Primarie ASL di Reggio Emilia ADATTAMENTO LOCALE DI UNA LINEA GUIDA Dipartimento interaziendale di Diagnostica per immagini Dipartimento di Cure Primarie ASL di Reggio Emilia DOCUMENTO DI RIFERIMANTO ELABORATE DA CHI? FOCUS SU UN CAPITOLO

Dettagli

La patologia vertebro - midollare

La patologia vertebro - midollare La patologia vertebro - midollare WWW.FISIOKINESITERAPIA.BIZ Premessa La colonna vertebrale rappresenta lo scheletro assile che sorregge il corpo e sulla quale si riflettono tutti i carichi insiti nelle

Dettagli

Instabilità e spondilolistesi

Instabilità e spondilolistesi Instabilità e spondilolistesi The current management of lumbar spondylolisthesis. Alfieri A, Gazzeri R, Prell J, Rollinghoff M J Neurosurg Sci. 2013 Jun;57(2):103-13. Abstract La spondilolistesi lombare

Dettagli

IL RACHIDE IN RIABILITAZIONE

IL RACHIDE IN RIABILITAZIONE IL RACHIDE IN RIABILITAZIONE LA VALUTAZIONE CLINICA DELLA COLONNA NELLE PATOLOGIE DELL'ERNIA DEL DISCO E DELL'INSTABILITA' ARTICOLARE DR.SSA MARIA TERESA MARTINO DR.VARALDA EMILIANO VOGHERA 14/05/2015

Dettagli

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLA LOMBALGIA CRONICA

DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLA LOMBALGIA CRONICA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI NELLA LOMBALGIA CRONICA Dott. P. Caruso Specialista in Radiodiagnostica S.C. di Diagnostica per Immagini ed Ecografia Interventistica- OEI Genova ANATOMIA DEL RACHIDE LOMBARE Disco

Dettagli

L O M B A L G I A DOLORE AL RACHIDE LOMBARE = SINTOMO, NON MALATTIA

L O M B A L G I A DOLORE AL RACHIDE LOMBARE = SINTOMO, NON MALATTIA L O M B A L G I A DOLORE AL RACHIDE LOMBARE = SINTOMO, NON MALATTIA L O M B A L G I A Comune tra 30 e 50 aa. 70% della popolazione 1/20 prestazioni di P.S. 85% assenze dal lavoro 10% acuti cronicizza L

Dettagli

PRINCIPALI FORME DI LOMBALGIE E LE LORO CAUSE SCATENANTI

PRINCIPALI FORME DI LOMBALGIE E LE LORO CAUSE SCATENANTI Trattamenti conservativi della lombalgia: dalla diagnosi alla risoluzione dei problemi Dott. Roberto Rossetti BOLOGNA 19-20 novembre 2011 PRINCIPALI FORME DI LOMBALGIE E LE LORO CAUSE SCATENANTI sabato

Dettagli

MEZZI DI SINTESI PER CHIRURGIA VERTEBRALE SPECIFICHE TECHICHE

MEZZI DI SINTESI PER CHIRURGIA VERTEBRALE SPECIFICHE TECHICHE MEZZI DI SINTESI PER CHIRURGIA VERTEBRALE SPECIFICHE TECHICHE LOTTO N. 1 SINTESI LOMBO-SACRALE POSTERIORE CON SISTEMA DI RIDUZIONE DELL OLISTESI CON CARICAMENTO DALL'ALTO Il sistema deve essere costituito

Dettagli

Processi fisiopatologici del rachide lombare da alterazioni delle curve sagittali

Processi fisiopatologici del rachide lombare da alterazioni delle curve sagittali Processi fisiopatologici del rachide lombare da alterazioni delle curve sagittali G. Costanzo A. Ramieri P. Cellocco Ortopedia e Traumatologia Università di Roma La Sapienza Polo Pontino-ICOT di Latina

Dettagli

Spondilolistesi istmica/displasica dell adulto: indicazioni al trattamento conservativo o chirurgico

Spondilolistesi istmica/displasica dell adulto: indicazioni al trattamento conservativo o chirurgico ROMA Spine 2011 Spondilolistesi istmica/displasica dell adulto: indicazioni al trattamento conservativo o chirurgico G. Costanzo, A. Ramieri Ortopedia Università La Sapienza Polo Pontino, ICOT Latina Fondazione

Dettagli

LA DIAGNOSTICA RADIOLOGIA DELLA PATOLOGIA DEL DOTT. LORENZO RUBIN UOC RADIOLOGIA

LA DIAGNOSTICA RADIOLOGIA DELLA PATOLOGIA DEL DOTT. LORENZO RUBIN UOC RADIOLOGIA LA DIAGNOSTICA RADIOLOGIA DELLA PATOLOGIA DEL RACHIDE LOMBARE DOTT. LORENZO RUBIN UOC RADIOLOGIA Ambiti di utilizzo: Patologia degenerativa del corpo vertebrale (spondilosi) e delle faccette articolari

Dettagli

Trattamento dell ernia discale cervicale: dalla fusione intersomatica alla protesi di disco. Luciano Mastronardi

Trattamento dell ernia discale cervicale: dalla fusione intersomatica alla protesi di disco. Luciano Mastronardi Trattamento dell ernia discale cervicale: dalla fusione intersomatica alla protesi di disco. Luciano Mastronardi Introduzione Patologie del rachide cervicale Diagnosi Linee di trattamento Domande e risposte

Dettagli

Tabella 5: Manovre utili per l inquadramento clinico-funzionale del rachide e per un orientamento verso sospette patologie di specifico interesse

Tabella 5: Manovre utili per l inquadramento clinico-funzionale del rachide e per un orientamento verso sospette patologie di specifico interesse Tabella 5: Manovre utili per l inquadramento clinico-funzionale del rachide e per un orientamento verso sospette patologie di specifico interesse MODALITA DI ESECUZIONE PATOLOGIA SOSPETTABILE RITMO LOMBO-

Dettagli

SCHEDA TECNICA PRODOTTO

SCHEDA TECNICA PRODOTTO 1 SCHEDA TECNICA PRODOTTO NOME COMMERCIALE PRODOTTO: Spaziatore vertebrale interspinoso con accesso chirurgico mini-invasivo AZIENDA PRODUTTRICE: Alphatec Spine 5818 El Camino Real CARLSBAD, CALIFORNIA

Dettagli

DIZIONARIO DELLE PRINCIPALI PATOLOGIE DELLA SCHIENA

DIZIONARIO DELLE PRINCIPALI PATOLOGIE DELLA SCHIENA DIZIONARIO DELLE PRINCIPALI PATOLOGIE DELLA SCHIENA Nel primo articolo vi presento un sintetico e semplice dizionario delle parole chiave e delle patologie riguardanti la colonna. Un utile vademecum nel

Dettagli

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI MODELLO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BALLA LUIGI Data di nascita 17/06/1962 Qualifica Dirigente Medico Ospedaliero Amministrazione Azienda ULSS 17 Monselice (PD) Incarico attuale

Dettagli

SCHEDA TECNICA SISTEMA DI STABILIZZAZIONE VERTEBRALE BR1

SCHEDA TECNICA SISTEMA DI STABILIZZAZIONE VERTEBRALE BR1 SCHEDA TECNICA SISTEMA DI STABILIZZAZIONE VERTEBRALE BR1 IMPIANTI: STERILI STRUMENTARIO: NON STERILE NOME DEL DISPOSITIVO MEDICO: BR1 (SISTEMA DI STABILIZZAZIONE VERTEBRALE) UTILIZZO PREVISTO: procedure

Dettagli

PATOLOGIA DISCALE LOMBARE: NORME DI CLASSIFICAZIONE E DENOMINAZIONE

PATOLOGIA DISCALE LOMBARE: NORME DI CLASSIFICAZIONE E DENOMINAZIONE PATOLOGIA DISCALE LOMBARE: NORME DI CLASSIFICAZIONE E DENOMINAZIONE Consensus of: American Academy of Physical Medicine and Rehabilitation American Society of Spine Radiology American Society of Neuroradiology

Dettagli

T-PLIF. Strumenti mininvasivi ed ausiliari.

T-PLIF. Strumenti mininvasivi ed ausiliari. T-PLIF. Strumenti mininvasivi ed ausiliari. Panoramica T-PLIF I set di strumenti mininvasivi e ausiliari T-PLIF favoriscono il posizionamento degli impianti T-PLIF usati nella procedura di fusione intersomatica

Dettagli

FUSIONE PERCUTANEA DELL ARTICOLAZIONE SACRO-ILIACA

FUSIONE PERCUTANEA DELL ARTICOLAZIONE SACRO-ILIACA FUSIONE PERCUTANEA DELL ARTICOLAZIONE SACRO-ILIACA STUDIO PROSPETTICO A 12 MESI DI FOLLOWUP M. Teli, F. Valli, D. Prestamburgo, Ortopedia, Ospedale Civile Legnano (Mi) C. Angelini, M. Sofia, Terapia del

Dettagli

Copyrights MIKAI S.p.A. - All rights reserved

Copyrights MIKAI S.p.A. - All rights reserved ORTHOPEDIC TECHNOLOGY Maschio 40 anni con pseudoartrosi atrofica tibia distale dx. Sintesi e riduzione con fissatore esterno circolare. Rimozione a 5 mesi con carico libero indolente. Maschio 63 anni con

Dettagli

Lesioni Rachidee nello Sport

Lesioni Rachidee nello Sport www.fisiokinesiterapia.biz Lesioni Rachidee nello Sport Epidemiologia U.S.A. = circa 10.000 casi /anno lesioni traumatiche vertebrali ; sports-related activities : 10-15% Lesioni traumatiche vertebrali

Dettagli

A. ASSAKER N. ARIETTI P. CARPEGGIANI. Consolidamento vertebrale percutaneo: Vertebroplastica

A. ASSAKER N. ARIETTI P. CARPEGGIANI. Consolidamento vertebrale percutaneo: Vertebroplastica A. ASSAKER N. ARIETTI P. CARPEGGIANI ortopedico ortopedico neuroradiologo Consolidamento vertebrale percutaneo: Vertebroplastica Vetebroplastica HERVE DERAMOND Amiens 1984 1 vertebroplastica - angioma

Dettagli

COMPARAZIONE TRA NUOVE METODICHE DI DIASTASATORI INTERSPINOSI NEL TRATTAMENTO DELLE PATOLOGIE DELLA CERNIERA LOMBO-SACRALE

COMPARAZIONE TRA NUOVE METODICHE DI DIASTASATORI INTERSPINOSI NEL TRATTAMENTO DELLE PATOLOGIE DELLA CERNIERA LOMBO-SACRALE COMPARAZIONE TRA NUOVE METODICHE DI DIASTASATORI INTERSPINOSI NEL TRATTAMENTO DELLE PATOLOGIE DELLA CERNIERA LOMBO-SACRALE G. GEMELLI, L. SOLIERA, G. RANDAZZO, R. RANERI, L. D ANDREA* Istituto Ortopedico

Dettagli

sat MEDICALORTHO Il sostegno della schiena ha un alleato in più.

sat MEDICALORTHO Il sostegno della schiena ha un alleato in più. sat MEDICALORTHO Il sostegno della schiena ha un alleato in più. Sicuro e confortevole come un abbraccio. I Sat sono busti semirigidi che svolgono due funzioni apparentemente contraddittorie, come l adattabilità

Dettagli

RIFLESSIONI SULLA TERMINOLOGIA NELLA PATOLOGIA DELLE ERNIE DEL DISCO

RIFLESSIONI SULLA TERMINOLOGIA NELLA PATOLOGIA DELLE ERNIE DEL DISCO RIFLESSIONI SULLA TERMINOLOGIA NELLA PATOLOGIA DELLE ERNIE DEL DISCO PREMESSA ADOPERO IL TERMINE PROTRUSIONE PER FARE UNA CHIARA DISTINZIONE CON IL TERMINE DI ERNIA DISCALE SE FATE COME ME DEDICATE 10

Dettagli

Periodo Data intervento Diagnosi Intervento

Periodo Data intervento Diagnosi Intervento ELENCO INTERVENTI ESEGUITI DAL DOTT. VINICIO PERRONE IN QUALITA DI PRIMO OPERATORE Divisione di Ortopedia e Traumatologia Presidio Ospedaliero S. Cuore di Gesù di Gallipoli (Le) Periodo 01-03-2008-30-11-2014

Dettagli

Panoramica dei simboli

Panoramica dei simboli Panoramica dei simboli Ortesi Nuova linea 2016 Si prega di fare riferimento a questi simboli nella vostra scelta dell'ortesi per la. Vi aiuteranno a trovare facilmente il prodotto più adatto al vostro

Dettagli

del trattamento chirurgico

del trattamento chirurgico www.fisiokinesiterapia.biz Il decorso postoperatorio e le complicanze del trattamento chirurgico Interventi per ernia del disco Interventi per altra patologia(stenosi, fissazione) Rischio legato a intervento

Dettagli

LOMBOFIXò 4.0 DORSOFIXò 4.0. Benvenuti nel futuro del benessere. NUOVA LINEA 4.0. Corsetti semirigidi lombari e dorso-lombari

LOMBOFIXò 4.0 DORSOFIXò 4.0. Benvenuti nel futuro del benessere. NUOVA LINEA 4.0. Corsetti semirigidi lombari e dorso-lombari LOMBOFIXò 4.0 DORSOFIXò 4.0 TEST 015/09 Corsetti semirigidi lombari e dorso-lombari Benvenuti nel futuro del benessere. NUOVA LINEA 4.0 SPINTA POSTERIORE PERSONALIZZATA PASSANTI AUTONOMI SOSTEGNO OTTIMALE

Dettagli

MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE Argomenti delle lezioni DOCENTE COORDINATORE DEL CORSO: Prof. Giuliano Cerulli

MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE Argomenti delle lezioni DOCENTE COORDINATORE DEL CORSO: Prof. Giuliano Cerulli MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE Argomenti delle lezioni DOCENTE COORDINATORE DEL CORSO: Prof. Giuliano Cerulli Dolore-deformità-limitazione funzionale, da cui si avvia il processo induttivo-deduttivo della

Dettagli

Oltre a quanto indicato nell'articolo 2 del Capitolato Speciale ogni dispositivo deve essere in possesso dei requisiti tecnici di seguito indicati:

Oltre a quanto indicato nell'articolo 2 del Capitolato Speciale ogni dispositivo deve essere in possesso dei requisiti tecnici di seguito indicati: LOTTO N. CAGES per fusione intersomatica cervicale anteriore Gabbie intersomatiche cervicali in Peek aventi un modulo di elasticità simile all'osso spongioso, caratterizzate da: )possibilità di scegliere

Dettagli

PROGRAMMA DI LEZIONI DEL CDL IN MEDICINA E CHIRURGIA

PROGRAMMA DI LEZIONI DEL CDL IN MEDICINA E CHIRURGIA PROGRAMMA DI LEZIONI DEL CDL IN MEDICINA E CHIRURGIA 1 - Ortopedia generale Introduzione Principi di valutazione del sistema muscoloscheletrico Artrosi, artrite reumatoide, artropatie sieronegative Fibromialgia

Dettagli

MICRODISCECTOMIA LOMBARE Giuseppe Ambrosio. A.O.R.N. Antonio Cardarelli Neurochirurgia d Urgenza

MICRODISCECTOMIA LOMBARE Giuseppe Ambrosio. A.O.R.N. Antonio Cardarelli Neurochirurgia d Urgenza MICRODISCECTOMIA LOMBARE Giuseppe Ambrosio A.O.R.N. Antonio Cardarelli Neurochirurgia d Urgenza La sciatalgia come condizione clinica è stata descritta per la prima volta al tempo di Alessandro Magno.

Dettagli

Vite USS di testa sferica

Vite USS di testa sferica Vite USS di testa sferica Vite peduncolare poliassiale con apertura laterale Tecnica chirurgica Strumenti e impianti originali dell Associazione per lo studio dell osteosintesi AO/ASIF Vite USS di testa

Dettagli

LA PATOLOGIA DISCALE Prof. Pierpaolo Lunardi

LA PATOLOGIA DISCALE Prof. Pierpaolo Lunardi LA PATOLOGIA DISCALE Prof. Pierpaolo Lunardi Il rachide svolge una funzione Statica Dinamica Neuroprotettiva Il rachide può essere suddiviso IN: Colonna portante anteriore: successione corpi vertebrali

Dettagli

Perché mi devo sottoporre a trattamento chirurgico di ED lombare?

Perché mi devo sottoporre a trattamento chirurgico di ED lombare? PER IL PAZIENTE 1 di 16 Gentile signore, gentile signora, il suo medico, Dott..., nel contesto delle cure a Lei rivolte, le ha proposto di sottoporsi a trattamento chirurgico dell. Il presente modulo ha

Dettagli

di G. ANANIA A. BOTTIGLIA G. CASCIA

di G. ANANIA A. BOTTIGLIA G. CASCIA Istituto Chirurgico Ortopedico Traumatologico di Latina Direttore: Prof. Marco Pasquali Lasagni LA STRUMENTAZIONE CON VITI PEDUNCOLARI NEL TRATTAMENTO DELLA INSTABILITÀ LOMBARE di G. ANANIA A. BOTTIGLIA

Dettagli

Le alterazioni dell'equilibrio sagittale nelle patologie degenerative severe del rachide

Le alterazioni dell'equilibrio sagittale nelle patologie degenerative severe del rachide Le alterazioni dell'equilibrio sagittale nelle patologie degenerative severe del rachide Sagittal balance disorders in severe degenerative spine. Can we identify the compensatory mechanisms? Barrey C,

Dettagli

Sono pervenuti da parte di alcune Compagnie interessate i seguenti quesiti:

Sono pervenuti da parte di alcune Compagnie interessate i seguenti quesiti: Sono pervenuti da parte di alcune Compagnie interessate i seguenti quesiti: QUESITO 1: Nell interesse di ottenere le migliori condizioni possibili siamo pertanto a richiedervi di voler fornire ulteriori

Dettagli

Viti CSLP Quick Lock. Vite con testa ad espansione e vite di bloccaggio premon - tata per l uso con le placche cervicali autobloccate (CSLP).

Viti CSLP Quick Lock. Vite con testa ad espansione e vite di bloccaggio premon - tata per l uso con le placche cervicali autobloccate (CSLP). Viti CSLP Quick Lock. Vite con testa ad espansione e vite di bloccaggio premon - tata per l uso con le placche cervicali autobloccate (CSLP). Tecnica chirurgica Questa pubblicazione non è destinata alla

Dettagli

T.C. con carico assiale (Axial Loaded-CT) della colonna lombare Studio pre- e post-operatorio

T.C. con carico assiale (Axial Loaded-CT) della colonna lombare Studio pre- e post-operatorio T.C. con carico assiale (xial Loaded-CT) della colonna lombare Studio pre- e post-operatorio R. CRTOLRI, G. RGENTO, M. ORTENZI, P. CRDELLO, R. PETTI, S. ONI U.O. di Neuroradiologia, Dipartimento di Radiologia,

Dettagli

Altre decompressioni dei nervi periferici e dei gangli, o se. Altri cambiamenti di lunghezza di muscoli e tendini

Altre decompressioni dei nervi periferici e dei gangli, o se. Altri cambiamenti di lunghezza di muscoli e tendini INDICATORE C 2.1.1 ind 2 Periodo 01/09/2014-31/12/2014 ORTOPEDIA Altra artrodesi cervicale con approccio anteriore giorni di attesa: 41 Altra artrodesi cervicale, con approccio posteriore Altra artrotomia

Dettagli

Il trauma distorsivo cervicale: dalla biomeccanica alle ricadute clinicoterapeutiche

Il trauma distorsivo cervicale: dalla biomeccanica alle ricadute clinicoterapeutiche Il trauma distorsivo cervicale: dalla biomeccanica alle ricadute clinicoterapeutiche Papiro di Edwin Smith: AC 3000 una condizione che non può essere curata Fu pubblicato nel 1930 dal Prof. James Henry

Dettagli

ORTESI MODULARE PER UN RECUPERO GRADUALE DELL ATTIVITA QUOTIDIANA E SPORTIVA. Ing. Chiara Firenze

ORTESI MODULARE PER UN RECUPERO GRADUALE DELL ATTIVITA QUOTIDIANA E SPORTIVA. Ing. Chiara Firenze ORTESI MODULARE PER UN RECUPERO GRADUALE DELL ATTIVITA QUOTIDIANA E SPORTIVA Ing. Chiara Firenze Nei paesi occidentali, quasi tutte le persone hanno sofferto, o soffriranno almeno una volta, di disturbi

Dettagli

Sindromi cliniche, esame obiettivo

Sindromi cliniche, esame obiettivo Sindromi cliniche, esame obiettivo D. Vittore Ernie asintomatiche Le ernie intraspongiose di Schmorl rappresentano situazioni asintomatiche dal punto di vista clinico, come le ernie discali anteriori,

Dettagli

19/04/2012. U.T.E. Novate M.se. Anno Accademico Dr. Lucchesi Giampaolo. Scoliosi. Deviazione della colonna vertebrale sull asse frontale

19/04/2012. U.T.E. Novate M.se. Anno Accademico Dr. Lucchesi Giampaolo. Scoliosi. Deviazione della colonna vertebrale sull asse frontale U.T.E. Novate M.se Anno Accademico 2011-2012 Dr. Lucchesi Giampaolo Scoliosi Deviazione della colonna vertebrale sull asse frontale 1 Scoliosi Insieme all inclinazione laterale c è sempre anche una rotazione

Dettagli

medicina e chinirgia ortopedico

medicina e chinirgia ortopedico Numero 03 Maggio/Giugno 2012 r medicina e chinirgia ortopedico leseaich technology innouation prevalenza del dolore dopo impianto di distanziatore interspinoso nuove tecnologie e innovazione nelle protesi

Dettagli

A cura di Herwing Imhof. Complicanze. post-operatorie. Andreas M. Herneth Michael Matzner Herwig Imhof

A cura di Herwing Imhof. Complicanze. post-operatorie. Andreas M. Herneth Michael Matzner Herwig Imhof Imaging spinale A cura di Herwing Imhof Complicanze post-operatorie Andreas M. Herneth Michael Matzner Herwig Imhof Diagnosi rapida in radiologia Imaging spinale Herwig Imhof Professor of Department of

Dettagli

Trattamento chirurgico delle ernie discali: criteri di selezione dei pazienti DOTT. RICCARDO A. RICCIUTI

Trattamento chirurgico delle ernie discali: criteri di selezione dei pazienti DOTT. RICCARDO A. RICCIUTI Trattamento chirurgico delle ernie discali: criteri di selezione dei pazienti DOTT. RICCARDO A. RICCIUTI L ERNIA DEL DISCO COMPLICANZA DELLA MALATTIA DEGENERATIVA DEL SEGMENTO DISCO - VERTEBRALE FATTORI

Dettagli

Il dolore vertebrale. Il dolore vertebrale. Dr. Cristina Carboni. Dolore localizzato:

Il dolore vertebrale. Il dolore vertebrale. Dr. Cristina Carboni. Dolore localizzato: U.O di Radiologia Ospedale Vittorio Emanuele Primario: Dott.C.Privitera Almeno il 60-80% della popolazione almeno una volta nella vita soffre di dolori vertebrali invalidanti, in particolare a livello

Dettagli

LA SINTESI PEDUNCOLARE IN CHIRURGIA VERTEBRALE

LA SINTESI PEDUNCOLARE IN CHIRURGIA VERTEBRALE Istituto Chirurgico Ortopedico Traumatologico di Latina Direttore: Prof. Marco Pasquali Lasagni LA SINTESI PEDUNCOLARE IN CHIRURGIA VERTEBRALE di G. ANANIA A. FAZIO A. BOTTIGLIA La sintesi peduncolare

Dettagli

La via anteriore nelle fratture cervicali

La via anteriore nelle fratture cervicali La via anteriore nelle fratture cervicali Giuseppe Ambrosio, Francesco Civetta, Piero Cafasso, Assunta Punzo, Michele Carandente 2^ Corso Nazionale Emergenze in Neurochirurgia Napoli 25 settembre 2009

Dettagli