Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma"

Transcript

1 Expanding the Horizons of Payment System Development Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma

2 Gastone Nencini Senior Technical Manager Trend Micro I servizi di pagamento erogati in ambito Cloud : immaginiamo un quadro di sicurezza intelligente e datacentrico

3 Dove risiedono i nostri dati? Hybrid Cloud Public Cloud BYOPC Server Virtualization Physical Desktops & Servers Desktop Virtualization Mobile Private Cloud 3

4 December 2010 Cyber attack on Iranian nuclear facilities January year-old George Hotz decrypts Sony PS3 root key February 2011 HBGary hacked by Anonymous and resulted data leakage March 2011 Authentication product related information leaked from RSA April million customers data leakage from Sony PSN users May ,000 US City Group customers data leaked June 2011 Major US defense contractor Lockheed Martin attacked July 2011 leakage of personal data of 35 million users of Korean social network site August 2011 Japanese defense related firms suffered from cyber attacks September 2011 Japanese National Personnel Authority and Cabinet Office sites were temporarily unavailable by DDoS attacks October 2011 PCs in Japanese House of representatives infected by virus; possible data leakage

5 Danni causati da Advanced Persistent Attacks Le tecniche utilizzate non sfruttano solo le vulnerabilità dei sistemi ma anche le debolezze umane aper avere accesso alle reti Prima dell attacco, gli agressori verificano che il loro attaco non sia individuato dai più importanti produttori di SW di sicurezza E difficile far fronte alle nuove minacce che vengono create ogni secondo in tempo reale con il solo update del file pattern. Perchè l attaccante l ambiente interno del bersaglio da attaccare, l attacco può esserre in modo molto efficiente. L utilizzo di Back Door facilità la fuoriscita di dati dall interno verso l esterno ed è difficile bloccare questo traffico con soluzioni tradizionali. Quando il traffico è criptato la detection tramite IPS o IDS è difficoltosa

6 Dettaglio del processo di attacco Fase 0 Fase 1 Fase 2 Fase 3 Fase 4 Preparazione dell attacco Fase Iniziale Stabilire una paittaforma di attacco Investigazione sui Sistemi Fase terminale dell attacco In fase di prepazrazione all attacco gli aggressori, gli attaccanti raccolgono il maggior numero di informazioni sull obiettivo oggetto dell attaco. Per questo, essi attaccano organizzazioni che collaborano con il target finale per raccogliere informazioni utili per l intrusione iniziale come lo scambio di tra l organizzazione e l obiettivo finale. Usando queste informazioni, aumentano le possibilità di successo dell intrusione iniziale. Molti metodi sono utilizzati per effettuare le primi fasi di attacco. Sospette (Obiettivo) è uno di questi metodi. Questi metodi vengono utilizzati per distribuire malware in profondità. In questa fase, per l attaccante è sufficente che un SOLO DIPENDENTE aprà l .per aver successo Nella fase iniziale di penetrazione della rete non è necessario distribuire un elevato numero di malware è sufficiente compromettere un solo computer. Si ritiene che i metodi di attacco utilizzati in questa fase potrebbero essere rilevati ed eliminati. Il che significa che sono monouso. Una volta che l attaccante a portato a termine con successo l attaco, può stabile con successo tramite una Backdoor la communicazione con un server esterno precedentemente predisposto Rispetto alle Backdoor tradizionali, queste backdoor utilizzano il protocollo HTTP, utilizzato normalmente all interno dell organizzazione. Questo traffico non può essere bloccato dal firewaal. Utilizzando questa tecnica sarà possibile per l attaccante prendere il controllo della rete dell attaccato Usando la piattaforma di attaco precedemente predisposta, L attacante ricercherà tutte le informazioni utili sui sistemi Usando questa backdoor che comunicano con gli attaccanti sarà possibile prelevare le informazioni necessarie sui sistemi interni per continuare l attacco in modo profondo Essi preleveranno informazioni tramite la Backdoor In alcuni casi, le informazioni precedentemente rubate verranno utilizzate per un altro attacco Un attacco APT riuscito permetterà agli attacanti di rutilizzarlo più volte per compromettere I sistemi e rubare dati Questo attacco potrà essere ripetuto molte volte Source: IPA design/ maintenance guide to aim for the solution against new type of attack. IPA:INFORMATION-TECHNOLOGY PROMOTION AGENCY Japan

7 Tipologia File utilizzati per l attacco Fase 0 Fase 1 Fase 2 Fase 3 Fase 4 Preparazione dell attacco Fase Iniziale Stabilire una paittaforma di attacco Investigazione sui Sistemi Fase terminale dell attacco Investigation of IP, applications, used updated status etc. Direct attack exploiting system vulnerabilities Execution of initial stage virus. Searching for server vulnerabilities and spreading viruses Types of malicious attachments Unauthorized exporting of key data Penetration into affiliated companies, overseas branches etc.. Information about target organization gathered via Facebook or other social media Assuming rules for generating addresses. with malicious PDF attachment sent from attacker which pretend to be come from a superior or a business contact Penetration via USB memory Penetration via PC brought into organization Download and execution of backdoor virus Installing key logger and obtaining sysadmin authority Downloading bots and other new viruses Executables 30% Exporting ID, passwords etc.. Accessing confidential data by exploiting acquired ID and password System falsification Communication with external command server and new malicious activity Document files like PDF, Word and EXCEL 70% Using target as a Source: Trend springboard Micro for attacking other systems

8 La soluzione Sulla base di tale idea l IPA ha studiato una soluzione per affrontare questo nuovo tipo di attacco. Noi abbiamo notato che vengono utilizzate delle tecniche ripetitive e comuni in questo nuovo tipo di attacchi in cui, per esempio I malware utilizzati necessitano di comunicare con gli attaccanti. Abbiamo inoltre verificato che le soluzioni tradizionali Outside-In solution che prevengono gli attacchi tradizionali non sono sufficenti è quindi necessario predisporre soluzioni in grado di controllare e verificare anche tutto il traffico in uscita in modo tale di ridurre il riscihio del furto dei dati anche sensibili. Oggi è importante che le organizzazioni predispongano anche soluzioni per il controllo di tipo Inside-Out.. Soluzione per prevenire attacchi tradizionali Soluzione per prevenire il furto dei dati da attacchi esterni Outside-In solution Can t stop some attacks. Outside-In solution Company A Sensitive information theft. Some cases which cannot be prevented by Outside-In solution. Information theft and system corruption. Inside-Out solution Inside-Out solution Company A Prevent information theft. Can prevent the impact on the organization by Inside-Out solution even though there s an intrusion. Source: IPA design/ maintenance guide to aim for the solution against new type of attack.

9 Come prevenire gli attacchi APT? Fase 0 Fase1 Fase 2 Fase 3 Fase 4 Preparazione dell attacco Fase Iniziale Stabilire una paittaforma di attacco Investigazione sui Sistemi Fase terminale dell attacco Investigation of IP, applications, used updated status etc. Direct attack exploiting system vulnerabilities Execution of initial stage virus. Searching for server vulnerabilities and spreading viruses Unauthorized exporting of key data Penetration into affiliated companies, overseas branches etc.. Information about target organization gathered via Facebook or other social media Assuming rules for generating addresses. with malicious PDF attachment sent from attacker which pretend to be come from a superior or a business contact Penetration via USB memory Penetration via PC brought into organization Download and execution of backdoor virus Installing key logger and obtaining sysadmin authority Downloading bots and other new viruses Exporting ID, passwords etc.. Accessing confidential data by exploiting acquired ID and password System falsification Communication with external command server and new malicious activity Using target as a springboard for attacking other systems

10 Come difenderci dagli attacchi APT e attacchi futuri?

11

12 Modello di sicurezza Datocentrico

Gli scenari della sicurezza nell era post pc. Maurizio Martinozzi Manager Sales Engineering 26/06/2012

Gli scenari della sicurezza nell era post pc. Maurizio Martinozzi Manager Sales Engineering 26/06/2012 Gli scenari della sicurezza nell era post pc Maurizio Martinozzi Manager Sales Engineering 26/06/2012 Network & Perimetro Virtualizzazione, Cloud, Consumerizzazione New Perimeter IaaS SaaS Internet Old

Dettagli

Modello di sicurezza Datocentrico

Modello di sicurezza Datocentrico Modello di sicurezza Datocentrico I dati sono ovunque Chi accede ai dati, a dove accede ai dati e a quali dati accede? Public Cloud Desktop Virtualization Private Cloud Server Virtualization Proteggere

Dettagli

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Expanding the Horizons of Payment System Development Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Enterprise Fraud Management Systems Panoramica della Soluzione Focus su Wire Fraud

Dettagli

Mobile Business Treviso, 9 Maggio 2014

Mobile Business Treviso, 9 Maggio 2014 i tuoi dispositivi visti con gli occhi di un hacker Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.it Mobile Business Treviso, 9 Maggio 2014 $whois -=mayhem=- Security Evangelist @! Committed: AIP Associazione

Dettagli

Dynamic Threat Protection

Dynamic Threat Protection Dynamic Threat Protection Stefano Volpi Internet Security Systems 25 gennaio 2003, il worm SQL Slammer ha colpito centinaia di milioni di servers in meno di 12 ore. Ha fatto interrompere il network ATM,

Dettagli

L'oro dei nostri giorni. I dati aziendali, i furti, la loro protezione in un ambiente oltre i confini

L'oro dei nostri giorni. I dati aziendali, i furti, la loro protezione in un ambiente oltre i confini L'oro dei nostri giorni. I dati aziendali, i furti, la loro protezione in un ambiente oltre i confini Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.it Gastone Nencini - gastone_nencini@trendmicro.it Security

Dettagli

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma

Expanding the Horizons of Payment System Development. Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Expanding the Horizons of Payment System Development Università Luiss «Guido Carli» Sala delle Colonne Viale Pola, 12 Roma Le modalità operative per la costruzione di infrastrutture sicure Nicola Sotira

Dettagli

Security Summit 2013 > Verifica della sicurezza delle applicazioni e minacce del mondo mobile. Francesco Faenzi, Security Practice Manager

Security Summit 2013 > Verifica della sicurezza delle applicazioni e minacce del mondo mobile. Francesco Faenzi, Security Practice Manager Security Summit 2013 > Verifica della sicurezza delle applicazioni e minacce del mondo mobile Francesco Faenzi, Security Practice Manager Agenda Framework & Vision Value Proposition Solution Center Referenze

Dettagli

KASPERSKY SECURITY INTELLIGENCE SERVICES

KASPERSKY SECURITY INTELLIGENCE SERVICES KASPERSKY SECURITY INTELLIGENCE SERVICES Fabio Sammartino Pre-Sales Manager Kaspersky Lab Italia KASPERSKY LAB MAJOR DISCOVERIES Duqu Flame Gauss miniflame Red October NetTraveler Careto/The Mask 3 MALWARE

Dettagli

Le mutazioni genetiche della sicurezza informatica nel tempo

Le mutazioni genetiche della sicurezza informatica nel tempo 1 Le mutazioni genetiche della sicurezza informatica nel tempo Angelo Consoli Docente e ricercatore in Sicurezza e Data Communication Responsabile Laboratorio Sicurezza della SUPSI 2 La SICUREZZA é Y2K

Dettagli

Service Manager Operations. Emerson Process Management

Service Manager Operations. Emerson Process Management Ronca Vito Service Manager Operations Emerson Process Management Italia Emerson e Cyber Security Nel settore industria ed energia, uno dei punti critici da un punto di vista CybSec è il sistema di controllo

Dettagli

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY Il presente documento viene diffuso attraverso il sito del

Dettagli

http://www-5.unipv.it/eduroam/

http://www-5.unipv.it/eduroam/ EduRoam - UniPv http://www-5.unipv.it/eduroam/ Page 1 of 1 30/01/2014 EduRoam è un servizio internazionale che permette l'accesso alla rete wireless agli utenti mobili (roaming users) in tutte le organizzazioni

Dettagli

CMS Hacking. Analisi del rischio di utilizzo di applicazioni di terze parti. Gabriele Buratti www.isc2chapter-italy.it

CMS Hacking. Analisi del rischio di utilizzo di applicazioni di terze parti. Gabriele Buratti www.isc2chapter-italy.it CMS Hacking Analisi del rischio di utilizzo di applicazioni di terze parti Gabriele Buratti www.isc2chapter-italy.it Agenda Definizione di CMS Rischi e tendenze (e le ragioni di ciò) Attacchi recenti Perchè

Dettagli

Premessa e scenario italiano

Premessa e scenario italiano S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cybersecurity e sicurezza: come proteggere le informazioni che gestiamo Premessa e scenario italiano Davide Grassano Membro della Commissione Informatica

Dettagli

Dalla virtualizzazione al Cloud Computing: identificare le corrette strategie di sicurezza per la protezione dei dati critici

Dalla virtualizzazione al Cloud Computing: identificare le corrette strategie di sicurezza per la protezione dei dati critici Dalla virtualizzazione al Cloud Computing: identificare le corrette strategie di sicurezza per la protezione dei dati critici Maurizio Martinozzi Manager Sales Engineering Il Datacenter Dinamico L 88%

Dettagli

Security Summit Milano 2014 Tavola Rotonda del 18.03.2014

Security Summit Milano 2014 Tavola Rotonda del 18.03.2014 Security Summit Milano 2014 Tavola Rotonda del 18.03.2014 Rapporto Clusit 2014 sulla sicurezza ICT in Italia Modera: Gigi Tagliapietra, Presidente Clusit Intervengono alcuni degli autori: Andrea Zapparoli

Dettagli

SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA NELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE (ISMS) CERTIFICAZIONE ISO 27001

SISTEMA DI GESTIONE PER LA SICUREZZA NELLE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE (ISMS) CERTIFICAZIONE ISO 27001 STEMA DI GESTIONE PER LA CUREZZA NELLE ME AZIENDA/ COMPANY NAME PARTITA IVA/Vat no. CODICE FISCALE INDIRIZZO SEDE LEGALE (INDIRIZZO, CAP, CITTÀ, PROVINCIA) ME DEL REFERENTE/CONTACT NAME TELEFO/PHONE no.

Dettagli

(Cybercrime*Cryptolocker + Spie*APT)/ Datacenter * Hybrid cloud = AIUTOOOOO!

(Cybercrime*Cryptolocker + Spie*APT)/ Datacenter * Hybrid cloud = AIUTOOOOO! (Cybercrime*Cryptolocker + Spie*APT)/ Datacenter * Hybrid cloud = AIUTOOOOO! Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.it Maurizio Martinozzi - maurizio_martinozzi@trendmicro.it Security Summit Milano

Dettagli

Attacchi e Contromisure

Attacchi e Contromisure Sicurezza in Internet Attacchi e Contromisure Ph.D. Carlo Nobile 1 Tipi di attacco Difese Sommario Firewall Proxy Intrusion Detection System Ph.D. Carlo Nobile 2 Attacchi e Contromisure Sniffing Connection

Dettagli

dvanced ersistent hreat

dvanced ersistent hreat APT, Social Network e Cybercriminali: Strategie difensive Security Summit Milano, 19 Marzo 2015 Paolo Stagno - Cyber Security Analyst $whois Paolo Stagno Cyber Security Analyst, idialoghi Specializzato

Dettagli

Protezione delle reti wireless. Aldo Rimondo Vice President Marketing EMEA Trend Micro

Protezione delle reti wireless. Aldo Rimondo Vice President Marketing EMEA Trend Micro Protezione delle reti wireless Aldo Rimondo Vice President Marketing EMEA Trend Micro Virus e cellulari: dalla finzione Cio che accadde nel pomeriggio del 1 Ottobre si rivelò come un impulso, un segnale

Dettagli

Evoluzione della minaccia del Cyber Espionage industriale

Evoluzione della minaccia del Cyber Espionage industriale Evoluzione della minaccia del Cyber Espionage industriale Aspetti procedurali e operativi di prevenzione e risposta Nicola Mugnato Selex Elsag Cyberlabs Cos è un Advanced Persistent Threat Advanced Persistent

Dettagli

Aditinet, Enterprise Security, La strategia Paolo Marsella - CEO

Aditinet, Enterprise Security, La strategia Paolo Marsella - CEO Aditinet, Enterprise Security, La strategia Paolo Marsella - CEO Le Aree in cui Operiamo Progettiamo, realizziamo e supportiamo infrastruttura di Network di classe enterprise, basate su principi di availability,

Dettagli

Tecnologie sicure per la comunicazione globale: una promessa da mantenere per l industria ICT

Tecnologie sicure per la comunicazione globale: una promessa da mantenere per l industria ICT Tecnologie sicure per la comunicazione globale: una promessa da mantenere per l industria ICT Umberto de Julio Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service Solutions) are registered trademarks

Dettagli

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ

DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ - 0MNSWK0082LUA - - ITALIANO - DICHIARAZIONE DI RESPONSABILITÀ Il produttore non accetta responsabilità per la perdita di dati, produttività, dispositivi o qualunque altro danno o costo associato (diretto

Dettagli

CALENDARIO CORSI SEDE DI PISA Valido dal 01/06/2015 al 31/08/2015

CALENDARIO CORSI SEDE DI PISA Valido dal 01/06/2015 al 31/08/2015 Corsi Programmati Codice (MOC) Titolo Durata (gg) Prezzo Date Prossime Edizioni Microsoft Windows Server 2012 10961 Automating Administration with Windows PowerShell 5 1700,00 08/06;06/07;07/09;19/10;

Dettagli

Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats. Paolo Chieregatti Sales Specialist paolo.chieregatti@attachmate.

Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats. Paolo Chieregatti Sales Specialist paolo.chieregatti@attachmate. Monitoring, Detecting, Investigating Insider Cyber Crime & Insider Threats Paolo Chieregatti Sales Specialist paolo.chieregatti@attachmate.com 2008 Finsphere Corporation August 31, 2008 Agenda Insider

Dettagli

Arma dei Carabinieri Raggruppamento CC Investigazioni Scientifiche Reparto Tecnologie Informatiche

Arma dei Carabinieri Raggruppamento CC Investigazioni Scientifiche Reparto Tecnologie Informatiche Arma dei Carabinieri Raggruppamento CC Investigazioni Scientifiche Reparto Tecnologie Informatiche LA SICUREZZA CHE VERRA : scenari futuri e tecnologie emergenti Conferenza Roma, 28 giugno 2012 Sala Conferenze

Dettagli

Furto d identità. Prof. Marco Mezzalama. Politecnico di Torino

Furto d identità. Prof. Marco Mezzalama. Politecnico di Torino Furto d identità Prof. Marco Mezzalama Politecnico di Torino Furto d identità Ogni secondo nel mondo si realizzano circa 200 furti d identità attraverso diverse modalità. Le modalità informatiche e telematiche

Dettagli

TREND MICRO DEEP SECURITY

TREND MICRO DEEP SECURITY TREND MICRO DEEP SECURITY Protezione Server Integrata Semplice Agentless Compatibilità Totale Retroattiva Scopri tutti i nostri servizi su www.clouditalia.com Il nostro obiettivo è la vostra competitività.

Dettagli

Consumerizzazione e BYOD, nuove sfide per l IT Manager Maurizio Martinozzi

Consumerizzazione e BYOD, nuove sfide per l IT Manager Maurizio Martinozzi Consumerizzazione e BYOD, nuove sfide per l IT Manager Maurizio Martinozzi Manager Sales Engineering 25 Settembre 2013 Agenda BYOD: opportunità o problema Come cambia il mercato I rischi La tecnologia

Dettagli

Cyber security e cyber privacy, la sfida dell internet di ogni cosa. Giuseppe Colosimo, Senior Manager Business Line Security NTT DATA Italia

Cyber security e cyber privacy, la sfida dell internet di ogni cosa. Giuseppe Colosimo, Senior Manager Business Line Security NTT DATA Italia Cyber security e cyber privacy, la sfida dell internet di ogni cosa Giuseppe Colosimo, Senior Manager Business Line Security NTT DATA Italia CYBER SECURITY AND CYBER PRIVACY CHALLENGES IN THE INTERNET

Dettagli

Sicurezza e Internet 02

Sicurezza e Internet 02 Sicurezza e Internet 02 La Sicurezza Gli argomenti inerenti la sicurezza sono generalmente raggruppabili all interno delle seguenti aree: 1. Sicurezza Fisica 2. Sicurezza Logica 3. Sicurezza Organizzativa

Dettagli

Microsoft GSI (Genuine Software Initiative)

Microsoft GSI (Genuine Software Initiative) 1 Destinatari 1 Introduzione 1 Microsoft GSI (Genuine Notifiche di Office I rischi del software contraffatto 1 Iniziativa Microsoft GSI (Genuine 2 Notifiche di Office 4 Strumento di notifica OGA 4 Istruzioni

Dettagli

Quick Heal AntiVirus Pro. Duro con il malware, leggero sul PC.

Quick Heal AntiVirus Pro. Duro con il malware, leggero sul PC. Duro con il malware, leggero sul PC. Caratteristiche Quick Heal Grazie al Motore di Scansione ulteriormente migliorato, Quick Heal tiene costantemente protetto il tuo PC senza rallentarlo. DNAScan avanzato

Dettagli

Banking Cybercrime: Attacchi e scenari di banking malware in Italia IEEE-DEST 2012. The OWASP Foundation. Giorgio Fedon Owasp Italy Technical Director

Banking Cybercrime: Attacchi e scenari di banking malware in Italia IEEE-DEST 2012. The OWASP Foundation. Giorgio Fedon Owasp Italy Technical Director Banking Cybercrime: Attacchi e scenari di banking malware in Italia Giorgio Fedon Owasp Italy Technical Director IEEE-DEST 2012 giorgio.fedon@owasp.org Copyright The OWASP Foundation Permission is granted

Dettagli

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013

Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection. Milano 30 Ottobre 2013 Product Management & Partnerships Industrial & SCADA Infrastructure Protection Milano 30 Ottobre 2013 VIDEO IL NUOVO PANORAMA Le minacce sono più complesse E con tante risorse da proteggere il personale

Dettagli

Roma 26 Maggio 2015, Security Infoblox

Roma 26 Maggio 2015, Security Infoblox Roma 26 Maggio 2015, Security Infoblox Aditinet Enterprise Security La strategia Paolo Marsella - CEO Le Aree in cui Operiamo Progettiamo, realizziamo e supportiamo infrastruttura di Network di classe

Dettagli

Servizi e Prodotti per la Sicurezza Aziendale. Il Gruppo BELLUCCI

Servizi e Prodotti per la Sicurezza Aziendale. Il Gruppo BELLUCCI Il Gruppo BELLUCCI Con la creazione di una Suite Servizi & Prodotti Bellucci si propone di far fronte alle esigenze in materia di sicurezza individuate dall Azienda e che la stessa potrebbe riscontrare

Dettagli

Tutti i CMS sono vulnerabili

Tutti i CMS sono vulnerabili Ogni sito realizzato con i CMS open-source più diffusi (WordPress, Joomla!, Drupal, etc.) se non correttamente gestito, può presentare innumerevoli problemi di sicurezza. 23/01/13-1/45 I progetti open

Dettagli

Symantec Insight e SONAR

Symantec Insight e SONAR Teniamo traccia di oltre 3, miliardi di file eseguibili Raccogliamo intelligence da oltre 20 milioni di computer Garantiamo scansioni del 70% più veloci Cosa sono Symantec Insight e SONAR Symantec Insight

Dettagli

Media mensile 96 3 al giorno

Media mensile 96 3 al giorno Il numero di attacchi gravi di pubblico dominio che sono stati analizzati è cresciuto nel 2013 del 245%. Media mensile 96 3 al giorno Fonte Rapporto 2014 sulla Sicurezza ICT in Italia. IDENTIKIT Prima

Dettagli

L iniziativa OAI ed i primi dati raccolti per il Rapporto 2010

L iniziativa OAI ed i primi dati raccolti per il Rapporto 2010 AIPSI- ISSA European Security Conference 2010 Roma, 28 ottobre 2010 L iniziativa OAI ed i primi dati raccolti per il Rapporto 2010 Marco R.A. Bozzetti Founder OAI Direttivo AIPSI Indice 1. L iniziativa

Dettagli

Operating System For Key

Operating System For Key Operating System For Key Non esistono vari gradi di sicurezza. La sicurezza è al 100% oppure non è sicurezza. Assumereste un cassiere che é fedele solo il 98% delle volte? Facciamo una scommessa! Una ricerca

Dettagli

EURIX GROUP. decarlini@eurix.it La gestione della sicurezza informatica paolo.decarlini@unipv.it. @EURIX Group. All rights reserved

EURIX GROUP. decarlini@eurix.it La gestione della sicurezza informatica paolo.decarlini@unipv.it. @EURIX Group. All rights reserved EURIX GROUP Paolo Decarlini decarlini@eurix.it La gestione della sicurezza informatica paolo.decarlini@unipv.it @EURIX Group. All rights reserved COMMIT WORLD S.r.l. Via Carcano, 26 TORINO EURIX S.r.l.

Dettagli

ACQUISTI PORTALE. Purchasing Portal

ACQUISTI PORTALE. Purchasing Portal ACQUISTI PORTALE Purchasing Portal Il portale acquisti della Mario De Cecco è ideato per: The Mario De Cecco purchase portal is conceived for: - ordinare on line in modo semplice e rapido i prodotti desiderati,

Dettagli

Analisi di vulnerabilità e prevenzione di attacchi SQL injection e Cross-site Scripting

Analisi di vulnerabilità e prevenzione di attacchi SQL injection e Cross-site Scripting Pattern Recognition and Applications Lab Analisi di vulnerabilità e prevenzione di attacchi SQL injection e Cross-site Scripting Dott. Ing. Igino Corona igino.corona (at) diee.unica.it Corso Sicurezza

Dettagli

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008

AEO e sicurezza dei sistemi informativi. Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 AEO e sicurezza dei sistemi informativi Luca Boselli, Senior Manager, KPMG Advisory S.p.A. Milano, 26 giugno 2008 Agenda La sicurezza delle informazioni: introduzione e scenario di riferimento La sicurezza

Dettagli

LET US TELL YOU WHY YOU NEED IT

LET US TELL YOU WHY YOU NEED IT LET US TELL YOU WHY YOU NEED IT 2 FORSE NON SAI CHE QUANDO IN GENERALE UTILIZZI INTERNET, CONDIVIDI DOCUMENTI O NE SALVI SUL TUO DISCO O SU DISCHI ESTERNI NON SEI 2 4 TI CONSENTE DI: Inviare email con

Dettagli

Come rappresentare l azienda ai fini della gestione della sicurezza delle informazioni

Come rappresentare l azienda ai fini della gestione della sicurezza delle informazioni Come rappresentare l azienda ai fini della gestione della sicurezza delle informazioni (a cura di M Cecioni CISA - Securteam) 19 dicembre 2006 Pag. 1 INDICE DELLA PRESENTAZIONE : 1. L'esigenza 2. Perchè

Dettagli

ANALISI DÌ MALWARE E SOLUZIONI DÌ DIFESA. Tesina di Matteo Neri A.S. 2008-2009

ANALISI DÌ MALWARE E SOLUZIONI DÌ DIFESA. Tesina di Matteo Neri A.S. 2008-2009 ANALISI DÌ MALWARE E SOLUZIONI DÌ DIFESA Tesina di Matteo Neri A.S. 2008-2009 Sommario - Introduzione - Analisi di malware - Soluzioni di difesa - Previsioni sul futuro del malware Prima Parte Introduzione

Dettagli

privacy e sicurezza..

privacy e sicurezza.. privacy e sicurezza.. relatore: Igor Falcomatà Problemi e soluzioni per la privacy e la sicurezza dei giornalisti in rete. (brevissima) dimostrazione dell'uso di Tails, un pc sicuro in una penna USB. free

Dettagli

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma

LabMecFit. versione beta. by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit versione beta by S.Frasca Dipartimento di Fisica Università Sapienza Roma LabMecFit è un programma che permette di elaborare i dati prodotti da DataStudio. I dati devono essere salvati da DataStudio

Dettagli

Internet e gli strumenti digitali Quali pericoli si corrono?

Internet e gli strumenti digitali Quali pericoli si corrono? Internet e gli strumenti digitali Quali pericoli si corrono? La rete, una grande opportunità per le aziende ma con quali rischi. Come difendersi? Dr.ssa Paola CAPOZZI, Dirigente Dr. Giuseppe ZUFFANTI,

Dettagli

Sicurezza dei calcolatori e delle reti

Sicurezza dei calcolatori e delle reti Sicurezza dei calcolatori e delle reti Proteggere la rete: tecnologie Lez. 11 A.A. 2010/20011 1 Firewall I firewall sono probabilmente la tecnologia per la protezione dagli attacchi di rete più diffusa

Dettagli

Elsag Datamat. Soluzioni di Cyber Security

Elsag Datamat. Soluzioni di Cyber Security Elsag Datamat Soluzioni di Cyber Security CYBER SECURITY Cyber Security - Lo scenario La minaccia di un attacco informatico catastrofico è reale. Il problema non è se ma piuttosto quando l attacco ci sarà.

Dettagli

Guida all uso dei mezzi informatici

Guida all uso dei mezzi informatici Guida all uso dei mezzi informatici Virus, spyware e tutti i tipi di malware mutano continuamente, per cui a volte sfuggono anche al controllo del miglior antivirus. Nessun pc può essere ritenuto invulnerabile,

Dettagli

Case Study. La sicurezza Aziendale: Metodologie e Strumenti. Massimo Marchetti ICT Technical Mgr m.marchetti@loccioni.com

Case Study. La sicurezza Aziendale: Metodologie e Strumenti. Massimo Marchetti ICT Technical Mgr m.marchetti@loccioni.com Case Study La sicurezza Aziendale: Metodologie e Strumenti Massimo Marchetti ICT Technical Mgr m.marchetti@loccioni.com Agenda Introduzione La cultura della sicurezza Le fasi di un attacco Hiding Information

Dettagli

Procedura di accreditamento ai servizi di Interoperabilità

Procedura di accreditamento ai servizi di Interoperabilità Procedura di accreditamento ai servizi di Interoperabilità 25/11/2010 Cod. SISTRI-MOF_ACC_INT-001 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale...3 1. Glossario...3 2. Presentazione...4 2.1

Dettagli

MOBILITY ERA LA SFIDA PER LA SICUREZZA NELLE BANCHE. ABI Banche e Sicurezza 2014

MOBILITY ERA LA SFIDA PER LA SICUREZZA NELLE BANCHE. ABI Banche e Sicurezza 2014 MOBILITY ERA LA SFIDA PER LA SICUREZZA NELLE BANCHE 27 Maggio 2014 CHI SIAMO NTT WORLD $130B Annual revenue $14B 1st Telco in revenue worldwide Interna9onal telecom Mobile operator $11B $44B $3,5B In RD

Dettagli

Sicurezza delle Informazioni. Carmina Saracco Country Manager +39 335 5391770 csaracco@safenet-inc.com

Sicurezza delle Informazioni. Carmina Saracco Country Manager +39 335 5391770 csaracco@safenet-inc.com Sicurezza delle Informazioni Carmina Saracco Country Manager +39 335 5391770 csaracco@safenet-inc.com The Foundation of Information Security Esperti di encryption con 23 anni di storia proteggendo: Comunicazioni

Dettagli

Il Content Security dall'ambiente fisico al virtuale : come approcciare le nuove sfide?

Il Content Security dall'ambiente fisico al virtuale : come approcciare le nuove sfide? Il Content Security dall'ambiente fisico al virtuale : come approcciare le nuove sfide? Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.it Gastone Nencini - gastone_nencini@trendmicro.it Security Summit

Dettagli

Pubblicazioni COBIT 5

Pubblicazioni COBIT 5 Pubblicazioni COBIT 5 Marco Salvato CISA, CISM, CGEIT, CRISC, COBIT 5 Foundation, COBIT 5 Trainer 1 SPONSOR DELL EVENTO SPONSOR DI ISACA VENICE CHAPTER CON IL PATROCINIO DI 2 La famiglia COBIT 5 3 Aprile

Dettagli

Vodafone Mobile Security e Sistema Paese

Vodafone Mobile Security e Sistema Paese Vodafone Mobile e Sistema Paese Presented by Massimo Simeone Operations & Privacy Roma, 25 Ottobre 2013 Vodafone nel mondo Ad oggi, 1 telefono su 5 è connesso alla rete Vodafone 2 La diffusione del Mobile

Dettagli

Telefonia Aziendale. FaxServer

Telefonia Aziendale. FaxServer Telefonia Aziendale FaxServer ActFax Fax Server Aziendale Il FaxServer ActFax è una soluzione per la trasmissione e la ricezione di messaggi fax attraverso la rete dei computer. L architettura client/server

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Elementi di Sicurezza e Privatezza. Proteggere la rete: tecnologie Lez. 13

Elementi di Sicurezza e Privatezza. Proteggere la rete: tecnologie Lez. 13 Elementi di Sicurezza e Privatezza Proteggere la rete: tecnologie Lez. 13 Firewall I firewall sono probabilmente la tecnologia per la protezione dagli attacchi di rete più diffusa Un Internet firewall,

Dettagli

Come lavora il CERT Difesa

Come lavora il CERT Difesa COMANDO C4 DIFESA Capo Ufficio Piani e Sicurezza e Capo del CERT Difesa TC Come lavora il CERT Difesa Col. AAras Enrico RIGHETTI Roma 30 novembre 2011 SOMMARIO Il CERT Difesa Il SOC La minaccia Conclusioni

Dettagli

La Cyber Security quale elemento strategico dell approccio Industry 4.0. Ing. Raffaele Esposito

La Cyber Security quale elemento strategico dell approccio Industry 4.0. Ing. Raffaele Esposito La Cyber Security quale elemento strategico dell approccio Industry 4.0 Ing. Raffaele Esposito Industry 4.0 Le necessità di flessibilità ed efficienza produttiva sono soddisfatte dal mondo dell industria

Dettagli

Sicurezza informatica:

Sicurezza informatica: Sicurezza informatica: i problemi e le soluzioni tecnicoorganizzative Marco Mezzalama < mezzalama @ polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Sicurezza Crittografia La tecnologia

Dettagli

Capire le priorità tramite la Real User Experience

Capire le priorità tramite la Real User Experience Capire le priorità tramite la Real User Experience Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service Management secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di offrire

Dettagli

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup La sicurezza informatica Il tema della sicurezza informatica riguarda tutte le componenti del sistema informatico: l hardware, il software, i dati,

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

Sicurezza delle reti. Monga. Fast-flux service network. Risultati sperimentali. L autenticazione. Botnet. Sicurezza delle reti. Monga.

Sicurezza delle reti. Monga. Fast-flux service network. Risultati sperimentali. L autenticazione. Botnet. Sicurezza delle reti. Monga. Sicurezza dei sistemi e delle 1 Mattia Dip. di Informatica Università degli Studi di Milano, Italia mattia.monga@unimi.it Lezione XIV: Fast-Flux a.a. 2014/15 1 cba 2011 15 M.. Creative Commons Attribuzione

Dettagli

Come affrontare le nuove sfide del business

Come affrontare le nuove sfide del business Come affrontare le nuove sfide del business Nel panorama delle minacce globali Demetrio Milea Advanced Cyber Defense - EMEA 1 Tecnologie emergenti Cloud Computing Monete Elettroniche Big Data Mobile and

Dettagli

Testi del Syllabus. Docente VELTRI LUCA Matricola: 006125

Testi del Syllabus. Docente VELTRI LUCA Matricola: 006125 Testi del Syllabus Docente VELTRI LUCA Matricola: 006125 Anno offerta: 2013/2014 Insegnamento: 1005252 - NETWORK SECURITY + LABORATORY Corso di studio: 5052 - COMMUNICATION ENGINEERING - INGEGNERIA DELLE

Dettagli

Big Data: il futuro della Business Analytics

Big Data: il futuro della Business Analytics Big Data: il futuro della Business Analytics ANALYTICS 2012-8 Novembre 2012 Ezio Viola Co-Founding Partner & Direttore Generale The Innovation Group Information Management Tradizionale Executive KPI Dashboard

Dettagli

LA TECNOLOGIA CONTRO L HACKING

LA TECNOLOGIA CONTRO L HACKING LA TECNOLOGIA CONTRO L HACKING LUCA EMILI RODOLFO ROSINI GIORGIO VERDE E*MAZE Networks S.p.A. I punti che verranno trattati: La sicurezza di siti web, piattaforme di e-business e sistemi di pagamento on-line.

Dettagli

Massimiliano Grassi Marketing Manager Citrix Systems Italia. Cuneo 27 Settembre 2011

Massimiliano Grassi Marketing Manager Citrix Systems Italia. Cuneo 27 Settembre 2011 Massimiliano Grassi Marketing Manager Citrix Systems Italia Cuneo 27 Settembre 2011 99% delle Fortune 500 Oltre 230,000 clienti 100 Milioni di utenti aziendali 75% del traffico internet Xen: in oltre il

Dettagli

IS AUDITING PROCEDURE

IS AUDITING PROCEDURE IS AUDITING PROCEDURE INTRUSION DETECTION SYSTEM (IDS) REVIEW Romeo Costanzo IT Telecom (Gruppo Telecom Italia) CISA, CCNA, SCJP Agenda L aspetto tecnologico Le procedure di verifica Conclusioni Alcune

Dettagli

Gestione degli accessi al sistema(autenticazione) e ai locali. Analisi del traffico di rete (Firewall, IDS/IPS)

Gestione degli accessi al sistema(autenticazione) e ai locali. Analisi del traffico di rete (Firewall, IDS/IPS) Contromisure Contromisure Gestione degli accessi al sistema(autenticazione) e ai locali Antivirus Analisi del traffico di rete (Firewall, IDS/IPS) Analisi utilizzo delle risorse di sistema, accessi (IDS/IPS)

Dettagli

Penetration Testing Aziendale con BeEF

Penetration Testing Aziendale con BeEF Penetration Testing Aziendale con BeEF Giovanni Cattani Giovanni Cattani Security Specialist @ Secure Network S.r.l. #penetrationtest #vulnerabilityassessment #web #mobile #network #riskassessment BeEF

Dettagli

Network&Information Security Incidents Management

Network&Information Security Incidents Management Network&Information Security Incidents Management Conferenza nazionale Cyber Security Energia Roma CASD 24 settembre 2015 Il contesto di business di TERNA (TSO italiano) Le origini del cyber-risk ()ulnerabilità

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

CYBER SECURITY IN CAMPO

CYBER SECURITY IN CAMPO CYBER SECURITY IN CAMPO LA VISIONE ED I SERVIZI FASTWEB PER LE IMPRESE Dario Merletti CONVEGNO CIONet Cuneo 10 Luglio 2015 AGENDA UNO SCENARIO DINAMICO ICT SECURITY: LA VISIONE ED I SERVIZI DI FASTWEB

Dettagli

Violazione dei dati aziendali

Violazione dei dati aziendali Competenze e Soluzioni Violazione dei dati aziendali Questionario per le aziende ISTRUZIONI PER L UTILIZZO Il presente questionario è parte dei servizi che la Project++ dedica ai propri clienti relativamente

Dettagli

Gli ultimi ritrovati in termini di attacchi alle aziende e furti di dati, come combatterli. Roma 18 Giugno 2014 Maurizio Martinozzi

Gli ultimi ritrovati in termini di attacchi alle aziende e furti di dati, come combatterli. Roma 18 Giugno 2014 Maurizio Martinozzi Gli ultimi ritrovati in termini di attacchi alle aziende e furti di dati, come combatterli Roma 18 Giugno 2014 Maurizio Martinozzi Gli ultimi ritrovati in termini di attacchi alle aziende e furti di dati

Dettagli

MS WINDOWS VISTA - DEPLOYING AND MANAGING THE MICROSOFT DESKTOP OPTIMIZATION PACKS

MS WINDOWS VISTA - DEPLOYING AND MANAGING THE MICROSOFT DESKTOP OPTIMIZATION PACKS MS WINDOWS VISTA - DEPLOYING AND MANAGING THE MICROSOFT DESKTOP OPTIMIZATION PACKS UN BUON MOTIVO PER [cod. E405] L obiettivo del Corso è fornire ai partecipanti la preparazione e le competenze necessarie

Dettagli

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261)

Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Esame 70-271 : Supporting Users Running the Microsoft Windows XP Operating Systems (corso Moc 2261) Questo corso ha lo scopo di fornire ai professionisti senza esperienza specifica di lavoro con Microsoft

Dettagli

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore)

Titolo del corso in Catalogo del corso (in ore) Tematica formativa del Catalogo * Titolo del corso in Catalogo Durata del corso (in ore) Livello del corso ** Modalità di verifica finale *** Abilità personali Intelligenza relazionale: processo di comunicazione

Dettagli

Proteggere il proprio Business: Il governo della sicurezza dell Informazione nell organizzazione aziendale

Proteggere il proprio Business: Il governo della sicurezza dell Informazione nell organizzazione aziendale Proteggere il proprio Business: Il governo della sicurezza dell Informazione nell organizzazione aziendale Visionest S.p.A. Padova, 11 giugno 2002 David Bramini david.bramini@visionest.com > Agenda Proteggere

Dettagli

Sicurezza e commercio elettronico

Sicurezza e commercio elettronico Sicurezza e commercio elettronico Prof. Marco Mezzalama Politecnico di Torino Il business dell e-commerce Crescita del 19% annuo Nel 2014 si valuta un business di 1.5 trillion $ Il mercato Il lato oscuro

Dettagli

BOTNET: Il caso ZeuS. Theory and Practices from the Scene

BOTNET: Il caso ZeuS. Theory and Practices from the Scene BOTNET: Il caso ZeuS Theory and Practices from the Scene I Malware Si definisce malware un qualsiasi software creato con il solo scopo di causare danni più o meno gravi al computer su cui viene eseguito.

Dettagli

Alfonso Ponticelli. Soluzioni Tivoli di Security Information and Event Management

Alfonso Ponticelli. Soluzioni Tivoli di Security Information and Event Management Alfonso Ponticelli Soluzioni Tivoli di Security Information and Event Management Compliance and Security secondo IBM Gestione delle identità e controllo degli accessi alle risorse aziendali: le soluzioni

Dettagli

La tutela dei dati nei processi di outsourcing informatico in India

La tutela dei dati nei processi di outsourcing informatico in India Cloud computing e processi di outsourcing dei servizi informatici La tutela dei dati nei processi di outsourcing informatico in India Domenico Francavilla Dipartimento di Scienze Giuridiche Università

Dettagli

Armando Iannone. Caponago (MI), 20867, Lombardia, Italia. Cellulare: 335-6439819. Email: armandoiannone@gmail.com

Armando Iannone. Caponago (MI), 20867, Lombardia, Italia. Cellulare: 335-6439819. Email: armandoiannone@gmail.com Armando Iannone Caponago (MI), 20867, Lombardia, Italia Cellulare: 335-6439819 Email: armandoiannone@gmail.com Senior system engineer su Linux - Microsoft server 2003-2008 Aprile 2003 - oggi Orion Servizi

Dettagli

OSINT: tecniche investigative basate sulle fonti aperte su Internet

OSINT: tecniche investigative basate sulle fonti aperte su Internet tecniche investigative basate sulle fonti aperte su Internet 1 Giuseppe Colazzo Laurea specialistica in Economia e management (tesi in Internet Marketing); Perfezionato in Digital Forensics, Privacy, Cloud

Dettagli

ISTR XV: FOCUS SULLA SITUAZIONE ITALIANA E NUOVI TREND

ISTR XV: FOCUS SULLA SITUAZIONE ITALIANA E NUOVI TREND PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTARE: Emanuela Lombardo Gaia Fasciani Roberta Aliberti Viotti Symantec Italia Competence 02/241151 02/76281027 emanuela_lombardo@symantec.com aliberti@competencecommunication.com

Dettagli

Versione 4.1. Software di sicurezza e conformità per iseries - che cosa è più importante per Voi?

Versione 4.1. Software di sicurezza e conformità per iseries - che cosa è più importante per Voi? Versione 4.1 Software di sicurezza e conformità per iseries - che cosa è più importante per Voi? Massima protezione? Operazione incredibilmente semplice? Potente funzionalità di auditing e reporting? Capacità

Dettagli