Servizio Turismo e Promozione del Territorio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizio Turismo e Promozione del Territorio"

Transcript

1 Servizio Turismo e Promozione del Territorio Le dinamiche turistiche in Provincia di Lucca: Popularity, Reputation and Sentiment Analysis per i comuni di Barga, Borgo a Mozzano, Capannori, Forte dei Marmi, Lucca, Pietrasanta, Viareggio e per le zone della Garfagnana, Mediavalle, Lucchesia e Versilia

2 Questo studio è stata realizzato, nell ambito del Progetto speciale di interesse regionale Toscana turistica sostenibile e competitiva- Sperimentazione della rete degli Osservatori Turistici di Destinazione secondo il modello NECSTouR su incarico della Provincia di Lucca 2

3 Premessa Lo studio che presentiamo pone le proprie basi su 2 tipologie di indagine. Una relativa alla popolarità, alla reputazione ed al sentiment che i viaggiatori nutrono verso i territori oggetto dell analisi ed una relativa al posizionamento delle strutture ricettive sui principali canali di vendita online. Mentre su quest ultima parte l analisi è stata effettuata con metodi tradizionali, dalla definizione della metodologia al campionamento all analisi, la componente relativa alla reputazione online è stata realizzata tramite il servizio SADIRA (Surface And Deep Internet Reputation Analysis) che ci ha permesso di analizzare oltre conversazioni nelle lingue italiana, inglese, russa e cinese. SADIRA è una piattaforma informatica e metodologica proprietaria di Frankenstein Srl, da noi sviluppata ed utilizzata negli ultimi 4 anni per l analisi della reputazione di territori, brand, eventi e personaggi a pubblica visibilità. Il quadro che risulta, sia per i singoli comuni che per l intera area, è assolutamente positivo. Gli indici complessivi di popolarità, reputazione e sentiment più avanti dettagliati indicano che le persone parlano delle nostre zone, viaggiano attraverso il territorio e raccontano le proprie esperienze mostrando un buon grado di soddisfazione. Esistono eventi e personaggi catalizzatori di grande interesse attorno ai quali ruotano intere località e risulta pure evidente che la percezione dei viaggiatori è più orientata al territorio nel suo complesso che non alle singole località. Lo studio affronta le tematiche del chi parla, quando, di cosa e in quale modo del territorio di riferimento e fornisce valutazioni sia sulle singole località che del loro insieme. Su richiesta della Amministrazione provinciale al progetto sono poi stati aggiunti 2 benchmark territoriali, Arezzo e Ravenna ed un focus sul brand Puccini. 3

4 Sommario A. Analisi qualitativa e quantitativa dei Social e Travel Network Razionali di analisi... 6 I. Analisi dei luoghi digitali Le query di ricerca Impostazione dei report e loro lettura Analisi dei dati, valutazioni e riflessioni in ambito marketing Riflessioni e analisi dei dati in un ottica marketing e di promozione del territorio Grafi e diagrammi di analisi di insieme e per i 7 comuni, le 4 aree ed i 2 benchmark: Summary, Topics Cloud, Sentiment Cloud I. Generale II. Barga III. Borgo a Mozzano IV. Capannori V. Forte dei Marmi VI. Lucca VII. Pietrasanta VIII. Viareggio IX. Garfagnana X. Lucchesia XI. Mediavalle XII. Versilia XIII. Analisi in lingua cinese XIV. Analisi in lingua russa XV. Benchmark: Arezzo XVI. Benchmark: Ravenna XVII. Focus: il brand Puccini B. Analisi dell immagine e della reputazione turistica della provincia attraverso la verifica delle foto e dei video presenti sulle piattaforme web di foto e video sharing Analisi Sentiment e Reputation online (SADIRA) I. Suddivisione siti per volume complessivo di immagini e video II. Suddivisione siti per volume parziale di immagini e video III. Topics su contenuti di tipo immagini IV. Topics su contenuti di tipo video V. Topics complessivi (immagini + video) Analisi a campione delle immagini e dei video all interno dei maggiori Social Media per i 7 comuni VI. Ambienti di video e photo sharing

5 VII. Percezione dei viaggiatori rispetto agli elementi che caratterizzano il territorio VIII. Dati analitici sulle visualizzazioni e sulla presenza su Youtube di strutture ricettive C. Analisi dell offerta provinciale sui principali portali di prenotazione online Rilevazione delle strutture ricettive del settore alberghiero e extra-alberghiero dai dati provinciali Mappatura delle struttture ricettive sui portali Booking.com, Tripadvisor, Expedia, Hotels.com, Airbnb e confronto con i dati provinciali e delle corrispondenti recensioni I. Metodologia del campionamento II. Analisi quantitativa III. Analisi dei dati Rilevazione di servizi accessori offerti nel territorio provinciale e presenti sui portali di prenotazione I. Tripadvisor II. Expedia Analisi delle recensione e del grado di soddisfazione I. 1.Metodologia II. 2. Analisi dei dati

6 A. Analisi qualitativa e quantitativa dei Social e Travel Network 1. Razionali di analisi La piattaforma che abbiamo utilizzato SADIRA (Surface And Deep Internet Reputation Analysis), include componenti tecnologiche (crawling delle informazioni, harvesting, retrieval, semantic engine, reporting) e risolse umane (creazione delle chiavi di ricerca, tuning dei risultati, analisi strategica). I. Analisi dei luoghi digitali In questa prima fase abbiamo recensito tutti i luoghi digitali che sono risultati utili ai fini della nostra ricerca. Partendo in primis da quelli indicati (booking.com e Tripadvisor) abbiamo esteso l indagine ad alcuni social network generalisti quali Twitter, Facebook, Youtube o relativi al settore del travel quali airbnb.com. La fase di analisi preliminare è fondamentale per poter ottenere una elevata qualità dei dati che saranno poi analizzati. In particolare il recupero delle informazioni si articola in 3 modalità: social network in ambito travel e portali di prenotazione (Booking.com, Tripadvisor, Expedia, Hotels.com, Airbnb, Lastminute.com, Venere, Holidaylettings.co.uk, Trivago, Housetrip.com ) social network generalisti (es: Facebook, Twitter) la scansione sugli oltre 50MIL di siti che il nostro sistema analizza ed indicizza per verificare se, oltre ai social network e ai travel sites, siano presenti altri ambienti digitali che contengono informazioni in grado di contribuire a creare la reputazione dei luoghi oggetto della ricerca. 2. Le query di ricerca Le chiavi di ricerca, o query, rappresentano l oggetto della nostra ricerca. Ogni query è costituita da keyword, operatori logici (AND, OR, NOT), operatori semantici (similitudine, vicinanza ), operatori sociali (hashtag, topics, tags, geotargeting ) e filtri sugli ambienti di ricerca (siti, lingua, dominio, geotarget, periodo ). Abbiamo creato 13 chiavi di ricerca, 7 per i comuni, 4 per le aree (garfagnana, mediavalle, lucchesia e versilia) e 2 in aggiunta a quanto preventivato per poter fornire 2 benchmark: Arezzo in ambito Toscano e Ravenna in ambito nazionale. Le query sono caratterizzata dai nomi delle località e/o loro correlati, un insieme di keywords rappresentative del settore del travel (viaggio, vacanza, hotel, visita ) nelle lingue di riferimento e infine nomi di eventi, festival, mostre, personaggi e attrazioni in genere che siano di rilievo per il territorio di riferimento basate sui risultati delle prime 10 pagine di Google. Un algoritmo proprietario esegue una opportuna composizione di query e keyword ed effettua le interrogazioni sul DB interno alla nostra piattaforma, direttamente via API su siti e portali 6

7 direttamente interfacciati (es: Facebook, Tripadvisor, Twitter, Youtube, etc ) provvedendo come ultimo step all eliminazione di tutto lo spamm o dei contenuti non rilevanti ai fini della nostra ricerca. Una successiva operazione di tuning svolta dal team di analisti affina e perfeziona le ricerche e i risultati. 3. Impostazione dei report e loro lettura I report esprimono lo stato della reputazione online che le varie aree hanno e quindi nel complesso 3 indici: - popolarità: quanto si parla di un area, in quali momenti e in quali luoghi digitali - sentimento: se le persone hanno o meno una buona percezione del territorio - reputazione: quali sono gli argomenti che vengono associati ai territori Il grafico di summary che troveremo più avanti esprime i valori relativi alla popolarità quali il numero di mentions, le positive/negative, i luoghi digitali,l andamento nel tempo degli indici, la tipologia di siti nei quali si parla dei territori (blog, forum, siti di news, etc ). Abbiamo poi per ogni territorio il grafo dei Topics, Tags e Categories il cui contenuto esprime la correlazione tra il territorio e gli argomenti di conversazione. TOPICS (nero): argomenti correlati alla zona. Dimensione maggiore corrisponde ad una numerosità maggiore. Queste informazioni sono quelle indicizzate in automatico dal sistema e possono includere ripetizioni dovute alla differente modalità con le quali le persone chiamano un soggetto; TAG (rosso): argomenti ottenuti raggruppando i differenti modi che le persone hanno di parlare di un soggetto. Alcuni esempi: 1. Il poeta Giovanni pascoli è identificato in rete come: Il Pascoli, Giovanni Pascoli, il poeta Pascoli, il Poeta di Castelvecchio 2. La Lucchesia viene indicata con Lucchesia, Piana di Lucca o Colline lucchesi 3. Lucca Comics & Games viene descritta come Lucca Comics, Lucca Comics & Games, Lucca Comics and Games, Lucca Comic (senza la s ), la festa dei cosplayer a Lucca, il raduno dei cosplayer di Lucca CATEGORIES (blu): raggruppamenti di argomenti effettuati per avere una visione di insieme su varie tematiche: 1. ospitalità include tutto quello che riguarda hotel, alberghi, pernotti, etc 2. enogastronomia è il mondo della ristorazione, del vino e dei prodotti tipici 3. trasporti sono tutti i mezzi pubblici quali aereo, bus, traghetto, treno, auto, etc 4. arte e cultura raggruppa tutti i termini relativi a mostre, musei, monumenti, personaggi famosi, eventi di rilevanza culturale 7

8 I grafici sono presenti per i 7 comuni, le 4 aree e i 2 benchmark. Sono poi presenti alcuni grafici complessivi relativi ai demografici sostanzialmente uguali per ogni area e che individuano una equivalenza di autori in termini di genere maschile/femminile. Il dato è da ritenere indicativo in quanto l analisi è effettuata sui profili Facebook e Twitter dei singoli utenti e quindi fortemente passibile di errori dovuti al fatto che molti utenti non indicano il genere. Stessa valutazione per l individuazione della professione e degli interessi degli utenti. Anche in questo caso gioca un ruolo fondamentale il fatto che i dati a monte dell analisi possono essere a bassa attendibilità. 4. Analisi dei dati, valutazioni e riflessioni in ambito marketing Nel complesso sono state analizzate mentions ovvero frasi di senso compiuto in lingua italiana, inglese, cinese e russa. Da un punto di vista dei benchmark, sono state considerate 2 città: Arezzo in ambito toscano e Ravenna in ambito italiano. La scelta, condivisa con il committente, è stata effettuata tenendo conto di fattori quale la dimensione, la vocazione turistica, l economia e la presenza sul territorio di eventi paragonabili a quelli dell area lucchese. Questo il dettaglio dei volumi di ricerca sviluppati in ITA/ENG per ogni zona di ricerca. Da notare subito il primo dato che ne emerge ovvero la popolarità di un area: quanto se ne parla. 1. Barga: Borgo a Mozzano: Capannori: Forte dei Marmi: Lucca: Pietrasanta: Viareggio: Garfagnana: Versilia: Mediavalle: Lucchesia: Arezzo: Ravenna: Dall analisi dei dati, per una cui visione di insieme si rimanda direttamente alla lettura dei grafi successivi, è possibile ricavare alcune informazioni molto interessanti che vengono di seguito dettagliate. La percezione degli utenti è quasi sempre più orientata al territorio, ai luoghi e agli eventi che non a denominazioni istituzionali, di comuni o comunque ad aree delimitate. Per i viaggiatori sono elementi rilevanti non i singoli comuni ma i luoghi come facenti parte di un territorio più ampio all interno del 8

9 quale sono poi presenti i singoli. Questo dato risulta molto evidente andando a vedere che nella cloud dei topics di ogni comune sono spesso presenti anche i nomi degli altri comuni. Troviamo infatti: Lucca, gli appennini e la Garfagnana nella cloud di Barga Serchio, Garfagnana, Castelnuovo di Garfagnana, Lucchesia, Barga nella cloud di Borgo a Mozzano Lucca, Camaiore, Altopascio, Montecarlo e Segromigno nella cloud di Capannori Viareggio, Versilia, Lido di Camaiore, Marina di Massa, Emilia Romagna, Toscana, Montagna nella cloud di Forte dei Marmi Forte dei Marmi, Milano, Camaiore, Marina di Pisa nella cloud di Pietrasanta Alpi Apuane, Lido di Camaiore, Italia, Forte dei Marmi, Venezia nella cloud di Viareggio Pisa, Toscana, Cinque Terre, Firenze, Siena, San Gimignano nella cloud di Lucca Questo proprio perché i turisti legano molto spesso la loro vacanza alla visita di più località. Valutando invece i 2 benchmark che abbiamo considerato, possiamo notare come all interno delle cloud non siano presenti altre località che non quelle analizzate (Arezzo e Ravenna). I territori beneficiano moltissimo in termini di popolarità e sentimento di singoli eventi, luoghi d arte o prodotti. Sono molto più conosciuti il ponte del diavolo e la notte di halloween che non Borgo a Mozzano così come sono molto più noti Giovanni Pascoli e Barga Jazz che non semplicemente Barga. Viareggio è il carnevale ancora prima del mare, su Pietrasanta ritroviamo il mondo dell arte e della cultura mentre al Forte dei Marmi risaltano l ospitalità e la Capannina di Franceschi. Queste valutazioni possono essere fatte per ogni singolo territorio andando a vedere nel grafo dei topics quali sono gli elementi più rilevanti e devono far riflettere nel momento in cui si pianificano le strategie di promozione, soprattutto a livello di territorio sia locale che vasto. Esistono sul territorio numerosi attrattori che, a prescindere dalla loro posizione geografica, possono essere utilizzati come veicoli di promozione trasversalmente a tutto il territorio. Anche la conoscenza dei nomi delle località, degli eventi o degli elementi culturali per i viaggiatori è relativa: il concetto di Lucchesia è presente in rete come un aggregato di 3 termini Colline lucchesi (336 mentions), Lucchesia (863 mentions) e Piana di lucca (189 mentions) e si trovano conversazioni, soprattutto nelle lingue estere, in cui la Lucchesia viene identificata semplicemente come Lucca. Stessa valutazione per il Ponte del Diavolo o della Maddalena del quale esiste la traduzione in inglese sia come Devils Bridge che Bridge of Marie Magdalene. Molto labile anche il confine tra Viareggio, Forte dei Marmi, Versilia e per esteso anche Marina di Pietrasanta che si differenziano agli occhi dei viaggiatori solo per gli eventi che avvengono nelle varie zone. 9

10 Anche in questo caso la nostra valutazione propende per suggerire alle amministrazioni una strategia di comunicazione congiunta che incentivi i turisti a viaggiare trasversalmente a tutta l area visitando e frequentando gli eventi e i luoghi di tutta la zona. Se andiamo a leggere il grafico relativo all andamento delle mentions nel tempo, possiamo, per ogni comune, notare alcuni picchi che derivano da eventi locali. I campioni di conversazioni in questi particolari momenti si riferiscono a: Lucca Comics oltre a nomi di cantanti che si sono esibiti durante il Lucca Summer Festival per Lucca La Versiliana, Il Festival Gaber ed eventi collegati a Puccini per la zona di Pietrasanta Il carnevale per Viareggio (dai corsi agli spettacoli alla Cittadella del Carnevale) Momenti di gossip/vacanza per la zona di Forte dei Marmi Sagre e feste paesane per Capannori (si tratta comunque di poche mentions) La festa di Halloween di Borgo a Mozzano Barga Jazz, un concerto di Paolo Nutini e il ritiro spirituale di un gruppo di inglesi a Barga Sui benchmark abbiamo invece Arezzo Wave e il Vasari per Arezzo Il Ravenna Festival e la Notte Rosa su Ravenna I demografici sono pressoché identici per ogni area ed equamente distribuiti tra genere maschile e femminile. Continuando la lettura dei dati e provando a sviluppare qualche ipotesi su piani di marketing o strategia di promozione la prima valutazione che ci sentiamo di fare è legata al fatto che ogni territorio è noto ai viaggiatori per una o più peculiarità. Abbiamo il Lucca Comics per Lucca, Giovanni Pascoli e Barga Jazz per Barga,il carnevale a Viareggio o il Ponte della Maddalena per Borgo a Mozzano. Visto che, come dicevamo sopra, la maggior parte dei turisti percepisce poco la differenza tra un comune e l altro ma vede il tutto come un unico territorio, una attività di comunicazione da sviluppare potrebbe essere quella di utilizzare questi eventi attrattori per promuovere il resto del territorio, non a livello comunale ma nel suo complesso cercando di creare interesse nei viaggiatori. Probabilmente ad un appassionato di musica, Barga Jazz potrebbe essere il veicolo per promuovere Lucca Summer Festival, ad un appassionato di opera e cultura, il contesto del Festival Pucciniano potrebbe servire come veicolo per la promozione di Casa Pascoli. Stesse valutazioni possono essere fatte nel settore dell enogastronomia, settore di assoluto interesse in ogni comune o area, coerentemente con le strategie anche politiche che l amministrazione vuole mettere in atto. Dalla cluod dei topics, quello che risalta ben in evidenza è che in tutte le aree risultano per i viaggiatori di grande interesse il settore dell arte/cultura/eventi e dell enogastronomia anche se in ogni area notiamo qualche piccola variazione. Ci sono zone per le quali l interesse al settore gastronomico è maggiore che in altre (Barga e Viareggio), comuni per i quali l attenzione dei visitatori è maggiormente concentrata sul mondo 10

11 culturale (Barga, Pietrasanta e Lucca) o altre per le quali l interesse maggiore è per l ospitalità (Viareggio e Forte dei Marmi). La Garfagnana e la Mediavalle sono anche le zone nelle quali più spesso si affronta il tema degli spostamenti. Come ulteriore lettura rileviamo che vi sono aree per le quali si parla maggiormente di argomenti generici (ospitalità, enogastronomia, arte/cultura) quali Capannori, Forte dei Marmi o Pietrasanta mentre altre zone sono maggiormente note per eventi specifici (Viareggio, Lucca, Borgo a Mozzano e Barga). Nella cloud abbiamo creato una categoria relativa al mondo dei trasporti e della mobilità in quanto tema localmente molto sentito, spesso con accezione negativa. Da un punto di vista delle conversazioni in rete, in ambito turistico, non si rilevano particolari critiche, o almeno in numeri non statisticamente rilevanti o in quota maggiore che negli altre circostanze. Questo è dovuto al fatto che, un turista in viaggio nel territorio lucchese percepisce i trasferimenti come tappe panoramiche, come momento di scoperta di ulteriori luoghi o comunque come facenti parti della vacanza. Questo potrebbe dare lo stimolo per la creazione di itinerari e percorsi che servano non solo da veloci tappe di trasferimento tra località più note ma anche da veicolo di turisti in piccoli luoghi, paesi, musei o in genere punti di interesse. Uniche critiche dai viaggiatori sono quelle relative al trasporto ferroviario e ai taxi nella città di Lucca per un cui approfondimento si rimanda al capitolo dedicato all analisi del sentiment. 11

12 Se dovessimo valutare l interesse dei viaggiatori per le varie aree legate all enogastronomia, all ospitalità, o agli elementi culturali potremmo stilare una sorta di classifica (in grigio le tematiche di maggior interesse relativamente alla zona, in rosa gli argomenti più presenti in termini assoluti). Località N.Ment. Arte e cultura Enogastronomia Ospitalità Trasporti Numero % Numero % Numero % Numero % Barga Borgo a Mozzano Capannori Forte dei Marmi Lucca Pietrasanta Viareggio Garfagnana Mediavalle Lucchesia Versilia Arezzo Ravenna Valutando invece l analisi dei luoghi digitali all interno dei quali si sviluppano le conversazioni abbiamo in primis Facebook e Tripadvisor seguiti nei vari territori dai siti di informazione locale. Quello che è possibile rilevare ad una analisi approfondita delle tematiche trattate è che non esiste un filo conduttore comune tra questi siti, siano essi privati, istituzionali o editoriali in genere. Ed è molto difficile che la promozione, laddove viene fatta, stimoli i viaggiatori ad uscire dall ambito locale per estendere la visita a tutto il territorio. Cosa che peraltro avviene a prescindere da tutto. Ci troviamo quindi di fronte ad una gestione editoriale che è in controtendenza con le abitudini dei turisti. In questo caso una buona attività di promozione dovrebbe provare a fornire una serie di linee guida a tutti i territori per far sì che si realizzi una sinergia di territorio. La percezione del territorio, sia inteso come singoli comuni che come area, è assolutamente positiva (circa il 10% delle mentions) mentre la maggior parte delle conversazioni analizzate è descrittiva (85% del totale). Abbiamo poi fatto un approfondimento a campione (circa 300) sulle mentions a sentiment negativo e non rileviamo eventi o circostanze di particolare rilievo o eccezionalità ma solamente lamentele per situazioni di disagio (ristorazione, accoglienza, il tempo ) che rientrano qualitativamente e quantitativamente nella norma nell analisi di un territorio così vasto. Dal grafico della popolarità ed in particolar modo dal suo sviluppo nel tempo possiamo notare che le conversazioni degli utenti crescono molto durante i periodi legati allo svolgimento di eventi. Questo ci porta ad una duplice riflessione: 12

13 1. bisognerebbe sfruttare questi momenti ed essere presenti sia fisicamente che in rete con attività di promozione e seeding finalizzate alla promozione degli altri eventi per intercettare una nuova audience da riversare su tutto il territorio 2. sarebbe necessario svolgere attività di divulgazione anche negli altri periodi per mantenere alta l attenzione sul territorio Le attività di marketing da sviluppare possono essere le più diversificate. Dal presidio fisico in particolari occasioni, in base anche al target di riferimento, a quello digitale sia in lingua italiana che nelle lingue estere. Sempre nell analisi a campione delle mentions abbiamo notato che la presenza degli organizzatori di eventi non è quasi mai finalizzata a fornire informazioni di servizio che potrebbero invece essere utili per gli utenti che si accingono a frequentare qualche evento o qualche territorio. Relativamente al tema della popolarità, valutato congiuntamente agli autori dei contenuti è possibile rilevare una mancanza di presidio strutturato e organizzato che faccia diretto riferimento agli Enti di promozione e, quando presente, questo è limitato ai soli siti istituzionali che risultano solo marginalmente visitati dai turisti. Il suggerimento in questo caso potrebbe essere quello di avviare una strategia di comunicazione costante e strutturata in rete che non presidi solamente gli ambienti istituzionali, ma anzi, volta a presidiare tutti gli altri (blog, forum, ambienti sociali ). Un ultima considerazione: la nostra analisi si è focalizzata in un ambito turistico ma, nella lingua italiana, l immagine di una località viene in prima battuta fornita dalle numerosissime pubblicazioni dei quotidiani locali che riversano in rete enormi quantità di contenuti relativi a politica, cronaca e attualità. Non riteniamo questo particolarmente nocivo alla reputazione di una località perché il viaggiatore effettua spesso ricerche più mirate, su un luogo o su un evento (esempio festival + capannori oppure mare + versilia ). Resta comunque il dato oggettivo che ad un utente che digiti semplicemente il nome della località, i link che vengono presentati su Google o Youtube sono in gran parte riferiti a fatti di attualità quasi in maggior parte a sentiment negativo. E questo senza dubbio non contribuisce alla creazione di una opinione positiva verso il territorio. Relativamente ai 2 benchmark presi i considerazione possiamo rilevare che da un punto di vista della popolarità, ovvero di una loro presenza in rete, generano interesse paragonabile alla città di Lucca e Viareggio (come ordine di grandezza) mentre sono presenti nella cloud dei topics molti meno riferimenti a eventi locali che non nelle cloud dei 7 comuni oggetto della ricerca. Questo significa che a fronte di un brand comunque forte della città (indice legato alla popolarità) vi è una minor visibilità di quanto accade sul territorio. Da notare anche a livello di luoghi digitali che, dopo Facebook, la maggior parte di informazioni immesse in rete deriva da 2 siti arezzonotizieit e ravennanotizie.it in maniera maggiore di quanto invece non si parli su Tripadvisor delle 2 città. 13

14 Sentiment analysis Come prima accennato dai diagrammi del sentiment, analizzati singolarmente e complessivamente, riscontriamo una situazione molto comune in questo tipo di indagine territoriale: la maggior parte dei contributi degli utenti è meramente descrittiva ovvero si limita a raccontare un luogo, una esperienza o una situazione senza aggiungere alcun contributo soggettivo o quantomeno senza esprimere esplicitamente una valutazione in merito. Si tratta quindi della sola narrazione della realtà. Gli utenti che esprimono un giudizio, positivo o negativo, sono dell ordine del 10/15% e nel nostro caso, il sentiment associato ai territori, intesi in senso lato come unione di luoghi, servizi, prodotti ed esperienze, è assolutamente positivo. Questo dato è confermato anche nelle successive parti dello studio, quelle sulle immagini e sulle strutture ricettive, ove predominano contributi soggettivi con un 10% circa di tendenza al sentiment positivo. C è anche da considerare un altro fattore, fisiologico in questo tipo di analisi, che deriva da un margine di errore di qualche punto percentuale nella valutazione delle mentions e che in una analisi che vede coinvolte circa mentions non può ovviamente essere corretto puntualmente. Questo il motivo per cui osservando che il valore percentuale di mention positive è di un ordine di grandezza superiore rispetto a quello delle negative, possiamo confermare la percezione positiva che i turisti hanno del territorio. Il dettaglio degli argomenti a sentiment positivo, per ogni località, è riportato nelle singole cloud ed andando ad esplodere nelle varie aree i topics troviamo apprezzamenti marcatamente positivi relativamente a questi argomenti: - Barga: l ospitalità, il Teatro dei Differenti, il Centro Storico, la parte di enogastronomia con vino e castagne in primis e l apprezzamento di tour che legano Barga a Firenze, la Garfagnana e la Toscana in genere. - Borgo a Mozzano: il Ponte del Diavolo e la festa di Halloween - Capannori: il mondo legato all arte e la cultura spinto dalle Ville Lucchesi, presenti singolarmente e in gruppo, la mostra delle Camelie, la via Francigena e il legame con la Toscana. - Forte dei Marmi: emergono in questo contesto, l ospitalità, l enogastronomia, il legame con Puccini, il Twiga e relazioni con altre zone di vacanza quali Capri, Lido di Camaiore e l Emilia Romagna. - Lucca: molto forte la componente culturale, legata a Puccini, Ilaria del Carretto, San Frediano, la Torre Guinigi, Villa Bottini e a pari livello la componente di ospitalità - Pietrasanta: in evidenza la parte culturale, relativa a Pietrasanta e quella dell ospitalità legata invece a Marina di Pietrasanta. Riferimenti anche qui a Puccini, alla Versiliana e ai prodotti locali. - Viareggio: in prima evidenza nell ordine ospitalità, mondo culturale ed enogastronomia con topics che spaziano poi alle zone circostanti. Abbiamo infatti riferimenti a Lido di Camaiore, Barga per il Jazz, le escursioni in montagna e Lucca. 14

15 Venendo alla parte negativa questa non è visualizzata nelle cloud perché numericamente inferiore rispetto alle mention positive (di un ordine di grandezza) o neutre (di 2 ordini di grandezza). Volendo comunque effettuare una verifica a campione dei termini a sentiment negativo possiamo individuare 2 classi di argomenti. Quelli legati ad imprevisti avuti dai viaggiatori per cause proprie, alle condizioni meteorologiche e al sovraffollamento di alcuni eventi e quelli invece riconducibili ad una scarsa soddisfazione in termini di accoglienza o di esperienze. L unico comune che presenta topics negativi in cloud è Lucca. Andando ad approfondire e analizzare i motivi che hanno portato a recensioni negative troviamo la difficoltà e il costo per il noleggio di auto, il costo dei taxi, l obbligatorietà della convalida dei biglietti del treno (procedura non necessaria all estero) e lo stato dei treni per le persone che si muovono da Lucca verso Pisa o verso Firenze. Troviamo poi, problemi con il VAT refound, una serie di suggerimenti su cosa non fare a Firenze e difficoltà incontrate in tour alle 5 Terre. Ovviamente in questi ultimi casi l attinenza con Lucca è accidentale al fatto che i visitatori soggiornassero a Lucca o che Lucca facesse parte di un itinerario più ampio. Il termine Destination Expert indicato nella cloud è riferito a soggetti che Tripadvisor ritiene attendibili per parlare di una destinazione e nel nostro caso alle esperienze sulle 5 Terre. 15

16 5. Riflessioni e analisi dei dati in un ottica marketing e di promozione del territorio Lo studio effettuato, pone in evidenza in alcuni contesti una situazione di fatto che potrebbe servire come stimolo, valutazione e riflessione sulle strategie di marketing da mettere in atto sia a livello provinciale che di singolo comune. In questo paragrafo, per semplicità di consultazione, riuniamo tutte le osservazioni che sono state sviluppate nelle varie sezioni del documento e che altrimenti potrebbero risultare frazionate o di non facile consultazione. Il primo dato che emerge è la percezione che i viaggiatori hanno del territorio: quasi sempre più orientata al territorio, ai luoghi e agli eventi che non a denominazioni istituzionali, di comuni o comunque ad aree delimitate. Queste valutazioni possono essere fatte per ogni singolo territorio e devono far riflettere nel momento in cui si pianificano le strategie di promozione del territorio sia locale che vasto. Esistono sul territorio numerosi attrattori che, a prescindere dalla loro posizione geografica, possono essere utilizzati come veicoli di promozione trasversalmente a tutto il territorio: grandi eventi (Barga Jazz, Lucca Summer Festival, Lucca Comics), personaggi di rilevanza internazionale (Pascoli o Puccini), beni culturali (es: Ponte del Diavolo). Meno evidente questa relazione sui prodotti tipici che per i quali si potrebbero intraprendere azioni di marketing specifiche, sempre però nell ottica di territorio vasto. Visto che poi la tendenza dei viaggiatori è quella di visitare più luoghi durante il periodo di vacanza, anche in questo caso la nostra valutazione propende per suggerire alle amministrazioni una strategia di comunicazione congiunta che incentivi i turisti a viaggiare trasversalmente a tutta l area visitando e frequentando gli eventi e i luoghi di tutta la zona. Parallelamente di attivare relazioni con i grandi tour operator internazionali proponendo loro non solo l itinerario cittadino ma il percorso del territorio. Vista la vicinanza di genere e culturale tra vari eventi, si suggerisce una sinergia promozionale tra eventi potenzialmente interessanti per il medesimo target: probabilmente ad un appassionato di musica, Barga Jazz potrebbe essere il veicolo per promuovere Lucca Summer Festival, ad un appassionato di opera e cultura, il contesto del Festival Pucciniano potrebbe servire come veicolo per la promozione di Casa Pascoli, ai chi visita la mostra delle Camelie o le Ville Lucchesi a Capannori potrebbe interessare la Festa dell Azalea di Borgo a Mozzano. Per gli appassionati di Lucca Comics, la Festa di Halloween potrebbe essere motivo di una serata a Borgo a Mozzano. Stesse valutazioni possono essere fatte nel settore dell enogastronomia cercando una sinergia di promozione tra i prodotti locali e creando itinerari tematici che tocchino più territori. Considerando poi l area vasta, dall analisi si evince che un turista in viaggio nel territorio lucchese percepisce i trasferimenti come tappe panoramiche, come momento di scoperta di ulteriori luoghi o comunque come facenti parti della vacanza. Questo potrebbe dare lo stimolo per la creazione di itinerari e percorsi che servano non solo da veloci tappe di trasferimento tra località più note ma anche da veicolo di turisti in piccoli luoghi, paesi, musei o in genere punti di interesse. Ovvero la promozione delle zone meno note sfruttando gli elementi di maggior visibilità. 16

17 L analisi dei siti promozionali mette in luce un altro margine di intervento: sia nel mondo istituzionale ma spesso anche in quello privato, le attività di promozione vengono sviluppate in un ottica molto locale dando ampio spazio al territorio cittadino con pochissimi riferimenti ai limitrofi. Questa che rappresenta una scelta editoriale ben precisa che è in controtendenza con le abitudini dei turisti. In questo caso una buona attività di promozione dovrebbe provare a fornire una serie di linee guida a tutti i territori per far sì che si realizzi una sinergia di territorio. Relativamente al tema della popolarità, valutato congiuntamente agli autori dei contenuti è possibile rilevare una mancanza di presidio strutturato e organizzato che faccia diretto riferimento agli Enti di promozione e, quando presente, questo è limitato ai soli siti istituzionali che risultano solo marginalmente visitati dai turisti. Il suggerimento in questo caso potrebbe essere quello di avviare una strategia di comunicazione costante e strutturata in rete che non presidi solamente gli ambienti istituzionali, ma anzi, volta a presidiare tutti gli altri (blog, forum, ambienti sociali ). Come era da aspettarsi, l interesse degli utenti per un territorio, cresce molto durante il periodi legati allo svolgimento di eventi. Questo ci porta ad una duplice riflessione: 1. bisognerebbe sfruttare questi momenti ed essere presenti sia fisicamente che in rete con attività di promozione e seeding finalizzate alla promozione degli altri eventi per intercettare una nuova audience da riversare su tutto il territorio 2. sarebbe necessario svolgere attività di divulgazione anche negli altri periodi per mantenere alta l attenzione sul territorio Le attività di marketing da sviluppare possono essere le più diversificate. Dal presidio fisico in particolari occasioni, in base anche al target di riferimento, a quello digitale sia in lingua italiana che nelle lingue estere. Effettuando una analisi a campione delle conversazioni abbiamo notato che difficilmente nelle attività di comunicazione degli eventi sono presenti anche informazioni che possano promuovere il territorio. In questo caso, una maggior sinergia con gli organizzatori dei vari eventi potrebbe senza dubbio portare maggior visibilità a tutto il territorio inteso come complesso di altri eventi, beni culturali, prodotti tipici o esperienze da vivere. Il focus sui mercati cinese e russo mette in evidenza un altro dato di fatto: il nostro territorio viene percepito come una tappa indistinta in un percorso italiano o addirittura europeo che non valorizza altro che il nome di qualche città o prodotto. Questi dati evincono una assoluta mancanza di comunicazione o strategia rispetto a questa tipologia di turista, il quale dovrebbe essere invece reso maggiormente consapevole del contesto che sta visitando. Maggior relazione con i tour operator che organizzano i viaggi, maggior accoglienza sul territorio ai gruppi o ai singoli, attività di marketing in rete sono alcune delle attività di marketing che potrebbero essere sviluppate per colmare questo gap. 17

18 Il focus su Puccini ha evidenziato che la presenza del musicista rappresenta un importante elemento trasversale a gran parte del territorio, noto in tutta Italia ed all estero similmente a Barga Jazz che catalizza l attenzione di pubblico in tutta Italia e lega la Città di Barga con le località limitrofe. In termini promozionali una interessante valutazione potrebbe essere quella di realizzare un grande evento su Puccini, in un format trasversale a differenti tipologie di pubblico, più o meno interessato agli aspetti culturali, legato magari agli aspetti enogastronomici del territorio, cercando di enfatizzare al massimo tutte le location coinvolte, che si sviluppa durante tutto l anno in sinergia con gli altri eventi del territorio e che diventa un elemento stabile e sempre presente di promozione di tutta l area. Elemento che attualmente non risulta presente. Prendendo come esempio sempre Puccini ma il concetto potrebbe essere esteso a tutto gli eventi del territorio, potrebbe essere utile stimolare i tour operator locali, nazionali ed internazionali a sviluppare maggiormente itinerari legati ad eventi e che tocchino l intero territorio. Infine una valutazione sugli aspetti legati alla comunicazione digitale istituzionale. Dall analisi dei luoghi digitali quello che emerge è una sistematica assenza dei soggetti pubblici nei maggiori luoghi di conversazione. Siano essi ambienti generalisti quali Facebook o Twitter o di nicchia quali molti blog legati al mondo dell enogastronomia, della musica, della cultura o anche in generale legati al turismo. A fronte della enorme quantità di contributi generati dagli utenti, mai si rileva l intervento informativo o promozionale proveniente dal settore pubblico che lascia quindi non presidiata l immagine del territorio negli ambienti web e sociali. Così pure come mai si rileva un intervento attivo in questi ambienti finalizzato a promuovere specifici eventi: Puccini o il Pascoli nei blog d autore, Barga Jazz o il Lucca Summer Festival nei forum musicali, i prodotti tipici nei blog enogastronomici, le apuane nei social dedicati alla montagna. Riteniamo che questo potrebbe essere un primo passo per una corretta promozione del territorio tenendo però bene a mente che le attività di promozione all interno dei media sociali hanno senso e producono risultati nel medio/lungo periodo e se opportunamente coordinate con le altre attività di promozione più tradizionali e se svolte in maniera importante sia da un punto di vita qualitativo che anche quantitativo. 18

19 6. Grafi e diagrammi di analisi di insieme e per i 7 comuni, le 4 aree ed i 2 benchmark: Summary, Topics Cloud, Sentiment Cloud I. Generale Summary su tutto il territorio 19

20 Storico di pubblicazione delle mentions Entroterra Costa 20

21 Numero di mentions per territorio Autori maggiormente attivi nella produzione di contenuti Autore Sito Territorio Volume Conoscere Lucca Versilia, Lucca 2032 Lucca Live Viareggio, Barga, Borgo a Mozzano, Pietrasanta, Capannori, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca viareggiok Viareggio, Barga, Borgo a Mozzano, Pietrasanta, Capannori, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca Comune di Pietrasanta Viareggio, Barga, Pietrasanta, Capannori, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca Viareggio, Barga, Borgo a Mozzano, Pietrasanta, Capannori, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca, Mediavalle 698 Lucca Comics & Games Lucca 643 Mindful Viareggio, Borgo a Mozzano, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Lucca

22 Lo Schermo - LoSchermo.it Viareggio, Barga, Borgo a Mozzano, Pietrasanta, Capannori, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca Viareggino.it Viareggio, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Versilia, Lucchesia, Lucca Quality House e Quality House Luxury & Style - Viareggio Viareggio, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Versilia, Lucca 489 Lucca Summer Festival Pietrasanta, Lucca 387 Admin kyk.it Viareggio, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Versilia, Lucca 319 CasettaVersilia twitter.com Viareggio, Versilia, Lucca 293 Keane Viareggio, Barga, Borgo a Mozzano, Pietrasanta, Capannori, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca 288 Admin Lucca 278 Gate-away.com Viareggio, Barga, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca 269 villastuscany twitter.com Viareggio, Lucca 257 ProdottiRegionali.net Barga, Garfagnana, Lucca 238 (Redazione Repubblica.it) firenze.repubblica.it Viareggio, Barga, Pietrasanta, Capannori, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca, Mediavalle 228 gonews tempolibero.gonews.it Viareggio, Barga, Pietrasanta, Capannori, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca 225 Holiday Homes in Tuscany Alfa Studio Viareggio, Barga, Borgo a Mozzano, Capannori, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca 205 (Redazione) Viareggio, Barga, Pietrasanta, Capannori, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca 196 B. F. Le Mura Lucca Lucca 196 Artis artislimited.wordpress.com Viareggio, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucca 193 Aspettando Lucca comics and games Versilia, Garfagnana, Lucca 188 Batano Viareggio, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucca 183 Paradiso...Toscana Viareggio, Barga, Borgo a Mozzano, Pietrasanta, Versilia, Garfagnana, Lucca La Nazione Viareggio, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucca

23 Serena Puosi Viareggio, Barga, Borgo a Mozzano, Pietrasanta, Capannori, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucca 171 Redazione forum.animeclick.it Lucca 164 CosplayFu Lucca 163 Hotel Residence Esplanade Viareggio Viareggio, Barga, Pietrasanta, Versilia, Lucca 161 La Capannina di Franceschi - Forte dei Marmi Viareggio, Forte dei Marmi, Versilia, Lucca 160 Rush Club Pietrasanta, Versilia, Lucca 153 (Italy Travel Notes) Viareggio, Forte dei Marmi 153 Marcello "Marte" Durante Pietrasanta, Lucca 148 Comune di Lucca Viareggio, Pietrasanta, Capannori, Versilia, Lucca 147 WalterPellegrin twitter.com Lucca 146 Viareggio, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucca Casa_in_Toscana twitter.com Viareggio, Barga, Pietrasanta, Capannori, Forte dei Marmi, Versilia, Lucca RadioANIMATI Lucca 139 Administrator blog.fumettopoli.net Barga, Pietrasanta, Lucca 135 moscarelli Lucca 134 alventicello alessandrogaziano.wordpress.com Lucca 133 Nurioopta Viareggio, Barga, Forte dei Marmi, Lucca 132 Tuscan Tennis Holidays Viareggio, Barga, Borgo a Mozzano, Pietrasanta, Versilia, Garfagnana, Lucca 131 Piede Pallido Lucca 126 Viareggio, Barga, Pietrasanta, Capannori, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucchesia, Lucca YouFeedIt Aggregator Viareggio, Barga, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Versilia, Garfagnana, Lucca la redazione Barga, Pietrasanta, Forte dei Marmi, Lucca

24 Siti nei quali sono maggiormente presenti i contributi sui territori 24

25 Demografici sugli autori (dati indicativi di tendenza calcolati sulla base delle informazioni disponibili sui profili Twitter/Facebook). 25

26 II. Barga 26

27 27

28 28

29 III. Borgo a Mozzano 29

30 30

31 31

32 IV. Capannori 32

33 33

34 34

35 V. Forte dei Marmi 35

36 36

37 37

38 VI. Lucca 38

39 39

40 40

41 VII. Pietrasanta 41

42 42

43 43

44 VIII. Viareggio 44

45 45

46 46

47 IX. Garfagnana 47

48 48

49 49

50 X. Lucchesia 50

51 51

52 52

53 XI. Mediavalle 53

54 54

55 55

56 XII. Versilia 56

57 57

58 58

59 XIII. Analisi in lingua cinese L analisi della lingua cinese è stata effettuata utilizzando termini di ricerca in lingua italiana, la loro traduzione fonetica in ideogrammi ed una combinazione di keywords rappresentative del settore turistico (viaggi, vacanze, termini generici legati a beni culturali e monumentali, termini enogastronomici o inerenti la ricettività). La ricerca è stata effettuata sia in cinese tradizionale che semplificato. 59

60 Lo slot temporale di ricerca inizia da Gennaio 2013 e quindi abbiamo modo di poter campionare quasi 2 anni di conversazioni. Risulta dall analisi una bassa ma sempre costante presenza di conversazioni, uniformemente distribuita su tutto l arco temporale. Quello che risulta molto evidente nell analisi dei grafi sono prima di tutto i luoghi digitali differenti da quelli in uso nel mercato italiano/anglofono (da sina.com a doyouhike.net a huarenjie.com) e poi soprattutto la differente percezione che i cinesi hanno delle nostre zone. Se nel mercato italiano/angolofono troviamo un concetto di prossimità geografica legato ai comuni o al massimo alla provincia, per i visitatori cinesi le nostre zone fanno parte di un percorso italiano che include Milano, Roma, Firenze, addirittura l Italia in generale fino ad arrivare a Venezia o Parigi. Tra i termini più in evidenza abbiamo l ospitalità, l enogastronomia e lo shopping che era invece quasi assente nell analisi della lingua italiana. Lucca è praticamente la sola città ad essere conosciuta tra le 7 considerate che vengono quindi viste come una estensione del capoluogo di provincia. L analisi a campione di circa 50 mentions rivela 3 aspetti fondamentali: - l inclusione delle nostre zone in un concetto di itinerario italiano - forte apprezzamento e curiosità per la nostra ospitalità - scarsa o quantomeno poco evidente la riconoscibilità del il patrimonio culturale locale ma inclusione di questo in un concetto di belle arti italiane 60

61 XIV. Analisi in lingua russa Le query di ricerca in lingua russa sono composte dai nomi delle località, in italiano e nella loro traduzione russa, congiuntamente a stringhe di ricerca in lingua russa che identificano il settore del travel e stringhe in lingua inglese ma riferite a una utenza residente in Russia. 61

62 Roma-Vaticano Pasta Leopoli -date(ru) Vino Venezia Lucca Italia Ristorante Milan o Bologna Verona 5 Terre San Pisa Forte dei Marmi Hotel Firenze Roma Siena Partecipazione VIenna Leopoli Shopping San Gemignano Agriturismo Molto presente sul territorio, l utenza russa lo è anche in rete con conversazioni relative alle località oggetto dello studio. Ovviamente il maggior numero di interventi online avviene su siti in lingua russa con l eccezione di Facebook all interno del quale troviamo comunque l 11% delle mentions. Relativamente agli argomenti di conversazione troviamo tra i primi posti la parte relativa all ospitalità con il topic Hotel, seguito con un ugual numero di contributi dalle keyword Lucca, Firenze, Forte dei Marmi, Venezia ed Italia, segno che anche nel mercato russo la percezione del territorio locale è poco presente a favore invece di un concetto più generico di viaggio in Italia che include più tappe. Troviamo infatti riferimenti a tour che passano da Bologna, Venezia, Milano o addirittura da Vienna. Da notare anche la presenza di topics legati all enogastronomia (vino, ristoranti e pasta) e allo shopping (shopping, saldi, outlet). La presenza di topics nelle 2 lingue è dovuta al fatto che molte delle località iniziano ad essere talmente conosciute e discusse tra i turisti che questi stessi stanno iniziando ad utilizzare il termine italiano e non la traduzione in russo. 62

63 Benchmark: Arezzo 63

64 64

65 XV. Benchmark: Ravenna 65

66 66

67 XVI. Focus: il brand Puccini ù 67

68 La presenza del brand Puccini è molto forte non solo al livello locale e nazionale ma anche internazionale. Questa realtà deriva sostanzialmente da 2 fattori: da un lato la grande presenza sul territorio di luoghi e eventi dedicati a Puccini che ricorrono spesso tra i commenti dei viaggiatori, dall altro dal fatto che i luoghi di Puccini sono spesso inseriti in itinerari più ampi che vengono proposti da tour operator o organizzati in proprio dai viaggiatori. Questo il motivo della presenza nella cloud di riferimenti ad altre città toscane quali Firenze, Lucca e Pisa, in generale ad altri attrattori turistici delle nostre zone quali le Alpi Apuane, il Carnevale di Viareggio fino ad arrivare ad una coesistenza, all interno dei racconti di viaggio, tra Puccini, i luoghi di Puccini, l ospitalità e i prodotti del territorio. 68

69 Si parla molto di Puccini, in senso lato, sia nei blog che su giornali online, segno di un interesse paritario sull argomento sia per i media online che negli ambienti partecipativi, meno su Facebook o Twitter. Il riscontro di questa fusione con il territorio è presente sia in ambito nazionale che internazionale (Topics: Italy, Tuscany, City of Lucca). La relazione con il mondo dell ospitalità è stretta grazie ai tour operator e ai grandi portali di prenotazione che inseriscono il mondo pucciniano a corredo delle descrizioni delle proprie strutture. La scoperta dei prodotti locali sembra invece avvenire per iniziativa diretta dei turisti che, una volta sul territorio, scoprono i prodotti. Sicuramente meno forte l influenza del brand Puccini nelle zone di Barga, Borgo a Mozzano e Capannori (assenti nella cloud) ove le mentions correlate scendono a poche decine per ogni località a fronte delle centinaia per località che correlano invece Puccini con Viareggio, Lucca, Forte dei Marmi e Pietrasanta. 69

70 B. Analisi dell immagine e della reputazione turistica della provincia attraverso la verifica delle foto e dei video presenti sulle piattaforme web di foto e video sharing. 1. Analisi Sentiment e Reputation online (SADIRA) Razionali di analisi Utilizzando le stesse query di ricerca, il sistema ha filtrato e considerato per l analisi solamente le pagine contenenti immagini e video. Questo ci ha permesso di estendere la ricerca non solo ai maggiori social media ma anche alle immagini ed ai video contenuti nei siti che, aspetto non trascurabile, vengono indicizzati dai motori di ricerca e quindi riproposti agli utenti. Analisi L analisi automatizzata di immagini e video, risente fortemente dalla modalità con la quale gli autori classificano e/o titolano i contenuti e quindi non sempre questi risultano identificabili per via tecnologica. Inoltre alcuni social media non permettono una indicizzazione dall esterno (es: Instagram) per il quale si rimanda all analisi a campione effettuata nel punto successivo. Quindi se da un punto di vista qualitativo l analisi è molto accurata per la coerenza di titoli, TAG e hashtags, da un punto di vista quantitativo può risultare limitata. E anche vero che stiamo comunque parlando di un volume di video analizzato dell ordine dei 6/7.000 e di 3/4.000 immagini, motivo per cui anche la valutazione qualitativa è da ritenersi assolutamente attendibile grazie all alto numero di campioni. Analizzando le cloud dei topics, quello che risulta molto evidente è il fatto che sia per le immagini che per i video, la presenza di eventi e argomenti correlati a Lucca risulta di gran lunga maggiore rispetto ai topics legati agli altri comuni. Da notare anche la grande presenza in rete, soprattutto su Youtube, di video annunci relativi a proprietà immobiliari in vendita o in affitto. Molto evidenti i temi legati a Lucca Comics, l ospitalità, il Carnevale di Viareggio, il Summer Festival seguiti dai più vari argomenti: da Puccini al Pascoli, dal mare alle Apuane, alla Toscana. 70

71 Come ci si poteva aspettare dominano i contenuti inseriti dagli utenti rispetto a quelli istituzionali o facenti capo a redazione di giornali e media. I. Suddivisione siti per volume complessivo di immagini e video 71

72 II. Suddivisione siti per volume parziale di immagini e video 72

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 INDICE Introduzione pag. 3 Il campione di indagine. pag. 4 L'indagine: ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA. EVOLUZIONE,

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010

Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010 Progetto Mappa CET Versione 1.0 del 08-12-2010 La capacità di godere richiede cultura, e la cultura equivale poi sempre alla capacità di godere. Thomas Mann 1 Oggetto Il progetto consiste nella creazione

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala.

L opera italiana. Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014. Scala. Fo oto Erio Piccaglian ni Teatro alla S Scala L opera italiana nel panorama mondiale Paola Dubini Alberto Monti ASK Research Center, Università Bocconi Venezia, 23 Maggio 2014 ASK: CHI, PERCHE, COSA Siamo

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Che cos è un focus-group?

Che cos è un focus-group? Che cos è un focus-group? Si tratta di interviste di tipo qualitativo condotte su un ristretto numero di persone, accuratamente selezionate, che vengono riunite per discutere degli argomenti più svariati,

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Spiegami e dimenticherò, mostrami e

Spiegami e dimenticherò, mostrami e PROGETTO Siracusa e Noto anche in lingua dei segni Spiegami e dimenticherò, mostrami e ricorderò, coinvolgimi e comprenderò. (Proverbio cinese) Relatrice: Prof.ssa Bernadette LO BIANCO Project Manager

Dettagli

www.mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma Tel 0342-615355 e-mail dottirinzoni@mt-consulting.it

www.mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma Tel 0342-615355 e-mail dottirinzoni@mt-consulting.it Inserire un disegno BANDO DAT DAT MORBEGNO: Mo.Ma I PROMOTORI I promotori del progetto DAT COMUNE DI MORBEGNO ENTE CAPOFILA TRAONA DAZIO- CIVO MELLO CERCINO COSIO VALTELLINO - MANTELLO ROGOLO - VALMASINO

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

I Turisti in Campania Comportamento di Consumo e Soddisfazione Percepita

I Turisti in Campania Comportamento di Consumo e Soddisfazione Percepita I Turisti in Campania Comportamento di Consumo e Soddisfazione Percepita (maggio 2008) Codice Prodotto- OSPS10-R03-D01 Copyright 2008 Osservatorio del Turismo della Campania Tutti i diritti riservati Osservatorio

Dettagli

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0

Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 Bibione.com: Strategie webmarketing 2.0 La gestione del portale e la promozione on-line Nicola Grassetto Time2marketing Srl Bibione Online Cos è oggi Bibione.com Operatori presenti 5 Strutture open air

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

I rapporto sul turismo attivo in Sardegna

I rapporto sul turismo attivo in Sardegna Agenzia Governativa Regionale Sardegna Promozione I rapporto sul turismo attivo in Sardegna Le potenzialità dell altra stagione Agenzia Governativa Regionale Sardegna Promozione 1 Il turismo attivo in

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Gli eventi organizzati in provincia di Trento che hanno al loro centro una proposta enogastronomica sono, nell arco dell anno, numerosi.

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file di Marco Paoli Eccellenze, autorità, colleghi bibliotecari, già con la firma dell Intesa fra CEI e MiBAC (18 aprile 2000) relativa alla

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il

pag. 2/9 INTERNET MARKETING (SYSCON SRL) Rev.1.2 Spett.le Ditta, giorno dopo giorno Internet sta modificando il INTERNET MARKETING pag. 2/9 Spett.le Ditta, Rev.1.2 giorno dopo giorno Internet sta modificando il modo di essere azienda : la posta elettronica permette maggiore dinamicità nei rapporti con clienti e

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com

Guida all'utilizzo del sito Umbriainfo.com Pagina 1 di 7 Guida all'utilizzo del sito ha una nuova interfaccia grafica per semplificare la navigazione ed avere tutto a portata di mano. Innanzi tutto abbiamo diviso graficamente la Home Page in s

Dettagli

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici

Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici Documento di accompagnamento: mediane dei settori non bibliometrici 1. Introduzione Vengono oggi pubblicate sul sito dell ANVUR e 3 tabelle relative alle procedure dell abilitazione scientifica nazionale

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

Soluzioni software per l ospitalità

Soluzioni software per l ospitalità Soluzioni software per l ospitalità GestioneAlbergo nasce dall integrazione di 4 società operanti da decenni nel settore alberghiero. Le risorse di ogni società del gruppo hanno permesso di sviluppare

Dettagli

DIALOGHI SUL COMPORRE

DIALOGHI SUL COMPORRE TORRI DELL ACQUA 2 workshop di composizione assistita da computer. Seminari, lezioni e concerti dal 28 al 30 dicembre presso le Torri dell'acqua di Budrio Il fondamentale ruolo interpretato dalle Torri

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina

Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina Formazione a distanza nell Educazione Continua in Medicina UN ESPERIENZA Dott.ssa Stefania Bracci Datré S.r.l via di Vorno 9A/4 Guamo (Lucca) s.bracci@datre.it Sommario In questo contributo presentiamo

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI

MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI MA NDO VAI... ROMANI IN MOVIMENTO TRA CRISI ECONOMICA E MODELLI ALTERNATIVI In questa fermata Audimob, l analisi dei dati si sofferma sui comportamenti in mobilità dei romani e dei residenti nei comuni

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

Come si fa un giornale

Come si fa un giornale Come si fa un giornale COME SI FA UN GIORNALE dall idea alla distribuzione Un giornale è una struttura complessa composta da un gruppo di persone che lavorano insieme che chiameremo LA REDAZIONE Al vertice

Dettagli

Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia. Il disciplinare della rete Enogastronomia

Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia. Il disciplinare della rete Enogastronomia Costruire nuovi prodotti turistici in provincia di Palermo: l Enogastronomia Il disciplinare della rete Enogastronomia marzo 2004 A. Le premesse L Azienda di Promozione Turistica della Provincia di Palermo

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive

MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive 1 MyMedia Portal LMS un servizio SaaS di e-learning basato sul Video Streaming per la vendita on line di Lezioni Multimediali interattive Cos è un servizio di e-learning SaaS, multimediale, interattivo

Dettagli

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009

NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 NOTE DI SINTESI AI DATI STATISTICI DEL MOVIMENTO TURISTICO REGISTRATO IN PROVINCIA DI BRESCIA NELL ANNO 2010 CON IL CONFRONTO 2009 Arrivi 2.016.536 Presenze 8.464.905 PROVINCIA IN COMPLESSO Arrivi: superata

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE

Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE Settore Inclusione Sociale e Nuove Povertà SERVIZIO NUOVE POVERTA AREA PROGETTI INNOVATIVI PROGETTO SPERIMENTALE FAMIGLIA IN COMPAGNIA (allegato n. 2) PREMESSA Il Progetto FAMIGLIA IN COMPAGNIA mette al

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco

Il canale distributivo Prima e dopo Internet. Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco Il canale distributivo Prima e dopo Internet Corso di Laurea in Informatica per il management Università di Bologna Andrea De Marco La distribuzione commerciale Il canale distributivo è un gruppo di imprese

Dettagli

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro.

top Le funzioni di stampa prevedono elenchi, etichette, statistiche e molto altro. La collana TOP è una famiglia di applicazioni appositamente studiata per il Terzo Settore. Essa è stata infatti realizzata in continua e fattiva collaborazione con i clienti. I programmi di questa collana

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 Regolamento 1) PREMESSA Oltre le Mura di Roma è un concorso di fotografia dedicato alle periferie di Roma organizzato dai Global Shapers (www.globalshapersrome.org),

Dettagli

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6

Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Svolgimento a cura di Fabio Ferriello e Stefano Rascioni Pag. 1 a 6 Esame di Stato 2015 Istituto Professionale - Settore servizi Indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Articolazione

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI Con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013, il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha adottato il Programma Nazionale di

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA RUMOROSE (L.R. n 89/98 art 2.2, D.R. n 77/2000 Parte 3 e L. 447/95) Il Dirigente GEOL. ROBERTO FERRARI Approvato con deliberazione del C.C. n. 14 del 13/02/2008 1 TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino)

OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino) OpenStreetMap a servizio della Pubblica Amministrazione: l'esperienza di B.U.NE.T. (Bicycle Urban NEtwork in Torino) Mappathon, 9 Aprile 2015 Relatore: Danilo Botta, Project Manager, 5T S.r.l. La genesi

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI

CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E CONSIGLIO NAZIONALE DEI RAGIONIERI COMMISSIONE PARITETICA PER I PRINCIPI DI REVISIONE LA COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web

Domini, una guida per capire come avviare un business nel web. Il dominio, lʼinizio di qualsiasi attività sul web Domini, una guida per capire come avviare un business nel web HostingSolutions.it, ISP attivo da 10 anni nel mondo della registrazione domini, vuole fornire ai propri clienti e non una breve guida che

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

OGGETTO, FINALITÀ E DURATA

OGGETTO, FINALITÀ E DURATA SELEZIONE PUBBLICA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI CONSENTIRE LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DELLE PAGINE SOCIAL DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO OGGETTO, FINALITÀ E DURATA Il crescente sviluppo

Dettagli

IL TURISMO ORGANIZZATO INCOMING. Dalla spesa del turista all analisi della filiera, all individuazione delle aree critiche

IL TURISMO ORGANIZZATO INCOMING. Dalla spesa del turista all analisi della filiera, all individuazione delle aree critiche IL TURISMO ORGANIZZATO INCOMING Dalla spesa del turista all analisi della filiera, all individuazione delle aree critiche Dalla spesa del turista all analisi della filiera, l individuazione delle aree

Dettagli