Indagini statistiche attraverso i social networks

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indagini statistiche attraverso i social networks"

Transcript

1 Indagini statistiche attraverso i social networks Agostino Di Ciaccio Dipartimento di Scienze Statistiche Università degli Studi di Roma "La Sapienza" SAS Campus

2 Diffusione dei social networks Secondo un recente sondaggio, in Italia, nei giovani tra i 18 e i 30 anni, il 91% è iscritto a un social network. Molte società si occupano di estrarre le informazioni provenienti dai social networks: ad esempio per supportare il lancio di un nuovo prodotto o realizzare un sondaggio politico. Le potenzialità di analisi sono notevoli: si può arrivare ad analizzare milioni di post, con dei costi e dei tempi estremamente ridotti rispetto ad una indagine tradizionale. L analisi di queste informazioni richiede però delle tecniche ad hoc, che coniughino l analisi testuale con tecniche statistiche avanzate. SAS Campus

3 Aziende e social networks Molte aziende operano già da molti anni in questo ambito. BuzzMetrics della Nielsen opera già da 10 anni sul mercato americano, è un applicativo che riscuote successo nel mercato internazionale ed ha come punto di forza la molteplicità di fonti su cui si svolge l analisi, oltre 180 milioni di blog e 100 mila forum in tutto il mondo. SAS Campus

4 A cosa possono servire queste analisi? Web Brand Reputation, Brand Protection ed Analisi dei competitor Ricerche di mercato monitoraggio di fenomeni sociali Sondaggi di opinione Analisi e valutazione dei servizi A differenza di una indagine tradizionale che prevede al massimo 1-2 migliaia di contatti, attraverso i social networks siamo in grado di analizzare anche milioni di post. Ogni giorno su Twitter vengono inseriti circa 140 milioni di tweets (nel mondo, rilevazione 2011). SAS Campus

5 Queste analisi sono efficaci? I sondaggi politici, precedenti una votazione, sono un banco di prova ideale per valutare l affidabilità dell uso dei social networks. Quest analisi è stata condotta due giorni prima delle primarie, utilizzando la Sentiment Analysis su Twitter. Risultati definitivi Ovviamente, gli strumenti utilizzati e la capacità di utilizzarli in modo corretto sono fondamentali per ottenere buoni risultati SAS Campus

6 Vantaggi e svantaggi Indagine «real-time» Possibili analisi retrospettive Georeferenziazione (Twitter) Nessun questionario e costi bassi Il campione osservato può essere distorto Non si può chiedere, si può solo «ascoltare» L analisi richiede ricercatori esperti e affidabili SAS Campus

7 Sentiment Analysis Con il termine Sentiment Analysis ci si riferisce a quelle tecniche in grado di estrarre, analizzare e classificare in modo automatico le opinioni espresse a partire da un testo scritto, generalmente presente sul WEB. Noi in questa presentazione distingueremo solo tra opinioni positive e opinioni negative. SAS Campus

8 TWITTER I testi, a causa della loro brevità, sono poco strutturati, spesso ironici o allusivi. Utilizzano un linguaggio ricco di metafore e riferimenti. I testi non contengono frasi compiute e sono molto legati ai fatti del giorno o comunque a notizie recenti SAS Campus

9 Geolocalizzazione dei tweets Esempio di uso della geolocalizzazione nella selezione dei tweets: SAS Campus

10 SAS Sentiment Analysis Sas Sentiment Analysis abilita l utente a tre differenti tipologie di analisi basate su: un modello statistico, un sistema di regole un sistema ibrido, che combina le opzioni precedenti. SAS Campus

11 Utilizzo di Text Miner e Enterprise Miner Tramite l Enterprise miner e il Text miner del SAS è possibile costruire un analisi completa e sofisticata, utilizzando metodi e modelli di machine learning: Reti neurali Support vector machine Gradient boosting SAS Campus

12 Sentiment Analysis o Text Mining? Il modulo SAS Sentiment Analysis si applica con semplicità, è veloce ed è più adatto ad analizzare testi di media dimensione, grazie a dizionari ontologici e grammaticali. Il Text Mining dell Enterprise Miner è più duttile, più efficace per testi brevi come i tweet, ma richiede una discreta conoscenza degli strumenti statistici utilizzati (Neural Networks, Support vector machine, alberi di classificazione). Si può arrivare a classificare correttamente il 90% dei tweet (su test-set indipendenti). SAS Campus

13 Le fasi dell analisi dei tweets Personale qualificato legge e classifica direttamente un campione statisticamente rappresentativo di post (Training-set). Si ripulisce l insieme dei post dalle parole e dai caratteri di disturbo. Si stima un modello statistico sui dati di training e di validation, si valuta il modello sul test-set Utilizzando il modello statistico ed eventualmente delle regole, si estendono i risultati all intero insieme di post scaricati. SAS Campus

14 Un applicazione della Sentiment Analysis Analizziamo il sentiment verso Beppe Grillo nei tweets. Il periodo considerato va da ottobre al 9 Dicembre. Vogliamo classificare i tweets in positivi o negativi. SAS Campus

15 Costruzione delle regole Nella SAS Sentiment Analysis si possono scrivere tanti tipi di regole, anche molto complesse. I Tweet non si prestano ad essere analizzati con delle regole, se ne dovrebbero scrivere migliaia. SAS Campus

16 Word Clouds Giudizi Negativi Giudizi Positivi SAS Campus

17 Risultati Giudizi positivi su Grillo nel periodo 25/10 9/ tweets analizzati Elezioni in Sicilia Di Pietro presidente Salsi SAS Campus

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Gianfranco Bozzetto Business Development Mimesi Viviana Venneri Responsabile Marketing Blogmeter PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Un habitat complesso per le aziende

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Mauro Cunial, Amministratore Delegato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO

MASTER UNIVERSITARIO MASTER UNIVERSITARIO Analisi Dati per la Business Intelligence In collaborazione con II edizione 2013/2014 Dipartimento di Culture, Politica e Società Dipartimento di Informatica gestito da aggiornato

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO. Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science. IV edizione 2015/2016

MASTER UNIVERSITARIO. Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science. IV edizione 2015/2016 MASTER UNIVERSITARIO Analisi Dati per la Business Intelligence e Data Science In collaborazione con IV edizione 2015/2016 Dipartimento di Culture, Politica e Società Dipartimento di Informatica Dipartimento

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Agenda Ci presentiamo! MM One Group

Dettagli

Netnografia e PA. Social PA:come se la cava la PA sui social network. Forum PA Roma, 28 Maggio 2012

Netnografia e PA. Social PA:come se la cava la PA sui social network. Forum PA Roma, 28 Maggio 2012 Social PA:come se la cava la PA sui social network Netnografia e PA Forum PA Roma, 28 Maggio 2012 Netnografia, business intelligence & insight discover è un servizio di Viralbeat realizzato in esclusiva

Dettagli

NON C È PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOLE ASCOLTARE. Maggio 2014

NON C È PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOLE ASCOLTARE. Maggio 2014 NON C È PEGGIOR SORDO DI CHI NON VUOLE ASCOLTARE Maggio 2014 1 UNA REGOLA DI VITA Courage is what it takes to stand up and speak, courage is also what it takes to sit down and listen Winston Churchill

Dettagli

PEOPLE CENTERED TECHNOLOGY. Information Hub: modelli, esperienze, idee

PEOPLE CENTERED TECHNOLOGY. Information Hub: modelli, esperienze, idee PEOPLE CENTERED TECHNOLOGY Information Hub: modelli, esperienze, idee Agenda Chi siamo La nostra vision Almawave people centered technologies Il valore di Big data e LinkedOpen Data 54 sedi Italia, Brasile,

Dettagli

MACHINE LEARNING E STRUMENTI ANTICRIMINE NELL ERA DEI BIG DATA. Gaetano Bruno Ronsivalle

MACHINE LEARNING E STRUMENTI ANTICRIMINE NELL ERA DEI BIG DATA. Gaetano Bruno Ronsivalle Gaetano Bruno Ronsivalle Università degli Studi di Verona Tecnologie informatiche e multimediali MACHINE LEARNING E STRUMENTI ANTICRIMINE NELL ERA DEI BIG DATA Argomenti Big Data: una galassia online Machine

Dettagli

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca 01.net 13-FEB-2013 Collaboration Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca Merito dell integrazione con la piattaforma Iride di Almawave, che unisce le funzionalità di Information discovery

Dettagli

La ricerca estensiva Perché?

La ricerca estensiva Perché? RICERCA ESTENSIVA La ricerca estensiva Perché? Per misurare e validare in termini estensivi la percezione e decodifica da parte dei soggetti destinatari; ma anche per segmentarli in modo appropriato Per

Dettagli

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testualilezione

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testualilezione Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale Analisi esplorative di dati testualilezione 2 Le principali tecniche di analisi testuale Facendo riferimento alle tecniche di data mining,

Dettagli

2012 Extreme srl riproduzione riservata

2012 Extreme srl riproduzione riservata Web & Social Media: il BIG DATA* Le aziende devono gestire il BIG DATA perché è attraverso di esso che sviluppano relazioni con i clienti, riscontrano e gestiscono la customer satisfaction, studiano e

Dettagli

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it Web & Social Big Data Monitoring and Analysis www.web-live.it 1 Ascolto e analisi del web e dei social Le 7 buone ragioni 1. Valutare e misurare l efficacia della propria comunicazione 2. Scoprire le tendenze

Dettagli

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testuali

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testuali Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale Analisi esplorative di dati testuali Il text mining: una definizione Data mining per dati destrutturati ovvero documenti codificati in linguaggio

Dettagli

Comunicazione Istituzionale e Social Media. Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media.

Comunicazione Istituzionale e Social Media. Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media. Comunicazione Istituzionale e Social Media Fare rete, ottenere visibilità e conoscere nuovi interlocutori grazie ai Social Media. Fare Rete I Social Media sono uno strumento di comunicazione interessante

Dettagli

WEB INTELLIGENCE. Università di Udine Laboratorio di Intelligenza Artificiale e INFOFACTORY srl Parco Scientifico e Tecnologico L.

WEB INTELLIGENCE. Università di Udine Laboratorio di Intelligenza Artificiale e INFOFACTORY srl Parco Scientifico e Tecnologico L. WEB INTELLIGENCE Prof. CARLO TASSO Università di Udine Laboratorio di Intelligenza Artificiale e INFOFACTORY srl Parco Scientifico e Tecnologico L. Danieli - Udine Trieste, 4 Ottobre 2013 OTTOBRE 2013

Dettagli

Valutare gli esiti di una consultazione online

Valutare gli esiti di una consultazione online Progetto PerformancePA Ambito A - Linea 1 - Una rete per la riforma della PA Valutare gli esiti di una consultazione online Autore: Antonella Fancello, Laura Manconi Creatore: Formez PA, Progetto Performance

Dettagli

Ascolto. Analizzo. Agisco. reputation, analysis and content. Top Manager di Stato Report 2014

Ascolto. Analizzo. Agisco. reputation, analysis and content. Top Manager di Stato Report 2014 Ascolto. Analizzo. Agisco. reputation, analysis and content Top Manager di Stato Report 2014 Indice dei contenuti Sommario o Sintesi dei dati o Analisi quantitativa delle citazioni o Distribuzione reputazionale

Dettagli

ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE RISTORAZIONE

ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE RISTORAZIONE ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE RISTORAZIONE SOMMARIO 1. ANALISI PRELIMINARE PANEL DI OSSERVAZIONE, FONTI, PRIME EVIDENZE... 3 2. ANALISI QUALITATIVA... 4 3. FOCUS ROADHOUSE GRILL... 6 3.1 Roadhouse Grill

Dettagli

Abstract. Paolo Rocca Comite Mascambruno 1

Abstract. Paolo Rocca Comite Mascambruno 1 Paolo Rocca Comite Mascambruno 1 Abstract La progressiva diffusione dei social network, sia generalisti (quali Twitter, Facebook o Google+, la recente piattaforma messa a punto da Google) sia specializzati

Dettagli

Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content. Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida

Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content. Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida Analisi dell informazione online Il contesto analizzato 1.

Dettagli

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION

La ISA nasce nel 1994 DIGITAL SOLUTION La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di consulenza ICT alle organizzazioni nell'ottica di migliorare la qualità e il valore dei servizi IT attraverso l'impiego

Dettagli

MONITORARE I SOCIAL MEDIA. Davide Bennato Università di Catania dbennato@unict.it @tecnoetica

MONITORARE I SOCIAL MEDIA. Davide Bennato Università di Catania dbennato@unict.it @tecnoetica MONITORARE I SOCIAL MEDIA Davide Bennato Università di Catania dbennato@unict.it @tecnoetica Marco Mengoni e i social media La social television La classifica dei vincitori di Sanremo ricalca quella delle

Dettagli

CUSTOMER EXPERIENCE AND SOCIAL MEDIA ANALYTICS

CUSTOMER EXPERIENCE AND SOCIAL MEDIA ANALYTICS CUSTOMER EXPERIENCE AND SOCIAL MEDIA ANALYTICS UNIVERSITA DI ROMA TOR VERGATA 27 NOVEMBRE 2013 CONTESTO OBIETTIVI DESTINATARI IL MASTER CUSTOMER EXPERIENCE AND SOCIAL MEDIA ANALYTICS Cresce la domanda

Dettagli

COMUNICARE LA CITTÀ COME DESTINAZIONE TURISTICA CULTURALE. UN METODO PER VALUTARE LA QUALITÀ. Luisa Mich, Nicola Zeni

COMUNICARE LA CITTÀ COME DESTINAZIONE TURISTICA CULTURALE. UN METODO PER VALUTARE LA QUALITÀ. Luisa Mich, Nicola Zeni COMUNICARE LA CITTÀ COME DESTINAZIONE TURISTICA CULTURALE. UN METODO PER VALUTARE LA QUALITÀ DELLA COMUNICAZIONE ONLINE Luisa Mich, Nicola Zeni Schema [Il problema] L efficacia della comunicazione [L approccio]

Dettagli

Progetto ASTREA WP2: Sistema informativo per il monitoraggio del sistema giudiziario

Progetto ASTREA WP2: Sistema informativo per il monitoraggio del sistema giudiziario Progetto ASTREA WP2: Sistema informativo per il monitoraggio del sistema giudiziario Nell ambito di questa attività è in fase di realizzazione un applicativo che metterà a disposizione dei policy makers,

Dettagli

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Contesto Social Convivenza Utenti e Brand Nuovi canali, nuove figure professionali (spesso incomprensibili)

Dettagli

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza.

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza. CORSO DI FORMAZIONE Insegnare e apprendere con i SocialMedia e gli Ambienti didattici 2.0 Ricordo a tutti quanti che le lezioni in presenza avranno un taglio teorico ma anche operativo dal momento che

Dettagli

Il Software che muove le tue Idee Web Reputation

Il Software che muove le tue Idee Web Reputation Il Software che muove le tue Idee Web Reputation Dove Analisi Web Reputation Ti sei mai chiesto cosa dice di te il web? Dove.. Siti, Blog, Google news, News, Hai mai provato a ricercare su google il tuo

Dettagli

Quick Introduction T-LAB 9.1. Strumenti per l Analisi dei Testi. Marzo 2014. Copyright 2001-2014 T-LAB by Franco Lancia All rights reserved.

Quick Introduction T-LAB 9.1. Strumenti per l Analisi dei Testi. Marzo 2014. Copyright 2001-2014 T-LAB by Franco Lancia All rights reserved. T-LAB 9.1 Marzo 2014 Quick Introduction Strumenti per l Analisi dei Testi Copyright 2001-2014 T-LAB by Franco Lancia All rights reserved. Website: http://www.tlab.it/ E-mail: info@tlab.it T-LAB is a registered

Dettagli

Lezione 8. Data Mining

Lezione 8. Data Mining Lezione 8 Data Mining Che cos'è il data mining? Data mining (knowledge discovery from data) Estrazione di pattern interessanti (non banali, impliciti, prima sconosciuti e potenzialmente utili) da enormi

Dettagli

OSINT, acronimo di Open Source INTelligence, uno dei modi per acquisire dati utili per l intelligence:

OSINT, acronimo di Open Source INTelligence, uno dei modi per acquisire dati utili per l intelligence: OSINT, acronimo di Open Source INTelligence, uno dei modi per acquisire dati utili per l intelligence: riguarda il monitoraggio e l analisi di contenuti reperibili da fonti pubbliche, non riservate. L

Dettagli

A cura di: arch. Patrizia Bertocchi Comune di Milano Direzione Centrale Attività Produttive e Marketing Territoriale Settore Politiche del Turismo e

A cura di: arch. Patrizia Bertocchi Comune di Milano Direzione Centrale Attività Produttive e Marketing Territoriale Settore Politiche del Turismo e A cura di: arch. Patrizia Bertocchi Comune di Milano Direzione Centrale Attività Produttive e Marketing Territoriale Settore Politiche del Turismo e Marketing Territoriale FACEBOOK E TWITTER: INQUADRAMENTO

Dettagli

CUSTOMER EXPERIENCE AND SOCIAL MEDIA ANALYTICS

CUSTOMER EXPERIENCE AND SOCIAL MEDIA ANALYTICS CUSTOMER EXPERIENCE AND SOCIAL MEDIA ANALYTICS UNIVERSITA DI ROMA TOR VERGATA 5 DICEMBRE 2014 HELENIO GUIDUCCI SENIOR SOLUTIONS SPECIALIST INTEGRATED MARKETING MANAGEMENT . SAS BUSINESS ANALYTICS FRAMEWORK

Dettagli

GUIDE Twitter per Hootsuite. La guida dei Social Media Coach

GUIDE Twitter per Hootsuite. La guida dei Social Media Coach GUIDE Twitter per Hootsuite La guida dei Social Media Coach Twitter per Hootsuite La guida dei Social Media Coach Come iniziare con Twitter e la dashboard di Hootsuite Twitter è diventato il mezzo più

Dettagli

CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO -

CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO - 1 CORSO DI WEB MINING E RETRIEVAL - INTRODUZIONE AL CORSO - Corsi di Laurea in Informatica, Ing. Informatica, Ing. di Internet (a.a. 2015-2016) Roberto Basili 2 Overview WM&R: Motivazioni e prospettive

Dettagli

Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster

Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster Lo scenario italiano della Social TV: tra comportamenti degli utenti e broadcaster Vincenzo Cosenza social media strategist @blogmeter @vincos Metodologia e perimetro OBIETTIVO Rilevare le performance

Dettagli

SENTIMENT ANALYSIS IN TWITTER

SENTIMENT ANALYSIS IN TWITTER Alma Mater Studiorum Università di Bologna SCUOLA DI SCIENZE Corso di Laurea Laurea Magistrale in Informatica SENTIMENT ANALYSIS IN TWITTER Tesi di Laurea Magistrale in Data Mining Relatore: Chiar.mo Prof.

Dettagli

Reti sociali per trovare clienti e fornitori

Reti sociali per trovare clienti e fornitori Reti sociali per trovare clienti e fornitori Angelo Iacubino Dipartimento di Informatica - Università degli Studi dell'insubria sito web: www.disinformatica.com email: angelo.iacubino@uninsubria.it Roberto

Dettagli

Dalla BI ai BIG Data Analytics

Dalla BI ai BIG Data Analytics BIG Data Analytics Dalla BI ai BIG Data Analytics BNova B.I. Consulting Massa Roma Milano Novità 2016 2015 Larus e BNova assieme per i Big Data Big Opportunity Grande opportunità per Conoscere meglio la

Dettagli

Text Mining nella PA

Text Mining nella PA Text Mining nella PA Elena Fabbris SAS / Data Mining & CRM Solutions (in collaborazione con Settore Dati in Rete CSI Piemonte) Data Mining & Text Mining Data Mining Text Mining Oggetto d analisi Struttura

Dettagli

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il Business Agenda La Social BI in Amadori:Ambito & Obiettivi

Dettagli

Instant Love Presentazione progetto attività di Web Reputation

Instant Love Presentazione progetto attività di Web Reputation Instant Love Presentazione progetto attività di Web Reputation INSTANTLOVE INSTANTLOVE Presentazione Presentazione Attività Attività Web Web Reputation - Dicembre Ottobre 2014 La Richiesta Avere un servizio

Dettagli

Agenda. Perchè usare Twitter: tutti gli utilizzi di 140 caratteri. Il tool: strumenti e caratteristiche intrinseche. Banca IFIS su Twitter

Agenda. Perchè usare Twitter: tutti gli utilizzi di 140 caratteri. Il tool: strumenti e caratteristiche intrinseche. Banca IFIS su Twitter Agenda Perchè usare Twitter: tutti gli utilizzi di 140 caratteri. Il tool: strumenti e caratteristiche intrinseche Banca IFIS su Twitter Gennaio 2013 1 Twitter Un network di informazioni. Perchè e come

Dettagli

SENTIMENT ANALYSIS SUL WEB CORSO DI PUBBLICITÀ E STRATEGIE DI COMUNICAZIONE INTEGRATA

SENTIMENT ANALYSIS SUL WEB CORSO DI PUBBLICITÀ E STRATEGIE DI COMUNICAZIONE INTEGRATA SENTIMENT ANALYSIS SUL WEB CORSO DI PUBBLICITÀ E STRATEGIE DI COMUNICAZIONE INTEGRATA 2 INDICE 1. BRAND E SOCIAL NETWORK 2. L AVVENTO DEI BIG DATA 3. LA SENTIMENT ANALYSIS 4. METODOLOGIE 1 BRAND E SOCIAL

Dettagli

SEGMENTAZIONE INNOVATIVA VS TRADIZIONALE

SEGMENTAZIONE INNOVATIVA VS TRADIZIONALE SEGMENTAZIONE INNOVATIVA VS TRADIZIONALE Arricchimento dei dati del sottoscrittore / user Approccio Tradizionale Raccolta dei dati personali tramite contratto (professione, dati sul nucleo familiare, livello

Dettagli

Executive Master Social Media Marketing & Web Communication. La comunicazione aziendale nel Web 2.0 - II edizione PROGRAMMA DIDATTICO*

Executive Master Social Media Marketing & Web Communication. La comunicazione aziendale nel Web 2.0 - II edizione PROGRAMMA DIDATTICO* Executive Master Social Media Marketing & Web Communication. La comunicazione aziendale nel Web.0 - II edizione PROGRAMMA DIDATTICO* Strumenti e linguaggi della comunicazione digitale e del web marketing

Dettagli

Il vero multimedia monitoring, completezza delle fonti, fedeltà assoluta all originale!

Il vero multimedia monitoring, completezza delle fonti, fedeltà assoluta all originale! Il vero multimedia monitoring, completezza delle fonti, fedeltà assoluta all originale! Sapere per decidere, conoscere per orientare le scelte, informarsi correttamente per agire in modo opportuno. Ogni

Dettagli

Expo 2015 Report attività social Aprile 2015

Expo 2015 Report attività social Aprile 2015 Expo 2015 Report attività social Aprile 2015 Quali sono state le attività di aprile del social media team di Expo 2015? Ogni mese pubblichiamo un report sulle nostre attività. Il mese di aprile 2015 si

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali. Sistemi Informativi Aziendali

Sistemi Informativi Aziendali. Sistemi Informativi Aziendali DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA INFORMATICA AUTOMATICA E GESTIONALE ANTONIO RUBERTI Cenni al Data Mining 1 Data Mining nasce prima del Data Warehouse collezione di tecniche derivanti da Intelligenza Artificiale,

Dettagli

Targeting ottimizzato: occhi fissi sul cliente in un mondo di contenuti

Targeting ottimizzato: occhi fissi sul cliente in un mondo di contenuti Targeting ottimizzato: occhi fissi sul cliente in un mondo di contenuti Giovanni Strocchi, CEO IAB Forum -25 novembre 2014 Siamo sommersi di dati Ma quali sono i dati che contano? I brand vogliono questo

Dettagli

Tecniche di riconoscimento statistico

Tecniche di riconoscimento statistico On AIR s.r.l. Tecniche di riconoscimento statistico Applicazioni alla lettura automatica di testi (OCR) Parte 5 Tecniche OCR Ennio Ottaviani On AIR srl ennio.ottaviani@onairweb.com http://www.onairweb.com/corsopr

Dettagli

Evoluzione nel web: dai primi siti ai social networks

Evoluzione nel web: dai primi siti ai social networks Evoluzione nel web: dai primi siti ai social networks Nel mondo web rispetto alle origini c è stata una notevole evoluzione e gradualmente si è passati dal sito vero proprio ( prima statico e poi dinamico)

Dettagli

Esercitazioni del corso di Statistica Prof. Mortera a.a. 2010/2011. Esercizi di stima puntuale, intervalli di confidenza e test T 2 = 1 2 X

Esercitazioni del corso di Statistica Prof. Mortera a.a. 2010/2011. Esercizi di stima puntuale, intervalli di confidenza e test T 2 = 1 2 X Esercitazioni del corso di Statistica Prof. Mortera a.a. 2010/2011 Esercizi di stima puntuale, intervalli di confidenza e test 1. Si consideri il campione (X 1, X 2, X 3, X 4 ) composto da variabili i.i.d.

Dettagli

Dare un senso alle conversazioni

Dare un senso alle conversazioni a cura di Gabriele De Palma e Raffaele Mastrolonardo Effecinque Dare un senso alle conversazioni Che si dice di noi? Dove? Quando? Perché? Nell era del web sociale è sempre più difficile tenere traccia

Dettagli

LA RICERCA NEI SOCIAL MEDIA

LA RICERCA NEI SOCIAL MEDIA LA RICERCA NEI SOCIAL MEDIA La RICERCA è fondamentale per prendere decisioni e individaure linee strategiche per gli operatori di marke>ng. Cosa monitorare? Tu/o ciò che è PUBBLICO Da# Primari: metodi

Dettagli

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Informazione ICT, prima di tutto Webnews è il giornale on line che racconta quotidianamente l attualità tecnologica. Originale. Credibile. Puntuale.

Dettagli

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori: i vantaggi della Text Analytics, la soluzione C2B

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori: i vantaggi della Text Analytics, la soluzione C2B Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori: i vantaggi della Text Analytics, la soluzione C2B Agenda La Social BI per Amadori:Ambito & Obiettivi Il Progetto - WebMonitoring - Il Motore -

Dettagli

1 gennaio 25 ottobre 2015. @blogmeter

1 gennaio 25 ottobre 2015. @blogmeter 1 gennaio 25 ottobre 2015 @blogmeter Blogmeter: chi siamo Dal 2007 leader in Italia nella social media intelligence (SMI) 150+ report realizzati nel 2014 110+ clienti nel 2014 3 sedi: Milano, Roma e Torino

Dettagli

Tecniche di riconoscimento statistico

Tecniche di riconoscimento statistico On AIR s.r.l. Tecniche di riconoscimento statistico Applicazioni alla lettura automatica di testi (OCR) Parte 4 Reti neurali per la classificazione Ennio Ottaviani On AIR srl ennio.ottaviani@onairweb.com

Dettagli

Corso Social Media Marketing

Corso Social Media Marketing Corso Social Media Marketing Imparare a fare Business con i Social Network PRESENTAZIONE DEL CORSO IL CORSO IN SOCIAL MEDIA MARKETING DI ALTA FORMAZIONE PRATICA BY SWEB TI DA L OPPORTUNITA DI IMPARARE

Dettagli

Marco D Amore HermesHotels by Athena Solutions srl

Marco D Amore HermesHotels by Athena Solutions srl Key points del Ristorante Sollievo di Capri Situato a 200 metri dalla Piazzetta di Capri 60 coperti di cui 40 all aperto Apertura stagionale Clientela Americana, Italiana e tedesca principalmente 25% del

Dettagli

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO

SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO SOCIAL NETWORK MANUALE OPERATIVO 1 INTRODUZIONE I social media sono diventati uno strumento essenziale di comunicazione e marketing e vengono utilizzati da utenti di ogni fascia di età: dai teenager agli

Dettagli

La farmacia di oggi. Scenario di riferimento. Poca cultura di marketing digitale ed in generale del canale vendita on-line

La farmacia di oggi. Scenario di riferimento. Poca cultura di marketing digitale ed in generale del canale vendita on-line 1 Scenario di riferimento La farmacia di oggi Poca cultura di marketing digitale ed in generale del canale vendita on-line Asimmetria informativa tra medici, farmacie e cittadini Scarsa conoscenza dei

Dettagli

Cosa sono i Social Media

Cosa sono i Social Media Cosa sono i Social Media Cosa sono i Social Media Zero Moment Of Truth prendere decisioni ottimali nel minor tempo possibile. I tools utilizzati 63,8% sì, 36,2% no Strategie nell uso dei Social Media Monopiattaforma

Dettagli

L utilizzo dei Big Data in Istat: stato attuale e prospettive

L utilizzo dei Big Data in Istat: stato attuale e prospettive L utilizzo dei Big Data in Istat: stato attuale e prospettive Giulio Barcaroli FORUM PA 28 maggio 2015 Outline Illustrazione delle attività portate avanti dall Istat, riguardanti: la prosecuzione di sperimentazioni

Dettagli

Cosa contraddistingue Mimesi

Cosa contraddistingue Mimesi Cosa contraddistingue Mimesi Mimesi ha tra i suoi azionisti Digital Magics, uno dei più grandi incubatori di start-up nel mercato italiano Mimesi fa parte del gruppo DBInformaton, leader nei servizi di

Dettagli

Lo Stato del Social Caring in Italia

Lo Stato del Social Caring in Italia Lo Stato del Social Caring in Italia Mercato: Italia 1 gennaio 31 agosto 2014 Vincenzo Cosenza @blogmeter @vincos 1 Cosa abbiamo analizzato 1 gennaio 31 agosto 2014 Periodo di analisi Italia Mercato Social

Dettagli

OGNI GIORNO SELEZIONIAMO LE NEWS CHE PARLANO DI TE

OGNI GIORNO SELEZIONIAMO LE NEWS CHE PARLANO DI TE OGNI GIORNO SELEZIONIAMO LE NEWS CHE PARLANO DI TE MISSION Sapere per decidere, conoscere per orientare le scelte, informarsi per agire in modo corretto. In ogni settore, oggi è più che mai è necessario

Dettagli

Le Associazioni Pazienti e i linguaggi dei nuovi media. Claudio Calveri Content Manager di DeRev

Le Associazioni Pazienti e i linguaggi dei nuovi media. Claudio Calveri Content Manager di DeRev Le Associazioni Pazienti e i linguaggi dei nuovi media Claudio Calveri Content Manager di DeRev Cosa succede in un minuto di Internet? 2 Cosa sono i Social Media! I Social Media sono i mezzi di comunicazione

Dettagli

M a r k e t i n g r e s e a r ch & co n s u l t i n g. Co n s u m e r & M a r k e t i n g Re s e a r ch

M a r k e t i n g r e s e a r ch & co n s u l t i n g. Co n s u m e r & M a r k e t i n g Re s e a r ch M a r k e t i n g r e s e a r ch & co n s u l t i n g Co n s u m e r & M a r k e t i n g Re s e a r ch 1 Indice 1. Barometro 2. Referenze 3. Ambito del servizio 4. La nostra proposta 2 Perché Barometro

Dettagli

I vantaggi ottenibili nei campi applicativi attraverso l uso di tecniche di data mining

I vantaggi ottenibili nei campi applicativi attraverso l uso di tecniche di data mining Dipartimento di Informatica e Sistemistica I vantaggi ottenibili nei campi applicativi attraverso l uso di tecniche di data mining Renato Bruni bruni@dis.uniroma1.it Antonio Sassano sassano@dis.uniroma1.it

Dettagli

Misurare i SOCIAL MEDIA

Misurare i SOCIAL MEDIA www.blogmeter.it Misurare i SOCIAL MEDIA Vincenzo Cosenza @vincos 1 Agenda Il panorama dei social media nel mondo e in Italia Il ROI dei Social Media Un framework per la misurazione e le tecniche di misurazione.

Dettagli

LAVOREREMO PER VOI! Saremo in tanti, ognuno con la sua eccellenza. quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti,

LAVOREREMO PER VOI! Saremo in tanti, ognuno con la sua eccellenza. quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti, 1 Saremo in tanti, quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti, ognuno con la sua eccellenza. Chi pensa il progetto, chi elabora le strategie, chi controlla, chi cambia in corsa, chi organizza

Dettagli

Internet of Things, Big Data e Intelligenza Artificiale.

Internet of Things, Big Data e Intelligenza Artificiale. Oracle Ticino Day Lugano 26 Marzo 2015 Internet of Things, Big Data e Intelligenza Artificiale. Prof. Luca Maria Gambardella direttore IDSIA, istituto USI-SUPSI, Manno Le nuove sfide La società globale

Dettagli

L impatto della multicanalità nelle strategie delle media agency. Giovanni Pola Direttore Marketing e Vendite Connexia

L impatto della multicanalità nelle strategie delle media agency. Giovanni Pola Direttore Marketing e Vendite Connexia Giovanni Pola Direttore Marketing e Vendite Connexia PREMESSE Il consumatore multicanale non è come te lo aspetti... 2 PREMESSE Le aziende non spendono abbastanza per raggiungere questo target. Perchè?

Dettagli

TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO

TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO TELESKILL PROGETTO E-LEARNING 2.0 PER LA FORMAZIONE E L'AGGIORNAMENTO CONTINUO CARATTERISTICHE FUNZIONALI DELLA SOLUZIONE TECNOLOGICA DEDICATA ALLA FORMAZIONE E ALL'AGGIORNAMENTO A DISTANZA

Dettagli

PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com. Il processo di KDD

PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com. Il processo di KDD Il processo di KDD Introduzione Crescita notevole degli strumenti e delle tecniche per generare e raccogliere dati (introduzione codici a barre, transazioni economiche tramite carta di credito, dati da

Dettagli

Classificazione e Predizione

Classificazione e Predizione Lezione di TDM DM del 16 Aprile 2007 Francesco Bonchi, KDD Lab Pisa, ISTI-C.N.R. 1 Lezione odierna Intuizioni sul concetto di classificazione Alberi di decisione Alberi di decisione con Weka Classificazione:

Dettagli

CATALOGO DEI CORSI DI FORMAZIONE

CATALOGO DEI CORSI DI FORMAZIONE CATALOGO DEI CORSI DI FORMAZIONE NextInt Training Center - formazione@nextint.it NextInt Via Nino Oxilia 22 20127 Milano (MI) Tel. +30 02 36572330/332 formazione@nextint.it www.nextint.it CHI SIAMO NextInt

Dettagli

Web 2.0 e Sentiment Analysis: introduzione

Web 2.0 e Sentiment Analysis: introduzione Web 2.0 e Sentiment Analysis: introduzione Prof. Flavio Bonfatti Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università di Modena e Reggio Emilia flavio.bonfatti@unimore.it Web 2.0 > Definizioni Prima

Dettagli

E-Commerce Consumer Behaviour Report 2010

E-Commerce Consumer Behaviour Report 2010 E-Commerce Consumer Behaviour Report 2010 Milano, 18 maggio 2010 Perché un altra ricerca sull E-Commerce L 2010 è una ricerca effettuata da ContactLab in collaborazione con Netcomm, tramite questionario

Dettagli

Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online

Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online Progetto PerformancePA Ambito A - Linea 1 - Una rete per la riforma della PA Organizzare spazi e contenuti di una consultazione online Autore: Laura Manconi Creatore: Formez PA, Progetto Performance PA

Dettagli

Introduzione alle tecniche di Data Mining. Prof. Giovanni Giuffrida

Introduzione alle tecniche di Data Mining. Prof. Giovanni Giuffrida Introduzione alle tecniche di Data Mining Prof. Giovanni Giuffrida Programma Contenuti Introduzione al Data Mining Mining pattern frequenti, regole associative Alberi decisionali Clustering Esempio di

Dettagli

Realizzazione e valutazione delle. tecniche di pattern recognition per. calcolatori. Claudio Mazzariello cmazzari@unina.it

Realizzazione e valutazione delle. tecniche di pattern recognition per. calcolatori. Claudio Mazzariello cmazzari@unina.it Realizzazione e valutazione delle prestazioni di un sistema basato su tecniche di pattern recognition per la rilevazione di attacchi a reti di calcolatori Claudio Mazzariello cmazzari@unina.it artimento

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Strategia PERSONAL BRANDING. Relatore: Giovanni Dalla Bona

Strategia PERSONAL BRANDING. Relatore: Giovanni Dalla Bona Strategia PERSONAL BRANDING Relatore: Giovanni Dalla Bona TODAY, IN THE AGE OF THE INDIVIDUAL, YOU HAVE TO BE YOUR OWN BRAND. HERE'S WHAT IT TAKES TO BE THE CEO OF ME INC. Tom Peters (1997) YOUR BRAND

Dettagli

Il lavoro e-voluto. Giuseppe Mele. Dal TeleLavoro al Lavoro Mobile

Il lavoro e-voluto. Giuseppe Mele. Dal TeleLavoro al Lavoro Mobile Il lavoro e-voluto Dal Telelavoro al Lavoro Mobile Giuseppe Mele Il lavoro e-voluto 1. I siti web del Dipartimento Confederale UIL Contrattazione Industria PA TLC 2. Inganni, equivoci, insinuazioni e velleità

Dettagli

Il network Federmanager a portata di mano. L A N U O V A I N D E X F E D E R M A N A G E R

Il network Federmanager a portata di mano. L A N U O V A I N D E X F E D E R M A N A G E R A T T I V I T A W E B 2 0 1 4 Il network Federmanager a portata di mano. L A N U O V A I N D E X F E D E R M A N A G E R N U O V A H O M E P A G E in linea con la nuova grafica Territoriale un unica homepage

Dettagli

KPMG & Dipartimento di Economia Politica e Metodi Quantitativi Università degli Studi di Pavia Progetto studio di sistemi di Data Mining

KPMG & Dipartimento di Economia Politica e Metodi Quantitativi Università degli Studi di Pavia Progetto studio di sistemi di Data Mining KPMG & Dipartimento di Economia Politica e Metodi Quantitativi Università degli Studi di Pavia Progetto studio di sistemi di Data Mining Marzo 2002 Indice Obiettivo Il nostro approccio Architettura logica

Dettagli

Esperienze di Apprendimento Automatico per il corso di Intelligenza Artificiale

Esperienze di Apprendimento Automatico per il corso di Intelligenza Artificiale Esperienze di Apprendimento Automatico per il corso di lippi@dsi.unifi.it Dipartimento Sistemi e Informatica Università di Firenze Dipartimento Ingegneria dell Informazione Università di Siena Introduzione

Dettagli

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION SCENARIO

Dettagli

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 3: BRAND REPUTATION. La reputazione di un brand dipende da due fattori collegati e interconnessi:

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 3: BRAND REPUTATION. La reputazione di un brand dipende da due fattori collegati e interconnessi: WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 3: BRAND REPUTATION Tina Fasulo VERSO LA DIGITAL BRAND REPUTATION La reputazione di un brand dipende da due fattori collegati e interconnessi: Ciò che viene comunicato

Dettagli

PugliaPromozione - Monitoraggio Social

PugliaPromozione - Monitoraggio Social 24 febbraio 2014 PugliaPromozione - Monitoraggio Social Wave4: 15 novembre 2013 14 febbraio 2014 Obiettivi dello studio Con il presente studio Mimesi ha analizzato i consumer-generated media (forum, blog

Dettagli

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI:

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: Reputazione online NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: FONDAMENTI DI COMUNICAZIONE DIGITALE: LE REGOLE DEL WEB NUOVI OBIETTIVI DI COMUNICAZIONE: DAL BRAND ALL IDENTITÀ DIGITALE DEFINIZIONE DI WEB REPUTATION

Dettagli

Success story. FIRST CLASS Formazione Medica Continua (http://fad.fclass.it)

Success story. FIRST CLASS Formazione Medica Continua (http://fad.fclass.it) FORMAZIONE A DISTANZA ebrain, è una soluzione scalabile, personalizzabile, modulare che permette di coprire una vasta gamma di applicazioni diverse: Best Practice Network, knowledge management e business

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE ISTITUTO ANNO SCOLASTICO INDIRIZZO CLASSE PRIMA SEZIONE DISCIPLINA DOCENTE QUADRO ORARIO (N. ore settimanali nella classe) 1. FINALITA DELLA DISCIPLINA L asse

Dettagli

Data Mining Algorithms

Data Mining Algorithms Proposte di Tesi Elena Baralis, Silvia Chiusano, Paolo Garza, Tania Cerquitelli, Giulia Bruno, Daniele Apiletti, Alessandro Fiori, Luca Cagliero, Alberto Grand, Luigi Grimaudo Torino, Giugno 2011 Data

Dettagli

Informare. Partecipare. Visitare

Informare. Partecipare. Visitare Informare Partecipare Visitare Le motivazioni del progetto multicanale 1 milione 812 mila contatti/anno - sistemi web / 6 milioni contatti anno web + tv + social + mobile Semplice utile strutturato (contenuti

Dettagli