Open Access: le ragioni di una scelta

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Open Access: le ragioni di una scelta"

Transcript

1 Open Access: le ragioni di una scelta Lucia Monaco Direttore Scientifico Telethon Convegno: Open Access: una nuova opportunità? Università degli Studi di Milano, Biblioteca Centrale di Farmacia 24 febbraio 2010

2 INDICE Telethon: missione e attività Trasparenza e rendicontazione Pubblicazioni scientifiche e bibliometria Il modello Open Access I costi delle pubblicazioni La policy di Telethon 2

3 LA MISSIONE DI TELETHON Telethon è nata nel 1990 dalla volontà di un associazione di pazienti È la seconda charity italiana per la ricerca biomedica LA NOSTRA MISSIONE Vogliamo far avanzare la ricerca scientifica verso la cura della distrofia muscolare e delle altre malattie genetiche I NOSTRI PORTATORI D INTERESSE 1. I MALATI Vogliamo dare priorità a quelle malattie che per loro rarità sono trascurate dai grandi investimenti pubblici e industriali Vogliamo dare fondi a eccellenti progetti di ricerca e ai migliori ricercatori in Italia 2. I RICERCATORI Vogliamo che gli italiani partecipino a questa lotta contro le malattie genetiche Vogliamo far sapere sempre a chi ci aiuta come vengono spesi i soldi che raccogliamo 3. IL PUBBLICO DONATORE Fonte: Statuto Telethon, gennaio

4 FONDI RACCOLTI E PROGETTI INTRAPRESI FONDI RACCOLTI ,7 9,5 Totale: 16,3 415 M 11,5 10,2 17,8 18,7 18,5 19,7 22,6 20,6 23,3 25,8 27,8 29,6 33,0 33,0 33,733, PROGRAMMI DI FINANZIAMENTO RICERCA ESTERNA 300 M erogati 2200 progetti 1364 ricercatori finanziati Progetti di ricerca RICERCA INTERNA Borse di studio Servizi alla ricerca TIGEM (Ricerca genetica) HSR-TIGET (Terapia genica) Peer review DTI (Carriere) Fonte: raccolta fondi: Bilancio Telethon 2009; finanziamenti: database TRIC, agosto

5 INDICE Telethon: missione e attività Trasparenza e rendicontazione Pubblicazioni scientifiche e bibliometria Il modello Open Access I costi delle pubblicazioni La policy di Telethon 5

6 IL BILANCIO TELETHON: COME SPENDIAMO I SOLDI DEI DONATORI 6

7 IL MOTORE DELLA RICERCA: QUALI PROGETTI FINANZIAMO 7

8 INDICE Telethon: missione e attività Trasparenza e rendicontazione Pubblicazioni scientifiche e bibliometria Il modello Open Access I costi delle pubblicazioni La policy di Telethon 8

9 LE PUBBLICAZIONI DELLA RICERCA TELETHON 6410 pubblicazioni Telethon giugno (98%) indicizzate da Thomson-Reuters 6045 (94%) incluse in 5 aree biomediche principali (+ area multidisciplinare) Fonte:Centro Studi Telethon e Thomson-Reuters, febbraio 2009 La qualità dei lavori scientifici Telethon è superiore alla media italiana, europea e statunitense 9

10 I DESTINATARI DELLE PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE TELETHON Ricercatori AUTORI prosecuzione della ricerca nuovi finanziamenti LETTORI sviluppo di nuove ricerche accesso a finanziamenti REVISORI valutazione delle proposte di progetto Pazienti progresso nelle conoscenze sulla malattia CURA Pubblico donatore frutti del proprio investimento scelta informata di ulteriore donazione 10

11 INDICE Telethon: missione e attività Trasparenza e rendicontazione Pubblicazioni scientifiche e bibliometria Il modello Open Access I costi delle pubblicazioni La policy di Telethon 11

12 OPEN ACCESS: IL NUOVO PARADIGMA DELLA PUBBLICAZIONE SCIENTIFICA MODELLO TRADIZIONALE: SI PAGA L ACCESSO ALL INFORMAZIONE MODELLO OPEN ACCESS: SI PAGA LA VALIDAZIONE DELL INFORMAZIONE Fonte: adattato dalla presentazione di M. Patterson (PLoS), Lund Conference Maggio

13 IL MOVIMENTO OPEN ACCESS E LE AGENZIE DI FINANZIAMENTO «Open Access (OA) is free, immediate, permanent online access to the full text of research articles for anyone, webwide.» Source: Eprints PERCHÉ UN AGENZIA DI FINANZIAMENTO DOVREBBE SUPPORTARE L OPEN ACCESS? Le agenzie di finanziamento finanziano progetti di ricerca in base agli obiettivi (missione) che sono chiamate a raggiungere. L open access risponde agli obiettivi (missione) delle agenzie di finanziamento beneficiandone i portatori d interesse. per Telethon: pazienti, ricercatori, pubblico donatore 13

14 INDICE Telethon: missione e attività Trasparenza e rendicontazione Pubblicazioni scientifiche e bibliometria Il modello Open Access I costi delle pubblicazioni La policy di Telethon 14

15 I COSTI DELLE PUBBLICAZIONI TELETHON COSTI MEDI DI PUBBLICAZIONE (costi per pagina, ristampe, figure a colori) 36 k /22 M di finanziamento in gestione diretta (0,16% del finanziamento totale) COSTI PREVISTI PER OPEN ACCESS ~ 20 k di costi di deposito ~180 k di costi di pubblicazione secondo modalità Open Access max 200 k /anno (1% del finanziamento totale) ne vale la pena? Fonte: amministrazione e Ufficio Scientifico Telethon, giugno

16 GLI EFFETTI DELL OPEN ACCESS SULLA RICERCA TELETHON CONOSCENZA SCIENTIFICA PRO-GRESSI VERSO LA CURA TERAPIE CURA DELLE MALATTIE GENETICHE OPEN ACCESS progresso accesso disseminazione Open Access: ne vale la pena? Noi crediamo di sì! rendicontazione supporto continuo 16

17 INDICE Telethon: missione e attività Trasparenza e rendicontazione Pubblicazioni scientifiche e bibliometria Il modello Open Access I costi delle pubblicazioni La policy di Telethon 17

18 LA POLICY DI TELETHON PER L OPEN ACCESS Policy obbligatoria per tutti i ricercatori finanziati tutte le pubblicazioni scientifiche peer reviewed Deposito delle pubblicazioni in PubMed Central UK PUBMED CENTRAL Expanded content: search is across Medline, Patents, CBA and other sources Text mining: related biological entities Citations: to and from each article Grant Reporting 18

19 LA POLICY DI TELETHON PER L OPEN ACCESS Policy obbligatoria per tutti i ricercatori finanziati tutte le pubblicazioni scientifiche peer reviewed Deposito delle pubblicazioni in PubMed Central Copertura dei costi da parte di Telethon 19

20 LA POLICY DI TELETHON PER L OPEN ACCESS Policy obbligatoria per tutti i ricercatori finanziati tutte le pubblicazioni scientifiche peer reviewed Deposito delle pubblicazioni in UK - PubMed Central Copertura dei costi da parte di Telethon PROSSIMI PASSI 1. Adesione all estensione di UK PMC a partecipanti europei Accordo tra Telethon e Wellcome Trust, insieme a: Austrian Science Fund Health Research Board Ireland Science Foundation Ireland Tempi: 1 marzo Emissione della policy di open access per i ricercatori finanziati da Telethon Tempi: entro giugno 2010 (avvio nuovi grant di ricerca) 3. Partecipazione alla creazione di EU PMC Tempi: gennaio 2010-giugno

21 CONTATTI Lucia Monaco Direzione Scientifica Telethon Via Bixio Milano MI

Accesso aperto alle pubblicazioni Telethon nella prospettiva internazionale di Europe PubMed Central

Accesso aperto alle pubblicazioni Telethon nella prospettiva internazionale di Europe PubMed Central Accesso aperto alle pubblicazioni Telethon nella prospettiva internazionale di Europe PubMed Central Danila Baldessari Research Program Manager Telethon MedOANet National Workshop Roma, 29 gennaio 2013

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

Una scelta personale di grande valore.

Una scelta personale di grande valore. Una scelta personale di grande valore. GUIDA AI LASCITI Foto: Alberto Terrile Telethon, Ufficio Lasciti via G. Saliceto, 5-00161 Roma www.telethon.it/lasciti - lasciti@telethon.it Come destinare un eredità

Dettagli

GENOVA. Sabato 21 Maggio 2011. Gruppo LES Italiano. Chi siamo e cosa facciamo

GENOVA. Sabato 21 Maggio 2011. Gruppo LES Italiano. Chi siamo e cosa facciamo Gruppo LES Italiano GENOVA Sabato 21 Maggio 2011 Assemblea Sociale 1. Il Gruppo LES Italiano - ONLUS 2.Analisi della situazione economico-finanziaria 3.Approvazione Bilancio 2010 4.Programmi 2011-12 5.Varie

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Giovanni Luca De Fiore Vicolo della Batteria Nomentana, 8 00162 Roma Telefono 068600255 Fax 0686282250

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO di MONGRANDO

ISTITUTO COMPRENSIVO di MONGRANDO Assenze NOVEMBRE 2013 101 202 assenza 8,00% presenza 92,00% 25 100 assenza 16,00% presenza 84,00% Assenze OTTOBRE 2013 101 162 assenza 5,94% presenza 94,06% 25 106 assenza 15,70% presenza 84,30% Assenze

Dettagli

GENNAIO 2015 Utenze Non Domestiche

GENNAIO 2015 Utenze Non Domestiche G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S GENNAIO 2015 D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S D L M M G V S 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27

Dettagli

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA EVARISTO FELICE DALL ABACO NOVEMBRE 2013

CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA EVARISTO FELICE DALL ABACO NOVEMBRE 2013 NOVEMBRE 2013 di assenza 22 25 550 32 13 34 10 89 9 648 36 // // // 36 DICEMBRE 2013 di assenza 22 20 440 // 99 11 3 113 6 432 24 // // 6 30 GENNAIO 2014 22 25 550 12 54 24 19 109 7 504 3 // 2 1 6 FEBBRAIO

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIOR PRESENZA DEL PERSONALE DELL ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO, SAN ROSSORE, MASSACIUCCOLI

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIOR PRESENZA DEL PERSONALE DELL ENTE PARCO REGIONALE MIGLIARINO, SAN ROSSORE, MASSACIUCCOLI periodo : mese di GENNAIO 2014 50 1099 170 929 15,47 84,53 periodo : mese di FEBBRAIO 2014 50 1029 91 938 8,84 91,16 periodo : mese di MARZO 2014 50 1075 92 983 8,56 91,44 periodo : mese di APRILE 2014

Dettagli

Assenze dei dipendenti comunali (art. 21 Legge n. 69/2009) del mese di Gennaio 2011

Assenze dei dipendenti comunali (art. 21 Legge n. 69/2009) del mese di Gennaio 2011 del mese di Gennaio 2011 area unica 684 136 548 19,88% 80,12% 32 del mese di Febbraio 2011 area unica 684 97 587 14,18% 85,82% 32 del mese di Marzo 2011 area unica 768 95 673 12,37% 87,63% 32 del mese

Dettagli

Modelli economici OA tra sostenibilità a breve e lungo termine di Maria Cassella. Vercelli, 28 ottobre, 2011, Open Access week, 2011

Modelli economici OA tra sostenibilità a breve e lungo termine di Maria Cassella. Vercelli, 28 ottobre, 2011, Open Access week, 2011 Modelli economici OA tra sostenibilità a breve e lungo termine di Maria Cassella Vercelli, 28 ottobre, 2011, Open Access week, 2011 Editoria scientifica: quali costi nel mondo della carta? Costi fissi,

Dettagli

IRIS: trovare le informazioni utili agli UTT per rispondere alle esigenze del territorio

IRIS: trovare le informazioni utili agli UTT per rispondere alle esigenze del territorio Università degli studi di Verona e NETVAL NETwork per la VALorizzazione della Ricerca Universitaria L Università, sistema aperto? Come diffonde i suoi risultati? Verona, 23 ottobre 2014 IRIS: trovare le

Dettagli

Telethon, i Ricercatori, le Associazioni di Pazienti: sinergia al servizio della ricerca

Telethon, i Ricercatori, le Associazioni di Pazienti: sinergia al servizio della ricerca Telethon, i Ricercatori, le Associazioni di Pazienti: sinergia al servizio della ricerca Danila Baldessari Direzione Scientifica Fondazione Telethon Assemblea Nazionale Anffas Onlus Roma, 23 maggio 2015

Dettagli

La valutazione della ricerca tra bibliometria e peer review: il ruolo dell open access Filippo Chiocchetti Università di Trieste

La valutazione della ricerca tra bibliometria e peer review: il ruolo dell open access Filippo Chiocchetti Università di Trieste tra bibliometria e peer review: il ruolo dell open access Filippo Chiocchetti Università di Trieste Quali politiche per l accesso aperto in Italia? Tavola rotonda - dibattito Università degli Studi di

Dettagli

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA ART. 21 L. 69/2009

TRASPARENZA AMMINISTRATIVA ART. 21 L. 69/2009 TRASPARENZA AMMINISTRATIVA ART. 21 L. 69/2009 TASSI DI ASSENZA E - MESE DI GENNAIO 2015 NON * 360 18 78,89 3,06 18,05 0 240 12 84,58 3,34 12,08 0 TASSI DI ASSENZA E - MESE DI FEBBRAIO 2015 NATURALISTICA

Dettagli

The Michael j. Fox Foundation: UN MODELLO PER ACCELERARE LA RICERCA TRASLAZIONALE. Maurizio Facheris, MD, MSc

The Michael j. Fox Foundation: UN MODELLO PER ACCELERARE LA RICERCA TRASLAZIONALE. Maurizio Facheris, MD, MSc The Michael j. Fox Foundation: UN MODELLO PER ACCELERARE LA RICERCA TRASLAZIONALE Maurizio Facheris, MD, MSc La Michael J. Fox Foundation - MJFF PER PRODURRE UN NUOVO FARMACO PER LA MALATTIA DI PARKINSON

Dettagli

Convegno La biblioteca scientifica e tecnologica

Convegno La biblioteca scientifica e tecnologica Università degli Studi Roma Tre Università degli Studi La Sapienza Convegno La biblioteca scientifica e tecnologica Roma, 17 aprile 2008 Valutazione delle pubblicazioni scientifiche e open access Emanuela

Dettagli

La ricerca Telethon sulle malattie del sangue: facciamo il punto

La ricerca Telethon sulle malattie del sangue: facciamo il punto La ricerca Telethon sulle malattie del sangue: facciamo il punto Lucia Monaco, direttore scientifico Telethon Convegno AVIS e Telethon: 10 anni di partnership Milano, 25 novembre 2011 MISSIONE Far avanzare

Dettagli

REGIONE DEL VENETO PROVVEDIMENTO

REGIONE DEL VENETO PROVVEDIMENTO REGIONE DEL VENETO AZIENDA IJNITA LOCALE SOCIO SANITARIA N. 6 VICENZA PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE RESPONSABILE Servizio Approvvigionamenti delegato dal Direttore Generale dell Azienda con delibera regolamentare

Dettagli

Sessione Università - Introduzione. Editoria scientifica e nuove tecnologie. L innovazione come necessità e come opportunità

Sessione Università - Introduzione. Editoria scientifica e nuove tecnologie. L innovazione come necessità e come opportunità Sessione Università - Introduzione Editoria scientifica e nuove tecnologie L innovazione come necessità e come opportunità L Università pubblica oggi [1/3] 3 soggetti, diverse prospettive: RICERCATORI

Dettagli

Le dipendenze in rete

Le dipendenze in rete Le dipendenze in rete Guida all utilizzo di risorse, banche dati e siti web di qualità nel campo delle dipendenze patologiche La documentazione sulle dipendenze patologiche: dalla ReteCedro una proposta

Dettagli

Open Archives e motori di ricerca. di Ilaria Moroni

Open Archives e motori di ricerca. di Ilaria Moroni Open Archives e motori di ricerca di Ilaria Moroni Ultimo aggiornamento: ottobre 2013 Sommario Open archives: Pleiadi SSRN Motori di ricerca: Google Books Google Scholar Scirus Open Archives per cercare

Dettagli

Open Access e ruolo delle University Press

Open Access e ruolo delle University Press WorkShop Bibliosan 2013 Ricerca biomedica e pubblicazione dei risultati: la sostenibilità dell Open Access Open Access e ruolo delle University Press Fulvio Guatelli fulvio.guatelli@unifi.it Firenze University

Dettagli

Il progetto della sanità di iniziativa in Toscana

Il progetto della sanità di iniziativa in Toscana Il progetto della sanità di iniziativa in Toscana Giornata di lavoro Il percorso dell assistito con patologia cronica ad alta prevalenza Milano, 13 novembre 2013 francesco.profili@ars.toscana.it paolo.francesconi@ars.toscana.it

Dettagli

Percorsi di ricerca di prove di efficacia nella letteratura scientifica e grigia

Percorsi di ricerca di prove di efficacia nella letteratura scientifica e grigia Progetto Gli infortuni (mortali) sul lavoro: Efficacia degli interventi Seminario dell Altana Calenzano 5-6 Marzo 2007 Percorsi di ricerca di prove di efficacia nella letteratura scientifica e grigia Progetto

Dettagli

La biblioteca digitale IOV - IRCCS Una guida rapida al sito web

La biblioteca digitale IOV - IRCCS Una guida rapida al sito web La biblioteca digitale IOV - IRCCS Una guida rapida al sito web PER INFORMAZIONI biblioteca@ioveneto.it Perché una biblioteca digitale Accesso 24 ore su 24 alle riviste ed ai servizi in abbonamento L accesso

Dettagli

Unipi EPrints, l'archivio istituzionale dell'università di Pisa

Unipi EPrints, l'archivio istituzionale dell'università di Pisa DOPO BERLIN 3: POLITICHE DI ACCESSO APERTO ALLA LETTERATURA DI RICERCA Pisa, Aula magna della facoltà di Scienze politiche Giovedì 16 febbraio 2006, h. 15.00 Unipi EPrints, Barbara Pistoia bpistoia@dcci.unipi.it

Dettagli

Con la Ricerca possiamo fare molto. INSIEME

Con la Ricerca possiamo fare molto. INSIEME ONCOLOGIA PEDIATRICA Con la Ricerca possiamo fare molto. INSIEME QUANDO I BAMBINI SOFFRONO SOFFRIAMO TUTTI. Per questo abbiamo voluto impegnarci davvero nell oncologia pediatrica clinica creando il progetto

Dettagli

LO STATO DELLA RICERCA SANITARIA IN ITALIA

LO STATO DELLA RICERCA SANITARIA IN ITALIA SAS Campus 2011 - Università di Milano-Bicocca, 22 novembre Business Intelligence e Analytics nell università, nel business e nel government per la crescita del Sistema Paese LO STATO DELLA RICERCA SANITARIA

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 ART. 21 L. 69 DEL 18.06.2009

TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 ART. 21 L. 69 DEL 18.06.2009 TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI GIUGNO 2009 16,541 84,712 TASSI DI ASSENZA E DI MAGGIORE PRESENZA DEL PERSONALE RELATIVI AL MESE DI LUGLIO 2009 29,718 70,932 TASSI

Dettagli

BANDO DI ATENEO TRANSITION GRANT - HORIZON 2020

BANDO DI ATENEO TRANSITION GRANT - HORIZON 2020 BANDO DI ATENEO TRANSITION GRANT - HORIZON 2020 ARTICOLO 1 TRANSITION GRANT HORIZON 2020 LINEE DI FINANZIAMENTO E FONDI DISPONIBILI L Università degli Studi di Milano (UNIMI), al fine di sostenere la progettualità

Dettagli

PDF created with pdffactory Pro trial version www.pdffactory.com

PDF created with pdffactory Pro trial version www.pdffactory.com Vademecum PREMESSA Il Telethon del Tennis è un iniziativa a scopo benefico nata nel 2003 in Francia dalla collaborazione di BNP Paribas con l AFM (Associazione francese per la lotta alle miopatie) e patrocinata

Dettagli

S&I BibliosanNews n. 6 Ottobre 2012 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari

S&I BibliosanNews n. 6 Ottobre 2012 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari S&I BibliosanNews n. 6 Ottobre 2012 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari Notizie, articoli e pubblicazioni Dal mondo della ricerca * A dieci anni dalla BOAI, la Budapest

Dettagli

L Open Access negli Statuti degli atenei italiani. Università dell'aquila. Statuto. Art 42 - Sistema Bibliotecario di Ateneo

L Open Access negli Statuti degli atenei italiani. Università dell'aquila. Statuto. Art 42 - Sistema Bibliotecario di Ateneo L Open Access negli Statuti degli atenei italiani Università dell'aquila Art 42 - Sistema Bibliotecario di Ateneo [...] 4. L UAQ fa propri i principi dell'accesso pieno e aperto alla letteratura scientifica

Dettagli

L Open Archive e il suo sviluppo nell Università di Verona. Maria Gabaldo 1 febbraio 2013

L Open Archive e il suo sviluppo nell Università di Verona. Maria Gabaldo 1 febbraio 2013 L Open Archive e il suo sviluppo nell Università di Verona Maria Gabaldo 1 febbraio 2013 Dalla necessità. di assicurare anche ai prodotti delle scienze umane: una maggiore visibilità e quindi ricercabilità

Dettagli

Presentazione del Programma Erasmus Mundus II (2009-2013)

Presentazione del Programma Erasmus Mundus II (2009-2013) Presentazione del Programma Erasmus Mundus II (2009-2013) Incontro formativo Il Programma Erasmus Mundus II: come funziona e quali opportunità offre AREA Science Park, Trieste 15 gennaio 2010 Giovanni

Dettagli

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI CUNEO BANDO RICERCA SCIENTIFICA 2015 SEZIONE RICERCA MEDICA

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI CUNEO BANDO RICERCA SCIENTIFICA 2015 SEZIONE RICERCA MEDICA SEZIONE RICERCA MEDICA 2015 INDICE Obiettivo... 3 Oggetto... 3 Durata dei progetti... 3 Enti ammissibili... 3 Partnership e rete... 3 Modalità di presentazione delle domande... 4 Contributo e cofinanziamento...

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO CURRICU LUM VITAE I. Informazioni personali Francesca Pasi nelli Data di nascita: 23/03/ 1960 Residente in Milano mail fpasinelli@telethon.it 2. Istruzione e formazione

Dettagli

2. DESTINATARI: Sono destinatari del programma tutti gli enti, pubblici e privati, senza scopo di lucro e non esercenti impresa.

2. DESTINATARI: Sono destinatari del programma tutti gli enti, pubblici e privati, senza scopo di lucro e non esercenti impresa. SAPERE DONARE Insieme 2010 Regolamento 1. OBIETTIVI: Sapere Donare è un progetto della Fondazione CRT nato per sostenere e promuovere la cultura della donazione. L avvio del progetto nel 2005 è consistito

Dettagli

Convegno AIC Piemonte 15 Marzo 2014. Fondazione Celiachia FC

Convegno AIC Piemonte 15 Marzo 2014. Fondazione Celiachia FC Convegno AIC Piemonte 15 Marzo 2014 Fondazione Celiachia FC Il percorso della Ricerca in FC Ornella Lovello Presidente Fondazione Celiachia 1 FC Perché? 2 FC nella Organizzazione di AIC 3 L Ufficio Scientifico

Dettagli

Open Access o libertà del software

Open Access o libertà del software Open Access o libertà del software La questione della libertà del software è solo in minima parte un problema tecnico. Dai computer e dalla rete dipende una parte della nostra capacità di conservare e

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica Bilaterale e Multilaterale.

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica Bilaterale e Multilaterale. DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE Unità per la Cooperazione Scientifica e Tecnologica Bilaterale e Multilaterale d intesa con MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

Dettagli

Direttore Scientifico, Fondazione IRCCS Ca

Direttore Scientifico, Fondazione IRCCS Ca L E PROBLEMATICHE LEGATE ALLA VALUTAZIONE ED AL FINANZIAMENTO DELLA RICERCA SCIENTIFICA IN ITALIA P.M. Mannucci Direttore Scientifico, Fondazione IRCCS Ca Granda Ospedale Maggiore Policlinico 1. VALUTAZIONE

Dettagli

RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO. (Ricerca completata in data 01/12/2010)

RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO. (Ricerca completata in data 01/12/2010) 1 RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO (Ricerca completata in data 01/12/2010) di Raffaele Picilli con la collaborazione di Flavio Giordano

Dettagli

OA: stato dell arte Paola Gargiulo p.gargiulo@caspur.it CASPUR

OA: stato dell arte Paola Gargiulo p.gargiulo@caspur.it CASPUR SEMINARIO RESIDENZIALE CIBER 10-11 novembre 2005 OA: stato dell arte Paola Gargiulo p.gargiulo@caspur.it CASPUR Definizione OA Cos è l Open Access? la libera disponibilità in rete della letteratura scientifica

Dettagli

esempio, ignorano la ricerca delle immagini e quindi fanno una ricerca non sistematica. Tra i motori di ricerca per termine più diffusi troviamo

esempio, ignorano la ricerca delle immagini e quindi fanno una ricerca non sistematica. Tra i motori di ricerca per termine più diffusi troviamo LE RICERCHE ONLINE Sembra passata un eternità da quando si soleva effettuare una ricerca scolastica o di altro genere con le enormi enciclopedie riposte in biblioteca o nei nostri soggiorni. In realtà

Dettagli

IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO.

IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO. IL DONO È ALTRUISMO. UN AIUTO PER LA RICERCA È SOLIDARIETÀ. INSIEME DANNO UNA SPERANZA AL MONDO. SABATO 21 E DOMENICA 22 NOVEMBRE Centro d Abruzzo Ipercoop San Giovanni Teatino www.centrodabruzzo.com Chi

Dettagli

PETIZIONE POPOLARE CONSIDERATO CHE

PETIZIONE POPOLARE CONSIDERATO CHE PETIZIONE POPOLARE Modifica delle norme vigenti per l autorizzazione alla sperimentazione terapeutica che preveda l utilizzo della terapia genica con impiego di cellule staminali adulte con particolare

Dettagli

Wamba e Athena Onlus Chi siamo

Wamba e Athena Onlus Chi siamo SMArt S.ervizio M.ultidisciplinare di A.ccoglienza R.adicato nel T.erritorio Per migliorare l assistenza ai pazienti affetti da Atrofia Muscolare Spinale (SMA) Wamba e Athena Onlus Chi siamo Nata nel 2004,

Dettagli

Ricerca. si cura meglio dove si fa ricerca

Ricerca. si cura meglio dove si fa ricerca Ricerca si cura meglio dove si fa ricerca Si cura meglio dove si fa ricerca Il grande impegno del Centro CARDIOLOGICO Monzino nella ricerca permette di ottenere risultati che tempestivamente possono essere

Dettagli

S&I BibliosanNews n. 30 Ottobre 2014 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari

S&I BibliosanNews n. 30 Ottobre 2014 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari S&I BibliosanNews n. 30 Ottobre 2014 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari Notizie, articoli e pubblicazioni Dal mondo della ricerca * La divulgazione scientifica italiana

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 1990 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori GRASSI, ALLOCCA e TECCE COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 30 GENNAIO 2008 Norme in materia di pluralismo informatico

Dettagli

Un piano nazionale per l accesso aperto dopo la dichiarazione di Messina

Un piano nazionale per l accesso aperto dopo la dichiarazione di Messina AIB Convegno di primavera Le biblioteche per la libertà d accesso all informazione Bologna, 18-19 maggio 2006 Un piano nazionale per l accesso aperto dopo la dichiarazione di Messina Susanna Mornati e

Dettagli

TAVOLA ROTONDA: Esperienze a confronto

TAVOLA ROTONDA: Esperienze a confronto CONFERENZA ANNUALE SBBL 16 novembre 2010 TAVOLA ROTONDA: Esperienze a confronto CENTRO DOCUMENTAZIONE BIOMEDICA A.O. NIGUARDA Il personale sanitario dell A.O. Niguarda è costituito da: - 820 dirigenti

Dettagli

www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/

www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/ CSG S.r.l. Scuola per la Formazione Manageriale in Sanita Universita degli Studi di Milano Bicocca Scuola per la Formazione Manageriale in Sanita Il recupero dell informazione bibliografica biomedica Il

Dettagli

Marzo 2014. OrphaNews Italia Questionario di Gradimento. www.orpha.net/actor/cgi-bin/oahome.php?ltr=italianews

Marzo 2014. OrphaNews Italia Questionario di Gradimento. www.orpha.net/actor/cgi-bin/oahome.php?ltr=italianews Marzo 2014 OrphaNews Italia Questionario di Gradimento www.orpha.net/actor/cgi-bin/oahome.php?ltr=italianews Indice Introduzione... 3 Metodologia... 3 Conclusioni... 14 Ringraziamenti... 15 Questionario

Dettagli

S&I BibliosanNews n. 29 Settembre 2014 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari

S&I BibliosanNews n. 29 Settembre 2014 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari S&I BibliosanNews n. 29 Settembre 2014 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari Notizie, articoli e pubblicazioni Dal mondo della ricerca * La US Food and Drug Administration

Dettagli

Gruppo Italiano LES. Milano Sabato 23 Ottobre 2010

Gruppo Italiano LES. Milano Sabato 23 Ottobre 2010 Gruppo Italiano LES Milano Sabato 23 Ottobre 2010 INCONTRO MEDICI PAZIENTI e Assemblea Sociale Maria Teresa Tuccio Presidente Gruppo LES Gruppo Italiano LES Informazione Chi siamo e cosa facciamo è da

Dettagli

L utilizzo delle emoticon con altri strumenti di customer satisfaction. Relatore Susi Ribon Capo Settore Servizi all Utenza

L utilizzo delle emoticon con altri strumenti di customer satisfaction. Relatore Susi Ribon Capo Settore Servizi all Utenza L utilizzo delle emoticon con altri strumenti di customer satisfaction Relatore Susi Ribon Capo Settore Servizi all Utenza L Agenzia delle Entrate La sua funzione strategica, a servizio dei cittadini e

Dettagli

MOZIONE SUI CRITERI DI VALUTAZIONE DEI VEICOLI DI PUBBLICAZIONE

MOZIONE SUI CRITERI DI VALUTAZIONE DEI VEICOLI DI PUBBLICAZIONE MOZIONE SUI CRITERI DI VALUTAZIONE DEI VEICOLI DI PUBBLICAZIONE Approvata dai Direttivi delle Società scientifiche, SIDEA, SIEA e CESET, del SSD AGR01. I consigli direttivi delle Società Scientifiche che

Dettagli

Piano di Sostegno alla Ricerca 2015/17

Piano di Sostegno alla Ricerca 2015/17 Piano di Sostegno alla Ricerca 2015/17 In un contesto in cui il reperimento di finanziamenti per la ricerca risulta sempre più difficile, l Ateneo intende promuovere un piano triennale di sostegno e sviluppo

Dettagli

LILT - Bando di ricerca sanitaria 2015 Programma 5 per mille anno 2013 INDIZIONE

LILT - Bando di ricerca sanitaria 2015 Programma 5 per mille anno 2013 INDIZIONE 1. Premesse LILT - Bando di ricerca sanitaria 2015 Programma 5 per mille anno 2013 INDIZIONE Il Programma Nazionale della Ricerca 2011-13 (PNR) evidenzia come le patologie legate allo stile di vita ed

Dettagli

S&I BibliosanNews n. 19 Novembre 2013 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari

S&I BibliosanNews n. 19 Novembre 2013 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari S&I BibliosanNews n. 19 Novembre 2013 La newsletter del progetto S&I Bibliosan in memoria di Luigina Lazzari Notizie, articoli e pubblicazioni Dal mondo della ricerca * E se l impatto di una rivista si

Dettagli

USO E LIMITI DEI DATABASE CLINICI: LA RICERCA NELLE BANCHE DATI SPECIALIZZATE IN EBM

USO E LIMITI DEI DATABASE CLINICI: LA RICERCA NELLE BANCHE DATI SPECIALIZZATE IN EBM SM Romano. Dip.Area Critica Medico-Chirurgica, Università degli Studi di Firenze. Centro Italiano per la Medicina Basata sulle Prove. Clin. Med. Cardiol. FI Sapere eseguire una ricerca bibliografica accurata

Dettagli

Rassegna stampa. A cura dell Ufficio Stampa FIDAS Nazionale. Martedì 22 dicembre 2015

Rassegna stampa. A cura dell Ufficio Stampa FIDAS Nazionale. Martedì 22 dicembre 2015 Rassegna stampa A cura dell Ufficio Stampa FIDAS Nazionale Martedì 22 dicembre 2015 Rassegna associativa 2 Rassegna Sangue e emoderivati 4 Rassegna sanitaria, medico-scientifica e Terzo settore 6 Prima

Dettagli

LA RICERCA DI TELETHON

LA RICERCA DI TELETHON LA RICERCA DI TELETHON SULLE MALATTIE NEUROMUSCOLARI I nostri strumenti di lavoro per focalizzare al meglio il piano di investimento nella ricerca Telethon sono stati, in questi anni, il piano strategico

Dettagli

DIRETTORE CENTRALE DELLE RISORSE ECONOMICHE E DEGLI AFFARI AMMINISTRATIVI Numero Tel. Ufficio 2688 Numero Fax Ufficio 3007 E-mail istituzionale

DIRETTORE CENTRALE DELLE RISORSE ECONOMICHE E DEGLI AFFARI AMMINISTRATIVI Numero Tel. Ufficio 2688 Numero Fax Ufficio 3007 E-mail istituzionale CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome MARTOCCIA ROSA MARIA Anno di nascita 1959 Qualifica DIRIGENTE I FASCIA Incarico attuale DIRETTORE CENTRALE DELLE RISORSE ECONOMICHE E DEGLI AFFARI

Dettagli

ERONE onlus. ERONE onlus Via Giovanni Antonio Amadeo, 46, 20133 Milano C.F. 97611650157. Bilancio 31 dicembre 2012

ERONE onlus. ERONE onlus Via Giovanni Antonio Amadeo, 46, 20133 Milano C.F. 97611650157. Bilancio 31 dicembre 2012 ERONE onlus Via Giovanni Antonio Amadeo, 46, 20133 Milano C.F. 97611650157 Bilancio 31 dicembre 2012 Milano, 27 aprile 2013 1 Sommario RELAZIONE DI MISSIONE AL 31 DICEMBRE 2012... 4 SCHEMI DI BILANCIO...

Dettagli

Il social network. dei professionisti della salute

Il social network. dei professionisti della salute Il social network dei professionisti della salute Chi è Sanitanova Sanitanova è un azienda leader nel panorama italiano nella formazione, consulenza e progettazione di modelli organizzativi, da sempre

Dettagli

Policy di Ateneo per l accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Policy di Ateneo per l accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TRIESTE Policy di Ateneo per l accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Definizioni Per Università o Ateneo si intende l Università degli Studi di Trieste. Per

Dettagli

Fondazione Ivo de Carneri Onlus

Fondazione Ivo de Carneri Onlus Fondazione Ivo de Carneri Onlus STATO PATRIMONIALE AL 31/12/2010 ATTIVO 31/12/2010 31/12/2009 Differenze a) Immobilizzazioni immateriali Oneri poliennali 1.452 1.452 0 Software 901 901 0 Diritti d'autore

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II RELAZIONE SULLE ATTIVITÀ DI RICERCA, DI FORMAZIONE E DI TRASFERIMENTO TECNOLOGICO (L. 1/2009 * ) - ANNO 2014 - * Ex art.3 quater D.L. n. 180/2008 convertito con legge 1/2009. Disposizioni urgenti per il

Dettagli

Banche dati, citazioni e indici bibliometrici

Banche dati, citazioni e indici bibliometrici Banche dati, citazioni e indici bibliometrici di Bonaria Biancu Corso per dottorandi e assegnisti di ricerca del DISCO Università degli Studi di Milano-Bicocca Milano, 18 febbraio 2009 Valutare la scienza

Dettagli

ANNO 2013. MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 SETTORI N.UNITA' PRESENZE ASSENZE* AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 85% 15% TECNICO

ANNO 2013. MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 SETTORI N.UNITA' PRESENZE ASSENZE* AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 85% 15% TECNICO ANNO 2013 MESE DI GENNAIO 2013 N. giorni lavorativi: 26 AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 90% 10% TECNICO 2 85% 15% MESE DI FEBBRAIO 2013 N. giorni lavorativi: 24 AMMINISTRATIVO - FINANZIARIO 3 94% 6% TECNICO

Dettagli

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE

DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE DALLA BIBLIOTECA ALLA RETE Come utilizzare il sito della Biblioteca Medica Parte prima Rita IORI Itala ROSSI Biblioteca Medica ASMN R.E. 2004 1 Obiettivi del sito Descrivere la Biblioteca Promuovere la

Dettagli

SISTEMA DI FARMACOVIGILANZA SUI FARMACI E SUI DISPOSITIVI MEDICI DELLA REGIONE TOSCANA

SISTEMA DI FARMACOVIGILANZA SUI FARMACI E SUI DISPOSITIVI MEDICI DELLA REGIONE TOSCANA Allegato A SISTEMA DI FARMACOVIGILANZA SUI FARMACI E SUI DISPOSITIVI MEDICI DELLA REGIONE TOSCANA Paragrafo 1 Introduzione La Regione Toscana organizza un Sistema Regionale di Farmacovigilanza sui Farmaci

Dettagli

ARISLA BOOK 2013 FONDAZIONE ARISLA RACCONTA L ANNO 2013

ARISLA BOOK 2013 FONDAZIONE ARISLA RACCONTA L ANNO 2013 ARISLA BOOK 2013 FONDAZIONE ARISLA RACCONTA L ANNO 2013 PER COSTRUIRE UN FUTURO SENZA SLA Abstract Ø Obiettivi Il Book di AriSLA ha lo scopo di presentare agli stakeholders della Fondazione i risultati

Dettagli

Oggetto: Istruzioni per la gestione amministrativa del grant assegnato ai progetti per l annualità 2016 deliberata da AIRC nel 2015.

Oggetto: Istruzioni per la gestione amministrativa del grant assegnato ai progetti per l annualità 2016 deliberata da AIRC nel 2015. Milano, 19/11/2015 Oggetto: Istruzioni per la gestione amministrativa del grant assegnato ai progetti per l annualità 2016 deliberata da AIRC nel 2015. Il presente documento ha lo scopo di illustrare le

Dettagli

costruiamo consenso perchè in it alia si inizia a parlare di Fundraising politico? PiccoLo FEstiVaL DELLa PoLitica, 3 DICEMBRE 2015 2

costruiamo consenso perchè in it alia si inizia a parlare di Fundraising politico? PiccoLo FEstiVaL DELLa PoLitica, 3 DICEMBRE 2015 2 costruiamo costruiamo Fundraising politico e comunicazione digitale la sfida della relazione marina ripoli 3 dicembre 2015 piccolo festival della politica 1 costruiamo PERCHè IN ITALIA SI INIZIA A PARLARE

Dettagli

I finanziamenti europei. Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea

I finanziamenti europei. Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea I finanziamenti europei Fabrizio Spada Direttore della Rappresentanza a Milano della Commissione europea Quali fondi? Chi gestisce i fondi europei? COMMISSIONE; 22% PAESI TERZI E ORG INTERNAZ; 2% STATI

Dettagli

Metodi di ricerca bibliografica

Metodi di ricerca bibliografica Metodi di ricerca bibliografica Dr. Simone Chiadò Piat Dipartimento di Sanità Pubblica Università degli Studi di Torino Mail: simone.chiado@unito.it I TIPI DI DOCUMENTO Monografie Periodici Linee guida

Dettagli

E il momento di iniziare: le fondamenta del fundraising

E il momento di iniziare: le fondamenta del fundraising ENGAGEDin propone corsi di formazione per le organizzazioni che vogliono avviare o sviluppare la propria attività di raccolta fondi attraverso la crescita delle proprie competenze, la discussione di casi

Dettagli

LA VALORIZZAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE COMPETENZE NELLE STRUTTURE OSPEDALIERE

LA VALORIZZAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE COMPETENZE NELLE STRUTTURE OSPEDALIERE LA VALORIZZAZIONE DELLE CONOSCENZE E DELLE COMPETENZE NELLE STRUTTURE OSPEDALIERE Codice edizione: SDS 12119 SEDE: Scuola di Direzione in Sanità, Via Pola 12/14-20124 Milano PREMESSA E OBIETTIVI FORMATIVI

Dettagli

Presentazione Piano formativo Regionale

Presentazione Piano formativo Regionale Presentazione Piano formativo Regionale Venezia, 30 marzo 2015 F. Russo, G. Napoletano Piano formativo 2014-2018 Obiettivi generali Migliorare il percorso e le coperture vaccinali Obiettivi specifici migliorare

Dettagli

TEST SULLE CONOSCENZE ED ESERCIZI DEL MANUALE 3 SU EBM

TEST SULLE CONOSCENZE ED ESERCIZI DEL MANUALE 3 SU EBM TEST SULLE CONOSCENZE ED ESERCIZI DEL MANUALE 3 SU EBM 3.1 Test di conoscenza sulla EBM 1) Quali sono i due modi principali in cui viene tradotto in italiano Evidence-Based medicine?: a) b) 2) Quali sono

Dettagli

# IOESISTO 9 AL 15 DICEMBRE TORNA LA STORICA MARATONA TELEVISIVA E RADIOFONICA SULLE RETI RAI, GIUNTA ALLA 24ESIMA EDIZIONE. ANCHE QUEST ANNO LA

# IOESISTO 9 AL 15 DICEMBRE TORNA LA STORICA MARATONA TELEVISIVA E RADIOFONICA SULLE RETI RAI, GIUNTA ALLA 24ESIMA EDIZIONE. ANCHE QUEST ANNO LA DAL 9 AL 15 DICEMBRE TORNA LA STORICA MARATONA TELEVISIVA E RADIOFONICA SULLE RETI RAI, GIUNTA ALLA 24ESIMA EDIZIONE. ANCHE QUEST ANNO LA RACCOLTA FONDI SARÀ DESTINATA A FAR AVANZARE LA RICERCA SCIENTIFICA

Dettagli

Direttore della Direzione generale della ricerca sanitaria e biomedica e della vigilanza sugli enti

Direttore della Direzione generale della ricerca sanitaria e biomedica e della vigilanza sugli enti Missione di riferimento. Ministero della Salute Relazione sulla performance - nno 014- della ricerca sanitaria e biomedica e della vigilanza sugli enti 017 - Ricerca e innovazione Programma di riferimento

Dettagli

Trovare nelle risorse della Biblioteca- per Infermieristica

Trovare nelle risorse della Biblioteca- per Infermieristica Trovare nelle risorse della Biblioteca- per Infermieristica di Laura Colombo Seminario per il primo anno del corso di laurea in Infermieristica Sede di Sesto Università degli studi di Milano-Bicocca Monza,

Dettagli

Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Bibliosan, la rete delle biblioteche degli enti di ricerca biomedici vigilati

Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Bibliosan, la rete delle biblioteche degli enti di ricerca biomedici vigilati Convegno La documentazione scientifica per le professioni della salute Bibliosan, la rete delle biblioteche degli enti di ricerca biomedici vigilati dal Ministero della Salute CC BY-NC-SA 3.0 IT BNCR,

Dettagli

La gestione finanziaria nelle Aziende Non Profit. La gestione finanziaria nelle ANP (tra cui rientrano le ASD) riguarda il.

La gestione finanziaria nelle Aziende Non Profit. La gestione finanziaria nelle ANP (tra cui rientrano le ASD) riguarda il. La gestione finanziaria nelle Aziende Non Profit La gestione finanziaria nelle ANP (tra cui rientrano le ASD) riguarda il. REPERIMENTO UTILIZZO dei mezzi monetari necessari al perseguimento dei fini istituzionali

Dettagli

LINEA 1: AZIONE TRANSITION GRANT - HORIZON2020 Budget 1.300.000 /anno

LINEA 1: AZIONE TRANSITION GRANT - HORIZON2020 Budget 1.300.000 /anno OBIETTIVO Supportare nel modo più ampio possibile le attività di professori e ricercatori creando le condizioni per concorrere al meglio nell ambito dei finanziamenti offerti dal programma quadro HORIZON

Dettagli

Trovare nelle risorse della Bibliotecaper Infermieristica

Trovare nelle risorse della Bibliotecaper Infermieristica Trovare nelle risorse della Bibliotecaper Infermieristica di Laura Colombo Seminario per il primo anno del corso di laurea in Infermieristica Sede di Monza Università degli studi di Milano-Bicocca Monza,

Dettagli

RICERCA E INNOVAZIONE 6

RICERCA E INNOVAZIONE 6 RICERCA E INNOVAZIONE 6 247 248 6.1 CREAZIONE DELLA INFRASTRUTTURA PER RICERCA E INNOVAZIONE Sviluppo della infrastruttura locale Obiettivi: sviluppare la capacità di produrre ricerca e sviluppo e gestire

Dettagli

WORKSHOP. competenze, risorse e strumenti HPH. Traiettoria Rete HPH Emilia-Romagna

WORKSHOP. competenze, risorse e strumenti HPH. Traiettoria Rete HPH Emilia-Romagna WORKSHOP Modelli e strumenti per lo sviluppo del progetto HPH elaborati nel Laboratorio interreti HPH Traiettoria Rete HPH Emilia-Romagna Ricerca in promozione della salute: competenze, risorse e strumenti

Dettagli

Novità sugli aspetti di rendicontazione e auditing dei progetti finanziati da AIRC

Novità sugli aspetti di rendicontazione e auditing dei progetti finanziati da AIRC Novità sugli aspetti di rendicontazione e auditing dei progetti finanziati da AIRC Renato Ceccarini Università degli Studi di Milano, 20 dicembre 2011 FASI DELLA RENDICONTAZIONE 1. Lettera di assegnazione;

Dettagli

Il percorso del Progetto CAPACI, da esperimento Italiano a progetto Europeo. Ivana Gargiulo. Riccardo Coletta

Il percorso del Progetto CAPACI, da esperimento Italiano a progetto Europeo. Ivana Gargiulo. Riccardo Coletta Il percorso del Progetto CAPACI, da esperimento Italiano a progetto Europeo Riccardo Coletta Ivana Gargiulo EU Programmes and Project Expert Formez PA Project Manager Consorzio CBI Convegno CBI Roma, 1

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. Data di nascita 16-01-1955 Direttore UOSC Medicina Interna

CURRICULUM VITAE. Informazioni personali. Data di nascita 16-01-1955 Direttore UOSC Medicina Interna CURRICULUM VITAE Informazioni personali Cognome e Nome Uomo Generoso Data di nascita 16-01-1955 Qualifica Direttore UOSC Medicina Interna Disciplina Medicina Interna Matricola 38417 Incarico attuale Direttore

Dettagli

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO VI

DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO VI DIREZIONE GENERALE PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA PAESE UFFICIO VI BANDO PER LA RICHIESTA DI CONTRIBUTI PER MISSIONI ARCHEOLOGICHE, ANTROPOLOGICHE, ETNOLOGICHE ITALIANE ALL ESTERO - ANNO 2013 - Articolo

Dettagli

BANDO 2014. Obiettivi

BANDO 2014. Obiettivi BANDO 2014 Obiettivi La Fondazione persegue esclusivamente fini di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico del territorio e, tenuto conto delle risorse disponibili, realizza la propria

Dettagli

COCHRANE LIBRARY E CLINICAL EVIDENCE: DOVE E COME TROVARE REVISIONI SISTEMATICHE IORI RITA 2008

COCHRANE LIBRARY E CLINICAL EVIDENCE: DOVE E COME TROVARE REVISIONI SISTEMATICHE IORI RITA 2008 COCHRANE LIBRARY E CLINICAL EVIDENCE: DOVE E COME TROVARE REVISIONI SISTEMATICHE IORI RITA 2008 2 Too much information, too little time THE COCHRANE LIBRARY - Pubblicazione elettronica aggiornata ogni

Dettagli