storia e innovazione SWG TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "storia e innovazione SWG TUTTI I DIRITTI RISERVATI"

Transcript

1

2 storia e innovazione Fondata a Trieste nel 1981, SWG progetta e realizza con cura artigianale da oltre 30 anni ricerche di mercato, di opinione, istituzionali, studi di settore e osservatori, analizzando i trend e le dinamiche del mercato, della politica e della società. Lo sguardo al futuro e le potenzialità delle nuove tecnologie da applicare alla ricerca sono state fin dall inizio i tratti distintivi della società. SWG opera in settori diversificati: dall'agroalimentare ai servizi, dai distretti economici alle filiere, dal mondo dei media a quello della finanza, dalle associazioni alle istituzioni. I principali clienti sono: imprese, media, multiutilities, comuni, province, regioni, ministeri, associazioni di categoria, fondazioni, enti no profit, partiti e università. SWG è membro di ASSIRM, ESOMAR e del network internazionale Intersearch. Le attività e i processi aziendali sono certificati UNI EN ISO 9001:2008. Dalla sua nascita ad oggi SWG ha conosciuto alcune sostanziali fasi di sviluppo e ciascuna di esse è corrisposta a diverse accelerazioni sotto il profilo tecnologico. L introduzione in Italia della tecnica d intervista telefonica e CAWI e lo sviluppo di una Community che oggi vanta oltre sessantamila persone, costituiscono alcune tappe di una storia di successo. Nel 2011, dopo trent anni, gli azionisti storici di SWG decidono di rafforzare patrimonialmente la società e deliberano un aumento di capitale riservato a Mowgli S.p.A. e a Friulia, finanziaria del Friuli Venezia Giulia, che affianca i soci di Mowgli, Adrio de Carolis e Cristina Salami nel nuovo progetto di crescita e sviluppo. I principali soci fondatori rimangono in azienda e continuano a collaborare nell ambito loro più congeniale: quello della ricerca. 2

3 lavoriamo per il tempo che deve venire Supportiamo i nostri clienti, con un approccio artigianale e di partnership, nel prendere le proprie decisioni strategiche, di comunicazione e di marketing, attraverso la rilevazione, la comprensione e la gestione dell'opinione dei propri stakeholders (siano essi consumatori, clienti, fornitori, dipendenti, soci, associati, utenti, iscritti, elettori, cittadini), alla luce delle dinamiche dell'opinione pubblica e degli scenari sociali, politici ed economici. I fattori critici di successo sono costituiti dalla possibilità di avvalersi di strumentazioni leggere ma complete, dalla velocità che non pregiudica la precisione, dalla capacità di adattamento alla mutevolezza e molteplicità del reale, dalla visibilità e dalla consistenza, al fine di dar senso ai percorsi che legano passato, presente e futuro. La cura e la qualità artigianale, la costante innovazione degli strumenti, dei processi e dei contenuti, l affidabilità basata sull esperienza, il rigore metodologico, il controllo della filiera produttiva e l etica professionale di tutti i propri collaboratori, rappresentano la dimensione identitaria di SWG. 3

4 il nostro futuro La progressiva digitalizzazione dei sistemi informativi ha rotto un paradigma che per secoli ha condizionato l avvenire dell umanità. In futuro, il problema non sarà quello dell esiguità informativa. Il vero tema sarà legato alle modalità in cui uomini e imprese riusciranno a sciogliersi dal viluppo e dalla ridondanza informativa, a distinguere ciò che conta da ciò che è superfluo, a trovare il ranking adeguato e infine a tradurre i numeri in parole e successivamente in soluzioni sostenibili. L interpretazione sarà quindi centrale per analisti e ricercatori. Dovrà affidarsi a strumentazioni leggere, dovrà essere veloce senza perdere in precisione, dovrà sapersi adattare alla cangevolezza del reale e dovrà essere coerente al fine di dar senso ai percorsi che legano passato, presente e futuro. SWG ambisce a porsi su questo discrimine fatto da leggerezza, velocità, mutevolezza, precisione e coerenza, per riuscire ad offrire risposte e senso alle imprese, ai soggetti politici, sociali e istituzionali, per offrir loro una visione di lungo respiro. 4

5 il futuro non aspetta Le persone non operano solo in base alla loro spinta razionale, al calcolo, ma agiscono, innanzitutto, in base alle loro emozioni, alle sensazioni, alle percezioni e ai valori. Tutti elementi che non sono mai statici, acquisiti una volta per tutte, ma sono in costante trasformazione. Per influire nella società, nel mercato, nella politica, occorre essere sempre un passo avanti. Per operare, oggi, occorre saper guardare il presente con occhi diversi, con strumenti pronti a cogliere il futuro che è già qui. I mutamenti di grande importanza non sono mai visibili facilmente. Spesso nuovo e vecchio coesistono a lungo. Il cambiamento non si palesa direttamente, non alza la voce, ma devi scovarlo in piccoli particolari, in traiettorie collaterali, nei sommovimenti che avvengono sottotraccia. Il problema di fondo, per cogliere i mutamenti, non è sapere qual è la risposta giusta, ma individuare qual è la domanda giusta. 5

6 non c è sviluppo senza comprensione della società Il successo sostenibile nel fare impresa, nel fare politica o governare, non si fonda più solo sugli investimenti, sulla pubblicità, sul taglio dei costi o sul brand IN CHE MODO QUAL È IL FINE CRESCERE essendo in sintonia con i valori della contemporaneità COSA OCCORRE cogliere, capire, interpretare e anticipare i mutamenti 6

7 occorrono lenti giuste, flessibili e innovative Il futuro si avvicina a passi spediti. Si avvicina così tanto che spesso è già parte del presente e noi non ce ne accorgiamo e continuiamo a guardare la realtà con le lenti di ieri. Viviamo in un mondo in costante trasformazione, in cui le evoluzioni globali e i macro cambiamenti, si riflettono velocemente e in modo incisivo sul vivere quotidiano, sulle entità locali. Il tratto dominante dell oggi, non è solo la velocità e l interdipendenza, ma è sempre più la discontinuità e la complessità. La società contemporanea liquida, come la definisce il sociologo polacco Zygmunt Bauman, è al contempo un entità ricca di possibilità, in cui l offerta di prodotti, identità, simboli e segni, non è più massificata, ma parcellizzata e personalizzata. Si è forgiato nel tempo un composito humus, un self service identitario, valoriale e comportamentale, in cui l espressione del sé è il frutto composito della mescolanza di fattori differenti, simboli distintivi, possibilità economiche e aspirazioni sociali e valoriali. Per comprendere il futuro, quindi, non possiamo limitarci all oggettività, al sondare la mera fisicità tangibile dei comportamenti, del modo di consumare, votare, scegliere, agire, delle persone, ma dobbiamo scandagliare i mutamenti in corso nelle viscere della società e delle persone, per scovare il nuovo che dalle percezioni e dai valori transiterà nei comportamenti e nelle scelte. 7

8 gli strumenti strutturali profondità ambientali letture La Community di SWG Web discussion Focus group Media, Web Social network analysis Trend s SWOT analysis Strategic Cube Indagini quali-quantitative su campioni ad hoc in Italia e all estero Brainstorming Storie di vita Video focus Gruppi creativi Community research Mappe homals Catena mezzi-fini Mappe concettuali Glocalfield Sondaggi riflessivi e partecipativi Conjoint analysis Colloqui in profondità Indagini etnografiche e di antropologia Video interviste Concassage Mappe mentali Analisi socio-semiotica 8

9 il sistema di rilevazione CATI di SWG SWG dispone sin dal 1987 di un software CATI, sviluppato internamente e di propria esclusiva proprietà. L utilizzo del sistema CATI garantisce il controllo della qualità e della coerenza delle risposte, in quanto il software utilizzato predispone a priori le regole che debbono essere seguite nella compilazione del questionario. Il sistema CATI di SWG dispone di 82 postazioni di lavoro presso la sede di Trieste e permette in particolare: RAPIDITÀ DI ESECUZIONE DELLE INTERVISTE: grazie alla selezione casuale e automatica dei numeri di telefono da contattare e alla gestione a computer del questionario e delle sue modalità, anche complesse, di somministrazione; GESTIONE ACCURATA DEL CAMPIONE NELLE SUE VARIE ARTICOLAZIONI (quote campionarie): il software controlla automaticamente le quote campionarie predisposte all avvio della ricerca; al procedere della rilevazione le celle campionarie esaurite non sono più considerate fino al totale completamento del disegno campionario; in qualsiasi momento della rilevazione i supervisor possono verificare l esatto riempimento delle celle campionarie e, se il caso, variarle; GESTIONE ACCURATA DEL QUESTIONARIO DI RILEVAZIONE: i percorsi automatici di gestione delle variabili filtro e di coerenza delle risposte ridurranno il margine di errore nella rilevazione; CURA E SENSIBILITÀ VERSO LE ESIGENZE DEGLI INTERVISTATI: sarà relativamente semplice fissare eventuali e successivi appuntamenti telefonici su richiesta specifica degli intervistati. La raccolta dei dati è monitorata mediante un costante lavoro di supervisione in tempo reale nel rispetto degli standard qualitativi dell ASSIRM. 9

10 il sistema di rilevazione CAWI di SWG Dal 2003 SWG ha cominciato a produrre anche un proprio software CAWI, gemello del CATI, e a sperimentare il canale di rilevazione web e mobile sulla propria community. La piattaforma software, totalmente integrata con gli altri sistemi aziendali, garantisce la coerenza e l interoperabilità dei dati raccolti, ed esprime le stesse doti di robustezza e coerenza metodologica. Il software comprende le pagine web di gestione di ogni account utente, rendendo possibile un controllo molto fine della storia dell intervistato e della validità delle sue risposte. Grazie al sistema CAWI sviluppato da SWG è possibile: CREARE CAMPIONI DI QUALSIASI COMPLESSITÀ: i dati di profilazione sono aggiornati costantemente e l estrazione dei nominativi tiene conto anche di numerosi metadati come la frequenza di risposta agli inviti e l anzianità del profilo dell intervistato; ESEGUIRE FILTRI E CONTROLLI DI COERENZA IN TEMPO REALE E DIFFERITO: il software dispone di una logica di controllo avanzata, che permette di svolgere calcoli e codifiche in tempo reale e di prendere decisioni condizionate sull esito dell intervista. È possibile mostrare all intervistato il contenuto delle risposte precedenti, di variabili derivate o di dati precaricati; INSERIRE CONTENUTI MULTIMEDIALI nel testo delle domande o delle modalità di risposta GENERARE PAGINE ADATTE AI DISPOSITIVI MOBILI con un sistema di grafica e di interazione utente personalizzato e attivato automaticamente; MONITORARE, PREVEDERE E CONTROLLARE CON ESTREMA ACCURATEZZA la dinamica della distorsione tipica dei campioni online rispetto alla popolazione di riferimento, attraverso una complessa tecnica di bilanciamento dei dati che (attraverso ponderazioni ricorsive) permette di ponderare i soggetti di un campione internet su un set di domande di classificazione demografica, di comportamento e di atteggiamento. Nel tempo questa tecnica si è rivelata vincente tanto da permettere - ad esempio - di stimare con estrema accuratezza i risultati di molte consultazioni elettorali. 10

11 la community di SWG MEMBERSHIP Oltre UTENTI ATTIVI PROFILATI in base a: caratteristiche socio-demografiche status socio-economico comportamenti d acquisto fruizione dei media stili di vita ATTIVITÀ questionari web discussion community tematiche recruiting per interviste personali RIGORE METODOLOGICO manutenzione controllo evoluzione espansione ENGAGEMENT contenuti esclusivi sistema premiante 11

12 profilazione della community ANAGRAFE Sesso Età Zona Cittadinanza Titolo di studio FAMIGLIA Stato civile Figli Composizione nucleo familiare Status socio-economico LAVORO Stato occupazionale Attività lavorativa Settore di attività economica ABITUDINI DI CONSUMO STILI DI VITA Responsabilità degli acquisti auto, investimenti, vacanze, alimentari, elettrodomestici, cellulare, ecc. Acquisti e consumi Focus su automotive, tecnologia, alimentazione e servizi finanziari/assicurativi Viaggi Sport Volontariato Abitudini di lettura (cartaceo e online) Fruizione internet 12

13 offerta e distribuzione dati e servizi PoliticAPP PoliticAPP è un'applicazione per smartphone e tablet, sviluppata da SWG, che fornisce dati e informazioni sulla pubblica opinione per essere sempre aggiornati sulle dinamiche sociali e politiche del Paese. Dal 1 febbraio 2013 si può scaricare gratuitamente da App Store e Google Play e ad oggi conta oltre 10 mila utenti attivi. I contenuti sono disponibili anche sul sito di SWG, nonché su Facebook e Twitter. Con PoliticAPP, SWG ha proposto nuove forme di linguaggio e distribuzione dei propri servizi, e ha affermato il concetto di terzietà e di simmetria informativa, garantiti dall offrire contemporaneamente ai soggetti istituzionali e ai singoli cittadini gli stessi dati. 13

14 osservatori SWG SWG realizza e dispone di diversi osservatori continuativi sulla società italiana: SCENARI (dal 1997) GENERAZIONI IN ITALIA (dal 1997) si tratta di un osservatorio sui valori sociali e politici degli italiani. Si basa sulla definizione di una cinquantina di trend che descrivono l andamento dell opinione pubblica. vengono analizzate, sulla base del lavoro dell osservatorio sui valori sociali e politici, ma in modo originale e differenziato, le diverse generazioni che costituiscono la popolazione italiana. OSSERVATORIO SUI CONSUMATORI E SULLE MODALITÀ DI APPROCCIO AI CONSUMI (dal 2013) una disamina del consumo realizzata in modo originale ed innovativo. OSSERVATORIO WEB E SOCIAL NETWORK USERS (dal 2013) descrive gli approcci a Internet e l utilizzo della realtà del web. INDICI (dal 2013) WASTE WATCHER (dal 2013) OSSERVATORIO SUI CONSUMI CULTURALI (dal 2013) quattro indici sulla realtà socioeconomica italiana; descrivono l andamento dell umore delle famiglie e dei cittadini su temi economici, sociali e di prospettiva. assieme a Last Minute Market e l università di Bologna (professor Segrè) e con il patrocinio di EXPO 2015, SWG realizza un osservatorio continuativo sugli sprechi alimentari domestici. in collaborazione con DIGILAB (Università La Sapienza di Roma) vengono analizzati i consumi culturali e le modalità di approccio e fruizione del bene-cultura. Tutti gli Osservatori hanno una base di rispondenti comune; questo offre la possibilità di leggere in modo amplissimo il comportamento del cittadino e rende di grande rilevanza conoscitiva gli strumenti analitici di SWG. 14

15 il nostro valore aggiunto OSSERVATORI CONTINUATIVI Dal 1997, i cambiamenti sociali, politici ed economici, sondaggi di opinione, e PoliticAPP LA COMMUNITY Oltre utenti attivi e profilati, e la web analysis DATA BANK Dal 1981 realizziamo ricerche sociali e inchieste su consumi, comportamenti, bisogni e tendenze STUDI STRATEGICI Welfare e sviluppo territoriale, agro-alimentare, comunicazione, media, e desk analysis MOTIVATIONAL BIG DATA 15

16 dalle audience al global profile Le indagini di mercato e quelle politiche si sono sempre basate su set di interviste tese a identificare il profilo socio demografico di un soggetto e i suoi comportamenti di acquisto o politici. SWG traccia un nuovo e completo profilo del consumatore o dell elettore, consentendo di realizzare un vero disegno strutturale delle audience di riferimento (elettori o consumatori), costruendo un global profile delle audience di riferimento e potenziali. valori e atteggiamenti valoriali comportamenti di acquisto, gusti e preferenze Questo è reso possibile dall incrocio di un sistema complesso di dati: trends storici e sistematici comportamenti e dati politici e sociali Atteggiamenti e consumi culturali atteggiamenti alimentari il modo di vivere in rete e analisi dei media 16

17 MOTIVATIONAL BIG DATA, uno strumento strategico Il È PASSARE DALLE SEGMENTAZIONI PER CLASSI DEMOGRAFICHE, PROFESSIONALI E PER AREE GEOGRAFICHE ALL ANALISI DEI COMPORTAMENTI DEI SINGOLI. I Big Data sono uno strumento fondamentale per la creazione di nuovi livelli di valore per il business e per la politica. di SWG una mole consistente di dati, rilevati direttamente con interviste, raccolti nel web, raccolti con analisi secondarie, che sono articolati in strutture complesse. Si tratta di dati non omogenei che, grazie allo storage integrato, all incrocio dei molteplici dati rilevati e allo sviluppo di analisi personalizzate, forniscono ai committenti un analisi completamente nuova dei propri clienti e dei mercati potenziali (di consumo o politici). fare previsioni e delineare scenari conoscere e scandagliare le audience di riferimento e quelle potenziali SERVE A prendere decisioni strategiche di marketing e di comunicazione favorire i migliori risultati alla velocità richiesta oggi costruire, aggiornare e sviluppare la propria strategia stimolare l'innovazione 17

18 le indagini a supporto Osservatorio culturale Analisi di web reputation Scenari di voto Osservatorio spreco alimentare Transizioni valoriali di Analisi dati di secondo livello Indagini settoriali e tematiche Transizioni di marketing e consumo Osservatorio web e social network user 18

19 per la business intelligence e la politica SWG offre una massa complessa e articolata di dati che permette lo sviluppo di: 1 ANALISI SCENARIALI E PREVISIONALI: MBD consente di costruire previsioni politiche e di mercato, ma anche analisi delle dinamiche comportamentali dei consumatori. 2 STRATEGIE DI GESTIONE INTEGRATA DI MARKETING: MBD illustra non solo chi sono i clienti, ma dove sono, cosa vogliono, come vogliono essere contattati e quando. 3 STRATEGIE DI FIDELIZZAZIONE: MBD aiuta a scoprire ciò che influenza la fedeltà del cliente e ciò che li porta a ritornare. 4 STRATEGIE DI CONQUISTA DI MERCATO: MBD individua gli spazi vuoti, le potenzialità e i segmenti in cui operare e con quale offerta di prodotto e comunicativa STRATEGIE DI SVILUPPO DI BRAND E REPUTAZIONALE: MBD permette di individuare i diversi segmenti e come incrociare le nuove dinamiche emergenti con il proprio profilo aziendale o politico. STRATEGIA DI PERSONALIZZAZIONE DEI SERVIZI: MBD consente di individuare e profilare le proprie audience in base alle loro caratteristiche ed esigenze e di individuare le tipologie di servizio più adeguate. STRATEGIE DI POSIZIONAMENTO POLITICO e sviluppo campagne elettorali: MBD consente di individuare e profilare le proprie audience elettorali, individuare il mercato elettorale potenziale e i driver di sfondamento e conquista. 19

20 per le imprese brand reputation e leadership corporate social responsibility comunicazione e marketing CRM e stakeholders innovazione e creatività new business e prodotto SWG TUTTI I DIRITTI RISERVATI 20

21 alcuni dei nostri clienti 21

22 alcuni dei nostri clienti REGIONI PROVINCE COMUNI 22

23 pec: Trieste, via S. Francesco 24, t f Milano, Via G. Bugatti 7/A t f SWG S.p.A. ha scelto di certificarsi nel È stata tra le prime società del settore a farlo, cogliendo quella che sarebbe stata la linea adottata dall associazione internazionale della categoria. La certificazione UNI EN ISO 9001:2008 ricomprende tutta l attività di ricerca, anche quella più recente legata al mondo Internet. La società è membro di due organizzazioni di categoria: ESOMAR e ASSIRM. ESOMAR è l associazione internazionale della ricerca di mercato e di opinione; svolge un intensa attività formativa, normativa, regolamentare e rappresentativa della categoria con le istanze pubbliche e private (Unione europea, Stati, associazioni imprenditoriali). ASSIRM è l omologa associazione italiana; svolge un intensa attività legata ai problemi e alle necessità delle società di ricerca, con particolare attenzione al tema della qualità. È interlocutore della Pubblica Amministrazione e del mondo delle imprese private per i diversi aspetti dell espletamento del lavoro di ricerca. SWG fa, inoltre, parte di un network internazionale di società di ricerca indipendenti INTERSEARCH - che non fanno parte di gruppi multinazionali; la partecipazione a questa rete consente uno scambio di esperienze e conoscenze e una possibilità di compiere lavori a carattere internazionale.

UNA RICERCA DEL CENTRO STUDI CNA REALIZZATA DA ELETTRODOMESTICO ROTTO? LO RIPARO, NON LO CAMBIO CASA. agosto 2013

UNA RICERCA DEL CENTRO STUDI CNA REALIZZATA DA ELETTRODOMESTICO ROTTO? LO RIPARO, NON LO CAMBIO CASA. agosto 2013 UNA RICERCA DEL CENTRO STUDI CNA REALIZZATA DA ELETTRODOMESTICO ROTTO? LO RIPARO, NON LO CAMBIO CASA agosto 2013 Elettrodomestico fa le bizze? Non si cambia più. Si ripara. Cresce il ricorso agli artigiani

Dettagli

ELEZIONI REGIONALI IN PUGLIA

ELEZIONI REGIONALI IN PUGLIA per ELEZIONI REGIONALI IN PUGLIA INDAGINE SULLA PERCEZIONE DELLE CANDIDATURE E SUGLI ORIENTAMENTI DI VOTO ALLE ELEZIONI REGIONALI 24 APRILE 2015 Gradimento dei candidati tra chi li conosce Lei ha molta,

Dettagli

AUTOMOBILE: BOOM DI RIPARAZIONI E DI IMPIANTI A GAS

AUTOMOBILE: BOOM DI RIPARAZIONI E DI IMPIANTI A GAS UNA RICERCA DEL CENTRO STUDI CNA REALIZZATA DA AUTOMOBILE: BOOM DI RIPARAZIONI E DI IMPIANTI A GAS agosto 2013 L auto non si cambia, si va dal meccanico Boom di impianti a gas L auto che si cambia a ogni

Dettagli

Chi siamo. La normativa ESOMAR (European Society For Opinion And Marketing Research), della quale istituzione Quaeris ha un membro associato.

Chi siamo. La normativa ESOMAR (European Society For Opinion And Marketing Research), della quale istituzione Quaeris ha un membro associato. Chi siamo Quaeris è un istituto di ricerca specializzato nel settore del marketing research e dei sondaggi. Nato a Treviso nel 1996 opera a livello nazionale ed internazionale. Quaeris fornisce servizi

Dettagli

Piano di marketing & ricerche di mercato

Piano di marketing & ricerche di mercato Piano di marketing & ricerche di mercato Roma, giugno 2004 Piano di marketing (1/6) ANALITICO STRATEGICO ANALISI DI SETTORE E DELLA CONCORRENZA ANALISI DEL SETTORE E DELL IMPRESA PIANIFICAZIONE STRATEGICA

Dettagli

Le surveys nelle Pubbliche Amministrazioni

Le surveys nelle Pubbliche Amministrazioni Le surveys nelle Pubbliche Amministrazioni Introduzione alla direttiva del Dipartimento della Funzione Pubblica I principali campi di indagine Le fasi del processo di rilevazione (c) IdWeb S.r.l. Ottobre

Dettagli

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi

Il Marketing Definizione di marketing cinque fasi 1 2 3 Definizione di marketing: il marketing è l arte e la scienza di conquistare, fidelizzare e far crescere clienti che diano profitto. Il processo di marketing può essere sintetizzato in cinque fasi:

Dettagli

STATISTICA e STATISTICO

STATISTICA e STATISTICO STATISTICA e STATISTICO Aggiornato il 17 dicembre 2009 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Che cosa deve essere in grado di

Dettagli

Gruppo parlamentare del PD della Camera. Le unioni civili La corruzione L immigrazione Le intenzioni di voto. 30 giugno 2015

Gruppo parlamentare del PD della Camera. Le unioni civili La corruzione L immigrazione Le intenzioni di voto. 30 giugno 2015 Gruppo parlamentare del PD della Camera Le unioni civili La corruzione L immigrazione Le intenzioni di voto 30 giugno 2015 Le unioni civili Nota di commento 3 Le unioni civili Il family day ha riproposto

Dettagli

Abstract. Paolo Rocca Comite Mascambruno 1

Abstract. Paolo Rocca Comite Mascambruno 1 Paolo Rocca Comite Mascambruno 1 Abstract La progressiva diffusione dei social network, sia generalisti (quali Twitter, Facebook o Google+, la recente piattaforma messa a punto da Google) sia specializzati

Dettagli

Fare impresa sul web. Primo osservatorio sulla propensione e sui bisogni da parte dei giovani. per. Report 2

Fare impresa sul web. Primo osservatorio sulla propensione e sui bisogni da parte dei giovani. per. Report 2 Fare impresa sul web per Primo osservatorio sulla propensione e sui bisogni da parte dei giovani Report 2 Giugno 2012 Indagine realizzata con il contributo di Legacoop Liguria I giovani liguri in Rete

Dettagli

ACCESSO A INTERNET, COMPETENZE DIGITALI E SERVIZI ONLINE DELLA PA. 21 novembre 2015. REGGIA DI VENARIA VENARIA REALE, TORINO

ACCESSO A INTERNET, COMPETENZE DIGITALI E SERVIZI ONLINE DELLA PA. 21 novembre 2015. REGGIA DI VENARIA VENARIA REALE, TORINO ACCESSO A INTERNET, COMPETENZE DIGITALI E SERVIZI ONLINE DELLA PA 21 novembre 2015. REGGIA DI VENARIA VENARIA REALE, TORINO 1. RETE 13 novembre 2015 n. job:413703 L alta importanza dell accesso ad Internet

Dettagli

Sprechi alimentari e nuove tecnologie: l atteggiamento delle famiglie italiane

Sprechi alimentari e nuove tecnologie: l atteggiamento delle famiglie italiane Sprechi alimentari e nuove tecnologie: l atteggiamento delle famiglie italiane K N O W L E D G E F O R Waste Watcher - Knowledge for Expo Expo Milano Gennaio 2015 Waste Watcher 2014 / Knowledge for Expo

Dettagli

SMART CITY, SMART COMMUNITY

SMART CITY, SMART COMMUNITY Forum P.A. SMART CITY, SMART COMMUNITY Scenari e comportamenti ambientali degli italiani Maggio 2012 1 I comportamenti di oggi Con che frequenza le capita di: I comportamenti: come si muovono gli italiani

Dettagli

LE RICERCHE DI MERCATO

LE RICERCHE DI MERCATO LE RICERCHE DI MERCATO IL MARKETING: UNA DEFINIZIONE STUDIO DELLE NORME DI COMPORTAMENTO DI UNA AZIENDA CON RIGUARDO ALLA PROGRAMMAZIONE, REALIZZAZIONE E CONTROLLO DELLE ATTIVITA DI SCAMBIO. QUESTE NORME

Dettagli

AREA human resources. La selezione del personale 3. L assessment e la valutazione del potenziale 4. Gli strumenti 5. L analisi di clima 7

AREA human resources. La selezione del personale 3. L assessment e la valutazione del potenziale 4. Gli strumenti 5. L analisi di clima 7 AREA human resources La selezione del personale 3 L assessment e la valutazione del potenziale 4 Gli strumenti 5 L analisi di clima 7 AREA management & behavioral training La formazione del personale 9

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda

Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda Analizzare e gestire il CLIMA e la MOTIVAZIONE in azienda tramite lo strumento e la metodologia LA GESTIONE DEL CLIMA E DELLA MOTIVAZIONE La spinta motivazionale delle persone che operano in azienda è

Dettagli

TREND ANALYSIS PER IL MODERN TRADE

TREND ANALYSIS PER IL MODERN TRADE TREND ANALYSIS PER IL MODERN TRADE "Non so da dove cominciare disse il Coniglio Bianco. ''Comincia dal principio disse il Re, con aria grave e vai avanti finche' non arrivi alla fine: allora fermati".

Dettagli

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE manageriali f o r m a z i o n e IL CONTESTO Le trasformazioni organizzative e culturali che stanno avvenendo nelle amministrazioni comunali,

Dettagli

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento

Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Ricerca scientifica e assistenza tecnica per affrontare con successo i processi di cambiamento Edizione 2015 40 anni di analisi e ricerca sulle trasformazioni economiche e sociali in Italia e in Europa:

Dettagli

Istituti tecnici settore economico indirizzo turismo Programmazione per competenze per la classe quinta Discipline turistiche e aziendali

Istituti tecnici settore economico indirizzo turismo Programmazione per competenze per la classe quinta Discipline turistiche e aziendali Grazia Batarra, Carla Sabatini Turismo: prodotti, imprese e professioni per il quinto anno Edizione mista Tramontana Istituti tecnici settore economico indirizzo turismo Programmazione per competenze per

Dettagli

S. 06009/D - European Social Survey

S. 06009/D - European Social Survey S. 06009/D - European Social Survey ISTRUZIONI PER GLI INTERVISTATORI 1) SCOPO DELL INDAGINE L European Social Survey (Indagine sociale Europea) è un indagine di alto profilo metodologico, promossa dalla

Dettagli

ABSTRACT. V Rapporto nazionale SWG per l'osservatorio Socialis di Errepi Comunicazione "L impegno sociale delle aziende in Italia"- 2012

ABSTRACT. V Rapporto nazionale SWG per l'osservatorio Socialis di Errepi Comunicazione L impegno sociale delle aziende in Italia- 2012 ABSTRACT V Rapporto nazionale SWG per l'osservatorio Socialis di Errepi Comunicazione "L impegno sociale delle aziende in Italia"- 2012 INDICE Con il contributo di Dompé Farmaceutici, Novartis e Pfizer

Dettagli

L UOMO L ORGANIZZAZIONE

L UOMO L ORGANIZZAZIONE UNITÀ DIDATTICA 1 L UOMO E L ORGANIZZAZIONE A.A 2007 / 2008 1 PREMESSA Per poter applicare con profitto le norme ISO 9000 è necessario disporre di un bagaglio di conoscenze legate all organizzazione aziendale

Dettagli

PRIVACY & PERMISSION MARKETING REPORT 2011 - ITALIA

PRIVACY & PERMISSION MARKETING REPORT 2011 - ITALIA PRIVACY & PERMISSION MARKETING REPORT 2011 - ITALIA Ricerca realizzata in collaborazione con Human HigWay Settembre 2011 LA METODOLOGIA DELLA RICERCA Diennea MagNews ha commissionato a Human Highway nel

Dettagli

METROPOLI DOC EXPO 2015: Le donne nutrono il pianeta

METROPOLI DOC EXPO 2015: Le donne nutrono il pianeta METROPOLI DOC EXPO 2015: Le donne nutrono il pianeta Progetto per valorizzare le risorse femminili che operano nella catena dell alimentazione e per rendere sostenibile la qualità della vita del territorio

Dettagli

Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO

Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO 1 giugno 2015 Analisi dei flussi di voto in LIGURIA 1 giugno 2015 LIGURIA i flussi di voto tra 2014 e 2015 Come si sono mossi gli elettori liguri rispetto

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ

TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E DELL INTERMODALITÀ STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DEI TRASPORTI E

Dettagli

OSSERVATORIO SUI FABBISOGNI PROFESSIONALI IN LIGURIA: Enti Bilaterali Commercio. Enti Bilaterali Turismo

OSSERVATORIO SUI FABBISOGNI PROFESSIONALI IN LIGURIA: Enti Bilaterali Commercio. Enti Bilaterali Turismo OSSERVATORIO SUI FABBISOGNI PROFESSIONALI IN LIGURIA: TERZIARIO COMMERCIO - TURISMO In collaborazione con Enti Bilaterali Commercio Enti Bilaterali Turismo Genova, 2 ottobre 2002 Osservatorio sui fabbisogni

Dettagli

Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia

Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia Indagine sugli Utilizzatori di Servizi di Traduzione in Italia Guido Panini Agostini Associati 15-02-10 www.agostiniassociati.it Indice La Metodologia Il Campione La Ricerca Domande Metodologia Metodologia

Dettagli

Progetto ZERO BARRIERE Asse VI Sviluppo urbano sostenibile PO FESR Sicilia 2007-2013 Linea d intervento 6.1.4.2

Progetto ZERO BARRIERE Asse VI Sviluppo urbano sostenibile PO FESR Sicilia 2007-2013 Linea d intervento 6.1.4.2 Progetto ZERO BARRIERE Asse VI Sviluppo urbano sostenibile PO FESR Sicilia 2007-2013 Linea d intervento 6.1.4.2 GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEL VIDEO CURRICULUM Premessa Nei tempi moderni, il curriculum vitae

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

Laboratorio etnografico di LEXIS Ricerche

Laboratorio etnografico di LEXIS Ricerche Etnografia nel Web Nuove soluzioni per la ricerca qualitativa Milano, 5 ottobre 2009 Il problema La ricerca qualitativa di tipo etnografico si è rivelata molto utile negli ultimi anni per la ricchezza

Dettagli

RELAZIONE SUL PROCESSO DI AUTOANALISI E AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO

RELAZIONE SUL PROCESSO DI AUTOANALISI E AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO SCUOLA DELL INFANZIA, PRIMARIA, SECONDARIA DI 1 GRADO E LICEO SCIENTIFICO Via Cupello n.2-86047 Santa Croce di Magliano (CB) Tel 0874728014 Fax 0874729822 C.F. 91040770702 E-mail

Dettagli

La ricerca estensiva Perché?

La ricerca estensiva Perché? RICERCA ESTENSIVA La ricerca estensiva Perché? Per misurare e validare in termini estensivi la percezione e decodifica da parte dei soggetti destinatari; ma anche per segmentarli in modo appropriato Per

Dettagli

M a r k e t i n g r e s e a r ch & co n s u l t i n g. Co n s u m e r & M a r k e t i n g Re s e a r ch

M a r k e t i n g r e s e a r ch & co n s u l t i n g. Co n s u m e r & M a r k e t i n g Re s e a r ch M a r k e t i n g r e s e a r ch & co n s u l t i n g Co n s u m e r & M a r k e t i n g Re s e a r ch 1 Indice 1. Barometro 2. Referenze 3. Ambito del servizio 4. La nostra proposta 2 Perché Barometro

Dettagli

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI:

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: Reputazione online NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: FONDAMENTI DI COMUNICAZIONE DIGITALE: LE REGOLE DEL WEB NUOVI OBIETTIVI DI COMUNICAZIONE: DAL BRAND ALL IDENTITÀ DIGITALE DEFINIZIONE DI WEB REPUTATION

Dettagli

Indagine sul Commercio Elettronico

Indagine sul Commercio Elettronico Definizione dei target e delle abitudini di acquisto degli individui acquirenti http://research.onetone.it/ FEBBRAIO 2003 OBIETTIVI DEL LAVORO L obiettivo della seguente indagine è stato di delineare le

Dettagli

2012 Extreme srl riproduzione riservata

2012 Extreme srl riproduzione riservata Web & Social Media: il BIG DATA* Le aziende devono gestire il BIG DATA perché è attraverso di esso che sviluppano relazioni con i clienti, riscontrano e gestiscono la customer satisfaction, studiano e

Dettagli

Facoltà di Economia Università degli Sudi di Firenze

Facoltà di Economia Università degli Sudi di Firenze Facoltà di Economia Università degli Sudi di Firenze Firenze, mercoledì 27 Novembre 2002 Incontro con Vincenzo Freni L incalzante progredire delle nuove tecnologie, ogni giorno più sofisticate e complesse,

Dettagli

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi 01 MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi Contenuti 1.0 1.1 1.2 Marketing Automation, un introduzione Cosa e quanto cambia in azienda Le prestazioni Le aziende che utilizzano la marketing

Dettagli

STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE

STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE STARTUP PACK IL SUCCESSO NON PUÒ ASPETTARE Siamo un network di professionisti al servizio di Startup e PMI che vogliano rendere creativa ed efficace la propria immagine attraverso progetti di comunicazione

Dettagli

Demand leverage. Le dinamiche di influenza e interdipendenza fra i consumatori

Demand leverage. Le dinamiche di influenza e interdipendenza fra i consumatori Demand leverage Le dinamiche di influenza e interdipendenza fra i consumatori Scenario strategico 2 L indagine ha come obiettivo primario, la comprensione delle dinamiche che permettono alla domanda di

Dettagli

azioni di rigenerazione sociale

azioni di rigenerazione sociale azioni di rigenerazione sociale I contenuti di questo libro possono essere condivisi rispettando la licenza Chi siamo Indice 3 Chi siamo 5 Cos è concretamente Change Community Model? 6 Quali sono gli ingredienti

Dettagli

Cos è. Mission & Vision. Attitude in Web, area di IT Attitude, ha competenze specifiche nel settore informatico e nel web marketing.

Cos è. Mission & Vision. Attitude in Web, area di IT Attitude, ha competenze specifiche nel settore informatico e nel web marketing. Cos è Mission & Vision COMUNICAZIONE. SOLUZIONI INFORMATICHE. CONSULENZA AZIENDALE. WEB MARKETING. Attitude in Web, area di IT Attitude, ha competenze specifiche nel settore informatico e nel web marketing.

Dettagli

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL Utilizzare la Location Intelligence come vantaggio competitivo L O C AT I O N L O C AT I O N L O C AT I O N! MapInfo fornisce soluzioni per l analisi spaziale e la visualizzazione

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet

Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet Human Highway Elezioni Politiche 2008 Valutazioni e previsioni nell utenza Internet Milano, 14 1 Obiettivi dell indagine Analisi delle valutazioni sul prossimo voto politico La ricerca si pone l obiettivo

Dettagli

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO

IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO IL MOLISE D ECCELLENZA STRATEGIE E LOGICHE COMPETITIVE PER LE IMPRESE AGROALIMENTARI E TURISTICHE DEL TERRITORIO PERCORSO FORMATIVO PART TIME E MODULARE IN COLLABORAZIONE CON MAGGIO LUGLIO 2016 CUOA Business

Dettagli

Solidarietà ed etica Report n.2

Solidarietà ed etica Report n.2 Solidarietà ed etica Report n.2 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati:

Dettagli

ASSE STORICO SOCIALE

ASSE STORICO SOCIALE ASSE STORICO SOCIALE 1 ASSE STORICO SOCIALE competenze attese d asse indicatori descrittori Competenze di asse Indicatori Descrittori 1. Comprendere il cambiamento e la diversità dei tempi storici in una

Dettagli

European E-mail Marketing Consumer Report 2009. Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e newsletter.

European E-mail Marketing Consumer Report 2009. Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e newsletter. ContactLab European E-mail Marketing Consumer Report 2009 Italiani e Internet: abitudini e comportamenti nell uso di e-mail e newsletter Estratto ContactLab E-mail & e-marketing evolution ContactLab è

Dettagli

Osservatorio Multicanalità 2007 La multicanalità paga allo scaffale?

Osservatorio Multicanalità 2007 La multicanalità paga allo scaffale? Osservatorio Multicanalità 2007 Main Sponsor Associate Sponsor Media Partner Agenda Progetto multicanalità nel largo consumo Chi è il consumatore multicanale oggi Obiettivi Struttura del progetto Metodologie

Dettagli

Il questionario. Laboratorio del corso Tecniche quantitative di ricerca sociale. IV lezione. Modulo: Rilevazione dei dati

Il questionario. Laboratorio del corso Tecniche quantitative di ricerca sociale. IV lezione. Modulo: Rilevazione dei dati Il questionario Laboratorio del corso Tecniche quantitative di ricerca sociale Modulo: Rilevazione dei dati IV lezione Simona Ballabio Federico Denti Le prime fasi del processo di ricerca 1 2 Teoria Ipotesi

Dettagli

TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO

TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DELL ABBIGLIAMENTO COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE SOCIALE L ambito Comunicazione e partecipazione sociale concorre a mettere lo studente in

Dettagli

CSR e scelte d acquisto Report n.1

CSR e scelte d acquisto Report n.1 CSR e scelte d acquisto Report n.1 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta dati:

Dettagli

Executive summary. Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia. Febbraio 2013

Executive summary. Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia. Febbraio 2013 Indagine sui fabbisogni finanziari della cooperazione sociale in Italia Executive summary Febbraio 2013 1 Finalità dell Osservatorio 3 Contenuto e metodologia dell indagine 3 Composizione del campione

Dettagli

INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI

INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI INTERNET SOLUTIONS SOCIAL SOLUTIONS MOBILE SOLUTIONS VIDEO SOLUTIONS MARKETING SOLUTIONS CONNETTITI CON NOI INTERNET SOLUTIONS Sia che vogliate un nuovo sito completo e aggiornato secondo i nuovi criteri

Dettagli

INDICATORI, ABILITA /CAPACITA, CONOSCENZE

INDICATORI, ABILITA /CAPACITA, CONOSCENZE BIENNIO BIENNIO 5 ANNO Competenza storico-sociale n. Comprendere il cambiamento e la diversita dei tempi storici in una dimensione diacronica attraverso il confronto fra epoche e in una dimensione sincronica

Dettagli

IL BILANCIO SOCIALE E IL SUO RADICAMENTO NELLE ASSOCIAZIONI LINEE GUIDA E RIFLESSIONI SULLE METODOLOGIE

IL BILANCIO SOCIALE E IL SUO RADICAMENTO NELLE ASSOCIAZIONI LINEE GUIDA E RIFLESSIONI SULLE METODOLOGIE di Sergio Ricci 1 IL BILANCIO SOCIALE E IL SUO RADICAMENTO NELLE ASSOCIAZIONI LINEE GUIDA E RIFLESSIONI SULLE METODOLOGIE Intervento per il Convegno Turismo Sociale e Bilancio Sociale : contributi in un

Dettagli

Milano, 15 Gennaio 2013. PROGETTO COMUNICARE LE PA Indagine telefonica sulla popolazione lombarda

Milano, 15 Gennaio 2013. PROGETTO COMUNICARE LE PA Indagine telefonica sulla popolazione lombarda Milano, 15 Gennaio 2013 PROGETTO COMUNICARE LE PA Indagine telefonica sulla popolazione lombarda Lo studio LO STUDIO La presente indagine rappresenta la riedizione dello studio effettuato nel febbraio

Dettagli

Evoluzione del ruolo professionale nel settore Tessile-abbigliamento-calzaturiero (TAC)

Evoluzione del ruolo professionale nel settore Tessile-abbigliamento-calzaturiero (TAC) 5.1.2.2.0 ommessi delle vendite al minuto Le professioni comprese in questa unità assistono, consigliano e informano i clienti sugli acquisti di prodotti e la fornitura di beni, inclusa la fornitura di

Dettagli

DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE

DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE DOVE LA REALTÀ RAGGIUNGE L IMMAGINAZIONE PRENDONO FORMA LE IDEE Grazie alla sinergia delle sue business unit, GGF Group accorcia la distanza tra il presente che hai costruito e il futuro che sogni per

Dettagli

PROBLEM DETECTION PROGRAM:

PROBLEM DETECTION PROGRAM: Pag.1 di 7 PROBLEM DETECTION PROGRAM: IL RUOLO ATTIVO DELLA BANCA PER CONOSCERE E FIDELIZZARE I CLIENTI Marina Mele - Luigi Riva In un settore che si caratterizza per elementi di forte dinamicità, fidelizzare

Dettagli

ISTITUTO TECNICO "LEONARDO DA VINCI" AD INDIRIZZO TECNOLOGICO ED ECONOMICO BORGOMANERO (NO) PIANO DI LAVORO. Anno Scolastico 2015 2016

ISTITUTO TECNICO LEONARDO DA VINCI AD INDIRIZZO TECNOLOGICO ED ECONOMICO BORGOMANERO (NO) PIANO DI LAVORO. Anno Scolastico 2015 2016 ISTITUTO TECNICO "LEONARDO DA VINCI" AD INDIRIZZO TECNOLOGICO ED ECONOMICO BORGOMANERO (NO) PIANO DI LAVORO Anno Scolastico 2015 2016 Materia: DISCIPLINE TURISTICHE AZIENDALI Classe: V C - TURISMO Data

Dettagli

Introduzione a YouGov

Introduzione a YouGov Introduzione a YouGov Ricerche di mercato qualitative eseguite da YouGov Mission lo scopo di YouGov è quello di diventare un autorevole strumento di misura dell opinione pubblica e del comportamento del

Dettagli

La voce dei donatori

La voce dei donatori La voce dei donatori Uno studio sul grado di soddisfazione e di efficienza percepita dai Donatori nei confronti dell organizzazione e delle attività dell Avis Comunale RE www.avis.re.it Gli obiettivi della

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16

PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 PROGRAMMAZIONE ANUALE DEL DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI ISTITUTO TECNICO a.s. 2015-16 SECONDO BIENNIO Disciplina: INFORMATICA La disciplina Informatica concorre a far conseguire allo

Dettagli

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI:

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI: LA FORMULA PROFILO EDITORIALE: La collana de I Quaderni della Comunicazione nasce come una guida mensile rivolta alle Aziende per aiutarle a orientarsi nei diversi meandri della comunicazione commerciale.

Dettagli

Il Piano di comunicazione

Il Piano di comunicazione Il Piano di comunicazione 23 lezione 11 novembre 2011 Cosa è un piano di comunicazione Il piano di comunicazione è uno strumento utilizzato da un organizzazione per programmare le proprie azioni di comunicazione

Dettagli

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese pugliesi: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati

Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese pugliesi: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Nono Rapporto UniCredit sulle piccole imprese La digitalizzazione delle imprese pugliesi: efficienza, innovazione e conquista di nuovi mercati Presentati oggi i risultati dello studio di UniCredit, dedicato

Dettagli

Codice QR: cos'è. Tipi di informazioni del codice QR. Come si possono leggere i codici QR?

Codice QR: cos'è. Tipi di informazioni del codice QR. Come si possono leggere i codici QR? Codice QR: cos'è Il codice QR è un sistema di codificazione a due dimensioni che permette di immagazzinare informazioni di qualunque tipo. Attraverso questo sistema di ultima generazione, ad esempio, le

Dettagli

Netnografia e PA. Social PA:come se la cava la PA sui social network. Forum PA Roma, 28 Maggio 2012

Netnografia e PA. Social PA:come se la cava la PA sui social network. Forum PA Roma, 28 Maggio 2012 Social PA:come se la cava la PA sui social network Netnografia e PA Forum PA Roma, 28 Maggio 2012 Netnografia, business intelligence & insight discover è un servizio di Viralbeat realizzato in esclusiva

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

Facciamo Sicurezza. Affrontare in modo coinvolgente, innovativo ed efficace la sfida della sicurezza sul lavoro in coerenza con il Testo Unico

Facciamo Sicurezza. Affrontare in modo coinvolgente, innovativo ed efficace la sfida della sicurezza sul lavoro in coerenza con il Testo Unico Facciamo Sicurezza Affrontare in modo coinvolgente, innovativo ed efficace la sfida della sicurezza sul lavoro in coerenza con il Testo Unico 1 Indice Premessa Finalità e destinatari dell intervento Metodologia

Dettagli

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca

Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca 01.net 13-FEB-2013 Collaboration Analisi dei dati destrutturati in italiano per Oracle Endeca Merito dell integrazione con la piattaforma Iride di Almawave, che unisce le funzionalità di Information discovery

Dettagli

Tecniche di rilevazione statistica

Tecniche di rilevazione statistica Tecniche di rilevazione statistica Il disegno di ricerca Indagini censuarie e campionarie Indagini campionarie basate su questionario Introduzione al campionamento Il disegno di ricerca Con il termine

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO 1

CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO SERVIZIO DI REALIZZAZIONE DI RICERCHE DI MERCATO, DI TIPO QUALITATIVO E QUANTITATIVO, SULLA COMUNICAZIONE E LA BRAND IMAGE PER LE SOCIETÀ DEL GRUPPO FERROVIE DELLO STATO pag. 1 1. PREMESSA

Dettagli

Un Contributo per una Interpretazione Attuale della Teoria Mazziniana dell Economia di Sergio d Errico

Un Contributo per una Interpretazione Attuale della Teoria Mazziniana dell Economia di Sergio d Errico Un Contributo per una Interpretazione Attuale della Teoria Mazziniana dell Economia di Sergio d Errico L approccio alle tematiche dello Sviluppo Economico sviluppa la percezione e la consapevolezza di

Dettagli

Marketing. La segmentazione del mercato

Marketing. La segmentazione del mercato Marketing La segmentazione del mercato 1 Fase analitica e conoscitiva Analisi di settore e comportamenti concorrenziali Definizione del mercato e analisi della domanda Comportamento del consumatore Struttura

Dettagli

Delibera del Collegio dei Docenti. Piano annuale di Formazione e Aggiornamento del personale insegnante

Delibera del Collegio dei Docenti. Piano annuale di Formazione e Aggiornamento del personale insegnante Delibera del Collegio dei Docenti Piano annuale di Formazione e Aggiornamento del personale insegnante Anno scolastico 2013/2014 IL COLLEGIO DEI DOCENTI VISTI CONSIDERATO ESAMINATE PRESO ATTO TENUTO CONTO

Dettagli

Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI

Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI Settore Istruzione RILEVAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEGLI UTENTI DEL SERVIZIO MENSA SCOLASTICA NELLE SCUOLE DELL INFANZIA SINTESI DEI RISULTATI M o d e n a, n o v e m b re 2 0 1 4 1 INDICE Pagina INFORMAZIONI

Dettagli

1. PREMESSA. Politecnico Innovazione 1

1. PREMESSA. Politecnico Innovazione 1 E-BUSINESS IN CIFRE 1. PREMESSA Valutare il grado di penetrazione dell e-business nelle Pmi significa analizzare qual è il ruolo che le tecnologie sono chiamate a svolgere all interno delle aziende: nelle

Dettagli

1.3.1.2.0 - Imprenditori, gestori e responsabili di piccole imprese nell industria in senso stretto

1.3.1.2.0 - Imprenditori, gestori e responsabili di piccole imprese nell industria in senso stretto 1.3.1.2.0 - Imprenditori, gestori e responsabili di piccole imprese nell industria in senso stretto Gli Imprenditori, gestori e responsabili di piccole imprese sono a capo di piccole imprese di cui definiscono,

Dettagli

ascoltare ispirare e motivare miglioramento problem solving Flex360 pianificare comunicare la vision organizzare

ascoltare ispirare e motivare miglioramento problem solving Flex360 pianificare comunicare la vision organizzare Flex360 La valutazione delle competenze online comunicare la vision ascoltare problem solving favorire il cambiamento proattività pianificare miglioramento organizzare ispirare e motivare Cos è Flex360

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI TECNOLOGIA E INFORMATICA

SCUOLA PRIMARIA I.C. di CRESPELLANO PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI TECNOLOGIA E INFORMATICA TRAGUARDI DELLE AL TERMINE della CLASSE I L alunno esplora e interpreta il mondo fatto dall uomo, individua le funzioni di un artefatto e di una semplice macchina, usa oggetti e strumenti coerentemente

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER LA CLASSE QUARTA E QUINTA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER LA CLASSE QUARTA E QUINTA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER LA CLASSE QUARTA E QUINTA Questa programmazione didattica vuole semplicemente fornire uno strumento d aiuto e riflessione per i docenti di questa disciplina, in quanto non

Dettagli

Psicologia dei Nuovi Media. Andrea Farinet

Psicologia dei Nuovi Media. Andrea Farinet Psicologia dei Nuovi Media Andrea Farinet 1. Psicologia dei nuovi media: riferimenti teorici e oggetti di analisi 2. Comprendere i nuovi media: da Internet all embodiment 3. Applicare la psicologia dei

Dettagli

Nessuna trasformazione nella storia è stata più rapida, intensa e incisiva di quella che stiamo vivendo. Il Mobile Marketing rappresenta un occasione

Nessuna trasformazione nella storia è stata più rapida, intensa e incisiva di quella che stiamo vivendo. Il Mobile Marketing rappresenta un occasione Nessuna trasformazione nella storia è stata più rapida, intensa e incisiva di quella che stiamo vivendo. Il Mobile Marketing rappresenta un occasione unica per le imprese, per aumentare competitività e

Dettagli

Facebook in numeri. mobile. utenti. applicazioni. interazioni

Facebook in numeri. mobile. utenti. applicazioni. interazioni Facebook in numeri mobile Più di 350 MILIONI DI UTENTI accedono a Facebook attraverso device mobili. utenti Più di 800 MILIONI DI UTENTI ATTIVI. Il 50% di loro si logga ogni giorno e ha una media di 130

Dettagli

Progetto Servizi innovativi per l incontro tra domanda e offerta di lavoro 2

Progetto Servizi innovativi per l incontro tra domanda e offerta di lavoro 2 Progetto Servizi innovativi per l incontro tra domanda e offerta di lavoro 2 PON Azioni di Sistema - Obiettivo Competitività regionale e occupazione 2007-2013 (FSE) RomaL@bor, Qurami, E.V.A. La rete e

Dettagli

Le professioni sociali Architettura di un modello di osservazione: profilo e tendenze della domanda e dell offerta sul mercato del lavoro regionale

Le professioni sociali Architettura di un modello di osservazione: profilo e tendenze della domanda e dell offerta sul mercato del lavoro regionale Le professioni sociali Architettura di un modello di osservazione: profilo e tendenze della domanda e dell offerta sul mercato del lavoro regionale Roberto Di Monaco Torino, 30 giugno 2010 Indice 1 - Obiettivi

Dettagli

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te

Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Chi, Cosa, Come, Quando e Dove parlano di te Analizzare il listening per monitorare il sentiment e pianificare correttamente l attività di Social Media e Digital Pr Agenda Ci presentiamo! MM One Group

Dettagli

OBIETTIVI DEL MASTER

OBIETTIVI DEL MASTER L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. 2 turisti stranieri su 3 considerano la cultura e il cibo come principale motivazione di un viaggio in Italia e

Dettagli

SMID a.a. 2005/2006 Corso di Statistica per la Ricerca Sperimentale I sondaggi 23/1/2006

SMID a.a. 2005/2006 Corso di Statistica per la Ricerca Sperimentale I sondaggi 23/1/2006 SMID a.a. 2005/2006 Corso di Statistica per la Ricerca Sperimentale I sondaggi 23/1/2006 Scopo della ricerca Riuscire a determinare le caratteristiche di un fenomeno attraverso un campionamento di alcuni

Dettagli

Fig. 1 La voglia di impresa degli italiani. Fonte: indagine Confcommercio-Format novembre 2015

Fig. 1 La voglia di impresa degli italiani. Fonte: indagine Confcommercio-Format novembre 2015 La nascita dell impresa Secondo la ricerca, quasi il 60% dei cittadini italiani sopra i 24 anni ha voglia di impresa e, di questi, quasi il 40% ha provato o sta provando ad aprire una impresa o ha avuto

Dettagli

La Campagna di informazione e comunicazione: ideazione, monitoraggio e valutazione. Davide Bergamini Roma 24 giugno 2015

La Campagna di informazione e comunicazione: ideazione, monitoraggio e valutazione. Davide Bergamini Roma 24 giugno 2015 La Campagna di informazione e comunicazione: ideazione, monitoraggio e valutazione Davide Bergamini Roma 24 giugno 2015 GLI ATTORI DELLA COMUNICAZIONE 1 MEDIA MODERNI, CONTEMPORANEI E UGC: il bombardamento

Dettagli

LA SEGMENTAZIONE DEL MERCATO. Prof.ssa Silvia Gravili silvia.gravili@unisalento.it

LA SEGMENTAZIONE DEL MERCATO. Prof.ssa Silvia Gravili silvia.gravili@unisalento.it LA SEGMENTAZIONE DEL MERCATO Prof.ssa Silvia Gravili silvia.gravili@unisalento.it 1 OBIETTIVI DELL AZIENDA Massimizzare l utilità risorse Aumentare redditività e profitto Soddisfare il cliente / costruire

Dettagli