INSIGHT Osservatorio Reputazionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INSIGHT Osservatorio Reputazionale"

Transcript

1 INSIGHT Osservatorio Reputazionale

2 Inarea Designing Reputation La fama di un uomo è come la sua ombra: o è molto più piccola o è molto più grande di lui. Claude-Nicolas Ledoux I costanti flussi di cambiamento che hanno ridisegnato e stanno ridisegnando gli scenari mondiali vedono nella centralità dei processi di comunicazione uno degli elementi portanti. La rivoluzione di internet ha reso l informazione sempre più diffusa e circolare, consentendo di passare da un modello di relazione da uno a molti a un interazione one-to-one e many-tomany. Il bisogno di informazione si trasforma così in un esigenza di dialogo, portando all attenzione di un pubblico proattivo temi e discorsi che non rappresentano più un ambito di presidio esclusivo di organizzazioni, media e opinion leader ma un terreno di confronto e di scambio aperto e, molto spesso, definito dagli utenti. In questo nuovo spazio e in questo particolare momento, la reputazione costituisce il patrimonio fondamentale per chiunque. E tuttavia un patrimonio fragile perché si scontra con un affollamento di segnali e di proposizioni e, di conseguenza, si scontra con una memoria individuale sempre più ridotta e una memoria collettiva (quella dei motori di ricerca) sempre più ampia. È, inoltre, un patrimonio fragile anche perché viene in genere vissuta come il risultato indotto e non progettato dell insieme di attività, comportamenti, prodotti, servizi, che un organizzazione è in grado di mettere insieme. L esigenza di informazione, trasparenza e partecipazione, però, restituisce centralità ai messaggi in ciò che può essere definito un vero e proprio ecosistema mediale, e rende il capitale reputazionale un asset che può essere costruito, gestito e, soprattutto, vissuto come opportunità. È questo il concetto di Designing Reputation, che Inarea ha sviluppato, mettendo a frutto una storia trentennale nel campo della costruzione e del design dell identità. La cifra progettuale che ha sempre contraddistinto Inarea, oggi diventa una piattaforma di servizio, INSIGHT, in cui tecnologia e comunicazione diventano leve strategiche per valorizzare l identità attraverso la reputazione.

3 INSIGHT un osservatorio per la reputazione Il web è un importante canale relazionale che, utilizzato quotidianamente da milioni di persone per informarsi ed esprimere opinioni, influisce fortemente sulla reputazione delle organizzazioni, pubbliche e private. L'importanza di questo canale è legata alla varietà dei pubblici che lo utilizzano (consumatori, giornalisti, cittadini, gruppi di pressione, tecnici ed esperti di determinate materie, per citarne alcuni) e alla sua diffusione nel nostro Paese (secondo le più recenti indagini, al 2012 sono stimati in 26 milioni gli utilizzatori abituali della Rete in Italia). Monitorare la reputazione online permette di: conoscere i propri punti di forza e di debolezza attraverso un'indagine, non invasiva, presso i diversi pubblici di riferimento; conoscere le fonti e gli autori, sia critici, sia positivi, da gestire a supporto della propria immagine; monitorare l'insorgere di crisi reputazionali capaci, se non gestite prontamente e correttamente, di propagarsi anche fuori dalla Rete. La piattaforma tecnologica INSIGHT, sviluppata da Inarea, è un osservatorio reputazionale, attraverso cui monitorare la Rete rispetto a specifici temi, argomenti e pubblici, inerenti la realtà di un organizzazione (pubblica o privata), arricchita dall analisi e dall'interpretazione socioeconomica delle informazioni individuate e corredata dall indirizzo strategico, in ordine alle eventuali iniziative di comunicazione da intraprendere.

4 Processo di monitoraggio reputazionale Alla base della piattaforma INSIGHT c è la visione delle attività di monitoraggio come processo di ascolto e comprensione, dove tecnologia e competenze di analisi e comunicazione vengono utilizzate in sinergia per individuare e governare le tendenze reputazionali prodotte all'interno del web. Il processo reputazionale INSIGHT prevede una fase di progettazione e verifica della strategia di analisi, tre step operativi (estrazione delle informazioni; elaborazione delle informazioni; analisi e presentazione dei risultati) e due step di evoluzione progettuale (aggiornamento della strategia di analisi; addestramento progressivo della piattaforma tecnologica). PROGETTAZIONE L'attività di progettazione è propedeutica all'attivazione del servizio. In questa fase vengono stabilite le metodologie di analisi della reputazione, definite ad hoc per ogni organizzazione, tarandole per i suoi pubblici di interesse. In particolare, in questa fase vengono individuati e successivamente verificati: gli obiettivi di analisi specifici per ogni Cliente; la strategia di analisi e delle variabili di monitoraggio; il disegno degli indicatori rilevanti; il disegno delle macro funzionalità che il sistema di ascolto dovrà implementare.

5 Le variabili di monitoraggio reputazionali (fonti, temi, keyword, categorie) vengono individuate in cooperazione con il management dell'organizzazione committente e vengono aggiornate nel corso della gestione del servizio. Una volta definiti modello e strategia di analisi, si procede con l implementazione dell Osservatorio, attraverso gli step operativi. STEP OPERATIVI Estrazione delle informazioni La prima azione del percorso implementativo dell osservatorio prevede l'estrazione dalla Rete delle Unità Informative (articoli, post, commenti) legate ai temi di analisi. La piattaforma individua ed estrae tutte le Unità Informative che, presenti all'interno di determinate fonti web, contengono una serie di keyword obiettivo, ovvero di parole-chiave, attraverso cui individuare elementi di interesse ai fini dell analisi. Le keyword vengono selezionate in riferimento ai temi di analisi individuati per approfondire tutti gli aspetti reputazionali di una determinata organizzazione (es: dalla reputazione del management a quella dei prodotti, dalle considerazioni sulle campagne di comunicazione alla reputazione dei sistemi di front office). La scelta delle fonti prevede: la ricerca delle unità informative in tutta la Rete, quando le organizzazioni analizzate sono dotate di strutture particolarmente complesse o facilmente soggette a rischi reputazionali; la ricerca delle unità informative all'interno di fonti pertinenti (un elenco di fonti che in un determinato periodo hanno prodotto contenuti realmente interessanti per il committente o che devono essere monitorate per ragioni strategiche) suddivise nei seguenti raggruppamenti: - fonti istituzionali - Quotidiani, Periodici, Free press, Notiziari TV, Agenzie Stampa; - fonti sociali - Blog, Facebook, Twitter; - fonti associative - Sindacati, Associazioni di categoria, Associazioni di consumatori, categorie non organizzate; - fonti tematiche - Media specializzati su tematiche specifiche (economia, tecnologia, ecc.). Oltre all'ascolto della Rete, è possibile orientare il monitoraggio reputazionale verso la lettura e l'analisi: di tutti i contenuti pubblicati dagli utenti all'interno dei canali di contatto gestiti direttamente dal committente (es: un form dedicato alla raccolta di suggerimenti sul sito web istituzionale, le mail inviate al servizio di customer care ecc.). Questa soluzione di monitoraggio permette di analizzare i feedback provenienti dai fruitori diretti di servizi e prodotti. Di contenuti prodotti attraverso l'attivazione di specifici panel di ascolto online, composti dai pubblici per i quali è necessario raccogliere feedback specifici. Questa soluzione permette di arricchire il monitoraggio con informazioni non prodotte spontaneamente all'interno delle fonti web analizzate.

6 Elaborazione delle informazioni Una volta estratte, le Unità Informative vengono così elaborate: eliminazione delle Unità Informative non pertinenti (estratte a seguito di anomalie nella struttura editoriale delle fonti monitorate); normalizzazione/arricchimento dei dati delle Unità Informative pertinenti, che devono contenere data, autore e abstract del testo; attribuzione della polarità ad ogni Unità Informativa, suddivisa in positiva, neutra, negativa, molto negativa; attribuzione di categorie ad ogni Unità Informativa (es: opinioni positive su un dato servizio, difficoltà nello smaltimento delle pratiche, impreparazione degli operatori del call center), attraverso cui fornire una visione di sintesi di tutti i contenuti scaricati dalla Rete. L'elaborazione delle informazioni viene prodotta attraverso l'utilizzo combinato di tecnologie sia di tipo statistico, sia di tipo semantico. Questa combinazione permette di analizzare in tempo reale migliaia di informazioni, riducendo al minimo gli errori di interpretazione del sistema. Presentazione delle informazioni Le informazioni elaborate statisticamente e semanticamente vengono poi sistematizzate ai fini della loro presentazione, effettuata sotto forma di report. La struttura della reportistica garantisce una lettura strategica dei dati, organizzata per livelli di approfondimento e capace di fornire le indicazioni per organizzare interventi reputazionali veloci ed efficaci. Esistono due tipologie di reportistica: di approfondimento, consegnata con cadenza periodica (settimanale, quindicinale, mensile) e legata ad estrazioni dei dati giornaliere; di alert, consegnata (via mail, via sms) a seguito della pubblicazione di unità informative capaci di scatenare crisi reputazionali e legata ad estrazioni dei dati orarie. La reportistica è composta: da una sezione statistica, contenente grafici e indici capaci di dare una visione quantitativa dei fenomeni reputazionali (quanto se ne parla, quando se ne parla, dove se ne parla); da una sezione semantica, contenente grafici e indici capaci di dare una visione qualitativa dei fenomeni reputazionali (di cosa si parla, come se ne parla); da una sezione di approfondimento, legata ad un contributo socio-economico prodotto dagli analisti di Inarea.

7 STEP DI EVOLUZIONE PROGETTUALE Aggiornamento della strategia di analisi e addestramento della piattaforma Poiché il processo reputazionale è costantemente in divenire, è fondamentale garantire condizioni per consentire alla piattaforma tecnologica di evolvere nel tempo. Questo avviene sia nella costante verifica del modello e dei criteri di analisi, sia mediante un processo di autoapprendimento della piattaforma stessa. Riguardo quest ultimo punto, va ricordato infatti che ogni settore/ambito di analisi presenta vocaboli e associazioni reputazionali propri che, per essere gestiti attraverso delle elaborazioni automatiche, devono essere adeguatamente trasferiti alla piattaforma tecnologica. Ogni nuovo progetto di analisi prevede così una fase iniziale di addestramento della piattaforma in cui gli analisi di Inarea provvedono ad istruirla per raggiungere una autonomia di lavoro significativa. Attraverso l utilizzo disaggregato delle diverse componenti della piattaforma è comunque possibile attivare il monitoraggio a partire dalla definizione della strategia di monitoraggio.

8 Specifiche tecnologiche e termini di servizio Il funzionamento della piattaforma INSIGHT da un punto di vista tecnologico si basa sull utilizzo di diversi moduli per ogni fase operativa. A seconda dell impiego dei singoli moduli, è possibile accedere a due livelli di servizio: Basic e Premium. Di seguito, vengono presentati un approfondimento sui moduli della piattaforma e il confronto tra le due offerte di servizio.

9 MODULO DI RICERCA Ricerca web Scarica le Unità Informative dalla Rete (articoli, post, commenti) selezionandole in base alla presenza di keyword (selezionate a priori) nel testo. Può essere orientata verso fonti stabilite ex-ante o verso tutta la Rete. Le Unità Informative vengono scaricate in relazione a periodi variabili di tempo (scarico orario, giornaliero, settimanale, mensile, etc..). Ricerca siti social Evoluzione della funzione web che permette di scaricare le Unità Informative pubbliche messe a disposizione dai social network Twitter e Facebook, Ricerca fonti custom Permette di scaricare le Unità Informative messe a disposizione da canali di scambio gestiti da terze parti (flussi xml, fonti documentali, ecc.). MODULO DI ELABORAZIONE Funzione statistica attribuzione pertinenza Verifica in automatico la congruenza tra le Unità Informative scaricate dal modulo di ricerca e le regole di pertinenza concordate a priori (congruenza data e formato, presenza parole chiave nel contenuto dell'articolo, pertinenza con argomento della ricerca) mediante una funzionalità di natura statistica. Per ottimizzare i tempi, il controllo avviene contestualmente alla ricerca sul web, applicando anche criteri automatici per l'eliminazione di eventuali UI doppie. Il modulo è dotato di un di algoritmo di autoapprendimento: confrontando la proposta di pertinenza con la pertinenza reale stabilita dall'utente verificatore, la funzione migliora progressivamente le proprie performance. Funzione statistica attribuzione polarità Assegna in automatico la polarità alle Unità Informative scaricate, utilizzando le variabili: UI positiva, UI negativa, UI molto negativa, UI neutra mediante una funzionalità di natura statistica. L'attribuzione della polarità avviene attraverso l'utilizzo di un motore di categorizzazione, dotato anch'esso di un algoritmo di autoapprendimento simile a quello descritto per la pertinenza. Funzione semantica attribuzione categorie Assegna in automatico le categorie di I e II livello alle Unità Informative scaricate mediante una funzionalità di natura semantica. Vengono utilizzati gli stessi criteri di autoapprendimento del modulo della polarità ma attraverso la specializzazione sulle categorie rappresentate. Monitoraggio/Verifica Interfaccia utente per la visualizzazione delle UI, verifica e modifica della classificazione, produzione e invio della mail di alert.

10 MODULO DI REPORTING Report alert A seguito dell'individuazione di unità informative particolarmente critiche, capaci quindi di influire negativamente sulla reputazione del committente, permette di inviarne via mail i riferimenti (titolo, testo, data di pubblicazione, link e pdf del contenuto) alla risorse interessate. Report Osservatorio Fornisce una visione approfondita di tutte le Unità Informative scaricate e analizzate in un determinato lasso temporale (osservatorio settimanale, osservatorio quindicinale, osservatorio mensile).

11 Specializzazione e mercati di riferimento Per la sua natura adattiva, l osservatorio reputazionale INSIGHT viene specializzato a seconda degli ambiti e dei contesti nei quali si trova ad operare. Ogni contesto è infatti caratterizzato da un proprio scenario di riferimento, che per essere analizzato correttamente richiede lo studio e l adeguamento della piattaforma tecnologica e dei servizi correlati. Le specificità di ogni scenario (stakeholder, obiettivi, terminologia specifica, canali relazionali, ecc.) rende i progetti differenti tra di loro e necessita della ridefinizione di modelli, servizi e personalizzazioni di piattaforma per ogni contesto. Inarea ha messo a sistema le competenze sviluppate nei diversi settori in cui ha operato, sviluppando una piattaforma ed un servizio personalizzato per i seguenti ambiti: Business to Consumer Pubblica Amministrazione No Profit INSIGHT B2C (Cod.Prod. IN-IPA-001) L ascolto della Rete viene utilizzato a supporto dei processi decisionali correlati alle leve di marketing a disposizione dell azienda. Prodotto e servizio, distribuzione, prezzo, strategia di promozione vengono progettati e verificati attraverso i feedback dei consumatori e dei diversi pubblici attivi on-line. Oltre allo sviluppo di piani di marketing, la piattaforma permette di attivare strategie di early warning utilizzate per monitorare la nascita di crisi reputazionali. Inarea ha sviluppato con questo approccio progetti in ambito B2C per i settori di: utility telco services wine&food automotive professional cleaning Per questi ambiti è stata personalizzata la piattaforma che, ad oggi, può sfruttare le competenze acquisite in progetti analoghi. INSIGHT PA (Cod.Prod. IN-IPA-001) Per le aziende commerciali il governo della reputazione permette di definire uno scenario sulla base del quale ottimizzare le proprie strategie di marketing. Per una Pubblica Amministrazione

12 governare i processi di analisi reputazionale significa analizzare la Rete per valutare e migliorare i servizi offerti al cittadino. Attraverso i servizi di gestione della reputazione è possibile: - intervenire con la voce ufficiale dell Organizzazione, nel caso si diffondano informazioni non corrette; - definire attività che rafforzino la comunicazione online, sia in concomitanza con eventi importanti per l'organizzazione, sia in riferimento alle attività di telematizzazione del servizio. INSIGHT NP (Cod.Prod. IN-NP-001) La reputazione di un organizzazione no profit è fondamentale per l attività di fund rasing. L'Osservatorio reputazionale permette di governarne l'andamento e, come sensore posizionato in un contesto particolarmente dinamico come la Rete, di individuare la nascita di criticità in settori che la riguardano, raccogliendo le indicazioni per sviluppare le corrette strategie di intervento.

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi

Analisi per tutti. Panoramica. Considerazioni principali. Business Analytics Scheda tecnica. Software per analisi Analisi per tutti Considerazioni principali Soddisfare le esigenze di una vasta gamma di utenti con analisi semplici e avanzate Coinvolgere le persone giuste nei processi decisionali Consentire l'analisi

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza

Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza X-Pay Il pos virtuale di CartaSi per le vendite a distanza Agenda CartaSi e l e-commerce Chi è CartaSi CartaSi nel mercato Card Not Present I vantaggi I vantaggi offerti da X-Pay I vantaggi offerti da

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014

www.leasys.com Marketing & Comunicazione Servizio di infomobilità e telediagnosi - 23/01/2014 Servizio di Infomobilità e Telediagnosi Indice 3 Leasys I Care: i Vantaggi dell Infomobilità I Servizi Report di Crash Recupero del veicolo rubato Blocco di avviamento del motore Crash management Piattaforma

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testualilezione

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testualilezione Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale Analisi esplorative di dati testualilezione 2 Le principali tecniche di analisi testuale Facendo riferimento alle tecniche di data mining,

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Business Intelligence: dell impresa

Business Intelligence: dell impresa Architetture Business Intelligence: dell impresa Silvana Bortolin Come organizzare la complessità e porla al servizio dell impresa attraverso i sistemi di Business Intelligence, per creare processi organizzativi

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post

Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post AGENZIA SANITARIA E SOCIALE REGIONALE ACCREDITAMENTO IL RESPONSABILE PIERLUIGI LA PORTA Sussidio guida per la stesura della Relazione ex post D.Lgs. 229/99 I principi introdotti dal DLgs 502/92 art. 8

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Linee guida per le Scuole 2.0

Linee guida per le Scuole 2.0 Linee guida per le Scuole 2.0 Premesse Il progetto Scuole 2.0 ha fra i suoi obiettivi principali quello di sperimentare e analizzare, in un numero limitato e controllabile di casi, come l introduzione

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network

La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network La Borsa delle idee Innovare: il reale valore dei social network Di cosa parliamo? La Borsa delle Idee è la soluzione per consentire alle aziende di coinvolgere attivamente le persone (dipendenti, clienti,

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO

PROTOCOLLO D INTESA PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA Comune di Milano Settore Gabinetto del Sindaco Fondazione Cariplo PER LO SVILUPPO DELLA FOOD POLICY DEL COMUNE DI MILANO Milano,.. Giugno 2014 2 Il Comune di Milano, con sede in Milano,

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA

FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA novembre 2004 FAR CRESCERE LA CULTURA DI MARCA IN AZIENDA CICLO DI FORMAZIONE SUL RUOLO E SULLA VALORIZZAZIONE DELLA MARCA NELLA VITA AZIENDALE 3, rue Henry Monnier F-75009 Paris www.arkema.com TEL (+33)

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione Indice dei contenuti Introduzione 3 SAP Business One: le caratteristiche 4 Vantaggi per le aziende 5 Panoramica

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali

Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Applicativo verticale Applicazione: DoQui/Index - Motore di gestione dei contenuti digitali Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu

2.0 DAL WEB. social. tecnologico, 2006. Reply www.reply.eu ALL INTERNO DEL FIREWALL: ENI 2.0 Il modo di lavorare è soggetto a rapidi cambiamenti; pertanto le aziende che adottano nuovi tool che consentono uno scambio di informazioni contestuale, rapido e semplificato

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo Pagina 1 di 24 INTRODUZIONE SEZ 0 Manuale Operativo DOCUMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROCESSO DI VENDITA DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO OPERANTI PRESSO UN AGENZIA DI RAPPRESENTANZA:

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola Europrogettista Il profilo è ricercato in particolare da ONG,

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello del sistema 4 2.1 Requisiti hardware........................ 4 2.2 Requisiti software.........................

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

INTRODUZIONE 17. Introduzione

INTRODUZIONE 17. Introduzione INTRODUZIONE 17 Introduzione Questo libro nasce dal desiderio di raccogliere e condividere le idee elaborate dal nostro gruppo di lavoro nel corso della progettazione e realizzazione di progetti inerenti

Dettagli

4 MOTIVI PER CUI NON PUOI PIÙ FARE A MENO DELLA DATA VISUALIZATION

4 MOTIVI PER CUI NON PUOI PIÙ FARE A MENO DELLA DATA VISUALIZATION 4 MOTIVI PER CUI NON PUOI PIÙ FARE A MENO DELLA DATA VISUALIZATION 4 MOTIVI PER CUI NON PUOI PIÙ FARE A MENO DELLA DATA VISUALIZATION INDICE La semplicità nell era dei Big Data 05 01. Data Visualization:

Dettagli

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi

Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Software per la gestione di palestre, centri benessere e sportivi Applicazione gestionale progettata per gestire tutti gli aspetti di palestre, centri sportivi e centri benessere Sicuro Personalizzabile

Dettagli

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Nessuna parte di questo documento può essere usata o riprodotta in alcun modo anche parzialmente senza il permesso della www.smartplus.it www.progettorchestra.com Per informazioni: info@smartplus.it info@progettorchestra.it Tel +39 0362 1857430 Fax+39 0362 1851534 Varedo (MI) - ITALIA Siti web e motori di ricerca Avere un

Dettagli

3. POLITICA, OBIETTIVI E ATTIVITA

3. POLITICA, OBIETTIVI E ATTIVITA Regione Siciliana Azienda Ospedaliera 17 3. POLITICA, OBIETTIVI E ATTIVITA 3.3 18 Le attività da svolgere per soddisfare i requisiti relativi alla politica, obiettivi ed attività consistono nella definizione:

Dettagli