INSIGHT Osservatorio Reputazionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INSIGHT Osservatorio Reputazionale"

Transcript

1 INSIGHT Osservatorio Reputazionale

2 Inarea Designing Reputation La fama di un uomo è come la sua ombra: o è molto più piccola o è molto più grande di lui. Claude-Nicolas Ledoux I costanti flussi di cambiamento che hanno ridisegnato e stanno ridisegnando gli scenari mondiali vedono nella centralità dei processi di comunicazione uno degli elementi portanti. La rivoluzione di internet ha reso l informazione sempre più diffusa e circolare, consentendo di passare da un modello di relazione da uno a molti a un interazione one-to-one e many-tomany. Il bisogno di informazione si trasforma così in un esigenza di dialogo, portando all attenzione di un pubblico proattivo temi e discorsi che non rappresentano più un ambito di presidio esclusivo di organizzazioni, media e opinion leader ma un terreno di confronto e di scambio aperto e, molto spesso, definito dagli utenti. In questo nuovo spazio e in questo particolare momento, la reputazione costituisce il patrimonio fondamentale per chiunque. E tuttavia un patrimonio fragile perché si scontra con un affollamento di segnali e di proposizioni e, di conseguenza, si scontra con una memoria individuale sempre più ridotta e una memoria collettiva (quella dei motori di ricerca) sempre più ampia. È, inoltre, un patrimonio fragile anche perché viene in genere vissuta come il risultato indotto e non progettato dell insieme di attività, comportamenti, prodotti, servizi, che un organizzazione è in grado di mettere insieme. L esigenza di informazione, trasparenza e partecipazione, però, restituisce centralità ai messaggi in ciò che può essere definito un vero e proprio ecosistema mediale, e rende il capitale reputazionale un asset che può essere costruito, gestito e, soprattutto, vissuto come opportunità. È questo il concetto di Designing Reputation, che Inarea ha sviluppato, mettendo a frutto una storia trentennale nel campo della costruzione e del design dell identità. La cifra progettuale che ha sempre contraddistinto Inarea, oggi diventa una piattaforma di servizio, INSIGHT, in cui tecnologia e comunicazione diventano leve strategiche per valorizzare l identità attraverso la reputazione.

3 INSIGHT un osservatorio per la reputazione Il web è un importante canale relazionale che, utilizzato quotidianamente da milioni di persone per informarsi ed esprimere opinioni, influisce fortemente sulla reputazione delle organizzazioni, pubbliche e private. L'importanza di questo canale è legata alla varietà dei pubblici che lo utilizzano (consumatori, giornalisti, cittadini, gruppi di pressione, tecnici ed esperti di determinate materie, per citarne alcuni) e alla sua diffusione nel nostro Paese (secondo le più recenti indagini, al 2012 sono stimati in 26 milioni gli utilizzatori abituali della Rete in Italia). Monitorare la reputazione online permette di: conoscere i propri punti di forza e di debolezza attraverso un'indagine, non invasiva, presso i diversi pubblici di riferimento; conoscere le fonti e gli autori, sia critici, sia positivi, da gestire a supporto della propria immagine; monitorare l'insorgere di crisi reputazionali capaci, se non gestite prontamente e correttamente, di propagarsi anche fuori dalla Rete. La piattaforma tecnologica INSIGHT, sviluppata da Inarea, è un osservatorio reputazionale, attraverso cui monitorare la Rete rispetto a specifici temi, argomenti e pubblici, inerenti la realtà di un organizzazione (pubblica o privata), arricchita dall analisi e dall'interpretazione socioeconomica delle informazioni individuate e corredata dall indirizzo strategico, in ordine alle eventuali iniziative di comunicazione da intraprendere.

4 Processo di monitoraggio reputazionale Alla base della piattaforma INSIGHT c è la visione delle attività di monitoraggio come processo di ascolto e comprensione, dove tecnologia e competenze di analisi e comunicazione vengono utilizzate in sinergia per individuare e governare le tendenze reputazionali prodotte all'interno del web. Il processo reputazionale INSIGHT prevede una fase di progettazione e verifica della strategia di analisi, tre step operativi (estrazione delle informazioni; elaborazione delle informazioni; analisi e presentazione dei risultati) e due step di evoluzione progettuale (aggiornamento della strategia di analisi; addestramento progressivo della piattaforma tecnologica). PROGETTAZIONE L'attività di progettazione è propedeutica all'attivazione del servizio. In questa fase vengono stabilite le metodologie di analisi della reputazione, definite ad hoc per ogni organizzazione, tarandole per i suoi pubblici di interesse. In particolare, in questa fase vengono individuati e successivamente verificati: gli obiettivi di analisi specifici per ogni Cliente; la strategia di analisi e delle variabili di monitoraggio; il disegno degli indicatori rilevanti; il disegno delle macro funzionalità che il sistema di ascolto dovrà implementare.

5 Le variabili di monitoraggio reputazionali (fonti, temi, keyword, categorie) vengono individuate in cooperazione con il management dell'organizzazione committente e vengono aggiornate nel corso della gestione del servizio. Una volta definiti modello e strategia di analisi, si procede con l implementazione dell Osservatorio, attraverso gli step operativi. STEP OPERATIVI Estrazione delle informazioni La prima azione del percorso implementativo dell osservatorio prevede l'estrazione dalla Rete delle Unità Informative (articoli, post, commenti) legate ai temi di analisi. La piattaforma individua ed estrae tutte le Unità Informative che, presenti all'interno di determinate fonti web, contengono una serie di keyword obiettivo, ovvero di parole-chiave, attraverso cui individuare elementi di interesse ai fini dell analisi. Le keyword vengono selezionate in riferimento ai temi di analisi individuati per approfondire tutti gli aspetti reputazionali di una determinata organizzazione (es: dalla reputazione del management a quella dei prodotti, dalle considerazioni sulle campagne di comunicazione alla reputazione dei sistemi di front office). La scelta delle fonti prevede: la ricerca delle unità informative in tutta la Rete, quando le organizzazioni analizzate sono dotate di strutture particolarmente complesse o facilmente soggette a rischi reputazionali; la ricerca delle unità informative all'interno di fonti pertinenti (un elenco di fonti che in un determinato periodo hanno prodotto contenuti realmente interessanti per il committente o che devono essere monitorate per ragioni strategiche) suddivise nei seguenti raggruppamenti: - fonti istituzionali - Quotidiani, Periodici, Free press, Notiziari TV, Agenzie Stampa; - fonti sociali - Blog, Facebook, Twitter; - fonti associative - Sindacati, Associazioni di categoria, Associazioni di consumatori, categorie non organizzate; - fonti tematiche - Media specializzati su tematiche specifiche (economia, tecnologia, ecc.). Oltre all'ascolto della Rete, è possibile orientare il monitoraggio reputazionale verso la lettura e l'analisi: di tutti i contenuti pubblicati dagli utenti all'interno dei canali di contatto gestiti direttamente dal committente (es: un form dedicato alla raccolta di suggerimenti sul sito web istituzionale, le mail inviate al servizio di customer care ecc.). Questa soluzione di monitoraggio permette di analizzare i feedback provenienti dai fruitori diretti di servizi e prodotti. Di contenuti prodotti attraverso l'attivazione di specifici panel di ascolto online, composti dai pubblici per i quali è necessario raccogliere feedback specifici. Questa soluzione permette di arricchire il monitoraggio con informazioni non prodotte spontaneamente all'interno delle fonti web analizzate.

6 Elaborazione delle informazioni Una volta estratte, le Unità Informative vengono così elaborate: eliminazione delle Unità Informative non pertinenti (estratte a seguito di anomalie nella struttura editoriale delle fonti monitorate); normalizzazione/arricchimento dei dati delle Unità Informative pertinenti, che devono contenere data, autore e abstract del testo; attribuzione della polarità ad ogni Unità Informativa, suddivisa in positiva, neutra, negativa, molto negativa; attribuzione di categorie ad ogni Unità Informativa (es: opinioni positive su un dato servizio, difficoltà nello smaltimento delle pratiche, impreparazione degli operatori del call center), attraverso cui fornire una visione di sintesi di tutti i contenuti scaricati dalla Rete. L'elaborazione delle informazioni viene prodotta attraverso l'utilizzo combinato di tecnologie sia di tipo statistico, sia di tipo semantico. Questa combinazione permette di analizzare in tempo reale migliaia di informazioni, riducendo al minimo gli errori di interpretazione del sistema. Presentazione delle informazioni Le informazioni elaborate statisticamente e semanticamente vengono poi sistematizzate ai fini della loro presentazione, effettuata sotto forma di report. La struttura della reportistica garantisce una lettura strategica dei dati, organizzata per livelli di approfondimento e capace di fornire le indicazioni per organizzare interventi reputazionali veloci ed efficaci. Esistono due tipologie di reportistica: di approfondimento, consegnata con cadenza periodica (settimanale, quindicinale, mensile) e legata ad estrazioni dei dati giornaliere; di alert, consegnata (via mail, via sms) a seguito della pubblicazione di unità informative capaci di scatenare crisi reputazionali e legata ad estrazioni dei dati orarie. La reportistica è composta: da una sezione statistica, contenente grafici e indici capaci di dare una visione quantitativa dei fenomeni reputazionali (quanto se ne parla, quando se ne parla, dove se ne parla); da una sezione semantica, contenente grafici e indici capaci di dare una visione qualitativa dei fenomeni reputazionali (di cosa si parla, come se ne parla); da una sezione di approfondimento, legata ad un contributo socio-economico prodotto dagli analisti di Inarea.

7 STEP DI EVOLUZIONE PROGETTUALE Aggiornamento della strategia di analisi e addestramento della piattaforma Poiché il processo reputazionale è costantemente in divenire, è fondamentale garantire condizioni per consentire alla piattaforma tecnologica di evolvere nel tempo. Questo avviene sia nella costante verifica del modello e dei criteri di analisi, sia mediante un processo di autoapprendimento della piattaforma stessa. Riguardo quest ultimo punto, va ricordato infatti che ogni settore/ambito di analisi presenta vocaboli e associazioni reputazionali propri che, per essere gestiti attraverso delle elaborazioni automatiche, devono essere adeguatamente trasferiti alla piattaforma tecnologica. Ogni nuovo progetto di analisi prevede così una fase iniziale di addestramento della piattaforma in cui gli analisi di Inarea provvedono ad istruirla per raggiungere una autonomia di lavoro significativa. Attraverso l utilizzo disaggregato delle diverse componenti della piattaforma è comunque possibile attivare il monitoraggio a partire dalla definizione della strategia di monitoraggio.

8 Specifiche tecnologiche e termini di servizio Il funzionamento della piattaforma INSIGHT da un punto di vista tecnologico si basa sull utilizzo di diversi moduli per ogni fase operativa. A seconda dell impiego dei singoli moduli, è possibile accedere a due livelli di servizio: Basic e Premium. Di seguito, vengono presentati un approfondimento sui moduli della piattaforma e il confronto tra le due offerte di servizio.

9 MODULO DI RICERCA Ricerca web Scarica le Unità Informative dalla Rete (articoli, post, commenti) selezionandole in base alla presenza di keyword (selezionate a priori) nel testo. Può essere orientata verso fonti stabilite ex-ante o verso tutta la Rete. Le Unità Informative vengono scaricate in relazione a periodi variabili di tempo (scarico orario, giornaliero, settimanale, mensile, etc..). Ricerca siti social Evoluzione della funzione web che permette di scaricare le Unità Informative pubbliche messe a disposizione dai social network Twitter e Facebook, Ricerca fonti custom Permette di scaricare le Unità Informative messe a disposizione da canali di scambio gestiti da terze parti (flussi xml, fonti documentali, ecc.). MODULO DI ELABORAZIONE Funzione statistica attribuzione pertinenza Verifica in automatico la congruenza tra le Unità Informative scaricate dal modulo di ricerca e le regole di pertinenza concordate a priori (congruenza data e formato, presenza parole chiave nel contenuto dell'articolo, pertinenza con argomento della ricerca) mediante una funzionalità di natura statistica. Per ottimizzare i tempi, il controllo avviene contestualmente alla ricerca sul web, applicando anche criteri automatici per l'eliminazione di eventuali UI doppie. Il modulo è dotato di un di algoritmo di autoapprendimento: confrontando la proposta di pertinenza con la pertinenza reale stabilita dall'utente verificatore, la funzione migliora progressivamente le proprie performance. Funzione statistica attribuzione polarità Assegna in automatico la polarità alle Unità Informative scaricate, utilizzando le variabili: UI positiva, UI negativa, UI molto negativa, UI neutra mediante una funzionalità di natura statistica. L'attribuzione della polarità avviene attraverso l'utilizzo di un motore di categorizzazione, dotato anch'esso di un algoritmo di autoapprendimento simile a quello descritto per la pertinenza. Funzione semantica attribuzione categorie Assegna in automatico le categorie di I e II livello alle Unità Informative scaricate mediante una funzionalità di natura semantica. Vengono utilizzati gli stessi criteri di autoapprendimento del modulo della polarità ma attraverso la specializzazione sulle categorie rappresentate. Monitoraggio/Verifica Interfaccia utente per la visualizzazione delle UI, verifica e modifica della classificazione, produzione e invio della mail di alert.

10 MODULO DI REPORTING Report alert A seguito dell'individuazione di unità informative particolarmente critiche, capaci quindi di influire negativamente sulla reputazione del committente, permette di inviarne via mail i riferimenti (titolo, testo, data di pubblicazione, link e pdf del contenuto) alla risorse interessate. Report Osservatorio Fornisce una visione approfondita di tutte le Unità Informative scaricate e analizzate in un determinato lasso temporale (osservatorio settimanale, osservatorio quindicinale, osservatorio mensile).

11 Specializzazione e mercati di riferimento Per la sua natura adattiva, l osservatorio reputazionale INSIGHT viene specializzato a seconda degli ambiti e dei contesti nei quali si trova ad operare. Ogni contesto è infatti caratterizzato da un proprio scenario di riferimento, che per essere analizzato correttamente richiede lo studio e l adeguamento della piattaforma tecnologica e dei servizi correlati. Le specificità di ogni scenario (stakeholder, obiettivi, terminologia specifica, canali relazionali, ecc.) rende i progetti differenti tra di loro e necessita della ridefinizione di modelli, servizi e personalizzazioni di piattaforma per ogni contesto. Inarea ha messo a sistema le competenze sviluppate nei diversi settori in cui ha operato, sviluppando una piattaforma ed un servizio personalizzato per i seguenti ambiti: Business to Consumer Pubblica Amministrazione No Profit INSIGHT B2C (Cod.Prod. IN-IPA-001) L ascolto della Rete viene utilizzato a supporto dei processi decisionali correlati alle leve di marketing a disposizione dell azienda. Prodotto e servizio, distribuzione, prezzo, strategia di promozione vengono progettati e verificati attraverso i feedback dei consumatori e dei diversi pubblici attivi on-line. Oltre allo sviluppo di piani di marketing, la piattaforma permette di attivare strategie di early warning utilizzate per monitorare la nascita di crisi reputazionali. Inarea ha sviluppato con questo approccio progetti in ambito B2C per i settori di: utility telco services wine&food automotive professional cleaning Per questi ambiti è stata personalizzata la piattaforma che, ad oggi, può sfruttare le competenze acquisite in progetti analoghi. INSIGHT PA (Cod.Prod. IN-IPA-001) Per le aziende commerciali il governo della reputazione permette di definire uno scenario sulla base del quale ottimizzare le proprie strategie di marketing. Per una Pubblica Amministrazione

12 governare i processi di analisi reputazionale significa analizzare la Rete per valutare e migliorare i servizi offerti al cittadino. Attraverso i servizi di gestione della reputazione è possibile: - intervenire con la voce ufficiale dell Organizzazione, nel caso si diffondano informazioni non corrette; - definire attività che rafforzino la comunicazione online, sia in concomitanza con eventi importanti per l'organizzazione, sia in riferimento alle attività di telematizzazione del servizio. INSIGHT NP (Cod.Prod. IN-NP-001) La reputazione di un organizzazione no profit è fondamentale per l attività di fund rasing. L'Osservatorio reputazionale permette di governarne l'andamento e, come sensore posizionato in un contesto particolarmente dinamico come la Rete, di individuare la nascita di criticità in settori che la riguardano, raccogliendo le indicazioni per sviluppare le corrette strategie di intervento.

Web Reputation. PMI & Web Marketing

Web Reputation. PMI & Web Marketing Web Reputation PMI & Web Marketing Cosa puoi fare per la tua reputazione Con il termine identità digitale si intende tutta quella serie di informazioni presenti in rete, la cui considerazione complessiva

Dettagli

WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence

WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence 1 WOSM (World Open Source Monitoring): Il migliore sistema al mondo di media intelligence WOSM è un sistema di media monitoring unico al mondo. Restituisce percorsi di lettura dei dati trasversali, fruibili,

Dettagli

PicoWeb è un sistema di monitoraggio Web e Social, in tempo reale, basato su tecnologia proprietaria che aiuta l'utente finale a fare ordine nella

PicoWeb è un sistema di monitoraggio Web e Social, in tempo reale, basato su tecnologia proprietaria che aiuta l'utente finale a fare ordine nella PicoWeb è un sistema di monitoraggio Web e Social, in tempo reale, basato su tecnologia proprietaria che aiuta l'utente finale a fare ordine nella gran mole di dati disomogenei provenienti dalla rete.

Dettagli

1 gennaio 25 ottobre 2015. @blogmeter

1 gennaio 25 ottobre 2015. @blogmeter 1 gennaio 25 ottobre 2015 @blogmeter Blogmeter: chi siamo Dal 2007 leader in Italia nella social media intelligence (SMI) 150+ report realizzati nel 2014 110+ clienti nel 2014 3 sedi: Milano, Roma e Torino

Dettagli

La ricerca estensiva Perché?

La ricerca estensiva Perché? RICERCA ESTENSIVA La ricerca estensiva Perché? Per misurare e validare in termini estensivi la percezione e decodifica da parte dei soggetti destinatari; ma anche per segmentarli in modo appropriato Per

Dettagli

DEFINIO REPLY WEALTH MANAGEMENT

DEFINIO REPLY WEALTH MANAGEMENT DEFINIO REPLY WEALTH MANAGEMENT Definio Reply dà una risposta concreta ed efficiente alle richieste sempre più pressanti provenienti dal mercato del risparmio gestito, in termini di strumenti di analisi

Dettagli

Dolphin - Marketing & CRM

Dolphin - Marketing & CRM Dolphin - Marketing & CRM CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT NOTE MARKETING E CRM CONFERMA VIAGGIO L Agenzia anticipa la partenza del viaggiatore con un messaggio che riepiloga i servizi prenotati, orari

Dettagli

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata

PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Gianfranco Bozzetto Business Development Mimesi Viviana Venneri Responsabile Marketing Blogmeter PRESS, WEB, SOCIAL: l'ascolto multicanale per una comunicazione integrata Un habitat complesso per le aziende

Dettagli

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business 2 La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business (2 - migliorate la vostra credibilità: i 5 passi per dimostrare l efficacia del Marketing) Pagina 1 di 9 SOMMARIO PREMESSA...

Dettagli

Ciclo di seminari tecnici di approfondimento. Sede: Palazzo Soragna Strada al Ponte Caprazucca, 6/a

Ciclo di seminari tecnici di approfondimento. Sede: Palazzo Soragna Strada al Ponte Caprazucca, 6/a Ciclo di seminari tecnici di approfondimento Sede: Palazzo Soragna Strada al Ponte Caprazucca, 6/a 20 ottobre 2011 ore 16 PRESIDIARE IL MERCATO SU INTERNET: strategia, sito web, marketing, comunicazione

Dettagli

Cosa contraddistingue Mimesi

Cosa contraddistingue Mimesi Cosa contraddistingue Mimesi Mimesi ha tra i suoi azionisti Digital Magics, uno dei più grandi incubatori di start-up nel mercato italiano Mimesi fa parte del gruppo DBInformaton, leader nei servizi di

Dettagli

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI:

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: Reputazione online NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: FONDAMENTI DI COMUNICAZIONE DIGITALE: LE REGOLE DEL WEB NUOVI OBIETTIVI DI COMUNICAZIONE: DAL BRAND ALL IDENTITÀ DIGITALE DEFINIZIONE DI WEB REPUTATION

Dettagli

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it

Web & Social Big Data Monitoring and Analysis. www.web-live.it Web & Social Big Data Monitoring and Analysis www.web-live.it 1 Ascolto e analisi del web e dei social Le 7 buone ragioni 1. Valutare e misurare l efficacia della propria comunicazione 2. Scoprire le tendenze

Dettagli

Misurare i SOCIAL MEDIA

Misurare i SOCIAL MEDIA www.blogmeter.it Misurare i SOCIAL MEDIA Vincenzo Cosenza @vincos 1 Agenda Il panorama dei social media nel mondo e in Italia Il ROI dei Social Media Un framework per la misurazione e le tecniche di misurazione.

Dettagli

LA BUSSOLA DELLA TRASPARENZA: COSA È?

LA BUSSOLA DELLA TRASPARENZA: COSA È? COSA È? La Bussola della Trasparenza consente alle pubbliche amministrazioni e ai cittadini di utilizzare strumenti per l analisi ed il monitoraggio dei siti web. Il principale obiettivo è di accompagnare

Dettagli

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità

La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità La relazione con il cliente, evoluzione, tra nuove esigenze e opportunità Mario Massone fondatore Club CMMC 1) Il Marketing, nuova centralità: meno invasivo, più efficace 2) La customer experience, come

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - IMPIEGATO SERVIZI MARKETING E COMUNICAZIONE - DESCRIZIONE

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

LA BUSSOLA DELLA TRASPARENZA: DAVIDE D AMICO PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

LA BUSSOLA DELLA TRASPARENZA: DAVIDE D AMICO PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA Dipartimento della Funzione Pubblica LA BUSSOLA DELLA TRASPARENZA: DAVIDE D AMICO PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA D.DAMICO@GOVERNO.IT HTTP://IT.LINKEDIN.COM/IN/DA

Dettagli

Il Software che muove le tue Idee Web Reputation

Il Software che muove le tue Idee Web Reputation Il Software che muove le tue Idee Web Reputation Dove Analisi Web Reputation Ti sei mai chiesto cosa dice di te il web? Dove.. Siti, Blog, Google news, News, Hai mai provato a ricercare su google il tuo

Dettagli

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Informazione ICT, prima di tutto Webnews è il giornale on line che racconta quotidianamente l attualità tecnologica. Originale. Credibile. Puntuale.

Dettagli

Sei pronto ad affrontare la rete?

Sei pronto ad affrontare la rete? Sei pronto ad affrontare la rete? In uno scenario in continua evoluzione, per le organizzazioni è indispensabile presidiare nel modo più corretto ed efficace il web, interagire con i differenti stakeholders

Dettagli

GESTIRE I SOCIAL MEDIA

GESTIRE I SOCIAL MEDIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION GESTIRE

Dettagli

Il cittadino al centro dell amministrazione

Il cittadino al centro dell amministrazione Il cittadino al centro dell amministrazione L individuazione della sede La sede è stata individuata sulla base delle condizioni logistiche e progettuali dell Ente Parcellizzazione delle sedi presenti sul

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

[ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING ]

[ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING ] 2011 Titolo del documento: Piano di Social Media Monitoring Periodo di riferimento: Da Agosto 2011 N revisione: 1 Autore del documento: URP Data ultima versione: 30/08/2011 [ PIANO DI SOCIAL MEDIA MONITORING

Dettagli

LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO

LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO diapositiva #1/9 LA NUOVA ERA DEL MARKETING POLITICO Internet come strumento di costruzione e gestione del consenso - Marco Artusi Prof. a contratto in Università di Modena e Reggio Emilia CEO LEN STRATEGY

Dettagli

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet

Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Quotidiano on line di informazione su tecnologia e internet Informazione ICT, prima di tutto Webnews è il giornale on line che racconta quotidianamente l attualità tecnologica. Originale. Credibile. Puntuale.

Dettagli

Web reputation, un patrimonio da mantenere ed accrescere

Web reputation, un patrimonio da mantenere ed accrescere Web reputation, un patrimonio da mantenere ed accrescere «La reputazione? È una veste effimera e convenzionale, guadagnata spesso senza merito e perduta senza colpa» W. Shakespeare Relatore: Marco Magistri,

Dettagli

BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione -

BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione - BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione - Laboratorio operativo sugli strumenti di Business, Marketing & Reputation,per aumentare la visibilità e il potere attrattivo delle aziende on-line SCENARIO Ogni giorno

Dettagli

OGNI GIORNO SELEZIONIAMO LE NEWS CHE PARLANO DI TE

OGNI GIORNO SELEZIONIAMO LE NEWS CHE PARLANO DI TE OGNI GIORNO SELEZIONIAMO LE NEWS CHE PARLANO DI TE MISSION Sapere per decidere, conoscere per orientare le scelte, informarsi per agire in modo corretto. In ogni settore, oggi è più che mai è necessario

Dettagli

Web Listening Ascolto della rete

Web Listening Ascolto della rete Web Listening Ascolto della rete Social Media Analysis & Research. L evoluzione della ricerca applicata ai mercati conversazionali. Come individuare le opportunità di un ascolto strategico della Rete.

Dettagli

Facebook in numeri. mobile. utenti. applicazioni. interazioni

Facebook in numeri. mobile. utenti. applicazioni. interazioni Facebook in numeri mobile Più di 350 MILIONI DI UTENTI accedono a Facebook attraverso device mobili. utenti Più di 800 MILIONI DI UTENTI ATTIVI. Il 50% di loro si logga ogni giorno e ha una media di 130

Dettagli

Abstract. Paolo Rocca Comite Mascambruno 1

Abstract. Paolo Rocca Comite Mascambruno 1 Paolo Rocca Comite Mascambruno 1 Abstract La progressiva diffusione dei social network, sia generalisti (quali Twitter, Facebook o Google+, la recente piattaforma messa a punto da Google) sia specializzati

Dettagli

Denominazione Servizio : OSSERVATORIO PERMANENTE E SUPPORTO AL SERVIZIO SOCIALE TERRITORIALE DEL MUNICIPIO XIII

Denominazione Servizio : OSSERVATORIO PERMANENTE E SUPPORTO AL SERVIZIO SOCIALE TERRITORIALE DEL MUNICIPIO XIII Scheda di Progetto Mod. PRO rev. 0 del 04.10.06 Parte prima Denominazione Servizio : OSSERVATORIO PERMANENTE E SUPPORTO AL SERVIZIO SOCIALE TERRITORIALE DEL MUNICIPIO XIII Premessa: Un sistema integrato

Dettagli

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI

Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Fare business sul web: 5 regole fondamentali per le PMI Impresa 2.0 Bologna, 8 giugno 2011 Chi sono Mi occupo di marketing online dal 2000 Digital Marketing Manager freelance da aprile 2011 Blogger dal

Dettagli

GAT.crm Customer Solution Case Study

GAT.crm Customer Solution Case Study GAT.crm Customer Solution Case Study NETSI e GAT.crm danno voce alla tua azienda IN BREVE Profilo aziendale NETSI è attiva da diversi anni sul molti fronti: ad esempio, è infatti uno dei maggiori partner

Dettagli

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA

SCENARIO DIGITALE, ASCOLTO DELLA RETE E DEFINIZIONE DELLA STRATEGIA - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION SCENARIO

Dettagli

MOLTI MESSAGGIO MESSAGGERI. online e mobile MAIL SMS SOCIAL FAX. geniusmailer

MOLTI MESSAGGIO MESSAGGERI. online e mobile MAIL SMS SOCIAL FAX. geniusmailer UN MESSAGGIO MOLTI MESSAGGERI La prima piattaforma professionale che ti consente di interagire con il mercato attraverso tutti i canali di comunicazione online e mobile MAIL SMS SOCIAL FAX CREARE campagne

Dettagli

BASE STANDARD PREMIER. PREZZO 400 / mese 1000 / mese 2500 / mese SEO (SEARCH ENGINE OPTIMIZATION)

BASE STANDARD PREMIER. PREZZO 400 / mese 1000 / mese 2500 / mese SEO (SEARCH ENGINE OPTIMIZATION) BASE STANDARD PREMIER PREZZO 400 / mese 1000 / mese 2500 / mese SEO (SEARCH ENGINE OPTIMIZATION) PREVIA ANALISI SEO INTERNO Numero di parole, frasi, keyword o criteri di ricerca consigliati per ciascun

Dettagli

MONIWEB Analisi dell immagine in Web 2.0

MONIWEB Analisi dell immagine in Web 2.0 MONIWEB Analisi dell immagine in Web 2.0 Eikon Strategic Consulting. Nessuna parte di questo documento puo essere usato o riprodotto senza permesso scritto INDICE Cos è il Web 2.0? Web 2.0 e la sua influenza

Dettagli

I SOCIAL MEDIA GESTIRE. 29 Novembre 2013 / 30 Novembre 2013 Z2112.4 AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION

I SOCIAL MEDIA GESTIRE. 29 Novembre 2013 / 30 Novembre 2013 Z2112.4 AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA MARKETING, SALES & COMMUNICATION GESTIRE

Dettagli

MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL DESCRIZIONE DEL SERVIZIO. Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000

MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL DESCRIZIONE DEL SERVIZIO. Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO Napoli, Novembre 2010 Versione 2.00.000 INDICE 1. LA PREMESSA... 3 2. PERCHÈ IMPIEGARE FACEBOOK PER IL PROPRIO BUSINESS?... 4 3. CHE COS È MEETWEB FACEBOOK PROFESSIONAL... 6 4.

Dettagli

Corso Social Media Marketing

Corso Social Media Marketing Corso Social Media Marketing Imparare a fare Business con i Social Network PRESENTAZIONE DEL CORSO IL CORSO IN SOCIAL MEDIA MARKETING DI ALTA FORMAZIONE PRATICA BY SWEB TI DA L OPPORTUNITA DI IMPARARE

Dettagli

Guida all uso di Innovatori PA

Guida all uso di Innovatori PA Guida all uso di Innovatori PA Innovatori PA La rete per l innovazione nella Pubblica Amministrazione Italiana Sommario Sommario... 2 Cos è una comunità di pratica... 3 Creazione della comunità... 3 Gestione

Dettagli

competitors business Indagini di mercato per comprendere che cosa si dice sul tuo e perché, brand sui tuoi principali e sulle tematiche legate al tuo

competitors business Indagini di mercato per comprendere che cosa si dice sul tuo e perché, brand sui tuoi principali e sulle tematiche legate al tuo Indagini di mercato per comprendere che cosa si dice sul tuo e perché, brand sui tuoi principali competitors e sulle tematiche legate al tuo business Overview Servizi ADVB Strategic Minds Oggi fare bene

Dettagli

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi

MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi 01 MARKETING AUTOMATION Potenzialità, numeri e vantaggi Contenuti 1.0 1.1 1.2 Marketing Automation, un introduzione Cosa e quanto cambia in azienda Le prestazioni Le aziende che utilizzano la marketing

Dettagli

Marketing 2.0 Web & social media marketing

Marketing 2.0 Web & social media marketing 1 Marketing 2.0 Web & social media marketing Progetto per lo sviluppo di traffico UTILE sul proprio dominio. Walter Garzena Introduzione 2 Il Web-Marketing 2.0 è caratterizzato da un elevata dinamicità

Dettagli

OFFERTA DI TIROCINIO (1)

OFFERTA DI TIROCINIO (1) OFFERTA DI TIROCINIO (1) All interno della Direzione Claims - Claims Centre La risorsa verrà inserita per il potenziamento della struttura Claims Centre direzione Sinistri. La risorsa dovrà supportare

Dettagli

INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY

INFORMATION & COMMUNICATION TECHNOLOGY GRAFICA PER IL WEB VIDEO PER IL WEB WEB COPYWRITING WEB ANALYTICS OTTIMIZZAZIONE E POSIZIONAMENTO SEO SEARCH MARKETING: CAMPAGNE E STUMENTI SEM FARE BUSINESS CON FACEBOOK STRATEGIE LINKEDIN PER L AZIENDA

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

Roadmap per la ricerca e l innovazione

Roadmap per la ricerca e l innovazione Roadmap per la ricerca e l innovazione EXECUTIVE SUMMARY Questo documento ha l obiettivo di descrivere visioni e strategie per il futuro del manufacturing italiano. Il documento è il risultato dell'attività

Dettagli

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato

Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale. 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Strumenti per i Social Media a supporto del Marketing Digitale 23 Novembre 2015 Antonio Parlato Contesto Social Convivenza Utenti e Brand Nuovi canali, nuove figure professionali (spesso incomprensibili)

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L ORGANIZZAZIONE E IL MARKETING DEL TURISMO INTEGRATO

TECNICO SUPERIORE PER L ORGANIZZAZIONE E IL MARKETING DEL TURISMO INTEGRATO ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TURISMO TECNICO SUPERIORE PER L ORGANIZZAZIONE E IL MARKETING DEL TURISMO STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE PER

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA PER GARANTIRE L EFFICIENZA ENERGETICA

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA PER GARANTIRE L EFFICIENZA ENERGETICA LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA PER GARANTIRE L EFFICIENZA ENERGETICA Il CRM: controllo e performance Il CRM, customer relationship management, è una strategia competitiva basata

Dettagli

Mettiamoci la Faccia DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA UFFICIO PER LA MODERNIZZAZIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI

Mettiamoci la Faccia DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA UFFICIO PER LA MODERNIZZAZIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI Mettiamoci la Faccia DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA UFFICIO PER LA MODERNIZZAZIONE DELLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI 1 PARTE I CARATTERISTICHE E OBIETTIVI DI METTIAMOCI LA FACCIA 2 OBIETTIVI DELL INIZIATIVA

Dettagli

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali

Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali Seeding e Tracking Come inseminare e misurare i contenuti virali OmnicomExpo, Roma 14 maggio 2009 Viralbeat Viral Beat è un centro media 2.0, specializzato nell attivazione di campagne di seeding strategico.

Dettagli

Valutare gli esiti di una consultazione online

Valutare gli esiti di una consultazione online Progetto PerformancePA Ambito A - Linea 1 - Una rete per la riforma della PA Valutare gli esiti di una consultazione online Autore: Antonella Fancello, Laura Manconi Creatore: Formez PA, Progetto Performance

Dettagli

Gestire gli eventi di business per ottimizzare i processi

Gestire gli eventi di business per ottimizzare i processi Gestire gli eventi di business per ottimizzare i processi Antonella Bertoletti Senior Certified Consultant IT Specialist WebSphere Technical Sales Team IBM Software Group Gli eventi di business Qualunque

Dettagli

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testuali

Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale. Analisi esplorative di dati testuali Text mining ed analisi di dati codificati in linguaggio naturale Analisi esplorative di dati testuali Il text mining: una definizione Data mining per dati destrutturati ovvero documenti codificati in linguaggio

Dettagli

Pacchetti Social Media & SEO: Caratteristiche

Pacchetti Social Media & SEO: Caratteristiche Pacchetti Social Media & SEO: Caratteristiche Gestione Account Offriamo un account manager dedicato, disponibile in orari d'ufficio via telefono, email e Skype per rispondere a qualsiasi dubbio. L'account

Dettagli

Una pagella a colori per i servizi del Comune

Una pagella a colori per i servizi del Comune 1 Convention di Mettiamoci la faccia Una pagella a colori per i servizi del Comune Camera di Commercio di Roma Tempio di Adriano, Piazza di Pietra 2 luglio 2009 Comune di Milano : LA FIRMA DEL PROTOCOLLO

Dettagli

Il modello di analisi dei mercati GME. Ottobre 2012

Il modello di analisi dei mercati GME. Ottobre 2012 Il modello di analisi dei mercati GME Ottobre 2012 AGENDA La sinergia fra REF-E e MBI L approccio del modello emi 2 Le caratteristiche di emi 2 Esempi di utilizzo di emi 2 Sviluppi e servizi 2 AGENDA La

Dettagli

Le fasi di un percorso di consultazione online

Le fasi di un percorso di consultazione online Progetto PerformancePA Ambito A - Linea 1 - Una rete per la riforma della PA Le fasi di un percorso di consultazione online Autore: Angela Creta, Laura Manconi Creatore: Formez PA, Progetto Performance

Dettagli

UN MESSAGGIO MOLTI MESSAGGERI

UN MESSAGGIO MOLTI MESSAGGERI UN MESSAGGIO MOLTI MESSAGGERI La prima piattaforma professionale che ti consente di interagire con il mercato attraverso tutti i canali di comunicazione online e mobile. LIBERA LA TUA COMUNICAZIONE Socialmailer

Dettagli

Social media: nuove modalità di relazione con il cliente e rischi per l'azienda, come gestirli al meglio. Stefano Ventura Resp.le Area Social Media

Social media: nuove modalità di relazione con il cliente e rischi per l'azienda, come gestirli al meglio. Stefano Ventura Resp.le Area Social Media Social media: nuove modalità di relazione con il cliente e rischi per l'azienda, come gestirli al meglio Stefano Ventura Resp.le Area Social Media 1. Il nuovo scenario social 2. Necessaria strategia 2.0

Dettagli

OSSERVATORIO SOCIAL NETWORK NELLA PA

OSSERVATORIO SOCIAL NETWORK NELLA PA OSSERVATORIO SOCIAL NETWORK NELLA PA MISSION Studiare le più interessanti esperienze d impiego dei social media per comprendere: l impatto in termini di innovazione, ovvero di rinnovamento nella relazione

Dettagli

SMS Social Media Support Help Desk per la comunicazione on line e social www.sqcuoladiblog.it

SMS Social Media Support Help Desk per la comunicazione on line e social www.sqcuoladiblog.it SMS Social Media Support Help Desk per la comunicazione on line e social www.sqcuoladiblog.it Motivi per usufruire del Servizio SMS [cod. K021] L AZIENDA CLIENTE ha l esigenza di supportare la propria

Dettagli

ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE RISTORAZIONE

ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE RISTORAZIONE ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE RISTORAZIONE SOMMARIO 1. ANALISI PRELIMINARE PANEL DI OSSERVAZIONE, FONTI, PRIME EVIDENZE... 3 2. ANALISI QUALITATIVA... 4 3. FOCUS ROADHOUSE GRILL... 6 3.1 Roadhouse Grill

Dettagli

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016

Digital Marketing + Venerdì 14 Ottobre 2016. 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Venerdì 14 Ottobre 2016 1 MODULO - Social Media Training Kit (3 weekend) 14-15 ottobre 2016 18-19 novembre 2016 2-3 dicembre 2016 Comprendere le dinamiche del social networking e del social media management

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

Come valutare la qualità di siti e servizi on line

Come valutare la qualità di siti e servizi on line Come valutare la qualità di siti e servizi on line Claudio Forghieri Rete Civica del Comune di Modena Illustrazione di Alessia Bellino per E-Gov Erogazione del servizio sui diversi canali Ascolto dell

Dettagli

Human Highway per Tomato / Contactlab E-MAIL MARKETING 2008 CONSUMER REPORT

Human Highway per Tomato / Contactlab E-MAIL MARKETING 2008 CONSUMER REPORT Human Highway per Tomato / Contactlab 1 ContactLab L evoluzione dell e-mail marketing ContactLab è la Business Unit di Tomato Interactive specializzata in servizi e soluzioni di e-mail e digital marketing.

Dettagli

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti Si rivolge a: Forza vendita diretta Agenti Responsabili vendite Il catalogo MARKET Responsabili commerciali Imprenditori con responsabilità diretta sulle vendite 34 di imprese private e organizzazioni

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CRM DELLA PIATTAFORMA SMARTPLANNER

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CRM DELLA PIATTAFORMA SMARTPLANNER LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CRM DELLA PIATTAFORMA SMARTPLANNER Il CRM: controllo e performance Il CRM, customer relationship management, è una strategia competitiva basata su processi, controllo,

Dettagli

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON

TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON TROVA NUOVI CLIENTI E MOLTIPLICA I TUOI PROFITTI CON MARKETING ON LINE UN SUCCESSO GARANTITO! PERCHÉ GOOGLE ADWORDS? A pprofitta di tutti i vantaggi della nostra offerta: credito omaggio per i tuoi annunci,

Dettagli

SMS Strategic Marketing Service

SMS Strategic Marketing Service SMS Strategic Marketing Service Una piattaforma innovativa al servizio delle Banche e delle Assicurazioni Spin-off del Politecnico di Bari Il team Conquist, Ingenium ed il Politecnico di Bari (DIMEG) sono

Dettagli

Per affrontare con successo la complessa sfida del Web!

Per affrontare con successo la complessa sfida del Web! Il Network Hotelsweb - in rete da oltre 10 anni - consente, con un investimento contenuto, di ottenere una grande visibilità per una struttura ricettiva e/o per il suo sito web ufficiale. Per affrontare

Dettagli

COMUNE DI BRISIGHELLA PROVINCIA DI RAVENNA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015

COMUNE DI BRISIGHELLA PROVINCIA DI RAVENNA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015 COMUNE DI BRISIGHELLA PROVINCIA DI RAVENNA PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA 2013-2015 Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 16 del 08.02.2013 1 Art. 1 Contenuti e finalità Il programma

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

D&B Connect. Facile integrazione di informazioni sulle imprese in sistemi SAP

D&B Connect. Facile integrazione di informazioni sulle imprese in sistemi SAP D&B Connect Facile integrazione di informazioni sulle imprese in sistemi SAP Risk Management Solutions Non correte rischi con D&B e SAP Con D&B Connect potrete valutare i vostri partner commerciali direttamente

Dettagli

Augure Influencers Ranking Tutto sulla metodologia AIR

Augure Influencers Ranking Tutto sulla metodologia AIR Augure Influencers Ranking Tutto sulla metodologia AIR V1.0 Ottobre 2014 Oualid Abderrazek Product Marketing Augure Influencers Ranking 2 Contents 1. Contesto...4 2. L algoritmo...4 a. Esposizione...5

Dettagli

Leo Core Funzioni di base

Leo Core Funzioni di base CUSTOMER CARE Leo è un software sviluppato per Android OS basato su algoritmi di Intelligenza Artificiale e Natural Language Processing (NLP) in grado di rimanere sempre in ascolto e gestire dispositivi

Dettagli

Modulo Piattaforma Concorsi Interattivi

Modulo Piattaforma Concorsi Interattivi Modulo Piattaforma Concorsi Interattivi 1 Che cosa è Message Activator Message Activator è una piattaforma software che permette la comunicazione diretta alla Customer Base utilizzando una molteplicità

Dettagli

In particolare ITCube garantisce:

In particolare ITCube garantisce: InfoTecna ITCube Il merchandising, ossia la gestione dello stato dei prodotti all interno dei punti vendita della grande distribuzione, è una delle componenti fondamentali del Trade Marketing e per sua

Dettagli

Tecniche SEO su You Tube (http://goo.gl/v3lls)

Tecniche SEO su You Tube (http://goo.gl/v3lls) I marchi, loghi, denominazioni di aziende menzionati all interno di questa presentazione restano di proprietà dei rispettivi titolari e sono protetti dalla normativa vigente in materia di marchi, proprietà

Dettagli

REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO

REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE DEL COMUNE DI BORGO A MOZZANO (Approvato con Delibera del C.C. n. 80 del 30/11/2005) 1 REGOLAMENTO SULLE ATTIVITA DI COMUNICAZIONE... 1 DEL COMUNE DI BORGO A

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA PIATTAFORMA SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLE DINAMICHE ASSOCIATIVE La piattaforma SmartPlanner è una piattaforma software multitasking erogata in modalità SaaS,

Dettagli

GESTIONE E ORGANIZZAZIONE PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA

GESTIONE E ORGANIZZAZIONE PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA GESTIONE E ORGANIZZAZIONE PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA A.A. 2012-2013 Mercoledi 7 marzo 2012 La Business Intelligence verso il 2015: Il Collaborative Decision Making Cos è la Business Intelligence (1)

Dettagli

Video Comunicazione su Rete Internet

Video Comunicazione su Rete Internet Video Comunicazione su Rete Internet 1 Introduzione alla comunicazione video su rete Internet. La rapida evoluzione dell Information Technology negli ultimi anni ha contribuito in maniera preponderante

Dettagli

COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA AGGIORNAMENTO 2013 DEL PROGRAMMA TRIENNALE 2011-2013 PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA

COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA AGGIORNAMENTO 2013 DEL PROGRAMMA TRIENNALE 2011-2013 PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA AGGIORNAMENTO 2013 DEL PROGRAMMA TRIENNALE 2011-2013 PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 8 del30/01/2013

Dettagli

È ORA DI DIVENTARE GRANDI MASTER IN GRAPHIC E WEB DESIGN 328 ORE 76 LEZIONI DA 4 ORE 2 VOLTE A SETTIMANA + 6 WORKSHOP MASTER IN WEB DESIGN

È ORA DI DIVENTARE GRANDI MASTER IN GRAPHIC E WEB DESIGN 328 ORE 76 LEZIONI DA 4 ORE 2 VOLTE A SETTIMANA + 6 WORKSHOP MASTER IN WEB DESIGN MASTER IN GRAPHIC E WEB DESIGN 328 ORE 76 LEZIONI DA 4 ORE 2 VOLTE A SETTIMANA + 6 WORKSHOP È ORA DI DIVENTARE GRANDI MASTER IN WEB DESIGN CERTIFIED ASSOCIATE ABC FORMAZIONE PROFESSIONALE Viale degli Ammiragli,

Dettagli

#sentilamia. Una proposta di Green Geek per il Comune di Milano di un sistema di dialogo con i cittadini avvalendosi dei nuovi media

#sentilamia. Una proposta di Green Geek per il Comune di Milano di un sistema di dialogo con i cittadini avvalendosi dei nuovi media #sentilamia Una proposta di Green Geek per il Comune di Milano di un sistema di dialogo con i cittadini avvalendosi dei nuovi media Chi siamo? Green Geek è unaassociazione promossa da professionisti che

Dettagli

Accesso alla banca dati dell inventario delle emissioni in atmosfera

Accesso alla banca dati dell inventario delle emissioni in atmosfera Accesso alla banca dati dell inventario delle emissioni in atmosfera Regione Liguria Dipartimento Ambiente Patrizia Costi Settore aria clima e ciclo integrato dei rifiuti INDICE Accesso alle informazioni

Dettagli

L intelligence commerciale per il governo della complessità distributiva: l approccio adottato in BNL

L intelligence commerciale per il governo della complessità distributiva: l approccio adottato in BNL L intelligence commerciale per il governo della complessità distributiva: l approccio adottato in BNL Convegno ABI CRM 2003 Strategie di Valorizzazione delle Relazioni con la Clientela Andrea Di Fabio

Dettagli

Search, Digital Adv & Analytics

Search, Digital Adv & Analytics Area di formazione Search, Digital Adv & Analytics I tuoi clienti ti stanno già cercando. Sai come farti trovare? 01 SEO: ottimizzazione per i motori di ricerca 02 Pubblicità Online: introduzione alla

Dettagli

Dal dato alla Business Information!

Dal dato alla Business Information! Dal dato alla Business Information! Tutte le informazioni disponibili sul mercato integrate nel tuo sistema di credit management analisi di bilancio - capacità competitiva - esperienze di pagamento - informazioni

Dettagli

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015

Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato. Firenze, 4 maggio 2015 Come internet e i social media possono diventare strumento prezioso per le associazioni di volontariato Firenze, 4 maggio 2015 Un sito statico è un sito web che non permette l interazione con l utente,

Dettagli

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il

Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il Francesco Fabbri Social Business Intelligence in Amadori Quando l'ascolto e la comprensione della rete si traducono in vantaggio competitivo per il Business Agenda La Social BI in Amadori:Ambito & Obiettivi

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON I CITTADINI

CARTA DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON I CITTADINI CARTA DEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE E RELAZIONE CON I CITTADINI Comune di Modena Settore Sistemi Informativi Comunicazione e Servizi Demografici Servizio Comunicazione e Relazione con i Cittadini Allegato

Dettagli