Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko Milano, Auditorium Assolombarda 29 aprile 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko Milano, Auditorium Assolombarda 29 aprile 2015"

Transcript

1 CONSUMATORI E SOSTENIBILITA : STATO DELL ARTE E TENDENZE EVOLUTIVE Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko Milano, Auditorium Assolombarda 29 aprile 2015

2 La sostenibilità è sempre più importante Le ricerche più recenti indicano un elevata e crescente attenzione dei consumatori alla sostenibilità ambientale e sociale delle imprese. La sostenibilità è oggi percepita come componente della qualità di prodotti e servizi ed è criterio di valutazione del «buon» comportamento delle aziende e delle marche. 2

3 La sostenibilità è il secondo driver della reputazione d impresa! Driver più importanti* per la Corporate Reputation (media di 10 settori 2013) I Qualità dei prodotti II Sostenibilità III Prestigio dell Azienda IV Capacità innovativa V Forza economica/solidità dell Azienda VI Qualità dell organizzazione e del management *Driver più importante nell orientare la reputation complessiva stima: regressione lineare multipla, metodo stepwise 3

4 L attenzione alla sostenibilità crescerà in futuro Lei ritiene che in futuro l attenzione alla sostenibilità da parte delle aziende crescerà, rimarrà la stessa o diminuirà? E l attenzione da parte dei cittadini-consumatori crescerà, rimarrà la stessa o diminuirà? ATTENZIONE ALLA SOSTENIBILITA DA PARTE DELLE AZIENDE CRESCERA 48 RIMARRA LA STESSA 45 DIMINUIRA 7 ATTENZIONE ALLA SOSTENIBILITA DA PARTE DEI CITTADINI-CONSUMATORI CRESCERA 62 RIMARRA LA STESSA 34 DIMINUIRA 4 FONTE: Indagine GfK Eurisko-Sodalitas

5 L attenzione all ambiente è la componente primaria della responsabilità sociale nei Paesi più «evoluti» Fonte: GlobeScan-GfK Eurisko CSR International Monitor

6 I drivers primari della sostenibilità sono l attenzione all ambiente e la trasparenza nella comunicazione Media di 10 settori Ambiente (salute) (35%) 2 Trasparenza (25%) 3 Economia (15%) 4 Territorio (10%) 5 Società (10%) 6 Cultura (5%) IMPORTANZA coefficiente di regressione (misura dell impatto di ciascun driver sulla valutazione complessiva di Sostenibilità) 6

7 L importanza della sostenibilità per i diversi prodotti Per ciascuno dei prodotti qui sotto elencati, indichi in quale misura è importante fare attenzione all aspetto della sostenibilità al momento dell acquisto. MOLTISSIMO+MOLTO PER I PRODOTTI ALIMENTARI PER I DETERSIVI PER I PRODOTTI REALIZZATI CON LA CARTA PER GLI ELETTRODOMESTICI PER LE AUTO/LE MOTO PER I PRODOTTI COSMETICI PER LE LAMPADE PER I TELEVISORI PER I MOBILI E PRODOTTI IN LEGNO PER I PRODOTTI DI ELETTRONICA PER I CAPI DI ABBIGLIAMENTO PER I TELEFONI CELLULARI FONTE: Indagine GfK Eurisko-Sodalitas

8 Sostenibilità: anche gli aspetti sociali sono importanti! Nella sua idea di sostenibilità quanto sono importanti gli aspetti sociali? E gli aspetti ambientali? GLI ASPETTI SOCIALI 64% MOLTISSIMO MOLTO ABBASTANZA 34 POCO 1 PER NIENTE 1 GLI ASPETTI AMBIENTALI 83% MOLTISSIMO MOLTO ABBASTANZA 15 POCO 2 PER NIENTE - FONTE: Indagine GfK Eurisko-Sodalitas

9 Il segmento dei consumatori «green» All incirca un terzo dei consumatori tiene conto della sostenibilità unitamente a qualità e prezzo - come criterio di scelta al momento di un acquisto. E un segmento particolarmente «qualificato»: soggetti - in prevalenza donne - con un grado superiore di istruzione, uno status socio-professionale elevato, residenti nelle grandi città, in particolare del Nord. 9

10 I criteri importanti al momento dell acquisto di un prodotto In genere quando acquista un prodotto in quale misura tiene conto di ciascuno dei criteri qui sotto indicati? MOLTISSIMO+MOLTO MOLTISSIMO QUALITA' PREZZO SCONTO, IL FATTO CHE SIA IN PROMOZIONE RISPETTO DI CRITERI ETICI, SOCIALI E AMBIENTALI 7 34 SERVIZIO POST-VENDITA 5 29 MARCA 5 24 ESTETICA/IL DESIGN 3 17 CONFEZIONE 5 17 FONTE: Indagine GfK Eurisko-Sodalitas

11 Dalle parole ai fatti: il consumatore premia e soprattutto - punisce NON HANNO ACQUISTATO prodotti o marche perché poco responsabili dal punto di vista ambientale o sociale Valori % marzo '11 marzo '12 marzo '13 FONTE: Indagine GfK Eurisko sui climi sociali e di consumo

12 La domanda rivolta alle imprese: azioni concrete, non solo buoni principi OGGI I CONSUMATORI ESPRIMONO UNA DOMANDA DI CONCRETEZZA NON SOLO DICHIARAZIONI D INTENTI «AZIONI» precise, concrete visibili, verificabili che li riguardano, che comportano benefici per sé, oltre che per il pianeta 12

13 Sostenibilità ambientale: processi e prodotti SOSTENIBILITA AMBIENTALE I PROCESSI I PRODOTTI non inquinanti risparmio di energia e di risorse utilizzo di fonti rinnovabili riduzione delle emissioni riduzione degli imballi riciclaggio di materiali investimento in ricerca (per ridurre l inquinamento e gli sprechi...) sani, sicuri non nocivi alla salute rispettosi dell ambiente a basso impatto ambientale, prodotti senza spreco di risorse che consumano meno energia e fanno risparmiare denaro che non comportano lunghi spostamenti prossimità temporale e spaziale (prodotti a km zero e di stagione) che utilizzano materiali naturali con pack «leggeri» e/o riciclabili 13

14 Sostenibilità sociale: attenzione ai dipendenti e alle comunità SOSTENIBILITA SOCIALE Rispetto delle leggi (pagare le tasse, rispettare le normative ) Attenzione ai dipendenti (salute, sicurezza, equità, formazione ) Attenzione alle comunità e ai territori dove si opera Attenzione alle comunità di produttori Riguarda la dimensione ISTITUZIONALE dell AZIENDA Valori e comportamenti importanti che se comunicati impattano positivamente sulla reputazione dell impresa 14

15 Il giudizio critico - sull informazione oggi disponibile sulla sostenibilità dei prodotti Qual il suo giudizio sull'informazione che è oggi disponibile per i consumatori relativamente alla sostenibilità dei prodotti che acquistano? MOLTO POSITIVO 2 ABBASTANZA POSITIVO 17 NE POSITIVO, NE NEGATIVO 35 ABBASTANZA NEGATIVO 33 MOLTO NEGATIVO 13 MOLTO + ABBASTANZA POSITIVO MOLTO + ABBASTANZA NEGATIVO Media Sup/laurea: 53% FONTE: Indagine GfK Eurisko-Sodalitas

16 Le fonti di informazione più affidabili Quali fonti considera affidabili per fornire informazioni sulla sostenibilità dei prodotti? LE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI anni: 61% UN ENTE SUPER PARTES 40 Media Superiore/laurea: 50% L'AZIENDA PRODUTTRICE 37 I MEDIA (STAMPA, TV) 27 Elementare/media inferiore: 31% INTERNET anni: 26% FONTE: Indagine GfK Eurisko-Sodalitas

17 Gli aspetti per i quali è richiesta un informazione «certificata» Per quali aspetti in particolare dovrebbe essere fornita ai consumatori un informazione pienamente affidabile ovvero certificata? GLI ASPETTI AMBIENTALI 18 GLI ASPETTI SOCIALI 5 ENTRAMBI GLI ASPETTI 77 FONTE: Indagine GfK Eurisko-Sodalitas

18 In conclusione 1. Il consumatore chiede oggi più informazione sulla sostenibilità dei prodotti ed apprezza i «segnali» che lo mettono in condizione di fare scelte di acquisto più «responsabili». 2. Ogni certificazione deve essere proposta come elemento costitutivo della qualità del prodotto e prova di trasparenza, che è oggi componente primaria della sostenibilità agli occhi del consumatore. 3. Sono necessari marchi di garanzia «forti» ovvero riconoscibili, autorevoli e univoci. 4. La sostenibilità sociale pone maggiori problemi di «decodifica» rispetto alla sostenibilità ambientale. 5. E dunque necessario «fare cultura» ovvero sostenere ogni nuova iniziativa con un azione informativa ed educativa che renda i consumatori pienamente consapevoli del valore e del significato della certificazione. 18

EXPO 2015 Le aspettative dei pubblici: sostenibilità alimentare, riduzione degli sprechi, educazione dei consumatori Paolo Anselmi, Vice Presidente

EXPO 2015 Le aspettative dei pubblici: sostenibilità alimentare, riduzione degli sprechi, educazione dei consumatori Paolo Anselmi, Vice Presidente EXPO 2015 Le aspettative dei pubblici: sostenibilità alimentare, riduzione degli sprechi, educazione dei consumatori Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko 1 Premessa A partire dal 2012 GfK Eurisko

Dettagli

La CSR in Italia: il punto di vista delle imprese

La CSR in Italia: il punto di vista delle imprese La CSR in Italia: il punto di vista delle imprese Paolo Anselmi Senior Vice President GfK Eurisko Milano, Assolombarda Premessa 1 Nel corso del 2008 Sodalitas ha affidato ad Eurisko il compito di realizzare

Dettagli

Gli Italiani e le donazioni. Paolo Anselmi, Vice Presidente - GfK Eurisko

Gli Italiani e le donazioni. Paolo Anselmi, Vice Presidente - GfK Eurisko Gli Italiani e le donazioni Paolo Anselmi, Vice Presidente - GfK Eurisko I donatori italiani (ultimi 12 mesi) Trend 2003-2013 50 IERI - 6 punti percentuali OGGI 40 30 28 28 31 31 30 2 27 23 24 23 23 23

Dettagli

LE IMPRESE E LA SOSTENIBILITÀ INDAGINE CONDOTTA DA GFK EURISKO PER CONTO DI SODALITAS

LE IMPRESE E LA SOSTENIBILITÀ INDAGINE CONDOTTA DA GFK EURISKO PER CONTO DI SODALITAS LE IMPRESE E LA SOSTENIBILITÀ INDAGINE CONDOTTA DA GFK EURISKO PER CONTO DI SODALITAS 1 QUESTA INDAGINE Questa indagine è stata condotta nella prima metà di aprile 2012 su un campione di 153 imprese/enti/associazioni

Dettagli

Green Events and d M e M e e t e i t n i gs

Green Events and d M e M e e t e i t n i gs Green Events and Meetings Cisalpina Research Cisalpina Research è il centro studi creato da Cisalpina Tours nel 2011 per rilevare dati e tendenze, opportunità e sfide del mercato dei viaggi e degli eventi

Dettagli

NUOVE ASPETTATIVE DEI CONSUMATORI, NUOVE RESPONSABILITA PER LE IMPRESE

NUOVE ASPETTATIVE DEI CONSUMATORI, NUOVE RESPONSABILITA PER LE IMPRESE NUOVE ASPETTATIVE DEI CONSUMATORI, NUOVE RESPONSABILITA PER LE IMPRESE I risultati del CSR Monitor 2002 Roma, 27 febbraio 2003 - Seminario Eurisko 27 febbraio 2003 1 PREMESSA Il CSR Monitor è un ampia

Dettagli

Tecnologia & Innovazione come facilitatori per la SOLIDARIETÀ

Tecnologia & Innovazione come facilitatori per la SOLIDARIETÀ Tecnologia & Innovazione come facilitatori per la SOLIDARIETÀ Dott. Paolo Anselmi Vice Presidente GfK Eurisko Roma, 6 Novembre 2014 Obiettivi & Fonti dei risultati visione di scenario sul trend e sulle

Dettagli

Dallo Stakeholder Engagement alla Multi-stakeholder Strategy

Dallo Stakeholder Engagement alla Multi-stakeholder Strategy Dallo Stakeholder Engagement alla Multi-stakeholder Strategy I principali risultati della ricerca realizzata nell ambito del In collaborazione con Paolo Anselmi - Vice Presidente GfK-Eurisko Luglio 2015

Dettagli

I DONATORI ITALIANI E IL TERZO SETTORE Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko

I DONATORI ITALIANI E IL TERZO SETTORE Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko I DONATORI ITALIANI E IL TERZO SETTORE Paolo Anselmi, Vice Presidente GfK Eurisko ROMA, 27 maggio 2011 Premessa 2 A quasi tre anni dall indagine sui donatori effettuata nel luglio 2008, l Istituto Italiano

Dettagli

Green Life Nuovi scenari del vivere ecocompatibile

Green Life Nuovi scenari del vivere ecocompatibile GfK EURISKO GREEN LIFE LUGLIO 2010 1 Green Life Nuovi scenari del vivere ecocompatibile GfK EURISKO GREEN LIFE LUGLIO 2010 ECOLOGIE A CONFRONTO IL SENTIMENT AMBIENTALE 2 QUANTO CONSIDERA GRAVE CIASCUNO

Dettagli

Presentazione dei dati del VI Rapporto CSR. Roberto Orsi - 3 marzo 2015 Dipartimento di Management Università Ca Foscari Venezia

Presentazione dei dati del VI Rapporto CSR. Roberto Orsi - 3 marzo 2015 Dipartimento di Management Università Ca Foscari Venezia Presentazione dei dati del VI Rapporto CSR Roberto Orsi - 3 marzo 2015 Dipartimento di Management Università Ca Foscari Venezia L Osservatorio Socialis L Osservatorio Socialis è un cantiere di promozione

Dettagli

THE FACTORY PROFILE IL CUORE DELL IMPRESA

THE FACTORY PROFILE IL CUORE DELL IMPRESA THE FACTORY PROFILE IL CUORE DELL IMPRESA ' LA FAMIGLIA, LE PERSONE, I VALORI, IL BRAND, LA TECNOLOGIA, I MERCATI... RAFFIGURAZIONE DI UN AZIENDA ' AL PASSO CON I TEMPI GD DORIGO rappresenta una delle

Dettagli

Rapporto sulla pubblicità ambientale in Italia

Rapporto sulla pubblicità ambientale in Italia Rapporto sulla pubblicità ambientale in Italia Sintesi Osservatorio Comunicazione e Informazione Ambientale (CIA) in collaborazione con Introduzione L attenzione verso l ambiente non è mai stata così alta

Dettagli

Presentazione del progetto Gennaio 2014

Presentazione del progetto Gennaio 2014 Presentazione del progetto Gennaio 2014 1. La sensibilità (e la preoccupazione) per i problemi dell ambiente e dello sviluppo sostenibile sta crescendo fra i cittadini italiani. 2. Gli italiani ritengono

Dettagli

Le tre R in Coop: strategia ed esempi per la sostenibilità

Le tre R in Coop: strategia ed esempi per la sostenibilità Le tre R in Coop: strategia ed esempi per la sostenibilità Workshop MILANO 15 NOVEMBRE 2011 Valter Molinaro Coop Lombardia per l ambiente e la sostenibilità Il cittadino può determinare le dinamiche che

Dettagli

QUESTIONARIO FLEET ITALY AWARDS 2013

QUESTIONARIO FLEET ITALY AWARDS 2013 QUESTIONARIO FLEET ITALY AWARDS 2013 Il presente Questionario è composto di più sezioni. Il fine è quello di raccogliere le informazioni sui progetti dei concorrenti e fornire quindi alla Giuria il mezzo

Dettagli

L E-COMMERCE E I FARMACI OTC

L E-COMMERCE E I FARMACI OTC Roma, 12 luglio 2011 Obiettivi dell indagine Fare una fotografia dei comportamenti degli italiani nell ambito dell ecommerce: quanti italiani acquistano online prodotti/ servizi? quali prodotti acquistano?

Dettagli

Dott.ssa Paola Fagioli Legambiente. Le imprese sostenibili a marchio Legambiente: un opportunità per le aziende aspromontane

Dott.ssa Paola Fagioli Legambiente. Le imprese sostenibili a marchio Legambiente: un opportunità per le aziende aspromontane Dott.ssa Paola Fagioli Legambiente Le imprese sostenibili a marchio Legambiente: un opportunità per le aziende aspromontane COS'E' UN ETICHETTA ECOLOGICA Con una etichetta ecologica l'impresa si assume

Dettagli

FORUM COLDIRETTI Cernobbio 20-21 ottobre 2006

FORUM COLDIRETTI Cernobbio 20-21 ottobre 2006 FORUM COLDIRETTI Cernobbio 20-21 ottobre 2006 Il PRODOTTO arriva al CONSUMATORE attraverso la DISTRIBUZIONE La DISTRIBUZIONE è il più potente selettore di offerte e il parametro di questa selezione è la

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business I risultati della survey Workshop Milano,12 giugno 2012 Il campione 30 SGR aderenti, rappresentative di circa il 75% del patrimonio

Dettagli

MANIFESTO del Terzo Settore per la sostenibilità PREMESSA

MANIFESTO del Terzo Settore per la sostenibilità PREMESSA MANIFESTO del Terzo Settore per la sostenibilità PREMESSA Il Gruppo tematico Politiche ambientali e educazione chiede a tutte le realtà del Terzo Settore di impegnarsi per un futuro sostenibile e propone:

Dettagli

Iniziativa di sensibilizzazione sulla Responsabilitàsociale d impresa: una esperienza (in)formativa

Iniziativa di sensibilizzazione sulla Responsabilitàsociale d impresa: una esperienza (in)formativa Al servizio di gente unica Iniziativa di sensibilizzazione sulla Responsabilitàsociale d impresa: una esperienza (in)formativa Dati aggiornati al 30/07/2012 Premessa La Regione Autonoma Friuli Venezia

Dettagli

Milano, Ottobre 2014. una presentazione per

Milano, Ottobre 2014. una presentazione per Milano, Ottobre 2014 una presentazione per Obiettivi del Monitoraggio e Premessa Nell ottica di una collaborazione tra TwoSidese Lorien sono state inserite all interno dell Osservatorio Lorien alcune domande

Dettagli

STRONGER & FASTER. Roberto Binaghi

STRONGER & FASTER. Roberto Binaghi STRONGER & FASTER Roberto Binaghi 2 STRONGER & FASTER 3 INVESTIMENTI 4 Il mercato pubblicitario 2010 vs 2009 +18,6% +3,2% +1,4% +6% +7,7% Totale Periodici Quotidiani Affissioni TV Radio Internet -5,4%

Dettagli

Rapporto sulla pubblicità ambientale in Italia Sintesi a cura dell Osservatorio Comunicazione e Informazione Ambientale Iefe

Rapporto sulla pubblicità ambientale in Italia Sintesi a cura dell Osservatorio Comunicazione e Informazione Ambientale Iefe Research Report Series ISSN 2036 1785 Rapporto sulla pubblicità ambientale in Italia Sintesi a cura dell Osservatorio Comunicazione e Informazione Ambientale Iefe Research Report n. 10 March 2012 Studio

Dettagli

Corporate Social Responsibility & Retailing Una ricerca di SymphonyIRI Group e SDA Bocconi

Corporate Social Responsibility & Retailing Una ricerca di SymphonyIRI Group e SDA Bocconi 1 Introduzione Nel contesto attuale tutte le organizzazioni, nello svolgimento della propria attività, dovrebbero tener conto delle esigenze espresse dai differenti interlocutori sociali (stakeholder)

Dettagli

1. La voce di Expo, esplicitando che cosa intende essere per le Imprese (Giovanni Sacripante Direttore Marketing Expo Milano 2015).

1. La voce di Expo, esplicitando che cosa intende essere per le Imprese (Giovanni Sacripante Direttore Marketing Expo Milano 2015). S E M I N A R I O WO R K S H O P G f K E U R I S K O Expo Milano 2015. Istruzioni per l uso Milano - 4 dicembre 2013 Il Seminario Workshop che GfK Eurisko dedica a EXPO MILANO 2015. ISTRUZIONI PER L USO

Dettagli

Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica. Audizione informale. Mercoledì 27 giugno

Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica. Audizione informale. Mercoledì 27 giugno Commissione Igiene e Sanità Senato della Repubblica Audizione informale Mercoledì 27 giugno CHI SIAMO Diageo Plc Diageo in Italia Diageo opera nel nostro Paese attraverso due società: -Diageo Italia S.p.A.

Dettagli

Corporate Social Responsibility lungo la Supply Chain. Concretezza, misurabilità e valore. Improving performance, reducing risk

Corporate Social Responsibility lungo la Supply Chain. Concretezza, misurabilità e valore. Improving performance, reducing risk Corporate Social Responsibility lungo la Supply Chain Concretezza, misurabilità e valore Improving performance, reducing risk La CSR secondo LRQA La CSR è una modalità di gestione dell azienda attraverso

Dettagli

AGENDA LIFEGATE I FEEL FOOD

AGENDA LIFEGATE I FEEL FOOD AGENDA LIFEGATE 1 2 I FEEL FOOD 2 1 1.1 Chi siamo 1.2 Punti di forza 1.3 Cosa facciamo LIFEGATE Il punto di riferimento per lo sviluppo sostenibile. LIFEGATE CHI SIAMO PUNTI DI FORZA COSA FACCIAMO LifeGate,

Dettagli

Consigliati per l'impegno in difesta dell'ambiente Il label di Legambiente

Consigliati per l'impegno in difesta dell'ambiente Il label di Legambiente Consigliati per l'impegno in difesta dell'ambiente Il label di Legambiente COS'E' UN ETICHETTA ECOLOGICA Con una etichetta ecologica l'impresa si assume volontariamente l'impegno a ridurre l'inquinamento

Dettagli

SUSTAINABLE TRENDS scenari e tendenze di sostenibilità dall impresa alle scelte del consumatore

SUSTAINABLE TRENDS scenari e tendenze di sostenibilità dall impresa alle scelte del consumatore SUSTAINABLE TRENDS scenari e tendenze di sostenibilità dall impresa alle scelte del consumatore Introduzione Negli ultimi anni le scelte di acquisto dei consumatori, sono maggiormente orientate alla ricerca

Dettagli

IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI.

IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI. IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI. 2 IL CONTRIBUTO DEI GIOVANI NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI La lotta ai cambiamenti climatici prevede che tutti i cittadini europei

Dettagli

SMART CITY, SMART COMMUNITY

SMART CITY, SMART COMMUNITY Forum P.A. SMART CITY, SMART COMMUNITY Scenari e comportamenti ambientali degli italiani Maggio 2012 1 I comportamenti di oggi Con che frequenza le capita di: I comportamenti: come si muovono gli italiani

Dettagli

Nuovi modelli di produzione e consumo

Nuovi modelli di produzione e consumo Nuovi modelli di produzione e consumo Francesco Bertolini Francesco.bertolini@unibocconi.it Una crisi senza precedenti La crisi che stiamo attraversando ha caratteristiche che la rendono, nella percezione

Dettagli

CAPITOLO 2 RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ 2010 GREEN ECONOMY

CAPITOLO 2 RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ 2010 GREEN ECONOMY CAPITOLO 2 RAPPORTO DI SOSTENIBILITÀ 2010 GREEN ECONOMY CAPITOLO 2 / GREEN ECONOMY A cura del Prof. Carlo Alberto Pratesi Università Roma 3* Cosa si deve intendere oggi per Green Economy Disoccupazione,

Dettagli

CAPITOLO 3. Sabina Nuti*

CAPITOLO 3. Sabina Nuti* CAPITOLO 3 FIDUCIA E TRASPARENZA NEL SISTEMA SANITARIO ITALIANO Sabina Nuti* Il tema della fiducia dei cittadini nei confronti della pubblica amministrazione ed in particolare del sistema sanitario pubblico,

Dettagli

BANDO RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA (CSR) 2008 RACCOLTA DI BUONE PRASSI DI IMPRESE IMPEGNATE IN PERCORSI DI RESPONSABILITA SOCIALE

BANDO RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA (CSR) 2008 RACCOLTA DI BUONE PRASSI DI IMPRESE IMPEGNATE IN PERCORSI DI RESPONSABILITA SOCIALE BANDO RESPONSABILITÀ SOCIALE D IMPRESA (CSR) 2008 RACCOLTA DI BUONE PRASSI DI IMPRESE IMPEGNATE IN PERCORSI DI RESPONSABILITA SOCIALE PREMESSA La responsabilità sociale d impresa (CSR) può essere definita

Dettagli

Introduzione: La Responsabilità Sociale ed Ambientale

Introduzione: La Responsabilità Sociale ed Ambientale Introduzione: La Responsabilità Sociale ed Ambientale ECR Italia, nel 2002, ha sviluppato una prima iniziativa sul tema della Responsabilità Sociale ed Ambientale (RS&A). Obiettivo principale dell iniziativa

Dettagli

LA BANCA E L'AMBIENTE

LA BANCA E L'AMBIENTE LA BANCA E L'AMBIENTE LA BANCA E L'AMBIENTE Abbiamo maturato negli anni una sempre maggiore sensibilità verso le tematiche ecologiche e verso la tutela dell ambiente, nonostante la nostra organizzazione

Dettagli

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1 Azione 3 - Attività 3.1 Organizzazione delle attività di mappatura GENERALITÀ Denominazione della buona pratica: CPR System Promotore/i: Privati - CPR System Scarl Soggetti partner: Ente Ente pubblico/gdo

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane

Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane In collaborazione con UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA Dipartimento di Processi Chimici dell Ingegneria Centro Studi Qualità Ambiente Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le

Dettagli

XVII Master in Marketing Management Project Work

XVII Master in Marketing Management Project Work XVII Master in Marketing Management Project Work GREEN MARKETING Baveno 14/02/2014 Letizia Marzulli Roberta Pazienza Serena Zammartini Vito Macaddino COS È IL GREEN MARKETING? Un APPROCCIO DEL MARKETING

Dettagli

STUDIO CONOSCITIVO Le donne e l alimentazione come strumento di salute per sé e i propri cari. Sintesi dei risultati di ricerca

STUDIO CONOSCITIVO Le donne e l alimentazione come strumento di salute per sé e i propri cari. Sintesi dei risultati di ricerca STUDIO CONOSCITIVO Le donne e l alimentazione come strumento di salute per sé e i propri cari Sintesi dei risultati di ricerca SCENARIO E OBIETTIVI DELLA RICERCA L Osservatorio Nazionale sulla salute della

Dettagli

Il mercato del Private Banking/ Wealth Management in Italia

Il mercato del Private Banking/ Wealth Management in Italia Il mercato del Private Banking/ Wealth Management in Italia vissuti e attese Milano, 22 marzo 2007 1 Metodologia e campione Universo di riferimento: famiglie con almeno 500 mila di patrimonio finanziario

Dettagli

Il carattere multifunzionale dell agricoltura: approcci teorici e ruolo delle family farms. Leonardo Casini

Il carattere multifunzionale dell agricoltura: approcci teorici e ruolo delle family farms. Leonardo Casini Il carattere multifunzionale dell agricoltura: approcci teorici e ruolo delle family farms Leonardo Casini Questo è probabilmente l ettaro di terra più costoso del mondo: Burgundy, Vigneto Romanée Conti:

Dettagli

Primo rapporto Italiani, riduzione rifiuti e riciclo. Luglio 2011

Primo rapporto Italiani, riduzione rifiuti e riciclo. Luglio 2011 Primo rapporto Italiani, riduzione rifiuti e riciclo Luglio 2011 Metodologia Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso, età, area di residenza

Dettagli

La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale

La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale La politica Nestlé per la Sostenibilità Ambientale Azienda leader nel campo della nutrizione, della salute e del benessere, Nestlé ambisce a migliorare

Dettagli

Milano, 2 settembre 2011 COMUNICATO STAMPA La fiducia degli Italiani è in calo per il terzo mese consecutivo, mai così in basso da gennaio 2008. E lo stesso vale per la previsione sull andamento della

Dettagli

L impegno sociale delle aziende in Italia: Rapporto 2010 (Abstract)

L impegno sociale delle aziende in Italia: Rapporto 2010 (Abstract) INDICE L impegno sociale delle aziende in Italia: Rapporto 2010 (Abstract) Nota metodologica Le aziende attive nel sociale L importo dei finanziamenti Le iniziative finanziate Le modalità di intervento

Dettagli

ACQUISTI INTELLIGENTI

ACQUISTI INTELLIGENTI ACQUISTI INTELLIGENTI UN ACQUISTO INTELLIGENTE Un consumo moderato è più ecologico di un consumo esagerato anche se i prodotti sono ecologici ed etichettati. Ciò detto, SONO DA PREFERIRE prodotti e servizi

Dettagli

SINTESI LE AZIENDE FAMILIARI ITALIANE E LA CORPORATE REPUTATION, Una ricerca ISPO per Ketchum

SINTESI LE AZIENDE FAMILIARI ITALIANE E LA CORPORATE REPUTATION, Una ricerca ISPO per Ketchum SINTESI LE AZIENDE FAMILIARI ITALIANE E LA CORPORATE REPUTATION, Una ricerca ISPO per Ketchum Offre un quadro molto ampio ed attuale lo studio sulla corporate reputation commissionato da Ketchum ad ISPO.

Dettagli

Essere il fornitore di riferimento per soluzioni di comunicazione dati e VoIP nei mercati SOHO/SMB (Small Office Home Office Small Medium Business).

Essere il fornitore di riferimento per soluzioni di comunicazione dati e VoIP nei mercati SOHO/SMB (Small Office Home Office Small Medium Business). 1/8 1. PRESENTAZIONE A TLC S.r.l. sviluppa, produce e commercializza apparati per le telecomunicazioni, tra cui: terminazioni di rete ISDN; dispositivi di accesso alle reti xdsl; strumenti di misura per

Dettagli

gli appunti per le Buone pratiche * estratto dal testo completo delle Linee Guida * per fornitori di servizi turistici e autorità locali

gli appunti per le Buone pratiche * estratto dal testo completo delle Linee Guida * per fornitori di servizi turistici e autorità locali gli appunti per le Buone pratiche * estratto dal testo completo delle Linee Guida * per fornitori di servizi turistici e autorità locali IL PROGETTO ECORUTOUR è un progetto europeo che si propone di promuovere

Dettagli

PENSA ALTERNATIVO CONDIVIDI IL CAMBIAMENTO

PENSA ALTERNATIVO CONDIVIDI IL CAMBIAMENTO PENSA ALTERNATIVO CONDIVIDI IL CAMBIAMENTO www.cleanpowerenergia.it FOR A NEW LIFESTYLE CONTRIBUISCI A CREARE UNA CITTÀ MIGLIORE. PASSA A CLEANPOWER. www.cleanpowerenergia.it LA FILOSOFIA DI CLEANPOWER

Dettagli

LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO E LA SOSTENIBILITÀ

LE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO E LA SOSTENIBILITÀ L SSOIZIONI I VOLONTRITO L SOSTNIILITÀ lle ssociazioni di volontariato del riuli Venezia iulia lle ssociazioni di promozione sociale del riuli Venezia iulia La sostenibilità, che viene declinata nella

Dettagli

Come cambia il consumatore : riflessioni sulle relazione fra stakeholders ed il mercato. GfK Eurisko Milano, Febbraio 2014

Come cambia il consumatore : riflessioni sulle relazione fra stakeholders ed il mercato. GfK Eurisko Milano, Febbraio 2014 Fornezza Come cambia il consumatore : riflessioni sulle relazione fra stakeholders ed il mercato GfK Eurisko Milano, Febbraio 2014 1 01 Lo scenario 2 Il Paese, tra luci e ombre, elabora linguaggi, toni

Dettagli

L INFLUENZA CHE I BAMBINI HANNO SUGLI ACQUISTI FAMILIARI PRESENTAZIONE DEI DATI

L INFLUENZA CHE I BAMBINI HANNO SUGLI ACQUISTI FAMILIARI PRESENTAZIONE DEI DATI L INFLUENZA CHE I BAMBINI HANNO SUGLI ACQUISTI FAMILIARI PRESENTAZIONE DEI DATI Progetto realizzato per conto di: TRADE BUSINESS METODOLOGIA E CAMPIONE Interviste telefoniche C.A.T.I OMNIBUS 206 interviste

Dettagli

Le prime esperienze di Life Cycle Analysis nel mondo della detergenza

Le prime esperienze di Life Cycle Analysis nel mondo della detergenza Le prime esperienze di Life Cycle Analysis nel mondo della detergenza 7 Conferenza Annuale Responsible Care Giuseppe Abello ASSOCASA Assocasa Associazione Nazionale Detergenti e Specialità per l Industria

Dettagli

Soggetto committente: Consumers Forum. Soggetto acquirente: Consumers Forum

Soggetto committente: Consumers Forum. Soggetto acquirente: Consumers Forum NOTA INFORMATIVA (in ottemperanza all art. 5 del Regolamento in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa approvato dall Autorità per le garanzie nelle comunicazioni

Dettagli

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani

Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine gennaio 2014 Dati rilevati nel mese di dicembre 2013 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa

Dettagli

E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI)

E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI) GLI ITALIANI, LA MOBILITA E L AUTO A EMISSIONI ZERO (O QUASI) Le aree metropolitane Per la prima volta, la ricerca si concentra anche sulle grandi aree metropolitane, oltre che sull intera popolazione

Dettagli

Economia Aziendale AA 2009-2010. Docente: Romano Boni. Presentazione di Elena Francoia [1147746] 11 / 01 / 2010

Economia Aziendale AA 2009-2010. Docente: Romano Boni. Presentazione di Elena Francoia [1147746] 11 / 01 / 2010 Economia Aziendale AA 2009-2010 Docente: Romano Boni Presentazione di [1147746] Il cambio di direzione del mercato: ambiente e e-commerce Note preliminari E-Commerce: letteralmente Commercio elettronico,

Dettagli

Sondaggio realizzato da Ispos Public Affair IL RISPARMIO E LE GIOVANI ENERAZIONI

Sondaggio realizzato da Ispos Public Affair IL RISPARMIO E LE GIOVANI ENERAZIONI Via Mauro Macchi, 61 20124 MILANO Public Affairs S.r.l. Sondaggio realizzato da Ispos Public Affair IL RISPARMIO E LE GIOVANI ENERAZIONI NOTA INFORMATIVA da allegare al sondaggio (in ottemperanza al regolamento

Dettagli

GREEN GLOBE BANKING AWARD 2008 C È UN PATRIMONIO CHE CI STA PARTICOLARMENTE A CUORE.

GREEN GLOBE BANKING AWARD 2008 C È UN PATRIMONIO CHE CI STA PARTICOLARMENTE A CUORE. GREEN GLOBE BANKING AWARD 2008 C È UN PATRIMONIO CHE CI STA PARTICOLARMENTE A CUORE. 1 Una Banca attenta all ambiente: la Politica Ambientale Nel quadro delle attività di responsabilità sociale e ambientale,

Dettagli

Cenni di Marketing Strategico

Cenni di Marketing Strategico Università degli Studi di Milano Bicocca Dipartimento di Sociologia Corso di Laurea in Scienze del Turismo e Comunità Locale laboratorio on-line NETTUNO A.A. 2012-2013 IL MARKETING DELLE RISORSE TURISTICHE:

Dettagli

L Azienda. Corporate Climate Responsibilty Obiettivi, Costi e Benefici. Fatturato: 2010: 120 Mio 2011: 135 Mio 2012: 27 Mio 2013: 300 Mio.

L Azienda. Corporate Climate Responsibilty Obiettivi, Costi e Benefici. Fatturato: 2010: 120 Mio 2011: 135 Mio 2012: 27 Mio 2013: 300 Mio. Corporate Climate Responsibilty Obiettivi, Costi e Benefici Andrea Ronchi Business Development Manager Torino, 4 Dicembre 2013 www.ecoway.it Member of: EcoWay L Azienda Anno di costituzione: 2003 Prima

Dettagli

Carta e cartone: imballaggio responsabile

Carta e cartone: imballaggio responsabile Carta e cartone: imballaggio responsabile Carlo Montalbetti Direttore Generale 20 marzo 2009 1 www.comieco.org Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica L imballaggio di

Dettagli

Soggetto committente: ACU Associazione Consumatori Utenti - Sede Regionale Lombardia

Soggetto committente: ACU Associazione Consumatori Utenti - Sede Regionale Lombardia NOTA INFORMATIVA (in ottemperanza al regolamento dell Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 153/02/CSP,

Dettagli

Supply Chain Risk Management e Sostenibilità. Davide Busani 19 Marzo 2009

Supply Chain Risk Management e Sostenibilità. Davide Busani 19 Marzo 2009 Supply Chain Risk Management e Sostenibilità Davide Busani 19 Marzo 2009 GLOBAL: una parola, molti significati Aumentano i i prodotti alimentari ricchi e compositi, i i cui ingredienti provengono da varie

Dettagli

Introduzione al marketing

Introduzione al marketing Introduzione al marketing Il concetto generale Il marketing è il rapporto che un azienda tiene col proprio mercato. Fare marketing significa prendere in considerazione le esigenze del mercato, cioè studiarne

Dettagli

Il communication mix: packaging

Il communication mix: packaging TEORIA E TECNICA DELLA COMUNICAZIONE AZIENDALE Il communication mix: packaging Laura Gavinelli laura.gavinelli@unimc.it Facoltà di Economia Università degli Studi di Macerata Packaging: definizioni a confronto

Dettagli

Comunicare le regole del gioco del sistema premiante

Comunicare le regole del gioco del sistema premiante Comunicare le regole del gioco del sistema premiante HR 2008 Banche e Risorse Umane I. Pinucci 8 maggio 2008 Cinque punti da ricordare Comunicare conviene a tutti Conosciamo meglio i nostri clienti: preferiscono

Dettagli

Articoli Area Riservata Olympos Group srl

Articoli Area Riservata Olympos Group srl Articoli Area Riservata Olympos Group srl Vendere soluzioni di valore Tratto dal libro "Il venditore etico: conquistare la fiducia del Cliente con i fatti" di Gianluca Gambirasio e Daniela Andreini, FrancoAngeli,

Dettagli

Condividere il presente per progettare il futuro

Condividere il presente per progettare il futuro Condividere il presente per progettare il futuro Roma, mercoledì 5 settembre 2012 Donato Sambuco Direttore Operativo Regionale NH Italia 1 La nostra presenza nel mondo 400 alberghi 59.067 camere 24 Paesi

Dettagli

IL VALORE DELLA FIDUCIA. STRUMENTI INNOVATIVI PER COMUNICARE LA SOSTENIBILITA: VALORE CONDIVISO e ENERGY SAVING COMPANY

IL VALORE DELLA FIDUCIA. STRUMENTI INNOVATIVI PER COMUNICARE LA SOSTENIBILITA: VALORE CONDIVISO e ENERGY SAVING COMPANY IL VALORE DELLA FIDUCIA STRUMENTI INNOVATIVI PER COMUNICARE LA SOSTENIBILITA: VALORE CONDIVISO e ENERGY SAVING COMPANY SOSTENIBILITA La sostenibilità rappresenta una grande opportunità per le imprese,

Dettagli

Approvato in Consiglio di Amministrazione del 14 novembre 2008

Approvato in Consiglio di Amministrazione del 14 novembre 2008 Approvato in Consiglio di Amministrazione del 14 novembre 2008 Copia n Prot. In consegna a (Nome e Cognome) Funzione / Società SEZ 1 Pagina 2/2 INDICE INDICE DEI CONTENUTI 1 INTRODUZIONE...1 2 AMBITO DI

Dettagli

QUESTIONARIO 3: MATURITA ORGANIZZATIVA

QUESTIONARIO 3: MATURITA ORGANIZZATIVA QUESTIONARIO 3: MATURITA ORGANIZZATIVA Caratteristiche generali 0 I R M 1 Leadership e coerenza degli obiettivi 2. Orientamento ai risultati I manager elaborano e formulano una chiara mission. Es.: I manager

Dettagli

Indagine Novembre 2015

Indagine Novembre 2015 Pubblicazione mensile A cura della Comunicazione Corporate di Findomestic Banca spa in collaborazione con IPSOS Indagine Novembre 2015 Dati rilevati nel mese di Ottobre 2015 Milano, 2 novembre Comunicato

Dettagli

Gli orientamenti del consumatore verso gli integratori alimentari: logiche di consumo e ruolo del farmacista

Gli orientamenti del consumatore verso gli integratori alimentari: logiche di consumo e ruolo del farmacista 9 Maggio 2014 Bologna Gli orientamenti del consumatore verso gli integratori alimentari: logiche di consumo e ruolo del farmacista Isabella Cecchini Direttore Dipartimento Ricerche sulla Salute GfK Eurisko

Dettagli

La mobilità sostenibile per le aziende: L'esempio di Companies for emilan

La mobilità sostenibile per le aziende: L'esempio di Companies for emilan La mobilità sostenibile per le aziende: L'esempio di Companies for emilan 1 Il Gruppo Bosch in Italia 1,8 mld. EUR 5.848 collaboratori Tecnologia Automotive 1,2 mld. EUR (66% del fatturato) Tra i maggiori

Dettagli

La remunerazione del Top Management: variabile più legato alle performance e maggiore trasparenza

La remunerazione del Top Management: variabile più legato alle performance e maggiore trasparenza La remunerazione del Top Management: variabile più legato alle performance e maggiore trasparenza Il tema delle remunerazioni dei Vertici Aziendali continua a essere di grande attualità e oggetto di particolare

Dettagli

L auto aziendale in Italia

L auto aziendale in Italia L auto aziendale in Italia Modalità e tendenze Company Car Drive Alessandro Brioschi 14 Maggio 2015 2014 Towers Watson. All rights reserved. Agenda Chi è Towers Watson Una panoramica tratta dalle nostre

Dettagli

Consultazione degli stakeholder investitori istituzionali sulla rilevanza della Corporate Social Responsibility nelle scelte d investimento

Consultazione degli stakeholder investitori istituzionali sulla rilevanza della Corporate Social Responsibility nelle scelte d investimento Consultazione degli stakeholder investitori istituzionali sulla rilevanza della Corporate Social Responsibility nelle scelte d investimento Federico Versace versace@avanzi-sri.org Avanzi SRI Research Milano,

Dettagli

Automotive. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2013. con approfondimenti e confronti ISTAT

Automotive. Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani. Indagine marzo 2013. con approfondimenti e confronti ISTAT Automotive con approfondimenti e confronti ISTAT Clima di fiducia e intenzioni di acquisto degli italiani Indagine marzo 2013 Dati rilevati nel mese di febbraio 2013 Pubblicazione mensile A cura della

Dettagli

SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA

SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA SOSTENIBILE S.r.l. CONSULENZA STRATEGICA PER LA SOSTENIBILITA CHI SIAMO Un team formato da professionisti esperti di marketing, comunicazione e CSR, che ha scelto di mettere al servizio della sostenibilità

Dettagli

IL RISPARMIO ENERGETICO

IL RISPARMIO ENERGETICO IL RISPARMIO ENERGETICO L aumento della popolazione e lo sviluppo del benessere pongono il problema di una crescente richiesta di energia. La società umana esige per la sua stessa esistenza un flusso affidabile

Dettagli

ONLINE REPUTATION GUIDE

ONLINE REPUTATION GUIDE ONLINE REPUTATION GUIDE Consigli per gestire la Web Reputation La Web Reputation può influenzare la crescita o il declino di un'azienda. Cosa stanno dicendo i tuoi clienti circa il tuo business, prodotto

Dettagli

Gestire la reputazione, creare valore

Gestire la reputazione, creare valore Gestire la reputazione, creare valore 1 B2 Axioma Perimetro culturale 2 Reputazione, Stakeholder e CSR "Perimetro concettuale" Reputazione la percezione che gli Stakeholder hanno della capacità dell'impresa

Dettagli

SOSLog. Eliminare gli sprechi: Carlo Martinetto Iveco - Supply Chain Senior Vice President. Torino 03/12/08

SOSLog. Eliminare gli sprechi: Carlo Martinetto Iveco - Supply Chain Senior Vice President. Torino 03/12/08 SOSLog Modelli originali e sostenibili di distribuzione Eliminare gli sprechi: l approccio sostenibile per una Supply Chain con alte performances Carlo Martinetto Iveco - Supply Chain Senior Vice President

Dettagli

LA CONFORMITA ALLE REGOLE E LA CREAZIONE DI VALORE NELLA BANCA

LA CONFORMITA ALLE REGOLE E LA CREAZIONE DI VALORE NELLA BANCA LA CONFORMITA ALLE REGOLE E LA CREAZIONE DI VALORE NELLA BANCA La Compliance nelle Banche italiane Convegno Business International Milano, 1 Febbraio 2006 AGENDA 1 2 3 La compliance efficiente La compliance

Dettagli

Sintesi dei primi risultati

Sintesi dei primi risultati C E N S I S PROMUOVERE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE COME STRUMENTO EFFICACE PER UNA LONGEVITÀ SERENA Sintesi dei primi risultati Roma, novembre 2012 INDICE 1. Perché la previdenza complementare stenta a

Dettagli

TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA. OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi

TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA. OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi TUTTI I NUMERI DEL BIO IN ITALIA OSSERVATORIO SANA 2014 a cura di Nomisma Silvia Zucconi Evento organizzato da: In collaborazione con: LE FINALITÀ CONOSCITIVE DEL CONTRIBUTO DI NOMISMA PER L OSSERVATORIO

Dettagli

si può fare di più La sostenibilità, il nuovo motore delle imprese. Più si ricercano soluzioni sostenibili e più si aprono nuove strade.

si può fare di più La sostenibilità, il nuovo motore delle imprese. Più si ricercano soluzioni sostenibili e più si aprono nuove strade. si può fare di più La sostenibilità, il nuovo motore delle imprese. Più si ricercano soluzioni sostenibili e più si aprono nuove strade. Cloros è una società certificata ISO 9001 e UNI CEI 11352, che ha

Dettagli

Indagine Netcomm GfK Eurisko Il consumatore e il commercio elettronico

Indagine Netcomm GfK Eurisko Il consumatore e il commercio elettronico Indagine Netcomm GfK Eurisko Il consumatore e il commercio elettronico METODOLOGIA Due ricerche dedicate ai consumatori e al commercio elettronico: Scenario dell e-commerce e dell info-commerce: ricorso,

Dettagli

PARTNERSHIP Gruppo AS & LIFEGATE

PARTNERSHIP Gruppo AS & LIFEGATE PARTNERSHIP Gruppo AS & LIFEGATE GRUPPO AMBIENTE SICUREZZA Gruppo Ambiente Sicurezza nasce dall esperienza di tecnici, ingegneri, formatori e consulenti. Gruppo offre servizi volti a costruire opportunità

Dettagli

VADEMECUM CONSUMO SOSTENIBILE

VADEMECUM CONSUMO SOSTENIBILE VADEMECUM CONSUMO SOSTENIBILE INDICE PREMESSA I PRODOTTI ALIMENTARI PRODOTTI BIOLOGICI PRODOTTI LOCALI BENI DI CONSUMO 2 PREMESSA Ogni giorno, tutti noi consumiamo una quantità di prodotti per soddisfare

Dettagli

INSPIRING SOFTWARE. Noto produttore di elettrodomestici monitora i suoi consumi energetici con CONSUMPTION MONITORING di Blink

INSPIRING SOFTWARE. Noto produttore di elettrodomestici monitora i suoi consumi energetici con CONSUMPTION MONITORING di Blink INSPIRING SOFTWARE Noto produttore di elettrodomestici monitora i suoi consumi energetici con CONSUMPTION MONITORING di Blink Caso Studio: Noto produttore di elettrodomestici monitora i suoi consumi energetici

Dettagli

Ascosim. Associazione delle Società di consulenza finanziaria Sim di consulenza Società di Consulenza Finanziaria (SCF) Indipendenza Codice Etico

Ascosim. Associazione delle Società di consulenza finanziaria Sim di consulenza Società di Consulenza Finanziaria (SCF) Indipendenza Codice Etico 1 Agenda Qualche parola di presentazione di Ascosim Perché questo Convegno? Che cos è la consulenza in materia di investimenti Quali cambiamenti porterà la nuova Direttiva Mifid2 2 Ascosim Associazione

Dettagli