Sommario Rassegna Stampa del

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sommario Rassegna Stampa del 27-01-2015"

Transcript

1 Sommario Rassegna Stampa del L'addio a Trevisan da operai e studenti Razzia da 50 mila euro in villa Corriere del Veneto (Ed. Vicenza) Orologi, champagne, carabine, contanti Raffica di furti in case, aziende e locali Discarica Corsea, è allarme ambientale Le sale scommesse non sono autorizzate Corriere del Veneto (Ed. Vicenza) Grotta di sale abusiva multa da 600 euro Quella grotta di sale non era in regola Multata la titolare Corriere del Veneto (Ed. Vicenza) Un nonno e un nipote, acquerelli sui campi di concentramento LE STRAGI DI STALIN ALL'ISTITUTO CECCATO Coppa Province Ai Comunali la prima sfida con il Padova Il Sol Lucernari sogna la serie A2 fatta in casa La 4a edizione del torneo nazionale paralimpico di Vicenza Memorial Cristiano Sarracco si disputer&#

2 L'addio a Trevisan da operai e studenti MONTECCHIO. Ricordato come uomo di cuore e industriale geniale L addio a Trevisan da operai e studenti Folla commossa al funerale dell imprenditore martedì 27 gennaio 2015 PROVINCIA, L ultimo saluto all imprenditore scomparso. FOTO CASTAGNA Girolamo Trevisan. A.F. Chiesa gremita ieri pomeriggio nella parrocchia dei Padri Giuseppini per l ultimo saluto all imprenditore castellano Girolamo Trevisan, 83 anni, fondatore e anima dell omonima azienda di macchine utensili, con sede centrale a Sovizzo e filiali in tutto il mondo, scomparso qualche giorno fa a Montecchio. A stringersi alla moglie Neva Gobbo, ai figli Enrico, Gianni, Maurizio, Andrea, Rossella e Fabio, ai nipoti e ai familiari, gli amici, i dipendenti dell azienda, il mondo imprenditoriale di Montecchio e del Vicentino, le istituzioni e il mondo scolastico, con le rappresentanze del Cfp di Trissino e dell istituto Ceccato, che ha voluto dedicargli uno striscione all esterno della chiesa: "Grazie sig. Trevisan dagli studenti del Silvio Ceccato". Molti volti commossi hanno atteso l arrivo della bara, coperta da un cuscino di fiori rossi e bianchi, che prima di giungere alla parrocchia dei Giuseppini era passata anche in quella fabbrica a cui Girolamo Trevisan, conosciuto da tutti come Mario, aveva dedicato la vita. «Era un papà nei confronti dei suoi dipendenti» è stato detto più volte durante la cerimonia funebre. E per salutare l imprenditore castellano a celebrare le esequie sono arrivati i diversi sacerdoti che in questi anni si sono succeduti nella parrocchia dei Giuseppini e che hanno voluto ricordare la sua generosità, la sua semplicità e la sua schiettezza. «Al primo posto c era l amore per la sua famiglia - ha detto don Giovanni Vanzo -. Mario era un uomo forte, coraggioso, dal cuore grande. E geniale. Ha scritto una pagina importante dell imprenditoria di Montecchio. Ora nella morte ha trovato una nuova casa, piena di luce e di gioia davanti al Signore». Commosse le parole dei nipoti, che insieme hanno voluto ricordare quel nonno speciale. E il ricordo di Lucia, la moglie di un nipote, che ha augurato a tutti di conservare un pezzetto di Girolamo Trevisan nelle parole e nei gesti di ogni giorno. L.N. RIPRODUZIONE RISERVATA Montecchio Maggiore Pag. 1

3 Razzia da 50 mila euro in villa MONTECCHIO. Furto nell abitazione di un imprenditore, la scoperta al rientro da qualche giorno di assenza per vacanza Razzia da 50 mila euro in villa Antonella Fadda La casa di Antonio Zorzetto è stata presa di mira dai ladri che hanno rubato soldi, gioielli, orologi e una carabina da caccia martedì 27 gennaio 2015 PROVINCIA, L abitazione dell imprenditore Antonio Zorzetto in via Arno presa di mira dai ladri.... I malviventi sono andati a colpo sicuro. Hanno aspettato che i proprietari partissero per una breve vacanza e hanno svaligiato la casa in pieno giorno, portandosi via un bottino di 50 mila euro. È stata davvero un amara sorpresa per Antonio Zorzetto, l imprenditore a capo dell omonima ditta di acciai speciali che ha sede a Montecchio Maggiore, quando domenica sera è tornato assieme alla moglie nella loro casa di via Arno ad Alte Ceccato, trovandola saccheggiata dai ladri. Era metà pomeriggio quando una banda specializzata, composta da diversi individui, approfittando dell assenza dei proprietari ha deciso di colpire. Per entrare nell abitazione prima hanno forzato una porta finestra, posizionata sul retro della villa, e successivamente in maniera metodica hanno passato a setaccio tutta la casa. Il loro obiettivo era la cassaforte. Ai ladri è bastata una manciata di minuti per entrare, individuare la posizione esatta dell armadio blindato. Incuranti che l allarme fosse nel frattempo scattato, i malviventi hanno portato via la cassaforte che conteneva gioielli, denaro contante e alcuni orologi preziosi. Il totale del bottino ammonta secondo una prima stima ad almeno cinquantamila euro, a cui si dovranno sommare anche i danni prodotti nell abitazione nel corso dell effrazione. Fra la refurtiva rientra anche una carabina da caccia con le relative munizioni. La modalità di esecuzione del colpo fa sospettare che la famiglia fosse tenuta d occhio da tempo dai malviventi poiché è raro che i coniugi, come hanno spiegato loro stessi, si concedano una vacanza o comunque si allontanino dall abitazione per un lungo periodo. È probabile quindi che i ladri si siano più volte appostati nella zona di via Arno, osservando i movimenti dei proprietari e appurando le loro abitudini e poi, una volta avuta la certezza che in casa non c era nessuno, abbiano deciso di agire. Sono stati gli stessi coniugi Zorzetto ad avvisare le forze dell ordine, una volta tornati a casa nella tarda serata di domenica. Attualmente sono in corso le indagini da parte dei militari della stazione carabinieri di Montecchio, coordinati dal luogotenente Catello Chierchia, assieme ai colleghi del nucleo operativo della compagnia di Valdagno. Nessuno dei vicini pare essersi accorto di niente, sebbene abbiano sicuramente sentito l allarme acustico del sistema antintrusione. «Nessuno di coloro che abita accanto ha pensato di chiamare i numeri di emergenza - osserva la moglie di Zorzetto - sentendo che l allarme ormai risuonava da mezz ora. Siamo davvero provati e amareggiati, è impossibile spiegare cosa si prova in queste situazioni». Via Arno si trova accanto al parco giochi di via Volta ed a pochi passi da piazzale Don Milani. Una zona tranquilla dove sono presenti solo villette bifamiliari e diversi condomini di recente costruzione ma nessun esercizio commerciale o locali. Insomma un quartiere lontano dal centro ed appartato, fuori dalle zone più trafficate della popolosa frazione. Lo scorso anno si erano registrati diversi furti in abitazione nel quartiere, soprannominato "dei laghi" perché quasi tutte le vie portano nomi di corsi d acqua. RIPRODUZIONE RISERVATA Montecchio Maggiore Pag. 2

4 Razzia da 50 mila euro in villa Montecchio Maggiore Pag. 3

5 Corriere del Veneto (Ed. Vicenza) Orologi, champagne, carabine, contanti Raffica di furti in case, aziende e locali Corriere del Veneto (Ed. Vicenza) CORRIERE DEL VENETO - VICENZA sezione: Vicenza data: 27/01/ pag: 10 Orologi, champagne, carabine, contanti Raffica di furti in case, aziende e locali Fine settimana di colpi. Il bottino più importante in una villetta a Montecchio Maggiore VICENZA Soldi, preziosi e un'arma razziati dalla villa di un industriale, bottiglie di champagne sparite assieme al contante da un raffinato ristorante, ma anche motoseghe da un garden e il fondo cassa da una pasticceria. E un ulteriore colpo in fiera, dove un fantomatico cliente cinese si è portato via dallo stand di un'azienda italiana uno degli anelli che aveva chiesto di vedere: un gioiello in oro e pietre del valore di ottomila euro. Ennesima raffica di furti nel fine settimana. Depredate diverse abitazioni, in diversi punti della provincia, da Torri di Quartesolo ad Asiago, passando per Montecchio Maggiore. E pure attività di vario tipo. A caccia di soldi, non disegnano merce di altro tipo, purché piazzabile nel mercato nero. Ladri professionisti, ma anche alle prime armi, improvvisati, come il romeno che domenica va a fare la spesa all'emisfero di strada Padana superiore di Vicenza, col figlio di sette, per rubare generi alimentari, giochi e film per ragazzi, quando fuori aveva parcheggiato un costoso Bmw, e la signora quarantenne del centro storico che alle casse del Coin di piazza Castello viene costretta a svuotare le tasche, in cui aveva nascosto cosmetici e bigiotteria per oltre 100 euro. Il colpo più riuscito, con un bottino consistente, di circa 50mila euro, è quello che è stato scoperto domenica sera nella villa di via Arno a Montecchio Maggiore, dove abita un imprenditore del settore acciaio con moglie e figli. Di ritorno da una breve vacanza la famiglia ha trovato la casa a soqquadro, e l'armadio blindato sparito. Dentro c'erano 8mila euro, una collezione di cinque orologi preziosi di marca e una piccola carabina, regolarmente denunciata. I banditi, che sono entrati da una porta finestra sul retro, devono aver preferito fare la fatica di portarsi via l'armadio piuttosto che rischiare di fare rumore ed essere scoperti. Del resto devono aver visto la famiglia andarsene e sapevano che avevano del tempo a disposizione. Altri colpi, sempre denunciati ai carabinieri e sempre in abitazioni, sono stati messi a segno nel weekend, alcuni solo tentati: in due case di Torri di Quartesolo e Longare sono spariti orologi, documenti e soldi; preziosi e contanti anche negli immobili passati in rassegna ad Asiago, Arzignano e Trissino. Una scia di effrazioni e di danni. Caso a parte le attività, anche queste nel mirino dei ladri. Sabato è toccato al ristorante Storione in strada Pasubio a Vicenza, da cui sono spariti 1500 euro, coltelli, bottiglie di pregiato vino e champagne. Visitato anche l'hobby garden poco distante, dove hanno fatto razzia di otto motoseghe, per oltre 1600 euro. Hanno ottenuto invece un esiguo bottino, ma sono riusciti a fare molti danni invece i ladri che hanno fatto intrusione nella pasticceria Gallo della Riviera Berica: forzata una porta comunicante di un cortile interno, e rotte altre porte del negozio e laboratorio, alla fine si sono dovuti accontentare di 150 euro, il fondo cassa. Tutti colpi ora al vaglio della polizia. Benedetta Centin RIPRODUZIONE RISERVATA Montecchio Maggiore Pag. 4

6 Discarica Corsea, è allarme ambientale IL CASO. Il consorzio che gestiva l area ha dichiarato fallimento e non si è più occupato di smaltire i liquami. Il sindaco di Sarcedo chiede l intervento del prefetto Discarica Corsea, è allarme ambientale Silvia Dal Maso Per giorni il sito è rimasto privo di controlli e il livello di percolato si è alzato pericolosamente È a rischio la falda acquifera martedì 27 gennaio 2015 PROVINCIA, Tecnici dell Arpav, funzionari della Provincia e sindaco durante i controlli di ieri... Preoccupa la discarica per rifiuti speciali Corsea a Sarcedo. E non poco, tanto che è scattato un piano di emergenza ed è stato chiamato in causa il prefetto per le valutazioni del caso. Per giorni il sito è rimasto senza controllo dopo che il gestore ha mollato per difficoltà economiche. Nel frattempo è fuoriuscito biogas e i livelli di percolato si sono alzati pericolosamente, tanto da richiedere l intervento dei tecnici della Provincia, dell Arpav e della protezione civile. Il rischio potenziale è che il liquame possa contaminare le falde, anche se ad oggi non ci sono riscontri in merito. Anche ieri il sindaco di Sarcedo, Luca Cortese, ha fatto un sopralluogo per valutare la situazione: «Da circa un mese la discarica, di proprietà della Provincia, non è più gestita dal consorzio Corsea - dichiara Cortese -. Mi è stato riferito che il consorzio ha dichiarato di non essere più in grado di occuparsi del sito, di aver dichiarato fallimento e di aver portato tutti i libri contabili in tribunale. Noi siamo venuti a sapere della questione circa dieci giorni fa e da allora usciamo giornalmente con la protezione civile, l Arpav e la Provincia. Siamo in uno stato di emergenza e si prospettano problemi sotto il profilo ambientale». La discarica per rifiuti speciali ha sempre avuto seri problemi di tenuta del percolato, tanto che spesso le analisi effettuate dall Arpav sulle acque sotterranee hanno riscontrato valori preoccupanti di manganese e ammoniaca. Un problema non indifferente se si pensa che la falda acquifera, che lambisce il fondo della discarica, rappresenta il più grande bacino sotterraneo della zona, milioni di metri cubi di acqua la cui qualità viene messa in pericolo dalla discarica. Il pericolo di contaminazione coinvolge i pozzi dei comuni di Montecchio e Dueville, che riforniscono di acqua potabile non solo i comuni più vicini, ma anche Vicenza e Padova e le loro periferie. «Prima che intervenissimo noi - spiega il primo cittadino Cortese - per alcuni giorni la tenuta del percolato ha toccato il livello massimo, ma adesso la situazione è sotto controllo. Vista la gravità, comunque, abbiamo immediatamente fatto le dovute segnalazioni al prefetto, alla procura, alla Regione e alla Provincia. Il problema è che stiamo correndo un forte rischio e la preoccupazione per tutti noi è grande». Il presidente dalla Corsea, Franco Vicentini, spiega come il consorzio negli ultimi mesi del 2014 si sia trovato a gestire una situazione molto difficile con la discarica di Sarcedo. «Per metterla in completa sicurezza - ha detto Vicentini - era necessario attivare quanto prima una serie di lavori molto onerosi. Ho addirittura chiesto i soldi ai soci, ma la loro risposta è stata negativa. E così ho dovuto dichiarare l auto fallimento per mancanza di sisponibilità liquide. Come da protocollo ho avvisato immediatamente la Provincia. A questo punto posso solo dire che noi abbiamo operato in tutta onestà e che se non ci sono state delle azioni successive la colpa non è nostra. Sono consapevole che la situazione della discarica di Sarcedo è molto grave ma deve agire chi ne ha la competenza. Anche perché - aggiunge Vicentini - il problema non è dato solo dalla possibilità che il percolato superi la soglia di emergenza, quanto piuttosto dal fatto che periodicamente i nostri uomini si occupavano dello smaltimento del liquame. E lì sta il pericolo». RIPRODUZIONE RISERVATA Montecchio Maggiore Pag. 5

7 Discarica Corsea, è allarme ambientale Montecchio Maggiore Pag. 6

8 Le sale scommesse non sono autorizzate INCHIESTA. La procura indaga sull attività dei centri a Thiene e Schio «Le sale scommesse non sono autorizzate» In altre località vicentine è stato braccio di ferro fra inquirenti e società No al sequestro dei locali martedì 27 gennaio 2015 PROVINCIA, L attenzione della procura è concentrata su alcune sale scommesse Il sospetto della procura è che quelle due sale scommesse siano abusive, in quanto non autorizzate. Un sospetto che i diretti interessati respingono con forza, professando la correttezza del loro operato, e facendo riferimento ad un antico scontro fra la loro società e la procura vicentina. Al momento, da quanto è stato possibile ricostruire, il pubblico ministero Golin ha avviato accertamenti a carico del cittadino bosniaco Veselin Trivunovic, 45 anni, residente in città, e del serbo Aleksandar Jakovlievic, 27, di Montecchio Maggiore, per i quali l ipotesi di reato è quella di aver dato vita ad una attività di scommesse non in regola, perchè carente di tutte le necessarie autorizzazioni. Era stata la guardia di finanza a segnalare i due titolari in procura dopo un controllo compiuto in un centro di piazza Rovereto a Thiene, e un secondo (a nome "Alee point") in via Beccaria a Schio. Secondo l accusa, i due immigrati avrebbero dato vita ad una attività di raccolta, accettazione, prenotazione, trasmissione e proposte di scommesse relative ad eventi sportivi «mediante il collegamento alla piattaforma web di planet365win.com» senza le prescritte concessioni previste dalla legge. Tutti e due i centri, fanno capo ad un bookmaker estero che avrebbe ottenuto una sola sede in Italia, a Roma, tanto che il questore di Vicenza aveva negato le istanze presentate per Schio e Thiene. La società ha sede operativa nel Regno Unito mentre l allibratore è in Austria. Nelle sale sarebbe avvenuto anche il pagamento della vincita in danaro; i militari avrebbero riscontrato che le strutture svolgevano una attività di intermediazione del booking delle scommesse sportive (partite di calcio ma non solo). Tanto è vero che la procura aveva chiesto il sequestro delle due sedi, che peraltro non è stato accolto dal giudice, visto che la partita giudiziaria legata alla società "Sks365 Group Gmbh" è tutt altro che chiusa, e che è intervenuta la Cassazione che ha sollevato il caso davanti alla Corte di giustizia europea. «I nostri centri non sono clandestini. Di recente abbiamo ottenuto una licenza e comunque anche la Corte di giustizia europea ha sottolineato che la regolamentazione italiana dei giochi discrimina nettamente gli operatori che operano con licenze rilasciate da altri paesi della Ue», ha replicato di recente il gruppo. D.N. RIPRODUZIONE RISERVATA Montecchio Maggiore Pag. 7

9 Corriere del Veneto (Ed. Vicenza) Grotta di sale abusiva multa da 600 euro Corriere del Veneto (Ed. Vicenza) CORRIERE DEL VENETO - VICENZA sezione: Vicenza data: 27/01/ pag: 10 Grotta di sale abusiva multa da 600 euro CREAZZO (b.c. ) La grotta di sale senza medico e autorizzazioni costano seicento euro di multe a Franca Marchezzolo, 43enne di Montecchio Maggiore assistita dall'avvocato Elena Peron. La titolare della struttura di Creazzo «Halite grotta di sale», sequestrata dai carabinieri del Nas nel 2012, ieri ha infatti patteggiato in tribunale a Vicenza, chiudendo la vicenda giudiziaria: 200 euro per l'accusa di esercizio abusivo della professione sanitaria, per l'utilizzo di un macchinario medicale, e 400 euro per l'apertura abusiva di un ambulatorio di cura senza autorizzazione del prefetto. Montecchio Maggiore Pag. 8

10 Quella grotta di sale non era in regola Multata la titolare PROCESSO. Ha patteggiato davanti al giudice Quella grotta di sale non era in regola Multata la titolare Doveva rispondere dell esercizio abusivo della professione medica per il centro di Creazzo martedì 27 gennaio 2015 CRONACA, Una grotta di sale. ARCHIVIO Ha patteggiato 200 euro di multa per l esercizio abusivo della professione medica, e altri 400 di ammenda per aver aperto l ambulatorio di cura in assenza della necessaria autorizzazione del prefetto. Si è chiusa ieri mattina, con un accordo fra la difesa, con l avv. Elena Peron, e la pubblica accusa, con il pubblico ministero onorario Marco Locas, la vicenda giudiziaria vicentina legata ad una questione che qualche anno fa aveva assunto dimensioni nazionali, perchè in tutta Italia furono decine le strutture sequestrate nell ambito di una vasta azione di controllo compiuta dai carabinieri del Nas. Poi intervenne il Tar a fare chiarezza, stabilendo cosa era regolare da cosa violava la legge. Era il caso delle grotte di sale. Ieri mattina, davanti al giudice De Stefano, Franca Marchezzolo, 44 anni, residente a Montecchio Maggiore in via XXV Aprile, ha scelto di patteggiare. L imputata nel maggio del 2012 subì il sequestro della sua attività, denominata "Halite grotta di sale", che aveva sede a Creazzo in piazzetta San Marco. Nei volantini pubblicitari la grotta di Creazzo veniva suggerita contro il raffreddore o altre malattie dell apparato respiratorio. La questione era che secondo il ministero della Salute si trattava di "presidi medicali", che avevano la necessità della presenza di un medico per prescrivere le cure e a regolarle a seconda dei pazienti. Per questo i carabinieri del Nas sequestrarono la sede di Creazzo. Il pm Golin aveva poi accolto al richiesta di dissequestro qualche mese più avanti, tranne che per un macchinario che costituiva per gli inquirenti un presidio sanitario. Inoltre, fu sigillato un cartello in cui si indicava la cura per varie patologie. RIPRODUZIONE RISERVATA Montecchio Maggiore Pag. 9

11 Corriere del Veneto (Ed. Vicenza) Un nonno e un nipote, acquerelli sui campi di concentramento Corriere del Veneto (Ed. Vicenza) CORRIERE DEL VENETO - VICENZA sezione: Vicenza data: 27/01/ pag: 9 Un nonno e un nipote, acquerelli sui campi di concentramento Appuntamento per l'odierna Giornata della memoria a Palazzo Trissino. Incontri anche nelle scuole VICENZA Giorno della memoria, nelle scuole e nei Comuni si ricorda la Shoa: lo sterminio degli ebrei e di tutti gli altri «diversi» in genere, voluto da Adolf Hitler durante il secondo conflitto mondiale. In sala Stucchi, a Palazzo Trissino (che oggi avrà le bandiere a mezz'asta), alle 18 è in programma un incontro pubblico «per rinnovare la memoria», come spiega il consigliere comunale Raffaele Colombara, fra i promotori. «Oltre il reticolato» è un faccia a faccia con Enzo Ronchetti, vicentino di 90 anni finito, 70 anni fa, nei campi di concentramento. Il suo è un «racconto di immagini, 34 acquerelli in un volume curato con il figlio Luca» spiegano gli organizzatori. Inoltre, sempre oggi al liceo Quadri, al mattino, e alla sera al Montagna ci saranno degli incontri fra gli studenti e insegnanti dello Spi Cgil, che parleranno della Shoah. Il sindacato promuove inoltre la mostra «Binario 21», sul binario sotterraneo della stazione di Milano da dove partirono centinaia di deportati, in programma a Recoaro dal 7 al 19 febbraio. Nella Basilica di Monte Berico alle 17 il Coro di Vicenza e l'ensemble musicale accompagneranno la messa e poi terranno un concerto per celebrare solennemente la Giornata della Memoria. Il programma prevede brani della tradizione musicale ebraica, quali Hatikva, l'inno nazionale israeliano, Eli Eli, Hava Nagilah, Ma Navu. Seguono pezzi della musica Klezmer, che fonde melodie ebraiche con quelle dei Balcani, della Polonia e della Russia. Alle la Rete degli Studenti Medi e le associazioni Lgbt ricorderanno invece con una marcia, da piazza San Lorenzo, tutti gli altri «indesiderabili» che furono vittima dell'olocausto: portatori di handicap, omosessuali, malati di mente, oppositori politici, testimoni di Geova, rom e sinti. Il corteo si concluderà con un minuto di silenzio in piazza dei Signori. In provincia, a Thiene, la Shoah stamattina verrà ricordata con i ragazzi delle superiori all'auditorium Fonato con uno spettacolo dal titolo «Le famiglie Landmann ed Eckl durante l'epoca nazista», aperto alla cittadinanza. A Montecchio Maggiore l'anpi, il Comune e l'istituto Ceccato propongono alla Corte delle Filande la visione del film «Hannah Arendt», storia della filosofa scampata alla deportazione. Oggi verrà proiettato per gli studenti, domani alle la visione sarà aperta ai cittadini. A.Al. RIPRODUZIONE RISERVATA Montecchio Maggiore Pag. 10

12 LE STRAGI DI STALIN ALL'ISTITUTO CECCATO Brevi martedì 27 gennaio 2015 PROVINCIA, MONTECCHIO/1 LE STRAGI DI STALIN ALL ISTITUTO CECCATO Stamattina all istituto Ceccato sarà proiettato il documentario "Holodomor: la memoria negata", la storia del genocidio ucraino ad opera di Stalin; sarà presente il testimone ucraino Andrei Omelianiuk. A.F. MONTECCHIO/2 "HANNAH ARENDT" E LA SHOAH In occasione del Giorno della Memoria alla sala civica Corte delle filande sarà proiettato il film "Hannah Arendt". Stamattina proiezione per gli studenti e domani, alle 20,30, proiezione aperta a tutti. A.F. MONTECCHIO/3 LIBERALIZZAZIONI IN SALA DELLE FILANDE Oggi alle in sala civica corte delle Filande incontro pubblico sulle liberalizzazioni presenti il ricercatore Massimiliano Trovato, il consigliere regionale Diego Bottacin e il sindaco di Schio, Valter Orsi. Ingresso libero. A.F. ARZIGNANO ENGLISH HOUR ALL ENOTECA PALLADIO Appuntamento domani sera dalle con l "English hour" dell enoteca Palladio di via 4 Martiri: appuntamento libero per esercitare in compagnia e in modo informale le proprie conoscenze linguistiche. L.N. Montecchio Maggiore Pag. 11

13 Coppa Province Ai Comunali la prima sfida con il Padova TENNIS. Domenica Coppa Province Ai Comunali la prima sfida con il Padova martedì 27 gennaio 2015 SPORT, Il Comitato regionale Veneto ha diramato il nuovo calendario della Coppa delle Province, che metterà di fronte le formazioni dei diversi angoli del Veneto. La prima giornata si disputerà domenica. Il rinvio dell inizio della manifestazione previsto per la settimana scorsa si è reso necessario per consentire a tutti i circoli e ai loro ragazzi di mettersi in regola con il tesseramento. La squadra under 9, 10 e 11 di Vicenza comincerà la sua avventura sui campi dei Comunali, sul campo amico, ospitando quella di Belluno domenica, alle 14. Giocherà in casa anche nella seconda giornata, domenica 8 febbraio, contro Treviso, mentre il resto del girone veneto di Coppa delle Provincie la squadra guidata dai maestri Enrico Zen e Mirko Balestro lo dovrà affrontare sempre in trasferta. Le sfide continueranno poi domenica 15 febbraio, nella terza giornata, contro Verona (nel campo del Circolo San Floriano), domenica 1 marzo, quarta giornata, a Venezia (al Tc Mestre) e infine domenica 8 marzo a Padova (campi del Plebiscito), nella giornata conclusiva. GLI ATLETI. Questi gli atleti della selezione di Vicenza che affronterà domenica il Belluno nella prima giornata della Coppa delle Province. Under 11: Marco Disconzi (Tc Malo), Umberto Rigoni (Sporting Bassano), Filip Peric (Tennis Montecchio), Chiara Divina (Tc Sovizzo), Emma Rigoni (Tc Santorso), Costanza Cuman (St Bassano). Under 10: Arthur ani (Tennis Montecchio), Lorenzo Staurengo (Tennis Thiene), Greta Luchina Greco (Tennis Montecchio), Sveva Viero (Tc Santorso). Under 9: Andrea Zanini (Ssd 98), Caterina Novello (Ssd 98). AN.SI. RIPRODUZIONE RISERVATA Montecchio Maggiore Pag. 12

14 Il Sol Lucernari sogna la serie A2 fatta in casa BASKET B1. Il club di Montecchio si è laureato campione d inverno Il Sol Lucernari sogna la serie A2 fatta in casa Andrea Maroso Il ds Meggiolaro: «Motta è favorita, se però arrivasse la promozione voglio portarci i giocatori vicentini» martedì 27 gennaio 2015 SPORT, Il Sol Lucernari esulta dopo un girone d andata da protagonista Il Sol Lucernari si è svegliato lunedì mattina senza emicrania; nessuna festa sino a notte fonda o bagordo particolare, nessun comitato di accoglienza o quant altro. Stampato il 3-0 al Dolciaria Rovelli, tutti in macchina e dopo una breve sosta per un panino, di corsa a casa perché il lunedì è giorno di lavoro e studio. Il titolo di campione d inverno non ha dato alla testa ai rossoneri di Icio Baraldo che con umiltà, dopo il giorno di riposo di lunedì, tornano oggi in palestra per preparare la prossima sfida. Tra 15 giorni, dopo la pausa di metà stagione, sarà di nuovo campionato con l impegno esterno a Modena con l Unimore, gara di avvicinamento alla doppia sfida che con tutta probabilità deciderà le sorti della stagione: Prata in casa il 15 ed il Motta il 21. Due gare che dovranno essere preparate con la massima attenzione. E così, in queste due settimane di lavoro, con fine settimana libero per tutti, è nell aria un amichevole con una formazione di serie A2. Forse il Brescia, forse giovedì. Un test senz altro utile a livello tecnico ma, guarda caso, una prova di confronto con una formazione di serie A2 che apre le porte a tanti bei discorsi che la società è costretta a fare. Doveroso attendere il fischio finale nella contemporaneità degli incontri del 9 maggio, ma la programmazione deve essere fatta necessariamente prima. Budget in primis, poi rispetto delle disposizioni di Lega, rosa, impianto di gioco, struttura e via così. Tanto, forse tantissimo per una società che sino a tre stagioni fa gironzolava per i campionati regionali. «Sono ottimista di natura ed entusiasta - esordisce Sergio Meggiolaro, sulla carta il diesse del team castellano, ma perno centrale dell intera attività, dal giovanile alla B1 - la nostra squadra ci sta dando grosse soddisfazioni anche quest anno. Ma al contempo sono realista. Vedo Motta più attrezzata per vincere il campionato. Sarà da vedere». Sergio Meggiolaro rimane pur sempre con i piedi per terra ma qualche primo passo in chiave serie A pare lo stia già facendo. I primi sassi per sondare il terreno con le aziende attualmente partner son già stati fatti per capire in che modo garantire un eventuale copertura economica. Ma di che cifre si parla? Meggiolaro non si sbottona ma non è poi così difficile darne misura. Il Castellana vanta l etichetta di essere società sana, molto oculata con le spese, pochi soldi ma sicuri e spesi bene. Il costo di una B1, tra tasse gara, trasferte, costi di rosa e spese accessorie, si può aggirare circa sugli 80 mila euro, che potrebbero aumentare di non poco con giocatori di livello. Ma non è il caso del Sol Lucernari, squadra che ha per vessillo quello di essere per gran parte vicentina (Masiero è padovano e De Leo, l unico "straniero", è marchigiano). Per allestire una serie A2, con tasse gara che passano da 260 euro a gara a 700, con costi iscrizione (circa 3 mila), trasferte più lunghe, ingaggi, e disposizioni di Lega da rispettare, si potrebbe passare a circa 120 mila euro. A questi vanno aggiunti i 150 mila euro di fideiussione bancaria e la necessità di passare da società sportiva dilettantistica a società sportiva di capitali con capitale minimo versato di 80 mila euro. Costi che andrebbero tutti ben programmati. «Sono considerato il più grande braccino corto del Veneto - scherza Meggiolaro - non voglio far debiti. Vedremo. Gli sponsor vanno coccolati e seguiti perché devo dimostrare dove vanno i loro soldi. Se dovesse arrivare la serie A però pensiamo di farla, voglio portare gli atleti vicentini in serie A!». Capitolo impianto. Salvo deroghe (al Pala Collodi a metà anni Novanta giocava in serie A il Samia Valdagno, ma era quella tutt altra era), il palasport per l A2 deve mettere a disposizione mille posti a sedere, con deroga a 600. Il Collodi ne Montecchio Maggiore Pag. 13

15 Il Sol Lucernari sogna la serie A2 fatta in casa tiene poco meno di 500. Qui potrebbe arrivare in soccorso il palasport di Brendola con i suoi 630 posti a sedere per un palcoscenico nuovo, vicino e ben accogliente. «Non ho guardato le disposizioni - prosegue il diesse castellano - Mi dispiacerebbe andar via da Montecchio, che è la mia culla ed il mio cuore. Sono un paladino di Montecchio nel mondo!». RIPRODUZIONE RISERVATA Montecchio Maggiore Pag. 14

16 La 4a edizione del torneo nazionale paralimpico di Vicenza Memorial Cristiano Sarracco si disputer&#... "La 4a edizione del torneo nazionale paralimpico di Vicenza Memorial Cristiano Sarracco si disputer&#..." La 4a edizione del torneo nazionale paralimpico di Vicenza Memorial Cristiano Sarracco si disputer&# martedì 27 gennaio 2015 SPORT, La 4a edizione del torneo nazionale paralimpico di Vicenza Memorial Cristiano Sarracco si disputerà quest anno al Palacollodi di Montecchio Maggiore. La manifestazione nazionale pongistica più importante (per numeri e qualità dei partecipanti) della stagione lascia dopo tre anni il Palavillanova di Torri di Quartesolo per approdare all ombra dei Castelli, sabato 14 febbraio. Anche quest anno è annunciata la presenza di molti campioni italiani, tra cui gli azzurri protagonisti alle ultime Paralimpiadi di Londra e ai mondiali di Pechino. Tennistavolo Vicenza e H81 Insieme cureranno l organizzazione assieme al comune di Montecchio Maggiore che fin dall inizio ha accolto con entusiasmo l idea di ospitare questa manifestazione. La scelta della città castellana non è casuale visto che di Montecchio è uno degli artefici di questa "operazione", Enrico Agosti, per un quarto di secolo presidente dell H81 e attuale presidente provinciale del Comitato Italiano Paralmpico: «Il Comune di Montecchio si è dimostrato subito entusiasta e per me è una grossa soddisfazione riportare qui il tennistavolo, facendomi tornare indietro nel tempo ad anni indimenticabili - sottolinea Agosti -. Questo torneo ha avuto in queste prime edizioni un grande successo come testimonia il numero di atleti presenti provenienti da tutta Italia, anche da Sardegna, Sicilia e Puglia. E ce la metteremo tutta perchè anche questa edizione abbia un grande successo». AN.SI. Montecchio Maggiore Pag. 15

Ai Presidenti delle Pro Loco. Oggetto: collaborazione tra le Pro Loco e Treviso Marathon

Ai Presidenti delle Pro Loco. Oggetto: collaborazione tra le Pro Loco e Treviso Marathon Ai Presidenti delle Pro Loco Oggetto: collaborazione tra le Pro Loco e Treviso Marathon Gentili Presidenti, in seguito ad accordi presi tra Unpli e l organizzazione Treviso Marathon, vi portiamo a conoscenza

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 1 1 Buone Feste da S O M M A R I O In Prima 1 Luci in sala 2 Eventi 3 Lavelli 4 Tre mesi fa è stata ripresa l attività laboratoriale del giornalino

Dettagli

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci

IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci IL CAVALIERE DEL LAVORO Di Sigfrido Ranucci Qualcosa che va nella direzione giusta ogni tanto c è. Domenica scorsa avevamo parlato del Cavalier Tanzi e del suo presunto tesoro nascosto. GIORNALISTA Io

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

UBICAZIONE DEL LICEO MUSICALE G. VERDI IN VIA SAN MARCO E COMPATIBILITÀ CON IL PIANO DI STUDIO DEGLI ALLIEVI: PROBLEMI RILEVATI

UBICAZIONE DEL LICEO MUSICALE G. VERDI IN VIA SAN MARCO E COMPATIBILITÀ CON IL PIANO DI STUDIO DEGLI ALLIEVI: PROBLEMI RILEVATI Milano, 3 Novembre 2014 UBICAZIONE DEL LICEO MUSICALE G. VERDI IN VIA SAN MARCO E COMPATIBILITÀ CON IL PIANO DI STUDIO DEGLI ALLIEVI: PROBLEMI RILEVATI Uno dei più grandi punti di forza del Liceo Musicale

Dettagli

Attività dell Urban Center

Attività dell Urban Center Attività dell Urban Center Report dell incontro con i rappresentanti di associazioni e cooperative 14 giugno 2012 www.rosignanofacentro.it info@rosignanofacentro.it Percorso di partecipazione promosso

Dettagli

I bambini vengono costretti a lavorare

I bambini vengono costretti a lavorare Un continente segnato dalle violenze, dai soprusi e dalle ingiustizie. Il destino di schiavitù che nei secoli scorsi ha colpito l'africa non si è esaurito nemmeno nel Terzo millennio. Nell'Ottocento, uomini

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

LIONS CLUB SESTO SAN GIOVANNI HOST. 48 ANNO SOCIALE 2014-2015 Newsletter N 4 Maggio - Giugno 2015

LIONS CLUB SESTO SAN GIOVANNI HOST. 48 ANNO SOCIALE 2014-2015 Newsletter N 4 Maggio - Giugno 2015 Distretto 108Ib-4 1 Circoscrizione Zona B LIONS CLUB SESTO SAN GIOVANNI HOST 48 ANNO SOCIALE 2014-2015 Newsletter N 4 Maggio - Giugno 2015 Presidente Segretario Cerimoniere Luca Sabatini Salvatore Bomparola

Dettagli

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002

Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno. 5 marzo 2002 . Associazione di insegnanti e ricercatori sulla didattica della storia Scuola elementare Vivaldi Spinea (VE) marzo 2002 Classe prima Ins. Nadia Paterno 5 marzo 2002 Ho comunicato ai bambini che avremo

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis

Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Vincono famiglie e studenti pendolari: fino a giugno si viaggia gratis Un incontro dai toni piuttosto accesi è quello che si è svolto presso la sala consiliare del comune di Santa Croce. Da una parte genitori

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA

CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA 8 MAGGIO 2014 Ufficio Segreteria E-mail: consorzio@acquerisorgive.it Sede legale: VIA ROVERETO, 12-30174 VENEZIA - COD. FISC. 94072730271 Web: www.acquerisorgive.it

Dettagli

Il mercato dei figli

Il mercato dei figli Il mercato dei figli È una realtà veramente inquietante che finora non riguarda direttamente l Italia almeno dal punto di vista legislativo e ci auguriamo ardentemente non arrivi MAI ad essere permessa.

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri.

Obiettivo Principale: Spiegare come la stessa cosa possa essere realizzata in molti modi diversi e come, a volte, ci siano modi migliori di altri. 6 LEZIONE: Algoritmi Tempo della lezione: 45-60 Minuti. Tempo di preparazione: 10-25 Minuti (a seconda che tu abbia dei Tangram disponibili o debba tagliarli a mano) Obiettivo Principale: Spiegare come

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Love IT Card

RASSEGNA STAMPA Love IT Card RASSEGNA STAMPA Love IT Card Le tessere fedeltà vanno a ruba A ogni spesa si accumulano punti che si trasformano in sconti e promozioni nei negozi della zona A premiare, in questo caso, è la fedeltà non

Dettagli

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA

Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: La Nuova Ferrara RASSEGNA STAMPA Da: Estense.com Vigarano, ecco il nuovo polo scolastico Paron: Scelta la data dell'11 settembre per riprenderci il futuro di Federica Pezzoli Vigarano Mainarda. Quello

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

i bambini i giochi la festa Il più grande evento italiano dedicato ai bambini e alle famiglie

i bambini i giochi la festa Il più grande evento italiano dedicato ai bambini e alle famiglie 25 SAB APRILE 26 DOM MAGGIO 2015 01 VEN 02 SAB 03 DOM 08 VEN 09 SAB 10 DOM i bambini i giochi la festa Il più grande evento italiano dedicato ai bambini e alle famiglie centro fiera del garda brescia montichiari

Dettagli

Poesie, filastrocche e favole per bambini

Poesie, filastrocche e favole per bambini Poesie, filastrocche e favole per bambini Jacky Espinosa de Cadelago Poesie, filastrocche e favole per bambini Ai miei grandi tesori; Elio, Eugenia ed Alejandro, coloro che ogni giorno mi fanno crescere

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015. Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto

Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015. Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto Prot. 35/2015/Segr. Padova, 12 maggio 2015 Ai Dirigenti Scolastici delle scuole secondarie di secondo grado del Veneto Oggetto: Partecipazione al percorso sperimentale propedeutico alla formale organizzazione

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

l intervista Mario GERMANI, una Vita per la Manutenzione m m

l intervista Mario GERMANI, una Vita per la Manutenzione m m Mario GERMANI, una Vita per la Manutenzione Mario Donato Germani, titolare della ditta di manutenzione, GERMAR srl, compie 70 anni di vita e 50 di attività. Lo abbiamo incontrato ed intervistato perché

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Comunicato stampa venerdì 13 gennaio 2012 INCHIESTA DELL ASSESSORATO AL TURISMO SUL NATALE APPENA TRASCORSO: I CITTADINI RISPONDONO In conclusione del Natale, il Comune

Dettagli

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina

IRINA E GIOVANNI. La giornata di Irina IRINA E GIOVANNI La giornata di Irina La mia sveglia suona sempre alle 7.00 del mattino: mi alzo, vado in bagno e mi lavo, mi vesto, faccio colazione e alle 8.00 esco di casa per andare a scuola. Spesso

Dettagli

Corriere Fiorentino 05/09/2014 p. 8 Poggio Sereno senza pazienti Ma i dipendenti sono ancora lì Giulio Gori 1

Corriere Fiorentino 05/09/2014 p. 8 Poggio Sereno senza pazienti Ma i dipendenti sono ancora lì Giulio Gori 1 rassegna_5_9_14 INDICE RASSEGNA STAMPA rassegna_5_9_14 Fiesole Corriere Fiorentino 05/09/2014 p. 8 Poggio Sereno senza pazienti Ma i dipendenti sono ancora lì Giulio Gori 1 Nazione Firenze 05/09/2014 p.

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

per una cultura dell integrazione

per una cultura dell integrazione la newsletter dell accoglienza per una cultura dell integrazione a Villafranca di Verona INAUGURAZIONE NUOVI SPAZI PARROCCHIALI DEDICATI ALLE ASSOCIAZIONI DI VILLAFRANCA 14 NOVEMBRE: conclusi i lavori

Dettagli

Traduzione dal romeno

Traduzione dal romeno Traduzione dal romeno Ziua pag. 3 Il Presidente della Commissione per Problemi d Immigrazione del Parlamento italiano, Sandro Gozi, ammonisce che, se la situazione continua, l Italia adottera misure dure

Dettagli

A pesca di lucci in Svezia

A pesca di lucci in Svezia A pesca di lucci in Svezia Eccomi a raccontare una nuova esperienza di pesca..per chi non lo sapesse io sono nato in Svezia e quindi dopo diverse esperienze di pesca in giro per il mondo quest anno ho

Dettagli

Gentilissimo dr. Carli,

Gentilissimo dr. Carli, 1) Mail inviata il giorno 6 marzo 2014 al dr. Guido Carli, Consigliere Federale FISI, con delega allo Sci di Fondo Gentilissimo dr. Carli, da questa mattina siamo in frenetica agitazione per la copiosa

Dettagli

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti

Roberto Denti. La mia resistenza. con la postfazione di Antonio Faeti Roberto Denti La mia resistenza con la postfazione di Antonio Faeti 2010 RCS Libri S.p.A., Milano Prima edizione Rizzoli Narrativa novembre 2010 Prima edizione BestBUR marzo 2014 ISBN 978-88-17-07369-1

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/5 MISSIONE IN CALABRIA 10 marzo 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 19.45. PRESIDENTE. Buonasera. Noi abbiamo già assunto una serie di notizie che riguardano la presenza

Dettagli

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti'

Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Ist. Viganò: i ragazzi di 3^ e 4^ G raccontano con una mostra Corleone e la lotta alla mafia di cui sono stati 'testimoni diretti' Merate Hanno deciso di condividere con studenti, professori, amici e parenti

Dettagli

CARA FRANCA, Per Sicilia: purtroppo non c'è disponibilità dei teati fino a venti di marzo.

CARA FRANCA, Per Sicilia: purtroppo non c'è disponibilità dei teati fino a venti di marzo. 11/7/12 1 1655 CARA FRANCA, Per Sicilia: purtroppo non c'è disponibilità dei teati fino a venti di marzo. Per Terribile: c'è stato un fraintendimento fra me e lui. Gli ho telefonato e mi ha detto che mi

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

spa www.marzoccosangiovannese.it Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.morettispa.com info@morettispa.com

spa www.marzoccosangiovannese.it Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.morettispa.com info@morettispa.com spa Fotografo Ufficiale Mauro Grifoni www.marzoccosangiovannese.it www.morettispa.com info@morettispa.com CALENDARIO UFFICIALE www.marzoccosangiovannese.it Piccoli amici 0-0 Piccoli amici 0 0 GENNAIO FEBBRAIO

Dettagli

VADEMECUM 2012-2013. Pagina 1 di 19

VADEMECUM 2012-2013. Pagina 1 di 19 VADEMECUM 2012-2013 Pagina 1 di 19 Da compilare e inviare alla Federazione BDS (Annuali) Iscrizione federazione BDS nuovo / rinnovo ( validità anno solare); Modulo adesione Donacibo (Convenzione) Modulo

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014 COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Giovedì, 06 marzo 2014 Giovedì, 06 marzo 2014 06/03/2014 Pagina 14 Salute, sport e divertimento in pillole per passare dal divano allo stile... 1 06/03/2014 Pagina 18

Dettagli

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore

Io l ho risolta. dritte di conciliazione da genitore a genitore Io l ho risolta così dritte di conciliazione da genitore a genitore La fretta e l ansia già di prima mattina Il problema: essere di corsa, e in ritardo, già alle otto di mattina. Sveglia alle 7.30, mezz

Dettagli

Un altro anno di crescita per Media Vending

Un altro anno di crescita per Media Vending edia Vending Un altro anno di crescita per edia Vending e i t e n d i v R l I e r c a t o d d e l V e n d i n g edia Vending è una dinamica rivendita che da alcuni anni opera con successo nella Provincia

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA

Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA Comune di Castelfranco Emilia RASSEGNA STAMPA 12 aprile 2013 Indice rassegna - Gazzetta di Modena pag. / - Il Resto del Carlino pag. 16 - Prima Pagina pag. 7 - Modena Qui pag. / Sezione: Pianura Data:

Dettagli

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati

Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati Roberto Ghiretti Presidente Studio Ghiretti & Associati 1 Lo Sport come strumento educativo Lo sport per i bambini e ragazzi rappresenta una straordinaria opportunità di crescita. Grazie all attività motoria,

Dettagli

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI

SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI SALUTO CONSIGLIO NAZIONALE DEL CONI Milano Expo Padiglione Italia Giovedì 2 luglio 2015 La città di Roma, con la votazione favorevole dell Assemblea Capitolina il 25 giugno scorso, ha detto sì alla candidatura

Dettagli

RASSEGNA STAMPA REGIONALE

RASSEGNA STAMPA REGIONALE Il volto economico delle mafie. Focus sul nord est 15 aprile 2015, ore 9.00-16.00, Vicenza RASSEGNA STAMPA REGIONALE La Prima Pagina 13 aprile 2015 Vicenza, il volto economico delle mafie Focus sul Nord

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

Esercizi pronomi accoppiati

Esercizi pronomi accoppiati Esercizi pronomi accoppiati 1. Rispondete secondo il modello: È vero che regali una casa a Marina?! (il suo compleanno) Sì, gliela regalo per il suo compleanno. 1. È vero che regali un orologio a Ruggero?

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

ESERCITAZIONE OSSERVARE UN ALBERO

ESERCITAZIONE OSSERVARE UN ALBERO L esercizio richiesto consiste nella scelta di un albero e il suo monitoraggio/racconto al fine di sviluppare l osservazione attenta come mezzo per la conoscenza del materiale vegetale. L esercitazione

Dettagli

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO

SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO SAMI MODIANO PER QUESTO HO VISSUTO La mia vita ad Auschwitz-Birkenau e altri esili a cura di Marcello Pezzetti e Umberto Gentiloni Silveri Il volume è frutto della collaborazione della Provincia di Roma

Dettagli

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013

Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Gruppo per la Collaborazione tra Scuola e Famiglie GENITORI RAPPRESENTANTI NELLA SCUOLA Incontri formativi novembre 2013 Breve saluto con tre slides. Chi siamo: fondamentalmente siamo genitori per genitori

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola

A.I.A. Sezione di Paola email: paola@aia-figc.it sito internet: www.aia-paola.it telefono e fax 0982/583581 Sede: Viale Mannarino, 10 87027 Paola La Sezione AIA di Paola è lieta di presentarvi il II Memorial Andrea & Gianluca torneo di Calcio a 11 aperto a tutte le realtà che compongono il mosaico della nostra associazione. La manifestazione si

Dettagli

L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...?

L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...? L'ipocrisia della famiglia Alfarano e di un sacerdote. Chissa cosa ne pensa il vescovo Santoro...? nella foto Luigi Alfarano Ai funerali di Luigi Alfarano l omicida folle che ha ucciso sua moglie e l incolpevole

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

RASSEGNA STAMPA LOCALE

RASSEGNA STAMPA LOCALE IL GAZZETTINO.IT 29 novembre 2010 RASSEGNA STAMPA LOCALE Scuole cattoliche in rivolta: «I debiti aumentano, così lo Stato ci fa chiudere» Il coordinatore contro Sacconi e il governo: «Avanziamo 400mila

Dettagli

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago

dal 2007 - Kryptos LA PERSONA ECCELLENZE: Lorenzo Zago ECCELLENZE: Lorenzo Zago dal 2007 - Kryptos LA PERSONA Nel corso della storia, la libertà di scelta è stata una grande conquista da parte dell uomo. Oggi, la maggior parte di noi vive in Paesi dove è possibile

Dettagli

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri.

1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) ATTIVITA Giochi, filmati, web, immagini, quadri. 1) Andare a visitare gli anziani all ospedale 2) Attività in gruppo: vengono proposte diverse immagini sull amore per discutere sui vari tipi di amore

Dettagli

Da dove cominciare? Dalla mia Tesi

Da dove cominciare? Dalla mia Tesi Il TdP incontra gli ex esposti all Amianto: una Storia fatta di Persone Oristano 27 maggio 2011 M. FADDA - Asl Oristano Da dove cominciare? Dalla mia Tesi Mentre costruivo la mia Tesi di Laurea non immaginavo

Dettagli

Un compleanno speciale

Un compleanno speciale Testo teatrale ideato dalla classe 5D Un compleanno speciale ATTO UNICO Sceneggiatura a cura di Monica Maglione. Coreografia: Elisa Cattaneo / Alessandro Riela. Musiche: Papi, Sexy Back. Narratore: Davide

Dettagli

I giovani del Medio Campidano

I giovani del Medio Campidano I giovani del Medio Campidano Indagine sulla condizione giovanile nella Provincia Ufficio Provinciale Giovani - Associazione Orientare Pagina 1 Il questionario è stato predisposto e realizzato dall Associazione

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI

IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI - - diario di bordo - classi seconde 27 febbraio 2012 La ciurma della danza Oggi è il primo giorno della settimana interculturale e chissà cosa sta facendo il gruppo del ballo;

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista. Al Comitato organizzatore Robocup Jr 2010 ITIS A.ROSSI VICENZA Carissimi, desidero ringraziarvi tutti ancora una volta per averci dato l occasione di vivere un esperienza positiva sotto ogni punto di vista.

Dettagli

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO MC n 68 I protagonisti LUCA SCOLARI UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO di Simona Calvi Insieme a Fabio e Marco è alla guida della società creata dal padre negli anni Cinquanta, specializzata

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e Parlamento della Padania Sarego, 4 febbraio 2012 On. Maurizio Fugatti Grazie, buongiorno a tutti. Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e medie imprese

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Dai, domanda! 6. Vita romana

Dai, domanda! 6. Vita romana Italiano per Sek I e Sek II Dai, domanda! 6. Vita romana 9:46 minuti Olivia: Edward: Margherita Un vecchio proverbio dice che tutte le strade portano a Roma. E finalmente sono venuto qua, giusto in tempo

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO Alle società di recupero crediti per piccole cifre, è normale che paghiamo noi le spese di notifica?

MILENA GABANELLI IN STUDIO Alle società di recupero crediti per piccole cifre, è normale che paghiamo noi le spese di notifica? LA CITAZIONE di Giulio Valesini MILENA GABANELLI IN STUDIO Alle società di recupero crediti per piccole cifre, è normale che paghiamo noi le spese di notifica? PRIMA OPERATRICE CALL CENTER Noi le stiamo

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: LA FAMIGLIA KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema famiglia è così composto: - 1 gioco

Dettagli

Nina Cinque. Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere

Nina Cinque. Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere Nina Cinque Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana! Edizioni Lefestevere TITOLO: FESTA DI COMPLEANNO PER BAMBINI: Guida pratica per organizzarla perfettamente in una sola settimana!

Dettagli

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A»

Le tentazioni di Gesù. e le nostre. Camminando verso la Pasqua. e le nostre. Prima settimana di Quaresima «anno A» Prima settimana Le tentazioni di Gesù e le nostre «Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto, per essere tentato dal diavolo» (Mt 4,1-11). 1. Osserviamo il disegno. Tenendo presente il brano del Vangelo

Dettagli

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore.

Vincenzo Cerami* * Scrittore. Intervento non rivisto dall autore. Vincenzo Cerami* Sono venuto a questo confronto senza preparare nulla. Sentendo gli interventi di chi mi ha preceduto sono tornato con la mente agli anni dell università. Stavo ripensando a Roma. Gli operai

Dettagli

L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ

L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ CAPITOLO XV L OSTE SI ACCOSTÒ A RENZO PER CONVINCERLO AD ANDARE A DORMIRE. IL GIOVANE PROVÒ AD ALZARSI E DOPO IL TERZO TENTATIVO SI SOLLEVÒ, SORRETTO DALL UOMO CHE LO PORTÒ NELLA CAMERA. VEDENDO IL LETTO,

Dettagli

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA Cod.: PGA.GR.1-IO.2.M1 Rev. 1 Data: 02-01-2014 Ufficio Relazioni con il Pubblico Pagina 1 di 5 Data 12 Novembre 2014

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA Cod.: PGA.GR.1-IO.2.M1 Rev. 1 Data: 02-01-2014 Ufficio Relazioni con il Pubblico Pagina 1 di 5 Data 12 Novembre 2014 Pagina 1 di 5 rassegna stampa Data 12 Novembre 2014 IL CITTADINO Lodi Codogno Dopo il rifiuto di Rossi, non si placa la polemica Casale Sant Angelo Lodigiano L Asl dice addio a Villa Cortese: gli uffici

Dettagli

del Coordinamento provinciale del volontariato di Protezione civile della Puglia

del Coordinamento provinciale del volontariato di Protezione civile della Puglia Il I convegno dei Coordinamenti provinciali del volontariato di Protezione civile della Puglia CONVEGNI Quale futuro per il volontariato di Protezione civile pugliese? : è stato questo il tema di un interessante

Dettagli

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010.

INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. INTERVENTO ALLENATORI-DIRIGENTI CSR Introduzione ai tre appuntamenti di formazione 9 gennaio 2010. Introduzione E appena passato il tempo delle feste. Tradizionale è lo scambio di regali Quale il regalo

Dettagli

Esercizi pronomi indiretti

Esercizi pronomi indiretti Esercizi pronomi indiretti 1. Completate il dialogo con i pronomi dati: Bella la parita ieri, eh? Ma quale partita! Ho litigato con mia moglie e... alla fine non l ho vista! Ma che cosa ha fatto? Niente...

Dettagli

Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014

Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014 RASSEGNA STAMPA Ricca l edizione 2014 del CNA Day Forlì, il 14 settembre al Parco Urbano 10 settembre 2014 A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena COMUNICATO STAMPA Ricca l edizione 2014

Dettagli

data, non solo i martiri di Nassiriya, morti per cercare di fermare la guerra civile presente in Iraq, ma anche tutti coloro che hanno perso la vita

data, non solo i martiri di Nassiriya, morti per cercare di fermare la guerra civile presente in Iraq, ma anche tutti coloro che hanno perso la vita Costituita in memoria di Piero Salvati, carabiniere e poi funzionario della Pubblica Amministrazione, ottimo maresciallo dell ANC di Tortona, mancato all affetto dei suoi cari e dei suoi tanti amici il

Dettagli

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete

TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista. PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete TAVOLA ROTONDA Programmazione della gravidanza e diabete: i diversi punti di vista PENSO ALLA GRAVIDANZA ed ho il diabete Una cosa sola è certa del mio futuro... VOGLIO avere dei figli! il diabete non

Dettagli

TROPPI GLI ALUNNI NOMADI?

TROPPI GLI ALUNNI NOMADI? Comunicato stampa TROPPI GLI ALUNNI NOMADI? Non diciamo sciocchezze, solo il 42% dei bambini rom completa la scuola primaria, rispetto a una media europea del 97,5%. Per l istruzione secondaria, la frequenza

Dettagli

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano

Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano Comitato Genitori Istituto Comprensivo di Stezzano In data di giovedì 4 giugno dalle ore 20.45 presso Auditorium Moscheni c/o la scuola secondaria F. Nullo si è tenuto il Comitato Genitori n. 4 per l anno

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN 1 SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHERAN Aprile 2013 ESAME FINALE LIVELLO 3 Nome: Cognome: E-mail & numero di telefono: Numero tessera: 1 2 1. Perché Maria ha bisogno di un lavoro? PROVA DI ASCOLTO

Dettagli

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra

BG Ingénieurs Conseil, Ginevra BG Ingénieurs Conseil, Ginevra Diego Salamon, datore di lavoro Su incarico dell AI la Cadschool, istituto di formazione per la pianificazione e l illustrazione informatica, ci ha chiesto se potevamo assumere

Dettagli

Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN

Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN Progetto TRAMPOLINO ANIMAZIONE DI STRADA A POLIN Il progetto è nato nel 2005 dopo un confronto tra Servizio Sociale, l Amministrazione Comunale di Tione in collaborazione con la Cooperativa Sociale L Ancora.

Dettagli

ITALIA TURISMO Luglio 2012

ITALIA TURISMO Luglio 2012 ITALIA TURISMO Luglio 2012 LE VACANZE DEGLI ITALIANI IN TEMPO DI CRISI Cancellati 41 milioni di viaggi e 195 milioni di giornate di vacanza in cinque anni Gli ultimi aggiornamenti sull andamento del turismo

Dettagli

La storia di Victoria Lourdes

La storia di Victoria Lourdes Mauro Ferraro La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale La storia di Victoria Lourdes Diario di un adozione internazionale Dedicato a Monica e Victoria «La vuoi sentire la storia

Dettagli

Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30.

Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30. Proto Tilocca Intanto buon giorno a tutti. Cercherò di essere breve perché mi hanno chiesto di concludere entro le 13:30. Intanto permettetemi di ringraziare, a nome del CTM, la Regione non solo per averci

Dettagli

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 14 Ottobre 2015 IL CITTADINO Lodi Codogno Sant Angelo Lodigiano Casalpusterlengo

rassegna stampa RASSEGNA STAMPA 14 Ottobre 2015 IL CITTADINO Lodi Codogno Sant Angelo Lodigiano Casalpusterlengo Pagina 1 di 5 rassegna stampa 14 Ottobre 2015 IL CITTADINO Lodi Concorsone infermieri, i carabinieri nelle case Farmacie aperte la notte «Sopravvivere è dura» In ospedale fuori uso la macchina del ghiaccio

Dettagli