One Click Analysis. Gecom MULTI. One Click Analysis. ( Rif. rilascio MULTI vers )

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "One Click Analysis. Gecom MULTI. One Click Analysis. ( Rif. rilascio MULTI vers. 2012.00.08 )"

Transcript

1 Gecom One Click Analysis ( Rif. rilascio vers )

2 One Click Analysis - Folder Analisi Dati ADVANCED PRINT One Click Analysis - Analisi Dati All interno del programma di richiesta stampe Advanced print è stata inserita una nuova modalità di generazione di alcune stampe della procedura, che consente di estrarre i dati prodotti dall elaborazione all interno di un distinto applicativo mediante il quale è possibile visualizzare, aggregare ed analizzare anche mediante grafici, le informazioni stesse. All interno del programma di richiesta per le stampe Advanced print è infatti presente un nuovo folder Analisi dati che consente di utilizzare questa nuova modalità di gestione dei dati generati nelle stampe interessate ed elencate nella tabella di seguito riportata. Si fa notare che, per alcune stampe come ad esempio INQSIT, la nuova modalità di generazione dei dati può essere richiamata direttamente all interno della richiesta di stampa tramite il bottone Analisi dati. Analogamente alla funzione di Export per l estrazione dei dati, la nuova funzionalità Analisi dati consente di predisporre una base dati da generare, selezionando quali delle informazioni prodotte dalla specifica stampa si intendono gestire. A tal fine, per ognuna delle stampe elencate nella tabella di seguito riportata viene già fornito da Teamsystem un modello standard che contiene i dati elaborati dalla stampa. Perché sia possibile utilizzare la nuova modalità di stampa è necessario aver installato SysintGateway versione : la prima volta che si esegue una richiesta di stampa selezionando la nuova modalità di generazione dei dati, il programma chiederà di confermare l installazione del modulo software necessario. Integrazione alla guida utente 2

3 Il bottone Duplica, presente nel folder Analisi Dati, consente la creazione di un nuovo modello duplicandone uno già esistente. Selezionando il bottone Modifica, attivo solo per i modelli duplicati, si può accedere alla finestra di modifica del modello selezionato. Scegliendo l opzione Proprietà avanzate presente all interno del bottone Funzioni si accede alla maschera per la modifica del modello. Con la funzione Seleziona colonne è possibile modificare l elenco dei campi precedentemente inseriti: è possibile, quindi, aggiungere campi o rimuovere quelli inseriti in fase di creazione dell export stesso. Integrazione alla guida utente 3

4 Con la funzione Impostazione criteri è possibile impostare gli eventuali criteri in base ai quali si desidera filtrare l estrazione delle informazioni (ad esempio la Ragione sociale, la Partita Iva, la Città, ecc.). In questa sede è possibile inserire molteplici criteri impostando, per ognuno di essi, il campo su cui applicare il filtro nonché l operatore ed il valore in base ai quali filtrare l estrazione. Con il bottone Elimina tutti i filtri è possibile rimuovere tutti i criteri di selezione precedentemente impostati. Descriviamo di seguito le principali funzionalità della nuova modalità di stampa. Dopo aver selezionato il folder Analisi dati e aver scelto la stampa tra i Modelli disponibili in elenco, confermare l elaborazione così che il programma possa procedere alla generazione dei dati della stampa sulla base del modello selezionato. Terminata l elaborazione verrà visualizzata la seguente videata (nel nostro esempio è stata utilizzata la stampa della situazione contabile mensile MSIT): 1. È la descrizione della stampa selezionata; 2. È il nome dello studio così come indicato in TABE01 Anagrafica di studio. 3. Viene esposto l anno/mese inserito nella richiesta di stampa. In particolare, in caso di stampa plurimensile (periodo da/a) viene evidenziato l ultimo mese del periodo selezionato mentre in caso di stampa annuale viene evidenziato il mese relativo alla data di stampa. 4. Sono elencati i diversi filtri (nel nostro esempio relativi alla ditta, ai conti e agli importi) che l utente potrà utilizzare per impostare nella stampa informazioni specifiche da visualizzare. Integrazione alla guida utente 4

5 Per tutte le stampe interessate dalla funzione Analisi dati, sono disponibili le seguenti opzioni di filtro riguardanti la ditta: Filtro ditta consente di selezionare i dati per Codice/Ragione sociale, Natura giuridica della ditta, e/o per Comune, Codice ATECO2007, Tipo contabilità, Professionista, Tipo liquidazione, Studi di settore. Per alcune stampe, oltre al filtro di cui sopra, sono disponibili anche filtri specifici come ad esempio: Nelle stampe relative alle situazioni contabili sono presenti le scelte Filtro conti e Filtro importi. Con la prima è possibile filtrare i dati per codice o descrizione Mastro, Conto, Sotto conto, oppure per Tipo conto, Indice, Codice raggruppamento. Il Filtro importi consente invece di ricercare un valore movimentato nella colonna dare, avere o saldo della situazione contabile. Nelle situazioni contabili clienti e fornitori oltre al Filtro importi è presente il Filtro clienti/fornitori che consente di selezionare le voci interessate indicando la Tipologia, la Ragione sociale, la Partita Iva, il Codice fiscale, il Cap, la Città, la Provincia, l Indirizzo e lo Stato. Nelle situazioni contabili per unità produttive, un filtro apposito permette di selezionare il codice o la descrizione dell unità. Nelle stampe dei partitari è presente un filtro omonimo che permette di effettuare delle selezioni come codice e descrizione causale oppure come data registrazione, data e numero documento. Se la stampa del partitario prevede l esposizione delle contropartite un ulteriore possibilità di ricerca è data dal Filtro contropartite. Le stampe dei movimenti di prima nota contengono tra l altro dei filtri per la ricerca delle operazioni tramite codice e descrizione causale oppure la percentuale aliquota Iva e il tipo registro. La stampa del brogliaccio delle ritenute permette di effettuare la ricerca tramite gli estremi dei percipienti o i valori delle ritenuta come data e numero del documento, la data del versamento o gli importi dell imponibile, della ritenuta e del versato. Nelle stampe relative ai cespiti è presente l apposito Filtro cespiti che consente di selezionare i dati in base al codice e alla descrizione del Gruppo, della Specie, Sottospecie e del Cespite. Altri filtri cespiti e Filtro importo cespiti consentono di ricercare i cespiti in base alla percentuale di ammortamento utilizzata, alla data di vendita oppure in base all importo dell acquisto, dell ammortamento o della vendita. Tra i filtri presenti è possibile selezionarne più simultaneamente e, all interno del medesimo filtro, è possibile effettuare una selezione multipla ossia la contemporanea selezione di più valori utili al filtro dei dati (a tal fine è necessario cliccare sui valori interessati per selezionarli, oppure cliccare e tenere premuto il tasto Ctrl). Integrazione alla guida utente 5

6 Oltre alle apposite funzioni sopra descritte, l impostazione di filtri può essere effettuata anche selezionando direttamente (mediante click) i valori interessati all interno della tabella o del grafico visualizzato al di sotto delle sezioni in cui sono esposti i filtri. I filtri così impostati, verranno utilizzati in tutte le tabelle ed i grafici che espongono i dati generati con l elaborazione e che sono disponibili nel modulo Analisi dati della stampa specifica. Nella sezione di impostazione filtri (ad esempio Filtro Ditta ) sono evidenziati con il colore verde i valori selezionati come filtro, con il colore bianco i valori presenti nella tabella/grafico visualizzato e con il colore grigio i valori non presenti nella stessa tabella/grafico. Per rimuovere i filtri impostati è possibile deselezionare i singoli elementi interessati (valori evidenziati con il colore verde) oppure intervenire nell apposito riquadro Selezioni correnti (a riguardo si rinvia al punto 5 di seguito descritto). Va precisato, infine, che gli elementi disponibili come filtro dipendono dal livello di dettaglio previsto nella stampa generata. 5. Nel riquadro delle Selezioni correnti sono evidenziati tutti i campi su cui risulta essere stato impostato un filtro con l indicazione dei relativi valori selezionati. In tale sede è possibile: rimuovere il singolo filtro impostato selezionando il simbolo ; rimuovere tutti i filtri impostati con il bottone Cancella selezioni ; visualizzare, tramite i pulsanti e, i dati in base ai diversi filtri precedentemente impostati ed eventualmente eliminarli. 6. Nella parte inferiore della maschera dell analisi dati si possono visualizzare i diversi prospetti disponibili per l esposizione dei dati generati. Di seguito si riporta l elenco delle stampe per le quali è stata implementata la nuova modalità di gestione dei dati di stampa; per ciascuna stampa, inoltre, viene indicato se prevista la visualizzazione mediante grafico e, in tal caso, quale dato della stampa viene evidenziato nel grafico stesso: Integrazione alla guida utente 6

7 Elenco stampe in cui è attivata la tecnologia One Click Analysis Comando Scelta Grafico Dato evidenziato nel grafico MSIT Situazione contabile ed economico /patrimoniale Sì Situazione economico patrimoniale, Ripartizione conti, Dettaglio situazione economico patrimoniale Situazione clienti/fornitori Sì Ripartizione territorio, Territorio saldi mensili Situazione comparata Sì Analisi comparata, Situazione economico patrimoniale Situazione per unità produttive Sì Ripartizione costi/ricavi contabili e fiscali, Ripartizione valore contabile e fiscale INQSIT Interrogazione situazione contabile ordinarie Sì Situazione economico patrimoniale, Ripartizione conti, Dettaglio situazione economico patrimoniale INQCF Interrogazione situazione clienti/fornitori Sì Ripartizione territorio Situazione contabile Sì Dettaglio situazione contabile, Ripartizione conti Situazione comparata Sì Analisi comparata MSITS Situazione per unità produttive Sì Ripartizione costi/ricavi contabili e fiscali, Ripartizione valore contabile e fiscale INQSITS Interrogazione situazione contabile semplificate Sì Dettaglio situazione contabile, Ripartizione conti MINQ Inquiry partitari Sì Importo documento media, Andamento saldo media, Importo causale Inquiry partitari con contropartite Sì Importo documento media, Andamento saldo media, Importo causale Inquiry partitari dallo storico Sì Importo causale MINQSTO Inquiry partitari dallo storico con contropartite Sì Importo documento media, Andamento saldo media, Importo causale MINQS Interrogazione partitari semplificate Sì Importo causale MPART Stampa partitari ordinarie Sì Andamento saldo media, Partitario PARTS Stampa partitari semplificate Sì Andamento saldo media, Partitario Integrazione alla guida utente 7

8 MPASTO Stampa partitari da storico Sì Andamento saldo media, Partitario Stampa prima nota ordinaria Sì Operazioni Iva STPRI Stampa prima nota semplificata Sì Operazioni Iva Stampa prima nota da storico Sì Operazioni Iva STRITAC Stampa brogliaccio ritenute di acconto Sì Dovuto/versato CESP2 Calcolo quote e stampa registro cespiti Sì Situazione cespiti CESP12 Stampa totali sottospecie Sì Situazione cespiti RUBRI Rubrica ditte Sì Ripartizione territoriale Considerando ad esempio la stampa MSIT sono presenti le seguenti modalità di visualizzazione: L esposizione della Situazione contabile è proposta automaticamente in fase di accesso al modulo di analisi dati e consente di visualizzare i dati generati con la stampa sotto forma di prospetto tabellare ( Tabella lineare ) analogo a quello generabile mediante la funzionalità di Export della stampa stessa: Integrazione alla guida utente 8

9 Le colonne visualizzate nel prospetto Situazione contabile corrispondono alle informazioni evidenziate dall export specifico. I parametri impostati nella richiesta di stampa, se non sono già presenti nel prospetto tabellare Situazione contabile verranno riportati nel medesimo come ulteriore colonna. Nel caso in cui siano stati impostati dei filtri così come descritto nelle presenti note al punto 4. nella stampa verrà evidenziato un bollino di colore verde nell intestazione della colonna relativa al dato selezionato come filtro; i filtri possono essere impostati anche selezionando direttamente il dato da utilizzare come filtro all interno del prospetto stesso. Sulla parte destra del prospetto sono presenti alcuni tasti funzione, che permettono, rispettivamente, di procedere alla stampa del prospetto, esportare il prospetto stesso in un foglio di lavoro Excel, di procedere ad una modifica rapida, nonché ridurre a icona o allargare la tabella stessa. Tale modalità consente di visualizzare i dati generati sotto forma di prospetto nel quale è possibile impostare diversi livelli di raggruppamento dei dati, ciascuno con il relativo subtotale. Si tratta in questo caso di una Tabella pivot e non di una Tabella lineare come la precedente. Nel prospetto Situazione economico patrimoniale viene evidenziata la Situazione patrimoniale con le attività e passività e la Situazione economica con costi e ricavi. Con riferimento a ciascun elemento totalizzato, è disponibile il pulsante / che consente rispettivamente di ridurre o espandere lo specifico livello di totalizzazione, evidenziando o meno i relativi sottolivelli. Anche in questo caso nell angolo superiore destro del prospetto sono disponibili i pulsanti funzione che permettono, rispettivamente, di procedere alla stampa del prospetto, di esportare il Integrazione alla guida utente 9

10 prospetto stesso in un foglio di lavoro Excel, di procedere ad una modifica rapida, nonché di ridurre ad icona o allargare la tabella stessa. Nel prospetto Situazione contabile saldi mensili rispetto al foglio precedente sono rappresentati anche i saldi parziali per mese: nel nostro esempio i mesi interessati sono gennaio, febbraio e marzo Anche in questo caso i dati sono esposti sotto forma di una Tabella pivot, identificata dall icona a fianco della descrizione, mentre la Tabella lineare è identificata dall icona. La Tabella pivot rispetto a quella lineare offre il vantaggio di poter spostare la rappresentazione dei dati: si supponga di voler, ad esempio, sviluppare i mesi non in senso orizzontale ma in verticale. In questo caso andrà selezionato un punto qualsiasi della barra dei mesi e trascinarla a sinistra vicino alla colonna Descrizione dei conti, lo spostamento intervenuto è segnalato da una freccia blu. Integrazione alla guida utente 10

11 Si otterrà questo prospetto: Integrazione alla guida utente 11

12 Tale modalità, se presente, consente di visualizzare i dati sotto forma di grafico. In linea generale, nel grafico viene evidenziato il valore relativo all informazione (numerica) principale rilevabile dalla specifica stampa. L icona a fianco della descrizione,, anticipa che in questa scelta è presente un grafico ad istogramma rispetto al successivo prospetto, sempre relativo alla situazione contabile, che è invece a torta. Per alcune stampe, nel grafico sono evidenziate diverse informazioni rilevate dalla stampa, suddivise in base al livello selezionato (più dati per ciascun livello selezionato). Integrazione alla guida utente 12

13 Anche all interno dei grafici è possibile selezionare (mediante click o selezione di un area) uno o più elementi evidenziati nel grafico, al fine di impostare un filtro ossia limitare il grafico e le altre tabelle ai soli elementi selezionati. Dal grafico precedente selezionare con il mouse il mastro 28 Patrimonio Netto e di seguito selezionare dal bottone, la scelta Sottoconto, per ottenere: Integrazione alla guida utente 13

14 Nella parte superiore del grafico sono disponibili i tasti funzione che consentono rispettivamente di procedere alla stampa del grafico, di esportare in un foglio di lavoro Excel i valori di riferimento del grafico, di variare, se previsto, la tipologia di grafico (istogramma, torta o a blocchi) nonché di ridurre a icona o allargare il grafico stesso. Nella barra degli strumenti del modulo Analisi dati sono presenti alcuni pulsanti tra i quali, in particolare, il tasto funzione ( Congela modello e dati ) consente di memorizzare una copia del modello di analisi dati utilizzato, unitamente ai dati generati ed agli eventuali filtri impostati. Selezionando tale pulsante il programma procede alla memorizzazione di un apposito file con estensione.qvw all interno della cartella delle stampe di procedura relative all utente (\CONTA\sta\nome_utente). Successivamente, aprendo tale file sarà possibile avviare automaticamente il modulo di gestione dei dati, visualizzando nuovamente i dati generati in base ai limiti di stampa precedentemente impostati. L icona Stampa modello consente di procedere alla stampa della tabella dei dati generati, così come selezionati mediante la gestione dei filtri. L ultima icona Adatta alla pagina consente di adattare la dimensione degli oggetti alla pagina ma in situazioni normali non dovrebbe essere utilizzata dall utente in quanto il programma provvede automaticamente ad adattare gli oggetti alla pagina. Integrazione alla guida utente 14

15 Riportiamo di seguito degli esempi pratici di utilizzo delle funzioni attivate da One Click Analysis Esempio Si intende effettuare una verifica degli importi sostenuti negli ultimi 3 anni per i costi per servizi analizzando il loro andamento e nel loro dettaglio le singole voci. A tal fine, si esegue la stampa MSIT selezionando come Tipo elaborazione l opzione Situazione COMPARATA : indicheremo la ditta ed il periodo nel campo Data bilancio, nel nostro esempio i periodi da indicare sono 31/3/ /3/ /3/2010. Dopo l accesso al modulo Analisi dati, imposteremo un filtro sul campo Mastro all interno del gruppo Filtro conti digitando 68 o selezionando la voce dall elenco. Nella tabella visualizzata nella parte sottostante verranno immediatamente evidenziate le sole voci interessate; la tabella può essere esportata su Excel, inviata in stampa o copiata per poter essere incollata in un altro applicativo (la funzione Copia è disponibile cliccando con il tasto destro del mouse sulla tabella). Selezionando il prospetto Situazione comparata selezioni, rispetto alla tabella precedente possiamo, con l utilizzo dell apposito pulsante, totalizzare per conto. Richiamando ora il grafico Analisi comparata, si noterà che l impostazione fatta precedentemente per visualizzare i dati aggregati per conto viene proposta automaticamente anche in questo grafico, per cui avremo: Integrazione alla guida utente 15

16 Si ottiene quindi con immediatezza la situazione nel triennio di questa tipologia di costi e dal grafico si nota che la logistica è di gran lunga la voce più rilevante. Proseguiamo nell analisi e selezioniamo con il mouse l istogramma centrale che evidenziava il conto logistica. Dopo aver selezionato l istogramma, dal pulsante opzioni possibili, Sottoconto. Il risultato che si ottiene è il seguente: posto sulla destra, selezioniamo, tra le Integrazione alla guida utente 16

17 La voce Spese di trasporto su vendite è di gran lunga quella che incide di più all interno della logistica, da notare però il trend di decrescita della voce rispetto agli anni precedenti. Come è facile capire, posizionandosi con il mouse sopra il singolo elemento del grafico viene visualizzata la descrizione e l importo dell elemento stesso. Inoltre selezionando la funzione di copia nel menu contestuale (click destro del mouse) è possibile copiare l immagine o i dati di riferimento del grafico, per essere incollati in un altro documento/presentazione. Integrazione alla guida utente 17

18 Un ulteriore esempio sull utilizzo dell analisi dati potrebbe riguardare il problema della ricerca di una o più registrazioni all interno del partitario. Dopo aver richiamato il partitario ad esempio da MINQ del conto Banca, selezionando l analisi dati ci troveremo diversi strumenti per ricercare le registrazioni che ci interessano. Ad esempio dal Filtro contropartite potremmo selezionare la voce Desc. sottoconto, digitare spese b e selezionare il conto che ci interessa (spese bancarie). A questo punto avremo applicato un primo filtro all interno del partitario di questa banca filtrando solo le registrazioni che hanno come contropartita le spese bancarie. Proseguendo dal Filtro partitario e importi potremmo inserire una casuale contabile, ad esempio pagamento spese bancarie, ed infine, ipotizzando che ci interessino le sole operazioni di importo pari 50 o superiori, dovremo scrivere sul campo dare >50 in questo modo: Integrazione alla guida utente 18

19 Avremo così filtrato ulteriormente le registrazioni: Integrazione alla guida utente 19

20 Alla fine di ogni analisi, è possibile selezionare il pulsante ( Congela modello e dati ) che consente di memorizzare l elaborazione effettuata all interno della cartella delle stampe di procedura (CONTA\sta\nome_utente) per un eventuale successiva verifica: Integrazione alla guida utente 20

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2012.0.8 Applicativo: GECOM MULTI

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2012.0.8 Applicativo: GECOM MULTI NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2012.0.8 Applicativo: GECOM

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

EasyCo News 02/2007 (marmisti) 25/05/2007

EasyCo News 02/2007 (marmisti) 25/05/2007 NOVITA INTRODOTTE DALLA VERSIONE 5.7.21.1 Tabelle: o Anagrafiche Clienti / Fornitori: aggiunta una richiesta di conferma per la creazione di un nuovo magazzino intestato al cliente/fornitore, in caso di

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014)

WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) WOPSpesometro Note sull utilizzo v. 5.0.0 marzo 2015 (comunicazione dati 2012, 2013 e 2014) Sommario: 1) Attivazione del prodotto; 2) Configurazione; 3) Contribuente; 4) Gestione operazioni rilevanti ai

Dettagli

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra

Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando. Stampa dal menu File o si utilizza il pulsante omonimo sulla barra 4.5 Stampa 4.5.1 Stampare semplici fogli elettronici 4.5.1.1 Usare le opzioni di base della stampa Per effettuare la stampa di una cartella di lavoro si accede al comando Stampa dal menu File o si utilizza

Dettagli

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Nota Salvatempo Contabilità 22 APRILE 2013 Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Fino all anno 2012, il

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

GESTIONE DITTE QUATER

GESTIONE DITTE QUATER Gestione GESTIONE DITTE QUATER Gecom Multi I soggetti che esercitano più attività per le quali sono tenuti, per obbligo di legge o per opzione, a tenere contabilità IVA separate, devono creare tante ditte

Dettagli

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015

PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione Modello Black List 2015 SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 Sommario: - Gestione Spesometro - Appendice Gestione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 14 - Manuale di Aggiornamento 4 VENDITE ORDINI MAGAZZINO 4.1 Definizione e Destinazione Copie: Controllo in stampa

Dettagli

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle

Foglio di calcolo. Il foglio di calcolo: Excel. Selezione delle celle Foglio di calcolo Il foglio di calcolo: Excel I dati inseriti in Excel sono organizzati in Cartelle di lavoro a loro volta suddivise in Fogli elettronici. I fogli sono formati da celle disposte per righe

Dettagli

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D M www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D SOMMARIO INTRODUZIONE...3 I comandi di base...5 I comandi di base...6 Avvio...7 Gestione Clienti...7 Gestione Fornitori...8 Gestione Prodotti...9 Help...10

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

Relazioni tra modello IVA e Conto Fiscale

Relazioni tra modello IVA e Conto Fiscale DESCRIZIONE DELL APPLICATIVO Il programma crea i modelli prelevando i dati dai totali Iva individuati dagli Indici di collegamento. E anche possibile caricare, ex novo, una dichiarazione per le ditte di

Dettagli

Appunti di: MICROSOFT EXCEL

Appunti di: MICROSOFT EXCEL Appunti di: MICROSOFT EXCEL INDICE PARTE I: IL FOGLIO ELETTRONICO E I SUOI DATI Paragrafo 1.1: Introduzione. 3 Paragrafo 1.2: Inserimento dei Dati....4 Paragrafo 1.3: Ordinamenti e Filtri... 6 PARTE II:

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

VisualGest. Gestione Scadenziario e Partite Aperte. Manuale d installazione configurazione e Operatività

VisualGest. Gestione Scadenziario e Partite Aperte. Manuale d installazione configurazione e Operatività Gestione Scadenziario e Partite Aperte Manuale d installazione configurazione e Operatività COS E UNO SCADENZIARIO Lo scadenziario è una procedura particolare per la gestione delle scadenze relative a

Dettagli

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E]

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] Bollettino 5.2.0-27 2 CONTABILITA 2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] L implementazione permette di visualizzare nella consultazione e nella stampa dei mastrini solo le causali

Dettagli

CONTABILITA ANALITICA

CONTABILITA ANALITICA CONTABILITA ANALITICA Operazioni da svolgere per gestire Movimentazioni di Contabilità Analitica. Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per: Predisporre

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2016.1.4 Applicativo: GECOM

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE

Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Il software ideale per la gestione delle prenotazioni GUIDA UTENTE Presentazione... 2 Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Registrazione del programma... 8 Inserimento Immobile... 9 Inserimento proprietario...

Dettagli

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009)

MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) MANUALE PER CONSULTARE LA RASSEGNA STAMPA VIA WEB ( ULTIMO AGGIORNAMENTO 26MARZO 2009) I N D I C E VISUALIZZAZIONE PDF COLORE E RIDUZIONE.4 INVIO MAIL MULTIPLA IN PDF O SOMMARIO.5 GESTIONE 9 GESTIONE TESTATE..9

Dettagli

HORIZON SQL STAMPE FISCALI

HORIZON SQL STAMPE FISCALI 1-1/16 HORIZON SQL STAMPE FISCALI 1 INTRODUZIONE... 1-2 Considerazioni Generali... 1-2 Flusso per la generazione delle stampe fiscali... 1-3 Avvio del mosulo Stampe fiscali... 1-3 2 CONFIGURAZIONE... 2-3

Dettagli

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività

Mon Ami 3000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività Prerequisiti Mon Ami 000 Centri di costo Contabilità analitica per centri di costo/ricavo e sub-attività L opzione Centri di costo è disponibile per le versioni Contabilità o Azienda Pro. Introduzione

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

Stampe Contabili, Registri IVA e Bollati

Stampe Contabili, Registri IVA e Bollati Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITA' Stampe Contabili, Registri IVA e Bollati Nel presente manuale verranno analizzate tutte le stampe contabili, quali ad esempio la stampa del bilancio, quella

Dettagli

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio

Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Progetto NoiPA per la gestione giuridicoeconomica del personale delle Aziende e degli Enti del Servizio Sanitario della Regione Lazio Pillola operativa Integrazione Generazione Dettagli Contabili INFORMAZIONI

Dettagli

Procedura Gestionale: SPRING SQ

Procedura Gestionale: SPRING SQ SPESOMETRO ANNO 2015 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER GESTIONE DATI E CREAZIONE FILE EXCEL PER IL COMMERCIALISTA (UTENTE SISTEMI) Revisione 1.0 Sommario: - Gestione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.1.0. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.1.0 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 CONTABILITA... 3 1.1 Consultazione Mastrini: Richiamo movimenti di anni

Dettagli

Questo documento, unitamente ai precedenti, è disponibile per il download all url: http://www.siamelogica.it/winopus.html

Questo documento, unitamente ai precedenti, è disponibile per il download all url: http://www.siamelogica.it/winopus.html Gent.mo Cliente, WinOPUS è in costante evoluzione tecnologica e funzionale ed il presente documento viene proposto per presentare una sintesi delle principali novità. Gli ultimi mesi sono stati ricchi

Dettagli

ISTRUZIONI SULLE OPERAZIONI DI CAMBIO ANNO CONTABILE 2005/2006 LIQUIDAZIONE IVA - STAMPA REGISTRI - CHIUSURA/APERTURA CONTI

ISTRUZIONI SULLE OPERAZIONI DI CAMBIO ANNO CONTABILE 2005/2006 LIQUIDAZIONE IVA - STAMPA REGISTRI - CHIUSURA/APERTURA CONTI ISTRUZIONI SULLE OPERAZIONI DI CAMBIO ANNO CONTABILE 2005/2006 LIQUIDAZIONE IVA - STAMPA REGISTRI - CHIUSURA/APERTURA CONTI PREMESSA La procedura contabile consente la gestione di più anni in linea. Questo

Dettagli

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento COMUNICAZIONE OPERAZIONI RILEVANTI AI FINI IVA 2011 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 Comunicazione Operazioni rilevanti IVA per

Dettagli

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione

5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Bollettino 5.00-229 5.16.4 [5.0.1H4/ 10] Ordini Clienti: Definizione piano di fatturazione Per risolvere l esigenza delle aziende di manutenzione (che operano su impianti), che richiedono la fatturazione

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa degli ordini e degli impegni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa degli ordini e degli impegni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Gli ordini a fornitore... 5 Gli impegni dei clienti... 7 Evadere gli ordini

Dettagli

Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A.

Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Nuova gestione Offerte al pubblico Wingesfar: istruzioni per le farmacie Novembre 2009 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Premessa La gestione delle Offerte al pubblico è stata oggetto

Dettagli

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici

Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici Release 5.20 Manuale Operativo BONIFICI Emissione, Conferma e Stampa dei Bonifici La gestione dei bonifici consente di automatizzare le operazioni relative al pagamento del fornitore tramite bonifico bancario,

Dettagli

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-141 La linea guida consente tramite la procedura operativa per il primo inserimento dei dati di raggiungere una corretta creazione dei registri soggetti e prestazioni ai fini DM-141. Procedura operativa al

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

DADO SOFTware di TISI rag. Corrado 38080 - CARISOLO (TN) email info@dadosoftware.com www.dadosoftware.com Tel 0465/500605 - Fax 0465/500035

DADO SOFTware di TISI rag. Corrado 38080 - CARISOLO (TN) email info@dadosoftware.com www.dadosoftware.com Tel 0465/500605 - Fax 0465/500035 MAGCONT: contabilità aziendale integrata per MAG3000 (Aggiornato al 26/01/2012) Modulo integrabile in MAG3000 che permette la gestione completa contabile fiscale dell azienda. Il modulo può essere installato

Dettagli

Il foglio elettronico: Excel

Il foglio elettronico: Excel Il foglio elettronico: Excel Laboratorio di Informatica Corso di Laurea triennale in Biologia Dott. Fabio Aiolli (aiolli@math.unipd.it) Dott.ssa Elisa Caniato (ecaniato@gmail.com) Anno accademico 2007-2008

Dettagli

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-143

Linea guida di inserimento dati Antiriciclaggio-XP DM-143 La linea guida consente tramite la procedura operativa per il primo inserimento dei dati di raggiungere una corretta creazione dei registri soggetti e prestazioni ai fini DM-143. Procedura operativa al

Dettagli

- Duplica Listino Articolo : velocizzata l elaborazione

- Duplica Listino Articolo : velocizzata l elaborazione NOVITA DOMINIO++ 2010 Aggiornamento Gennaio Modulo Tabelle - Gestione Tipo Documenti : è possibile abilitare il Flag 7 al fine di posizionare il tipo di documento vendita/acquisto in base al contatore

Dettagli

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa.

A destra è delimitata dalla barra di scorrimento verticale, mentre in basso troviamo una riga complessa. La finestra di Excel è molto complessa e al primo posto avvio potrebbe disorientare l utente. Analizziamone i componenti dall alto verso il basso. La prima barra è la barra del titolo, dove troviamo indicato

Dettagli

Gestione dei file e delle cartelle

Gestione dei file e delle cartelle Gestione dei file e delle cartelle 1 La medesima operazione riguardante i file e/o le cartelle può essere effettuata in molteplici modi. Di seguito vengono esposti solo alcuni dei procedimenti possibili.

Dettagli

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso SOFTWARE GESTIONALE Manuale d uso Le informazioni riportate su questo documento potrebbero risultare, al momento della lettura, obsolete o poco attinenti alla versione in uso. Consigliamo la consultazione

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4

Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti 1 clic sul pulsante Tasto dx 1 clic sulla barra del titolo Chiudi Tastiera Alt+F4 Foglio Elettronico PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File

Dettagli

L AGENZIA PARLA AI PROPRI

L AGENZIA PARLA AI PROPRI L AGENZIA PARLA AI PROPRI PRI CLIENTI SMS, E-MAIL E FAX AUTOMATICI - 1 - è un applicazione sviluppata per una gestione ragionata dei rapporti con i propri Clienti. DolphinMail consente infatti di ricercare

Dettagli

Aggiornamento programma da INTERNET

Aggiornamento programma da INTERNET Aggiornamento programma da INTERNET In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per il corretto aggiornamento del ns. programma Metodo. Nel caso si debba aggiornare

Dettagli

Utilizzo di Blue s. Avvio di Blue s C A P I T O L O 7. Come avviare il programma e inserire la password

Utilizzo di Blue s. Avvio di Blue s C A P I T O L O 7. Come avviare il programma e inserire la password Capitolo 7 83 C A P I T O L O 7 Avvio di Blue s Questo capitolo introduce l'utilizzatore all'ambiente di lavoro e alle funzioni di aggiornamento delle tabelle di Blue s. Blue s si presenta come un ambiente

Dettagli

Progetto Monitoraggio

Progetto Monitoraggio MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO DIPARTIMENTO PER LO SVILUPPO E LA COESIONE ECONOMICA Progetto Monitoraggio Sistema Gestione Progetti Query (SGPQ) Manuale Utente Report Operativi Contenuti 1. Premessa...

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. SPEDIZIONE Applicativo: STUDIO GECOM Evolution

Dettagli

Personalizzazione stampe con strumento Fincati

Personalizzazione stampe con strumento Fincati Personalizzazione stampe con strumento Fincati Indice degli argomenti Introduzione 1. Creazione modelli di stampa da strumento Fincati 2. Layout per modelli di stampa automatici 3. Impostazioni di stampa

Dettagli

Procedura Gestionale: SPRING SQ

Procedura Gestionale: SPRING SQ SPESOMETRO ANNO 2014 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER CREAZIONE FILE EXCEL PER IL COMMERCIALISTA (UTENTE SISTEMI) Revisione 1.0 1) INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI SPRING

Dettagli

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II

Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II Foglio di calcolo con OpenOffice Calc II 1. Riesame delle conoscenze 2. Lavorare sui grafici 3. Ridimensionamento di righe e colonne 4. Le formule 5. Utilizzo di

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 D.L. 138/2011: Aumento aliquota IVA al 21%... 3 1.1 Tabella Codici Iva... 3 1.1.1

Dettagli

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A

Manuale Utente. Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013. Compilazione del Business Plan ridotto. Versione A Manuale Utente Programma di Sviluppo Rurale 2007 2013 Compilazione del Business Plan ridotto Versione A Indice Indice... 2 Indice delle figure... 3 1 Storia del documento... 4 2 Introduzione... 5 2.1 Scopo

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2012.0.2 Applicativo: GECOM MULTI

NOTE OPERATIVE DI RELEASE. RELEASE Versione 2012.0.2 Applicativo: GECOM MULTI NOTE OPERATIVE DI RELEASE Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE Versione 2012.0.2 Applicativo: GECOM

Dettagli

1. CODICE DI ATTIVAZIONE 2. TIPOLOGIE GARANZIE 3. CONFIGURAZIONE NUMERI DI SERIE 4. DOCUMENTI

1. CODICE DI ATTIVAZIONE 2. TIPOLOGIE GARANZIE 3. CONFIGURAZIONE NUMERI DI SERIE 4. DOCUMENTI Seriali Modulo per la gestione dei numeri di serie e delle garanzie Il modulo Seriali consente di registrare le informazioni relative ai numeri di serie (ed eventualmente le garanzie) degli articoli acquistati,

Dettagli

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it

Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access. sergiopinna@tiscali.it Corso introduttivo a MS Excel ed MS Access sergiopinna@tiscali.it Seconda Parte: Ms Access (lezione #2) CONTENUTI LEZIONE Query Ordinamento Avanzato Maschere Report Query (interrogazioni) Gli strumenti

Dettagli

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali

Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Nota Salvatempo Contabilità 06 MAGGIO 2013 Nuova modalità di esportazione dei dati dalla Contabilità all Unico Persone Fisiche, Unico Società di Persone, Unico Società di Capitali Fino all anno 2012, il

Dettagli

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015]

Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Manuale d uso Manutenzione impianti termici Ver. 1.0.6 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Panoramica... 2 Menù principale... 2 Link Licenza... 3 Link Dati del tecnico... 3 Link

Dettagli

Capitolo 3. Figura 34. Successione 1,2,3...

Capitolo 3. Figura 34. Successione 1,2,3... Capitolo 3 INSERIMENTO DI UNA SERIE DI DATI Alcuni tipi di dati possono essere immessi in modo automatico evitando operazioni ripetitive o errori e consentendo un risparmio di tempo. Ad esempio per inserire

Dettagli

Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011

Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011 Manuale di istruzioni sulle maschere per il calcolo del punteggio e del voto (unico) degli studenti che sostengono la Prova nazionale 2011 (CLASSI NON CAMPIONE) Prova nazionale 2010 11 1 A.S. 2010 11 Pubblicato

Dettagli

INTRODUZIONE A WINDOWS

INTRODUZIONE A WINDOWS INTRODUZIONE A WINDOWS Introduzione a Windows Il Desktop Desktop, icone e finestre Il desktop è una scrivania virtuale in cui si trovano: Icone: piccole immagini su cui cliccare per eseguire comandi o

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0.1H3 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 ARCHIVI E GENERALE... 5 2.1 Gestione

Dettagli

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE

NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE NOVITA RELEASE 12 PROCEDURA INSTALLAZIONE INNOVAZIONE TECNOLOGICA... 3 DISMISSIONE CHIAVI HARDWARE - NUOVE DISPOSIZIONI... 3 NUOVA INSTALLAZIONE RELEASE 12 EX-NOVO..4 VISUALIZZATORE AGGIORNAMENTI INSTALLATI...

Dettagli

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente

RILEVA LIGHT Manuale dell Utente RILEVA LIGHT Manuale dell Utente 1. COME INSTALLARE RILEVA LIGHT (per la prima volta) NUOVO UTENTE Entrare nel sito internet www.centropaghe.it Cliccare per visitare l area riservata alla Rilevazione Presenze.

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE NOTE OPERATIVE DI RELEASE M.TC.02 Rev.00 del 03/09/2002 1 di 113 Il presente documento costituisce un integrazione al manuale utente del prodotto ed evidenzia le variazioni apportate con la release. RELEASE

Dettagli

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access

Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 8: Funzionalità base di MS Access Scopo: Familiarizzare con le funzionalità principali del DBMS (Database Management System) Microsoft

Dettagli

VICARIATO DI ROMA PAR.CO.

VICARIATO DI ROMA PAR.CO. VICARIATO DI ROMA PAR.CO. Software per la gestione della Contabilità Parrocchiale Manuale d uso e d installazione Versione 1.04 - Ottobre 2006 Software PAR.CO. Per la gestione della Contabilità Parrocchiale

Dettagli

FILE COGE per contabilità in Excel

FILE COGE per contabilità in Excel FILE COGE per contabilità in Excel L utilizzo del foglio di calcolo elettronico può simulare il funzionamento della COntabilità GEnerale (COGE), permette di avere sicurezza dei calcoli e controllo dei

Dettagli

GLI INCASSI CON RI.BA

GLI INCASSI CON RI.BA GLI INCASSI CON RI.BA Per riscuotere il pagamento delle fatture emesse ai clienti è possibile utilizzare la modalità Ri.Ba cioè Ricevuta Bancaria Elettronica. OPERAZIONI PRELIMINARI Prima di procedere

Dettagli

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE

MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE MANUALE SOFTWARE F24 ISTRUZIONI PER L UTENTE PAGINA 2 MODELLO F24 Indice Capitolo 1: Come muoversi all interno del programma 3 1.1 Importazione dati da anno precedente 3 1.2 Inserimento di una nuova anagrafica

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa dei listini. Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa dei listini. Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa dei listini Rev. 2014.4.2 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Il listino generale di vendita... 5 Rivalutare un singolo... 7 Ricercare gli articoli nei listini...

Dettagli

VICARIATO DI ROMA PAR.CO.

VICARIATO DI ROMA PAR.CO. VICARIATO DI ROMA PAR.CO. Software per la gestione della Contabilità Parrocchiale Manuale d uso e d installazione Versione 3.0 - Novembre 2007 Software PAR.CO. Per la gestione della Contabilità Parrocchiale

Dettagli

CESP1 Gestione archivio cespiti Deve essere utilizzato per l inserimento di dati pregressi e/o rettifiche manuali. Annotazioni:

CESP1 Gestione archivio cespiti Deve essere utilizzato per l inserimento di dati pregressi e/o rettifiche manuali. Annotazioni: Corso Cespiti Tabelle e parametri di configurazione Parametrizzazioni di base TABE02A, personalizzazione dati procedura, causali semplificate TABE10, tabella conti cespiti TABE25, tabella 9-percentuali

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 SPESOMETRO ANNO 2014 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 1) INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI SPRING SQ E fortemente consigliato installare

Dettagli

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE

MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE MANUALE UTILIZZO BACKOFFICE Menù Principale Con il tasto Chiudi verrà chiesta la conferma per la chiusura della libreria. Cliccando su Yes la libreria si chiuderà. GESTIONE DELLE OPERAZIONI LOCALI Cliccando

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli