PATROCINIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CITTÁ DI LEGNAGO. Progetto Legnago Calcio PIANO MARKETING. Una Città, una Squadra!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PATROCINIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CITTÁ DI LEGNAGO. Progetto Legnago Calcio PIANO MARKETING. Una Città, una Squadra!"

Transcript

1 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 PATROCINIO CITTÁ DI LEGNAGO Progetto Legnago Calcio PIANO MARKETING Una Città, una Squadra!

2 2 SALUTO DEL SINDACO DI LEGNAGO È con grande soddisfazione per me e sicuramente per tutti gli sportivi Legnaghesi, constatare che il nostro Legnago, al termine dell appena passata stagione sportiva, abbia conservato la categoria della Serie D. Soprattutto, al termine di una stagione che prevedeva la riforma dei campionati, con la Lega Pro trasformatasi in Serie C unica, come lo era un tempo (negli Anni settanta). Di fatto, è come se il Legnago fosse stato promosso nella vecchia-nuova quarta Serie. Categoria dove tradizionalmente la storia calcistica lo poneva da sempre al vertice del calcio dilettantistico veronese, ora in coabitazione con Villafranca e Virtus Borgo Venezia. Sono certa che dietro il conseguimento dei suddetti successi sportivi, ci sia l impegno quotidiano, paziente, competente e meticoloso, di molte persone che sanno coniugare il sacrificio del proprio tempo, con la passione e l amore per il Legnago Calcio. Nella posizione istituzionale che rivesto, che per me è un privilegio, ma, soprattutto anche in quella di cittadina comune frequentatrice abituale degli ambienti di tutti noi legnaghesi, colgo che il Legnago calcio, in questi ultimi Anni, ha in qualche modo risvegliato in noi un sano orgoglio sportivo ed anche un forte senso di appartenenza al territorio. Ciò lo affermo con la massima spontaneità, poiché non è solo un mio sentire, bensì, il medesimo sentimento della moltitudine dei legnaghesi. Inoltre, da attenta osservatrice delle vicende sportive, mi permetto di cogliere l occasione per segnalare alla nostra comunità ed in particolare alle forze economicoimprenditoriali, un aspetto importante che riguarda il valore del territorio, inteso e proposto spesso dai Media che nel commentare, presentare e/o analizzare gli aspetti socio-economici di una realtà locale, tendono con solerte frequenza a compararlo all appartenenza della categoria calcistica della propria squadra(citta/paese di serie A, B, C, D etc..). Pensiamo, quindi, a quanto sia importante sostenere e rendere fattibile l attività delle società sportive ed in questo caso calcistica del proprio Paese. Conosco le potenzialità del nostro territorio e nel rilanciare con orgoglio e forza il concetto di Legnago Capitale del Basso Veronese, auspico ed invito tutti, tifosi, imprese economico-produttive di Legnago e dintorni, a sostenere con fiducia, passione e massima partecipazione l attività dell F. C. Legnago Salus, con segnali di concreta generosità, soprattutto se a monte vi è un progetto serio, aperto a tutte le persone e forze economiche che aspira ad obiettivi tendenti a raggiungere massimi livelli. Pertanto, abbiamo tutti il dovere morale di sostenere, per quanto ci è dato possibile, con ogni forma e mezzo, l attività sportiva dell F.C. Legnago Salus. In primis noi dell Amministrazione Comunale che io rappresento. L occasione mi è gradita per esprimere ogni bene ed augurio al Presidente Pierluigi Bertelli e i Soci tutti, in particolare l Associazione Legnago United, fiduciosa che anche altre persone legnaghesi possano prenderne l esempio al fine di rendere sempre più solida la compagine sociale dell F. C. Legnago Salus. Forza Legnago Il Sindaco Clara Scapin

3 STORIA RECENTE Squadra campionato 2013/ Maggio 2010: festa al Sandrini per la promozione in Serie D 16 Maggio 2010: in festa ad Abano per il titolo di Campione Regionale di Eccellenza Due momenti storici importanti: la fondazione nel 1921 la vittoria della Coppa Italia 1969/1970

4 4 ORGANIGRAMMA Presidente Vice Presidente Amministratore delegato Socio Direttore generale Direttore sportivo Direttore tecnico Segretario 1 squadra Dirigente accompagnatore Dirigente addetto arbitro Responsabile comunicazione e immagine Addetto stampa Responsabile marketing Medico sociale Massofisioterapista Massofisioterapista - recupero infortunati Allenatore in prima Preparatore portieri Preparatore atletico Juniores Nazionali Responsabile organizzativo settore giovanile Segretario Settore Giovanile Responsabile scuola calcio Resp. osserv. sett. giovanile Magazziniere e logistica Responsabili manutenzione impianti Responsabile sicurezza impianti Bertelli Pierluigi Venturato Davide Michelazzi Stefano Berlini Claudio Preto Mario Naliato Antonio Verdolin Gianni Vanti Diego Marostica Marco Frattini Alberto Favazza Alberto Caregaro Marco Frattini Alberto Sandrini Roberto Leorato Vincenzo Giammarino Massimo Rossi Leonardo Tobaldini Emanuele Zanni Nicola Peroni Davide Alberghini Mauro Tecchiato Giuseppe Fante Nicola Meneghello Davide Greco Serafino Protti Gianfranco / Bellini Tiziano Vitescu Giorgio Bertelli Pierluigi Presidente Venturato Davide Vicepresidente Michelazzi Stefano Amministratore delegato Berlini Claudio Socio Vanti Diego Segretario Preto Mario Direttore generale Naliato Antonio Direttore sportivo Rossi Leonardo Mister Verdolin Gianni Direttore tecnico Fante Nicola Resp. scuola calcio

5 BILANCIO SINTETICO DEI RISULTATI SPORTIVI DELLA STAGIONE 2013/14 STRATEGIE E OBIETTIVI 2014/15 Nella stagione sportiva 2013/14, avevamo l obiettivo di raggiungere la salvezza puntando su una squadra ringiovanita, guidata da un nuovo staff tecnico altrettanto giovane. Obiettivo raggiunto! Il Legnago Salus, per la quinta stagione consecutiva parteciperà al campionato di Serie D. E stata una salvezza sicuramente sofferta, raggiunta all ultima giornata di campionato. Dopo un girone di andata che ci ha visto protagonisti ai vertici della classifica, è seguito un girone di ritorno in netto calo, soprattutto dovuto all inesperienza sia dei calciatori che dello staff tecnico. La passata stagione ha presentato sia degli aspetti positivi che degli aspetti negativi. Di positivo c è di aver raggiunto il secondo posto nella classifica D Giovani del nostro girone (B - Lombardia), giocando tutte le partite dal 1 minuto col giovane di annata 1996 anzi che col 1995, anticipando di fatto la maturazione dei nostri Baschirotto e Farinazzo entrambi 1996; e l aver giocato con una rosa di calciatori complessivamente composta da vecchi giovani (basti pensare che il più vecchio era del 1987, con soli n. 2 giocatori del 1988 e ben cinque del 1991) che ci ha portato sul podio delle squadre più giovani dell intera Serie D su ben n. 162 squadre. Di negativo la poca rotazione dell intera rosa dei giocatori e le non buone prestazioni soprattutto con le squadre di media bassa classifica. Ora ci apprestiamo ad affrontare un nuova stagione sportiva che per effetto della riforma dei campionati della Lega Pro (stop n. 2 gironi di C1 e C2; nuovo format con C unica di n. 3 gironi), si avrà certamente l innalzamento dei valori tecnici della Serie D che torna ad essere la Quarta Serie (1^ Serie A, 2^ Serie B, 3^ Serie C, 4^ Serie D), come lo era un tempo. Tale innovazione, ha portato il nostro Consiglio di amministrazione e Dirigenti tutti, a riflettere sui possibili scenari della nuova Serie D che si annuncia sicuramente più competitiva per effetto del rientro in categoria di squadre di blasone appena retrocesse dalla soppressa C2, unitamente al gran numero di calciatori professionisti in esubero e disponibili sul mercato. Pertanto, abbiamo convenuto la necessità di apportare maggior esperienza sia a livello Rosa-Giocatori che Staff-Tecnico, al fine di competere con le altre Società della Serie D che sicuramente si attrezzeranno al meglio per raggiungere il nostro primario obiettivo che resta la permanenza nella categoria. Nell appena conclusa stagione sportiva, la maggior parte delle nostre squadre del settore giovanile hanno raggiunto i rispettivi obiettivi, di crescita tecnico-tattica dei singoli atleti, oltre alla riconferma ai vertici delle classifiche nei vari campionati Nazionali (3^ la Juniores), Elite (6^ gli Allievi, 1^ i Giovanissimi: secondi sia nella Finale Regionale che nella Coppa Veneto) e Regionali. Il conseguimento dei suddetti risultati sportivi, è sicuramente merito del lavoro quotidiano fatto di competenza e sacrifici costanti, da parte di tutti i nostri Tecnici, Dirigenti e Collaboratori, ai quali rivolgiamo un sentito ed affettuoso ringraziamento. 5 Inoltre, fa sempre piacere sentire la vicinanza dell Amministrazione Comunale che anche in questa stagione sportiva ha dato il proprio sostegno concreto unitamente agli sponsor principali (B & P Srl., Camero Group Srl., Esse Group, Megius SpA, Mida Consulenze e Servizi Srl, Studio Administra Srl), Soci di Proprietà (Bertelli Pierluigi, Venturato Davide, Berlini Claudio, Michelazzi Stefano e l Associazione tifosi e simpatizzanti del Legnago Salus) e tutti gli inserzionisti pubblicitari, senza i quali sarebbe difficile raggiungere i risultati sportivi prefissati. Altresì, estendiamo un saluto ed un grazie di cuore a tutti i nostri tifosi, in particolare al Club Radio Scarpa, che ci hanno seguito per tutta la stagione sportiva in tutti gli stadi con passione ed entusiasmo. La nuova stagione sportiva, ci lancia nuove sfide sportive e non solo, alle quali vogliamo rispondere nel migliore dei modi, ma senza fare pazzie. Poiché la fase di crisi economica-finanziaria che sta attanagliando il Mondo, consiglia di programmare con saggezza e lungimiranza, con investimenti oculati. Infatti, il nostro intento è di fare calcio nel tempo e, ciò, non vuol dire che non avremo l ambizione di conseguire i maggiori risultati sportivi, bensì che è giusto conseguirli attraverso il miglioramento continuo del nostro lavoro quotidiano, giorno dopo giorno, che alla lunga porterà a consolidare sempre più il progetto Calcio Legnago. SEMPRE FORZA LEGNAGO! IL PRESIDENTE Pierluigi Bertelli

6 6 PIANO MARKETING Il piano marketing dell F.C. Legnago Salus è stato pensato e strutturato al fine di offrire molteplici opportunità di visibilità ad ogni tipo di azienda presente sul territorio legnaghese e non, con soluzioni pubblicitarie in grado di soddisfare sia le attività locali (Formule Istituzionali, Formule Bianco Azzurri e/o Fornitore Ufficiale), sia le attività che interagiscono sull intero Triveneto (Sponsor Ufficiale, Sponsor Istituzionale), a seconda delle specifiche esigenze ed obiettivi commerciali. Il piano prevede anche soluzioni specifiche per le attività del commercio tradizionale e dei servizi, con l adesione alla Legnago Salus Card, in cambio di promozioni e/o agevolazioni dirette ed esclusive ai possessori della Card. Gli Sponsor Ufficiali, avranno una naturale impattante visibilità, in quanto il logo delle loro aziende apparirà sulle maglie da gara (presenza settimanale sul quotidiano locale L Arena e sulle reti Televisive Telearena, Telearena Sport ), su tutto l abbigliamento tecnico-sportivo e su un numero maggiore di mezzi pubblicitari del piano marketing, alcuni anche esclusivi, esposti allo Stadio M. Sandrini. Gli Sponsor Istituzionali, avranno delle opportunità pubblicitarie di privilegio attraverso le formule (Diamante, Platino, Oro, Argento, Bronzo) a loro riservate che gli permetteranno di accedere a tutte le forme di marketing predisposte dall F. C. Legnago Salus. Gli spazi riservati agli Inserzionisti delle formule Bianco Azzurri, meritano una riflessione particolare, in quanto, viene dato loro la possibilità di testimoniare il proprio affetto verso l F. C. Legnago Salus, anche con un impegno economico ridotto, ma sempre gradito e importante per la Società, ed avere comunque una buona visibilità di forme e mezzi pubblicitari. Va detto che tutti gli Sponsor dell F. C. Legnago Salus, avranno modo di partecipare agli eventi organizzati dalla Società, quali la Festa di presentazione della squadra di inizio stagione sportiva, Festa degli Auguri di Natale con torneo di calcetto, Festa di fine stagione con partita degli Sponsor allo Stadio M. Sandrini. Va segnalato che l F.C. Legnago Salus garantisce la visibilità televisiva a tutti gli Sponsor, ovviamente proporzionalmente ai mezzi prescelti ed alle quantità di mezzi esposti, nelle numerose emittenti (Raisport sat : a Tutta D, - Telearena: Obiettivo Dilettanti - Telearena sport - Telenuovo e tante altre emittenti televisive regionali al seguito delle squadre avversarie), poichè vengono riprese tutte le partite di Campionato e Coppa Italia, per mezzo di un operatore incaricato dalla Società, che provvede a trasmettere alle suddette emittenti i filmati integrali e le sintesi delle partite del Legnago calcio. Ricordiamo, inoltre, che Telearena ha due canali denominati Telearena e Telearena Sport. Nel primo canale vengono trasmesse le tradizionali trasmissioni della domenica e del lunedì di Obiettivo dilettanti e nel secondo canale di Telearena sport vengono trasmesse le repliche della stessa trasmissione, 2-3 volte la settimana in diverse fasce di orario. Inoltre, anche il Sito Internet dell F. C. Legnago Salus, sempre aggiornato con notizie fresche in tempo reale direttamente dalla Società, ha avuto un ampia visibilità, grazie anche alla sintesi delle partite con una media mensile di oltre n visite e gli Inserzionisti pubblicitari, presenti nella Home Page dello stesso Sito, con il banner ed il link al loro sito, sono stati cliccati con una media di circa n visite mensili. Comunque, a prescindere dalle proposte di seguito preconfezionate, l F. C. Legnago Salus dà la disponibilità agli Sponsor di scegliersi le forme ed i mezzi pubblicitari in base alle proprie esigenze, gradimento e ai budget a disposizione.

7 FORME PUBBLICITARIE FORME PUBBLICITARIE BBLICITARIE 7

8 Logo zona interviste euro 2.000,00...euro 1.000, ,00...euro...euro 1.000,00 8 Fonica... euro 300,00...euro 500,00... euro 300,00 euro 500,00... euro 500,00 euro 500, euro 500,00... euro 500,00

9 Giornalino euro 2.500,00 euro 2.500, euro 1.500,00 spazio piede pagina euro 1.500,00 spazio piede pagina euro 500,00 spazio 50% piede pagina euro 500,00 spazio 50% piede pagina euro 300,00 euro 300,00 - spazio 1/3 piede pagina... - spazio 1/3 piede pagina... euro 200,00 euro 200,00 Locandina Partite

10 Sito Intenet

11 FORNITORE UFFICIALE A.C. LEGNAGO SALUS

12 CLASSIFICAZIONE FORMULE BIANCO AZZURRI Formula SOLE: / Sito internet Home Page; giornalino pagina intera; oppure: giornalino ½ pagina; logo medio zona intervista; fonica; locandina partite (omaggio); cena fine anno; Formula AMICO: Sito internet Home Page; lettura formazioni (omaggio) giornalino ½ pagina ; cena fine anno; Formula FORTUNATO Sito internet (interno); locandina partite (omaggio); giornalino (piede pagina); fonica; pallone della gara; cena fine anno;

13 Formula FELICE: Sito internet (interno); locandina partite (omaggio); giornalino (piede pagina); fonica; cena fine anno; Formula PERLA: / Sito internet (); 13 oppure: locandina partite (omaggio); giornalino (piede pagina); fonica; cena fine anno; Formula GOCCIA: 500 / Sito internet (interno); oppure: locandina partite (omaggio); giornalino (piede pagina); cena fine anno;

14 CLASSIFICAZIONE FORMULE ISTITUZIONALI Formula BRONZO N 2 cartelloni 1 fila; giornalino (piede pagina); sito internet banner ; n 1 abbonamento ; fonica; cena natale/fine anno; Formula ARGENTO N 3 cartelloni 1 fila; giornalino (piede pagina); sito internet banner; n 2 abbonamenti; fonica; locandina partite; cena natale/fine anno; Formula ORO N 4 cartelloni 1 fila ; giornalino ½ pagina; sito internet banner; n 3 abbonamenti; fonica; spazio logo medio zona interviste; locandina partite; cena natale/fine anno;

15 Formula PLATINO N 4 cartelloni 1 fila; N 2 cartelloni 2 fila; giornalino (pagina intera); sito internet banner ; locandina partite; fonica; spazio logo grande zona interviste; n 4 abbonamenti; cena natale/fine anno; pullmino S. G logo medio; Formula DIAMANTE N 1 cartellone orizzontale; n 6 cartelloni 1 fila; n 4 cartelloni 2 fila; giornalino (pagina intera); sito internet banner: locandina partite; fonica; spazio logo grande zona interviste; pullmino S. G logo grande; 15 MAIN SPONSOR SETTORE GIOVANILE Attività Agonistica (Juniores nazionali / Allievi Reg. Elite / Giovanissimi Reg. Elite / Giovanissimi Provinciali / Esordienti a 11 Provinciali) Logo Sponsor su una singola squadra (maglie gare, borsa e tutto abbigliamento di rappresentanza e allenamento) N 2 striscioni su campo gara e sito internet Home Page Scuola Calcio Qualificata (Esordienti a 9, Pulcini 3 anno, Pulcini 2 anno, Pulcini 1 anno, Piccoli amici 2 biennio - Piccoli amici 1 biennio) Logo Sponsor su una singola squadra (maglie gare, borsa e tutto abbigliamento di rappresentanza e allenamento) N 1 striscioni su campo gara e sito internet interno

16 16

17 LEGNAGOSALUS CARD UNA SOLA CARTA, TANTE FUNZIONI ECONOMICA - attivazione GRATUITA - nessun canone annuo - zero spese di gestione - costi di ricarica contenuti: in contanti (presso la filiale) 2,50 presso la filiale con addebito in conto corrente 2,00 tramite Internet (Multicanalità) 1,00 tramite sportelli Bancomat con altra carta 1,50 tramite punti SISAL 3,00 tramite ricarica periodica 1,00 Legnagosalus Card è collegata al che consente di ricaricare la carta e controllare saldo e movimenti anche online, tramite home banking. Legnagosalus Card può essere ricaricata - presso le Filiali di Banca Popolare di Vicenza - dagli sportelli Bancomat del territorio nazionale - attraverso un bonifico da qualsiasi banca italiana - via internet e nei punti SISAL abilitati COMODA PRATICA 17

18 ABBONAMENTI - BIGLIETTI SOTTOSCRIZIONE SOSTE- NITORI QUOTE SOCI L abbonamento e il biglietto riporta sul fronte uno spazio pubblicitario riservato ed esclusivo per gli sponsor ufciali (Camero Bertelli & Partners). Ricordiamo che la tribuna coperta è divisa in n. 4 settori: -tribuna centrale coperta -tribuna laterale coperta nord -tribuna laterale coperta sud -tribuna parterre Abbonamenti: Biglietti: - tribuna centrale coperta...euro 200,00 - tribuna laterale coperta nord sud...euro 100,00 - tribuna parterre...non in vendita 18 - tribuna centrale coperta...euro euro 15,00 - tribuna laterale coperta nord sud...euro 10,00 - tribuna distinti...euro non in 10,00 vendita - tribuna parterre...non euro 10,00 in vendita Sottoscrizione Sostenitori: Importo libero minimo euro 250,00 massimo 450,00 Quote Soci: Importo - Quota GOLD cadauna importo quota euro cadauna 500,00 euro 500,00 (posti in tribuna centrale coperta, Kit del tifoso GOLD, cene sociali) - Quota SILVER importo cadauna euro 250,00 (posti in tribuna laterale, Kit del tifoso SILVER, cene sociali)

19 RASSEGNA STAMPA 2013/2014 Formazione del Legnago Salus con la Sambonifacese Formazione del Legnago Salus con l Aurora Seriate Mr. Lorenzo Di Loreto e il Vice Alessandro Romanato Lorenzo Zerbato in azione di gioco a Seriate Davide Peroni allenatore della Juniores Nazionali Formazione della Juniores Nazionali I tifosi del Club Radio Scarpa sempre presenti in trasferta Federico Baschirotto cap. della Nazionale Under 17 festeggiato dai compagni 19

20 20 Per informazioni Piano Marketing Direttore Generale Mario Preto Cell. (+39) Responsabile Marketing Alberto Frattini Cell. (+39) Partners per la comunicazione:

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1

Tessera del Tifoso. Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico. Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Tessera del Tifoso Linee guida per gli addetti ai lavori approvate dal Gruppo di Lavoro tecnico Programma Tessera del Tifoso VERSIONE DEFINITIVA 1 Indice degli argomenti Cos è la tessera del tifoso I punti

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE La programmazione nel settore giovanile P R O G R E S S I O N I D I D A T T I C H E, S

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM

La Guida di. La banca multicanale. In collaborazione con: ADICONSUM La Guida di & La banca multicanale ADICONSUM In collaborazione con: 33% Diffusione internet 84% Paesi Bassi Grecia Italia 38% Spagna Svezia Francia 80% Germania Gran Bretagna 52% 72% 72% 63% 77% Diffusione

Dettagli

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A.

NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. NORME DI FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI TECNICI DELL A.I.A. Art. 1 - Organi tecnici A. ORGANI TECNICI NAZIONALI Gli Organi Tecnici Nazionali dell A.I.A. composti da un Responsabile e più componenti, sono:

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC

REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO REGOLA 5 DECISIONI UFFICIALI FIGC REGOLAMENTO DEL GIUOCO DEL CALCIO ALL. D) REGOLA 5 Persone ammesse nel recinto di gioco 1) Per le gare organizzate dalla LNP, dalla Lega PRO e dalla Lega Nazionale Dilettanti in ambito nazionale sono ammessi

Dettagli

NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA

NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA U. S. D. Nuova Alta Vallagarina - Via XXV Aprile, 1, 38060 Volano (TN) - Tel. e fax 0464-410965 - nuovaltavallagarina@gmail.com IV edizione Volano, dicembre 2014 LETTERA

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI

L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI L IDEA PER FAR CONOSCERE A TUTTI IL VOSTRO LAVORO E LA VOSTRA PASSIONE I VOSTRI CAVALLI La nostra iniziativa vuole essere un aiuto agli allevatori per raggiungere ogni potenziale cliente e trasformarlo

Dettagli

Una Grande Famiglia per il Volley

Una Grande Famiglia per il Volley Una Grande Famiglia per il Volley il Notiziario della Settimana n.30 di lunedì 18 Maggio 2015 SOMMARIO : : Campionato Nazionale: Terminato!! : Campionato Regionale: 30a giornata pag.2,3 : Campionato Provinciale:

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO Parte I Attribuzioni, struttura e organizzazione del Settore Tecnico Art. 1 Attribuzioni e funzioni 1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C., tenuto anche conto delle esperienze

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 SETTORE GIOVANILE ALLENAMENTO PORTIERI SCHEDA TIPO DELLA SETTIMANA ALLENATORE ANDREA CAROZZO GRUPPO PORTIERI STAGIONE 2009/2010 GIOVANISSIMI NAZIONALI 1995 ALLIEVI REGIONALI

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi

WineCountry.IT - Italian Wine - Listino Prezzi Stampabile. Listino Prezzi Listino Prezzi L.L.C. 20 Holstein Road, San Anselmo, CA 94960-1202, USA Tel.: 001 415 460 6455 E-mail: management@winecountry.it www.winecountry.it www.emporio-italkia.com www.italian-flavor.com www.italianwinehub.com

Dettagli

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO

I RAPPORTI DI LAVORO IN AMBITO SPORTIVO DILETTANTISTICO SERVIZIO DECENTRAMENTO E ASSISTENZA AMMINISTRATIVA AI PICCOLI COMUNI SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE ATTIVITA TURISTICHE E SPORTIVE www.provincia.torino.gov.it FORUM IN MATERIA DI ENTI SPORTIVI DILETTANTISTICI

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO

ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO ANNUNCI SEGRETERIA NUOTO Le comunicazioni che seguono sono suggerimenti che serviranno ad una buona gestione della Manifestazione e ad ottenere una uniformità interpretativa in tutte le gare. Sono suggerimenti

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it

Bandi 2015 ARTE E CULTURA. Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee. www.fondazionecariplo.it Bandi 2015 ARTE E CULTURA Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee BENESSERE GIOVANI COMUNITÀ www.fondazionecariplo.it BANDI 2015 1 Progetto ic-innovazioneculturale 2015 Bando di idee IL CONTESTO

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015

CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 CAMPIONATI GIOVANILI 2014-2015 COMUNICATO UFFICIALE N 20 del 28 MAGGIO 2015 Si comunica a tutte le società dei campionati giovanili che a partire dal 12.05.2015 NON sono più accettati spostamenti via posta

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015

Internet Banking Aggiornato al 13.01.2015 Foglio informativo INTERNET BANKING INFORMAZIONI SULLA BANCA Credito Cooperativo Mediocrati Società Cooperativa per Azioni Sede legale ed amministrativa: Via Alfieri 87036 Rende (CS) Tel. 0984.841811 Fax

Dettagli

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori Regolamento sullo status e sui trasferimenti dei calciatori 1 REGOLAMENTO SULLO STATUS E SUL TRASFERIMENTO DEI CALCIATORI... 3 DEFINIZIONI... 4 I. DISPOSIZIONE INTRODUTTIVA... 5 II. STATUS DEI CALCIATORI...

Dettagli

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU

CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU CORSO DI DIRITTO SPORTIVO I RAPPORTI DI LAVORO ALL INTERNO DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE AVV. MARIA ELENA PORQUEDDU INTRODUZIONE ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE IN QUALSIASI FORMA COSTITUITE

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI

ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI ASSOCIAZIONE ITALIANA ARBITRI Il Regolamento del Giuoco del Calcio corredato dalle Decisioni Ufficiali FIGC e dalla Guida Pratica AIA Edizione 2013 FEDERATION INTERNATIONALE DE FOOTBALL ASSOCIATION (FIFA)

Dettagli

CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA

CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA CAMPIONATO REGIONALE AICS 2013 TOSCANA GINNASTICA RITMICA 1 CONCORSI Concorso individuale LIVELLO A Categorie: ALLIEVE: un attrezzo a scelta e Corpo libero obbligatorio JUNIOR: 2 attrezzi a scelta SENIOR:

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni)

presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) presenta: CUCCIOLI SPRINT (progetto di attività cognitivo-motoria per bambini dai 20 mesi ai tre anni) Premessa: Sportivissimo a.s.d. è un associazione affiliata all ACSI e al CONI che intende promuovere

Dettagli

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015

Ospitalità stagione sportiva 2014-2015 Ospitalità STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 BENVENUTI A SAN SIRO Il nuovo modo di vivere la partita Amala e colora un emozione di nero e d azzurro. Inter Corporate 2014-15 è l esclusivo programma di Corporate

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 48 DEL 24.10.2013 OGGETTO: Recepimento verbale commissione trattante aziendale del 15.10.2013. L anno Duemilatredici, il giorno ventiquatto del mese di

Dettagli

abbonamenti 2015.2016

abbonamenti 2015.2016 abbonamenti 2015.2016 FARE DEL NOSTRO STADIO UNA FORTEZZA Caro Interista, San Siro e piu bello quando ci sei tu, io lo so bene. L ho visto vibrare nelle sue notti piu belle. Ho sentito la spinta, la voglia

Dettagli

Roma, 19 settembre 2014

Roma, 19 settembre 2014 CIRCOLARE N. 27 Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti Roma, 19 settembre 2014 OGGETTO: Modalità di presentazione delle deleghe di pagamento

Dettagli

Tre Ires e tre progetti comuni

Tre Ires e tre progetti comuni IRESQUARE N.7 Tre Ires e tre progetti comuni Elaborazione: indagine tra i lavori cognitivi in Italia I distretti industriali e lo sviluppo locale I Servizi Pubblici Locali in -Romagna, Toscana e Veneto

Dettagli

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015

RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 RASSEGNA STAMPA La Regione che vogliamo Toscana 29 Aprile 2015 COMUNICATO STAMPA La Regione che vogliamo: la CIDA organizza il confronto con i candidati alla Presidenza della regione Toscana 29 Aprile

Dettagli

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ).

Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). Regolamento del Club IoSi creato da CartaSi SpA con Sede Legale in Milano, Corso Sempione 55 (qui di seguito CartaSi ). 1 ADESIONE A IOSI 1.1 Possono aderire al Club IoSi (qui di seguito IoSi ) tutti i

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

Bando speciale BORSE LAVORO 2015

Bando speciale BORSE LAVORO 2015 Bando speciale BORSE LAVORO 2015 PREMESSA La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia considera la mancanza di occasioni di lavoro per i giovani, in misura non più conosciuta da decenni, come

Dettagli

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III

TITOLO I. Regolamento Organico F.I.N. INDICE CAPO I CAPO II CAPO III Regolamento Organico F.I.N. INDICE TITOLO I CAPO I LE SOCIETA Art. 1 Affiliazione pag. 1 Art. 2 Domanda di affiliazione pag. 1 Art. 3 Domanda di riaffiliazione pag. 2 Art. 4 Accettazione della domanda

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso.

Deutsche Bank Easy. db contocarta. Guida all uso. Deutsche Bank Easy. Guida all uso. . Le caratteristiche. è il prodotto di Deutsche Bank che si adatta al tuo stile di vita: ti permette di accedere con facilità all operatività tipica di un conto, con

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

REGOLAMENTO 7 CENSIMENTO I LUOGHI DEL CUORE, 201 4

REGOLAMENTO 7 CENSIMENTO I LUOGHI DEL CUORE, 201 4 REGOLAMENTO 7 CENSIMENTO I LUOGHI DEL CUORE, 201 4 1. Promotori e Obiettivi Il FAI Fondo Ambiente Italiano in partnership con Intesa Sanpaolo SpA, promuove la settima edizione del censimento I Luoghi del

Dettagli

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale

Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Bozza di Regolamento sul rapporto di lavoro a tempo parziale Art. 1 Personale avente diritto I rapporti di lavoro a tempo parziale possono essere attivati nei confronti dei dipendenti comunali a tempo

Dettagli

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI

INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI INFORMAZIONI E CONDIZIONI GENERALI Con l'accesso, la visualizzazione, la navigazione o l'utilizzo del materiale o dei servizi disponibili in questo sito o attraverso di esso, l'utente indica di aver letto

Dettagli

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N.

1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. 1. Modalità attuative del vincolo ex art. 5, punto n.9 Statuto F.I.N. A) Disposizioni generali [1] Il vincolo di tesseramento degli atleti in favore delle società è temporaneo e la sua durata e l eventuale

Dettagli

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi:

1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: 8. RIMBORSI E INDENNITA 1. Rimborso 1.1 Diritto al rimborso Il viaggiatore può chiedere il rimborso di un biglietto o abbonamento non utilizzato nei seguenti casi: Per mancata effettuazione del viaggio

Dettagli

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI

ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI ATM PER I GIOVANI E PER GLI STUDENTI EDIZIONE MARZO 015 ABBONARSI AI MEZZI ATM 1 ATM, per rispondere alle diverse esigenze di mobilità, offre ai giovani e agli studenti una serie di agevolazioni sull acquisto

Dettagli

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa

IL MAGGIO DEI LIBRI. Premessa IL MAGGIO DEI LIBRI Premessa Fino al 2010 esistevano in Italia due iniziative a carattere nazionale per la promozione del libro e dell a lettura, del tutto distinte per patrocinatore, soggetto promotore,

Dettagli

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA

Convenzione tra. Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione tra Federazione Italiana Nuoto F.I.N. e Centro Nazionale Sportivo FIAMMA C.N.S.FIAMMA Convenzione F.I.N. C.N.S. FIAMMA La Federazione Italiana Nuoto (F.I.N.), con sede legale in Roma, rappresentata

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO

LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Istituto Nazionale Previdenza Sociale Aggiornato al 05 novembre 2012 LAVORO OCCASIONALE DI TIPO ACCESSORIO PROCEDURA CON VOUCHER TELEMATICO Registrazione committente Il committente si registra presso l

Dettagli

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite.

In base alla formula di torneo adottata i tornei possono pertanto prevedere lo svolgimento di una o più partite. Formule di gioco La successione di mani necessarie per l eliminazione del penultimo giocatore o per la determinazione dei giocatori che accedono ad un turno successivo costituisce una partita. In base

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE INTRODUZIONE Uno degli obiettivi che il nuovo consiglio federale si è posto all atto del proprio insediamento

Dettagli

L 8 maggio 2002 il Ministero

L 8 maggio 2002 il Ministero > > > > > Prima strategia: ascoltare le esigenze degli utenti, semplificare il linguaggio e la navigazione del sito. Seconda: sviluppare al nostro interno le competenze e le tecnologie per gestire in proprio

Dettagli

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla?

3- Dove e come posso richiederla ed attivarla? FAQ ITALO PIU 1- Cos è la Carta Italo Più? 2- Cosa puoi fare con Italo Più? 3- Dove e come posso acquistarla? 4- Quanto costa? 5- Come posso ricaricare la carta? 6- Dove posso controllare il saldo ed i

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli