Associazione Nazionale Commercialisti

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Associazione Nazionale Commercialisti"

Transcript

1 Associazione Nazionale Commercialisti Onorari Consigliati per l Anno 2015

2 CONTABILITA Gli importi sono espressi in Euro. CONTABILITA SEMPLIFICATA NUMERO FATTURE O RILEVAZIONI ANNUE ANNUALE MENSILE ANNUALE MENSILE Fino a ,00 76, ,00 111,00 fino a ,00 103, ,00 137,00 da 180 e fino a ,00 148, ,00 223,00 ogni registrazione oltre le 360 1,50 2,20 CONTABILITA ORDINARIA NUMERO ARTICOLI IN P.D. ANNUALI ANNUALE MENSILE ANNUALE MENSILE fino a ,00 175, ,00 255,00 oltre le 600 fino a ,60 a registrazione 3,85 a registrazione oltre le ,30 a registrazione 3,40 a registrazione Agli onorari di cui sopra può essere applicata una maggiorazione compresa tra il 20% e il 50% nel caso in cui i dati vengano rilevati, oltre che dalla prima nota, anche da documenti forniti dal cliente. CONTRIBUENTI MINIMI Redazione della situazione contabile e relativa dichiarazione dei redditi da 330 a LIQUIDAZIONI IVA E COMUNICAZIONE ANNUALE DATI IVA Mensili 40 Trimestrali 56 Redazione e invio telematico comunicazione annuale dati IVA 94 PREDISPOSIZIONE DI SITUAZIONI PATRIMONIALI PERIODICHE Onorario minimo: 89 MAGGIORAZIONE DEGLI ONORARI Gli onorari possono essere maggiorati del 12,50% con un massimo di per ogni parcella. Onorari Consigliati per l anno 2015 Pag. 1

3 AMMINISTRAZIONE DEL PERSONALE ONIRARI BASE MENSILI DIP. IMPORTO DIP. IMPORTO DIP. IMPORTO DIP. IMPORTO 1 60, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,00 Gestione collaboratori coordinati e continuativi- co.co.pro.: 70% della prospetto di cui sopra. PRESTAZIONI EXTRA 13.a mensilità e conguagli fiscali: 100% dell onorario di dicembre. Soli conguagli fiscali senza 13.a: 50% dell onorario di dicembre. 14.a mensilità: 50% dell onorario di giugno. Conguagli 730: 32 cadauno. Modello 770: 70 fisso + 12 a nominativo dipendente, professionista o collaboratore. Certificazione Unica: 50 fisso + 32 a nominativo dipendente, + 15 a nominativo professionista o collaboratore occasionale. Modelli Emens: 32 fisso + 17 a nominativo. Denuncia salari e autoliquidazione INAIL: solo titolare o soci (senza dipendenti) 50; con dipendenti: 1 dip. 60, 2 dip. 70, 3 dip. 77, oltre 3 dip , per ogni dip. in più, con un massimo di 158 Assunzioni nuovi dipendenti: 46; Assunzione Extracomunitari 81; Assunzione appr.prof.te 96. Liquidazioni: 56 Conteggi annuali T.F.R.: 18 a dipendente. Modelli Emens: 22 fissi + 3 a dipendente. Imprese edili: maggiorazione 10% sulla tariffa base. Pratiche di immatricolazione (INPS,INAIL,ASL): 100 minimo. Documentazione assegni nucleo familiare: 25 a dipendente. Contratti di formazione lavoro e autorizzazione apprendisti: 99 cadauno. Collaboratori familiari e soci iscritti all INAIL: 13 mensili cadauno. Cassa integrazione: 56 minimo. Denunce infortuni: 45. Domande di rateazione contributive: 20 minimo. Personale domestico: 48 trimestrali; assunzioni e liquidazioni 76 cad.. Prospetto paghe e contributi per contabilità: 16. Richiesta D.U.R.C. 46. GESTIONE T.F.R. DIPENDENTI Assistenza per iscrizione del dipendente al fondo (una tantum) 28,00. Fisso mensile per ogni azienda che ha dipendenti iscritti 23,00. Per ogni dipendente iscritto 16,00. Per ogni fondo gestito: 16,00. Onorari Consigliati per l anno 2015 Pag. 2

4 DICHIARAZIONI FISCALI DICHIARAZIONI IVA VOLUME D AFFARI Fino a ,00 Euro 148,00 288,00 da ,00 a ,00 Euro 184,00 357,00 da ,01 a ,00 Euro 229,00 460,00 da ,01 a ,00 Euro 287,00 576,00 da ,01 a ,00 Euro 345,00 805,00 oltre ,00 459, ,00 Certificazione del credito Iva con visto di conformità per i clienti la cui tenuta della contabilità è eseguita dallo studio del professionista: minimo Euro150,00 - massimo Euro 300,00. Per la certificazione richiesta da clientela esterna, va valutato caso per caso, in funzione della complessità e del volume della documentazione da controllare. DICHIARAZIONI DEI REDDITI Gli onorari previsti per le dichiarazioni dei redditi sono determinati dall applicazione delle seguenti due tabelle. TABELLA 1: Persone fisiche titolari di partita IVA e società di persone con Redditi ed IRAP AMMONTARE DEI RICAVI Fino a ,00 Euro 230,00 460,00 da ,00 a ,00 Euro 414,00 622,00 da ,01 a ,00 Euro 550,00 829,00 da ,01 a ,00 Euro 688, ,00 da ,01 a ,00 Euro 827, ,00 oltre , , ,00 TABELLA 2: Società di capitali VOLUME D AFFARI Fino a ,00 Euro 404,00 690,00 Fino a ,00 Euro 575,00 864,00 da ,01 a ,00 Euro 862, ,00 da ,01 a Euro 1.149, ,00 da ,01 a ,00 Euro 1.434, ,00 da ,01 a ,00 Euro 1.723, ,00 da ,01 a ,00 Euro 2.010, ,00 Oltre a discrezione a discrezione Onorari consigliati per la redazione del mod. Unico di persone fisiche senza partita IVA: minimo 98. Onorari consigliati per la redazione del mod. 730: minimo 88. Comunicazione opzione IRAP 57. Onorari Consigliati per l anno 2015 Pag. 3

5 BILANCI Gli onorari previsti per i bilanci sono determinati dall applicazione congiunta delle seguenti due tabelle: AMMONTARE DELLE ATTIVITA - PERDITE Fino a ,00 Euro 275,00 437,00 da ,01 a ,00 Euro 437,00 765,00 Da ,01 a ,00 Euro 765, ,00 Da ,01 a ,00 Euro 1.094, ,00 da ,01 a ,00 Euro 1.639, ,00 Oltre, onorario minimo % su ecced. a discrezione a discrezione COMPONENTI POSITIVI DI REDDITO Fino a ,00 Euro 275,00 546,00 Fino a ,00 Euro 327,00 602,00 da ,01 a ,00 Euro 437,00 765,00 da ,01 a Euro 546,00 874,00 da ,01 a ,00 Euro 821, ,00 da ,01 a ,00 Euro 1.094, ,00 da ,01 a ,00 Euro 1.639, ,00 Oltre a discrezione a discrezione ALTRI ADEMPIMENTI Compilazione questionari studi di settore: minimo 109. Dichiarazione IMU: minimo 50. Cartelle "pazze" INAIL/INPS: formazione fascicolo con presentazione documentazione: 56. Calcolo e predisposizione versamento IMU/TASI (a scadenza): minimo 35. Calcolo e predisposizione versamento acconti d imposta: minimo 57. Compilazione e presentazione mod. INTRA: 57 minimo. Compilazione ed invio telematico black list: 57 minimo. compilazione ed invio elenchi clienti/fornitori- Spesometro: da 90 a 200. Modello ISTAT: 57 minimo. Altre denunce, comunicazioni, istanze, esposti, memorie, risposte a questionari indirizzati ad uffici finanziari: minimo 57. Invio telematico dichiarazioni fiscali: 57. Invio telematico lettere d intento: 76 fisse + 5 ogni lettere di intento per il primo invio, 39 fisse + 5 per ogni lettera di intento agli invii successivi. Pratiche per richiesta e rilascio smart card 46 cad. Custodia smart card 39 cad. all anno. Variazioni codici attività 39. Adeguamenti statuti delle società di capitali, minimo 516,00. Visure on-line 27, certificati on-line 37. Predisposizione per l invio telematico dei bilanci delle società di capitali 295, comprensive delle spese e dei bolli. Adempimenti connessi alla nomina o al rinnovo dell organo amministrativo delle società di capitali: 355 compreso bolli e diritti. Registrazione telematica dei contratti di locazione: 147 per ogni contratto. Consulenza onorario a vacazione (1 sessione =1 ora) 80 min. Assistenza a verifiche: 125 minimo. (segue) Onorari Consigliati per l anno 2015 Pag. 4

6 Ravvedimenti operosi: 30. Pagamento F24 telematico: 16 a scadenza. Certificati ritenute d acconto: 16 cadauno. Pratica rimborso Ires-Irpef per mancata deduzione Irap con relativo invio telematico: minimo Euro 100, massimo Euro 250,00. ASSISTENZA ACCERTAMENTO REDDITOMETRO * VALORE DELLA PRATICA Fino a ,00 Euro 61,00 101,00 da ,01 a ,00 Euro 111,00 222,00 da ,01 a ,00 Euro 242,00 354,00 Oltre a ,01 364,00 505,00 * Si intende l esame e l eventuale definizione con l Agenzia delle Entrate. MAGGIORAZIONE DEGLI ONORARI Gli onorari possono essere maggiorati del 12,50% con un massimo di per ogni parcella. Il presente prontuario deve essere inteso come un suggerimento dei compensi professionali che potrebbero essere previsti e pattuiti tra il Commercialista ed il proprio Cliente. Tale determinazione resta comunque soggettiva e potrà essere oggetto di contrattazione al momento del conferimento dell incarico, quando dovrà essere nota al cliente la complessità dell incarico e l importanza dell opera richiesta. Si invita pertanto il Professionista, onde evitare contestazioni, a concordare preventivamente per iscritto i compensi con la propria clientela. Associazione Nazionale Commercialisti Documento redatto in collaborazione con Associazione Nazionale Commercialisti Livorno ANC ringrazia il collega Carlo Fabbri per l accurato lavoro svolto ai fini della redazione del presente documento 2015 ANC - Associazione Nazionale Commercialisti Riproduzione riservata Onorari Consigliati per l anno 2015 Pag. 5

Associazione Nazionale Commercialisti

Associazione Nazionale Commercialisti Associazione Nazionale Commercialisti Onorari Consigliati per per l Anno 2013 CONTABILITA Gli importi sono espressi in Euro. CONTABILITA SEMPLIFICATA NUMERO FATTURE O RILEVAZIONI ANNUE ANNUALE MENSILE

Dettagli

Associazione Nazionale Commercialisti. Onorari Consigliati per l Anno 2014

Associazione Nazionale Commercialisti. Onorari Consigliati per l Anno 2014 Associazione Nazionale Commercialisti Onorari Consigliati per l Anno 2014 ONORARI CONTABILITA ANNO 2014 CONTABILITA SEMPLIFICATA Gli importi sono espressi in Euro. NUMERO FATTURE O RILEVAZIONI ANNUE ANNUALE

Dettagli

Onorari Consigliati per l anno 2016

Onorari Consigliati per l anno 2016 Onorari Consigliati per l anno 2016 Il presente prontuario deve intendersi come un suggerimento dei compensi professionali che potrebbero essere previsti e pattuiti tra il Commercialista ed il proprio

Dettagli

TARIFFA CONTABILITA ANNO 2011

TARIFFA CONTABILITA ANNO 2011 Bologna li, 02 Febbraio 2011 Prot.02/2011 La Confederazione Interregionale Commercialisti ringrazia l Associazione Commercialisti di Livorno per il consueto impegno nell elaborazione e redazione del presente

Dettagli

Studio Commerciale Ciampoli Pelosini

Studio Commerciale Ciampoli Pelosini TARIFFA CONTABILITA ANNO 2015 Gli importi sono espressi in uro. CONTABILITA SEMPLIFICATA NUMERO FATTURE O RILEVAZIONI ANNUE ANNUALE MENSILE ANNUALE MENSILE Fino a 90 879,00 73,00 1.287,00 107,00 fino a

Dettagli

Onorari Consigliati per l anno 2017

Onorari Consigliati per l anno 2017 Onorari Consigliati per l anno 2017 Il presente prontuario deve intendersi come un suggerimento dei compensi professionali che potrebbero essere previsti e pattuiti tra il Commercialista ed il proprio

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI LOCRI

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI LOCRI ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI CIRC.NE TRIBUNALE DI LOCRI Via Matteotti, 356-89044 LOCRI Tel. - Fax 09 64 39 05 76 E-mail: segreteria@odceclocri.it - Pec: segreteria@pec.odceclocri.it

Dettagli

CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA

CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA STUDIO LA ROCCA CONSULENZA TRIBUTARIA E SOCIETARIA DOTT. ADRIANO LA ROCCA Roma - 00195 Piazzale Clodio, 8 Dottore Commercialista Tel. 06/37512381 Fax 06/37512383 Revisore Contabile E-mail adriano.larocca@gmail.com

Dettagli

TARIFFE 730/2014 DICHIARAZIONE SINGOLA

TARIFFE 730/2014 DICHIARAZIONE SINGOLA TARIFFE 730/2014 DICHIARAZIONE SINGOLA ISCRITTI (*) NON ISCRITTI Reddito Dichiarazione esonerati 11,00 23,50 Fino a 21.000 28,00 63,50 Oltre 21.000 31,00 69,50 Dichiarazione 730 speciale 28,00 40,00 Quadri

Dettagli

COSTO CONTABILITÀ SEMPLIFICATA

COSTO CONTABILITÀ SEMPLIFICATA COSTO CONTABILITÀ SEMPLIFICATA Compenso professionale per adempimenti contabili e fiscali a favore di contribuenti che adottano la contabilità semplificata o la contabilità per professionisti Descrizione

Dettagli

16 Febbraio. 20 Febbraio. PRINCIPALI SCADENZE Febbraio 2013. Mantova, lì 04 Febbraio 2013 Circolare N. 06/2013

16 Febbraio. 20 Febbraio. PRINCIPALI SCADENZE Febbraio 2013. Mantova, lì 04 Febbraio 2013 Circolare N. 06/2013 Studio Mantovani & Associati s.s. Pag. 1 di 5 Mantova, lì 04 Febbraio 2013 Circolare N. 06/2013 Alle Aziende Clienti - Loro Sedi 16 Febbraio PRINCIPALI SCADENZE Febbraio 2013 Presentazione comunicazioni

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE 2014

SCADENZE SETTEMBRE 2014 SCADENZE SETTEMBRE 2014 LUNEDì 1 SETTEMBRE REGISTRO - Scade il termine per la registrazione dei nuovi contratti di locazione di immobili con decorrenza 1 a- gosto 2014 e per il versamento dell imposta

Dettagli

Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro

Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro Richiesta di fornitura per servizi di consulenza professionale Consulente del Lavoro Lepida SpA è lo strumento operativo della Regione Emilia Romagna per la pianificazione, lo sviluppo e la gestione delle

Dettagli

TARIFFARIO PER GLI ISCRITTI SIAP (altri servizi) Oltre i 15.000 (rif. Fascicolo 1) 41.85 (con F24) 46.50 (con F24)

TARIFFARIO PER GLI ISCRITTI SIAP (altri servizi) Oltre i 15.000 (rif. Fascicolo 1) 41.85 (con F24) 46.50 (con F24) (Allegato al contratto di collaborazione del 01/08/2014) PER GLI ISCRITTI (altri servizi) Modello UNICO 2014 redditi 2013 REDDITO Fino a 15.000 28.35 (con F24) 31.50 (con F24) Oltre i 15.000 (rif. Fascicolo

Dettagli

Esempi di calcolo Tariffa professionale CdL

Esempi di calcolo Tariffa professionale CdL Esempi di calcolo professionale CdL Accordo con dipendente per rinunzia e transazione comma 1,lett.a 1 comma 1,lett m Art. 26, comma 1, lett e 0,70 24.79 214.33 Analisi di costi per unità lavorativa Art.

Dettagli

SCADENZIARIO FISCALE - ONERI E OBBLIGHI

SCADENZIARIO FISCALE - ONERI E OBBLIGHI (aggiornato al 16.02.2015) Irpef Ires Irap IMU/ TASI IVA Ritenute/ Cert. Unica Mod. 770 INPS Tassa Libri Sociali Diritto Camerale Enasarco Black List Imposta di Registro d Intento Gennaio 16 16 16 25 Febbraio

Dettagli

28 dicembre 2015. La tenuta della contabilità e l assolvimento di tutti gli adempimenti fiscali e civilistici;

28 dicembre 2015. La tenuta della contabilità e l assolvimento di tutti gli adempimenti fiscali e civilistici; 28 dicembre 2015 Gentile Avvocato, l Ordine degli Avvocati di Roma ha sottoscritto con noi una convenzione per mettere a Sua disposizione a prezzi particolarmente vantaggiosi, i servizi contabili e fiscali

Dettagli

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE DESCRIZIONE DEL SERVIZIO DI ELABORAZIONE PAGHE Il contratto per la fornitura del servizio di elaborazione paghe ha generalmente validità di 12 mesi e comprenderà tutte le elaborazioni mensili ed annuali,

Dettagli

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Agosto 2011

STUDIO SALVETTA DOTTORI COMMERCIALISTI ASSOCIATI Agosto 2011 DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI DOTT. COMM. FRANCESCO SALVETTA DOTT. COMM. MARA DAVI COLLABORATORI DOTT. COMM. EMANUELE FRANZOIA DOTT. LUCA VALLE RAG. ERICA CALIARI OP. GEST. BARBARA RAFFONE

Dettagli

Circolare 15. del 12 giugno 2015. Proroghe versamenti e differimento delle scadenze di agosto 2015 INDICE

Circolare 15. del 12 giugno 2015. Proroghe versamenti e differimento delle scadenze di agosto 2015 INDICE Circolare 15 del 12 giugno 2015 Proroghe versamenti e differimento delle scadenze di agosto 2015 INDICE 1 Premessa... 3 2 Proroga dei versamenti collegati alle dichiarazioni... 3 2.1 Contribuenti interessati...

Dettagli

Vigevano, 15 giugno 2014 INDICE. Proroga dei termini di versamento - differimento delle scadenze di agosto 2014

Vigevano, 15 giugno 2014 INDICE. Proroga dei termini di versamento - differimento delle scadenze di agosto 2014 Vigevano, 15 giugno 2014 Proroga dei termini di versamento - differimento delle scadenze di agosto 2014 INDICE 1 Premessa... 2 2 Proroga dei versamenti collegati alle dichiarazioni... 2 2.1 Contribuenti

Dettagli

Master in Contabilità e buste paga:

Master in Contabilità e buste paga: Master in Contabilità e buste paga: MODULO CONTABILITA Nozioni generali Introduzione alla contabilità I regimi contabili Diverse tipologie di azienda Modalità e operazioni preliminari per la costituzione

Dettagli

SCADENZE FEBBRAIO 2015

SCADENZE FEBBRAIO 2015 SCADENZE FEBBRAIO 2015 MARTEDì 10 FEBBRAIO IMU TERRENI Scade il termine per il versamento dell IMU sui terreni; l imposta è calcolata in base alle aliquote standard (7,6 per mille) tranne quando i Comuni

Dettagli

Comune di Sondalo (Provincia di Sondrio) SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO Elenco tipologie di procedimento DENOMINAZIONE PROCEDIMENTO

Comune di Sondalo (Provincia di Sondrio) SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO Elenco tipologie di procedimento DENOMINAZIONE PROCEDIMENTO Comune di Sondalo (Provincia di Sondrio) SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO Elenco tipologie di procedimento NR 1 DENOMINAZIONE PROCEDIMENTO Predisposizione del bilancio di previsione e dei relativi allegati

Dettagli

TITOLO I NORME GENERALI TARIFFARIO PROFESSIONALE

TITOLO I NORME GENERALI TARIFFARIO PROFESSIONALE nr 50 100 9401 TITOLO I NORME GENERALI TARIFFARIO PROFESSIONALE ART. 1 OGGETTO DELLA TARIFFA La presente tariffa indicativa stabilisce i criteri per la determinazione degli onorari e delle indennità e

Dettagli

Modello 730 2014 redditi 2013

Modello 730 2014 redditi 2013 Modello 730 2014 redditi 2013 FASCE DI REDDITO da 0 a 20.000 25,00 euro da 20.001 a 25.000 30,00 da 25.001 a 30.000 35,50 da 30.001 a 40.000 40,50 da 40.001 a 50.000 45,50 da 50.001 a 60.000 50,50 oltre

Dettagli

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012

CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 CIRCOLARE N. 30 2011/2012 DEL 10 GENNAIO 2012 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2012 dell Ufficio

Dettagli

SCADENZE DEL MESE DI GIUGNO 2014 DATORI DI LAVORO/COMMITTENTI. Entro martedì 3 giugno (il 31 maggio cade di sabato ed il 2 giugno è festivo)

SCADENZE DEL MESE DI GIUGNO 2014 DATORI DI LAVORO/COMMITTENTI. Entro martedì 3 giugno (il 31 maggio cade di sabato ed il 2 giugno è festivo) SCADENZE DEL MESE DI GIUGNO 2014 Entro martedì 3 (il 31 maggio cade di sabato ed il 2 è festivo) DATORI DI LAVORO/COMMITTENTI. 1. Invio Modello EMens all INPS. Entro oggi gli enti associativi che abbiano

Dettagli

Le principali scadenze fiscali di Aprile 2013

Le principali scadenze fiscali di Aprile 2013 Periodico informativo n. 37/2013 Le principali scadenze fiscali di Aprile 2013 Gentile cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali

Dettagli

PREVENTIVO N. AX01/2015/C

PREVENTIVO N. AX01/2015/C PREVENTIVO N. AX01/2015/C CBM SERVICE SERVIZI ALLE IMPRESE Il Nostro servizio di elaborazione paghe prevede come unico adempimento a carico del cliente, l invio delle presenze mensili, tutte le problematiche

Dettagli

SCADENZE SETTEMBRE 2013

SCADENZE SETTEMBRE 2013 SCADENZE SETTEMBRE 2013 LUNEDì 2 SETTEMBRE IMPOSTE RATEIZZATE - Ultimo giorno utile per effettuare il versamento della rata delle imposte rateizzate da parte dei contribuenti non titolari di partita Iva.

Dettagli

Ordine Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Como LA TARIFFA PROFESSIONALE DEI CONSULENTI DEL LAVORO D.M. 15/07/1992 N. 430 GUIDA OPERATIVA

Ordine Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Como LA TARIFFA PROFESSIONALE DEI CONSULENTI DEL LAVORO D.M. 15/07/1992 N. 430 GUIDA OPERATIVA Ordine Consulenti del Lavoro Consiglio Provinciale di Como LA TARIFFA PROFESSIONALE DEI CONSULENTI DEL LAVORO D.M. 15/07/1992 N. 430 GUIDA OPERATIVA PROCEDURA PER LA LIQUIDAZIONE DELLE PARCELLE Il Consulente

Dettagli

Proroghe versamenti e differimento delle scadenze di agosto 2014

Proroghe versamenti e differimento delle scadenze di agosto 2014 STUDIO INTERPROFESSIONALE 20121 Milano, Via Pozzone 1 21047 Saronno (VA), Vicolo del Caldo 30 * 6902 Lugano Paradiso - CH, V. San Salvatore 10 P.O. Box 461 Tel. 02.967.043.82 - Fax 02.967.026.50 www.interprofessionale.net

Dettagli

Scadenziario Fiscale Settembre 2014

Scadenziario Fiscale Settembre 2014 Scadenziario Fiscale Settembre 2014 DATA 1 Settembre 15 Settembre ADEMPIMENTI CONTRATTI DI LOCAZIONE Registrazione e versamento IVA Comunicazione dati Black list IVA Comunicazione dati acquisti San Marino

Dettagli

STUDIO ASSOCIATO LEGALE TRIBUTARIO PERNI & DORENTI

STUDIO ASSOCIATO LEGALE TRIBUTARIO PERNI & DORENTI PERNI & DORENTI PARTNERS AVV. OLIVIERO PERNI DOTT. LUCA DORENTI OF COUNSEL DOTT. MARCO GASPARI DOTT.SSA BARBARA BONSIGNORI Milano, 11 Giugno 2015 A tutti i Clienti, Loro sedi Circolare n. 17/2015: Proroghe

Dettagli

SCADENZE FISCALI di Luglio

SCADENZE FISCALI di Luglio SCADENZE FISCALI di Lunedì 6 UNICO 2009 Chi applica gli studi di settore (per esempio, professionisti, imprese, ecc.), entro oggi può pagare le imposte di Unico 2009 (saldi 2008 e acconti per il 2009)

Dettagli

A.R.T.E. AZIENDA REGIONALE TERRITORIALE PER L EDILIZIA DELLA PROVINCIA DI GENOVA DISCIPLINARE DI INCARICO

A.R.T.E. AZIENDA REGIONALE TERRITORIALE PER L EDILIZIA DELLA PROVINCIA DI GENOVA DISCIPLINARE DI INCARICO Allegato 2 Nr. di Rep. DISCIPLINARE DI INCARICO L anno duemilasedici, il giorno del mese di in Genova, Via Bernardo Castello civ. 3, presso la Sede dell Azienda Regionale Territoriale per l Edilizia della

Dettagli

SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO

SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO SCADENZE MAGGIO 2013 DOMENICA 12 MAGGIO AGENTI DI COMMERCIO, MEDIATORI E SPEDIZIONIERI Gli adempimenti previsti entro tale data ed indicati all interno della nostra circolare 10.2013 (http://www.contrino.it/?p=1555)

Dettagli

Versamenti Iva mensili Scade oggi il termine di versamento dell'iva a debito eventualmente dovuta per il mese di giugno (codice tributo 6006).

Versamenti Iva mensili Scade oggi il termine di versamento dell'iva a debito eventualmente dovuta per il mese di giugno (codice tributo 6006). PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 LUGLIO 2013 AL 15 AGOSTO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 agosto 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala che

Dettagli

Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali di Settembre 2014.

Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali di Settembre 2014. Gentile Cliente, è nostra cura metterla al corrente, con il presente documento informativo, sulle principali scadenze Fiscali di Settembre 2014. ADEMPIMENTI 1 Settembre CONTRATTI DI LOCAZIONE Registrazione

Dettagli

STUDIO ACCARDI ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE TRA NUOVO REGIME DEI MINIMI

STUDIO ACCARDI ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE TRA NUOVO REGIME DEI MINIMI ASSOCIAZIONE PROFESSIONALE TRA DOTT. MARIO ACCARDI E DOTT. CHIARA ACCARDI DOTTORI COMMERCIALISTI DOTT. MARIO ACCARDI DOTT. CHIARA ACCARDI DOTT. SANDRO SPATA DOTTORE COMMERCIALISTA NUOVO REGIME DEI MINIMI

Dettagli

TARIFFARIO AMMINISTRAZIONI CONDOMINIALI 2015

TARIFFARIO AMMINISTRAZIONI CONDOMINIALI 2015 TARIFFARIO AMMINISTRAZIONI CONDOMINIALI 2015 APPLICATO PER LA GESTIONE E AMMINISTRAZIONE IMMOBILIARE PARTE INTEGRANTE DELLA LETTERA DI DISPONIBILITA ALL ASSUNZIONE DELLA GESTIONE O AMMINISTRAZIONE Vignola,

Dettagli

GENNAIO INFORMATIVA N. 329 29 DICEMBRE 2014

GENNAIO INFORMATIVA N. 329 29 DICEMBRE 2014 INFORMAT N. 329 29 DICEMBRE 2014 Si riportano di seguito le principali scadenze del PRIMO TRIMESTRE 2015. A seguito dell entrata in vigore delle semplificazioni contenute nel D.Lgs. n. 175/2014 alcuni

Dettagli

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU)

LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) LE INFORMAZIONI GENERALI SULLA CERTIFICAZIONE UNICA (CU) GLI ASPETTI NORMATIVI Dal 2015 (in riferimento ai redditi erogati nel 2014) i sostituti d imposta devono utilizzare un nuovo modello per attestare

Dettagli

ESEMPIO DI ONORARIO A VACAZIONE

ESEMPIO DI ONORARIO A VACAZIONE ESEMPIO DI ONORARIO A VACAZIONE prestazioni professionali svolte da aprile 2010 a maggio 2010 in base ad incarico conferito verbalmente dal sig. Caio Sempronio relative alla determinazione e verifica della

Dettagli

IVA Presentazione della domanda di rimborso/compensazione infrannuale relativa al 1 trimestre.

IVA Presentazione della domanda di rimborso/compensazione infrannuale relativa al 1 trimestre. APRILE GIOVEDI 10 IVA Presentazione, da parte dei soggetti mensili, in via telematica della comunicazione delle operazioni rilevanti ai fini IVA per l anno 2013 (elenco clienti e fornitori). MERCOLEDÌ

Dettagli

TARIFFARIO SERV.E.R. S.R.L. Tariffe Anno 2015. Prezzi Integrazione/Modifica Dichiarazione Mod. 730. Redditi da 10.001 a 20.000

TARIFFARIO SERV.E.R. S.R.L. Tariffe Anno 2015. Prezzi Integrazione/Modifica Dichiarazione Mod. 730. Redditi da 10.001 a 20.000 Prezzi Integrazione/Modifica Dichiarazione Mod. 730 Dichiarazione singola Redditi fino a 10.000 Redditi da 10.001 a 20.000 Redditi da 20.001 a 40.000 Redditi da 40.001 a 50.000 Redditi oltre 50.001 Iscritto

Dettagli

SCADENZARIO MESE DI AGOSTO 2012

SCADENZARIO MESE DI AGOSTO 2012 SCADENZARIO MESE DI AGOSTO 2012 01/08/2012 Contenzioso Dal 1 agosto 2012 (e fino al 15 settembre 2012) inizia il periodo di sospensione feriale dei termini processuali per le giurisdizioni ordinarie, amministrative

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO Estratto DETERMINAZIONE N. 379 del 28/10/2013 Proposta n. 379 Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO SERVIZIO ELABORAZIONE STIPENDI E ADEMPIMENTI CONNESSI ANNI 2014/2017 A FAVORE DELLA DITTA ENTI SERVICE SRL DI

Dettagli

SCADENZARIO PER LE ASD APRILE

SCADENZARIO PER LE ASD APRILE SCADENZARIO PER LE ASD Si segnala che le scadenze riportate tengono conto del rinvio al giorno lavorativo seguente per gli adempimenti che cadono al sabato o giorno festivo, così come stabilito dall art.7

Dettagli

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2011

Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2011 Occhio alle scadenze Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 NOVEMBRE AL 15 DICEMBRE 2011 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 al 15 dicembre 2011, con il commento

Dettagli

SCHEDE PRODOTTO FISKÀLY 2015

SCHEDE PRODOTTO FISKÀLY 2015 SCHEDE PRODOTTO FISKÀLY 2015 KF01 SCHEDA PRODOTTO DICHIARAZIONE UNICO PERSONE FISICHE 2015 Gestione di tutti i quadri previsti Prospetto perdite Quadro Parametri Produzione telematico con controllo automatico

Dettagli

Studio Aldrovandi. Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013

Studio Aldrovandi. Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013 Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2013 AL 15 MARZO 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 marzo 2013, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala

Dettagli

IL REGIME DEI NUOVI MINIMI regime fiscale di vantaggio per l imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilità

IL REGIME DEI NUOVI MINIMI regime fiscale di vantaggio per l imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilità IL REGIME DEI NUOVI MINIMI regime fiscale di vantaggio per l imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilità A cura del Dott. Michele Avesani A partire dal 1 gennaio 2012 è entrato in vigore il regime

Dettagli

SCADENZARIO OTTOBRE - NOVEMBRE - DICEMBRE 2015 OTTOBRE

SCADENZARIO OTTOBRE - NOVEMBRE - DICEMBRE 2015 OTTOBRE INFORMAT N. 271 01 OTTOBRE 2015 INFORMAT N. 005 07 GENNAIO 2013 SCADENZARIO OTTOBRE - NOVEMBRE - DICEMBRE 2015 Si riportano di seguito le principali scadenze del PRIMO TRIMESTRE 2013. Si riportano di seguito

Dettagli

Dipendenti e collaboratori

Dipendenti e collaboratori Università Politecnica delle Marche Idee imprenditoriali innovative Focus group 23 ottobre 2009 Le società ed il bilancio Dipendenti e collaboratori Dipendenti e collaboratori Nella gestione della società

Dettagli

Roma 19 gennaio 2011 prot. n. 11.942. Spett.le

Roma 19 gennaio 2011 prot. n. 11.942. Spett.le Roma 19 gennaio 2011 prot. n. 11.942 Spett.le LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE A LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE B LEGA PRO LEGA NAZIONALE DILETTANTI UFFICIO AMMINISTRAZIONE F.I.G.C. LORO SEDI Si

Dettagli

Per Unico 2011, modello 730 e versamenti e adempimenti di agosto è proroga

Per Unico 2011, modello 730 e versamenti e adempimenti di agosto è proroga Fabio Mora Dottore Commercialista Revisore Contabile partita iva 01520610443 Cod. Fisc. MROFBA66B10G920A A mezzo fax / e.mail Circolare n. 9/2011 A tutti i signori clienti loro sedi Porto San Giorgio,

Dettagli

SCADENZE NOVEMBRE 2014

SCADENZE NOVEMBRE 2014 SCADENZE NOVEMBRE 2014 LUNEDì 17 NOVEMBRE RAVVEDIMENTO OPEROSO BREVE Scade il termine per regolarizzare gli adempimenti (omessi, tardivi o insufficienti versamenti di imposte o ritenute) non effettuati

Dettagli

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013 Principali scadenze 1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 SETTEMBRE 2013 AL 15 OTTOBRE 2013 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2013 al 15 ottobre 2013, con il commento dei termini di prossima

Dettagli

I PRINCIPALI ADEMPIMENTI DEI CIRCOLI CULTURALI E RICREATIVI, DEI GRUPPI FOLKLORISTICI E DEI GRUPPI RIEVOCATIVI STORICI.

I PRINCIPALI ADEMPIMENTI DEI CIRCOLI CULTURALI E RICREATIVI, DEI GRUPPI FOLKLORISTICI E DEI GRUPPI RIEVOCATIVI STORICI. I PRINCIPALI ADEMPIMENTI DEI CIRCOLI CULTURALI E RICREATIVI, DEI GRUPPI FOLKLORISTICI E DEI GRUPPI RIEVOCATIVI STORICI. Franca Della Pietra Dottore Commercialista - Revisore legale dei conti - Trento Via

Dettagli

SCADENZIARIO DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014

SCADENZIARIO DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 SCADENZIARIO DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 Modena, 08 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 16 al 15 ottobre 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza. Si segnala

Dettagli

CIRCOLARE FEBBRAIO 2009

CIRCOLARE FEBBRAIO 2009 CIRCOLARE FEBBRAIO 2009 SCADENZIARIO 2009 Gentili Clienti, Vi trasmettiamo un elenco delle principali imposte e tributi con relativa breve descrizione nonchè lo scadenziario per l anno 2009. Imposta sul

Dettagli

IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI

IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI FISCALI DIVENTA LEGGE : ANALISI DEI PUNTI PRINCIPALI a cura di Celeste Vivenzi Premessa generale Il Consiglio dei ministri ha approvato in data 30 ottobre 2014 il Decreto delegato

Dettagli

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti Spett.le OGGETTO: Offerta per elaborazione buste paga ed adempimenti mensili Come da Vs. gentile richiesta, siamo lieti di presentare l offerta per l espletamento delle attività in oggetto. Al fine di

Dettagli

ART.1 OGGETTO DEL TARIFFARIO

ART.1 OGGETTO DEL TARIFFARIO TARIFFARIO APPLICATO PER L AMMINISTRAZIONE IMMOBILIARE LA GESTIONE DEI CONTRATTI DI AFFITTO LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE CONDOMINIALI LA REDAZIONE DEI REGOLAMENTI DI CONDOMINIO ART.1 OGGETTO DEL TARIFFARIO

Dettagli

CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013

CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013 CIRCOLARE N. 25 2012/2013 DEL 17 GENNAIO 2013 Lega Italiana Calcio Professionistico Alle Società di 1 a e 2 a Divisione della Lega Italiana Calcio Professionistico LORO SEDI Circolare n. 1 2013 dell Ufficio

Dettagli

OTTOBRE INFORMATIVA N. 243 30 SETTEMBRE 2014 IVA CORRISPETTIVI GRANDE DISTRIBUZIONE

OTTOBRE INFORMATIVA N. 243 30 SETTEMBRE 2014 IVA CORRISPETTIVI GRANDE DISTRIBUZIONE INFORMAT N. 243 30 SETTEMBRE 2014 Si riportano di seguito le principali scadenze del QUARTO TRIMESTRE 2014. Si rammenta che a decorrere dell 1.10.2014 è operativo l obbligo di utilizzo dei servizi telematici

Dettagli

PR. SCADENZA ADEMPIMENTO NOTE COMMISSIONE PROCEDURE ADEMPIMENTI FISCALI INIZIALI DEL CURATORE

PR. SCADENZA ADEMPIMENTO NOTE COMMISSIONE PROCEDURE ADEMPIMENTI FISCALI INIZIALI DEL CURATORE ADEMPIMENTI FISCALI INIZIALI DEL CURATORE 1 Entro 30 gg. dalla Comunicare all Agenzia delle Entrate la dichiarazione di fallimento sentenza di con modello di variazione dati (art. 35 Dpr 633/72). fallimento

Dettagli

730, Unico 2015 e Studi di settore

730, Unico 2015 e Studi di settore 730, Unico 2015 e Studi di settore Pillole di aggiornamento N. 27 28.04.2015 Imposte da compensare L utilizzo del credito può compensare non solo IMU Categoria: Dichiarazione Sottocategoria: 730 Con l

Dettagli

ESPERTO DI AMMINISTRAZIONE

ESPERTO DI AMMINISTRAZIONE ESPERTO DI AMMINISTRAZIONE Obiettivi Il progetto promuove un intervento formativo, finalizzato alla formazione e all aggiornamento di giovani diplomati, interessati a svolgere attività nel settore amministrativo

Dettagli

SCADENZARIO GENNAIO 2011

SCADENZARIO GENNAIO 2011 SCADENZARIO GENNAIO 2011 1 Sabato SETTORE ACCISE: avvio sistema telematico per la generazione del Documento Amministrativo di Accompagnamento dei prodotti spediti in sospensione di accisa (ex DAA) RIFIUTI

Dettagli

OGGETTO: Proroga dei termini di versamento collegati alle dichiarazioni dei redditi 2011 Differimento delle scadenze di agosto 2011

OGGETTO: Proroga dei termini di versamento collegati alle dichiarazioni dei redditi 2011 Differimento delle scadenze di agosto 2011 Dott. Carlo Agosta Dott. Enrico Pogolotti Dott. Davide Mancardo Dott.ssa Stefania Neirotti Torino, lì 23 maggio 2011 Circolare n. 12/2011 OGGETTO: Proroga dei termini di versamento collegati alle dichiarazioni

Dettagli

CIRCOLARE N. 4 14 GENNAIO 2014

CIRCOLARE N. 4 14 GENNAIO 2014 ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 4 14 GENNAIO 2014 Le regole di compensazione del credito IVA relativo all anno 2013 Il visto

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Luglio 2015

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Luglio 2015 Scadenziario Fiscale e Previdenziale - Luglio 2015 - N. 20 23 Giugno 15 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali e Previdenziali di Luglio 2015 Gentile Cliente, è nostra cura

Dettagli

SCADENZE DEL MESE DI DICEMBRE 2014

SCADENZE DEL MESE DI DICEMBRE 2014 SCADENZE DEL MESE DI DICEMBRE 2014 Entro lunedì 1 dicembre (il 30 novembre è festivo) LAVORO/COMMITTENTI. DICHIARAZIONI E 1. Invio Modello EMens all INPS. Entro oggi gli enti associativi che abbiano instaurato

Dettagli

La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti

La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti Fiscal Adempimento La circolare che guida passo passo al rispetto degli adempimenti N. 49 16.12.2013 Unico: ravvedimento entro il 30.12 Categoria: Intermediari Sottocategoria: Adempimenti A cura di Devis

Dettagli

REGIME DEI MINIMI O SUPERMINIMI

REGIME DEI MINIMI O SUPERMINIMI REGIME DEI MINIMI O SUPERMINIMI Il regime dei contribuenti minimi (dal 2012 denominato superminimi) è riservato alle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato che svolgono attività di impresa,

Dettagli

LE SOLUZIONI CONFCOMMERCIO: RISULTATI IMMEDIATI E OPPORTUNITA PER IL FUTURO

LE SOLUZIONI CONFCOMMERCIO: RISULTATI IMMEDIATI E OPPORTUNITA PER IL FUTURO LE SOLUZIONI CONFCOMMERCIO: RISULTATI IMMEDIATI E OPPORTUNITA PER IL FUTURO INAIL Mario Rossi.000,00 il tuo servizio di amministrazione del personale Promo.Ter Unione è l ente nato per l amministrazione

Dettagli

Avv. Rag. Eugenio Testoni Avv. Stefano Legnani D.ssa Milena Selli D.ssa Monica Tonetto D.ssa Mikaela Leombruni Rag. Gioia Miconi Dott.

Avv. Rag. Eugenio Testoni Avv. Stefano Legnani D.ssa Milena Selli D.ssa Monica Tonetto D.ssa Mikaela Leombruni Rag. Gioia Miconi Dott. 8.2016 Giugno PROROGHE VERSAMENTI per i contribuenti con Studi di settore Sommario 1. PREMESSA... 2 2. SOGGETTI INTERESSATI DALLA PROROGA DEI VERSAMENTI... 2 2.1 Soci di società e associazioni trasparenti...

Dettagli

Circolare N.13 del 27 Gennaio 2014

Circolare N.13 del 27 Gennaio 2014 Circolare N.13 del 27 Gennaio 2014 Autoliquidazione INAIL. Arriva la proroga dei termini di pagamento al 16.05.2014 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il Ministero dell Economia

Dettagli

ULTIME NOVITÀ FISCALI

ULTIME NOVITÀ FISCALI STUDIO BAROZZI Ragionieri Commercialisti Bruno Barozzi Revere(MN) Ragioniere Commercialista Piazza Grazioli, 16 Consulente tecnico del Giudice Tel. 0386/46062 Revisore Contabile Fax: 0386/846095 info@studiobarozzi.it

Dettagli

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014

1. PRINCIPALI SCADENZE DAL 16 SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 Principali scadenze 1. PRINCIPALI SCADENZE DAL SETTEMBRE 2014 AL 15 OTTOBRE 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal al 15 ottobre 2014, con il commento dei termini di prossima scadenza.

Dettagli

Servizi alle imprese

Servizi alle imprese Servizi alle imprese CONFEMI S.r.l. è una società del sistema Confesercenti che si propone come partner affidabile per soluzioni outsourcing nelle aree dell amministrazione e contabilità, pianificazione

Dettagli

Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2011.

Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2011. INFORMAT N. 156 29 GIUGNO 2011 Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2011. LUGLIO Le scadenze dei versamenti riferite al mod. UNICO 2011 sono riportate alla luce della proroga

Dettagli

Loro sedi. Ritenendo di fare cosa gradita nell allegato prospetto si riepilogano i principali oneri detraibili e deducibili.

Loro sedi. Ritenendo di fare cosa gradita nell allegato prospetto si riepilogano i principali oneri detraibili e deducibili. Studio Associato di Consulenza Aziendale Dottori Commercialisti Dott. Gianpiero Perissinotto Dott.ssa Monica Lacedelli Via degli Agricoltori n. 11 32100 Belluno tel: 0437/932080 fax: 0437/932095 E-mail:

Dettagli

ORDINAMENTO PROFESSIONALE E CODICE DEONTOLOGICO: LA TARIFFA PROFESSIONALE

ORDINAMENTO PROFESSIONALE E CODICE DEONTOLOGICO: LA TARIFFA PROFESSIONALE INCONTRO DEL MARTEDI 1 FEBBRAIO 2011 ORDINAMENTO PROFESSIONALE E CODICE DEONTOLOGICO: LA TARIFFA PROFESSIONALE Relatrici Luciana Manno Daria Bottaro TARIFFA PROFESSIONALE DECRETO MINISTERIALE 15 LUGLIO

Dettagli

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2014

OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2014 OGGETTO: Le principali scadenze Fiscali di Ottobre 2014 ADEMPIMENTI Mercoledì 1 Ottobre CONTRATTI DI LOCAZIONE Registrazione e versamento Venerdì 10 Ottobre NUOVE INIZIATIVE PRODUTTIVE - Invio telematico

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

Comunicazione e dichiarazione IVA/2015 ANNO 2014

Comunicazione e dichiarazione IVA/2015 ANNO 2014 Comunicazione e dichiarazione IVA/2015 ANNO 2014 Raccolta dati e richiesta documentazione Oggetto: Richiesta dati e documentazione per la predisposizione della Comunicazione e dichiarazione annuale IVA/2015

Dettagli

(anno n e anno n+1) Anno N. 20/04 sottoscrizione da parte degli azionisti di 100.000 azioni del valore nominale di 10.

(anno n e anno n+1) Anno N. 20/04 sottoscrizione da parte degli azionisti di 100.000 azioni del valore nominale di 10. ESERCITAZIONE N 2 (anno n e anno n+1) In questa esercitazione, partendo dalla costituzione di una S.p.A., vengono eseguite le scritture continuative relative alle operazioni svolte durante l esercizio;

Dettagli

Rag. VITO MAURIZIO CULICCHIA - Commercialista - Revisore dei Conti

Rag. VITO MAURIZIO CULICCHIA - Commercialista - Revisore dei Conti Occhio alle scadenze Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: PRINCIPALI SCADENZE DAL 15 FEBBRAIO 2014 AL 15 MARZO 2014 Di seguito evidenziamo i principali adempimenti dal 15 2014 al 15 2014, con il commento

Dettagli

Con l acquisto di uno qualsiasi dei raggruppamenti si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti

Con l acquisto di uno qualsiasi dei raggruppamenti si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti Spett.le OGGETTO: Offerta per elaborazione buste paga ed adempimenti mensili Come da Vs. gentile richiesta, siamo lieti di presentare l offerta per l espletamento delle attività in oggetto. Al fine di

Dettagli

Suite Pro. Contabilità generale e cespiti. Compensi a terzi e certificazioni. Parcellazione. Simulazione fiscale. Telematico. Anagrafica nominativi

Suite Pro. Contabilità generale e cespiti. Compensi a terzi e certificazioni. Parcellazione. Simulazione fiscale. Telematico. Anagrafica nominativi Suite Pro Gestione completa delle attività dello studio commercialista Struttura modulare Integrazione tra i moduli software, che condividono un anagrafica realmente unica Impostazione grafica e funzionale

Dettagli

XIV. Scadenzario del medico

XIV. Scadenzario del medico XIV. Scadenzario del medico XIV. XIV. XIV. Scadenzario del del del medico Gennaio Gennaio Gennaio 10/01 Versamento dei contributi previdenziali relativi al personale domestico (IV trim. 10/01 10/01 10/01

Dettagli

Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2015.

Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2015. INFORMAT N. 190 30 GIUGNO 2015 Si riportano di seguito le principali scadenze del TERZO TRIMESTRE 2015. LUGLIO Le scadenze dei versamenti derivanti dal mod. UNICO 2015 sono riportate alla luce della proroga

Dettagli

VADEMECUM PER L APPLICAZIONE DEL NUOVO REGIME DEI MINIMI

VADEMECUM PER L APPLICAZIONE DEL NUOVO REGIME DEI MINIMI VADEMECUM PER L APPLICAZIONE DEL NUOVO REGIME DEI MINIMI L art. 27 del D.L. 98/2011 ha apportato notevoli modifiche al regime dei minimi già in vigore, previsto dalla Legge n. 244/2007. Caratteristiche

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI

COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI COMUNE DI PANTELLERIA PROVINCIA DI TRAPANI DETERMINAZIONE DEL CAPO SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO N 68 /III Sett. Affidamento incarico professionale per adempimenti fiscali del Data 31.12.2014 Comune di

Dettagli

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO SETTORE AMMINISTRAZIONE GENERALE SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO DELLE R.U. ESTERNALIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI RELATIVE ALL ELABORAZIONE DELLE PAGHE E DEI CONSEGUENTI

Dettagli

Circolare informativa

Circolare informativa Circolare informativa Ultime novità fiscali Ricarico irragionevole Sentenza CTR Marche 27.9.2012, n. 121/1/12 L accertamento induttivo dei ricavi è legittimo qualora il ricarico praticato è eccessivo rispetto

Dettagli