OenoHow vino rosso in 10 step

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OenoHow vino rosso in 10 step"

Transcript

1 OenoHow vino rosso in 10 step

2 1Ricevimento uve Le uve devono essere: Sane (minor presenza di muffa e altri patogeni) più integre possibile (per evitare eccessi di feccia) raccolte da meno tempo possibile (non oltre un ora, per ridurre il rischio di fermentazioni spontanee) Se possibile fare un analisi preventiva (zucchero e acidità, considerando valori accettabili: Zuccheri: g/l; Acidità Totale: 6,5-8,5 g/l), solfitare (5-10 g/q di Metabisolfito di Potassio se le uve sono sane, g/q di Metabisolfito di Potassio in caso di uve non sane). Procedere con i passaggi seguenti

3 2Lavorazione uve Trasferire le uve in una diraspapigiatrice (è importante fare prima la diraspatura e successivamente la pigiatura per evitare al mosto di acquisire un eccessiva nota vegetale) Separare i raspi e pigiare gli acini sono operazioni atte a facilitare l avvio naturale della fermentazione In questa fase è importante evitare di sbattere troppo (cioè agitare energicamente)le uve onde evitare eccessiva feccia Aggiunte di additivi: Enzimi facilitano l estrazione della componente antocianica (colore rosso) Tannini in questa fase servono a fissare il colore e stabilizzarlo nel tempo Inoltre sono da aggiungere anche Lieviti con la solfitazione, i lieviti indigeni, che spesso producono fermentazioni sporche (cioè ricche di acido acetico e altri composti sgradevoli), vengono devitalizzati, quindi è necessario inoculare ceppi selezionati di Saccharomyces cereviseae, cioè il lievito migliore per la vinificazione Attivanti dopo aver fatto le dovute analisi (A.P.A.) è necessario integrare anche delle fonti azotate utili per la crescita del lievito

4 3Macerazione Per facilitare l estrazione del colore è necessario effettuare dei rimontaggio e/o altre operazioni d estrazione, come delestage e follatura. A prescindere dalle aggiunte di enzimi e tannini. I rimontaggi sono consigliati oltre che per l estrazione del colore anche per ogni aggiunta come ad esempio l aggiunta dell inoculo del lievito o degli attivanti di fermentazione Rimontaggio - può essere aperto o chiuso, consiste nel pompare il vino sopra al cappello (lo strato di bucce) prelevandolo da fondo vasca Delestage trasferimento del liquido in una vasca secondaria per far riposare le bucce per qualche ora e in seguito aggiungere nuovamente dall alto il liquido Follatura rottura del cappello mediante pistonatura

5 4Svinatura A fine macerazione che spesso coincide con la fine della fermentazione ma può essere anche molto più lunga (scelta dell enologo e del tipo di vino). Tra 1 e 4 settimane dopo la pigiatura bisogna separare il liquido dal cappello che non sarà più mosto ma «vino fiore» Le vinacce (il cappello) saranno destinate, a seconda dell utilizzo che se ne vuole fare, o pressate per estrarre altro vino o inviate direttamente in distilleria (per la distillazione e produzione di altri sottoprodotti)

6 5Pressatura La pressatura ha la funzione di estrarre il liquido rimasto nelle vinacce, che sarà chiamato vino di pressatura (da distinguersi dal vino fiore). Esistono vari tipi di pressa e vari tipi di pressatura. Le presse possono essere: tradizionali pneumatiche Le pressature possono essere Soffici Dure A seconda del vino che si vuole ottenere l enologo sceglierà il giusto tipo di pressa e pressatura.

7 6Chiarifica Possono esserci eccessi di tannini o complessi proteici, in questi casi è necessario: Detannizzare con: Gelatine Colla di pesce PVPP Albumina d uovo Deproteinizzare con: Bentonite I tannini danno una sensazione di astringenza (simile alla frutta acerba) ovvero asciugano la bocca allegando i denti, detannizzare quindi conferisce morbidezza le proteine invece non danno particolari sensazioni in bocca ma possono andare in sospensione e provocare principalmente difetti visivi, deproteizzando si evitano i rischi di intorbidamento del vino

8 7Stabilizzazioni Anche se perfettamente limpidi, i vini possono formare sedimenti cristallini in bottiglia, e avviare fermentazioni spontanee e sgradite, a seconda della instabilità del vino. Per evitare questi fenomeni è necessario prevenire in uno dei seguenti modi: instabilità tartarica: si stabilizza la massa mediante refrigerazione fino al limite di congelamento (circa -5 C per un vino di 12 gradi alcol). Dove non possibile refrigerare a queste temperature si procede con l aggiunta di acido metatartarico.(in alternativa Gomma Arabica) Instabilità microbica: si rischia instabilità microbica in presenza di residui zuccherini oltre i 4 g/l e/o con acido malico. In questi casi aggiungere solforosa e se necessario prevedere una filtrazione sterile (0,45 m)

9 8Filtrazione A seguito di una chiarifica o stabilizzazione si attende che le sostanze in sospensione si depositino sul fondo del contenitore, poi si procede con una filtrazione sgrossante/brillantante con: filtri a farine fossili filtrazioni a sacco filtri a cartoni Per grandi realtà, disponendo di un filtro tangenziale, in molti casi è possibile ottenere vini perfettamente limpidi evitando anche di fare la chiarifica.

10 9Affinamento Dopo le varie lavorazioni eseguite nei primi mesi post svinatura, il vino deve essere affinato in vari modi prima di essere imbottigliato: Affinamento in botti di legno grandi, per un periodo medio lungo Affinamento in barriques, per un periodo breve Affinamento in acciaio mediante aggiunte di derivati di lievito, tannini e polisaccaridi Queste operazioni servono a dare morbidezza, ampiezza e struttura al vino. Non sono necessarie per un vino comune ma essenziali per un vino di alta qualità

11 10Imbottigliamento Il vino è pronto per essere imbottigliato, si procede con la microfiltrazione e si invia la massa all impianto di imbottigliamento. Per imbottigliare si procedere con il seguente ordine: Lavaggio bottiglie Riempimento Tappatura capsulatura e etichettatura Lottatura imballaggio in cartoni e poi in pallet

Come intervenire in cantina sul prodotto al fine di determinare determinate caratteristiche e/o eliminarne difetti. Anna Piotti

Come intervenire in cantina sul prodotto al fine di determinare determinate caratteristiche e/o eliminarne difetti. Anna Piotti Come intervenire in cantina sul prodotto al fine di determinare determinate caratteristiche e/o eliminarne difetti Anna Piotti Partire da un uva di qualità e sana Utilizzare ragionevolmente la solforosa

Dettagli

Caratteristiche dei vitigni e riconoscimento delle uve. - caratteristiche botaniche della specie Vitis vinifera

Caratteristiche dei vitigni e riconoscimento delle uve. - caratteristiche botaniche della specie Vitis vinifera Modulo n. 1 Caratteristiche dei vitigni e riconoscimento delle uve - caratteristiche botaniche della specie Vitis vinifera Durata in ore 20 - fasi fenologiche della vite, dalla gemma al grappolo maturo

Dettagli

2.2.5. Macerazione Fig. 61: Vino rosso opzioni per la lavorazione delle uve. 2.2.7. Chiarifiche e Stabilizzazioni

2.2.5. Macerazione Fig. 61: Vino rosso opzioni per la lavorazione delle uve. 2.2.7. Chiarifiche e Stabilizzazioni 2.2.3. Processo di vinificazione 2.2.4. Fermentazione 2.2.5. Macerazione Fig. 61: Vino rosso opzioni per la lavorazione delle uve La stato di salute delle uve, unitamente alla oscenza delle caratteristiche

Dettagli

Reg (CE) di attuazione del 479/08 (bozza) Additivi e coadiuvanti già ammessi nella trasformazione dei prodotti bio

Reg (CE) di attuazione del 479/08 (bozza) Additivi e coadiuvanti già ammessi nella trasformazione dei prodotti bio Sostanza GRUPPO RISTRETTO Uso Accettabile? si/no, con limitazioni ulteriori? ORWINE ITALIA Uso Accettabile? si/no, con limitazioni ulteriori? Reg (CE) di attuazione del 479/08 (bozza) Additivi e coadiuvanti

Dettagli

Bruno Pistoni consulente enogastronomico

Bruno Pistoni consulente enogastronomico DA MOSTO A VINO La vinificazione vera e propria inizia con la trasformazione del mosto in vino, ma è frequente parlare di vinificazione già al momento della vendemmia. Questa viene fatta quando i grappoli

Dettagli

Gruppo L.E.T. Poggibonsi (Si), Italy

Gruppo L.E.T. Poggibonsi (Si), Italy Gruppo L.E.T. Poggibonsi (Si), Italy ATTIVANTE SF ENZIMA PL ENZIMA PM LIEVITO AB LIEVITO SB LIEVITO SC TANNINO C TANNINO G TANNINO Q TANNINO QG GOMMA ARABICA S Attivante SF Attivante di fermentazione complesso

Dettagli

Il vino. Nome del vino (denominazione e cru o nome di fantasia): VINO ROM Sangiovese Annata: 2007. La viticoltura

Il vino. Nome del vino (denominazione e cru o nome di fantasia): VINO ROM Sangiovese Annata: 2007. La viticoltura Il vino Nome del vino (denominazione e cru o nome di fantasia): VINO ROM Sangiovese Annata: 2007 Nome vigneto/i: LE SERRE Suolo: FRANCO/ARGILLOSO Esposizione dei filari: SUD- EST Altitudine: 180 mt slm

Dettagli

La Vinificazione in rosso

La Vinificazione in rosso La Vinificazione in rosso STRUTTURA DELL ACINO VINIFICAZIONE IN ROSSO Il vino rosso è ottenuto per macerazione: la macerazione alcolica è infatti accompagnata dalla dissoluzione dei costituenti delle parti

Dettagli

2) Pressatura La separazione del mosto avviene con pressatura soffice e veloce, per ridurre il contatto del mosto con le parti solide.

2) Pressatura La separazione del mosto avviene con pressatura soffice e veloce, per ridurre il contatto del mosto con le parti solide. T Questo metodo prevede la presa di spuma in grossi recipienti ermeticamente chiusi a tenuta di pressione. Inventato dall astigiano Martinotti, il metodo è stato brevettato in Francia nel 1907 dall ing.

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Denominazione Cascina Besciolo Via Fr.Pianelle 23 Cap 12070 Località Gorzegno Provincia Cuneo Telefono 017386038 Fax 017386038 E-mail cascinabesciolo@tiscali.it

Dettagli

Appunti del modulo di tecnologia enologica

Appunti del modulo di tecnologia enologica Appunti del modulo di tecnologia enologica Difetti ed alterazioni ZEPPA G. Università degli Studi di Torino Alterazioni dei vini (meglio prevenire che curare.!!) Zeppa G. Università degli Studi di Torino

Dettagli

ELIGIO MAGRI Torre de Roveri - (Bergamo) - Italia info@eligiomagri.it www.eligiomagri.it

ELIGIO MAGRI Torre de Roveri - (Bergamo) - Italia info@eligiomagri.it www.eligiomagri.it Az. Vitivinicola ELIGIO MAGRI Torre de Roveri - (Bergamo) - Italia info@eligiomagri.it www.eligiomagri.it L azienda vitivinicola Eligio Magri nasce negli anni ottanta grazie all impegno e alla tenacia

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: AURORA s.s.a. Indirizzo: VIA CIAFONE,98 63035 OFFIDA (AP) Telefono: 0736 810007 Fax: 0736 810007 E-mail:

Dettagli

Cod. EM6U4. Prove di stabilità dei Vini

Cod. EM6U4. Prove di stabilità dei Vini Cod. EM6U4 Prove di stabilità dei Vini Test di tenuta all aria Operazione: Prelevare 1 bicchiere di vino da testare; lasciare all aria per 12 24 ore; Vino limpido, quasi invariato, senza depositi; giudizio:

Dettagli

ENZIMI. essere rispondente al Regolamento CE 1332/2008; non derivare da Organismi Geneticamente Modificati;

ENZIMI. essere rispondente al Regolamento CE 1332/2008; non derivare da Organismi Geneticamente Modificati; ENZIMI ENZIMI La sicurezza alimentare rappresenta oggi una priorità ed i vinificatori devono essere in grado di garantirla. Da sempre EVER è attenta alla precisione e alla sicurezza delle sue soluzioni

Dettagli

Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale

Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale documento Istituto per la Certificazione Etica e Ambientale Discplinare Tecnico DTR 10 Ed.02 Rev.02 Titolo: DISCIPLINARE TECNICO PER LA PRODUZIONE DEL VINO BIOLOGICO - BIOLWINE INDICE Redazione RCV Verifica

Dettagli

La terra parla, noi l ascoltiamo. www.valdamonte.it

La terra parla, noi l ascoltiamo. www.valdamonte.it La terra parla, noi l ascoltiamo 347 M.S.L.M Media fascia collinare della Valle Versa, nel comune di Santa Maria con esposizione ad ovest. ALTITUDINE: 340-350 mslm ETA DEI VIGNETI: 10 anni UVAGGIO: barbera

Dettagli

Schede tecniche LA SOURCE

Schede tecniche LA SOURCE Schede tecniche LA SOURCE s.a.s di Celi Stefano & C. Società Agricola - C.F. e P. IVA 01054500077 Loc. Bussan Dessous, 1-11010 Saint-Pierre (AO) - Cell: 335.6613179 - info@lasource.it Documento scaricato

Dettagli

RISOLUZIONE ECO 3/2004 LIVELLO DI BASE RICHIESTO PER IL CONFERIMENTO DI DIPLOMA AI PROFESSIONISTI COINVOLTI NELLE PRATICHE ENOLOGICHE

RISOLUZIONE ECO 3/2004 LIVELLO DI BASE RICHIESTO PER IL CONFERIMENTO DI DIPLOMA AI PROFESSIONISTI COINVOLTI NELLE PRATICHE ENOLOGICHE LIVELLO DI BASE RICHIESTO PER IL CONFERIMENTO DI DIPLOMA AI PROFESSIONISTI COINVOLTI NELLE PRATICHE ENOLOGICHE L ASSEMBLEA GENERALE, su proposta della Commissione III «Economia», sulla base dei lavori

Dettagli

Dopo un anomalo andamento climatico che ha caratterizzato l estate italiana, in questi giorni sta iniziando la vendemmia anche in Valtellina.

Dopo un anomalo andamento climatico che ha caratterizzato l estate italiana, in questi giorni sta iniziando la vendemmia anche in Valtellina. OPERAZIONI DI VENDEMMIA Dopo un anomalo andamento climatico che ha caratterizzato l estate italiana, in questi giorni sta iniziando la vendemmia anche in Valtellina. Il 2014 è stata un annata problematica

Dettagli

BARBERA D ALBA VITIGNO: Barbera 100%

BARBERA D ALBA VITIGNO: Barbera 100% BARBERA D ALBA VITIGNO: Barbera 100% d Alba sottozona Castelletto. Terreno di medio potata Guyot, su colline di forte pendenza (40%) esposte a sud-est. RESA PER ETTARO: 60 ettolitri. VINIFICAZIONE: La

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: AZ. AGR. TIRELLI ANDREA Indirizzo: VIA XX SETTEMBRE 4, 15050 COSTA VESCOVATO (AL) Telefono: 0131/838172

Dettagli

Roero Arneis D.O.C.G.

Roero Arneis D.O.C.G. Cascina San Pietro Vorremmo essere compagni del gusto e del piacere ogni giorno; ecco perchè accanto alla Selezione Bricco del Conte, proponiamo un articolata gamma di vini che sappiano accompagnare gli

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Azienda Agricola Morella Indirizzo: Via per Uggiano 147, 74024, Manduria (TARANTO) Telefono: 099 9791482

Dettagli

VINO NOBILE DI MONTEPULCIANO

VINO NOBILE DI MONTEPULCIANO VINO NOBILE DI MONTEPULCIANO 100 % Prugnolo Gentile (clone Sangiovese) Medio impasto a strati renoso, tufaceo, argilloso 6000 piante per Ha. 40 Hl / Ha 14,00 % Vol. Il Vino Nobile di Montepulciano Antico

Dettagli

Chardonnay Vigne dalla Rocca DOC Friuli Colli Orientali

Chardonnay Vigne dalla Rocca DOC Friuli Colli Orientali Chardonnay DOC Friuli Colli Orientali Zona geologica Flysch di Cormons Tipo di suolo marne ed arenarie Chardonnay Anno d impianto 1992 Ceppi per ettaro 5000 Forma di allevamento cordone speronato Pressatura

Dettagli

TIPO DI VINO: NOME / ETICHETTA: CLASSIFICAZIONE: COMUNE DI PROVENIENZA:

TIPO DI VINO: NOME / ETICHETTA: CLASSIFICAZIONE: COMUNE DI PROVENIENZA: Verdè TIPO DI VINO: Bianco frizzante NOME / ETICHETTA: Verdè CLASSIFICAZIONE: IGT Collina del Milanese COMUNE DI PROVENIENZA: San Colombano, Miradolo Terme, Graffignana Valbissera, Marzano, Trianon, Livelloni

Dettagli

Soluzioni allergen free per una chiarifica razionale dei mosti e dei vini, secondo la Dir. 2007/68/CE

Soluzioni allergen free per una chiarifica razionale dei mosti e dei vini, secondo la Dir. 2007/68/CE Chiarificanti P Soluzioni allergen free per una chiarifica razionale dei mosti e dei vini, secondo la Dir. 2007/68/CE A seguito dell entrata in vigore della direttiva comunitaria 2007/68/CE, i vini che

Dettagli

INFORMAZIONI PER L ORDINE

INFORMAZIONI PER L ORDINE HI 83748 Acido tartarico, specifico per analisi enologiche L acido tartarico è caratteristico dell uva. Il suo contenuto è variabile e tende ad essere più basso nelle regioni meridionali dove le temperature

Dettagli

Bianco, rosso o rosato? Vinificazioni a confronto

Bianco, rosso o rosato? Vinificazioni a confronto Bianco, rosso o rosato? Vinificazioni a confronto PREMESSA Il vino è una bevanda alcolica, ottenuta esclusivamente dalla fermentazione del frutto della vite, l'uva, o del mosto. La sua origine si perde

Dettagli

RISOLUZIONE OIV-OENO 462-2014. CODICE DI BUONE PRATICHE VITIVINICOLE PER EVITARE O LIMITARE LA CONTAMINAZIONE DA BRETTANOMYCES spp.

RISOLUZIONE OIV-OENO 462-2014. CODICE DI BUONE PRATICHE VITIVINICOLE PER EVITARE O LIMITARE LA CONTAMINAZIONE DA BRETTANOMYCES spp. RISOLUZIONE OIV-OENO 462-2014 CODICE DI BUONE PRATICHE VITIVINICOLE PER EVITARE O LIMITARE LA CONTAMINAZIONE DA BRETTANOMYCES spp. L ASSEMBLEA GENERALE, Considerate le azioni del Piano strategico OIV 2009-2012

Dettagli

WATER SAVING KIT. Capitolo 6 FILIERA VITIVINICOLA

WATER SAVING KIT. Capitolo 6 FILIERA VITIVINICOLA WATER SAVING KIT Capitolo 6 FILIERA VITIVINICOLA 6.1 INQUADRAMENTO La filiera vitivinicola può essere suddivisa in quattro segmenti / fasi. Produzione delle uve: questo processo comprende la gestione agronomica

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Vergano Mauro Indirizzo: Via Brofferio, 106 14100 ASTI (AT) Telefono: 0141 324704 Fax: 0141 324704

Dettagli

LE GEMME Verdicchio Dei Castelli di Jesi D.O.C. Classico

LE GEMME Verdicchio Dei Castelli di Jesi D.O.C. Classico LE GEMME Verdicchio Dei Castelli di Jesi D.O.C. Classico 2014 22.000 bottiglie 100% Verdicchio Fermentazione in bianco a temperatura controllata in contenitori d acciaio e successivo affinamento in vasche

Dettagli

ENOPIU S.R.L. Loc. Boglietto Via Canelli n 106 14055 Costigliole D Asti (AT) PIANO HACCP SEZIONE 1. Descrizione del processo produttivo

ENOPIU S.R.L. Loc. Boglietto Via Canelli n 106 14055 Costigliole D Asti (AT) PIANO HACCP SEZIONE 1. Descrizione del processo produttivo ENOPIU S.R.L. PIANO HACCP SEZIONE 1 Descrizione del processo produttivo La ditta si occupa di imbottiglia a domicilio con materiali forniti esclusivamente dal cliente (vino tappi etichette cartoni). Le

Dettagli

STANDARDS PER LA VINIFICAZIONE DEMETER IN ITALIA VINO DEMETER / BIODYNAMIC / BIODINAMICA. Agosto 2013

STANDARDS PER LA VINIFICAZIONE DEMETER IN ITALIA VINO DEMETER / BIODYNAMIC / BIODINAMICA. Agosto 2013 STANDARDS PER LA VINIFICAZIONE DEMETER IN ITALIA VINO DEMETER / BIODYNAMIC / BIODINAMICA Agosto 2013 Strada Naviglia, 11/A 43100 Parma tel. 0521 776973 fax 0521 776962 e-mail: info@demeter.it www.demeter.it

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Paterna, cooperativa agricola Indirizzo: Località Paterna, 96 52028 Terranuova Bracciolini (AR) Telefono:

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Az. Agr. Vitivinicola Antico Convento di Ferretti Enio Indirizzo: Str. Del Convento 1, 15051 Carezzano

Dettagli

Albino Morando, Sergio Lembo, Giulio Moiraghi, Fabio Sozzani

Albino Morando, Sergio Lembo, Giulio Moiraghi, Fabio Sozzani MINIGUIDA ALLA VINIFICAZIONE IN ROSSO Albino Morando, Sergio Lembo, Giulio Moiraghi, Fabio Sozzani Per ottenere un buon vino rosso, ci vogliono grappoli sani e ben maturi, un minimo di a t t re z z a t

Dettagli

SCHEDE TECNICHE. Via Antonello da Messina Lotto n 7 98049 Villafranca Tirrena - Messina Tel. +39 0903378556 - Fax +39 090337162 www.cantinemadaudo.

SCHEDE TECNICHE. Via Antonello da Messina Lotto n 7 98049 Villafranca Tirrena - Messina Tel. +39 0903378556 - Fax +39 090337162 www.cantinemadaudo. SCHEDE TECNICHE CERASUOLO DI VITTORIA Denominazione di Origine Controllata e Garantita Dal colore rosso ciliegia e dal profumo fruttato, il suo sapore asciutto ed armonico si abbina con tutti i caratteri

Dettagli

Processo di vinificazione in rosso e Groppello DOC

Processo di vinificazione in rosso e Groppello DOC ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE VINCENZO DANDOLO Servizi per l agricoltura e lo sviluppo rurale Sede coordinata di Lonato del Garda Processo di vinificazione in rosso e Groppello DOC Alberto Ravaglia

Dettagli

Per le uve bianche si dovrà evitare di rompere gli acini per ridurre al massimo le ossidazioni.

Per le uve bianche si dovrà evitare di rompere gli acini per ridurre al massimo le ossidazioni. Per le uve bianche si dovrà evitare di rompere gli acini per ridurre al massimo le ossidazioni. La vendemmia meccanica Introdotta da poco sta prendendo piede soprattutto in quelle forme di allevamento

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Azienda agricola La Melosella Indirizzo : Susana Martinkova, Via di Villa Sacchetti 00197 ROMA Azienda:

Dettagli

PREVENZIONE E CURA DELLE CONTAMINAZIONI DA BRETTANOMYCES

PREVENZIONE E CURA DELLE CONTAMINAZIONI DA BRETTANOMYCES PREVENZIONE E CURA DELLE CONTAMINAZIONI DA BRETTANOMYCES I lieviti appartenenti al genere Brettanomyces e alla sua forma sporigena Dekkera possono risultare fonti di seri problemi per il vino, anche se

Dettagli

ALLferm Red Saccharomyces Cerevisiae r.f. Cerevisiae

ALLferm Red Saccharomyces Cerevisiae r.f. Cerevisiae ALLferm Red Saccharomyces Cerevisiae r.f. Cerevisiae Eccellente per la produzione di vini rossi giovani Ceppo particolarmente idoneo alla produzione di vini novelli pronti, freschi e fruttati. Libera sostanze

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Elena Parona Az. Agr. La Basia Indirizzo: Via Predefitte 31 25080 Puegnago d/garda (BS) Telefono: 0365.555958

Dettagli

Progettare la qualità del vino"

Progettare la qualità del vino Progettare la qualità del vino" Prof. Vincenzo Gerbi Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari (DISAFA) - Università degli studi di Torino Il vino è oggetto di molta comunicazione, ma non

Dettagli

SCHEDA TECNICA. Alkoomi. Australia Frenkland River, Sud-Est dell Australia

SCHEDA TECNICA. Alkoomi. Australia Frenkland River, Sud-Est dell Australia Frankland River Shiraz PROVENIENZA Australia Frenkland River, Sud-Est dell Australia 100% Shiraz ALCOOL 14.00 % ZUCCHERO 5.60 g/l 0.30 g/l VINIFICAZIONE: Breve macerazione in vasche d acciaio dopo la spremitura,

Dettagli

VITICOLTORI SULL ISOLA D ISCHIA. seconda decade di Settembre. Valori indicativi alcool: 13,00% vol. vendemmia. Colore: Giallo Paglierino

VITICOLTORI SULL ISOLA D ISCHIA. seconda decade di Settembre. Valori indicativi alcool: 13,00% vol. vendemmia. Colore: Giallo Paglierino PITHECUSA BIANCO INDICAZIONE GEOGRAPHICA TIPICA - EPOMEO ISCHIA Varietà uve: Fiano & Biancolella Zona di produzione: IGT Epomeo Sistema di allevamento: Gouyot ( 5/6gemme per ceppo ) Epoca di vendemmia:

Dettagli

World Bulk Wine Exhibition 2010. Pratiche enologiche nel vino sfuso in Italia

World Bulk Wine Exhibition 2010. Pratiche enologiche nel vino sfuso in Italia World Bulk Wine Exhibition 2010 Pratiche enologiche nel vino sfuso in Italia Nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma Antoine Lavoisier Chimico e naturalista francese XVIII secolo La crisi

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Denominazione azienda agricola Alziati Annibale Via frazione Scazzolino 55 Cap 27040 Località Scazzolino Provincia Pavia Telefono 0385\75261 Fax

Dettagli

www.landitaliasrl.it

www.landitaliasrl.it La Collina dei Ciliegi propone vini di categoria superiore e affermata individualità. I vigneti prosperano sulle levigate colline della Valpantena Veronese. Si tratta di terreni ben soleggiati, delicatamente

Dettagli

STANDARDS PER LA VINIFICAZIONE DEMETER VINO DEMETER / BIODYNAMIC

STANDARDS PER LA VINIFICAZIONE DEMETER VINO DEMETER / BIODYNAMIC STANDARDS PER LA VINIFICAZIONE DEMETER VINO DEMETER / BIODYNAMIC Giugno 2011 Versione italiana del 08/09/2009 da implementare da parte di ogni Stato membro entro il 01/07/2012 Demeter Associazione Italia

Dettagli

SORRETTOLE TIPOLOGIA: Chianti d.o.c.g. SUPERFICE VIGNETO: ettari 4,5 ESPOSIZIONE E PENDENZA: Sud, 25-30 %(3,5 ha) NordEst 25% (1 ha). ANNO D IMPIANTO: 1999 e 2003. UVAGGIO: Sangiovese 80 % Colorino 10

Dettagli

-Glucosio e fruttosio. -Saccarosio. -Zuccheri minori. -Le sostanze pectiche. -I polisaccaridi esocellulari dei microrganismi

-Glucosio e fruttosio. -Saccarosio. -Zuccheri minori. -Le sostanze pectiche. -I polisaccaridi esocellulari dei microrganismi I CARBOIDRATI DEL MOSTO E DEL VINO -Glucosio e fruttosio -Saccarosio -Zuccheri minori -Le sostanze pectiche -I polisaccaridi esocellulari dei microrganismi Prof. - Vincenzo Leo - Chimica enologica - ITA

Dettagli

APPLICAZIONE DI UN PREPARATO ENZIMATICO NELLA MACERAZIONE IN ROSSO ED EFFETTI SULLA FILTRAZIONE DEL VINO

APPLICAZIONE DI UN PREPARATO ENZIMATICO NELLA MACERAZIONE IN ROSSO ED EFFETTI SULLA FILTRAZIONE DEL VINO CAGNASSO ET AL., USO DI ENZIMI IN MACERAZIONE ED EFFETTI SULLA FILTRAZIONE DEL VINO, PAG. 1 APPLICAZIONE DI UN PREPARATO ENZIMATICO NELLA MACERAZIONE IN ROSSO ED EFFETTI SULLA FILTRAZIONE DEL VINO Enzo

Dettagli

Begerow Product Line. Selettore per la scelta degli enzimi SIHAZYM

Begerow Product Line. Selettore per la scelta degli enzimi SIHAZYM Begerow Product Line Selettore per la scelta degli enzimi SIHAZYM & estrazione dei precursori dai pigiati L impiego di enzimi per il vino costituisce un procedimento semplice e delicato per molte fasi

Dettagli

Lieviti. Microrganismi del mosto

Lieviti. Microrganismi del mosto Microrganismi del mosto Sono i lieviti, i batteri, e le muffe, distribuiti su tutte le parti del grappolo ma specialmente sugli acini, trattenuti da una sostanza cerosa, la pruina; gli stessi microrganismi

Dettagli

BATTERI LATTICI NELLA PRODUZIONE VINICOLA. Dr.ssa Marialuisa Callegari Università Cattolica del Sacro Cuore

BATTERI LATTICI NELLA PRODUZIONE VINICOLA. Dr.ssa Marialuisa Callegari Università Cattolica del Sacro Cuore BATTERI LATTICI NELLA PRODUZIONE VINICOLA Fermentazione alcolica Saccharomyces cerevisiae è il lievito responsabile della fermentazione alcolica che corrisponde alla prima reale trasformazione del materiale

Dettagli

Il VINO. I vini dall odore hanno il lor pregio e dal sapore, dalla limpidezza e dal colore

Il VINO. I vini dall odore hanno il lor pregio e dal sapore, dalla limpidezza e dal colore Il VINO I vini dall odore hanno il lor pregio e dal sapore, dalla limpidezza e dal colore E poco e spesso tu berrai nel pranzo, ma nulla poi berrai da pranzo a cena. Tu nel cenar pria di mangiar berrai,

Dettagli

Tai Bianco. Vino Bianco. Denominazione d origine controllata

Tai Bianco. Vino Bianco. Denominazione d origine controllata Cenni storici Mancano notizie attendibili sulla esatta denominazione del vitigno denominato Tocai di Barbarano. Si sa, da quanto si racconta sul posto, che sarebbe stato importato un centinaio d anni fa,

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI ENOLOGICI

CATALOGO PRODOTTI ENOLOGICI CATALOGO PRODOTTI ENOLOGICI LIEVITI GAMMA ZYMAFLORE Zymaflore VL1 Zymaflore VL2 Zymaflore VL3 Zymaflore ST Zymaflore X5 Zymaflore X16 Zymaflore FX10 Zymaflore F15 Zymaflore RB2 Zymaflore RB4 Zymaflore

Dettagli

Aggiunte alle Direttive Delinat 2011

Aggiunte alle Direttive Delinat 2011 Aggiunte alle Direttive Delinat 2011 1. COLTIVAZIONE 1.1. Inerbimento dei vigneti Un metodo efficace per proteggere i terreni dei vigneti da erosione, evaporazione, impoverimento biologico e perdita di

Dettagli

TERRA. Si tratta di circa 15 ettari di vigneti e di oltre 3.000 piante di olivo, posti ad un altitudine compresa fra i 70 ed i 150 metri s.l.m.

TERRA. Si tratta di circa 15 ettari di vigneti e di oltre 3.000 piante di olivo, posti ad un altitudine compresa fra i 70 ed i 150 metri s.l.m. S La TERRA I nostri vigneti e i nostri oliveti degradano dolcemente lungo la collina che limita ad Est la valle dell Arno, in comune di Montelupo Fiorentino a poco più di 20 Km.di distanza da Firenze.

Dettagli

RISOLUZIONE VITI-OENO 1/2005

RISOLUZIONE VITI-OENO 1/2005 CODICE DI BUONE PRATICHE VITIVINICOLE PER LIMITARE AL MASSIMO LA PRESENZA DI OCRATOSSINA A NEI PRODOTTI DERIVATI DALLA VITE Considerando la Risoluzione CST 1/2002 che fissa il tasso limite di ocratossina

Dettagli

Il processo produttivo, detto birrificazione o brassaggio partendo da materiale grezzo comprende diverse fasi:

Il processo produttivo, detto birrificazione o brassaggio partendo da materiale grezzo comprende diverse fasi: Aspetti generali Il processo produttivo, detto birrificazione o brassaggio partendo da materiale grezzo comprende diverse fasi: Maltificazione Ammostatura Filtrazione (I) Cottura del mosto Fermentazione

Dettagli

Tecnologia e Tradizione nella produzione del vino

Tecnologia e Tradizione nella produzione del vino Scuola secondaria di 1 grado A. Moro Mesagne Tecnologia e Tradizione nella produzione del vino BRINDISI DOC Vino rosso a denominazione di origine controllata prodotto nella zona di Mesagne e Brindisi A

Dettagli

PROCESSO DI VINIFICAZIONE

PROCESSO DI VINIFICAZIONE DIVISIONE AREA ALIMENTARE E BEVANDE PROCESSO DI VINIFICAZIONE GRUPPO INNOVATORI PER PASSIONE DIVISIONE Decanter Pieralisi Per la separazione e la pulizia del mosto estratto da uva diraspata con il metodo

Dettagli

Rosso Piceno D.o.c. Abbinamenti consigliati: ideale per carni saporite, affettati, formaggi stagionati, paste ripiene. Tenore alcolico: 12,50 vol.

Rosso Piceno D.o.c. Abbinamenti consigliati: ideale per carni saporite, affettati, formaggi stagionati, paste ripiene. Tenore alcolico: 12,50 vol. Rosso Piceno D.o.c. Uvaggio: Montepulciano (60%) Sangiovese (25%) Merlot (15%) Sistema di allevamento: cordone speronato Resa per ettaro : 70-80 q.li di uva Epoca vendemmia: Fine settembre/primi di ottobre

Dettagli

Flysch di Cormons Marne ed arenarie Chardonnay 1962-1971 - 1991-1998 9000 Guyot

Flysch di Cormons Marne ed arenarie Chardonnay 1962-1971 - 1991-1998 9000 Guyot Chardonnay Vigneto a Rosazzo, sottozona dei Friuli Colli Orientali Chardonnay 1962-1971 - 1991-1998 9000 Vendemmia manuale in cassette. Diraspatura e successiva crio- macerazione a temperature vicino agli

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Azienda Agricola Alziati Annibale Indirizzo: Fraz. Scazzolino 55, 27040, Rovescala (PV) Telefono: 0385

Dettagli

Principi teorici e risultati su scala industriale della macerazione pellicolare su uve bianche

Principi teorici e risultati su scala industriale della macerazione pellicolare su uve bianche Principi teorici e risultati su scala industriale della macerazione pellicolare su uve bianche Emilio Celotti Dipartimento di Scienze degli Alimenti Università degli Studi di Udine emilio.celotti@uniud.it

Dettagli

Pratiche di cantina. Primo corso per Sommelier F.I.S.A.R. Genova, 7 dicembre 2004 7/12/2004 1. L. Bersani per F.I.S.A.R. Delegazione di Genova

Pratiche di cantina. Primo corso per Sommelier F.I.S.A.R. Genova, 7 dicembre 2004 7/12/2004 1. L. Bersani per F.I.S.A.R. Delegazione di Genova Pratiche di cantina Primo corso per Sommelier F.I.S.A.R. Genova, 7 dicembre 2004 7/12/2004 1 Sommario Dalla pigiatura all imbottigliamento Svinatura Travasi Filtrazioni Chiarificazioni Le caratteristiche

Dettagli

RISOLUZIONE OIV-OENO 439-2012

RISOLUZIONE OIV-OENO 439-2012 RISOLUZIONE OIV-OENO 439-2012 PRATICHE ENOLOGICHE SPECIFICHE PER I VINI AROMATIZZATI, LE BEVANDE A BASE DI PRODOTTI VITIVINICOLI E LE BEVANDE A BASE DI VINO L'ASSEMBLEA GENERALE CONSIDERATA la risoluzione

Dettagli

ESPERIENZE DI PRODUZIONE DI VINI IN ASSENZA DI ANIDRIDE SOLFOROSA

ESPERIENZE DI PRODUZIONE DI VINI IN ASSENZA DI ANIDRIDE SOLFOROSA "ESPERIENZE DI PRODUZIONE DI VINI IN ASSENZA DI ANIDRIDE SOLFOROSA" Claudio Riponi 1, Luigi Pirrone 2, Fabio Chinnici 1 ; Francesca Sonni 1,Nadia Natali 1 1) Dipartimento Di Scienze degli Alimenti - Università

Dettagli

ANDAR PER VINI A TARZO. 22 APRILE 2013 il prosecco

ANDAR PER VINI A TARZO. 22 APRILE 2013 il prosecco ANDAR PER VINI A TARZO 22 APRILE 2013 il prosecco CA del BRENT Vigneti: 5 ettari, diversa età Vitigni: Glera, Chardonnay Cabernet-Sauvignon, Marzemino Produzione: diverse tipologie di vini bianchi e rossi

Dettagli

SCHEDE TECNICHE - LE PIANE - BOCA

SCHEDE TECNICHE - LE PIANE - BOCA I VINI I nostri vini partono da una meticolosa selezione in vigna durante la vendemmia con personale altamente istruito che fa arrivare in cantina solo i grappoli migliori già ripuliti di ogni acino imperfetto.

Dettagli

BREVE COMPENDIO DI ENOLOGIA PER PICCOLE CANTINE AZIENDALI

BREVE COMPENDIO DI ENOLOGIA PER PICCOLE CANTINE AZIENDALI edizione BREVE COMPENDIO DI ENOLOGIA PER PICCOLE CANTINE AZIENDALI A cura di : Dott. Giovanni Alberton Agr. Andrea Capuzzo 1 PREMESSA Incontro tecnico di giovedì 4 agosto 2011 Per cause storiche, sociologiche,

Dettagli

Cercavano qualcosa di diverso. Eccoli: ora, loro, sono sulla porta della mia cantina. la CANTINA i MONOVITIGNO i CRU.

Cercavano qualcosa di diverso. Eccoli: ora, loro, sono sulla porta della mia cantina. la CANTINA i MONOVITIGNO i CRU. Cercavano qualcosa di diverso. e ora, loro, sono sulla porta della mia cantina. Ora loro si sorprendono. Cercavano qualcosa d altro, e lo hanno trovato. Nei luoghi più diversi, da Milano ad Amburgo a Venezia.

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA VINIFICAZIONE

DISCIPLINARE PER LA VINIFICAZIONE DISCIPLINARE PER LA VINIFICAZIONE INDICE PREMESSA 1. PROVENIENZA DELLE UVE 2. VENDEMMIA 3. PIGIATURA DELL'UVA 4. PRESSATURA 5. MACERAZIONE DEL PIGIATO 6. ILLIMPIDIMENTO DEI MOSTI 7. AUMENTO DEL CONTENUTO

Dettagli

vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni

vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni controllo diretto di tutta la filiera di produzione profumi della nostra terra L AZIENDA 41 ettari di vigneti di proprietà

Dettagli

Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico

Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Nome: Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Denominazione: Verdicchio dei Castelli di Jesi DOC Classico Colore: colore giallo paglierino Profumo: fruttato

Dettagli

Checklist Bio Suisse 2013 Gestione cantina / vinificazione

Checklist Bio Suisse 2013 Gestione cantina / vinificazione Checklist Bio Suisse 2013 Gestione cantina / vinificazione La presente lista di controllo va compilata oltre alla lista di controllo produzione (vinificatori in proprio) risp. trasformazione commercio

Dettagli

PROVE DI CHIARIFICA su mosto di uve Trebbiano di Lugana

PROVE DI CHIARIFICA su mosto di uve Trebbiano di Lugana DEGUSTAZIONE 10/03/11 PROVE DI CHIARIFICA su mosto di uve Trebbiano di Lugana Si è svolta questa prova su mosto di uve bianche (Trebbiano di Lugana) al fine di indagare come cinque diversi chiarificanti

Dettagli

ESEMPI DI ITINERARI COMPLETI DI VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO IN BARRIQUE DI 2 VINI ROSSI

ESEMPI DI ITINERARI COMPLETI DI VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO IN BARRIQUE DI 2 VINI ROSSI DELTEIL, ITINERARI DI VINIFICAZIONE DI DUE ROSSI, PAG. ESEMPI DI ITINERARI COMPLETI DI VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO IN BARRIQUE DI VINI ROSSI Dominique DELTEIL, Institut Cooperatif du Vin, lattes, Francia

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 PRODUZIONI ALIMENTARI Processo Produzione di bevande Sequenza di processo Produzione di bevande Area

Dettagli

Una cantina di sole donne

Una cantina di sole donne MARTA VALPIANI Una cantina di sole donne La cantina Marta Valpiani nasce nel 1999 a Castrocaro Terme, dalla forte determinazione dell omonima proprietaria, in memoria del marito innamorato di questa terra,

Dettagli

BAROLO Denominazione di Origine Controllata e Garantita

BAROLO Denominazione di Origine Controllata e Garantita BAROLO Denominazione di Origine Controllata e Garantita VITIGNO: RESA ETTARO: Nebbiolo, suddiviso fra le tre diverse tipologie: Michet, Lampia e Rosè. Ubicati nel comune di Barolo, più precisamente nella

Dettagli

IRPINIA FIANO D.O.P. Irpinia Fiano vino bianco D.O.P. Uve: Fiano 100%, vigneti aziendali.

IRPINIA FIANO D.O.P. Irpinia Fiano vino bianco D.O.P. Uve: Fiano 100%, vigneti aziendali. IRPINIA FIANO D.O.P. Irpinia Fiano vino bianco D.O.P. Fiano 100%, vigneti aziendali. pressatura soffice, fermentazione a temperatura controllata in acciaio e affinamento in bottiglia. colore giallo verdolino,

Dettagli

Da ogni acino un opera d arte. I nuovi significati del valore. Indice

Da ogni acino un opera d arte. I nuovi significati del valore. Indice Da ogni acino un opera d arte Art Enology nasce da un gruppo di persone che credono in una diversa interpretazione del mondo enologico. Non esiste attività al mondo che abbia somiglianza con il lavoro

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI AGRARIA. Applicazione di un sistema di tracciabilità per la gestione di microvinificazioni sperimentali

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI AGRARIA. Applicazione di un sistema di tracciabilità per la gestione di microvinificazioni sperimentali UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI AGRARIA Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia Relazione Finale Applicazione di un sistema di tracciabilità per la gestione di microvinificazioni sperimentali

Dettagli

Termini, procedimenti, e prodotto spiegati dettagliatamente L'enologia ovvero l'arte di trasformare l'uva in vino

Termini, procedimenti, e prodotto spiegati dettagliatamente L'enologia ovvero l'arte di trasformare l'uva in vino Termini, procedimenti, e prodotto spiegati dettagliatamente L'enologia ovvero l'arte di trasformare l'uva in vino S. Tronfi * - N. Capris ** * Servizio Provinciale Agro-Alimentare di La Spezia, ** Cooperativa

Dettagli

Tecniche di vinificazione

Tecniche di vinificazione Tecniche di vinificazione Stabilità Problematiche Tipicità Qualità globale 1970 1980 1990 2000 e oltre Eliminazione sostanze, macerazioni brevi, impiego di sostanze o tecniche stabilizzanti Macerazione,

Dettagli

Carta Vini. Datemi libri, frutta, vino, un buon clima e un pò di musica fuori dalla porta, suonata da qualcuno che non conosco.

Carta Vini. Datemi libri, frutta, vino, un buon clima e un pò di musica fuori dalla porta, suonata da qualcuno che non conosco. Carta Vini Datemi libri, frutta, vino, un buon clima e un pò di musica fuori dalla porta, suonata da qualcuno che non conosco. John Keats CASTORE Cincinnato Bellone Lazio IGT Bianco Uva: Bellone 100% VIGNETI:

Dettagli

Le varie periferiche sono modulari ed espandibili alle seguente funzioni:

Le varie periferiche sono modulari ed espandibili alle seguente funzioni: PARSEC srl Il SAEn5000 è un sistema per l automatizzazione ed il controllo della cantina composto da: Un unità centrale per la programmazione e la visualizzazione dei dati relativi alle differenti vasche;

Dettagli

NASTRO DI CERNITA. Permette un accurata selezione del prodotto prima della pigiatura. E adatto ad ospitare comodamente fino ad 8 operatori.

NASTRO DI CERNITA. Permette un accurata selezione del prodotto prima della pigiatura. E adatto ad ospitare comodamente fino ad 8 operatori. NASTRO DI CERNITA Permette un accurata selezione del prodotto prima della pigiatura. E adatto ad ospitare comodamente fino ad 8 operatori. Dispone di: - Tramoggia di carico studiata per un comodo svuotamento

Dettagli

Che cos è il vino L evoluzione del vino La composizione del mosto e del vino

Che cos è il vino L evoluzione del vino La composizione del mosto e del vino Che cos è il vino Il vino è il prodotto della fermentazione alcolica in presenza o in assenza di vinaccie. Il succo contenuto nell'acino si trasforma da liquido zuccherino ad alcolico, tramite reazioni

Dettagli

RISOLUZIONE OIV-OENO 498-2013 MODIFICA DELLE SCHEDE CONCERNENTI LE PRATICHE ENOLOGICHE RELATIVE AGLI ENZIMI

RISOLUZIONE OIV-OENO 498-2013 MODIFICA DELLE SCHEDE CONCERNENTI LE PRATICHE ENOLOGICHE RELATIVE AGLI ENZIMI RISOLUZIONE OIV-OENO 498-2013 MODIFICA DELLE SCHEDE CONCERNENTI LE PRATICHE ENOLOGICHE RELATIVE AGLI ENZIMI L ASSEMBLEA GENERALE, Visto l Articolo 2, paragrafo 2 ii, dell Accordo del 3 aprile 2001 che

Dettagli

Uve:!Cabernet'Sauvignon'60%','Syrah'40%' ' Raccolta':'manuale'nella'prima'decade'di'settembre'per'il'Syrah'e'nella'seconda'decade'per'il' Cabernet.

Uve:!Cabernet'Sauvignon'60%','Syrah'40%' ' Raccolta':'manuale'nella'prima'decade'di'settembre'per'il'Syrah'e'nella'seconda'decade'per'il' Cabernet. cultivating*organic*recognized*excellence* TaruccoPERALTA2010 SchedaTecnica Denominazione:ROSSOIGPSICILIA LuogodiProvenienzadelleuve:CONTRADATaruccoBisacquino(PA) Uve:CabernetSauvignon60%,Syrah40% Raccolta:manualenellaprimadecadedisettembreperilSyrahenellasecondadecadeperil

Dettagli

autocertificazione e prezzo sorgente il vino

autocertificazione e prezzo sorgente il vino autocertificazione e prezzo sorgente il vino IL PRODUTTORE Nome produttore/azienda e ragione sociale: Azienda biologica Bosco Falconeria Indirizzo: c.da Bosco Falconeria s.n.c. 90047 Partinico (PA) Telefono:

Dettagli