PROGETTO AGON e PARTNERSHIP IVECO CUS TORINO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO AGON e PARTNERSHIP IVECO CUS TORINO"

Transcript

1 Il CUS Torino presenta PROGETTO AGON e PARTNERSHIP IVECO CUS TORINO Conferenza Stampa giovedì 20 marzo 2008 h Conference Room c/o Centro Polifunzionale Lungo Stura Lazio 15/19 Ufficio Stampa CUS Torino Tel. (+39) Fax (+39)

2 IL PROGETTO AGON E un progetto internazionale promosso da Regione Piemonte, Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Edisu, CUS Torino, FISU (Federazione Internazionale Sport Universitario) e da IVECO, in collaborazione con CONI e CUSI. Il progetto è volto a sostenere giovani atleti e/o tecnici, studenti universitari stranieri e italiani. E il primo progetto al mondo di questo genere ed è l unico che sostiene la mobilità internazionale universitaria verso il nostro territorio attraverso lo sport. OBIETTIVI GENERALI Gli obiettivi generali del Progetto Agon sono duplici e sintetizzabili in due termini: internazionalizzazione e integrazione: I. Internazionalizzazione, ovvero attirare atleti e/o tecnici di livello internazionale sul territorio nazionale italiano II. Integrazione, ovvero perseguire politiche integrate tra le eccellenze coinvolte. OBIETTIVI SPECIFICI Al fine di raggiungere gli obiettivi generali, per i partners/beneficiari coinvolti si prefigureranno i seguenti obiettivi specifici, sviluppati su tre piani paralleli. A. Obiettivo di carattere SPORTIVO: sviluppo di alcuni distretti sportivi, specificatamente individuati, sia in termini tecnici che quantitativi; B. Obiettivo di carattere PROFESSIONALE: promozione delle eccellenze del territorio sia in Italia sia all estero, in termini di offerta formativa e di opportunità professionali; C. Obiettivo di RETE: favorire e consolidare il network tra sistema sportivo, universitario e tessuto imprenditoriale.

3 RISULTATI ATTESI I risultati che i partners otterranno grazie alla realizzazione del progetto si articolano su tre differenti linee d intervento che si pongono senza soluzione di continuità rispetto agli obiettivi specifici del progetto. A. - La crescita tecnica dei singoli distretti sportivi, consolidando l immagine del Piemonte come territorio a forte vocazione sportiva ed in particolare universitaria; - La crescita del numero di praticanti delle discipline individuate dal progetto; B. - Benefici in termini di comunicazione ed immagine a favore dei partners del progetto; - La programmazione e l offerta di percorsi formativi e di esperienze per la crescita, la formazione professionale e per l accesso al mondo del lavoro; C. - L attivazione di rapporti con le Università straniere; - La creazione di percorsi integrati sportivi-formativi-professionali ad hoc rispetto alle esigenze dei beneficiari e dei partners del progetto.

4 ATTIVITA Al fine di garantire la realizzazione dei risultati attesi, le azioni di intervento previste dal progetto si possono così riassumere: A. - Mappatura ed individuazione dei distretti sportivi coinvolti; - Preparazione di un programma ad obiettivi per la crescita del livello tecnico federale delle discipline alle quali saranno appoggiati i giocatori e i tecnici; - Attivazione di un programma, in accordo con le Federazioni Regionali, che promuova percorsi di aggiornamento e di formazione tesi a migliorare il livello tecnico e manageriale di allenatori, dirigenti e giocatori; - Definizione di un programma di promozione delle discipline sportive individuate che, partendo dal mondo scolastico, incrementi il numero di partecipanti sportivi e comunichi i valori etici dello sport pulito; B. - Individuazioni degli strumenti e pianificazione delle attività di comunicazione del progetto tese a valorizzazione i soggetti che compongono il sistema progettuale (Distretti sportivi, Atenei e tessuto imprenditoriale e aziendale) a livello nazionale ed internazionale; - Agevolazioni per giovani studenti universitari, atleti professionisti che prevedono: iscrizione gratuita ai corsi e ai master dell Università degli Studi di Torino o del Politecnico di Torino accesso gratuito alle residenze ed ai ristoranti universitari

5 rimborsi spese mensili eventuali borse di studio ricerca e innovazione messe a disposizione dalle aziende per i laureandi e finalizzate a premiare i migliori lavori di ricerca a tema svolti dagli studenti universitari sono, inoltre, previsti rimborsi a sostegno e supporto dell attività sportiva di promozione nelle scuole del territorio nazionale per i candidati che si renderanno disponibili in ruoli di educatori all interno di progetti scolastici, ovvero in ruoli di tecnici di uno dei distretti sportivi coinvolti. - Agevolazioni per atleti professionisti o tecnici sportivi non studenti universitari, in base agli accordi stipulati con la singola sezione sportiva. C. - Individuazione dei partners del progetto: Atenei italiani e stranieri, Istituzioni Pubbliche, Edisu Piemonte, CONI, CUSI, Federazioni sportive, Federazioni Universitarie Internazionali, FISU; tessuto imprenditoriale e aziendale. Il progetto è finanziato dalla Regione Piemonte, il CUS Torino cura il coordinamento operativo ed organizzativo. - Programmazione di tavole rotonde tra i partecipanti del progetto; - Monitoraggio delle attività dei partners del progetto; - Creazione di opportunità di crescita tra i partners del progetto: percorsi formativi con ad hoc presso gli Atenei italiani e stranieri coinvolti, tenuti anche da docenti forniti dal mondo delle imprese partners stage aziendali in Italia e all estero progetti futuri

6 BENEFICIARI DEL PROGETTO Beneficiari diretti: - ATLETI E/O TECNICI STRANIERI e italiani coinvolti; - SCUOLE del secondo ciclo Elementare e Medie Inferiori che aderiranno e beneficeranno dei programmi di promozione delle discipline sportive individuate Beneficiari indiretti: - ATENEI ITALIANI, attraverso la promozione della qualità del proprio sistema formativo e la possibilità di presentare la propria specifica offerta all estero; - ATENEI STRANIERI, con l attuazione di un nuovo servizio per i propri studenti e di un canale diretto con gli Atenei italiani e il tessuto imprenditoriale e aziendale, partners del progetto; - TESSUTO IMPRENDITORIALE E AZIENDALE, grazie all attivazione di stage presso le proprie sedi in Italia e all estero (nei paesi degli Atenei stranieri coinvolti nel progetto) e di percorsi didattici spendibili presso gli Atenei al fine di mettere a disposizione il proprio know-how e consolidare il sistema di relazioni tra impresa e sistema formativo; - CUS TORINO, promuovendo i propri distretti sportivi e la capacità di attrarre atleti e tecnici professionisti stranieri; - CONI, CUSI, FEDERAZIONI SPORTIVE E INTERNAZIONALI, tramite la valorizzazione della relazione tra sport e cultura della formazione a livello nazionale ed internazionale; - FISU, mediante il ritorno di immagine derivante dalla promozione del proprio sistema universitario sportivo;

7 - EDISU PIEMONTE, attraverso la promozione del proprio sistema di offerta; - ISTITUZIONI PUBBLICHE, potenziando la rete dei rapporti internazionali e la creazione di momenti di visibilità. COMPETENZE DEGLI ENTI COINVOLTI Le competenze dei soggetti coinvolti nel progetto Agon sono differenti, a seconda della natura e delle peculiarità degli organi medesimi. Attraverso le proprie specifiche competenze, i partners del progetto contribuiscono in maniera organica e integrata alla realizzazione degli obiettivi del progetto. - CUS TORINO: selezione candidature sportive pervenute alla scadenza prevista annualmente dal progetto coordinamento operativo ed organizzativo del progetto messa a disposizione della propria struttura, degli impianti e del know-how necessario alla gestione sportiva creazione, sviluppo e coordinamento del network tra i partners del progetto; - ATENEI ITALIANI: agevolazioni in relazione alla iscrizione gratuita ai corsi di studio e alle specialità; - ATENEI STRANIERI: segnalazione di futuri candidati, attivazione di percorsi didattici ad hoc;

8 - TESSUTO IMPRENDITORIALE E AZIENDALE: attivazione di stage in Italia e all estero supporto alla segnalazione di candidati presso gli Atenei stranieri disponibilità del proprio know-how aziendale a supporto dei percorsi didattici universitari possibilità di finanziare borse di studio ricerca e innovazione (opportunità di proporre tesi di laurea) supporto economico alla parte sportiva del progetto sia in Italia e che all estero; - CONI, CUSI, FEDERAZIONI SPORTIVE: comunicazione del progetto presso i propri tesserati, inserimento del progetto nei programmi curriculari scolastici, organizzazione in partnership con il CUS Torino di corsi di aggiornamento per giocatori, tecnici e dirigenti; - FEDERAZIONI INTERNAZIONALI: segnalazione degli atleti internazionali che maggiormente si sono distinti nel proprio Paese; - FISU: coordinamento del recruiting presso le Federazioni universitarie sportive Internazionali; - EDISU PIEMONTE: accesso gratuito ai posto letto e ai ristoranti universitari; - ISTITUZIONI PUBBLICHE: supporto istituzionale e promozione dei rapporti a livello internazionale, condivisione dei propri contatti all estero e in Italia.

9 PIANO OPERATIVO La durata del progetto è triennale, rinnovabile a partire dall anno Per anno si intende l anno accademico (dal mese di settembre al mese di luglio dell anno successivo). Le candidature al progetto verranno raccolte tramite due distinti canali: A. giovani studenti universitari, atleti professionisti: per i giovani atleti professionisti, che intendono iscriversi presso l Università degli Studi di Torino o il Politecnico di Torino, gareggiare in una delle discipline sportive coinvolte e/o offrire la propria disponibilità, all interno dei medesimi distretti, in ruoli di educatori nei progetti scolastici, o di allenatori, è previsto un bando di concorso e la compilazione di un form on-line entro il 30 aprile di ogni anno B. atleti professionisti o tecnici sportivi non studenti universitari: per questa categoria di soggetti, le candidature potranno essere veicolate attraverso i partner del progetto o pervenire direttamente al CUS Torino AGON SUL SITO CUS TORINO E on line una sezione del sito CUS Torino interamente dedicata al progetto Agon:

10 BANDO DI CONCORSO PER L ACCESSO AL PROGETTO AGON PROMOSSO DAL CUS TORINO IN COLLABORAZIONE CON REGIONE PIEMONTE, UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO E POLITECNICO DI TORINO 1. FINALITA Gli obiettivi del progetto Agon consistono nella crescita tecnica dei singoli distretti sportivi e del numero dei praticanti delle discipline individuate dal progetto, nonché nella valorizzazione dell immagine territoriale legata ai valori dello sport universitario e del sistema universitario regionale come polo di attrazione per studenti-atleti di rilievo internazionale. Il seguente bando è da considerarsi valido per l anno accademico DISPONIBILITA Il CUS Torino bandisce un concorso per un numero massimo di 12 posti riservati a giovani atleti provenienti da paesi stranieri, che intendano iscriversi all Università degli Studi di Torino o al Politecnico di Torino e gareggiare all interno delle squadre delle sezioni agonistiche sportive del CUS Torino. 3. DESTINATARI E CONDIZIONI GENERALI DI AMMISSIONE Possono presentare domanda: Giovani atleti in possesso dei requisiti per l iscrizione ai corsi e ai master universitari. - Nel caso in cui la scelta ricada sull Università degli Studi di Torino, i candidati devono provenire da uno Stato membro dell UE o da uno dei seguenti Stati: Argentina, Bolivia, Brasile, Cuba, India, Messico, Senegal - Nel caso in cui la scelta ricada sul Politecnico di Torino, i candidati non hanno limitazioni rispetto al Paese di provenienza

11 Giovani atleti che non abbiano compiuto i 31 anni alla data di scadenza del bando Per la partecipazione ai corsi e ai master universitari non tenuti in lingua inglese, è richiesta una buona conoscenza della lingua italiana. Giovani atleti in attività sportiva agonistica. I requisiti elencati devono essere posseduti all atto di iscrizione all Università degli Studi o al Politecnico di Torino a pena di esclusione dal presente bando. Possono rinnovare la candidatura i giovani atleti già vincitori della passata edizione del progetto AGON. I criteri di selezione adottati nei loro confronti saranno quelli previsti all art. 5 del presente bando. 4. TERMINI E MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE La domanda per l ammissione alle borse di studio dovrà essere redatta sull apposito modulo on line di candidatura allegato al presente bando e scaricabile dal sito del CUS Torino Le domande, corredate della documentazione di seguito specificata, devono essere presentate o pervenire, a pena di decadenza, entro e non oltre le ore del 30 aprile 2008 ESCLUSIVAMENTE tramite la compilazione on-line dei moduli allegati. 5. PROCEDURE SELETTIVE E ASSEGNAZIONE DEI PUNTEGGI Una Commissione di selezione appositamente nominata dal CUS Torino e composta dai rappresentanti della Regione Piemonte, del mondo universitario, dell Edisu Piemonte, del CONI, del CUSI e di IVECO, provvederà a valutare la congruità della documentazione presentata. La Commissione, a giudizio di merito insindacabile, assegnerà i punteggi per formare la graduatoria del bando, utilizzando i seguenti criteri di selezione: per il 50% verrà dato rilievo ai meriti scolastici: aver conseguito almeno 10 cfu (crediti formativi universitari) nell anno accademico

12 per il restante 50% si terrà conto dell attività sportiva Internazionale, internazionale Universitaria, Nazionale Assoluta, Nazionale Universitaria. Per quanti si candidassero al termine delle scuole secondarie superiori, si terrà conto del voto di diploma conseguito. 6. AGEVOLAZIONI E RIMBORSI Il progetto prevede l assegnazione delle seguenti agevolazioni per i giovani atleti: iscrizione gratuita ai corsi e ai master dell Università degli Studi di Torino o del Politecnico di Torino accesso gratuito alle residenze ed ai ristoranti universitari eventuali borse di studio ricerca e innovazione messe a disposizione dalle aziende per i laureandi e finalizzate a premiare i migliori lavori di ricerca a tema svolti dagli studenti universitari, del valore di 2.500,00 ciascuna sono, inoltre, previsti rimborsi a sostegno e supporto dell attività sportiva di promozione nelle scuole del territorio nazionale, a partire da un minimo di 1.500,00 annui, per i candidati che si renderanno disponibili in ruoli di educatori all interno di progetti scolastici, ovvero in ruoli di tecnici di uno dei distretti sportivi coinvolti. 7. PRIVACY Ai sensi dell art. 13, del D. Lgl 196/2003, i dati personali forniti dai candidati saranno raccolti presso il CUS Torino e saranno trattati, anche successivamente all eventuale accesso al progetto AGON, per le finalità inerenti alla gestione del concorso. La ricezione di tali dati è obbligatoria ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione, pena l esclusione dal concorso. In merito al trattamento dei dati personali l interessato gode dei diritti di cui all art. 7 della legge di cui sopra. Tali diritti potranno essere fatti valere nei confronti del CUS Torino, titolare del trattamento. Il responsabile del trattamento dei dati è il Cus Torino.

13 8. PARI OPPORTUNITA Il CUS Torino garantisce parità di trattamento fra uomini e donne. 9. PUBBLICAZIONE ESITO BANDO L esito del bando sarà reso noto mediante stampa, tramite il sito ufficiale del CUS Torino Data di pubblicazione del bando 17 marzo 2008 Data di scadenza del bando 30 aprile 2008 RISULTATI DEL BANDO DI CONCORSO DEL PROGETTO AGON: In seguito alla valutazione della Commissione di selezione appositamente nominata dal CUS Torino, e composta dai rappresentanti della Regione Piemonte, del mondo universitario, dell Edisu Piemonte, del CONI, del CUSI e di IVECO, a MAGGIO 2008 verranno dati i risultati del Bando di concorso del progetto Agon (pubblicati tramite stampa e sul sito La Commissione provvederà a valutare la congruità della documentazione presentata e, a giudizio di merito insindacabile, assegnerà i punteggi per formare la graduatoria, utilizzando i seguenti criteri di selezione:

14 per il 50% verrà dato rilievo ai meriti scolastici: aver conseguito almeno 10 cfu (crediti formativi universitari) nell anno accademico per il restante 50% si terrà conto dell attività sportiva Internazionale, internazionale Universitaria, Nazionale Assoluta, Nazionale Universitaria. Per quanti si candidassero al termine delle scuole secondarie superiori, si terrà conto del voto di diploma conseguito. IL LOGO AGON Nel 2007 il CUS Torino ha bandito un concorso grafico per la realizzazione del logo Agon riservato esclusivamente agli studenti universitari iscritti presso gli atenei della Regione Piemonte. Il logo doveva rispecchiare delle caratteristiche che sintetizzassero il legame tra mondo sportivo e universitario. A fine dicembre la commissione del bando di concorso (composta dai rappresentanti dei partner del progetto: Marcella Agosto, Assessorato Turismo, Sport, Impianti di Risalita, Pari Opportunità della Regione Piemonte; Marco Mezzalama, Vice Rettore Politecnico di Torino; Ivana Righetto, Presidente Consiglio Regionale, CONI - Regione Piemonte; Luca Olivetti, Legale CUS Torino; Roberta Gobetto, Amministratore Delegato Clicking ADV; Riccardo D Elicio, Presidente CUS Torino; Andrea Ippolito, Direttore Generale CUS Torino; Barbara Rocca, referente del progetto AGON per il CUS Torino) si è riunita per valutare i lavori presentati ed è stato dichiarato il logo vincitore (secondi a parimerito altri nove lavori presentati). Il vincitore: PONT MATTEO, 21 anni, studente presso la facoltà di Architettura, secondo anno di Progetto Grafico e Virtuale, Politecnico di Torino.

15 PARTNERSHIP IVECO e VIVA RUGBY CUS TORINO La partnership tra CUS Torino e Iveco Spa consiste in un piano di comunicazione integrato che permetta al brand Iveco di acquisire valore in un bacino d utenza molto familiare al Centro Universitario Sportivo torinese: quello giovanile e universitario. Creando un contatto tra mondo sportivo e mondo imprenditoriale sarà così possibile realizzare una politica operativa e di comunicazione, condivisa dalle parti, a sostegno della città di Torino e di uno sport di alta qualità tra i giovani. Questa stretta collaborazione rientra nell ambito del Progetto Agon che ha come obiettivo quello di coinvolgere atleti e tecnici di livello internazionale, ospitandoli a Torino per svolgere attività sportiva. Un forte legame con fini specifici quello che lega il CUS ad Iveco, caratterizzato dal desiderio di consolidare l immagine del Piemonte come territorio a forte attitudine sportiva, soprattutto universitaria. Senza dimenticare la possibilità di attivare un corner promozionale tra sport, formazione e professionalità. La promozione di uno sport aperto a tutti e volto all internazionalizzazione è uno dei valori importanti per il CUS Torino che grazie a questa relazione potrà veder aumentato il numero di praticanti attività sportiva, nonché una crescita tecnica per i propri distretti e un ottima valorizzazione del territorio di utenza. Inoltre Iveco, azienda di high-level affermata nel mondo imprenditoriale, metterà a disposizione diversi stage per gli studenti delle università selezionate (Francia, Germania, Romania e Polonia), promuovendo così anche una professionalizzazione di alta qualità. La collaborazione con il Centro Universitario Sportivo torinese non si limita però al Progetto Agon. Iveco è partner delle squadre di Viva Rugby Cus Torino, dalla under 7 alla senior serie C, attraverso una politica di brand visibility su tutta la Sezione Rugby. Dall impianto A. Albonico di Grugliasco all abbigliamento di gara, Iveco accompagnerà (affiancando gli sponsor già presenti) i nostri atleti nel loro percorso quotidiano di crescita sportiva con l augurio di continuare a raggiungere sempre grandi risultati.

16 VIVA RUGBY CUS TORINO LA SCUOLA RUGBY DEL CUS TORINO La scuola RUGBY del CUS Torino è un polo di aggregazione giovanile dove è possibile acquisire abilità e mettere in atto le tecniche sportive acquisite. Il periodo di attività va da settembre a maggio e il campo di gioco ufficiale è l impianto sportivo A. Albonico, Strada del Barrocchio, Grugliasco. La scuola è aperta ai giovani compresi tra i 6 e i 13 anni. INFO e CONTATTI CUS Torino SEZIONE RUGBY: Mattia Basile / Benedetto Pasqua L IMPIANTO SPORTIVO A. ALBONICO SCELTO DALLA FIR COME CENTRO DI FORMAZIONE PER L ALTO LIVELLO REGIONALE Seguendo il percorso tracciato nel recente passato dalle Federazioni estere leader del movimento rugbistico, la FIR (Federazione Italiana Rugby) ha lanciato, attraverso l istituzione in Italia di CENTRI FEDERALI PER L ALTO LIVELLO, un progetto mirato a consolidare e potenziare le prestazioni SCOLASTICHE e SPORTIVE dei giovani talenti di 15 e 16 anni. Questo progetto ha come obiettivo quello di formare giocatori in grado di competere al più alto livello internazionale e di innalzare al tempo stesso la qualità delle competizioni nazionali. Parallelamente a questa iniziativa, e con le stesse finalità, la FIR ha anche promosso una serie di Centri di Formazione per l Alto Livello regionali in tutta Italia, cercando strutture che fossero in grado di fornire i giusti requisiti sia tecnici che didattici. L impianto sportivo del CUS Torino A. Albonico di Grugliasco, sede della squadra VIVA RUGBY CUS TORINO, è stato scelto dalla Federazione come Centro di Formazione per il Piemonte, che ha conferito questo titolo all Albonico proprio perché diventi un Centro regionale di riferimento per la formazione di giocatori d alto livello. Il responsabile tecnico del Centro è Adriano Tosatto, attuale allenatore della Under 17 del CUS Torino, e giocatore dal ricco passato sportivo, il direttore è invece Mattia Basile. Il Centro è aperto agli atleti segnalati dalla Federazione Italiana e che risultano essere di interesse nazionale. L età di riferimento è tra i 15 e i 16 anni; tutti gli atleti svolgeranno intensa attività di perfezionamento tecnico fisica con allenamenti sei giorni alla settimana.

17 PROGETTO AGON Il VIVA RUGBY CUS TORINO è stato coinvolto nel progetto dal Centro Universitario Sportivo torinese di cui fa parte e ha già aperto le sue porte ad Alessandro Alparone, diciannovenne di Ragusa e proveniente dal Ragusa Rugby, classe 1988, promettente giocatore della selezione siciliana il cui ruolo in campo è terza linea. GLI OBIETTIVI DEL VIVA RUGBY CUS TORINO stagione 2007/2008 Classificarsi nelle zone di alta classifica nel girone di elite del campionato Under 19 Vincere il campionato Under 17 Vincere il campionato Under 15 Confronto continuo della scuola di rugby con i vivai prestigiosi lombardi e veneti Obiettivo triennale (dal 2007 al 2010) Essere promossi in serie B con la prima squadra e in Eccellenza con la giovanile (obiettivo a medio termine nel triennio ) Under 15 e Under 17: conquista del Trofeo delle Alpi

BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO

BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO BANDO PER ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER LA PREPARAZIONE TESI ALL ESTERO CAMPUSWORLD TESI ALL ESTERO Art. 1 SCOPI Nell ambito delle politiche di internazionalizzazione dell Ateneo ed al fine di incentivare

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 2 BORSE DI STUDIO MAESTRA GINA Art. 1 - Premesse Il Comune di Amaroni promuove un bando per l assegnazione di due borse di studio denominato Maestra Gina, grazie a Venanzio

Dettagli

Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi di laurea, corsi di laurea magistrale a ciclo unico e corsi di laurea magistrale

Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi di laurea, corsi di laurea magistrale a ciclo unico e corsi di laurea magistrale Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi di laurea, corsi di laurea magistrale a ciclo unico e corsi di laurea magistrale Bando di selezione per l anno accademico 2013/2014 per corsi

Dettagli

In collaborazione tra Politecnico di Torino, Università degli Studi di Torino e l Accademia delle Scienze

In collaborazione tra Politecnico di Torino, Università degli Studi di Torino e l Accademia delle Scienze BANDO ALFACLASS per la partecipazione ad una Summer School per l approfondimento della Matematica per il conferimento di borse di studio ai migliori partecipanti alla stessa Summer School In collaborazione

Dettagli

COLLEGIO DI MERITO BERNARDO CLESIO

COLLEGIO DI MERITO BERNARDO CLESIO COLLEGIO DI MERITO BERNARDO CLESIO Bando di selezione per corsi di Laurea, Laurea Magistrale a ciclo unico e Laurea Magistrale Anno Accademico 2015-2016 Emanato con D.R. n. 207 del 13 aprile 2015 Sommario

Dettagli

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica

I Facoltà di Medicina e Chirurgia. Master di II Livello in. Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica I Facoltà di Medicina e Chirurgia Master di II Livello in Salute Mentale e Benessere dello Sportivo e del Praticante Attività Fisica (Codice Corso di Studio da inserire nel bollettino di immatricolazione:

Dettagli

III EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SICUREZZA INFORMATICA E DIGITAL FORENSICS ANNO ACCADEMICO 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE

III EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SICUREZZA INFORMATICA E DIGITAL FORENSICS ANNO ACCADEMICO 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE Gestione ex Inpdap III EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN SICUREZZA INFORMATICA E DIGITAL FORENSICS ANNO ACCADEMICO 2012/2013 MASTER ACCREDITATO PRESSO L INPS GESTIONE EX INPDAP QUALE MASTER

Dettagli

BANDO Master dei Talenti Musicali Bando per il finanziamento di borse di studio di giovani talenti in ambito musicale

BANDO Master dei Talenti Musicali Bando per il finanziamento di borse di studio di giovani talenti in ambito musicale BANDO Master dei Talenti Musicali Bando per il finanziamento di borse di studio di giovani talenti in ambito musicale Scadenza 19 settembre 2014 Via Mazzini, 11 10123 TORINO CF 80092330010 pagina 1 di

Dettagli

CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIA E PIANIFICAZIONE DEGLI EVENTI E DEGLI IMPIANTI SPORTIVI A.A.

CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIA E PIANIFICAZIONE DEGLI EVENTI E DEGLI IMPIANTI SPORTIVI A.A. CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI 1 LIVELLO IN STRATEGIA E PIANIFICAZIONE DEGLI EVENTI E DEGLI IMPIANTI SPORTIVI A.A. 2015/ 2016 Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270, realizzato

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N 5 BORSE DI COLLABORAZIONI PART TIME A SUPPORTO DEL PROGETTO PACE

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N 5 BORSE DI COLLABORAZIONI PART TIME A SUPPORTO DEL PROGETTO PACE BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI N 5 BORSE DI COLLABORAZIONI PART TIME A SUPPORTO DEL PROGETTO PACE RISERVATO A STUDENTI ISCRITTI AD UN CORSO DELL AREA DELL INGEGNERIA A. A. 2013/2014 (allegato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA BANDO DI CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER DI II LIVELLO IN POLITICHE E SISTEMI SOCIOSANITARI: ORGANIZZAZIONE, MANAGEMENT E COORDINAMENTO

Dettagli

80 BORSE DI STUDIO. 5 giugno 2010 Milano Roma Verona Palermo Cagliari Bari BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI

80 BORSE DI STUDIO. 5 giugno 2010 Milano Roma Verona Palermo Cagliari Bari BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI Istituto Toniolo ENTE FONDATORE E GARANTE DELL UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI 80 BORSE DI STUDIO PER L ANNO ACCADEMICO 2010-11 a favore di studenti che si

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO COREP ORDINE NAZIONALE DEI GIORNALISTI ORDINE DEI GIORNALISTI DEL PIEMONTE BANDO DI SELEZIONE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO COREP ORDINE NAZIONALE DEI GIORNALISTI ORDINE DEI GIORNALISTI DEL PIEMONTE BANDO DI SELEZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO COREP ORDINE NAZIONALE DEI GIORNALISTI ORDINE DEI GIORNALISTI DEL PIEMONTE BANDO DI SELEZIONE per l'ammissione di 20 allievi per il biennio 2012/2014 al Master in Giornalismo

Dettagli

CAMPUS WORLD - CHINA TRAINING MOBILITY OVERSEAS. a.a. 2013/2014

CAMPUS WORLD - CHINA TRAINING MOBILITY OVERSEAS. a.a. 2013/2014 CAMPUS WORLD - CHINA TRAINING MOBILITY OVERSEAS a.a. 2013/2014 Art. 1 SCOPI Nell ambito delle politiche di internazionalizzazione, l Ateneo ha sottoscritto un protocollo di intesa con la Regione Marche

Dettagli

Università per Stranieri di Siena LA RETTRICE

Università per Stranieri di Siena LA RETTRICE Decreto n. 547.14 LA RETTRICE - Viste le leggi sull Istruzione Universitaria; - Vista la nota Prot. n.13626 del 11/11/14 con cui la Direttrice dell Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires (Argentina)

Dettagli

I Rettori dell Università per Stranieri di Siena, dell Università degli Studi Roma Tre e dell Università per Stranieri di Perugia DECRETA

I Rettori dell Università per Stranieri di Siena, dell Università degli Studi Roma Tre e dell Università per Stranieri di Perugia DECRETA Progetto-pilota per l invio all estero presso gli Enti gestori dei corsi di lingua e cultura italiana ex D.Lgs. 297/94 di neolaureati con specifiche competenze didattico-metodologiche nell insegnamento

Dettagli

COMUNE DI AMBIVERE Provincia di Bergamo

COMUNE DI AMBIVERE Provincia di Bergamo Allegato A) Modalità di attribuzione delle borse di studio a favore di studenti che hanno frequentato nell a.s. 2011/2012 la 3^ classe della Scuola Secondaria di 1^ grado e tutte le classi della Scuola

Dettagli

5 Bando di Concorso 2014-15

5 Bando di Concorso 2014-15 Certificazione di Qualità Attività Giovanile 5 Bando di Concorso 2014-15 5 Bando di Concorso - Certificazione Qualità Attività Giovanile 2014-15 1 / 3 5 Bando di Concorso Certificazione di Qualità Attività

Dettagli

II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE BANDO DI AMMISSIONE

II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE BANDO DI AMMISSIONE II EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA DEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ANNO ACCADEMICO 2012/2013 BANDO DI AMMISSIONE Art.1

Dettagli

Anno Accademico 2015/2016. Bando di concorso per numero due borse di studio in favore degli studenti della città di Agrigento

Anno Accademico 2015/2016. Bando di concorso per numero due borse di studio in favore degli studenti della città di Agrigento Anno Accademico 2015/2016 Bando di concorso per numero due borse di studio in favore degli studenti della città di Agrigento SCADENZA: 30.06.2015 1 INDICE Avvertenze Art. 1 Principi; Art. 2 Destinatari

Dettagli

International Relation Office

International Relation Office International Relation Office BANDO PER BORSE DI STUDIO ALL ESTERO AI FINI DELLA PREDISPOSIZIONE DELLA TESI DI LAUREA MAGISTRALE ANNO ACCADEMICO 2015/2016 I EDIZIONE Finalità L Università degli Studi di

Dettagli

1 - Contributo regionale alle spese per la frequenza del master

1 - Contributo regionale alle spese per la frequenza del master BANDO PER L ATTRIBUZIONE A GIOVANI LAUREATI RESIDENTI ALL ESTERO DI FINANZIAMENTI REGIONALI A PARZIALE RIMBORSO DELLE SPESE SOSTENUTE PER LA PARTECIPAZIONE A MASTER UNIVERSITARI INDETTI DALLE UNIVERSITÀ

Dettagli

CALENDARIO ATTIVITA AGONISTICHE 2015

CALENDARIO ATTIVITA AGONISTICHE 2015 Settore Tecnico Nazionale Dilettanti Prot. n. 141 Trasmesso a mezzo Fax ed E-mail Ai Sigg.ri Presidenti e Delegati degli Organi Territoriali F.P.I. e p.c Ai Sigg.ri Consiglieri Federali Al Collegio dei

Dettagli

Avviso Master J. Definizione di Master Master universitario di I o II Livello, attivato ai sensi dell'articolo 3, punto 9 del decreto MIUR 270/2004.

Avviso Master J. Definizione di Master Master universitario di I o II Livello, attivato ai sensi dell'articolo 3, punto 9 del decreto MIUR 270/2004. Avviso Master J Allegato 1 Requisiti minimi per l accreditamento Iniziative Accademiche ad elevata occupabilità in favore dei giovani figli e orfani di iscritti e di pensionati dell INPS - Gestione Ex

Dettagli

del valore mensile di 500,00 per i corsi e i risultati da conseguirsi relativamente all'anno Accademico 2011/2012: fino a 5.000,00

del valore mensile di 500,00 per i corsi e i risultati da conseguirsi relativamente all'anno Accademico 2011/2012: fino a 5.000,00 INPDAP Istituto Nazionale di Previdenza dei Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Centrale Credito e Welfare Bando di Concorso "HOMO SAPIENS SAPIENS" IN FAVORE DEI FIGLI E ORFANI DI ISCRITTI

Dettagli

REGOLAMENTO MIMPRENDO ITALIA 2014-15

REGOLAMENTO MIMPRENDO ITALIA 2014-15 REGOLAMENTO MIMPRENDO ITALIA 2014-15 Articolo 1 -Definizione dell iniziativa Mimprendo Italia propone un esperienza formativa collegata ad una competizione nazionale tra team multidisciplinari di studenti

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BUSINESS DEVELOPMENT: EUROPROGETTAZIONE E TECNICHE DI ACCESSO AI FINANZIAMENTI EUROPEI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BUSINESS DEVELOPMENT: EUROPROGETTAZIONE E TECNICHE DI ACCESSO AI FINANZIAMENTI EUROPEI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN BUSINESS DEVELOPMENT: EUROPROGETTAZIONE E TECNICHE DI ACCESSO AI FINANZIAMENTI EUROPEI Anno Accademico 2007/2008 L Università Telematica delle Scienze Umane (UNISU),

Dettagli

6 Bando di Concorso 2016-17

6 Bando di Concorso 2016-17 Certificazione di Qualità Attività Giovanile 6 Bando di Concorso 2016-17 6 Bando di Concorso - Certificazione Qualità Attività Giovanile 2016-17 1 / 3 6 Bando di Concorso Certificazione di Qualità Attività

Dettagli

SCUOLA DI COMO. ANNO 1 corso di inglese con certificazione. Livello B2, C1 e C2 con esame di certificazione

SCUOLA DI COMO. ANNO 1 corso di inglese con certificazione. Livello B2, C1 e C2 con esame di certificazione SCUOLA DI COMO La Scuola di Como nasce nel 2013 dalla collaborazione di Univercomo e dei 4 enti di formazione della città di Como (Accademia di Belle Arti Aldo Galli, Conservatorio di Musica di Como, Politecnico

Dettagli

Dipartimento di Studi per l Economia e l Impresa Bando Free Mover a.a. 2015/2016

Dipartimento di Studi per l Economia e l Impresa Bando Free Mover a.a. 2015/2016 DIPARTIMENTO DI STUDI PER L ECONOMIA E L IMPRESA IL DIRETTORE Via E. Perrone, 18 28100 Novara NO Tel. 0321 375 521- Fax 0321 375 512 direttore.disei@unipmn.it Dipartimento di Studi per l Economia e l Impresa

Dettagli

PROGETTO ATTRAZIONE TALENTI STRANIERI IN ITALIA

PROGETTO ATTRAZIONE TALENTI STRANIERI IN ITALIA Allegato al D.R. n. 340 del 22/12/2015 PROGETTO ATTRAZIONE TALENTI STRANIERI IN ITALIA Offerta di stage retribuito della durata di 5 mesi per 15 studenti laureandi/laureati di nazionalità straniera (area

Dettagli

MASTER DI PRIMO LIVELLO SPORT & MANAGEMENT NUMERO POSTI DISPONIBILI: 45

MASTER DI PRIMO LIVELLO SPORT & MANAGEMENT NUMERO POSTI DISPONIBILI: 45 MASTER DI PRIMO LIVELLO SPORT & MANAGEMENT NUMERO POSTI DISPONIBILI: 45 ANNO ACCADEMICO 2003-2004 PROFILO E MOTIVAZIONI Il Master in Sport & Management nasce dall esigenza di adeguare la formazione dell

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI MANAGEMENT E DIRITTO MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN INNOVAZIONE E MANAGEMENT NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE (Gestione Strategica, Valutazione

Dettagli

CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione

CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Settore Tecnico CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione Stagione Sportiva 2011/2012 BANDO DI AMMISSIONE Il presente Bando contiene le norme di ammissione

Dettagli

Programma di incentivazione attività degli atleti Junior, Allievi, Ragazzi Incentivazione per l utilizzo di sparring partner

Programma di incentivazione attività degli atleti Junior, Allievi, Ragazzi Incentivazione per l utilizzo di sparring partner Programma di incentivazione attività degli atleti Junior, Allievi, Ragazzi Incentivazione per l utilizzo di sparring partner Bando di selezione domande per l anno agonistico 2013/2014 24/07/2013 Programma

Dettagli

Laurea in Economia aziendale (classe L-18) Laurea in Commercio estero (classe L-33)

Laurea in Economia aziendale (classe L-18) Laurea in Commercio estero (classe L-33) Facoltà di Economia Laurea in Economia aziendale (classe L-18) Laurea in Commercio estero (classe L-33) Bando di ammissione - Anno Accademico 2009-2010 Informazioni principali Prova di ammissione unica:

Dettagli

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE

BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO/CORSO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN DIDATTICA E PSICOPEDAGOGIA DEI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 BANDO DI AMMISSIONE AL MASTER/CORSO

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA (emanato con D.R. 196/2013 dell 11/3/2013)

REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA (emanato con D.R. 196/2013 dell 11/3/2013) REGOLAMENTO DI ATENEO IN MATERIA DI BORSE DI STUDIO PER ADDESTRAMENTO E PERFEZIONAMENTO ALLA RICERCA (emanato con D.R. 196/2013 dell 11/3/2013) Articolo 1 (Oggetto, ambito di applicazione, soggetti interessati)

Dettagli

Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondariedi II grado Statali e non Statali Torino e Provincia Loro Sedi

Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondariedi II grado Statali e non Statali Torino e Provincia Loro Sedi Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Ufficio VIII Ambito territoriale per la provincia di Torino Ufficio Educazione Fisica e Sportiva di

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015

BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO BORSE DI STUDIO 2015 1. ASSEGNI A CONCORSO E bandito concorso per il conferimento delle sotto elencate borse di studio a favore degli studenti delle scuole secondarie

Dettagli

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2011-2012 1 INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA. FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni FACOLTA DI ARCHITETTURA Ludovico Quaroni Master di II Livello in Progettazione Architettonica di Impianti Sportivi BANDO Codice corso di studio : 13474 Obiettivi e finalità Il Master in Progettazione Architettonica

Dettagli

LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE

LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE GLOBE Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale (aula 1-2) 10 maggio 2013 Francesca Briani

Dettagli

CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN TECNOLOGIE FARMACEUTICHE ED ATTIVITA REGOLATORIE A.A. 2015/2016

CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN TECNOLOGIE FARMACEUTICHE ED ATTIVITA REGOLATORIE A.A. 2015/2016 CONCORSO PER L AMMISSIONE AL MASTER UNIVERSITARIO DI II LIVELLO IN TECNOLOGIE FARMACEUTICHE ED ATTIVITA REGOLATORIE A.A. 2015/2016 Istituito ai sensi del D.M. 22/10/2004 n. 270, realizzato ai sensi dell

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (CLASSE L-20) FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA IL RETTORE. VISTO il DM 270/2004

BANDO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (CLASSE L-20) FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA IL RETTORE. VISTO il DM 270/2004 Area Studenti Rep. 1060/2012 Prot. 19066 Anno Accademico 2012-2013 BANDO PER L AMMISSIONE AL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (CLASSE L-20) FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA IL RETTORE il DM

Dettagli

CERISDI CENTRO RICERCHE E STUDI DIREZIONALI - PALERMO. Concorso per N. 10 Borse di Studio Premio Giovanni Bonsignore 2009

CERISDI CENTRO RICERCHE E STUDI DIREZIONALI - PALERMO. Concorso per N. 10 Borse di Studio Premio Giovanni Bonsignore 2009 1 CERISDI - PALERMO Concorso per N. 10 Borse di Studio Premio Giovanni Bonsignore 2009 Il CERISDI, nell ambito delle sue attività istituzionali ed in collegamento con altre Istituzioni nazionali ed internazionali,

Dettagli

Possono iscriversi i laureati o gli studenti che conseguiranno la laurea entro il 30 novembre 2015.

Possono iscriversi i laureati o gli studenti che conseguiranno la laurea entro il 30 novembre 2015. Scuola di Economia e Scienze Politiche Avviso di ammissione, anno accademico 2015-2016 Corso di Laurea Magistrale in lingua inglese Human Rights and Multi-level Governance - Classe LM-52 - Classe delle

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI STUDI DI IMPRESA GOVERNO FILOSOFIA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN MANAGEMENT DEGLI APPROVVIGIONAMENTI E APPALTI PUBBLICI Modalità didattica

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2014-2015 1 INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda

Dettagli

Bando per l ammissione al Master universitario di I livello in Economia e Gestione del Turismo

Bando per l ammissione al Master universitario di I livello in Economia e Gestione del Turismo Bando per l ammissione al Master universitario di I livello in Economia e Gestione del Turismo Anno Accademico 2013/2014 Art. 1 - Finalità del bando 1. L Università Ca' Foscari Venezia attiva, per l anno

Dettagli

Il Rettore. Decreto n. 352 del 09 ottobre 2014

Il Rettore. Decreto n. 352 del 09 ottobre 2014 Decreto n. 352 del 09 ottobre 2014 Bando di selezione relativo alle modalità di ammissione, per l anno accademico 2014/2015, ai Corsi di Tirocinio Formativo Attivo (TFA) per l'insegnamento nella scuola

Dettagli

CAMPIONATI GIOVANILI MASCHILI

CAMPIONATI GIOVANILI MASCHILI CAMPIONATI GIOVANILI MASCHILI PROGETTO DI RISTRUTTURAZIONE Dall analisi dei dati si è sintetizzato quanto segue: La fascia fino all Under 14 Considerato che: o il 70% dei tesserati maschi della fipav è

Dettagli

BANDO DI CONCORSO STRAORDINARIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER CONTRIBUTO ALLOGGIO TRASPORTO E RISTORAZIONE

BANDO DI CONCORSO STRAORDINARIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER CONTRIBUTO ALLOGGIO TRASPORTO E RISTORAZIONE BANDO DI CONCORSO STRAORDINARIO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO PER CONTRIBUTO ALLOGGIO TRASPORTO E RISTORAZIONE PER L'ANNO ACCADEMICO 2006/2007 1. ENTITA NUMERICA DELLE BORSE In conformità alle

Dettagli

Bando per la selezione di stage all'estero A.A. 2009-2010. Progetto CAMPUSWORLD e. LLP/ERASMUS - Lifelong Learning Programme

Bando per la selezione di stage all'estero A.A. 2009-2010. Progetto CAMPUSWORLD e. LLP/ERASMUS - Lifelong Learning Programme Bando per la selezione di stage all'estero A.A. 2009-2010 Progetto CAMPUSWORLD e LLP/ERASMUS - Lifelong Learning Programme Per l'a.a. 2009-2010 è indetta la selezione, riservata a studenti e laureati dell

Dettagli

Bando per l ammissione al Master universitario di 1 livello in IMMIGRAZIONE. FENOMENI MIGRATORI E TRASFORMAZIONI SOCIALI. Anno Accademico 2012/2013

Bando per l ammissione al Master universitario di 1 livello in IMMIGRAZIONE. FENOMENI MIGRATORI E TRASFORMAZIONI SOCIALI. Anno Accademico 2012/2013 Bando per l ammissione al Master universitario di 1 livello in IMMIGRAZIONE. FENOMENI MIGRATORI E TRASFORMAZIONI SOCIALI Anno Accademico 2012/2013 Art. 1 - Finalità del bando 1. L Università Ca' Foscari

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE. Tecnico Superiore per la grafica, la multicanalità, gli strumenti e i sistemi di comunicazione

AVVISO DI SELEZIONE. Tecnico Superiore per la grafica, la multicanalità, gli strumenti e i sistemi di comunicazione AVVISO DI SELEZIONE per l ammissione al corso ITS per il conseguimento del diploma di Tecnico Superiore per la grafica, la multicanalità, gli strumenti e i sistemi di comunicazione (5 livello EQF) Premessa

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI

REGOLAMENTO SUI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI REGOLAMENTO SUI CORSI DI MASTER UNIVERSITARI (emanato con D.R. n. 417 del 24 marzo 2015) INDICE Pag. Art. 1 Oggetto 2 Art. 2 Caratteristiche dei corsi 2 Art. 3 Istituzione - attivazione - rinnovo 2 Art.

Dettagli

L.L.P. Erasmus Students Placement

L.L.P. Erasmus Students Placement L.L.P. Erasmus Students Placement BANDO DI SELEZIONE PER L ASSEGNAZIONE DI N. 77 MENSILITA a.a. 2011/2012 DR Reg. 968 del 21 giugno 11 Art. 1 Opportunità di tirocinio 1. Il programma Erasmus dall a.a.

Dettagli

Bando per l ammissione al corso di laurea magistrale in Biotecnologie Cellulari e Molecolari. Anno accademico 2016/2017

Bando per l ammissione al corso di laurea magistrale in Biotecnologie Cellulari e Molecolari. Anno accademico 2016/2017 Bando per l ammissione al corso di laurea magistrale in Biotecnologie Cellulari e Molecolari Classe di laurea LM-9 Biotecnologie Mediche, Veterinarie e Farmaceutiche Anno accademico 2016/2017 Scadenze

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015

BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015 DIPARTIMENTO DI SCIENZE DEL FARMACO IL DIRETTORE Largo Donegani 2/3 28100 Novara NO Tel. 0321 375 602- Fax 0321 375 621 BANDO DI CONCORSO PER N. 1 BORSA DI STUDIO PER ATTIVITA FREE MOVER 2014/2015 Art.

Dettagli

N E W S L E T T E R Area Risorse Umane

N E W S L E T T E R Area Risorse Umane N E W S L E T T E R Area Risorse Umane SPECIALE DECRETI Numero 9 23 ottobre 2002 In questo numero: Decreto Dirigenziale n.317 del 7 ottobre 2002 Decreto Dirigenziale n. 318 del 7 ottobre2002 Questo numero

Dettagli

QQUALITÀ&IMPEGNO COLTIVA IL TUO TALENTO AL POLITECNICO DI TORINO!

QQUALITÀ&IMPEGNO COLTIVA IL TUO TALENTO AL POLITECNICO DI TORINO! icon il Progetto Giovani Talenti ti garantiamo: La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l opportunità LUCIO ANNEO SENECA COLTIVA IL TUO TALENTO AL POLITECNICO DI TORINO! QQUALITÀ&IMPEGNO

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN MARKETING INTERNAZIONALE

MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN MARKETING INTERNAZIONALE MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN MARKETING INTERNAZIONALE ANNO ACCADEMICO 2010 2011 Regolamento ed ordinamento didattico Il Master di primo livello in Marketing del Commercio Internazionale, sarà

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL MOLISE CAMPOBASSO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL MOLISE CAMPOBASSO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL MOLISE CAMPOBASSO MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN GOVERNANCE DELLE AREE NATURALI PROTETTE ANNO ACCADEMICO 2009/2010 BANDO DI SELEZIONE Art.1 Istituzione del Master

Dettagli

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Educazione e promozione culturale - Sportelli informa

ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO. SETTORE e Area di Intervento: Educazione e promozione culturale - Sportelli informa ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO: GIOVANI INFORMATI 7 SETTORE e Area di Intervento: Educazione e promozione culturale - Sportelli informa OBIETTIVI DEL PROGETTO Obiettivo

Dettagli

ANNO 2014-2015 PREMESSA

ANNO 2014-2015 PREMESSA ANNO 2014-2015 PREMESSA Il Progetto SPORTIVA-mente, ideato e sviluppato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e coordinato negli ultimi quattro anni dalle Delegazioni Provinciali Coni

Dettagli

ROTARY INTERNATIONAL Mantova Postumia Roberto Caleffi Presidente 2013-2014

ROTARY INTERNATIONAL Mantova Postumia Roberto Caleffi Presidente 2013-2014 Anna Spalla Gov. BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DELLA BORSA DI STUDIO ROTARY CLUB MANTOVA POSTUMIA - MAURO MOSSINI Art. 1 Oggetto - Borsa di studio "Mauro Mossini" Il Rotary Club Postumia offre per

Dettagli

Affisso il 20 maggio 2015 Scade il 5 giugno 2015 IL DIRETTORE

Affisso il 20 maggio 2015 Scade il 5 giugno 2015 IL DIRETTORE Affisso il 20 maggio 2015 Scade il 5 giugno 2015 BANDO PER IL CONFERIMENTO DI CONTRATTI PER CICLI DI ESERCITAZIONI DI COLLABORAZIONE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA AI SENSI DELL ART. 76 DELLO STATUTO DELL

Dettagli

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A.

PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A. PROGETTAZIONE AVANZATA DELL'INSEGNAMENTO DELLA LINGUA E CULTURA ITALIANE A STRANIERI ITALS 2 LIVELLO II - EDIZIONE X A.A. 2015-2016 Presentazione Il Master ha lo scopo di qualificare sul piano glottodidattico:

Dettagli

IL RETTORE. la Legge 19 novembre 1990, n. 341, Riforma degli ordinamenti didattici universitari ;

IL RETTORE. la Legge 19 novembre 1990, n. 341, Riforma degli ordinamenti didattici universitari ; Protocollo n. 16778 - VII.1 Data 03.07.2015 Rep. DR n. 790-2015 Dipartimento di medicina clinica e sperimentale Dipartimento di scienze mediche e chirurgiche OGGETTO Bando ammissione CDL in Scienze delle

Dettagli

VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Trento, emanato con D.R. del 14 luglio 2008, n. 395 ed, in particolare, l art. 33;

VISTO lo Statuto dell Università degli Studi di Trento, emanato con D.R. del 14 luglio 2008, n. 395 ed, in particolare, l art. 33; decreto IL RETTORE numero: 105 - RET data: 28 febbraio 2012 oggetto: Bando per l attribuzione di n. 24 borse per tirocini di formazione professionale all estero della durata di 24 settimane Programma LLP-Leonardo

Dettagli

Prot. 597/C12 del 22/02/2012

Prot. 597/C12 del 22/02/2012 IPSSAR G.Rossini - Napoli - Istituto Professionale peri Servizi Enogastronomici e l ospitalità alberghiera Piazza Bagnoli n. 1 804 Napoli Tel. 081.6171901-fax 5707499 N. Cod. Fiscale 94155940631 Distretto

Dettagli

Concorso di idee 2012: La città che vorrei. Regolamento

Concorso di idee 2012: La città che vorrei. Regolamento Protagonismo Giovanile: il territorio tra innovazione e creatività Concorso di idee 2012: La città che vorrei Regolamento 1. Premessa Il presente concorso rientra nell ambito delle iniziative legate alla

Dettagli

UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE BANDO ERASMUS+ MOBILITA PER TIROCINIO A.A. 2014/2015

UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE BANDO ERASMUS+ MOBILITA PER TIROCINIO A.A. 2014/2015 UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE BANDO ERASMUS+ MOBILITA PER TIROCINIO A.A. 2014/2015 Art. 1 INFORMAZIONI GENERALI Erasmus+ Traineeship è una forma di mobilità studentesca per tirocinio nell ambito

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF

FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Manuale Azzurro allegato D FEDERAZIONE ITALIANA GOLF Modello per la creazione e gestione di un Club dei Giovani Il modello, tratto dall esperienza maturata nei Circoli che hanno svolto con successo l Attività

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PER. 3 BORSE DI STUDIO PROMOSSE DALLA SOCIETÀ Atlantia S.p.A.

BANDO DI CONCORSO PER. 3 BORSE DI STUDIO PROMOSSE DALLA SOCIETÀ Atlantia S.p.A. BANDO DI CONCORSO PER 3 BORSE DI STUDIO PROMOSSE DALLA SOCIETÀ Atlantia S.p.A. (allegato A alla determina - 162-2016 Del 5 febbraio 2016 del Responsabile dell Area Gestione Didattica) Disponibile agli

Dettagli

BANDO 2015 Progetto Talenti Musicali Bando per il finanziamento di borse di studio di giovani talenti in ambito musicale

BANDO 2015 Progetto Talenti Musicali Bando per il finanziamento di borse di studio di giovani talenti in ambito musicale BANDO 2015 Progetto Talenti Musicali Bando per il finanziamento di borse di studio di giovani talenti in ambito musicale Scadenza 18 settembre 2015 Via Mazzini, 11 10123 TORINO CF 80092330010 pagina 1

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL MOLISE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL MOLISE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DEL MOLISE CAMPOBASSO MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO IN GOVERNANCE DELLE AREE NATURALI PROTETTE ANNO ACCADEMICO 2007/2008 BANDO DI SELEZIONE Art.1 Istituzione del Master

Dettagli

9 borse di studio a copertura totale INPS Per i figli e orfani dei dipendenti e dei pensionati Utenti dell INPS Gestione Dipendenti Pubblici

9 borse di studio a copertura totale INPS Per i figli e orfani dei dipendenti e dei pensionati Utenti dell INPS Gestione Dipendenti Pubblici Bando di Concorso A.A. 2014-2015 9 borse di studio a copertura totale INPS Per i figli e orfani dei dipendenti e dei pensionati Utenti dell INPS Gestione Dipendenti Pubblici Corso Universitario di Perfezionamento

Dettagli

Bando per l ammissione al Master universitario di 1 livello in. Didattica delle Lingue Straniere (MaDiLS) Anno Accademico 2012/2013

Bando per l ammissione al Master universitario di 1 livello in. Didattica delle Lingue Straniere (MaDiLS) Anno Accademico 2012/2013 Bando per l ammissione al Master universitario di 1 livello in Didattica delle Lingue Straniere (MaDiLS) Anno Accademico 2012/2013 Art. 1 - Finalità del bando 1. L Università Ca' Foscari Venezia attiva,

Dettagli

Articolo 1 Riferimento normativo e obiettivi formativi

Articolo 1 Riferimento normativo e obiettivi formativi Prot. n. 1002 /D1 Bando per l ammissione al corso biennale di Diploma Accademico di secondo livello in DESIGN DEI SISTEMI Anno Accademico 2011/2012 (Delibera n. 217 del Consiglio Accademico del 30.06.11)

Dettagli

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Regolamento per la selezione

Dettagli

LEGGE CONSIGLIO REGIONALE N. 16

LEGGE CONSIGLIO REGIONALE N. 16 X LEGISLATURA ATTI: 2445 LEGGE CONSIGLIO REGIONALE N. 16 Istituzione di borse di studio per lo svolgimento di tirocini e attività di ricerca presso le strutture del Consiglio regionale Approvata nella

Dettagli

Mantova, città universitaria a misura di studente. Comune Universitario proponente/capofila: Comune di Mantova

Mantova, città universitaria a misura di studente. Comune Universitario proponente/capofila: Comune di Mantova ALLEGATO E PROGETTO ESECUTIVO Mantova, città universitaria a misura di studente Comune Universitario proponente/capofila: Comune di Mantova 1. DATI PROGETTO Nome del Progetto: Mantova, città universitaria

Dettagli

OGGETTO Bando ammissione CdLM - Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate. IL RETTORE

OGGETTO Bando ammissione CdLM - Scienze e Tecniche delle Attività Motorie Preventive e Adattate. IL RETTORE Prot.n. 20069 III/2 Data 05.08.2015 Rep. D.R. n 977/2015 Coordinamento Amministrativo Responsabile Dott. Matteo Di Trani Settore Didattica, Servizi agli Studenti Responsabile Dott. Tommaso Campagna Ufficio

Dettagli

AVVISO. INPS - Gestione Dipendenti Pubblici. ricerca e seleziona, per il loro accreditamento

AVVISO. INPS - Gestione Dipendenti Pubblici. ricerca e seleziona, per il loro accreditamento Direzione Centrale Credito e Welfare AVVISO Nell ambito delle iniziative Homo Sapiens Sapiens, azioni in favore della formazione universitaria, post universitaria e professionale, quale strumento di inserimento

Dettagli

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DELL INNOVAZIONE SOCIALE STRATEGICA LIVELLO I - EDIZIONE II A.A. 2015-2016 Presentazione È sempre più evidente che la rigenerazione del tessuto economico e sociale passa attraverso il cambiamento

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

COMUNE DI GORLA MAGGIORE

COMUNE DI GORLA MAGGIORE COMUNE DI GORLA MAGGIORE Provincia di Varese Ufficio Pubblica Istruzione e Cultura 1 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO Articolo 1 PREMESSA L Amministrazione Comunale di Gorla Maggiore in conformità

Dettagli

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE

INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE INIZIATIVA DI SISTEMA DELLE CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE N. 5/2014 SVILUPPARE LE FUNZIONI E ATTUARE GLI ACCORDI DI COOPERAZIONE IN MATERIA DI ALTERNANZA, COMPETENZE E ORIENTAMENTO Regolamento per la selezione

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE L-36 D.M. 16 MARZO 2007) Avviso per l immatricolazione a.a.

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE L-36 D.M. 16 MARZO 2007) Avviso per l immatricolazione a.a. CORSO DI LAUREA IN SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (CLASSE L-36 D.M. 16 MARZO 2007) Avviso per l immatricolazione a.a. 2013/2014 Art. 1 - Disposizioni generali per l ammissione Costituiscono

Dettagli

Bando. per l assegnazione di borse di studio per. l incentivazione del corso di Laurea Magistrale in. ICT for smart Societies. a.

Bando. per l assegnazione di borse di studio per. l incentivazione del corso di Laurea Magistrale in. ICT for smart Societies. a. Bando per l assegnazione di borse di studio per l incentivazione del corso di Laurea Magistrale in ICT for smart Societies a.a 2016/2017 Fondazione CRT e Politecnico di Torino (determina del Responsabile

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI C A G L I A R I DIREZIONE PER LA DIDATTICA E LE ATTIVITA POST LAUREAM SETTORE POST LAUREAM / MASTER

UNIVERSITA' DEGLI STUDI C A G L I A R I DIREZIONE PER LA DIDATTICA E LE ATTIVITA POST LAUREAM SETTORE POST LAUREAM / MASTER D.R. 630 del 07/04/2008 Master di II^ Livello in RILEVAMENTO TERRITORIALE CON TECNICHE DI TLR E GIS PER LA GESTIONE E LA FRUIZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE E AMBIENTALE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Università degli Studi di Ferrara Regolamento per il conferimento di Borse e Premi di studio nel campo della formazione con esclusione dei progetti comunitari o di internazionalizzazione Senato Accademico

Dettagli

AVVISO 1. OGGETTO DELLA SELEZIONE

AVVISO 1. OGGETTO DELLA SELEZIONE AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI DUE INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA NELL AMBITO DELLE ATTIVITA DEL PROGETTO ENTRPRISE EUROPE NETWORK -

Dettagli

Riteniamo questa una grande opportunità da diffondere, come informativa, ai vostri iscritti potenzialmente interessati.

Riteniamo questa una grande opportunità da diffondere, come informativa, ai vostri iscritti potenzialmente interessati. Spett.le Libersind Conf. Sal, Via Virgilio Melandri, 72 Roma Roma 18/09/2012 Spett.le Libersind, la presente per informarvi, in qualità di Partner Elidea, dell opportunità di BORSE DI STUDIO A COPERTURA

Dettagli