VICEPRESIDENTE COMITATO REGIONALE TOSCANO Settore JUDO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VICEPRESIDENTE COMITATO REGIONALE TOSCANO Settore JUDO"

Transcript

1 VICEPRESIDENTE COMITATO REGIONALE TOSCANO Settore JUDO Prof. Mario Resti Via Ponchielli, Montevarchi (AR) Contatti: Tel Fax o A tutte le Società Toscane Loro Sedi e p.c. ai Delegati Provinciali Loro Indirizzo Comunicazione: Comunicaz_01_06_asd Montevarchi: 27/06/2005 Oggetto: Comunicazioni Vicepresidente-Calendario dell'attività regionale per l'anno 2005 secondo semestre - Consenso trattamento dati e le comunicazioni alle Società -Corsi di formazione Aspiranti allenatori e Ufficiali di gara- Disponibilità per l organizzazione di manifestazioni. Comunicazioni del Vicepresidente Il Vicepresidente rivolge un sentito e doveroso ringraziamento a tutte le Società affiliate della Regione per l esito ed il consenso espresso nell Assemblea del 21 Maggio scorso, augurandosi di poter procedere positivamente nel programma presentato e richiedendo a tutte le componenti federali, una grande collaborazione ed un rinnovato entusiasmo per la nostra attività. Si comunica che il nuovo staff tecnico-operativo per il settore judo è stato proposto al Consiglio Regionale che successivamente ha conferito gli incarichi di seguito riportati: COMMISSARIO TECNICO REGIONALE COLLABORATORI : Geri Alessandro Montigiani Alvaro, Macrì Giuseppe, Fedi Lauro, Gatti Luca,Cattedra Marino COMMISSARIO REGIONALE UFFICIALI DI GARA COLLABORATORI: RESPONSABILE ORGANIZZATIVO Collaboratori: RESPONSABILE ATTIVITA PROMOZIONALE COLLABORATORI: RESPONSABILE ATTIVITA DEI KATA COLLABORATORI: Meloni Giuseppe (Cell Benelli Furio, Giovanni Mori, Checchi Roberto, Esposito Marcellino Nibbi Bruno ( Cell Fagotti Alessandro Volpi Gianni Spagnoli Luana, Griselli Marco Cappelli Romano Ferraro Giuseppe, Falsettini Paolo, Busi Roberto. Si invitano tutte le Società e A.S.D. della Regione ed i Delegati Provinciali nell ottica di una migliore funzionalità e rinnovamento nelle comunicazioni federali, indicazione seguita anche dalla Federazione a livello centrale con comunicati ed informative tutte via e Web, ad attivare e comunicare rapidamente una casella di posta elettronica, tra l altro anche gratuita, in modo da abolire le spedizioni cartacee delle circolari, avvisi e informative per tutte le società, tecnici, UdG e Delegati Provinciali. Questo significa avere un contatto reciproco tra le componenti del CRTJ e affiliati, rapido sicuro ed a basso costo con la conseguente utilizzazione delle risorse per le spese postali in altre iniziative. Per le comunicazioni e contatti con il Settore si invitano le società ad utilizzare esclusivamente gli indirizzi i numeri di telefono e le

2 riportate in questa circolare in attesa di un definitivo assetto. Si invitano inoltre a consultare il sito della Federazione sezione comunicati in modo da essere prontamente aggiornati sulle circolari ed allegati a carattere nazionale. Calendario dell'attività regionale per l'anno 2005 Secondo semestre. Attenzione norme generali per le iscrizioni Con l estensione della nuova procedura computerizzata a tutte manifestazioni, s informano le Società che le preiscrizioni a tutte le competizioni dovranno pervenire al Responsabile Organizzativo CRTJ attraverso la connessione interattiva sul sito del comitato o con o con altra modalità che verrà comunicata definitivamente al corso di aggiornamento Ins.Tecnici 2005, entro il venerdì precedente la gara (sette giorni prima). La mancata ottemperanza a tale norma comporterà tassativamente l'esclusione dalla gara. Nell'iscrizione dovrà essere presente: codice società, peso, cognome e nome atleta, cintura, classe, ecc. Nelle fasce preagonisti, è necessario indicare il peso reale del partecipante TORNEO acquisizione 1 e 2 DAN Sono in vigore i Tornei 1 e 2 Dan, che regolano l acquisizione agonistica di tali gradi, detti Tornei sono aperti: Torneo 1 Dan dalla cintura blu alla marrone; Torneo 2 Dan per i 1 Dan. ORARI delle attività svolte dal C.R. Toscano Judo al Palazzetto FILPJ di Firenze Gare. Attività ES (A e B) - CA - JU - SE. Le competizioni che si svolgeranno il sabato pomeriggio avranno l'orario delle operazioni di peso compreso dalle ore 14,30 alle 15,30. Inizio gara ore 16,00. Le competizioni che si svolgeranno la domenica mattina avranno l'orario delle operazioni di peso compreso dalle ore 08,00 alle 09,00. Inizio gara ore 09,30. Attività BA - RA (Prove Pre-Agonistiche). Le manifestazioni suddette sono allo studio in modo da poterle effettuare decentrate nella provincia con la massima collaborazione dei delegati provinciali e delle società che desidereranno organizzare le suddette manifestazioni. Gran premio Regionale di Società Il Gran Premio Regionale di Società è così suddiviso: 1. Gran Premio Regionale 2005 Promozione (riservato alle classi dei preagonisti). 2. Gran Premio Regionale 2005 serie B (riservato alle classi degli agonisti, fino a cintura blu). 3. Gran Premio Regionale 2005 serie A (riservato alle classi degli agonisti, da cintura blu a nera). Attribuzione del punteggio Il punteggio valevole al Gran Premio Regionale di Società, sarà così attribuito: 1. Gran Premio Regionale 2005 Promozione - Criterium Regionali (prove pre-agonistiche) di Classe e Trofei Regionali, riservati alle classi: Bambini, Ragazzi e Esordienti A. Punteggio federale. 2. Gran Premio Regionale 2005 serie B - Campionati Regionali di Classe e Trofei Regionali, riservati alle classi: Esordienti B e Cadetti, graduati fino a cintura verde. Junior e Senior, graduati fino a cintura blu. Punteggio federale 3. Gran Premio Regionale 2005 serie A - Campionati Regionali di Classe, Coppa Italia Regionale (A1 e A2) e Trofei Regionali, riservati alle classi: Esordienti B e Cadetti, graduati da cintura blu a nera. Junior e Senior, graduati cintura marrone e nera. Punteggio federale Sono escluse le qualificazioni della Coppa Italia a squadre e i Tornei per l'acquisizione del 1 e 2 Dan. Qualora un atleta sia qualificato di diritto ad una finale nazionale, su richiesta della Società, acquisirà (per la classifica del Gran Premio Regionale 2005 serie A) il punteggio relativo alla metà del primo classificato (punti cinque). Premiazione. 1. Le Società che vinceranno i Gran Premi Regionali di Società, avranno il diritto di fregiarsi, tramite l applicazione sul judogi dei suoi praticanti, di un distintivo formato dal Logo della Regione Toscana

3 (Pegaso) e dalla scritta «Società Campione Regionale (Promozione, serie B o serie A) dell anno 2005». Il Logo del distintivo sarà fornito a cura del Comitato Regionale Toscano. 2. UAvvertenza importante per le Società. Gli atleti (escluse le classi: bambini e ragazzi) potranno gareggiare solamente nella fascia di cintura comprovata dal tesserino federale. Per accedere alle competizioni di gruppo superiore, dovranno essere promossi di cintura tramite cambio sul tesserino, timbrato dalla Società e firmato dal tecnico sociale. I passaggi così fatti, saranno registrati all'atto del peso, dal Presidente di giuria, e quindi confrontati con il data base del Comitato Regionale. 1. Allenamenti ragionali Presso il Palazzetto FILPJ di Firenze 08/10/2005 Allenamento conoscitivo in previsione del Trofeo Romagna del 16/10/2005 Orari per classi maschi e femmine EsB dalle 15,30 alle 16,30 Cad dalle 16,30 alle 18,00 JU e Se dalle 18,00 alle 20,00 10/12/2005 Allenamento conoscitivo in previsione del Torneo delle Regioni e del Torneo della Capitale Orari per classi maschi e femmine EsB dalle 15,30 alle 16,30 Cad dalle 16,30 alle 18,00 JU e Se dalle 18,00 alle 20,00 I Partecipanti Tutti i medagliati alle finali nazionali 2004 e 2005, i primi quattro classificati ai campionati regionali di classe e gli atleti ritenuti validi a discrezione degli Ins. Tecnici Societari. Per gli EsB, atleti ritenuti validi a discrezione degli Ins.Tecnici societari. 2. Attività Regionale e Interregionale sede di gara per Firenze: Palazzetto F.I.L.P.J. Secondo semestre /09/2005 Sab. Follonica Corso aggiornamento Insegnanti Tecnici 04/09/2005 Dom. Follonica Corso aggiornamento Insegnanti Tecnici /UdG 15/10/2005 Sab. Firenze Campionato Regionale - Serie B Pre-Qualificazione Campionato Italiano Esordienti B cintura: gialla - verde Maschile e femminile 23/10/2005 Dom. Firenze Campionato Regionale - Serie A Qualificazione Campionato Italiano Esordienti B cintura: blu - marrone Maschile e femminile Qualificazione Coppa Italia a squadre Tutte le classi: Cadetti e Junior-Senior Maschile e femminile 30/10/2005 Dom Follonica Trofeo Coppa "W. Malatesti MaschileTrofeo Coppa A. Ceracchini" femminile Trofeo Nazionale Master 30/10/2005 Dom. Pomigliano Open d Italia d Arco 05-06/11/2005 Sab/Dom Asti Finale Campionato Italiano a Squadre M/F 05/11/2005 Sab. Firenze Coppa Italia Cadetti Raggruppamento interregionale Maschile e femnminile 06/11/2005 Dom. Firenze Memorial COROMA Trofeo interregionale di Ju no Kata 12/11/2005 Sab. Lido di Ostia Campionato Italiano Esordienti B Maschile 13/11/2005 Dom. Lido di Ostia Campionato Italiano Esordienti B Femminile 13/11/2005 Dom. Umbria Torneo Interregionale per l acquisizione del 1 Dan - Peso ore 8,30-9,30 Maschile e femminile (possono partecipare i tesserati blu e marrone). Il punteggio, acquisito finora, resta valido. Torneo Interregionale per l acquisizione del 2 Dan - Peso ore 10,00-11,00 Maschile e femminile (possono partecipare i tesserati 1 Dan). 19/11/2005 Sab. Firenze Campionato Regionale - Serie A Qualificazione Coppa Italia Junior e senior cintura blu nera. 20/11/2005 Dom. Busto Arsizio Campionato Italiano a squadre cadetti M/F 03/12/2005 Sab. Lido di Ostia Coppa Italia Junior e Senior Maschile 04/12/2005 Dom. Lido di Ostia Coppa Italia Junior e Senior Femminile 11/12/2005 Dom. Toscana Torneo Interregionale per l acquisizione del 1 Dan - Peso ore 8,30-9,30 Maschile e femminile (possono partecipare i tesserati blu e marrone). Il punteggio, acquisito finora, resta valido. Torneo Interregionale per l acquisizione del 2 Dan - Peso ore 10,00-11,00 Maschile e femminile (possono partecipare i tesserati 1 Dan). 3. Attività organizzata da Società. Sedi delle gare e orari: secondo i regolamenti specifici da richiedere alle società organizzatrici. 26/11/2005 Trofeo Memorial Busi Centro Incontri Firenze 27/11/2005 Trofeo S. Ginestrini Centro Incontri Firenze

4 Corsi di formazione Aspiranti allenatori Il CRTJ organizza il corso suddetto con le modalità riportate nella circolare federale n.9/judo/ Maggio consultabile nel sito federale www fijlkam.it Il corso si svolgerà nel periodo ottobre- novembre 2005 al Palazzetto FILPJ di Firenze. Le iscrizioni dovranno pervenire al Vicepresidente del settore judo compilando il modulo in allegato entro il 10 Settembre REQUISITI DI AMMISSIONE Per essere ammessi ai Corsi è necessario possedere i seguenti requisiti: a) almeno 21 anno d età; b) avere svolto attività agonistica; c) idoneità fisica allo svolgimento della funzione; d) non avere riportato condanne penali passate in giudicato per reati non colposi a pene detentive superiori ad un anno ovvero a pene che comportino l interdizione dai pubblici uffici superiori ad un anno; non aver riportato nell ultimo quadriennio, salvo riabilitazione, squalifiche o inibizioni sportive complessivamente superiori ad un anno, da parte delle Federazioni Sportive Nazionali, del CONI o di Organismi Sportivi Internazionali riconosciuti; e) per il Judo, il Ju Jitsu ed il Karate: Cintura Nera 1 Dan. MODALITÀ I Corsi si svolgono a livello regionale nella sede e nelle date stabilite dal Comitato Regionale competente ed hanno una durata di 48 ore articolate in quattro fine settimana.gli esami si svolgono al termine dei Corsi. Coloro che superano gli esami sono iscritti all'albo Federale degli Insegnanti Tecnici ed inquadrati nella categoria Aspiranti Allenatori della disciplina per la quale hanno partecipato al Corso, con decorrenza dal 1 gennaio dell'anno successivo. Gli Aspiranti Allenatori possono svolgere la loro opera presso una Società Sportiva affiliata sotto la guida dell Insegnante Tecnico titolare, sostituirlo temporaneamente nell insegnamento ed assistere gli Atleti nelle competizioni. Quota di partecipazione La quota di partecipazione è fissata in 150,00 da versarsi sul C.C.b BNL N.3808 (ABI CAB 71540) intestato al Comitato Regionale Settore Judo. Una parte di tale quota ( 50,00) va versata all atto dell iscrizione e la rimanente in sede di registrazione dei Corsisti. La quota di partecipazione è comprensiva di lezioni, esami, materiale didattico e Diploma. Programma PARTE GENERALE: 18 ORE EDUCAZIONE DEL CORPO ELEMENTI DI ANATOMIA E FISIOLOGIA APPLICATE ALLO SPORT TEORIA DELL ALLENAMENTO ORGANIZZAZIONE SPORTIVA 5h 5h 5h 3h PARTE SPECIFICA: 30 ore TECNICA E TATTICA METODOLOGIA DELL'INSEGNAMENTO PER I GIOVANI REGOLAMENTO ARBITRALE 22h 4h 4h Corso di formazione Ufficiali di Gara Si invitano le società a comunicare entro il 10 settembre 2005 i nominativi dei tesserati disponibili a partecipare al corso di Formazione UdG compilando l apposito modulo in allegato in modo da poterlo organizzare entro il dicembre Disponibilità ad organizzare Manifestazioni Sportive Si invitano tutte le Società disponibili ad organizzare localmente delle manifestazioni sportive anche a differenti livelli tipo: gara agonistica, manifestazione promozionale giovanile, allenamento delle Rappresentative Regionali, dimostrazioni ed altro, a comunicarlo in modo da predisporre ed organizzare, se fattibile, l intervento richiesto. Cordiali saluti Il Vicepresidente sett, Judo (Prof. Mario Resti)

5 IMPORTANTISSIMO!!! AUTORIZZAZIONE PER COMUNICAZIONE DATI PERSONALI Si prega di riempire il sotto elencato questionario, a stampatello leggibile, e sottoscrivere con la firma del responsabile della Società o A.S.D. ai fini dell autorizzazione al trattamento dati personali e delle comunicazioni. Legge sulla Privacy n 197 per le comunicazioni riguardanti il C.R.T. Settore JUDO ed altre comunicazioni relative allo stesso. La sottoscritta società autorizza il C.R.T.J ad utilizzare i sottoelencati dati: Denominazione A.S.D. o Società (esatta) Indirizzo dove inviare Posta e C.a.p. (indispensabile) NOTE Sito Web (se posseduto) N Cellulare per invio SMS di comunicazione brevi N Telefono Società e FAX Nome e Cognome N Tel. o Cel. Responsabile Comunicazioni varie: Timbro e Firma del Responsabile (Leggibile) SI PREGA DI FAR RITORNARE LA PRESENTE RIEMPITA E FIRMATA DAL RESPONSABILE DELLA SOCIETA PER MEZZO DI POSTA PRIORITARIA DA INVIARSI AL VICEPRESIDENTE DI SETTORE ENTRO IL

6 MODELLO RICHIESTA PARTECIPAZIONE CORSI ED ESAMI ED AUTORIZZAZIONE A RICEVERE COMUNICAZIONI Si Prega di compilare tutte le voci richieste AL Luogo e data JUDO LOTTA KARATE ATLETA INSEGNANTE TECNICO UFFICIALE DI GARA / sottoscritto/a, Cognome Nome nat a ( ) il / /, Comune Prov. Domiciliato/a a ( ) Cap Comune Prov. in Via N, telefono (ab) / (cell) titolo di studio professione, tesserat per l anno in corso con Licenza Federale N a favore della Società Sportiva: Cod. con la Qualifica di conseguita a il / / con decorrenza 01/01/ con il Grado di conseguito a il / / con decorrenza 01/01/ CHIEDE DI ESSERE AMMESSO/A AL in programma a: il l sottoscritt dichiara che è in possesso dei requisiti previsti nelle norme federali, che quanto sopra affermato corrisponde a verità e che è a conoscenza che ogni dichiarazione FALSA comporta automaticamente l annullamento della partecipazione al Corso ed all Esame ed il deferimento al Giudice Sportivo. Rilascio Inoltre l autorizzazione a ricevere informazioni inviate dalla Federazione utilizzando Gli indirizzi sopra riportati riguardanti la vita sociale e gli argomenti di interesse delle attività sportive controllate dalla federazione. Firma Judo Corsi di Formazione e di Aggiornamento Esame a 1, 2 e 3 Dan (Domanda al Comitato Regionale competente): Si allega alla presente l attestazione originale del versamento di sul c.c.b.intestato al Comitato Regionale competente

ENDAS NAZIONALE REGOLAMENTO

ENDAS NAZIONALE REGOLAMENTO ENDAS NAZIONALE SETTORE KARATE REGOLAMENTO 1 L ENDAS Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale, organizza i " Campionati Regionali ", fase preliminare, valida per la qualificazione alle " FINALI NAZIONALI

Dettagli

RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F

RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F RISERVATO ALLE CLASSI BAMBINI-FANCIULLI M/F - RAGAZZI M/F ESORDIENTI/A M/F ESORDIENTI/B M/F CADETTI M/F JUNIORES M/F SENIORES M/F ORGANIZZAZIONE: COMITATO PROVINCIALE CSEN DI BARI UFFICIO GARE NAZIONALE

Dettagli

Roma, 12 giugno 2007. Loro Indirizzi. Programma Attività Federale 2007

Roma, 12 giugno 2007. Loro Indirizzi. Programma Attività Federale 2007 A JUDO LOTTA KARATE P II MARZIALI Roma, 12 giugno 2007 Alle Società Sportive Alle Commissioni Nazionali Ai Presidenti dei Comitati Regionali Ai Vicepresidenti dei Comitati Regionali Settore Judo Ai Componenti

Dettagli

1 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino

1 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino 1 TORNEO INTERNAZIONALE FEMMINILE DI JUDO Repubblica di San Marino MONTECCHIO, 9-10 APRILE 2011 Sabato 9 aprile Torneo Internazionale femminile di Judo Repubblica di SAN MARINO * * * * * * * * * KATA Femminile

Dettagli

Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi

Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145. Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Roma, 17.02.2014 Prot. n. 145 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Nuoto AICS -------------------- Loro Sedi Oggetto: SPORTINFIORE 2014 - Campionati Nazionale di Nuoto

Dettagli

Circolare Nr. 3/2015 Settore Insegnamento Prot. Gen. Nr. 137 del 30 Gennaio 2015

Circolare Nr. 3/2015 Settore Insegnamento Prot. Gen. Nr. 137 del 30 Gennaio 2015 Ai Tecnici federali dell Albo e del Registro Alle Società Sportive affiliate e p.c. Al Consiglio Federale Ai Comitati/Delegati Regionali FIGB Ai Delegati FIGB delle Prov. Aut. Trento e Bolzano Circolare

Dettagli

Comitato Regionale Toscano

Comitato Regionale Toscano Comitato Regionale Toscano Calendario e Regolamento stagione invernale 2015/2016 CATEGORIA CAMPIONATI ASSOLUTI REGIONALI INVERNALI 5/6 Dicembre 2015 Livorno (piscina La Bastia) Sabato 5/12 pomeriggio 200SL

Dettagli

AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2012 NORME GENERALI

AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2012 NORME GENERALI AFFILIAZIONE E TESSERAMENTO 2012 NORME GENERALI Dal 1 ottobre 2011 sono aperte le affiliazioni, le riaffiliazioni ed i tesseramenti alla FIKTA per l'anno 2012. Per affiliarsi alla FIKTA, le Associazioni

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA KARATE

FEDERAZIONE ITALIANA KARATE Alle Società/Associazioni affiliate Mestre, 29/12/2014 Lett. n. 13/14 OGGETTO: 6 Campionato Regionale Veneto Con la presente, desidero informarvi su quanto segue. 6 CAMPIONATO REGIONALE VENETO Viene organizzato

Dettagli

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA

ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA ATTIVITÀ SPORTIVA 2014/2015 delle Sezioni G.R. G.A.F. G.A.M. G.G. DANZA SETTORE GINNASTICA SEZIONE GINNASTICA RITMICA XXIV Campionato di Coreografia XVII Trofeo Internationalgym Trofeo Arcobaleno Arcobimbe

Dettagli

Nuoto programmazione 2014/2015 Estiva

Nuoto programmazione 2014/2015 Estiva FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO Comitato Regionale Lombardo Milano, 12 febbraio 2015 Ns. rif. 15-170 Alle Ai Al Ai Alle Al Al Alla Alla Società affiliate Delegati Provinciali GUG Fiduciari Provinciali GUG Sezioni

Dettagli

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67)

Amatori (1978-1989) Master MM35 (1973/77) Master MF35 (1973/77) Master MM40 (1968/72) Master MF40 (1968/72) Master MM45 (1963/67) CAMPIONATO NAZIONALE LIBERTAS 2012 DI CORSA CAMPESTRE 63 LEVA NAZIONALE LIBERTAS MASCHILE DI CORSA CAMPESTRE 48 LEVA NAZIONALE LIBERTAS FEMMINILE DI CORSA CAMP ESTRE 19 TROFEO NAZ. LIBERTAS MASTER / AMATORI

Dettagli

Circuito regionale Aquagol 2014

Circuito regionale Aquagol 2014 Federazione Italiana Nuoto EDIZIONE 2014 SETTORE PROPAGANDA nati 2003-2004-2005 e seguenti (m/f) Circuito regionale Aquagol 2014 Definizione di categoria: il Circuito Aquagol viene svolto dal all interno

Dettagli

PRESENTAZIONE CORSO DI ACQUISIZIONE QUALIFICHE TECNICHE ALLENATORI ISTRUTTORI - MAESTRI

PRESENTAZIONE CORSO DI ACQUISIZIONE QUALIFICHE TECNICHE ALLENATORI ISTRUTTORI - MAESTRI PRESENTAZIONE CORSO DI ACQUISIZIONE QUALIFICHE TECNICHE - MAESTRI CHE COSA E LA F.A.D. L obiettivo primario della federazione è quello di rappresentare, come prima organizzazione di settore italiana, l

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE CSEN JUDO JUDO CON IL PATROCINIO DEL COMITATO REGIONALE FIJLKAM LAZIO 4 DICEMBRE 2011

CAMPIONATO NAZIONALE CSEN JUDO JUDO CON IL PATROCINIO DEL COMITATO REGIONALE FIJLKAM LAZIO 4 DICEMBRE 2011 CAMPIONATO NAZIONALE CSEN JUDO JUDO CON IL PATROCINIO DEL COMITATO REGIONALE FIJLKAM LAZIO 4 DICEMBRE 2011 RISERVATO ALLE CLASSI ESOR.A-B MF - CADETTI MF- JUNIORES MF - SENIORES MF-MASTER PALAZZO DELLO

Dettagli

FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008

FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008 FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008 Art.1 DEFINIZIONI 1. Le manifestazioni di atletica leggera sono costituite

Dettagli

AI CONSIGLIERI FEDERALI ALLE COMMISSIONI FEDERALI Loro Sedi CIRCOLARE NR. 4/15

AI CONSIGLIERI FEDERALI ALLE COMMISSIONI FEDERALI Loro Sedi CIRCOLARE NR. 4/15 Milano, 25 Marzo 2015 Prot. 23/15 GP/ea ALLE SOCIETA AFFILIATE AI COMITATI REGIONALI AI CONSIGLIERI FEDERALI ALLE COMMISSIONI FEDERALI Loro Sedi CIRCOLARE NR. 4/15 OGGETTO: 6 i CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI

Dettagli

PROGRAMMA DELL ATTIVITA FEDERALE AGONISTICA 2013 REGOLAMENTO

PROGRAMMA DELL ATTIVITA FEDERALE AGONISTICA 2013 REGOLAMENTO PROGRAMMA DELL ATTIVITA FEDERALE AGONISTICA 2013 SETTORE JUDO REGOLAMENTO TITOLO I NORME GENERALI Art. 1 - Orari, date e sedi gara Art. 2 - Iscrizioni Art. 3 - Qualificazioni per le Finali Nazionali Art.

Dettagli

Il cronometraggio sarà sia di tipo automatico con piastre e manuale.

Il cronometraggio sarà sia di tipo automatico con piastre e manuale. 19 TROFEO CITTA DI CREMA 20-21 - 22 Giugno 2014 VASCA RISCALDATA DA 50m A 8 CORSIE SCOPERTA INIZIO MANIFESTAZIONE VENERDÌ ORE 18.45 C/O CENTRO NATATORIO COMUNALE VIA INDIPENDENZA 97/A 26013 CREMA (CR)

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma. Anno 2014 Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER ISTRUTTORE DI 1 GRADO DI TENNIS ISTRUTTORE DI 1 LIVELLO DI BEACH TENNIS

Dettagli

Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida

Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida Corsi di formazione per: Insegnanti Elementari Istruttori di base Istruttori Giovanili Linee guida La Federazione Scacchistica Italiana Comitato Regionale Pugliese in collaborazione con il C.O.N.I. Comitato

Dettagli

T R O F E O L O M B A R D I A < M A S T E R >

T R O F E O L O M B A R D I A < M A S T E R > F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A J U D O L O T T A K A R A T E A R T I M A R Z I A L I COMITATO REGIONALE LOMBARDIA SETTORE JUDO VIA G.B. PIRANESI N 46-2017 MILANO T R O F E O L O M B A R D I A

Dettagli

TROFEO DI NATALE. 6 e 7 Dicembre - Riccione Palazzetto PLAYHALL, via Carpi snc

TROFEO DI NATALE. 6 e 7 Dicembre - Riccione Palazzetto PLAYHALL, via Carpi snc CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE KATA E KUMITE AGONISTI E PREAGONISTI TROFEO DI NATALE GARA NAZIONALE INDIVIDUALE KATA E KUMITE PREAGONISTI 6 e 7 Dicembre - Riccione Palazzetto PLAYHALL, via Carpi snc SABATO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CHEERLEADING ACROBATICO E DANCE DOA 01/09/2013 31/12/2014

FEDERAZIONE ITALIANA CHEERLEADING ACROBATICO E DANCE DOA 01/09/2013 31/12/2014 DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI Stagione Sportiva 1 settembre 2013-31 dicembre 2014 1 IMPORTANTE Le Disposizioni Organizzative Annuali (D.O.A.), emesse dalla Federazione Italiana Cheerleading Acrobatico

Dettagli

PALAGETUR Viale Centrale, 29 LIGNANO SABBIADORO (UD) C/O Villaggio sportivo turistico GETUR

PALAGETUR Viale Centrale, 29 LIGNANO SABBIADORO (UD) C/O Villaggio sportivo turistico GETUR COMITATO REGIONALE FVG KARATE Settore Palazzetto dello sport: PALAGETUR Viale Centrale, 29 LIGNANO SABBIADORO (UD) C/O Villaggio sportivo turistico GETUR LOGISTICA E SISTEMAZIONI ALBERGHIERE Agenzia Sport

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015. domenica 8 marzo 2015 BACIALLA BIKE Terontola (AR)

Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015. domenica 8 marzo 2015 BACIALLA BIKE Terontola (AR) 1) Circuito Toscano di granfondo e mediofondo di MTB Possono partecipare tutti gli atleti in regola con il tesseramento 2015 2) Composizione del Circuito Il trofeo si svolgerà in n. 6 prove: domenica 8

Dettagli

O R G A N I Z Z A N O

O R G A N I Z Z A N O FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO ------------------------------------------------ Comitato Provinciale di COMO Tel. 031570495 Fax. 031570743 Viale Masia, 42 COMO www.fipav.como.it versione WEB il Comunicato

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE Roma, 02.10.2015 Prot. n. 619 Ai Comitati Regionali AICS Ai Comitati Provinciali AICS Alle Società di Ginnastica Artistica AICS ----------- Loro Sedi Oggetto: Campionato Nazionale di Ginnastica Artistica

Dettagli

1^ COPPA ITALIA JUDO CSEN FAENZA 11-12 OTTOBRE 2014

1^ COPPA ITALIA JUDO CSEN FAENZA 11-12 OTTOBRE 2014 1^ COPPA ITALIA JUDO CSEN FAENZA 11-12 OTTOBRE 2014 Organizzato dal: Centro Sportivo Educativo Nazionale Settore Nazionale Judo Comitato Provinciale di Ravenna con il PATROCINIO : F.I.J.L.K.A.M. NAZIONALE

Dettagli

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 16 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 5-6 - 7 Gennaio 2012

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 16 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 5-6 - 7 Gennaio 2012 1 Comitato Chiara Giavi In ricordo di Chiara atleta indimenticabile 16 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 5-6 - 7 Gennaio 2012 Organizzazione: Montenuoto s.s.d. a r.l. Montebelluna

Dettagli

A.s.d. Club 2001 in collaborazione con il C.R. Piemonte Fijlkam

A.s.d. Club 2001 in collaborazione con il C.R. Piemonte Fijlkam A.s.d. Club 2001 in collaborazione con il C.R. Piemonte Fijlkam organizza Gran Prix Internazionale Kata di Judo Città di Giaveno Memorial Bruno Bellagarda 26 Gennaio 2014 Valevole per il Gran Prix Nazionale

Dettagli

COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI

COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI COMITATO REGIONALE CAMPANO SCACCHI Con il patrocinio della Federazione Scacchistica Italiana novembre/dicembre 2014 Organizza il: CORSO DI FORMAZIONE PER LA QUALIFICA DI Istruttore Elementare-Insegnante

Dettagli

FEDERAZIONE EUROPEA KARATE ARTI MARZIALI - ITALY WUKF -

FEDERAZIONE EUROPEA KARATE ARTI MARZIALI - ITALY WUKF - - - Segreteria Federale: Via L.V.Beethoven, 3; 37029 S. Pietro in Cariano (Verona - Italy) fax: +39 045 800 24 44 Cell: +39 348 71 56 121 Cod. Fisc.: 93200420235 info@fekam.it segreteriagenerale@fekam.it

Dettagli

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 14 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 - 6 Gennaio 2010

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 14 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 - 6 Gennaio 2010 1 Comitato Chiara Giavi In ricordo di Chiara atleta indimenticabile 14 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 - 6 Gennaio 2010 Organizzazione: Montenuoto s.s.d. a r.l. Montebelluna

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

AFFILIAZIONE, COPERTURA ASSICURATIVA, TESSERAMENTO, IDONEITA' SPORTIVA, COMPETIZIONI

AFFILIAZIONE, COPERTURA ASSICURATIVA, TESSERAMENTO, IDONEITA' SPORTIVA, COMPETIZIONI Alle Società Ai Tecnici e Giudici Loro indirizzi Prot. N. 230/2014/BBM OGGETTO: ANNO SPORTIVO 2015 (01/09/2014-31/08/2015) - SPECIFICHE AFFILIAZIONE, COPERTURA ASSICURATIVA, TESSERAMENTO, IDONEITA' SPORTIVA,

Dettagli

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 17 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2014

Comitato Chiara Giavi. In ricordo di Chiara atleta indimenticabile. 17 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2014 1 Comitato Chiara Giavi In ricordo di Chiara atleta indimenticabile 17 MEMORIAL INTERNAZIONALE DI NUOTO CHIARA GIAVI MONTEBELLUNA 4-5 Gennaio 2014 Organizzazione: Montenuoto s.s.d. a r.l. Montebelluna

Dettagli

1 TROFEO ANGELO ROTA

1 TROFEO ANGELO ROTA 1 TROFEO ANGELO ROTA GARA DI QUALIFICAZIONE NAZIONALE DI APNEA DINAMICA CON ATTREZZI Valevole come Campionato Provinciale di Bergamo Piscina Comunale Onda Blu Viale Antonio Locatelli, 50 Dalmine (BG) 29

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 luglio 2010 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

15ª MARATONINA DEL PARCO DEL DELTA DEL PO

15ª MARATONINA DEL PARCO DEL DELTA DEL PO 15ª MARATONINA DEL PARCO DEL DELTA DEL PO 14 TROFEO ENEL Energia alla tua vita GARA NAZIONALE SU STRADA di Km. 21,097 VALIDA PER L ASSEGNAZIONE DEL TITOLO PROVINCIALE CATEGORIE ASSOLUTI E MASTERS DOMENICA

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010)

REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010) REGOLAMENTO DEL SETTORE PADDLE (edizione 2010 Atti ufficiali n. 10/2010) CAPO I GENERALITÀ Articolo 1 Settore paddle 1. In attuazione delle disposizioni statuarie è costituito il settore paddle per l organizzazione

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

T R O F E O L O M B A R D I A < M A S T E R >

T R O F E O L O M B A R D I A < M A S T E R > F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A J U D O L O T T A K A R A T E A R T I M A R Z I A L I COMITATO REGIONALE LOMBARDIA SETTORE JUDO VIA G.B. PIRANESI N 46-2017 MILANO T R O F E O L O M B A R D I A

Dettagli

5 Bando di Concorso 2014-15

5 Bando di Concorso 2014-15 Certificazione di Qualità Attività Giovanile 5 Bando di Concorso 2014-15 5 Bando di Concorso - Certificazione Qualità Attività Giovanile 2014-15 1 / 3 5 Bando di Concorso Certificazione di Qualità Attività

Dettagli

11 GRAN PREMIO ITALIA 2015 39 Trofeo Internazionale di Nuoto MUSSI LOMBARDI FEMIANO : Venerdì 13 e Sabato 14 novembre 2015: Riservato agli ASSOLUTI

11 GRAN PREMIO ITALIA 2015 39 Trofeo Internazionale di Nuoto MUSSI LOMBARDI FEMIANO : Venerdì 13 e Sabato 14 novembre 2015: Riservato agli ASSOLUTI Come disposto dalla Federazione Italiana Nuoto, questa manifestazione, per gli atleti Assoluti, che gareggeranno nei giorni del 13 e 14 novembre, è un test valido per il conseguimento dei tempi limite

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016 REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016 Il Comitato Regionale F.I.Te.T. Liguria indice per la stagione agonistica 2015/2016 i seguenti campionati a squadre:

Dettagli

Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 16 luglio 2014. Comitati e Delegazioni Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale

Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 16 luglio 2014. Comitati e Delegazioni Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Ufficio Tecnico LSc/ Roma, 16 luglio 2014 CIRCOLARE 61/2014 Società affiliate Comitati e Delegazioni Regionali Ufficiali di Gara e, p.c. Componenti il Consiglio Federale Oggetto: Normativa per la compilazione

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2015-2016

QUOTE ANNO SPORTIVO 2015-2016 QUOTE ANNO SPORTIVO 2015-2016 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI F.I.Te.T. - Comitato Regionale Lazio REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI 2013-2014 Sommario PREMESSA...3 Art. 1 QUAL. REGIONALE CAMP. ITALIANI GIOVANILI, 2^ e 3^CAT...3 Art. 2 TORNEI REGIONALI...4

Dettagli

NORME E PROCEDURE PER L AFFILIAZIONE ED IL TESSERAMENTO

NORME E PROCEDURE PER L AFFILIAZIONE ED IL TESSERAMENTO NORME E PROCEDURE PER L AFFILIAZIONE ED IL TESSERAMENTO 2013 INDICE INTRODUZIONE Pag. 2 Titolo I - Società Sportive Pag. 2 Titolo I bis - Registro Naz. CONI delle Associazioni e Società Sportive dilettantistiche

Dettagli

F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A J U D O L O T T A K A R A T E A R T I M A R Z I A L I

F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A J U D O L O T T A K A R A T E A R T I M A R Z I A L I F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A J U D O L O T T A K A R A T E A R T I M A R Z I A L I COMITATO REGIONALE LOMBARDIA- SETTORE JUDO VIA G.B. PIRANESI N 46-20137 MILANO IL VICEPRESIDENTE INFO: TEL./FAX

Dettagli

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO

Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO Federazione Italiana Tennis Stadio Olimpico Curva Nord Ingresso 44 Scala G - 00135 Roma BANDO DI CONCORSO CORSO DI FORMAZIONE PER PREPARATORE FISICO DI 1 GRADO Anno 2015 La Federazione Italiana Tennis

Dettagli

REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA

REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA REGOLAMENTO 10 MEETING CITTA DI COSENZA 4 TROFEO PAOLO BARCA L ASD Cosenza Nuoto in collaborazione con il Comitato Regionale Calabro F.I.N., organizza per il 8-9 e 10 Giugno 2012 il 10 Meeting Città di

Dettagli

REGOLAMENTO DEI TECNICI DI ATLETICA LEGGERA TITOLO I I TECNICI DI ATLETICA LEGGERA

REGOLAMENTO DEI TECNICI DI ATLETICA LEGGERA TITOLO I I TECNICI DI ATLETICA LEGGERA REGOLAMENTO DEI TECNICI DI ATLETICA LEGGERA TITOLO I I TECNICI DI ATLETICA LEGGERA Art. 1 - Formazione ed aggiornamento dei tecnici 1. Sono competenze del tecnico di Atletica Leggera la preparazione e

Dettagli

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI

REGOLAMENTO DEI GIOCATORI REGOLAMENTO DEI GIOCATORI Approvato dal Consiglio Federale il 3 settembre 2013 L attività dei giocatori è disciplinata dal Regolamento dei Giocatori, dal Regolamento delle Competizioni e da altre specifiche

Dettagli

DISPOSIZIONI TECNICHE E REGOLAMENTI VARI 2013

DISPOSIZIONI TECNICHE E REGOLAMENTI VARI 2013 DISPOSIZIONI TECNICHE E REGOLAMENTI VARI 2013 Specialità Raffa 1 PREMESSA ANNO SPORTIVO L'anno sportivo 2013 inizia il 1 ottobre 2012 e termina il 31 dicembre 2013. Dal 2014 l anno sportivo avrà inizio

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015 REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015 Il Comitato Regionale F.I.Te.T. Liguria indice per la stagione agonistica 2014/2015 i seguenti campionati a squadre:

Dettagli

13 CAMPIONATO INTERREGIONALE N U O T O

13 CAMPIONATO INTERREGIONALE N U O T O CONSIGLIO REGIONALE DI TOSCANA DIREZIONE TECNICA REGIONALE 13 CAMPIONATO INTERREGIONALE DI N U O T O 2 TAPPA CIRCUITO SPECIAL SWIMMERS Carrara 18 Gennaio 2015 Piscina di Carrara Via Sarteschi,1 tel. 0585/71419

Dettagli

Regolamento Campionato Provinciale Ginnastica Artistica 2014-2015. Consiglio Provinciale Varese REGOLAMENTO

Regolamento Campionato Provinciale Ginnastica Artistica 2014-2015. Consiglio Provinciale Varese REGOLAMENTO Consiglio Provinciale Varese REGOLAMENTO Ginnastica Artistica Regolamento 1 Consiglio Provinciale Varese CAMPIONATO NAZIONALE FASE PROVINCIALE Ginnastica Artistica Regolamento La manifestazione è aperta

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 E-mail: liguria@federvolley.it http://www.volleyliguria.net CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 1. INDIZIONE Il C. R. Liguria indice e la COGR organizza la Fase Regionale del Campionato

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO DI PATTINAGGIO SPETTACOLO E SINCRONIZZATO COPPA RISPORT Firenze 20/23 Marzo 2014

CAMPIONATO ITALIANO DI PATTINAGGIO SPETTACOLO E SINCRONIZZATO COPPA RISPORT Firenze 20/23 Marzo 2014 FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO SETTORE ARTISTICO 00196 ROMA - VIALE TIZIANO, 74 - Tel.06-91684011 Fax- 91684029 - www.fihp.org / e-mail - artistico@fihp.org COMUNICATO UFFICIALE N. 83/2013 Roma,

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO Prot. n. FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO COMITATO REGIONALE PUGLIESE PROGRAMMA E CALENDARIO Nuoto per Salvamento ATTIVITA AGONISTICA 2014/2015 1 PROGRAMMA GARE: DATA LOCALITA CAT. MANIFESTAZIONE SCADENZA ISCRIZIONI

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

III TROFEO UBI BANCA POPOLARE DI BERGAMO LOVERE, 9 OTTOBRE 2011

III TROFEO UBI BANCA POPOLARE DI BERGAMO LOVERE, 9 OTTOBRE 2011 Bando di Regata III TROFEO UBI BANCA POPOLARE DI BERGAMO REGATA PROMOZIONALE APERTA LOVERE, 9 OTTOBRE 2011 1 - INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Società Canottieri Sebino organizza

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201 MARCA DA BOLLO 16,00 (1) Al Dirigente Settore Sport Piazza Umberto I 07046 PORTO TORRES Il/a sottoscritto/a nato/a a il residente

Dettagli

* Alle Società che nel 2015 tessereranno atleti/e della categoria Esordienti e Ragazzi verrà rimborsata la quota di 1,00 ad atleta.

* Alle Società che nel 2015 tessereranno atleti/e della categoria Esordienti e Ragazzi verrà rimborsata la quota di 1,00 ad atleta. FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO REGIONALE FRIULI - VENEZIA GIULIA DIRITTI AMMINISTRATIVI E TASSE 2015 (documento approvato dal Consiglio Regionale con delibera n. 21/R dd. 29.10.2014)

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO Cat. MASTER COASTAL-ROWING su imbarcazioni 1x, 2x e 4x+ (F. e M.) (Non valido per la Classifica Nazionale F.I.C.

CAMPIONATO ITALIANO Cat. MASTER COASTAL-ROWING su imbarcazioni 1x, 2x e 4x+ (F. e M.) (Non valido per la Classifica Nazionale F.I.C. C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO POLISPORTIVA SAN MARCO VILLAGGIO DEL PESCATORE (DUINO) 1) INVITO 2) 3) La Federazione Italiana Canottaggio indice e la Polisportiva San Marco organizza a DUINO,

Dettagli

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015

QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 QUOTE ANNO SPORTIVO 2014 2015 Affiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti) Riaffiliazione Confsport Italia (comprensiva del tess.to del Presidente e di 2 Dirigenti)

Dettagli

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo

INTRODUZIONE emozioni, di cooperazione, di contatto raggiungimento degli obiettivi della Scuola Educatore devono conformarsi gestione del gruppo DISPOSIZIONI GENERALI PER IL SETTORE SCUOLA F.I.R. 2011-2012 1 INTRODUZIONE Il Rugby è uno sport di emozioni, di cooperazione, di contatto ed è convinzione della Federazione Italiana Rugby che ciò lo renda

Dettagli

REGOLAMENTI CORSA IN MONTAGNA 2015

REGOLAMENTI CORSA IN MONTAGNA 2015 REGOLAMENTI CORSA IN MONTAGNA 2015 1. NORME GENERALI 1.1 La corsa in montagna è una specialità dell'atletica leggera. 1.2 La gara di corsa in montagna si svolge all'aperto, su un percorso naturale, in

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE VENETO

FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE VENETO FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY E PATTINAGGIO COMITATO REGIONALE VENETO Padova, 14 febbraio 2014 e p.c. Alle Società Corsa del Veneto Alla F.I.H.P. Roma Al C.U.G. Regionale Al Comitato Regionale Friuli Ai

Dettagli

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO

C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO C.O.N.I. FEDERAZIONE ITALIANA CANOTTAGGIO 1) INVITO La Federazione Italiana Canottaggio indice e il Circolo Canottieri Piediluco, quale Comitato Organizzatore, in collaborazione con: Delegazione Regionale

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA CHEERLEADING ACROBATICO E DANCE DOA 01/10/2015 31/12/2016. DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI Stagione Sportiva 2016

FEDERAZIONE ITALIANA CHEERLEADING ACROBATICO E DANCE DOA 01/10/2015 31/12/2016. DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI Stagione Sportiva 2016 DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI Stagione Sportiva 2016 In vigore dal 1 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016 1 IMPORTANTE Le Disposizioni Organizzative Annuali (D.O.A.), emesse dalla Federazione Italiana

Dettagli

INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE 2013/2014

INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE 2013/2014 INDIZIONE DEL CORSO ALLIEVO ALLENATORE PRIMO LIVELLO GIOVANILE 2013/2014 I Centri di Qualificazione Provinciale, in collaborazione con il Centro di Qualificazione Regionale e le Commissioni Provinciali

Dettagli

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015

XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 XI MEETING ROMANA CALLIGARIS 2015 XI MEMORIAL ROMANA CALLIGARIS 2015 IV MEMORIAL BIANCA LOKAR 2015 Trieste, 9-10 maggio 2015 Regolamento L A. S. D. Unione Sportiva Triestina Nuoto in collaborazione con

Dettagli

PREMIO CANORO GERMANO VARESI 2009

PREMIO CANORO GERMANO VARESI 2009 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PIANELLO VAL TIDONE Via Puccini n. 29 29010 Pianello V.T. (PC) Tel. 0523/992034 Fax 0523/733098 C.F. 91066040337 e.mail: pcmm047009@istruzione.it e-mail certificata: pcmm047009@legalmail.it

Dettagli

III MEETING INTERNAZIONALE ROMANA CALLIGARIS - 2007

III MEETING INTERNAZIONALE ROMANA CALLIGARIS - 2007 III MEETING INTERNAZIONALE ROMANA CALLIGARIS - 2007 Trieste, 23-24 giugno 2007 Regolamento 1. L A. S. D. Unione Sportiva TRIESTINA NUOTO in collaborazione con il Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia

Dettagli

Regolamento Istituto Karate Shenkikai

Regolamento Istituto Karate Shenkikai Regolamento Istituto Karate Shenkikai INDICE ARGOMENTI 1. Norme di Accesso all Istituto 2. I Corsi 3. Regole Comportamentali 4. Competizioni, Stage, Esami di Graduazione. 5. La squadra Agonisti. 1. NORME

Dettagli

MANIFESTAZIONE PATROCINATA DAL COMUNE DI FELTRE. Feltre, 28 e 29 MARZO 2015 PROGRAMMA PROVVISORIO

MANIFESTAZIONE PATROCINATA DAL COMUNE DI FELTRE. Feltre, 28 e 29 MARZO 2015 PROGRAMMA PROVVISORIO GARA INTERREGIONALE FREE PER ATLETI NON AMMESSI ALLA COPPA ITALIA XIII edizione TROFEO CITTA' DI FELTRE II MEMORIAL GIOVANNI BELATI (valevole per i passaggi di categoria) MANIFESTAZIONE PATROCINATA DAL

Dettagli

Settore Promozionale Agonistico CAMPIONATO NAZIONALE SERIE C DI SPECIALITÀ

Settore Promozionale Agonistico CAMPIONATO NAZIONALE SERIE C DI SPECIALITÀ Forum Europeo delle Associazioni Sportive, Culturali e del Tempo Libero Sezione Ginnastica Ritmica In convenzione con: A.S.I. Alleanza Sportiva Italiana Settore Promozionale Agonistico CAMPIONATO NAZIONALE

Dettagli

Settimanale d'informazione della FIPAV Comitato Provinciale di Como Anno 20 - Numero 4 Martedì 23 SETTEMBRE 2014 www.fipav.como.it

Settimanale d'informazione della FIPAV Comitato Provinciale di Como Anno 20 - Numero 4 Martedì 23 SETTEMBRE 2014 www.fipav.como.it FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO ------------------------------------------------ Comitato Provinciale di COMO Tel. 031570495 Fax. 031570743 Viale Masia, 42 COMO www.fipav.como.it versione WEB il Comunicato

Dettagli

n 241-2014/2015 1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C. indice e organizza il Corso sopra indicato.

n 241-2014/2015 1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C. indice e organizza il Corso sopra indicato. n 241-2014/2015 Bando di Ammissione al Corso per l'abilitazione ad "Allenatori di Calcio a Cinque di Primo Livello" che avrà luogo presso il Centro Tecnico Federale L. Ridolfi in Firenze con inizio il

Dettagli

Gara Nazionale. Che cos è il Sound Karate PROGRAMMA DELLA GARA

Gara Nazionale. Che cos è il Sound Karate PROGRAMMA DELLA GARA I CC Con il patrocinio del Comune di Mola di Bari Assessorato allo Sport L' A.S.D. Picca Karate Team Mola di Bari ORGANIZZA DOMENICA 20 Febbraio Febbraio 2011 ore 9.00 il 1 Trofeo Nazionale Sound Karate

Dettagli

X. Campionato Nazionale Assoluto Roma, 1-2 Agosto 2014, Stadio del Nuoto, 50m

X. Campionato Nazionale Assoluto Roma, 1-2 Agosto 2014, Stadio del Nuoto, 50m X. Campionato Nazionale Assoluto Roma, 1-2 Agosto 2014, Stadio del Nuoto, 50m Gare in programma e svolgimento Il programma dei Campionati avrà svolgimento a serie, in due giornate e quattro turni di gara

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA JU JITSU

ASSOCIAZIONE ITALIANA JU JITSU ASSOCIAZIONE ITALIANA JU-JITSU e D.A. A.I.J.J. J.J.I.F. C.N.S. LIBERTAS Segreteria e Recapito postale: 16151 GENOVA Via Molteni 4 Sc. A Int. P Sede Sociale: 16147 GENOVA Via Gorizia 7b / 7 Tel. 0106465473

Dettagli

23 TORNEO INTERNAZIONALE SANKÀKU DI JUDO MASCHILE E FEMMINILE CON CINTURE NERE

23 TORNEO INTERNAZIONALE SANKÀKU DI JUDO MASCHILE E FEMMINILE CON CINTURE NERE 23 TORNEO INTERNAZIONALE SANKÀKU DI JUDO MASCHILE E FEMMINILE CON CINTURE NERE SABATO 3 NOVEMBRE 2012 (ore 9,00 / 21,30) DOMENICA 4 NOVEMBRE 2012 (ore 8,00 / 16,00) BERGAMO PALANORDA - PALAZZETTO DELLO

Dettagli

Circolare Tesseramento 2016 (Delibera n. 51/2015 del 10.10.2015, del Consiglio Federale eletto a Roma il 17 novembre 2012)

Circolare Tesseramento 2016 (Delibera n. 51/2015 del 10.10.2015, del Consiglio Federale eletto a Roma il 17 novembre 2012) Federazione Italiana Dama Fondata nel 1924 CONI - Foro Italico Largo Lauro de Bosis n.15-00135 ROMA P. IVA 01253260093 Codice Fiscale 80022440210 Tel. 06-3272.3203 / 3202 Fax: 06-3272.3204 - e-mail: segreteria@fid.it;

Dettagli

APPROVATO DALLA GIUNTA NAZIONALE CONI IL 29/09/2011 FIJLKAM REGOLAMENTO ORGANICO FEDERALE

APPROVATO DALLA GIUNTA NAZIONALE CONI IL 29/09/2011 FIJLKAM REGOLAMENTO ORGANICO FEDERALE APPROVATO DALLA GIUNTA NAZIONALE CONI IL 29/09/2011 FIJLKAM REGOLAMENTO ORGANICO FEDERALE - 1 - INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Articolo 1 Emanazioni e modifiche TITOLO II - SOCIETA' SPORTIVE Articolo

Dettagli

P. A. F. R. - 2 0 1 5

P. A. F. R. - 2 0 1 5 F E D E R A Z I O N E I T A L I A N A J U D O L O T T A K A R A T E A R T I M A R Z I A L I Comitato Regionale Lombardia - Settore Judo Palazzo delle Federazioni - Via G.B. Piranesi, 46-20137 Milano IL

Dettagli

Corsi per Aspiranti Istruttori di Scuola Calcio privi di Qualifica Federale, operanti nelle Scuole di Calcio (Corsi CONI-FIGC)

Corsi per Aspiranti Istruttori di Scuola Calcio privi di Qualifica Federale, operanti nelle Scuole di Calcio (Corsi CONI-FIGC) Corsi per Aspiranti Istruttori di Scuola Calcio privi di Qualifica Federale, operanti nelle Scuole di Calcio (Corsi CONI-FIGC) Iscrizione Corso per Istruttore di Scuola Calcio che si svolgerà a REGGIO

Dettagli

INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015

INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015 ASSOCIAZIONE PESCA SPORTIVA E ATTIVITA' SUBACQUEE SEZIONE PROVINCIALE DI PADOVA CAMPIONATO PROMOZIONALE SERIE C DI PESCA ALLA TROTA TORRENTE INDIVIDUALE E PER SQUADRE 2015 SOCIETA ORGANIZZATRICI E CAMPI

Dettagli

Logistica Hotel: www.wkuitalia.com

Logistica Hotel: www.wkuitalia.com Repubblica di San Marino 23/24 NOV. 2013 PROGRAMMA LOGISTICS QUOTE ISCRIZIONE REGOLAMENTO - KARATE SHOTOKAN Sport Domus di San Marino Specialità: KATA INDIVIDUALE / KATA SQUADRA / KUMITE INDIVIDUALE Programma:

Dettagli

A.S.D. CLUB SPORTIVO SORDI FAENZA E-mail: cssfaenzabowling@hotmail.it Fax: 0546 622392 - Sito internet Bowling: www.cssfaenzabowling.

A.S.D. CLUB SPORTIVO SORDI FAENZA E-mail: cssfaenzabowling@hotmail.it Fax: 0546 622392 - Sito internet Bowling: www.cssfaenzabowling. A.S.D. CLUB SPORTIVO SORDI FAENZA E-mail: cssfaenzabowling@hotmail.it Fax: 0546 622392 - Sito internet Bowling: www.cssfaenzabowling.it FINALE ITALIANA DI COPPA ITALIA E DEL CAMPIONATO ITALIANO F.S.S.I.

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI Pagina 1 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI stagione sportiva 2007 2008 Delibera n. 37 Consiglio Regionale n. 22 del 29/05/2007 PER

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO REGIONALE FRIULI - VENEZIA GIULIA

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO REGIONALE FRIULI - VENEZIA GIULIA FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA COMITATO REGIONALE FRIULI - VENEZIA GIULIA DIRITTI AMMINISTRATIVI E TASSE 2013 (documento approvato dal Consiglio Regionale con delibera dd. 6.11.2012) Diritti

Dettagli

Campionato Nazionale Beach Volley U 19 M/F Indizione Fase Regionale

Campionato Nazionale Beach Volley U 19 M/F Indizione Fase Regionale CU N 72 del 10 giugno 2008 Campionato Nazionale Beach Volley U 19 M/F Indizione Fase Regionale Art. 1 Indizione del campionato Il Comitato Regionale Fipav della Lombardia, in collaborazione con le società

Dettagli

REGOLAMENTO COMITATO NAZIONALE ALLENATORI PATTINAGGIO di FIGURA C.N.A. F.

REGOLAMENTO COMITATO NAZIONALE ALLENATORI PATTINAGGIO di FIGURA C.N.A. F. FEDERAZIONE ITALIANA SPORT GHIACCIO REGOLAMENTO COMITATO NAZIONALE ALLENATORI PATTINAGGIO di FIGURA C.N.A. F. Approvato con Delibera del Consiglio Federale N. 3-11/190 del 29 Aprile 2011 ART. 1 - DEFINIZIONE

Dettagli