CURRICULUM VITAE. (November 2013) Name: Nationality: Marital status: Educational qualification: Languages:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CURRICULUM VITAE. (November 2013) Name: Nationality: Marital status: Educational qualification: Languages:"

Transcript

1 CURRICULUM VITAE (November 2013) Name: Nationality: Marital status: Educational qualification: Languages: Luca Crivelli Swiss Married, four children PhD in Economics Italian, English, French, German, and Spanish Current position: Università della Svizzera italiana [USI] (50%) Professor of public economics at the Department of Economics (since 2012), Research Fellow at the Institute of Economics (since 1998), Director of the MAS in health economics and management Net- MEGS (since 2005), Director of the Summer School in Public Health Policy, Economics and Management (since 2008) and Vice-Director of the Swiss School of Public Health+ (since September 2012). SUPSI, Dipartimento di scienze aziendali e sociali [SUPSI] (50%) (University of Applied Sciences of Southern Switzerland, Department of Business and Social Sciences) Professor of Economics (since 2002) Previous academic employment Department of Economics, USI Adjunct Professor Department of Communication Sciences, USI Lecturer Department of Economics, USI Lecturer University of applied sciences of Southern Switzerland, Department of Economics and Management Lecturer Department of Economics, USI Program Manager of the MAS in health economics and management Department of health economics, University of Maastricht Participant of the EU research project: Health Care Financing and the Single European Market Luca Crivelli - Curriculum Vitae 1

2 Department of Economics, University of Zürich Teaching and research assistant in Health Economics (and PhD student) Other work experiences GFP mediconsul Ticino Sagl Consultant in health economics and management Swiss Television Editorial Assistant News Academic appointments and visiting in other universities Spring , autumn 2012 Sophia University Institute (Italy), Invited Professor June, 2012, 2011, 2010, MPH Zürich-Bern-Basel February 2009 June 2010, 2009, 2008 Swiss Tropical Institute, Basel February 2007 Department of Economics, Università di Milano Bicocca March 2007, April 2005 Zürich University of Applied Sciences, Winterthurer Institut für Gesundheitsökonomie March 2006 Department of Economics, Università degli Studi di Catania May 2003, March 2001 Department of Medicine, University of Bucarest, And September 2000 Education University of Zürich, M.A. in Economics (Magna cum laude) University of Zürich, PhD in Economics (Summa cum laude) Memberships Other tasks European Observatory on Health Systems and Policies International Health Economics Association (IHEA) Association Latine pour l'analyse des Systèmes de Santé (ALASS) Schweizerische Gesellschaft für Volkswirtschaft und Statistik (SGVS) European Health Management Association (EHMA) Associazione italiana di economia sanitaria (AIES) Società italiana di economia pubblica (SIEP) Member (substitute) of the Foundation Council of the Swiss National Scientific Foundation Luca Crivelli - Curriculum Vitae 2

3 Member of the Board (Consiglio di Amministrazione) of Ente Ospedaliero Cantonale. Member of the experts committee of the «Health Services Research» funding program Swiss Academy of Medical Sciences Editorial Board Referee / Review: Honors Health Policy; Politiche sanitarie Journal of Health Economics; Health Policy; Health Economics, Policy and Law; European Journal of Public Health; Politiche sanitarie; International Review of Economics. AIES-Prize 2002 for young researchers in health economics Regular teaching activities (today) since 2011: since 2010: since 2010: since 2005: since 2005: since 2004: since 2004: since 1998: Regular teaching activities (in the past) University of Applied Sciences of Southern Switzerland (SUPSI), Department of Business and Social Sciences: Ethics and economics. USI, Master of science in Public Management and Policy: Health Policy. USI, Master of science in Public Management and Policy: Economics of non-profit organizations. USI, MAS in economics and management of the health care sector (Net-MEGS): Comparative analysis of health care systems. USI, Bachelor in Communication: Microeconomics (L impresa nel sistema economico). USI, MAS in economics and management of the health care sector (Net-MEGS): Economics of Health Insurance. USI, Master of Arts in International Economics and Policies: Economic Analysis of Public Policies and of Non-Profit Organizations. University of Applied Sciences of Southern Switzerland (SUPSI), Department of Business and Social Sciences: Macroeconomics : University of Applied Sciences of Southern Switzerland (SUPSI), Department of Business and Social Sciences: Public economics and ethics : USI, Master of science in Communication, Major in Institutional Communication: Public and non profit economics : USI, Master of science in Communication, Major in Institutional Communication: Non profit private institutions. Luca Crivelli - Curriculum Vitae 3

4 : USI, Master in economics and management of public administrations (EMAP) : Public economics : University of Applied Sciences of Southern Switzerland (SUPSI), Economics and Management Department: Ethics and economics : University of Applied Sciences of Southern Switzerland (SUPSI), Economics and Management Department: Public economics. 2006: USI, Master in economics and management of public administrations (EMAP): The economics of regulation : USI, Master in economics and management of the health care sector (MEGS): Public economics : University of Applied Sciences of Southern Switzerland (SUPSI), Economics and Management Department: Selected topics in Macroeconomics. 2003: USI, Master in economics and management of the health care sector (MEGS): The economics of private and social insurance : USI, Master in economics and management of the health care sector (MEGS): The organization of health care systems : University of Applied Sciences of Southern Switzerland (SUPSI), Executive Master in Business Administration (MIG): Principles of microeconomics University of Applied Sciences of Southern Switzerland (SUPSI), Economics and Management Department: Microeconomics and industrial economics : Department of Economics, University of Zürich: Seminars in health economics : Department of Economics, University of Zürich: Exercises in macroeconomics. Grants for basic and applied research (as project leader) Stiftung Gebert Rüf: Die Sozialfirma als Grundstein sozialer Innovation (http://www.grstiftung.ch/de/portfolio/projekte/alle/y_2012/grs html) 2012 Akademien der Wissenschaften Schweiz: Effizienz, Nutzung und Finanzierung des Schweizer Gesundheitssystems (http://www.akademien-schweiz.ch/index/projekte-und- Themen/Gesundheitssystem-im-Wandel/Nachhaltiges- Gesundheitssystem.html) : Swiss National Science Foundation: Labor market changes and social risk management: what kind of social enterprise for managing new Luca Crivelli - Curriculum Vitae 4

5 risks of work and social exclusion (http://www.projectdb.snf.ch/webforms/frameset.aspx) : Consiglio degli Anzani del Cantone Ticino: The cost of health insurance in Ticino (in Italian) (http://www.consiglioanziani.ch). 2004: Federal Office of Public Health: The consumption of five complementary medicine therapies in Switzerland: Statistical analysis based on the Swiss Health Survey 1997 and 2002 (http://www.bag.admin.ch/themen/krankenversicherung/00263/00264 /04102/index.html?lang=de) 2004: Department of Health and Social Services of the Canton Ticino: Allowances for Health Insurance Premiums in Ticino. System evaluation and analysis of incidence. 2001: Swiss Health Insurer Association (santésuisse): Security of outpatient care delivery in a context without compulsory contracting. (http://www.santesuisse.ch/fr/dyn_output.html?sid=f32f9a44c38c33 87e208ccf d&content.void=5526) Luca Crivelli List of publications Articles in journals (peer-reviewed): 1. Thomson, S., R. Busse, L. Crivelli, W. van de Ven, C. Van de Voorde (2013), Statutory health insurance competition in Europe: a four-country comparison, Health Policy, 109(3), Okma, K. and L. Crivelli (2013), Swiss and Dutch Consumer-Driven Health Care : Ideal Model or Reality? Health Policy, 109(2), Smith, P., A. Anell, R. Busse, L. Crivelli, J. Healy, A.K. Lindahl, G. Westert, T. Kene (2012), Leadership and Governance in Seven Developed Health Systems, Health Policy, 106(1), Okma, K., T.-M. Cheng, D. Chinitz, L. Crivelli, M.-K. Lim, H. Maarse and M.E. Labra (2010), Six countries, six health reform models? Health care reform in Chile, Israel, Singapore, Switzerland, Taiwan and The Netherlands, Journal of Comparative Policy Analysis, 12(1&2), Haas, M., T. Ashton, K. Blum, T. Christiansen, E. Conis, L. Crivelli, M.-K. Lim, M. Lisac, M. MacAdam and S. Schlette (2009), Drugs, Sex, Money and Power: An HPV vaccine case study? Health Policy, 92(2-3), Bolgiani, I., L. Crivelli e G. Domenighetti (2006), Le rôle de l assurance maladie dans la régulation du système de santé en Suisse, in: Revue française des affaires sociales, 60(2-3), [The role of health insurance in regulating the Swiss health care system, RFAS, 60(2-3) english version, ]. 7. Crivelli, L., M. Filippini and I. Mosca (2006), Federalism and regional health care expenditures: an empirical analysis for the Swiss cantons, Health Economics, 15(5), Luca Crivelli - Curriculum Vitae 5

6 8. Bosanquet, N., G. Domenighetti, A. Beresniak, J.-P. Auray,, L. Crivelli, L. Richard and P. Howard (2003), Equity, Access and Economic Evaluation in Rare Diseases. The Impact of Orphan Drug Legislation on Health Policy and Patient Care, Pharm. Dev. Regul., 1(3), Crivelli, L. and G. Domenighetti (2003), Influence de la variation des densités médicales régionales en Suisse sur la mortalité, les dépenses de santé et la satisfaction des usagers, Cahiers de Sociologie et de Démographie Médicales, 43(3), Crivelli, L., M. Filippini and D. Lunati (2002), Regolamentazione ed efficienza nelle case per anziani in uno Stato federale: il caso della Svizzera, Politiche sanitarie, 3 (1), Crivelli, L., M. Filippini and D. Lunati (2002), Regulation, Ownership and Efficiency in the Swiss Nursing Home Industry, International Journal of Health Care Finance and Economics, II (2), Crivelli, L., M. Filippini and D. Lunati (2001), Dimensione ottima degli ospedali in uno Stato federale, Economia Pubblica, XXXI (5), Zweifel, P. and L. Crivelli (1996), Price regulation of drugs: Lessons from Germany, Journal of Regulatory Economics, 10(3), Crivelli, L. and P. Zweifel (1996), Patientenwanderungen in der EU: Modellierung und Implikationen für die Schweiz, Zeitschrift für Volkswirtschaft und Statistik, 132(3), Crivelli, L. (1993), Das Schweizer Gesundheitswesen, Wirtschaftspolitische Blätter, 40(6), Books: 1. Okma, K. and L. Crivelli (2010) (eds), Seven countries, seven reform models: the health care reform experience of Chile, Israel, The Netherlands, New Zealand, Singapore, Switzerland and Taiwan. Singapore: World Scientific Publishers, ISBN: Bruni, L. e L. Crivelli (2009) (a cura di), L Economia di Comunione: Sfide e Prospettive. Numero monografico della Rivista Impresa Sociale, anno XIX(3), volume Bruni, L. e L. Crivelli (2004) (a cura di), Per una economia di comunione: un approccio multidisciplinare, Roma: Città Nuova, ISBN Crivelli, L., M. Filippini and D. Lunati (2001), Efficienza nel settore delle case per anziani svizzere, Strukturberichtersattung Nr. 6 - Studienreihe des SECO, ISBN Crivelli, L. (1998), Grenzüberschreitende Patientenwanderungen: Eine mikroökonomische Analyse für die Schweiz, Bern: Paul Haupt Verlag, ISBN Chapters of books: 1. Crivelli, L. and P. Salari (2013), The Impact of Federalism on the Healthcare System in terms of Efficiency, Equity, and Cost Containment: The Case of Switzerland, in: R. Levaggi and M. Montefiori (eds.), Health Care Provision and Patient Mobility, Developments in Health Economics and Public Policy 12, Milan: Springer Italia (forthcoming); DOI: / _7. 2. Crivelli, L. (2013), Consumer driven health insurance in Switzerland, where politics is governed by federalism and direct democracy, in: Thomson, S., E. Mossialos and R. Evans (eds), Private health insurance and medical savings accounts: history, politics, performance. Cambridge: Cambridge University Press, forthcoming. 3. Avilés, G., A. Bracci and L. Crivelli (2012), Quel modèle d entreprise sociale d insertion en Luca Crivelli - Curriculum Vitae 6

7 Suisse? (encadré 9.1), in: Gardin, L., J.-L. Laville and M. Nyssens (eds), Entreprise sociale et insertion : Une perspective internationale. Paris: Desclée de Brouwer, Okma, K., L. Crivelli et al. (2012), Social Policy Change under the Radar Screen. Health Care Reforms in Seven Small Countries, in: Cohen, G.B., B.W. Ansell, R. H. Cox and J. Gingrich (eds), Social Policy in the Smaller European Union States, New York: Berghahn Books, (http://www.berghahnbooks.com/title.php?rowtag=cohensocial#toc). 5. Crivelli, L. and I. Bolgiani (2009), Consumer-Driven Versus Regulated Health Insurance in Switzerland, in: Okma, K. and L. Crivelli (2009) (eds), Seven countries, seven reform models: the health care reform experience of Chile, Israel, The Netherlands, New Zealand, Singapore, Switzerland and Taiwan. Singapore: World Scientific Publishers, Okma, K.G., L. Crivelli, T. Ashton, T. Tenbensel, T-M. Cheng, D. Chinitz, M-K. Lim, H. Maarse and M.E. Labra (2009), Changements «discrets» de politique sociale : réformes des soins médicaux dans sept petits pays, in : de Kervasdoué, J. (ed), Carnet de santé de la France. Mutualité Française/Editions Dunod. 7. Crivelli, L. (2009), Hirschman, in: Bruni, L. e S. Zamagni (a cura di), Dizionario di economia civile, Roma: Città Nuova, Crivelli, L. (2007), Current problems and future challenges in the Swiss healthcare system, in: Greco, A. e Vichi, M.C. (eds), Patient Pathways. The Canton of Ticino Experience, Milano: McGraw-Hill, Crivelli, L., G. Domenighetti e M. Filippini (2007), Federalism versus social citizenship: Investigating the preference for equity in health care, in Porta P.L. e L. Bruni (eds), Handbook on the Economics of Happiness, Cheltenham: Edward Elgar, Crivelli, L. (2004), Le politiche sanitarie in Svizzera: i recenti trend, in: Atella, V., A. Donia Sofio, F. Mennini e F. Spandonaro (a cura di), Rapporto CEIS Sanità Sostenibilità, equità e ricerca dell efficienza, Roma: Italpromo Esis Publishing, Crivelli, L. e M. Filippini (2004), Elvetia si federalismul in sectorul sanitar, in: Vladescu, C. (ed.), Sanatate publica si management sanitar. Sisteme de sanatate, Bucuresti. 12. Crivelli, L., G. Domenighetti and M. Filippini (2003), Federalism versus Social Citizenship: Investigating the Preference for Equity in Health Care, in: AaVv, Diritti, Regole, Mercato - Atti della XV conferenza SIEP (Vol. 2), Pavia: Dipartimento di economia pubblica e territoriale, Crivelli, L. (2003), Cuando el homo oeconomicus se convierte en reciprocans, in: Bruni, L. y S. Zamagni (ed.), Persona y communión. Por una refundación del discurso económico, Buenos Aires: Ciudad Nueva, Crivelli, L. and M. Filippini (2003), Il federalismo nel settore sanitario, in: Ghiringhelli, A. (a cura di), Il Ticino nella Svizzera, Locarno: Dadò, Crivelli, L., M. Filippini and I. Mosca (2003), Federalismo e spesa sanitaria regionale. Analisi empirica per i cantoni svizzeri, in: Franco D. e A. Zanardi (a cura di), Welfare state e decentramento fiscale, Società italiana di economia pubblica, Milano: Franco Angeli, Crivelli, L. and M. Filippini (2003), Federalismo e sistema sanitario svizzero, in: Falcitelli, N., M. Trabucchi e F. Vanara (eds.), Rapporto Sanità Il governo dei sistemi sanitari, tra programmazione, devolution e valorizzazione delle autonomie, Bologna: Mulino, Luca Crivelli - Curriculum Vitae 7

8 17. Crivelli, L., M. Filippini and I. Mosca (2003), Federalismo e spesa sanitaria regionale. Analisi empirica per i cantoni svizzeri, in: AaVv, Il futuro dei sistemi di welfare nazionali tra integrazione europea e decentramento regionale - Atti del XIV conferenza SIEP (Vol. 1), Pavia: Dipartimento di economia pubblica e territoriale, Crivelli, L. and M. Filippini (2002), Institutional organisation and cost performance: Evidence from the nursing home industry, in: Enjolras B. e M-L. von Bergmann-Winberg (eds), Plural Economy and Socio-economic Regulation, Napoli: 24th International Congress of CIRIEC, Crivelli, L. (2002), Quando l'homo oeconomicus diventa reciprocans, in: Bruni, L. and V. Pelligra (eds.), Economia come impegno civile, Roma: Città Nuova, Crivelli, L. and P. Zweifel (1998), Modeling cross-border care in the EU using a principal-agent framework, in: Zweifel P. (ed.), Health, the Medical Profession and Regulation, Boston / Dordrecht: Kluwer Academic Publishers, chapter Crivelli, L. (1998), Cross-border care between Swiss cantons: A testing lab for the Single European Market, in: Leidl R. (ed.), Health Care and its Financing in the Single European Market, Amsterdam: IOS Press, Crivelli, L. (1993), Krankenhausfinanzierung in der Schweiz - ein Überblick über interessante neue Entwicklungen, in: Theurl E. und J. Dézsy (Hrsg.), Modelle der Krankenhausfinanzierung, Veröffentlichungen der Universität Innsbruck, Reports: 1. Crivelli, L., Iten, R., Trageser, J., Vettori, A. (2012), Effizienz, Nutzung und Finanzierung des Gesundheitswesens, Bern: Akademien der Wissenschaften Schweiz, ISBN (http://www.samw.ch/dms/de/projekte/nachhaltige_medizin/effizienz_gesundheitswesen.pdf). 2. Crivelli, L., A. Bracci, G. Avilés (2011), I modelli di impresa sociale in Svizzera: risultati di un indagine esplorativa condotta sul piano nazionale, DSAS SUPSI, Mimeo. 3. Crivelli, L., M. Filippini, B. Mantegazzini-Antonioli and F. Pallotti (2007), I costi dell assicurazione malattia in Ticino, Studio commissionato dal Consiglio degli Anziani del Cantone Ticino (http://www.common.unisi.ch/pdf_pub3449). 4. Crivelli, L., D. Ferrari and C. Limoni (2004), Il consumo di 5 terapie di medicina complementare in Svizzera. Analisi statistica sulla base dei dati dell Indagine sulla salute in Svizzera 1997 e 2002 (http://www.bag.admin.ch/themen/krankenversicherung/00263/00264/04102/index.html?lang=d e). 5. Crivelli, L. and D. Lunati (2004), La riduzione dei premi dell assicurazione malattia in Ticino. Valutazione e analisi dell incidenza. 6. Domenighetti, G. and L. Crivelli (2001), Sécurité de l'approvisionnement en médecine de ville dans le cadre de la suppression de l'obligation de contracter, perizia per conto di Santésuisse. 7. Crivelli, L., J. Hauser and P. Zweifel (1997), Spitalleistungen ausserhalb des Wohnsitzkantons. Eine Evaluation des Artikels 41.3 KVG aus ökonomischer Sicht, CAMS-Publications (published in French under the title Prestations hospitalières en dehors du canton de domicile ). Articles in journals (non peer-reviewed) and newsletters: 1. Crivelli, L. (2012), DRG nel contesto internazionale: quali lezioni per la Svizzera?, Rivista per le Medical Humanities, 21, Luca Crivelli - Curriculum Vitae 8

9 2. Crivelli, L. (2011), Conclusioni del seminario di Istituto sul Limite, Sophia III (2011-2), pp Crivelli, L. (2011), L Economia di Comunione oltre il social business, Nuova Umanità, XXXIII, (2011/4-5) , pp Crivelli, L. and B. Gui (2009), Le imprese di Economia di Comunione sono imprese sociali?, Impresa Sociale, anno XIX(3), volume 78, pp Crivelli, L. (2008). Pourquoi le Tessin a-t-il des primes si élevées - Que pourrait-on faire pour y remédier. Info santésuisse, 3/08, pp Crivelli, L. (2007), Quanta complessità giova al mercato sanitario? I molteplici livelli della competizione nel sistema sanitario svizzero, in: Tribuna medica (numero speciale), Crivelli, L. (2006), Reciprocità di Luigino Bruni, Nuova Umanità, XXVIII (3-4), Crivelli, L. (2005), Managed Care das Tessiner Rezept, Managed Care, 1 / 2005, p Crivelli, L. (2004), La Sanità in Svizzera: tra devolution di poteri allo Stato centrale e le riforme dell assicurazione malattia, Epistula ALASS, 55 (marzo 2004), Crivelli, L. (2004), In Svizzera la devolution non fa bene alla salute, Il Sole 24 Ore Sanità, (3-9 febbraio 2004). 11. Crivelli, L. (2000), Bildungsangebote im Bereich Health Service Administration in der Schweiz, Managed Care, 8, Crivelli, L. (1999), Vier Masters und ein Diplom im Vergleich, Meducs (Bulletin der Schweizerischen Vereinigung für Medizinische Ausbildung), 11 (3/4), Crivelli, L. (1995), Révolution dans le système suisse de santé. Quelles exigences pour l avenir?, Bullétin ASMAC 14(8). On-line publications (Health Policy Monitor): 1. Crivelli, L. (2010), Swiss are back to (quasi-) universal coverage. Health Policy Monitor, April Available at 2. Crivelli, L. (2009), Urgent measures to curb costs and control premiums. Health Policy Monitor, November Available at 3. Crivelli, L. (2008), More severe regulation of reserves and premiums. Health Policy Monitor, October Available at 4. Crivelli, L. (2008), Who should control outpatient supply after 2009?. Health Policy Monitor, October Available at 5. Crivelli, L. (2008), Swiss deny more competition in health insurance". Health Policy Monitor, September Available at 6. Crivelli, L. (2008), Logical epilogue of a never-ending story. Health Policy Monitor, April Available at 7. Crivelli, L. (2008), The end of universal coverage has been averted. Health Policy Monitor, May Available at 8. Crivelli, L. (2008), Toward one national e-health strategy. Health Policy Monitor, April Available at 9. Crivelli, L. (2008), Are premium allowances at risk of downsizing?. Health Policy Monitor, April Available at Luca Crivelli - Curriculum Vitae 9

10 10. Crivelli, L. (2007), The single health insurer swept away. Health Policy Monitor, April Available at 11. Crivelli, L. (2007), Abolishing cantonal barriers in hospital market. Health Policy Monitor, April Available at 12. Crivelli, L. (2006), Back to the future in Swiss hospital financing. Health Policy Monitor, May Available at 13. Crivelli, L. (2005), Slimming diet for the FHIA benefit basket. Health Policy Monitor, October Available at 14. Crivelli, L. (2005). Improving the risk adjustment formula. Health Policy Monitor, October Available at 15. Crivelli, L. (2005), Revolution of hospital financing reform plan. Health Policy Monitor, October Available at 16. Crivelli, L. (2005), Popular initiative for a single health insurer". Health Policy Monitor, April Available at 17. Crivelli, L. (2005), Popular initiative for lower insurance premiums. Health Policy Monitor, April Available at 18. Crivelli, L. (2005), New system for financing of nursing care. Health Policy Monitor, April 10, Available at 19. Crivelli, L. (2005), A drop of solidarity in a sea of inequity. Health Policy Monitor, April Available at 20. Crivelli, L. (2004), Hospital financing reform ( dual-fixed ). Health Policy Monitor, October Available at 21. Crivelli, L. (2004), Promotion of integrated networks of care. Health Policy Monitor, October Available at 22. Crivelli, L. (2004), Contracting freedom for health insurers. Health Policy Monitor, Available at 23. Crivelli, L. (2004), Reinforcing cost awareness by co-payment increases. Health Policy Monitor, Available at 24. Crivelli, L. (2004), Improving territorial equity in a Federal State. Health Policy Monitor, 20/04/2004. Available at 25. Crivelli, L. (2004), Unbundling the reforms of the Health Insurance Act. Health Policy Monitor, 20/04/2004. Available at Working papers: 1. Crivelli, L. and P. Salari (2012). Fiscal federalism and income redistribution through healthcare financing : an empirical analysis for the Swiss cantons, CEPRA Working Paper, 04/ Crivelli, L., Bracci, A., Avilés, G. (2012). Il modello d impresa sociale «made in Switzerland». Risultati di un indagine esplorativa condotta su piano nazionale, Euricse WP 38/12 (URL: 3. Crivelli, L. and B. Gui (2011). Do 'Economy of Communion' enterprises deserve the 'social' label? A comparative discussion of their aims and logic of action, EMES Conferences Selected Papers Series, ECSP-R11-13 (http://www.emes.net/index.php?id=538). Luca Crivelli - Curriculum Vitae 10

11 4. Aviles, G., A. Bracci and L. Crivelli (2009), The future of social enterprise in Switzerland: preliminary results of an empirical investigation. Paper presented at the 2nd EMES International Conference on Social Enterprise (Trento, 1-4 July 2009). 5. Aviles, G., A. Bracci e L. Crivelli (2008), Aspettando l impresa sociale. C è un futuro per le imprese sociali anche in Svizzera, paper presentato al Secondo colloquio scientifico annuale sull impresa sociale di IrisNetwork, Bari (maggio 2008). 6. Crivelli, L. e M. Filippini (2006), Regional Public Health Care Spending in Switzerland, Quaderno n , Facoltà di scienze economiche, Università della Svizzera Italiana. 7. Crivelli, L., G. Domenighetti e M. Filippini (2003), Federalism versus social citizenship: Investigating the preference for equity in health care, Quaderno n , Facoltà di scienze economiche, Università della Svizzera Italiana. 8. Crivelli, L., M. Filippini e I. Mosca (2003), Federalismo e spesa sanitaria regionale: analisi empirica per i Cantoni svizzeri, Quaderno n , Facoltà di scienze economiche, Università della Svizzera Italiana. 9. Crivelli, L. e M. Filippini (2003), Federalismo e sistema sanitario svizzero, Quaderno n , Facoltà di scienze economiche, Università della Svizzera Italiana. 10. Crivelli, L., M. Filippini, D. Lunati (2001), Effizienz der Pflegeheime in der Schweiz, Quaderno n , Facoltà di scienze economiche, Università della Svizzera Italiana. Conferences / short lectures / public talks (last 100 speeches) 1. Comments to the lecture of Prof. Axel Börsch-Supan from the point of view of an health economist, CEPRA-Lecture, Lugano (USI), Switzerland, October, 1 st 2013) 2. The approach of EoC in relation with poverty and human development, compared to other social businesses, Madrid, Università Pontificia Comillas, September, 12 ve 2013). 3. Chair of the round tables Does HTA Really Improve Transparency of Costs and Benefits of Medical Options? (August 28 th 2013) and Health Networks in Mature Health Systems Compared to Developing Countries (August 30 th 2013), Summer School in Public Health Policies, Economics and Management, Università della Svizzera italiana. 4. Chair of the pre-conference La formation continue est-elle justifiée?, Congress of Public Health Schweiz, August, 14 th 2013), Zuerich, Switzerland. 5. Lessons learned? Erkenntnisse für die Gestaltung der Anreize von Leistungserbringern, Symposium 2013 Economicisation de la médecine, Swiss National Advisory Commission on Biomedical Ethics, Bern, July 4th Round table: Symposium of the Swiss Academies of Arts and Sciences Ein nachhaltiges Gesundheitssystem für die Schweiz, Bern, December 4th Round table: Interventionsansätze in der Schweiz, Jubiläumssymposium 40 Jahre Public Health Schweiz, Bern, November 29th Quali sfide attendono la sanità svizzera?, Lugano (Clinica Luganese), October, 18th Empirical evidence from Happiness and Economics Studies: symptoms and first diagnosis, Technical University of Lisbon, September 14th Poverty, Development and Reciprocity and EoC beyond social business, First European EdC Summer School - Towards a Bridging Economy, Cidadela Arco-Íris (Lisbon, Portugal), Luca Crivelli - Curriculum Vitae 11

12 September, Fiscal federalism and income redistribution through health care financing: an empirical analysis for the Swiss Cantons, Research Seminar, Competence Center Welfare e Lavoro DSAS SUPSI, Manno, July, 3 rd Reformvorschläge und -prozesse im Gesundheitswesen analysieren und bewerten, Master of Public Health (MPH) of the universities Zurich-Berne-Basel, Zurich, June 19th, 20th and 22nd DRG e gestione clinica: un incentivo perverso? La «slow-reform» degli SwissDRG, Congresso Slow-Medicine, Monte Verità (Ascona), June, 1st Zentrale Herausforderungen, konkrete Handlungsfelder, kurz-, mittel- und langfristige Massnahmen für die Schweizerische Gesundheitspolitik, Bern (Bundeshaus), Referendum sulla modifica della legge federale sull'assicurazione malattie (Managed Care), Rivera (Ticino), Economia e Cristianesimo : segni di speranza. Insieme per l Europa, Tesserete, May, 12nd Regulation of consumer-driven health insurance, where politics is governed by federalism and direct democracy: the case of Switzerland, lecture within the course «Health Policy and Politics - Role of Government and Politics in Health Policy» of the International PhD Program in Health Economics and Policy, Lugano, May 12 nd Finanzierung, Qualität und Gerechtigkeit in einem föderalistischen Gesundheitssystem, keynote speech at SBK Congress 2012, Interlaken, May 9 th Più qualità, meno spesa, Lecture given within the course I paradossi della sanità, Laboratorio di organizzazione ed economia sanitaria, Università di Brescia, April 20th Health insurance competition in Europe, IdEP Research Seminar, Lugano, April 17th Allocations des compétences et financement du système de soins, MAS en droit de la santé (module 2 droits des assurances sociales, travail et santé), University of Neuchâtel, Performance e Management. Spunti per una nuova «leadership trasformazionale», Giornata di formazione per il gruppo F.M. (Future's Manager Azienda ERGON), Lugano, February, 1st Holt die Schweiz auf? Modelle und Wachstumshemmnisse in der Schweizer Sozialfirmenlandschaft, Sozialfirmen zwischen Mark und Wohlfahrt Erfolgsmodelle und Herausforderungen, Schweizerische Fachtagung, Olten, Föderalismus und kantonale Strategien für die Finanzierung des KVG-Leistungskatalogs, Symposium 10 Jahre Obsan Regionale Unterschiede in Gesundheit und Versorgung, Bern, Uno sguardo (economico) sulle crisi delle Organizzazioni a Movente Ideale (con Alessandra Smerilli), Roma (Società San Paolo), Come si curerà (il cancro) nella Svizzera delle reti integrate e degli SwissDRG?, Seminar for the Istituto Oncologico della Svizzera italiana, Bellinzona, Ten years of structural reforms in Denmark Discussion, Meeting of the European Observatory on Health Systems and Policies, London, Luca Crivelli - Curriculum Vitae 12

13 28. Il medico-imprenditore: identità compatibile con la vocazione alla cura?, Rivera, DRG-based hospital financing: benefits and drawbacks, Panel Discussion within the Summer School in Public Health Policy, Economics and Management, Lugano, Reformvorschläge und -prozesse im Gesundheitswesen analysieren und bewerten, Master of Public Health (MPH) of the universities Zurich-Berne-Basel, Zurich, June 21st, 22nd and 24th Do Economy of Communion Enterprises Deserve the Social Label? A Comparative Discussion of their Aims and Logic of Action (with Benedetto Gui), Conference Market and Happiness. Do Economic Interactions Crowd Out Civic Virtues and Human Capabilities?, Milano, L EdC oltre il social business, Assemblea EdC, Vargem Grande - Brazil, La crisi finanziaria è anche una crisi culturale? Sfide e opportunità per costruire un futuro migliore, Sebrae/Banco do Nordeste, Salvador de Bahia (Brazil), Regulation of consumer-driven health insurance, where politics is governed by federalism and direct democracy: the case of Switzerland, lecture within the course «Health Policy and Politics - Role of Government and Politics in Health Policy» of the International PhD Program in Health Economics and Policy, Lugano, May 20 th Volontariato ed economia: benessere gratuità beni relazionali, La cultura del dono per una società solidale, Serata in occasione dell Anno europeo del Volontariato, Manno (SUPSI), I modelli di impresa sociale in Svizzera. Risultati di un indagine esplorativa condotta sul piano nazionale, Manno, Introduzione alla Terza sessione: Profilo economico, Seminario interdisciplinare Il limite tra riconoscimento e condivisione, Loppiano (IUS), DRG nel contesto internazionale: quali lezioni per la Svizzera?, Mendrisio (OBV), Del homo oeconomicus al homo reciprocans, Escuela de Verano, O Higgins (Argentina), Dalla società del ben-avere a quella del ben-essere. Spunti di riflessione, in chiave educativa, dall economia della felicità, Lugano, Istituto Elvetico, Networking incentives, policy learning, transferability: Testimonial from Switzerland, Satellite Session on Health Policy Innovations: The how-to challenge between vision and implementation and how others have done it, First Global Symposium on Health System Research, Montreux, Il sistema sanitario svizzero e le sue riforme, conferenza in occasione della visita degli studenti del Master MES (Management e sanità) della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa all Ospedale di Locarno, I modelli di impresa sociale in Svizzera. Risultati di un indagine esplorativa sul piano nazionale, Laboratori transfrontalieri di politiche sociali all interno del progetto CoopSussi (Interreg IV), Mendrisio, Etica ed economia. Innovazione sociale e fioritura umana, Opening lecture of the academic year , DSAS SUPSI, Luca Crivelli - Curriculum Vitae 13

14 45. Föderalismus und Entwicklung des Wohlfahrtsstaates: eine Bilanz nach dem KVG, Parallel Session Verminderung der sozialen Ungleichheiten in der Gesundheit, Nottwil Swiss Public Health Conference, Financement du système de santé et particularités du modèle suisse d'assurance maladie, Master of advanced studies en Droit de la santé, University of Neuchâtel, The impact of consensual decision-making, corporatism and direct democracy on Swiss healthcare reforms, 9th Annual Symposium of the International Network Health Policy and Reform, Odense (Denmark), 5-6 July Gesundheitswesen Schweiz, Vorlesung im Rahmen der Fort- und Weiterbildung für OffizinapothekerInnen am Swiss Tropical and Public Health Institute, Basel, Reformvorschläge und -prozesse im Gesundheitswesen analysieren und bewerten, Master of Public Health (MPH) of the universities Zurich-Berne-Basel, Zurich, June 15, 16 and The impact of federalism on the Swiss healthcare system, ICH Research Colloquia, May, 25 th Health policy reform in Switzerland, lecture within the course «Health Policy and Politics - Role of Government and Politics in Health Policy» of the International PhD Program in Health Economics and Policy, Lugano, May 20 th Fraternità e gratuità dentro il mercato. Una riflessione economica, L Enciclica Caritas in veritate e la crisi sociale. Riflessioni luganesi. Ciclo di conferenze promosso dalla Facoltà di teologia di Lugano, The impact of federalism on the Swiss healthcare system, University of Lausanne, Föderalismus und kantonale Gesundheitsausgaben: Empirische Analysen für die Schweiz und das Tessin, 11. Arbeitstagung Nationale Gesundheitspolitik, Bern, La felicità e la salute dei cittadini sono priorità per l economia? Le prospettive in tempo di crisi, Ivrea, Luci e ombre del paradigma economico applicato alle scelte del mondo sanitario, VI Convegno internazionale di bioetica, Le Castella (Italia), Quel futur pour les entreprises sociales d insertion? Résultat d une recherche empirique, Congrès Trajet: Etat des lieux et perspectives de l insertion professionnelle, Geneva, Economia ed etica. Innovazione sociale e fioritura umana, Opening lecture of the academic year , DSAS SUPSI, Public Health und das Schweizerische Gesundheitswesen, Vorlesung beim Swiss Tropical Institute im Rahmen der Weiterbildung Public Health für OffizinapothekerInnen, Basel, Sanità pubblica Sanità privata. Tra solidarietà e sussidiarietà: Situazione e prospettive, Seminario tematico dell Osservatore democratico, Massagno, Sanità svizzera attenta ai costi o piuttosto sistema sempre più fondato sulla logica degli incentivi?, Clinical Happy Hours, Lugano-Besso, Decisioni in presenza di risorse scarse. Limiti dell'approccio oggi dominante nel settore della valutazione economica, Formazione di etica clinica per i medici assistenti e Luca Crivelli - Curriculum Vitae 14

15 capiclinica dell EOC. Locarno ( ), Lugano ( ), Mendrisio ( ), Bellinzona ( ). 63. Quale etica nel libero mercato? Liberismo economico nell occhio del ciclone, Tavola rotonda promossa da Avenir Suisse e Associazione Ticinese degli Alunni dell HSG di San Gallo, Origlio, Costi sanitari in Ticino. Quali implicazioni per il settore della fisioterapia?, Conferenza nell ambito dell assemblea dell associazione Svizzera di fisioterapia Sezione Ticino. Lugano, Riflessioni sull economia del settore sanitario e sulla soggiacente dimensione relazionale, Milano, February Reformen des schweizerischen Gesundheitswesens im internationalen Vergleich, Master of Public Health of the German speaking universities (MPH), Zurich, February Economicità delle cure. Definizione e riflessioni sul tema, Forum Salute Ticino Per una politica sanitaria sostenibile (tema Economicità delle cure: quale valore? Come misurarla? ), Hotel Eden, November, Opening talk to the conference: Economia e Società in dialogo: quali prospettive per le imprese sociali?, Lugano, October, Who pushes, who pulls? The politics of HPV approval and reimbursement: The case of Switzerland, 7th Annual Symposium of the International Network Health Policy and Reform, Ljubljana, July, Servizi sanitari e di cura: bene economico o bene comune?, Corso per i dirigenti del consorzio di cooperative sociali CGM comunità solidali, Roma, giugno Missione e metodologia d impresa, Conferenza nell ambito del Assemblea Circoscrizionale della Società San Paolo (Provincia Italia), Ariccia (Italy), Public Health und das Schweizerische Gesundheitswesen, Vorlesung beim Swiss Tropical Institute im Rahmen der Weiterbildung Public Health für OffizinapothekerInnen, Basel, Le nuove parole dell economia e le loro implicazioni per le politiche sanitarie (con Luigino Bruni), lezioni nell ambito del corso di formazione SUPSI Malattia e cittadinanza. Le Medical Humanities tra individuo e comunità. Castello di Sasso Corbaro (Bellinzona), Do we really need regulation in the healthcare sector? Why?, Maîtrise universitaire en management et politique publiques (PMP.CH), Lugano, I costi dell assicurazione malattia nel Cantone Ticino, pomeriggio di studio, Lugano (Università della Svizzera italiana), Quanta e quale concorrenza giova al sistema sanitario? Una valutazione dell itinerario delle riforme LAMal, Lugano, Consumer Driven versus Regulated Health Insurance in Switzerland. The role of exit and voice in a country where health insurance is driven by direct democracy, University of Zuerich - Seminar Moralisches Risiko in der Krankenversicherung, Quanta complessità giova al mercato sanitario? I molteplici livelli della competizione nel sistema sanitario svizzero, Ascona (Monte Verità), VIII Simposio Internazionale di Salute Pubblica, Luca Crivelli - Curriculum Vitae 15

16 79. Mega-trends du système de santé suisse, Round Table, Université d été en administration et gestion des services sanitaires, Ascona (Monte Verità), Le nuove parole dell economia: felicità, reciprocità, fiducia, povertà e vulnerabilità, International Master of Medical Humanities (with Vittorio Pelligra), Do we really need regulation in the healthcare sector? Why?, Maîtrise universitaire en management et politique publiques (PMP.CH), Lugano, I costi dell assicurazione malattia nel Cantone Ticino, Bellinzona, Fondamenti di economia sanitaria, Corso per i dirigenti dell ordine dei medici del Cantone Ticino, Lugano (Università della Svizzera italiana), Finanzströme im Gesundheitswesen, Nachdiplomkurs Gesundheitssysteme und Gesundheitspolitik Schweiz und Ausland, Zürcher Hochschule Winterthur, L assicurazione malattia tra logiche di mercato, regolazione e democrazia diretta, Conferenza pubblica presso l Hotel Dante di Lugano, Policies that crowd out reciprocity and collective action. Fostering exit in a country where health insurance is driven by voice, International Conference on Reciprocity: Theories and Facts, Verbania, Economia delle aziende sanitarie, Corso svolto nell ambito del master in economia civile e non profit dell Università di Milano Bicocca, L assicurazione malattia tra federalismo, logiche di mercato e democrazia diretta, Pomeriggio di studio organizzato presso il Liceo Lugano2 in collaborazione con la Facoltà di Scienze economiche dell Università della Svizzera italiana, Cadre de référence pour l analyse économique des systèmes de santé, Module de formation Enjeux atuels d économie de la santé et de santé publique, DSP Université de Genève, Monte Verità (Ascona), Prospettive future per il finanziamento ospedaliero in Svizzera: quale equilibrio tra concorrenza e regolazione?, Corso di formazione per i primari dell Ente Ospedaliero Cantonale Parte II, Lugano, Spesa sanitaria pubblica e trasferimenti intergovernativi: un analisi empirica per la Svizzera, XVII Congrès de l Association Latine pour l Analyse des Systèmes de Santé (ALASS), Milano (Italia), Avere cura delle persone e far quadrare i conti - due obiettivi inconciliabili?, Tavola rotonda organizzata dalla Fondazione San Gottardo, Melano, Wirtschaft in Gemeinschaft und das charismatische Prinzip in der Ökonomie als Voraussetzung einer humanen Wirtschaft, Saarbrücken (Germany), Prospettive future per il finanziamento ospedaliero in Svizzera: quale equilibrio tra concorrenza e regolazione?, Corso di formazione per i primari dell Ente Ospedaliero Cantonale Parte I, Lugano, Il sistema sanitario svizzero, tra Stato, mercato e regolazione (con Massimo Filippini), Circolo medico di Locarno, Ascona, Finanzierungs- und Organisationsmodelle im Gesundheitswesen. Welcher Einfluss auf die Kostenentwicklung?, Master of Advanced Studies Arbeit und Gesundheit der ETHZ, Zürich, Luca Crivelli - Curriculum Vitae 16

17 97. Situazione attuale e prospettive per la sanità Svizzera: quale compromesso tra logiche di concorrenza e interventi di regolazione?, Conferenza per la Giovane Camera Economica, Paradiso, La valutazione della performance dei sistemi sanitari, parte (10 ore) del modulo avanzato in economia sanitaria - master di economia e management delle aziende sanitarie, Scuola Superiore di Catania Università degli Studi di Catania, Catania, Regional Public Health Care Spending in Switzerland (with Massimo Filippini), Annual Meeting of the Swiss Society of Economics and Statistics, Lugano, Goods, Positional Goods and Relational Goods: New Perspectives in Economic Thinking, Seminar organized by the Czech Economic Society, Praga, Luca Crivelli - Curriculum Vitae 17

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

2. Cos è una buona pratica

2. Cos è una buona pratica 2. Cos è una buona pratica Molteplici e differenti sono le accezioni di buona pratica che è possibile ritrovare in letteratura o ricavare da esperienze di osservatori nazionali e internazionali. L eterogeneità

Dettagli

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae

AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO. Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae AL MAGNIFICO RETTORE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Nausicaa Elena Milani Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Luogo e data di nascita Ponte dell Olio (PC), 7 September 1984 Cittadinanza: Italiana

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno

Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo Chiara Saraceno Chiara Saraceno Università di Torino Trasferimenti monetari alle famiglie con figli. Un confronto Europeo 1. Modelli

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE

GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE GLI INDICATORI COME STRUMENTO PER IL MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA ASSISTENZIALE D r. C a r l o D e s c o v i c h U.O.C. Governo Clinico Staff Direzione Aziendale AUSL Bologna Bologna 26 Maggio 2010 INDICATORE

Dettagli

Tirocini: uno sguardo all Europa

Tirocini: uno sguardo all Europa www.adapt.it, 18 luglio 2011 Tirocini: uno sguardo all Europa di Roberta Scolastici SCHEDA TIROCINI IN EUROPA Francia Spagna Lo stage consiste in una esperienza pratica all interno dell impresa, destinata

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze GIMBE Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze Evidence-Based Medicine Italian Group Workshop Evidence-based Medicine Le opportunità di un linguaggio comune Como, 9-11 maggio 2003 Sezione

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1

Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1 Ordinanza del DEFR sull ottenimento retroattivo del titolo di una scuola universitaria professionale 1 414.711.5 del 4 luglio 2000 (Stato 1 gennaio 2015) Il Dipartimento federale dell'economia, della formazione

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Il dono: le sue ambivalenze e i suoi paradossi. Un dialogo interdisciplinare.

Il dono: le sue ambivalenze e i suoi paradossi. Un dialogo interdisciplinare. CALL FOR PAPERS Il dono: le sue ambivalenze e i suoi paradossi. Un dialogo interdisciplinare. 18-19 settembre 2008 Università di Milano-Bicocca L analisi del dono risulta sempre più presente nel dibattito

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI

CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI CURRICULUM VITAE DI FRANCESCA MARIA CESARONI PERSONAL Francesca Maria Cesaroni - Urbino, 8 Marzo 1964 Personal Address: Via del Domenichino, 17A, Fano (PU), 61032, Italy Cod.Fisc. CSR FNC 64C48 L500A EDUCATION

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso

Enrico Fontana. L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi. Prefazione di Massimiliano Manzetti. Presentazione di Nicola Rosso A09 Enrico Fontana L Health Technology Assessment applicato ai Sistemi informativi Prefazione di Massimiliano Manzetti Presentazione di Nicola Rosso Copyright MMXV ARACNE editrice int.le S.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco

Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Perché non si può crescere senza ricerca Ignazio Visco Un economia sana e con buone prospettive di crescita deve saper cogliere i frutti del progresso tecnico, che solo adeguati investimenti in ricerca

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

0.414.994.541. Accordo

0.414.994.541. Accordo Testo originale 0.414.994.541 Accordo tra il Consiglio Federale Svizzero ed il Governo della Repubblica Italiana sul reciproco riconoscimento delle equivalenze nel settore universitario Concluso il 7 dicembre

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE)

RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) RA4AL MAPPING THE IMPLEMENTATION OF POLICY FOR INCLUSIVE EDUCATION (MIPIE) MIGLIORARE L ESITO SCOLASTICO DI TUTTI GLI ALUNNI LA QUALITÀ NELLA SCUOLA INCLUSIVA I MESSAGGI CHIAVE DEL PROGETTO Introduzione

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita

Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita Adult Literacy and Life skills (ALL) - Competenze della popolazione adulta e abilità per la vita 1 di Vittoria Gallina - INVALSI A conclusione dell ultimo round della indagine IALS (International Adult

Dettagli

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta

La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo. Roberto Carloni Claudio Culotta La promozione dell attività fisica in Liguria, in Italia e nel mondo Roberto Carloni Claudio Culotta Le politiche internazionali: l OMS World Declaration and Plan of Action on Nutrition Health for all

Dettagli

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LE ATTIVITÀ DI RIPROGETTAZIONE DI MEDICAID CHE CONSENTONO DI RISPARMIARE MILIARDI DEI CONTRIBUENTI

IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LE ATTIVITÀ DI RIPROGETTAZIONE DI MEDICAID CHE CONSENTONO DI RISPARMIARE MILIARDI DEI CONTRIBUENTI Per la diffusione immediata: 29/06/2015 IL GOVERNATORE ANDREW M. CUOMO Stato di New York Executive Chamber Andrew M. Cuomo Governatore IL GOVERNATORE CUOMO ANNUNCIA LE ATTIVITÀ DI RIPROGETTAZIONE DI MEDICAID

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica

AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica AGREE nella valutazione della qualità delle LG per la diagnosi e terapia delle cefalee in età pediatrica Pasquale Parisi, MD PhD et. al. Outpatience Service of Paediatric Neurology Child Neurology, Chair

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS)

DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE CURE MEDICO-SANITARIE Studenti / stagiaires (DI PROVENIENZA DA UN PAESE NON CE/AELS) CANTONE TICINO DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ Istituto delle assicurazioni sociali TEL: 0041 / (0)91 821 92 92 FAX: 0041 / (0)91 821 93 99 DOMANDA DI ESENZIONE DALL OBBLIGO ASSICURATIVO DELLE

Dettagli

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia

Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Legami familiari ed accesso alle professioni in Italia Michele Pellizzari, Gaetano Basso, Andrea Catania, Giovanna Labartino, Davide Malacrino e Paola Monti 1 Premessa Questo rapporto analizza il settore

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE

NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE NEUROSCIENZE EEDUCAZIONE AUDIZIONE PRESSO UFFICIO DI PRESIDENZA 7ª COMMISSIONE (Istruzione) SULL'AFFARE ASSEGNATO DISABILITÀ NELLA SCUOLA E CONTINUITÀ DIDATTICA DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO (ATTO N. 304)

Dettagli

L'URBANISME ET LE TERRITOIRE DANS L'ENSEIGNEMENT DU PROJET OU COMMENT ET QUOI ENSEIGNER

L'URBANISME ET LE TERRITOIRE DANS L'ENSEIGNEMENT DU PROJET OU COMMENT ET QUOI ENSEIGNER L'URBANISME ET LE TERRITOIRE DANS L'ENSEIGNEMENT DU PROJET OU COMMENT ET QUOI ENSEIGNER MARC COLLOMB ACCADEMIA DI ARCHITETTURA MENDRISIO 04 05 10 Motorway N2, aesthetic consulting, 1963-1983 Rino Tami

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO:

Ragazzi vietnamiti: (VIET L ANIMA HCM USSH) CLASSE 5 C: (21 TORTELLINI) 1. Trần Yến Ngọc 2. Nguyễn Ngọc Bách Châu AUTORI PROGETTO: Due mondi, due culture, due storie che si incontrano per dare vita a qualcosa di unico: la scoperta di ciò che ci rende unici ma fratelli. Per andare insieme verso EXPO 2015 Tutt altra storia Il viaggio

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

( ) ( ) 0. Entrata e uscita dal mercato. Entrata e uscita dal mercato. Libertà d entrata ed efficienza. Libertà d entrata e benessere sociale

( ) ( ) 0. Entrata e uscita dal mercato. Entrata e uscita dal mercato. Libertà d entrata ed efficienza. Libertà d entrata e benessere sociale Entrata e uscita dal mercato In assenza di comportamento strategico, le imprese decidono di entrare/uscire dal mercato confrontando i guadagni attesi con i costi di entrata. In assenza di barriere strategiche

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Elementi di progettazione europea

Elementi di progettazione europea Elementi di progettazione europea Il partenariato internazionale Maria Gina Mussini - Project Manager Progetto Europa - Europe Direct - Comune di Modena La trasnazionalità dei progetti europei Ogni progetto

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014

Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti FADOI 2014 Come scrivere un case report - Linee guida per gli internisti Un case report è una dettagliata narrazione di sintomi, segni, diagnosi, trattamento e follow up di uno o più pazienti. Sebbene nell era della

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015

dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 dott. Roberto Andreatta Trento, February 20 th, 2015 History Integrated Mobility Trentino Transport system TRANSPORTATION AREAS Extraurban Services Urban Services Trento P.A. Rovereto Alto Garda Evoluzione

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema

Process mining & Optimization Un approccio matematico al problema Res User Meeting 2014 con la partecipazione di Scriviamo insieme il futuro Paolo Ferrandi Responsabile Tecnico Research for Enterprise Systems Federico Bonelli Engineer Process mining & Optimization Un

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS

Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS CONFERENCE Institutional archives for research: experiences and projects in open access Istituto Superiore di Sanità Rome, 30/11-1/12 2006 Definizione di una policy per l archivio istituzionale ISS Paola

Dettagli

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee

CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE. Associazione delle Università Europee CARTA DELLE UNIVERSITÀ EUROPEE SULL APPRENDIMENTO PERMANENTE Associazione delle Università Europee Copyright 2008 della European University Association Tutti i diritti riservati. I testi possono essere

Dettagli

Superare la crisi. Un patto globale per l occupazione

Superare la crisi. Un patto globale per l occupazione Superare la crisi Un patto globale per l occupazione adottato dalla Conferenza Internazionale del Lavoro alla sua novantottesima sessione Ginevra, 19 giugno 2009 ISBN 978-92-2-820672-2 (web pdf) Prima

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

Informazioni per i pazienti e le famiglie

Informazioni per i pazienti e le famiglie Che cos è l MRSA? (What is MRSA? Italian) Reparto Prevenzione e controllo delle infezioni UHN Informazioni per i pazienti e le famiglie Patient Education Improving Health Through Education L MRSA è un

Dettagli