Guida rapida per l amministratore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida rapida per l amministratore"

Transcript

1 Guida rapida per l amministratore

2 Contenuto della guida Gentile cliente Milestone, Con l acquisto di Milestone XProtect Professional lei ha scelto una soluzione di videosorveglianza digitale estremamente potente e intelligente. Questa guida spiega brevemente come installare XProtect Professional e come configurare alcune delle sue funzionalità di base. Per una descrizione più dettagliata delle funzionalità, può fare riferimento ai manuali disponibili sul DVD del software e sul nostro sito Web, XProtect Professional dispone inoltre di una guida integrata estremamente completa (vedere pag. 19). Per tutti gli aggiornamenti visiti il nostro sito Web, in modo da assicurarsi l installazione della versione più recente del software. Contenuto della guida Installazione... 2 Se si sta effettuando l aggiornamento da una versione precedente... 4 Come ottenere una Device License Key... 8 Importazione delle Device License Key... 9 Aggiunta di periferiche Pianificazione Archiviazione Impostazioni generali Configurazione delle telecamere Gestione dell accesso utente Download Manager Come ottenere un Remote Client o uno Smart Client Matrix Guida interna

3 Installazione Prima di aggiornare l ultima versione, legga le informazioni sugli aggiornamenti a pagina 4. Requisiti di sistema Per informazioni sui requisiti di sistema per le varie componenti del sistema XProtect Professional, legga le Note di rilascio che troverà sul DVD del software e su Informazioni su Microsoft Windows Vista Se si desidera installare, configurare ed eseguire XProtect Professional su un computer dotato di Windows Vista, è molto importante essere disporre di accesso come amministratore. Se si dispone di accesso utente standard non sarà possibile configurare il software. Queste restrizioni fanno parte del Controllo dell account utente, una nuova componente di protezione di Windows Vista. È comunque possibile disattivare la funzionalità Controllo dell account utente. Per maggiori informazioni visitare il sito Web e cercare Vista User Account Control, o argomenti correlati. Installazione del software Prima dell installazione, arrestare qualunque software Milestone presente sul computer. Non installare XProtect Professional su un unità montata (cioè un unità collegata a una cartella vuota su un volume NTFS (NT File System), con un etichetta o un nome invece di una lettera di un unità). Usando unità montate, alcune funzionalità essenziali del sistema potrebbero non funzionare come previsto. Per esempio non si riceverà alcun avvertimento nel caso in cui venga a mancare spazio su disco. 1. Inserire il DVD del software di XProtect Professional, attendere e selezionare la lingua da utilizzare, quindi fare clic sul collegamento di installazione Milestone XProtect Professional. 2

4 In alternativa, se il software è stato scaricato da Internet, avviare il file d installazione scaricato dalla posizione in cui è stato salvato. In base alle proprie impostazioni di sicurezza è possibile ricevere uno o più avvisi di protezione. In questo caso fare clic sul pulsante Run. 2. All avvio della procedura guidata, fare clic su Avanti per procedere. 3. Leggere e accettare l Accordo di licenza per l utente finale, poi fare clic su Avanti. 4. Selezionare installazione Typical (gli utenti avanzati possono selezionare l installazione Custom e scegliere le caratteristiche da installare e dove installarle). 5. Selezionare l opzione Installare la versione con licenza e specificare il proprio nome utente, il nome dell'azienda, e il Codice di Licenza del Software (SLC; stampato sulla Scheda di Licenza del Prodotto). Appena pronti, fare clic su Avanti. 6. Fare clic sul pulsante Installa per cominciare l installazione del software. Durante il processo, tutte le componenti verranno installate una dopo l altra. L applicazione di amministrazione dell applicazione Xprotect Professional può apparire sullo schermo durante l installazione. Quando ciò avviene, la finestra si chiuderà automaticamente dopo un breve periodo di tempo. Se durante l'installazione appare una finestra di informazioni sullo stato sullo schermo, fare clic sul relativo pulsante OK (la finestra fornisce semplicemente un riassunto sull'installazione). 7. Come ultimo passo fare clic su Fine per completare l installazione. Una volta completata l installazione, è possibile cominciare la configurazione della soluzione Xprotect Professional. Fare 3

5 doppio clic sull'icona Amministrazione sul desktop o selezionare Start > Tutti i programmi > Milestone XProtect Professional > Administrator per aprire l applicazione di amministrazione. Se si sta effettuando l aggiornamento da una versione precedente Se non si sta effettuando un aggiornamento, è possibile andare direttamente Come ottenere una Device License Key a pagina 8. L aggiornamento di XProtect Professional è molto semplice e non c è da preoccuparsi di dover perdere delle ore per la riconfigurazione del software. Le seguenti informazioni trovano applicazione quando viene effettuato l aggiornamento da una versione di XProtect Professional ad un altra, oppure quando si effettua l aggiornamento di XProtect Professional da unaversione precedente del portafoglio di XProtect. Prerequisiti Prendere nota del SLC (Software License Code: codice licenza del software). Lo SLC cambierà con la modifica della versione del software. Se cambia il suo SLC cambieranno anche i suoi DLK (Device License Keys: chiavi di licenza del dispositivo). Andare su e collegarsi al Software Registration Service Center. Nelle proprietà per la licenza, fare clic sul collegamento Get DLKs by . Una volta ricevuto il file.dlk, salvarlo sul computer con XProtect Professional server. Backup della configurazione attuale Normalmente è buona prassi idea fare dei back up regolari della configurazione del server come misura di sicurezza in caso di disastri. Fare l aggiornamento del server non vale come eccezione. Anche se è raro perdere la configurazione (telecamere, piani, viste e così via) in certe situazioni ciò può avvenire. Fortunatamente, ci vuole solo un minuto per fare il back up della configurazione esistente: 4

6 1. Creare un folder chiamato Backup sul desktop del server XProtect Professional, su un unità di rete o su un supporto rimovibile. 2. Aprire Risorse del computer e portarsi su C:\Programmi\Milestone\Milestone Surveillance. 3. Copiare i file e le cartelle seguenti nella cartella Backup: Tutti i file di configurazione (.ini), tutti i file di pianificazione (.sch), le cartelle SmartClientViewGroups e RemoteClientViewGroup e tutti gli altri contenuti (le cartelle potrebbero non esistere se l aggiornamento avviene dalle vecchie versioni del software a quelle nuove) e i file utenti.txt (non presenti nella maggior parte delle installazioni). Rimozione della versione attuale È necessario rimuovere due componenti dal server prima di installare la nuova versione del software. La rimozione di queste componenti non rimuoverà i suoi file di configurazione. 1. Nel menu Start di Windows, scegliere Pannello di controllo > Aggiunta o Rimozione Programmi. 2. Rimuovere Milestone XProtect Professional. 3. Nel momento in cui viene richiesto se si desidera eliminare i file di database o le impostazioni di registro, non è solitamente necessario selezionare alcuna casella. Si può scegliere la rimozione dei file dalla banca dati, ma la rimozione delle impostazioni di registro potrebbe comportare che la nuova versione del software non sia in grado di utilizzare la configurazione esistente. 4. Rimuovere il Driver del dispositivo video/pacchetto Vx.x (dove x.x indica il numero di versione). L installazione della Nuova Versione Una volta rimossa la versione obsoleta del software, è possibile eseguire l installazione del file per la nuova versione (vedere pagina 2). Selezionare le opzioni di installazione che rispondono meglio alle esigenze. 5

7 Si dovrebbe essere al corrente di alcuni cambiamenti di software recenti: È ora possibile installare il software come un servizio, e, a partire da XProtect Professional 6.5, questa è la sola opzione disponibile dal momento in cui è terminata la produzione dell applicazione del Monitor. Quando il software funziona come un servizio, il Server di Registrazione funziona come processo di back up e la vista locale o remota verrà effettuata tramite uno Smart Client, un Cliente Remoto o una soluzione PDA Client/Server. Il Server HTTP/Server di Alimentazione in tempo reale (un alternativa molto basilare allo Smart Client/Remote Client) potrà essere utilizzato solo dopo che il software è stato installato come un applicazione. Visto che l installazione dell applicazione non è più possibile nelle versioni XProtect Professional attuali, è stata interrotta la produzione del server HTTP e del Server di Alimentazione in Tempo Reale. Al loro posto, utilizzare Smart Client o Remote Client, con prestazioni decisamente superiori. Nella versione software più recente è stato introdotto un Download Manager, oltre alla possibilità di aprire il Dowload manager durante l installazione. Il Download Manager è utilizzato per gestire le funzionalità del XProtect Professional, che gli utenti dell organizzazione potranno accedere da una pagina di benvenuto specifica sul server di sistema di controllo. È possibile scegliere di aprire il Download Manager, ma anche effettuare cambiamenti con altrettanta facilità tramite il Download Manager una volta completata l installazione. Ripristinare un backup della configurazione (se richiesto) Se per qualsiasi ragione, dopo aver installato la nuova versione del software, la vecchia configurazione è andata perduta, essa potrà essere facilmente recuperata purchè sia stato creato un back up della configurazione prima di aggiornare il software: 6

8 1. Trascinare i file e le cartelle di configurazione di cui è stato fatto il back up e inserirli nel nuovo elenco il cui valore assegnato è ancora: C:\Programmi\Milestone\Milestone Surveillance\. 2. Fare clic su Sì quando viene richiesto se si desidera sovrascrivere i file esistenti. 3. Riavviare il server. Aggiornamento delle unità dei dispositivi video Le unità dei dispositivi video sono programmi utilizzati per controllare/comunicare con telecamere connesse a un sistema XProtect Professional. Le unità dei dispositivi video sono installate automaticamente durante l installazione iniziale del sistema XProtect Professional. Ma le nuove versioni delle unità di dispositivi per immagini XProtect, i cosiddetti Pacchetti delle periferiche, sono rilasciati e resi periodicamente disponibili in modo gratuito sul sito web Milestone. Per questo si consiglia di visitare il sito (cercare in Support > Dowloads) e di scaricare il più recente device pack. Aggiornamento degli Smart Client Gli utenti Smart Client devono eliminare le versioni precedenti di Smart Client e installare quella più recente: 1. Sui computer, aprire la finestra di dialogo Aggiunta o rimozione di programmi (Start > Pannello di Controllo > Aggiunta o rimozione di programmi). 2. Nella finestra di dialogo Aggiunta o rimozione di programmi, selezionare Milestone XProtect Smart Client e fare clic sul pulsante Remove. Si aprirà una finestra guida. Seguire i passi della guida e fare clic su Finish al termine. 3. Avviare il browser e collegarsi a XProtect Professional al seguente indirizzo: IP o nome host del server]:[numero porta Image Server; valore predefinito 80]. Esempio: 7

9 4. Scaricare e installare la versione più recente di Smart Client dalla pagina visualizzata. Se necessario scaricare e installare anche tutti i plug-in necessari. Come ottenere una Device License Key Per ogni periferica da installare (telecamera in rete IP o codificatore in rete IP) è necessario ottenere una Device License Key (DLK). Eseguire i passi seguenti per ottenere una Device License Key: 1. Sul sito Milestone fare clic sul collegamento Software Registration. 2. Effettuare il login al sistema di registrazione online. Se non si è in possesso di un login, fare clic sul collegamento New To The System? e seguire le istruzioni. Una volta pronti effettuare il login, inserendo l indirizzo e la password registrate in precedenza. Le DLK verranno inviate all indirizzo usato per il login; potrebbe quindi essere una buona idea creare un unico indirizzo per tutte le persone che devono essere in grado di ricevere le DLK. 3. Se non è ancora stata effettuata la registrazione del proprio SLC (Software License Code: codice di licenza del software, riportato sulla scheda di licenza del prodotto), fare clic sul collegamento Add SLC e completare la procedura di registrazione dell SLC prima di procedere. 4. Una volta pronti, fare clic sul collegamento che rappresenta l SLC. 5. Per ciascuna periferica da installare nel sistema fare clic sul collegamento Add new MAC e indicare l indirizzo MAC della periferica e una sua descrizione. L indirizzo MAC è un numero di 12 cifre esadecimali (per esempio: AF), chiamato numero seriale da alcuni produttori. Per informazioni su come identificare l indirizzo MAC per una particolare periferica, fare riferimento al manuale della periferica in questione. 8

10 Per i decodificatori video, indicare il numero di telecamere che verranno utilizzate con ciascuna periferica. Si osservi che è consentito installare solo il numero di telecamere riportato sulla scheda di licenza del prodotto. Ad esempio, un codificatore video a quattro porte completamente utilizzato equivale a quattro telecamere, anche se le telecamere sono collegate a un unica periferica. Quindi un codificatore a quattro porte interamente utilizzato userà quattro licenze. 6. Fare clic su Submit. La periferica verrà aggiunta alla lista delle periferiche per l SLC in questione. 7. Se è richiesta l installazione di più periferiche, fare clic sul collegamento Add New MAC e ripetere la procedura. 8. Una volta pronti, fare clic sul collegamento Get DLKs by per ricevere via le DLK per tutte le periferiche comprese nel proprio SLC. Importazione delle Device License Key Le DLK ricevute via a fronte della registrazione degli indirizzi MAC delle periferiche possono essere indicate manualmente durante l aggiunta di ciascuna periferica al XProtect Professional. È possibile evitare di indicare manualmente ciascuna DLK salvando il file.dlk allegato alla in una posizione accessibile da parte del server di sorveglianza - per esempio una chiavetta USB o un unità di rete - e seguire i passi seguenti: 1. Fare doppio clic sull'icona Amministrazione sul desktop o selezionare Start > Tutti i programmi > Milestone XProtect Professional > Administrator per aprire l applicazione di amministrazione. 9

11 2. Nell applicazione Administrator fare clic sul pulsante Importazione DLKs. 3. Cercare la locazione in cui è stato salvato il file.dlk. 4. Selezionare il file e fare clic su Apri. 5. Tutte le DLK contenute nel file sono importate in contemporanea. Aggiunta di periferiche In XProtect Professional si aggiungono periferiche (telecamere IP o codificatori video IP) piuttosto che telecamere vere e proprie. Questo perché ciascuna periferica ha il proprio indirizzo IP e nome host. In quanto basato su IP, XProtect Professional identifica in modo preferenziale le unità del sistema di sorveglianza in base all indirizzo IP o al nome host. Anche se ciascuna periferica è dotata di un proprio indirizzo IP e nome host, più telecamere possono essere collegate ad una singola periferica, condividendone l indirizzo IP e il nome host. Questo si verifica, in particolare, quando le telecamere sono collegate al decodificatore video. È comunque possibile configurare e usare ogni telecamera singolarmente, anche quando più telecamere siano collegate a una singola periferica. Prima di aggiungere una periferica, assicurarsi che per essa siano stati configurati l indirizzo IP, la password e così via, secondo quanto descritto dal costruttore. Una volta pronti, fare le seguenti azioni per aggiungere la periferica: 1. Nell applicazione Administrator fare clic sul pulsante Aggiungi Periferica. 2. Inserire l indirizzo IP della periferica o selezionare la casella di controllo Usa DNS hostnames e inserire il nome host della periferica. 10

12 Se la periferica è collocata dietro un router con funzioni NAT o un firewall, le porte utilizzate possono essere modificate facendo clic sul pulsante Installazione della porta. Configurare il router o il firewall per effettuare la mappatura di queste porte sulle porte e sugli indirizzi IP usati dalla periferica. Appena pronti, fare clic su Avanti. 3. Se la periferica usa una password, inserire la password del suo account amministratore (chiamato admin o root account su alcune periferiche). Lasciare l opzione Autorilevazione Periferica selezionata e cliccare su Avanti. Se si è in dubbio riguardo all account dell administrator da utilizzare per una periferica, leggere le note di rilascio del Pacchetto delle Periferiche, disponibili nella sezione Downloads del sito Web Milestone, 4. Quando la periferica viene rilevata, inserire il suo Device License Key (DLK) (se le DLK sono state importate, il campo sarà precompilato con il valore DLK corretto). Fare clic su Avanti. 5. Indicare un nome descrittivo per la periferica e fare clic su Fine. 6. La periferica verrà mostrata nella finestra Administrator, nella sezione Gestione Periferiche. Per vedere la lista delle telecamere collegate alla periferica fare clic sul segno + accanto al nome della periferica. Le telecamere vengono elencate per ciascuna periferica con il nome di default, come Telecamera 1 e così via. Se si desidera modificare il nome della telecamera, fare clic con il pulsante destro sul nome della telecamera in questione, quindi selezionare Modifica dal menu che appare. 11

13 Pianificazione La funzionalità Pianificatore di XProtect Professional assicura che una telecamera e l attività di allarme siano abilitate secondo i periodi di tempo definiti. Con le impostazioni predefinite del sistema, le telecamere aggiunte sono automaticamente sempre online e sarà necessario modificare le impostazioni di pianificazione solo se si desidera che le telecamere siano online in istanti particolari o a fronte di specifici eventi o se si vogliono abilitare certi allarmi. Fare clic sul pulsante Pianificatore nell applicazione Administrator per impostare o rimuovere i periodi di tempo per ciascuna telecamera. Archiviazione La funzionalità Archiviazione di XProtect Professional permette di conservare le registrazioni per tutto il tempo desiderato, con la sola limitazione dovuta allo spazio disponibile sull hardware di archiviazione. La finestra Impostazioni Archivio consente di abilitare l archiviazione, definendo quali telecamere si vogliono includere nelle procedura di archiviazione, il numero di giorni in cui conservare le registrazioni, i periodi giornalieri di archiviazione e la posizione di ripristino degli archivi. Fare clic sul pulsante Impostazioni Archivio nell applicazione Administrator per aprire la finestra Impostazioni Archivio. Impostazioni generali Facendo clic sul pulsante Impostazioni Generali dell applicazione Administrator è possibile gestire numerose impostazioni, quali le autorizzazioni degli utenti, gli account , i registri e così via. 12

14 Configurazione delle telecamere Le impostazioni per le telecamere sono definite singolarmente per ogni telecamera: 1. Nella sezione Gestione Periferiche dell applicazione Administrator, fare clic sul segno + accanto alla periferica interessata. Selezionare la telecamera richiesta e poi fare clic sul pulsante Impostazioni per aprire la finestra Impostazioni della telecamera per. 2. Ora è possibile specificare la velocità di frequenza, quando e dove conservare le registrazioni della telecamera, le sorgenti audio e così via. 3. Per impostare la risoluzione e la compressione delle telecamere, fare clic sul pulsante Impostazioni Telecamera per della finestra Qualità dell Immagine. Il rilevamento del movimento video (VMD: Video Motion Detection) sulle singole telecamere è un elemento chiave di XProtect Professional, in quanto il rilevamento del movimento può essere usato per determinare l avvio della registrazione, quando generare allarmi, eccetera. 1. Fare clic sul pulsante Rilevamento movimento della finestra Impostazioni telecamera per per regolare la sensibilità VMD. Le impostazioni VMD devono essere verificate in condizioni diverse, in funzione della posizione fisica della telecamera (come notte e giorno, in presenza/assenza di vento, ecc.). 2. Se alcune aree delle immagini della telecamera devono essere ignorate dalla funzione VMD, esse possono essere escluse facendo clic sul pulsante Esclusione regioni della finestra Impostazioni telecamera per. Regolare nuovamente le impostazioni VMD dopo aver definito o modificato le regioni di esclusione. 13

15 XProtect Professional supporta anche una vasta gamma di funzionalità avanzate per le telecamere, fra cui: Configurazione di eventi e output Gli eventi di input (basati in primo luogo sull'input da unità esterne) e gli eventi VMD (basati sulla rilevazione del movimento Milestone XProtect Professional) possono essere usati per creare automaticamente allarmi, per avviare o arrestare la registrazione, eccetera. Gli Output possono essere usati per attivare unità esterne, come sirene o luci. L utilizzo della maggior parte degli eventi di input e di tutti gli output richiede il collegamento di sensori esterni ai connettori di input o di output (I/O) sulla periferica in questione, e che XProtect Professional supporti le operazioni di I/O su quella periferica. Controllare le note di rilascio relative al Pacchetto delle periferiche, disponibili nella sezione Download del sito Web Milestone per verificare se le operazioni di I/O siano supportate per le periferiche e il firmware usati in ogni installazione. Per configurare eventi e output, fare clic sul pulsante dell applicazione dell amministratore Configurazione I/O. Una volta configurati, gli eventi possono essere usati con varie funzionalità all interno di XProtect Professional, indipendentemente da dove i sensori siano fisicamente collegati. Gli utenti possono anche innescare gli eventi in modo manuale dallo Smart Client con i cosiddetti pulsanti di evento. I pulsanti di evento sono configurati a livello di singola telecamera oppure globalmente (per tutte le telecamere), facendo clic su Pulsanti evento nell applicazione Administrator. Periferiche PTZ XProtect Professional supporta a vari livelli le telecamere PTZ (Pan/Tilt/Zoom). Questo tipo di telecamere può essere manovrato manualmente oppure in modo automatico. Se la periferica è un dispositivo PTZ IP, accanto alla telecamera compare il simbolo nell elenco della sezione Gestione periferiche dell applicazione Administrator. 14

16 Possono essere anche utilizzate periferiche analogiche PTZ collegate ai decodificatori, ma richiedono una maggiore configurazione iniziale: Nella sezione Gestione periferiche dell applicazione Administrator, selezionare il server video, fare clic sul pulsante Modifica periferica e fare quindi clic sul pulsante Impostazioni telecamera per configurare la periferica in modo che sia possibile usare telecamere PTZ. Controllare le note di rilascio relative al pacchetto delle periferiche, disponibili nella sezione Download del sito web Milestone per verificare quali caratteristiche PTZ siano supportate per le periferiche e per il firmware usati in ogni installazione. Le impostazioni PTZ predefinite e le operazioni PTZ automatiche possono essere configurate facendo clic sul pulsante Posizioni predefinite PTZ della finestra Impostazioni telecamera per dell applicazione dell Administrator. Il pulsante non è sempre immediatamente disponibile; per maggiori informazioni su come rendere disponibile il pulsante, vedere la guida integrata di XProtect Professional, oppure i manuali disponibili sul DVD del software e sul sito web Le posizioni predefinite per le periferiche PTZ con posizionamento assoluto possono essere configurate direttamente. Le posizioni predefinite per le periferiche PTZ con posizionamento relativo, nella maggior parte dei casi, devono essere configurate sulla stessa periferica PTZ e quindi importate in XProtect Professional. Configurazione telecamera fisheye La telecamere fisheye, per immagini panoramiche a 360, possono essere configurate facendo clic sul pulsante Impostazioni, nella finestra Impostazioni telecamera per... dell'applicazione Administrator. Le impostazioni predefinite virtuali PTZ e le funzionalità automatiche telecamera fisheye possono essere configurate facendo clic sul pulsante Posizioni predefinite PTZ della finestra Impostazioni telecamera per... 15

17 Nei clienti ad accesso remoto, le viste della telecamera fisheye possono essere navigate con i comandi PTZ. Gestione dell accesso utente Gli utenti possono accedere ai sistemi di sorveglianza XProtect Professional mediante clienti di accesso remoto diversi, principalmente il Remote Client e lo Smart Client (vedere pagina 18 e i manuali dettagliati dei clienti disponibili sul DVD del software e sul sito web L accesso degli utenti al sistema di sorveglianza è gestito dall'image Server, che viene eseguito come servizio. L Image Server è gestito per mezzo della finestra Image Server Administrator. Se non è possibile il collegamento all Image Server, verificare che il servizio sia attivo. Il servizio non verrà avviato se un altra applicazione o un altro servizio utilizzano la porta specificata nella finestra Image Server Administrator Per aprire la finestra Image Server Administrator fare clic sul collegamento Image Server Administrator sul desktop. 2. Specificare un nome unico per il server nella sezione Configurazione del Server. È anche possibile cambiare la porta utilizzata (quella predefinita è la 80). 3. Se il server deve essere accessibile da Internet mediante un router o un firewall, selezionare Abilita accesso esterno. Occorre specificare l indirizzo IP e la porta esterni (pubblici) nei campi Indirizzo esterno e Porta esterna. Il router deve essere configurato in modo che le richieste inviate all indirizzo IP e alla porta esterni siano inoltrati all indirizzo e alla porta interni (locali) del server che esegue il servizio di Image Server. È anche possibile definire gli intervalli di indirizzi IP che devono essere riconosciuti come provenienti dalla rete locale. 4. Gli utenti remoti e i loro privilegi sono definiti nella sezione Amministrazione utenti. Fare clic sul pulsante Setup utenti per aggiungere utenti. Selezionando

18 Accesso utente ristretto, i privilegi di ciascun utente possono essere definiti facendo clic sul pulsante Accesso utente. 5. Nella sezione File di registro, specificare il numero di giorni per cui i file di registro regolari dell Image Server dovranno essere conservati. Se necessario, abilitare il Log di revisione (il registro delle azioni degli utenti remoti) e indicare il numero di giorni per cui conservare i file di registro. 6. La sezione Supporto Lingua e codifica XML permette di selezionare il set di caratteri e la lingua usata sul XProtect Professional server e per l accesso clienti. Oltre ad usare il Remote Client o lo Smart Client è possibile utilizzare il PDA Client per accedere al dispositivo palmare PDA. L uso del PDA Client richiede che l Image Server sia stato adeguatamente configurato e che sia installato un PDA Server, in funzione di front-end dell Image Server. Per maggiori informazioni sul PDA Client fare riferimento alla guida interna di XProtect Professional o al manuale disponibile sul DVD del software e sul sito web Download Manager Il Download Manager è utilizzato per gestire le funzionalità del XProtect Professional alla quale gli utenti dell organizzazione potranno accedere da una pagina di benvenuto specifica sul server di sistema di controllo. Tali caratteristiche includono clienti di accesso importanti, versioni linguistiche aggiuntive, etc. Il Download Manager è accompagnato da una configurazione assegnata che garantisce agli utenti di accedere il Remote Client e lo Smart Client sulla pagina di benvenuto senza dover fare niente. Ma se si vogliono rendere disponibili agli utenti altre versioni linguistiche, altri plugin o cose simili, sarà necessario utilizzare il Download Manager. Per maggiori informazioni sul Download Manager, fare riferimento alla guida interna di XProtect 17

19 Professional o al manuale disponibile sul DVD del software e sul sito web Come ottenere un Remote Client o uno Smart Client Gli utenti e gli amministratori possono ottenere i loro Remote Client o Smart Client in due modi: semplicemente dal DVD del software o dal server del sistema di sorveglianza. Per ottenere un Remote Client o uno Smart Client dal server, seguire i seguenti passi: 1. Aprire Internet Explorer (versione 6.0 o successiva) e collegarsi all indirizzo IP del server del sistema di sorveglianza, con il numero di porta indicato nella finestra di amministrazione dell'image Server. Esempio: se l indirizzo IP del server è e la porta utilizzata è la 80, collegarsi a 2. Una volta stabilita la connessione ci sarà una pagina di benvenuto. Sulla pagina di benvenuto, fare semplicemente clic sul collegamento richiesto per ottenere il client. Matrix Il Remote Client viene operato direttamente dal server senza che debba essere installato. Lo Smart Client dev'essere scaricato e installato sui computer degli utenti. Matrix è una caratteristica che permette la visione di video distribuiti da ogni telecamera o monitor o sistema di rete che operi con XProtect Professional. Matrix è amministrato tramite l applicazione Administrator di XProtect Professional. Perché gli utenti possano vedere le immagini attivate da Matrix è necessario che sul loro computer siano installati lo Smart Client o il Matrix Monitor. 18

20 Per maggiori informazioni, fare riferimento alla guida interna di XProtect Professional o al manuale disponibile su DVD del software e sul sito web Guida interna XProtect Professional mette a disposizione una guida interna completa. Per accedere alla guida da qualunque punto delle applicazioni Administrator o Image Server Administrator, premere semplicemente F1 sulla tastiera. 19

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

Guida alla ricerca e soluzione dei guasti HASP

Guida alla ricerca e soluzione dei guasti HASP Guida alla ricerca e soluzione dei guasti HASP 1 Corporate Office: Trimble Geospatial Division 10368 Westmoor Drive Westminster, CO 80021 USA www.trimble.com Copyright e marchi di fabbrica: 2005-2013,

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server

Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Manuale dell'utente di Avigilon Control Center Server Versione 4.10 PDF-SERVER-D-Rev1_IT Copyright 2011 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche senza

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Server Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE...

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE Pagina INTRODUZIONE... Copertina interna INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... COLLEGAMENTO

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

4-441-095-52 (1) Network Camera

4-441-095-52 (1) Network Camera 4-441-095-52 (1) Network Camera Guida SNC easy IP setup Versione software 1.0 Prima di utilizzare l apparecchio, leggere attentamente le istruzioni e conservarle come riferimento futuro. 2012 Sony Corporation

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema operativo Windows 32bit e 64bit - Carte Siemens Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito: www.regione.sardegna.it/tscns

Dettagli

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-17 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-17 "Altri metodi

Dettagli

Guida all installazione di Fiery proserver

Guida all installazione di Fiery proserver Guida all installazione di Fiery proserver Il presente documento descrive la procedura di installazione di EFI Fiery proserver ed è rivolto ai clienti che intendono installare Fiery proserver senza l assistenza

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4

Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center. Versione 5.4 Manuale utente di Matrice Virtuale di Avigilon Control Center Versione 5.4 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione 2007

Manuale di Attivazione. Edizione 2007 Manuale di Attivazione Edizione 2007 Manuale attivazione PaschiInAzienda - 2007 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del servizio 5 3.1.

Dettagli

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0

Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Client Avaya Modular Messaging per Microsoft Outlook versione 5.0 Importante: le istruzioni all'interno di questa guida sono applicabili solamente nel caso in cui l'archivio di messaggi sia Avaya Message

Dettagli

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP.

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. 4-153-310-42(1) Printer Driver Guida all installazione Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. Prima di usare questo software Prima di usare il driver

Dettagli

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali.

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. TACHOSAFE Lite Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. Requisiti di sistema: Prima di iniziare l'installazione assicuratevi che il vostro PC è conforme alle seguenti

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Software centralizzazione per DVR

Software centralizzazione per DVR Software centralizzazione per DVR Manuale installazione ed uso 2 INTRODUZIONE Il PSS (Pro Surveillance System) è un software per PC utilizzato per gestire DVR e/o telecamere serie VKD. Tramite esso è possibile

Dettagli

Windows 98 e Windows Me

Windows 98 e Windows Me Windows 98 e Windows Me Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-31 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-32 "Altri metodi di installazione" a pagina

Dettagli

F-Series Desktop Manuale Dell utente

F-Series Desktop Manuale Dell utente F-Series Desktop Manuale Dell utente F20 it Italiano Indice dei contenuti Legenda di icone e testo...3 Cos'è F-Series Desktop?...4 Come si installa F-Series Desktop sul computer?...4 Come ci si abbona

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.4

Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway. Versione 5.4 Manuale utente di Avigilon Control Center Gateway Versione 5.4 2006-2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo espresso accordo scritto, nessuna licenza viene concessa in relazione ad

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1

Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1 Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1 Informazioni su Fiery Extended Applications Fiery Extended Applications (FEA) 4.1 è un pacchetto da usare con i controller

Dettagli

WEBCAM HP - MANUALE DELL UTENTE

WEBCAM HP - MANUALE DELL UTENTE WEBCAM HP - MANUALE DELL UTENTE v4.3.it Part number: 5992-4251 Copyright 2008 2009 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Le informazioni contenute in questo documento sono soggette a modifica senza

Dettagli

Gestione completa delle prestazioni

Gestione completa delle prestazioni Gestione completa delle prestazioni Funziona anche con Windows XP e Windows Vista 2013 Un applicazione agile e potente per la messa a punto e la manutenzione delle prestazioni del vostro computer. Download

Dettagli

CycloAgent v2 Manuale utente

CycloAgent v2 Manuale utente CycloAgent v2 Manuale utente Indice Introduzione...2 Disinstallazione dell'utility MioShare attuale...2 Installazione di CycloAgent...4 Accesso...8 Registrazione del dispositivo...8 Annullamento della

Dettagli

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250

Guida introduttiva. Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Fiery Network Controller per DocuColor 240/250 Guida introduttiva In questo documento, ogni riferimento a DocuColor 242/252/260 rimanda a DocuColor 240/250. 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo

Dettagli

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione Boot Camp Beta 1.0.2 Guida di installazione e configurazione 1 Indice 4 Panoramica 5 Punto 1: aggiornare il software di sistema e il firmware del computer 6 Punto 2: eseguire Assistente Boot Camp 9 Punto

Dettagli

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092

Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 Nautilus Installazione Aggiornato a versione 2.4.1092 IMPORTANTE: NON INSERIRE LA CHIAVE USB DI LICENZA FINO A QUANDO RICHIESTO NOTA: se sul vostro computer è già installato Nautilus 2.4, è consigliabile

Dettagli

Guida dettagliata all'aggiornamento di Windows 8.1

Guida dettagliata all'aggiornamento di Windows 8.1 Guida dettagliata all'aggiornamento di Windows 8.1 Installazione e aggiornamento di Windows 8.1 Aggiornare il BIOS, le applicazioni, i driver ed eseguire Windows Update Selezionare il tipo di installazione

Dettagli

Guida dettagliata all'aggiornamento di Windows 8.1

Guida dettagliata all'aggiornamento di Windows 8.1 Guida dettagliata all'aggiornamento di Windows 8.1 Installazione e aggiornamento di Windows 8.1 Aggiornare il BIOS, le applicazioni, i driver ed eseguire Windows Update Selezionare il tipo di installazione

Dettagli

License Management. Installazione del Programma di licenza

License Management. Installazione del Programma di licenza License Management Installazione del Programma di licenza Nur für den internen Gebrauch CLA_InstallTOC.fm Indice Indice 0 1 Informazioni di base................................................... 1-1

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 02.00 del 21.01.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014 Manuale di Attivazione Edizione Gennaio 2014 Manuale Attivazione PaschiInAzienda - Gennaio 2014 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema è un servizio del server di stampa che consente di tenere il software di sistema sul proprio server di stampa sempre aggiornato con gli

Dettagli

1. BENVENUTI CARATTERISTICHE

1. BENVENUTI CARATTERISTICHE 1. BENVENUTI NB CARATTERISTICHE FUNZIONI AVANZATE 1.2 CONTENUTO CONFEZIONE 1.3 VISTE PRODOTTO VISTA FRONTALE PANNELLO POSTERIORE (vedi 2.5.5) PULSANTE RESET: 1.4 REQUISITI DI SISTEMA PC NB 1.5 ISTRUZIONI

Dettagli

Supplemento PostScript 3

Supplemento PostScript 3 Supplemento PostScript 3 2 3 4 Configurazione Windows Configurazione di Mac OS Utilizzo di PostScript 3 Printer Utility for Mac Leggere con attenzione il presente manuale prima di utilizzare questa macchina.

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Gui Gu d i a d ra r p a i p d i a V d o a d f a one Int fone In e t r e net rnet Box Key Mini

Gui Gu d i a d ra r p a i p d i a V d o a d f a one Int fone In e t r e net rnet Box Key Mini Guida rapida Vodafone Internet Key Box Mini Ideato per Vodafone QSG_VMCLite_v31_10-2007_e172_IT.1 1 10/10/07 14:39:10 QSG_VMCLite_v31_10-2007_e172_IT.2 2 10/10/07 14:39:11 Benvenuti nel mondo della connessione

Dettagli

Guida rapida all installazione

Guida rapida all installazione www.dmail.it Idee Utili e Introvabili Cod. 314471 DMedia Commerce S.p.A. Via Aretina 25 50065 Sieci (FI) ITALY Tel. +39 055 8363040 Fax +39 055 8363057 Assist. Tecnica: assistenza.dmail@dmc.it VIdeoCAMera

Dettagli

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ATOLLO BACKUP GUIDA INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE PREMESSA La presente guida è da considerarsi come aiuto per l utente per l installazione e configurazione di Atollo Backup. La guida non vuole approfondire

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione PaschiInTesoreria - Ottobre 2008 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE

VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE VIDEOCAMERA DI RETE SFERICA AVANZATA GUIDA ALL'INSTALLAZIONE Vi preghiamo di leggere queste istruzioni attentamente prima di del funzionamento e conservatele come riferimento futuro. 1. PANORAMICA 1.1

Dettagli

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva

Antivirus Pro 2012. Guida introduttiva Antivirus Pro 2012 Guida introduttiva Importante Sulla custodia del CD sarà possibile trovare il codice di attivazione con il quale attivare il prodotto. Si consiglia di conservarlo in un luogo sicuro.

Dettagli

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012

Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4. Responsabile di redazione: Francesco Combe Revisione: Ottobre 2012 Guida per l'installazione SENSORE PER RADIOVIDEOGRAFIA RX4 Responsabile di redazione: Francesco Combe FH056 Revisione: Ottobre 2012 CSN INDUSTRIE srl via Aquileja 43/B, 20092 Cinisello B. MI tel. +39 02.6186111

Dettagli

Guida d installazione rapida

Guida d installazione rapida V38.01 IP Camera senza fili/cablata Guida d installazione rapida (Per MAC OS) FI8909/FI8909W ShenZhen Foscam Tecnologia Intelligente Co., Ltd Guida d installazione rapida Lista d imballaggio 1) IP CAMERA

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota :

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota : PowerLink Pro Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE Il PowerLink Pro permette di visualizzare e gestire il sistema PowerMax Pro tramite internet. La gestione è possibile da una qualunque

Dettagli

Manuale Utente del Avigilon Control Center Gateway

Manuale Utente del Avigilon Control Center Gateway Manuale Utente del Avigilon Control Center Gateway Versione: 5.2 PDF-ACCGATEWAY5-B-Rev1_IT 2013 2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo espressamente concesso per iscritto, nessuna

Dettagli

CIT.00.IST.M.MT.02.#7.4.0# CRS-FORM-MES#142

CIT.00.IST.M.MT.02.#7.4.0# CRS-FORM-MES#142 Carta Regionale dei Servizi Carta Nazionale dei Servizi Installazione e configurazione PDL cittadino CRS-FORM-MES#142 INDICE DEI CONTENUTI 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 1.2

Dettagli

Indicatore archiviazione

Indicatore archiviazione Introduzione Memeo Instant Backup è una soluzione semplice per il complesso mondo digitale. Grazie al backup automatico e continuo dei file importanti dell'unità C, Memeo Instant Backup protegge i dati

Dettagli

Installazione del software Fiery per Windows e Macintosh

Installazione del software Fiery per Windows e Macintosh 13 Installazione del software Fiery per Windows e Macintosh Il CD del Software per l utente comprende le utilità di installazione di Fiery Link. Il software di utilità Fiery è supportato in Windows 95/98,

Dettagli

Operazioni da eseguire su tutti i computer

Operazioni da eseguire su tutti i computer Preparazione Computer per l utilizzo in Server Farm SEAC Reperibilità Software necessario per la configurazione del computer... 2 Verifica prerequisiti... 3 Rimozione vecchie versioni software...4 Operazioni

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE...

GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... GUIDA DI INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE Pagina SOMMARIO... 1 INFORMAZIONI SUL SOFTWARE... 2 PRIMA DELL'INSTALLAZIONE... 2 INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE... 3 COLLEGAMENTO AD UN

Dettagli

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009

BiverInTesoreria. Manuale di Attivazione. Edizione Novembre 2009 BiverInTesoreria Manuale di Attivazione Edizione Novembre 2009 Manuale Attivazione BiverInTesoreria - Novembre 2009 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per

Dettagli

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli

Installazione o aggiornamento del software di sistema di Fiery

Installazione o aggiornamento del software di sistema di Fiery Installazione o aggiornamento del software di sistema di Fiery Questo documento spiega come installare o aggiornare il software di sistema su Fiery Network Controller per DocuColor 240/250. NOTA: In questo

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii Sommario Dedica................................................ xiii Ringraziamenti.......................................... xv Autori................................................. xvii 1 2 A proposito

Dettagli

FileMaker Server 14. Guida alla configurazione dell installazione in rete

FileMaker Server 14. Guida alla configurazione dell installazione in rete FileMaker Server 14 Guida alla configurazione dell installazione in rete 2007 2015 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati

Dettagli

Configurazione di una connessione DUN USB

Configurazione di una connessione DUN USB Configurazione di una connessione DUN USB Cercare la lettera "U" in questa posizione È possibile collegare lo smartphone Palm Treo 750v e il computer mediante il cavo di sincronizzazione USB per accedere

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

AC1600 Smart WiFi Router

AC1600 Smart WiFi Router Marchi commerciali NETGEAR, il logo NETGEAR e Connect with Innovation sono marchi commerciali e/o marchi registrati di NETGEAR, Inc. e/o delle sue consociate negli Stati Uniti e/o in altri Paesi. Le informazioni

Dettagli

Videoregistratori di rete Serie DN

Videoregistratori di rete Serie DN Pagina:1 Videoregistratori di rete Serie DN NVR per telecamere IP Manuale programma Smart Meye Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale

Dettagli

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente

Istruzioni per l uso della Guida. Icone utilizzate in questa Guida. Istruzioni per l uso della Guida. Software di backup LaCie Guida per l utente Istruzioni per l uso della Guida Istruzioni per l uso della Guida Sulla barra degli strumenti: Pagina precedente / Pagina successiva Passa alla pagina Indice / Passa alla pagina Precauzioni Stampa Ottimizzate

Dettagli

Content Manager 2 Manuale utente

Content Manager 2 Manuale utente Content Manager 2 Manuale utente Fare riferimento a questo manuale per informazioni sull'utilizzo di Content Manager 2 per la consultazione, l'acquisto, il download e l'installazione di aggiornamenti e

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

SOFTWARE DI GESTIONE PSS

SOFTWARE DI GESTIONE PSS Rev. 1.0 SOFTWARE DI GESTIONE PSS Prima di utilizzare questo dispositivo, si prega di leggere attentamente questo manuale e di conservarlo per future consultazioni. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S.

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station

GUIDA DI INSTALLAZIONE. AXIS Camera Station GUIDA DI INSTALLAZIONE AXIS Camera Station Informazioni su questa guida Questa guida è destinata ad amministratori e utenti di AXIS Camera Station e riguarda la versione 4.0 del software o versioni successive.

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 1 2. Installazione del lettore di smart card... 1 3. Installazione del Dike e Dike Util... 7 1. Premessa... 8 2. Installazione DikeUtil...

Dettagli

Guida all'installazione Stellar OST to PST Converter 5.0

Guida all'installazione Stellar OST to PST Converter 5.0 Guida all'installazione Stellar OST to PST Converter 5.0 1 Introduzione Stellar OST to PST Converter vi offrirà una soluzione completa alla conversione di file OST in file Microsoft Outlook Personal Storage

Dettagli

ftp://188.11.12.52 www.ezviz7.com

ftp://188.11.12.52 www.ezviz7.com MOVITECH S.r.l. Via Vittorio Veneto n 63-22060 CARUGO (CO) Tel. 031 764275/6 - Fax 031 7600604 www.movitech.it - info@movitech.it COME UTILIZZARE IL CLOUD HIKVISION Hikvision, numero 1 al mondo nella produzione

Dettagli

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto

Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base Parte due: Controllo remoto Guida rapida DVR HD Parte prima: Operazioni di base... 2 1. Installazione di base... 2 2. Avvio... 2 3. Spegnimento... 2 4. Accesso... 2 5. Anteprima... 3 6. Configurazione registrazione... 3 7. Riproduzione...

Dettagli

GENIUSPRO. Installazione del software Installazione del driver Configurazione del software Registrazione Attivazione

GENIUSPRO. Installazione del software Installazione del driver Configurazione del software Registrazione Attivazione 1 GENIUSPRO REQUISITI DI SISTEMA PC con Processore Pentium Dual-Core inside 2 Gb di memoria RAM Porta USB 2 Gb di spazio disponibile su HD Scheda video e monitor da 1280x1024 Sistema operativo: Windows

Dettagli

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le

Dettagli

Videoregistratori Serie DH

Videoregistratori Serie DH Pagina:1 DVR per telecamere analogiche, 960H, HD-SDI Manuale programma ViewCam Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto

Dettagli

Guida introduttiva all uso di ONYX

Guida introduttiva all uso di ONYX Guida introduttiva all uso di ONYX Questo documento spiega come installare e preparare ONYX Thrive per iniziare a stampare. I. Installazione del software II. Uso del Printer & Profile Download Manager

Dettagli

Certification Authority del Consiglio Nazionale del Notariato. Configurazione postazione PC per Internet Explorer 8.x e 9.

Certification Authority del Consiglio Nazionale del Notariato. Configurazione postazione PC per Internet Explorer 8.x e 9. Certification Authority del Consiglio Nazionale del Notariato INDICE 1 INTRODUZIONE AL DOCUMENTO 3 1.1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE DEL DOCUMENTO... 3 1.2 REQUISITI DI COMPATIBILITÀ... 3 1.3 COMPONENTI

Dettagli

GUIDA D INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE

GUIDA D INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE GUIDA D INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE SISTEMA MULTIFUNZIONALE DIGITALE INTRODUZIONE PRIMA DELL'- INSTALLAZIONE INSTALLAZIONE DEL DRIVER DI STAMPANTE COLLEGAMENTO AD UN COMPUTER CONFIGURAZIONE DEL DRIVER DELLA

Dettagli

Printer Driver. Prima di procedere con l utilizzo del driver stampante, leggere il file Readme. Prima dell utilizzo del software 4-152-267-42(1)

Printer Driver. Prima di procedere con l utilizzo del driver stampante, leggere il file Readme. Prima dell utilizzo del software 4-152-267-42(1) 4-152-267-42(1) Printer Driver Guida per l installazione Questa guida descrive l installazione del driver stampante per Windows 7, Windows Vista, Windows XP e. Prima dell utilizzo del software Prima di

Dettagli

quick start Istruzioni per l installazione

quick start Istruzioni per l installazione quick start Istruzioni per l installazione 1 Sommario Sommario... 2 Installazione... 3 Installazione del Server... 3 Attivazione del prodotto... 5 Installazione del Client... 6 Installazione dei Pacchetti

Dettagli

In quest attività sarà installato il sistema operativo Windows XP Professional.

In quest attività sarà installato il sistema operativo Windows XP Professional. 5.4.2 Laboratorio: Installazione di Windows XP Introduzione Stampare e completare questo laboratorio. In quest attività sarà installato il sistema operativo Windows XP Professional. Apparecchiatura Raccomandata

Dettagli

installazione www.sellrapido.com

installazione www.sellrapido.com installazione www.sellrapido.com Installazione Posizione Singola Guida all'installazione di SellRapido ATTENZIONE: Una volta scaricato il programma, alcuni Antivirus potrebbero segnalarlo come "sospetto"

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Note di release Fiery X3eTY2 65-55C-KM Color Server versione 3.0

Note di release Fiery X3eTY2 65-55C-KM Color Server versione 3.0 Note di release Fiery X3eTY2 65-55C-KM Color Server versione 3.0 Questo documento contiene informazioni relative a Fiery X3eTY2 65-55C-KM Color Server versione 3.0. Prima di usare Fiery X3eTY2 65-55C-KM

Dettagli

Guida di riferimento rapido

Guida di riferimento rapido introduzione Guida di riferimento rapido INSTALLAZIONE DI DOCUMATIC Versione 7 Soft Works 2000 Manuale utente - 1 introduzione Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza

Dettagli

Manuale Utente Guglielmo MILESTONE

Manuale Utente Guglielmo MILESTONE ZONE Manuale Utente Guglielmo MILESTONE Guglielmo S.r.l. Strada Parma, 35/D5 43010 Pilastro di Langhirano (PR) Fan us on facebook Titolo: Manuale Utente - Guglielmo MILESTONE Versione: 1.0 Copyright 2004-2011

Dettagli

MySidel application portal

MySidel application portal MySidel application portal Per accedere al servizio: http://mysidel.sidel.com Specifiche tecniche Creazione di un account MySidel Se disponete di un accesso ad Internet e volete avere un account per poter

Dettagli

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0 BACKUP APPLIANCE User guide Rev 1.0 1.1 Connessione dell apparato... 2 1.2 Primo accesso all appliance... 2 1.3 Configurazione parametri di rete... 4 1.4 Configurazione Server di posta in uscita... 5 1.5

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE Pagina 1 di 20 FORMAZIONE PROFESSIONALE MANUALE UTENTE PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO DEL NUOVO CLIENT CITRIX -Citrix-PassaggioANuovoServer.doc Pagina 2 di 20 INDICE 1 GENERALITÀ... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO...

Dettagli