Perché proteggere i dati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Perché proteggere i dati"

Transcript

1 Perché proteggere i dati Alberto Ferrante OSLab & ALaRI, Facoltà d informatica, USI 4 febbraio 2010 A. Ferrante Perché proteggere i dati 1 / 24

2 Sommario A. Ferrante Perché proteggere i dati 2 / 24

3 ? Cos è? Perché? A. Ferrante Perché proteggere i dati 3 / 24

4 ? Cos è?? Cos è? Perché? I dati appartengono alle persone/aziende; ognuno ha una propria percezione della privacy: ognuno dovrebbe essere in grado di rendere disponibile agli altri solo ciò che ritiene opportuno!! un certo livello minimo (stabilito dalla legge) dev essere sempre garantito! A. Ferrante Perché proteggere i dati 4 / 24

5 Perché?? Cos è? Perché? Su Internet è estremamente facile reperire informazioni sulle persone; con i calcolatori è molto facile correlare diverse informazioni; queste informazioni possono essere usate per molti scopi: per offerte commerciali mirate; per sapere qualcosa di più su di voi... come si comporta questa persona che vorrei assumere?. A. Ferrante Perché proteggere i dati 5 / 24

6 A. Ferrante Perché proteggere i dati 6 / 24

7 I dati (1/2) I dati vengono salvati in molti dispositivi elettronici: diverse azioni, nostre o di terzi, possono esporli a rischi; indagini informatiche; dispositivi persi; dispositivi venduti; dispositivi rottamati. A. Ferrante Perché proteggere i dati 7 / 24

8 I dati (1/2) A. Ferrante Perché proteggere i dati 7 / 24

9 I dati (1/2) I dati vengono salvati in molti dispositivi elettronici: diverse azioni, nostre o di terzi, possono esporli a rischi; indagini informatiche; dispositivi persi; dispositivi venduti; dispositivi rottamati. A. Ferrante Perché proteggere i dati 7 / 24

10 I dati (2/2) I dati vengono trasmessi: diverse azioni, nostre o di terzi, li espongono a rischi; indagini informatiche. A. Ferrante Perché proteggere i dati 8 / 24

11 Lettura dei dati: danni derivanti dall acquisizione di informazioni riservate da parte di terzi. Modifica dei dati: danni derivanti dall incapacità di capire: che ci sono state delle modifiche; che modifiche sono state fatte. A. Ferrante Perché proteggere i dati 9 / 24

12 Le password Spesso sono... L inizio del problema: deboli; riutilizzate; condivise (consciamente o meno) con altre persone; appiccicate sul dispositivo stesso. debolezze sfruttate per accedere al sistema: conosco la password, accedo; attacchi brute force. A. Ferrante Perché proteggere i dati 10 / 24

13 Le password A. Ferrante Perché proteggere i dati 10 / 24

14 Le password Spesso sono... L inizio del problema: deboli; riutilizzate; condivise (consciamente o meno) con altre persone; appiccicate sul dispositivo stesso. debolezze sfruttate per accedere al sistema: conosco la password, accedo; attacchi brute force. A. Ferrante Perché proteggere i dati 10 / 24

15 Bug, Cattiva Per accedere ai dati si possono sfruttare: bug di sistema; una cattiva/errata del sistema: politiche di accesso; protezione di BIOS e boot. A. Ferrante Perché proteggere i dati 11 / 24

16 I dati che non La cancellazione dei dati è critica: quello che pensiamo di aver distrutto in realtà rimane nel dispositivo per molto tempo. attenzione soprattutto quando regaliamo/vendiamo/gettiamo qualcosa! tool per recovery (forensics): fatback (recovery file su FAT); foremost (recovery file per tipo); galleta (recovery coockies IE); testdisk (recovery partizioni). A. Ferrante Perché proteggere i dati 12 / 24

17 Non solo i dati sono importanti... Attenzione a diversi dettagli: le azioni compiute sui dati vengono spesso registrate (history,... ); nomi dei file;... A. Ferrante Perché proteggere i dati 13 / 24

18 L accesso I di sicurezza locale vengono amplificati: una gestione corretta delle password diventa ancora più importante; più facile sfruttare eventuali buchi nel sistema. A. Ferrante Perché proteggere i dati 14 / 24

19 Virus, worm... Virus, worm e altre forme di software malevoli sono spesso usati per carpire dati oltre che per danneggiare il sistema: per es, usano la rete per inviare dati dell utente ad un server apposito. A. Ferrante Perché proteggere i dati 15 / 24

20 Intercettare le Reti wireless aperte o con poche protezioni; intercettazione dei pacchetti sulla rete wired; uso della rete internet. A. Ferrante Perché proteggere i dati 16 / 24

21 Intercettare le A. Ferrante Perché proteggere i dati 16 / 24

22 Intercettare le Reti wireless aperte o con poche protezioni; intercettazione dei pacchetti sulla rete wired; uso della rete internet. A. Ferrante Perché proteggere i dati 16 / 24

23 Security Il fattore umano A. Ferrante Perché proteggere i dati 17 / 24

24 (1/2) Security Il fattore umano La sicurezza è un processo: policy; personale addestrato; tecniche e prodotti. La sicurezza di un sistema è data dalla sicurezza dell elemento più debole. A. Ferrante Perché proteggere i dati 18 / 24

25 (2/2) Security Il fattore umano Non esiste la sicurezza assoluta: relativa e commisurata a quello che vogliamo proteggere; relativa ad attacchi conosciuti/previsti; è un compromesso. A. Ferrante Perché proteggere i dati 19 / 24

26 Il fattore umano (1/2) Security Il fattore umano Le persone sono spesso l anello debole della security chain: i dati sono spesso condivisi con altre persone senza alcun bisogno di accedere al sistema informatico; password deboli; password condivise;... A. Ferrante Perché proteggere i dati 20 / 24

27 Il fattore umano (2/2) Security Il fattore umano Cattiva del sistema: errori umani; per evitare lavoro addizionale. Ma perché mai dovrebbe capitare a noi? : nessuna o limitata protezione del sistema; meccanismi per la sicurezza installati ma disabilitati. A. Ferrante Perché proteggere i dati 21 / 24

28 End A. Ferrante Perché proteggere i dati 22 / 24

29 End La protezione dei dati è essenziale; esistono numerosissimi tecnici legati alla sicurezza; proteggere i dati non `solo una questione tecnologica! A. Ferrante Perché proteggere i dati 23 / 24

30 End Ringrazio per l attenzione... Alcuni diritti riservati: A. Ferrante Perché proteggere i dati 24 / 24

Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto

Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto CYBER RISK: RISCHI E TUTELA PER LE IMPRESE Confindustria Vicenza 26/02/2015 Polizia di Stato Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Veneto Suddivisione territoriale Compartimenti e Sezioni

Dettagli

Altre misure di sicurezza

Altre misure di sicurezza Altre misure di sicurezza Prevenzione dei danni e backup Ombretta Pinazza Altre misure di sicurezza Prevenzione dei danni e backup : Strumenti di protezione hardware Sistemi anti intrusione Backup: supporti

Dettagli

Titolare del trattamento dei dati innanzi descritto è tsnpalombara.it

Titolare del trattamento dei dati innanzi descritto è tsnpalombara.it Decreto Legislativo 196/2003 Codice in materia di protezione dei dati personali COOKIE POLICY La presente informativa è resa anche ai sensi dell art. 13 del D.Lgs 196/03 Codice in materia di protezione

Dettagli

Sicurezza Informatica e Digital Forensics

Sicurezza Informatica e Digital Forensics Sicurezza Informatica e Digital Forensics ROSSANO ROGANI CTU del Tribunale di Macerata ICT Security e Digital Forensics Mobile + 39 333 1454144 E-Mail info@digital-evidence.it INTERNET E LA POSSIBILITÀ

Dettagli

Perché migrare a software open source?

Perché migrare a software open source? Perché migrare a software open source? Alberto Ferrante OSLab & ALaRI, Facoltà d informatica, USI ferrante@alari.ch 6 febbraio 2009 A. Ferrante Perché migrare a software open source? 1 / 22 Cos è l open

Dettagli

Sophos Computer Security Scan Guida di avvio

Sophos Computer Security Scan Guida di avvio Sophos Computer Security Scan Guida di avvio Versione prodotto: 1.0 Data documento: febbraio 2010 Sommario 1 Software...3 2 Cosa fare...3 3 Preparazione per la scansione...3 4 Installazione del software...4

Dettagli

In caso di catastrofe AiTecc è con voi!

In caso di catastrofe AiTecc è con voi! In caso di catastrofe AiTecc è con voi! In questo documento teniamo a mettere in evidenza i fattori di maggior importanza per una prevenzione ottimale. 1. Prevenzione Prevenire una situazione catastrofica

Dettagli

2 Dipendenza da Internet 6 2.1 Tipi di dipendenza... 6 2.2 Fasi di approccio al Web... 6 2.3 Fine del corso... 7

2 Dipendenza da Internet 6 2.1 Tipi di dipendenza... 6 2.2 Fasi di approccio al Web... 6 2.3 Fine del corso... 7 Sommario Indice 1 Sicurezza informatica 1 1.1 Cause di perdite di dati....................... 1 1.2 Protezione dei dati.......................... 2 1.3 Tipi di sicurezza........................... 3 1.4

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY. Politica ed informativa sull'utilizzo cookie

INFORMATIVA PRIVACY. Politica ed informativa sull'utilizzo cookie INFORMATIVA PRIVACY Politica ed informativa sull'utilizzo cookie Informazioni importanti sul consenso: utilizzando il nostro sito web o la nostra app mobile («Sito»), utilizzando i servizi forniti tramite

Dettagli

TERMINI DI USO DEL SITO

TERMINI DI USO DEL SITO TERMINI DI USO DEL SITO TERMINI DI USO DEL SITO Benvenuti sul sito internet di Loro Piana ( Sito ). Il Sito è di proprietà ed è gestito da Loro Piana S.p.A. Società soggetta a direzione e coordinamento

Dettagli

SICUREZZA. Sistemi Operativi. Sicurezza

SICUREZZA. Sistemi Operativi. Sicurezza SICUREZZA 14.1 Sicurezza Il Problema della Sicurezza Convalida Pericoli per i Programmi Pericoli per il Sistema Difendere i Sistemi Scoperta di Intrusioni Cifratura Esempio: Windows NT 14.2 Il Problema

Dettagli

Sistemi Operativi SICUREZZA. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL 14.1

Sistemi Operativi SICUREZZA. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL 14.1 SICUREZZA 14.1 Sicurezza Il Problema della Sicurezza Convalida Pericoli per i Programmi Pericoli per il Sistema Difendere i Sistemi Scoperta di Intrusioni Cifratura Esempio: Windows NT 14.2 Il Problema

Dettagli

GESTIONE DELLA RETE INFORMATICA

GESTIONE DELLA RETE INFORMATICA Documento Sistema di Gestione Qualità ISO 9001:2000 Area Settore/ Servizio Processo Rev. Data STA EDP P01 02 Novembre 10 GESTIONE DELLA RETE INFORMATICA TIPO DI PROCEDURA: di supporto AREA DI RIFERIMENTO:

Dettagli

Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8. La sicurezza

Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8. La sicurezza Insegnamento di Informatica CdS Scienze Giuridiche A.A. 2007/8 La sicurezza Prof. Valle D.ssa Folgieri Lez 10 del 23 11.07 Informatica e sicurezza 1 La sicurezza Connessione ad Internet diventata essenziale

Dettagli

Sicurezza. informatica. Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza

Sicurezza. informatica. Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza Sicurezza informatica Peschiera Digitale 2102-2013 Sicurezza Overview 1. Nozioni generali 2. Virus e anti-virus 3. Spam e anti-spam 4. Phishing 5. Social engineering 6. Consigli Peschiera Digitale 2102-2013

Dettagli

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 8, sicurezza ai livelli di rete e data-link. Sicurezza ai livelli di rete e data link

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 8, sicurezza ai livelli di rete e data-link. Sicurezza ai livelli di rete e data link Sicurezza ai livelli di rete e data link Sicurezza a livello applicativo Ma l utilizzo di meccanismi di cifratura e autenticazione può essere introdotto anche ai livelli inferiori dello stack 2 Sicurezza

Dettagli

Aspetti di sicurezza in Internet e Intranet. arcipelago

Aspetti di sicurezza in Internet e Intranet. arcipelago Aspetti di sicurezza in Internet e Intranet La sicurezza in reti TCP/IP Senza adeguate protezioni, la rete Internet è vulnerabile ad attachi mirati a: penetrare all interno di sistemi remoti usare sistemi

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Sicurezza, protezione, aspetti legali

CORSO EDA Informatica di base. Sicurezza, protezione, aspetti legali CORSO EDA Informatica di base Sicurezza, protezione, aspetti legali Rischi informatici Le principali fonti di rischio di perdita/danneggiamento dati informatici sono: - rischi legati all ambiente: rappresentano

Dettagli

Troppe Informazioni = Poca Sicurezza?

Troppe Informazioni = Poca Sicurezza? Troppe Informazioni = Poca Sicurezza? Andrea Pasquinucci Comitato Direttivo AIPSI 19/10/2007 Pag. 1 Informazioni... La Sicurezza non si basa solamente sul nascondere le informazioni Ma quello che vogliamo

Dettagli

Privacy Policy. http://www.run4job.it

Privacy Policy. http://www.run4job.it In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano, nonché la politica in materia di privacy adottata da RUN4JOB

Dettagli

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup La sicurezza informatica Il tema della sicurezza informatica riguarda tutte le componenti del sistema informatico: l hardware, il software, i dati,

Dettagli

Proteggiamo il PC con il Firewall di Windows Vista

Proteggiamo il PC con il Firewall di Windows Vista Proteggiamo il PC con il Firewall di Windows Vista Il momento in cui un computer è più a rischio e soggetto ad attacchi informatici, è quando è connesso a internet. Per proteggere il nostro PC ed evitare

Dettagli

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET WIFI

DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET WIFI I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 80 PROVINCIA DI PADOVA DISCIPLINARE PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET WIFI Approvato con D.G.P. del 27.4.2009 n. 168 reg. DISPOSIZIONI PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO INTERNET

Dettagli

Privacy e Cookie Policy

Privacy e Cookie Policy Privacy e Cookie Policy Questo sito web raccoglie dati dei navigatori e degli utenti interessati ai servizi accessibili tramite il sito. Inoltre può raccogliere alcuni Dati Personali dei soggetti che espressamente

Dettagli

Firewall: concetti di base

Firewall: concetti di base : concetti di base Alberto Ferrante OSLab & ALaRI, Facoltà d informatica, USI ferrante@alari.ch 4 giugno 2009 A. Ferrante : concetti di base 1 / 21 Sommario A. Ferrante : concetti di base 2 / 21 A. Ferrante

Dettagli

Scritto da Super Administrator Lunedì 08 Ottobre 2012 15:55 - Ultimo aggiornamento Martedì 23 Aprile 2013 08:27

Scritto da Super Administrator Lunedì 08 Ottobre 2012 15:55 - Ultimo aggiornamento Martedì 23 Aprile 2013 08:27 Modalità e condizioni di utilizzo del sito web istituzionale Chiunque acceda o utilizzi questo sito web accetta senza restrizioni di essere vincolato dalle condizioni qui specificate. Se non le accetta

Dettagli

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@libero.it

INFORMATION TECNOLOGY. a cura di Alessandro Padovani padoale@libero.it INFORMATION TECNOLOGY 3 a cura di Alessandro Padovani padoale@libero.it 1 SICUREZZA DELLE INFORMAZIONI Le politiche di sicurezza dei dati informatici (che sono spesso il maggior patrimonio di un azienda)

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA RETE INTERNET TRAMITE LA TECNOLOGIA WI-FI NELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIRATE D ADDA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA RETE INTERNET TRAMITE LA TECNOLOGIA WI-FI NELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIRATE D ADDA COMUNE DI CASIRATE D ADDA Provincia di BERGAMO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DELLA RETE INTERNET TRAMITE LA TECNOLOGIA WI-FI NELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASIRATE D ADDA Approvato con delibera C.C. n. 34

Dettagli

Modulo 12 Sicurezza informatica

Modulo 12 Sicurezza informatica Modulo 12 Sicurezza informatica Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali per comprendere l uso sicuro dell ICT nelle attività quotidiane e per utilizzare tecniche e applicazioni

Dettagli

Mansionario del trattamento dei dati

Mansionario del trattamento dei dati Allegato 9 Mansionario del trattamento dei dati CRITERI GENERALI DI COMPORTAMENTO E NORME PROCEDURALI In questo documento si forniscono alcune regole sulle modalità più convenienti per l attuazione delle

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI 84 REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO GENERALE DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI AMMINISTRAZIONE E SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI ADOTTATO DALLA GIUNTA COMUNALE CON DELIBERAZIONE N. 310/215 PROP.DEL. NELLA SEDUTA

Dettagli

introduzione alla sicurezza informatica 2006-2009 maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti

introduzione alla sicurezza informatica 2006-2009 maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti introduzione alla sicurezza informatica 1 principio fondamentale la sicurezza di un sistema informatico è legata molto al processo con cui il sistema viene gestito pianificazione, analisi dei rischi, gestione

Dettagli

IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE

IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE 1 IT Security 3 LA SICUREZZA IN RETE Una RETE INFORMATICA è costituita da un insieme di computer collegati tra di loro e in grado di condividere sia le risorse hardware (stampanti, Hard Disk,..), che le

Dettagli

La sicurezza: le minacce ai dati

La sicurezza: le minacce ai dati I.S.I.S.S. Sartor CASTELFRANCO V.TO Tecnologie dell'informazione e della Comunicazione La sicurezza: le minacce ai dati Prof. Mattia Amadori Anno Scolastico 2015/2016 Le minacce ai dati (1) Una minaccia

Dettagli

CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA

CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA Premessa L Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) è un ente pubblico nazionale di ricerca a carattere non strumentale con autonomia scientifica, organizzativa, finanziaria

Dettagli

Appendice:: Spunti sulla sicurezza e Internet Materiale fuori programma dedicato rigorosamente solo ai curiosi. prof.

Appendice:: Spunti sulla sicurezza e Internet Materiale fuori programma dedicato rigorosamente solo ai curiosi. prof. Operatore Informatico Giuridico Informatica Giuridica di Base A.A 2003/2004 I Semestre Appendice:: Spunti sulla sicurezza e Internet Materiale fuori programma dedicato rigorosamente solo ai curiosi prof.

Dettagli

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa

M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0. IT Security. Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa M ODULO 7 - SYLLABUS 1.0 IT Security Corso NUOVA ECDL 2015 prof. A. Costa Minacce ai dati 1 Concetti di sicurezza Differenze fra dati e informazioni Il termine crimine informatico: intercettazione, interferenza,

Dettagli

Identità e autenticazione

Identità e autenticazione Identità e autenticazione Autenticazione con nome utente e password Nel campo della sicurezza informatica, si definisce autenticazione il processo tramite il quale un computer, un software o un utente,

Dettagli

introduzione alla sicurezza informatica

introduzione alla sicurezza informatica introduzione alla sicurezza informatica 1 principio fondamentale la sicurezza di un sistema informatico è legata molto al processo con cui il sistema viene gestito pianificazione, analisi dei rischi, gestione

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE

INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE INFORMATIVA PRIVACY & COOKIE Il presente documento sulla privacy policy (di seguito, Privacy Policy ) del sito www.fromac.it (di seguito, Sito ), si conforma alla privacy policy del sito del Garante per

Dettagli

2006-2015 maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti. introduzione alla sicurezza informatica

2006-2015 maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti. introduzione alla sicurezza informatica introduzione alla sicurezza informatica 1 principio fondamentale la sicurezza di un sistema informatico è legata molto al processo con cui un sistema viene gestito pianificazione, analisi dei rischi, gestione

Dettagli

Quali diritti per i bambini? RAGAZZI NELLA RETE. Navigazione sicura: strumenti e consigli

Quali diritti per i bambini? RAGAZZI NELLA RETE. Navigazione sicura: strumenti e consigli Quali diritti per i bambini? RAGAZZI NELLA RETE Navigazione sicura: strumenti e consigli Gianluigi Trento 30/11/2010 Alcune considerazioni Terre des hommes, organizzazione tra le più attive nella protezione

Dettagli

Tipologie e metodi di attacco

Tipologie e metodi di attacco Tipologie e metodi di attacco Tipologie di attacco Acquisizione di informazioni L obiettivo è quello di acquisire informazioni, attraverso l intercettazione di comunicazioni riservate o ottenendole in

Dettagli

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati.

Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete. I dispositivi utilizzati. LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Capire i benefici di una rete informatica nella propria attività. I componenti di una rete I dispositivi utilizzati I servizi offerti LA RETE INFORMATICA NELL AZIENDA Copyright

Dettagli

Proteggi i tuoi dati, contro qualsiasi evento, in un luogo sicuro. backupremotebackupremotebackupremoteb. www.fortikup.it

Proteggi i tuoi dati, contro qualsiasi evento, in un luogo sicuro. backupremotebackupremotebackupremoteb. www.fortikup.it Proteggi i tuoi dati, contro qualsiasi evento, in un luogo sicuro. backupremotebackupremotebackupremoteb 1 Backup remoto I dati presenti nei computers della tua azienda hanno un valore inestimabile. Clienti,

Dettagli

PRIVACY POLICY. Tipi di dati trattati

PRIVACY POLICY. Tipi di dati trattati PRIVACY POLICY In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta di un informativa che è resa anche

Dettagli

La sicurezza dell informazione

La sicurezza dell informazione La sicurezza dell informazione come costruire il sistema di gestione per la sicurezza dell informazione Ing. Ioanis Tsiouras 1 (Rivista Qualità, Agosto 2000) 1 Introduzione L informazione, nel linguaggio

Dettagli

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante

1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante CONOSCENZE DI INFORMATICA 1) Una periferica di input è: A) il mouse B) il monitor C) la stampante 2) Una memoria in sola lettura con la particolarità di essere cancellata in particolari condizioni è detta:

Dettagli

Sicurezza Informatica

Sicurezza Informatica Sicurezza Informatica 10 MARZO 2006 A cura della Commissione Informatica ANTIVIRUS E FIREWALL Relatore: Daniele Venuto 2 La Sicurezza Informatica Per sicurezza passiva si intendono le tecniche e gli strumenti

Dettagli

Cosa è A chi si rivolge Vantaggi Come funziona Tabella Comparativa COSA È

Cosa è A chi si rivolge Vantaggi Come funziona Tabella Comparativa COSA È Posta Elettronica Certificata La Posta Elettronica Certificata è il sistema attraverso il quale è possibile inviare e-mail con valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno. Cosa

Dettagli

Allegato 1. Le tecniche di frode on-line

Allegato 1. Le tecniche di frode on-line Allegato 1 Le tecniche di frode on-line Versione : 1.0 13 aprile 2011 Per una migliore comprensione delle tematiche affrontate nella circolare, riportiamo in questo allegato un compendio dei termini essenziali

Dettagli

Problematiche correlate alla sicurezza informatica nel commercio elettronico

Problematiche correlate alla sicurezza informatica nel commercio elettronico Problematiche correlate alla sicurezza informatica nel commercio elettronico http://www.infosec.it info@infosec.it Relatore: Stefano Venturoli, General Manager Infosec Italian Cyberspace Law Conference

Dettagli

Comune di Monticello Brianza

Comune di Monticello Brianza REGOLAMENTO PER DISCIPLINARE L UTILIZZO DELLA RETE INTERNET TRAMITE TECNOLOGIA WIRELESS FIDELITY (WI-FI) Art. 1. Finalità del servizio Il servizio di connessione alla rete Internet mediante l utilizzo

Dettagli

POLITICA SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI di Ultragas CM S.p.A.

POLITICA SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI di Ultragas CM S.p.A. POLITICA SULLA SICUREZZA DEI DATI PERSONALI di Ultragas CM S.p.A. La presente informativa viene resa ai sensi dell'art. 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (di seguito: Codice privacy) a

Dettagli

Proteggi gli account personali

Proteggi gli account personali con la collaborazione di Proteggi gli account personali Pensi che il PHISHING sia solo un tipo di pesca? Pensi che i COOKIE siano solo biscotti? Pensi che un VIRUS sia solo un raffreddore? Proteggi gli

Dettagli

copie di salvaguardia

copie di salvaguardia Sicurezza informatica copie di salvaguardia Facoltà di Lettere e Filosofia anno accademico 2008/2009 secondo semestre Sicurezza informatica Le principali problematiche relative alla sicurezza delle informazioni

Dettagli

Considerazioni sui server

Considerazioni sui server Installatore LAN Progetto per le classi V del corso di Informatica Considerazioni sui server 26/02/08 Installatore LAN - Prof.Marco Marchisotti 1 I server e le informazioni Un server deve offrire una gestione

Dettagli

Progettare un Firewall

Progettare un Firewall Progettare un Firewall Danilo Demarchi danilo@cuneo.linux.it GLUG Cuneo Corso Sicurezza 2006 Concetti introduttivi Come pensare un Firewall Argomenti trattati I Gli strumenti del Firewall Gli strumenti

Dettagli

BOZZA D.P.S. Documento Programmatico sulla Sicurezza. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P.

BOZZA D.P.S. Documento Programmatico sulla Sicurezza. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P. BOZZA D.P.S. Intestazione documento: Ragione sociale o denominazione del titolare Indirizzo Comune P.iva Documento Programmatico sulla Sicurezza Indice finalità del documento inventario dei beni in dotazione

Dettagli

COMUNE DI CAIVANO PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI CAIVANO PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI CAIVANO REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL SERVIZIO INTERNET (allegato Sub. A) delibera di C.C. n103 del 28.11.2011 INTRODUZIONE Gli utenti di Internet sono obbligati ad usare questa risorsa in modo

Dettagli

Perché abbiamo problemi di sicurezza? Sicurezza. Reti di calcolatori. 2001-2007 Pier Luca Montessoro (si veda la nota di copyright alla slide n.

Perché abbiamo problemi di sicurezza? Sicurezza. Reti di calcolatori. 2001-2007 Pier Luca Montessoro (si veda la nota di copyright alla slide n. RETI DI CALCOLATORI Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 2001-2007 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze

Dettagli

REGOLAMENTO PER UTILIZZO DELLA RETE INTERNET TRAMITE TECNOLOGIA WI-FI NELLA BIBLIOTECA COMUNALE ERCOLE CARCANO

REGOLAMENTO PER UTILIZZO DELLA RETE INTERNET TRAMITE TECNOLOGIA WI-FI NELLA BIBLIOTECA COMUNALE ERCOLE CARCANO REGOLAMENTO PER UTILIZZO DELLA RETE INTERNET TRAMITE TECNOLOGIA WI-FI NELLA BIBLIOTECA COMUNALE ERCOLE CARCANO Approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 9 del 14.04.2011 Art.1 Finalità del servizio

Dettagli

e quindi di navigare in rete. line può essere limitato a due persone o coinvolgere un ampio numero

e quindi di navigare in rete. line può essere limitato a due persone o coinvolgere un ampio numero Glossario Account (profilo o identità) insieme dei dati personali e dei contenuti caricati su un sito Internet o su un social network. Anti-spyware programma realizzato per prevenire e rilevare i programmi

Dettagli

Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05

Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05 Programma applicativo di protezione LOCK Manuale per l utente V2.22-T05 Sommario A. Introduzione... 2 B. Descrizione generale... 2 C. Caratteristiche... 3 D. Prima di utilizzare il programma applicativo

Dettagli

Violazione dei dati aziendali

Violazione dei dati aziendali Competenze e Soluzioni Violazione dei dati aziendali Questionario per le aziende ISTRUZIONI PER L UTILIZZO Il presente questionario è parte dei servizi che la Project++ dedica ai propri clienti relativamente

Dettagli

I pacchetti: Linux. Belluno. User. Group Introduzione ai firewalls con Linux. Firestarter 1.0. Guarddog 2.3.2. Firewall Builder 2.0.

I pacchetti: Linux. Belluno. User. Group Introduzione ai firewalls con Linux. Firestarter 1.0. Guarddog 2.3.2. Firewall Builder 2.0. I pacchetti: Firestarter 1.0 http://www.fs-security.com/ Guarddog 2.3.2 http://www.simonzone.com/software/guarddog/ Firewall Builder 2.0.3 http://www.fwbuilder.org/ Programmi per la configurazione e la

Dettagli

2.1 Configurare il Firewall di Windows

2.1 Configurare il Firewall di Windows .1 Configurare il Firewall di Windows LIBRERIA WEB Due o più computer possono scambiare dati, informazioni o servizi di tipo diverso utilizzando una connessione. Quindi, spesso, ad una connessione fisica

Dettagli

Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione

Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione Damiano Carra Università degli Studi di Verona Dipartimento di Informatica Riferimenti! Cap. 8 di Reti di calcolatori e Internet. Un approccio topdown, J.

Dettagli

Il controllo nell utilizzo delle strumentazioni informatiche e telematiche aziendali da parte dei collaboratori Avv.

Il controllo nell utilizzo delle strumentazioni informatiche e telematiche aziendali da parte dei collaboratori Avv. Il controllo nell utilizzo delle strumentazioni informatiche e telematiche aziendali da parte dei collaboratori Avv. Pierluigi Perri Dottore di ricerca in Informatica giuridica e diritto dell informatica

Dettagli

Rapporto Tecnico su installazione del dimostratore

Rapporto Tecnico su installazione del dimostratore Rapporto Tecnico su installazione del dimostratore Indice 1 Introduzione 2 2 Installazione 3 2.1 Requisiti.............................. 3 2.2 Installazione........................... 3 3 Inserimento e/o

Dettagli

Firewall, Proxy e VPN. L' accesso sicuro da e verso Internet

Firewall, Proxy e VPN. L' accesso sicuro da e verso Internet L' accesso sicuro da e verso Internet L' accesso ad Internet è ormai una necessità quotidiana per la maggior parte delle imprese. Per garantire la miglior sicurezza mettiamo in opera Firewall sul traffico

Dettagli

Guida al servizio di posta elettronica di Ateneo STUDENTI

Guida al servizio di posta elettronica di Ateneo STUDENTI Guida al servizio di posta elettronica di Ateneo STUDENTI Pagina 1 di 8 Servizio di posta elettronica di Ateneo per gli studenti Lumsa PREMESSA Dall Anno Accademico 2007 2008 è attivo il servizio di posta

Dettagli

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@ PostaCertificat@ Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. Pag. 1/5 LA SICUREZZA DEL SERVIZIO PostaCertificat@ Limitazione delle comunicazioni - il servizio di comunicazione PostaCertificat@

Dettagli

Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015

Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015 Disclaimer Privacy Portale Convegno Genova 6 Novembre 2015 L accesso, la consultazione e l utilizzo delle pagine del presente sito web di WEB-X comportano l accettazione, da parte dell utente (di seguito

Dettagli

LA COMPUTER FORENSICS IN CAMERA BIANCA C.F. 2014/2015 ( RECOVERY DATA FROM CHIP E MOBILE FORENSICS)

LA COMPUTER FORENSICS IN CAMERA BIANCA C.F. 2014/2015 ( RECOVERY DATA FROM CHIP E MOBILE FORENSICS) LA COMPUTER FORENSICS IN CAMERA BIANCA C.F. 2014/2015 ( RECOVERY DATA FROM CHIP E MOBILE FORENSICS) Relatori e consulenti esterni: Mr FONTANAROSA Giuseppe Contractor e Founder RDI RECUPERO DATI ITALIA

Dettagli

La sicurezza informatica. Luca Filippi Luca.Filippi@seclab.it

La sicurezza informatica. Luca Filippi Luca.Filippi@seclab.it La sicurezza informatica Luca Filippi Luca.Filippi@seclab.it Che cos è SecLab 04/04/2015 http://www.seclab.it 2 Che cos è la sicurezza informatica Le informazioni vanno protette contro chi vuole appropriarsene

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI SUI COOKIES

INFORMAZIONI GENERALI SUI COOKIES Con riferimento al provvedimento Individuazione delle modalità semplificate per l informativa e l acquisizione del consenso per l uso dei cookie 8 maggio 2014 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126

Dettagli

Regolamento relativo all'accesso e all'uso della Rete Informatica del Comune di AZZANO SAN PAOLO

Regolamento relativo all'accesso e all'uso della Rete Informatica del Comune di AZZANO SAN PAOLO Comune di Azzano San Paolo Provincia di Bergamo Piazza IV novembre Tel. 035/53.22.80 Fax 035/530073 C.F./IVA n. 00681530168 e-mail: servizio.urp@comune.azzano.bg.it SETTORE AMMINISTRAZIONE GENERALE Regolamento

Dettagli

PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY. Andrea Paoloni

PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY. Andrea Paoloni PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY Andrea Paoloni 2 Cade il segreto dei codici cifrati Corriere della Sera 26 febbraio 2008 3 Gli hacker sono utili? 4 Safety vs Security SAFETY (salvezza): protezione, sicurezza

Dettagli

Domande aperte e storie di vita

Domande aperte e storie di vita CORSO DI ALTA FORMAZIONE IN INFORMATION SECURITY MANAGEMENT 8ª EDIZIONE, ROMA FEBBRAIO 2011- SETTEMBRE 2011 Abuso di Internet e posta elettronica in azienda Domande aperte e storie di vita Michele Crudele

Dettagli

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione:

Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie: persistenti e di sessione: Informativa estesa sui Cookie Cosa sono i cookies? In informatica i cookie HTTP (più comunemente denominati Web cookie, tracking cookie o semplicemente cookie) sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni

Dettagli

Regolamento di connessione alla rete internet con tecnologia wireless fidelity (wi fi)

Regolamento di connessione alla rete internet con tecnologia wireless fidelity (wi fi) ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE PAOLO BOSELLI ISTITUTO TECNICO PER IL TURISMO ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI COMMERCIALI E SOCIO-SANITARI Regolamento di connessione alla rete internet con tecnologia

Dettagli

Esempi pratici, risultati e contromisure consigliate. Massimo Biagiotti

Esempi pratici, risultati e contromisure consigliate. Massimo Biagiotti L attività di un Ethical Hacker Esempi pratici, risultati e contromisure consigliate Massimo Biagiotti Information Technology > Chiunque operi nel settore sa che il panorama dell IT è in continua evoluzione

Dettagli

La Cyber Security quale elemento strategico dell approccio Industry 4.0. Ing. Raffaele Esposito

La Cyber Security quale elemento strategico dell approccio Industry 4.0. Ing. Raffaele Esposito La Cyber Security quale elemento strategico dell approccio Industry 4.0 Ing. Raffaele Esposito Industry 4.0 Le necessità di flessibilità ed efficienza produttiva sono soddisfatte dal mondo dell industria

Dettagli

PRIVACY POLICY. Grazie per la vostra visita.

PRIVACY POLICY. Grazie per la vostra visita. PRIVACY POLICY Grazie per la vostra visita. La privacy e la protezione dei dati personali dei visitatori, degli utenti registrati sui nostri siti web nonché di tutti i soggetti con cui intratteniamo rapporti

Dettagli

RC4 RC4. Davide Cerri. Davide Cerri CEFRIEL - Politecnico di Milano cerri@cefriel.it http://www.cefriel.it/~cerri/

RC4 RC4. Davide Cerri. Davide Cerri CEFRIEL - Politecnico di Milano cerri@cefriel.it http://www.cefriel.it/~cerri/ POLITECNICO DI MILANO CEFRIEL - Politecnico di Milano cerri@cefriel.it http://www.cefriel.it/~cerri/ è un cifrario a flusso progettato da Ron Rivest (la R di RSA) nel 1987. Era un segreto commerciale della

Dettagli

Alberto Ferrante. Security Association caching of a dedicated IPSec crypto processor: dimensioning the cache and software interface

Alberto Ferrante. Security Association caching of a dedicated IPSec crypto processor: dimensioning the cache and software interface Alberto Ferrante Security Association caching of a dedicated IPSec crypto processor: dimensioning the cache and software interface Relatore: Prof. Roberto Negrini Correlatore: Dott. Jefferson Owen (STM)

Dettagli

Tutela dei dati personali Vi ringraziamo per aver visitato il nostro sito web e per l'interesse nella nostra società. La tutela dei vostri dati privati riveste per noi grande importanza e vogliamo quindi

Dettagli

Colloquio di informatica (5 crediti)

Colloquio di informatica (5 crediti) Università degli studi della Tuscia Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche Corso di laurea in Scienze Ambientali A.A. 2013-2014 - II semestre Colloquio di informatica (5 crediti) Prof. Pier Giorgio

Dettagli

POLITICA PRIVACY DEL SITO

POLITICA PRIVACY DEL SITO POLITICA PRIVACY DEL SITO Nella presente informativa, resa anche ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 - Codice in materia di protezione dei dati personali a coloro che interagiscono con i servizi

Dettagli

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni

Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni EDILMED 2010 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Napoli Commissione Telecomunicazioni SICUREZZA INFORMATICA DEGLI STUDI PROFESSIONALI G. Annunziata, G.Manco Napoli 28 Maggio 2010 EDILMED/ 2010 1

Dettagli

Privacy e Cookie PERCHE QUESTO AVVISO

Privacy e Cookie PERCHE QUESTO AVVISO Privacy e Cookie PERCHE QUESTO AVVISO Grazie per dedicare qualche minuto alla consultazione di questa sezione del nostro sito Web. La tua privacy è molto importante per me e per tutelarla al meglio, ti

Dettagli

14/06/2004. Modalità controllo Verifica in campo Periodicità controllo Annuale. Tipologia Misura Fisica Data ultimo aggiornamento 15/12/2005

14/06/2004. Modalità controllo Verifica in campo Periodicità controllo Annuale. Tipologia Misura Fisica Data ultimo aggiornamento 15/12/2005 ID Misura M-001 Compilata Boscolo Paolo Data da Descrizione sintetica Impianto di allarme Gli spazi interessati alla misura in oggetto sono dotati di impianto di allarme in grado di rilevare e segnalare

Dettagli

Privacy Policy. Tipi di dati trattati. Profili

Privacy Policy. Tipi di dati trattati. Profili Privacy Policy Il presente documento ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione dei punti di accesso web relativamente al trattamento dei dati personali degli utenti/visitatori che vi accedono previa

Dettagli

Software Open Source per sistemi embedded

Software Open Source per sistemi embedded Software Open Source per sistemi embedded Alberto Ferrante OSLab ALaRI, Facoltà di Informatica Università della Svizzera italiana ferrante@alari.ch Outline Introduzione Perché usare il software OS in ambito

Dettagli

Regolamento di connessione pubblica alla rete Internet tramite postazioni fisse e con tecnologia wireless fidelity (WiFi) della

Regolamento di connessione pubblica alla rete Internet tramite postazioni fisse e con tecnologia wireless fidelity (WiFi) della Regolamento di connessione pubblica alla rete Internet tramite postazioni fisse e con tecnologia wireless fidelity (WiFi) della BIBLIOTECA COMUNALE CARLO MARIOTTI Approvato con deliberazione di Consiglio

Dettagli

bigini@cefriel.it http://www.cefriel.it/ns

bigini@cefriel.it http://www.cefriel.it/ns bigini@cefriel.it http://www.cefriel.it/ns Virus Macro Virus Worm Un programma in grado di riprodurre autonomamente il proprio codice, inserendolo in quello di un altro programma, in modo tale che questo

Dettagli