COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014"

Transcript

1 APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 240 DEL 29 LUGLIO 2014 ALL. A) COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 VOLUME 2 SEGRETERIA GENERALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICI Responsable Antono SCARAMUZZI

2

3 Obettv 3

4 4

5 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Programma trennale per la Trasparenza Programma trennale per la Trasparenza 01/01/14 31/12/14 Obettvo operatvo Informatv e telematc Trasparenza e partecpazone attva Lnee guda Programma trennale per la Trasparenza Lnee guda per Aggornamento Programma trennale per la Trasparenza 01/01/14 30/09/14 Fase Informatv e telematc Approvazone n Gunta Lnee Guda ON Trasparenza e partecpazone attva Consultazon con gl stakeholder Aggornamento Programma della Trasparenza e dell'ntegrtà Consultazon con gl stakeholder per nformare sul grado d attuazone del PTTI, comuncare le lnee guda per l'aggornamento del Programma, acqusre e condvdere parer e proposte per mglorare la trasparenza Aggornamento Programma della Trasparenza e dell'ntegrtà secondo le lnee guda della Gunta 01/09/14 31/10/14 Fase 01/10/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc Informatv e telematc Pubblcazone verbale consultazon sul sto Internete del Comune Approvazone n Gunta del Programma Trennale della Trasparenza ON 3 ON Trasparenza e partecpazone attva 2.1 Trasparenza e partecpazone attva 5

6 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Inzatve d comuncazone della trasparenza Inzatve d comuncazone della trasparenza 01/01/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc Trasparenza e partecpazone attva Drettve drette ad esplctare le modaltà d Drettve modaltà d pubblcazone, la tpologa d att e le modaltà pubblcazone delle pagne web organzzatve delle pagne web 01/01/14 31/12/14 Azone Informatv e telematc Pubblcazone nella sezone "Ammnstrazone Trasparente" delle drettve ON Trasparenza e partecpazone attva Cors d formazone per l personale dell'ente Cors d formazone rvolt a tutto l personale dell'ente sulle specfche tematche della trasparenza 01/01/14 31/10/14 Azone Informatv e telematc Toscano N. dpendent format >80% Trasparenza e partecpazone attva Dffusone contenut del Programma della Trasparenza attraverso azon d comuncazone esterna ed ntena Dffusone contenut del Programma della Trasparenza attraverso azon d comuncazone esterna ed ntena secondo l cronoprogramma prevsto alla sezone 3.1 del Programma Trennale della Trasparenza e dell'integrtà /01/14 31/12/14 Azone Informatv e telematc n. azon svolte Trasparenza e partecpazone attva 6

7 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Gornate della Trasparenza Gornate della Trasparenza 01/01/14 31/12/14 Azone Informatv e telematc N. gornate della trasparenza >= Trasparenza e partecpazone attva 7

8 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Introdurre nuov strument partecpatv e potenzamento d quell esstent Introdurre nuov strument partecpatv e potenzamento d quell esstent 01/01/14 31/12/14 Obettvo strategco Informatv e telematc 0,1 2.1 Trasparenza e partecpazone attva Potenzamento d e-part Estensone utlzzo e-part ad almeno un'altra problematca 01/01/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc Attvazone e-part per la nuova problematca ON Trasparenza e partecpazone attva Approvazone Regolamento per le rprese audovsve Approvazone Regolamento per le rprese audovsve 01/01/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc Approvazone Regolamento per le rprese audovsve ON Trasparenza e partecpazone attva 8

9 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Ascolto attvo e ctzen satsfacton Revsone dell'attvtà tramte la modfca della metodologa, l'nsermento del progetto Mettamoc la facca e la spermentazone su un servzo 01/02/14 31/12/14 Obettvo strategco Informatv e telematc 0,2 2.1 Trasparenza e partecpazone attva Revsone metodologca Approntare una revsone metodologca delle rlevazon de servz erogat allo sportello al fne d ncrementare questonar raccolt 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc N. questonar raccolt agl sportell > Trasparenza e partecpazone attva Progetto Mettamoc la facca Attuazone progetto Mettamoc la facca 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc n. apparecchature attvate >= Trasparenza e partecpazone attva Nuova Spermentazone su un servzo Rlevazone su un servzo plota ( Socal) 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc Socal Manto documento su rsultat della spermentazone ON Trasparenza e partecpazone attva 9

10 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Nuovo sto Internet dell'ammnstrazone Nuovo sto Internet dell'ammnstrazone realzzato n base alle lnee guda approvate con delberazone GC n. 37/ /02/14 31/12/14 Obettvo strategco Informatv e telematc E-government e ammnstrazone dgtale Progettazone della struttura del nuovo sto Progettazone della sezone Ammnstraazone trasparente del nuovo sto web sttuzonale 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc Realzzazone della sezone Ammnstrazone Trasparente ON E-government e ammnstrazone dgtale Realzzazone APP per dspostv mobl Realzzazone APP de servz per dspostv mobl 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc Rlasco della APP ON E-government e ammnstrazone dgtale 10

11 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Informatzzazone della macchna ammnstratva Informatzzazone della macchna ammnstratva 01/01/14 31/12/14 Obettvo strategco Informatv e telematc 0,5 2.2 E-government e ammnstrazone dgtale Razonalzzazone de process d gestone de fax Razonalzzazone de process d gestone de fax tramte l'adozone d un server fax vrtuale collegato al centralno telefonco VoIP 01/01/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc % sed con tecnologa VoIP 100% E-government e ammnstrazone dgtale Telelavoro Allestmento e successvo collaudo della postazone d telelavoro a domclo 01/01/14 31/12/14 Fase Informatv e telmatc Toscano Attvazone postazon lavoratve Valorzzazone delle competenze e delle eccellenze present Collegamento delle Sale Operatve delle Questura e de Carabner con la Sala Operatva della Polza Locale Collegamento delle Sale Operatve delle Questura e de Carabner con la Sala Operatva della Polza Locale 01/01/14 31/12/14 Fase Informatv e telmatc Polza Locale Bedess Creazone de collegament ON Scurezza Revsone organzzatva e mgrazone delle utenze telefonche radomoble Revsone delle assegnazon d utenze radomoble e adeguamento contratto 01/01/14 31/12/14 Fase Informatv e telmatc Segretera Generale Cprano Nuovo elenco assegnatar; Mgrazone parco utenze radomoble ON E-government e ammnstrazone dgtale 11

12 Ttolo Nuovo sstema nformatvo per la gestone degl att formal (EMAS) Descrzone Nuovo sstema nformatvo per la gestone degl att formal Test conclusvo del sstema AD Attvtà d test fnale presso gl uffc d Ragonera Web e Segretera Generale con l supporto del SSIT Formazone del Personale Formazone massva al personale degl uffc comunal Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo 01/01/14 31/12/14 01/01/14 30/08/14 Fase 01/09/14 30/10/14 Fase Tpo Azone Obettvo operatvo / Uffco Responsa Responsa ble ble Informatv e telematc Informatv e telematc Informatv e telematc Altr / Uffc convolt fnanzaro, programm azone e controllo Segretera Generale U. Org. Segretera Generale; Fnanzaro, Programm azone e Controllo Altr RCDC convolt Del Gudce Cprano Cprano; Del Gudce Tutt Tutt Dpartmen Drgent t/ Indcator d performance Avvo del nuovo sstema nformatvo Quantfcazon e ndcatore Peso ON 1,5 Nr. gornate d test >= 5 3 Sesson formatve >= 4 3 Progetto d rfermento 2.2 E-government e ammnstrazone dgtale 2.2 E-government e ammnstrazone dgtale 2.2 E-government e ammnstrazone dgtale Avvamento del sstema nformatvo Avvo del sstema nformatvo AD Web 01/11/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc Avvamento operatvo ON E-government e ammnstrazone dgtale 12

13 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Estensone del sw open source Estensone del sw open source 01/02/14 31/12/14 Obettvo strategco Informatv e telematc 0,1 2.2 E-government e ammnstrazone dgtale Formazone personale Formazone personale su Open Offce al fne d ncentvarne l'utlzzo 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc N. dpendent format > E-government e ammnstrazone dgtale Rnnovo postazon desktop Rnnovo postazon desktop con pacchetto ndvduale d produttvtà open source 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc n. nuove postazon d lavoro > E-government e ammnstrazone dgtale 13

14 Ttolo Banda Ultra Larga n fbra ottca Descrzone Estensone copertura banda ultra larga per cttadn e completamento della copertura delle sed comunal Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo 01/01/14 31/12/14 Tpo Azone Obettvo strategco / Uffco Responsa Responsa ble ble Informatv e telematc Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Copertura banda ultra larga per cttadn Rete Campus copertura sed comunal Quantfcazon e ndcatore 70% 100% Peso 0,3 Progetto d rfermento 2.6 Infrastrutture dgtal e della conoscenza 14

15 Ttolo W-F per sed comunal e cttà Descrzone Aumentare la connettvtà attraverso la W-F cttadna ncrementando l numero de punt d accesso pubblco e cttadno. Estensone sa a luogh pubblc sa a edfc comunal. Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo 01/01/14 31/12/14 Tpo Azone Obettvo strategco / Uffco Responsa ble Informatv e telmatc Responsa ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance N. nuov punt d accesso w-f n cttà Quantfcazon e ndcatore Peso >6 0,3 Progetto d rfermento 2.6 Infrastrutture dgtal e della conoscenza 15

16 Ttolo Descrzone Armonzzazone sstem Attvtà preparatora all'entrata n vgore della contabl- Raccertamento nuova contabltà n attuazone del D. Lgs de resdu e 118/2011: revsone de procedment e anals predsposzone rsultanze d delle sngole poste d entrata e spesa gestone 2014 nelle due relatvamente a resdu, secondo nuov prncp verson: DPR 194/96 e contabl. D.Lgs. 118/2011 Partecpazone a cors organzzat sa dall'ente che dalla Regone n matera d armonzzazone de sstem contabl Il Comune d Udne e la Regone FVG organzzano cors specfc sa per gl uffc d ragonera che per l'ntera struttura Organzzazone Grupp d lavoro trasversal tra servz per Una volta apprese le nformazon general sul la defnzone delle attvtà e nuovo sstema contable, s devono organzzare procedure relatve alla gestone sngol grupp d lavoro per adeguare le procedure delle rsorse d competenze specfche de var servz a nuov prncp sulla base delle sngole contabl. peculartà Revsone procedment ntern d ogn servzo fnalzzat all'attuazone de nuov prncp contabl. Anals complessva de resdu 2013 e precedent a fn del raccertamento da approvars n sede d rendconto I servz dovranno rvedere le propre attvtà e procedment rorganzzandos n lnea con l processo d armonzzazone. Supporto al responsable del servzo fnanzaro a fn dell'mplementazone del nuovo sstema nformatvo fornto da Insel Realzzazone delle attvtà fnalzzate al raccertamento de resdu d Entrata e Spesa da parte d ogn Drgente Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo 01/01/14 31/12/14 01/01/14 31/12/14 Fase 15/06/14 31/12/14 Fase 01/09/14 31/12/14 Fase 01/07/14 31/12/14 Fase Tpo Azone Obettvo condvso / Uffco Responsa Responsa ble ble fnanzaro programm azone e controllo Del Gudce Organzzaz one e Toscano Gestone Rsorse Umane fnanzaro programm azone e controllo Informatv e telmatc fnanzaro programm azone e controllo Del Gudce Del Gudce Altr / Uffc convolt Informatv e telmatc Informatv e telmatc Informatv e telmatc Informatv e telmatc Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso 0,3 n. cors frequentat >1 2 n. grupp d lavoro frequentat Supporto e forntura dat ed adempment necessar Comuncazone da parte del Drgente del Fnanzaro al Controllo d gestone del documento d raccertamento elaborato sulla base delle rsultanze del raccertamento effettuato da ogn drgente >1 3 ON 3 ON 2 Progetto d rfermento 4.2 Semplfcazone ed effcenza 4.2 Semplfcazone ed effcenza 4.2 Semplfcazone ed effcenza 4.2 Semplfcazone ed effcenza 4.2 Semplfcazone ed effcenza 16

17 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Armonzzazone sstem Attvtà preparatora all'entrata n vgore della contabl- Avvo procedure nuova contabltà n attuazone del D. Lgs per predsposzone Blanco 118/2011: revsone de procedment e anals d prevsone 2015/2017 nelle delle sngole poste d entrata e spesa d due verson secondo DPR prevsone, secondo nuov prncp contabl. 194/96 e D.Lgs. 118/ /01/14 31/12/14 Obettvo condvso fnanzaro programm azone e controllo Del Gudce Informatv e telmatc 0,2 4.2 Semplfcazone ed effcenza Anals del Pano de Cont e verfca con stato d fatto al fne d defnre l corretto raccordo tra le due contabltà nella struttura del blanco Una volta apprese le nformazon general sul nuovo sstema contable, s devono organzzare sngol grupp d lavoro per adeguare lo svluppo de nuov captolosulla base della nuova struttura n lnea con le esgenze operatve degl uffc 01/01/14 31/12/14 Fase fnanzaro programm azone e controllo Del Gudce Informatv e telmatc Fornre necessaro supporto per adeguamento captol alla nuova struttura d Blanco ON Semplfcazone ed effcenza Raccordo de captol con pano de cont defntvo e msson e programm predsposzone bozza d artcolazone del blanco secondo nuov modell e raccordo con l'attuale 01/01/14 31/12/14 Fase fnanzaro programm azone e controllo Del Gudce Informatv e telmatc Predsposzone documento ON Semplfcazone ed effcenza 17

18 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Pano d prevenzone della corruzone Adempment correlat all'attvtà d prevenzone della corruzone 01/02/14 31/12/14 Obettvo operatvo Informatv e telematc 0,5 4.2 Semplfcazone ed effcenza Report bmestral Pano prevenzone della corruzone Relazone annuale sullo stato d attuazone del Pano prevenzone della corruzone Trasmssone al responsable della prevenzone corruzone con cadenza bmestrale de report avent ad oggetto la corretta applcazone delle msure prevste dal Pano ed l rspetto de temp procedmental Predsposzone della relazone, da trasmettere al responsable della prevenzone corruzone, sullo stato d attuazone del pano, su rsultat realzzat n esecuzone al pano e sulle eventual anomale regstrate 01/02/14 30/09/14 Fase 01/10/14 10/11/14 Fase Informatv e telematc Informatv e telematc N. Report 4 1 Relazone annuale ON Semplfcazone ed effcenza 4.2 Semplfcazone ed effcenza Elenco dpendent da formare n tema d prevenzone della corruzone Segnalazone al responsable della prevenzone corruzone del personale da nserre ne programm d formazone 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc Invo elenco al responsable prevenzone corruzone ON Semplfcazone ed effcenza Adeguatezza del sto Certfcare adeguatezza del sto rspetto a parametr prevst dal D.Lgs. 33/2013; chedere a Drgent dat da nserre n tempo utle per effettuare gl aggornament; garantre che document sano n formato aperto e rutlzzabl; comuncare ogn 3 mes al responsable prevenzone corruzone l avvenuto aggornamento e l'adeguatezza del sto 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc Comuncazon trmestral al responsable prevenzone corruzone Semplfcazone ed effcenza Software procedment Supporto nformatco per la gestone nformatca de procedment del Comune 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc Ipotes progettuale ON Semplfcazone ed effcenza Adeguament rchest dal Pano d prevenzone della corruzone Adeguare gl att ed ntrodurre gl accorgment rchest dal Pano d prevenzone della corruzone 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc % adeguament/adeg uament da realzzare 100% Semplfcazone ed effcenza 18

19 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Adempment prevst dal D.L. 66/14 convertto nella L. 89/14 relatvamente a montoraggo debt e fatturazone S prevede l montoraggo de debt della PA attraverso dvers nuov adempment a carco de servz dell'ente: sttuzone regstro unco fatture, nsermento dat nella PCC del MEF, attvtà legate all'avvo della fatturazone elettronca 01/01/14 31/12/14 Obettvo condvso fnanzaro programm azone e controllo Del Gudce Informatv e telematc 0,2 4.2 Semplfcazone ed effcenza Anals della normatva e comuncazone a servz dell'ente Predsposzone d crcolar nformatve; collaborazone e confronto con Insel spa per mplementazone programma ASCOT 01/05/14 31/12/14 Fase fnanzaro programm azone e controllo Del Gudce Crcolar nformatve ON Semplfcazone ed effcenza Attvazone adempment Emssone fatture elettronche attve; creazone e gestone regstro unco fatture passve, adempment prevst dalla pattaforma PCC del MEF 01/06/14 31/12/14 Fase fnanzaro programm azone e controllo Del Gudce Informatv e telematc Emssone fatture elettronche Stampa regstro Rspetto adempment PCC ON ON ON Semplfcazone ed effcenza 19

20 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Progetto congunto Open Data con Regone FVG Pubblcazone d dataset n formato open data sul sto regonale 01/02/14 31/12/14 Obettvo operatvo Informatv e telematc 0,2 2.1 Trasparenza e partecpazone attva Accordo d collaborazone Comune RAFVG Redazone del testo dell'accordo d collaborazone congunta con Regone Frul 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc approvazone GC ON Trasparenza e partecpazone attva Blanc comunal Open data su portale regonale Pubblcazone de blanc sul portale regonale 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc n Del Fnanzaro Gudce Pubblcazone sto web regonale ON Trasparenza e partecpazone attva Anals d possbl dataset da Selezone d possbl dataset d nformazon pubblcare sul portale regonale statstche da pubblcare n fromato open data 01/02/14 31/12/14 Fase Informatv e telematc U. Org. Statstca e Controllo d Gestone Cprano Documento d anals ON Trasparenza e partecpazone attva 20

21 Ttolo Pattaforma d gestone delle scrzon on lne Descrzone Analzzare fluss nformatv dell'area Educatv al fne d realzzare una pattaforma d gestone delle scrzon on-lne Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo 01/01/14 31/12/14 Tpo Azone Obettvo operatvo / Uffco Responsa Responsa ble ble Informatv e telematc Altr / Uffc convolt Educatv Infrastruttu re 1 Altr RCDC convolt Toscano Bugatto Indcator d performance Studo prenotazone on lne mense cre nd e doposcuola Quantfcazon e ndcatore Peso on 0,2 Progetto d rfermento 4.2 Semplfcazone ed effcenza 21

22 Ttolo Attuazone Protocollo d'ntesa con Insel Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Attuazone Protocollo d'ntesa con Insel 01/02/14 31/12/14 Tpo Azone Obettvo condvso / Uffco Responsa Responsa ble ble Segretera Generale Cprano Altr / Uffc convolt Informatv e telematc Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso N. servz >3 0,1 Progetto d rfermento 4.2 Semplfcazone ed effcenza 22

23 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazon e ndcatore Peso Progetto d rfermento Attvtà relatve alle scuole d prmo grado Apprestament relatv al funzonamento della nuova sede degl uffc d drezone degl Isttut Comprensv IV e VI (quest'ultmo d nuova sttuzone). Programma d ntervent coordnato per l rordno d alcun local della Scuola Ellero. Defnzone d un documento per la rqualfcazone dell'ambente delle scuole d prmo grado d Udne 01/01/14 30/09/14 Obettvo condvso Toscano Educatv e sportv Infrastruttu re 2 / Sstem Agostn Informatv e Telematc Zampa / U.Org. Bugatto Economato e Acqust Infrastruttu re 1 0,1 7.2 I servz per la scuola prmara e secondara Sed Isttut Comprensv IV e Indvduazone della sede degl uffc d drezone VI degl Isttut Comprensv IV e VI 01/01/14 31/04/2014 Fase Toscano Educatv e sportv Infrastruttu re 2 / Sstem Informatv e Telematc / U.Org. Economato e Acqust Agostn Zampa Convocazone ncontr d lavoro ed esecuzone de necessar sopralluogh congunt ON I servz per la scuola prmara e secondara Programma degl ntervent e delle attvtà necessare per l Organzzazone e coordnamento delle attvtà funzonamento regolare degl necessare per l'elaborazone e l'attuazone del uffc degl Isttut Comprensv programma ntervent e attvtà da parte de IV e VI nella fase nzale dvers uffc comunal convolt. dell'a.s. 2014/15 01/04/14 30/09/14 Fase Toscano Educatv e sportv Infrastruttu re 2 / Agostn Sstem Defnzone Informatv programma e ntervent Zampa Telematc / U.Org. Economato e Acqust del degl ON I servz per la scuola prmara e secondara In attesa degl ntervent d rstrutturazone fnanzat dal MIUR, rattamento e rordno de local del semnterrato della scuola Ellero Rordno pano semnterrato (archvo/deposto) con un programma d scuola secondara d prmo ntervent coordnato tra gl uffc comunal e grado Ellero l'sttuzone scolastca (trasloch, smaltmento materale ddattco e arred, verfca mpanto antncendo) 31/03/14 31/12/14 Fase Toscano Educatv e sportv Infrastruttu re 2 / Agostn U.Org. Zampa Economato e Acqust Convocazone ncontr d lavoro ed esecuzone de necessar sopralluogh congunt ON I servz per la scuola prmara e secondara 23

24 Ttolo La scuola che vorre Descrzone Coordnamento tecnco/organzzatvo delle attvtà rvolte alla defnzone d un pano d lavoro avente l'obettvo d elaborare un documento recante "lnee guda n matera d rqualfcazone dell'ambente delle scuole prmare e secondare d prmo grado della cttà d Udne" (ttolo provvsoro) Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo 01/04/14 31/12/14 Fase Tpo Azone / Uffco Responsa Responsa ble ble Toscano Educatv e sportv Altr / Uffc convolt Infrastruttu re 1 Infrastruttu re 2 Altr RCDC convolt Agostn Bugatto Indcator d performance Elaborazone d un documento (Pano d Lavoro) condvso dalla part (uffc comunal, terz promotor, sttuzon scolastche) Quantfcazon e ndcatore Peso ON - Progetto d rfermento 7.2 I servz per la scuola prmara e secondara 24

25 Ttolo Descrzone Data Inzo Preventvo Data Fne Preventvo Tpo Azone / Uffco Responsa ble Resp. Altr / Uffc convolt Altr RCDC convolt Indcator d performance Quantfcazone ndcatore Peso Progetto d rfermento Future Forum Convenzone con la Camera d Commerco per la realzzazone d Future Forum 01/08/ /10/2014 Obettvo condvso Toscano Educatv e sportv Attvtà Economch e Turstche Zampa Sstem Gestone Informatv convenzone e Telematc U.Org. Statstca e Controllo d Gestone ON 0,1 2.5 Sostegno al lavoro e promozone dell'occupazone 25

26 26

27 Attvtà Consoldata 27

28 28

29 LINEA DI ATTIVITÀ (valutabl a fn dell'ndenntà d poszone) Attvtà tecnco-operatve d conduzone ed ammnstrazone de sstem server del CED Attvtà tecnco-operatve d conduzone ed ammnstrazone de sstem desktop Attvtà tecnco-operatve d conduzone ed ammnstrazone della rete telematca e telefonca Attvtà d conduzone progett d nuove nfrastrutture tecnologche e d nuov sstem nformatv Indcator d quanttà INDICATORE DI QUANTITA' CONSUNTIVO 2013 STIMA 2014 n. ntervent esegut n. ntervent esegut n. ntervent esegut n. progett attvat nfrastrutture nformatche, telematche e telefonche n. progett attvat sstem nformatv 8 15 Attvtà d supporto agl utent fnal n. rcheste pervenute Attvtà ammnstratve d acquszone d ben ICT Attvtà ammnstratve d acquszone d servz ICT Attvtà ammnstratve d mantenmento d ben e servz ICT n. procedment ammnstratv 5 12 n. movment cespt n. procedment ammnstratv n. procedment ammnstratv n. lqudazon Gestone, aggornamento e mplementazone sto Internet comunale n. aggornament pagne statche e nsermento notze n. aggornament database uffc/procedment n. aggornament pagne ntranet n.d. 80 n. newsletter ntranet nvate n. newsletter udne cultura e udne notze e specal newsletter n. nterazon su facebook e twtter n. scrtt newsletter cultura n. creazone post/event socal network n. scrtt newsletter notze dagl uffc

30 Indcator d quanttà LINEA DI ATTIVITÀ CONSUNTIVO INDICATORE DI QUANTITA' (valutabl a fn dell'ndenntà d poszone) 2013 STIMA 2014 vendta lbr Attvtà nformatva - pubblctara e ammnstratva n. nserment dsplay lumnos (Puntonforma) n. nserment Totem n. fatture cors crcoscrzonal

31 Indcator d qualtà LINEA DI ATTIVITÀ (valutabl a fn dell'ndenntà d poszone) Attvtà tecnco-operatve d conduzone ed ammnstrazone de sstem server del CED Attvtà tecnco-operatve d conduzone ed ammnstrazone de sstem desktop Attvtà tecnco-operatve d conduzone ed ammnstrazone della rete telematca e telefonca INDICATORE DI QUALITA' CONSUNTIVO 2013 OBIETTIVO 2014 uptme d tutt server 99,90% 99,90% tempo medo evasone rcheste 3,5h 3,5h tempo medo evasone rcheste 3h 3,5h Attvtà d conduzone progett d nuove rspetto de temp programmat 85,00% 85,00% nfrastrutture tecnologche e d nuov sstem rspetto de temp programmat 85,00% 85,00% Attvtà d supporto agl utent fnal tempo medo evasone rcheste 2h 2h Attvtà ammnstratve d acquszone d ben ICT tempo medo 15gg 15gg Attvtà ammnstratve d acquszone d servz ICT Attvtà ammnstratve d mantenmento d ben e servz ICT Gestone, aggornamento e mplementazone sto Internet comunale Attvtà nformatva - pubblctara e ammnstratva (Puntonforma) tempo medo 18gg 15gg % lqudazon entro termne 85,00% 90,00% n. access al sto n. contatt va e-mal n. contatt telefonc n. contatt personal n. geston segnalazon e-part n. contatt va form suggerment

32 Resdu N. OPERA SUB DESCRIZIONE DISPONIBILITA' AL 07/01/14 A ACQUISTO ATTREZZATURE INFORMATICHE ,07 A ACQUISTO ATTREZZATURE INFORMATICHE ,53 A ACQUISTO ATTREZZATURE INFORMATICHE AMBITO 2.200,00 A ACQUISTO SCANNER /MONITOR ,00 A SOSTITUZIONE SOFTWARE SIDOC PROTOCOLLO ,00 A ACQUISTO LIM (LAVAGNE MULTIMEDIALI) 6.000,00 A ACQUISTO PC ,00 32

33 Personale 33

34 34

35 SEGRETERIA GENERALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICI COGNOME E NOME FIGURA QUALIFICA RAPPORTO NOTE U.O. Gestone fornture ICT TABOGA GIANLUCA FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO CONTABILE D2 U.O. Gestone sstem e servz TLC SACCHI PAOLO FUNZIONARIO INFORMATICO D1 CHIARANDINI CARLO ISTRUTTORE TECNICO C2 U.O. Gestone sstem e servz IT CALLEGARI MASSIMO FUNZIONARIO INFORMATICO D6 CHIANDONE MASSIMILIANO FUNZIONARIO INFORMATICO D1 MARANZANO DANIELA FUNZIONARIO INFORMATICO D1 MATTIUSSI SILVIA FUNZIONARIO INFORMATICO D1 CASARIN EDI ISTRUTTORE TECNICO C3 tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato 35

36 SEGRETERIA GENERALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICI COGNOME E NOME FIGURA QUALIFICA RAPPORTO NOTE U.O. Gestone progett ICT PERESSI ELISA FUNZIONARIO INFORMATICO D6 CASANOVA MANUELA FUNZIONARIO INFORMATICO D1 TRIGATTI ANNALISA COLLABORATORE AMMINISTRATIVO CONTABILE B6 MANSUTTI LUCA COLLABORATORE AMMINISTRATIVO CONTABILE B5 U.O. Gestone ammnstratva ICT SACCO COMIS PIERA FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO CONTABILE D1 ZANATTA ISABELLA ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE C4 PETRIS PAOLA ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE C3 PITOLO LORENA ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE C1 U.O. Comuncazone GALLUZZO MARINA FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO CONTABILE D5 MUNINI GIOVANNI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE C4 ALBANESI ALESSANDRA ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE C2 ELLERO FRANCESCA ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CONTABILE C1 MICHELUTTI FELICITA ISTRUTTORE EDUCATIVO C4 LONDERO VITTORINO COLLABORATORE AMMINISTRATIVO CONTABILE B6 tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato tempo ndetermnato part tme 30 ore part tme 18 ore part tme 25 ore part tme 30 ore part tme 30 ore 36

37 Dat Fnanzar 37

38 38

39 Entrate 39

40 40

41 41

42 42

43 Spese 43

44 44

45 45

46 46

47 47

48 48

49 49

50 50

51 51

52 52

53 53

54 54

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria Responsable del provvedmento fnale : Solnas Grazella - tel.0783/378206 - ragonera@comune.solaru sto Acquszone d ben e servz d Fnanzaro Trbutaro Grazella Solnas 0783-378206 ragonera@comune.solaru preventv

Dettagli

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2015

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2015 APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 252 DEL 4 agosto 2015 ALL. A) COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2015 VOLUME 4 SEGRETERIA GENERALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICI

Dettagli

Tali linee strategiche si concretizzano nel: 2_Organizzazione di spazi da dedicare ad eventi temporanei di qualità;

Tali linee strategiche si concretizzano nel: 2_Organizzazione di spazi da dedicare ad eventi temporanei di qualità; AREA TEMATICA Progetto14 CULTURA TURISMO E MARKETING TERRITORIALE Polo culturale nel CS: Pano de contentor Allegato B- scheda tpo per la strutturazone de progett 1. Ttolo del progetto Polo culturale nel

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE Mnstero dell Ambente e della Tutela del Terrtoro e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1. I RIFERIMENTI NORMATIVI 1.2. GLI OBIETTIVI

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data COMUNE D SESTU SETTORE : Responsable: Vglanza Deana Perlug DETERMNAZONE N. n data 1926 04/12/2015 OGGETTO: Affdamento dretto alla dtta Racca Umberto & C. s.n.c. per la forntura d 6 chav elettronche per

Dettagli

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio 2 Servz Urbanstca > Panfcazone Generale Pano Regolatore Generale, Strutturale e Operatvo Programma d Fabbrcazone Regolamento Edlzo > Panfcazone Settorale Pano Paesaggstco Pano Infrastrutturale Pano del

Dettagli

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No EtON 33LIA A,a Pohtche per la Rqualfcazone, la Tutela e la Scurezza Ambentale e per l Attuazone delle Opere Pubblche Servzo Ecologa ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE Codfca adempment L.R.15/08 (trasparenza)

Dettagli

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza Rev. 07/2012 La tua area rservata Organzzazone Semplctà Effcenza www.vstos.t La tua area rservata 1 MyVstos MyVstos è la pattaforma nformatca rservata a rvendtor Vstos che consente d verfcare la dsponbltà

Dettagli

InfoCenter Product A PLM Application

InfoCenter Product A PLM Application genes d un fra o Gestone de crcolazone dell'nformazone sa crcoscrtta entro Pdetermnat ambt settoral. L'ntegrazone de sstem e de odpartment azendal rchede nuove modaltà operatve, nuove t competenze e nuov

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO l AZENA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109~581 GROSSETO ~ Tel. 0564/485111 485551 C. Fsc. P. va 315940536 ELBERAZONE o 1 1 5 - ~ 2O M~R. 2012 N...EL... OGGETTO: "Nota dell'assessore al rtto alla Salute

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV)

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV) AVVISO PUBBLICO Costtuzone d short lst: Servzo d pulze presso l Isttuto d Rcerca Camporeale, Arano Irpno (AV) In esecuzone della Determna Presdenzale n. 15/103 del 10/09/2015, la Bogem Scarl ntende procedere

Dettagli

Il progetto è articolato nelle seguenti fasi operative: Pianificazione operativa e organizzazione partenariato

Il progetto è articolato nelle seguenti fasi operative: Pianificazione operativa e organizzazione partenariato .NUMERO AZIONE 2. TITOLO AZIONE Progetto "PETTHERAPY'. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ II progetto ntende contrbure al mgloramento della qualtà della vta de pazent convolt e delle loro famgle attraverso attvtà,

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

Invio fascicolo di Bilancio

Invio fascicolo di Bilancio HELP DESK Nota Salvatempo 0052 TUTTOBILANCIO Invo fasccolo d Blanco Quando serve D seguto sono elencat passagg da segure per predsporre, frmare e scarcare una pratca d Blanco (Modello B) per la presentazone

Dettagli

PROGETTO SCUOLA POPOLARE

PROGETTO SCUOLA POPOLARE SPIN TIME LABS & ICBIE Europa Onlus PROGETTO SCUOLA POPOLARE 1 P a g e 1. Introduzone 2. Obettv e fnaltà 3. I tutor del progetto 4. Modulo I. Sostegno scolastco. 5. Modulo II.- Corso d lngua talana 6.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ECONOMIA AZIENDALE A.S.: 2015/2016 Prof Pnzzotto Dana classe 5 b afm Obtv educatv OBTV ddattc trasversal Acqusre

Dettagli

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA Art. l Denomnazone e sede E' costtuta, l Assocazone culturale denomnata TUTTI PER ROMA, con sede n Roma, n vale Aventno 67, che, a secondo delle necesstà, potrà avere una o pù sed operatve n altr luogh.

Dettagli

I NUOVI ASSUNTI INCONTRANO L AGENDA

I NUOVI ASSUNTI INCONTRANO L AGENDA NUOV ASSUNT NCONTRANO L AGENDA L ABC DEL SSTEMA QUALTA Verona, 12 Maggio 2009 L ABC PERCO L SGNFCATO D SSTEMA D GESTONE DELLA QUALTA AZENDALE SSTEMA E Ciò che è costituito da più elementi interdipendenti,

Dettagli

Il Salotto del Mix. Dir. Sup. Domenico Vulpiani Direttore Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. Milano, 16 ottobre 2008

Il Salotto del Mix. Dir. Sup. Domenico Vulpiani Direttore Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. Milano, 16 ottobre 2008 Il Salotto del Mx Dr. Sup. Domenco Vulpan Drettore Servzo Polza Postale e delle Comuncazon Mlano, 16 ottobre 2008 Maggore rchesta d scurezza... l g da t n e t u t l g a d r o t a oper s l g da e n l on

Dettagli

Turismo e innovazione in Trentino

Turismo e innovazione in Trentino Tursmo e nnovazone n Trentno Roberto Pzzcannella (Dpartmento Cultura, tursmo, promozone e sport) Mlano 8 maggo 2014 I numer del Tursmo 5 mlon (arrv - 2012) 29 mlon (presenze - 2012) 15% (contrbuto al PIL

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Azlendll... USl9 Grosseto AZENDA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109-58100 GROSSETO - Tel. 0564/485111-485551 - C. Fsc. P. va 00315940536 DELBERAZONE DEL DRETTORE GENERALE DOT. DANELE TEST 290 ~ DEL 2 9

Dettagli

Curriculum Vitae Eu. con contratto atempo

Curriculum Vitae Eu. con contratto atempo Currculum Vtae Europass Currculum Vtae Eu con contratto atempo Vnctore d concorso ordnaro, cattedra d Educazone Tecnca nella meda, entrato n ruolo nell'a.s. 1984/1985. nsegnamento nelle attvtà d sostegno

Dettagli

La contabilità analitica nelle aziende agrarie

La contabilità analitica nelle aziende agrarie 2 La contabltà analtca nelle azende agrare Estmo rurale ed element d contabltà (analtca) S. Menghn Corso d Laurea n Scenze e tecnologe agrare Percorso Economa ed Estmo Contabltà generale e cont. ndustrale

Dettagli

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana @ @ COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) D etermnazone del Respons able dell' are a frnanzara Atto N. 09 del 05 03 20ls OGGETTO: Determnazone delf mporto della cassa vncolata alla data del 3lll2l20l4

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

FORMAZIONE ALPHAITALIA

FORMAZIONE ALPHAITALIA ALPHAITALIA PAG. 1 DI 13 FORMAZIONE ALPHAITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA Quadro ntroduttvo ALPHAITALIA PAG. 2 DI 13 1. DEFINIZIONI QUALITA Grado n cu un nseme d caratterstche ntrnseche soddsfa

Dettagli

COMUNE DI MELEGNANO PROVINCIA DI MILANO CONTO DEL BILANCIO - GESTIONE DELLE SPESE 2014 - SPESE. Dettaglio Capitoli

COMUNE DI MELEGNANO PROVINCIA DI MILANO CONTO DEL BILANCIO - GESTIONE DELLE SPESE 2014 - SPESE. Dettaglio Capitoli COMUNE D MELEGNANO OVNCA D MLANO CONTO DEL BLANCO - GESTONE DELLE SPESE 2014 - SPESE RESDU PASSV AL 1/1/2014 () PAGAMENT N C/RESDU () RACCERTAMENTO RESDU RESDU PASSV DA ESERCZ EDENT (EP=-+R) MSSONE, OGRAMMA,

Dettagli

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013)

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013) p_vr.p_vr.registro UFFICIALE.I.0045688.30-04-2014.h.13:15 Allegato alla determnazone organzzatva n. del PROVINCIA DI VERONA Settore drezone generale Servzo gestone nformatzzata de fluss documental e trattamento

Dettagli

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona Comune d CASTEL COLONNA Comune d MONTERADO Comune d RPE (TRECASTELL) Provnca d Ancona AWSO Con Legge della Regone Marche del 22 luglo 2013, n. 18, a decorrere dal 01 gennao 2014, e sttuto nella Provnca

Dettagli

Quaderni di Documentazione. L Agenda 21 locale e gli Impegni di Aalborg in Emilia-Romagna Rapporto di monitoraggio 2006

Quaderni di Documentazione. L Agenda 21 locale e gli Impegni di Aalborg in Emilia-Romagna Rapporto di monitoraggio 2006 Quadern d Documentazone 6 L Agenda 21 locale e gl Impegn d Aalborg n Emla-Romagna Rapporto d montoraggo 2006 Assessorato Ambente e Svluppo Sostenble Drezone Generale Ambente e Dfesa del Suolo e della Costa

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DIREZIONE DIDATTICA DEL 4 CIRCOLO DI FORLI' Va Gorgna Saff, n.12 Tel 0543/33345 fax 0543/458861 C.F. 80004560407 CM FOEE00400B e-mal foee00400b@struzone.t - posta cert.: foee00400b@pec.struzone.t sto web:

Dettagli

Edifici a basso consumo energetico: tra ZEB e NZEB

Edifici a basso consumo energetico: tra ZEB e NZEB Edfc a basso consumo energetco: tra ZEB e NZEB Prof. Ing. Percarlo Romagnon Dpartmento d Progettazone e Panfcazone n Ambent Compless Unverstà IUAV d Veneza Dorsoduro 2206 30123 Veneza perca@uav.t Modell

Dettagli

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana ARPAT Agenza regonaie per a proezone ambentae deia Toscana Decreto del Drettore Ammnstratvo N. del ) M 13 Proponente: Dott. ssa Danela Masn Settore Provvedtorato Pubblctà/Pubblcazone: Atto soggetto a pubblcazone

Dettagli

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE Assoc az one A N G E LI CENTROANTI VI OLENZA, ANTI STALKI NG EANTI STUPRO Pr oget t o:rete ANGELI BandoPer c or s nret e2013 A N G E LI Cent r oant v ol enz a, Ant s t al k ngeant s t upr o Gu da al l

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consglo Regonale della Campana Prot.n. 14872/A Al Sgnor Presdente della Gunta Regonale della Campana Va S. Luca, 81 NAPOLI A Presdent delle Commsson Conslar Permanent V e VI A Consgler Regonal Al Settore

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing

Il patrimonio informativo aziendale come supporto alle attività di marketing Unverstà degl Stud d RomaTre - Facoltà d Economa Corso d Rcerche d Marketng Il patrmono nformatvo azendale come supporto alle attvtà d marketng ng. Stefano Cazzella stefano.cazzella@datamat.t Agenda La

Dettagli

1. DESCRIZIONE GENERALE

1. DESCRIZIONE GENERALE 1. DESCRIZIONE GENERALE 1.1 Premessa L ntervento oggetto della presente relazone tecnca rguarda l mpanto d rvelazone e segnalazone ncend da realzzare a servzo del locale archvo dell edfco scolastco sto

Dettagli

^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI ONFERIMENTO INCARICO NEOL SRL PER FORNITURA SERVIZI FAS NTRANET PERIODO 2014-2019

^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI ONFERIMENTO INCARICO NEOL SRL PER FORNITURA SERVIZI FAS NTRANET PERIODO 2014-2019 ^^^ j 11 ORGNLE CENTRO RESDENZLE PERNZN "Ul\/[BERTO " 35028 POVE D SCCO (Padova) DECRETO N 191 del 11/07/2014 l Segretaro Drettore d questo sttuto Pern Dottssa Emanuela a sens del DLgs n 165/2001 delle

Dettagli

PROVIAMO A VERIFICARE SE...

PROVIAMO A VERIFICARE SE... PROVAMO A VERFCARE SE... CHECK llst PER la VERFCA DEL RSPETTO DE PRNCPAL OBBLGH N MATERA D SCUREZZA E SALUTE SUL lavoro (RF. PCCOL UFFC) Pago 1 d 7 S PRECSA CHE LA CHECK-L1ST D SEGUTO RPORTATA NON PUÒ

Dettagli

OBIETTIVI POST VARIAZIONE PEG 2012 (approvata con delibera di Giunta Comunale n. 428 dell 11/12/2012) Responsabile Filippo Toscano

OBIETTIVI POST VARIAZIONE PEG 2012 (approvata con delibera di Giunta Comunale n. 428 dell 11/12/2012) Responsabile Filippo Toscano OBIETTIVI POST VARIAZIONE PEG 2012 (approvata con dlbra d Gunta Comunal n. 428 dll 11/12/2012) Rsponsa Flppo Dscrz Az / Isttuz Agnza pr la famgla Isttuz dll Agnza pr la famgla 01/01/12 31/12/12 Obttvo

Dettagli

MaGiTec. Servizi integrati di Qualità. MaGiTec Srl. Profilo della Società. MaGiTec. ago-08 1. Servizi integrati di Qualità. w w w. m a g i t e c.

MaGiTec. Servizi integrati di Qualità. MaGiTec Srl. Profilo della Società. MaGiTec. ago-08 1. Servizi integrati di Qualità. w w w. m a g i t e c. Srl Proflo della Socetà 2008 ago-08 1 Vson e msson d La vsone della nostra Azenda: Dventare l Azenda d rfermento sul mercato de servz d faclty management utlzzando la leva dstntva della qualtà nel tempo

Dettagli

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione;

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione; 22 28.10.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 50 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 ottobre 2013, n. 59/R Modfche al regolamento emanato con decreto del Presdente della

Dettagli

PROGRAMMA ANNUALE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2008 RELAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA

PROGRAMMA ANNUALE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2008 RELAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA PROGRAMMA ANNUALE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2008 - RELAZIONE DELLA GIUNTA ESECUTIVA Drgente Scolastco: Marco Parma Drettore de Servz General e Ammnstratv: Anello D Marno pagna 1 d 15 0. PREMESSA La presente

Dettagli

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne Dpartmento d Stud Umanstc Corso d Laurea n Lngue e Culture Moderne (L-11 classe n Lngue e Culture Moderne) Manfesto degl Stud A.A. 2014/2015 ART. 1 Obettv formatv specfc e descrzone del corso formatvo

Dettagli

ALLEGATO 1 PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE. Riepilogo delle entrate per titoli. Totale delle entrate finali TOTALE GENERALE.

ALLEGATO 1 PREVENTIVO FINANZIARIO DECISIONALE. Riepilogo delle entrate per titoli. Totale delle entrate finali TOTALE GENERALE. ALLEGATO 1 PREVENTVO FNANZARO DECSONALE PARTE - ENTRATA ANNO FNANZARO N ANNO FNANZARO N - 1 Residui presunti alla fine dell'anno in corso (iniziali anno N) Competenza Cassa Residui iniziali dell'anno N

Dettagli

Deutsche Bank. Carte di Credito. Guida all attivazione della Lista movimenti on line

Deutsche Bank. Carte di Credito. Guida all attivazione della Lista movimenti on line Carte d Credto Guda all attvazone della Lsta movment on lne Lsta movment on lne. Guda alla regstrazone all Area Clent e all attvazone del Codce Operatvo. Desder passare dalla Lsta movment cartacea alla

Dettagli

Ottimizzare il contact center bilanciando costi e qualità del servizio

Ottimizzare il contact center bilanciando costi e qualità del servizio Ottmzzare l contact center blancando cost e qualtà del servzo Contact Center - Le attvtà E l punto centralzzato d ncontro tra l clente ed l busness Utlzza var canal d comuncazone (Telefono, Telesales,

Dettagli

Assessorato regionale dell'energia e dei servizi di pubblica utilità. Istallazioni gruppi elettrogeni di potenza superiore a 3 MW o 1 MW

Assessorato regionale dell'energia e dei servizi di pubblica utilità. Istallazioni gruppi elettrogeni di potenza superiore a 3 MW o 1 MW PRESIDENZA / ASSESSORATO: Assessorato regonale dell'energa e de servz d pubblca utltà DIPARTIMENTO/UFFICIO SPECIALE/UFFICIO: Dpartmento dell'energa Procedmento: Matera: Energa Istallazon grupp elettrogen

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE Italano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DI LEONE FRANCESCO Indrzzo 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro Telefono 0981-30254 Cellulare: 333-2011030 Fax

Dettagli

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia PROT. N 53897 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: DESTINATARI: DATA DECORRENZA: CIRCOLARE N. 9 DC Cartografa, Catasto e Pubblctà Immoblare, d ntesa con l Uffco del Consglere Scentfco e la DC Osservatoro del Mercato

Dettagli

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa PROTOCOLLO C'NTESA PER LA TUTELA E L RSANAMENTO CELLA MEDA VALLE DEL "'''1.''' TRA: La Provnca d Avellno l Consorzo AS d Avellno La Socetà rpnambente spa l Comune d Atrpalda l Comune d Avellno l Comune

Dettagli

ConvegnoPEC2012. LaPostaEletronicaCertificata: opportunitàesfidenel Internetdelfuturo. ISTI-CNR Pisa,8Maggio2012. www.convegnopec.

ConvegnoPEC2012. LaPostaEletronicaCertificata: opportunitàesfidenel Internetdelfuturo. ISTI-CNR Pisa,8Maggio2012. www.convegnopec. ConvegnoPEC2012 LaPostaEletroncaCertfcata: opportuntàesfdenel Internetdelfuturo ISTI-CNR Psa,8Maggo2012 www.convegnopec.t CON ILPATROCINIO DI La Posta Elettronca Certfcata: Opportuntà e sfde nell Internet

Dettagli

cjncà Calabria e Sicilia in collaborazione con CO.IN.FO. e Fondazione CRUI LA CONTABILITÀ ECONOMICOPATRIMOMALE NEGLI ATENEI: NORME, METODO, APPUCATIVI

cjncà Calabria e Sicilia in collaborazione con CO.IN.FO. e Fondazione CRUI LA CONTABILITÀ ECONOMICOPATRIMOMALE NEGLI ATENEI: NORME, METODO, APPUCATIVI cjncà n collaborazone con CO.IN.FO. e Fondazone CRUI LA CONTABILITÀ ECONOMICOPATRIMOMALE NEGLI ATENEI: NORME, METODO, APPUCATIVI Corso d formazone Unverstà degl Stud d Messna Messna, 14 e 15 aprle 2015

Dettagli

CITTA DI SALEMI Libero Consorzio Comunale di Trapani

CITTA DI SALEMI Libero Consorzio Comunale di Trapani r " CTTA D SALEM Lbero Consorzo Comunale d Trapan 4 SETTORE "Ambente Protezone Cvle Servz Cmteral Edlza popolare Uffco Art.5 Patrmono" AVVSO CENSMENTO AMANTO (scadenza 20 maggo 2015) S avvsa la Cttadnanza

Dettagli

IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD OHSAS 18001

IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD OHSAS 18001 IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD OHSAS 18001 Prof. Maro Tucc, Ing. Lorenzo Gagnon, Ing. Gann Bettn, Dott. Ely Menchern Dpartmento d Energetca Sergo Stecco Sezone

Dettagli

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE

RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE RELAZIONE AL PROGRAMMA ANNUALE 2011 predsposta dalla Gunta Esecutva del 04/02/2011 delberato dal Consglo d Isttuto del 11/02/2011 Per la formulazone del Programma Annuale 2011s tene conto del Decreto Intermnsterale

Dettagli

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico Opportuntà per le PMI d rsparmo economco ed energetco : dalla forntura alle buone pratche n azenda Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc e possbl soluzon www.europrogett.eu Effcenza energetca

Dettagli

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it Soluzon per lo scarco dat da tachgrafo nnovatv e facl da usare http://dtco.t Downloadkey II Moble Card Reader Card Reader Downloadtermnal DLD Short Range and DLD Wde Range Qual soluzon ho a dsposzone per

Dettagli

resentazionedeile "Linee Programmatiche *if-\ anato2014-2019" della coaiizãone onteporzioprogetto Comune.

resentazionedeile Linee Programmatiche *if-\ anato2014-2019 della coaiizãone onteporzioprogetto Comune. resentazonedele "Lnee Programmatche *f-\ anato2014-2019" della coazãone onteporzoprogetto Comune. r Al centro del nostro progetto c saranno le nuove dee, le nuove forme e nuov modell d gestone, affnché

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

La gestione della sicurezza nei cantieri edili: novità e criticità introdotte dal Titolo IV del Decreto Legislativo n. 81/2008

La gestione della sicurezza nei cantieri edili: novità e criticità introdotte dal Titolo IV del Decreto Legislativo n. 81/2008 REGONE SCLA REGONE LAZO REGONE PEMONTE CONVEGNO NAZONALE SCUREZZA NE CONTRATT PUBBLC Problematiche e prospettive applicative Gestione della sicurezza nei lavori pubblici Palermo - 28 ottobre 2008 Palazzo

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche hoògoò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà d Gursprudenza Como Corso d Laurea n Scenze Gurdche Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2005/2006 Presentazone del Corso. Presso

Dettagli

Magitec Srl. Facility Management: erogare con efficacia servizi integrati ad alta qualità. MaGiTec. MaGiTec. Servizi integrati di Qualità

Magitec Srl. Facility Management: erogare con efficacia servizi integrati ad alta qualità. MaGiTec. MaGiTec. Servizi integrati di Qualità Magtec Srl Faclty Management: erogare con effcaca servz ntegrat ad alta qualtà 1 La realtà La nostra forza è la capogruppo d un pool d quattro socetà specalzzate per fornre l servzo mglore a fronte d ogn

Dettagli

REGIONE I PIEMONTE CENTRO DI MONITORAGGIO SICUREZZA STRADALE. Progetto per la realizzazione di. un Sistema Informativo. deli Incidentalità Stradale in

REGIONE I PIEMONTE CENTRO DI MONITORAGGIO SICUREZZA STRADALE. Progetto per la realizzazione di. un Sistema Informativo. deli Incidentalità Stradale in Magqo 2008 Pemonte del ncdentaltà Stradale n un Sstema nformatvo Progetto per la realzzazone d CENTRO D MONTORAGGO SCUREZZA STRADALE PEMONTE REGONE r?,- O. V - - 3 l -. -. 25 3 1- V.E1 V a -. a 2 4 P!,104

Dettagli

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE Provncad Ravenna Ptazzade Cadut per lalbertàt,2 / 4 ff del 0310212 n 37 Pror,'rredmento 09-l t-07 2006t4t0 Classfcazone - AUTORIZZAZIONEATTIVITA' Dl GESTIONEDELL'IMPIANTO - LR 512006 Oggetto DLGS 15212006

Dettagli

TIPOLOGIA Ambito titolo corso destinatari OBIETTIVI CONTENUTI

TIPOLOGIA Ambito titolo corso destinatari OBIETTIVI CONTENUTI TIPOLOGIA Ambto ttolo corso destnatar OBIETTIVI CONTENUTI Ammnstrazone, Ammnstrazone del personale fnanza, controllo (16 Ammnstrazone, fnanza, controllo Ammnstrazone, fnanza, controllo Ammnstrazone, fnanza,

Dettagli

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9"* @y*d"-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9* @y*d-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1 Mod. 162 /f*e*ékfu utff6úà/6r.** DPARTMENTO PER LE RSORSE DRCHE DREZONE PER LA DFESA DEL MARE 6tro,gq Al Comune d Procda Va LbeÉà, L2-80079 Procda (NA1 % -r tèv {z l.e6ha @y*d"-/%éé/,tr 9"* ---4\ Oggetto:

Dettagli

3. SOCIALE. 3.4 Politiche sociali per la famiglia e la persona

3. SOCIALE. 3.4 Politiche sociali per la famiglia e la persona 3. SOCIALE 3.4 Poltche socal per la famgla e la persona INDICE Inquadramento strategco..................... pag. 81 Rsorse mpegate........................ pag. 82-83 Prncpal opere pubblche e ntervent

Dettagli

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A.

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A. Bonus Cap Certfcates con sottostante Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Dal 7 febbrao fno al 1 marzo solo su ISIN: DE000HV8AKJ8 Sottostante: Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Scadenza:

Dettagli

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2)

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) Indcazon per l calcolo della prestazone energetca d edfc non dotat d mpanto d clmatzzazone nvernale e/o d produzone d acqua calda santara 1. In assenza d mpant termc,

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE FINANZIARIO 2015-2016-2017. Indice

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE FINANZIARIO 2015-2016-2017. Indice UNONE TERRE D CASTELL (Provincia di Modena) PANO ESECUTVO D GESTONE FNANZARO -- ndice Note generali Agenti Contabili Modello di richiesta variazione Peg/Bilancio Responsabilità Elenco ncarichi Note Generali

Dettagli

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI

L innovazione nella gestione della Qualità nelle PMI Centro essle Cotonero e bbglamento p L nnovazone nella gestone della Qualtà nelle PM La certfcazone come strumento d busness per le PM e le mcromprese 8 Novembre 2002 - ng. oberto Vannucc lcune notze recent

Dettagli

11111111111 111111111111111' 111111111111 1III

11111111111 111111111111111' 111111111111 1III CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI 31'110/2014 U-5s/6249/2014 CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI IN'GEGNEHl 11111111111 111111111111111' 111111111111 1III /''''''(1''} l,\{lfij,ae'r'1 '-.;'H/h/rl Crco n. 445/XVIII

Dettagli

COMUNE DI CRESPELLANO PIANO DEGLI OBIETTIVI DI GESTIONE 2013-2015. Linee di attività, obiettivi e risorse

COMUNE DI CRESPELLANO PIANO DEGLI OBIETTIVI DI GESTIONE 2013-2015. Linee di attività, obiettivi e risorse COMUNE DI CRESPELLANO PIANO DEGLI OBIETTIVI DI GESTIONE - Lnee d attvtà, obettv e rsorse PIANO DEGLI OBIETTIVI DI GESTIONE : ARTICOLAZIONE PER FUNZIONI/SERVIZI/AREE T t o l F u n z o n 1 01 01 S e r v

Dettagli

LE OPPORTUNITÀ CREATE

LE OPPORTUNITÀ CREATE SERVIZI PER LA FASCIA DI ETÀ 3-5 ANNI - Scuole dell nfanza L ESIGENZA RILEVATA Percors equlbrat d socalzzazone e d acquszone d abltà per bambn tra 3 e 6 ann. Il servzo è, d norma, aperto all'utenza dal

Dettagli

Circolare Decreto Legislativo 155/97 - Sistema HACCP e coinvolgimento dei comparti Imballaggi Ortofrutticoli e Sughero.

Circolare Decreto Legislativo 155/97 - Sistema HACCP e coinvolgimento dei comparti Imballaggi Ortofrutticoli e Sughero. Crolare Dereto Legslatvo 155/97 - Sstema HACCP e onvolgmento de ompart Imballagg Ortofruttol e Sughero. Sheda esplatva D.Lvo 155/97" Sopo del presente doumento è quello d llustrare gl aspett nerent alla

Dettagli

COMUNE DI SANTA VENERINA

COMUNE DI SANTA VENERINA COMUNE DI SANTA VENERINA Provnca Catana ORDINANZA SINDACALE n. 13 el 21 agosto 2014 OGGETTO: Mofca el calenaro raccolta porta a porta a partre a gorno 8 settembre 2014. PREMESSO che l Comune Santa Venerna

Dettagli

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE PROCEDURA NEGOZIATA PER L'ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI IDEAZIONE E PROGETTAZIONE GRAFICA PER LA PUBBLICAZIONE E DIVULGAZIONE DELLE INIZIATIVE CULTURALI DELL'ERT ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Dettagli

Anno 2009 - dati aggiornati al 23.9.2010. Enti regionali DEMETRIO DUCCIO 05-MAG-09 31-AGO-09 ATTIVITA' DI STUDIO E RICERCA ROSA ZANINI BUCCELLA

Anno 2009 - dati aggiornati al 23.9.2010. Enti regionali DEMETRIO DUCCIO 05-MAG-09 31-AGO-09 ATTIVITA' DI STUDIO E RICERCA ROSA ZANINI BUCCELLA ncarichi affidati a consulenti e collaboratori estreni PEMONTE TORNO AGENZA REGONALE PER LE ADOZON NTERNAZONAL PEMONTE TORNO AGENZA REGONALE PER LE ADOZON NTERNAZONAL PEMONTE TORNO AGENZA REGONALE PER

Dettagli

BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE EUROPEA DI TIPO CALL O PUT PLAIN VANILLA, ASIATICA O DIGITALE

BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE EUROPEA DI TIPO CALL O PUT PLAIN VANILLA, ASIATICA O DIGITALE Socetà cooperatva per azon Sede socale: Vcenza, Va Btg. Framarn n. 18 scrtta al n. 1515 dell Albo delle Banche e de Grupp Bancar, codce AB 5728.1 Capogruppo del "Gruppo Banca Popolare d Vcenza Captale

Dettagli

PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE PROCEDURA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE POTENZIAMENTO DELL IMPIANTO DI RECUPERO INERTI NON PERICOLOSI PROVENIENTI DA COSTRUZIONI E DEMOLIZIONI IN LOCALITA VAL DI MERSE D C B A EMISSIONE ITALCAVE s.r.l.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTUAZIONE DEI CONTROLLI INTERNI

REGOLAMENTO PER L ATTUAZIONE DEI CONTROLLI INTERNI COMUNE D CASTELLO D ARGLE Provincia di Bologna REGOLAMENTO PER L ATTUAZONE DE CONTROLL NTERN Approvato dal Consiglio Comunale Deliberazione n. 4 del 7/02/2013 N D C E TTOLO : PRNCP GENERAL Art. 1 : Ambito

Dettagli

TITOLO: L INCERTEZZA DI TARATURA DELLE MACCHINE PROVA MATERIALI (MPM)

TITOLO: L INCERTEZZA DI TARATURA DELLE MACCHINE PROVA MATERIALI (MPM) Identfcazone: SIT/Tec-012/05 Revsone: 0 Data 2005-06-06 Pagna 1 d 7 Annotazon: Il presente documento fornsce comment e lnee guda sull applcazone della ISO 7500-1 COPIA CONTROLLATA N CONSEGNATA A: COPIA

Dettagli

ISPETIORATO NAZIONALE DEL LAVORO RELAZIONE ILLUSTRATIVA

ISPETIORATO NAZIONALE DEL LAVORO RELAZIONE ILLUSTRATIVA SPETORATO NAZONALE DEL LAVORO RELAZONE LLUSTRATVA L'spettorato nazonale del lavoro è costtuto a sens dell'art. 8 del decreto legslatvo n. 300 del 1999, cò vuo sgnfcare anztutto che allo stesso è attrbuta

Dettagli

Alunni con B.E.S. RISPOSTE SPECIALI AI BISOGNI DI TUTTI

Alunni con B.E.S. RISPOSTE SPECIALI AI BISOGNI DI TUTTI Alunn con B.E.S. RISPOSTE SPECIALI AI BISOGNI DI TUTTI Ogn alunno, con contnutà o per determnat perod, può manfestare Bsogn Educatv Specal: o per motv fsc, bologc, fsologc o anche per motv pscologc, socal,

Dettagli

N. ASÀ dei 1 9 HOV. 2013

N. ASÀ dei 1 9 HOV. 2013 PROPOSTA SETI. VI N r DEL REGISTRO PROPOSTE G.C DEL -J'k COMUNE DI AGRIGENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. ASÀ de 1 9 HOV. 2013 OGGETTO Confermento resdu sold urban nella dscarca d

Dettagli

Progetto Formativo ECM per Tecnici di Radiologia Medica Sanitaria Diagnostica per immagini: produzione e gestione delle immagini digitali

Progetto Formativo ECM per Tecnici di Radiologia Medica Sanitaria Diagnostica per immagini: produzione e gestione delle immagini digitali Gornata 1 10/12/08 Progetto Formatvo ECM per Tecnc d Radologa Medca Santara Dagnostca per mmagn: produzone e gestone delle mmagn dgtal Azenda Ospedalera G. Brotzu - Caglar 10-12 Dcembre 2008, 7-9-14-16-21-23-28-30

Dettagli

DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI

DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI Master Unverstaro d I Lvello DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI PROGETTARE SOLUZIONI PER IL TURISMO E IL TERRITORIO I Edzone Novembre 2014 - Gugno 2015 2 Master DST DESIGN DEI SERVIZI TURISTICI PROGETTARE SOLUZIONI

Dettagli

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001

Verifica di efficacia di un Sistema di Gestione di Sicurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Relazone Verfca d effcaca d un Sstema d Gestone d Scurezza e Salute sul lavoro: l OHSAS 18001 Gl nfortun sul lavoro e le malatte professonal sono ad ogg uno de prncpal problem che afflggono l Itala e

Dettagli

ALLEGATO N. 7 AL PTPC COMUNE DI UMBERTIDE

ALLEGATO N. 7 AL PTPC COMUNE DI UMBERTIDE ALLEGATO N. 7 AL PTPC MODELLO N. 1 Al Segretaro Generale, Responsable Antcorruzone OGGETTO: dcharazone generale d conoscenza del Pano 2016-2018 d Prevenzone della Corruzone, del Programma trennale per

Dettagli

COMUNE DI VAIANO Provincia di Prato

COMUNE DI VAIANO Provincia di Prato I COMUNE DI VAIANO Provnca d Prato DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZIALI d local Appalto del Servzo pulza e sanfcazone ed arred stuat n edfc d propretà del Comune d Vaano per l perodo

Dettagli

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n.49 del 24/O1 2014 O ( G E T T O Concessone n comodato duso gratuto per la durata d un anno alla Socetà Cooperatv a Socale

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato Allegato n. 1 a Prot AU/01/130 RELAZIONE TECNICA PRESUPPOSTI PER L ADOZIONE DI SCHEMA DI CONDIZIONI PER L EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL TERRITORIO NAZIONALE

Dettagli

gia Perug tudi di egli St net ello Mattiol tto in intern Prof.Leone od. 1:Il dirit

gia Perug tudi di egli St net ello Mattiol tto in intern Prof.Leone od. 1:Il dirit Corso base per la rcerca del drtto n Inter d Leon nverstà de egl St tud d erug tud d egl St stà de nvers Il gursta nella rete La rvoluzone dell era dgtale mplca che ogn manfestazone umana deve necessaramente

Dettagli

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida Hansard OnLne Unt Fund Centre Guda Sommaro Pagna Introduzone al Unt Fund Centre (UFC) 3 Uso de fltr per la selezone de fond 4-5 Lavorare con rsultat del fltro 6 Lavorare con rsultat del fltro - Prezz 7

Dettagli

ffi fl Presidente constototo che gli intervenuti sono in numero legale, dichiqro opertq lq COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO di dicembre

ffi fl Presidente constototo che gli intervenuti sono in numero legale, dichiqro opertq lq COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO di dicembre '" _'.:=af'al;f+.1r.4 W ff COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO c.a.p.98060 PROVINCIA DI TlESSINA c.f. 00108980830 Res. No 483 del.16 ttztzolr DEUIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Realzzazone st web

Dettagli

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice

Metodologia di controllo. AUTORIMESSE (III edizione) Codice attività: 63.21.0. Indice Metodologa d controllo AUTORIMESSE (III edzone) Codce attvtà: 63.21.0 Indce 1. PREMESSA... 2 2. ATTIVITÀ PREPARATORIA AL CONTROLLO... 3 2.1 Interrogazon dell Anagrafe Trbutara... 3 2.2 Altre nterrogazon

Dettagli