CV di GIACOMO MASSI. Profilo Professionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CV di GIACOMO MASSI. Profilo Professionale"

Transcript

1 CV di GIACOMO MASSI Profilo Professionale Esperto di Implementazione e Monitoraggio di progetti ICT e di Gestione Aziendale. Dopo un esperienza di oltre 12 anni in vari ruoli direttivi aziendali (capo progetto ICT, responsabile sistemi informativi, direttore di produzione, responsabile programmazione della produzione, controllo di gestione, certificazione qualità), nei successivi anni ho continuato ad occuparmi di gestione, monitoraggio e verifica di progetti informatici in primarie società di consulenza nel ruolo di Project Manager. Dal 2005 opero presso l Agenzia per l Italia Digitale (ex DigitPA, ex CNIPA), occupandomi del monitoraggio in itinere ed ex-post dei progetti cofinanziati dall Ente per la Pubblica Amministrazione Locale e collaborando alla stesura ed all aggiornamento dei Manuali relativi alle Linee Guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione. In questi anni ho avuto diverse occasioni di erogare Formazione alla PA sui temi relativi al Governo e Monitoraggio dei Contratti ICT. La conoscenza approfondita dei flussi aziendali si associa alle specifiche conoscenze di primari prodotti informatici. Le principali caratteristiche personali sono quelle di problem solving, decisionali, leadership, flessibilità e capacità relazionali. Competenze professionali Gestione dei Progetti (Project Management) Conoscenza delle tecniche di Monitoraggio e Verifica dei progetti ICT Conoscenza dei maggiori Sistemi Informativi Integrati Conoscenza dei processi aziendali (Produzione, Contabilità, Controllo di Gestione, Logistica, Cicli Attivo e Passivo) Analisi e formalizzazione dei processi aziendali (procedure operative ; procedure di qualità) Progettazione ed erogazione di corsi di Formazione inerenti la Gestione e Monitoraggio di progetti ICT, Engineering Management, Resourse Planning (MRP, CRP), Linee Guida DigitPA Conoscenza del Sistema Qualità Esperienze Lavorative Ottobre 2005 attuale : Agenzia per l Italia Digitale (ex DigitPA) Roma Monitoraggio e Verifica progetti Pubblica Amministrazione Locale Formazione sulla Metodologia di Monitoraggio PAL Realizzazione Manuali Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della PA Luglio 2001 Maggio 2005 : ORACLE - J.D. Edwards People Soft : Soluzioni gestionali integrate ERP Roma Project Manager e Client Manager Ottobre 1999 Giugno 2001: INTENSYS MAPICS : Soluzioni gestionali integrate ERP Milano Project Manager e Senior Consultant Febbraio 1987 Settembre 1999: mistel s.p.a. : Azienda di microelettronica, sistemi per TLC Roma Mantenendo di volta in volta il ruolo iniziale, si aggiungono le successive responsabilità : dal 1995 Direttore di Produzione dal 1994 Collaboratore Certificazione di Qualità dal 1993 Collaboratore Controllo di Gestione dal 1990 Responsabile Sistema Informativo e Capo Progetto ICT dal 1987 Responsabile Ufficio Programmazione della Produzione cell: Pag. 1

2 Principali Realizzazioni Ottobre 2005 attuale ex CNIPA) Agenzia per l Italia Digitale (ex DigitPA, Dal 2005 all interno dell ente mi occupo del monitoraggio di progetti informatici della Pubblica Amministrazione Locale (progetti e-government di prima fase e di seconda fase). Attualmente opero presso l Ufficio Rapporti con gli Enti Territoriali, mentre precedentemente ho operato presso l Ufficio Monitoraggio e Gestione Progetti e l Ufficio Progettuale Regioni ed Enti Locali. Come componente del gruppo di lavoro per la realizzazione delle Linee Guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione, ho collaborato alla stesura/revisione di vari manuali e attraverso convegni e docenze in ambito nazionale, mi sono occupato della divulgazione degli stessi presso la Pubblica Amministrazione Monitoraggio dei Progetti di e-government di I fase 134 progetti 423 Mln di valore, 115 Mln di cofinanziamento Monitoraggio di progetti finalizzati alla realizzazione di servizi di e- government rivolti a cittadini e imprese ed alla realizzazione di servizi infrastrutturali. Ho provveduto (sotto la supervisione del responsabile di area) alla governance del monitoraggio ed alla relativa fase di valutazione di 43 progetti (su un totale di 134) cofinanziati dal CNIPA e monitorati operativamente da parte di un RTP. In particolari condizioni di criticità progettuali ho gestito relazioni con le Amministazioni coinvolte e partecipato, unitamente ai monitori, agli assessment di monitoraggio. In merito alla realizzazione, da parte dell RTI preposta al monitoraggio operativo, del Cruscotto di monitoraggio accessibile via web da tutti gli interessati, ho provveduto al test di collaudo ed all analisi ed approvazione dei manuali rivolti agli utilizzatori. Ho contribuito alla realizzazione del modello sviluppato dal CNIPA per la valutazione ex post dei risultati realizzati dai progetti. Tale modello, (derivato, per la definizione di alcuni indicatori, dal progetto egep : e- Government Economics Project), è stato successivamente applicato su un gruppo di progetti significativi Monitoraggio dei Progetti e-democracy 54 progetti 27 Mln di valore, 9,5 Mln di cofinanziamento Monitoraggio di progetti finalizzati alla realizzazione di servizi per lo Sviluppo della cittadinanza digitale aventi come fine la promozione della partecipazione dei cittadini alle attività delle pubbliche amministrazioni locali e ai loro processi decisionali, con l obiettivo di migliorarne l efficacia, l efficienza e la condivisione da parte degli attori coinvolti. cell: Pag. 2

3 Ho provveduto alla governance del monitoraggio ed all analisi di valutazione degli assessment di monitoraggio per 26 progetti (su un totale di 54) cofinanziati da DigitPA e monitorati operativamente da parte di un gruppo interno dell Ente. Ho collaborato alla definizione della metodologia di monitoraggio applicandola attraverso il coordinamento al gruppo interno DigitPA incaricato del monitoraggio. In particolari condizioni di criticità progettuali ho partecipato direttamente agli assessment die monitori attuale Monitoraggio dei Progetti ALI e RIUSO 43 progetti ALI, 41 Mln di valore, 12 Mln di cofinanziamento 36 progetti RIUSO, 106 Mln di valore, 37 Mln di cofinanziamento Monitoraggio (attualmente in corso) di progetti finalizzati al sostegno alla digitalizzazione dei piccoli Comuni attraverso la gestione associata dei servizi ICT (ALI) ed al trasferimento di soluzioni di e-government già in uso presso la PA ed al loro adattamento allo specifico contesto dell Amministrazione riusante interessata (RIUSO). Provvedo al Coordinamento del gruppo di monitoraggio ed alla relativa fase di valutazione di 35 progetti ALI e 31 progetti RIUSO cofinanziati dal CNIPA (successivamente da DigitPA ed ora dall Agenzia per l Italia Digitale), seguendone personalmente 18 lungo il processo di monitoraggio e assistendo i monitori in assessment particolarmente critici. Attività di affiancamento e supporto consulenziale all ufficio Rapporti con gli Enti Territoriali (ex Ufficio progettuale Regioni ed Enti Locali) attraverso: - supporto nella gestione delle relazioni con le Amministazioni Locali coinvolte nei progetti - incontri con le varie Amministrazioni per illustrare le attività costituenti il processo di monitoraggio e di assessment - opera di consulenza sulla definizione del piano di monitoraggio o sue proroghe/varianti per alcuni progetti particolarmente complessi - coordinamento del gruppo interno di monitoraggio - affiancamento ai monitori nell analisi dei SAL ricevuti dai progetti e nella risoluzione delle relative criticità - affiancamento ai monitori in alcune visite di assessment e nella redazione dei verbali e rapporti di monitoraggio - aggiornamento della documentazione relativa alla governance del monitoraggio (schedulazione e gestione milestone di monitoraggio, redazione del rapporto mensile sull avanzamento del Monitoraggio e sulle relative criticità, analisi trasversale sugli indicatori di risultato, ) - incontri ai vari ForumPa con le PAL sui temi relativi al Codice dell'amministrazione Digitale e sulle Linee Guida. Attività di formazione rivolte ai componenti del gruppo specialistico interno dell Ente per la gestione e realizzazione del monitoraggio dei progetti di RIUSO e dei progetti ALI. I temi affrontati più significativi sono stati i seguenti: cell: Pag. 3

4 - Introduzione al Project Management - Definizione e Validazione del Progetto Esecutivo - Processo di Monitoraggio e di Assessment - Definizione e scelta degli indicatori di Avanzamento e Risultato - Definizione dei documenti utilizzati dal monitoraggio (pronti all assessment, SAL, schema dati monitoraggio, Checklist Assessment, vincoli contrattuali, verbale di assessment, rapporto di assessment, dati di sintesi, ) dal 2005 Linee Guida DigitPA Come componente del gruppo di lavoro per la realizzazione delle Linee Guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione ed il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione, ho collaborato alla stesura/revisione dei vari manuali e attraverso convegni e docenze mi occupo della divulgazione degli stessi presso la Pubblica Amministrazione. I manuali coprono l intero ciclo di vita dell acquisizione delle forniture ICT in ambito pubblico, lungo le varie fasi della strategia di acquisizione, analisi di fattibilità, selezione del fornitore, definizione del contratto, governo del contratto, valutazione in itinere ed ex post (monitoraggio). In merito ai manuali relativi all analisi di fattibilità, al governo del contatto e alla valutazione (monitoraggio in itinere ed ex post) la mia funzione, oltre che esserne uno degli autori, è stata quella di coordinatore dei gruppi di lavoro interessati. Il contenuto di questi tre manuali è in estrema sintesi il seguente : Manuale Analisi di Fattibilità per l acquisizione delle forniture ICT Nel manuale sono identificate e commentate specificatamente le varie fasi lungo le quali uno Studio di Fattibilità dovrebbe svolgersi, secondo la struttura di seguito riportata: dall esame della situazione attuale al progetto di massima della soluzione; dall analisi del rischio alla valutazione del rapporto costi-benifici; dalla gestione del cambiamento alle raccomandazioni per le fasi realizzative. Manuale Governo dei contratti ICT Il Manuale fornisce elementi informativi utili per un efficace gestione dei contratti ICT finalizzati alla realizzazione di progetti, e per la fornitura di beni e servizi. Prende in considerazione la parte del ciclo di vita della fornitura ICT successiva alla sottoscrizione del contratto e descrive la struttura organizzativa, i ruoli, le attività, i metodi più diffusi, i documenti di pianificazione e controllo, il sistema di comunicazione tra il fornitore e l amministrazione. Tratta in maniera separata l attività di governo per la realizzazione dei progetti da quella per l erogazione dei servizi, in quanto sono diversi i criteri di controllo, la gestione dei rischi e l interazione amministrazione-fornitore. Vengono anche separate le attività di competenza del fornitore da quelle dell amministrazione, allo scopo di indicare in modo esplicito i ruoli e le responsabilità delle parti nel governo di un contratto. cell: Pag. 4

5 Manuale Verifica dei Risultati degli Interventi ICT di Innovazione" Il Manuale, illustra le fasi che compongono il ciclo di vita della Verifica dei Risultati degli Interventi ICT d Innovazione. Fornisce indicazioni operative su come realizzare tale verifica sia durante la realizzazione dell intervento (valutazione in itinere), che dopo un lasso di tempo opportuno dal completamento dell intervento (valutazione ex post), valutando l impatto prodotto e verificando gli esiti generati. Nel manuale, ogni singola fase del ciclo di vita della Verifica è scomposta, attraverso un diagramma di flusso, in attività di cui sono date una descrizione, indicazioni per il suo svolgimento operativo, i documenti necessari per il suo avvio e quelli prodotti dalla sua esecuzione. Nel Manuale è riportato inoltre un Dizionario degli indicatori per la verifica dei risultati. Formazione sui manuali Nel corso degli anni ho realizzato corsi di formazione, convegni e seminari sui temi trattati dalle Linee Guida, rivolti alla PAC, PAL, SSPA, CRC, POSIPONATAS, AdE, CONSIP, Università. cell: Pag. 5

6 Luglio 2001 Maggio 2005 J.D. Edwards/PeopleSoft Nel 2001 sono stato assunto nel ruolo di Client Manager e Project Manager dalla società multinazionale Americana J.D.Edwards (in seguito acquisita dalla PeopleSoft ed in ultimo dalla ORACLE). Le società sono fornitrici a livello mondiale di soluzioni gestionali integrate quali l Enterprise Resource Planning, il Customer Relationship Management, la Supply Chain Management e l Human Resources Management oltre ovviamente del proprio database. In questo ruolo ho due diverse funzioni : o o nel ruolo di Client Manager, alle dirette dipendenze del responsabile Area Consulting, ho il compito di attuare operazioni di monitoraggio e di supporto ai progetti contrattualmente definiti dalla società ma affidati a partners. Fornisco inoltre supporto alle vendite gestendo relazioni con clienti già acquisiti o nuovi, realizzando macroanalisi dei requisiti, organizzando site visit e realizzando stime per offerte relative ai servizi di consulenza finalizzati all integrazione dei processi aziendali. nel ruolo di Project Manager, ruolo mantenuto in tutte e tre le società, ho il compito di gestire l implementazione ed il monitoraggio dei nuovi progetti utilizzando l opportuna metodologia con i relativi tools ed impiegando le risorse interne in sinergia, dove necessario, con le risorse fornite dai partners. In questo contesto realizzo Il monitoraggio dei progetti attraverso la compilazione della reportistica standard societaria (gestionale/contabile) che alle scadenze prefissate riporto al management aziendale. Nel 2004 ho seguito corsi di Project Management (vedere formazione aziendale ) e superato i relativi esami presso le sedi europee ESI di Project Management Academy. Ottobre Giugno 2001 INTENSYS Nel 1999 sono stato assunto con la qualifica di Project Manager dalla società Intensys S.r.L., operante nel settore dell Information Technology. La società Intensys, costituita nel 1998 con sede a Milano, si focalizza nella commercializzazione e nella progettazione ed implementazione di soluzioni organizzative ed informatiche per i sistemi informativi aziendali dell industria manifatturiera. Dette soluzioni chiavi in mano sono realizzate mediante il sistema ERP MAPICS. Nella funzione di Project Manager, alle dirette dipendenze del Direttore Tecnico, mi occupo della pianificazione delle attività e della messa in esercizio dei sistemi informativi a supporto delle produzioni industriali e della gestione delle relazioni coi clienti per nuove opportunità sia di consulenza che di formazione. Per supportare le attività di formazione dei clienti all utilizzo dell ERP MAPICS secondo le specificità di ogni singola implementazione, ho progettato diversi interventi di formazione, sia sotto forma di seminari di alfabetizzazione destinati ai vertici delle aziende clienti, che corsi di addestramento sulle aree dell Engineering Management, Resourse Planning e Operations Management, destinati agli utenti finali. Negli anni 1999 e 2000 ho seguito un corso formativo per Capi Progetto presso la Satef di Milano. cell: Pag. 6

7 Febbraio 1987 Settembre 1999 mistel s.p.a Direttore della Produzione Nel 1995 assumo la direzione della produzione della società di microelettronica per telecomunicazioni MISTEL ubicata a Pomezia (RM). La società realizza prodotti e sistemi per telecomunicazioni, principalmente per il cliente TELECOM. La produzione si avvale di due stabilimenti ed un organico di 150 dipendenti. Come direttore della produzione rispondo direttamente alla direzione di stabilimento, gestendo complessivi 80 dipendenti. Il coordinamento integrato della produzione e del sistema informativo aziendale, mi ha permesso di gestire con maggior efficienza la sinergia fra la produzione e gli altri settori quali la pianificazione, gli acquisti, la logistica e l ingegneria Controllo di Gestione / Coll ollaboratore del Q.M. Nel 1993, in aggiunta alla responsabilità del sistema informativo aziendale di cui al punto successivo, collaboro con il direttore amministrativo al controllo di gestione. Nel ruolo di capo progetto continuo il processo di informatizzazione dell azienda, avviato nel 1990, introducendo in azienda un sistema di contabilità industriale. Al di là delle implicazioni di natura informatica, il processo di definizione dei centri di costo e delle logiche di ribaltamento, necessarie alla determinazione delle aliquote produttive dirette (costi orari di macchine e mano d opera) ed indirette, è stato particolarmente oneroso da un punto di vista organizzativo. Il mio personale impegno è stato quello di creare una nuova cultura aziendale interagendo con tutte le unità organizzative. Nel 1994 ho collaborato con il Quality Manager al raggiungimento della certificazione EN ISO Ho provveduto alla definizione di procedure, istruzioni operative, modulistica, nel rispetto della norma ISO 9001, avendo anche la responsabilità di renderle operative. Le procedure da me stilate riguardavano tutti gli aspetti inerenti la produzione aziendale e l utilizzo del sistema informativo aziendale. Il mio coinvolgimento è stato elevato anche nella predisposizione e successiva erogazione di interventi formativi sui temi della certificazione, sui principi della norma EN ISO 9001, sulle procedure realizzate Responsabile del sistema informativo e Capo progetto dei Progetti ICT aziendali Nel 1990 alla responsabilità dell ufficio programmazione della produzione, di seguito descritta, si affianca la responsabilità del sistema informativo aziendale. Nel ruolo di capo progetto ho attuato nel corso degli anni ed in progetti differenti una politica di estensione progressiva del sistema in una ottica di integrazione con le funzioni preesistenti. Tra le funzioni innovative introdotte particolare importanza hanno assunto la pianificazione dei materiali (MRP), la gestione dei magazzini, il controllo della produzione, la gestione degli ordini clienti. Queste funzioni si integravano con la componente contabile amministrativa del sistema informativo aziendale permettendo la realizzazione di un controllo di gestione e contabilità industriale. Il sistema informativo aziendale è stato realizzato su piattaforma IBM AS 400 (precedentemente SYS36), in architettuta client server, mediante l ERP MAPICS, la gestione contabile IBM ACG, e programmi sviluppati ad hoc in linguaggio RPG. L esperienza di informatizzazione aziendale è stata illustrata in varie riviste (NEWS 3X/400, EMEA MAPICS TODAY) ed illustrata nel 1999 al seminario IBM : MAPICS XA Una finestra sul futuro. cell: Pag. 7

8 Responsabile Ufficio Programmazione della Produzione Nel 1987 sono stato assunto come addetto alla programmazione della produzione e nell 89 ne assumo la responsabilità. cell: Pag. 8

9 Qualificazioni Laurea in ingegneria meccanica (105/110) presso l Università di Roma La Sapienza Abilitato alla professione e iscritto all albo degli Ingegneri di Roma Abilitato alla funzione di Arbitro e iscritto presso la Camera Arbitrale dell Ordine Ingegneri di Roma Dati anagrafici Nato il 2/9/1957 e residente a Roma; coniugato; un figlio Formazione DISCENTE Seminari di approfondimento degli ultimi anni ( ) o Corso Valutazione dell impatto e dei benefici dei progetti di e-government presso sede CNIPA o Corso Monitoraggio di progetti complessi presso sede CNIPA o Seminario PRINCE2 : Tailoring ed Adozione del Metodo o Seminario Change Management tenuto presso DigtPA dalla Associazione ASSOCHANGE o Seminario Formazione a distanza ed e-learning: Stati Uniti e Italia, due realtà a confronto, presso sede CNIPA o Nuovo Codice Amministrazione Digitale Corso e successiva abilitazione alla Camera Arbitrale dell Ordine degli Ingegneri di Roma (Roma 2006) Project Management Academy (ESI International) - corsi con relativi esami di valutazione certificati : o Managing Projects in Organizations and Scheduling and Cost Control (Reading- Londra giugno 2004) o Leadership and Communications (Reading-Londra luglio 2004) Corso public speaking & presentation skills (Milano 2002) Corsi su Business Intellig., Metodologia di Implement. Progetti (Milano ) Corsi ERP- J.D. Edwards, presso sede J.D. Edwards (Milano 2001) Corso Formativo per Capi Progetto, presso SATEF (Milano ) Corsi ERP-MAPICS, presso sede MAPICS (Parigi ) Pianificaz. e controllo delle attività produttive, presso SDA-BOCCONI (Milano 1995) Gestione dei sistemi IBM AS/400, presso IBM (Roma ) cell: Pag. 9

10 DOCENTE Corsi di formazione relativi al Processo di Monitoraggio PAL (progetti ALI e RIUSO), rivolto ai monitori DigitPA ( ) Cicli di attività formative presso diverse sedi della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione ( ) : o 11 e 12 CICLO DI ATTIVITÀ FORMATIVE PER NUOVI DIRIGENTI DI AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE : E-GOVERNMENT E AMMINISTRAZIONE DIGITALE - Il Governo e la Valutazione di progetti e servizi ICT dell Amministrazione (le attività di competenza delle Amministrazioni. Ruoli, interazioni e documentazione. Monitoraggio in itinere e valutazione ex-post. Indicatori di avanzamento, conduzione e impatto). Corsi sulla Qualità negli acquisti di beni e servizi ICT : Il Governo e il monitoraggio dei contratti ICT, rivolto a: Agenzia delle Entrate, Dipartimento Ragioneria Generale dello Stato, CRC, CONSIP, Università, ForumPA ( ) Incontri a FORUM PA 2012 con le Amministrazioni sul tema del Codice dell'amministrazione Digitale negli Enti locali Seminario sulla Realizzazione di un Sistema Informativo Integrato, svolto in IBM per conto della MAPICS (1999) Corsi su Engineering Management - Resourse Planning (MRP, CRP) Operations Managem. - Certificazione Qualità, rivolto a dipendenti aziendali ( ) cell: Pag. 10

11 Pubblicazioni Manuali DigitPA (DigitPA) Linee guida sulla qualità dei beni e dei servizi ICT per la definizione e il governo dei contratti della Pubblica Amministrazione. Manuale d uso Presentazione e Utilizzo delle Linee Guida Manuale applicativo Strategie di Acquisizione delle forniture ICT Manuale applicativo Appalto pubblico blico di forniture ICT Manuale operativo Dizionario delle Forniture ICT Elementari Manuale Applicativo Esempi di applicazione Manuale Applicativo Governo dei Contratti ICT Manuale Applicativo Analisi di Fattibilità per l acquisizione delle forniture ICT Manuale di Riferimento Ricognizione di alcune Best Practices applicabili ai contr.ict Manuale Riferimento Dizionario dei profili di competenza per le professioni ICT Manuale Applicativo Verifica dei risultati degli interventi ICT di innovazione Istituto Italiano Project Management Guida alla Certificazione Base di Project Management (viene richiamato il Manuale Applicativo 7 Governo dei Contratti ICT ) riviste : NEWS 3X/400 ed EMEA MAPICS TODAY Viene riportata la positiva implementazione, da parte della mia azienda, di un sistema ERP aziendale completamente informatizzato conclusosi con la realizzazione di un sistema di controllo di gestione e contabilità industriale. cell: Pag. 11

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. All.1 al Disciplinare di Gara

ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI. All.1 al Disciplinare di Gara ISTITUTO NAZIONALE PREVIDENZA SOCIALE Direzione Centrale Risorse Strumentali CENTRALE ACQUISTI All.1 al Disciplinare di Gara CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta di carattere comunitario, ai sensi dell

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MASTER MAGPA Argomenti Project Work

MASTER MAGPA Argomenti Project Work MASTER MAGPA Argomenti Project Work MODULO I LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: PROFILO STORICO E SFIDE FUTURE Nome Relatore: Dott.ssa Ricciardelli (ricciardelli@lum.it) 1. Dal modello burocratico al New Public

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione Oggetto dell'iniziativa La Convenzione prevede la fornitura del servizio di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili delle Scuole e dei Centri di Formazione

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo

MANUALE OPERATIVO INTRODUZIONE. Manuale Operativo Pagina 1 di 24 INTRODUZIONE SEZ 0 Manuale Operativo DOCUMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DEL PROCESSO DI VENDITA DEGLI AGENTI E RAPPRESENTANTI DI COMMERCIO OPERANTI PRESSO UN AGENZIA DI RAPPRESENTANZA:

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

DigitPA egovernment e Cloud computing

DigitPA egovernment e Cloud computing DigitPA egovernment e Cloud computing Esigenze ed esperienze dal punto di vista della domanda RELATORE: Francesco GERBINO 5 ottobre 2010 Agenda Presentazione della Società Le infrastrutture elaborative

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome. Data di nascita 28 gennaio 1969 Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI Nome FARHANG DAREHSHURI, NUSHIN Nazionalità Italiana Data di nascita 28 gennaio 1969 Titolo di studio Laurea in Ingegneria Elettronica conseguita presso il politecnico

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

di Francesco Verbaro 1

di Francesco Verbaro 1 IL LAVORO PUBBLICO TRA PROCESSI DI RIORGANIZZAZIONE E INNOVAZIONE PARTE II - CAPITOLO 1 I L L A V O R O P U B B L I C O T R A P R O C E S S I D I R I O R G A N I Z Z A Z I O N E E I N N O V A Z I O N E

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33

PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Settore Segreteria e Direzione generale Ufficio Trasparenza e Comunicazione PROGRAMMA PER LA TRASPARENZA DECRETO LEGISLATIVO 14 MARZO 2013 N. 33 Relazione anno 2014 a cura del Segretario Generale e della

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI)

PROCEDURE DEL MODELLO ORGANIZZATIVO 231 PROCEDURE DI CONTROLLO INTERNO (PCI) Pag. 1 di 16 PROCEDURE DEL MODELLO Pag. 2 di 16 Indice PROCEDURE DEL MODELLO... 1 PCI 01 - VENDITA DI SERVIZI... 3 PCI 02 PROCEDIMENTI GIUDIZIALI ED ARBITRALI... 5 PCI 03 AUTORIZZAZIONI E RAPPORTI CON

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014

CISITA. Executive TOOLS PARMA IMPRESE. sviluppo risorse per l azienda STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 sviluppo risorse per l azienda CISITA PARMA IMPRESE Executive TOOLS STRUMENTI AVANZATI PER LO SVILUPPO MANAGERIALE 17 OTTOBRE 28 NOVEMBRE 2014 IN COLLABORAZIONE CON Executive TOOLS Executive Tools - Strumenti

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

C URR I C U L U M V I T A E

C URR I C U L U M V I T A E C URR I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome e Cognome Ercole Colonese Indirizzo Via Carlo Cattaneo 15, 00185 Roma Telefono (+39) 338 7248417 E-mail ercole@colonese.it (personale) Sito web www.colonese.it

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

Project Management Office per centrare tempi e costi

Project Management Office per centrare tempi e costi Project Management Office per centrare tempi e costi Il Project Management Office (PMO) rappresenta l insieme di attività e strumenti per mantenere efficacemente gli obiettivi di tempi, costi e qualità

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Business Process Management applicato ai flussi della PA

Business Process Management applicato ai flussi della PA tecnologie vicine Business Process Management applicato ai flussi della PA Antonio Palummieri Resp. Area Mercato Luciano Sulis - BPM Solution Specialist Milano, 24 novembre 2011 Popolazione comuni: Italia

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE. Paolo Salvaneschi A2_3 V2.0. Processi. Scelta dei processi adeguati

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE. Paolo Salvaneschi A2_3 V2.0. Processi. Scelta dei processi adeguati Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria INGEGNERIA DEL SOFTWARE Paolo Salvaneschi A2_3 V2.0 Processi Scelta dei processi adeguati Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti,

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

IBM UrbanCode Deploy Live Demo

IBM UrbanCode Deploy Live Demo Dal 1986, ogni giorno qualcosa di nuovo Marco Casu IBM UrbanCode Deploy Live Demo La soluzione IBM Rational per il Deployment Automatizzato del software 2014 www.gruppoconsoft.com Azienda Nata a Torino

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

DIVENTA UN PERFETTO DECISION-MAKER

DIVENTA UN PERFETTO DECISION-MAKER 2012 NUMERO 16 SOLUZIONI PER IL TUO BUSINESS IN PRIMO PIANO PRENDI LA DECISIONE GIUSTA Assumi il controllo dei tuoi dati UN NUOVO SGUARDO AI DATI ANALITICI Trasforma le informazioni sul tuo business MAGGIORE

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Sistemi ERP e i sistemi di BI

Sistemi ERP e i sistemi di BI Sistemi ERP e i sistemi di BI 1 Concetti Preliminari Cos è un ERP: In prima approssimazione: la strumento, rappresentato da uno o più applicazioni SW in grado di raccogliere e organizzare le informazioni

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli