Il servizio realizzato dalla SI-SOFT INFORMATICA permette di ricercare in maniera veloce ed essenziale la descrizione delle principali parole di SAP

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il servizio realizzato dalla SI-SOFT INFORMATICA permette di ricercare in maniera veloce ed essenziale la descrizione delle principali parole di SAP"

Transcript

1 Il servizio realizzato dalla SI-SOFT INFORMATICA permette di ricercare in maniera veloce ed essenziale la descrizione delle principali parole di SAP INDICE COSA STAI CERCANDO A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z A ABAP ALE ALV (ABAP List Viewer) Ambiente AMS Analisi funzionale Analista SAP API Application Server ASAP B

2 Batch input BBP Bilancio d esercizio Business Area C CCMS Checkbox Centri di costo (Cdc) Cespite Ciclo CIM Client Client/Server CO (Controlling) Condizione Contabilità Conto Co.Ge. Conto economico Conto mastro di riconciliazione Controlling area CPI-C CRM (Customer Relationship Management) CRT CSP (Complementary Software Products) Customizzatore Customizzazione

3 D Database Server DBMS DDL Debug Distinta base (BOM) Distribuzione Divisione DLL DMS Dynpro E EDI Elaborazione in background EPC ERP (R/3) EWA (Early Watch Alert) F Fattura FI (Financial Accounting) Final Preparation Form (Routine) Function modules G GAP

4 GAP Analysis Giroconto GIS Go live Good Issue Good Receipt H Hosted solutions Hot News Hot Package HR (Human Resource) I IAC IDES IDOC IMG Integrazione ISPS Istruzioni ITS iview J K Kernel patch Knowledge Warehouse

5 L Lead time di trasporto Logon multipli Lotto (Partita) LSMW LU6.2 LUW M Mandante (Client) MAPI Marketplace Master Data (Master Record) Middleware Milestone MM (Material Managment) Module pool Moduli SAP MRP N Nota a credito Nota integrativa O ODBC OLE Ordini interni

6 OSS P Partita doppia Partner Periodo contabile Piano dei conti Post Go live PP (Production Planning) Pre Go live (Roll out) Presentation Server Processo di background Produzione Programmatore SAP Project Preparation PRT Q Q-API Quality Query R Radiobutton RDBMS Ready-to-Run Realization Record Report

7 RFC (Remote Function Call) Ripartizione RPC RTCCTOOL (Service Preparation Check) Runtime S Safeguarding SAP SAP AG SAP APO SAP BO (Business One) SAP BW SAP CRM SAP Enterprice Portal SAP Event Manager SAP Exchange Infrastructure SAP GBC (GIS Business Connector) SAP GUI SAP IS-U(Industry Solution) SAP ITS (Internet Transaction Server) SAP LES SAP Netweaver SAP Portal SAP Script SAP SEM (Strategic Enterprise Management) SAP Upgrade

8 SCM (Supply Chain Management) SSCR (SAP Software Change Registration) SD (Sales Department) Server Sessioni multiple Sistemista SAP SOP SPRO SQL Stato patrimoniale Storno Support Package Sviluppo T Tabelle TCP/IP Test Tool Transaction SDCC (Service Data Control Center) Transazioni Trasporti U Utente V Verbale VMI (Vendor Managed Inventory)

9 Voci di costo (Vdc) W WBS X xapps Y Z

10 Glossario delle principali parole ABAP: in lingua tedesca Allgemeiner Berichts Aufbereitungs Prozessor, in lingua inglese Advanced Business Application Programming (processore generale per la preparazione di resoconti). Linguaggio di programmazione proprietario che consente di interfacciarsi al linguaggio SQL dei maggiori database relazionali (RDBMS). Un sistema client-server che permette una esposizione grafica delle videate e l'esposizione nel web. Il linguaggio ABAP è oggi da considerarsi uno dei maggiori linguaggi di programmazione utilizzati al mondo. ALE (Application Link Enabling): tecnologia proprietaria di SAP AG che permette la comunicazione tra due o più Sistemi SAP e/o Sistemi SAP e sistemi esterni. ALE fornisce meccanismi che danno la possibilità di realizzare l integrazione e e la distribuzione di applicazioni e dati. ALV (ABAP List Viewer): strumento di SAP utilizzato per abbellire e rendere più funzionale e leggibile l output prodotto da un generico Report ABAP. Unifica e semplifica l uso delle liste nel Sistema SAP. Ambiente: tutti gli elementi esterni che si interfacciano con un sistema informafico. AMS (Application Management Service): servizio che si ocupa di intervenire quando un applicazione presenta un blocco oppure un malfunzionamento. Analisi funzionale: descrizione della funzionalità che verrà implementata. E la spiegazione descrittiva di cosa verrà fatto per questa attività. Analista SAP: il professionista che viene coinvolto nella redazione delle specifiche tecnico/funzionali. Si occupa della progettazione strutturale della base di dati necessari e sviluppa le analisi di dettaglio e le specifiche per il programmatore. API (Application Programming Interface): insieme di procedure disponibili che consentono agli sviluppatori di leggere, scrivere, aggiornare e rimuovere dati a livello di database. Application Server: fornisce l'infrastruttura e le funzionalità di supporto, sviluppo ed esecuzione di applicazioni e componenti server in un contesto distribuito. Si tratta di un complesso di servizi orientati alla realizzazione di applicazioni multilivello ed enterprise, con alto grado di complessità. ASAP (Accelerated SAP): metodo standardizzato per la conduzione di progetti d implementazione di SAP R/3. Con ASAP i tempi di implementazione di SAP R/3 si riducono. Batch input: principale modo attravrso il quale i dati possono essere trasferiti in un Sistema SAP. Consiste nella registrazione dei comandi di una transazione in modo tale da simulare l attività di inserimento dati manuale dell utente. Questa registrazione sarà poi automaticamente tradotta in codice abap ed utilizzata per effettuare inserimento o modifica di nostri dati in maniera massiva.

11 BBP (Business Blueprint): documento dei processi business dell azienda. Il documento illustra i requisiti necessari per il raggiungimento degli obiettivii e i relativi scopi commerciali. Bilancio d esercizio: l'insieme dei documenti che un'impresa deve stilare periodicamente, allo scopo di descrivere in modo veritiero, chiaro e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria al termine del periodo amministrativo. Business Area: settore contabile del Modulo FI. CCMS (Computing Center Management System): luogo in cui si può monitorare, controllare e configurare il Sistema SAP. Checkbox: controllo grafico di input per l inserimento di singole scelte. I checkbox sono indipendenti tra loro. Centri di costo (Cdc): elemento organizzativo all interno del Controlling area. La sua funzione è quella di definire delle aree dell azienda in modo tale da potergli attibuire dei costi. Si utilizza per monitorare dei costi di una specifica area. Cespite: valore delle immobilizzazioni di una proprietà. Ciclo: insieme di Istruzioni ABAP che possono essere eseguite ripetitivamente sino a quando si verifica una certa Condizione. CIM (Computer Integrated Manufacturing): espressione utilizzata per descrivere la produzione integrata di fabbrica, ossia la completa automatizzazione di un impianto di produzione, al fine di minimizzare i tempi di sviluppo di un prodotto e ottimizzare la gestione delle risorse. Client: programma che permette di richiamare informazioni da un Server. Client/Server: operazione che si riferisce all interazione tra Client e Server. CO (Controlling): modulo che si occupa del controllo di gestione. Offre una serie di strumenti e supporti di tipo informatico per l impiego delle risorse, e per la gestione dei costi, tali elementi costituiscono i parametri di misura dell efficacia e dell efficienza di un azienda. Comprende contabilità per centri di costo, controllo degli ordini, contabilità per centri di profitto, controllo dei progetti, contabilità dei costi del prodotto, analisi di profittabilità. Questo modulo si compone di più sottomoduli. Condizione: si intende la verifica di uno stato o di una situazione definite a programma. Contabilità: sistema di monitoraggio continuo di ogni evento di rilevanza economica, utilizzato per mantenere un controllo costante sulla propria situazione economica e finanziaria. Conto Co.Ge. (Contabilità Generale): l elemento più importante del Modulo FI, può essere economico o patrimoniale. Il conto economico rileva i movimenti finanziari di entrata e di uscita mentre il conto patrimoniale rileva i costi e i ricavi.

12 Conto economico: documento di bilancio al cui interno vi sono riportati i costi e i ricavi di un periodo amministrativo. Illustra il risultato economico conseguito dall azienda al termine del periodo amministrativo. Conto mastro di riconciliazione: conto patrimoniale utilizzato per registrare movimenti contabili. Controlling area: unità a livello organizzativo più alta in CO, e contiene tutti gli elementi che permettono l analisi dei costi come: la gerarchia standard, i centri di costo, le voci di costo, gli ordini interni. CPI-C (Common Programming Interface-Communications): è un API standard che permette la comunicazioni trai programmi. CRM (Customer Relationship Management): applicazione SAP grazie alla quale l azienda può pianificare e monitorare le campagne di marketing, eseguire segmentazioni della clientela, seguire attentamente l andamento delle vendite, gestire contratti e coordinare i budget. CRT (Conflict Resolution Transport): risolve i conflitti che possono sorgere tra un complemento di SAP R/3 ed un add-on (programma non autonomo che interagisce con un altro programma). CSP (Complementary Software Products): componenti software di fornitori esterni al Sistema SAP che collaborano con le componenti di SAP. Customizzatore: professionista che adegua il sistema SAP alle esigenze dell azienda. Customizzazione: processo tramite cui si fornisce un prodotto realizzato su misura per un cliente. Database Server: banca dati o base di dati, indica un insieme di archivi collegati secondo un particolare modello logico (nel caso di SAP relazionale) in modo tale da consentire la gestione dei dati stessi (inserimento, ricerca, cancellazione ed aggiornamento) da parte di software dedicate. Nei database basati sul modello relazionale i dati vengono suddivisi per argomenti (in tabelle), poi tali argomenti vengono suddivisi per categorie (campi) con tutte le possibili operazioni del caso. DBMS (Database Management System): sistema software utilizzato per creare e mantenere un Database. Comprende funzionalità SQL. DDL (Data Definition Language): sintassi simile ad un linguaggio di programmazione per la definizione delle strutture dati ed in particolare per la definire gli oggetti di Database. Debug: stumento di diagnostica che permette di monitorare, passo dopo passo, le singole istruzioni di codice, testando capillarmente i valori impostati dal programma. Oppure è possibile posizionarsi sulle istruzioni ben precise selezionandole a piacere, per esaminare nello specifico solo quelle desiderate. Dopo aver esaminato i passi da diagnosticare sarà possibile far avanzare il programma fino al suo completamento oppure interromperlo. DLL (Dynamic Link Library): file creati dal sistema operativo Windows volti al funzionamento di runtime dell architettura Windows.

13 Distinta base (BOM): un elenco completo e strutturato di tutte le componentiche costituiscono un prodotto. Distribuzione: operazione di chiusura di un periodo contabile utilizzato per allocare costi primari e costi secondari da un Centri di costo (Cdc) a oggetti di CO. Divisione: l entità organizzativa principale nell ambito del controllo e della pianificazione della produzione. DMS (Document Management System): sistemi software che permettono la gestione dei documenti in tutte le applicazioni. Il DMS da la possibilità di catalogare ed indicizzare in maniera massiva i documenti. Dynpro (Dynamic Program): programma proprietario interfaccia utente sviluppato da SAP AG per il controllo delle fasi di una transazione. EDI (Electronic Data Interchange): schema standardizzato per lo scambio di dati di business tra sistemi informativi diversi. Elaborazione in background: job che vengono svolte in background in una data/ora schedulata. Solitamente l elaborazione non interferisce con le attività degli utenti o il funzionamento del computer. EPC (Event-driven Process Chain): tipo di diagramma di flusso utilizzato per la modellazione dei processi di business.l EPC può essere utilizzato per la configurazione di un ERP e per migliorare i processi di business. ERP (R/3): Enterprise Resources Planning (pianificazone delle risorse d impresa), è un sistema di gestione, che integra tutti i processi di business rilevanti per un'azienda (contabilità, vendite, acquisti, gestione fornitori, magazzino, etc.). Il sistemi copre tutte le aree che possano essere automatizzate e/o monitorate all'interno di un'azienda. Per R/3 si intende un software di classe Enterprise basato su tre livelli, il Presentation Server, l Application Server e il Database Server. EWA (Early Watch Alert): servizio proattivo di diagnosi fornito da SAP AG che identifica i potenziali problemi e controlla le prestazioni dei sistemi. Monitora i processi aziendali e dei sistemi. Fattura: documento fiscale obbligatorio emessa da un soggetto fiscale che attesta la compravendita di beni e/o servizi. La fatture passive si riferiscono all acquisto di beni e/o servizi, le fatture attive si riferiscono alla vendita. FI (Financial Accounting): modulo che si occupa di amministrare gli elementi concernenti la gestione economica e finanziaria dell azinda. Comprende contabilità generale, contabilità fornitori, contabilità analitica, contabilità cespiti, contabilità clienti, bilanci. Questo modulo si compone di più sottomoduli. Final Preparation: consolidamento delle attività svolte nel Project Preparation. Questa fase è indirizzata alla preparazione del sistema e dell'azienda alla fase di avviamento. Il passo finale è l'approvazione del sistema ed il successivo rilascio. Form (Routine): sequenza di istruzioni raggruppate in un area apposita del programma. Quest area viene definita con un etichetta/nome. Function modules: programmi che eseguono determinate funzioni.

14 GAP: attività, requisito, funzionalità che va aggiunta. GAP Analysis: studio delle differenze tra due diversi sistemi di informazione o applicazioni, o se SAP è già installato le differenze tra le funzionalità che si vogliono e quelle offerte da SAP standard. Giroconto: strumento utilizzato per variare la destinazione ad un oggetto CO, attribuito erroneamente durante una registrazione contabile effettuata in altri Moduli SAP. Il giroconto può essere manuale, a partite singole e periodico. GIS (Geographical Information System): sistema informatico che permette di integrare sorgenti multiple derivanti da dati geografici e di creare un ambiente trasversale di collaborazione. Go live: conclusione del progetto di implementazione di un sistema e inizionproduzione. Good Issue: uscita merci. Good Receipt: entrata merci. Hosted solutions: servizi di SAP che consentono ai clenti di accedere alle apllicazioni di SAP. Hot News: funzioni che permettono al cliente di richiamare informazioni importanti su SAP. Hot Package: Pacchetto di correzioni per SAP. HR (Human Resource): modulo che si occupa della gestione e dell amministrazione delle risorse umane. Comprende pianificazione, reclutamento, allocazione, formazione, rilevazione delle presenze, gestione dei turni, calcolo delle retribuzioni. Questo modulo si compone di più sottomoduli. IAC (Internet Application Component): applicazione internet per SAP R/3 con la quale le aziende possono eseguire varie operazioni economiche aziendali tramite un browser web. IDES: International Demostration and Evaluatyon Systems (Sistema di Valutazione e Dimostrazione Internet), demo utilizzata per dimostrare e mostrare la funzionalità delle varie soluzioni SAP. IDOC: formato standard di SAP per lo scambio di dati elettronici tra i sistemi. IMG (Implementation Management Guide): componente del sistema SAP R/3 che indica in dettaglio i passaggi per la configurazione e l impostazione delle applicazioni. Integrazione: permette il libero flusso di dati tra i diversi settori di un azienda. L azienda in questo modo può gestire gli stessi dati da diverse sedi. ISPS: versione del sistema SAP R/3 dedicata al settore pubblico. Istruzioni: comandi di esecuzione di un attività impartiti ad un esecutore tramite un linguaggio ad esso comprensibile. ITS (Intenet Transaction Server): interfaccia tra SAP R/3 e internet.

15 iview: elemento di SAP Portal, che permette di estrarre dati da applicazioni, documenti e internet e visualizzarli sul portale. Kernel patch: in SAP rappresenta il codice per riparare un errore di programmazione negli eseguibili. Knowledge Warehouse: modulo composto da una serie di Tool che permette la gestione dei processi di conoscenza di SAP da parte dei clienti. Lead time di trasporto: tempo necessario per organizzare il trasporto della merce. L intervallo di tempo che intercorre tra la prenotazione del mezzo di trasporto e il carico della merce su questo mezzo di trasporto. Logon multipli: un utente può entrare nel Sistema SAP con più accessi. Ogni accesso ha un Mandante diverso, ma uno stesso nome utente. Lotto (Partita): un sottogruppo della quantità totale di materiale che un azienda ha in magazzino. LU6.2: protocollo di comunicazione della rete IBM utilizzato dal Sistema SAP R/3 per comunicare con i computer mainframe (computer utilizzati per applicazioni critiche, tipicamente per elaborare con alte prestazioni ed alta affidabilità grandi moli di dati). LUW (Logical Unit of Work): sequenza di azioni logiche elementary che fanno parte di una Transazione SAP. Una LUW viene eseguita interamente oppure non viene eseguita del tutto. LSMW (Legacy System Migration Workbench): Tool che permette ai clienti SAP di trasferire i dati da sistemi precedenti. Mandante (Client): l unità organizzativa di livello più alto in SAP, è assimilabile al concetto di holding. Ogni mandante è indipendente dall altro. MAPI (Messagging Application Programming Interface): programma di interfaccia di Microsoft Windows, basato su API, che consente di inviare messaggi. Marketplace: piattaforma capace di gestire i processi aziendali supportando diversi sistemi software, e permette alle aziende di effettuare transazioni commeriali con comunità online. Master Data (Master Record): dati relativi a singoli oggetti, che rimangono normalmente immutati per lunghi periodi di tempo. Middleware: software di comunicazione che funge da intermediario tra il sistema centrale (network) e gli utenti esterni al network o alltri sistemi quali SAP R/3. Milestone: operazione che conferma l avvenuta elaborazione di operazioni precedenti. Quando si conferma una milestone, il sistema conferma anche il completamento di tutte le altre componenti delle operazioni. MM (Material Managment): modulo che si occupa della gestione dei materiali. Comprende pianificazione dei consumi, acquisti, controllo delle fatture, gestione degli stock, controllo di qualità, gestione del magazzino. Questo modulo si compone di più sottomoduli.

16 Module pool: strumento di programmazione predisposto per la creazione di report con gestione di più videate in maniera interattiva. Moduli SAP: sono elementi applicativo/gestionali, sono integrati e coprono le tematiche proprie di una grande impresa, dall'amministrazione finanziaria al controllo di gestione, alla tesoreria, dalla pianificazione alla gestione della logistica di merci e servizi, la vendita e la distribuzione sino all'integrazione dei cicli di produzione. I principali moduli di SAP sono: FI, CO, MM, PP, SD, HR. MRP (Material Requirements Planning): attività coinvolte nella creazione di piani di riapprovigionamento materiale di un azienda. Calcola i fabbisogni dei materiali e pianifica gli ordini di produzione e di acquisto, tenendo conto della domanda del mercato, della distinta base, dei tempi necessari ad una azienda per soddisfare le richieste di un cliente, di produzione e di acquisto e delle giacenze dei magazzini. Nota a credito: documento redatto da una azenda al fine di annulare totalmente o parzialmente una fattura emessa. Nota integrativa: documento che ha la funzione di dettagliare i dati quantitativi esposti nello Stato patrimoniale e nel Conto economico, al fine di rendere più chiara la lettura del bilancio. ODBC (Open Database Connectivity): API standard Microsoft, basato su definizioni SQL, per la l accesso ai DBMS. OLE (Object Linking and Embedding): tecnologia sviluppata da Microsoft che consente la connessione e l incorporazione di oggetti tra più file o programmi. Ordini interni: elementi che raccolgono e ragruppano i costi ed i ricavi. OSS (Online Service System): servizio che fornisce un aiuto efficace nel caso in cui si verificano problemi nel Sistema SAP. OSS permette di fare domande direttamente a SAP, come, report di errori, note di problemi, richieste di sviluppo, etc., e ricevere immediatamente una risposta iniziale. Partita doppia: metodo di scrittura contabile. Ogni operazione contabile viene registrata simultaneamente in due serie di conti contrapposto. Partner: un soggetto all interno o all esterno della propria organizzazione, che riveste un interesse dal punto di vista commerciale, e che può essere contattato nel corso di una transazione commerciale. Periodo contabile: arco temporale nel quale è possibile effettuare registrazioni finanziarie ed economiche. Piano dei conti: l insieme di tutti i tipi di conto utilizzati dall azienda. Rappresenta il livello organizzativo più alto in FI. La struttura logica che consente di creare il legame tra conto e azienda. Post Go live: correttive e training utente. Insegnare agli utenti ad utilizzare il programma. PP (Production Planning): modulo che combina i fattori produttivi e li converte in beni e servizi. Comprende la gestione della domanda, la pianificazione della produzione e la pianificazione delle vendite. Pre Go live (Roll out): check prima del Go live. Controllo di tutto ciò che si porta in produzione. Si contemplano tutti i casi che possono portare anomalie.

17 Presentation Server: è un elemento dedicato all'accesso remoto e alla pubblicazione di applicazioni che consente agli utenti di collegarsi alle applicazioni disponibili sui server centrali. Processo di background: esecuzione non interattiva di programmi, che talvolta ricorre a dati di file preparati per replicare il dialogo dell utente, al fine di utilizzare le stesse funzioni standard. Produzione: Ambiente dove vengono trasferite le applicazioni per essere utilizzate degli utenti finali per la gestione dei processi aziendali. Programmatore SAP: professionista che si occupa di scrivere programmi informatici per il sistema SAP utilizzando un linguaggio di programmazione proprietario, ABAP. Project Preparation: la fase iniziale durante la quale vengono definiti gli obiettivi del progetto in termini sia informativi, sia tecnologici. PRT: risorse e strumenti di produzione necessari per portare a termine le operazioni presso i centri di lavoro, e assegnati alle attività che li necessitano per poter essere eseguite. PRT comprende istruzioni di lavoro, strumenti, attrezzatura di test, programmi numericamente controllati, disegni, macchinari. Q-API (Queue Application Programming Interface): interfaccia che permette le comunicazioni asincrone tra le applicazioni di sistemi diversi. Quality: Ambiente Test particolare dove vengono ricreati condizioni simili alla produzione in modo da simulare il più possibile la realtà, per verificare le modifiche di SAP fatte dal Programmatore ABAP o dal Sistemista in Ambiente Sviluppo. Query: indica una domanda che viene fatta ad un Database con lo scopo di compiere determinate operazioni (selezione, inserimento, cancellazione dati, etc.) da eseguire in uno o più database. generalmente una query viene interpretata, dal linguaggio SQL. Radiobutton: controllo grafico di input che consente di effettuare una scelta tra più alternative di selezione. RDBMS: Relational Database Management System (sistema per la gestione di basi di dati relazionali) indica un database basato sul modello relazionale, che è un modello logico di rappresentazione dei dati. Un database è relazionale se è basato su tabelle. Ad oggi è uno dei modelli logici più utilizzati. Ready-to-Run: soluzione completa semplificata ed accellerata di SAP R/3, sviluppata per le piccole e medie imprese. Realization: la fase fondamentale dell intero progetto. Basandosi sulle fasi di Project Preparation e Final Preparation si procede operativamente all implementazione del sistema. Record: insieme di campi o elementi che possiedono nome e tipo propri. Solitamente sono un insieme di oggetti di dati a cui si può accedere attraverso i loro codici di dentificazione. Release GA (General Available): protocollo software SAP al cui interno vi sono le correzioni di programma utili al miglioramento del software SAP.

18 Report: sistema di visualizzazione delle informazioni, che permette di monitorare e controllare i processi aziendali. RFC (Remote Function Call): interfaccia standard di SAP per la comunicazione tra Sistemi SAP, gestisce anche il trasferimento di parametri e l elaborazione degli errori. L RFC chiama una funzione che deve essere eseguita in un sistema remoto. RPC (Remote Procedure Call): protocollo per accedere alle procedure che si trovano su altri computer da ambienti di programmazione C. corrisponde alla RFC. Ripartizione: operazione di fine periodo contabile che permette nel modulo CO la riallocazione dei costi primari. RTCCTOOL (Service Preparation Check): verifica che nella soluzione SAP siano stati introdotti tutti i prerequisiti per una sessione di servizio e fornisce istruzioni su come soddisfarli. Runtime: momento in cui il programma viene eseguito. Il sistema di runtime di R/3 è scritto nel linguaggio ANSI-C, mentre i programmi applicativi di R/3 sono scritti in ABAP/4. Safeguarding: controlli proattivi capaci di prevedere i fattori di rischio e offrono le relative possibili soluzioni. SAP: Systems, Applications and Products in data processing, è un software, con struttura ad albero, di classe Enterprise costituito da un nucleo di componenti di base (Basic Components) per l'integrazione e il funzionamento dei moduli applicativi/gestionali. Tali moduli coprono le attuali modalità con cui un'azienda lavora (contabilità, gestione fornitori, magazzino, acquisti, etc). SAP AG: è una multinazionale tedesca leader nel settore della produzione di software gestionali e degli ERP. La SAP AG ha creato un linguaggio di programmazione proprietario ABAP, con cui sono stati scritti la maggior parte dei suoi prodotti. SAP APO (Advanced Planning & Optimization): soluzione software che permette di migliorare l efficienza dell attività logistica di un azienda. SAP BO (Business One): applicazione ERP per piccole e medie imprese. SAP BW (Business Information Warehouse): prodotto software, per il supporto di decisioni aziendali strategiche ed operative, che permette di descrive una data warehouse ( un archivio informatico contenente i dati di un'organizzazione). SAP CRM ( Customer Ralationship Management): applicazioni interattive relative alla gestione delle relazioni con i clienti di SAP. SAP Enterprice Portal: permette il raggruppamento di infrastrutture di sistemi eterogenei su una piattaforma unica. SAP Event Manager: applicazione che fornisce una vasta gamma di funzionalità per il tracciamento dei processi commerciali lungo tutta la catena di distribuzione.

19 SAP Exchange Infrastructure: prodotto che permette l integrazione di tutti i sistemi, SAP e non, interconnessi nella rete aziendale. SAP GBC (GIS Business Connector): Consente l integrazione tra SAP e i sistemi GIS. Middleware passivo che tra GIS e SAP senza avviare alcun processo autonomamente. SAP GUI: Graphical User Interface, è un iterfaccia grafica che consente all utente di utilizzare le funzioni di SAP (per esempio l inserimento di dati, etc.) ed è composto da due sezioni principali: la Screen Header e la Screen Body. La Screen Header è costituita da un Menù Bar in cui sono disponibili i menù, da una Standard toolbar, barra con funzioni standard, da una Title Bar o barra dei titoli e da un Application Toolbar, barra con funzionalità specifiche per applicazioni. Lo Screen Body è collocata al di sotto della Screen Header. Nella parte inferiore della schermata abbiamo la Status Bar che fornisce informazioni generali sul sistema SAP e la transazione o attività che si sta lavorando. I messaggi di sistema vengono visualizzati a sinistra della barra di stato. Ci sono tre campi sul lato destro della barra di stato, una con le informazioni sul server, gli altri due con le informazioni di stato. SAP IS-U(Industry Solution): modulo utilizzato nell industria chimica, metallurgica, banche, assicurazioni, etc.; fornisce soluzioni settoriali per imprese specifiche; comprende la gestione degli immobili, la gestione dell autoparco, la gestione del protocollo. SAP ITS (Internet Transaction Server): interfaccia tra SAP R/3 e internet. SAP LES (Logistics Execution System): componente di SAP che integra e gestisce i processi aziendali della gestione magazzino e consente di eseguire delle pianificazioni. SAP Netweaver: piattaforma applicativa che integra via web i processi aziendali indipendentemente dai sisstemi e dalle varie formeorganizzative. SAP Portal: portale dove trovare documentazioni e informazioni correlate a SAP. SAP Script: o Layout Set è uno strumento per gestire le stampe in SAP. SAP SEM (Strategic Enterprise Management): fornisce una visione integrata e in tempo reale di indicatori di performance di un azienda. I dirigenti in questo modo possono implementare efficaci procedure di gestione aziendale. SAP Upgrade: aggiornamento del software. SCM (Supply Chain Management): gestione attiva dell intera catena di distribuzione, dal fornitore al cliente. SD (Sales Department): modulo che si occupa della collocazione del prodotto sul mercato. Comprende vendite, spedizioni, trasporti, commercio estero, fatturazione. Questo modulo si compone di più sottomoduli. Server: generalmente è un componente informatico che fornisce, a livello logico e a livello fisico, un qualsiasi tipo di servizio ad altre componenti, i Client, attraverso una rete di computer.

20 Sessioni multiple: con lo stesso logon si possono aprire fino a sei sessioni contemporaneamente. Sistemista SAP: professionista che provvede all'installazione del sistema SAP, della configurazione e della manutenzione dello stesso. SOP: la creazione e il mantenimento di piani di vendita e piani della produzione, compresa la previsione della domanda futura da parte dei clienti. SPRO: SAP Project Reference Object, Transazione che permette di accedere al sistema di Customizzazione di SAP. SQL: Structured Query Language, è un linguaggio standard di interrogazione predisposto per la creazione di query su database. Permette l'estrazione di informazioni dal database interrogando la base dei dati basato sul modello relazionale (RDBMS). Questo linguaggio è stato elaborato per leggere, modificare e gestire dati memorizzati in un sistema di gestione di basi di dati, per creare e modificare schemi di database, per creare e gestire strumenti di controllo ed accesso ai dati. SSCR (SAP Software Change Registration): procedura che permette ai clienti di modificare il codice sorgente di SAP e oggetti in SAP. Stato patrimoniale: documento economico che descrive la situazione economica di una azienda in un determinato momento. Storno: operazione contabile che annulla una registrazione in Partita doppia tramite una registrazione opposta. Support Package: pacchetto di correzioni per SAP. Sviluppo: Ambiente dove il Programmatore ABAP e il Sistemista SAP operano modifiche su SAP per adattarlo alle esigenze dell azienda. Tabelle: archivio di dati che contiene i dati fisici. TCP/IP (Transmission Control Protocol/Internet Protocol): protocollo standard di rete per i sistemi aperti che si occupa di controllo di trasmissione. Test: Ambiente di conrollo dove viene verificato il corretto funzionamento nell Ambiente Sviluppo. delle modifiche fatte Tool: applicazione informatica che permette di aggiungere particolari funzioni a programmi già esistenti. Transaction SDCC (Service Data Control Center): transazione che consente una visione generale sulle sessioni di servizi, i dati di analisi e i dati che sono stati scambiati tra il sistema SAP clienti e SAP. Transazione: l operazine, identificata da un codice, che l utente di SAP eseguie. Trasporti: servono per trasferire oggetti SAP da un Ambiente all altro all interno del sistema. Utente: professionista che si occupa della crezione, modifa e visualizzazione dei dati sul sistema SAP.

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

Integrazione tra sistemi MES e ERP

Integrazione tra sistemi MES e ERP ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA SEDE DI CESENA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Informatiche Integrazione tra sistemi MES e ERP Relazione

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO CONSIP S.p.A. APPENDICE 3 AL CAPITOLATO TECNICO Manuale d uso del programma Base Informativa di Gestione (BIG), utilizzato per la raccolta delle segnalazioni ed il monitoraggio delle attività di gestione

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence dal Controllo di Gestione alla strumenti strategici per la gestione delle imprese Giovanni Esposito Bergamo, 29 Ottobre 2012 dal Controllo di Gestione alla 25/10/2012 1 Agenda 14:00 Benvenuto Il Sistema

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione Indice dei contenuti Introduzione 3 SAP Business One: le caratteristiche 4 Vantaggi per le aziende 5 Panoramica

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Sistemi ERP e i sistemi di BI

Sistemi ERP e i sistemi di BI Sistemi ERP e i sistemi di BI 1 Concetti Preliminari Cos è un ERP: In prima approssimazione: la strumento, rappresentato da uno o più applicazioni SW in grado di raccogliere e organizzare le informazioni

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE.

COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. COMUNICATO STAMPA CBT E SUGARCRM INSIEME PER RISPONDERE ALLE ESIGENZE DI ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO DELLE AZIENDE. Milano, 31 gennaio 2013. Il Gruppo CBT, sempre attento alle esigenze dei propri clienti

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE

PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE PROPOSTE SISTEMA DI CITIZEN RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) REGIONALE Versione 1.0 Via della Fisica 18/C Tel. 0971 476311 Fax 0971 476333 85100 POTENZA Via Castiglione,4 Tel. 051 7459619 Fax 051 7459619

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Le funzionalità di un DBMS

Le funzionalità di un DBMS Le funzionalità di un DBMS Sistemi Informativi L-A Home Page del corso: http://www-db.deis.unibo.it/courses/sil-a/ Versione elettronica: DBMS.pdf Sistemi Informativi L-A DBMS: principali funzionalità Le

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence aggregazione dati Business Intelligence analytic applications query d a t a w a r e h o u s e aggregazione budget sales inquiry data mining Decision Support Systems MIS ERP data management Data Modeling

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Business Intelligence. Il data mining in

Business Intelligence. Il data mining in Business Intelligence Il data mining in L'analisi matematica per dedurre schemi e tendenze dai dati storici esistenti. Revenue Management. Previsioni di occupazione. Marketing. Mail diretto a clienti specifici.

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

DBMS (Data Base Management System)

DBMS (Data Base Management System) Cos'è un Database I database o banche dati o base dati sono collezioni di dati, tra loro correlati, utilizzati per rappresentare una porzione del mondo reale. Sono strutturati in modo tale da consentire

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Rational Unified Process Introduzione

Rational Unified Process Introduzione Rational Unified Process Introduzione G.Raiss - A.Apolloni - 4 maggio 2001 1 Cosa è E un processo di sviluppo definito da Booch, Rumbaugh, Jacobson (autori dell Unified Modeling Language). Il RUP è un

Dettagli

Cos è la Businèss Intèlligèncè

Cos è la Businèss Intèlligèncè Cos è la Businèss Intèlligèncè di Alessandro Rezzani Il sistema informativo aziendale... 2 Definizione di Business Intelligence... 6 Il valore della Business Intelligence... 7 La percezione della Business

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI GENOVA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE FISICHE E NATURALI CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA Prova Finale GESTIONE DELLA TRANSIZIONE SECONDO LO STANDARD ITIL ITIL SERVICE TRANSITION

Dettagli

agility made possible

agility made possible SOLUTION BRIEF CA IT Asset Manager Come gestire il ciclo di vita degli asset, massimizzare il valore degli investimenti IT e ottenere una vista a portfolio di tutti gli asset? agility made possible contribuisce

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

BPEL: Business Process Execution Language

BPEL: Business Process Execution Language Ingegneria dei processi aziendali BPEL: Business Process Execution Language Ghilardi Dario 753708 Manenti Andrea 755454 Docente: Prof. Ernesto Damiani BPEL - definizione Business Process Execution Language

Dettagli

Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana

Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana SOMMARIO INTRODUZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI PANORAMICA FUNZIONI DI ACUT erp AREA ACQUISTI QUALITA DELLA FORNITURA

Dettagli

Sage ERP X3. Naturalmente mid-market.

Sage ERP X3. Naturalmente mid-market. Sage ERP X3. Naturalmente mid-market. ENERGIA GESTIONALE Contenuti LA SOLUZIONE Sage ERP X3 La soluzione ERP per il mid-market 1 La soluzione che supporta la crescita della vostra azienda 3 Una presenza

Dettagli

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE

HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE. GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE HO SCELTO IL SOFTWARE GESTIONALE CHE SI ADATTA A TUTTE LE MIE ESIGENZE GRUPPO BUFFETTI S.p.A. - DIVISIONE RISTORAZIONE FACILITÀ TECNOLOGIA DISPONIBILITÀ ASSISTENZA D USO WI-FI IN 8 LINGUE TECNICA Collegamento

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica A.A. 2007-08 CORSO DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE Prof. Giulio Destri http://www.areasp.com (C) 2007 AreaSP for

Dettagli

2- Identificazione del processo. (o dei processi) da analizzare. Approcci: Esaustivo. In relazione al problema. Sulla base della rilevanza

2- Identificazione del processo. (o dei processi) da analizzare. Approcci: Esaustivo. In relazione al problema. Sulla base della rilevanza PROCESS MAPPING (2) Approcci: 2- Identificazione del processo Esaustivo (o dei processi) da analizzare Mappatura a largo spettro (es.: vasta implementazione di un ERP) In relazione al problema ad es. i

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

IT FOR BUSINESS AND FINANCE

IT FOR BUSINESS AND FINANCE IT FOR BUSINESS AND FINANCE Business Intelligence Siena 14 aprile 2011 AGENDA Cos è la Business Intelligence Terminologia Perché la Business Intelligence La Piramide Informativa Macro Architettura Obiettivi

Dettagli

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT

LEAR ITALIA MES/LES PROJECT LEAR ITALIA MES/LES PROJECT La peculiarità del progetto realizzato in Lear Italia da Hermes Reply è quello di integrare in un unica soluzione l execution della produzione (con il supporto dell RFID), della

Dettagli

Pacchetto verticale vitivinicolo

Pacchetto verticale vitivinicolo Pacchetto verticale vitivinicolo Descrizione della soluzione Pag. 1 La Cooperativa Seled ha realizzato una completa copertura delle procedure informatiche per Cooperative Vitivinicole in ambiente Windows,

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

Principali funzionalità di Tustena CRM

Principali funzionalità di Tustena CRM Principali funzionalità di Tustena CRM Importazione dati o Importazione da file dati di liste sequenziali per aziende, contatti, lead, attività e prodotti. o Deduplica automatica dei dati importati con

Dettagli

La piattaforma IBM Cognos

La piattaforma IBM Cognos La piattaforma IBM Cognos Fornire informazioni complete, coerenti e puntuali a tutti gli utenti, con una soluzione economicamente scalabile Caratteristiche principali Accedere a tutte le informazioni in

Dettagli

La Business Intelligence

La Business Intelligence Parte 1 La Business Intelligence Capitolo 1 Cos è la Business Intelligence 1.1 Il sistema informativo aziendale Sempre la pratica dev essere edificata sopra la buona teorica. Leonardo da Vinci Le attività,

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli