- di prenotare l'impegno di spesa della somma complessiva di euro /52, con imputazione al cap. SC del bilancio 2016;

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "- di prenotare l'impegno di spesa della somma complessiva di euro /52, con imputazione al cap. SC del bilancio 2016;"

Transcript

1

2 VISTO RICHIAMATI la L.R. 15 maggio 1995 n. 14 di indirizzo, controllo, vigilanza e tutela sugli enti, istituti ed aziende regionali e ss.mm.; la L.R. 23 agosto 1995 n. 20 di semplificazione e razionalizzazione dell ordinamento degli enti strumentali della Regione e degli altri enti pubblici e di diritto pubblico operanti nell ambito regionale e ss.mm.; la L.R. 13 novembre 1998, n. 31 recante Disciplina del personale regionale e di organizzazione degli Uffici della Regione ; la L.R. 7 agosto 2007, n. 5 recante Procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici di lavori, forniture e servizi, in attuazione della direttiva comunitaria n. 2004/18/CE del 31 marzo 2004 e disposizioni per la disciplina delle fasi del ciclo dell appalto ed in particolare l art. 8; il D.P.G.R. n. 40 del 11 luglio 2016 concernente il conferimento delle funzioni di Direttore Generale dell Ente regionale per il diritto allo studio di Cagliari alla Dott.ssa Michela Mancuso, Dirigente del ruolo unico dell Amministrazione Regionale; gli ordini di servizio n. 1/2015 e n. 2/2015 aventi ad oggetto Istruzioni sui processi relativi agli affidamenti di lavori, servizi e forniture ; RICHIAMATO l'ordine di servizio 1/2016 avente ad oggetto Legge 190/2012 D.lgs. 33/2013: Monitoraggio dei tempi procedimentali dei processi operativi relativi agli affidamenti di lavori, servizi e forniture riduzione dei tempi e dei costi gestionali per aumentare l efficacia complessiva dell azione amministrativa ; la deliberazione del Consiglio di Amministrazione del 27 Aprile 2017 n. 14 concernente: Decreto legislativo 23 giugno 2011 n. 118 e ss.mm.ii. Approvazione del Bilancio di previsione triennale dell Ersu ; la Determinazione a contrarre del Direttore del Servizio Gestione Mense ed Alloggi n. 596 del 29/12/2016, con la quale è stato disposto: di approvare i seguenti documenti: - il DPP - Documento Preliminare alla progettazione dei lavori di riqualificazione esterna della casa dello studente di via Biasi che prevedono un quadro economico di investimento pari ad euro /00; - il capitolato speciale prestazionale, il disciplinare tecnico e lo schema di onorario per i servizi di ingegneria di progettazione, direzione lavori, contabilità e coordinamento per la sicurezza dei lavori di riqualificazione esterna della casa dello studente di via Biasi; - di procedere all'affidamento dei servizi di ingegneria in parola mediante procedura aperta e con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa; - di confermare che la somma complessiva di euro /00 del quadro economico del DPP trova copertura finanziaria per euro /00 al capitolo SC e per euro /00 al capitolo SC a valere sui fondi FSC 2007/2013 per l'intervento ersu_02 dell'esercizio 2016; - di prenotare l'impegno di spesa della somma complessiva di euro /52, con imputazione al cap. SC del bilancio 2016; - di confermare l'impegno di cui alla determinazione SGMA n. 677/2015, della somma 2/5

3 VISTO ATTESO ACCERTATA di euro 30/00 per il contributo da parte della stazione appaltante (MAV) numero gara con imputazione al cap. SC del bilancio 2016; la determinazione del Direttore del Servizio Amministrativo n. 83 del 20/03/2017, con la quale è stato disposto: di autorizzare l esperimento di una procedura aperta, ai sensi dell art. 60 del D.lgs. 50/2016, da aggiudicare con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa, per l'affidamento dell Incarico di progettazione, direzione dei lavori, contabilità e coordinamento sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione relativamente ai lavori di riqualificazione esterna della casa dello studente di via Biasi a Cagliari. Rif. App. 23BO/ CIG C - CUP B26J , per un importo a base di gara di ,84, comprensivo degli oneri accessori pari al 25% e al netto degli oneri fiscali e degli oneri previdenziali; di approvare gli atti di gara predisposti dall Ufficio Appalti e Contratti allegati al medesimo atto. il Bando di gara, pubblicato nelle forme di legge, che ha stabilito, per il giorno 11/04/2017 ore 12:00 la ricezione delle offerte e per il giorno 12/04/2017 la prima seduta pubblica della gara per l appalto del servizio in oggetto; che entro la data e l orario prefissati per la ricezione delle offerte (11/04/2017 ore 12:00) risultano pervenute n. 15 (quindici) offerte riferite alla procedura in argomento; che si deve procedere alla nomina della Commissione Giudicatrice per la valutazione delle offerte tecniche ed economiche e la valutazione della congruità delle offerte, costituita, ai sensi dell art. 77 co. 2 del D.lgs. 50/16, da un numero dispari di commissari, non superiore a cinque, esperti nello specifico settore cui si riferisce l oggetto del contratto; che al punto 14 del Disciplinare di gara sono state riportate le Informazioni dettagliate sulla composizione della Commissione giudicatrice ; la carenza in organico all interno dell Ente di adeguate professionalità specializzate nel settore oggetto dell appalto; opportuno prevedere, per la nomina della Commissione Giudicatrice ai sensi degli artt. 77 e 216 co. 12 del d.lgs. 50/2016, la presenza di n. 3 componenti, tra cui il Presidente nominato tra i Dirigenti dell Ente in servizio in base al settore di competenza, la valutazione del curriculum vitae e gli anni di esperienza maturati, e due componenti esterni tra gli appartenenti alla rosa di candidati di professionisti, con almeno dieci anni di iscrizione nell albo professionale, fornita dall Ordine di appartenenza, oltre ad un Segretario verbalizzante nominato tra i funzionari dell Ente; che i professionisti dovranno essere in possesso di adeguata competenza tecnica nello specifico settore cui afferisce l'oggetto del contratto (art. 77 co. 1 del D.lgs. 50/2016); la nota prot del 03/04/2017, indirizzata al Presidente dell Ordine degli Ingegneri di Cagliari, con la quale si chiede di far pervenire l elenco di almeno dieci candidati professionisti in possesso dei requisiti minimi di cui all art. 77 commi 4, 5, 6 del d.lgs. 50/2016 con indicazione dei recapiti ed allegati i curricula vitae degli stessi; la nota del 11/04/2017, acquisita agli atti dell Ente con prot. n del 11/04/2017, con la quale l Ordine degli Ingegneri di Cagliari ha trasmesso la rosa di dieci canditati in 3/5

4 possesso di competenza tecnica, allegando i relativi curricula vitae; che l art. 77, commi 4, 5 e 6 del D.lgs. 50/16 prevede che i commissari non devono aver svolto né possono svolgere alcun altra funzione o incarico tecnico o amministrativo relativamente al contratto del cui affidamento si tratta; che non possono essere nominati commissari gli amministratori pubblici che hanno esercitato, nel biennio precedente all indizione della procedura in oggetto, le proprie funzioni presso l Amministrazione affidataria; che ai commissari si applichino l art. 35-bis del D.lgs 165/2001, l art. 51 del c.p.c. e l art. 42 del D.lgs. 50/2016; ATTESO che, al momento dell accettazione dell incarico, i Commissari, il Segretario verbalizzante e il Segretario supplente, devono rendere le dichiarazioni di inesistenza delle cause di incompatibilità e di astensione di cui ai commi 4, 5 e 6 dell art. 77 del D.Lgs. 50/16; ATTESO ACQUISITA RICHIAMATI ACQUISITE che la Commissione è responsabile della valutazione delle offerte tecniche ed economiche e della valutazione della congruità delle offerte, svolta in collaborazione con il Responsabile del Procedimento della fase di progettazione/esecuzione, ai sensi dell art. 97, co. 3 del D.lgs. n. 50/2016; che la durata prevista per i lavori della Commissione, compresa l eventuale fase di giudizio dell anomalia, è di almeno tre mesi; che non è prevista la possibilità per i commissari di lavorare a distanza con procedure telematiche che salvaguardino la riservatezza delle comunicazioni; di dover stabilire il compenso per i Componenti esterni della Commissione giudicatrice utilizzando quale parametro di riferimento il 50% del compenso riconosciuto dalla Regione Sardegna agli esperti facenti parte dell UTR Lavori pubblici, a termine dell art. 7 co. 8 della L.R. 5/07, in ragione della natura dell appalto in oggetto; che il compenso di cui sopra è, pertanto, quantificato in 250,00 per ogni seduta oltre l IVA ed oneri previdenziali se dovuti; informalmente la disponibilità degli ingegneri Cristiano Tanas e Paolo Fois, liberi professionisti; di dover individuare la dott.ssa Angela Maria Porcu, Dirigente del Servizio Amministrativo, quale Presidente della Commissione giudicatrice, e la dott.ssa Valeria Setzu, Funzionario Amministrativo dell Ente, quale Segretario verbalizzante senza diritto di voto, che in caso di assenza o indisponibilità, sarà sostituita dalla dott.ssa Maria Cristina Siddi, Funzionario Amministrativo dell Ente; i curricula vitae, conservati agli atti di questo ufficio, dei predetti liberi professionisti e del Direttore del Servizio Amministrativo, dai quali si evince la comprovata ed elevata professionalità e adeguata competenza tecnica specifica, cui si riferisce l oggetto del contratto; le dichiarazioni di inesistenza delle cause di incompatibilità e di astensione di cui ai commi 4, 5 e 6 dell art. 77 del D.Lgs. 50/16; D E T E R M I N A di nominare i seguenti componenti della Commissione giudicatrice dell appalto indicato in oggetto: a. Presidente: Dott.ssa Angela Maria Porcu, Dirigente del Servizio Ammnistrativo; 4/5

5

Il Direttore Generale

Il Direttore Generale DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE OGGETTO: N 89 /2017 PROCEDURA APERTA SU SARDEGNA CAT, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO BIENNALE DI TRASPORTO DEGLI STUDENTI CON LIMITATA AUTONOMIA MOTORIA OSPITI PRESSO

Dettagli

Il Direttore del Servizio Amministrativo

Il Direttore del Servizio Amministrativo DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE SERVIZIO AMMINISTRATIVO N 126./2017 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA, EX ART. 36 CO. 2 LETT. B) DEL D.LGS. 50/2016, CON IL CRITERIO DEL MINOR PREZZO, MEDIANTE RICHIESTA DI OFFERTA

Dettagli

Il Direttore del Servizio Amministrativo

Il Direttore del Servizio Amministrativo DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE SERVIZIO AMMINISTRATIVO N 37./2017 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA, EX ART. 36 C. 2 LETT B) DEL D.LGS. 50/2016, CON IL CRITERIO DEL MINOR PREZZO, MEDIANTE IL SISTEMA DI NEGOZIAZIONE

Dettagli

ENTE REGIONALE PRO SU DERETU A S ISTUDIU UNIVERSITARIU DE CASTEDDU ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI

ENTE REGIONALE PRO SU DERETU A S ISTUDIU UNIVERSITARIU DE CASTEDDU ENTE REGIONALE PER IL DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO DI CAGLIARI DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE SERVIZIO AMMINISTRATIVO N 49../2017 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA, EX ART. 36 C. 2 LETT B) DEL D.LGS. 50/2016, CON IL CRITERIO DEL MINOR PREZZO, MEDIANTE IL SISTEMA DI NEGOZIAZIONE

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA. Delibera del Direttore Generale n. 979 del 07/08/2017

REGIONE DEL VENETO AZIENDA OSPEDALIERA DI PADOVA. Delibera del Direttore Generale n. 979 del 07/08/2017 Delibera del Direttore Generale n. 979 del 07/08/2017 OGGETTO: Procedura aperta ai sensi degli artt. 60 e 95, c. 3, l. b), del D.lgs. n. 50/2016 e s.m.i., da affidare con il criterio dell'offerta economicamente

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore I Responsabile: Garau Donatella DETERMINAZIONE N. 8 in data 10/01/2017 OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 546 del O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 546 del O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 546 del 20-7-2016 O G G E T T O Criteri per la nomina dei componenti delle commissioni giudicatrici nelle procedure

Dettagli

Comune di Cagliari SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO E AMBIENTE

Comune di Cagliari SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO E AMBIENTE Comune di Cagliari SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO E AMBIENTE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Oggetto: PROCEDURA DI GARA PER L'APPALTO DEI SERVIZI INTEGRATI DI IGIENE URBANA DELLA CITTA' DI CAGLIARI. BANDO N. 18/2013

Dettagli

DETERMINAZIONE Rep. n. 1665/DOR - Prot. n /I.4.3 del 5 settembre 2012

DETERMINAZIONE Rep. n. 1665/DOR - Prot. n /I.4.3 del 5 settembre 2012 Servizio territoriale demanio e patrimonio di Oristano, Nuoro e Medio Campidano DETERMINAZIONE Rep. n. 1665/DOR - Prot. n. 30857/I.4.3 del 5 settembre 2012 Oggetto: Gara d appalto con procedura aperta,

Dettagli

lo Statuto speciale per la Sardegna, approvato con legge costituzionale n. 3 del 26 febbraio 1948 relative norme di attuazione;

lo Statuto speciale per la Sardegna, approvato con legge costituzionale n. 3 del 26 febbraio 1948 relative norme di attuazione; Servizio delle Infrastrutture di trasporto e della Logistica DETERMINAZIONE PROT. N. 1139 REP. N. 33 Oggetto: Procedura ristretta per l affidamento del servizio di realizzazione del piano integrato di

Dettagli

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA TRA I COMUNI DI UMBERTIDE MONTONE LISCIANO NICCONE

CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA TRA I COMUNI DI UMBERTIDE MONTONE LISCIANO NICCONE CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA TRA I COMUNI DI UMBERTIDE MONTONE LISCIANO NICCONE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Centrale Unica di Committenza tra i Comuni di Umbertide, Montone, Lisciano Niccone Determinazione

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N.107 DEL

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N.107 DEL DETERMINAZIONE N.107 DEL 23.11.2011 OGGETTO: autorizzazione a contrarre per l affidamento di servizi assicurativi. Indizione di procedura aperta sopra soglia comunitaria, ex artt. 54 e 55 del d.lgs. 163/06.

Dettagli

DETERMINAZIONE PROT. N REP. N. 706 DEL

DETERMINAZIONE PROT. N REP. N. 706 DEL Servizio delle Infrastrutture di Trasporto e della Logistica DETERMINAZIONE PROT. N. 7994 REP. N. 706 11.10.2012 Oggetto: PROCEDURA RISTRETTA PER L AFFIDAMENTO LA FORNITURA DI N 3 Unità di Trazione (UdT)

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS- AREA SOCIO SANITARIA LOCALE CAGLIARI

SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS- AREA SOCIO SANITARIA LOCALE CAGLIARI SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ATS- AREA SOCIO SANITARIA LOCALE CAGLIARI..DI DETERMINAZIONE DIRETTORE ASSL Cagliari N DET8-2017-759 DEL 29/09/2017 Dott. Paolo Tecleme (firma digitale

Dettagli

SETTORE ENTRATE ATTIVITA' ECONOMICHE CASA SPORT E SERVIZI AMMINISTRATIVI. Servizio Gare e Contratti

SETTORE ENTRATE ATTIVITA' ECONOMICHE CASA SPORT E SERVIZI AMMINISTRATIVI. Servizio Gare e Contratti SETTORE ENTRATE ATTIVITA' ECONOMICHE CASA SPORT E SERVIZI AMMINISTRATIVI Servizio Gare e Contratti DETERMINAZIONE N. 9 DEL 17/01/2017 OGGETTO: SERVIZIO GARE E CONTRATTI - Procedura negoziata con modalità

Dettagli

Area Tecnica. Determinazione del Dirigente. CITTA DI CELANO (Provincia di L Aquila) DEL N.487

Area Tecnica. Determinazione del Dirigente. CITTA DI CELANO (Provincia di L Aquila) DEL N.487 CITTA DI CELANO (Provincia di L Aquila) ORIGINALE Area Tecnica Determinazione del Dirigente DEL 12-07-2012 N.487 N 487 REGISTRO GENERALE N 866 Data 12-07-012 OGGETTO: Nomina commissione giudicatrice per

Dettagli

CITTA' DI POMIGLIANO D'ARCO ( Provincia di Napoli ) Affari sociali

CITTA' DI POMIGLIANO D'ARCO ( Provincia di Napoli ) Affari sociali CITTA' DI POMIGLIANO D'ARCO ( Provincia di Napoli ) Affari sociali Determinazione del Dirigente N. DET7-144-2016 del 09/06/2016 Registro generale N. 921 del 13/06/2016 OGGETTO: Affidamento del servizio

Dettagli

Città di Valenza Provincia di Alessandria

Città di Valenza Provincia di Alessandria Città di Valenza Provincia di Alessandria Settore TECNICO, SERVIZIO LAVORI PUBBLICI, POLIZIA LOCALE, TRAFFICO E POLIZIA AMM.VA Determinazione Dirigenziale n 399 del 15.09.2016 Oggetto: ART. 164 DLGS 50/2016

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania DECRETO DIRIGENZIALE DIPARTIMENTO Dipartimento della Programmazione e dello Sviluppo Economico CAPO DIPARTIMENTO DIRETTORE GENERALE / DIRIGENTE STAFF DIPARTIMENTO DIRIGENTE UNITA OPERATIVA DIR. / DIRIGENTE

Dettagli

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 684 del 12/06/2014

COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA. Determinazione n. 684 del 12/06/2014 COMUNE DI CENTO PROVINCIA DI FERRARA Via Marcello Provenzali, 15-44042 Cento (FE) www.com une.cento.fe.it - comune.cento@cert.comune.cento.fe.it SETTORE LAVORI PUBBLICI ED ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione

Dettagli

Determina Affari Generali Segreteria/ del 20/12/2012

Determina Affari Generali Segreteria/ del 20/12/2012 Comune di Novara Determina Affari Generali Segreteria/0000011 del 20/12/2012 Area / Servizio Organi Istituzionali Affari Generali (02.UdO) Proposta Istruttoria Unità Organi Istituzionali Affari Generali

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE VERBALE DI DELIBERAZIONE n. 28 U.O. Manutenzione e Patrimonio Responsabile del procedimento: Fabrizio Landi VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Il giorno 26 Gennaio 2017 presso la sede legale,

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE n. 399 del 06/04/2016

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE n. 399 del 06/04/2016 Servizio Sanitario Nazionale Regione dell'umbria AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE UMBRIA 1 Sede Legale Provvisoria: Via Guerra 21 Perugia Codice Fiscale e Partita IVA 03301860544 DELIBERA DEL DIRETTORE

Dettagli

PRESIDENTZÌA PRESIDENZA

PRESIDENTZÌA PRESIDENZA Prot. n. 5473 Determinazione n. 158 Cagliari, 19.09.2013 Oggetto: Indizione gara d appalto con procedura aperta ai sensi dell art. 55, comma 5, del d.lgs. n. 163/2006, art. 17, comma 4, lett. a) della

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA (PROVINCIA DI TORINO)

CITTÀ DI CARMAGNOLA (PROVINCIA DI TORINO) CITTÀ DI CARMAGNOLA (PROVINCIA DI TORINO) RIPARTIZIONE OPERE PUBBLICHE, PROTEZIONE CIVILE,SEGNALETICA STRADALE, URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA, APPALTI, CONTRATTI, ACQUISTI DETERMINAZIONE Doc. int. 216

Dettagli

COMUNE DI GHILARZA Provincia di Oristano

COMUNE DI GHILARZA Provincia di Oristano COMUNE DI GHILARZA Provincia di Oristano Settore Servizi alla Persona DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N.239 del 13/09/2016 Servizio Plus OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE

Dettagli

COMUNE DI DECIMOMANNU

COMUNE DI DECIMOMANNU COMUNE DI DECIMOMANNU SETTORE : Settore II Responsabile: Porceddu Sabrina DETERMINAZIONE N. 1030 in data 06/09/2016 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA MENSA SCOLASTICA

Dettagli

SETTORE ENTRATE ATTIVITA' ECONOMICHE CASA SPORT E SERVIZI AMMINISTRATIVI Servizio Gare e Contratti

SETTORE ENTRATE ATTIVITA' ECONOMICHE CASA SPORT E SERVIZI AMMINISTRATIVI Servizio Gare e Contratti SETTORE ENTRATE ATTIVITA' ECONOMICHE CASA SPORT E SERVIZI AMMINISTRATIVI Servizio Gare e Contratti DETERMINAZIONE N. 289 DEL 19/09/2017 OGGETTO:PROCEDURA APERTA CON L'INVIO A CAMPIONI AL VERO PER L'APPALTO

Dettagli

DETERMINAZIONE PROT. n REP. n del 11 novembre 2014

DETERMINAZIONE PROT. n REP. n del 11 novembre 2014 Direzione generale enti locali e finanze 04.01.04 SERVIZIO PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE PROT. n. 42302 REP. n. 2466 del 11 novembre 2014 Oggetto: Procedura aperta per la fornitura di prodotti hardware,

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA Direzione Generale della Protezione Civile Servizio affari generali, bilancio e supporti direzionali Prot. n.7285 Determinazione n. 298 del 16.11.2012 Oggetto: Determinazione di approvazione dell avviso

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N.

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N. DETERMINAZIONE N. DEL OGGETTO: Autorizzazione a contrarre per la fornitura di attrezzature indispensabili per lo svolgimento dell attività antincendio e di protezione civile. Indizione di una procedura

Dettagli

II SETTORE U.T.C. IL RESPONSABILE DEL II SETTORE

II SETTORE U.T.C. IL RESPONSABILE DEL II SETTORE II SETTORE U.T.C. DETERMINAZIONE Numero Data OGGETTO CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE DI 185 07/06/2016 PIAZZA S. PERTINI AI SENSI DEL COMBINATO DISPOSTO DEGLI ARTT. 55 E 108 DELL EX D. LGS. 163/06

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE. N. 2 del 18 febbraio L anno duemilaquindici, il giorno diciotto del mese di febbraio, in Caltanissetta.

DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE. N. 2 del 18 febbraio L anno duemilaquindici, il giorno diciotto del mese di febbraio, in Caltanissetta. DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE. N. 2 del 18 febbraio 2015 L anno duemilaquindici, il giorno diciotto del mese di febbraio, in Caltanissetta. Il dott. Guido Barcellona n. q. di Segretario Generale,

Dettagli

Determina Lavori pubblici/ del 11/11/2015

Determina Lavori pubblici/ del 11/11/2015 Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000183 del 11/11/2015 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente SC Nuovo

Dettagli

NOMINA COMMISSIONE GIUDICATRICE. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

NOMINA COMMISSIONE GIUDICATRICE. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; 13-01 02 Servizio della pianificazione e programmazione dei sistemi di trasporto Determinazione PROT. N. 9748 REP. N. 547 30 agosto 2013 Oggetto: Procedure di gara, ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e

Dettagli

Comune di Nuoro Settore Cultura, Pubblica Istruzione, Servizi Educativi, Servizi civici Servizio Cultura

Comune di Nuoro Settore Cultura, Pubblica Istruzione, Servizi Educativi, Servizi civici Servizio Cultura ORIGINALE COPIA X Comune di Nuoro Settore Cultura, Pubblica Istruzione, Servizi Educativi, Servizi civici Servizio Cultura Determinazione n. 2638 del 10/11/2016 Oggetto: Procedura aperta ai sensi dell

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI TERRE DI VINI E DI TARTUFI

UNIONE DEI COMUNI TERRE DI VINI E DI TARTUFI UNIONE DEI COMUNI TERRE DI VINI E DI TARTUFI PROVINCIA DI ASTI Settore Tecnico Manutentivo CENTRALE DI COMMITTENZA Responsabile del Settore: Carafa Dott. Vincenzo Determinazione n. 119/2016 Del 6/9/2016

Dettagli

ASSESSORATO DEI TRASPORTI SERVIZIO DELLA PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DEI SISTEMI DI TRASPORTO DETERMINAZIONE N.17 / DEL

ASSESSORATO DEI TRASPORTI SERVIZIO DELLA PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE DEI SISTEMI DI TRASPORTO DETERMINAZIONE N.17 / DEL DETERMINAZIONE N.17 / DEL 04.02.2011 Oggetto: Indizione gara d appalto mediante procedura aperta sotto soglia comunitaria per l affidamento dell incarico di consulenza specialistica per la Definizione

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI-FINANZIARIO-P.I.

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI-FINANZIARIO-P.I. COMUNE DI OSTIGLIA Via Gnocchi Viani, 16 46035 Ostiglia (MN) Provincia di Mantova DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE AFFARI GENERALI-FINANZIARIO-P.I. ORIGINALE DETERMINAZIONE N. 383 DEL 29-07-2016

Dettagli

Il Responsabile del Settore Lavori Pubblici e Manutenzione

Il Responsabile del Settore Lavori Pubblici e Manutenzione Comune di Pontecagnano Faiano PROVINCIA DI SALERNO DETERMINAZIONE N. 1112 Data di registrazione 14/09/2017 SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONE OGGETTO: LAVORI DI RICOSTRUZIONE EDIFICIO SCOLASTICO DI

Dettagli

REGIONE CALABRIA. Autorità Regionale Stazione Unica Appaltante

REGIONE CALABRIA. Autorità Regionale Stazione Unica Appaltante REGIONE CALABRIA Autorità Regionale Stazione Unica Appaltante S.U.A. Calabria DECRETO DEL DIRIGENTE (assunto il prot. 20/09/2017 N 117) Registro dei decreti dei Dirigenti della Regione Calabria n 10320

Dettagli

DETERMINAZIONE N 5/24 DEL 18/02/2016 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N 126/2016

DETERMINAZIONE N 5/24 DEL 18/02/2016 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N 126/2016 Settore: Interventi Sociali Ufficio: Servizi Sociali DETERMINAZIONE N 5/24 DEL 18/02/2016 INDICE CRONOLOGICO GENERALE N 126/2016 OGGETTO: NOMINA COMMISSIONE E GRUPPO VERIFICA REQUISITI PER GARA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

Cώrα Mαrtάnα. IL RESPONSABILE 3 SETTORE - Affari Tecnici

Cώrα Mαrtάnα. IL RESPONSABILE 3 SETTORE - Affari Tecnici Città di Martano (Provincia di Lecce) Cώrα Mαrtάnα EllάV tού Derentού DETERMINAZIONE N. 476 REG. SETTORE N. 184 Data di registrazione 19/09/2017 OGGETTO: Modifica composizione commissione giudicatrice

Dettagli

CDR: Servizio osservatorio del paesaggio e del territorio, sistemi informativi territoriali DETERMINAZIONE N. /OSS, PROT. N.

CDR: Servizio osservatorio del paesaggio e del territorio, sistemi informativi territoriali DETERMINAZIONE N. /OSS, PROT. N. Direzione generale della pianificazione urbanistica territoriale e della vigilanza edilizia CDR: 04-02-07 DETERMINAZIONE N. /OSS, PROT. N. Oggetto: Servizio di direzione dell esecuzione del contratto Aggiornamento

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 588 DEL 25/07/2017 AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO INTEGRATIVO DEL NIDO D'INFANZIA DENOMINATO "SPAZIO GIOCHI" DEL COMUNE DI CATTOLICA PER

Dettagli

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE POLIZIA LOCALE. OGGETTO: Nomina commissione giudicatrice per l'affidamento del servizio di rimozione veicoli.

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE POLIZIA LOCALE. OGGETTO: Nomina commissione giudicatrice per l'affidamento del servizio di rimozione veicoli. N PAP-05213-2017 Si attesta che il presente atto è stato affisso all'albo Pretorio on-line dal 28/11/2017 al 13/12/2017 L'incaricato della pubblicazione ANNA CHIARA CIMARRUSTI CITTA' DI MATERA SETTORE:

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N. 223 DEL

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N. 223 DEL Direzione generale Servizio Tecnico DETERMINAZIONE N. 223 DEL 27.11.2013 Oggetto: Determinazione a contrarre per l affidamento, mediante un accordo quadro ex art. 59, comma 4 del D.lgs. 163/2006, del servizio

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. 126/16/CONS AUTORIZZAZIONE ALL AVVIO DI UNA PROCEDURA DI GARA SUL MERCATO ELETTRONICO MEDIANTE RICHIESTA D OFFERTA (RDO) PER L ACQUISIZIONE DEI SERVIZI DI HOSTING DEL SITO WEB DELL AUTORITÀ

Dettagli

SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO E AMBIENTE. Determinazione Del Dirigente

SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO E AMBIENTE. Determinazione Del Dirigente SERVIZIO IGIENE DEL SUOLO E AMBIENTE Determinazione Del Dirigente Oggetto: AFFIDAMENTO MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA DEI SERVIZI DI INGEGNERIA CONNESSI CON LA REALIZZAZIONE dei LAVORI DI ADEGUAMENTO DELLA

Dettagli

DETERMINAZIONE N /2049/F.P. DEL

DETERMINAZIONE N /2049/F.P. DEL DETERMINAZIONE N. 18680/2049/F.P. DEL 12.05.2014 Oggetto: Appalto del servizio di supporto operativo e segreteria tecnica per il personale del. CUP E21H13000410002 - CIG 5388618C3C. Aggiudicazione definitiva.

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS TRASPORTOS ASSESSORATO DEI TRASPORTI

ASSESSORADU DE SOS TRASPORTOS ASSESSORATO DEI TRASPORTI 13.01.04 Determinazione PROT. N. 6690 REP. N. 326 DEL 19 luglio 2016 Oggetto: Acquisizione mediante procedura negoziata, ai sensi dell art. 36, comma 2, lettera b) del d.lgs. n. 50/2016 del 18.4.2016,

Dettagli

PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI

PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI Dott. PROVINCIA DI BARLETTA - ANDRIA - TRANI COPIA DI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE AFFARI GENERALI, ORGANI ISTITUZIONALI, CONTRATTI ED ESPROPRIAZIONI N. Reg.Settore 454 del Oggetto: AFFIDAMENTO

Dettagli

Ai componenti delle commissioni giudicatrici, per la partecipazione ai lavori delle predette, è riconosciuto:

Ai componenti delle commissioni giudicatrici, per la partecipazione ai lavori delle predette, è riconosciuto: 1b. in questa fase il responsabile della U.O. competente opera anche in qualità di R.U.P. della C.U.C. relativamente alle operazioni di generazione del CIG e pagamento del contributo di gara (se dovuto);

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 188 DEL 26/09/2016 OGGETTO: Indizione di procedura sottosoglia mediante R.D.O nel mercato della Pubblica Amministrazione per l acquisizione di lampadine per le residenze dell ESU

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Note Trasparenza: Nomina dei componenti componenti commissioni giudicatrici per la valutazione tecnico-economica per n. 3 procedure di gara. N. 674 del 28-9-2017 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE dott.

Dettagli

Registro determinazioni n Documento composto da n. 6 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO

Registro determinazioni n Documento composto da n. 6 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO Registro determinazioni n. 1317 Documento composto da n. 6 pagine Firmato con firma digitale ai sensi del D.Lgs. 82/2005 COMUNE DI TREVISO area: II codice ufficio: 038 SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

Dettagli

Regione Umbria Giunta Regionale

Regione Umbria Giunta Regionale COD. PRATICA: 2016-002-9505 Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE RISORSE FINANZIARIE E STRUMENTALI. AFFARI GENERALI E RAPPORTI CON I LIVELLI DI GOVERNO Servizio Provveditorato, gare e contratti

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA --- CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 414 del 12/05/2017 Registro del Settore N. 31 del 12/05/2017 Oggetto: NOMINA DELLA

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE

REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE REGIONE TOSCANA AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TOSCANA CENTRO Sede Legale Piazza Santa Maria Nuova n. 1 50122 Firenze DETERMINA DEL DIRIGENTE Numero del provvedimento 2406 Data del provvedimento 02-12-2016

Dettagli

COMUNE DI GAVARDO Provincia di Brescia

COMUNE DI GAVARDO Provincia di Brescia COMUNE DI GAVARDO Provincia di Brescia DETERMINAZIONE N. 31 DATA DI EMISSIONE 04/02/2015 ORIGINALE OGGETTO : AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE DI RESPONSABILE ESTERNO DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Dettagli

PROVINCIA SUD SARDEGNA Legge Regionale , n.2 recante Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna

PROVINCIA SUD SARDEGNA Legge Regionale , n.2 recante Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna PROVINCIA SUD SARDEGNA Legge Regionale 04.02.2016, n.2 recante Riordino del sistema delle autonomie locali della Sardegna DETERMINAZIONE N 71/AC DEL 16.05.2017 OG GE TT O: SERVIZIO DI SFALCIO DELL ERBA

Dettagli

Deliberazione 10 novembre 2011 GOP 51/11

Deliberazione 10 novembre 2011 GOP 51/11 Deliberazione 10 novembre 2011 GOP 51/11 Aggiudicazione definitiva ed efficace della procedura di gara aperta, rif. GOP 66/10 - CIG 0906335B4A, indetta per l affidamento dell appalto di servizi avente

Dettagli

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE NAZIONALE E COMUNITARIA SETTORE MONITORAGGIO E CONTROLLO DEI PROGRAMMI E DEI PROGETTI

REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE NAZIONALE E COMUNITARIA SETTORE MONITORAGGIO E CONTROLLO DEI PROGRAMMI E DEI PROGETTI REGIONE CALABRIA GIUNTA REGIONALE DIPARTIMENTO PROGRAMMAZIONE NAZIONALE E COMUNITARIA SETTORE MONITORAGGIO E CONTROLLO DEI PROGRAMMI E DEI PROGETTI DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SETTORE (assunto il 12.10.2015

Dettagli

C I T T A ' DI P A D U L A Provincia di Salerno

C I T T A ' DI P A D U L A Provincia di Salerno Uff. Segret. N. Lì, D E T E R M I N A Z I O N E N. 109 del 31.08.2016 OGGETTO: Servizio di mensa scolastica anno scolastico 2016/2017 - Indizione procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando

Dettagli

Centrale acquisti Decreto nr. (104) prot del _25/01/2017 Il Direttore Generale,

Centrale acquisti Decreto nr. (104) prot del _25/01/2017 Il Direttore Generale, DIREZIONE GENERALE Centrale acquisti Decreto nr. (104) prot. 11488 del _25/01/2017 Il Direttore Generale, VISTO il d.lgs. 18 aprile 2016 n. 50 recante Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 212 DEL 12/08/2016

DETERMINAZIONE N. 212 DEL 12/08/2016 Direzione Amministrativa Servizio Provveditorato ed economato DETERMINAZIONE N. 212 DEL 12/08/2016 Oggetto: Procedura aperta per l appalto del Servizio di manutenzione globale della strumentazione analitica

Dettagli

COMUNE DI SALBERTRAND

COMUNE DI SALBERTRAND AREA FINANZIARIA Determinazione n. 12 del 13-10-16 ORIGINALE Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE PER L'AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01/01/2017-31/12/2021.

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. COPERTURA ASSICURATIVA PER MORTE ED INVALIDITÀ PERMANENTE PER INFORTUNIO - RINNOVO POLIZZA COLLETTIVA CON LA SOCIETÀ UNIPOL ASSICURAZIONI PER L

Dettagli

Città di Recanati (Provincia di Macerata)

Città di Recanati (Provincia di Macerata) Città di Recanati (Provincia di Macerata) D E T E R M I N A Z I O N E D I R I G E N Z I A L E NR. 311 del 19/04/2017 Nr. 134 del 19/04/2017 del Registro Generale del Registro Settoriale Area Servizi al

Dettagli

77AT.2011/D /6/2011

77AT.2011/D /6/2011 DIPARTIMENTO AGRICOLTURA, SVILUPPO RURALE, ECONOMIA MONTANA UFFICIO AUTORITA' DI GESTIONE P.S.R. BASILICATA 2007/2013. COOPERAZIONE INTERNAZIONALE E RAPPORTI CON ENTI A SOSTEGNO DELLO SVILUPPO AGRICOLO

Dettagli

Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO

Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO Repubblica Italiana CITTA DI MAZARA DEL VALLO -----===ooo===----- 4 SETTORE - SERVIZI CULTURALI E ALLA PERSONA SERVIZIO: AFFARI SOCIALI UFFICIO:UFFICIO PIANO DEL DSS 53 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N 260

Dettagli

CITTA' DI ORIA PROVINCIA DI BRINDISI 6 SETTORE POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REGISTRO GENERALE N 670 DEL 10/07/2017

CITTA' DI ORIA PROVINCIA DI BRINDISI 6 SETTORE POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REGISTRO GENERALE N 670 DEL 10/07/2017 CITTA' DI ORIA PROVINCIA DI BRINDISI SETTORE SERVIZIO 6 SETTORE POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO REGISTRO GENERALE N 670 DEL 10/07/2017 OGGETTO: Nomina Commissione di aggiudicazione

Dettagli

COMUNE DI CASAL DI PRINCIPE

COMUNE DI CASAL DI PRINCIPE COMUNE DI CASAL DI PRINCIPE Provincia di Caserta S E R V I Z I O T E C N I C O LL.PP. DETERMINAZIONE N Del Registro Generale DETERMINA INTERNA N Del Registro Particolare OGGETTO: PROGRAMMA INNOVATIVO IN

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 71 del 18/04/2016 CON IMPEGNO DI SPESA [ X ] SENZA IMPEGNO DI SPESA [ ]

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE ENTRATE - SERVIZI FINANZIARI Premesso che:

IL DIRIGENTE DEL SETTORE ENTRATE - SERVIZI FINANZIARI Premesso che: - SETTORE ENTRATE E AMMINISTRAZIONE PATRIMONIO DETERMINAZIONE N. 7528 DEL 20/09/2017 Oggetto: APPALTO DEL SERVIZIO DI FRONT-OFFICE E DI BACK OFFICE DEI TRIBUTI TARI, TOSAP, ICP E SERVIZIO DELLE PUBBLICHE

Dettagli

DIREZIONE POLITICHE MOBILITA', INFRASTRUTTURE E TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

DIREZIONE POLITICHE MOBILITA', INFRASTRUTTURE E TRASPORTO PUBBLICO LOCALE REGIONE TOSCANA DIREZIONE POLITICHE MOBILITA', INFRASTRUTTURE E TRASPORTO PUBBLICO LOCALE SETTORE PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE VIABILITA', PISA, LIVORNO, LUCCA E MASSA CARRARA Responsabile di settore:

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS TRASPORTOS ASSESSORATO DEI TRASPORTI. Determinazione Prot. n Rep. n. 680 del

ASSESSORADU DE SOS TRASPORTOS ASSESSORATO DEI TRASPORTI. Determinazione Prot. n Rep. n. 680 del Direzione generale Determinazione Prot. n. 10332 Rep. n. 680 del 7.11.2017 Oggetto: Procedura di acquisizione, tramite affidamento diretto, ai sensi dell art. 36, comma 2, lettera a) del D. Lgs. n. 50/2016

Dettagli

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; DETERMINAZIONE PROT. N. 6965 REP. N. 351 DEL 26.06.2013 Oggetto: Procedura di gara d appalto per gli oneri di servizio pubblico ai sensi dell art. 16 par. 9 e 10 e art. 17 del Regolamento (CE) 1008/2008.

Dettagli

DELIBERAZIONE 6 SETTEMBRE /2012/A

DELIBERAZIONE 6 SETTEMBRE /2012/A DELIBERAZIONE 6 SETTEMBRE 2012 357/2012/A AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ED EFFICACE DELLA PROCEDURA DI GARA APERTA IN AMBITO COMUNITARIO - RIF. GOP 46/11 CIG 306715585E - FINALIZZATA ALLA SELEZIONE DI UNA

Dettagli

Regolamento per la nomina e la disciplina dei compiti del Responsabile del Procedimento e per la composizione e il funzionamento della commissione di

Regolamento per la nomina e la disciplina dei compiti del Responsabile del Procedimento e per la composizione e il funzionamento della commissione di Regolamento per la nomina e la disciplina dei compiti del Responsabile del Procedimento e per la composizione e il funzionamento della commissione di gara per le procedure di affidamento di beni e servizi

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 21 del 23/01/2017 CON IMPEGNO DI SPESA [ X ] SENZA IMPEGNO DI SPESA [ ]

Dettagli

COMUNITA MONTANA ALTA TUSCIA LAZIALE

COMUNITA MONTANA ALTA TUSCIA LAZIALE COPIA COMUNITA MONTANA ALTA TUSCIA LAZIALE DETERMINAZIONE N. 19 del 28/04/2017 AREA AMMINISTRATIVA Oggetto: NOMINA COMMISSIONE AFFIDAMENTO GESTIONE R S A CASA DI RIPOSO SAN GIUSEPPE IN C. DI ACQUAPENDENTE

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE N. 102 DEL 24/05/2017

DECRETO DEL DIRETTORE N. 102 DEL 24/05/2017 DECRETO DEL DIRETTORE N. 102 DEL 24/05/2017 OGGETTO: Trattativa Diretta per l acquisizione dei lavori di tinteggiatura interna degli uffici della Sede Amministrativa dell Esu di Verona, svolta con procedura

Dettagli

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO COMUNE DI VOLVERA Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO UFFICIO LL.PP. MANUTENZIONE E PATRIMONIO n. 97 del 26-07-2016 Reg.

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 129 DEL 24/06/2016 OGGETTO: Fornitura sottosoglia mediante ordine diretto sul MEPA per la fornitura di n. 3000 buste intestate con logo ESU in formati vari. CIG ZB61A2C18B. RICHIAMATO

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N.214 DEL

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N.214 DEL ENTE FORESTE DELLA SARDEGNA DETERMINAZIONE N.214 DEL 31.10.2012 Oggetto: Procedura aperta, sopra soglia comunitaria, per l affidamento del servizio di portierato e guardiania della sede dell Ente Foreste

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE AMMINISTRAZIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE --- SERVIZIO CONCORSI - ASSUNZIONI Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 392 del 15/06/2015 Registro del Settore N. 91 del 15/06/2015 Oggetto:

Dettagli

Servizio Tecnico Strumentale, Sicurezza sui Luoghi di Lavoro

Servizio Tecnico Strumentale, Sicurezza sui Luoghi di Lavoro DETERMINAZIONE N. 299 DEL 28/04/2017 Servizio Tecnico Strumentale, Sicurezza sui Luoghi di Lavoro Struttura proponente: AREA INFORMATICA OGGETTO: CIG 7057414A43 Servizio di presidio, manutenzione e assistenza

Dettagli

COMUNE DI CORDENONS. Medaglia di Bronzo al V.M. Provincia di Pordenone DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CORDENONS. Medaglia di Bronzo al V.M. Provincia di Pordenone DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CORDENONS Medaglia di Bronzo al V.M. Provincia di Pordenone DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO LAVORI PUBBLICI Reg. Gen. n 156 del 19-03-15 Proposta di Determinazione di Impegno N.164 DEL 13-03-2015

Dettagli

Comune di Napoli Data: 06/10/2017, DISP/2017/ Direzione Centrale Patrimonio Servizio PRM patrimonio comunale DISPOSIZIONE DIRIGENZIALE

Comune di Napoli Data: 06/10/2017, DISP/2017/ Direzione Centrale Patrimonio Servizio PRM patrimonio comunale DISPOSIZIONE DIRIGENZIALE Direzione Centrale Patrimonio Servizio PRM patrimonio comunale DISPOSIZIONE DIRIGENZIALE n.18 del 06/10/2017 Oggetto: Nomina della commissione giudicatrice per la selezione inerente l affidamento del servizio

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE 6000 - SETTORE AMBIENTE E ENERGIA 6040 - SERVIZIO GESTIONE DEL VERDE ED HABITAT Codice operativo DUP: F5B0902a - Interventi patrimonio a verde DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 166 del 30/11/2015

Decreto Dirigenziale n. 166 del 30/11/2015 Decreto Dirigenziale n. 166 del 30/11/2015 Dipartimento 55 - Risorse Finanziarie, Umane e Strumentali Direzione Generale 15 - Risorse Strumentali Oggetto dell'atto: Proc. n. 1693.L.2015. Procedure aperta,

Dettagli

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE ADG FEASR PARCHI E FORESTE

IL DIRETTORE DELLA DIREZIONE ADG FEASR PARCHI E FORESTE DECRETO N. 1 DEL 11 ottobre 2016 OGGETTO: Gara d'appalto a procedura aperta per l'affidamento del servizio di sviluppo e attuazione del Piano di comunicazione a sostegno del Programma di sviluppo rurale

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Azienda per la tutela della salute

SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Azienda per la tutela della salute SERVIZIO SANITARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Azienda per la tutela della salute DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 621 DEL 18/07/2017 STRUTTURA PROPONENTE: DIREZIONE ASSL CAGLIARI Firmato digitalmente

Dettagli

PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Servizi alla persona DETERMINAZIONE N. 2 DEL 03/01/2017

PROVINCIA DI CAGLIARI. Settore Servizi alla persona DETERMINAZIONE N. 2 DEL 03/01/2017 COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI Settore Servizi alla persona Proposta DT1SSP-184-2016 del 30/12/2016 DETERMINAZIONE N. 2 DEL 03/01/2017 OGGETTO: Nomina commissione di gara relativa alla procedura

Dettagli

DETERMINAZIONE N DEL Il Direttore del Servizio

DETERMINAZIONE N DEL Il Direttore del Servizio 20122-602 25.10.2017 Oggetto: Procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara ai sensi dell art. 63, comma 5 del D. lgs. 50/2016 per l affidamento del servizio di progettazione e realizzazione

Dettagli

- il D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 Regolamento di esecuzione ed attuazione del d. lgs. 163/2006 ;

- il D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 Regolamento di esecuzione ed attuazione del d. lgs. 163/2006 ; OGGETTO: Servizio Idro-Meteo-Clima. Indizione di una procedura aperta in ambito comunitario per l'affidamento del servizio di manutenzione e assistenza della rete regionale di monitoraggio idrometeorologica

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 1575/ASPAL DEL PROPOSTA N DEL DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 1575 del

DETERMINAZIONE N. 1575/ASPAL DEL PROPOSTA N DEL DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 1575 del Servizio: SERVIZIO LOGISTICA E INFORMATICA Settore: ACQUISTI E GARE DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 1575 del 30-12-2016 OGGETTO: ESTENSIONE DEL CONTRATTO PER IL QUINTO D'OBBLIGO EX ART. 106 D.LGS

Dettagli

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI SERVIZIO COMUNE DI TOANO Provincia di Reggio Emilia UNITA ORGANIZZATIVA CONTABILE UFFICIO RAGIONERIA N. 166 / Reg. Generale N. 1-62 / Reg.Servizio OGGETTO: PROCEDURA

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 220 DEL 7/11/2016 OGGETTO: Registrazione della spesa relativa alla riparazione dell autoveicolo aziendale FIAT GRANDE PUNTO targato DT317TL. CIG. Z791BC1E6F. RICHIAMATO l art.

Dettagli