Curriculum Vitae di Francesco Caltagirone

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae di Francesco Caltagirone"

Transcript

1 Curriculum Vitae di Francesco Caltagirone Informazioni personali Nome Cognome Qualifica Amministrazione Incarico attuale Francesco Caltagirone Dirigente Tecnologo TD Agenzia Spaziale Italiana Responsabile UO Programmi e Cooperazione del Dipartimento COSMO - SkyMed Numero Telefonico dell ufficio Fax dell ufficio istituzionale Titoli di studio e professionali ed esperienze lavorative Titolo di studio Aprile 1980 Abilitazione all Esercizio della Professione di Ingegnere Dicembre 1979 Laurea di Dottore in Ingegneria Elettronica, conseguita, cum laude, dopo il superamento di 29 esami di profitto, discutendo, relatore il Prof. Giovanni Picardi, una tesi su Controllo Adattivo in Distanza con Tecnica a Trasferimento di Carica - Laurea quinquennale conseguita secondo la normativa in vigore anteriormente alla riforma di cui al D.M. 508/99. Università degli Studi La Sapienza di Roma. Luglio 1973 Diploma di Maturità Classica Liceo Classico Statale Socrate di Roma Altri titoli di studio e professionali Come esperto RADAR riconosciuto internazionalmente, è stato invitato: 1. Dal General Chairman di EuRAD 2009 (parte dell European Microwave Week (EuMW)): - A presentare, alla Sessione di Chiusura, un lavoro su Status, results and perspectives of the Italian Earth Observation SAR Cosmo SkyMed ; - A co-presiedere la Sessione on New Radar Missions for Earth Observations: Recent Results and Plans. 2. Dal Presidente della Space Academy (Foundation sponsored by Telespazio, Thales Alenia Space and L Aquila University): - Presiedere la sessione su The Requirements for the Space Security Development del Space Security workshop e a partecipare, come guest-editor, alla preparazione del Libro "Space Security - Per un approccio integrato alla gestione della Security - Edizioni l Una 3. Dall Autore (prof. Gaspare Galati) del Libro Cent anni di RADAR 2013 Aracne Edizioni a scrivere una scheda sul Sistema COSMO - SkyMed Seconda Generazione. In aggiunta a ciò ha preso parte a: - Technical Committee della IEEE International Geosciences and Remote Sensing Symposium (dal 2008) - Technical Committee della 2008 IEEE RADAR Conference; Egli è stato incaricato dall ASI, come esperto riconosciuto della materia, di svolgere funzioni di Teacher, Tutor e Lettore in Master, Seminari e corsi di PHD riguardanti Tematiche di Osservazione Remota della Terra dallo Spazio e di Tecnologie Satellitari e RADAR. 1 di 7

2 Esperienze professionali (incarichi ricoperti) 1. Dall Aprile 2001 fino alla data presso l Agenzia Spaziale Italiana, Agenzia governativa operante nell'ambito delle tematiche aerospaziali e della gestione di programmi complessi, con riferimento all'utilizzo e/o applicazione di tecnologie aerospaziali, sia in ambito nazionale sia all'estero. Posizioni ricoperte: Dal Febbraio 2014 alla data Responsabile dell Unità Operativa Programmi e Cooperazione del Dipartimento COSMO- SkyMed, alla diretta dipendenza del Direttore Generale. Dal Gennaio 2013 al Gennaio 2014 Responsabile a.i. dell Unità Operativa COSMO SkyMed, alla diretta dipendenza del Direttore Generale. Dal Gennaio 2013 alla data, Capo Programma per le Fasi C/D/E1 (progettazione, realizzazione, qualifica e messa in orbita) del Sistema Duale di Osservazione della Terra dallo spazio COSMO SkyMed di Seconda Generazione (CSG), di cui è responsabile per i tempi, i costi e le prestazioni, Membro del Comitato Tecnico Gestionale ASI/AD e Responsabile Unico di Procedimento. Dal febbraio 2009 al Dicembre 2012, Responsabile Tecnico per la Fase B (specificazione) del Programma CSG, Vice del Capo Programma e Membro del Comitato Tecnico Gestionale ASI/AD; Dall Ottobre 2002 al Maggio 2011 Responsabile Tecnico per le Fasi C/D/E1 del Sistema Duale COSMO SkyMed (di Prima Generazione) e Membro del Comitato di Coordinamento Tecnico Gestionale ASI-AD. Dall Ottobre 2002 al Dicembre 2003, Capo dell Unità Tecnologica Payload RADAR, alla diretta dipendenza del Direttore Generale. Dall Aprile 2001 al Settembre 2002 Responsabile per le Fasi C1/C2 (progettazione) del Programma COSMO - SkyMed RADAR Component and Satellite Control Ground Segment. Nello specifico, principalmente si è occupato, dall Aprile 2001 alla data, del Sistema Duale di Osservazione della Terra dallo spazio COSMO SkyMed (sia della prima, dal 2001 al 2011, che della seconda generazione, dal 2009 alla data), fino al Settembre 2002 in qualità di Responsabile di Sistema COSMO SkyMed, dall Ottobre 2002 alla data in qualità di Responsabile Tecnico di progetto nelle fasi di qualificazione, lancio, commissioning in orbita, operazioni iniziali ed utilizzo operando per: Garantire il raggiungimento degli obiettivi tecnici di Progetto per attività tecnologiche di particolare complessità, in particolare del Sistema Duale COSMO - SkyMed, coordinando e controllando la corretta esecuzione di tutte le attività tecniche previste e la loro verifica, con la piena responsabilità delle prestazioni (e della loro rispondenza ai requisiti), approvando la documentazione di pertinenza, interagendo con controparti industriali complesse; Controllare e completare le attività degli specialisti; Espletare la co-responsabilità, insieme al Capo Programma pro tempore, dei costi e dei tempi; Partecipare, per gli aspetti tecnici, al Comitato di Gestione del Programma ASI - Amministrazione Difesa istituito per a valutazione delle milestones contrattuali; Partecipare/gestire, per gli aspetti tecnici, le attività di cooperazione internazionale Curare la diffusione tecnico-scientifica, per le attività nelle quali è impegnato, rappresentando l'asi anche in ambito internazionale. In aggiunta a ciò è/è stato: Rappresentante ASI nel Joint Project Team relativo al MOU ASI CONAE per lo sviluppo del Sistema SIASGE e delle Applicazioni associate, nell ambito della Cooperazione Italo - Argentina; Membro della Task-Force ASI per lo sviluppo dell Istituto Regionale "Mario Gulich", Cordoba (Argentina); Rappresentante ASI nel Joint System Team previsto dal Memorandum di Accordo ASI CNES relativi al Programma ORFEO, nell ambito della Cooperazione Italo Francese per l Osservazione Remota della Terra; Docente, Tutore, Esperto di Settore nel campo dell Osservazione Remota della Terra da piattaforme spaziali. Membro del Comitato Tecnico Gestionale ASI - Amministrazione Difesa (AD) per la valutazione delle Milestone contrattuali del Programma COSMO SkyMed di Prima Generazione per le Fasi C3/D/E1 svolte dal Marzo 2003 e chiuse, come da risultanze della relativa Commissione di Collaudo, nel Maggio 2011 dopo lo svolgimento ed il positivo compimento di oltre 30 Milestone contrattuali formali; si precisa che il Programma COSMO SkyMed di Prima Generazione è risultato, da una parte, pienamente conforme ai requisiti contrattuali definiti nel 2001 e, dall altra parte, non è stato necessario negoziare cambi contrattuali onerosi; Membro della Commissione di Valutazione delle milestone del Contratto per la realizzazione del terminale della componente terrena per la Difesa francese (FDUGS) del Sistema COSMO SkyMed, commissionato all Industria Nazionale dal Ministero della Difesa Francese; Docente, Tutore, Esperto di Settore nel campo dell Osservazione Remota della Terra da piattaforme spaziali. Capo dell Unità Tecnologica RADAR Payload e Responsabile delle prestazioni/tempi/costi relative allo sviluppo di nuovi Payload RADAR per applicazioni spaziali e per lo sviluppo di nuove tecnologie e prototipi. Responsabile Contrattuale per il Progetto Dettagliato e lo Sviluppo Preliminare di COSMO - SkyMed RADAR Component Space Segment and Satellite Control Ground Segment, Fasi C1/C2. Responsabile della Gestione Tecnica della Cooperazione con la Francia (CNES, Fr Defence, etc) per la definizione di un sistema Duale Italo-Francese per l osservazione remota della Terra dallo Spazio con sensori Ottici e SAR Optical and RADAR Federated Earth Observation Dual System (ORFEO) e Rappresentante ASI nel Joint System Team previsto dal Memorandum di Accordo ASI CNES relativo al Programma ORFEO. 2. Dal Gennaio 1991 al Marzo 2001 presso Alenia Spazio S.p.A. - Industria hi-tech operante nell'ambito dell'ingegneria di sistemi spaziali complessi, utilizzando ed applicando tecnologie aerospaziali e curando la gestione (Direzione Tecnica) di programmi complessi, sia in ambito nazionale sia all'estero. Posizione ricoperta: Dall Ottobre 2000 Capo dell Unità Operativa Studi di Missione nella Divisione Ingegneria di Telerilevamento della Direzione Tecnica come Responsabile di Costi, Tempi e Prestazioni dello Studio e del Progetto Preliminare di nuove Missioni di Osservazione della Terra dallo spazio. In particolare: Dal Settembre 1997 al Marzo 2001, come Project Manager del Progetto e degli Sviluppi Preliminari (Fase A e Fase B) della 2 di 7

3 Costellazione per l Osservazione della Terra COSMO SkyMed, ha operato per: Dirigere Tecnicamente e Coordinare le attività per la definizione, a partire dai requisiti informativi ed applicativi degli Utenti, della Missione COSMO SkyMed, dell Orbita ottimale, dell Architettura di Sistema, delle Interfacce, dei Requisiti di Sviluppo sia per lo Space che il Ground Segment, dei Requisiti di Sicurezza/Confidenzialità, dei Prodotti Applicativi, delle Analisi di Missione, della Configurazione complessiva, dei Budget Prestazionali, delle Specifiche Ambientali, delle Specifiche d Acquisto a tutti i livelli, in accordo agli standard ECSS applicabili per i Sistemi Spaziali Complessi. Promuovere il Programma Duale COSMO SkyMed, partecipando a Eventi/Conferenze/Mostre. Dall Ottobre 1994 al Settembre 1997 come Project Manager del progetto dettagliato e dello sviluppo (Fase C/D) del Microwave Radiometer per il Satellite ENVISAT-1 dell Agenzia Spaziale Europea, ha operato per: Dirigere Tecnicamente e Coordinare le attività di un Consorzio Industriale Multinazionale responsabile del Progetto, Realizzazione e Qualifica del Payload MWR imbarcato sul Satellite ENVISAT-1, in accordo agli standard applicabili per i Sistemi Spaziali Complessi. Promuovere il Programma, partecipando a Eventi/Conferenze/Mostre. Dal Gennaio 1992 al Settembre1994 come Project Manager del progetto dettagliato e dello sviluppo (Fase C/D/E) dell X- SAR Mission Planning and Operation System e del dispiegamento al sito (Jet Propulsion Laboratory, Pasadena-CA and Johnson Space Center, Houston-TX) con attività di training e simulazione, completatosi con le relative campagne operative (la prima in Aprile e la seconda in Ottobre dell anno 1994) dell ASI X-SAR Mission planning and operation System inclusive del supporto per le attività di lancio, a fronte di un Contratto ASI, ha operato per: Dirigere Tecnicamente e Coordinare le attività di un Consorzio Industriale Multinazionale responsabile del Progetto, Realizzazione e Qualifica dell X_SAR Mission Planning and Operation System, in accordo agli standard applicabili per i Sistemi di Controllo di Sistemi Spaziali Complessi. Promuovere il Programma, partecipando a Eventi/Conferenze/Mostre. Dal Gennaio 1991 al Dicembre 1992 ha operato come: Project Manager del Progetto e Sviluppo Preliminare (A/B phase) di Payload per Missioni Interplanetarie ESA (Comet Approaching and Landing System (CALS), Imaging Altimeter Radar, etc). Esperto SAR del Team Italiano operante nell ambito del Programma EUCLID CEPA 9.3, per la concezione di un sistema satellitare globale di sorveglianza basato su un synthetic aperture RADAR. Responsabile della Direzione Tecnica e del Coordinamento delle attività di un Consorzio Industriale Multinazionale responsabile del Progetto di Sistemi Complessi per Applicazioni Spaziali, in accordo agli standard applicabili per le Missioni Interplanetarie. Responsabile della Promozione del Programma, partecipando a Eventi/Conferenze/Mostre. 3. Dal Giugno 1980 al Dicembre 1990 presso la CONTRAVES Italiana S.p.A. - Industria hi-tech operante anche nell'ambito delle tematiche aerospaziali e della gestione di programmi complessi, utilizzando ed applicando, sia in ambito nazionale sia all'estero, anche tecnologie aerospaziali. Posizione ricoperta: Dal Dicembre 1989 Ingegnere Superiore impegnato nella Gestione e Coordinamento di attività di Progetto Sistemistico, Sviluppo di Sotto-Sistemi, Integrazione, Qualifica & Test di Ground Mobile Complex Systems. In particolare: Dal Gennaio 1989 al Dicembre 1990 ha operato come: Project Manager del Progetto di Dettaglio e dello Sviluppo, in accordo ai MIL-Standards, di un X-Band Multiple Conversion Synthesised Radio Frequency Exciter/Receiver per l US Army Forward Area Air Defence Line of Sight Heavy Division (FAAD LOS-H) RADAR, con Martin Marietta come Primo Contraente. Responsabile Tecnico per attività di Studio e Ricerca di un X-Band Multi-beam Phase Steering Planar Array Antenna, in accordo ai Requisiti del US Army FAAD Ground Based Sensor (GBS), con Martin Marietta come Primo Contraente. Esperto (per Antennae, Exciters/Receivers, Forme d Onda, Electronic Counter-Counter Measures e integrazioni di RADAR Secondari) nella preparazione della Proposta per l US Army procurement solicitation for the FAAD GBS, in co-operazione con Oerlikon (CH) e Martin Marietta (USA). Dal Giugno 1987 al Dicembre 1988 ha operato come: Supervisore delle Attività di Progetto di Dettaglio e di Sviluppo, in accordo agli Standard ESA PSS, per Unità IF per ASI/DLR X-SAR Payload per Applicazioni Spaziali, con Selenia Spazio come Primo Contraente, utilizzando Tecnologie Surface Mounting Device e Surface Acoustic Wave wide band Pulse Coding. Componente del System Team di un 3D RADAR operante in X-band (10 GHz), come esparto nel progetto dei fasci, della forma d onda da trasmettere e del sistema di calibrazione in tempo reale. Gestione e Coordinamento di attività di Progetto Sistemistico, Sviluppo di Sotto-Sistemi, Integrazione, Qualifica & Test per Sistemi Spaziali e Terrestri (Ground Mobile) Complessi. Dal Gennaio 1985 to Dicembre 1987 ha operato come: Responsabile di Sistema del Progetto di Dettaglio, dello Sviluppo e Verifica di un W-band (94 GHz) mono-pulse tracking RADAR e per la valutazione della relativa campagna di prova. Coordinatore di attività su RADAR mutual interference, electronic counter/counter measures, subsystem integration, propagation, etc. Coordinatore delle Attività di Ricerca e Studio per l acquisizione e utilizzo di tevniche e tecnologie innovative (LIDAR, ISAR, millimetre wavelengths, Surface Acoustic Wave wide-band processing, Surface Mounting Device Technology, etc). Ingegnere di Sistema con compiti di revisione, di analisi e di collaborazione tecnica correlata ad attività tecnologiche, per Sistemi Spaziali e Terrestri (Ground Mobile) Complessi. Dal Giugno 1980 al Dicembre 1984 ha operato come: Responsabile del Progetto di Dettaglio, dello Sviluppo e Qualifica, in accordo ai MIL-Standards, di Unità a Intermediate Frequency (HF) per l Oerlikon Aerospace / Martin Marietta Aerospace Air Defence Anti Tank System (ADATS) e per il Canadian Forces Low Level Air Defence (CF - LLAD) RADARs. Leader del Laboratorio del Radar Development Division Intermediate Frequency Laboratory (HF/VHF). 3 di 7

4 Capacità linguistiche Madrelingua(e) Italiano Altra(e) lingua(e) Inglese e Francese Capacità nell uso delle tecnologie (*) Quadro comune europeo di riferimento per le lingue Ottima conoscenza dell'informatica di base e in particolare del sistema operativo Windows XP e dei software applicativi inclusi nella suite di Microsoft Office e in aggiunta a ciò del software applicativo Microsoft Project, dedicato al project management. Conoscenza delle procedure (Mil - Std, norme ECSS e NASA Std) per la gestione di programmi spaziali complessi in ambito nazionale ed di collaborazioni bilaterali e /o multilaterali con le principali Agenzie Spaziali (e.g., ESA, NASA, CNES, CONAE, DLR, etc.). Conoscenza del funzionamento dell Agenzia Spaziale Europea (ESA) acquisita negli anni 1990, in qualità di Project Manager di Programmi Spaziali dall ESA commissionati; Conoscenza del funzionamento dell Agenzia Spaziale Italiana (ASI) acquisita dal 1993 ad oggi, in qualità di Project Manager di Programmi Spaziali commissionati dall ASI e dal 2001 in qualità di Responsabile Tecnico, Responsabile di Programma e Responsabile Unico di Procedimento (RUP); Conoscenza del funzionamento dell'agenzia Spaziale Americana (NASA) acquisita specie nel corso della Missione SIR-C/XSAR (1994) quando ha curato l integrazione (c/o il JPL Pasadena - CA) e l utilizzazione (c/o il JSC Houston TX) dell X-SAR MPOS. Conoscenza del settore spaziale del Ministero della Difesa (sia SMD che SGD) acquisita dal 1999 ad oggi nell ambito della gestione congiunta del sistema Duale COSMO SkyMed. 4 di 7

5 Altro (partecipazione a convegni e seminari, pubblicazioni, collaborazioni a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che si ritiene di dover pubblicare Lista dei seminari/convegni/conferenze cui ha partecipato, come oratore o come uditore, nel corso della propria attività professionale: 1. European Conference on Signal Processing (EUSIPCO) - Lausanne - September European Microwave Conference Amsterdam - September International Radar Conference London October Seminar on Inverse Synthetic Aperture Radar (ISAR) technology - Arizona State University International Radar Conference - Washington - May Seminar on the Light Detection And Ranging (LIDAR) technology München Military Microwaves London International Defence Technology Seminar - Wah Cant Pakistan Colloque International sur le Radar Paris Giornate di Studio su Tecniche e Sistemi Radar: Attività di Ricerca e Sviluppi Innovativi Firenze Military Microwaves London SIR-C/X-SAR Science Team Meeting Matera IGARSS 95 Firenze EUROPTO 96 Taormina SIR-C/X-SAR Science Team Meeting Firenze IGARSS 98 Seattle Workshop on the SkyMed/COSMO Earth Observation System Roma Workshop on the Pleiades Earth Observation System Paris Workshop ASI NASA on Earth Observation Venezia POLInSAR 2003 Frascati Workshop on the ASI RADAR Payload Technological Unit Rome rd International Workshop on Satellite Constellation & Formation Flying - February IGARSS 2003 Toulouse Decennale del CITS (Centro Interforze di Telerilevamento Satellitare) - Pratica di Mare International Symposium on Space Technology and Science 2004, Miyazaki Japan Military Satellite 2004, London - July POLInSAR Frascati, Space - Based MTI Radar Roma th International Conference on Space Operations - SPACEOPS06 Roma IEEE RADAR Conference Roma th Ka and Broadband Communications Navigation and Earth Observation Conference Matera th European Radar Conference (EuRAD 2009) Roma Space Security workshop - Telespazio Space Center of Fucino (L Aquila) The Fifth Ilan Ramon Annual International Space Conference Tel Aviv Forum La Risorsa Acqua ed il Satellite Università La Sapienza Latina Seminario di Formazione sulla Contrattualistica Pubblica Studio Legale Chiomenti Settembre Giornata di Studio su La Sicurezza nei Sistemi a Tecnologia Avanzata (Safety and Security in High Tech Systems) Associazione per la Tecnologia dell Informazione e delle Comunicazioni (AICT) Roma Corso Specialistico in Alta Formazione sulla Sicurezza Spaziale Link Campus University of Malta Febbraio Italian Festival Ambasciata d Italia in Tailandia - Italian Space Activities: the success of COSMO-Sky Med, A long history looking into the future Chulalongkorn University Bangkok Luglio IT-US Defense Science &Technology Dialogue, From Basic research to Innovation (before acquisition), - Embassy of Italy Washington DC Maggio th Ka and Broadband Communications Navigation and Earth Observation Conference Firenze - Italia Ottobre Workshop di presentazione del primo radar basato su tecnologie fotoniche-phodir, CNIT e Scuola superiore Sant'Anna Pisa Italia Dicembre 2013 Lista delle comunicazioni, memorie e libri pubblicati in ambito tecnico-operativo e, generalmente, illustrati nell ambito dei relativi eventi nazionali e/o internazionali: 1. Principi di Integrazione delle Tecnologie CCD e SAW per Processori di Segnali RADAR # Comunicazione Tecnica Contraves Italiana S.p.A. 2. An Adaptive Sensitive Time Control Circuit implemented with a CCD Sampled Delay Line for Clutter rejection in a RADAR Processor * Alta Frequenza 3. Analog and Digital Memory Systems for RADAR Applications * SSCT Prague 4. Millimetre-wave Technology for Short Range Tracking RADAR 's * Proceedings of the 8 th International Defence Technology Seminar Wah Cant - Pakistan 5. A New Short Range W-Band Tracking RADAR # Proceedings of the Colloque International sur le Radar Paris 6. ENVISAT-1 Microwave Radiometer (MWR): Current Design Status * Proceedings of EUROPTO 96Taormina 7. Calibration and Expected performances of ENVISAT-1 MWR * Proceedings of EUROPTO 96Taormina 8. Prospects on the X-SAR Interferometer of the Shuttle RADAR Laboratory-3 Topographic Mission * Proceedings of EUROPTO 96Taormina 9. SkyMed/COSMO Mission Overview * 10. SkyMed/COSMO System: SAR Payload Characteristics * Proceedings of IGARSS 98 Seattle 11. SkyMed/COSMO System: Optical Payload Characteristics * Proceedings of IGARSS 98 Seattle 12. Overview of the SkyMed/COSMO Mission * Proceedings of IGARSS 98 Seattle 13. ENVISAT-1 Microwave Radiometer (MWR): Validation campaign achievements * Proceedings of EUROPTO 98 Barcelona 14. Overview of the SkyMed/COSMO Mission and of its International Co-Operation Scenario * Proceedings of IAF 98 Melbourne 15. The SkyMed/COSMO Mission Contribution to the Prevention and Relief of Natural Disaster * Proceedings of IAF 98 Melbourne 16. The SkyMed/COSMO Mission: Payload Characteristics * Proceedings of IAF 98 Melbourne 17. The SkyMed/COSMO Mission Contribution to the Prevention and Relief of Natural Disaster: an Update * 1999 Acta Astronautica 18. Proceedings of the 1st Workshop on the SkyMed/COSMO Earth Observation System ** st Workshop on the SkyMed/COSMO Earth Observation System Roma 19. COSMO - SkyMed Mission Overview * Proceeding of NATO/SET Symposium on Space-Based Observation Techniques, Samos Greece 5 di 7

6 Altro (partecipazione a convegni e seminari, pubblicazioni, collaborazioni a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che si ritiene di dover pubblicare 20. Fusion of the Multi-sensor Data of the COSMO - SkyMed Mission * Proceeding of NATO/SET Symposium on Space- Based Observation Techniques, Samos Greece 21. COSMO - SkyMed Mission Description 2001 Proceeding of ASI - NASA Workshop on Earth Observation Venezia 22. Pléiades: A Multi-Mission and Multi Cooperative Programme * Proceeding of IAF 2001 Toulouse 23. COSMO - SkyMed: Mission Definition and Main Application and Products * Proceeding of PolinSAR 2003 Frascati 24. COSMO - SkyMed Program Description * Proceeding of IGARSS 2003 Toulouse 25. COSMO - SkyMed Mission Description * Proceeding of IGARSS 2003 Toulouse 26. SHAllow RADar Sounder ShaRAD- Design Description * Proceeding of IGARSS 2003 Toulouse 27. COSMO SkyMed: Il Programma di ASI e A.D. per l'osservazione della Terra dallo Spazio Sistema ed Applicazioni # 2004 Proceeding of Decennale CITS Pratica di Mare 28. COSMO - SkyMed: The Italian Earth Observation Constellation for Risk Management and Security * Proceeding of International Symposium on Space Technology and Science - Miyazaki Japan and Proceeding of Military Satellites 2004 London 29. COSMO - SkyMed: Interoperability, Expandability and Multi-Sensor Capabilities: the Keys for Full Multi-Mission Spectrum Operations * Proceeding of NATO-RTO Symposium on Integration of Space-Based Assets Within Full Spectrum Operations Colorado Springs 30. Multimission perspective in Space Board Systems: Interoperability, Expandability and Multimission capabilities concepts in the Dual Use COSMO - SkyMed System * Proceedings of SPACEOPS06-9th International Conference on Space Operations Rome 31. COSMO - SkyMed: The Earth Observation Italian Constellation for Risk Management and Security * Proceedings of SPACEOPS06-9th International Conference on Space Operations Rome 32. An Optimized Management of Cosmo - SkyMed Capability Through an Integrated Approach to Logistic Support and System Monitoring and Coordination * Proceedings of SPACEOPS06-9th International Conference on Space Operations Rome 33. COSMO - SkyMed Interoperability, Expandability and Multi-Sensor Capabilities: the keys for full Multi-Mission spectrum Operations * Proceedings of SPACEOPS06-9th International Conference on Space Operations Rome 34. SABRINA the Italian Mission for endowing COSMO - SkyMed with Bistatic and Interferometric capabilities * Proceedings of EUSAR 2006, 6th European, 6th European Conference on Synthetic Aperture Radar Dresda 35. COSMO - SkyMed Program: Utilization and Description of an Advanced Space EO Dual-Use Asset * Proceedings of ENVISAT Symposium 2007 Montreux, Swirzerland 36. Interoperability, Expandability and Multi Mission/Sensor (IEM) COSMO - SkyMed Capabilities: The keys to provide EO Users Community with a friendly and cost-effective broad access * Proceedings of ENVISAT Symposium 2007 Montreux, Swirzerland 37. COSMO-SkyMed: An Advanced Dual Use System for Earth Observation * Proceedings of IGARSS 2007 Barcelona, Spain 38. Experimental Verification of COSMO - SkyMed SAR Capabilities * Proceedings of 2008 IEEE RADAR Conference Roma 39. COSMO-SkyMed System Commissioning: End-to-End System Performance Verification * Proceedings of 2008 IEEE RADAR Conference Roma 40. Il Programma COSMO SkyMed: descrizione della missione e del sistema e primi risultati * Rivista Italiana di telerilevamento 41. Use of Data Relay System (DRS) in Earth Observation Constellations * Proceedings of 14 th Ka and Broadband Communications Navigation and Earth Observation Conference Matera 42. COSMO - SkyMed: The Earth Observation Italian Constellation for Risk Management and Security * Proceedings of 14 th Ka and Broadband Communications Navigation and Earth Observation Conference Matera 43. COSMO - SkyMed: System End-to-End Verification * Proceedings of 14 th Ka and Broadband Communications Navigation and Earth Observation Conference Matera 44. COSMO - SkyMed - The Italian EO Constellation for Risk Management and Security: Performance, Potentiality and Evolution * Proceedings of 15th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference Cagliari 45. Status, Results and Perspectives of the Italian Earth Observation SAR COSMO SkyMed # 2009 Proceedings of 6th European Radar Conference (EuRAD 2009) Roma 46. COSMO - SkyMed Second Generation * Proceedings of 16th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference Milano 47. COSMO - SkyMed Second Generation: the SAR instrument * Proceedings of 16th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference Milano 48. COSMO - SkyMed lesson Learned in the Second Generation * Proceedings of 16th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference Milano 49. SPACE SECURITY Per un approccio integrato alla gestione della Security L Una Press L Aquila *** Book with the Proceeding of Space Security Lo Spazio per la Protezione delle Fonti del Valore 50. Quality assurance lesson learned from COSMO - SkyMed constellation in flight operations * Proceedings of the second "Trilateral Safety and Mission Assurance Conference" (TRISMAC) Cleveland, Ohio USA October COSMO - SkyMed - The Italian EO Constellation for Risk Management and Security: Performance, Potentiality and Evolution * RAST th International conference on recent advances in space technologies 52. COSMO - SkyMed Constellation Configurations: Current Status and Possible Evolutions * Proceedings of 17th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference. 53. COSMO - SkyMed Second Generation Characteristics and Development Plan * Proceedings of 17th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference. 54. COSMO - SkyMed Second Generation Satellite Challenges: Payload, Data Handling, Attitude Control * Proceedings of 17th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference 55. Launch of the COSMO - SkyMed fourth Satellite and Results of the Commissioning of the overall Constellation * Proceedings of 17th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference 56. COSMO - SkyMed Full Constellation Orbital Flexibility and Interferometric Capabilities * Proceedings of the 62nd International Astronautical Congress Cape Town 57. The New Quad-Pol Characteristics of COSMO-SkyMed Seconda Generazione * Proceedings of 18th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference 58. COSMO-SkyMed di Seconda Generazione: Development Status of the System and Features to Cost-Effectively Manage the First and Second Generation Constellations * Proceedings of 18th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference 6 di 7

7 Altro (partecipazione a convegni e seminari, pubblicazioni, collaborazioni a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che si ritiene di dover pubblicare 59. COSMO-SkyMed Seconda Generazione Interoperability, Expandability and Multi Mission/Multi Sensor Capabilities as a Key to MUSIS Common Interoperability Layer Realization for a Successful Service Provision * Proceedings of 18th Ka and Broadband Communications, Navigation and Earth Observation Conference 60. The New Quad-Pol Characteristics of COSMO-SkyMed Seconda Generazione * Proceedings of the 63nd International Astronautical Congress 61. COSMO-SkyMed di Seconda Generazione Spotlight Focusing Chain Improvements and Interferometric and Change Detection Capabilities Enhancement Through Common Band Filtering * Proceedings of the 63nd International Astronautical Congress 62. COSMO-SkyMed di Seconda Generazione Development Status and Prospects Relevant to Interoperability, Expandability and Multi Mission/Multi Sensor Capabilities * Proceedings of the 63nd International Astronautical Congress 63. Architecture and evolution of COSMO-SkyMed # - Space Magazine n.5 - Supplemento al n di Storia in Rete - Gennaio-Marzo The COSMO-SkyMed Dual Use Earth Observation Program: Development, Qualification and Results of the Commissioning of the Overall Constellation * IEEE Journal of Selected Topics in Applied Earth Observations and Remote Sensing (J- STARS) # Unico Autore * Scritto in co-operazione ** Editore *** Scritto in co-operazione ed Editore 7 di 7

Dirigente Tecnologo, Livello 1-6F a tempo determinato Agenzia Spaziale Italiana Responsabile ad interim dell'uo COSMO SkyMed

Dirigente Tecnologo, Livello 1-6F a tempo determinato Agenzia Spaziale Italiana Responsabile ad interim dell'uo COSMO SkyMed Curriculum Vitae Informazioni personali Nome Cognome Francesco Caltagirone Data di nascita 23 Agosto 1954 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Dirigente Tecnologo, Livello 1-6F a tempo determinato

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali Nome Cognome Qualifica Amministrazione Incarico attuale

Curriculum Vitae. Informazioni personali Nome Cognome Qualifica Amministrazione Incarico attuale Curriculum Vitae Informazioni personali Nome Cognome Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero Telefonico dell ufficio Fax dell ufficio E-mail istituzionale Rino Lorusso Assegnista di ricerca Agenzia

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/Nome De Luca Giuseppe Francesco Qualifica Dirigente Tecnologo Enti di Ricerca, I Amministrazione Agenzia Spaziale Italiana Incarico attuale Responsabile

Dettagli

Assegnista di Ricerca ASI. Unità Relazioni Nazionali e Internazionali

Assegnista di Ricerca ASI. Unità Relazioni Nazionali e Internazionali Curriculum Vitae Informazioni personali Nome Cognome Rachele de Rosa Data di nascita 05/07/1967 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Assegnista di Ricerca ASI. Bando ASI n.15/2010 ASI Assegnista

Dettagli

Il programma COSMO-SkyMed: descrizione della missione e del sistema e primi risultati

Il programma COSMO-SkyMed: descrizione della missione e del sistema e primi risultati Il programma COSMO-SkyMed: descrizione della missione e del sistema e primi risultati Alessandro Coletta 1, Giovanni Valentini 1, Arnaldo Capuzi 1, Francesco Caltagirone 1, Maurizio De Carlo 2, Giuseppe

Dettagli

Iris and SJU Project P15.2.6 Iris Public Event 04/02/2013 University of Salzburg Unipark P. Tavernise P15.2.6 PM. Ref.:

Iris and SJU Project P15.2.6 Iris Public Event 04/02/2013 University of Salzburg Unipark P. Tavernise P15.2.6 PM. Ref.: Iris and SJU Project P15.2.6 Iris Public Event 04 University of Salzburg Unipark P. Tavernise P15.2.6 PM R Content Project 15.2.6: Main objective Project 15.2.6: Project in brief Project 15.2.6: Specific

Dettagli

Thales Alenia Space Italia- Via Saccomuro, Roma. Docente presso università Tor Vergata del seminario Sistemi di Alimentazione Elettrica per Satelliti

Thales Alenia Space Italia- Via Saccomuro, Roma. Docente presso università Tor Vergata del seminario Sistemi di Alimentazione Elettrica per Satelliti CURRICULUM VITAE-GIOIA PERRONE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Gioia Perrone Indirizzo Via F.D Avenia 9, Civitavecchia (RM) 00053 Telefono Abitazione: Cellulare: 347-0935034 Fax - E-mail gioiaperrone@libero.it

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali Nome Cognome Qualifica Amministrazione Incarico attuale

Curriculum Vitae. Informazioni personali Nome Cognome Qualifica Amministrazione Incarico attuale Curriculum Vitae Informazioni personali Nome Cognome Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero Telefonico dell ufficio Fax dell ufficio E-mail istituzionale Luca Fasano Assegnista di ricerca Agenzia

Dettagli

UNA PIATTAFORMA PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE IN CLOUD Roberto Monsorno R. Monsorno

UNA PIATTAFORMA PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE IN CLOUD Roberto Monsorno R. Monsorno Institute for Applied Remote Sensing Technology for Environmental Monitoring UNA PIATTAFORMA PER IL MONITORAGGIO AMBIENTALE IN CLOUD Roberto Monsorno 1 Overview Introduzione EURAC Esperienza e Futuro Ground

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Linkedin Skype DEL COCO MARCO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/06/1984

Dettagli

Space surveillance systems for close approach management

Space surveillance systems for close approach management Space surveillance systems for close approach management Università di Bologna Alma Mater Studiorum, Università di Roma La Sapienza CIGC SICRAL Ministero della Difesa Ricercatori Coinvolti Alessandro Ceruti,

Dettagli

Programma di tirocinio Agenzia Spaziale Italiane (ASI) -Università Italiane

Programma di tirocinio Agenzia Spaziale Italiane (ASI) -Università Italiane Programma di tirocinio Agenzia Spaziale ne (ASI) -Università ne I Bando 200, per 3 posti presso la sede centrale dell ASI e l ASDC ASI Science Data Center di Frascati. I Programmi di tirocinio della Fondazione

Dettagli

Dott. Raimondo De Laurentiis

Dott. Raimondo De Laurentiis Dott. Raimondo De Laurentiis RELAZIONE SULL'ATTIVITA' E LE RICERCHE SVOLTE ALLA CONCLUSIONE DEL II ANNO DEL XV CICLO DEL CORSO DI DOTTORATO DI RICERCA IN SCIENZE E INGEGNERIA DELLO SPAZIO 1. TEMATICHE

Dettagli

AICA - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico. Certificazioni informatiche europee

AICA - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico. Certificazioni informatiche europee - Associazione Italiana per l Informatica ed il Calcolo Automatico Certificazioni informatiche europee Milano, 6 ottobre 2003 1 AICA Profilo istituzionale Ente senza fini di lucro, fondato nel 1961 Missione:

Dettagli

Implementazione ed ottimizzazione di algoritmi di processamento radargrammetrico ed interferometrico per la produzione di DEM da immagini COSMO SkyMed

Implementazione ed ottimizzazione di algoritmi di processamento radargrammetrico ed interferometrico per la produzione di DEM da immagini COSMO SkyMed Implementazione ed ottimizzazione di algoritmi di processamento radargrammetrico ed interferometrico per la produzione di DEM da immagini COSMO SkyMed AGENZIA SPAZIALE ITALIANA BANDO PERIODICO RISERVATO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Piero Maria Brambilla Indirizzo AREU via Campanini 6-20124 Milano Telefono +39 0267129090 Fax +39 0267129002

Dettagli

ISTRUZIONE PER LA PREPARAZIONE DELLA WORK BREAKDOWN STRUCTURE (WBS)

ISTRUZIONE PER LA PREPARAZIONE DELLA WORK BREAKDOWN STRUCTURE (WBS) Pagina: 1 di 12 ISTRUZIONE PER LA PREPARAZIONE DELLA WORK BREAKDOWN Pagina: 2 di 12 INDICE 1. Scopo del documento... 3 2. Introduzione... 3 3. Definizioni e Acronimi... 3 4. Documenti Applicabili e di

Dettagli

Ingegneria dei sistemi (System Engineering ESA, Systems Engineering - NASA) Appunti schematici

Ingegneria dei sistemi (System Engineering ESA, Systems Engineering - NASA) Appunti schematici Ingegneria dei sistemi (System Engineering ESA, Systems Engineering - NASA) Appunti schematici Riferimenti Testo di riferimento: NASA Systems Engineering Handbook (NASA-SEH) Utili anche i documenti di

Dettagli

Senato - Commissione Territorio, Ambiente, Beni ambientali Audizione del Sottosegretario di Stato Giuseppe Pizza 22. febbraio 11

Senato - Commissione Territorio, Ambiente, Beni ambientali Audizione del Sottosegretario di Stato Giuseppe Pizza 22. febbraio 11 Senato - Commissione Territorio, Ambiente, Beni ambientali Audizione del Sottosegretario di Stato Giuseppe Pizza 22. febbraio 11 Oggetto: la capacità di osservazione della costellazione COSMO-SkyMed. Ringrazio

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO. Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO. Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009 CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI IMPIANTI DI PROCESSO Technip Italy, Dicembre 2008 Maggio 2009 Introduzione Il corso di specializzazione è rivolto ad un massimo di 15 laureati

Dettagli

CNR 21 Ottobre 2014 RETE ATEN IS

CNR 21 Ottobre 2014 RETE ATEN IS CNR 21 Ottobre 2014 RETE LA RETE La Rete è stata costituita il 25 novembre 2013 ed opera nel settore dell Aerospazio e Difesa 15 Società con un fatturato complessivo di circa 150 ML di Euro e 500 dipendenti,

Dettagli

Costellazioni di piccoli satelliti ottici e radar per l'individuazione e caratterizzazione di detriti spaziali in orbita LEO

Costellazioni di piccoli satelliti ottici e radar per l'individuazione e caratterizzazione di detriti spaziali in orbita LEO Costellazioni di piccoli satelliti ottici e radar per l'individuazione e caratterizzazione di detriti spaziali in orbita LEO Conferenza CESMA 2014 Roma, 9 Ottobre 2014 83230352-DOC-TAS-EN-003 Speaker:

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio POLITECNICO DI TORINO Un università internazionale per il territorio I valori Leader nella cultura politecnica Nazionale ed Internazionale Reputazione Eccellenza nell istruzione superiore e la formazione

Dettagli

Primo Tecnologo di II livello. AGENZIA SPAZIALE ITALIANA (ASI) Responsabile Alta Formazione e Relazioni Internazionali +39.06.

Primo Tecnologo di II livello. AGENZIA SPAZIALE ITALIANA (ASI) Responsabile Alta Formazione e Relazioni Internazionali +39.06. Curriculum Vitae Informazioni personali Nome Cognome Gabriella Arrigo Data di nascita 26 gennaio 1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero Telefonico dell ufficio Fax dell ufficio E-mail istituzionale

Dettagli

Dirigente - Ufficio sistemi di rete ed innovazioni tecnologiche

Dirigente - Ufficio sistemi di rete ed innovazioni tecnologiche INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 10/10/1970 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio BALDONI FRANCESCO II Fascia MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Dirigente - Ufficio

Dettagli

Introduzione al Telerilevamento (ex Sistemi di Telerilevamento)

Introduzione al Telerilevamento (ex Sistemi di Telerilevamento) Introduzione al Telerilevamento (ex Sistemi di Telerilevamento) Presentazione del corso ed informazioni utili Cos è il telerilevamento? Osservazione da lontano A Pavia: osservazione da lontano ( da remoto

Dettagli

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015

4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 me Ho CALL FOR PAPERS: 4th International Conference in Software Engineering for Defence Applications SEDA 2015 Software Engineering aims at modeling, managing and implementing software development products

Dettagli

Curriculum vitae del prof. Nicola Mazzocca

Curriculum vitae del prof. Nicola Mazzocca Curriculum vitae del prof. Nicola Mazzocca Attuale posizione accademica Nicola Mazzocca è professore ordinario di Sistemi di Elaborazione (settore ING INF/05) presso il Dipartimento di Informatica e Sistemistica

Dettagli

Dalla meteorologia alle applicazioni ambientali, 25 anni di provata esperienza

Dalla meteorologia alle applicazioni ambientali, 25 anni di provata esperienza THALES ALENIA SPACE UNA GAMMA COMPLETA DI TECNOLOGIE PER L OSSERVAZIONE DELLA TERRA Leader mondiale nei satelliti meteorologici geostazionari, dalla provata esperienza nelle missioni di osservazione della

Dettagli

Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente

Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente Settore Guida 8 Tecnologie satellitari per il controllo del territorio e dell ambiente Presented by Paolo Bellofiore Telespazio Roma, 24 marzo 2011 CNR Piazzale A. Moro 7 Tecnologie satellitari Soluzione

Dettagli

NAVIGAZIONE. Roma, CASD, 25 giugno 2013. Sergio Greco

NAVIGAZIONE. Roma, CASD, 25 giugno 2013. Sergio Greco 83230910-DOC-TAS-IT-002 Roma, CASD, 25 giugno 2013 NAVIGAZIONE Sergio Greco Thales Alenia Space Senior Vice President Navigation & AREA C BL Observation Exploration, Navigation EUROPE S FIRST STEPS ESA

Dettagli

Da ALMASat-1 ad ALMASpace: Le tecnologie spaziali dell Università di Bologna diventano impresa

Da ALMASat-1 ad ALMASpace: Le tecnologie spaziali dell Università di Bologna diventano impresa : Le tecnologie spaziali dell Università di Bologna diventano impresa Convegno «Volare Alto» Il Tecnopolo aeronautico e le opportunità per le imprese del territorio Background L attività di ricerca ALMASat-1

Dettagli

CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010)

CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010) CURRICULUM VITAE (ultimo aggiornamento: Dicembre 2010) Informazioni personali Nome e Cognome Antonella Munna Data di nascita 18/07/1975 Amministrazione Alma Mater Studiorum - Università di Bologna Responsabilità

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. Marco Cognome. Gambini Indirizzo. Via del Politecnico, 1 Ingegneria Industriale Città

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. Marco Cognome. Gambini Indirizzo. Via del Politecnico, 1 Ingegneria Industriale Città CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Marco Cognome Gambini Indirizzo Via del Politecnico, 1 Ingegneria Industriale Città Roma CAP 00133 Paese ITALIA Telefono (fisso) 06-72597214 Cellulare 339-4908297

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome CANGIANO PASQUALE Indirizzo Telefono 0823/623423 Fax 0823/623944 E-mail Nazionalità Italiana Luogo e Data

Dettagli

ASSOCIAZIONE ITALIANA PMI AEROSPAZIALI. NEWSLETTER INIZIATIVE AIPAS settembre - dicembre 2005 AZIONI ASI

ASSOCIAZIONE ITALIANA PMI AEROSPAZIALI. NEWSLETTER INIZIATIVE AIPAS settembre - dicembre 2005 AZIONI ASI ASSOCIAZIONE ITALIANA PMI AEROSPAZIALI NEWSLETTER INIZIATIVE settembre - dicembre 2005 AZIONI ASI Il giorno 22 novembre 2005 l è stata convocata dalla Presidenza dell ASI per un confronto durante il quale

Dettagli

ALMASpace space to your business

ALMASpace space to your business L'ARTE di INNOVARE La Cultura dell'innovazione 2009 Castrocaro Terme Grand Hotel Terme OUTLINE L azienda ALMASat-1 e ALMASat-EO Prodotti e Servizi Settore Aerospaziale Settore Industriale, Ambientale,

Dettagli

ROBERTA LARASPATA. Phone: +39 0805963312 E-mail: roberta.laraspata@gmail.com

ROBERTA LARASPATA. Phone: +39 0805963312 E-mail: roberta.laraspata@gmail.com ROBERTA LARASPATA Phone: +39 0805963312 E-mail: roberta.laraspata@gmail.com FORMAZIONE Febbraio 2011 Ottobre 2007 Maggio 2007 Dottorato di Ricerca in Ingegneria dell Informazione Titolo della Tesi di Dottorato:

Dettagli

La Certificazione ELA in Italia con AILOG

La Certificazione ELA in Italia con AILOG La Certificazione ELA in Italia con AILOG 1 La Certificazione ELA è un attestato delle capacità professionali riconosciuto a livello europeo è basata su STANDARD DI COMPETENZA stabiliti centralmente dall

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. solari maria luisa Data di nascita 23/03/1962 Qualifica

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Nome. solari maria luisa Data di nascita 23/03/1962 Qualifica INFORMAZIONI PERSONALI Nome solari maria luisa Data di nascita 23/03/1962 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Categoria EP - Area tecnica, tecnico-scientifica ed elaborazione

Dettagli

Workshop ASI 3 Bando PMI Progetto NAUS - New AIS Utilities for Ships. Roma, 25 Luglio 2013

Workshop ASI 3 Bando PMI Progetto NAUS - New AIS Utilities for Ships. Roma, 25 Luglio 2013 Workshop ASI 3 Bando PMI Progetto NAUS - New AIS Utilities for Ships Roma, 25 Luglio 2013 OBIETTIVI GENERALI DEL PROGETTO Il progetto ha l obiettivo di realizzare un sistema integrato per il supporto alla

Dettagli

ART.1 Oggetto della prestazione

ART.1 Oggetto della prestazione BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO DESTINATE A STUDENTI IN POSSESSO DI LAUREA SPECIALISTICA O LAUREA QUINQUENNALE EQUIVALENTE INTERESSATI A PARTECIPARE A UN PROGRAMMA DI ALTA FORMAZIONE

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo CAMPUS ANTONIO VIA CARLO FELICE 10/B 07100 SASSARI COMUNE DI SASSARI SETTORE SISTEMI INFORMATIVI,

Dettagli

Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering

Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering Corso di Ingegneria dei Sistemi ( Systems Engineering ) Lezione 1: Cosa è il Systems Engineering Dr. ing. Marco Lisi May 08 All rights reserved 2008, Marco Lisi Page 1 Indice Etimologia della parola sistema

Dettagli

Titoli di Studio. Preliminary English Test, conseguito presso University of Cambridge, riportando la votazione pass with merit

Titoli di Studio. Preliminary English Test, conseguito presso University of Cambridge, riportando la votazione pass with merit C U R R I C U L U M V I T A E Dati personali Nome : Luca Cognome : Milia Data di nascita: 09/02/68 Luogo di nascita: Cagliari Recapito telefonico: 070/4092437; E-mail: lmilia@provincia.cagliari.it Attuale

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica

Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica CAPITOLATO TECNICO PER UN SERVIZIO DI MANUTENZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE DELLA COMPONENTE AUTOGOVERNO DEL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

Scuola Normale Superiore (Pisa)

Scuola Normale Superiore (Pisa) F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome TOMMASO ALPINA Nazionalità Italiana Data di nascita 02/10/1986 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro

Dettagli

Trattamenti superficiali e processi galvanici specializzati su parti meccaniche in leghe di alluminio e di rame/ottone

Trattamenti superficiali e processi galvanici specializzati su parti meccaniche in leghe di alluminio e di rame/ottone Il GRUPPO PASQUALI è costituito da 3 società che integrano sinergicamente il loro know-how specializzato per fornire soluzioni a microonde «chiavi in mano» Produzione di componenti e sotto-sistemi a microonde

Dettagli

Ricercatore Universitario Confermato

Ricercatore Universitario Confermato Giorgio BONI Via Magliotto, 2, Campus Universitario, Palazzina Marchi I-17100 Savona, IItalia +39-019-230271 Cellulare: +39-019-23027240 Giorgio.boni@cimafoundation.org Italiana 06/06/1968 M Ricercatore

Dettagli

Quadro complessivo Componente In-situ e Componente Servizi

Quadro complessivo Componente In-situ e Componente Servizi Programma europeo per l osservazione della Terra Workshop Nazionale Quadro complessivo Componente In-situ e Componente Servizi Prof. Bernardo De Bernardinis Presidente ISPRA Co-Delegato Nazionale Comitato

Dettagli

TELESPAZIO Closer in space

TELESPAZIO Closer in space TELESPAZIO Closer in space /04/2009 All rights reserved 2009, Telespazio Telespazio in breve Azienda leader nella fornitura di soluzioni, applicazioni e servizi per Operazioni satellitari Osservazione

Dettagli

Caratteristiche e potenzialità di COSMO-SkyMed per l archeologia COSMO-SkyMed characteristics and potentialityfor archaeology

Caratteristiche e potenzialità di COSMO-SkyMed per l archeologia COSMO-SkyMed characteristics and potentialityfor archaeology Mem. Descr. Carta Geol. d It. XCvi (2014), pp. 57-66, figg. 16 Caratteristiche e potenzialità di COSMO-SkyMed per l archeologia COSMO-SkyMed characteristics and potentialityfor archaeology milillo g. (*)

Dettagli

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it

IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE. Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it IL DISTRETTO AEROSPAZIALE PUGLIESE Antonio Ficarella antonio.ficarella@unisalento.it 1 OUTLINE PRESENTAZIONE DEL DISTRETTO LA PARTE TECNOLOGICA DEL DISTRETTO ATTIVITA' DI PROSSIMO AVVIO IL PIANO DI SVILUPPO

Dettagli

Il software nel settore aerospaziale: indicazioni per la certificazione

Il software nel settore aerospaziale: indicazioni per la certificazione Il software nel settore aerospaziale: indicazioni per la certificazione 1 AGENDA Criticità del software nel settore aerospaziale Standard di riferimento esistenti e loro similitudini/differenze (panoramica

Dettagli

Dirigente - Ufficio del Giudice di Pace di Cagliari

Dirigente - Ufficio del Giudice di Pace di Cagliari INFORMAZIONI PERSONALI Nome Martini Paola Data di nascita 13/08/1973 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Dirigente - Ufficio del

Dettagli

Paolo Perlasca. Istruzione e formazione. Esperienza professionale. Attività di ricerca. Attività didattica

Paolo Perlasca. Istruzione e formazione. Esperienza professionale. Attività di ricerca. Attività didattica Paolo Perlasca Dipartimento di Informatica, Indirizzo: via Comelico 39/41, 20135 Milano Telefono: 02-503-16322 Email: paolo.perlasca@unimi.it Paolo Perlasca è ricercatore universitario confermato presso

Dettagli

Il progetto di Potenziamento del Centro Nazionale Multimissione di Matera Ettore LOPINTO - ASI

Il progetto di Potenziamento del Centro Nazionale Multimissione di Matera Ettore LOPINTO - ASI Il progetto di Potenziamento del Centro Nazionale Multimissione di Matera Ettore LOPINTO - ASI ASI, Roma, 24 Gennaio 2011 1 I razionali SOMMARIO L attuale CNM Le attività previste La timeline e i dati

Dettagli

Teledottorato II. Presentazione del progetto ai Docenti ed agli Studenti del Dottorato di Ricerca

Teledottorato II. Presentazione del progetto ai Docenti ed agli Studenti del Dottorato di Ricerca Teledottorato II Presentazione del progetto ai Docenti ed agli Studenti del Dottorato di Ricerca Di cosa parleremo Il progetto Teledottorato II Gli strumenti tecnici La rete La piattaforma software L offerta

Dettagli

MISSION. Maritime Integrated Satellite System in an InterOperable service Network. Bando ASI N. 03 TLC e Applicazioni Integrate Roma, 25/07/2013

MISSION. Maritime Integrated Satellite System in an InterOperable service Network. Bando ASI N. 03 TLC e Applicazioni Integrate Roma, 25/07/2013 MISSION Maritime Integrated Satellite System in an InterOperable service Network 1 Bando ASI N. 03 TLC e Applicazioni Integrate Roma, 25/07/2013 Aziende Proponenti (1/2): ALI ALI - Aerospace Laboratory

Dettagli

Curriculum Vitae di Andrea Ribichini

Curriculum Vitae di Andrea Ribichini Dati Anagrafici Nome: Andrea Cognome: Ribichini Data e luogo di nascita: 14/01/1973, Roma Cittadinanza: italiana Titoli di Studio Conseguiti 29/02/2008 Titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Informatica

Dettagli

La Costruzione di opere civili richiede attività preventive di bonifica bellica*

La Costruzione di opere civili richiede attività preventive di bonifica bellica* Il Progetto denominato SPACE4UXO (SPACE For Unexploded Ordnance) prevede di sviluppare una innovativa piattaforma tecnologica a supporto delle attività di bonifica da ordigni bellici per la sicurezza nei

Dettagli

antonio.galeone@sincon.it SINCON s.r.l. Via Lacaita, 31 TARANTO

antonio.galeone@sincon.it SINCON s.r.l. Via Lacaita, 31 TARANTO F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome GALEONE ANTONIO NICOLA Indirizzo 20, VIA CAVOUR, 74020, ROCCAFORZATA (TA), ITALIA Telefono 099-7798723 Fax 099-7796576 E-mail antonio.galeone@sincon.it

Dettagli

Ministero della Difesa-Stato Maggiore Marina Vice Direttore e Capo del servizio Supporto Interno del Centro di Supporto e Sperimentazione Navale

Ministero della Difesa-Stato Maggiore Marina Vice Direttore e Capo del servizio Supporto Interno del Centro di Supporto e Sperimentazione Navale CURRICULUM VITAE DEL PERSONALE CIVILE Informazioni Personali Nome e cognome Hebert LA TASSA Data di nascita 08/ 12/ 1955 Qualifica dirigente di II fascia Amministrazione Incarico attuale Numero telef.

Dettagli

Sistemista Ingegnere delle Telecomunicazioni

Sistemista Ingegnere delle Telecomunicazioni INFORMAZIONI PERSONALI Capolicchio Jacopo Sesso Maschile Data di nascita 27/03/1987 Nazionalità Italiana OCCUPAZIONE DESIDERATA Sistemista Ingegnere delle Telecomunicazioni ESPERIENZA PROFESSIONALE 17/03/2013

Dettagli

Operazione trasparenza Curriculum vitae D.S. prof. Gianluca La Forgia I.C. Fra Domenico da Peccioli

Operazione trasparenza Curriculum vitae D.S. prof. Gianluca La Forgia I.C. Fra Domenico da Peccioli CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e nome La Forgia Gianluca Data di nascita 3 dicembre 1967 Qualifica Amministrazione Dirigente scolastico (ex art. 25 D.Lgs. 165/01) II fascia. Immesso a

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Page 1 of 3 ANTONELLA TRAVERSO

CURRICULUM VITAE. Page 1 of 3 ANTONELLA TRAVERSO CURRICULUM VITAE Page 1 of 3 ANTONELLA TRAVERSO DATI PERSONALI Data di nascita: 13/12/1965 Luogo di nascita: Voghera (PV) Indirizzo: Via Rembrandt n. 45 20147 Milano ISTRUZIONE 1984-1988 Laurea in Scienze

Dettagli

Fabio Lamanna. Curriculum Vitae

Fabio Lamanna. Curriculum Vitae Fabio Lamanna Curriculum Vitae Profilo OmniTRANS PTV VISUM PTV VISSIM Attività 09/2013 - attuale Valutazione di Impatto sulla Viabilità dell attività commerciale in progetto presso Strada di Cattinara,

Dettagli

CURRICULUM VITAE RAGIONATO

CURRICULUM VITAE RAGIONATO CURRICULUM VITAE RAGIONATO CURRICULUM SINTETICO Cognome e nome: FLOREANI MARIA GRAZIA Luogo e data di nascita: Milano, 24/03/1967 Titolo di studio: Posizione attuale: Società: Sede: Laurea in Fisica (110/110)

Dettagli

allegato al Decreto n. 15/2006 N. assegni

allegato al Decreto n. 15/2006 N. assegni 2 3 Tematica Partecipazione al Programma Nazionale di Sviluppo, Integrazione e Circolarità del Patrimonio Informativo della Pubblica Amministrazione per assicurare l'interoperabilità e la cooperazione

Dettagli

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE

GESTIONE IMMOBILIARE REAL ESTATE CONOSCENZA Il Gruppo SCAI ha maturato una lunga esperienza nell ambito della gestione immobiliare. Il know-how acquisito nei differenti segmenti di mercato, ci ha permesso di diventare un riferimento importante

Dettagli

Le prospettive di utilizzazione dei progetti spaziali europei per il territorio, i cittadini e le imprese

Le prospettive di utilizzazione dei progetti spaziali europei per il territorio, i cittadini e le imprese MARCO AIRAGHI, Deputato del Comitato per la valutazione delle scelte scientifiche e tecnologiche. Do ora la parola al direttor Giovanni Soccodato, Direttore delle strategie di Finmeccanica. GIOVANNI SOCCODATO,

Dettagli

Con la presente invio in allegato la mia candidatura come membro del Senato Accademico corredata dal mio curriculum. Cordiali saluti Emanuele Magi

Con la presente invio in allegato la mia candidatura come membro del Senato Accademico corredata dal mio curriculum. Cordiali saluti Emanuele Magi Da:"Per conto di: dcci@pec.unige.it" A: protocollo@pec.unige.it CC: Ricevuto il:25/09/2015 04:29 PM Oggetto:POSTA CERTIFICATA: candidatura Prof. Magi Senato Accademico

Dettagli

ESPERIENZE ASI NEL FRAMEWORK PROGRAMME UE - BILANCI E PROSPETTIVE

ESPERIENZE ASI NEL FRAMEWORK PROGRAMME UE - BILANCI E PROSPETTIVE ESPERIENZE ASI NEL FRAMEWORK PROGRAMME UE - BILANCI E PROSPETTIVE La funzione Finanza Integrativa in ASI (Unità Pianificazione Investimenti e Finanza) ha tra le sue linee di attività il Monitoraggio delle

Dettagli

Informazioni personali. Esperienza professionale C U R R I C U L U M V I T A E

Informazioni personali. Esperienza professionale C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Informazioni personali Nome e Cognome Elena Cambi Telefono e fax Tel. 050 883912 Fax 050 883919 E-mail elena.cambi@sssup.it Cittadinanza Esperienza professionale Italiana

Dettagli

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009

Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000. Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 Qualification Program in IT Service Management according to ISO/IEC 20000 Cesare Gallotti Milano, 23 gennaio 2009 1 Agenda Presentazione Le norme della serie ISO/IEC 20000 L IT Service Management secondo

Dettagli

SCD IS. Processi software. Processi Software. UniPD - 2009 - Ingegneria del Software mod. A 1. Definizioni. Modelli di ciclo di vita

SCD IS. Processi software. Processi Software. UniPD - 2009 - Ingegneria del Software mod. A 1. Definizioni. Modelli di ciclo di vita Processi software Anno accademico 2009/10 Ingegneria del mod. A Tullio Vardanega, tullio.vardanega@math.unipd.it SCD IS Definizioni Ciclo di vita Copre l evoluzione di un prodotto dal concepimento al ritiro

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo SAVERIO SALERNO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTÀ DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA

Dettagli

Il modello OAIS SILVIO SALZA. Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica

Il modello OAIS SILVIO SALZA. Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica CENTRO DI ECCELLENZA ITALIANO SULLA CONSERVAZIONE DIGITALE Il modello OAIS SILVIO SALZA Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale per l Informatica salza@dis.uniroma1.it

Dettagli

Pinnarelli Anna Codice Domanda: 00149 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006

Pinnarelli Anna Codice Domanda: 00149 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Pinnarelli Anna Codice Domanda: 00149 Candidatura per l inserimento nell Elenco degli esperti di cui all art. 11 d.m. 8 marzo 2006 Dati Anagrafici Nome: Anna Cognome: Pinnarelli Data di Nascita: 08-12-1973

Dettagli

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management

Osservatorio P 3 MO. Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management 10-dic-2008 Osservatorio P 3 MO Il PMO come strumento di diffusione ed enforcement della cultura di Project Management Oscar Pepino Consigliere Esecutivo Reply S.p.A. 2 Sommario Gruppo Reply - scenario

Dettagli

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Direzione territoriale della Calabria e della Basilicata Area Monopoli Numero telefonico dell ufficio 0984.

Agenzia delle Dogane e dei Monopoli Direzione territoriale della Calabria e della Basilicata Area Monopoli Numero telefonico dell ufficio 0984. CURRICULUM VITAE Informazioni Personali Cognome e Nome GIULIANI Antonio Data di nascita 21 maggio 1969 Qualifica Dirigente II fascia Amministrazione Incarico attuale Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Dettagli

1988 Conseguito Diploma di Perito Industriale Chimico (voto: 52/60) 1998 Conseguito Diploma di Laurea in Chimica (voto: 110/110 e lode)

1988 Conseguito Diploma di Perito Industriale Chimico (voto: 52/60) 1998 Conseguito Diploma di Laurea in Chimica (voto: 110/110 e lode) CURRICULUM FORMATIVO- PROFESSIONALE DI FEDERICO LUCHI Stato civile: Coniugato Nazionalità: Italiana Luogo e data di nascita: Siena, 10 Giugno 1969 Residenza: Siena, via Aretina 157 ISTRUZIONE 1988 Conseguito

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI

CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI Nome: Toletti Giovanni Data di nascita: 12 novembre 1970 Indirizzo: Via Norberto Bobbio 9, 20096 Pioltello (MI), Italy Telefono: +39 02 2399.2800 Fax: +39 02 2399.4083

Dettagli

Fabio Raciti. Curriculum vitae et studiorum

Fabio Raciti. Curriculum vitae et studiorum Fabio Raciti. Curriculum vitae et studiorum Indice 1. Campi di ricerca 2 2. Titoli di studio, corsi di perfezionamento, borse di studio e posizione professionale 2 3. Attività didattica 3 4. Attività di

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome(i/)/Nome(i) Indirizzo(i) 1/B, VIA BORGO INCILE 67051 AVEZZANO (AQ) Telefono(i) +393332569687 Fax E-mail ale.emme@hotmail.it Cittadinanza italiana

Dettagli

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E MO D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio 0817962570 Fax dell ufficio 0817962643 Email istituzionale

Dettagli

Tecnologie Spaziali per la Sicurezza del Territorio

Tecnologie Spaziali per la Sicurezza del Territorio RUSSIA E OLTRE - RELAZIONI ECONOMICHE ED EQUILIBRI POLITICI RUSSIA: HIGH TECH ED ENERGIA, LE STRATEGIE E LE REGOLE Pavia 9 Ottobre 2009 Tecnologie Spaziali per la Sicurezza del Territorio L. Zucconi Amministratore

Dettagli

G R A Z I A D I C U O N Z O

G R A Z I A D I C U O N Z O G R A Z I A D I C U O N Z O ISTRUZIONE E FORMAZIONE 2 Dicembre 2013 ad oggi Titolare di assegno di ricerca (s.s.d. SECS-P/07) dal titolo I marchi di impresa: un analisi empirica dei divari tra valori e

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Anna Colombini Indirizzo(i) Università Ca Foscari Dorsoduro 3246 30123 Venezia Fax 041 2347567 E-mail colombin@unive.it Cittadinanza

Dettagli

Curriculum Vitae. Esperienza professionale. Date. Ottobre 2012 Oggi. Lavori o posizione ricoperti Principali attività e responsabilità

Curriculum Vitae. Esperienza professionale. Date. Ottobre 2012 Oggi. Lavori o posizione ricoperti Principali attività e responsabilità Curriculum Vitae Informazioni personali Nome / Cognome Rosita LEVRIERI Indirizzo 87, Viale Castelnuovo, 86081, Agnone (IS), ITALIA Telefono/Fax 0874/873433 0874/871506 E-mail rosita.levrieri@libero.it

Dettagli

Funzionario Specialista Tecnico (A3/F4) Posizione Organizzativa - Capo Sala Modelli Matematici e Simulazione Presso il Rep. C4 e Sicurezza dello SMM

Funzionario Specialista Tecnico (A3/F4) Posizione Organizzativa - Capo Sala Modelli Matematici e Simulazione Presso il Rep. C4 e Sicurezza dello SMM INFORMAZIONI PERSONALI Nome Loiarro Mario Data di nascita 05/10/1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Funzionario Specialista Tecnico (A3/F4) Posizione Organizzativa

Dettagli

Le tecnologie sistemistiche dual use nei sistemi per la sicurezza. Luca Izzotti (Selex Sistemi Integrati Architetture dei Grandi Sistemi)

Le tecnologie sistemistiche dual use nei sistemi per la sicurezza. Luca Izzotti (Selex Sistemi Integrati Architetture dei Grandi Sistemi) Le tecnologie sistemistiche dual use nei sistemi per la sicurezza Luca Izzotti (Selex Sistemi Integrati Architetture dei Grandi Sistemi) Dai Sistemi Integrati Militari. Land Systems Naval Systems ATM Systems

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ORSINI ROBERTO Data di nascita 04/02/1964

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. ORSINI ROBERTO Data di nascita 04/02/1964 INFORMAZIONI PERSONALI Nome ORSINI ROBERTO Data di nascita 04/02/1964 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio II Fascia CONSIGLIO DI STATO Dirigente - UFFICIO SERVIZIO

Dettagli

Innovazione e tecnologie digitali. Ottimizzazione del processo e sviluppo del business editoriale: Digitalizzazione dei contenuti, Workflow,

Innovazione e tecnologie digitali. Ottimizzazione del processo e sviluppo del business editoriale: Digitalizzazione dei contenuti, Workflow, Innovazione e tecnologie digitali Ottimizzazione del processo e sviluppo del business editoriale: Digitalizzazione dei contenuti, Workflow, Digital Asset Management 2 Contesto: una catena del valore articolata

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Andrea BENEDETTO Indirizzo 31, via Leopoldo Nobili, 00146, Roma, Italia Telefoni 0039.06.57333543 Cellulare: -- Fax 0039.06.57333441 E-mail

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ravera Mario e-mail mario_ravera@fastwebnet.it Nazionalità Italiana Data di nascita 04/10/1969 ESPERIENZA LAVORATIVA Esperienze professionali (incarichi ricoperti)

Dettagli

RASETTI, Maria Stella

RASETTI, Maria Stella C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome RASETTI, Maria Stella Data di nascita 05-03-1961 Qualifica Amministrazione Bibliotecaria Comune di Pistoia Incarico attuale Funzionario con Posizione

Dettagli

SC D2 Information Technology and Telecommunication. General session e SC meeting 2012

SC D2 Information Technology and Telecommunication. General session e SC meeting 2012 Information Technology and CIGRE Comitato Nazionale Italiano Riunione del 29 Ottobre 2012 General session e SC meeting 2012 Chairman Carlos Samitier(ES) Segretario Maurizio Monti(FR) Membership 24 membri

Dettagli