CSI Piemonte L'esperienza ICT a favore della PA regionale e internazionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CSI Piemonte L'esperienza ICT a favore della PA regionale e internazionale"

Transcript

1 CSI Piemonte L'esperienza ICT a favore della PA regionale e internazionale Roberto Soj Direttore Commerciale e Alleanze Legale rappresentante branch CSI in Albania

2 CSI Piemonte La più grande società italiana di ICT per la PA Dal 1977 lavoriamo per progettare e gestire un sistema informativo regionale integrato tra le istituzioni locali volto al rilascio di servizi on line per cittadini e imprese

3 Posizionamento 1^ per VARIETÀ degli ENTI PROPRIETARI 96 Consorziati in rappresentanza di: 1/1 Regione 8/8 Province 237/1206 Comuni (a partecipazione diretta o associata) 4 Rappresentanze di Comuni e Province 3/3 Atenei 18 Aziende Sanitarie e Ospedaliere 8 Agenzie e altre Istituzioni 1^ per COPERTURA AREE DI AZIONE DI PA 97% delle materie pubbliche (contro il 51% della 2^) ASSET banche dati servizi applicativi 30 piattaforme trasversali 200 tecnologie Gestiti 900 km di backbone in fibra ottica su 11 nodi e altri 670 km di estensioni Significativa per VALORI ECONOMICI Valore produzione 163,0 milioni di euro Fatturato 147,8 milioni di euro in linea su % di ESTERNALIZZAZIONE 50% di servizi in outsourcing stazione appaltante per gli Enti: 40 mil. di euro di acquisti di servizi ICT Matura per VALUE PROPOSITION ICT e COPERTURA TEMI AGENDA DIGITALE

4 Value proposition ICT bisogni IT + priorità stadio della PA + PARADIGMI 2.0 cittadino/utente APERTA, PARTECIPATA SERVIZI DIGITALI servizi di front-end EFFICACE SISTEMI INFORMATIVI soluzioni di back-office EFFICIENTE PIATTAFORME INTEROPERABILI integrazione SISTEMICA INFRASTRUTTURE E DATI - tecnologia ABILITANTE -

5 Copertura aree di azione PA AMBIENTE e TERRITORIO Cartografia Edilizia e Opere Pubbliche Sicurezza Protezione Civile Energia Trasporti Aria e Acqua Monitoraggio inquinamento Montagna e Foreste Difesa del suolo Fiscalità SVILUPPO ECONOMICO e ATTIVITÀ PRODUTTIVE Lavoro Orientamento professionale Industria Artigianato Commercio Formazione Professionale Apprendistato Agricoltura Bandi ISTRUZIONE, CULTURA e TEMPO LIBERO Turismo Cultura Sport Biblioteche Musei Patrimonio Artistico e Culturale GOVERNO DELLA PA Demografia Comunicazione Bilancio Acquisti della PA eprocurement Programmazione economica Controllo di Gestione Dati Statistici Dematerializzazione Progetti Europei SVILUPPO e GESTIONE RISORSE UMANE Stipendi Formazione per la PA Servizi per il personale POLITICHE SOCIALI e SANITÀ Servizi Socio Sanitari Servizi al cittadino Sistemi informativi ASL / ASO Reti di patologia Sistemi informativi Regionali TECNOLOGIE e SERVIZI INFRASTRUTTURALI Reti, Broadband, Wi-fi Multicanalità, Unified Communication Virtualizzazione, Cloud computing Data Warehouse, Business Intelligence Disaster Recovery, Business Continuity

6 Percorso Agenda Digitale Strategia di Lisbona eeurope2002 eeurope2005 Strategia i2010 Europe2020 Horizon 2020 Aipa Piano egov I Bando egov CNIPA (da Aipa) II Bando egov i2012: egov, isociety, ieconomy DigitPA (da CNIPA) Nuovo CAD AGENDA DIGITALE ITALIANA Ag.Digitale (da DigitPA) Piano egov Piemontese Centro Regionale Competenza Piemonte Multiprogetto SistemaPiemonte: 6 progetti GtoG, GtoB, GtoC 6 servizi infrastrutturali (1 interregionale) 3 progetti di riuso 5 progetti di edemocracy Alleanze per l Innovazione Piano ICT ( )

7 Copertura temi Agenda Digitale Sanità e Assistenza digitale Autenticazione digitale DoQui, scrm, OpenData elearning per l ageing Pagamenti telematici Ciclo acquisti Piattaforma regionale a supporto della Mobilità Piattaforma integrata Turismo e Cultura Smart Building Piattaforma Unified Communication Sistema Comunale Federato EELL Fonte : Il Piano Italia Digitale

8 Smart Community Smart Living Smart Governance Una vision del futuro Un sistema di business Un modello di governance Una piattaforma per integrare persone, oggetti, informazioni e soldi Un processo di innovazione guidato dalla domanda reso possibile da tecnologia in partnership con utenti e fornitori di servizi basato su creatività distribuita e crowdsourcing focalizzato su imprenditorialità

9 ICT per Smart Community ICT Strumento per ridisegnare l Amministrazione Pubblica intorno ai suoi utenti Elemento per migliorare la società e lo sviluppo del SistemaPaese Interoperabilità tra infrastrutture, piattaforme, database, sistemi Condivisione database pubblici Interazione in tempo reale dei dati Sistemi informatici in grado di governare processo e flusso di informazioni, intercettare dati di PA coinvolte nel processo, dare a PA e cittadini strumenti per rispondere a obblighi normativi o bisogni quotidiani Servizi semplici e facilmente accessibili Comunicazioni interattive e bidirezionali Monitoraggio continuo

10 Infrastrutture Banda larga WI-PIE un piano precompetivivo che ha dotato il territorio di backbone a banda larga, MAN e connessioni satellitari 100% del territorio coperto 1155 comuni coperti 1022 xdsl 1052 Wireless (oltre 20 WISP) 51 comuni SAT = 0,26% popolazione promuovendo opportunità di business, inclusione sociale, servizi innovativi FreePiemonte WIFi rete federata a FreeItaliaWiFi hot spot attivabili dalle PA utilizza la soluzione OpenWisp realizzata dal CASPUR per la Provincia di Roma offre navigazione gratuita per 2 ore di collegamento o 300 MB di traffico al giorno 5 Comuni piemontesi hanno già aderito

11 Dati Cruscotto Urbano messa in comune in tempo reale di informazioni e dati geo-referenziati rilevati da più soggetti a disposizione di PA, Enti di pubblica sicurezza, università, ricercatori, cittadini finalizzato a pianificazione strategica di Città accessibile via web da estensione del cruscotto Sicurezza Urbana 310 indicatori 34 report Open data Piemonte 1^ Regione italiana a dotarsi di un portale e approvare legge regionale in materia 360 dataset a disposizione di PA, imprese, ricercatori, cittadini 119 Comuni (tramite accordo con ANCI) e Union Camere Piemonte già partecipano al progetto scarichi di dati accessi Esperienza riusata da altre PA italiane e trasferita in ambito europeo (Open-DAI, OASIS, HOMER)

12 egovernance Piemonte Facile - I servizi digitali della PA accessibili h24, da casa o dall ufficio senza carta e senza code 23 Enti aderenti alla Convenzione 13 servizi a cittadini, 8 a professionisti, 20 a Enti 1 sezione di infografiche certificati per cittadini (gen.-giu. 2012) pratiche per professionisti (gen.-giu. 2012) App disponibili per Android ed Apple ios per cercare informazioni e imparare giocando su tutte le materie di servizio pubblico On the job - Per i dipendenti di enti e aziende aderenti, accesso ai servizi pubblici dall Intranet, usando le credenziali aziendali 9 Enti aderenti 6 Servizi già disponibili certificati prodotti nel 2012 (su in totale)

13 egovernance StampaTO TorinoEspresso TaggaTO MappaTO SegnalaTO CambiaTO Piattaforma di networking bottom-up e top-down redazione distribuita tramite CMS sistemi di autenticazione integrati coi principali social network (FB, Twitter, YouTube, Google+ ) e widget per condividere i contenuti cruscotto urbano alimentato da più soggetti per condividere e analizzare dati del territorio strumenti innovativi: video, serious games, storytelling, bar camp, forum, sondaggi paradigma che coniuga comunicazione, partecipazione e gestione 450 cittadini registrati 5 gruppi di discussione Servizi Web 2.0 e accessibili via mobile Presenta sui maggiori social network

14 Environment S.I. Ambiente per gestire: Acqua Aria Bonifiche Compatibilità ambientale e procedure di VIA Elettromagnetismo Energia Parchi Rifiuti Rischio industriale Rischio nucleare Rumore Sostenibilità/Salvaguardia/Educazione Ambientale

15 Energy S.I. Certificazione Energetica per gestire: elenco regionale soggetti abilitati a rilascio Attestato Certificazione Energetica (ACE) dati inseriti negli ACE attestati trasmessi dai professionisti certificatori iscritti attestati da ottobre 2009 Portale per la simulazione risparmi energetici Soluzione per monitoraggio consumi, valutazione predittiva interventi di efficientamento e ritorni economico-ambientali Strumento per management collaborativo A disposizione di ANCI Piemonte ed Enti locali Sperimentazione smart building & smart energy Prototipazione con Politecnico di un sistema per monitoraggio e gestione dell'energia Definizione di un modello tecnico, organizzativo ed economico condiviso tra attori del settore Primo nucleo di una piattaforma trasversale di EMS (Energy Management System).

16 Emergency & Safety S.I Protezione Civile per gestire: condivisione e strutturazione dati e servizi prodotti dai diversi Enti coinvolti in materia geo-referenziazione dei fenomeni dotazioni di materiali e mezzi disponibili attività di previsione, prevenzione, soccorso, primo ripristino unità operativa mobile fornita di parabola satellitare in grado di gestire in modo autonomo il funzionamento di server, telefonia, rete wireless, collegamenti audio e video

17 Fund Raising and Financing Modelli tradizionali Progetti co-finanziati Bandi di finanziamento nazionali, europei, mondiali Modelli di R&S business Pre commercial public procurement Acquisto di servizi di R&S basato su sollecitazione dei diversi operatori economici allo sviluppo di soluzioni innovative, in modo concorrente e parallelo; ciò consente di garantire alla collettività servizi di elevata qualità e di rispondere a un bisogno della PA Modelli di social business Social Impact Bonds (SIB) Strumento finanziario per il settore pubblico, volto a raccolta di finanziamenti privati incardinato sul saving della PA; remunerazione legata a raggiungimento di un risultato sociale Crowdsourcing Modello collaborativo che si avvale di contributi attivi di appassionati, esperti e consumatori nello sviluppo di nuovi prodotti e servizi Crowdfunding Modello collaborativo per presentazione on line di idee e progetti di business e per raccolta fondi per la loro concretizzazione

18 Referenze 2012 torinosmartcity.it - egov - A more open government Award 2012 (Maggioli) Dashboard for Urban Safety - Innovation and Safety Award (Techfor, Italian Minister for PA and Innovation) 2011 Geoportal of City of Turin - National Award for Geographic Information portals (AMFM GIS Italia) Web of City of Turin - Transparency Award for websites of municipalities (Italian Minister for PA and Innovation) 2010 CSI activities in support of local business - Best practice within the Small Business Act (EC) Web 2.0 services of City of Turin open source trouble ticket system - echallenges 2010 (EC) Web 2.0 services of City of Turin Torino Web News - Stockholm Challenge (City of Stockholm) Web 2.0 services of City of Turin Torino egov of Local PA Award 2010 (Maggioli) Online management of mandatory notices to the employment centers - egov of Local PA Award 2010 (Maggioli) Web of Piemont Region - "Innovation and functionality Award (Agency for communication and training of the Lazio Region) On-line Payment of tickets in ASL12 - Prize to results" (Italian Minister for PA and Innovation) 2009 City of Turin "Cert2Web: online certificates - echallenges 2009 (EC) City of Turin "Turin Map Sharing MappaTO - Editor's Choice (EC epractice) Geographic and Environmental Information System of Piedmont Region - egov Awards 2009 (EC epractice) Disability Information Centre of the Province of Turin - Good PA (Italian Minister for PA and Innovation) Piedmont Region: Infrastructure for Registration and Identification, School Project, Regional Information System of Mountain Economy, Polis Piemonte - Good PA (Italian Minister for PA and Innovation) Database of Financial Incentives for Enterprises in Piedmont - Work togheter (Italian Minister for PA and Innovation)

19 Progetti internazionali 50+ progetti internazionali 20+ istituzioni beneficiarie 30+ paesi coinvolti Aree principali di intervento: UE, Paesi in stato di pre-adesione e vicinato, America Latina

20 Progetti internazionali Cooperazione extra-europea ALBANIA Technical Support to the Ministry for Innovation and ICT and to the National Agency for Information Society (EuropeAid) Fornitura hardware e sviluppo software per la realizzazione e il miglioramento dell infrastruttura IT e dei servizi di egov. condotto in collaborazione con partner locali favorito da presenza stabile del CSI a Tirana, tramite una branch nata per operare quale trait d union tra il Sistema Piemontese e le diverse realtà pubbliche e private albanesi, a favore dello sviluppo e del rilancio di iniziative istituzionali e progettuali ALBANIA Activities of first Registration on Security of Tenure and Registration of Immovable Property Rights (World Bank) Fornitura di una base dati catastale cartografica e alfanumerica relativa a una parte del territorio albanese a favore dell Ufficio Centrale dell IPRO + Scansione e indicizzazione dei documenti e dei registri immobiliari e caricamento delle immagini scansite nell archivio digitale dell IPRO.

21 Progetti internazionali Cooperazione extra-europea ALGERIA Implementation of Information System for the the Ministry of Water Resources (EuropeAid) Assistenza tecnica per la realizzazione di un sistema intranet e di un sistema informativo geografico e documentale per la gestione delle informazioni e dei dati sulle risorse idriche dell Algeria. CSI Piemonte capofila. ECUADOR Consultancy for the Modernization Plan of the Civil Registry (IDB) Supporto alla riorganizzazione della Direzione Generale del Registro Civile, che è responsabile dell emissione dei documenti d identità e della gestione anagrafica della popolazione ecuadoriana. Progetto ottenuto sulla base delle esperienze dell anagrafe realizzata per la Città di Torino, del Centro di Interscambio Anagrafico e del trasferimento di know-how per il Registro Civile in Uruguay.

22 Progetti internazionali Twinning MONTENEGRO Strengthening administrative capacities in the Information Society Coordinamento di un team di esperti di amministrazioni italiane ed estoni al fine di sostenere lo sviluppo di servizi pubblici digitali efficienti e adeguati agli standard europei e internazionali. SERBIA Transfer of knowledge to renew the procedures of viticulture zoning and the system of Wine Assignment with Geographical Indications Supporto tecnico e consulenza al Ministero dell'agricoltura, delle Foreste e delle Acque della Serbia per rafforzare la crescita della produzione vitivinicola attraverso l'adeguamento agli standard dell'unione Europea.

23 B3 Regions Regions for Better BroadBand connection (Interreg IV C) Capitalizzazione delle politiche per lo sviluppo delle reti a banda larga nelle aree rurali. Riconosciuto Fast Track Project dalla Commissione Europea. 16 partner da 8 Paesi (Italia, Polonia, Spagna, Grecia, Cipro, UK, Ungheria, Bulgaria). Regione Piemonte capofila e CSI Piemonte coordinatore tecnico. Progetti internazionali Cooperazione territoriale europea ONE Observatory Network to Enhance ICT Structural Funds Absorption (Interreg IV C) Capitalizzazione delle esperienze degli Osservatori ICT per migliorare le capacità regionali di pianificazione degli investimenti ICT. 11 partner da 8 Paesi (Italia, Polonia, Cipro, UK, Francia, Germania, Belgio, Repubblica Ceca). Regione Piemonte capofila e CSI Piemonte coordinatore dello scambio di buone pratiche. DANTE Digital Agenda for New Tourism Approach in European Rural and Mountain Areas (Interreg IV C) Scambio di buone prassi sul contributo che la Società dell informazione può apportare al miglioramento dell efficacia delle politiche regionali mirate al turismo delle aree rurali e montane. 8 Regioni europee (Italia, Polonia, Spagna, Grecia, Slovenia, Francia, Germania, Olanda). Provincia di Torino capofila e CSI Piemonte coordinatore di un progetto pilota. HOMER Harmonising Open Data in the Mediterranean through Better Access and Reuse of Public Sector Information (MED Programme) Sviluppo di una strategia congiunta per armonizzare, liberare e federare il patrimonio digitale delle PA nazionali, regionali e locali nel Mediterraneo. 8 Paesi (Italia, Spagna, Francia, Grecia, Malta, Cipro, Slovenia, Montenegro). Regione Piemonte e CSI Piemonte coordinatori grazie all esperienza di dati.piemonte.it

24 Progetti internazionali Programma CIP-ICT-PSP Open-DAI Opening Data Architectures and Infrastructures of European PAs (Topic Innovative government ) Sperimentazione di una piattaforma per l esposizione di «public data» e «public service» basata su un architettura service oriented e un infrastruttura di cloud computing, grazie a cui le amministrazioni e le imprese private potranno sviluppare applicazioni e servizi innovativi. 11 partner da 4 Paesi (Italia, Spagna, Svezia, Turchia). CSI Piemonte capofila. OASIS Openly Accessible Services and Interacting Society (Topic Innovative government ) Realizzazione di un portale unificato per facilitare l accesso a informazioni e servizi pubblici, utilizzando infrastrutture di tipo cloud computing, piattaforme e standard aperti. 13 partner da 6 Paesi (Italia, Spagna, Francia, Bulgaria, Turchia, UK). STORK2 Secure identity across borders linked 2.0 (Topic European electronic identification and authentication ) Sperimentazione e diffusione di servizi per l identità digitale a livello europeo, composto da pilot presenti in molti Paesi europei per la verifica di servizi cross border (sanità, istruzione, attività produttive, servizi bancari ) con accesso tramite un sistema di autenticazione elettronica condiviso. 58 partner da 17 Paesi..

25 Contatti Per ulteriori informazioni Grazie per l attenzione

DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI

DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI DIREZIONE SISTEMI INFORMATIVI P.O. AFFARI GENERALI E INNOVAZIONE Coordina le attività di supporto direzionale che riguardano la l'area Programmazione Sostenibilità e innovazione e la Direzione Sistemi

Dettagli

Tabella 6: Tipologie di azioni della Società dell Informazione, Progetti di InnovaPuglia

Tabella 6: Tipologie di azioni della Società dell Informazione, Progetti di InnovaPuglia Tabella 6: della Società dell Informazione, Asse I - Infrastruttura a banda larga 1. Completamento della copertura a banda larga degli Enti pubblici e dei siti strategici per l erogazione di servizi di

Dettagli

Open Data: un modello organizzativo e tecnologico per potenziare gli strumenti a supporto del mercato del lavoro L esperienza Piemontese

Open Data: un modello organizzativo e tecnologico per potenziare gli strumenti a supporto del mercato del lavoro L esperienza Piemontese Open Data: un modello organizzativo e tecnologico per potenziare gli strumenti a supporto del mercato del lavoro L esperienza Piemontese Anna Cavallo Direzione Enti Locali La vision 2 Il nuovo paradigma

Dettagli

L attuazione del piano nazionale di e-e government nella PAL

L attuazione del piano nazionale di e-e government nella PAL L attuazione del piano nazionale di e-e government nella PAL Seminario sulla Società dell informazione, cooperazione territoriale e sviluppo locale Catania, 9 novembre 2005 Mauro Savini CNIPA, Progetto

Dettagli

LE TECNOLOGIE PER IL CAMBIAMENTO 2

LE TECNOLOGIE PER IL CAMBIAMENTO 2 LE TECNOLOGIE PER IL CAMBIAMENTO 2 CITTADINANZA DIGITALE: GLI STRUMENTI La cooperazione applicativa - ICAR Andrea Nicolini PM ICAR - CISIS Roma, 1 ottobre 2010 Agenda E-gov in Italia negli ultimi 10 anni

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC

PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC PROGRAMMA OPERATIVO INTERREG IVC Finalità: Obiettivo generale Migliorare, attraverso la cooperazione interregionale l efficacia dello sviluppo di politiche regionali nelle aree innovative, l economia della

Dettagli

sviluppo della Società dell Informazione

sviluppo della Società dell Informazione Le attività della Regione Abruzzo per il supporto alle Smart Community Domenico Longhi Bologna 16 ottobre 2013 Sviluppo della Società dell Informazione La Regione Abruzzo si èdotata di strumenti normativi,

Dettagli

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City Smart Bari: a Mediterranean,sustainable, dynamic inclusive and creative city for our sons PROGRAM MANAGEMENT OFFICE S.E.A.P. Bari Smart City Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Dettagli

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE

EGOVERNMENT ED EGOVERNANCE Prot. 13/2011 del 25/01/2011 Pag. 0 di 11 ADMINISTRA COMUNE DI NAPOLI Il progetto Administra nasce dall esigenza del Comune di Napoli di disporre di un unica infrastruttura tecnologica permanente di servizi

Dettagli

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in

Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli obiettivi delle attività previste in PROGRAMMA STRATEGICO TRIENNALE 2011-2013 Per La Realizzazione Del Sistema Informativo Regionale Con DGR n. 447 del 14/10/2011 è stato approvato il nuovo Piano Strategico Triennale, atto che definisce gli

Dettagli

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless ICT e Smart Cities ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016 Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless Di cosa vi parlo Le smart city, definizioni, opportunità, Nuovi

Dettagli

CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice

CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice CBI 2011 Corporate Banking and Electronic Invoice Dematerializzazione e Transazioni elettroniche: una necessità per lo sviluppo 0 Paolo Angelucci Presidente Assinform Milano, 1 dicembre 2011 Il profilo

Dettagli

la REGIONE E DIGITALE

la REGIONE E DIGITALE Il Sistema Pubblico a Sostegno dell Innovazione Obiettivo : Governance dell Innovazione per la Competitività del Sistema Lombardo Como, 12 dicembre 2005 Giampaolo Amadori Regione Lombardia - Presidenza

Dettagli

INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale

INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale INTERREG IVC Programma della Direzione Generale Politica regionale Area tematica Politica regionale Obiettivi Il programma rientra nell'obiettivo Cooperazione territoriale dei Fondi Strutturali 2007-2013

Dettagli

Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti

Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti Massimo Fustini Regione Emilia-Romagna Coordinamento Piano Telematico Bologna 18 Novembre 2013 Il contesto strategico:il Piano Telematico

Dettagli

Smart Services. Infrastrutture intelligenti per vivere la città in sicurezza

Smart Services. Infrastrutture intelligenti per vivere la città in sicurezza Smart Services. Infrastrutture intelligenti per vivere la città in sicurezza 24 novembre 2010 Andrea Costa, Vertical Marketing & Smart Services Telecom Italia sta giocando una partita chiave per l innovazione

Dettagli

Internet del Futuro: opportunità per l innovazione

Internet del Futuro: opportunità per l innovazione Internet del Futuro: opportunità per l innovazione Luigi Alfredo Grieco, PhD Politecnico di Bari a.grieco@poliba.it Forum PA 2012 Agenda Digitale Italiana Ricerca e Innovazione 18 Maggio 2012 Indice ICT

Dettagli

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale

gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale gestione documentale dalla dematerializzazione dei documenti alla digitalizzazione dei processi fino all azienda digitale Gestione documentale Gestione documentale Dalla dematerializzazione dei documenti

Dettagli

Open Data, opportunità per le imprese. Ennio Lucarelli. Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici

Open Data, opportunità per le imprese. Ennio Lucarelli. Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici Open Data, opportunità per le imprese Ennio Lucarelli Presidente Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici Prendo spunto da un paragrafo tratto dall Agenda nazionale per la Valorizzazione del Patrimonio

Dettagli

Scenari di integrazione europea

Scenari di integrazione europea Scenari di integrazione europea Cosa è Stork2.0..? Secure identity across borders linked 2.0 «Un progetto co-finanziato dalla Commissione Europea per permettere a cittadini e aziende di accedere a servizi

Dettagli

La Business Intelligence per la PA piemontese

La Business Intelligence per la PA piemontese La Business Intelligence per la PA piemontese GIULIANA BONELLO CSI PIEMONTE 0 Agenda Premessa Le basi dati della PA piemontese Le applicazioni di carattere decisionale della PA piemontese La piattaforma

Dettagli

SOGEI E L AGENZIA DEL TERRITORIO

SOGEI E L AGENZIA DEL TERRITORIO SOGEI E L AGENZIA DEL TERRITORIO CHI SIAMO Sogei è la società di ICT, a capitale interamente pubblico, partner tecnologico del Ministero dell Economia e delle Finanze italiano. Progettiamo, realizziamo,

Dettagli

TRA IN ATTUAZIONE PREMESSI

TRA IN ATTUAZIONE PREMESSI PROTOCOLLO DI INTESA TRA REGIONE PIEMONTE, UNIONE DELLE PROVINCE PIEMONTESI, ANCI PIEMONTE, UNCEM PIEMONTE, LEGA DELLE AUTONOMIE LOCALI, CONSULTA UNITARIA DEI PICCOLI COMUNI DEL PIEMONTE, PER LA COSTITUZIONE

Dettagli

Smart City: Città Ideale 2.0

Smart City: Città Ideale 2.0 Smart City: Città Ideale 2.0 Smart City è uno spazio urbano ben diretto, che affronta le sfide della globalizzazione e della crisi economica con lo sviluppo sostenibile, con attenzione alla coesione sociale,

Dettagli

Torino Smart City on Line

Torino Smart City on Line Torino Smart City on Line Piattaforma per il monitoraggio, la governance e la comunicazione di Torino Smart City Sante Lorenzo Carbone Filippo Ricca Congresso Nazionale AICA 2011 - Torino, 15/11/2011 Obiettivi

Dettagli

/13. Il Cloud Computing e i progetti strategici dell Agenda Digitale Italiana Cloud Computing summit 2015

/13. Il Cloud Computing e i progetti strategici dell Agenda Digitale Italiana Cloud Computing summit 2015 1 Il Cloud Computing e i progetti strategici dell Agenda Digitale Italiana Cloud Computing summit 2015 Presidenza del Francesco Consiglio Tortorelli dei Ministri 2 Piani di digitalizzazione e progetti

Dettagli

Banda Larga: Le Partnerships tra il Pubblico ed il Privato per lo Sviluppo Economico e Sociale

Banda Larga: Le Partnerships tra il Pubblico ed il Privato per lo Sviluppo Economico e Sociale Banda Larga: Le Partnerships tra il Pubblico ed il Privato per lo Sviluppo Economico e Sociale Catania, 18 Maggio 2006 Nicola Villa Direttore Pubblica Amministrazione Locale & Banda Larga Europa & Mercati

Dettagli

Le attività sviluppate nell ambito dell attuazione del programma WI-PIE sono:

Le attività sviluppate nell ambito dell attuazione del programma WI-PIE sono: REGIONE PIEMONTE BU36 05/09/2013 Deliberazione della Giunta Regionale 2 agosto 2013, n. 41-6244 Indirizzi per la realizzazione di attivita' ad elevato contenuto innovativo in materia di sviluppo sperimentale

Dettagli

Open. City Platform. Il Cloud Computing per lo Smart Government. Eugenio Leone TD Group. Firenze 04 Aprile 2013

Open. City Platform. Il Cloud Computing per lo Smart Government. Eugenio Leone TD Group. Firenze 04 Aprile 2013 Open Il Cloud Computing per lo Smart Government City Platform Eugenio Leone TD Group Firenze 04 Aprile 2013 Agenda 2 Open City Platform: il Partneriato Il progetto 18 Comuni, 1 Comunità Montana e 2 Unioni

Dettagli

Le competenze. Esplora S.r.l. persegue la propria mission integrando due macro aree di esperienze e professionalità:

Le competenze. Esplora S.r.l. persegue la propria mission integrando due macro aree di esperienze e professionalità: La società Esplora S.r.l. è una società di diritto italiano e sedi a Roma, Siena, Milano e Catania che opera nei settori del project management internazionale, per il governo di progetti complessi e in

Dettagli

Agenda Digitale. Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line

Agenda Digitale. Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line Agenda Digitale Le azioni messe in campo dalla Regione Basilicata per lo sviluppo delle Infrastrutture telematiche e l erogazione dei servizi on-line Dott. Nicola A. Coluzzi Ufficio Società dell'informazione

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO CHI SIAMO Workablecom è una Software House nata a Lugano con sede in Chiasso ed operante in tutto il Canton Ticino. E un System Integrator che crea e gestisce soluzioni

Dettagli

COME INNOVARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE GRAZIE AL CLOUD COMPUTING

COME INNOVARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE GRAZIE AL CLOUD COMPUTING COME INNOVARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE GRAZIE AL CLOUD COMPUTING Serenella Carota Dirigente della P.F. Sistemi Informativi e Telematici Evoluzione della strategia cloud regionale 10/12/2012 Rilascio

Dettagli

PROFILO DI GRUPPO 2015

PROFILO DI GRUPPO 2015 PROFILO DI GRUPPO 2015 IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. 8% del mercato italiano circa 7.400 DIPENDENTI oltre 1.000 large accounts su tutti i mercati System Integration & Application Maintenance

Dettagli

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche Seminario di studio: Dai sistemi documentali al knowledge management Un opportunità per la Pubblica Amministrazione Gestione documentale e knowledge management Roma, 15 aprile 2003 MAURO ERCOLI BEATRICE

Dettagli

Data Driven Innovation

Data Driven Innovation Giuliana Bonello Laureata in Matematica, sono dirigente del CSI Piemonte, dove lavoro dal 1983. Attualmente ricopro il ruolo di responsabile dei rapporti del CSI Piemonte con la Città di Torino e le sue

Dettagli

Bergamo Smart City. Sustainable Community

Bergamo Smart City. Sustainable Community Bergamo Smart City & Sustainable Community 1 Evoluzione delle Smart Cities nei secoli SVILUPPO SOSTENIBILE Lo sviluppo sostenibile è un processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle risorse,

Dettagli

Lucia Pasetti Vice Presidente CISIS

Lucia Pasetti Vice Presidente CISIS Il Costo dell Impreparazione Informatica nella Pubblica Amministrazione Locale e le sfide dell Agenda Digitale Milano, 17 Maggio 2011 Lucia Pasetti Vice Presidente CISIS La governance interregionale Le

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

P r o v i n c i a d i B e l l u n o l o c. Ca p o l u o g o, n. 1 0 5 3 2 0 3 7 S o s p i r o l o P. I. 0 0 1 6 4 1 1 0 2 5 6

P r o v i n c i a d i B e l l u n o l o c. Ca p o l u o g o, n. 1 0 5 3 2 0 3 7 S o s p i r o l o P. I. 0 0 1 6 4 1 1 0 2 5 6 Comune di Sospirolo P r o v i n c i a d i B e l l u n o l o c. Ca p o l u o g o, n. 1 0 5 3 2 0 3 7 S o s p i r o l o P. I. 0 0 1 6 4 1 1 0 2 5 6 PIANO DI INFORMATIZZAZIONE delle procedure per la presentazione

Dettagli

ComunWeb. verso l Agenda Digitale. locale, nazionale, europea. pratiche e tecnologie per la gestione del territorio

ComunWeb. verso l Agenda Digitale. locale, nazionale, europea. pratiche e tecnologie per la gestione del territorio verso l Agenda Digitale locale, nazionale, europea ComunWeb pratiche e tecnologie per la gestione del territorio! multi-canalità e nuovi servizi per Cittadini ed Enti Locali contesto: chi è coinvolto Comunità

Dettagli

Larga banda e nuove tecnologie: il caso dell Emilia-Romagna. Sandra Lotti LepidaSpA Area strategie, territorio, Europa

Larga banda e nuove tecnologie: il caso dell Emilia-Romagna. Sandra Lotti LepidaSpA Area strategie, territorio, Europa Larga banda e nuove tecnologie: il caso dell Emilia-Romagna Sandra Lotti LepidaSpA Area strategie, territorio, Europa Firenze Settembre 2013 La rete Lepida Tutto inizia con il Piano Telematico 2002: focus

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Sintesi delle funzioni attribuite DIREZIONE UNITA` ORGANIZZATIVA con fondi della Legge Speciale per Venezia, sovrintende all erogazione dei contributi per il recupero

Dettagli

2 Giornata sul G Cloud Introduzione

2 Giornata sul G Cloud Introduzione Roberto Masiero Presidente THINK! The Innovation Knowledge Foundation 2 Giornata sul G Cloud Introduzione Forum PA Roma, 18 Maggio 2012 THINK! The Innovation Knowledge Foundation Agenda Cloud: I benefici

Dettagli

FORUM PA 2015 LA PA DIGITALE ROMA 26 MAGGIO 14.30.15.30

FORUM PA 2015 LA PA DIGITALE ROMA 26 MAGGIO 14.30.15.30 PROGRAMMAZIONE 2014-2020 DEI FONDI SIE PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE GOVERNANCE E CAPACITA ISTITUZIONALE FORUM PA 2015 LA PA DIGITALE ROMA 26 MAGGIO 14.30.15.30 Il PON Governance e capacità istituzionale

Dettagli

Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio. Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009

Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio. Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009 Il sostegno delle istituzioni ai processi di innovazione e di sviluppo del territorio Alberto Daprà Milano, 26 Maggio 2009 Contenuti Lombardia: un territorio fertile per l innovazione Il sostegno delle

Dettagli

Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale

Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale Il TAL nel programma dell Agenzia per l Italia Digitale ing. Mauro Draoli C O N F E R E N Z A TA L 2 0 1 4 Europa 2020 e Agenda Digitale Strategia Europa 2020 per superare l'impatto della crisi finanziaria

Dettagli

Forum Green City Energy MED Bari, 12-13 novembre 2012

Forum Green City Energy MED Bari, 12-13 novembre 2012 Forum Green City Energy MED Bari, 12-13 novembre 2012 Il sistema digitale regionale al servizio delle comunità interconnesse: Edoc@work3.0 e Prisma due possibilità di azione. Sabrina Sansonetti Presidente

Dettagli

Iniziative di settore: Infomobilità

Iniziative di settore: Infomobilità Forum PA 2009 egov10: strategie ed azioni per l e-gov nazionale delle Regioni 13 maggio 2009 Iniziative di settore: Infomobilità Lucia PASETTI Interoperabilità e Cooperazione Applicativa per l'infomobilità:

Dettagli

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni

Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Il Cloud per aziende e pubbliche amministrazioni Raffaello Balocco School of Management Politecnico di Milano 26 Giugno 2012 Il mercato del cloud mondiale: una crescita inarrestabile According to IDC Public

Dettagli

EG4G. (EGovernment for Government) Sistema integrato per la governance del territorio. Il progetto di riuso. Tasso Elvio Direzione Sistema Informatico

EG4G. (EGovernment for Government) Sistema integrato per la governance del territorio. Il progetto di riuso. Tasso Elvio Direzione Sistema Informatico EG4G (EGovernment for Government) Sistema integrato per la governance del territorio Il progetto di riuso Tasso Elvio Direzione Sistema Informatico Unità Complessa per l e-government l e la Società dell

Dettagli

CST Area di Taranto. Assemblea dei Sindaci 19.09.2008. Evoluzione del CST

CST Area di Taranto. Assemblea dei Sindaci 19.09.2008. Evoluzione del CST CST Area di Taranto Assemblea dei Sindaci 19.09.2008 Evoluzione del CST 1. Introduzione Il prossimo 30 settembre 2008 termina il progetto di esercizio sperimentale dei servizi e, quindi, il Centro Servizi

Dettagli

Alberto Carriero Cassa Depositi e Prestiti, Roma Smart city: progetti di sviluppo e strumenti di finanziamento

Alberto Carriero Cassa Depositi e Prestiti, Roma Smart city: progetti di sviluppo e strumenti di finanziamento SMART CITY SECONDO NATURA FLUSSI URBANI E GESTIONE DEL VERDE 16 settembre 2014 Bergamo - I Maestri del Paesaggio Piazza Vecchia, Palazzo della Ragione, Sala dei Giuristi - Bergamo Alta Alberto Carriero

Dettagli

STRATEGIA DI SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE. Restituzione e approfondimento dei risultati dei Tavoli tematici di dicembre 2014

STRATEGIA DI SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE. Restituzione e approfondimento dei risultati dei Tavoli tematici di dicembre 2014 Al servizio di gente unica STRATEGIA DI SPECIALIZZAZIONE INTELLIGENTE Restituzione e approfondimento dei risultati dei Tavoli tematici di dicembre 2014 Trieste 11 febbraio 2015 La crescita digitale in

Dettagli

Blue Bay Tech Srl. www.bluebaytech.it info@bluebaytech.it COMPANY OVERVIEW

Blue Bay Tech Srl. www.bluebaytech.it info@bluebaytech.it COMPANY OVERVIEW Blue Bay Tech Srl www.bluebaytech.it info@bluebaytech.it COMPANY OVERVIEW La società L'azienda BLUE BAY TECH Srl nasce nel 2011 dall incontro di professionisti da anni impegnati nel mondo ICT dei servizi

Dettagli

Forum PA 2007 Roma 23 maggio 2007. Dalle regioni al sistema nazionale di e-gov: Opportunità e sviluppi della cooperazione tra le regioni

Forum PA 2007 Roma 23 maggio 2007. Dalle regioni al sistema nazionale di e-gov: Opportunità e sviluppi della cooperazione tra le regioni Forum PA 2007 Roma 23 maggio 2007 Dalle regioni al sistema nazionale di e-gov: Opportunità e sviluppi della cooperazione tra le regioni Il contesto nazionale Scelta strategica: fare sistema Scelta strategica:

Dettagli

Torino Social Innovation.

Torino Social Innovation. Torino Social Innovation. Un programma di lavoro per la città e la giovane imprenditorialità. Le città e le comunità urbane sono al centro di un acceso dibattito politico-istituzionale europeo, che le

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

Architettura Open Data

Architettura Open Data Smart Cities and Communities and Social Innovation Bando MIUR D.D. 391/Ric. del 5 luglio 2012 Open City Platform Architettura Open Data OCP e Open Data architecture OCP e Open Service OCP intende favorire

Dettagli

Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici

Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 51 Associazioni di Categoria (fra soci effettivi e soci aggregati) 62 Sezioni Territoriali (presso le Unioni Provinciali di Confindustria) Oltre 1 milione

Dettagli

Chi siamo e le nostre aree di competenza

Chi siamo e le nostre aree di competenza Chi siamo e le nostre aree di competenza Telco e Unified Communication Software as a Service e Business Intelligence Infrastrutture digitali Smartcom è il primo business integrator europeo di servizi ICT

Dettagli

Forum PA Dal Cloud per la PA alla PA in Cloud Giancarlo Capitani Roma, 10 maggio 2011

Forum PA Dal Cloud per la PA alla PA in Cloud Giancarlo Capitani Roma, 10 maggio 2011 Forum PA Dal Cloud per la PA alla PA in Cloud Giancarlo Capitani L iniziativa IBM - NetConsulting Next step Evento presentazione/ discussione Modello e White Paper Modelli di implementazione White Paper

Dettagli

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014

Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino. Roma, 27 marzo 2014 Il Community Cloud per il Sistema Pubblico Trentino Roma, 27 marzo 2014 Informatica Trentina: società di sistema Società a capitale interamente pubblico per la diffusione di servizi ICT al comparto pubblico

Dettagli

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano

Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano Quale Roadmap per il Cloud Computing? Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@fondazione.polimi.it La definizione classica del Cloud Computing 4 modelli di deployment Cloud private

Dettagli

L iniziativa Cloud DT

L iniziativa Cloud DT L iniziativa Cloud DT Francesco Castanò Dipartimento del Tesoro Ufficio per il Coordinamento Informatico Dipartimentale (UCID) Roma, Luglio 2011 Il Cloud Computing Alcune definizioni Il Cloud Computing

Dettagli

IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE

IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE IL RESPONSABILE DELLA CONSERVAZIONE E DEMATERIALIZZAZIONE DOCUMENTALE 2016 PA e Sanità Principi, modelli organizzativi e metodi concreti di attuazione degli obiettivi dell Agenda Digitale in collaborazione

Dettagli

Servizi Avanzati in Ambiente Distribuito NESSI - Grid

Servizi Avanzati in Ambiente Distribuito NESSI - Grid Università degli Studi di Messina Facoltà di Ingegneria Servizi Avanzati in Ambiente Distribuito NESSI - Grid Autore: ing. Giulio De Meo Indice degli argomenti Piattaforme Tecnologiche Europee NESSI Grid

Dettagli

Interreg MED 2014-2020

Interreg MED 2014-2020 Interreg MED 2014-2020 http://interreg-med.eu/en/first-call-for-project-proposals/ Lo scorso 23 giugno a Marsiglia si è aperto ufficialmente il programma di cooperazione transnazionale Interreg MED. Queste

Dettagli

Dall agenda digitale locale alle Smart Communities: il percorso in atto in regione Emilia Romagna. Dimitri Tartari, Regione Emilia-Romagna

Dall agenda digitale locale alle Smart Communities: il percorso in atto in regione Emilia Romagna. Dimitri Tartari, Regione Emilia-Romagna L Agenda Digitale Locale: il piano strategico condiviso per le politiche di innovazione e di progettazione di comunità locali intelligenti e sostenibili: il caso dell Emilia-Romagna Dall agenda digitale

Dettagli

PloneGov.org Open source collaboration for the public sector

PloneGov.org Open source collaboration for the public sector PloneGov.org Open source collaboration for the public sector Assessora Fortunata Dini Navacchio, 04 Dicembre 2008 Quadro normativo Obiettivi strategici Conferenza di Lisbona del 2000 Il passaggio ad un

Dettagli

L Agenda digitale del Piemonte. 2 febbraio 2015

L Agenda digitale del Piemonte. 2 febbraio 2015 L Agenda digitale del Piemonte 2 febbraio 2015 I punti di partenza La Digital Agenda europea è una delle sette iniziative faro della strategia Europa 2020 Nella politica di coesione 2014-2020 il miglior

Dettagli

AREE METROPOLITANE E SMART CITY: QUALE MODELLO DI GOVERNANCE

AREE METROPOLITANE E SMART CITY: QUALE MODELLO DI GOVERNANCE OSSERVATORIO IT GOVERNANCE AREE METROPOLITANE E SMART CITY: QUALE MODELLO DI GOVERNANCE Intervista a Emilio Frezza, Direttore del Dipartimento Risorse Tecnologiche e Servizi Delegati di Roma Capitale fino

Dettagli

Il Digital Business Ecosystem per migliorare la qualità della vita in una Smart City Giuseppe VISAGGIO giuseppe.visaggio@uniba.

Il Digital Business Ecosystem per migliorare la qualità della vita in una Smart City Giuseppe VISAGGIO giuseppe.visaggio@uniba. Il Digital Business Ecosystem per migliorare la qualità della vita in una Smart City Giuseppe VISAGGIO giuseppe.visaggio@uniba.it Dipartimento di Informatica Università di Bari Centro di Competenza ICT:

Dettagli

Prospettive. La visione strategica di INVA S.p.A. Relatore: Dr. Enrico Zanella. Aosta, 8 maggio 2015

Prospettive. La visione strategica di INVA S.p.A. Relatore: Dr. Enrico Zanella. Aosta, 8 maggio 2015 Prospettive dell Innovazione Digitale La visione strategica di INVA S.p.A. Relatore: Dr. Enrico Zanella Aosta, 8 maggio 2015 Modello in house Fonte: rapporto Assinter Chi siamo INVA S.p.A. è una società

Dettagli

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica

Mobile & wireless. Fatturazione Elettronica Mobile & wireless Con applicazioni Mobile & Wireless si intendono le applicazioni a supporto dei processi aziendali che si basano su: rete cellulare, qualsiasi sia il terminale utilizzato (telefono cellulare,

Dettagli

Eclipse Day 2010 in Rome

Eclipse Day 2010 in Rome Le infrastrutture open source per la cooperazione applicativa nella pubblica amministrazione: l'esperienza in Regione del Veneto Dirigente del Servizio Progettazione e Sviluppo Direzione Sistema Informatico

Dettagli

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie Paola Tarquini Sommario Iniziative in atto Una possibile strategia per la diffusione del Software

Dettagli

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994

IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE. La ISA nasce nel 1994 ISA ICT Value Consulting IT MANAGEMENT CONSULTING DIGITAL SOLUTION IT SECURITY & COMPLIANCE La ISA nasce nel 1994 Si pone sul mercato come network indipendente di servizi di Consulting ICT alle organizzazioni

Dettagli

Newsletter n 4. Aprile 2014. DANTE conferenza di metà progetto:

Newsletter n 4. Aprile 2014. DANTE conferenza di metà progetto: Newsletter n 4 Premessa 1 DANTE conferenza di metà progetto: Come incrementare l adozione dell ICT nell industria turistica nelle aree rurali e montane? 1 Le visite di studio di DANTE sono sulla buona

Dettagli

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità

CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità CloudComputing: scenari di mercato, trend e opportunità Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it Milano, 7 Giugno 2012 Cloud Computing: una naturale evoluzione delle ICT Trend n. 1 - ICT Industrialization

Dettagli

La Camera di Commercio di Ferrara e OSS: esperienze interne e prospettive di sviluppo per le imprese

La Camera di Commercio di Ferrara e OSS: esperienze interne e prospettive di sviluppo per le imprese Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Ferrara Ufficio Servizi Innovativi La Camera di Commercio di Ferrara e OSS: esperienze interne e prospettive di sviluppo per le imprese LinuxDay

Dettagli

Cose da fare: Agenda

Cose da fare: Agenda Cose da fare: Agenda digitale... ELO formatzione pro su tempus benidore E Testo di Marco Mura Illustrazioni di Adriana Perra L Europa, si dice, ha due velocità: un Nord produttivo, parsimonioso, con i

Dettagli

SMS Engineering. Company Profile 2015. Azienda di Eccellenza

SMS Engineering. Company Profile 2015. Azienda di Eccellenza SMS Engineering Company Profile 2015 Azienda di Eccellenza 1 Vision L ICT che dà più valore alla tua azienda (Our ICT gives more!) Mission La nostra Mission si fonda sull idea che le nostre soluzioni informatiche

Dettagli

Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili

Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili Claudia Meloni Divisione Smart Energy claudia.meloni@enea.it Dalla

Dettagli

SMART CITY PER CRESCERE

SMART CITY PER CRESCERE Centrostudi.Net SMART CITY PER CRESCERE Il modello Unindustria per l integrazione funzionale delle aree urbane del Lazio Viterbo, 9 luglio 2013 SMART CITY PER CRESCERE La Smart City è una città intelligente,

Dettagli

TORINOSMARTCITY. ROMA - 9 Febbraio 2012

TORINOSMARTCITY. ROMA - 9 Febbraio 2012 TORINOSMARTCITY DAL PATTO DEI SINDACI A SMART CITY: IL PERCORSO DELLA CITTA DI TORINO ROMA - 9 Febbraio 2012 1 LE TAPPE 29 gennaio 2008 nell ambito della seconda edizione della Settimana Europea dell energia

Dettagli

Agenda Digitale Marche e Mcloud: l approccio della regione Marche alla crescita digitale

Agenda Digitale Marche e Mcloud: l approccio della regione Marche alla crescita digitale Dott. Andrea Sergiacomi Regione Marche PF Sistemi Informativi e Telematici Agenda Digitale Marche e Mcloud: l approccio della regione Marche alla crescita digitale 1. Il contesto: dall Agenda Digitale

Dettagli

Infrastrutture a Banda Larga per l E-government: la nuova frontiera della Pubblica Amministrazione

Infrastrutture a Banda Larga per l E-government: la nuova frontiera della Pubblica Amministrazione Infrastrutture a Banda Larga per l E-government: la nuova frontiera della Pubblica Amministrazione Claudio Chiarenza Responsabile Business Unit Product Italtel Indice eeurope 2005: An information society

Dettagli

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net

L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta 23 ottobre 2009. www.osservatori.net L'evoluzione dei Sistemi Informativi e i nuovi modelli di offerta: opportunità e sfide in un momento di crisi Mariano Corso School of Management Politecnico di Milano Milano, 23 ottobre 2009 Ricerca ALCUNI

Dettagli

DoQui Progetto gestione documentale

DoQui Progetto gestione documentale Migrazione a Sistemi Open Source: Problematiche e Soluzioni in PA e Aziende Lugano, 06/02/2009 DoQui Progetto gestione documentale Domenico Lucà Direzione Piattaforme CSI-Piemonte Il CSI-Piemonte (Consorzio

Dettagli

EG05 Interoperabilità: esperienze e prospettive in Italia e in Europa. Opportunità e punti di attenzione nell implementazione del Cad e nel nuovo

EG05 Interoperabilità: esperienze e prospettive in Italia e in Europa. Opportunità e punti di attenzione nell implementazione del Cad e nel nuovo ForumPA EG05 Interoperabilità: esperienze e prospettive in Italia e in Europa Opportunità e punti di attenzione nell implementazione del Cad e nel nuovo sviluppo del SPC Agenda Lo scenario Europeo dell

Dettagli

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA L azienda pag. 1 Gli asset strategici pag. 2 L offerta pag. 3 Il management Pradac Informatica pag. 5 Scheda di sintesi pag. 6 Contact: Pradac Informatica Via delle

Dettagli

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014

9 Forum Risk Management in Sanità. Progetto e Health. Arezzo, 27 novembre 2014 9 Forum Risk Management in Sanità Tavolo interassociativo Assinform Progetto e Health Arezzo, 27 novembre 2014 1 Megatrend di mercato per una Sanità digitale Cloud Social Mobile health Big data IoT Fonte:

Dettagli

Zerouno IBM IT Maintenance

Zerouno IBM IT Maintenance Zerouno IBM IT Maintenance Affidabilità e flessibilità dei servizi per supportare l innovazione d impresa Riccardo Zanchi Partner NetConsulting Roma, 30 novembre 2010 Il mercato dell ICT in Italia (2008-2010P)

Dettagli

Il contesto territoriale Genova Smart City l Associazione Genova Smart City

Il contesto territoriale Genova Smart City l Associazione Genova Smart City FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER LE TECNOLOGIE DELL INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE: INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGY ( Istituito ai sensi del D.P.C.M. 25 gennaio 2008) Sede in Genova,

Dettagli

L innovazione tecnologica nel territorio toscano. Prato, 24 Maggio 2011 Ing. Laura Castellani

L innovazione tecnologica nel territorio toscano. Prato, 24 Maggio 2011 Ing. Laura Castellani L innovazione tecnologica nel territorio toscano Prato, 24 Maggio 2011 Ing. Laura Castellani Innovazione: : cogliere e indirizzare le nuove opportunità E-Business Politiche per le imprese E-Society Politiche

Dettagli

PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO

PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO Associazione dei Comuni del Comprensorio TRIGNO-SINELLO PROGETTO: SVILUPPO PIATTAFORME ICT INTERATTIVE SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE GESTIONE AMBIENTALE E DEL TERRITORIO RELAZIONE TECNICA E CRONOPROGRAMMA

Dettagli

Progetti per l interoperabilità dei sistemi per l e Procurement. Relatore: dott. Giovanni Paolo Selitto

Progetti per l interoperabilità dei sistemi per l e Procurement. Relatore: dott. Giovanni Paolo Selitto l e Procurement Relatore: dott. Giovanni Paolo Selitto Agenda di Lisbona, 2000 Piano d azione del Consiglio Europeo per l economia dell Unione dal 2000 al 2010 Obiettivo: rendere l Europa "the most competitive

Dettagli

Capitolato speciale per la fornitura di

Capitolato speciale per la fornitura di ALLEGATO A Capitolato speciale per la fornitura di Servizi di verifica procedurale e funzionale delle componenti di servizio della Community Network dell'umbria nell'ambito del piano di Semplificazione

Dettagli