MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE"

Transcript

1 UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE CATALOGO FORMATIVO Area Formativa: Gestione d impresa Sottoarea Denominazione Corso Tipologia Descrizione corso Totale Ore 70 Contabilità Contabilità - Livello base Formazione Generale Corso Base di Contabilità con elementi di diritto correlati N.B. Gli orari di fruizione dei corsi/moduli verranno decisi dall, di concerto con le imprese, nel rispetto delle esigenze produttive di queste ultime e dei lavoratori utenti. Obiettivi Esame finale/verifiche di apprendimento Far acquisire conoscenze specifiche valide ad accrescere le competenze spendibili nei contesti lavorativi di riferimento. Si MODULI Titolo Il sistema tributario L'azienda Statistica Elementi di diritto Contenuto 1) Proporzioni e calcoli percentuali 2) Interesse semplice e sconto commerciale 3) Titoli di credito: -cambiali, pagherò e tratte -Assegni: bancario e circolare -Valori mobiliari 4) La moneta: -Pagamenti internazionali - L Unione europea monetaria 5) Fondamenti e ruolo del sistema tributario italiano - Entrate tributarie: principali imposte dirette ed indirette, tasse, contributi - L Imposta sul valore aggiunto 6) Compravendita e documenti relativi 1) Gli istituti di credito 2) Azienda ed impresa 3) Patrimonio aziendale ed i suoi componenti 4) L inventario 5) L azienda ed i rapporti con il personale 1) Statistica: -oggetto, fasi dell indagine, raccolta dati e loro rielaborazione -La rappresentazione dei dati -La rappresentazione grafica dei dati - Moda, mediana, media aritmetica -Concetti generali -Soggetti di diritto -La famiglia -La successione ereditaria -Il rapporto giuridico -Cenni sulle obbligazioni -Il contratto in generale -Lo Stato -La Costituzione Italiana -Il Parlamento -Il Governo - Il Presidente della Repubblica -La Magistratura -La Corte Costituzionale -La Pubblica Amministrazione -Economia politica -Diritto del Lavoro Totale ore

2 Provincia di Cagliari: Fondazione Luigi Clerici G.AP. S.r.l. Cagliari, Via Brianza, 1, ,00 Antea di A.C.N. Cacciaru & C. S.a.s. Cagliari, Via Malta, 28, ,00 Ierfop Cagliari, Via Platone, 1/3, ,00 Ente Leonardo Cagliari, Viale Poetto, 312, ,00 Enaip Cagliari, Viale S. Vincenzo, 57, ,00 Isfor Api Elmas, Via Nervi, Zona Industriale Casic Est, ,00 Enaip Muravera, S.S km 69, ,00 E.S.I.E.A. Orroli, Piazza Caduti c/o Scuole Elementari e Materne, ,00 E.S.I.E.A. Selargius, Circonvallazione quadrifoglio innesto ss 554, (CP 116) 840,00 ISFORCOOP Selargius, Via Efisio Loni, 6, ,00 29% Provincia di Carbonia-Iglesias: Ente Leonardo Carbonia, Via Dante, s.n., ,00 Ierfop Carbonia, Via Umbria, 22, ,00 Enaip Iglesias, Via Crocefisso, 72, ,00 ISFORCOOP Iglesias, Via Crocifisso, 90, 09016, 945,00 29% Provincia del Medio Campidano: E.S.I.E.A. Guspini, Via Baldini, ,00 Innovazione terziario ITER E.N.I.A.L. Guspini, Zona Industriale S.S. 126 km 95, ,00 Enaip San Gavino Monreale, Via Roma, 235, ,00 Provincia di Nuoro: Techne Associazione Paideia Nuoro, Via Toscana, 33, ,00 Istituto Tecnico Commerciale Statale "Salvatore Satta" Nuoro, Via Biscollai, s.n., ,00 Ente Leonardo Nuoro, Regione Badu e Carros, Loc. Funtana Buddia, ,00 CIOFS/FP Macomer, Via Nenni, ,00 Enaip Macomer, Via E. Lussu, 1, ,00

3 Provincia dell Ogliastra: Lanusei, Via Leonardoda Vinci, s.n., c/o Ente Leonardo Liceo Scientifico Statale, ,00 Enaip Lanusei, Strada per Ilbono, s.n., ,00 Ierfop Tortolì, Via Monsignor Virgilio, 91, ,00 Provincia di Olbia-Tempio: Consorzio Edugov Cnos Fap - C.O.S.P.E.S. Olbia, Via Perugia, 1, ,00 Antea di A.C.N. Cacciaru & C. S.a.s. Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 Techne Associazione Paideia Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 ExFor Experience & Formation Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 ExFor Experience & Formation Tempio Pausania, Via Martiri di Curraggia, 4, ,00 Provincia di Oristano: Enaip Oristano, Via Della Conciliazione, 58, ,00 Provincia di Sassari: Consorzio Edugov Cnos Fap - C.O.S.P.E.S. Sassari, Via De Martini, 18, ,00 Ierfop Sassari, Via Caniga, 42, ,00 Enaip Sassari, Corso Vittorio Emanuele, 13, ,00 Enaip Chilivani, Via Stazione, s.n., ,00 I.S.F.O.A. - ExFor Experience & Formation Alghero, Via I Maggio c/o Istituto d'arte "F. Costantino", ,00

4 UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE CATALOGO FORMATIVO Area Formativa: Sottoarea Denominazione Corso Tipologia Gestione d impresa Controllo di gestione Controllo di gestione - livello base Formazione Generale Descrizione corso Totale Ore 50 Percorso finalizzato a sviluppare competenze di base relative ai sistemi contabili e al bilancio, quale strumento gestionale per controllare costi/ricavi aziendali, prezzi/quantità da produrre, e per effettuare programmazioni finanziarie. N.B. Gli orari di fruizione dei corsi/moduli verranno decisi dall, di concerto con le imprese, nel rispetto delle esigenze produttive di queste ultime e dei lavoratori utenti. Obiettivi Esame finale/verifiche di apprendimento Mettere gli allievi in condizioni di: - gestire i flussi finanziari a breve e medio termine, programmando i fabbisogni e la liquidità; - gestire un sistema di rilevazione contabile orientato al controllo dei costi; - gestire un budget delle vendite, per area di business, a breve e medio termine, rilevando gli scostamenti; - monitorare attraverso un sistema di indici l andamento della gestione aziendale. Si MODULI Titolo Controllo budget e bilancio Contenuto I principali contenuti del corso sono: - controllo del budget e del cash flow - calcolo degli indici di bilancio - controllo e calcolo dei costi fissi e 50 variabili; costi complessivi e prezzi - calcolo del margine di contribuzione delle vendite alla copertura dei costi aziendali. Totale ore

5 Provincia di Cagliari: Confartigianato Cagliari, Via Ampere, 1, ,00 Fondazione Luigi Clerici G.AP. S.r.l. Cagliari, Via Brianza, 1, ,00 Antea di A.C.N. Cacciaru & C. S.a.s. Cagliari, Via Malta, 28, ,00 FC Consulting Group Cagliari, Via Malta, 28, ,00 40% Ierfop Cagliari, Via Platone, 1/3, ,00 Ente Leonardo Cagliari, Viale Poetto, 312, ,00 Enaip Cagliari, Viale S. Vincenzo, 57, ,00 Elmas, Via Nervi, Zona Industriale Casic Isfor Api Est, ,00 Enaip Muravera, S.S km 69, ,00 E.S.I.E.A. Orroli, Piazza Caduti c/o Scuole Elementari e Materne, ,00 E.S.I.E.A. Selargius, Circonvallazione quadrifoglio innesto ss 554, (CP 116) 600,00 ISFORCOOP Selargius, Via Efisio Loni, 6, ,00 20% Provincia di Carbonia-Iglesias: Ente Leonardo Carbonia, Via Dante, s.n., ,00 Confartigianato Carbonia, Via Dante, s.n., ,00 Ierfop Carbonia, Via Umbria, 22, ,00 Enaip Iglesias, Via Crocefisso, 72, ,00 ISFORCOOP Iglesias, Via Crocifisso, 90, 09016, 675,00 20% Provincia del Medio Campidano: Confartigianato Sanluri, Via Gramsci, 90, ,00 San Gavino Monreale, Via Roma, 235, Enaip ,00 Innovazione terziario ITER E.N.I.A.L. Guspini, Zona Industriale S.S. 126 km 95, ,00 E.S.I.E.A. Guspini, Via Baldini, ,00

6 Provincia di Nuoro: Ente Leonardo Nuoro, Regione Badu e Carros, Loc. Funtana Buddia, ,00 Enaip Nuoro, Via Cucca, 21, ,00 Enaip Macomer, Via E. Lussu, 1, ,00 Techne Associazione Paideia Nuoro, Via Toscana, 33, ,00 FC Consulting Group Nuoro, Zona Industriale Prato Sardo, ,00 40% Istituto Tecnico Commerciale Statale "Salvatore Satta" Nuoro, Via Biscollai, s.n., ,00 Confartigianato Nuoro, Via Lombardia, 40, ,00 CIOFS/FP Macomer, Via Nenni, ,00 Provincia dell Ogliastra: Ente Leonardo Lanusei, Via Leonardoda Vinci, s.n., c/o Liceo Scientifico Statale, ,00 Enaip Lanusei, Strada per Ilbono, s.n., ,00 Confartigianato Lanusei, Via Don Bosco, 3, ,00 Ierfop Tortolì, Via Monsignor Virgilio, 91, ,00 Provincia di Olbia-Tempio: Consorzio Edugov Cnos Fap - C.O.S.P.E.S. Olbia, Via Perugia, 1, ,00 Antea di A.C.N. Cacciaru & C. S.a.s. Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 Techne Associazione Paideia Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 ExFor Experience & Formation Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 ExFor Experience & Formation Tempio Pausania, Via Martiri di Curraggia, 4, ,00

7 Provincia di Oristano: Enaip Oristano, Via Della Conciliazione, 58, ,00 FC Consulting Group Oristano, Via Cagliari, 179, ,00 40% Provincia di Sassari: FC Consulting Group Sassari, Via Oriani, 4, ,00 40% Consorzio Edugov Cnos Fap - C.O.S.P.E.S. Sassari, Via De Martini, 18, ,00 Ierfop Sassari, Via Caniga, 42, ,00 Sassari, Corso Vittorio Emanuele, 13, Enaip ,00 Enaip Chilivani, Via Stazione, s.n., ,00 Confartigianato Alghero, Via Vittorio Emanuele, 113, ,00 Confartigianato Alghero, Via Vittorio Emanuele, 113, ,00 I.S.F.O.A. - ExFor Experience & Formation Alghero, Via I Maggio c/o Istituto d'arte "F. Costantino", ,00

8 UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE CATALOGO FORMATIVO Area Formativa: Gestione d Impresa Sottoarea Denominazione Corso Tipologia Descrizione Corso Totale ore 60 Controllo di Gestione Controllo di Gestione - Livello Intermedio Formazione Generale Il corso intende offrire una preparazione adeguata per affrontare e risolvere con professionalità e sicurezza le situazioni tipiche con cui si confronta l addetto al controllo di gestione, dalla pianificazione al budget, alla contabilità. N.B. Gli orari di fruizione dei corsi/moduli verranno decisi dall, di concerto con le imprese, nel rispetto delle esigenze produttive di queste ultime e dei lavoratori utenti. Obiettivi Esame finale/verifiche di apprendimento Il corso vuole perfezionare la formazione di professionisti e manager che operano nel controllo di gestione. In dettaglio: perfezionare le competenze e le abilità specifiche relative all'area Controllo di Gestione; studiare i nuovi strumenti e le nuove modalità di gestione delle informazioni. Si

9 Titolo Pianificazione e controllo Il budget La contabilità dei costi La contabilità analitica MODULI Contenuto - Cos'è il controllo di gestione - Pianificazione e controllo aziendale - 16 La pianificazione strategica, il controllo direzionale e il controllo operativo - La Relazione tra processi di pianificazione e controllo e struttura organizzativa: l'importanza della funzione amministrativa - Come conciliare il controllo di gestione e le esigenze organizzative. - Sistemi di pianificazione e controllo della gestione: come si attuano 12 e quali sono i risultati - Il Sistema di budget: cos'e', come si applica e quale deve essere il suo ruolo in azienda - I tre stadi di sviluppo di una cultura di budget - Le funzioni e le parti del budget aziendale - Le fasi fondamentali di formulazione del budget: uno schema logico su come operare - Quali sono le cause di variazioni tra programma e risultato effettivo. - Classificare correttamente i costi - Identificare e calcolare 16 correttamente i costi diretti, indiretti, fissi e variabili - Calcolare il Break-even point: conoscere il volume minimo di vendita per creare profitto - Configurare i costi specifici e quelli comuni in funzione di differenti oggetti di calcolo - La contabilità analitica: conoscere i costi per destinazione - Il flusso logico: l'orientamento ai Centri di - Calcolare il costo di prodotto - Direct costing e Full costing. - La struttura degli oggetti di calcolo: capire cosa si vuol misurare - Il 16 sistema di Co.An.: le fasi funzionali necessarie ad una corretta gestione dei costi per destinazione - Fase 1: l'allocazione - Fase 2: il Ribaltamento - Fase 3: l'imputazione - Le componenti di reddito specifiche di ogni oggetto: la loro corretta valorizzazione - I conti economici per oggetti di calcolo: sapere dove si crea reddito in azienda e dove invece lo si distrugge. Totale ore

10 Provincia di Cagliari: Confartigianato Cagliari, Via Ampere, 1, ,00 Fondazione Luigi Clerici G.AP. S.r.l. Cagliari, Via Brianza, 1, ,00 Antea di A.C.N. Cacciaru & C. S.a.s. Cagliari, Via Malta, 28, ,00 FC Consulting Group Cagliari, Via Malta, 28, ,00 40% Ierfop Cagliari, Via Platone, 1/3, ,00 Ente Leonardo Cagliari, Viale Poetto, 312, ,00 Enaip Cagliari, Viale S. Vincenzo, 57, ,00 Elmas, Via Nervi, Zona Industriale Casic Isfor Api Est, ,00 Enaip Muravera, S.S km 69, ,00 E.S.I.E.A. Orroli, Piazza Caduti c/o Scuole Elementari e Materne, ,00 E.S.I.E.A. Selargius, Circonvallazione quadrifoglio innesto ss 554, (CP 116) 720,00 ISFORCOOP Selargius, Via Efisio Loni, 6, ,00 25% Provincia di Carbonia-Iglesias: Ente Leonardo Carbonia, Via Dante, s.n., ,00 Confartigianato Carbonia, Via Dante, s.n., ,00 Ierfop Carbonia, Via Umbria, 22, ,00 Enaip Iglesias, Via Crocefisso, 72, ,00 ISFORCOOP Iglesias, Via Crocifisso, 90, 09016, 810,00 25% Provincia del Medio Campidano: Confartigianato Sanluri, Via Gramsci, 90, ,00 San Gavino Monreale, Via Roma, 235, Enaip ,00 Innovazione terziario ITER E.N.I.A.L. Guspini, Zona Industriale S.S. 126 km 95, ,00 E.S.I.E.A. Guspini, Via Baldini, ,00

11 Provincia di Nuoro: FC Consulting Group Nuoro, Zona Industriale Prato Sardo, ,00 40% Techne Associazione Paideia Nuoro, Via Toscana, 33, ,00 Confartigianato Nuoro, Via Lombardia, 40, ,00 Enaip Nuoro, Via Cucca, 21, ,00 Istituto Tecnico Commerciale Statale "Salvatore Satta" Nuoro, Via Biscollai, s.n., ,00 Ente Leonardo Nuoro, Regione Badu e Carros, Loc. Funtana Buddia, ,00 CIOFS/FP Macomer, Via Nenni, ,00 Enaip Macomer, Via E. Lussu, 1, ,00 Provincia dell Ogliastra: Ente Leonardo Lanusei, Via Leonardoda Vinci, s.n., c/o Liceo Scientifico Statale, ,00 Enaip Lanusei, Strada per Ilbono, s.n., ,00 Confartigianato Lanusei, Via Don Bosco, 3, ,00 Ierfop Tortolì, Via Monsignor Virgilio, 91, ,00 Provincia di Olbia-Tempio: Consorzio Edugov Cnos Fap - C.O.S.P.E.S. Olbia, Via Perugia, 1, ,00 Antea di A.C.N. Cacciaru & C. S.a.s. Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 Techne Associazione Paideia Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 ExFor Experience & Formation Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 ExFor Experience & Formation Tempio Pausania, Via Martiri di Curraggia, 4, ,00

12 Provincia di Oristano: Enaip Oristano, Via Della Conciliazione, 58, ,00 FC Consulting Group Oristano, Via Cagliari, 179, ,00 40% Provincia di Sassari: FC Consulting Group Sassari, Via Oriani, 4, ,00 40% Consorzio Edugov Cnos Fap - C.O.S.P.E.S. Sassari, Via De Martini, 18, ,00 Ierfop Sassari, Via Caniga, 42, ,00 Sassari, Corso Vittorio Emanuele, 13, Enaip ,00 Enaip Chilivani, Via Stazione, s.n., ,00 Confartigianato Alghero, Via Vittorio Emanuele, 113, ,00 Confartigianato Alghero, Via Vittorio Emanuele, 113, ,00 I.S.F.O.A. - ExFor Experience & Formation Alghero, Via I Maggio c/o Istituto d'arte "F. Costantino", ,00

13 UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE CATALOGO FORMATIVO Area Formativa: Sottoarea Denominazione Corso Gestione d Impresa Controllo di Gestione Gestire e sviluppare la piccola impresa Tipologia Descrizione corso Totale Ore 84 Formazione Generale Per gestire una piccola impresa occorre avere conoscenze e metodologie adeguate. Questo corso di base è progettato per rispondere ai problemi di gestione complessiva delle piccole imprese, ed è rivolto a chi vuole operare in un'ottica interfunzionale e non specialistica. N.B. Gli orari di fruizione dei corsi/moduli verranno decisi dall, di concerto con le imprese, nel rispetto delle esigenze produttive di queste ultime e dei lavoratori utenti. Obiettivi Esame finale/verifiche di apprendimento Il corso si propone di far acquisire conoscenze, terminologie, metodi, tecniche e strumenti di base della gestione aziendale; stimolare una riflessione sullo stato di salute della propria azienda; avviare un processo di sviluppo della professionalità della piccola impresa; creare un'occasione di confronto, di circolazione delle esperienze e di conoscenza tra gli imprenditori e i partecipanti al corso. La struttura progettuale del programma è in gran parte costruita per problemi più che per materie. L'obiettivo è far sì che l'imprenditore possa affrontare e gestire tali criticità piuttosto che lavorare su definizioni e conoscenze. Il programma prevede un significativo utilizzo di metodi attivi di apprendimento. La struttura e l'articolazione temporale del programma favoriscono una proficua alternanza tra momenti di riflessione e sistematizzazione e momenti di attività professionale, in cui il partecipante potrà sperimentare nella realtà quanto appreso in aula. Si

14 Titolo Il marketing Contenuto MODULI Il rapporto impresa-mercato. Il comportamento d'acquisto dei clienti. La segmentazione e la scelta dei propri mercati obiettivo. Il posizionamento. L'analisi della concorrenza e la differenziazione. Le diverse strategie di marketing. Il marketing mix: il prodotto/servizio e la distribuzione. Il marketing mix: la comunicazione ed il prezzo. L'organizzazione I principali concetti organizzativi. I diversi tipi di struttura organizzativa. L'organizzazione della propria impresa. Come di più vendere Come gestire le risorse umane Il bilancio aziendale Gli aspetti giuridici e fiscali Come controllare la gestione Come reperire le risorse finanziarie Il piano di marketing nelle aziende dei partecipanti. La gestione della rete di vendita. La gestione delle risorse umane. Il reclutamento e la selezione dei propri collaboratori. La motivazione dei collaboratori. La valutazione delle risorse umane. Le politiche retributive. II bilancio quale strumento sintetico di valutazione della situazione aziendale. Stato Patrimoniale e Conto Economico. La redazione del Bilancio. Le voci di bilancio. Analisi di alcune voci: rimanenze, crediti, ammortamenti, costi da capitalizzare, fondi rischi, ratei e risconti, plus-minusvalenze, sopravvenienze, imposte sui redditi. La IV Direttiva CE. Cenni sui principali indici di bilancio come strumento per verificare lo stato di salute della propria azienda. Le diverse forme di impresa. I contratti. Cenni sulle normative fiscali. 4 La pianificazione. I costi. Il budget e il controllo di gestione. 12 L'analisi dei fabbisogni finanziari e la valutazione dell'indebitamento verso l'esterno. Il rapporto con le banche. Totale ore

15 Provincia di Cagliari: Confartigianato Cagliari, Via Ampere, 1, ,00 Fondazione Luigi Clerici G.AP. S.r.l. Cagliari, Via Brianza, 1, ,00 Antea di A.C.N. Cacciaru & C. S.a.s. Cagliari, Via Malta, 28, ,00 Ierfop Cagliari, Via Platone, 1/3, ,00 C.I.F. - Centro Italiano Femminile Cagliari, Via San Giovanni, 34, ,00 Ente Leonardo Cagliari, Viale Poetto, 312, ,00 Cagliari, Viale S. Vincenzo, 57c/o CSF Enaip, ,00 30% Isfor Api Elmas, Via Nervi, Zona Industriale Casic Est, ,00 Muravera, S.S km 69, ,00 30% Orroli, Piazza Caduti c/o Scuole Elementari E.S.I.E.A. e Materne, ,00 I.F.O.L.D. Ortacesus, Via De Amicis, s.n., ,00 Selargius, Circonvallazione quadrifoglio E.S.I.E.A. innesto ss 554, (CP 116) 1.008,00 ISFORCOOP Selargius, Via Efisio Loni, 6, ,00 36% Provincia di Carbonia-Iglesias: Ente Leonardo Carbonia, Via Dante, s.n., ,00 Confartigianato Carbonia, Via Dante, s.n., ,00 Ierfop Carbonia, Via Umbria, 22, ,00 Iglesias, Via Crocefisso, 72, c/o CSF Enaip, ,00 30% ISFORCOOP Iglesias, Via Crocifisso, 90, 09016, 1.134,00 36% Provincia del Medio Campidano: Confartigianato Sanluri, Via Gramsci, 90, ,00 San Gavino, Via Roma, 235, c/o CSF Enaip, ,00 30% Innovazione terziario ITER E.N.I.A.L. Guspini, Zona Industriale S.S. 126 km 95, ,00 E.S.I.E.A. Guspini, Via Baldini, ,00

16 Provincia di Nuoro: Techne Associazione Paideia Nuoro, Via Toscana, 33, ,00 Confartigianato Nuoro, Via Lombardia, 40, ,00 Nuoro, Via Cucca, 21, ,00 30% Nuoro, Regione Badu e Carros, Loc. Ente Leonardo Funtana Buddia, ,00 Macomer, Via E. Lussu, 1, ,00 30% I.F.O.L.D. Dorgali, Via La Marmora, 71/73, ,00 Provincia dell Ogliastra: Lanusei, Via Leonardoda Vinci, s.n., c/o Ente Leonardo Liceo Scientifico Statale, ,00 Lanusei, Strada per Ilbono, s.n., c/o CSF Enaip, ,00 30% Confartigianato Lanusei, Via Don Bosco, 3, ,00 Ierfop Tortolì, Via Monsignor Virgilio, 91, ,00 Provincia di Olbia-Tempio: Antea di A.C.N. Cacciaru & C. S.a.s. Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 Techne Associazione Paideia Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 ExFor Experience & Formation Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 ExFor Experience & Formation Tempio Pausania, Via Martiri di Curraggia, 4, ,00 Provincia di Oristano: Oristano, Via della Conciliazione, s.n., c/o CSF Enaip, ,00 30% Uniform Confcommercio Oristano, Via Madrid, 1, ,00

17 Provincia di Sassari: Uniform Confcommercio Sassari, C.so VittorioEmanuele, 13, c/o CSF Enaip, ,00 30% Performa Confocommercio Sassari - Accademia del Terziario e delle Piccole e medie Imprese Sassari, Corso Pascoli, 16/b, ,00 Ierfop Sassari, Via Caniga, 42, ,00 C.I.F. - Centro Italiano Femminile Sassari, Via Giusti, 22, ,00 I.F.O.L.D. Sennori, Via Brigata sassari, 4, ,00 Chilivani, Via Stazione, s.n., ,00 30% Confartigianato Alghero, Via Vittorio Emanuele, 113, ,00 Confartigianato Alghero, Via Vittorio Emanuele, 113, ,00 I.S.F.O.A. - ExFor Experience & Formation Alghero, Via I Maggio c/o Istituto d'arte "F. Costantino", ,00

18 UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE CATALOGO FORMATIVO Area Formativa: Sottoarea Denominazione Corso Tipologia Gestione d impresa Team Working Il Project Management per il Team Livello Avanzato Formazione Generale Descrizione corso Totale Ore 16 Il Corso risponde alle esigenze di quei professionisti o manager che operano per progetti o che intendono promuovere questa logica come modello di gestione con particolare riguardo al personale e al Team. N.B. Gli orari di fruizione dei corsi/moduli verranno decisi dall, di concerto con le imprese, nel rispetto delle esigenze produttive di queste ultime e dei lavoratori utenti. Obiettivi Esame finale/verifiche di apprendimento Il Corso risponde alle esigenze di quelle aziende e di quei professionisti che operano per progetti o che intendono promuovere questa logica come modello di gestione, fornendo conoscenze necessarie per individuare gli obiettivi di progetto; definire e condurre il team; definire il piano di progetto, gli strumenti di controllo e i fattori di rischio. Al termine i partecipanti saranno in grado di gestire in modo sistematico il raggiungimento degli obiettivi del progetto. La qualità dei contenuti e le tecniche didattiche che saranno utilizzate consentiranno ai partecipanti la possibilità di migliorare nettamente le proprie capacità organizzative e gestionali. Si

19 MODULI Titolo Il Progetto ed il Team Il Coaching Il Project Management La Leadership Contenuto Il modulo formativo è volto a fornire conoscenze teoriche, esemplificazioni, strumenti metodologici ed operativi afferenti:alle logiche del gruppo, in teoria e pratica; al gruppo ed al contatto 4 organizzativo; alle fasi di sviluppo di un gruppo; ai ruoli all interno dei gruppi; alle decisioni all interno dei gruppi. Il modulo formativo è volto a fornire conoscenze teoriche, esempi, strumenti metodologici ed operativi afferenti alle tematiche seguenti: a. Gestione verticale, orizzontale e trasversale; b. Coaching, counselling e mentoring; c. Coaching: dal ruolo alla 4 funzione; d. La funzione di direzione; e. La funzione di delega; f. La funzione motivazionale; g. La funzione di sviluppo; h. Gestione del rapporto individuo gruppo; i. Coaching e comunicazione; j. Elementi di negoziazione organizzativa. Il modulo formativo è volto a fornire conoscenze teoriche, esemplificazioni, strumenti metodologici ed operativi afferenti alle seguenti tematiche: a. Perché ricorrere al project management; b. Definizione di progetto e obiettivi di progetto; c. Categorie di 4 progetti; d. La triade di arcimbold; e. Responsabilità del project management; f. Le fasi del PM ovvero Progettazione; Pianificazione; Schedulazione; Controllo; Consegna e Benefit management. Il modulo formativo è volto a fornire conoscenze teoriche, esemplificazioni, strumenti metodologici ed operativi afferenti alle seguenti tematiche: a. I modelli classici; b. Project management e 4 leadership situazionali; c. Leadership e carisma; d. Leadership ed empowerment; e. Apprendere la leadership. Totale ore

20 Provincia di Cagliari: Confartigianato Cagliari, Via Ampere, 1, ,00 Fondazione Luigi Clerici G.AP. S.r.l. Cagliari, Via Brianza, 1, ,00 IS.O.GE.A. Cagliari, Via Duca di Genova, 70/72, ,00 Antea di A.C.N. Cacciaru & C. S.a.s. Cagliari, Via Malta, 28, ,00 Ierfop Cagliari, Via Platone, 1/3, ,00 C.I.F. - Centro Italiano Femminile Cagliari, Via San Giovanni, 34, ,00 Ente Leonardo Cagliari, Viale Poetto, 312, ,00 Cagliari, Viale S. Vincenzo, 57c/o CSF Enaip, ,00 30% Isfor Api Elmas, Via Nervi, Zona Industriale Casic Est, ,00 Muravera, S.S km 69, ,00 30% E.S.I.E.A. Orroli, Piazza Caduti c/o Scuole Elementari e Materne, ,00 E.S.I.E.A. Selargius, Circonvallazione quadrifoglio innesto ss 554, (CP 116) 192,00 ISFORCOOP Selargius, Via Efisio Loni, 6, ,00 Provincia di Carbonia-Iglesias: Ente Leonardo Carbonia, Via Dante, s.n., ,00 Confartigianato Carbonia, Via Dante, s.n., ,00 Ierfop Carbonia, Via Umbria, 22, ,00 Iglesias, Via Crocefisso, 72, c/o CSF Enaip, ,00 30% ISFORCOOP Iglesias, Via Crocifisso, 90, 09016, 216,00 Provincia del Medio Campidano: Confartigianato Sanluri, Via Gramsci, 90, ,00 San Gavino, Via Roma, 235, c/o CSF Enaip, ,00 30% Innovazione terziario ITER E.N.I.A.L. Guspini, Zona Industriale S.S. 126 km 95, ,00 E.S.I.E.A. Guspini, Via Baldini, ,00

21 Provincia di Nuoro: Casa Carità Arti e Mestieri Nuoro, Via Manzoni, 30, ,00 Confartigianato Nuoro, Via Lombardia, 40, ,00 Nuoro, Via Cucca, 21, ,00 30% Nuoro, Regione Badu e Carros, Loc. Ente Leonardo Funtana Buddia, ,00 CIOFS/FP Macomer, Via Nenni, ,00 Macomer, Via E. Lussu, 1, ,00 30% Provincia dell Ogliastra: Lanusei, Via Leonardoda Vinci, s.n., c/o Ente Leonardo Liceo Scientifico Statale, ,00 Lanusei, Strada per Ilbono, s.n., c/o CSF Enaip, ,00 30% Confartigianato Lanusei, Via Don Bosco, 3, ,00 Ierfop Tortolì, Via Monsignor Virgilio, 91, ,00 Provincia di Olbia-Tempio: Consorzio Edugov Cnos Fap - C.O.S.P.E.S. Olbia, Via Perugia, 1, ,00 Antea di A.C.N. Cacciaru & C. S.a.s. Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 ExFor Experience & Formation Olbia, Via Vicenza, 63, ,00 ExFor Experience & Formation Tempio Pausania, Via Martiri di Curraggia, 4, ,00 Provincia di Oristano: Oristano, Via della Conciliazione, s.n., c/o CSF Enaip, ,00 30%

22 Provincia di Sassari: C.I.F. - Centro Italiano Femminile Sassari, Via Giusti, 22, ,00 IS.O.GE.A. Sassari, Via Funtana di la Figga, 4, ,00 Consorzio Edugov Cnos Fap - C.O.S.P.E.S. Sassari, Via De Martini, 18, ,00 Ierfop Sassari, Via Caniga, 42, ,00 Sassari, C.so VittorioEmanuele, 13, c/o CSF Enaip, ,00 30% Chilivani, Via Stazione, s.n., ,00 30% Confartigianato Alghero, Via Vittorio Emanuele, 113, ,00 Confartigianato Alghero, Via Vittorio Emanuele, 113, ,00 I.S.F.O.A. - ExFor Experience & Formation Alghero, Via I Maggio c/o Istituto d'arte "F. Costantino", ,00

23 UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL SISTEMA DELLA FORMAZIONE PROFESSIONALE CATALOGO FORMATIVO Area Formativa: Sottoarea Denominazione Corso Tipologia Gestione d impresa Team working Team Working: lavorare efficacemente in gruppo - Livello Avanzato Formazione Generale Descrizione corso Totale Ore 24 La prestazione di un gruppo è da mettere in relazione alla sua competenza, che non è la semplice somma delle competenze individuali in esso presenti; pertanto mediante questo corso si intendono fornire degli strumenti concreti per imparare a lavorare in team. N.B. Gli orari di fruizione dei corsi/moduli verranno decisi dall, di concerto con le imprese, nel rispetto delle esigenze produttive di queste ultime e dei lavoratori utenti. Obiettivi Esame finale/verifiche di apprendimento Il corso di pone i seguenti obiettivi: insegnare a trasformare un gruppo di collaboratori in un vero team; identificare i modi e le funzioni psicologiche in un team di lavoro per rafforzare la coesione interpersonale; migliorare la consapevolezza dei membri del gruppo rispetto alle dinamiche inevitabili che si sviluppano nel team al fine di un loro controllo ed orientamento; lavorare in funzione di un obiettivo di gruppo e non in funzione della somma di obiettivi individuali; ragionare in termini di risultato di gruppo; esercitare il ruolo di trainer in una squadra tesa all ottenimento di risultati. Metodologie utilizzate: lezioni frontali per la presentazione dei principi base della materia; esercitazioni pratiche per l implementazione di quanto appreso nelle lezioni; project work per la verifica delle competenze acquisite; role playing per il consolidamento di abilità di comunicazione e relazione. Si

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO. Marketing, Comunicazione e Pubblicità

CATALOGO FORMATIVO. Marketing, Comunicazione e Pubblicità UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO. Marketing, Comunicazione e Pubblicità

CATALOGO FORMATIVO. Marketing, Comunicazione e Pubblicità UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO

Dettagli

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE UNIONE EUROPEA FONDO SOCIALE EUROPEO MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE SERVIZIO

Dettagli

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione

Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta. Quadri sulla gestione 6 Il catalogo MANAGEMENT Si rivolge a: Imprenditori con responsabilità diretta Quadri sulla gestione Impiegati con responsabilità direttive Dirigenti di imprese private e organizzazioni pubbliche, interessati

Dettagli

Programmazione didattica 2009. Project Management. Catalogo dei corsi

Programmazione didattica 2009. Project Management. Catalogo dei corsi Programmazione didattica 2009 Project Management Catalogo dei corsi Alta Formazione in Project Management Project Management: principi e criteri organizzativi Metodi e tecniche di avvio ed impostazione

Dettagli

MANAGER DEGLI EVENTI E DEGLI IMPIANTI SPORTIVI

MANAGER DEGLI EVENTI E DEGLI IMPIANTI SPORTIVI Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: CORSO A CATALOGO 2011 MANAGER DEGLI EVENTI E DEGLI IMPIANTI SPORTIVI Corsi di specializzazione

Dettagli

LA CONTABILITA INTERNA. La contabilità interna

LA CONTABILITA INTERNA. La contabilità interna LA CONTABILITA INTERNA 1 LA CONTABILITA ANALITICA La gestione dei costi aziendali richiede informazioni più dettagliate rispetto a quelle offerte dalla contabilità esterna: è, infatti, necessario individuare

Dettagli

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013

MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLO IN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2012/2013 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Project Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Il Corso di Alta Formazione è rivolto a coloro che intendono acquisire

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE

PIANO DI LAVORO ANNUALE Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 Sezione Associata: telefono: 025300901 via Karl Marx 4 - Noverasco - 20090 OPERA MI

Dettagli

Servizio della governance della formazione professionale. Tipologia Agenzie formativa/ o RT Ordine

Servizio della governance della formazione professionale. Tipologia Agenzie formativa/ o RT Ordine ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SUGURÀNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Allegato alla determinazione

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A.

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA MASTER I LIVELLOIN MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI DI COORDINAMENTOPER LE PROFESSIONI SANITARIE A.A. 2009/2010 1 MASTER I LIVELLO MANAGEMENT SANITARIO PER LE FUNZIONI

Dettagli

NSM Nexus Scuola di Management

NSM Nexus Scuola di Management NSM Nexus Scuola di Management NSM è la Scuola di Management della Nexus Srl, agenzia di formazione accreditata presso la Regione Abruzzo per la Formazione continua e superiore, che opera dal 1991 fornendo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER LA CLASSE QUARTA E QUINTA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER LA CLASSE QUARTA E QUINTA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA PER LA CLASSE QUARTA E QUINTA Questa programmazione didattica vuole semplicemente fornire uno strumento d aiuto e riflessione per i docenti di questa disciplina, in quanto non

Dettagli

BUDGET FINANZA E CONTROLLO

BUDGET FINANZA E CONTROLLO CONTROLLO DI GESTIONE AVANZATO IL BILANCIO: APPROFONDIMENTI E STRUMENTI PRATICI PER NON SPECIALISTI IL CREDITO COMMERCIALE: GESTIONE, SOLLECITO, RECUPERO COME AVVIARE LA CONTABILITÀ INDUSTRIALE CALCOLARE

Dettagli

ISTITUTO TECNICO "LEONARDO DA VINCI" AD INDIRIZZO TECNOLOGICO ED ECONOMICO BORGOMANERO (NO) PIANO DI LAVORO. Anno Scolastico 2015 2016

ISTITUTO TECNICO LEONARDO DA VINCI AD INDIRIZZO TECNOLOGICO ED ECONOMICO BORGOMANERO (NO) PIANO DI LAVORO. Anno Scolastico 2015 2016 ISTITUTO TECNICO "LEONARDO DA VINCI" AD INDIRIZZO TECNOLOGICO ED ECONOMICO BORGOMANERO (NO) PIANO DI LAVORO Anno Scolastico 2015 2016 Materia: DISCIPLINE TURISTICHE AZIENDALI Classe: V C - TURISMO Data

Dettagli

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita PRESENTAZIONE Bluform, società affermata nell ambito della Consulenza e della Formazione aziendale, realizza percorsi formativi rivolti ai dirigenti ed ai dipendenti delle aziende che vogliono far crescere

Dettagli

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale

Dirigere con successo un impresa del settore edile. Corso executive di alta formazione in gestione aziendale Dirigere con successo un impresa del settore edile Corso executive di alta formazione in gestione aziendale ITALSOFT GROUP per la formazione degli imprenditori del settore edile Il settore dell edilizia

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE

CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER I DIRIGENTI DELLE AZIENDE SANITARIE La certificazione manageriale 29/07/2014 PREMESSA In diverse realtà sono stati attivati corsi di

Dettagli

Manager di servizi per anziani e tecniche di Fund raising

Manager di servizi per anziani e tecniche di Fund raising Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: CORSO A CATALOGO 2011 Manager di servizi per anziani e tecniche di Fund raising Corsi

Dettagli

CATALOGO DELL OFFERTA FORMATIVA RINNOVATA

CATALOGO DELL OFFERTA FORMATIVA RINNOVATA ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERATZIONE E SEGURÀNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Direzione Generale Servizio

Dettagli

Finanza aziendale per non specialisti

Finanza aziendale per non specialisti Corso Formazione Obiettivo Finanza aziendale per non specialisti I fondamenti della finanza aziendale sono indispensabili per completare le competenze di ogni manager con responsabilità aziendali. Il corso

Dettagli

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing

CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing CORSO A CATALOGO - 2009 - Corso ID: 6084 - Project management con specializzazione in project financing Regione di Presentazione: ID Corso: Organismo di formazione: Tipo organismo: Data invio telematico:

Dettagli

RICERCA, GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

RICERCA, GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo RICERCA, GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE UMANE

Dettagli

Istituto Statale d'istruzione Secondaria Superiore. " U. Foscolo " Teano - Sparanise. Disciplina : Economia Aziendale

Istituto Statale d'istruzione Secondaria Superiore.  U. Foscolo  Teano - Sparanise. Disciplina : Economia Aziendale Istituto Statale d'istruzione Secondaria Superiore " U. Foscolo " Teano - Sparanise Disciplina : Economia Aziendale ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Classe quinta/sez. A A.F.M. Il Docente Prof. Montanaro Raffaele

Dettagli

IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice

IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice IL PROJECT MANAGEMENT Project Manager, gestione dei progetti, standard ISO 21500 e best practice CORSO DI ALTA FORMAZIONE 38 ORE IN AULA 8 Moduli Didattici Roma, dal 13 novembre al 5 dicembre 2015 Hotel

Dettagli

Formare i formatori al tempo della crisi

Formare i formatori al tempo della crisi Settembre 2013, anno VII N. 8 Formare i formatori al tempo della crisi di Giusi Miccoli 1 La situazione della formazione e confronto con l Europa La crisi economica e finanziaria che da alcuni anni colpisce

Dettagli

FONDI COMUNITARI: OPPORTUNITÀ, STRATEGIE, GESTIONE E RENDICONTAZIONE PER I DIPENDENTI PUBBLICI

FONDI COMUNITARI: OPPORTUNITÀ, STRATEGIE, GESTIONE E RENDICONTAZIONE PER I DIPENDENTI PUBBLICI FONDI COMUNITARI: OPPORTUNITÀ, STRATEGIE, GESTIONE E RENDICONTAZIONE PER I DIPENDENTI PUBBLICI I fondi comunitari non sono solo una fonte finanziaria supplementare ma anche e soprattutto uno stimolo all

Dettagli

ssctsp OFFERTA FORMATIVA PER LE IMPRESE DEL TERZIARIO Le applicazioni amministrative e finanziarie

ssctsp OFFERTA FORMATIVA PER LE IMPRESE DEL TERZIARIO Le applicazioni amministrative e finanziarie Le applicazioni amministrative e finanziarie 1 LA CONTABILITA AZIENDALE L esatta esposizione degli indici e degli altri elementi che compongono la contabilità è fondamentale per formulare correttamente

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Project Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Il Corso di Alta Formazione è rivolto a coloro che possiedono competenze

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Project Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Il Corso di Alta Formazione è rivolto a coloro che possiedono competenze

Dettagli

Essere Manager per creare valore

Essere Manager per creare valore FORMAZIONE E SERVIZI INNOVATIVI - RAVENNA CATALOGO CORSI www.ecipar.ra.it/som Essere Manager per creare valore Ecipar di Ravenna School of Management La School Of Management (SOM) realizzata da Ecipar

Dettagli

SCHEDA - ELEMENTI DESCRITTIVI DELL AZIONE FORMATIVA Progetto di Alta Formazione Professionalizzante Integrata in Alternanza Scuola-Impresa.

SCHEDA - ELEMENTI DESCRITTIVI DELL AZIONE FORMATIVA Progetto di Alta Formazione Professionalizzante Integrata in Alternanza Scuola-Impresa. SCHEDA - ELEMENTI DESCRITTIVI DELL AZIONE FORMATIVA Progetto di Alta Formazione Professionalizzante Integrata in Alternanza Scuola-Impresa. Motivazione dell idea progettuale. Gli studenti degli Istituti

Dettagli

La progettazione comunitaria come fattore di opportunità per lo sviluppo strategico

La progettazione comunitaria come fattore di opportunità per lo sviluppo strategico La progettazione comunitaria come fattore di opportunità per lo sviluppo strategico CONTESTO L importanza crescente della programmazione comunitaria nelle politiche di sviluppo locale, sia in termini di

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE

PIANO DI LAVORO ANNUALE Dirigente Scolastico dell I.T.S.T. F. Algarotti Venezia PIANO DI LAVORO ANNUALE PROF. CINZIA FAVRETTO Classe II R Materia Economia Aziendale Anno scolastico 2015/2016 Obiettivi generali da raggiungere

Dettagli

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO

PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO Pagina 1 di 9 ANNO SCOLASTICO 2013/2014 PIANO DI LAVORO ANNUALE - CONTRATTO FORMATIVO DOCENTE MATERIA CLASSE GAROFOLI M. GIUSEPPINA ECONOMIA AZIENDALE V B MERCURIO OBIETTIVI DISCIPLINARI (in conformità

Dettagli

Allegato A ABILITÀ: UNITA DIDATTICA B: Le analisi di bilancio per indici e per flussi

Allegato A ABILITÀ: UNITA DIDATTICA B: Le analisi di bilancio per indici e per flussi PROGRAMMAZIONE COMUNE DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA AZIENDALE INDIRIZZO: CLASSE: DISCIPLINA: COMUNE 5 AFM ECONOMIA AZIENDALE COMPETENZE: Riconoscere e interpretare i macrofenomeni economici che influenzano

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE

CORSO DI ALTA FORMAZIONE CORSO DI ALTA FORMAZIONE TITOLO DEL CORSO Project Manager TIPOLOGIA FORMATIVA DEL PROGETTO Formazione professionale PROFILO PROFESSIONALE Il Corso di Alta Formazione è rivolto a coloro che intendono acquisire

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2016

CALENDARIO CORSI 2016 CALENDARIO CORSI 2016 LE AREE DI INTERVENTO FORMATIVO AMMINISTRAZIONE, FINANZA E CONTROLLO DI GESTIONE Pag. 3 GESTIONE E SVILUPPO RISORSE UMANE Pag. 7 INFORMATICA Pag. 12 La spending review: come fare

Dettagli

Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni

Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni Presentazione sintetica degli indirizzi e delle articolazioni Gli indirizzi del settore economico fanno riferimento a comparti in costante crescita sul piano occupazionale e interessati a forti innovazioni

Dettagli

Consulente per la mediazione familiare

Consulente per la mediazione familiare Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: 923 Caratteristiche del percorso formativo Consulente per la mediazione familiare Corsi

Dettagli

Istituti tecnici settore economico indirizzo turismo Programmazione per competenze per la classe quinta Discipline turistiche e aziendali

Istituti tecnici settore economico indirizzo turismo Programmazione per competenze per la classe quinta Discipline turistiche e aziendali Grazia Batarra, Carla Sabatini Turismo: prodotti, imprese e professioni per il quinto anno Edizione mista Tramontana Istituti tecnici settore economico indirizzo turismo Programmazione per competenze per

Dettagli

Corso di formazione COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE per IMPRENDITORI AGRICOLI OPERATORI FATTORIA DIDATTICA PREMESSA

Corso di formazione COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE ALIMENTARE per IMPRENDITORI AGRICOLI OPERATORI FATTORIA DIDATTICA PREMESSA Via Montesanto, 15/6 34170 Gorizia Centralino 0481-3861 E-mail ersa@ersa.fvg.it Codice fiscale e partita IVA 00485650311 Servizio divulgazione, assistenza Corso di formazione COMUNICAZIONE ED EDUCAZIONE

Dettagli

Investi in conoscenza, il rendimento è garantito.

Investi in conoscenza, il rendimento è garantito. Investi in conoscenza, il rendimento è garantito. CATALOGO CORSI 2013/2014 INDICE AREE CORSI Area Commerciale e Marketing Area Innovazione PAG 04 PAG 07 Area Organizzazione e Risorse Umane Area Economico

Dettagli

1. Estremi della proposta. Cod. Organismo: 283 ID Proposta: 100244 Imprenditorialità. 2. Identificazione sede

1. Estremi della proposta. Cod. Organismo: 283 ID Proposta: 100244 Imprenditorialità. 2. Identificazione sede Allegato 3 - Schede di pubblicizzazione delle azioni in riferimento a ciascuna sede di erogazione di cui alla deliberazione di Giunta regionale n. 502/2012: APPROVAZIONE DELL'AVVISO PER LA SELEZIONE DI

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016 PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE anno scolastico 2015/2016 Prof.ssa Ragnoli Raffaella MATERIA Economia Aziendale e geopolitica classe e indirizzo : 5 A RIM n. ore settimanali: 6 monte orario annuale: 198 CONOSCENZE

Dettagli

MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE C O N S O R Z I O P E R I L L A V O R O E L E A T T I V I T A I N N O V A T I V E E F O R M A T I V E MASTER in ORGANIZZAZIONE AZIENDALE e CONTROLLO di GESTIONE D I R E T T O R E S C I E N T I F I C O

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L ORGANIZZAZIONE E IL MARKETING DEL TURISMO INTEGRATO

TECNICO SUPERIORE PER L ORGANIZZAZIONE E IL MARKETING DEL TURISMO INTEGRATO ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TURISMO TECNICO SUPERIORE PER L ORGANIZZAZIONE E IL MARKETING DEL TURISMO STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE PER

Dettagli

LA GESTIONE EFFICACE DEI COLLABORATORI

LA GESTIONE EFFICACE DEI COLLABORATORI LA GESTIONE EFFICACE DEI COLLABORATORI La qualità organizzativa passa attraverso la qualità delle persone 1. Le ragioni del corso Nella situazione attuale, assume una rilevanza sempre maggiore la capacità

Dettagli

PIANO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I VOLONTARI DELLA SARDEGNA

PIANO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I VOLONTARI DELLA SARDEGNA 2016 PIANO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I VOLONTARI DELLA SARDEGNA LA FORMAZIONE...Una formazione che accolga la persona nella sua unicità ed unitarietà, formazione di uomini e donne solidali, una

Dettagli

I risultati dei test d ingresso Documento di analisi delle criticità

I risultati dei test d ingresso Documento di analisi delle criticità UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO I risultati dei test d ingresso Documento di analisi delle criticità (Anno Accademico 2010-2011) 2 Indice 1. Obiettivi del

Dettagli

FORMAZIONE DI ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA

FORMAZIONE DI ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA SINTESI PROGETTO FORMAZIONE DI ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE D IMPRESA (Sales International Manager - SIM) Programma URBAN II - Misura 4.3 FORMAZIONE PROFESSIONALE PER GLI ARTIGIANI E LE PMI LOCALI

Dettagli

SOCIAL MANAGER: esperto nella gestione delle organizzazioni No Profit e del Terzo Settore. Il progetto in breve

SOCIAL MANAGER: esperto nella gestione delle organizzazioni No Profit e del Terzo Settore. Il progetto in breve SOCIAL MANAGER: esperto nella gestione delle organizzazioni No Profit e del Terzo Settore Il progetto in breve Questo percorso formativo si propone di formare 25 persone in modo da aumentarne la capacità

Dettagli

REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA

REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA RURAL trainer REGIONE AUTÒNOMA DE SARDIGNA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dell agricoltura e riforma agro-pastorale RURAL trainer il progetto che sostiene le giovani imprese agricole della

Dettagli

L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche

L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche Facoltà ECONOMIA (Sede di Rimini) Corso ECONOMIA DELL IMPRESA Classe L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale L-33 Scienze economiche Obiettivi formativi specifici del corso e descrizione

Dettagli

LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020

LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020 LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020 VERSO UN NUOVO MODELLO DI GOVERNANCE Enti Locali e politiche di coesione L ideazione e la realizzazione del progetto 360 FESR le attività rivolte agli Enti Locali Maria Giuseppina

Dettagli

UNITA DIDATTICA N 2. Il sistema tributario italiano

UNITA DIDATTICA N 2. Il sistema tributario italiano Istituto Tecnico Commerciale Statale F. Forti Via Caduti di Nassiriya, 87 51015 Monsummano T.me Programma didiscipline turistiche e aziendali Casse QUARTA sezione B indirizzo Turismo a.s. 2014-2015 MODULO

Dettagli

MANAGER DELLA SICUREZZA INTEGRATA

MANAGER DELLA SICUREZZA INTEGRATA Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo MANAGER DELLA SICUREZZA INTEGRATA Corsi di specializzazione

Dettagli

SEZIONE 0 - DATI IDENTIFICATIVI DEL PROGETTO

SEZIONE 0 - DATI IDENTIFICATIVI DEL PROGETTO 01 Titolo: Sistemi E-Commerce per l Agricoltura SEZIONE 0 - DATI IDENTIFICATIVI DEL PROGETTO 02 Acronimo: Agri@ 03 Soggetto proponente capofila e partenariato operativo 03.1. Denominazione soggetto proponente

Dettagli

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia

MARKETING MANAGEMENT. Master serale. Anno Accademico 2010-2011. Master universitario di primo livello Facoltà di Economia MARKETING MANAGEMENT Master serale Anno Accademico 2010-2011 Master universitario di primo livello Facoltà di Economia Presentazione La gestione delle relazioni con i mercati è elemento fondamentale del

Dettagli

Materia: Economia Aziendale Classi: Turismo / Relazioni Internazionali e Marketing /Amministrazione e Finanza PRIMO BIENNIO

Materia: Economia Aziendale Classi: Turismo / Relazioni Internazionali e Marketing /Amministrazione e Finanza PRIMO BIENNIO IIS Algarotti Venezia Anno Scolastico 2014/2015 Risultati di Apprendimento Materia: Economia Aziendale Classi: Turismo / Relazioni Internazionali e Marketing /Amministrazione e Finanza Strumenti di lavoro

Dettagli

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE

MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE OFFERTA FORMATIVA Titolo: MASTER SPECIALISTICO IN PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE Padova, Roma e Bologna. Destinatari: Il Master si rivolge a laureati, preferibilmente in discipline economiche,

Dettagli

MICROFINANZA E MICROCREDITO COME STRUMENTI DEL WELFARE

MICROFINANZA E MICROCREDITO COME STRUMENTI DEL WELFARE Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: MICROFINANZA E MICROCREDITO COME STRUMENTI DEL WELFARE Corsi di specializzazione 6.000,00

Dettagli

PROPOSTE CORSI FORMAZIONE VOLONTARI

PROPOSTE CORSI FORMAZIONE VOLONTARI PROPOSTE CORSI FORMAZIONE VOLONTARI 2012 2013 LA FORMAZIONE L attività di formazione rappresenta un settore nel quale il CSV Sardegna Solidale ha da sempre concentrato molte delle sue energie e risorse,

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA A.S. 2014/2015. I.P.S.A.0.R. di SASSARI

PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA A.S. 2014/2015. I.P.S.A.0.R. di SASSARI PROGRAMMAZIONE DIDATTICO-EDUCATIVA A.S. 2014/2015 DIRITTO E TECNICHE AMMINISTRATIVE DELLA STRUTTURA RICETTIVA I.P.S.A.0.R. di SASSARI Il docente di Diritto e Tecniche amministrative della struttura ricettiva

Dettagli

P R O G E T T O P E R L A S C U O L A. P R O G E T T A R E E O P E R A R E N E L L A S C U O L A D E L L A U T O N O M I A

P R O G E T T O P E R L A S C U O L A. P R O G E T T A R E E O P E R A R E N E L L A S C U O L A D E L L A U T O N O M I A PROGETTO PER LA SCUOLA. PROGETTARE E OPERARE NELLA SCUOLA DELL AUTONOMIA PARTE II - CAPITOLO 7 P R O G E T T O P E R L A S C U O L A. P R O G E T T A R E E O P E R A R E N E L L A S C U O L A D E L L A

Dettagli

Di seguito il dettaglio dei moduli in termini di durata e tematiche affrontate (contenuti): Tematiche

Di seguito il dettaglio dei moduli in termini di durata e tematiche affrontate (contenuti): Tematiche MODULI FORMATIVI L'iniziativa coniugherà una formazione per l'acquisizione di competenze teorico - tecniche, finalizzate alla messa in atto di strategie funzionali e all'integrazione di diverse capacit{

Dettagli

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti.

executive master www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. executive master COURSE www.cspmi.it General Management Modena, aprile - dicembre 2014 Sempre un passo avanti. EXECUTIVE MASTER COURSE General Management PREMESSA Le figure al timone di un azienda hanno

Dettagli

Unità Formativa 2.2: Definizione degli obiettivi dell intervento.

Unità Formativa 2.2: Definizione degli obiettivi dell intervento. Unità Formativa 2.2: Definizione degli obiettivi dell intervento. Una volta realizzata l analisi del contesto di riferimento e dei fabbisogni formativi che esso esprime (vedi UF 2.1), il progettista dispone

Dettagli

Progettazione ed erogazione di servizi educativi innovativi: il Metodo Montessori

Progettazione ed erogazione di servizi educativi innovativi: il Metodo Montessori Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Progettazione ed erogazione di servizi educativi innovativi: il Metodo Montessori Corsi

Dettagli

DIVISIONE RISORSE UMANE

DIVISIONE RISORSE UMANE DIVISIONE RISORSE UMANE! COVECO SRL - R.I. di UD 02640890303 Cap. Soc. 15.000 i.v. - C.F. E P.I. 02640890303 PROGRAMMI E INTERVENTI PER LA CRESCITA, LO SVILUPPO E L EMPOWERMENT DI PERSONE, GRUPPI E ORGANIZZAZIONI

Dettagli

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE I.I.S. ABBA BALLINI. Classe QUINTA E AFM

PIANO DI LAVORO DEL DOCENTE I.I.S. ABBA BALLINI. Classe QUINTA E AFM Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE ABBA - BALLINI Via Tirandi n. 3-25128 BRESCIA www.abba-ballini.gov.it tel. 030/307332-393363 - fax 030/303379

Dettagli

Indice. Prefazione alla seconda edizione. Ringraziamenti dell Editore

Indice. Prefazione alla seconda edizione. Ringraziamenti dell Editore Indice Prefazione alla seconda edizione Autori Ringraziamenti dell Editore XIII XXI XXII Capitolo 1 Elementi di economia e organizzazione aziendale 1 1.1 La natura e il fine economici dell impresa 1 1.1.1

Dettagli

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti

Il catalogo MARKET. Mk6 Il sell out e il trade marketing: tecniche, logiche e strumenti Si rivolge a: Forza vendita diretta Agenti Responsabili vendite Il catalogo MARKET Responsabili commerciali Imprenditori con responsabilità diretta sulle vendite 34 di imprese private e organizzazioni

Dettagli

INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore)

INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore) INTERVENTI FORMATIVI DI BREVE DURATA (da 4 a 16 ore) FOCUS: IL POSSIBILE CO-MARKETING Il focus intende coinvolgere i presidenti delle cooperative nell analisi di un possibile co-marketing. Raccogliere

Dettagli

MODULO a LE IMPRESE INDUSTRIALI: ASPETTI STRUTTURALI, GESTIONALI E CONTABILI Le imprese industriali: concetti introduttivi Aspetti caratteristici della moderna produzione industriale Le principali classificazioni

Dettagli

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE

Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE Piano Formativo 2011 PROGRAMMA DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE manageriali f o r m a z i o n e IL CONTESTO Le trasformazioni organizzative e culturali che stanno avvenendo nelle amministrazioni comunali,

Dettagli

Il percorso formativo FINANCE LAB

Il percorso formativo FINANCE LAB La formazione Risorse in crescita Per dirigenti e quadri Il percorso formativo FINANCE LAB Febbraio Giugno 2013 FINANCE LAB Gli obiettivi del percorso Il progetto offre all impresa e ai collaboratori dell

Dettagli

sviluppare la capacità di comprensione della composizione del capitale delle mprese.

sviluppare la capacità di comprensione della composizione del capitale delle mprese. Modulo N: 01 TECNICA TURISTICA classe V L serale Prof. Franco Denominazione: Il Capitale Argomento: Teoria e pratica inerenti al capitale di un impresa in generale. sviluppare la capacità di comprensione

Dettagli

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI

CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI CORSO DI ALTA FORMAZIONE PER IMPRENDITORI EDILI SETTEMBRE 2013 GENNAIO 2014 Fondazione CUOA Da oltre 50 anni Fondazione CUOA forma la nuova classe manageriale e imprenditoriale.è la prima business school

Dettagli

Il percorso completo è biennale e si avvale di cinque moduli di formazione annui della durata di una giornata cadauno.

Il percorso completo è biennale e si avvale di cinque moduli di formazione annui della durata di una giornata cadauno. IL PROGRAMMA La Modi Nuovi S.a.s., dopo venticinque anni di attività, ha raggiunto la leadership nella produzione di software gestionale e direzionale per le PMI, e ha maturato inoltre un esperienza consolidata

Dettagli

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI

Proposte formative CHANGE MANAGEMENT MANAGEMENT DELLE RISORSE UMANE GESTIONE EFFICACE DEL TEMPO E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO NELLA PMI Proposte formative Un team di esperti in progettazione formativa è a disposizione per lo sviluppo di soluzioni personalizzate e la realizzazione di percorsi costruiti intorno alle esigenze di ciascuna

Dettagli

Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ

Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ Bottoncino CATALOGO CORSI (SEZIONE FORMAZIONE AZIENDALE) COMUNICAZIONE E RELAZIONALITÀ COMPETENZE MANAGERIALI BENESSERE E PRODUTTIVITÀ FORMAZIONE TECNICA Cliccando tendina COMUNICAZIONE E RELAZIONALITA

Dettagli

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca

Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Il Project Management a supporto del percorso di trasformazione di una Banca Clément PERRIN / Daniela TAVERNA - Senior Project Manager Milano, 20 Aprile 2012 Con l acquisizione da parte di BNPP 6 anni

Dettagli

FORMAZIONE DI MANTENIMENTO IVASS ANNO 2013

FORMAZIONE DI MANTENIMENTO IVASS ANNO 2013 1. PROGETTO FORMATIVO FORMAZIONE DI MANTENIMENTO IVASS ANNO 2013 Si tratta di un iniziativa formativa svolta in ottemperanza ai disposti del Regolamento Isvap n 5 del 16 ottobre 2006, focalizzata su: mantenimento

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE. Indirizzo: TECNICO_ AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE. Indirizzo: TECNICO_ AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING PROGRAMMAZIONE DIDATTICA DISCIPLINARE Indirizzo: TECNICO_ AMMINISTRAZIONE, FINANZA E MARKETING Anno scolastico Materia Classi 2013 / 14 Economia Aziendale 3^- 4^ Lo studio dell'economia Aziendale per il

Dettagli

Master Bancario in Area Commerciale

Master Bancario in Area Commerciale Master Bancario in Area Commerciale Premessa Il mondo del credito è in costante evoluzione e le innovazioni si susseguono con sempre maggior frequenza nel campo legislativo, gestionale, organizzativo e

Dettagli

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12

Mod.MeR01 - Regolamento Direzione Amministrazione Finanza e Controllo di Gestione - CFO-CFO ed. 7 - pag. 9 di 12 SYLLABUS Amministrazione e Bilancio Docente di riferimento: Alessandro Cortesi Il primo macro-modulo ha l obiettivo di permettere ai partecipanti di utilizzare con efficacia i sistemi software per la corretta

Dettagli

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE

TAVOLA DI PROGRAMMAZIONE Ministero della Pubblica Istruzione Istituto d Istruzione Superiore Statale E. De Nicola Via Saint Denis 200 20099 Sesto San Giovanni Tel.: 02.26224610/16/10 Fax 02.2480991 Sito: www.iisdenicola.it - e_mail

Dettagli

PROGETTI FORMATIVI PER LE PROFESSIONI SANITARIE, 2015. Innovazione e cambiamento al servizio del management

PROGETTI FORMATIVI PER LE PROFESSIONI SANITARIE, 2015. Innovazione e cambiamento al servizio del management Innovazione e cambiamento al servizio del management PROGETTI FORMATIVI PER LE PROFESSIONI SANITARIE, 2015 Le nuove proposte per lo sviluppo del Dossier Formativo nell'area dell organizzazione, della qualità,

Dettagli

I.T.C.S. PRIMO LEVI BOLLATE PROGRAMMA CONSUNTIVO. a.s. 2014/2015

I.T.C.S. PRIMO LEVI BOLLATE PROGRAMMA CONSUNTIVO. a.s. 2014/2015 I.T.C.S. PRIMO LEVI BOLLATE PROGRAMMA CONSUNTIVO a.s. 2014/2015 MATERIA Economia Aziendale CLASSE 5 SEZIONE: A Amm.Finanz.Mark. DOCENTE Antonio Barone ORE DI LEZIONE 8 Ore Settimanali STRUMENTI Con noi

Dettagli

QUINTE. Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali)

QUINTE. Nodi concettuali essenziali della disciplina (Saperi essenziali) Mod. DIP/FUNZ 1 - TRIENNIO MATERIA: ECONOMIA AZIENDALE CLASSI: PRIME TERZE SECONDE QUARTE QUINTE INDIRIZZI : Amministrazione finanza e Marketing, Sistemi informativi aziendali Nodi concettuali essenziali

Dettagli

Avviso pubblico provinciale Attività formative per apprendisti 2012-2014 Scheda progettuale

Avviso pubblico provinciale Attività formative per apprendisti 2012-2014 Scheda progettuale Descrizione degli strumenti e delle metodologie didattiche Lo sviluppo dell attività di formazione degli apprendisti in termini di competenze di base e trasversali sviluppa il suo percorso attraverso incontri

Dettagli

N AGENZIA FORMATIVA punteggio 1 17 ENIAL- Via Marconi 78/A GUSPINI PROMOFORM Via Tiziano 29 CAGLIARI 87

N AGENZIA FORMATIVA punteggio 1 17 ENIAL- Via Marconi 78/A GUSPINI PROMOFORM Via Tiziano 29 CAGLIARI 87 Allegati alla determinazione n. 193 del 11.7.2012 del Settore VII Pubblica istruzione Formazione Lavoro della Provincia di Sassari Registro Generale delle Determinazioni n. 2489 del 11.7.2012 MINISTERO

Dettagli

Programmazione modulare per la classe quarta Articolazione: Accoglienza turistica Servizi di sala e vendita - Enogastronomia

Programmazione modulare per la classe quarta Articolazione: Accoglienza turistica Servizi di sala e vendita - Enogastronomia Grazia Batarra, Monica Mainardi Imprese ricettive & ristorative oggi per il quinto anno Edizione mista Tramontana Programmazione modulare per la classe quarta : Accoglienza turistica Servizi di sala e

Dettagli

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM

IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM IMPRENDITORIALITÀ E GENERAL MANAGEMENT - MIGEM Master di I Livello - IX EDIZIONE - A.A. 2015-2016 Premessa Il MIGEM è dedicato a tutti coloro che sentono l esigenza di un programma formativo completo e

Dettagli

CORSO A CATALOGO 2011

CORSO A CATALOGO 2011 Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: M A S T E R di I livello in CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI Attivato ai sensi del D.M. 09/99 e D.M. 270/2004 Il Master fa riferimento all'art.

Dettagli

CORSO A CATALOGO 2011. Ente di Formazione Professionale Promoform. Caratteristiche del percorso formativo

CORSO A CATALOGO 2011. Ente di Formazione Professionale Promoform. Caratteristiche del percorso formativo Dettaglio corso ID: Titolo corso: Tipologia corso: Costo totale del corso a persona (EURO): Organismo di formazione: Caratteristiche del percorso formativo Manager di organizzazioni no profit: creare,

Dettagli