PRESE DI FORZA TOTALI IDROSTATICHE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRESE DI FORZA TOTALI IDROSTATICHE"

Transcript

1 PRESE DI FORZA TOTALI IDROSTATICHE La Interpump Hydraulics ha di recente introdotto un intera gamma di prese di forza totali a trazione idrostatica come evoluzione tecnica dei modelli tradizionali già esistenti e che da svariati anni vengono proposti con successo nel settore degli allestimenti per veicoli speciali. Per quanto concerne le prese di forza totali tradizionali, ovvero non idrostatiche, il maggior limite di applicazione è dato dal fatto che possono venire utilizzate solo con veicolo fermo, o meglio non è possibile prelevare la massima potenza con veicolo in moto. Presa di forza totale leggera 400 kgm Presa di forza totale orizzontale 2000/3000 kgm Presa di forza totale verticale 2000/3000 kgm Più precisamente, quando la presa di forza totale è inserita, questa prende il moto dalla parte anteriore dell albero trasmissione principale che gira ma, affinché possa venir trasferita la massima potenza direttamente dal motore alla presa di forza, l asse posteriore deve restare disconnesso. Ciò significa che le ruote posteriori del camion non girano e quindi il veicolo non può muoversi. Tipici casi in cui le nostre prese di forza totali non idrostatiche trovano un applicazione sono, ad esempio, Veicolo antincendio veicoli spurgo pozzi neri o veicoli antincendio per i quali generalmente il veicolo lavora da fermo. Veicolo spurgo pozzi neri D altro canto, esiste invece una serie di applicazioni idrauliche per le quali è necessario che il veicolo si muova in fase di lavoro per cui l obiettivo primario della tecnologia della trasmissione Pag. 1

2 idrostatica consiste nel trasferire movimento all asse posteriore consentendo allo stesso tempo di prelevare tutta la potenza trasmissibile. Prese di forza totali a trazione idrostatiche trovano una applicazione in particolare nell ambito delle municipalità, tra cui le più tipiche sono veicoli lavastrade, spargisale e multifunzione per la manutenzione stradale, come pure per veicoli antincendio aeroportuali che devono raggiungere un aereo incendiato ad altissima velocità per poi estinguere le fiamme girandogli attorno. Veicolo lavastrade Attualmente, nella maggior parte delle attrezza- Veicolo spargisale ture sopra descritte vengono montati motori ausiliari per movimentare i veicoli in fase di lavoro; tuttavia l alta concentrazione antiecologica di gas di scarico, come pure le misure spesso ingombranti, il peso eccessivo e l alta rumorosità li rende poco graditi. Veicolo antincendio aeroportuale Le nostre prese di forza totali idrostatiche alleviano tutti questi svantaggi rimpiazzando l uso dei vecchi motori ausiliari; il gruppo idrostatico è integrato nella scatola del gruppo primario con sensibile riduzione degli ingombri e questo è particolarmente gradito nel caso di veicoli mediopiccoli nei quali l uso di pesanti motori ausiliari compromette la loro stabilità e le prestazioni generali. leggera 400 kgm orizzontale 2000/3000 kgm verticale 2000/3000 kgm Pag. 2

3 Il concetto base delle nostre prese di forza totali a trazione idrostatica è rappresentato da un gruppo motore-pompa a circuito chiuso indipendente dal circuito idraulico primario. In alcuni casi, il concetto di idrostatica può essere soggetto a fraintendimenti in quanto viene erroneamente considerato come un sistema da applicare per aumentare la potenza trasmissibile; in realtà la funzione primaria di una trazione idrostatica è quella di consentire lo sfruttamento della massima potenza prelevabile anche con veicolo in moto. leggera 400 kgm con pompa e motore idraulico orizzontale 2000/3000 kgm con due motori verticale 2000/3000 kgm con due motori Più precisamente, la nostra presa di forza totale è provvista di idonee aperture che consentono il montaggio diretto di una pompa a portata variabile a circuito chiuso sul lato anteriore e di un motore idraulico sul lato posteriore. Nel caso di veicoli pesanti, è possibile montare un secondo motore sul gruppo idrostatico. Nel comandare la trazione idrostatica, la pompa manda olio al motore(i) i quali, grazie ad un opportuno sistema di ingranaggi all interno del gruppo idrostatico, fanno ruotare la flangia posteriore della presa di forza totale trasferendo in tal modo potenza e movimento alle ruote posteriori attraverso l albero di trasmissione principale. Il movimento del veicolo viene controllato tramite un opportuno manipolatore Joystick Pag. 3

4 (joystick) collocato all interno della cabina e che permette la movimentazione del veicolo avanti ed indietro. La scelta corretta di pompa e motori dipende da alcuni dati tecnici preliminari legati al tipo di veicolo e vengono dimensionati tenendo in considerazione alcune richieste tecniche quali la velocità massima richiesta a quale massima pendenza in trasferimento idrostatico. Al fine di ottenere le informazioni necessarie, abbiamo redatto un opportuno Questionario (vedi allegato) che la nostra Divisione Tecnica analizzerà caso per caso per poter poi proporre la soluzione tecnica più idonea all impianto richiesto. Nel caso di veicoli piccoli non provvisti di circuito aria, possiamo fornire una presa di forza totale leggera idrostatica corredata di un kit compressore specifico che consente un fluido azionamento pneumatico del gruppo anziché con i tradizionali telecomandi meccanici. Attualmente la Interpump Hydraulics è una delle poche aziende a livello mondiale che ha sviluppato il concetto di trazione idrostatica su scala industriale ed è in grado di offrire alla propria clientela una pacchetto completo comprensivo di presa di forza totale, pompe e motori. Kit compressore Pag. 4

5 QUESTIONARIO SELEZIONE PRESE DI FORZA TOTALI - Peso complessivo del veicolo a pieno carico. - Caratteristiche del motore diesel del camion: potenza e coppia a quanti giri motore. - Caratteristiche del cambio: in particolare tutti i rapporti delle marce. - Velocità massima del veicolo con trasmissione idrostatica. - Velocità normale del veicolo con trasmissione. - Pendenza massima in % da superare con la trasmissione idrostatica. - Diametro delle ruote del camion. - Rapporto del differenziale. - Requisiti di potenza per gli utilizzi: coppia (litri/bar) o potenza (kw/rpm). - Numero e tipo di flange richieste per gli utilizzi. - Tipo di presa di forza totale (verticale o orizzontale).

Focus macchina. di Ettore Zanatta. La piattaforma aerea autolivellante Snorkel SL 30 SL

Focus macchina. di Ettore Zanatta. La piattaforma aerea autolivellante Snorkel SL 30 SL Focus macchina di Ettore Zanatta La piattaforma aerea autolivellante Snorkel SL 30 SL La piattaforma aerea autolivellante Snorkel SL 30 SL Focus macchina La nascita della società Snorkel risale al 1958.

Dettagli

Multipurpose All Terrain Vehicle

Multipurpose All Terrain Vehicle FRESIA F18 4X4 Multipurpose All Terrain Vehicle Mezzo Speciale per Trasporto Materiale Logistico in condizioni estreme su ogni tipo di terreno 4 Ruote Motrici 4 Ruote Sterzanti L F18 4x4 è un veicolo leggero

Dettagli

LA TRATTRICE AGRICOLA

LA TRATTRICE AGRICOLA LA TRATTRICE AGRICOLA TIPOLOGIE DI TRATTRICI STRUTTURA DELLE TRATTRICI MODERNE PARTICOLARI TIPI DI TRATTRICE PRINCIPALI PARTI DELLA TRATTRICE TIPOLOGIE DI TRATTRICI La trattrice agricola viene definita

Dettagli

Progetto MICS Abilitazioni Macchine Giornata Nazionale di Formazione Formatori MACCHINE MOVIMENTO TERRA. Ing. Antonino Bonanno IMAMOTER-C.N.R.

Progetto MICS Abilitazioni Macchine Giornata Nazionale di Formazione Formatori MACCHINE MOVIMENTO TERRA. Ing. Antonino Bonanno IMAMOTER-C.N.R. Progetto MICS Abilitazioni Macchine Giornata Nazionale di Formazione Formatori MACCHINE MOVIMENTO TERRA in collaborazione con ASCOMAC / CANTIERMACCHINE FEDERUNACOMA / COMAMOTER Milano 10 Luglio 2012 Ing.

Dettagli

Il compatto per la movimentazione pesante. 505E. 5.000 Kg

Il compatto per la movimentazione pesante. 505E. 5.000 Kg D d i e s e l Il compatto per la movimentazione pesante. 505E 5.000 Kg 50 D IL 505E Il carrello 505E fonde la qualità e le prestazioni della linea 355E- 455E, con la robustezza del gruppo di sollevamento

Dettagli

29 Circuiti oleodinamici fondamentali

29 Circuiti oleodinamici fondamentali 29 Circuiti oleodinamici fondamentali Fig. 1. Circuito oleodinamico: (1) motore elettrico; (2) pompa; (3) serbatoio; (4) filtro; (5) tubazione di mandata; (6) distributore; (7) cilindro; (8) tubazione

Dettagli

ALLESTIMENTI VEICOLI COMMERCIALI

ALLESTIMENTI VEICOLI COMMERCIALI ALLESTIMENTI VEICOLI COMMERCIALI Catalogo n. C CT ii SA030 00 HYDRO BLOCK BLOCCO IDRAULICO Dimensioni: 445x717x500 mm (LxPxH) - Peso: 82,00 Kg Il nuovo blocco idraulico HYDRO-BLOCK ha gli attacchi rapidi

Dettagli

Di conseguenza si potrebbe utilizzare un cambio a doppia frizione a sei marce che porterebbe ai seguenti risultati:

Di conseguenza si potrebbe utilizzare un cambio a doppia frizione a sei marce che porterebbe ai seguenti risultati: Cambi per macchine movimento terra ad alta velocità tipo Grader o veicoli forestali o pale militari ve ne sono già e sono cambi di tipo Power-Shift (cambio marcia senza interruzione di potenza) a 6 o 8

Dettagli

1995 mm. 2195-2225 mm. 1140 mm Sbalzo anteriroe

1995 mm. 2195-2225 mm. 1140 mm Sbalzo anteriroe 1995 mm FUSO A Daimler Group Brand 3995 4985 5725 6470 7210 Lungh. max allest.** CANTER 7C15 (D) 2195-2225 mm 1140 mm Sbalzo anteriroe 2800 3400 3850 4300 4750 Passi 5135 5935 6685 7185 7735 Masse/Dimensioni

Dettagli

COLOSIO PRESENTA LA NUOVA PRESSA A RISPARMIO ENERGETICO

COLOSIO PRESENTA LA NUOVA PRESSA A RISPARMIO ENERGETICO COLOSIO PRESENTA LA NUOVA PRESSA A RISPARMIO ENERGETICO L esigenza di abbassare drasticamente i costi produttivi per rimanere competitivi sul mercato globale e la necessità di ridurre l impatto ambientale

Dettagli

Dati tecnici Spandilegante serie MA SW 12 MA SW 16 MA

Dati tecnici Spandilegante serie MA SW 12 MA SW 16 MA Dati tecnici Spandilegante serie MA SW 12 MA SW 16 MA Dati tecnici Spandilegante SW 12 MA Spandilegante SW 16 MA Cassone Capacità del cassone 12 m 3 16 m 3 Diametro bocchettone / tubazione di riempimento

Dettagli

Funzionamento del motore 4 tempi I componenti fondamentali del motore 4 tempi I componenti ausiliari del motore 4 tempi La trasmissione del moto Le innovazioni motoristiche L influenza dell aerodinamica

Dettagli

TELESCOPICO ROTANTE TR40250 EVO

TELESCOPICO ROTANTE TR40250 EVO TELESCOPICO ROTANTE TR40250 EVO TR40250 EVO CARATTERISTISCHE TECNISHE TR40250 EVO Prestazioni Altezza di sollevamento - su stabilizzatori 24100.0 mm Altezza di sollevamento - su pneumatici 20800.0 mm Portata

Dettagli

REACH STACKER IRS 50 MANUALE USO E MANUTENZIONE CAPITOLO 6. DESCRIZIONE DELLA MACCHINA

REACH STACKER IRS 50 MANUALE USO E MANUTENZIONE CAPITOLO 6. DESCRIZIONE DELLA MACCHINA REACH STACKER IRS MANUALE USO E MANUTENZIONE 6.1.2 DATI TECNICI SPECIFICHE Capacità di sollevamento (1. / 2. Row)...000 / 000 kg Load Center...2000 / 00 mm Motore...Diesel Sterzo...idrostatico, volante

Dettagli

Descrizione generale

Descrizione generale HD600 tilt HD600 tilt Descrizione generale Prendete uno smontagomme elettroidraulico in grado di operare su ruote da autocarro, autobus e agricole fino a 26 e alimentatelo con un generatore di potenza

Dettagli

Dati tecnici Riscaldatrice HM 4500

Dati tecnici Riscaldatrice HM 4500 Dati tecnici Riscaldatrice HM 4500 Dati tecnici Riscaldamento Larghezza max. di riscaldamento Potenza calorifica max. Radiatori Lunghezza del gruppo radiante anteriore Lunghezza del gruppo radiante posteriore

Dettagli

JCB MINI ESCAVATORI 8040 & 8045 ZTS

JCB MINI ESCAVATORI 8040 & 8045 ZTS PESO OPERATIVO: POTENZA MASSIMA: 4300 4750 kg 34,1 kw H E I F K C J A B D G L JCB MINI ESCAVATORI 8040 & 8045 ZTS A Interasse ruote 1845 1990 B Lunghezza totale carro 2385 2530 C Luce libera supporto escavatore

Dettagli

L impianto Auxiliary Power Unit (A.P.U.) ha il compito di fornire energia elettrica ed energia pneumatica al velivolo in varie situazioni operative.

L impianto Auxiliary Power Unit (A.P.U.) ha il compito di fornire energia elettrica ed energia pneumatica al velivolo in varie situazioni operative. IMPIANTO A.P.U. Missione dell impianto L impianto Auxiliary Power Unit (A.P.U.) ha il compito di fornire energia elettrica ed energia pneumatica al velivolo in varie situazioni operative. Aspetti costruttivi

Dettagli

DOCUMENTAZIONE TECNICA Pagina 1 di 7

DOCUMENTAZIONE TECNICA Pagina 1 di 7 DOCUMENTAZIONE TECNICA Pagina 1 di 7 TITOLO DEL DOCUMENTO IMPIANTO DI PERFORAZIONE IDRAULICO G-25 DESCRIZIONE NUMERO DEL DOCUMENTO IDENTIFICAZIONE DEL FILE montata su camion 8 x 6, completa di pompa fango

Dettagli

425 428 Miniescavatori

425 428 Miniescavatori 425 428 Miniescavatori 1 Il perfetto equilibrio tra dimensioni, peso e prestazioni I nuovi escavatori Bobcat ZTS (Zero Tail Swing) 425 e 428 offrono brillanti prestazioni di scavo, abbinate a dimensioni

Dettagli

Il software KISSsys associa l analisi

Il software KISSsys associa l analisi Ingranaggi in 3D Potenzialità, caratteristiche e applicazioni di KISSsys, un software destinato alla progettazione di trasmissioni a ingranaggi. In particolare, si presentano esperienze e prestazioni analizzando

Dettagli

Filobus con marcia autonoma semplificata

Filobus con marcia autonoma semplificata Organizzato da Area Tematica - 2 (Veicolo) Filobus con marcia autonoma semplificata Autore: Menolotto Flavio Ente di Appartenenza: distribuzione energia elettrica Contatti: Tel. 0322 259715 Cell. 328 2154994

Dettagli

PTT di 3.500 Kg e pertanto conducibile con Patente B. Pagina 1

PTT di 3.500 Kg e pertanto conducibile con Patente B. Pagina 1 SPAZZATRICE ASPIRANTE VELOCE mod. MINOR m 3 2 La Spazzatrice Aspirante Scarab Minor è una delle più potenti spazzatrici compatte per aree urbane. E allestita con motore Diesel VM sovralimentato (conforme

Dettagli

FRENI-ARGANI IDRAULICI PER TESATURA DI CONDUTTORI AEREI

FRENI-ARGANI IDRAULICI PER TESATURA DI CONDUTTORI AEREI 5 FRENI-ARGANI IDRAULICI PER TESATURA DI CONDUTTORI AEREI Mod. F 104.AF.35 A x B x C = 2,95 x 1,80 x 1,80 m Peso = 1900 kg Macchina a funzionamento idraulico in grado di operare sia come freno sia come

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA IMPIANTO DI POMPAGGIO PER IL TRAVASO DI LIQUIDI CARBURANTI PER AUTOCARRI DOTATI DI CISTERNA

ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA IMPIANTO DI POMPAGGIO PER IL TRAVASO DI LIQUIDI CARBURANTI PER AUTOCARRI DOTATI DI CISTERNA ALMA MATER STUDIORUM UNIVERSITA DI BOLOGNA SECONDA FACOLTA DI INGEGNERIA CON SEDE A CESENA Sede di Forlì IMPIANTO DI POMPAGGIO PER IL TRAVASO DI LIQUIDI CARBURANTI PER AUTOCARRI DOTATI DI CISTERNA ELABORATO

Dettagli

SICOM FOR NATURAL GAS FILLING STATIONS TECNOLOGIA CNG

SICOM FOR NATURAL GAS FILLING STATIONS TECNOLOGIA CNG TECNOLOGIA CNG COMPRESSORI ALTERNATIVI SERIE W220 Il modello W220, progettato per portate inferiori a 150 Sm 3 /h e per valori di pressione di aspirazione del gas compresi tra 2 e 16 bar, è il più piccolo

Dettagli

Classificazione delle pompe. Pompe rotative volumetriche POMPE ROTATIVE. POMPE VOLUMETRICHE si dividono in... VOLUMETRICHE

Classificazione delle pompe. Pompe rotative volumetriche POMPE ROTATIVE. POMPE VOLUMETRICHE si dividono in... VOLUMETRICHE Classificazione delle pompe Pompe rotative volumetriche POMPE VOLUMETRICHE si dividono in... POMPE ROTATIVE VOLUMETRICHE Pompe rotative volumetriche Principio di funzionamento Le pompe rotative sono caratterizzate

Dettagli

Polivalenza senza eguali Il sistema di aggancio rapido ad azionamento idraulico permette la rapida intercambiabilità degli accessori.

Polivalenza senza eguali Il sistema di aggancio rapido ad azionamento idraulico permette la rapida intercambiabilità degli accessori. Velocità oltre 5 km/h La trasmissione idrostatica con pompa a cilindrata variabile che equipaggia i modelli con maggiori prestazioni, assicura il trasferimento veloce su strada. La potenza dove potrebbe

Dettagli

GAMMA CANYCOM INEGUAGLIABILE POTENZA IN QUALSIASI CONDIZIONE.

GAMMA CANYCOM INEGUAGLIABILE POTENZA IN QUALSIASI CONDIZIONE. GAMMA CANYCOM INEGUAGLIABILE POTENZA IN QUALSIASI CONDIZIONE. RIDER FALCIATUTTO 2014/15 CANYCOM Canycom è un azienda Giapponese specializzata nella produzione di macchine per il settore agricolo, forestale

Dettagli

Registration Number 0463. Tutto. nuovo. Arctic Hare. Arctic Hare è pronto a rinfrescarti gli occhi.

Registration Number 0463. Tutto. nuovo. Arctic Hare. Arctic Hare è pronto a rinfrescarti gli occhi. Registration Number 0463 Tutto nuovo Arctic Hare Arctic Hare è pronto a rinfrescarti gli occhi. È un carrello elevatore a forma aerodinamica con una tecnologia d avanguardia. Tutto nuovo Arctic Hare Arctic

Dettagli

GREEN LINE: ridurre i costi di esercizio delle macchine di pressofusione, implementandone l efficienza. Alessandra Valeri

GREEN LINE: ridurre i costi di esercizio delle macchine di pressofusione, implementandone l efficienza. Alessandra Valeri GREEN LINE: ridurre i costi di esercizio delle macchine di pressofusione, implementandone l efficienza. Alessandra Valeri Breve presentazione aziendale Ricerca e Sviluppo I nostri trend Applicazione di

Dettagli

M A C C H I N E P E R L A P U L I Z I A I N D U S T R I A L E E U R B A N A

M A C C H I N E P E R L A P U L I Z I A I N D U S T R I A L E E U R B A N A 5000-200 HYDRO Il concetto Le lavastrade Dulevo 200 e 5000 Hydro sono state progettate per la pulizia ad alta pressione e la sanificazione delle aree urbane, ma si adattano senza problemi anche ad aree

Dettagli

04J-2 SK04J-2 SK04J-2. POTENZA NETTA SAE J1349 15,5 kw - 20,8 HP P ALA COMPATTA. PESO OPERATIVO 1.550 kg. CARICO OPERATIVO 390 kg

04J-2 SK04J-2 SK04J-2. POTENZA NETTA SAE J1349 15,5 kw - 20,8 HP P ALA COMPATTA. PESO OPERATIVO 1.550 kg. CARICO OPERATIVO 390 kg SK 04J-2 P ALA COMPATTA POTENZA NETTA SAE J1349 15,5 kw - 20,8 HP PESO OPERATIVO 1.550 kg CARICO OPERATIVO 390 kg P ALA C O M PAT TA PRESTAZIONI IN SICUREZZA Manutenzione La manutenzione ed i controlli

Dettagli

Quality Trailers. 2012 serie big trailers dumper

Quality Trailers. 2012 serie big trailers dumper Quality Trailers 2012 serie big trailers dumper Quality trailers SISTEMA ELETTRO-IDRAULICO DI STERZATURA DEGLI ASSI POSTERIORI SEGNALAZIONE EIMA 2004 RIMORCHIO PREDISPOSTO PER IMPIANTO FOTOVOLTAICO TELO

Dettagli

Autocarri con allestimento intercambiabile. Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile PGRT

Autocarri con allestimento intercambiabile. Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile PGRT Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile Informazioni generali sugli autocarri con allestimento intercambiabile I veicoli con allestimento intercambiabile sono considerati

Dettagli

Iveco S.p.A. Via Puglia, 35 10156 Torino Italia www.offroad.iveco.com. Publication L080708 Febbraio 2008

Iveco S.p.A. Via Puglia, 35 10156 Torino Italia www.offroad.iveco.com. Publication L080708 Febbraio 2008 Iveco S.p.A. Via Puglia, 35 10156 Torino Italia www.offroad.iveco.com Publication L080708 Febbraio 2008 I dati riportati sono indicativi e non vincolanti. Iveco si riserva la facoltà di effettuare modifiche

Dettagli

Carrelli per il trasporto e il

Carrelli per il trasporto e il Trasporti interni Carrelli per il trasporto e il sollevamento Classificazione dei carrelli Tipologie esistenti Caratteristiche e prestazioni Predisposizioni antinfortunistiche 2 2005 Politecnico di Torino

Dettagli

caricat carica ori f ori f estali

caricat carica ori f ori f estali caricatori forestali Caricatore Forestale CF 325 Z Caricatore Forestale CF 350 N Caricatore Forestale CF 400 Z Caricatore Forestale CF 450 Z 1 caricatori forestali La nostra azienza è presente da anni

Dettagli

TKA 61 KS LA NUOVA DIMENSIONE

TKA 61 KS LA NUOVA DIMENSIONE TKA 61 KS LA NUOVA DIMENSIONE MASSIMA ALTEZZA DI LAVORO Con un altezza di lavoro di 61 metri, uno sbraccio laterale di 39 metri e una portata del cestello di 120 kg la TKA 61 KS apre all utilizzatore dimensioni

Dettagli

Componenti per la robotica: Generalità e Attuatori

Componenti per la robotica: Generalità e Attuatori Corso di Robotica 1 Componenti per la robotica: Generalità e Attuatori Prof. Alessandro De Luca Robotica 1 1 Robot come sistema programma di lavoro comandi Robot azioni ambiente di lavoro organi meccanici

Dettagli

MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI

MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI MACCHINE E AZIONAMENTI ELETTRICI Corso di Laurea in Ingegneria Industriale Anno Accademico 2012-2013 INTRODUZIONE Docente Francesco Benzi Università di Pavia e-mail: fbenzi@unipv.it Dispense in collaborazione

Dettagli

Cabina visibilità totale Modello depositato MAGNI

Cabina visibilità totale Modello depositato MAGNI Altezza massima di sollevamento: 25,66 m Sbraccio massimo: 21,90 m Motore: Mercedes 115 Kw - 156 cv Trasmissione idrostatica a controllo elettronico Correttore di livello automatico Stabilizzatori telescopici

Dettagli

COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti -

COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - COMUNITA MONTANA ALBURNI AREA TECNICA - Ufficio Gare e Contratti - P.S.R. 2007/2013 Misura 226 Azione d) (Acquisto di attrezzature e mezzi innovativi per il potenziamento degli interventi di prevenzione

Dettagli

RC 40 Dati tecnici. Carrello elevatore Diesel e GPL. RC 40-16 RC 40-18 RC 40-20 RC 40-25 RC 40-30

RC 40 Dati tecnici. Carrello elevatore Diesel e GPL. RC 40-16 RC 40-18 RC 40-20 RC 40-25 RC 40-30 @ RC 40 Dati tecnici. Carrello elevatore Diesel e GPL. RC 40-16 RC 40-18 RC 40-20 RC 40-25 RC 40-30 2 RC 40 Dati tecnici. 3 Questa scheda tecnica indica soltanto i valori tecnici del carrello elevatore

Dettagli

2.2.3 Comportamento degli organi che trasformano l energia meccanica 32 2.2.3.1 Effetti inerziali 32 2.2.3.2 Effetto della rigidezza e dello

2.2.3 Comportamento degli organi che trasformano l energia meccanica 32 2.2.3.1 Effetti inerziali 32 2.2.3.2 Effetto della rigidezza e dello Indice Prefazione IX 1. Un nuovo approccio alla progettazione e costruzione di macchine 1 1.1 Sistemi tecnici nella costruzione di macchine: esempi 1 1.2 Concetti essenziali del nuovo approccio alla progettazione

Dettagli

modulog Combinazioni di moduli per la tecnica della manipolazione

modulog Combinazioni di moduli per la tecnica della manipolazione modulog Combinazioni di moduli per la tecnica della manipolazione Facile gestione di carichi pesanti - un valore aggiunto per la produttività La manipolazione ed il montaggio manuale di carichi pesanti

Dettagli

Liebherr amplia la nuova generazione di dozer 6: première mondiale dei modelli PR 746 e PR 756

Liebherr amplia la nuova generazione di dozer 6: première mondiale dei modelli PR 746 e PR 756 Informazione stampa Liebherr amplia la nuova generazione di dozer 6: première mondiale dei modelli PR 746 e PR 756 Adattamento di potenza proattivo della gestione del motore Trasmissione con possibilità

Dettagli

La potenza di una buona idea: 50 anni di trasmissione idrostatica. Linde Material Handling

La potenza di una buona idea: 50 anni di trasmissione idrostatica. Linde Material Handling La potenza di una buona idea: 50 anni di trasmissione idrostatica. Linde Material Handling 1960 Linde presenta il primo carrello con trasmissione idrostatica nel 1960 il modello Hubtrac. Questo significa

Dettagli

Progettazione di macchina semovente innovativa per il soccorso e la rimozione di veicoli

Progettazione di macchina semovente innovativa per il soccorso e la rimozione di veicoli Progettazione di macchina semovente innovativa per il soccorso e la rimozione di veicoli candidato Emanuele Placuzzi rel. Prof. Luca Piancastelli correl. Dott. Maurizio Tappi Dott. Gialuca Piraccini Tesi

Dettagli

MIDI ESCAVATORE. Peso operativo macchina kg * * incluso pieno di carburante, liquidi idraulici e operatore; 8626 8861 escluso attacco e benna

MIDI ESCAVATORE. Peso operativo macchina kg * * incluso pieno di carburante, liquidi idraulici e operatore; 8626 8861 escluso attacco e benna TB 290 TB 290 Takeuchi presenta al mondo nel 1971 il primo mezzo compatto con brandeggio e torretta girevole a 360 e da inizio ad una nuova era nelle macchine movimento terra. La vasta gamma di minipale

Dettagli

FONTI DI ENERGIA SFRUTTATE DALL UOMO NELL ANTICHITA

FONTI DI ENERGIA SFRUTTATE DALL UOMO NELL ANTICHITA FONTI DI ENERGIA SFRUTTATE DALL UOMO NELL ANTICHITA Lavoro della classe III H Scuola secondaria di 1 1 grado L. Majno - Milano a.s. 2012-13 13 Fin dall antichità l uomo ha saputo sfruttare le forme di

Dettagli

MICROCOGENERATORI EVOLUTI. Enrico Bianchi

MICROCOGENERATORI EVOLUTI. Enrico Bianchi LA COGENERAZIONE DIFFUSA E UN OPZIONE VALIDA PER LA PRODUZIONE DEI FLUSSI ENERGETICI NECESSARI? Lunedì, 27 ottobre 2003 Auditorium CESI Via Rubattino, 54 Milano MICROCOGENERATORI EVOLUTI Enrico Bianchi

Dettagli

prestazioni di lavoro

prestazioni di lavoro tb 228 tb 235 tb 250 tb 228 tb 235 tb 250 Takeuchi presenta al mondo nel 1971 il primo mezzo compatto con brandeggio e torretta girevole a 360 e da inizio ad una nuova era nelle macchine movimento terra.

Dettagli

CARRI MISCELATORI TRAINATI E SEMOVENTI

CARRI MISCELATORI TRAINATI E SEMOVENTI CARRI MISCELATORI TRAINATI E SEMOVENTI OMAS ESPERIENZA E TECNOLOGIA VICINA AL CLIENTE RICONOSCIUTA IN ITALIA PER L EFFICACIA DEL SISTEMA VERTICALE, OMAS È UN AZIENDA CHE PUNTA DA SEMPRE SULLA SODDISFAZIONE

Dettagli

PIATTAFORMA AEREA CINGOLATA CON MOTORE A BENZINA

PIATTAFORMA AEREA CINGOLATA CON MOTORE A BENZINA ALLEGATO A Oggetto: Piattaforma di lavoro. CAPITOLATO TECNICO DEL PROGETTO PIATTAFORMA AEREA CINGOLATA CON MOTORE A BENZINA La Piattaforma di Lavoro Elevabile a braccio articolato e traslazione su cingoli

Dettagli

FLL Relazione Tecnica - Maserati

FLL Relazione Tecnica - Maserati La nostra squadra: FLL Relazione Tecnica - Maserati Siamo un gruppo di studenti delle classi 1 a e 2 a del Liceo delle Scienze Applicate (opzione informatico) dell Istituto Maserati di Voghera. È la seconda

Dettagli

tb 108 TB 215R tb 216 tb 219 TB 23R

tb 108 TB 215R tb 216 tb 219 TB 23R tb 108 TB 215R tb 216 tb 219 TB 23R tb 108 TB 215R tb 216 tb 219 TB 23R Takeuchi presenta al mondo nel 1971 il primo mezzo compatto con brandeggio e torretta girevole a 360 e da inizio ad una nuova era

Dettagli

La soluzione innovativa per le applicazioni pesanti. OptiFant 8000

La soluzione innovativa per le applicazioni pesanti. OptiFant 8000 La soluzione innovativa per le applicazioni pesanti OptiFant 8000 Potente unità Power-Pack Il potente motore a basse emissioni ed il ventilatore ad azionamento idraulico creano un unità motrice compatta

Dettagli

L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego.

L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego. L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego. 2 1 2 3 Chiedete ai vostri specialisti Prime Design Europe in tutta Europa ulteriori informazioni sui nostri prodotti vincenti!

Dettagli

Power Track. professionali

Power Track. professionali Power Track professionali 95 Power Track Professionali i dettagli MOTORI SPECIFICI CASSONI ESTENSIBILI CASSONI DUMPER potenti ed affidabili a valvole in testa, silenziosi, ecologici e facili da avviare.

Dettagli

Attuatori Pneumatici

Attuatori Pneumatici Gli attuatori pneumatici sono organi che compiono un lavoro meccanico usando come vettore di energia l aria compressa con indubbi vantaggi in termini di pulizia, antideflagranza, innocuità e insensibilità

Dettagli

CON NOI PER COLTIVARE IL FUTURO

CON NOI PER COLTIVARE IL FUTURO Catalogo Generale CON NOI PER COLTIVARE IL FUTURO La Meccanica Benassi S.p.a. (sorta nel 1953 e con al proprio attivo brillanti successi nel campo ciclomotoristico) presentò per prima sul mercato piccole

Dettagli

PC GRU COMPATTE LA FORZA COMPATTA DI PALFINGER

PC GRU COMPATTE LA FORZA COMPATTA DI PALFINGER PC GRU COMPATTE LA FORZA COMPATTA DI PALFINGER IDEALE PER L INSTALLAZIONE SU VEICOLI COMMERCIALI LEGGERI Azionamento della rotazione Ingranaggio a vite senza fine leggero e di facile manutenzione che consente

Dettagli

120-25. RIFORNIMENTO Capacità serbatoio olio... 20 l Capacità serbatoio carburante... 30 l Capacità carter trasmissione a catena...

120-25. RIFORNIMENTO Capacità serbatoio olio... 20 l Capacità serbatoio carburante... 30 l Capacità carter trasmissione a catena... 120-25 45 35 2985 530 1982 1895 2381 27 150 803 2253 2810 1200 1075 1180 MOTORE Marca...................................................................................................... YANMAR Tipo...........................................................................................................

Dettagli

Uscita liquido di raffreddamento per riscaldamento esterno

Uscita liquido di raffreddamento per riscaldamento esterno Il liquido di raffreddamento del motore può essere usato per riscaldare gli elementi esterni. Questi possono essere ad esempio cassoni, cabine gru e cassette portaoggetti. Il calore viene prelevato dal

Dettagli

Distributore per l Italia OMNILIP

Distributore per l Italia OMNILIP Distributore per l Italia OMNILIP Materiali Imateriali delle guarnizioni Saint-Gobain Performance Plastics sono miscelati e trattati per ottenere le migliori prestazioni di tenuta in un ampia varietà di

Dettagli

2- SCHEDA TECNICA LAVABIDONI INDICATIVA

2- SCHEDA TECNICA LAVABIDONI INDICATIVA Allegato A-2-a 2- SCHEDA TECNICA LAVABIDONI INDICATIVA SENZA MOTORE AUSILIARIO SU IVECO DAILY 65C18 CABINATO e/o EQUIVALENTE L è così composta: Sistema di alimentazione Impianto acqua Vasche acqua Impianto

Dettagli

ESCOGEAR Giunti a denti serie T

ESCOGEAR Giunti a denti serie T ESOGEAR Giunti a denti serie T caratteristiche principali Giunti ESOGEAR serie T con dentatura speciale MULTIROWN Massima coppia: 17000 Nm Massimo alesaggio: 27 (Per coppie e alesaggi superiori richiedere

Dettagli

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660

ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 ALESATRICE ORIZZONTALE Mod. 2B660 M.I.R.M.U. - Via Baldinucci, 40 20158 Milano - Tel 02.39320593 Fax 02.39322954 info @mirmu.it 1 La macchina utensile di tipo universale con un montante anteriore mobile

Dettagli

ELICOTTERO AB212. PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com

ELICOTTERO AB212. PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com ELICOTTERO AB212 Descrizione generale COSTRUTTORE AGUSTA su licenza della Bell Helicopter Company ( U.S.A. ). TIPOLOGIA DELLE MISSIONI Addestramento al volo; Concorso in operazioni S.A.R. ( Search And

Dettagli

La soluzione innovativa di Scania per l autobus ibrido migliora l'efficienza dei consumi del 25%

La soluzione innovativa di Scania per l autobus ibrido migliora l'efficienza dei consumi del 25% PRESS info P09601IT / Per-Erik Nordström Maggio 2009 La soluzione innovativa di Scania per l autobus ibrido migliora l'efficienza dei consumi del 25% Scania sta avviando estesi test operativo/funzionali

Dettagli

ROBOT CARTESIANI. Abbiamo 9 modelli di robot cartesiani che possono essere forniti in 3 tipologie diverse:

ROBOT CARTESIANI. Abbiamo 9 modelli di robot cartesiani che possono essere forniti in 3 tipologie diverse: ROBOT ROBOT CARTESIANI Apiel realizza un ampia gamma di robot cartesiani da 2 a 6 assi per la movimentazione di oggetti con massa variabile da 2Kg fino a 100Kg con aree operative che arrivano a 20 metri

Dettagli

Il dumper articolato Volvo A30E STRADA

Il dumper articolato Volvo A30E STRADA FOCUS MACCHINA Il dumper articolato Volvo A30E STRADA di Roberto Negri A P R I L E 2 0 0 9 M T 65 Come rendere ancor più funzionale e produttivo un mezzo d opera già al top? È questa la domanda che si

Dettagli

Dati tecnici Spandilegante serie TA SW 10 TA SW 16 TA

Dati tecnici Spandilegante serie TA SW 10 TA SW 16 TA Dati tecnici Spandilegante serie TA SW 10 TA SW 16 TA Dati tecnici Spandilegante SW 10 TA Spandilegante SW 16 TA Cassone Capacità del cassone 10 m 3 16 m 3 Diametro bocchettone / tubazione di riempimento

Dettagli

[Perché] Perché tutto fili liscio come l olio, è dunque necessario saper scegliere il lubrificante giusto.

[Perché] Perché tutto fili liscio come l olio, è dunque necessario saper scegliere il lubrificante giusto. L olio sintetico [Perché] Le proprietà lubrificanti dell olio erano già note agli antichi egizi. Un importanza che oggi si rivela strategica nel settore dell autotrazione e nel comparto industriale in

Dettagli

Macchine per la movimentazione di carichi pesanti

Macchine per la movimentazione di carichi pesanti Serie MHT Macchine per la movimentazione di carichi pesanti 5 modelli in grado di sollevare da 5 a 16 tonnellate L esperienza consolidata nella progettazione di macchine per la movimentazione fuoristrada

Dettagli

Esame sezione Brevetti 2003-2004 Prova Pratica di meccanica

Esame sezione Brevetti 2003-2004 Prova Pratica di meccanica Esame sezione Brevetti 2003-2004 Prova Pratica di meccanica OGGETVO: Brevettazione dl un perfezionamento riguardante I pressatori per mescolatori dl gomma Egregio dottore, Le invio una breve relazione

Dettagli

Cambio automatico a 9 marce ZF 9HP da 280 Nm o 480 Nm

Cambio automatico a 9 marce ZF 9HP da 280 Nm o 480 Nm Cambio automatico a 9 marce ZF 9HP da 280 Nm o 480 Nm anteriore o integrale. Altre informazioni che sono passate un po' in sordina in merito al nuovo automatico ZF a 9 rapporti, per auto a motore trasversale,

Dettagli

Lui sceglie il meglio.

Lui sceglie il meglio. Lui sceglie il meglio. Suisse La strada giusta in sicurezza. Con MAN viaggiate meglio: MAN offre prodotti e servizi che contribuiscono ad assicurarvi il successo. Soluzioni complete che rispondono esattamente

Dettagli

Prima Prova Scritta. Traccia n. 1 Descrivere le diverse tipologie di macchine elettriche impiegate nelle centrali di produzione dell energia.

Prima Prova Scritta. Traccia n. 1 Descrivere le diverse tipologie di macchine elettriche impiegate nelle centrali di produzione dell energia. Allegato 1 al Verbale n. 1 Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria Sezione A Settore industriale Sessione: Novembre 2006, 2 a Sessione Il candidato svolga uno dei seguenti temi: Prima Prova

Dettagli

BREMACH T-REX Listino Prezzi MODEL YEAR 2012. www.bremach.it

BREMACH T-REX Listino Prezzi MODEL YEAR 2012. www.bremach.it BREMACH T-REX Listino Prezzi MODEL YEAR 2012 T-REX cabinato (motore 3.000cc - 170cv / 400Nm) CABINA MODELLO M.T.T. PASSO PREZZO T-REX 35 CS 3.500Kg 2.600-3.100 (mm) 52.460 T-REX 60 CS 6.000Kg** 2.600-3.100

Dettagli

Attuatori oleodinamici

Attuatori oleodinamici Un sistema oleodinamico con regolazione di potenza utilizza come vettore di energia olio minerale, o sintetico, che in prima approssimazione può essere considerato incomprimibile. Un tale sistema comprende

Dettagli

Impianto pneumatico. 25 mag. 07IMPIANTO PNEUMATICO-libro 1

Impianto pneumatico. 25 mag. 07IMPIANTO PNEUMATICO-libro 1 Impianto pneumatico La finalità di tale impianto è quella di fornire ad una serie di utenze aria a pressione e temperatura controllate. Queste sono raggiungibili con una rete di distribuzione, composta

Dettagli

Agilità e potenza. I carrelli elevatori elettrici Linde E 20 E 30. Linde Material Handling

Agilità e potenza. I carrelli elevatori elettrici Linde E 20 E 30. Linde Material Handling Agilità e potenza. I carrelli elevatori elettrici Linde E 20 E 30. Linde Material Handling Linde E 20: un carrello agile e compatto con una portata di 2.0 t. Con un altezza del tettuccio di protezione

Dettagli

SILEA SpA - Via Collegio di Spagna 34-40064 Ozzano Emilia (BO) - Italy Tel +39 051 799229 Fax +39 051 799268 e-mail: info@silea.it web: www.silea.

SILEA SpA - Via Collegio di Spagna 34-40064 Ozzano Emilia (BO) - Italy Tel +39 051 799229 Fax +39 051 799268 e-mail: info@silea.it web: www.silea. GRUPPO ELETTRO SERIE 1056 Il Gruppo Elettropompa Silea, serie 1056, è composto da una pompa, da un motore e da una trasmissione meccanica, tutto su di un basamento. L impianto funziona tramite motore elettrico

Dettagli

DICHIARAZIONE CEE DI CONFORMITA

DICHIARAZIONE CEE DI CONFORMITA LISTINO PREZZI MACCHINE ED ACCESSORI 1 OTTOBRE 2007 M. Gi. Bi. di Iuliano Rocco Via Malanotte, 450 47020 MONTIANO (FC) Tel. 0547.314204 - E-mail: iuliano.rocco@tiscali.it Tutte le macchine a cui il presente

Dettagli

Controllo del Differenziale e Dinamica del Veicolo

Controllo del Differenziale e Dinamica del Veicolo e Dinamica del Veicolo Funzione del differenziale 1) Svincolare cinematicamente tra loro gli alberi condotti ) Ripartire convenientemente la coppia motrice Differenziale autobloccante meccanico Tipi di

Dettagli

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni Indice Contenuto della fornitura... 1 Montaggio su asse elica... 2 Montaggio su Saildrive... 3 Note di funzionamento... 4 Manutenzione... 4 Dati Tecnici...

Dettagli

GAMMA DEI PRODOTTI ESCAVATORI GOMMATI COMPATTI

GAMMA DEI PRODOTTI ESCAVATORI GOMMATI COMPATTI GAMMA DEI PRODOTTI ESCAVATORI GOMMATI COMPATTI ESCAVATORI GOMMATI COMPATTI TEREX PRONTI A TUTTO Gli escavatori gommati compatti Terex sono macchine versatili capaci di offrire una straordinaria mobilità.

Dettagli

FaLCIaTUTTO ROTaTIVI. PaRticolaRi d eccellenza

FaLCIaTUTTO ROTaTIVI. PaRticolaRi d eccellenza FaLCIaTUTTO ROTaTIVI I rasaerba da sfalcio della linea Orec rappresentano oggi la miglior risposta a chi chiede qualità e prestazioni elevate per il taglio dell erba alta. La robustezza strutturale e le

Dettagli

CINGOLATO IDRAULICO SANDVIK DI 550

CINGOLATO IDRAULICO SANDVIK DI 550 CINGOLATO IDRAULICO SANDVIK DI 550 Il cingolato da cava DI 550 è una macchina di perforazione progettata per l'utilizzo con martello a fondo foro da 4", 5" o 6. Il cingolato è equipaggiato con cabina per

Dettagli

Progetto e costruzione di macchine Joseph E. Shigley, Charles R. Mischke, Richard G. Budynas Copyright 2005 The McGraw-Hill Companies srl

Progetto e costruzione di macchine Joseph E. Shigley, Charles R. Mischke, Richard G. Budynas Copyright 2005 The McGraw-Hill Companies srl Copyright 2005 The Companies srl Esercizi aggiuntivi capitolo 13 Analisi 13-4 Un pignone cilindrico a denti dritti di 21 denti ingrana con una ruota da 28 denti. Il passo diametrale è di 3 denti/in e l

Dettagli

Allegato 1 Settore Agricoltura

Allegato 1 Settore Agricoltura BANDO PER IL SOSTEGNO AL MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL INNOVAZIONE TECNOLOGICA in attuazione dell articolo, comma, D.Lgs. 8/008 e s.m.i.

Dettagli

Compattezza semi-vio. Mini-escavatore. Caratteristiche principali. Vantaggi operativi

Compattezza semi-vio. Mini-escavatore. Caratteristiche principali. Vantaggi operativi Mini-escavatore Compattezza semi-vio Caratteristiche principali Dimensioni compatte : - larghezza della macchina ridotta a 980 mm ; - raggio di rotazione posteriore di soli 980 mm ; - raggio di rotazione

Dettagli

Il potere di fare di più con la nuova Serie ES

Il potere di fare di più con la nuova Serie ES Il potere di fare di più con la nuova Serie ES Mai prima d ora una serie di piattaforme verticali a pantografo ha fornito tanta potenza e versatilità per applicazioni sia interne che esterne. Tutti i modelli

Dettagli

VS.2 Gamma Tagliamiscelatori Trainati

VS.2 Gamma Tagliamiscelatori Trainati VS.2 Gamma Tagliamiscelatori Trainati TECNOLOGIA VERTICALE MONOCOCLEA E BICOCLEA Sgariboldi ha sviluppato la nuova serie di tagliamiscelatori verticali, ideali per la sfaldatura rapida di balle di foraggio

Dettagli

LA SCELTA PIU AFFIDABILE PER MOTORI CON PIU DI 1900 Kw

LA SCELTA PIU AFFIDABILE PER MOTORI CON PIU DI 1900 Kw LA SCELTA PIU AFFIDABILE PER MOTORI CON PIU DI 1900 Kw Anglo Belgian Corporation (ABC) è uno dei principali costruttori di motori diesel a media velocità d'europa. L'azienda ha quasi un secolo di esperienza

Dettagli

B1830/B2230/B2530/B3030

B1830/B2230/B2530/B3030 KUBOTA TRATTORE DIESEL B B1830/B2230/B2530/B3030 Con la nuova serie Super-B premium Kubota mette a disposizione qualita e prestazioni per una vasta gamma di applicazioni. Realizzati per soddisfare le richieste

Dettagli

L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego.

L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego. L innovativo ed ergonomico sistema portascale per qualsiasi possibile impiego. ErgoRack viene sempre azionato da terra. Questo riduce di 2/3 l impatto sulla schiena e sulle spalle ed elimina la necessità

Dettagli

Classificazione delle pompe. Pompe cinetiche centrifughe ed assiali. Pompe cinetiche. Generalità POMPE CINETICHE CLASSIFICAZIONE

Classificazione delle pompe. Pompe cinetiche centrifughe ed assiali. Pompe cinetiche. Generalità POMPE CINETICHE CLASSIFICAZIONE Pompe cinetiche centrifughe ed assiali Prof.ssa Silvia Recchia Classificazione delle pompe In base al diverso modo di operare la trasmissione di energia al liquido le pompe si suddividono in: POMPE CINETICHE

Dettagli