GestionedelaÞdatezza Parte2:Elementiecompiti del programmadiþdatezza. Title Dependabilitymanagement Part 2:Dependability programmeelements and tasks

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GestionedelaÞdatezza Parte2:Elementiecompiti del programmadiþdatezza. Title Dependabilitymanagement Part 2:Dependability programmeelements and tasks"

Transcript

1 NORMA ITALIANA CEI Norma Italiaa CEIEN Data Pubblicazioe Classificazioe Edizioe Prima Titolo Fascicolo GestioedelaÞdatezza Parte2:Elemetiecompiti del programmadiþdatezza Title Depedabilitymaagemet Part 2:Depedability programmeelemets ad tasks ELETTROTECNICA GENERALE E MATERIALIPER USO ELETTRICO COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO CNR CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AEI ASSOCIAZIONE ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA

2 SOMMARIO Lapresete Normadescriveglielemeti di u programmadi Þdatezzaeforisce uaguidacircalascelta dei compiti ecessariper coseguire uaspeciþcata Þdatezza dei prodoti.lapresete NormasiarmoizzaecomplemetalaISO ed applicabile aimaterialihardwareedaisistemi coteeti software.soo ioltreforite descrizioideglispeciþci elemeti del programma;o soo compreseleprocedure detagliate da utilizzarsiperlarealizazioe dei compiti,mavieefatoriferimeto alerelative guideapplicative coteuteelaiec edaltrenormeiterazioaliiec sulagestioe delaþdatezza.lastruturadelapresete Normariguardai primo luogo il caso direlazioi tradueparti,cio trau ÒforitoreÓcheforisceiprodottieiservizi di mautezioeed u ÒclieteÓ. DESCRITTORI DESCRIPTORS Programmadi Þdatezza Depedabilityprogramme;Ciclo di vita Lifecycle;Cotrato Cotract;Utilizzatore User;Prodoto Product;Software Software;Progeto Project; COLLEGAMENTI/RELAZIONITRA DOCUMENTI Nazioali Europei (IDT) EN : ; Iterazioali (IDT)IEC : ; Legislativi INFORMAZIONIEDITORIALI Norma Italiaa CEI EN Pubblicazioe NormaTecica Carattere Doc. Stato Edizioe I vigore Data validità Ambito validità Europeo Variati Ed. Prec. Fasc. Nessua Nessua Comitato Tecico 56-Fidatezza Approvata dal Presidete del CEI i Data CENELEC i Data Sottoposta a ichiestapubblicacomedocumeto origiale Chiusa i data Gruppo Abb. 1 Sezioi Abb. C Prezzo Norma IEC 18 SFr ICS ;29.020; CDU LEGENDA (IDT)LaNormai oggetto ideticaalenormeidicate dopo ilriferimeto (IDT) CEI - Milao Riproduzioe vietata. Tutiidiritisoo riservati.nessuapartedelpresetedocumeto pũessereriprodotaodifusaco u mezo qualsiasisezailcoseso scritodelcei. LeNormeCEIsoo revisioate,quadoecessario,co lapubblicazioesiadiuoveedizioisiadivariati. éimportatepertatochegliutetidelestessesiacertio di esserei possessodelõultimaedizioeovariate.

3 EuropŠische Norm Norme EuropŽee Europea Stadard Norma Europea EN Geaio1996 GestioedelaÞdatezza Parte2:Elemetiecompiti del programmadiþdatezza Depedabilitymaagemet Part 2:Depedability programmeelemets ad tasks Gestio de lasžretž defoctioemet Partie2:ElŽmets et t ches du programmedesžretž defoctioemet ZuverlŠssigkeits-Maagemet Teil 2:ZuverlŠssigkeits-Programmelemete ud -aufgabe CENELEC members are boud to comply with the CEN/CENELEC Iteral Regulatios which stipulate the coditios for givig this Europea Stadard the status of a Natioal Stadard without ay alteratio. Up-to-date lists ad bibliographical refereces cocerig such Natioal Stadards may be obtaied o applicatio to the Cetral Secretariat or to ay CENELEC member. This Europea Stadard exists i three official versios (Eglish, Frech, Germa). A versio i ay other laguage ad otified to the CENELEC Cetral Secretariat has the same status as the official versios. CENELEC members are the atioal electrotechical committees of: Austria, Belgium, Demark, Filad, Frace, Germay, Greece, Icelad, Irelad, Italy, Luxembourg, Netherlads, Norway, Portugal, Spai, Swede, Switzerlad ad Uited Kigdom. I Comitati Nazioali membri del CENELEC soo teuti, i accordo col regolameto itero del CEN/CENE- LEC, ad adottare questa Norma Europea, seza alcua modifica, come Norma Nazioale. Gli elechi aggiorati e i relativi riferimeti di tali Norme Nazioali possoo essere otteuti rivolgedosi al Segretario Cetrale del CENELEC o agli uffici di qualsiasi Comitato Nazioale membro. La presete Norma Europea esiste i tre versioi ufficiali (iglese, fracese, tedesco). Ua traduzioe effettuata da u altro Paese membro, sotto la sua resposabilità, ella sua ligua azioale e otificata al CENELEC, ha la medesima validità. I membri del CENELEC soo i Comitati Elettrotecici Nazioali dei segueti Paesi: Austria, Belgio, Daimarca, Filadia, Fracia, Germaia, Grecia, Irlada, Islada, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Olada, Portogallo, Rego Uito, Spaga, Svezia e Svizzera. CENELEC 1996 Copyrightreserved to alcenelec members. Idiritidiriproduzioe di questanormaeuropea soo riservatiesclusivameteaimembri azioalidel CENELEC. C E N E L E C SecrŽtariat Cetral: Comitato Europeo di Normalizazioe Eletrotecica Europea Commiteefor ElectrotechicalStadardizatio ruede Stassart 35,B -1050Bruxeles ComitŽ EuropŽe de Normalisatio Electrotechique EuropŠisches KomiteefŸrElektrotechischeNormug

4 CONTENTS INDICE Rif. Topic Argometo Pag. INTRODUCTION 1 SCOPE 2 NORMATIVE REFERENCES 3 DEFINITIONS INTRODUZIONE 1 CAMPO DIAPPLICAZIONE 3 RIFERIMENTINORMATIVI 3 DEFINIZIONI 4 4 DEPENDABILITY PROGRAMME OVERVIEW 4.1 Geeral... Fig.1 Relatio betwee life cycle phases ad depedability programme tasks 4.2 Life cycle of product... VISIONE DÕASSIEME DEL PROGRAMMA DIFIDATEZZA 5 Geeralità... 5 Relazioe tra le fasi del ciclo di vita ed i compiti del programma di fidatezza... 6 Ciclo di vita di u prodotto TAILORING CRITERIA FOR DEPENDABILITY PROGRAMMES 5.1 Geeral User applicatio Cotract situatio Life-cycle phase applicatios Product-related characteristics Software cosideratios... CRITERIPER LA PERSONALIZZAZIONE DEIPROGRAMMIDI FIDATEZZA 10 Geeralità Applicazioe dell utilizzatore Situazioe cotrattuale Applicazioi alle fasi del ciclo di vita Caratteristiche relative al prodotto Cosiderazioi relative al software PROJECT-SPECIFIC OR PRODUCT-SPECIFIC PROGRAMME ELEMENTS AND TASKS 6.1 Plaig ad maagemet Cotract review ad liaiso Depedability requiremets Egieerig Exterally provided products Aalysis, predictio ad desig review Verificatio, validatio ad test Life-cycle cost programme Operatio ad maiteace support plaig Improvemets ad modificatios Experieces feedback... ANNEX/ALLEGATO A ANNEX/ALLEGATO B SIMPLIFIED FLOW DIAGRAM OF AN EXAMPLE OF A DEPENDABILITY PROGRAMMEILLU TRATING THE INTEGRATION OF ACTIVITIES AND FEEDBACK OF DATA EXAMPLES OFPROGRAMME ELEMENTS AND TASKS DURING THEPRINCIPAL PHASES OF A PROJECT ANNEX/ALLEGATO C STANDARDS APPLICABLE TO EACH ELEMENT AND TASK ANNEX/ALLEGATO D BIBLIOGRAPHY ANNEX/ALLEGATO ZA Normative refereces to Iteratioal Publicatios with their correspodig Europea Publicatios ELEMENTIECOMPITI DIPROGRAMMA SPECIFICIPER UN PRODOTTO O SPECIFICIPER UN PROGETTO 12 Piaificazioe e gestioe Riesame del cotratto e collegameti Requisiti di fidatezza Igegeria della fidatezza Prodotti di foritura estera Aalisi, previsioi e riesame del progetto Verifica, validazioe e prove Programma di costo sul ciclo di vita Piaificazioe del supporto di servizio e di mautezioe 26 Migliorameti e modifiche Esperieze e iformazioi di ritoro DIAGRAMMA DIFLUSSO SEMPLIFICATO DIUN ESEMPIO DI PROGRAMMA DIFIDATEZZA ILLUSTRANTE LÕINTEGRAZIONE DELLE DIFFERENTIATTIVITË E LE INFORMAZIONIDIRITORNO 32 ESEMPIDIELEMENTIEDICOMPITIDEL PROGRAMMA DURANTE LE FASIPRINCIPALIDIUN PROGETTO 34 NORME APPLICABILIA CIASCUN ELEMENTO E COMPITO 38 BIBLIOGRAFIA 40 Riferimeti ormativi ad altre Pubblicazioi Iterazioali co le Pubblicazioi Europee corrispodeti 41 Pagiaiv

5 FOREWORD The text of documet 56/437/FDIS, future editio 1 of IEC 300-2, prepared by IEC TC 56, Depedability, was submitted to the IEC-CENELEC parallel vote ad was approved by CENELEC as EN o 1995/11/28. The followig dates were fixed: latest date by which the EN has to be implemeted at atioal level by publicatio of a idetical atioal Stadard or by edorsemet (dop) 1996/09/01 latest date by which the atioal Stadards coflictig with the EN have to be withdraw (dow) 1996/09/01 Aexes desigated ormative are part of the body of the Stadard. Aexes desigated iformative are give for iformatio oly. I this Stadard, Aexes A ad ZA are ormative ad Aex B, C ad D are iformative. Aex ZA has bee added by CENELEC. ENDORSEMENT NOTICE The text of the Iteratioal Stadard IEC 300-2:1995 was approved by CENELEC as a Europea Stadard without ay modificatio. I the official versio, for Aex D, Bibliography, the followig otes have to be added for the stadards idicated: IEC 812 Note Harmoized as HD 485 S1:1987 (ot modified). PREFAZIONE Il testo del documeto 56/437/FDIS, futura edizioe 1 della IEC 300-2, preparata da IEC TC 56, Fidatezza, è stato sottoposto al voto parallelo IEC-CENELEC ed è stato approvato dal CENELEC come EN il 28/11/1995. Soo state fissate le segueti date: data ultima etro la quale la Norma EN deve essere applicata a livello azioale mediate pubblicazioe di ua Norma azioale idetica o mediate sua ratifica (dop) 01/09/1996 data ultima etro la quale delle Norme azioali i coflitto co la Norma EN devoo essere ritirate (dow) 01/09/1996 Gli Allegati desigati come ormativi soo parte itegrate della Norma. Gli Allegati desigati come iformativi soo dati solo per iformazioe. I questa Norma, gli Allegati A e ZA soo ormativi e gli Allegati B, C e D soo iformativi. L Allegato ZA è stato aggiuto dal CENELEC. AVVISO DI ADOZIONE Il testo della Norma Iterazioale IEC 300-2:1995 è stato approvato dal CENELEC come Norma Europea seza alcua modifica. Nella versioe ufficiale, aggiugere ell Allegato D, Bibliografia, le ote segueti per le orme idicate: IEC 812 Armoizzata come HD 485 S1:1987 (o modificata). IEC 1025 Note Harmoized as HD 617 S1:1992 (ot modified). IEC 1025 Armoizzata come HD 617 S1:1992 (o modificata). IEC 1078 Note Harmoized as EN 61078:1993 (ot modified). IEC 1078 Armoizzata come EN 61078:1993 (o modificata). Pagiav

6 Pagiavi

7 INTRODUCTION Three factors are of fudametal importace to those resposible for developig a ew products ad to those who will be resposible for usig or operatig the product; they are: Performace Will the performace (icludig depedability) of the product meet the expectatios ad eeds of the ed user? Cost What will be the cost, ot oly of developig ad producig the product, but also of operatig ad maitaiig ad evetually disposig of it, i.e. what will be its life-cycle cost? Timescale Will the products be available whe required ad appear o the market at the appropriate time? The customer s satisfactio with a product, ad the reputatio of the product ad of its supplier, depeds to a cosiderable degree o how well these factors are maaged ad harmoized durig the various phases of the products life cycle. The term depedability embraces reliability, maitaiability, availability ad maiteace support. Reliability, availability ad maitaiability are themselves fudametal product performace characteristics ad are frequetly specified as key product requiremets. Maiteace support is the ability to provide the resources required to maitai the item. The depedability characteristics of a product have a major ifluece o the overall ability of the product to satisfy the requiremets of the user ad may well be fudametal ad domiatig aspects of quality. Depedability also has a major effect o the cost of operatig ad maitaiig the product i use ad o the achievemet of acceptable lifecycle cost. The iitial or purchase cost of a product is ofte the major factor ifluecig the user s selectio but it is importat to recogize that the purchase cost is oly a part of the total cost of owership of a product. The costs of operatio ad maiteace ca be greatly reduced if the product is desiged to be reliable ad maitaiable. Improvig ad developig a product i this way usually adds to the purchase cost, but the greater additioal cost is ofte compesated by greatly reduced operatig ad maiteace costs. INTRODUZIONE Vi soo tre fattori che risultao essere di fodametale importaza per coloro che sviluppao uovi prodotti e per coloro che li utilizzao; questi fattori soo: Prestazioe La prestazioe del prodotto (comprededo la fidatezza) soddisferà le aspettative e le ecessità dell utilizzatore fiale? Costo Quali sarao il costo, o solo relativo allo sviluppo e alla fabbricazioe del prodotto, ma ache al suo fuzioameto, alla mautezioe e al suo evetuale smatellameto, cioè quale sarà il costo sul ciclo di vita? Uscita sul mercato Il prodotto sarà dispoibile quado ve e sarà richiesta ed apparirà sul mercato al mometo opportuo? La soddisfazioe del cliete, la reputazioe del prodotto stesso e del suo foritore dipedoo i larga misura da come questi fattori soo gestiti ed armoizzati durate le diverse fasi del ciclo di vita del prodotto. Il termie fidatezza comprede l affidabilità, la mauteibilità, la dispoibilità e il supporto di mautezioe. L affidabilità, la dispoibilità e la mauteibilità soo di per se stesse caratteristiche fodametali per defiire le prestazioi di u prodotto e soo spesso idicate quali elemeti chiave ei requisiti di u prodotto. Il supporto di mautezioe cosiste el forire le risorse richieste per il mateimeto dell elemeto. Le caratteristiche di fidatezza di u prodotto hao ua grade iflueza sull itera capacità del prodotto di soddisfare le richieste dell utilizzatore e possoo pure essere cosiderate caratteristiche fodametali e pricipali della qualità. La fidatezza preseta ache u otevole impatto sul costo operativo e di mateimeto i uso del prodotto e sul raggiugimeto di u costo accettabile sul ciclo di vita. Il costo iiziale o d acquisto di u prodotto è spesso il maggior fattore di iflueza ella scelta da parte dell utilizzatore, ma è importate ricooscere che il costo d acquisto costituisce solo ua parte del costo complessivo di u prodotto. Il costo di fuzioameto e la mautezioe possoo essere otevolmete ridotti se il prodotto è progettato i modo da risultare affidabile e mauteibile. Il migliorare e lo sviluppare u prodotto i questo modo icide sul costo d acquisto, ma il maggior costo aggiutivo viee spesso compesato da ua maggiore dimiuzioe ei costi di fuzioameto e di mautezioe. CEI EN : Pagia1di 42

8 It is importat to perform studies to trade off the cost of improvig reliability ad maitaiability agaist the expected reductio i cost achieved over the whole life of the product. It is importat that both supplier ad customer should recogize that depedability characteristics may have a major impact o product performace, cost ad time scale as described above. Depedability requiremets are ofte complex ad i order to achieve them it is ecessary to allocate appropriate resources, carefully plaed ad coordiated, ito a depedability programme. The object of such programmes is to esure that all reliability, maitaiability, availability ad maiteace support requiremets are met. A supplier will typically eed to implemet depedability programmes to esure that product reliability ad maitaiability requiremets are met; a user will eed to implemet a depedability programme desiged to esure that maitaiability support requiremets are satisfied. The various depedability programmes (for example the reliability maagemet programme ad the maitaiability maagemet programme) should be fully itegrated ito the overall product programme ad ito the products quality programme. The specified depedability requiremets are ofte a major feature of the desig of the product ad of its maiteace support ad the specificatio should therefore be prepared before the desig work is started. This Stadard provides geeral guidace o the establishmet of depedability programmes ad is applicable to hardware products ad systems cotaiig software. The elemets selected to provide the programme for a specific product should be tailored accordig to the idividual requiremets, circumstaces ad coditios that apply. The selectio of idividual elemets, the emphasis to be give to each elemet ad the scale of the overall depedability programme should take accout of the coditios of the market, the requiremets ad expectatios of users, the cotractual situatio ad the overall requiremets for the product ad its support. Idividual programme elemets also eed to be adjusted to the phase of the life cycle i which they are implemeted. É importate studiare come bilaciare i costi per migliorare l affidabilità e la mauteibilità i fuzioe di ua attesa riduzioe di costi otteuta sull itera vita del prodotto. É importate che sia il foritore che l acquirete ricooscao che le caratteristiche di fidatezza possao avere u grade impatto sulle prestazioi del prodotto, sui costi e sui tempi di uscita sul mercato come sopra descritto. I requisiti di fidatezza soo spesso complessi e per soddisfarli è ecessario disporre adeguate risorse, piaificate attetamete e coordiate tra loro, all itero di u programma di fidatezza. Lo scopo di tale programma cosiste ell assicurare che tutti requisiti di affidabilità, mauteibilità, dispoibilità e supporto di mautezioe siao rispettati. Il foritore dovrà ormalmete attuare programmi di fidatezza per assicurare che l affidabilità del prodotto e i requisiti di mauteibilità vegao rispettati; l utilizzatore avrà la ecessità di sviluppare u programma di fidatezza progettato i modo da assicurare che siao soddisfatti i requisiti del supporto di mauteibilità. I diversi programmi di affidabilità (per esempio il programma di gestioe dell affidabilità e il programma di gestioe della mauteibilità) dovrebbero essere totalmete itegrati el programma complessivo del prodotto e el programma di qualità del prodotto. I requisiti di fidatezza idicati costituiscoo spesso la pricipale caratteristica del progetto di u prodotto e del suo supporto di mautezioe e le specifiche dovrebbero essere quidi preparate prima che iizi il lavoro di progettazioe. La presete Norma forisce ua guida geerale per la defiizioe di programmi di fidatezza ed è applicabile all hardware e a sistemi che cotegoo software. Gli elemeti scelti per applicare il programma ad u prodotto specifico dovrebbero essere adattati a sigole requisiti, circostaze e codizioi di applicazioe. La scelta di sigoli elemeti, il peso da dare a ciascuo di essi e l ordiameto temporale dell itero programma di fidatezza dovrebbero teere presete le codizioi del mercato, le richieste e le aspettative degli utilizzatori, le situazioi cotrattuali ed i requisiti complessivi del prodotto e del suo supporto. I sigoli elemeti di programma devoo ache essere adattati alla fase del ciclo di vita i cui vegoo attuati. Pagia2 di 42

9 1 SCOPE This Part of IEC 300 describes the elemets of a depedability programme ad gives guidace o the selectio of tasks ecessary to achieve specified depedability of products. This Stadard cross-refereces ad complemets ISO It is applicable to hardware ad systems cotaiig software products. Descriptios of idividual programme elemets are provided. Detailed procedures to be employed whe implemetig the tasks are ot icluded but referece is made to related applicatio guides cotaied i IEC ad to other IEC Iteratioal Stadards o depedability maagemet. The format of this Part of IEC 300 primarily addresses the case of a two party relatioship, betwee a supplier who provides products or maiteace services ad a customer. Parts of the product may be purchased from other sources by the supplier (by subcotractig). Where it is ecessary to clarify such a situatio, the terms first level supplier (with direct relatio to the customer) ad secod level supplier ( subcotractor, with direct relatio to the first level supplier) are used. The actual users (ed users) of the product may be the customers themselves or a third body. 2 NORMATIVE REFERENCES The followig ormative documets cotai provisios which through referece i this text costitute provisios of this Part of IEC 300. At the time of publicatio, the editios idicated were valid. All ormative documets are subject to revisio, ad parties to agreemets based o this part of IEC 300 are ecouraged to ivestigate the possibility of applyig the most recet editios of the stadards listed below (1). Members of IEC ad ISO maitai registers of curretly valid Iteratioal Stadards. CAMPO DIAPPLICAZIONE La presete parte della Pubblicazioe IEC 300 descrive gli elemeti di u programma di fidatezza e forisce ua guida circa la scelta dei compiti ecessari per coseguire ua specificata fidatezza dei prodotti. La presete Norma si armoizza e complemeta la ISO Essa è applicabile ai materiali hardware ed ai sistemi coteeti software. Soo forite le descrizioi degli specifici elemeti del programma. No soo comprese le procedure dettagliate da utilizzarsi per la realizzazioe dei compiti ma viee fatto riferimeto alle relative guide applicative coteute ella Pubblicazioe IEC e ad altre Pubblicazioi Iterazioali IEC sulla gestioe della fidatezza. La struttura della presete Parte della Pubblicazioe IEC 300 riguarda i primo luogo il caso di relazioi tra due parti, cioè tra u foritore che forisce i prodotti e i servizi di mautezioe ed u cliete. Parti del prodotto possoo essere acquistate dal foritore presso altre foti (mediate subforitura). Quado è ecessario chiarire ua tale situazioe, si utilizzao i termii foritore di primo livello (i cotatto diretto co il cliete) e foritore di secodo livello (i cotatto diretto co il foritore di primo livello). L effettivo utilizzatore (utilizzatore fiale) del prodotto può essere lo stesso cliete oppure ua terza parte. RIFERIMENTINORMATIVI I segueti documeti ormativi cotegoo disposizioi che, a seguito di riferimeto el presete testo, costituiscoo disposizioi valide per la presete Parte della IEC 300. Al mometo della pubblicazioe, le edizioi idicate erao i vigore. Tutti i documeti ormativi soo soggetti a revisioe ed i gruppi partecipati ad accordi basati sulla presete Parte della IEC 300 soo ivitati a ricercare la possibilità di applicare le più receti edizioi delle orme sottoelecate (1). I membri della IEC e dell ISO coservao i registri delle Norme Iterazioali i vigore al mometo. (1) EditorÕs Note:ForthelistofPublicatios,s eaexza. (1) Notaeditoriale:PerlalistadelePubblicazioi,vederelÕAlegatoZA. Pagia3 di 42

10 3 DEFINITIONS For the purpose of this Iteratioal Stadard the terms ad defiitios of IEC 50(191) ad IEC apply together with ISO I additio, the followig terms ad defiitios are used: 3.1 Depedabilityprogrammetask A set of activities addressig depedability aspects of a product. 3.2 Depedabilityprogrammeelemet A set of depedability programme tasks, pertaiig to a specific subject area. 3.3 Lifecycle The time iterval from a products iceptio util its ultimate disposal ad removal from use. 3.4 Cocept ad deþitio phase That product life-cycle phase durig which the eed for the product is established ad (usually) its requiremets specified. 3.5 Desig ad developmet phase That product life-cycle phase durig which the product s hardware ad/or software is created ad documeted as detailed maufacturig/codig specificatios, ad other product documetatio such as use ad maiteace istructios produced. 3.6 Maufacturigphase That product life-cycle phase durig which the product is produced, software replicated ad the product assembled. 3.7 Istalatio phase That product life-cycle phase durig which the product is istalled. 3.8 Operatio ad maiteacephase That product life-cycle phase durig which the product is used for ay purpose ad is maitaied ad supported. 3.9 Disposalphase That possible product life-cycle phase, after the operatio ad maiteace phase, durig which the product is removed from its use site ad decommissioed, dismatled, destroyed or stored if ecessary i a protected eviromet. DEFINIZIONI Per gli scopi delle presete Norma Iterazioale si applicao i termii e le defiizioi delle Pubblicazioi IEC 50(191) e IEC oché della ISO Vegoo ioltre utilizzati i segueti termii e defiizioi: Compito del programmadiþdatezza U isieme di attività riguardati gli aspetti della fidatezza di u prodotto. Elemeto delprogrammadiþdatezza U isieme di compiti del programma di fidatezza cocerete u domiio di u soggetto specifico. Ciclo di vita Itervallo di tempo compreso tra la cocezioe di u prodotto e il suo defiitivo smatellameto e ritiro dal servizio. Fasedicocezioeedi deþizioe La fase del ciclo di vita del prodotto durate la quale viee stabilita la ecessità di u prodotto e (solitamete) vegoo specificati i requisiti. Fasediprogetazioeesviluppo La fase del ciclo di vita del prodotto durate la quale l hardware e/o il software vegoo creati e documetati i termii di specifiche di dettaglio per la produzioe e la codifica, e durate la quale viee realizzata altra documetazioe di prodotto quale le istruzioi di uso e di mautezioe. Fasedifabbricazioe La fase del ciclo di vita del prodotto durate la quale il prodotto viee fabbricato, il software duplicato ed il prodotto assemblato. Fasediistalazioe La fase del ciclo di vita del prodotto durate la quale il prodotto viee istallato. Fasediesercizio e mautezioe La fase del ciclo di vita del prodotto durate la quale il prodotto viee utilizzato per qualsiasi scopo, viee mateuto e supportato. Fasedismatelameto L evetuale fase del ciclo di vita del prodotto, successiva a quella di utilizzo e di mautezioe, durate la quale il prodotto viee ritirato dal suo luogo di utilizzo, viee dismesso, smotato, distrutto o stoccato se ecessario i u coteitore protetto. Pagia4 di 42

11 4 DEPENDABILITY PROGRAMME OVERVIEW VISIONE DÕASSIEME DEL PROGRAMMA DI FIDATEZZA 4.1 Geeral The aims of a depedability programme are to esure that adequate ad effective effort is brought to bear o depedability as a pricipal quality attribute durig all phases of the life-cycle of a item (from defiitio through desig ad acceptace ito service, to the ed of its workig life) ad that the activities which cotribute to depedability are properly itegrated with other cotract ad specificatio activities. A depedability programme should provide cotiuous study of both quatitative ad qualitative requiremets throughout all phases of a project. This also icludes the updatig of depedability assessmets ad the verificatio of specified requiremets. The depedability programme elemets should be itegrated with other elemets of the developmet, productio ad operatio programme. See Aex A. The extet ad cotets of the depedability programme should be govered by the particular eeds of the project ad ay specific costraits, ad o the importace of depedability of the actual product. I may projects, there are o sharp demarcatios betwee the defiitio, desig ad developmet, productio ad operatio phases. However, for clarity, distictios are draw i this clause. The activities appropriate to the differet phases are give i Aex B which lists the depedability programme tasks that may be selected for implemetatio durig the product life-cycle phases. They are explaied i the text of this clause i relatio to the overall project maagemet resposibilities ad time scale. The depedability programme should be prepared i cojuctio with other project/product related programmes. Refereces to appropriate IEC Stadards are give i Aex C. A example of the relatioships betwee life-cycle phases ad depedability programme elemets ad tasks is give i Fig. 1. Note Fig. 1 ad Aexes A, B, ad C preset views of geeralized depedability programmes from differet perspectives. All are simplified to some extet ad this gives rise to mior differeces betwee them. A effective depedability programme ca be assembled by selectig the appropriate elemets ad tasks i accordace with the tailorig process, described i clause 5, to suit specific eeds ad circumstaces. The depedability activities to be implemeted durig each phase of the product life cycle should be selected i the cotext of the total life cycle of the product. Geeralitˆ Lo scopo del programma di fidatezza è quello di assicurare che uo sforzo adeguato ed efficace vega dedicato alla fidatezza itesa come u pricipale attributo di qualità durate tutte le fasi del ciclo di vita di u elemeto (partedo dalla defiizioe, passado per la fase di progetto e accettazioe i servizio, sio alla fie della vita operativa) e che le attività che cotribuiscoo alla fidatezza siao correttamete itegrate co altre attività cotrattuali e di specifica. U programma di fidatezza deve assicurare uo studio cotiuo dei requisiti sia quatitativi che qualitativi lugo tutte le fasi di u progetto. Ciò comprede ache l aggiorameto della valutazioe della fidatezza e della verifica dei requisiti specificati. Gli elemeti del programma di fidatezza vao itegrati co altri elemeti del programma di sviluppo, di produzioe e di esercizio. Vedi Allegato A. L estesioe ed il coteuto del programma di fidatezza devoo dipedere dalle caratteristiche particolari del progetto e da qualsiasi vicolo specifico, oché dall importaza della fidatezza per il prodotto i oggetto. I molti progetti, o vi è ua etta demarcazioe tra le fasi di defiizioe, progetto e sviluppo, produzioe ed esercizio. Tuttavia, per chiarezza, el presete articolo esse vegoo distite. Le attività proprie delle differeti fasi soo riportate ell Allegato B che eleca i compiti del programma di fidatezza che possoo essere scelti per la realizzazioe durate le fasi del ciclo di vita del prodotto. Esse soo spiegate el testo di questo articolo i relazioe alle resposabilità globali di gestioe del progetto ed alla piaificazioe. Il programma di fidatezza adrebbe predisposto uitamete ad altri programmi legati al progetto od al prodotto. I riferimeti alle Norme IEC appropriate soo riportati ell Allegato C. U esempio di relazioe tra le fasi del ciclo di vita e gli elemeti ed i compiti del programma di fidatezza è riportato i Fig. 1. La Fig. 1 e gli Allegati A, B e C presetao aspetti di programmi di fidatezza geeralizzati, visti da differeti prospettive. Tutti soo stati i ua certa misura semplificati, il che da luogo a qualche piccola differeza tra loro. U programma di fidatezza efficace può veire costruito scegliedo gli elemeti e i compiti appropriati i accordo co il processo di adattameto, descritto ell articolo 5, per coformarsi alle ecessità e circostaze specifiche. Le attività di fidatezza che vao messe i opera durate ciascua fase del ciclo di vita del prodotto devoo veire scelte el cotesto del ciclo di vita globale del prodotto. Pagia5 di 42

12 Decisios made at ay istat of time have a impact o product depedability ad cost at that time ad i subsequet phases of the product life. It should be oted that a legal or regulatory requiremet i either user or maufacturig facility locatio should be cosidered ad that compliace with this Stadard does ot of itself cofer immuity from legal obligatios. Le decisioi prese i u qualsiasi mometo hao u impatto sulla fidatezza del prodotto e sul costo al mometo di tale decisioe e elle successive fasi della vita del prodotto. È opportuo otare che u requisito legale o regolametare esistete el luogo di ubicazioe dei mezzi di utilizzo o di fabbricazioe deve veire preso i cosiderazioe e che la coformità co la presete Norma o coferisce di per sé immuità da resposabilità di carattere legale. Fig.1 Relatio betwee lifecyclephases ad depedabilityprogrammetasks Relazioetralefasidelciclo di vitaed i compitidel programmadiþdatezza Fasedelciclo di vita Life-cyclephase Articolo Clause Elemeto/compito Elemet/task Cocezioee deþizioe Cocept ad deþitio Progeto esviluppo Desig ad developmet Fabbricazioe Maufacturig Istalazioe Istalatio Esercizio emautezioe Operatio ad maiteace Smatelameto Disposal PIANIFICAZIONE E GESTIONE PLANNING AND MANAGEMENT Piai di fidatezza Depedability plas Gestioe delle decisioi relative al progetto Project decisio maagemet Gestioe della ritracciabilità Traceability maagemet Gestioe della cofigurazioe Cofiguratio maagemet RIESAME DEL CONTRATTO E COLLEGAMENTI CONTRACT REVIEW AND LIAISON Riesame del cotratto Cotract review Rappresetate della direzioe Maagemet represetative REQUISITI DI FIDATEZZA DEPENDABILITY REQUIREMENTS Specificazioe dei requisiti di fidatezza Specificatio of depedability requiremets Iterpretazioe dei requisiti Requiremets iterpretatio Ripartizioe dei requisiti Requiremets allocatio INGEGNERIA DELLA FIDATEZZA ENGINEERING Igegeria dell affidabilità Reliability egieerig Igegeria della mauteibilità Maiteability egieerig Igegeria del supporto di mautezioe Maiteace support egieerig Igegeria della collaudabilità Testability egieerig Igegeria dei fattori umai Huma factors egieerig PRODOTTI DI FORNITURA ESTERNA EXTERNALLY PROVIDED PRODUCTS Prodotti di subforitura Subcotracted products Prodotti foriti dal committete Customer-provided products Cotiua_Cotiued Pagia6 di 42

13 Fasedelciclo di vita Life-cyclephase Articolo Clause Elemeto/compito Elemet/task Cocezioee deþizioe Cocept ad deþitio Progeto esviluppo Desig ad developmet Fabbricazioe Maufacturig Istalazioe Istalatio Esercizio emautezioe Operatio ad maiteace Smatelameto Disposal ANALISI, PREVISIONI E RIESAME DEL PROGETTO ANALYSIS, PREDICTION AND DESIGN REVIEW Aalisi del modo di avaria e dei suoi effetti Fault modes ad effects aalysis Aalisi ad albero delle avarie Fault tree aalysis Aalisi delle sollecitazioi e dei carichi Stress ad load aalysis Aalisi dei fattori umai Huma factors aalysis Previsioi Predictios Aalisi dei bilaciameti Trade-off aalysis Aalisi dei rischi Risk aalysis Riesame formale della progettazioe Formal desig review VERIFICA, VALIDAZIONE E PROVE VERIFICATION, VALIDATION AND TEST Piaificazioi delle verifiche, delle validazioi e delle prove Verificatio, validatio ad test plaig Prove di vita Life testig Prove di fidatezza Depedability testig Prove di crescita dell affidabilità Reliability growth testig Prove i produzioe Productio testig Prove di accettazioe Acceptace testig Selezioe affidabilistica mediate sollecitazioi Reliability stress screeig PROGRAMMA DI COSTO SUL CICLO DI VITA LIFE-CYCLE COST PROGRAMME PIANIFICAZIONE DEL SUPPORTO DI SERVIZIO E MANUTENZIONE OPERATION AND MAINTENANCE SUPPORT PLANNING Piaificazioe del supporto di mautezioe Maiteace support plaig Istallazioe Istallatio Servizi di supporto Support services Igegeria del supporto Support egieerig Approvvigioameto delle scorte Spares provisioig MIGLIORAMENTI E MODIFICHE IMPROVEMENTS AND MODIFICATIONS Programmi di migliorameto Improvemet programmes Cotrollo delle modifiche Modificatio cotrol Cotiua_Cotiued Pagia7di 42

14 Cotiua_Cotiued Fasedelciclo di vita Life-cyclephase Articolo Clause Lifecycleofproduct Elemeto/compito Elemet/task ESPERIENZE E INFORMAZIONI DI RITORNO EXPERIENCES FEEDBACK Acquisizioe dei dati Data acquisitio Aalisi dei dati Data aalysis Cocept ad deþitio phase The cocept ad defiitio phase is the life-cycle phase durig which the eed for the product is established ad its requiremets specified. Durig this phase the foudatio is laid for the product s depedability ad its life-cycle cost. Decisios made durig this phase have greatest impact o the product ad its life-cycle cost. The depedability activities i this phase should cocetrate o reachig the correct requiremets for the product ad its future support ad for establishig the depedability pla used as a basis for the cotrol of depedability durig the subsequet phases Desig ad developmet phase The desig ad developmet phase is the life-cycle phase durig which the product s hardware ad/or software is created ad documeted as detailed maufacturig/codig specificatios, ad other product documetatio such as use ad maiteace istructios are produced. The prime objectives of depedability activities durig this phase are to esure that: the requiremets of the depedability specificatio are take ito full cosideratio durig the desig process; aalysis ad predictio activities are implemeted ad used to achieve depedability of the product; validatio, verificatio ad test procedures ad criteria are defied ad executed based o depedability requiremets; depedability requiremets allocated to ay part of the product provided by secod level suppliers or customers are complied with; maiteace support plaig ad egieerig activities are coordiated with the product desig to esure compliace with depedability requiremets; disposal requiremets are defied. Cocezioee deþizioe Cocept ad deþitio Progeto esviluppo Desig ad developmet Fabbricazioe Maufacturig Ciclo divitadiu prodotto Istalazioe Istalatio Esercizio emautezioe Operatio ad maiteace Smatelameto Disposal Fasedicocezioeedi deþizioe La fase di cocetto e di defiizioe è quella fase del ciclo di vita durate la quale viee stabilita la ecessità del prodotto e vegoo specificati i suoi requisiti. Durate tale fase vegoo poste le basi della fidatezza del prodotto e viee stabilito il costo sul suo ciclo di vita. Le decisioi prese durate questa fase hao il massimo impatto sul prodotto e sul suo costo del ciclo di vita. Le attività di fidatezza i questa fase dovrebbero cocetrarsi sul raggiugimeto dei requisiti corretti per il prodotto ed sul suo futuro supporto logistico come pure per stabilire il piao di fidatezza utilizzato come base per il cotrollo della fidatezza durate le fasi successive. Fasediprogetazioeesviluppo La fase di progettazioe e sviluppo è quella fase del ciclo di vita del prodotto durate la quale l hardware e/o il software vegoo creati e documetati i termii di specifiche di dettagli per la fabbricazioe e la codifica, e durate la quale viee realizzata altra documetazioe di prodotto quale le istruzioi di uso e mautezioe. L obiettivo primario delle attività di fidatezza durate questa fase è quello di assicurare che: i requisiti delle specifiche di fidatezza vegao teuti i piea cosiderazioe durate il processo di progettazioe; le attività di aalisi e di previsioe vegao realizzate ed utilizzate per coseguire la fidatezza del prodotto: le procedure ed i criteri per la verifica, la validazioe e la prova vegao defiite ed eseguite secodo i requisiti di fidatezza; i requisiti di fidatezza relativi a tutte le parti del prodotto che vegoo forite da subforitori o dai committeti vegao rispettati; le attività di igegeria e di piaificazioe del supporto di mautezioe vegao coordiate co il progetto del prodotto per assicurare la coformità co i requisiti di fidatezza; i requisiti per lo smatellameto siao defiiti. Pagia8 di 42

15 4.2.3 Maufacturigphase The maufacturig phase is the life-cycle phase durig which the product is produced, software replicated ad the product assembled. Depedability activities durig this phase should be directed at esurig that depedability performaces of the product achieved durig desig ad developmet are ot degraded durig the maufacturig process. The depedability programme should state procedures to be followed durig the productio of systems ad equipmet to esure that depedability meets specified levels. The priciple depedability activities durig this phase are: reliability ad maitaiability testig; productio testig; reliability stress screeig Istalatio phase The istallatio phase is the life-cycle phase durig which the product is istalled. Depedability activities should be directed at esurig that the depedability performaces of the product are ot degraded durig istallatio. Procedures ad istructios should be provided for coductig acceptace ispectio ad testig of systems ad compoets by verifyig compliace with the iitial specificatio ad desig. Prime depedability activities durig this phase are: commissioig tests; acceptace testig; reliability growth testig; reliability ad maitaiability demostratio; data collectio ad aalysis; iitial failure cotrol Operatio ad maiteacephase The operatio ad maiteace phase is the life-cycle phase durig which the product is used tor ay purpose ad is maitaied ad supported. Durig this phase, essetial prevetive ad corrective maiteace actios are take, as ecessary, ad the product s performace is moitored. I order to esure that required levels of depedability are cosistetly achieved durig this phase, it will be ecessary to provide: operatig istructios; maiteace istructios; warig istructios; traiig; spares. Fasedifabbricazioe La fase di fabbricazioe è quella fase del ciclo di vita durate la quale il prodotto viee fabbricato, il software duplicato ed il prodotto assemblato. Le attività di fidatezza durate questa fase vao idirizzate ad assicurarsi che le prestazioi di fidatezza del prodotto coseguite durate il progetto e lo sviluppo o vegao degradate durate il processo di fabbricazioe. Il programma di fidatezza deve idicare le procedure da seguirsi durate la produzioe dei sistemi e delle apparecchiature per assicurarsi che la fidatezza sia coforme ai livelli specificati. Le pricipali attività di fidatezza durate questa fase soo: prove di affidabilità e mauteibilità; prove i produzioe; selezioe affidabilistica mediate sollecitazioi. Fasediistalazioe La fase di istallazioe è quella fase del ciclo di vita durate la quale il prodotto viee istallato. Le attività di fidatezza vao idirizzate ad assicurarsi che le prestazioi di fidatezza del prodotto o vegao degradate durate l istallazioe. Vao forite le procedure e le istruzioi per effettuare l ispezioe di accettazioe e la prova dei sistemi e dei compoeti mediate verifica della coformità co la specifica iiziale e co il progetto. Le pricipali attività di fidatezza durate questa fase soo: prove di messa i servizio; prove di accettazioe; prove di crescita dell affidabilità; dimostrazioe dell affidabilità e mauteibilità; acquisizioe e l aalisi dei dati; cotrollo dei guasti iiziali. Fasediesercizio e mautezioe La fase di fuzioameto e mautezioe è la fase del ciclo di vita del prodotto durate la quale il prodotto viee utilizzato per u qualsiasi uso, mateuto e supportato. Durate questa fase, vegoo effettuate azioi esseziali di mautezioe prevetiva e correttiva, se ecessario, e la prestazioe del prodotto viee sorvegliata. Al fie di assicurare che i livelli di fidatezza richiesti siao realmete otteuti durate questa fase, è ecessario forire: istruzioi di fuzioameto; istruzioi di mautezioe; avverteze; piao di addestrameto; scorte. Pagia9di 42

16 The useful life of the product eds whe its operatio becomes uecoomic due to icreased maiteace cost or other factors, or whe the product becomes techically obsolete Disposalphase The disposal phase is the life-cycle phase after the operatio ad maiteace phase, durig which the product is removed from its use site ad dismatled, decommissioed, destroyed or stored if ecessary i a protected eviromet. This phase may iclude disassembly of the product i order to perform activities such as: tests ad wear aalyses feedback of data to the supplier i order to improve reliability ad maitaiability recovery of materials for recyclig processes. 5 TAILORING CRITERIA FOR DEPENDABILITY PROGRAMMES La vita utile del prodotto ha termie quado il suo fuzioameto diveta atiecoomico a seguito degli aumetati costi di mautezioe o di altri fattori, o quado il prodotto diveta tecicamete obsoleto. Fasedismatelameto La fase di smatellameto è quella fase del ciclo di vita successiva alla fase di esercizio e mautezioe, durate la quale il prodotto viee tolto dal suo luogo di fuzioameto e smatellato, scartato, distrutto o stoccato, se ecessario i u ambiete protetto. Questa fase può compredere lo smotaggio del prodotto al fie di procedere ad attività quali: prove ed aalisi di usura ritoro di iformazioi al foritore al fie di aumetare l affidabilità e la mauteibilità ricupero di materiali per scopi di riciclaggio. CRITERIPER LA PERSONALIZZAZIONE DEI PROGRAMMIDIFIDATEZZA 5.1 Geeral The depedability programme elemets ad tasks defied i this Part of IEC 300 are expressed i geeral terms. For a specific product or project, the depedability programme should be tailored, givig appropriate cosideratio to the relevat product ad project aspects. Whe ivokig this Part of IEC 300, the parties ivolved should agree upo ad record the extet to which it is applied. The agreemet should be documeted. For those clauses, or parts of clauses, idetified by that agreemet, as applicable, the recommedatio (use of the verbal form should ) ca chage to a requiremet (the verbal form shall ). The assembly of a effective depedability programme durig ay of the product life-cycle phases requires ot oly a kowledge of depedability priciples, methods ad techiques, but also a uderstadig of the product itself ad its techology, its iteded use ad various related cost factors. I order to obtai effective results, depedability activities should be closely coordiated with other activities coected with the product rather tha maaged separately. Geeralitˆ Gli elemeti ed i compiti del programma di fidatezza defiiti ella presete parte della Pubblicazioe IEC 300 soo espressi i termii geerali. Per u prodotto o progetto specifico, il programma di fidatezza deve veire adattato, teedo i appropriata cosiderazioe il relativo prodotto e gli aspetti del progetto. Quado ci si richiama alla presete parte della Pubblicazioe IEC 300, le parti coivolte devoo mettersi d accordo sull estesioe della sua applicazioe e coservare traccia documetata di tale accordo. Per quegli articoli o parti di articoli, idetificati da questo accordo, se il caso, la raccomadazioe (uso della forma verbale è opportuo che ) può mutarsi i u requisito (uso della forma verbale deve/devoo ). L elaborazioe di u programma di fidatezza efficace durate ua qualsiasi fase del ciclo di vita del prodotto richiede o soltato ua coosceza dei pricipi, dei metodi e delle teciche della fidatezza, ma ache ua compresioe del prodotto stesso e della sua tecologia, dell utilizzo cui esso è destiato e di vari fattori legati al costo. Al fie di otteere risultati efficaci, le attività di fidatezza vao coordiate strettamete co le altre attività legate al prodotto piuttosto che codotte separatamete. Pagia10di 42

17 I tailorig a depedability programme, maagemet should take ito accout: the user applicatio of the product (see 5.2); the cotract situatio, actual or aticipated (see 5.3); the applicability of all or some of the phases of a product s life cycle (see 5.4); product related characteristics (see 5.5); past history of similar products; cost/beefit aspects of each programme task; hardware/software trade off. 5.2 Userapplicatio The eed to specify depedability requiremets ad to apply a depedability programme for a product ad its support depeds o the market (ed user) coditios prevailig i each case. Depedability cosideratios may be prescribed by various factors, such as safety or effectiveess, or by ecoomical cosideratios related to differet market situatios. Examples of some of the varied systems to which such cosideratios apply iclude: flight systems, uclear power plats, equipmet for medical use, process cotrol equipmet, military products, telecommuicatio systems, cosumer products. The importace of depedability is obviously differet i each of these situatios ad the depedability programme should be tailored accordigly. 5.3 Cotractsituatio The applicatio of a specific depedability programme elemet geerally depeds o the cotract situatio that covers the supplier-customer relatioship i the specific project case. This covers situatios where the supplier is resposible for: product plaig ad developmet accordig to customer requiremets; product maufacturig i accordace with a specificatio which has bee previously established ad agreed; fial ispectio ad test; istallig the product o behalf of the customer for operatioal use, whe it has bee previously developed ad maufactured uder a separate cotract; maiteace of the product i accordace with a give maiteace policy. Note The provisios of this Part of IEC 300 are also applicable to o-cotractual situatios, i.e. whe a product is beig plaed ad developed without a cotract, accordig to idetified eeds of prospective customers ad users, ad is subsequetly maufactured ad itroduced to the market. The advice o tailorig also applies to such situatios. Nella persoalizzazioe di u programma di fidatezza devoo essere teuti i coto: l applicazioe cui l utilizzatore destierà il prodotto (vedi 5.2); il quadro cotrattuale, presete o futuro (vedi 5.3), l applicazioe di tutte o di alcue delle fasi del ciclo di vita del prodotto (vedi 5.4); le caratteristiche relative al prodotto (vedi 5.5); la storia di prodotti similari; gli aspetti costi/beefici per ciascu compito del programma; i bilaciameti tra l hardware ed il software. ApplicazioedelÕutilizzatore La ecessità di specificare i requisiti di fidatezza ed applicare u programma di fidatezza ad u prodotto ed al suo supporto dipede dalle codizioi del mercato (utilizzatore fiale) prevaleti i ciascu caso. Le cosiderazioi sulla fidatezza possoo veire dettate da vari fattori, quali la sicurezza o l efficieza, o da cosiderazioi ecoomiche legate a differeti situazioi di mercato. Esempi di alcui dei vari sistemi ai quali tali cosiderazioi si applicao compredoo: i sistemi di volo, le cetrali ucleari, gli apparecchi medicali, le apparecchiature di cotrollo di processo, i prodotti per uso militare, i sistemi di telecomuicazioe, i prodotti di largo cosumo. L importaza della fidatezza è ovviamete differete i ciascua di tali situazioi ed il programma di fidatezza deve veire persoalizzato di cosegueza. Situazioecotratuale L applicazioe di u elemeto specifico del programma di fidatezza dipede geeralmete dalla situazioe cotrattuale che descrive la relazioe che itercorre tra foritore e committete el caso di uo progetto specifico. Ciò comprede situazioi elle quali il foritore è resposabile: della piaificazioe del prodotto e dello sviluppo i coformità co i requisiti del cliete; della fabbricazioe del prodotto i coformità ad ua specifica che è stata stabilita e cocordata i precedeza; dell accettazioe fiale e delle prove; dell istallazioe del prodotto per coto dell utilizzatore ai fii del suo fuzioameto, quado esso è stato sviluppato e costruito i precedeza secodo u cotratto separato; della mautezioe del prodotto i accordo co ua determiata politica di mautezioe. Le disposizioi di questa parte della Pubblicazioe IEC 300 soo applicabili ache a situazioi o cotrattuali, cioè quado u prodotto viee piaificato e sviluppato seza u cotratto, ma i fuzioe dei bisogi idetificati di clieti ed utilizzatori poteziali, e susseguetemete prodotto ed itrodotto sul mercato. La raccomadazioe circa la persoalizzazioe si applica ache a tali situazioi. Pagia11di 42

18 5.4 Life-cyclephaseapplicatios I a give project/cotract situatio the depedability elemets ad tasks to be selected for iclusio i the programme should correspod to the life-cycle phase(s) that are relevat. The activities appropriate to the differet phases are give i Fig. 1 ad Aex B. 5.5 Product-relatedcharacteristics Whe tailorig a depedability programme, it is importat to take accout of the characteristics of the product itself icludig: the ovelty of the product; the criticality of failure of the product; the required level of depedability. 5.6 Softwarecosideratios I geeral terms ad philosophy this Stadard is equally applicable to all parts of a system, icludig the software. Whe addressig software i the tailorig process the type of applicatio of the software should be cosidered i.e.: safety critical; real-time; military; process cotrol; commercial etc. The type of applicatio, together with other factors such as size, complexity ad impact of failure will determie the tailorig requiremets. Further guidace i the field of software aspects of depedability ca be foud i future IEC PROJECT-SPECIFIC OR PRODUCT-SPECIFIC PROGRAMME ELEMENTS AND TASKS Applicazioialefasidelciclo divita I ua determiata situazioe di progetto/cotratto gli elemeti ed i compiti di fidatezza da scegliere per icluderli el programma devoo corrispodere alla(e) fase(i) del ciclo di vita cui soo relativi. Le attività appropriate per le differeti fasi soo riportate i Fig. 1 e ell Allegato B. Carateristicherelativealprodotto Nella persoalizzazioe di u programma di fidatezza, è importate teere presete le caratteristiche del prodotto stesso, comprededo: il carattere iovativo del prodotto; la criticità dei guasti del prodotto; il livello di fidatezza richiesto. Cosiderazioirelativealsoftware I termii geerali e secodo la sua filosofia la presete Norma si applica ugualmete bee a tutte le parti di u sistema, compreso il software. Quado ci si iteressa al software el corso del processo di persoalizzazioe è opportuo predere i cosiderazioe il tipo di applicazioe del software, cioè: la criticità dal puto di vista della sicurezza; i requisiti di esecuzioe i tempo reale; se l applicazioe è militare; se si tratta di ua applicazioe di cotrollo di processo; se l applicazioe è commerciale, ecc. Il tipo di applicazioe, uitamete ad altri fattori quali la dimesioe, la complessità e le cosegueze di u malfuzioameto codizioerà i requisiti di persoalizzazioe. Ulteriori regole el campo degli aspetti della fidatezza del software potrao veire trovati ella futura Pubblicazioe IEC ELEMENTIECOMPITIDIPROGRAMMA SPECIFICIPER UN PRODOTTO O SPECIFICIPER UN PROGETTO 6.1 Plaigad maagemet Depedabilityplas The depedability programme eeds adequate plaig ad maagemet ivolvemet. The depedability pla serves as the basic maagemet, plaig ad cotrol documet, goverig the executio of the depedability programme. It should be prepared, itegrated with other plas ad formally reviewed before the start of a ew project or the plaig for a ew or modified product. PiaiÞcazioeegestioe PiaidiÞdatezza Il programma di fidatezza ecessita di adeguata piaificazioe e gestioe. Il piao di fidatezza serve come documeto base per la gestioe, piaificazioe e cotrollo ella coduzioe dell esecuzioe del programma di fidatezza. Esso deve veire preparato, itegrato co altri piai e rivisto formalmete prima dell iizio di u uovo progetto o della piaificazioe di u prodotto uovo o modificato. Pagia12 di 42

19 The pla should address activities that might affect the product s depedability ad should clearly defie the maagemet commitmet for its implemetatio. It should preset the approach ad methodology applicable to task executio ad cotrol ad should esure effectiveess i the executio of the tasks. The depedability pla should iclude: idetificatio ad descriptio of the elemets ad tasks selected for the project for which this pla is beig prepared; idetificatio ad descriptio of audit ad review tasks required to esure adequate executio of the tasks of the pla, icludig proper coordiatio with other activities; idetity (orgaizatioal locatio), resposibility, authority ad iterrelatio of persoel who maage, execute ad verify executio of the tasks; descriptio of procedural details of task implemetatio, related time schedule, milestoes ad checkpoits, ad desig review, verificatio ad validatio criteria; defiitio of the resources required for the timely performace of the idetified tasks throughout the programme; defiitio of deliverable products or documets for each milestoe ad checkpoit, ad idetificatio of the orgaizatio that will develop, select ad use the required documets; defiitio of a documet cotrol ad cofiguratio maagemet system; establishmet of iformatio liks betwee depedability ad related disciplies to esure the coordiated trasmissio of relevat data; subcotractor cotrol. Notes:1 I their depedably plas, customers should take ay ecessary actio to esure compliace with the operatio ad maiteace coditios for the product as specified. 2 Customers should assist suppliers as ecessary i the preparatio of the suppliers depedability pla, ad should provide ay iformatio required for the defiitio of operatio ad maiteace support coditios Projectdecisio maagemet Project decisio maagemet is that part of project maagemet which is cocered with schedulig cotrol aspects of the project. Milestoes ad check-poits should be established for the depedability programme. These milestoes should be coordiated with those of the product life cycle. Il piao deve riguardare le attività che possoo ifluezare la fidatezza del prodotto e deve defiire chiaramete l impego della direzioe per la sua implemetazioe. Esso deve descrivere l approccio e i metodi applicabili all esecuzioe e al cotrollo dei compiti e deve assicurare l efficacia ello svolgimeto dei compiti. È opportuo che il piao di fidatezza cotega: l idetificazioe e la descrizioe degli elemeti e dei compiti selezioati per il progetto per cui il piao viee preparato; l idetificazioe e descrizioe dei compiti di cotrollo e di riesame richiesti per assicurare ua adeguata esecuzioe dei compiti del piao, compreso l appropriato coordiameto co altre attività; l idetità (collocazioe orgaizzativa), la resposabilità, i poteri e le iterrelazioi del persoale chiamato a dirigere, eseguire e verificare l esecuzioe dei compiti; la descrizioe dei dettagli procedurali riguardati la realizzazioe dei compiti, la previsioe dei tempi ecessari, le tappe e i puti chiave, il riesame del progetto, e i criteri di verifica e di validazioe; la defiizioe delle risorse richieste per la realizzazioe secodo le scadeze temporali previste dei compiti idetificati, lugo tutto il programma; la defiizioe dei prodotti i cosega o dei documeti per ciascua tappa e puto chiave e l idetificazioe della orgaizzazioe che svilupperà, selezioerà ed utilizzerà i documeti richiesti; la defiizioe di u sistema per il cotrollo della documetazioe e per la gestioe della cofigurazioe; la defiizioe dei legami iformativi tra la fidatezza e le correlate disciplie per assicurare ua trasmissioe coordiata dei dati rilevati; la gestioe dei subforitori. 1 Nei loro piai di fidatezza, i clieti devoo predere tutte le misure ecessarie per assicurare la coformità alla codizioi di fuzioameto e di mautezioe del prodotto come specificato. 2 I clieti devoo, per quato ecessario, assistere i foritori ella preparazioe del piao di fidatezza, e devoo forire qualsiasi iformazioe richiesta per la defiizioe delle codizioi di fuzioameto e del supporto di mautezioe. Gestioedeledecisioirelativealprogeto La gestioe delle decisioi relative al progetto è quella parte della gestioe del progetto che si occupa degli aspetti di cotrollo della putualità del progetto. Devoo veire stabilite tappe e puti chiave per il programma di fidatezza. Tali tappe vao coordiate co quelle del ciclo di vita del prodotto. Pagia13 di 42

20 6.1.3 Traceabilitymaagemet Effective meas should be provided to esure traceability icludig the arragemets ecessary to moitor the evolutio of a depedability activity ad esure its traceability to the origial requiremet. A orgaizatio should have a corrective actio system i place, i accordace with clause 15 of ISO , to resolve depedability issues that are idetified. The customer should provide ecessary support i establishig liks betwee customer requiremets ad field performace evaluatios CoÞguratio maagemet It may be ecessary to itroduce chages to the product ad its maiteace support durig ay phase of the life cycle. A cofiguratio maagemet system should be established, i accordace with 8.8 of ISO ad, where appropriate, 6.1 of ISO , that provides a systematic process for cotrollig, moitorig ad documetig chages to the product ad its maiteace support. The depedability specificatio should be cosidered as the first baselie i the cofiguratio maagemet system. 6.2 Cotractreview ad liaiso Cotractreview Cotract review should be coducted with respect to specific depedability requiremets. This review should be performed i cojuctio with the requiremets as stipulated i 4.3 of ISO Typical depedability related cotract requiremets subject to review may iclude: scope ad schedule of depedability activities; specific delivery targets ad deliverable items; specific resources tailored as appropriate; specific documetatio requiremets; specific test or demostratio provisios; warraty, pealty ad specific icetive details; the evirometal coditios uder which the product is to be used Maagemetrepresetative To provide effective liaiso betwee the parties ivolved, maagemet represetatives should have adequate kowledge about the product ad its support, ad about depedability priciples ad practices. They may seek the support of experts o certai issues. See of ISO Gestioedelaritracciabilitˆ Devoo veire foriti mezzi efficaci per assicurare la ritracciabilità, comprese le disposizioi ecessarie per la sorvegliaza dell evoluzioe di ua attività di fidatezza e per assicurare la sua ritracciabilità secodo il requisito di origie. È opportuo che u orgaizzazioe itegri u sistema di azioi correttive, i accordo co l articolo 15 della ISO , per risolvere i problemi idetificati iereti la fidatezza. Il cliete dovrebbe forire il ecessario supporto per stabilire i collegameti tra i requisiti del cliete e le valutazioi delle prestazioi i campo. GestioedelacoÞgurazioe Può essere ecessario itrodurre modifiche al prodotto ed al supporto di mautezioe durate ua qualsiasi fase del ciclo di vita. È opportuo che vega stabilito u sistema di gestioe della cofigurazioe, i accordo co 8.8 della Pubblicazioe IEC e, se il caso, co 6.1 della ISO , che assicuri u processo sistematico di cotrollo, di sorvegliaza e di documetazioe delle modifiche apportate al prodotto ed al suo supporto di mautezioe. È opportuo che la specifica di fidatezza vega cosiderata come ua prima base del sistema di gestioe della cofigurazioe. Riesamedelcotrato e colegameti Riesamedelcotrato Il riesame del cotratto dovrebbe veire codotto el rispetto dei requisiti specifici di fidatezza. Tale riesame dovrebbe veire effettuato uitamete ai requisiti come stipulati i 4.3 della ISO I tipici requisiti di fidatezza legati ad u cotratto e soggetti a riesame possoo compredere: estesioe e scadeze delle attività di fidatezza; specifici traguardi ella cosega ed elemeti oggetto di foritura; specifiche risorse di persoalizzazioe, se il caso; specifici requisiti di documetazioe; specifiche disposizioi per le dimostrazioi e le prove; garazia, peali e specifici icetivi; codizioi ambietali elle quali va utilizzato il prodotto. Rappresetatedeladirezioe Per assicurare u efficace collegameto tra le parti iteressate, i rappresetati della direzioe devoo avere ua adeguata coosceza del prodotto e del suo supporto, oché dei pricipi e delle pratiche di fidatezza. Essi possoo chiedere il sostego di esperti su certi puti. Vedi della ISO Pagia14 di 42

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità

La sicurezza sul lavoro: obblighi e responsabilità La sicurezza sul lavoro: obblighi e resposabilità Il Testo uico sulla sicurezza, Dlgs 81/08 è il pilastro della ormativa sulla sicurezza sul lavoro. I sostaza il Dlgs disciplia tutte le attività di tutti

Dettagli

Metodi statistici per l'analisi dei dati

Metodi statistici per l'analisi dei dati Metodi statistici per l aalisi dei dati due Motivazioi Obbiettivo: Cofrotare due diverse codizioi (ache defiiti ) per cui soo stati codotti gli esperimeti. Metodi tatistici per l Aalisi dei Dati due Esempio

Dettagli

8. Quale pesa di più?

8. Quale pesa di più? 8. Quale pesa di più? Negli ultimi ai hao suscitato particolare iteresse alcui problemi sulla pesatura di moete o di pallie. Il primo problema di questo tipo sembra proposto da Tartaglia el 1556. Da allora

Dettagli

IL CALCOLO COMBINATORIO

IL CALCOLO COMBINATORIO IL CALCOLO COMBINATORIO Calcolo combiatorio è il termie che deota tradizioalmete la braca della matematica che studia i modi per raggruppare e/o ordiare secodo date regole gli elemeti di u isieme fiito

Dettagli

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE

EQUAZIONI ALLE RICORRENZE Esercizi di Fodameti di Iformatica 1 EQUAZIONI ALLE RICORRENZE 1.1. Metodo di ufoldig 1.1.1. Richiami di teoria Il metodo detto di ufoldig utilizza lo sviluppo dell equazioe alle ricorreze fio ad u certo

Dettagli

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE

DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DEFINIZIONE PROCESSO LOGICO E OPERATIVO MEDIANTE IL QUALE, SULLA BASE DI UN GRUPPO DI OSSERVAZIONI O DI ESPERIMENTI, SI PERVIENE A CERTE CONCLUSIONI, LA CUI VALIDITA PER UN COLLETTIVO Più AMPIO E ESPRESSA

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite

4. Metodo semiprobabilistico agli stati limite 4. Metodo seiprobabilistico agli stati liite Tale etodo cosiste el verificare che le gradezze che ifluiscoo i seso positivo sulla, valutate i odo da avere ua piccolissia probabilità di o essere superate,

Dettagli

CONCETTI BASE DI STATISTICA

CONCETTI BASE DI STATISTICA CONCETTI BASE DI STATISTICA DEFINIZIONI Probabilità U umero reale compreso tra 0 e, associato a u eveto casuale. Esso può essere correlato co la frequeza relativa o col grado di credibilità co cui u eveto

Dettagli

Sintassi dello studio di funzione

Sintassi dello studio di funzione Sitassi dello studio di fuzioe Lavoriamo a perfezioare quato sapete siora. D ora iazi pretederò che i risultati che otteete li SCRIVIATE i forma corretta dal puto di vista grammaticale. N( x) Data la fuzioe:

Dettagli

Motori maxon DC e maxon EC Le cose più importanti

Motori maxon DC e maxon EC Le cose più importanti Motori maxo DC e maxo EC Il motore come trasformatore di eergia Il motore elettrico trasforma la poteza elettrica P el (tesioe U e correte I) i poteza meccaica P mech (velocità e coppia M). Le perdite

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche

Test non parametrici. sono uguali a quelle teoriche. (probabilità attesa), si calcola la. , cioè che le frequenze empiriche est o parametrici Il test di Studet per uo o per due campioi, il test F di Fisher per l'aalisi della variaza, la correlazioe, la regressioe, isieme ad altri test di statistica multivariata soo parte dei

Dettagli

Il confronto tra DUE campioni indipendenti

Il confronto tra DUE campioni indipendenti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Il cofroto tra DUE camioi idiedeti Cofroto tra due medie I questi casi siamo iteressati a cofrotare il valore medio di due camioi i cui i le osservazioi i u camioe soo

Dettagli

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni

Capitolo 8 Le funzioni e le successioni Capitolo 8 Le fuzioi e le successioi Prof. A. Fasao Fuzioe, domiio e codomiio Defiizioe Si chiama fuzioe o applicazioe dall isieme A all isieme B ua relazioe che fa corrispodere ad ogi elemeto di A u solo

Dettagli

Indagini sui coregoni del Lago Maggiore: Analisi sui pesci catturati nel 2010

Indagini sui coregoni del Lago Maggiore: Analisi sui pesci catturati nel 2010 Idagii sui coregoi del Lago Maggiore: Aalisi sui pesci catturati el 1 Rapporto commissioato dal Dipartimeto del territorio, Ufficio della caccia e della pesca, Via Stefao Frascii 17 51 Bellizoa Aprile

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES OPZIONI» otori i versioe flagia;» Coessioi laterali o posteriori;» Albero: cilidrico o scaalato;» Coessioi metriche o BSPP;» Altre caratteristiche speciali OPTIONS» Flage mout;» Side ad rear ports;» Shafts-

Dettagli

1 Metodo della massima verosimiglianza

1 Metodo della massima verosimiglianza Metodo della massima verosimigliaza Estraedo u campioe costituito da variabili casuali X i i.i.d. da ua popolazioe X co fuzioe di probabilità/desità f(x, θ), si costruisce la fuzioe di verosimigliaza che

Dettagli

PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO

PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO Mii biblioteca de Il Giorale Ipdap per rederci coto e sapere di piu Mii biblioteca de Il Giorale Ipdap per rederci coto e sapere di piu PENSIONI INPDAP COME SI CALCOLANO I tre sistemi I cique pilastri

Dettagli

Valutazione delle prestazioni termiche di sistemi con solai termoattivi in regime non stazionario

Valutazione delle prestazioni termiche di sistemi con solai termoattivi in regime non stazionario Valutazioe delle prestazioi termiche di sistemi co solai termoattivi i regime o stazioario MICHELE DE CARLI, Ph.D., Ricercatore, Dipartimeto di Fisica Tecica, Uiversità degli Studi di Padova, Padova, Italia.

Dettagli

SERIE NUMERICHE. (Cosimo De Mitri) 1. Definizione, esempi e primi risultati... pag. 1. 2. Criteri per serie a termini positivi... pag.

SERIE NUMERICHE. (Cosimo De Mitri) 1. Definizione, esempi e primi risultati... pag. 1. 2. Criteri per serie a termini positivi... pag. SERIE NUMERICHE (Cosimo De Mitri. Defiizioe, esempi e primi risultati... pag.. Criteri per serie a termii positivi... pag. 4 3. Covergeza assoluta e criteri per serie a termii di sego qualsiasi... pag.

Dettagli

L OFFERTA DI LAVORO 1

L OFFERTA DI LAVORO 1 L OFFERTA DI LAVORO 1 La famiglia come foritrice di risorse OFFERTA DI LAVORO Notazioe utile: T : dotazioe di tempo (ore totali) : ore dedicate al tempo libero l=t- : ore dedicate al lavoro : cosumo di

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE

LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE LA DERIVATA DI UNA FUNZIONE OBIETTIVO: Defiire lo strumeto matematico ce cosete di studiare la cresceza e la decresceza di ua fuzioe Si comicia col defiire cosa vuol dire ce ua fuzioe è crescete. Defiizioe:

Dettagli

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari

1. MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ. 1 Alcune definizioni preliminari . MODELLO DINAMICO AD UN GRADO DI LIBERTÀ Alcue defiizioi prelimiari I sistemi vibrati possoo essere lieari o o lieari: el primo caso vale il pricipio di sovrapposizioe degli effetti el secodo o. I geerale

Dettagli

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE

LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE LEZIONI DI MATEMATICA PER I MERCATI FINANZIARI Dipartimeto di Sieze Eoomihe Uiversità di Veroa VALUTAZIONE DI TITOLI OBBLIGAZIONARI E STRUTTURA PER SCADENZA DEI TASSI DI INTERESSE Lezioi di Matematia per

Dettagli

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa

I numeri complessi. Pagine tratte da Elementi della teoria delle funzioni olomorfe di una variabile complessa I umeri complessi Pagie tratte da Elemeti della teoria delle fuzioi olomorfe di ua variabile complessa di G. Vergara Caffarelli, P. Loreti, L. Giacomelli Dipartimeto di Metodi e Modelli Matematici per

Dettagli

ESERCITAZIONE L adsorbimento su carbone attivo

ESERCITAZIONE L adsorbimento su carbone attivo ESERCITAZIONE adsorbimeto su carboe attivo ezioi di riferimeto: Processi basati sul trasferimeto di materia Adsorbimeto su carboi attivi Testi di riferimeto: Water treatmet priciples ad desi, WH Pricipi

Dettagli

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore

3.4 Tecniche per valutare uno stimatore 3.4 Teciche per valutare uo stimatore 3.4. Il liguaggio delle decisioi statistiche, stimatori corretti e stimatori cosisteti La teoria delle decisioi forisce u liguaggio appropriato per discutere sulla

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M

Soluzione La media aritmetica dei due numeri positivi a e b è data da M Matematica per la uova maturità scietifica A. Berardo M. Pedoe 6 Questioario Quesito Se a e b soo umeri positivi assegati quale è la loro media aritmetica? Quale la media geometrica? Quale delle due è

Dettagli

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI

Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI Capitolo Decimo SERIE DI FUNZIONI SUCCESSIONI DI FUNZIONI I cocetti di successioe e di serie possoo essere estesi i modo molto aturale al caso delle fuzioi DEFINIZIONE Sia E u sottoisieme di  e, per ogi

Dettagli

Supponiamo, ad esempio, di voler risolvere il seguente problema: in quanti modi quattro persone possono sedersi l una accanto all altra?

Supponiamo, ad esempio, di voler risolvere il seguente problema: in quanti modi quattro persone possono sedersi l una accanto all altra? CALCOLO COMBINATORIO 1.1 Necessità del calcolo combiatorio Accade spesso di dover risolvere problemi dall'appareza molto semplice, ma che richiedoo calcoli lughi e oiosi per riuscire a trovare delle coclusioi

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

Comportamento delle strutture in C.A. in Zona Sismica

Comportamento delle strutture in C.A. in Zona Sismica Comportameto delle strutture i c.a. i zoa sismica Pagia i/161 Comportameto delle strutture i C.A. i Zoa Sismica Prof. Paolo Riva Dipartimeto di Progettazioe e ecologie Facoltà di Igegeria Uiversità di

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti

Dimostrazione della Formula per la determinazione del numero di divisori-test di primalità, di Giorgio Lamberti Gorgo Lambert Pag. Dmostrazoe della Formula per la determazoe del umero d dvsor-test d prmaltà, d Gorgo Lambert Eugeo Amtrao aveva proposto l'dea d ua formula per calcolare l umero d dvsor d u umero, da

Dettagli

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard)

Sistemi LTI descrivibile mediante SDE (Equazioni alle Differenze Standard) Sistemi LTI descrivibile mediate SDE (Equazioi alle Differeze Stadard) Nella classe dei sistemi LTI ua sottoclasse è quella dei sistemi defiiti da Equazioi Stadard alle Differeze Fiite (SDE), dette così

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

( ) ( ) ( ) ( ) ( ) CAPITOLO VII DERIVATE. (3) D ( x ) = 1 derivata di un monomio con a 0

( ) ( ) ( ) ( ) ( ) CAPITOLO VII DERIVATE. (3) D ( x ) = 1 derivata di un monomio con a 0 CAPITOLO VII DERIVATE. GENERALITÀ Defiizioe.) La derivata è u operatore che ad ua fuzioe f associa u altra fuzioe e che obbedisce alle segueti regole: () D a a a 0 0 0 derivata di u moomio D 6 D 0 D ()

Dettagli

3M Prodotti per la protezione al fuoco. Building & Commercial Services

3M Prodotti per la protezione al fuoco. Building & Commercial Services 3M Prodotti per la protezioe al fuoco Buildig & Commercial Services Idice Sviluppi e treds...4-5 3M e le soluzioi aticedio...6-7 Dispositivi di attraversameto...8-19 Giuti di costruzioe...20-21 Sistemi

Dettagli

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1,

l = 0, 1, 2, 3,,, n-1n m = 0, ±1, NUMERI QUANTICI Le autofuzioi soo caratterizzate da tre parametri chiamati NUMERI QUANTICI e soo completamete defiite dai loro valori: : umero quatico pricipale l : umero quatico secodario m : umero quatico

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo

8) Sia Dato un mazzo di 40 carte. Supponiamo che esso sia mescolato in modo ESERCIZI DI CALCOLO DELLE PROBABILITÁ ) Qual e la probabilita che laciado dadi a facce o esca essu? Studiare il comportameto asitotico di tale probabilita per grade. ) I u sacchetto vi soo 0 pallie biache;

Dettagli

CEI EN 60601-2-2 2011-03

CEI EN 60601-2-2 2011-03 N O R M A I T A L I A N A C E I Norma Italiana Data Pubblicazione CEI EN 60601-2-2 2011-03 La seguente Norma è identica a: EN 60601-2-2:2009-05. Titolo Apparecchi elettromedicali Parte 2: Prescrizioni

Dettagli

Esame di Matematica 2 Mod.A (laurea in Matematica) prova di accertamento del 4 novembre 2005

Esame di Matematica 2 Mod.A (laurea in Matematica) prova di accertamento del 4 novembre 2005 Esame di Matematica 2 ModA (laurea i Matematica prova di accertameto del 4 ovembre 25 ESERCIZIO Si poga a 3 5 + 9 e b 2 4 6 + 6 ( (a Si determii d MCD(a, b e gli iteri m, Z tali che d ma + b co m < b ed

Dettagli

INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI

INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI INTRODUZIONE ALLE SUCCESSIONI E SERIE: ALCUNI ESEMPI NOTEVOLI Mirta Debbia LS A. F. Formiggii di Sassuolo (MO) - debbia.m@libero.it Maria Cecilia Zoboli - LS A. F. Formiggii di Sassuolo (MO) - cherubii8@libero.it

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Interpolazione. Davide Manca Calcoli di Processo dell Ingegneria Chimica Politecnico di Milano

Interpolazione. Davide Manca Calcoli di Processo dell Ingegneria Chimica Politecnico di Milano L4 Iterpolazioe L4 Prologo Co iterpolazioe si itede il processo di idividuare ua fuzioe, spesso u poliomio, che passi per u isieme dato di puti: (x,y). y x L4 2 Fii dell iterpolazioe 1. Sostituire u isieme

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Appunti di Statistica Matematica Inferenza Statistica Multivariata Anno Accademico 2014/15

Appunti di Statistica Matematica Inferenza Statistica Multivariata Anno Accademico 2014/15 Apputi di Statistica Matematica Ifereza Statistica Multivariata Ao Accademico 014/15 November 19, 014 1 Campioi e modelli statistici Siao Ω, A, P uo spazio di probabilità e X = X 1,..., X u vettore aleatorio

Dettagli

USUFRUTTO. 5) Quali sono le spese a carico dell usufruttuario

USUFRUTTO. 5) Quali sono le spese a carico dell usufruttuario USUFRUTTO 1) Che cos è l sfrtto e come si pò costitire? L sfrtto è il diritto di godimeto ( ovvero di possesso) di bee altri a titolo gratito ; viee chiamato sfrttario chi esercita tale diritto, metre

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

Declaration of Performance

Declaration of Performance Roofing Edition 06.06.2013 Identification no. 02 09 15 15 100 0 000004 Version no. 02 ETAG 005 12 1219 DECLARATION OF PERFORMANCE Sikalastic -560 02 09 15 15 100 0 000004 1053 1. Product Type: Unique identification

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

MATEMATICA FINANZIARIA

MATEMATICA FINANZIARIA Capializzazioe semplice e composa MATEMATICA FINANZIARIA Immagiiamo di impiegare 4500 per ai i ua operazioe fiaziaria che frua u asso del, % auo. Quao avremo realizzao alla fie dell operazioe? I u coeso

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

IQNet SR 10. Sistemi di gestione per la responsabilità sociale. Requisiti. IQNet SR 10. Social responsibility management systems.

IQNet SR 10. Sistemi di gestione per la responsabilità sociale. Requisiti. IQNet SR 10. Social responsibility management systems. IQNet SR 10 Sistemi di gestione per la responsabilità sociale Requisiti IQNet SR 10 Social responsibility management systems Requirements IQNet SR 10 Social responsibility management systems Requirements

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Esercizi Le leggi dei gas. Lo stato gassoso

Esercizi Le leggi dei gas. Lo stato gassoso Esercizi Le lei dei as Lo stato assoso Ua certa quatità di as cloro, alla pressioe di,5 atm, occupa il volume di 0,58 litri. Calcola il volume occupato dal as se la pressioe viee portata a,0 atm e se la

Dettagli

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI

1. L'INSIEME DEI NUMERI REALI . L'INSIEME DEI NUMERI REALI. I pricipli isiemi di umeri Ripredimo i pricipli isiemi umerici N, l'isieme dei umeri turli 0; ; ; ; ;... L'ide ituitiv di umero turle è ssocit l prolem di cotre e ordire gli

Dettagli

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES

CARATTERISTICHE GENERALI / GENERAL FEATURES OPZON» odello co distribuzioe a disco geroller» otori i versioe flagia o ruota» otori corti» Attacchi tubazioi laterali e posteriori» Alberi cilidrici, coici e detati» Altre caratteristiche speciali OPTONS»

Dettagli

per lo Spettacolo masp CANDIDATI 2014 MASP X Sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica

per lo Spettacolo masp CANDIDATI 2014 MASP X Sotto l Alto Patronato del Presidente della Repubblica Milao Italy Master i Maagemet per lo Spettacolo masp CANDIDATI 2014 MASP X Sotto l Alto Patroato del Presidete della Repubblica Lettera del Direttore Il Maestro Bertolt Brecht diceva che lo spettacolo

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Sommario lezioni di Probabilità versione abbreviata

Sommario lezioni di Probabilità versione abbreviata Sommario lezioi di Probabilità versioe abbreviata C. Frachetti April 28, 2006 1 Lo spazio di probabilità. 1.1 Prime defiizioi I possibili risultati di u esperimeto costituiscoo lo spazio dei campioi o

Dettagli

Benvenuti in Ontario. Guida ai programmi e ai servizi per i nuovi arrivati in Ontario

Benvenuti in Ontario. Guida ai programmi e ai servizi per i nuovi arrivati in Ontario Beveuti i Otario Guida ai programmi e ai servizi per i uovi arrivati i Otario Idice Vivere i Otario........................................... 2 Come otteere l aiuto di cui avete bisogo.....................................

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

Introduzione (1) Introduzione (2) Prodotti e servizi sono realizzati per mezzo di processi produttivi.

Introduzione (1) Introduzione (2) Prodotti e servizi sono realizzati per mezzo di processi produttivi. Iroduzioe () Ua defiizioe (geerale) del ermie qualià: qualià è l isieme delle caraerisiche di u eià (bee o servizio) che e deermiao la capacià di soddisfare le esigeze espresse ed implicie di chi la uilizza.

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

AcidSoft. Le nostre soluzioni. Innovazione

AcidSoft. Le nostre soluzioni. Innovazione AiSoft AiSoft ase alla passioe per l'iformatio teology e si oretizza i ua realtà impreitoriale, ua perfetta reazioe imia tra ooseza teia e reatività per realizzare progetti i grae iovazioe. Le ostre soluzioi

Dettagli

Service & Process Corel X5

Service & Process Corel X5 L A B Rollwasch mette a disposizione dei potenziali clienti, un test preliminare di finitura gratuito. Rollwasch offers to potential customers, a preliminary test of finish, free of charge. Calcolare la

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD)

The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) The Verification Process in the ASTRI Project: the Verification Control Document (VCD) L. Stringhetti INAF-IASF Milano on behalf of the ASTRI Collaboration 1 1 Summary The ASTRI/CTA project The ASTRI Verification

Dettagli

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM

ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ITIL v3, il nuovo framework per l ITSM ( a cura di Stefania Renna ITIL - IBM) Pag. 1 Alcune immagini contenute in questo documento fanno riferimento a documentazione prodotta da ITIL Intl che ne detiene

Dettagli

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual.

MANUALE GRANDE PUNTO. A number of this manual are strongly recommends you read and download manuale grande punto information in this manual. MANUALE GRANDE PUNTO A number of this manual are strongly recommends you read and download information in this manual. Although not all products are identical, even those that range from same brand name

Dettagli