VIDEO COLLABORATION & UNIFIED COMMUNICATION SOLUTION. Guida all uso V.5.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "VIDEO COLLABORATION & UNIFIED COMMUNICATION SOLUTION. Guida all uso V.5.0"

Transcript

1 VIDEO COLLABORATION & UNIFIED COMMUNICATION SOLUTION Guida all uso V.5.0

2 Sommario Sommario Componenti server di e-works Requisiti tecnici delle componenti server di e-works Requisiti hardware minimi delle componenti di server Requisiti software minimi delle componenti server di e-works Requisiti minimi di connettività delle componenti server di e-works Installazione e configurazione delle componenti server di e-works L utility settings Configurazione delle componenti server di e-works Settings web server Settings mcu Settings mcu UDP Settings mcu multicast Cartella documenti Installazione e avvio delle componenti server di e-works Reinstallazione Modifica delle configurazioni Aggiornamento Rimozione delle componenti server di e-works Attivazione del dispositivo di protezione Attivazione in modalità Evaluation L applicativo monitor mcu Il pannello meetings Il pannello files Il pannello connessioni Il pannello configurazione Parametri di configurazione dell mcu Parametri di licenza Log La status bar Avvio del sistema e accesso al portale principale Le componenti server di integrazione e-works e la Unified Communication Le funzioni di instant messaging (XMPP) ewejabberd Dove trovare ewejabberd Installazione e configurazione di ewejabberd Integrazione con IP-PBX Asterisk TM AmiDaemon Dove trovare AmiDaemon Requisiti di installazione di AmiDaemon Come configurare AmiDaemon Come eseguire AmiDaemon Risoluzione dei problemi Le pagine web di accesso e gestione delle risorse La struttura gerarchica degli utenti L utente amministratore L account Il login Il menu Admin Account Crea account Modifica account Elimina account Portali

3 Crea portale Host portale Annotazioni Logo del portale Colore dell interfaccia web del portale Personalizzazione della home page del portale Menu personalizzati per il supporto tecnico Funzionalità meeting Funzionalità Unified Communication Funzionalità Active Directory (LDAP) Restrizioni applicabili al portale Modifica portale Elimina portale Impostazioni Meeting bitrate Crea meeting bitrate Modifica meeting bitrate Elimina meeting bitrate Formati video Crea formati video Modifica formati video Elimina formati video Server Configurazione HTTP Configurazione MCU Configurazione SMTP Configurazione XMPP Impostzioni Presence Server Condizioni e termini Il menu My account Meeting Il My meeting Eliminazione di un meeting Crea nuovo meeting Link di accesso al meeting Parametri del meeting Parametri generali Parametri video Parametri audio Parametri di condivisione Parametri di partecipazione Modifica parametri del meeting Elenco partecipanti Aggiungi partecipante all elenco Invia Elimina partecipante dall elenco Elenco documenti Aggiungi documenti all elenco Elimina documenti dall elenco Report di utilizzo e registrazioni Elimina registrazioni Rubrica Crea contatto Modifica contatti Importa contatti Elimina contatti

4 3.3.3 Documenti Impostazioni Credenziali dell account Immagine account Rilevazione presenza Modifica password Fuso orario Bacheca Token Informazioni account Download Supporto L applicativo meeting Requisiti tecnici dell applicativo meeting Requisiti hardware minimi dell applicativo meeting Requisiti software minimi dell applicativo meeting Requisiti minimi di connettività relativi all applicativo meeting Installazione dell applicativo meeting Download e installazione dell applicativo meeting Accesso al meeting Accesso al meeting dall applicativo meeting Accesso al meeting come account Accesso al meeting come partecipante Accesso al meeting tramite la pagina di accesso al meeting Descrizione dell applicativo meeting Funzionalità dell applicativo meeting Funzionalità video Modalità pannello video Disposizione dei video nel pannello video Preview Qualità Voice switched video Mostra nomi di partecipanti Funzionalità audio Modalità Cedi la parola Codec Funzionalità di condivisione Condivisione lavagna Condivisione dello schermo Condivisione browser Condivisione DICOM (funzione opzionale) Polling Feedback Invito partecipanti Invito via mail Copia link Strumenti Finestra di configurazione La finestra di Log About Posizione colonna I pannelli della colonna Il pannello partecipanti Pannello partecipanti in modalità host Pannello partecipanti in modalità partecipante Il pannello chat Configurazione chat

5 Il pannello note Il pannello files La banda di trasferimento files Il pannello tags La status bar Svolgimento del meeting Tipologie di partecipanti e modalità di partecipazione L account L host Il partecipante Moderare un meeting Controllo trasmissione audio dei partecipanti Controllo trasmissione video dei partecipanti Controllo trasmissione chat dei partecipanti Assegna ruolo di oratore Assegna ruolo di presenter Assegna ruolo di controller Annullare tutti i feedback Espelli dal meeting Impostare il polling Terminare il meeting Partecipare a un meeting Controllo trasmissione audio Controllo ricezione audio Controllo trasmissione video Controllo ricezione video Controllo trasmissione messaggi di chat Controllo ricezione messaggi di chat Scattare una foto Invio di files Controllo Ptz Uscire dal meeting Rimozione dell applicativo meeting Aggiornamento dell applicativo meeting L applicativo communicator L installazione dell applicativo communicator Connessione al server di presenza Le funzionalità dell applicativo communicator Contatti Cerca contatti Aggiungi contatti e gruppi Rubrica Funzioni di instant messaging Gli stati di presenza Stato in un meeting Stato on call Avvia chat Invito al meeting Invitare un contatto (account) Invitare elementi rubrica Funzionalità click2call Il menu strumenti Configurazione del communicator Log Rimozione dell applicativo communicator Aggiornamento dell applicativo communicator L applicativo phone

6 6.1. L installazione dell applicativo phone Le funzionalità dell applicativo phone Effettuazione/ricezione di una chiamata audio Effettuazione/ricezione di una chiamata audio/video Tastiera Composizione del numero e chiamata Risposta a una chiamata Contatti Effettuazione di una chiamata Creazione e modifica dei contatti Controlli audio Controlli video Configurazione dell applicativo phone Configurazione password Configurazione RTP Configurazione SIP Configurazione H Configurazione codec Configurazione plugin Configurazione aggiornamento automatico La status bar Rimozione dell applicativo phone Aggiornamento dell applicativo phone L applicativo autore L installazione dell applicativo autore Le funzionalità dell applicativo autore La riproduzione delle registrazioni Il menu strumenti La finestra di configurazione plugin La finestra di Log About Posizione colonna Status bar Inserimento dei markers Inserimento di markers dai tags Conversione della registrazione Opzioni di pubblicazione Editing del contenuto I template I segmenti Il formato I pannelli Porta in primo piano il pannello Porta sullo sfondo l oggetto Seleziona video Seleziona colore Seleziona pubblicazione Seleziona grafica Seleziona audio Container Video settings Audio settings Conversione della registrazione Conversione automatica della registrazione Rimozione dell applicativo autore Aggiornamento dell applicativo autore L utility printer

7 8.1. Installazione dell utility printer Creazione di un documento sharable Rimozione dell utility printer Aggiornamento dell utility printer L utility outlook add-in Installazione dell utility outlook add-in Configurazione dell utility outlook add-in Il pulsante My meeting in MS Outlook Creazione e spedizione di un invito tramite l utility outlook add-in Salvataggio nel calendario dell evento meeting Rimozione dell utility outlook add-in Aggiornamento dell utility outlook add-in Interfacciamento tramite API Condizioni di errore Metodo CreateMasterKey Metodo CreateKey Metodo RetrieveMasterKey Metodo RetriveKey Metodo DeleteKey Metodo DisableKey Metodo RetriveUsers Metodo RetrieveContacts Metodo PurgeUser Metodo UploadFile Metodo MaxFileSize Metodo GetMeetingReport Metodo GetGlobalReport Metodo GetRecList Metodo GetRecFile Metodo GetMeetingTitle Metodo GetDocumentList Metodo AddDocument Metodo DeleteDocument Metodo GetParameters Metodo SetParameters Metodo GetMeetingList Metodo GetMeetingDetails Metodo GetChatReport Metodo GetChatDetails Metodo GetPollingReport Metodo GetPollingDetails Metodo GetServerSettings Metodo SetServerSettings Metodo GetPortalList Metodo CreatePortal Metodo DeletePortal Metodo GetPortalSettings Metodo SetPortalSettings Metodo GetUserInfo Metodo SetUserInfo Metodo GetKeyInfo

8 Premessa Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente, ogni riferimento a società, marchi d impresa, nomi, dati ed indirizzi utilizzati nelle riproduzioni grafiche delle schermate del prodotto programma e negli esempi, è da ritenersi puramente casuale ed ha il solo scopo di illustrare l utilizzo del prodotto programma. Si rende noto che alcune delle funzionalità descritte dalla presente guida potrebbero essere non presenti nella copia prodotto programma da Voi acquistato in licenza d uso o in modalità servizio hosted. Copyright 2012 e-works Tutti i diritti sono riservati a norma di legge e a norma delle convenzioni internazionali. Nomi e marchi citati nel testo sono regolarmente depositati o registrati dalle rispettive case produttrici. Nessuna parte di questa guida può essere riprodotta in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo, per alcun uso, senza il consenso esplicito di e-works. Avvertenza Le informazioni e le istruzioni contenute nella presente guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Se non specificato diversamente ogni riferimento a società, nomi, dati ed indirizzi utilizzati nelle riproduzioni delle schermate e negli esempi è puramente casuale e/o ha il solo scopo di illustrare l utilizzo del prodotto. 8

9 1. Componenti server di e-works 1.1. Requisiti tecnici delle componenti server di e-works Requisiti hardware minimi delle componenti di server Le dotazioni hardware minime in grado di soddisfare le necessità di elaborazione imposte dall applicativo server sono le seguenti: CPU RAM PORTE USB Equivalente Intel Core2 DUO 2,5 GHz 2 Gb 1, da riservare al dispositivo di protezione hardware Requisiti software minimi delle componenti server di e-works Le dotazioni software minime sono riferite unicamente al sistema operativo sul quale opererà l applicativo server e sono le seguenti: MS Windows XP, MS Windows Vista, MS Windows 7, MS Windows Server 2003, MS Windows Server Requisiti minimi di connettività delle componenti server di e-works La banda necessaria per organizzare un meeting è strettamente dipendente dal numero dei partecipanti presenti contemporaneamente in video e dalla qualità del video stesso. Date le maggiori esigenze di connettività (sia in upload che in download) rispetto ai client, è sempre consigliabile dotare il server di accesso ad internet a banda larga (HDSL o fibra). Va comunque sempre ricordato che internet è una rete che non offre una qualità di servizio garantita. 9

10 1.2. Installazione e configurazione delle componenti server di e-works Per il corretto funzionamento della piattaforma è necessario impostare la data e l ora sulla macchina server prima di iniziare l'installazione e di mantenerla correttamente aggiornata mediante le metodologie di sincronizzazione previste dal sistema operativo. Per avviare l'installazione sul server è necessario lanciare il file eseguibile "e-works_setup_v[n versione].exe" ed eseguire la procedura guidata di installazione. Il programma di installazione richiede la scelta della lingua da utilizzare. La videata successiva della procedura di installazione è di grande importanza. Vi è infatti contenuto una indicazione che chi sta aggiornando una versione di e-works deve assolutamente tenere presente. L indicazione è la seguente: Attenzione! La procedura di installazione/aggiornamento che sta per essere eseguita potrebbe portare a una situazione di non compatibilità tra il software e-works installato/aggiornato ed il dispositivo di protezione hardware (CHIAVE). In tal caso il software e- works potrà funzionare unicamente in modalità "Evaluation". Prima di procedere si consiglia di verificare che il dispositivo di protezione hardware (CHIAVE) sia abilitato all'accoppiamento con la versione qui presentata del software e-works attraverso l'attivazione del Servizio di Manutenzione Software (SDM) così come previsto dal contratto di licenza d'uso. Per informazioni contattare Si consiglia quindi di non procedere nell installazione se non si e sicuri di averne compreso chiaramente le implicazioni. Al termine di questa fase il programma di installazione lancia l utility settings attraverso il quale sarà possibile configurare i parametri relativi ai componenti server della piattaforma. Nei paragrafi seguenti verranno illustrate le modalità di configurazione dei parametri della piattaforma e-works. E' possibile installare la piattaforma su macchina virtuale. Per un corretto funzionamento è necessario associare ad essa la porta USB in cui è inserito il dispositivo di protezione hardware. Il tentativo di installazione della piattaforma su più macchine virtuali che utilizzino la stessa chiave, bloccherà il funzionamento di tutte le installazioni L utility settings Configurazione delle componenti server di e-works Tutte le operazioni di configurazione della piattaforma e-works possono essere effettuate tramite l utility settings. Il programma è accessibile dal menu di avvio di MS Windows. 10

11 La configurazione dei servizi avviene una prima volta, all atto della prima installazione. In fasi successive è possibile modificare le configurazioni accedendo nuovamente al programma. I parametri da configurare sono riferiti ai servizi che consentono il funzionamento della piattaforma che sono Web server e mcu. Nei paragrafi successivi verranno chiarite le funzioni di tali servizi e fornite le specifiche di compilazione delle aree di configurazione dell utility settings. Affinché i servizi basati sulla piattaforma e-works siano accessibili agli utilizzatori finali è necessario che gli stessi possano raggiungere gli indirizzi IP configurati in questa sezione. L amministratore preposto alla installazione di e-works deve quindi configurare opportunamente gli apparati preposti alla gestione della rete (firewall, dns, proxy, ecc) ed accertare che eventuali impedimenti o barriere (antivirus, ecc.) posti a limitazione delle funzionalità del sistema vengano rimosse od opportunamente configurate Settings web server Interfaccia web server: Selezionare l'indirizzo IP assegnato a una delle interfacce di rete della macchina su cui avviene l'installazione. Porta: Inserire in questo campo il numero di porta su cui il server sarà in ascolto. La configurazione standard prevede la porta Settings mcu Interfaccia mcu: Selezionare l'indirizzo IP di un interfaccia di rete. Porta: Inserire il numero di porta su cui il servizio dovrà essere in ascolto. L'indirizzo di interfaccia permette di specificare tutte le interfacce di ascolto. Applicazione/servizio: 11

12 Selezionare mediante il radio button in quale delle due modalità, Applicazione o Servizio, si desidera rendere operativa la piattaforma e-works. Nella modalità Servizio l applicativo mcu verrà installato ed avviato automaticamente come servizio di MS Windows. In questa modalità non sarà possibile accedere alle procedure di attivazione del dispositivo di protezione (chiave hardware) e non sarà possibile utilizzare la piattaforma in modalità EVALUATION. E consigliabile pertanto di NON selezionare questa opzione alla prima installazione della piattaforma. Una volta eseguita l attivazione del dispositivo di protezione sarà possibile configurare l applicativo mcu in modalità servizio. Nella modalità Servizio l applicativo mcu non fornisce accesso all interfaccia del monitor di controllo delle attività che è invece normalmente accessibile quando l applicativo mcu viene configurata ed installata come Applicazione. Nella modalità Applicazione l applicativo mcu installato su OS MS Windows 2008 non funzionerà se la funzione UAC sarà abilitata Settings mcu UDP Attiva udp: Spuntare il flag per attivare la modalità UDP. La modalità udp consente al client di effettuare l upload/download dei flussi multimediali (video e audio) attraverso una connessione UDP (le connessioni dei canali di controllo, chat e dati verranno comunque effettuati in modalità TCP. Interfaccia udp: Selezionare l'indirizzo IP di un interfaccia di rete. Intervallo porte udp: L assegnazione delle porte dedicate alla trasmissione udp è dinamica ed avviene all intermo di un range che viene definito inserendo la prima e l ultima porta del range nei campi relativi ( Intervallo porte UDP ) e facendo click sul bottone Aggiungi. Il range può essere rimosso selezionandolo e facendo click sul pulsante Rimuovi Settings mcu multicast 12

13 Selezione modello multicast: Spuntare il flag per attivare la modalità multicast desiderata. La modalità multicast è relativa esclusivamente alla trasmissione dei flussi audio/video. Tutti gli altri dati (controllo, chat, files, condivisione, etc..) vengono trasferiti in modalità Unicast. Il funzionamento in modalità multicast prevede due modalità alternative che possono essere configurate: Mesh (a rete magliata) o Star (a rete stellata). Non è possibile effettuare un meeting in modalità mista unicast/multicast. Nella modalità multicast Mesh i client trasmettono direttamente in modalità multicast agli altri client. In questa modalità i flussi audio/video di ciascun client non vengono trasferiti al server, ma transitano direttamente dal client sorgente ai client destinazione, utilizzando il protocollo multicast. Potenzialmente ogni client è una sorgente di informazioni (modalità many to many). Nella modalità multicast Star i client trasmettono in modalità unicast verso l'mcu la quale ritrasmette in multicast tutto il traffico ricevuto. Ai client viene comunicato l'ip di multicast su cui registrarsi per la ricezione del traffico sulla base della configurazione di cui al punto successivo. In entrambe le modalità, durante il processo di autenticazione, il server comunica ai client l'ip del gruppo multicast di appartenenza, sul quale effettuare la registrazione. Se tutti gli ip di multicast risultano già occupati, la comunicazione è forzata automaticamente in modalità unicast. Viene utilizzato un unico ip di multicast per ogni meeting. Interfaccia multicast: Impostare l'interfaccia del server mcu da utilizzare per il traffico multicast. Range IP multicast: Inserire il range di IP abilitati al protocollo multicast. Ad ogni partecipante al meeting verrà assegnato un IP dello stesso range. Quando tutti gli IP del range sono impegnati, verrà utilizzato automaticamente il protocollo Unicast. E possibile abilitare più di un range di IP selezionando il pulsante Aggiungi Porta: Inserire il numero di porta su cui verrà trasmesso il flusso multicast di ogni partecipante Cartella documenti Inserire il percorso di archiviazione dei file che vengono distribuiti e-works server ai partecipanti. 13

14 1.2.2 Installazione e avvio delle componenti server di e-works Al termine dell impostazione dei settings di funzionamento della piattaforma si dovrà procedere premendo il pulsante Avanti. Questa azione determinerà la configurazione, l effettivo completamento dell installazione e l avvio dei principali servizi della piattaforma e-works. Durante questa fase verrà presentata una finestra con i log di installazione. Ad installazione completata si apre la finestra relativa al dispositivo di protezione da copia di e- works. 14

15 Si veda nel successivo paragrafo Attivazione del dispositivo di protezione per le procedure di attivazione di e-works Reinstallazione Per effettuare la reinstallazione di e-works, è necessario lanciare il programma e-works settings accessibile dal menu di avvio di MS Windows "Programmi > e-works > e-works settings" e premere il pulsante Reinstalla Questa operazione richiede il reinserimento delle opzioni di configurazione. L'operazione di reinstallazione comporta la rimozione di tutti i dati immagazzinati nel database e di tutte le configurazioni e personalizzazioni Modifica delle configurazioni Per effettuare la modifica dei parametri di configurazione è necessario lanciare l utility settings accessibile dal menu di avvio di MS Windows e premere il pulsante Configura. Da qui si avrà accesso all area di configurazione e si potrà procedere alla modifica dei parametri. 15

16 1.2.5 Aggiornamento Per effettuare l aggiornamento di e-works, è necessario disporre dell ultima versione del programma di installazione "e-works_setup_v[n versione].exe". Lanciando il setup della nuova versione si procederà alla installazione come descritto nel precedente paragrafo dedicato alla installazione di e-works. Una volta completata la prima fase dell installazione, all'apertura della finestra di configurazione dell utility settings verrà presentata una finestra di dialogo nella quale sono indicati gli aggiornamenti presenti nella versione che sta per essere installata. Nella finestra è presente un timer associato al pulsante Ok che, scaduti 25 secondi senza che l utente abbia premuto il tasto Ok o il tasto annulla, darà avvio all aggiornamento. Se si sceglie di annullare l installazione automatica sarà comunque disponibile ed attivo il pulsante "Aggiorna" per procedere manualmente all aggiornamento. L'operazione di aggiornamento non comporta la modifica dei file di configurazione esistenti Rimozione delle componenti server di e-works Per effettuare la rimozione delle componenti server è possibile lanciare l utility settings accessibile dal menu di avvio di MS Windows e premere il pulsante Rimuovi. In alternativa la rimozione di e-works può essere effettuata tramite il pannello di controllo Installazione applicazione di MS Windows, o tramite il programma di disnstallazione accessibile dal menu di avvio di MS Windows L'operazione di rimozione comporta l'eliminazione di tutti i dati immagazzinati nel database e di tutte le configurazioni e personalizzazioni Attivazione del dispositivo di protezione Terminata la fase di installazione e configurazione, è necessario procedere alla effettiva messa in funzione della piattaforma attraverso l attivazione del dispositivo di protezione (chiave hardware) La piattaforma e-works può infatti funzionare solo in abbinamento al dispositivo di protezione costituito da una chiave USB che è contenuta nella confezione di e-works. Se il dispositivo di protezione non è correttamente inserito sulla macchina sulla quale è installato il e-works la piattaforma non potrà funzionare. Ad ogni avvio del servizio (o dell applicazione) mcu e, ciclicamente, durante il funzionamento, il sistema verifica la presenza del dispositivo di protezione e qualora non ne rilevasse la presenza procederebbe alla interruzione del servizio. E della massima importanza prendere visione di quanto riportato nel documento Richiesta di attivazione contenuto nella confezione del prodotto e-works. 16

17 Di seguito presentiamo la procedura da seguire per l attivazione del dispositivo di protezione. Per accedere alla procedura di attivazione è necessario che l applicativo mcu sia attivo in modalità Applicazione (si veda in proposito il precedente paragrafo relativo alla configurazione di e- works). Al riavvio del computer successivo all installazione, e ad ogni successivo riavvio del computer il l applicativo mcu viene automaticamente lanciato. Se configurato in modalità applicativo si aprirà immediatamente la finestra "Dispositivo di protezione". A questo punto è necessario inserire il dispositivo in una porta USB del PC. e-works rileverà la chiave e ne riporterà il corrispondente numero seriale. Una volta che il licenziatario avrà inserito il dispositivo di protezione la relativa finestra si presenterà come nella figura successiva. In questo caso, se il dispositivo di protezione è già stato attivato mediante l inserimento del codice di attivazione basterà fare click sul pulsante Ok. In caso contrario per l attivazione della chiave di protezione occorrerà inserire il Codice di attivazione che dovrà essere a disposizione del licenziatario. 17

18 L attivazione della chiave avverrà una volta sola e l inserimento del codice di attivazione non dovrà più essere effettuato. Ad attivazione avvenuta sarà disponibile l'icona di e-works nella tray di MS Windows. Cliccando sull'icona con il tasto destro del mouse e selezionando la voce Apri, sarà possibile visualizzare il monitor di funzionamento dell applicativo mcu. Selezionando la voce menu Esci l applicativo mcu verrà terminato. Per riattivare l applicativo mcu è necessario rilanciare l applicativo dal menu programmi di MS Windows In caso di aggiornamento (update) della licenza e quindi del dispositivo di protezione hardware è necessario fermare l'mcu (applicativo e servizio) prima di procedere all esecuzione dell'aggiornamento Attivazione in modalità Evaluation Il funzionamento completo di e-works viene consentito solo in abbinamento al dispositivo di protezione hardware (chiave usb) che viene rilasciato ai licenziatari del prodotto. E però possibile utilizzare e-works in modalità Evaluation e, per farlo, non è necessario disporre del dispositivo di protezione hardware, ma è sufficiente fare click sul pulsante Evaluation posto nella finestra Dispositivo di protezione. Per funzionare in modalità EVALUATION mcu deve essere configurata in modalità di Applicazione. Nella modalità Evaluation la durata massima dei meeting è di 5 minuti al termine dei quali il client dell host viene disconnesso dall mcu ed il meeting viene interrotto. Eccettuata questa limitazione la versione Evaluation è in tutto e per tutto una versione funzionalmente completa L applicativo monitor mcu Uno dei componenti principali della piattaforma e-works è costituita dall mcu (Multipoint Control Unit). A differenza di altri prodotti software o hardware che possono essere qualificati come MCU, 18

19 la mcu di e-works ha caratteristiche molto particolari che ne garantiscono una grande robustezza e scalabilità. La principale di queste caratteristiche è rappresentata dal fatto che l mcu di e-works non effettua transcodifiche o mixing dei segnali audio video: i flussi audio e video provenienti dai client trasmittenti vengono direttamente ruotati ai destinatari. In questo senso è possibile parlare dell mcu di e-works come di un applicazione di routing. L'mcu di e-works può essere configurata per funzionare in modalità servizio o come applicazione (vedi precedente paragrafo relativo all utility settings). Nella modalità Servizio (di MS Windows) non sarà possibile effettuare il monitor delle funzioni dell mcu. Per disporre delle funzionalità di monitoring occorre configurare l mcu in modalità applicativo. In questo modo sarà resa disponibile l'icona di e-works nel menu programmi ed installata nella tray di MS Windows. Cliccando sull'icona sarà possibile lanciare l applicativo mcu. Attenzione Nel caso l mcu sia stata attivata in modalità servizio, per disporre dell applicativo mcu (monitor) sarà necessario arrestare il servizio ewmcu dall apposita consolle di MS Windows e, successivamente riavviare il computer o lanciare in modo manuale l applicativo facendo doppio click sul file ewmcu.exe collocato nella directory di installazione (es: C:\Programmi\e-works\mcu). Al lancio, l applicativo mcu si attiva automaticamente presentando così il bottone per l eventuale disattivazione: L applicativo mcu può essere riavviata utilizzando il bottone play Il pannello meetings All apertura l applicativo mcu è posizionato sul pannello meetings Dal pannello meetings è possibile prendere visione dell'attività corrente dell'mcu, controllando in tempo reale i meeting in corso e gli utenti collegati. Il pannello meeting è suddiviso in due sezioni orizzontali: la sezione superiore presenta la lista dei meeting in corso di svolgimento mentre la sezione inferiore visualizza l elenco dei partecipanti del meeting selezionato nella parte superiore Il pannello meetings si presenta come nella figura sotto riportata. Il pannello riporta la presenza di un meeting attivo nel quale sono presenti l host (icona utente arancio) e due partecipanti (icone utenti nero). 19

20 In particolare, il pannello presenta nella parte superiore i seguenti dati: Meeting ID: Identificativo del meeting Users: Numero totale di partecipanti connessi al meeting Multicast IP: IP del range assegnato al meeting UP Multicast: Bitrate totale in upload dell mcu verso il partecipanti DOWN Multicast: Bitrate totale in download dell mcu dai partecipanti Nella parte inferiore, riferita al singolo meeting il pannello presenta i seguenti dati: IP: Indirizzo IP e porta dalle quali trasmette l utente 20

VIDEOCONFERENCE, COLLABORATION, UNIFIED COMMUNICATION. Guida all uso V.6.3

VIDEOCONFERENCE, COLLABORATION, UNIFIED COMMUNICATION. Guida all uso V.6.3 VIDEOCONFERENCE, COLLABORATION, UNIFIED COMMUNICATION Guida all uso V.6.3 Sommario Sommario... 2 1. Installazione e configurazione dell componenti server di e-works... 10 1.1.1 L utility settings... 10

Dettagli

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro v. 3.1 INDICE 1 ACCOUNT PORTALE DI VIDEOCONFERENZA...2 1.1 Accesso al portale...2 1.1.1 Registrazione...3 2 COME UTILIZZARE IL CLIENT DA PC PATPHONE...4

Dettagli

Installation Guide. Pagina 1

Installation Guide. Pagina 1 Installation Guide Pagina 1 Introduzione Questo manuale illustra la procedura di Set up e prima installazione dell ambiente Tempest e del configuratore IVR. Questo manuale si riferisce alla sola procedura

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

Desktop Video Conference

Desktop Video Conference Desktop Video Conference Guida all uso V. 3.0.1 4. Requisiti tecnici dell applicativo e-works client Per ottenere i migliori risultati nell utilizzo di e-works è importante verificare la rispondenza delle

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government

NexusPub. Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale. rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government NexusPub APOINT S.R.L. Sicurezza ed e-government Manuale Tecnico : Sezione Gestione Multimediale rev. 1 0. 2. 1 (0 1/0 7 /2 0 14) NexusPub è stato realizzato con il contributo tecnologico di 0 rev. 10.2.1_010714

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho

Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho Versione 1.0 Dicembre 2014 Installazione su Smartphone Android oppure ios 1. Accedere allo store Play Store oppure

Dettagli

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28

Magic Wand Manager. Guida Utente. Rel. 1.1 04/2011. 1 di 28 Magic Wand Manager Guida Utente Rel. 1.1 04/2011 1 di 28 Sommario 1. Setup del Software... 3 2. Convalida della propria licenza software... 8 3. Avvio del software Magic Wand manager... 9 4. Cattura immagini

Dettagli

License Service Manuale Tecnico

License Service Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1. BIM Services Console...3 1.1. BIM Services Console: Menu e pulsanti di configurazione...3 1.2. Menù Azioni...4 1.3. Configurazione...4 1.4. Toolbar pulsanti...5 2. Installazione

Dettagli

Stress-Lav. Guida all uso

Stress-Lav. Guida all uso Stress-Lav Guida all uso 1 Indice Presentazione... 3 I requisiti del sistema... 4 L'installazione del programma... 4 La protezione del programma... 4 Per iniziare... 5 Struttura delle schermate... 6 Password...

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione

ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE. 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione ISTRUZIONI per l utilizzo della Firma Digitale Banca Marche INDICE 1. Introduzione 2. Predisposizione iniziale: Installazione Driver e Avvio Menù di Gestione 3. Accessi Successivi al Menù Gestione 4. Utilizzo

Dettagli

Piattaforma e-learning VIDEO IN DIRETTA MANUALE UTENTE

Piattaforma e-learning VIDEO IN DIRETTA MANUALE UTENTE Piattaforma e-learning VIDEO IN DIRETTA MANUALE UTENTE Prerequisiti Attraverso la piattaforma i partecipanti possono vedere e ascoltare i relatori. Per accedere alle aule virtuali è sufficiente essere

Dettagli

Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon

Manuale per l utente. Outlook Connector for MDaemon Outlook Connector for MDaemon Manuale per l utente Introduzione... 2 Requisiti... 2 Installazione... 3 Scaricare il plug-in Outlook Connector... 3 Installare il plug-in Outlook Connector... 4 Configurare

Dettagli

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI

ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI SISTEMA DISTRIBUZIONE SCHEDE OnDemand GUIDA ALL UTILIZZO DEL SOFTWARE PER I RIVENDITORI un servizio Avviso agli utenti Il prodotto è concesso in licenza come singolo prodotto e le parti che lo compongono

Dettagli

Manuale LiveBox WEB UTENTE. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB UTENTE. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB UTENTE http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009 NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE Giugno 2009 INDICE Configurazioni 3 Configurazioni Windows Firewall.. 3 Configurazioni Permessi DCOM. 4 Installazione Sql Server 2005 9 Prerequisiti Software 7 Installazione

Dettagli

Installazione SQL Server 2005 Express Edition

Installazione SQL Server 2005 Express Edition Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-6S4ALG7637 Data ultima modifica 25/08/2010 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione SQL Server 2005 Express Edition In giallo sono evidenziate le modifiche/integrazioni

Dettagli

Installazione, configurazione ed utilizzo del sistema di WebConference di Regione Toscana

Installazione, configurazione ed utilizzo del sistema di WebConference di Regione Toscana Direzione Generale Organizzazione e Risorse Area di Coordinamento Organizzazione, Personale, Sistemi Informativi Servizi Infrastrutturali Tecnologie Innovative e Fonia Installazione, configurazione ed

Dettagli

filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27

filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27 filrbox Guida all uso dell applicazione DESKTOP Pag. 1 di 27 Sommario Introduzione... 3 Download dell applicazione Desktop... 4 Scelta della versione da installare... 5 Installazione... 6 Installazione

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014

Manuale di Attivazione. Edizione Gennaio 2014 Manuale di Attivazione Edizione Gennaio 2014 Manuale Attivazione PaschiInAzienda - Gennaio 2014 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

Amico EVO Manuale dell Installazione

Amico EVO Manuale dell Installazione Amico EVO Manuale dell Installazione Versione 1.0 del 14.05.2013 Manuale dell installazione di AMICO EVO rev. 1 del 18.05.2013 Pag. 1 Amico EVO è un software sviluppato in tecnologia NET Framework 4.0

Dettagli

Manuale dell utente di Subito Web

Manuale dell utente di Subito Web Manuale dell utente di Subito Web Il software descritto in questo manuale è stato fornito con contratto di licenza d uso e può essere utilizzato solo in conformità con i termini del contratto. Informazioni

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

Manuale Utente MyFastPage

Manuale Utente MyFastPage Manuale MyFastPage Utente Elenco dei contenuti 1. Cosa è MyVoice Home?... 4 1.1. Introduzione... 5 2. Utilizzo del servizio... 6 2.1. Accesso... 6 2.2. Disconnessione... 7 2.3. Configurazione base Profilo

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

1. Il Client Skype for Business

1. Il Client Skype for Business 1. Il Client Skype for Business 2. Configurare una Periferica Audio 3. Personalizzare una Periferica Audio 4. Gestire gli Stati di Presenza 5. Tabella Stati di Presenza 6. Iniziare una Chiamata 7. Iniziare

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2015 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15

Xpress MANUALE OPERATIVO. Software di configurazione e controllo remoto I440I04_15 Xpress I440I04_15 Software di configurazione e controllo remoto MANUALE OPERATIVO INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE... 3 3 SETUP... 3 4 PASSWORD... 4 5 HOME PAGE... 4 6 CANALE...

Dettagli

Guida Moderatori e Conduttori

Guida Moderatori e Conduttori STEP ONE: Login to OnSync Guida Moderatori e Conduttori Guida Moderat ori e Condutt ori pag. Ultimo aggiornamento 10/2012 STEP ONE: Login to OnSync Cap. I - Quick Start Guide Guida Moderat ori e Condutt

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

OwnCloud Guida all installazione e all uso

OwnCloud Guida all installazione e all uso INFN Sezione di Perugia Servizio di Calcolo e Reti Fabrizio Gentile OwnCloud Guida all installazione e all uso 1 SOMMARIO 2 Introduzione... 1 2.1 Alcune delle funzioni di OwnCloud... 2 2.2 Chi può usufruirne...

Dettagli

Manuale d'uso del Microsoft Apps

Manuale d'uso del Microsoft Apps Manuale d'uso del Microsoft Apps Edizione 1 2 Informazioni su Microsoft Apps Informazioni su Microsoft Apps Microsoft Apps incorpora le applicazioni aziendali di Microsoft nel telefono Nokia Belle su cui

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Ubiquity getting started

Ubiquity getting started Introduzione Il documento descrive I passi fondamentali per il setup completo di una installazione Ubiquity Installazione dei componenti Creazione del dominio Associazione dei dispositivi al dominio Versione

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

MODULO REMOTIZZAZIONE ETS PER KONNEXION [KNX-ETS]

MODULO REMOTIZZAZIONE ETS PER KONNEXION [KNX-ETS] MODULO REMOTIZZAZIONE ETS PER KONNEXION [KNX-ETS] 1 1 - OPERAZIONI PRELIMINARI INTRODUZIONE Il modulo KNX-ETS è un componente software aggiuntivo per KONNEXION, il controller web di supervisione di Domotica

Dettagli

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB ADMIN http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

WebFax- manuale utente

WebFax- manuale utente WebFax- manuale utente Release 1.3 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 Funzionamento del WebFax... 2 1.2 Caratteristiche del WebFax... 2 2 INSTALLAZIONE DEL WEBFAX... 3 2.1 Configurazione parametri di rete... 3 2.2

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI CUBE AUTOTRASPORTI EXPERT UP Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE PRODUCT UPDATER È AVERE INSTALLATO

Dettagli

CTIconnect PRO 3.x. Manuale d uso !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Versione 01.06.2014 Versione WMS: 3.x

CTIconnect PRO 3.x. Manuale d uso !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Versione 01.06.2014 Versione WMS: 3.x CTIconnect PRO 3.x Versione 01.06.2014 Versione WMS: 3.x Manuale d uso CTIconnect PRO è l applicazione di collaboration che permette agli utenti di monitorare lo stato di presence dei propri colleghi e

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.2 3725-69878-001 Rev. A Novembre 2013 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

NOTE OPERATIVE. Prodotto Inaz Download Manager. Release 1.3.0

NOTE OPERATIVE. Prodotto Inaz Download Manager. Release 1.3.0 Prodotto Inaz Download Manager Release 1.3.0 Tipo release COMPLETA RIEPILOGO ARGOMENTI 1. Introduzione... 2 2. Architettura... 3 3. Configurazione... 4 3.1 Parametri di connessione a Internet... 4 3.2

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Configurazione con Sistema Operativo Microsoft Windows XP Requisiti di sistema

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di NOKIA INTERNET STICK CS-10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Manuale d uso Mercurio

Manuale d uso Mercurio Manuale d uso Mercurio SOMMARIO Pagina Capitolo 1 Caratteristiche e Funzionamento Capitolo 2 Vantaggi 3 3 Capitolo 3 Cosa Occorre Capitolo 4 Prerequisiti Hardware e Software Prerequisiti hardware Prerequisiti

Dettagli

SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP

SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP MANUALE UTENTE Prerequisiti La piattaforma IFOAP è in grado di fornire un sistema di videoconferenza full active: uno strumento interattivo di comunicazione audio-video

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale Utente FAX SERVER

Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX SERVER Manuale Utente FAX Server - Evolution 2015 Indice 1. Servizio Fax Server... 3 2. Tool Print and Fax... 4 2.1. Download Tool Print&Fax... 4 2.2. Setup e configurazione tool Print&Fax...

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

CTIconnect PRO. Guida Rapida

CTIconnect PRO. Guida Rapida CTIconnect PRO Guida Rapida Versione aggiornata: 01.09.2012 CTIconnect PRO è uno strumento efficace in grado di fornire agli utenti la possibilità di vedere lo stato di presence dei propri colleghi e contattarli

Dettagli

Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata

Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata VPN Client Versione 5.0.07 - Release 2 Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata La presente procedura descrive la fase di installazione dell applicazione VPN Client versione 5.0.07 utilizzata

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2014 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015]

Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Manuale d uso Gestionale di contabilità Ver. 1.0.8 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da Leggerasoft Sommario Introduzione... 3 Guida all installazione... 4 Fase login... 5 Menù principale... 6 Sezione

Dettagli

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni

testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni testo easyheat Software di configurazione e analisi Manuale di istruzioni it 2 Informazioni generali Informazioni generali Questo manuale contiene importanti informazioni sulle caratteristiche e sull impiego

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione per Outlook

Dettagli

WGDESIGNER Manuale Utente

WGDESIGNER Manuale Utente WGDESIGNER Manuale Utente Pagina 1 SOMMARIO 1 Introduzione... 3 1.1 Requisiti hardware e software... 3 2 Configurazione... 3 3 Installazione... 4 3.1 Da Webgate Setup Manager... 4 3.2 Da pacchetto autoestraente...

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Manuale utente 3CX VOIP client / Telefono software Versione 6.0

Manuale utente 3CX VOIP client / Telefono software Versione 6.0 Manuale utente 3CX VOIP client / Telefono software Versione 6.0 Copyright 2006-2008, 3CX ltd. http:// E-mail: info@3cx.com Le Informazioni in questo documento sono soggette a variazioni senza preavviso.

Dettagli

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8

NetComp quick reference. 1. NETCOMP...2 2. Supporto Windows CE...3 3. UPDATE SISTEMA...8. 3.1 Update Bootloader/Image...8 MNL139A000 NetComp quick reference ELSIST S.r.l. Sistemi in elettronica Via G. Brodolini, 15 (Z.I.) 15033 CASALE M.TO ITALY Internet: http://www.elsist.it Email: elsist@elsist.it TEL. (39)-0142-451987

Dettagli

Manuale VoiSmartPhone

Manuale VoiSmartPhone Manuale VoiSmartPhone Prerequisiti... 2 Principali caratteristiche... 2 Avvio... 4 Funzionalità base... 5 Effettuare una chiamata... 5 Terminare una chiamata... 6 Rispondere ad una chiamata... 6 Messa

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

Wireless USB 150 MANUALE UTENTE. Adattatore USB Wireless 802.11n HNWU150N. www.hamletcom.com

Wireless USB 150 MANUALE UTENTE. Adattatore USB Wireless 802.11n HNWU150N. www.hamletcom.com Wireless USB 150 Adattatore USB Wireless 802.11n MANUALE UTENTE HNWU150N www.hamletcom.com Indice dei contenuti INTRODUZIONE...4 CONTENUTO DELLA SCATOLA...4 INTRODUZIONE ALL ADATTATORE USB WIRELESS...4

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Configurazione con Sistema Operativo Microsoft Windows Vista Requisiti di

Dettagli

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008

Manuale di Attivazione. Edizione Ottobre 2008 Manuale di Attivazione Edizione Ottobre 2008 Manuale attivazione PaschiInTesoreria - Ottobre 2008 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione del

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli

idaq TM Manuale Utente

idaq TM Manuale Utente idaq TM Manuale Utente Settembre 2010 TOOLS for SMART MINDS Manuale Utente idaq 2 Sommario Introduzione... 5 Organizzazione di questo manuale... 5 Convenzioni... Errore. Il segnalibro non è definito. Installazione...

Dettagli

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga).

Trasmissione del certificato medico di malattia per zone non raggiunte da adsl (internet a banda larga). Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Coordinamento Generale Medico Legale Roma, 10-03-2011 Messaggio n. 6143 Allegati n.1 OGGETTO:

Dettagli

MOBS Flussi informativi sanitari regionali

MOBS Flussi informativi sanitari regionali Indicazioni per una corretta configurazione del browser Versione ottobre 2014 MOBS--MUT-01-V03_ConfigurazioneBrowser.docx pag. 1 di 25 Uso: ESTERNO INDICE 1 CRONOLOGIA VARIAZIONI...2 2 SCOPO E CAMPO DI

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Requisiti Hardware Disporre di un terminale con scheda wireless compatibile con gli

Dettagli

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC

345020-345021. TiIrydeTouchPhone. Istruzioni d uso 10/11-01 PC 345020-345021 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso 10/11-01 PC 2 TiIrydeTouchPhone Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti minimi Hardware 4 1.2 Requisiti minimi Software

Dettagli

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manuale Manual dell utente I EasyLock Manuale dell utente Sommario 1. Introduzione... 1 2. Requisiti di Sistema... 2 3. Installazione...

Dettagli

CTIconnect PRO 3.0. Guida Rapida. Versione 01.02.2013 Versione WMS: 3.0

CTIconnect PRO 3.0. Guida Rapida. Versione 01.02.2013 Versione WMS: 3.0 CTIconnect PRO 3.0 Guida Rapida Versione 01.02.2013 Versione WMS: 3.0 CTIconnect PRO è l applicazione di collaboration che permette agli utenti di monitorare lo stato di presence dei propri colleghi e

Dettagli

BIMPublisher Manuale Tecnico

BIMPublisher Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1 Cos è BIMPublisher...3 2 BIM Services Console...4 3 Installazione e prima configurazione...5 3.1 Configurazione...5 3.2 File di amministrazione...7 3.3 Database...7 3.4 Altre

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Primo accesso al sistema, vincoli nuova password 5. Esempio di accesso attraverso Interfaccia Webmail 7

Primo accesso al sistema, vincoli nuova password 5. Esempio di accesso attraverso Interfaccia Webmail 7 Sommario Introduzione alle novità 2 PREREQUISITI Porte di comunicazione da abilitare 2 PREREQUISITI - Installazione del certificato 2 Primo accesso al sistema, vincoli nuova password 5 Modalità di accesso

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

LEGGERE MAIL DA INTERNET TRAMITE WEBMAIL

LEGGERE MAIL DA INTERNET TRAMITE WEBMAIL LEGGERE MAIL DA INTERNET TRAMITE WEBMAIL Per accedere alla WEBMAIL della UILTRASPORTI aprite il vostro browser e digitate il seguente indirizzo: webmail.uiltrasporti.it Come potrete notare la connessione

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

ATLAS Installazione : DISINSTALLAZIONE VERSIONI PRECEDENTI DI ATLAS

ATLAS Installazione : DISINSTALLAZIONE VERSIONI PRECEDENTI DI ATLAS ATLAS Installazione : DISINSTALLAZIONE VERSIONI PRECEDENTI DI ATLAS Disinstallazione e re-installazione di Atlas La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI

Dettagli