JOB MASTER IL LAVORO DELLE MIE BRAME

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "JOB MASTER IL LAVORO DELLE MIE BRAME"

Transcript

1 JOB MASTER IL LAVORO DELLE MIE BRAME 2015

2 JOB MASTER IN COMMERCIO ESTERO E MARKETING INTERNAZIONALE REGGIO EMILIA JOB MASTER IN MANAGEMENT E SVILUPPO DEL PERSONALE REGGIO EMILIA BARI JOB MASTER ESPERTO IN PROGETTI EDUCATIVI PER IL RE- INSERIMENTO SOCIALE - SPECIALIZZAZIONE IN DISABILITÀ, DISAGIO, INCLUSIONE BARI DURATA: OLTRE 1000 ORE CHIUSURA ISCRIZIONI: 28/02/15 PARTENZA: 23/03/2015 la tua al Master rateizzando parte del costo in 12 o 24 rate mensili - Interessi TAN 0%

3 PERCHÈ UN JOB MASTER Perché i Job Master IFOA integrano i percorsi specialistici teorici universitari con una formazione più caratterizzata verso il mercato del lavoro, anche e soprattutto attraverso un accesso diretto ed agevolato rappresentato dallo stage aziendale, assicurato e garantito a tutti i partecipanti. Perché i Job Master Ifoa sono pensati con l obiettivo di aiutare i giovani neolaureati ad acquisire un sapere utile per trovare la loro collocazione nel mondo del lavoro e avviare percorsi di carriera. GLI ELEMENTI DISTINTIVI { Metodologia didattica on the job e mirata al Saper fare: alternanza di lezioni frontali, esercitazioni pratiche, attività di laboratorio, analisi di casi aziendali e lavori in team Stage aziendale e supporto al placement: insostituibile opportunità per entrare nel mondo del lavoro, arricchire il proprio CV e acquisire competenze professionali importanti Faculty di professionisti e consulenti: tutti provenienti da esperienze in azienda, adottano una metodologia orientata a fornire competenze e capacità immediatamente spendibili Visite e testimonianze aziendali: per un confronto diretto e concreto con il mondo del lavoro Orientamento alla persona e simulazione colloqui di lavoro: costante attenzione alla persona attraverso momenti di orientamento e simulazioni per preparare al meglio l ingresso al lavoro Piattaforma virtuale a supporto della docenza in aula: accesso per tutti ad una piattaforma tecnologica virtuale per consultazione materiali didattici, forum di discussione e chat con i docenti Dotazione individuale di un Tablet: incluso nella quota di partecipazione resterà di proprietà dell allievo al termine del Master Programma trasversale con momenti in Outdoor: esperienza di team building in Outdoor dedicata allo sviluppo di soft skills e al miglioramento di competenze manageriali Mediazione tra domanda e offerta di lavoro: Ifoa è agenzia per il lavoro ed è in grado di supportare l allievo nella ricerca di lavoro Finanziamento a interessi TAN 0%: Ifoa ti permette di finanziare la tua partecipazione al corso rateizzando parte del costo in rate mensili a interessi TAN 0%

4 OBIETTIVI Il Job Master in Commercio Estero e Marketing Internazionale - XXVI Ed. si pone l obiettivo di formare specialisti in materia di Marketing e Vendite, anche Internazionali, capaci di definire e supportare strategie e politiche di internazionalizzazione vincenti per le imprese di tutti i settori. Una particolare attenzione verrà dedicata al settore dei beni industriali (settore ceramico, meccanico, tessile, oleodinamico, ecc) e a quello dei prodotti Food e dei Beni di Largo Consumo, essendo questi i settori portanti del territorio di svolgimento dei Master. JOB MASTER IN COMMERCIO ESTERO E MARKETING INTERNAZIONALE XXVI edizione JOB MASTER COMMERCIO ESTERO E MARKETING INTERNAZIONALE SEDE DURATA QUOTA CHIUSURA ISCRIZIONI PARTENZA MASTER PROFILO PROFESSIONALE Il partecipante, in seguito alla partecipazione al Master e dopo debita esperienza in azienda, sarà in grado di: supportare a livello decisionale le imprese in area Commerciale e Marketing affiancare la direzione aziendale nello sviluppare ed individuare canali commerciali e opportunità di mercato in una data area geografica fare analisi di mercato valutando con competenza dati e fonti di informazioni predisporre e monitorare piani di marketing di prodotti o linee di prodotti intrattenere rapporti con i clienti, rilevando le loro esigenze e collaborando per individuare i prodotti e/o i servizi più adeguati gestire processi di customer satisfaction In particolare, al termine del Job Master in Commercio Estero e Marketing Internazionale, il partecipante avrà appreso con quali logiche lavora un azienda e come essa si struttura, per non essere un pesce fuor d acqua all entrata nel contesto lavorativo. SBOCCHI OCCUPAZIONALI Al termine del percorso di stage, i partecipanti al Job Master in Commercio Estero e Marketing Internazionale, potranno trovare innumerevoli sbocchi nel mercato del lavoro presso: Imprese produttive in area commerciale/ marketing Trading commerciali Studi professionali di Marketing, Comunicazione Associazioni di categoria, Istituti, Enti che si occupano della gestione di politiche e dinamiche commerciali internazionali Società di intermediazione, uffici export, dogane REGGIO EMILIA 1040 ore di cui: 500 di Formazione in aula, visite e testimonianze aziendali 40 di Business Campus in Galles 500 di Stage aziendale /02/ /03/2015 E per quanti avessero l obiettivo finale di lavorare in proprio, il Master fornisce le competenze idonee allo sviluppo di un attività privata di consulenza e libera professione.

5 1. Programma trasversale di rafforzamento delle competenze manageriali e di sviluppo personale - 90 ore 1.1 Dinamiche di gruppo 1.2 Sicurezza sul lavoro 1.3 Team Coaching Orientamento alla persona Galateo aziendale 1.4 Esperienza di Team building in Outdoor Training 1.5 Management interculturale 1.6 Simulazione dei colloqui di selezione 2. Laboratorio di Business English - 32 ore Terminologia commerciale e di marketing Contatto telefonico con clienti e fornitori stranieri Negoziare in inglese e preparare un CV 3. Laboratorio di Informatica - 28 ore Excel: funzioni, gestione DataBase, tabelle Pivot e grafici Power point: Realizzazione slides e presentazioni animate 4. Sistema impresa - 48 ore 4.1 Organizzazione aziendale 4.2 Economia, finanza e controllo Elementi introduttivi di economia, finanza e controllo Introduzione al bilancio ed indici economico-finanziari 4.3 Amministrazione e diritto d impresa 4.4 Logica e metodologia d impresa 5. Marketing e vendite ore 5.1 Marketing strategico e operativo (marketing mix) Marketing: ruolo e funzioni del marketing Fasi della pianificazione di marketing Segmentazione e analisi competitiva Analisi di attrattività e targeting 5.2 Metodologie per la ricerca di mercato Tecniche di ricerca e campionamento Stesura di un questionario e gestione delle interviste 5.3 Metodi quantitativi 5.4 Direct marketing e web marketing Pianificazione e misurazione di una campagna di direct marketing Come realizzare le ricerche sul Web Come usare i motori di ricerca per generare traffico Social media marketing e social networking 5.5 Budget delle vendite Budget commerciale e di Marketing Analisi delle vendite e reportistica di controllo 5.6 Tecniche di vendita e negoziazione Metodi di pianificazione e controllo delle vendite Tecniche e metodologie di negoziazione 6. Internazionalizzazione d impresa ore 6.1 Banche, pagamenti e assicurazione crediti Mezzi e condizioni di pagamento nella vendita internazionale Assicurazione del rischio e smobilizzo dei crediti 6.2 Contrattualistica internazionale Contratti internazionali: tipologie principali Metodi di risoluzione delle controversie 6.3 Trasporti e dogane Trasporti e Regimi doganali Incoterms Export management Scenari Internazionali Problemi interculturali con mercati esteri: Business Etiquette Organizzazione dell Ufficio Estero Offerte commerciali per l estero 6.5 Monografie su paesi emergenti Cina, India, Brasile, Russia 6.6 Marketing Internazionale Piano di Marketing internazionale Strategie di esportazione Simulazione con Business Game 7. UK Business Campus alla Bangor Business School in Galles - 40 ore 8. Percorso di specializzazione (Settore Beni industriali, Food e Largo Consumo) - 60 ore Sistemi industriali italiano e internazionale Sistema agroalimentare Supply chain dei beni industriali (domestic & international) Logistica agroalimentare Retail nel settore Food e Largo Consumo Produzione per commessa e per magazzino Certificazione di prodotto e di processo Servizi pre e post vendita Comunicazione di prodotto e rivolta al trade Il Marketing Mix dei beni industriali Esami d area ed esercitazioni Visite e testimonianze aziendali di settore Stage aziendale ore

6 JOB MASTER IN MANAGEMENT E SVILUPPO DEL PERSONALE X edizione JOB MASTER MANAGEMENT E SVILUPPO DEL PERSONALE SEDE DURATA QUOTA CHIUSURA ISCRIZIONI PARTENZA MASTER OBIETTIVI Il Job Master in Management e Sviluppo del Personale - X Ed. è stato progettato con l obiettivo di formare una figura professionale altamente specializzata, in grado di definire e supportare strategie e politiche di sviluppo, gestione, valutazione e formazione delle risorse umane. Tale figura professionale è fortemente spendibile in diversi contesti lavorativi, dall azienda alle società di consulenza, sia del sistema privato che pubblico. In particolare le principali aree aziendali di inserimento possono essere: Consulenza del lavoro Formazione Consulenza, organizzazione e selezione Direzione del personale PROFILO PROFESSIONALE Il partecipante, in seguito alla partecipazione al Master e dopo debita esperienza in azienda, sarà in grado di: fornire consulenze finalizzate all inserimento di nuovi ingressi: dalla selezione ai piani di sviluppo gestire e sviluppare processi di selezione e intermediazione di domanda-offerta di lavoro supportare il management aziendale nelle scelte formative e di sviluppo dei propri dipendenti, in termini di capacità, competenze e prestazioni supportare il management aziendale nella gestione amministrativa e legale del proprio personale supportare il top management nella gestione dei processi di cambiamento, riorganizzazione e change management In particolare, al termine del Job Master in Management e Sviluppo del Personale, il partecipante avrà appreso con quali logiche lavora un azienda e come essa si struttura, per non essere un pesce fuor d acqua all entrata nel contesto lavorativo. REGGIO EMILIA BARI 1040 ore di cui: 500 di Formazione in aula, visite e testimonianze aziendali 40 di Business Campus in Galles 500 di Stage aziendale 1040 ore di cui: 500 di Formazione in aula, visite e testimonianze aziendali 40 di Business Campus in Galles 500 di Stage aziendale /02/ /03/ /02/ /03/2015 SBOCCHI OCCUPAZIONALI Al termine del percorso di stage, i partecipanti potranno trovare innumerevoli sbocchi nel mercato del lavoro presso: Aziende private e pubbliche nell area Risorse Umane Società di consulenza sulle tematiche della formazione, selezione, sviluppo organizzativo Studi professionali di consulenza del lavoro, organizzazione aziendale Associazioni di categoria, Istituti, Enti che si occupano a vario titolo di gestione delle relazioni aziendali e sindacali Società di selezione e reclutamento del personale E per quanti avessero l obiettivo finale di lavorare in proprio, il Master fornisce le competenze idonee allo sviluppo di un attività privata di consulenza e libera professione.

7 1. Consulenza del Lavoro ore 1.1 Organizzazione aziendale Lo scenario competitivo e l impresa Le strutture organizzative La cultura organizzativa 1.2 Comportamenti organizzativi e opportunità delle diversità 1.3 Diritto del lavoro e tipologia di contratti 1.4 Adempimenti fiscali, previdenziali ed assistenziali per il rapporto di lavoro 1.5 Sicurezza sul lavoro 1.6 Risoluzione del rapporto di lavoro, mobilità, ammortizzatori sociali e outplacement 1.7 Diritto sindacale e relazioni industriali 1.8 Previdenza sociale 1.9 Normativa in materia di tutela della Privacy 2. Formazione - 76 ore 2.1 Competenze delle persone e sviluppo dell impresa Il concetto di competenza Riconoscere le competenze I modelli di competenze 2.2 Ciclo della formazione: dall analisi dei fabbisogni alla valutazione dei risultati La formazione come processo L analisi delle esigenze La valutazione dell efficacia/efficienza della formazione 2.3 Approfondimenti: la progettazione, le metodologie, l e-learning 2.4 Formazione finanziata in azienda: Fondi interprofessionali e nuovo Apprendistato 2.5 Reporting e budgeting: i costi della formazione 2.6 Processi di apprendimento 3. Consulenza organizzazione e selezione - 76 ore 3.1 La Selezione in un sistema organizzato La valutazione, i processi percettivi, gli errori della percezione e valutazione Dal profilo all indagine delle skills Le prove soggettive e le prove di gruppo Il colloquio: fasi, metodologie, uso delle domande, gestione della relazione, aree di indagine 3.2 Dalla job description al processo di selezione: strumenti e metodologie 3.3 Applicazione della Programmazione Neuro Linguistica alla selezione 3.4 Stesura CV e lettera di presentazione 3.5 Simulazione colloqui di selezione 4. Direzione del personale - 76 ore 4.1 Sviluppo dei piani di carriera 4.2 Politiche retributive: compensation e total reward Impostare le politiche retributive La retribuzione variabile e l incentivazione L incentivazione per il management 4.3 Valenza strategica delle risorse umane 4.4 Valutazione delle 3P: prestazione; potenziale; posizione Analisi, valutazione e metodologie 4.5 Gestione dei collaboratori e Diversity Management 4.6 Analisi di clima organizzativo 4.7 Bilancio sociale dell impresa e certificazione SA Programma trasversale di rafforzamento delle competenze manageriali e di sviluppo personale ore 5.1 Dinamiche di gruppo 5.2 Parte Propedeutica: Allineamento conoscenze economia, finanza e gestione d impresa Introduzione alla terminologia e ai concetti in ambito HR 5.3 Team Coaching: Orientamento alla persona Galateo aziendale: regole di comportamento all interno di un organizzazione Gestione dello stress Comunicazione interpersonale 5.4 Esperienza di team building in outdoor training 5.5 Management interculturale 6. Laboratorio di Business English - 36 ore 6.1 Descrizione del lavoro e delle responsabilità 6.2 Negoziare e gestire una riunione 6.3 Redigere il proprio CV in inglese 7. Laboratorio di Informatica - 24 ore 7.1 Laboratorio avanzato di Word, Excel, Access, Power point 7.2 Internet e 7.3 Utilizzo dei browser Internet 8. UK Business Campus alla Bangor Business School in Galles - 40 ore Esami d area ed esercitazioni Visite e testimonianza aziendali di settore Stage aziendale ore

8 OBIETTIVI Il Job Master Esperto in progetti educativi per il re-inserimento sociale, V ed. specializzazione in disabilità, disagio, inclusione si pone l obiettivo di formare operatori che, avendo acquisito una conoscenza teorica, ma soprattutto una competenza tecnico pratica, siano in grado di mettere a punto e realizzare progetti educativi volti a promuovere sia la crescita equilibrata della personalità, necessaria al raggiungimento di una piena autonomia, sia lo sviluppo e l espressione delle potenzialità dell individuo. JOB MASTER IN ESPERTO IN PROGETTI EDUCATIVI PER IL RE-INSERIMENTO SOCIALE Specializzazione in disabilità, disagio, inclusione V edizione PROFILO PROFESSIONALE Al termine della formazione gli allievi saranno in grado di svolgere le seguenti attività: osservare e analizzare gli specifici bisogni del soggetto al fine di rilevare i deficit nello sviluppo, le carenze affettive, i traumi conoscere e valutare il soggetto nella sua realtà oggettiva, sapendo rilevare le difficoltà e le risorse del contesto familiare e socio-ambientale progettare e realizzare, mediante metodologie di intervento psicopedagogiche e ludico-educative, attività finalizzate al recupero operare nel contesto della prevenzione primaria sul territorio delle situazioni a rischio al fine di promuovere lo sviluppo di relazioni di rete tra le diverse agenzie educative organizzare collaborazioni ed intese con i servizi socio-sanitari, le istituzioni pubbliche, le strutture di accoglienza, per promuovere progetti di educazione ambientale volti a ridimensionare situazioni di disagio, devianza o integrazione di soggetti migranti e nomadi conoscere le istituzioni e il loro funzionamento SBOCCHI OCCUPAZIONALI La figura professionale dell Esperto in progetti educativi per il re-inserimento sociale esplica la sua attività in strutture e servizi socio-sanitari e socio-educativi pubblici o privati di tipo diurno, residenziale e semiresidenziale in regime di dipendenza o libero professionale. JOB MASTER ESPERTO PROGETTI EDUCATIVI PER IL RE-INSERIMENTO SOCIALE SEDE DURATA QUOTA CHIUSURA ISCRIZIONI PARTENZA MASTER BARI 1050 ore di cui: 620 di Formazione teorica ed esperienziale 30 di Project Work 400 di Stage aziendale /02/ /03/2015

9 AREE DIDATTICHE La Struttura didattica del Master si articola in moduli formativi organizzati in Aree didattiche come di seguito descritto: Area 1 SVILUPPO DELLA PERSONA 64 ore Finalizzata principalmente al potenziamento delle competenze di base ed in particolare al potenziamento di quelle trasversali, con l obiettivo di fornire validi strumenti per la crescita individuale e per la conoscenza del contesto di riferimento. Area 2 ORIENTAMENTO ALLA FIGURA PROFESSIONALE 24 ore Finalizzata alla definizione della figura professionale obiettivo dei singoli allievi attraverso la costruzione di percorsi di bilancio delle competenze e di orientamento per la definizione del progetto professionale. Area 3 MANAGEMENT DELL IMPRESA SOCIALE 96 ore L area prevede testimonianze da parte di imprenditori che hanno scelto di far carriera nel non profit per produrre beni relazionali ad alto valore aggiunto. Saranno dunque trattate le seguenti tematiche: il quadro normativo di riferimento entro il quale la cooperazione sociale agisce e muove tasselli; il dialogo con i vari stakeholders (enti pubblici, profit, non profit, università, etc.) al fine di connettere reti, promuovere co-progettazioni e svolgere una funzione di mediazione sociale; la ricerca di fondi finalizzati allo sviluppo dell impresa e del territorio di riferimento. Area 4 TEORIE PSICO-SOCIO-PEDAGOCICHE DI BASE - 68 ore L educatore è colui che, oltre ad educare (tirare fuori le potenzialità insite in ciascuno), deve essere in grado di trasferire contenuti e conoscenze (insegnare ed insegnare ad insegnare). Pertanto, la conoscenza delle teorie psicologiche e l acquisizione delle metodologie d intervento pedagogiche e rieducative sono scelte ad hoc e indispensabili per la formazione globale della figura professionale dell educatore al fine di basare su presupposti scientifici il suo intervento e per non banalizzare l intervento dello stesso a semplice intrattenimento ludico-ricreativo. Area 5 TECNICHE DI INTERVENTO RI- EDUCATIVE E LUDICO-EDUCATIVE E APPRENDIMENTO DI ABILITÀ DI COUNSELING 186 ore In questa area i partecipanti effettueranno diverse attività esperienziali e laboratoriali che consentiranno loro di possedere strumenti di socializzazione, di gioco educativo, di intrattenimento, consentendo di avviare e favorire processi essenziali per la crescita e lo sviluppo della persona, per l armonizzazione, la formazione, il coordinamento esecutivo del gruppo-lavoro dell utenza adulta svantaggiata, per alleviare condizioni o status momentanei di malesseri psicologici temporanei o di malattie. Area 6 DISABILITA : DALLA DIAGNOSI ALLA QUALITA DELLA VITA Strategie individualizzate di intervento 100 ore Finalità dell area è di formare l allievo alla conoscenza e all uso di strumenti specifici per i diversi tipi di disabilità (intellettiva, neuromotoria, sensoriale e relazionale) con il macro obiettivo di orientare l attenzione non al deficit quanto alle risorse presenti nella persona, ponendo le basi per una lettura diagnostica prima e integrativa e riabilitativa dopo. Verranno illustrati sia strumenti socio-educativi e riabilitativi di routine sia attività integrative come l ippoterapia, lo sport, il turismo, che sono solo alcuni esempi che in linea con l Organizzazione Mondiale della Sanità, hanno trasformato la definizione di stato di salute da assenza di malattia a promozione del benessere, per qualsiasi persona. Area 7 COUNSELING, PSICOTERAPIA E SUPERVISIONE PER LA CONSAPEVOLEZZA DEL SE 60 ore L educatore-animatore è un professionista delle relazioni d aiuto, pertanto deve essere in grado di instaurare e mantenere una solida e valida relazione, rapporto e alleanza. Importante per raggiungere questo obiettivo è la formazione, intesa non solo come l acquisizione di tecniche, bensì come la capacità di saper gestire il ruolo professionale, mediare con l organizzazione, codificare la professione in modo attivo, dinamico, anche teorico, con forte attenzione ai propri vissuti personali sapendo riconoscere e gestire le proprie ed altrui vissuti emotivi personali. Area 8 MEDICO/SCIENTIFICA 52 ore Finalità dell area è formare l educatore a riconoscere le giuste e corrette situazioni per effettuare l invio al professionista di competenza. Argomenti: le diverse tipologie di dipendenze, da quella affettiva a quella di sostanze, con le conseguenti complicanze organico-fisiologiche; Psichiatria e Neuropsichiatria infantile; Ginecologia e sessuologia.

10 INFORMAZIONI GENERALI JOB MASTER IFOA DESTINATARI I Job Master Ifoa si rivolgono a laureati in possesso di laurea: Triennale (di primo livello): che hanno l obiettivo di accelerare il percorso di introduzione al lavoro evitando la laurea specialistica Specialistica/Magistrale: che hanno l obiettivo, dopo una formazione universitaria completa ma ancora limitata nei contenuti professionalizzanti, di entrare nel mondo del lavoro attraverso un canale privilegiato e mirato all area desiderata. Potrà anche essere valutata l ammissione di candidati con caratteristiche diverse, purché in possesso di significative esperienze lavorative in linea con il profi lo professionale. FREQUENZA A tempo pieno, quattro giorni a settimana (tendenzialmente dal lunedì al giovedì) con orario 9-13 / per i Job Master in: Management e Sviluppo del Personale Commercio Estero e Marketing Internazionale Part time, con un impegno di frequenza di 3-4 giornate a settimana (2 volte al mese a settimane alterne) per il Master Esperto in Progetti Educativi e per il Reinserimento Sociale. OUTODOOR TRAINING In tutti i Job Master IFOA è previsto un programma trasversale di rafforzamento delle competenze manageriali e di sviluppo personale, con momenti in Outdoor Training. L Outdoor Training è un esperienza di formazione e apprendimento che si sviluppa all esterno dell aula: una modalità efficace ed innovativa per apprendere nuovi comportamenti e sperimentarli in modo concreto sul piano fisico, cognitivo ed emozionale.

11 UK BUSINESS CAMPUS Fondata nel 1884, la Bangor University si trova a Bangor, piccola città nel Nord del Galles e ogni anno accoglie più di studenti. E formata da 23 dipartimenti accademici raggruppati in 5 college e vanta oltre 650 docenti. Il Business Campus IFOA è stato concepito per dare ai partecipanti ai Job Master la possibilità di vivere un esperienza internazionale, di scambio culturale e formativo. Durante il Business Campus, il cui costo è già incluso nella quota di partecipazione, gli allievi seguiranno lezioni tenute da docenti britannici su tematiche quali: Adjusting in a Global Economy Entrepreneurship & thinking creatively Perspectives from Wales - small firms, trading ethically, service economy Fairtrade Nell ambito del UK Business Campus saranno anche organizzate visite e testimonianze aziendali presso aziende del North Wales e ai partecipanti verrà chiesto di effettuare lavori di gruppo su tematiche specifiche loro assegnate dai docenti della Bangor Business School. Alla fine del Business Campus gli allievi saranno chiamati ad effettuare presentazioni sui temi ed esperienze maturate durante la settimana.

12 JOB MASTER DAY Sono previsti diversi momenti di presentazione dei Job Master IFOA Sono occasioni utili per saperne di più sui Master, i docenti, gli stage, le opportunità di inserimento lavorativo. Sono momenti in cui i potenziali interessati potranno incontrare alcune delle aziende partner che da anni collaborano attivamente con IFOA, nonché confrontarsi e scambiare opinioni con alcuni degli allievi delle passate edizioni, che raccontano i loro primi passi nel mondo del lavoro. DATA 04/12/2014 ore /12/2014 ore /02/2015 ore /02/2015 ore SEDE/INDIRIZZO IFOA - sede di Reggio Emilia Via Giglioli Valle 11 IFOA - sede di Bari Via De Bellis 7 IFOA - sede di Reggio Emilia Via Giglioli Valle 11 IFOA - sede di Bari Via De Bellis 7 Ulteriore momento informativo nell ambito del quale lo staff Ifoa è a disposizione per presentare i master e rispondere ai quesiti di approfondimento DATA 15/01/2015 ore /01/2015 ore SEDE/INDIRIZZO IFOA - sede di Reggio Emilia Via Giglioli Valle 11 IFOA - sede di Bari Via De Bellis 7

13 NUMERI DI ESPERIENZA 20ANNI REALIZZATE 65EDIZIONI NEGLI ULTIMI 10 ANNI 430ALLIEVI A 6/12 MESI 77%PLACEMENT ORE DI DOCENZA EROGATE NEGLI ULTIMI 10 ANNI ORE DI STAGE NEGLI ULTIMI 10 ANNI

14 PARTNER

15 AZIENDALI

16 la formazione Per Informazioni e Iscrizioni ai Master Fax: BLOG

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE

MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE Management Risorse Umane MASTER TRIENNALE DI FORMAZIONE MANAGERIALE La formazione di eccellenza al servizio dei Manager PRESENTAZIONE Il Master Triennale di Formazione Manageriale è un percorso di sviluppo

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

La definizione L approccio

La definizione L approccio I BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI (BES) La definizione Con la sigla BES si fa riferimento ai Bisogni Educativi Speciali portati da tutti quegli alunni che presentano difficoltà richiedenti interventi individualizzati

Dettagli

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO

SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO SCUOLA NAZIONALE DEL BROKER MARITTIMO Presentazione del corso Istituzionale Il broker marittimo: la figura professionale Lo Shipbroker, in italiano mediatore marittimo, è colui che media fra il proprietario

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale

Parma, 23 settembre 2011. Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Parma, 23 settembre 2011 Dal modello formativo europeo al percorso formativo per l assistente familiare non professionale Dopo il meeting europeo svoltosi a Granada e partendo dal percorso formativo l

Dettagli

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo

Process Counseling Master. Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Process Counseling Master Strumenti di consulenza e formazione per lo sviluppo organizzativo Il percorso Una delle applicazioni più diffuse del Process Counseling riguarda lo sviluppo delle potenzialità

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO

INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INDICAZIONI INERENTI L'ATTIVITA' PSICOLOGICA IN AMBITO SCOLASTICO INTRODUZIONE L Ordine degli Psicologi del Friuli Venezia Giulia e l Ufficio Scolastico Regionale, firmatari di un Protocollo d Intesa stipulato

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali

Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali Protocollo per l inclusione degli alunni con Bisogni Educativi Speciali L Istituto Leopoldo Pirelli si propone di potenziare la cultura dell inclusione per rispondere in modo efficace alle necessità di

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE

I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO SPORTELLO D ASCOLTO PSICOLOGICO UNO SPAZIO PER PENSARE, PER ESSERE, PER DIVENTARE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di Sc. Materna Elementare e Media LENTINI 85045 LAURIA (PZ) Cod. Scuola: PZIC848008 Codice Fisc.: 91002150760 Via Roma, 102 - e FAX: 0973823292 I. C. LENTINI LAURIA PROGETTO

Dettagli

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI

INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO PROGETTO DI INTEGRAZIONE DEGLI ALUNNI STRANIERI Classi Prime - Seconde - Terze Anno scolastico 2012-2013 SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO MASTRO GIORGIO

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI

PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER ALUNNI STRANIERI Pagina 1 di 5 PROTOCOLLO ACCOGLIENZA PER PREMESSA Il Protocollo di Accoglienza intende presentare procedure per promuovere l integrazione di alunni stranieri, rispondere ai loro bisogni formativi e rafforzare

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO

INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO INDICAZIONI OPERATIVE ALLE COMMISSIONI DI ESPERTI DELLA VALUTAZIONE PER L ACCREDITAMENTO PERIODICO DELLE SEDI E DEI CORSI DI STUDIO 1. Attività di valutazione delle Commissioni di Esperti della Valutazione

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO

PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO PROGETTO STUD. I. O. STUDENTI IN ORIENTAMENTO 1 Esistono difficoltà di accesso degli studenti all Università rilevate dagli esiti dei test di ingresso. 2 A ciò si aggiunge il ritardo negli studi universitari

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI

PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI PERCORSI DI INCLUSIONE E DI INTEGRAZIONE PER ALUNNI CON BISOGNI EDUCATIVI SPECIALI ALCUNI DATI L Istituto Trento 5 comprende 3 scuole primarie e 2 scuole secondarie di I grado. Il numero totale di alunni

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Gli strumenti per una didattica inclusiva

Gli strumenti per una didattica inclusiva STRUMENTI PER UNA DIDATTICA INCLUSIVA Ottilia Gottardi CTI Monza Est Gli strumenti per una didattica inclusiva Ottilia Gottardi CTI Monza Est PRINCIPI della PEDAGOGIA INCLUSIVA Tutti possono imparare;

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

ON LINE COACHING SCHOOL

ON LINE COACHING SCHOOL ON LINE COACHING SCHOOL ON LINE COACHING SCHOOL corso di coaching skills e avvio alla professione di coach Mentre si conclude la prima edizione, yucan.it e ICTF presentano il secondo corso online di avvio

Dettagli

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R.

Napoli. Riconosciuto dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca M.I.U.R. Napoli Centro Psicopedagogico Formazione Studi e Ricerche OIDA Scuola di Formazione riconosciuta dal M.I.U.R. Decreto 3 agosto 2011 Scuola di Formazione riconosciuta dalla P.ED.I.AS. Comunicazione Efficace

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R.

Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. Catalogo dei servizi residenziali, semiresidenziali, territoriali e domiciliari di cui al Regolamento di attuazione della L.R. /2007 Sommario PREMESSA COMUNE ALLE SEZIONI A E B...3 SEZIONE A - SERVIZI

Dettagli

Presentazione ai Dirigenti Scolastici

Presentazione ai Dirigenti Scolastici Il Progetto Adolescenza del Lions Quest International Presentazione ai Dirigenti Scolastici La scuola sta vivendo, da alcuni anni, un periodo molto complesso Potersi dotare di strumenti che facilitino

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

DALL INTEGRAZIONE ALL INCLUSIONE

DALL INTEGRAZIONE ALL INCLUSIONE DALL INTEGRAZIONE ALL INCLUSIONE IL PASSAGGIO da INTEGRAZIONE a INCLUSIONE NON si basa sulla misurazione della distanza da normalità/standard ma sul processo di piena partecipazione e sul concetto di EQUITA.

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli