DB 460 SL - SHORT MANUAL

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DB 460 SL - SHORT MANUAL"

Transcript

1 DB 460 SL - SHORT MANUAL - Questo non è un manuale d uso ma solo un richiamo per facilitare l operatore a ricordare le funzioni più frequenti. REV. 03

2 AVVIAMENTO B C A D NON SI AVVIA IL MOTORE - Selettore marcia avanti - indietro (A) INSERITO. - Leva acceleratore a mano (C) INSERITA. -Pulsante arresto d emergenza posizionato nel retro della macchina, INSERITO. LA MACCHINA NON SI MUOVE - Pulsante freno di stazionamento (B) INSERITO. - Leva acceleratore a mano (C) INSERITA. - Marcia (D) NON INSERITA. 01

3 CAMBIO MARCIA A B C - Portare il selettore (A) in posizione neutra. - Premere il pedale del freno di servizio (B) e contemporaneamente portare il selettore (C) nella marcia desiderata. - L accensione della spia di riferimento, segnala l avvenuto inserimento della marcia. Qualora entrambe le spie risultassero spente, occorre ruotare le ruote posteriori fino all accensione della spia desiderata. - Se non si riesce a inserire la marcia desiderata, reinserire la marcia precedentemente selezionata. 02

4 MANTENIMENTO MARCIA LENTA B A Premere il selettore (tartaruga) (A) per mantenere una velocità lenta, utile per effettuare manovre pericolose, manovre di precisione in spazi stretti e per affrontare discese utilizzando meglio il freno motore. Premere il selettore in avanti (neutro) (B) per ripristinare le funzioni di marcia automatica. 03

5 AVANZAMENTO DA MANIPOLATORE PER OPERAZIONI DI CARICO E B D - Portare il selettore (A) ed (E) in posizione neutra. - Ruotare e bloccare la torretta verso il lato tamburo. - Verificare che l acceleratore a mano (B) sia in posizione 0. - Inserire la 1 marcia mediante il selettore (C). - Premere il pulsante arancione (D) del manipolatore per attivare la funzione. - Ruotare il cursore (E) in avanti per far avanzare la macchina, ruotare il cursore indietro, per farla indietreggiare. - Al termine delle operazioni di carico, premere il pulsante (D) per disattivare la funzione. 04 C A

6 AVARIA FRENO DI STAZIONAMENTO LA SPIA INDICA AVARIA NEL CIRCUITO DEL FRENO DI STAZIONAMENTO NEGATIVO. La macchina potrebbe risultare frenata oppure potrebbe inserirsi il freno di stazionamento in qualsiasi istante: - arrestare la macchina non appena possibile, - fermare la macchina in piano utilizzando il pedale freno di servizio, - spegnere la macchina. Per spostare o per il ripristino della macchina, consultare il manuale uso manutenzione. LA SPIA INDICA UNA POTENZIALE AVA- RIA AL SISTEMA DEL FRENO DI STAZIO- NAMENTO NEGATIVO. Inserire la 1 marcia e procedere a velocità ridotta. Consultare il manuale uso manutenzione. 05

7 ALLINEAMENTO RUOTE A CON 4RS STERZARE FINO ALL ALLINEAMEN- TO DELLE RUOTE POSTERIORI ALL ASSE DEL- LA MACCHINA. LA SPIA SI ACCENDE QUANDO L ALLINEAMENTO DELLE RUOTE POSTERIORI CORRISPONDE ALL ASSE DELLA MACCHINA. POSIZIONARE LA LEVA DEL SELETTORE (A) NELLA POSIZIONE 2RS, STERZARE PER ALLI- NEARE LE RUOTE ANTERIORI CON QUELLE POSTERIORI (CONTROLLO VISIVO). RIPORTARE IL SELETTORE (A) SULLA MODA- LITÀ OPERATIVA DESIDERATA. 06

8 CICLO IMPASTO CICLO OPERATIVO CONSIGLIATO PER L INTRODUZIONE DEI COMPONENTI: 1 - Introdurre circa 80% di acqua prevista. 2 - Introdurre tutto il cemento. 3 - Introdurre tutta la ghiaia. 4 - Introdurre tutta la sabbia. 5 - Introdurre la rimanente percentuale di acqua in base alla fluidità richiesta. In funzione dell umidità residua dell inerte potrebbe essere necessario ridurre la quantità di acqua prevista. - Durata indicativa miscelazione circa 4-5 minuti. 07

9 MANUTENZIONE OGNI 8 ORE O GIORNALIERA ZONA DI INTERVENTO CONTROLLO PULIZIA LUBRIFICAZIONE SERBATOIO LIQUIDO FRENI PNEUMATICI E CERCHI PLANCIA STRUMENTI LIQUIDO RADIATORE INGRASSATORI SEPARATORE ACQUA - GASOLIO SEPARATORE FILTRO ARIA MOTORE OLIO MOTORE OLIO IDRAULICO MICROINTERRUTTORI ACCELERATORE A MANO E TORRETTA COPPIA DI SERRAGGIO DADI RUOTA PRESSIONE PNEUMATICI 630Nm 5,4 bar 08

10 FUSIBILI 01 - Luce posizione sinistra Luce posizione destra Luce anabbagliante destra Luce anabbagliante sinistra Luce abbagliante sinistra, luce abbagliante destra Freno di stazionamento (+ 15), discesa bracci, accumulatore Ventola riscaldamento, tergicristallo anteriore e posteriore Fari di lavoro (optional) Rotazione botte, cicalino rotazione telaio, circuito pompa acqua Frecce d emergenza (+ 15), plafoniera luci stop, alimentazione devioluci Interruttore alzacanala, folle, rotazione torretta per alimentazione joystick Alimentazione fungo di emergenza, arresto motore, Mixer, spiometro Frecce e faro girevole (+30) Alimentazione micro acceleratore, interruttore avanzamento Alimentazione freno di stazionamento e sensore assale posteriore Presa 12Volt Pompa gasolio. 09

11 RELÈ 01 - Micro relè consenso avviamento Micro relè consenso folle Micro relè cambio marcia Micro relè consenso circuito pompa acqua Micro relè pompa acqua Micro relè allarme cicalino avviamento Micro relè arresto motore Micro relè pompa gasolio Micro relè consenso relè joystick con marcia in folle Micro relè alimentazione joystick con 1 marcia inserita e torretta girata lato botte. 11- Micro relè alimentazione interruttore avanzamento macchina Micro relè luci di posizione (58) Micro relè luci anabbaglianti (56B) Micro relè luci abbaglianti (56A) Micro relè inibizione avviamento con acqua nel gasolio Micro relè elettrovalvola discesa bracci Micro relè marcia avanti Micro relè marcia indietro Relè bistabile Relè centralina frecce Micro relè acceleratore a mano Micro relè pulsante freno di stazionamento. 10

DB 260 CBV - SHORT MANUAL

DB 260 CBV - SHORT MANUAL DB 260 CBV - SHORT MANUAL - Questo non è un manuale d uso ma solo un richiamo per facilitare l operatore a ricordare le funzioni più frequenti. REV. 02 AVVIAMENTO B C A D NON SI AVVIA IL MOTORE - Selettore

Dettagli

DB X35 - SHORT MANUAL - Questo non è un manuale d uso ma solo un richiamo per facilitare l operatore a ricordare le funzioni più frequenti. REV.

DB X35 - SHORT MANUAL - Questo non è un manuale d uso ma solo un richiamo per facilitare l operatore a ricordare le funzioni più frequenti. REV. DB X35 - SHORT MANUAL - Questo non è un manuale d uso ma solo un richiamo per facilitare l operatore a ricordare le funzioni più frequenti. REV. 00 AVVIAMENTO B A D C NON SI AVVIA IL MOTORE - Selettore

Dettagli

Gruppo A Apparecchiature non menzionate in altri gruppi Tavola n.

Gruppo A Apparecchiature non menzionate in altri gruppi Tavola n. Gruppo A Apparecchiature non menzionate in altri gruppi Tavola n. A1 Presa collegamento rimorchio a 7 poli (opt.) 08-12-14 A2 Specchio retrovisore esterno dx 11 A3 Specchio retrovisore esterno sx 11 A4

Dettagli

SM 35 SMT 35 SM 55 SMT 55. Schema elettrico. Cod. EG rev.00 del 04/04

SM 35 SMT 35 SM 55 SMT 55. Schema elettrico. Cod. EG rev.00 del 04/04 SM 35 SMT 35 SM 55 SMT 55 Schema elettrico Cod. EG.016.00.27 rev.00 del 04/04 Tabella di identificazione veicolo VEICOLO N. SERIE MACCHINA - Cod. AFAM Rif. SCAM EG.016.00.27 - DATA Rev. del 16/02/2004

Dettagli

il freno di stazionamento

il freno di stazionamento www.tecnicafuturo.it support@tecnicafuturo.it FOCALIZZIAMO L ATTENZIONE SUL FRENO DI STAZIONAMENTO ELETTRO ASSISTITO DELLA BMW X6 (E71) E SULLE SUE PARTICOLARITA, COSI DA SAPERE COME PROCEDERE IN CASO

Dettagli

INDICE 11.1 LISTA DEGLI SCHEMI ALLEGATI... 2

INDICE 11.1 LISTA DEGLI SCHEMI ALLEGATI... 2 11 - SCHEMISTICA CENTAURO Rev.04 IT INDICE 11.1 LISTA DEGLI SCHEMI ALLEGATI... 2 11.1.1 Schema idraulico... 3 11.1.2 Schema elettrico bassa tensione... 4 11.1.3 Schema elettrico alta tensione... 5 11.2

Dettagli

Freno di stazionamento elettroassistito BMW X6

Freno di stazionamento elettroassistito BMW X6 Freno di stazionamento elettroassistito BMW X6 Vediamo oggi un particolare componente che ha subito negli ultimi tempi un notevole sviluppo. Quindi focalizzeremo l attenzione sul freno di stazionamento

Dettagli

Strumentazione PANORAMICA DEL GRUPPO STRUMENTI. Gruppo strumenti

Strumentazione PANORAMICA DEL GRUPPO STRUMENTI. Gruppo strumenti Strumentazione PANORAMICA DEL GRUPPO STRUMENTI Gruppo strumenti 1 2 3 4 E85173 6 5 1. Contagiri. 2. Indicatore della temperatura. 3. Indicatore del livello del carburante. 4. Tachimetro. 5. Contachilometri

Dettagli

RIF FI 006 ABS /54 60 A (!) OBD 15/54. pin 11. Stop RR LR RF LF

RIF FI 006 ABS /54 60 A (!) OBD 15/54. pin 11. Stop RR LR RF LF FI 006 B 0 0 5/5 60 F E B 6 (!) 0 5 0 5/5 K L OBD pin 5 top 6 LR LF 5 RR RF 6 B M C RR LR RF LF D LEGEND RIF FI 006 B ) Gruppo elettroidraulico con centralina B ( 6 pin ) ( vano motore lato sinistro )

Dettagli

Trasportatore Cingolato. PESO OPERATIVO kg POTENZA MOTORE 88 kw / rpm

Trasportatore Cingolato. PESO OPERATIVO kg POTENZA MOTORE 88 kw / rpm Trasportatore Cingolato PESO OPERATIVO 6.470 kg POTENZA MOTORE 88 kw / 120 cv @ 2.500 rpm A primo sguardo Portata massima 3.700 kg Larghezza carro 2,2 m Cassone ribaltabile e con rotazione di 180 2 velocità

Dettagli

Display ve Display

Display ve Display . Utilizzo Display Il display integrato nello scooter consente di controllare tutti i processi di guida, sterzata, frenata e operativi. L impianto elettrico e l elettronica dello scooter vengono costantemente

Dettagli

Fusibili UBICAZIONE DELLE SCATOLE DEI FUSIBILI

Fusibili UBICAZIONE DELLE SCATOLE DEI FUSIBILI Fusibili UBICAZIONE DELLE SCATOLE DEI FUSIBILI Quando si toglie il coperchio di una scatola fusibili, prestare attenzione a proteggere la scatola dall umidità e rimontare il coperchio il prima possibile.

Dettagli

Cambio SCATOLA DI RINVIO CAMBIO MANUALE. Gamma alta

Cambio SCATOLA DI RINVIO CAMBIO MANUALE. Gamma alta Cambio CAMBIO MANUALE ATTENZIONE Non tentare mai di innestare la retromarcia mentre il veicolo è in marcia avanti. Tale imprudenza può provocare gravi danni al cambio, con la necessità di eseguire costose

Dettagli

Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore

Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore Circuito relè riscald. supplem. candelet. liquido raffred. motore AU D b A al relè principale ( term 87 ) A 8 8 87 8 8 87 DM8 ) Connettore centralina / ) Relè candelette preriscaldamento ) Candelette preriscaldamento

Dettagli

La vettura ha, di serie, i più sofisticati sistemi elettronici di ausilio alla frenata e alla dinamica del veicolo:

La vettura ha, di serie, i più sofisticati sistemi elettronici di ausilio alla frenata e alla dinamica del veicolo: IMPIANTO FRENANTE L impianto frenante è stato dimensionato per raggiungere prestazioni eccellenti in termini di spazi di frenata, resistenza all utilizzo sportivo, progressività e prontezza. CARATTERISTICHE

Dettagli

Istruzioni originali. CX-T Liftrunner CX IT

Istruzioni originali. CX-T Liftrunner CX IT Istruzioni originali CX-T Liftrunner CX-40 1050 51048070303 IT - 10.2010 1 Uso Funzionamento Funzionamento ATTENZIONE Seguire scrupolosamente le istruzioni fornite dal costruttore del rimorchio. Comandi

Dettagli

DRAGON SISTEMA PER LO SPRITZBETON. TECNOLOGIE DI POMPAGGIO PER UNDERGROUND

DRAGON SISTEMA PER LO SPRITZBETON.  TECNOLOGIE DI POMPAGGIO PER UNDERGROUND TECNOLOGIE DI POMPAGGIO PER UNDERGROUND DRAGON SISTEMA PER LO SPRITZBETON Turbosol Dragon: unità mobile, compatta, versatile e con elevate prestazioni per i lavori di spritzbeton. www.turbosol.it DRAGON

Dettagli

Controllo tenuta impianto di climatizzazione: compressore, tubazioni refrigerante, condensatore ed evaporatore

Controllo tenuta impianto di climatizzazione: compressore, tubazioni refrigerante, condensatore ed evaporatore pag. 1 di 5 +Manutenzione ciclica Le liste che seguono, suddivise per competenze professionali (meccanico, elettrauto, carrozziere) illustrano gli standard minimi dei controlli ed ispezioni cicliche standardizzate

Dettagli

Fusibili UBICAZIONE DELLE SCATOLE DEI FUSIBILI

Fusibili UBICAZIONE DELLE SCATOLE DEI FUSIBILI R Fusibili UBICAZIONE DELLE SCATOLE DEI FUSIBILI 299 Fusibili Quando si toglie il coperchio di una scatola fusibili, prestare attenzione a proteggere la scatola dall umidità e rimontare il coperchio il

Dettagli

Fusibili UBICAZIONE DELLE SCATOLE DEI FUSIBILI

Fusibili UBICAZIONE DELLE SCATOLE DEI FUSIBILI UBICAZIONE DELLE SCATOLE DEI FUSIBILI 319 Quando si toglie il coperchio di una scatola fusibili, prestare attenzione a proteggere la scatola dall umidità e rimontare il coperchio il prima possibile. È

Dettagli

COMMANDO A FUNZIONAMENTO PNEUMATICO

COMMANDO A FUNZIONAMENTO PNEUMATICO COMMANDO A FUNZIONAMENTO PNEUMATICO Il commando è costituito da una leva azionata manualmente provvista di movimento di sicurezza che esclude l azionamento accidentale e con ritorno spontaneo a folle in

Dettagli

TeeJet 834 MANUALE OPERATIVO E DI PROGRAMMAZIONE - v Pag 1 di 8

TeeJet 834 MANUALE OPERATIVO E DI PROGRAMMAZIONE - v Pag 1 di 8 834 MANUALE 834 TeeJet 834 MANUALE OPERATIVO E DI PROGRAMMAZIONE - v1.02 - Pag 1 di 8 Funzione Azione/i Lettura iniziale Lettura successiva Computer: procedura di accensione Accensione Premere il tasto

Dettagli

Cambio automatico SELETTORE DEL CAMBIO LEVA SELETTORE CAMBIO

Cambio automatico SELETTORE DEL CAMBIO LEVA SELETTORE CAMBIO Cambio automatico SELETTORE DEL CAMBIO H3916 La trasmissione CommandShiftTM permette il funzionamento automatico e manuale dei rapporti. Funzionamento automatico La trasmissione si trova sempre nel modo

Dettagli

4 cilindri Raffreddato a liquido - DPF. Braccio < 2,5 Corpo < 0,5

4 cilindri Raffreddato a liquido - DPF. Braccio < 2,5 Corpo < 0,5 tl 8 tl 10 tl 12 tl 8 tl 10 tl 12 Takeuchi presenta al mondo nel 1971 il primo mezzo compatto con brandeggio e torretta girevole a 360 e da inizio ad una nuova era nelle macchine movimento terra. La vasta

Dettagli

RIF RE 008. Quadro strumenti 15 / 54 52/ / 54. Centralina Code ( antifurto ) 58 CODE. Segnale climatizzatore.

RIF RE 008. Quadro strumenti 15 / 54 52/ / 54. Centralina Code ( antifurto ) 58 CODE. Segnale climatizzatore. 9 6 7. Quadro strumenti Indicat. velocità vettura 9 7 Km/h 7 9 Indicat. livello carb. / 7 Spia temp. max motore Spia avaria 9 6 9 7 6 / a b b 66 9 / 9 9 7 7 7 9 77 / D 6 6 9 6 ODE Luci stop entralina ode

Dettagli

AR42.46-P-0005TX Impedire l'autotest SBC e far aderire le pastiglie dei freni, senza STAR DIAGNOSIS

AR42.46-P-0005TX Impedire l'autotest SBC e far aderire le pastiglie dei freni, senza STAR DIAGNOSIS AR42.46-P-0005TX Impedire l'autotest SBC e far aderire le pastiglie dei freni, senza STAR 23.3.06 DIAGNOSIS TIPO 211, 219 con Sensotronic Brake Control (SBC) TIPO 230 t1 almeno 30 secondi t2 almeno 15

Dettagli

ZEFIRO CICLOMOTORE ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE

ZEFIRO CICLOMOTORE ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE ZEFIRO CICLOMOTORE ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE Grazie per aver acquistato ZEFIRO. Questo mezzo, che è montato con componenti di alta qualità, è la migliore risposta per gestire la mobilità sostenibile.

Dettagli

Manuale D uso MultiBox

Manuale D uso MultiBox Manuale D uso MultiBox COMANDI DELLA MACCHINA 1) INTERRUTORE GENRALE: ruotando l interruttore generale dalla posizione 0 alla posizione 1 il quadro elettrico viene alimentato. 2) PANNELLO TOUCHSCREEN:

Dettagli

Spie SPIE E INDICATORI BATTERIA IN CARICA (ROSSA) FRENI (ROSSA) PROVA LAMPADINE MESSAGGIO DI AVVERTENZA CRITICA (COLORE ROSSO)

Spie SPIE E INDICATORI BATTERIA IN CARICA (ROSSA) FRENI (ROSSA) PROVA LAMPADINE MESSAGGIO DI AVVERTENZA CRITICA (COLORE ROSSO) R Spie SPIE E INDICATORI Non ignorare le spie o gli indicatori. Prendere gli opportuni provvedimenti non appena possibile. Il mancato rispetto di questa precauzione può provocare lesioni gravi o letali,

Dettagli

Spie SPIE E INDICATORI BATTERIA IN CARICA (ROSSA) FRENI (ROSSA) PROVA LAMPADINE MESSAGGIO DI AVVERTENZA CRITICA (COLORE ROSSO)

Spie SPIE E INDICATORI BATTERIA IN CARICA (ROSSA) FRENI (ROSSA) PROVA LAMPADINE MESSAGGIO DI AVVERTENZA CRITICA (COLORE ROSSO) Spie SPIE E INDICATORI Non ignorare le spie o gli indicatori. Prendere gli opportuni provvedimenti non appena possibile. Il mancato rispetto di questa precauzione può provocare lesioni gravi o letali,

Dettagli

OPERAZIONE VARIAZIONE NUMERO Ore INCLUDE

OPERAZIONE VARIAZIONE NUMERO Ore INCLUDE A01 MANUTENZIONE E REGOLAZIONI REGIME MINIMO, e regolazione FASATURA ACCENSIONE, e regolazione o POSTERIORI, e regolazione o POSTERIORI, e regolazione o POSTERIORI, e regolazione o POSTERIORI, e regolazione

Dettagli

Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio (vista d'insieme)

Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio (vista d'insieme) Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio (... Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole

Dettagli

Luci COMANDO DELLE LUCI FENDINEBBIA POSTERIORI. Interruttore principale delle luci. Abbaglianti

Luci COMANDO DELLE LUCI FENDINEBBIA POSTERIORI. Interruttore principale delle luci. Abbaglianti Luci COMANDO DELLE LUCI Interruttore principale delle luci Nota: non usare i fari abbaglianti nelle situazioni in cui possono abbagliare altri automobilisti. FENDINEBBIA POSTERIORI E8595. Fari/luci di

Dettagli

Rhino VE Scheda operatore dello scaricatore CE - Italian -

Rhino VE Scheda operatore dello scaricatore CE - Italian - Rhino VE Scheda operatore dello scaricatore CE - Italian - Posizione dei componenti Vedi figura 1 e fare riferimento alla tabella 1. ILLUSTRATO IN POSIZIONE APERTA 1 3 8 4 7 6 5 Figura 1 Elemento Reperimento

Dettagli

Cabina visibilità totale Modello depositato MAGNI

Cabina visibilità totale Modello depositato MAGNI Altezza massima di sollevamento: 23,55 m Sbraccio massimo: 20,15 m Motore: Mercedes 115 Kw - 156 cv Trasmissione idrostatica a controllo elettronico Correttore di livello automatico Stabilizzatori telescopici

Dettagli

4550mm. Ingombri in mm Diametro spazzole 850 Larghezza senza spazzole Altezza con lampeggiatore ottico Interasse 1.800

4550mm. Ingombri in mm Diametro spazzole 850 Larghezza senza spazzole Altezza con lampeggiatore ottico Interasse 1.800 16 DATI TECNICI 16.1 In generale 2000mm 1985mm 1053mm 1300mm 4550mm 1800mm 1053mm Ingombri in mm Diametro spazzole 850 Larghezza senza spazzole 1.300 Altezza con lampeggiatore ottico 2.270 Interasse 1.800

Dettagli

PIATTAFORME AEREE A PANTOGRAFO AIRO MICRA

PIATTAFORME AEREE A PANTOGRAFO AIRO MICRA PIATTAFORME AEREE A PANTOGRAFO AIRO MICRA 600 Rif. mm. A 8.000 B 6.000 C 2.000 D 1.650 E 1.000 F 1.320 G 1.650 H 740 I 1.150 L 1.045 M 2.195 N 765 O 1.805 P 1.800 Q 2.150 Portata totale kg 250 Portata

Dettagli

Cabina visibilità totale Modello depositato MAGNI

Cabina visibilità totale Modello depositato MAGNI Altezza massima di sollevamento: 20,70 m Sbraccio massimo: 17,70 m Motore: Mercedes 95 Kw - 129 cv Trasmissione idrostatica a controllo elettronico Correttore di livello automatico Stabilizzatori pivotanti

Dettagli

CATALOGO RICAMBI. Cippo 10. Nelle versioni : - Benzina - Diesel - Per trattore RV

CATALOGO RICAMBI. Cippo 10. Nelle versioni : - Benzina - Diesel - Per trattore RV CATALOGO RICAMBI Cippo 10 Nelle versioni : - Benzina - Diesel - Per trattore RV-012004 INDICE TAVOLE RICAMBI TAV. 1 TAV. 2 TAV. 3 TAV. 4 TAV. 5 Gruppo macchina base Gruppo motore HP 20 B Gruppo carrello

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 31 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / CONCESSIONARI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

Cabina visibilità totale Modello depositato MAGNI

Cabina visibilità totale Modello depositato MAGNI Altezza massima di sollevamento: 25,78 m Sbraccio massimo: 21,90 m Motore: Mercedes 115 Kw - 156 cv Trasmissione idrostatica a controllo elettronico Correttore di livello automatico Stabilizzazione a forbice

Dettagli

SL SL 350 Manuale di uso e di manutenzione

SL SL 350 Manuale di uso e di manutenzione SL 150 - SL 350 Manuale di uso e di manutenzione Manuale di uso e manutenzione 0.1 0.2 00350-01-02-03-01 CONSULTAZIONE VELOCE PARTE l INTRODUZIONE PARTE ll MOVIMENTAZIONE PARTE lll INSTALLAZIONE PARTE

Dettagli

per diesel (DPF) Diesel senza filtro antiparticolato per diesel (DPF)

per diesel (DPF) Diesel senza filtro antiparticolato per diesel (DPF) Specifiche tecniche SPECIFICHE DEL MOTORE Descrizione Diesel Benzina Numero di cilindri 4 4 Cilindrata 2.179 cc 1.999 cc Ordine di accensione 1 3 4 2 1 3 4 2 Rapporto di compressione 15,8:1 10:1 LUBRIFICANTI

Dettagli

Controlli e Diagnostica V651 & V652

Controlli e Diagnostica V651 & V652 FAEP 2000 srl file: 0032.wpd, Rev. 04 del 23 luglio 2005 pag. 1 Controlli e Diagnostica V651 & V652 1 Condizioni di alimentazione dell aria a monte della macchina: Verificare che il compressore a monte

Dettagli

Verificare che il candidato sappia:

Verificare che il candidato sappia: Verificare che il candidato sappia: posizionarsi alla giusta distanza dai pedali posizionarsi alla giusta distanza dal volante regolare l'altezza del sedile regolare la corretta inclinazione del sedile

Dettagli

ELENCO PRINCIPALI INTERVENTI DI MECCANICHE ED ELETTRICHE. Descrizione intervento M OTORE

ELENCO PRINCIPALI INTERVENTI DI MECCANICHE ED ELETTRICHE. Descrizione intervento M OTORE Allegato al disciplinare di gara ALLEGATO A ELENCO PRINCIPALI INTERVENTI DI MECCANICHE ED ELETTRICHE Descrizione intervento M OTORE Stacco motore dall'autotelaio compreso cambio di velocità Riattacco motore

Dettagli

M M6040/M7040/M8540/M9540

M M6040/M7040/M8540/M9540 TRATTORE DIESEL KUBOTA M M6040/M7040/M8540/M9540 Stretto I trattori Stretti della serie M hanno una struttura creata per offrire ottime prestazioni e tanto comfort. I nostri trattori stretti della serie

Dettagli

Comune di Palermo. A.6 Fornitura e sostituzione solenoide di arresto. A.7 Ripristino impianto elettrico comprensivo di

Comune di Palermo. A.6 Fornitura e sostituzione solenoide di arresto. A.7 Ripristino impianto elettrico comprensivo di 1 Comune di Palermo AREA DELLE MANUTENZIONI E PROTEZIONE CIVILE Servizio Protezione Civile e Sicurezza Sede: viale Ercole, 35 90146 Palermo 091.7406226-6700398 091.514526 protezione.civile@comune.palermo.it

Dettagli

REGOLAZIONE DEI BRACCI PORTAPIATTO SULLE GUIDE DI SCORRIMENTO. 1 LUBRIFICAZIONE VITE APERTURA/CHIUSURA BRACCI E PARTI SOGGETTE A SCORRIMENTO.

REGOLAZIONE DEI BRACCI PORTAPIATTO SULLE GUIDE DI SCORRIMENTO. 1 LUBRIFICAZIONE VITE APERTURA/CHIUSURA BRACCI E PARTI SOGGETTE A SCORRIMENTO. SOMMARIO 1. REGOLAZIONE DEI BRACCI PORTAPIATTO SULLE GUIDE DI SCORRIMENTO... 1 2. LUBRIFICAZIONE VITE APERTURA/CHIUSURA BRACCI E PARTI SOGGETTE A SCORRIMENTO... 2 3. VERIFICA DELLO STATO DI USURA E CORRETTO

Dettagli

Revente Interdite - Revendita Vietata - Resaling Forbiden - Wiederverkauf Verboten

Revente Interdite - Revendita Vietata - Resaling Forbiden - Wiederverkauf Verboten 1 14 V 19 59 3 Ar/G 5 G 3 Az/Ar 2 Ro/M 1 1 4 59 1 M Gr Ro/M M/Vi M/Vi G/Vi 5 6 G/N 5 V/N 3 V 2 M/N 1 R/N Gr/Az Az/Ar B/V 4 B/V G/R 1 3 2 1 G/Vi V/M TRIP 1 7 TRIP 2 MODE 1 58 GPS 1 2 Gr/N V/M R B B 8 SCROLL

Dettagli

Via Kennedy, 2/B RIESE PIO X ( TV ) Tel Fax manuale d uso

Via Kennedy, 2/B RIESE PIO X ( TV ) Tel Fax manuale d uso Via Kennedy, 2/B - 31039 RIESE PIO X ( TV ) Tel. 0423-750120 - Fax 0423-454757 www.saldotech.it - info@saldotech.it manuale d uso CONTROLLO DI SALDATURA MICRO 8 PER PUNTATRICE SU COLONNA Pagina 01/07 LEGENDA

Dettagli

Data di pubblicazione: 12-ago-2016 Gestione elettronica del motore - Diesel 3.0L TDV6 - Sensore posizione albero motore (CKP) Smontaggio e montaggio

Data di pubblicazione: 12-ago-2016 Gestione elettronica del motore - Diesel 3.0L TDV6 - Sensore posizione albero motore (CKP) Smontaggio e montaggio Data di pubblicazione: 12-ago-2016 Gestione elettronica del motore - Diesel 3.0L TDV6 - Sensore posizione albero motore (CKP) Smontaggio e montaggio Smontaggio 1. Scollegare il cavo di massa della batteria.

Dettagli

Scheda tecnica installazione

Scheda tecnica installazione Scheda tecnica installazione Allarme acustico Linea Accessori OPEL VIVARO mod.2010 ITMEMOPPLIP N.B. l installazione necessita l acquisto del KIT ACCESSORI ITMEACCMOP3 Le informazioni tecniche incluse nel

Dettagli

Dati tecnici. Sistema Liftrunner. Rimorchio di tipo E Rimorchio di tipo C Carrelli

Dati tecnici. Sistema Liftrunner. Rimorchio di tipo E Rimorchio di tipo C Carrelli @ Dati tecnici Sistema Liftrunner Rimorchio di tipo E Rimorchio di tipo C Carrelli 2 SPECIFICHE TECNICHE RIMORCHIO DI TIPO E Questa scheda tecnica fornisce solo i dati tecnici per il rimorchio standard.

Dettagli

PE 019 RIF F2 34. Condensatore antidisturbo. Al term 2 del relè principale Presa diagnosi

PE 019 RIF F2 34. Condensatore antidisturbo. Al term 2 del relè principale Presa diagnosi PE F 7 6 F 6 ondensatore antidisturbo 7 7 6 7 6 + 7 6 L l term del relè principale B D Presa diagnosi 7 7 6 6 K 7 Spina elettron. centr. carroz. ( gialla da 6 poli ) 6 6 6 al term del relè principale Spina

Dettagli

Attivazione della presa di forza EK tramite BWS. Informazioni generali. Requisiti di sicurezza. Requisiti di sicurezza permanenti

Attivazione della presa di forza EK tramite BWS. Informazioni generali. Requisiti di sicurezza. Requisiti di sicurezza permanenti Informazioni generali Informazioni generali La funzione di attivazione della presa di forza EK consente di attivare la presa di forza azionata dal volano dal posto guida e/o dall esterno della cabina,

Dettagli

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo HARVIA GRIFFIN INFRA Centralina di controllo 31032009 Le presenti istruzioni per l installazione e l utilizzo sono dirette ai proprietari e agli incaricati della gestione di cabine a infrarossi, radiatori

Dettagli

>> GUIDA RAPIDA PER L'UTENTE

>> GUIDA RAPIDA PER L'UTENTE >> GUIDA RAPIDA PER L'UTENTE Panoramica interna e f d c g h a b 6 7 i j k 9 8 a Pulsante blocco/sblocco porte* [] b Interruttore chiusura centralizzata* [] c Comandi alzacristalli elettrici* [] d Pulsante

Dettagli

PROCEDURE DI NOLEGGIO. Veicoli elettrici

PROCEDURE DI NOLEGGIO. Veicoli elettrici PROCEDURE DI NOLEGGIO Veicoli elettrici 1 Inoltra INOLTRARE L SMS RICEVUTO PER LO SBLOCCO DEL VEICOLO AL NUMERO 334-6324990. L AUTO SI APRIRA NEL GIRO DI 30 SECONDI. ATTENZIONE: IL MESSAGGIO DEVE ESSERE

Dettagli

Lancia Delta HF 4WD. 03. DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA! Incollare le foto richieste in formato 10x15cm

Lancia Delta HF 4WD. 03. DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA! Incollare le foto richieste in formato 10x15cm 01. GENERALITA 01.1. NOME AUTOVEICOLO 01.2. TIPO CARROZZERIA Berlina Chiusa 5 porte. 01.3. PREFISSO E No TELAIO ZLA831AB0 01.4. PREFISSO E No MOTORE 831B5.000 01.5. ANNO DI COSTRUZIONE! Indicare l anno

Dettagli

ISTRUZIONI D USO SISTEMA DI CONTROLLO ABBATTITORI PLUS DI MACCHEF-

ISTRUZIONI D USO SISTEMA DI CONTROLLO ABBATTITORI PLUS DI MACCHEF- ISTRUZIONI D USO SISTEMA DI CONTROLLO ABBATTITORI PLUS DI MACCHEF- INDICE - Pag.2 Applicazione abbattitore - Pag.3 Spie controllo - Pag.4 Pulsanti di funzione Home - Pag.5 Programmi - Pag.10 Haccp Istruzioni

Dettagli

Lancia Delta HF integrale (evoluzione)

Lancia Delta HF integrale (evoluzione) 01. GENERALITA 01.1. NOME AUTOVEICOLO Lancia Delta HF integrale 01.2. TIPO CARROZZERIA Berlina Chiusa 5 porte. 01.3. PREFISSO E No TELAIO ZLA831AB0 01.4. PREFISSO E No MOTORE 831E5.000 01.5. ANNO DI COSTRUZIONE!

Dettagli

MANUBRIO E CAVI 01 FARO ANTERIORE + FRECCE 19 RETROVISORI E COMANDI 02 FARO POSTERIORE 20 FORCELLA 03 FASCIO ELETTRICO 21 RUTOA ANTERIORE 04

MANUBRIO E CAVI 01 FARO ANTERIORE + FRECCE 19 RETROVISORI E COMANDI 02 FARO POSTERIORE 20 FORCELLA 03 FASCIO ELETTRICO 21 RUTOA ANTERIORE 04 MANUBRIO E CAVI 01 FARO ANTERIORE + FRECCE 19 RETROVISORI E COMANDI 02 FARO POSTERIORE 20 FORCELLA 03 FASCIO ELETTRICO 21 RUTOA ANTERIORE 04 SERBATOIO OLIO 22 FRENO ANTERIORE 05 FILTRO ARIA 23 MARMITTA

Dettagli

Passat modello 3C. Registrazione di base -> Funzione 04. Registrazione di base -> Funzione 04

Passat modello 3C. Registrazione di base -> Funzione 04. Registrazione di base -> Funzione 04 Passat modello 3C Elettronica freni 03 Regolazioni di base elettronica freni 03 Nota: è necessario immettere un Login prima di effettuare le regolazioni di base in questo sistema. Segui la procedura. Selezionare

Dettagli

MANUALE STAZIONE DI SERVIZIO

MANUALE STAZIONE DI SERVIZIO MANUALE STAZIONE DI SERVIZIO 854300 BREVA V1100 MANUALE STAZIONE DI SERVIZIO BREVA V1100 MANUALE STAZIONE DI SERVIZIO BREVA V1100 B V 5 3 2 1 5 3 2 1 V V

Dettagli

Integrazione al Manuale Operatore Modulo di Controllo Accesso

Integrazione al Manuale Operatore Modulo di Controllo Accesso Integrazione al Manuale Operatore Modulo di Controllo Accesso Prima Edizione Prima Stampa Codice 1277289IT Integrazione al Manuale Operatore Prima Edizione - Prima Stampa Introduzione Pericolo La mancata

Dettagli

JCB MINI EXCAVATORI 8016/8018

JCB MINI EXCAVATORI 8016/8018 PESO OPERATIVO: POTENZA MASSIMA: 159 1662 kg 2 CV H F K C A D G L JCB MINI EXCAVATORI 816/818 I B E J Modello 816 818 A Interasse ruote 1127 1127 B Lunghezza totale carro 1484 1484 C Luce libera supporto

Dettagli

GHIBLI MOTOCICLO ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE

GHIBLI MOTOCICLO ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE GHIBLI MOTOCICLO ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE Grazie per aver acquistato il GHIBLI. Questo mezzo, che è montato con componenti di alta qualità, è la migliore risposta per gestire la mobilità sostenibile.

Dettagli

11/2016. Mod: ICE510MWS

11/2016. Mod: ICE510MWS 11/2016 Mod: ICE510MWS PRODUTTORI DI GHIACCIO A SCAGLIE SISTEMA COCLEA Ultimo Aggiornamento: 05/03/2014 Le schema seguente illustra i concetti generali relativi al funzionamento dei produttori di ghiaccio

Dettagli

>> GUIDA RAPIDA PER L'UTENTE

>> GUIDA RAPIDA PER L'UTENTE >> GUIDA RAPIDA PER L'UTENTE Panoramica interna b c d e f 9 a g h j 8 a Pulsante blocco/sblocco porte [] b Interruttore chiusura centralizzata* [] c Comandi alzacristalli elettrici* [] d Pulsante di blocco

Dettagli

W50/W60/W70/W80 PALE GOMMATE COMPATTE W50 W60 W70 W80. Potenza netta. Peso operativo. Capacità benne. 44 kw - 59 CV. 40 kw - 54 CV.

W50/W60/W70/W80 PALE GOMMATE COMPATTE W50 W60 W70 W80. Potenza netta. Peso operativo. Capacità benne. 44 kw - 59 CV. 40 kw - 54 CV. W50/W60/W70/W80 PALE GOMMATE COMPATTE Potenza netta W50 40 kw - 54 CV W60 44 kw - 59 CV W70 45 kw - 60 CV W80 56 kw - 75 CV Peso operativo 4 450 5 200 5 300 5 870 Capacità benne 0,65-0,80 m 3 0,80-0,90

Dettagli

Luce. Accensione luci La leva di comando luci si trova a sinistra del volante. Ruotando l'interruttore dalla posizione iniziale 0 si accendono a

Luce. Accensione luci La leva di comando luci si trova a sinistra del volante. Ruotando l'interruttore dalla posizione iniziale 0 si accendono a Gioco di luci >> Il fatto che la smart city-coupé sia semplice da utilizzare, poiché tutti i comandi si trovano esattamente dove ci si aspetta di trovarli, Vi tornerà utile soprattutto la sera, quando

Dettagli

Timer elettronico programmabile

Timer elettronico programmabile Pagina1 Timer elettronico programmabile Introduzione: Il timer elettronico programmabile (cod. VE016-10) evoluzione del timer (cod. VE001-11) è un temporizzatore elettronico di tipo digitale utile per

Dettagli

Smontaggio del cambio. Informazioni generali. Attrezzi. Applicabile ai cambi GR/S/O 875/895/9105/R. Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania:

Smontaggio del cambio. Informazioni generali. Attrezzi. Applicabile ai cambi GR/S/O 875/895/9105/R. Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Informazioni generali Informazioni generali Applicabile ai cambi GR/S/O 875/895/9105/R. Attrezzi Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Codice componente Descrizione 99 309 Attrezzo di rotazione

Dettagli

B13 C46 A1 C43 C20 C25 B17 C37 C50 E2 E8 C6 C22 C17 E4 E7 D36 D27 C35 C48 D22 D35 D33 D17 D15 D18 C23 C10 D25 C31 C45 D21 D31 C49

B13 C46 A1 C43 C20 C25 B17 C37 C50 E2 E8 C6 C22 C17 E4 E7 D36 D27 C35 C48 D22 D35 D33 D17 D15 D18 C23 C10 D25 C31 C45 D21 D31 C49 A MB D G GGGG DL 7 7 Centralina Air-bag C C C B7 B C A A7 7. A Riscaldam. spurgo basamento A EGR C7 C C C C7 A E9 E E E + 9 7 re disinserimento condotto aspirazione Hall M B D D7 D D D7 D D C C C9 C C

Dettagli

Durso Srl Extr t em e e e Engin i ee e r e ing Srl MINING WOLF MINING WOLF.OUT autoca c rro a a trazion o e e integ e rale

Durso Srl Extr t em e e e Engin i ee e r e ing Srl MINING WOLF MINING WOLF.OUT autoca c rro a a trazion o e e integ e rale OUT Dalla collaborazione con uno dei più grandi gruppi al mondo per la realizzazione di Miniere chiavi in mano e le aziende Durso Srl ed Extreme Engineering Srl nasce il progetto MINING WOLF.. Le macchine

Dettagli

elearn - Stampa funzione elettrica file://c:\program Files\eLearn\Web\tempschprint.html LUCI FENDINEBBIA

elearn - Stampa funzione elettrica file://c:\program Files\eLearn\Web\tempschprint.html LUCI FENDINEBBIA Page 1 of 7 LUCI FENDINEBBIA 156 Page 2 of 7 LUCI FENDINEBBIA - Descrizione La vettura è dotata di due proiettori supplementari di profondità "fendinebbia", utilizzabili in tutti i casi di scarsa visibilità.

Dettagli

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI

INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI CITROËN INFODIAG STRUMENTI DI DIAGNOSI LEXIA PROXIA CD 31 DIREZIONE POST- VENDITA DOCUMENTAZIONE TECNICA FILIALI / CONCESSIONARI VN CITROËN - Preparatore VN - Coordinatore Campagne RIPARATORI AUTORIZZATI

Dettagli

Motore a iniezione da 1,8 l 110kW / 132kW / 165 kw, motronic, 4 cilindri, sigle motore AUM / AUQ, ARY / BAM

Motore a iniezione da 1,8 l 110kW / 132kW / 165 kw, motronic, 4 cilindri, sigle motore AUM / AUQ, ARY / BAM N. 8/ Motore a iniezione da,8 l 0kW / kw / 65 kw, motnic, cilindri, sigle motore AUM / AUQ, ARY / BAM a partire dall anno modello 00 Portafusibili Portarelè a posti 8 6 0 5 9 7 6 0 8 7 5 9 5 6 7 8 5 8

Dettagli

980 mm 1363 mm. 319 Miniescavatori

980 mm 1363 mm. 319 Miniescavatori 980 mm 1363 mm 319 Miniescavatori Facilità di trasporto Trasferire un escavatore da un cantiere all altro non è mai stato così facile. Il miniescavatore Bobcat 319 può essere trasportato su un rimorchio

Dettagli

LEVANTE MOTOCICLO ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE

LEVANTE MOTOCICLO ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE LEVANTE MOTOCICLO ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE Grazie per aver acquistato LEVANTE. Questo mezzo, che è montato con componenti di alta qualità, è la migliore risposta per gestire la mobilità sostenibile.

Dettagli

Istruzioni per l'uso

Istruzioni per l'uso Istruzioni per l'uso ÖWS/ATM-M: sistema di lavaggio cambio automatico per Mercedes- Benz Colore : 7015 Copyright H:Heinzer GmbH 1 Poiché la sostituzione dell'olio non comporta la pulizia del sistema, bensì

Dettagli

SPECIAL SERIES XL E. Nuove unità elettriche idrodinamiche di potenza 30 kw

SPECIAL SERIES XL E. Nuove unità elettriche idrodinamiche di potenza 30 kw SPECIAL SERIES XL E Nuove unità elettriche idrodinamiche di potenza 30 kw Easy Power XL : la migliore rispo Maggiori potenze per operazio sta a tutte le esigenze Powered by ni rapide ed efficaci CARATTERISTICHE

Dettagli

Spaccalegna idraulico orizzontale 12 Ton con tagliatronchi a catena, taglio max 38 cm

Spaccalegna idraulico orizzontale 12 Ton con tagliatronchi a catena, taglio max 38 cm Modello: UNA SOLA MACCHINA PER TRE LAVORI DIVERSI! Per maggiori informazioni su questo prodotto vedi i video dimostrativi sul nostro sito www.thor-italy.com! Altezza di lavoro m 0,70. Altezza di carico

Dettagli

TELAIO, CARENE, RUOTE, FRENI

TELAIO, CARENE, RUOTE, FRENI TELAIO, CARENE, RUOTE, FRENI IL TELAIO non deve essere modificato o rinforzato in nessun modo. Non si possono spostare o modificare nemmeno i punti di attacco del motore e delle sospensioni. LE CARENATURE

Dettagli

DATI TECNICI COUPE' Alfetta GTV A D. coupé 3 porte, 4 posti; scocca portante in lamiera di acciaio

DATI TECNICI COUPE' Alfetta GTV A D. coupé 3 porte, 4 posti; scocca portante in lamiera di acciaio Carrozzeria 1.6 tipo guida sx 116.04 116.10; dal 5/75: 116.54 116.29; dal 9/77: 116.15 tipo guida dx 116.05 116.11 non prodotta codice interno guida sx codice interno guida dx corpo vettura dimensioni

Dettagli

MANUALE PER L UTENTE

MANUALE PER L UTENTE LIFTING ITALIA S.r.l. Via Caduti del Lavoro, 16 43058 Bogolese, Sorbolo (PR). Italy Phone +39 0521.695311 FAX +39 0521.695313 indomo Power Piattaforma elevatrice a cinghie 1 (7) www.verticogroup.it info@liftingitalia.it

Dettagli

Dimensioni foratura pannello

Dimensioni foratura pannello Tensione di alimentazione Consumo Dimensioni contenitore Dimensioni foratura pannello 12 40Vdc 9 30Vac 5VA max 144x72x80mm 138x68mm Tasto HELP Viene utilizzato per uscire dalle schermate Tasto ENT Viene

Dettagli

Fari lavoro/stradali anteriori e posteriori Innesti rapidi idraulici con sicurezza su sgancio piastra

Fari lavoro/stradali anteriori e posteriori Innesti rapidi idraulici con sicurezza su sgancio piastra tl 230 tl 240 tl 250 tl 230 tl 240 tl 250 Takeuchi presenta al mondo nel 1971 il primo mezzo compatto con brandeggio e torretta girevole a 360 e da inizio ad una nuova era nelle macchine movimento terra.

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE DVR H264 4ch 8ch AITDVAX440H - AITDVAX840H GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE 1.1. Contenuto dell imballo DVR CD Telecomando Guida rapida all installazione Cavo di alimentazione Adattatore Viti Batterie Nota:

Dettagli

SCHEDA OFFERTA TECNICA DOTAZIONI MACCHINA i

SCHEDA OFFERTA TECNICA DOTAZIONI MACCHINA i SCHEDA OFFERTA TECNICA DOTAZIONI MACCHINA i Procedura negoziata ai sensi degli art. 36 comma 2 lett. b del decreto legislativo n. 50 del 2016 Criterio: offerta prezzo più basso ai sensi dell art. 95 comma

Dettagli

MAESTRALE MOTOCICLO ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE

MAESTRALE MOTOCICLO ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE MAESTRALE MOTOCICLO ELETTRICO MANUALE DELL UTENTE Grazie per aver acquistato MAESTRALE. Questo mezzo, che è montato con componenti di alta qualità, è la migliore risposta per gestire la mobilità sostenibile.

Dettagli

EW 100. In rapido movimento con l'escavatore mobile EW100. Escavatori Gommati

EW 100. In rapido movimento con l'escavatore mobile EW100. Escavatori Gommati EW 100 Escavatori Gommati In rapido movimento con l'escavatore mobile EW100 L'escavatore mobile EW100 da 10 tonnellate si distingue per l'elevata potenza, il basso consumo di carburante e le opzioni estremamente

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE Modello SCALER Firmware ver. 1.0.0 MANUALE DI INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE BENVENUTI Grazie per aver acquistato una centralina luci RAPTOR! Questo controller unisce le sue ridotte dimensioni a una versatilità

Dettagli

LAVACASSONETTI ZC01 INFORMAZIONI TECNICHE L attrezzatura lavacassonetti ZC01 può essere installata su vari tipi di camion, in dipendenza delle necessità e delle preferenze del cliente. Ecco un esempio

Dettagli

Telaio E Telaio C Trolley. Specifiche tecniche. Tugger Train - Treno Rimorchiatore liftrunner. first in intralogistics

Telaio E Telaio C Trolley. Specifiche tecniche. Tugger Train - Treno Rimorchiatore liftrunner. first in intralogistics @ Specifiche tecniche Tugger Train - Treno Rimorchiatore liftrunner Telaio E Telaio C Trolley first in intralogistics 2 TUGGER TRAIN - DATI TECNICI Telaio E Il treno rimorchiatore può essere dotato da

Dettagli

Codici Errore DTC OBD FIAT

Codici Errore DTC OBD FIAT 1 B1201=Circuito trasmettitore livello carburante B1202=Circuito trasmettitore livello carburante circuito aperto B1203=Circuito trasmettitore livello carburante B1204=Circuito trasmettitore livello carburante

Dettagli

ROSSA: Indica il freno di stazionamento tirato.

ROSSA: Indica il freno di stazionamento tirato. Regolazione sedile Leve: 1) Spostamento sedile avanti/indietro 2) Spostamento seduta alto/basso 3) Spostamento schienale avanti/indietro Il sedile va posizionato in modo tale che: - le gambe risultino

Dettagli

3M Portable Dust Extraction Unit type M. Created by Peter Boen

3M Portable Dust Extraction Unit type M. Created by Peter Boen 3M Portable Dust Extraction Unit type M Created by Peter Boen 3M Portable Dust Extraction Unit type M 25L 50L Caratteristiche Potenza (watt) 1400W Utilizzo con utensili elettrici e pneumatici Automatico

Dettagli