SPECIFICHE DELLA BATTAGLIA. Condizioni di vittoria: i francesi devono conquistare il passaggio sulla Senna.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SPECIFICHE DELLA BATTAGLIA. Condizioni di vittoria: i francesi devono conquistare il passaggio sulla Senna."

Transcript

1 SPECIFICHE DELLA BATTAGLIA Terreno: La Senna e il suo affluente (Yonne) sono inguadabili. Il terreno lungo la riva sud della senna è difficoltoso per le artiglierie. Tutte le aree urbane offrono copertura 2, mentre il bosco di Valence a nord-ovest da copertura 1 ed è rado. Tutte le aree rigate sono considerate di terreno sconnesso ed influenza il solo combattimento skirmish ed il movimento (x1.5). L'unica quota presente in mappa è quella centrale di dimensioni limitate con pendenza dolce. Il perimetro tratteggiato rappresenta un lieve e scosceso cambio di quota che interrompe la vista ed il tiro di artiglieria, se i cannoni, i bersagli, gli osservatori non sono nelle vicinanze. I ponti sono in pietra di media capacità (7 unità a fase tattica). Schieramento: l'alleato è schierato in mappa. Le avanguardie sono schierate a nord-ovest della Senna tra la strada proveniente dal bosco di Valence e Villaron. La 1 divisione Wt è schierata al nord della senna, tra Villaron, St. Martin, Surville, ed ad ovest di Couberton. La 2 divisione Wt è schierata in parte a sud della Senna, ad est St. Maurice, con il contingente di Hirch in marcia sulla strada direzione Montereau ed entrerà in campo alle ore La cavalleria di Jett è schierata in fine a sud di St. Maurice. Il giocatore alleato è libero di adattare lo spazio schieramento alle sue esigenze tattiche. Il francese inizia lo scontro fuori tavolo con il corpo di Victor che entra alle ore 0900 dal lato est, dall'estremità nord fino alla strada contrassegnata C. Allo stesso orario muoverà in campo anche Pajol dal bosco di Valence lungo la strada A. Il comando è affidato a Victor fino alle ore 1300, orario in cui Napoleone prenderà il comando. Napoleone con l'artiglieria e le truppe della guardia entrerà in campo alle 1330 da nord, nei pressi dell'area contrassegnata B. La fase di gioco dalle 1730 alle 1800 corrisponderà al tramonto e lo scontro avrà termine. Condizioni di vittoria: i francesi devono conquistare il passaggio sulla Senna.

2 Battaglia di Montereau 18 feb Maresciallo Claude Victor (inizio battaglia) CRM: E LRM:+2 II Corpo Maresciallo Claude Victor CRM: D LRM: +2 Riserva d'artiglieria: 2x Foot BTR 12pdr (3+1 sezioni) M:7 (FML: 5) 1 Divisione Gen. Chateaux CRM:C LRM:+1 FML:6 11th Legere (6 figure) M: 7 +6 Skirmish 24th Legere (6 figure) M: 6 +5 Skirmish 2d Ligne Regiments (6 figure) M: 6 19th Ligne Regiments (6 figure) M: 6 37th Ligne Regiments (6 figure) M: 6 56th Ligne Regiments (6 figure) M: 6 Artiglieria divisionale: 1x Foot BTR 6pdr (2+1 sezioni) M:7 2 Divisione Gen. Duhesme CRM: C LRM:+2 FML:6 20th Legere (6 figure) M: 6 +5 Skirmish 4th Ligne Regiments (2x6 figure) M: 6 18th Ligne Regiments (6 figure) M: 6 46th Ligne Regiments (6 figure) M: 6 72d Ligne Regiments (6 figure) M: 6 93d Ligne Regiments (6 figure) M: 6 Artiglieria divisionale: 1x Foot BTR 6pdr (2+1 sezioni) M:7 Paris Reserve Gen. Gerard CRM: B LRM:+1 FML:6 Divisione Dufour (CRM: D) 5th Legere (8 figure) M: 6 +5 Skirmish 12th Legere (8 figure) M: 6 +5 Skirmish 15th Legere (8 figure) M: 6 +5 Skirmish 32d Ligne Regiments (6 figure) M: 6 58th Ligne Regiments (6 figure) M: 5 Coscritti 135th Ligne Regiments (6 figure) M: 6 Divisione Hamelinaye (CRM: D) 26th Ligne Regiments (6 figure) M: 5 Coscritti 82d Ligne Regiments (6 figure) M: 5 Coscritti 86th Ligne Regiments (6 figure) M: 5 Coscritti 121st Ligne Regiments (6 figure) M: 6 122d Ligne Regiments (6 figure) M: 6 142d Ligne Regiments (6 figure) M: 5 Coscritti DIV Cav Gen. L'heritier CRM:B LRM:+2 FML:4 18th Dragoons (4 figure) M: 9B 20th, Dragoons (4 figure) M: 9B 25th Dragoons (4 figure) M: 9B

3 Corpo Prov. Gen. Claude-Pierre Pajol CRM: C LRM: +1 Riserva d'artiglieria: 3x Foot BTR 6pdr (2+1 sezioni) M:7 (FML: ) BRG Cav Gen. Amiel CRM:C LRM:+1 FML:4 26th Chasseurs a Cheval (4 figure) M: 6D 27th Chasseurs a Cheval (4 figure) M: 6D BRG Cav Gen. Delort CRM:C LRM:+1 FML:4 2d Hussars (4figure) M: 6C 3d Hussars (4 figure) M: 6C 10th Chasseurs a Cheval (6 figure) M: 6D BRG Cav Gen. Grouvel CRM:C LRM:+1 FML:4 2 nd Provisional Dragoons (4 figure) M: 8C 5 th Provisional Dragoons (4 figure) M: 8C 6 th Provisional Dragoons (4 figure) M: 8C National Guard Gen. Michael-Marie Pacthod CRM:B LRM:+1 FML:6 Gendarmes (2x6 figure) M: 8 BRG Delort 57th Ligne (6 figure) M: 6 3d Provisional National Guard (6 figure) M: 6 Coscritti 1st Sarthe National Guard (2x8 figure) M: 6 Coscritti BRG Bonte National Guard da Brittany ( 2x8figure) M: 6 Coscritti National Guard da Eue-de-Loire ( 2x8figure) M: 6 Coscritti

4 Napoleone Buonaparte (dalle 1300) CRM: A LRM:+4 ADC + Scorta (2 nd Lancers 3Fig 10B) Art. della Guardia Gen. Drouet CRM:A LRM:+2 FML:5 3x Foot BTR 12pdr (3+1 sezioni) M:11 2x Horse BTR 8 pdr (3+1 sezioni) M: 11 Vecchia Guardia Gen. Friant CRM:AA LRM:+2 FML:9 RGT Granadiers (2x12 figure) M15 +5 Skirmish

5 IV Corpo Principe del WURTEMBURG CRM: D LRM: +2 Avanguardia Cav Gen. Waslemben CRM:D LRM:0 FML:6 Austrian Ferdinand Hussars (15 figure) M:8D 2th Wurtemburg Chasseurs a Cheval (10 figure) 4th Wurtemburg Chasseurs a Cheval (10 figure) M:6D M:6D Avanguardia Gen. Stockmeyer CRM:D LRM:0 FML:6 9th RGT chasseurs a pied (2x9 figure) M:6 +3 Skirmish 10th RGT leggero (2x9 figure) M:6 +3 Skirmish 3d RGT Leggero (2x9 figure) M:6 +3 Skirmish Cav BRG Gen Jett CRM:D LRM:0 FML:6 5th Wurtemburg Chasseurs (10 figure) M:6D 2d Wurtemburg Dragoons (8 figure) M:6D Artiglieria divisionale: 1x Horse BTR 6pdr (3 sezioni) M:6 1 Wt DIV Lieut-Gen Baron Koch CRM:D LRM:+1 FML:6 BRG Wt Gen. Von Doring (CRM: D- LRM: 0) 2d Infantry RGT (2x9 figure) M:6 7th Infantry RGT (2x9 figure) M:6 3d, 4th, 5th, Milizia RGT (6 figure ognuno) M:4 Landwher 1x Foot BTR 6pdr ( 3 sezioni) M: 6 1xAustrian Position BTR 6pdr (3 sezioni) M:7 BRG Austr. Major-Gen Schaeffer (CRM: D- LRM: 0) 15th Infantry Zach RGT (3x12 figure) M:6 Colloredo Infantry RGT (3x12 figure) M:6 1x Austrian BTR 6pdr ( 2 +1sezioni) M: 6 + 1xAustrian BTR 12pdr (3 Sezioni) M:7 BRG Bavarese Gen Bianchi (CRM: D- LRM: 0) 3d Infantry RGT (12 figure) M:5 Coscritti 10th Milizia RGT (12 figure) M:4 Landwher 2d BTG leggero (12 figure) M:6 +3 Skirmish 1x Foot BTR 6pdr (2+1 sezioni) M: 6 2 Wt DIV Prin Hohenhole CRM:D LRM:0 FML:6 BRG Wt Kirchberg (CRM: D- LRM: 0) 4th Infantry RGT (2x9 figure) M:6 6th Infantry RGT (2x9 figure) M:6 Artiglieria divisionale: 1x Foot BTR 6pdr ( 3 sezioni) M: 6 + 1xAustrian Position BTR 6pdr (3 sezioni) M:7 BRG Austr. Gen Hirsch (CRM: D- LRM: 0) Infantry RGT (2x12 figure) M:6 Infantry RGT (2x12 figure) M:6 Artiglieria divisionale: 1x Foot BTR 6pdr ( 2+1 sezioni) M: 6

Napoleon s Battles. Regolamento napoleonico gran tattico Di Craig Taylor Jr e Robert Coggins The Avalon Hill Game Company

Napoleon s Battles. Regolamento napoleonico gran tattico Di Craig Taylor Jr e Robert Coggins The Avalon Hill Game Company Napoleon s Battles Regolamento napoleonico gran tattico Di Craig Taylor Jr e Robert Coggins The Avalon Hill Game Company Ultima modifica: lunedì 26 novembre 2007 Tradotto da Lu(ri)doteca Latina www.luridoteca.net

Dettagli

La Guardia Imperiale in Star Quest

La Guardia Imperiale in Star Quest La Guardia Imperiale in Star Quest Gli squadroni della Guardia Imperiale sono composti da 10 soldati ed hanno questa composizione: 1 Sergente armato di pistola laser e spada catena: Combattimento a distanza

Dettagli

Il Trionfo di Napoleone

Il Trionfo di Napoleone Regolamento Indice dei Contenuti 1. Contenuto...2 2. Introduzione...2 3. I Pezzi in Gioco...2. La Mappa...2 5. Gli Scenari...3 6. Preparazione...3 7. La Sequenza di Gioco...3 8. I Corpi... 9. I Comandi...

Dettagli

La battaglia di Freeman farm, la prima battaglia di Saratoga. di Gualtiero Grassucci gualtiero@free.panservice.it

La battaglia di Freeman farm, la prima battaglia di Saratoga. di Gualtiero Grassucci gualtiero@free.panservice.it ftütàézt DLACLADJ ADJJJ La battaglia di Freeman farm, la prima battaglia di Saratoga. di Gualtiero Grassucci gualtiero@free.panservice.it Scenario per À la guerre regolamento per il XVIII secolo di Gualtiero

Dettagli

Heroes of Normandie Tutto ciò che bisogna sapere Creata, curata e revisionata da Shooock

Heroes of Normandie Tutto ciò che bisogna sapere Creata, curata e revisionata da Shooock Heroes of Normandie Tutto ciò che bisogna sapere Creata, curata e revisionata da Shooock Questo documento non ufficiale racchiude tutte l errata ed i chiarimenti sulle regole, componenti e scenari del

Dettagli

LE SCHEDE DIDATTICHE DELLA MAESTRA MPM LE GUERRE PERSIANE

LE SCHEDE DIDATTICHE DELLA MAESTRA MPM LE GUERRE PERSIANE LE GUERRE PERSIANE Mentre le città greche si sviluppavano, i Persiani crearono un vastissimo impero sottomettendo tutti i popoli conquistati. Sparta e Atene, piuttosto di perdere la propria libertà affrontarono

Dettagli

Scopo del gioco. Componenti

Scopo del gioco. Componenti Il gioco strategico per la conquista del mondo Da 3 a 6 giocatori Scopo del gioco Raggiungere per primi il proprio obiettivo segreto. Componenti Un piano di gioco, rappresentante un planisfero suddiviso

Dettagli

L'Esercito Prussiano

L'Esercito Prussiano COMANDO & COLORI: NAPOLEONICO ESPANSIONE # 4 L ESERCITO PRUSSIANO Comando & Colori Napoleonico ESPANSIONE # 4 L' 1. INTRODUZIONE A Jena, l esercito prussiano effettuò le manovre più belle e spettacolari,

Dettagli

BATTLE LINE. Giocatori: due Tempo di gioco: 30 minuti. Componenti:

BATTLE LINE. Giocatori: due Tempo di gioco: 30 minuti. Componenti: BATTLE LINE Le battaglie del mondo antico erano combattute tra eserciti schierati uno di fronte all altro in formazioni organizzate. I comandanti di entrambi gli schieramenti guidavano le proprie forze

Dettagli

Le diverse forme geometriche stimolano un comportamento tecnico regolato da forma e dimensione delle figure.

Le diverse forme geometriche stimolano un comportamento tecnico regolato da forma e dimensione delle figure. GUIDA GEOMETRICA Le diverse forme geometriche stimolano un comportamento tecnico regolato da forma e dimensione delle figure. I bambini conducono la palla attorno a diverse figure geometriche. vince chi

Dettagli

ESERCITAZIONE 1 ESERCITAZIONE 2

ESERCITAZIONE 1 ESERCITAZIONE 2 PASSAGGIO ESERCITAZIONE 1 - I giocatori vengono divisi in 3 gruppi di diverso colore. 1A) Con le mani passare la palla al colore diverso 1B) Con i piedi passare la palla al colore diverso 2A) Con le mani

Dettagli

AGE of NAPOLEON 1805-1815

AGE of NAPOLEON 1805-1815 AGE of NAPOLEON 1805-1815 Il regolamento spiegato con domande & risposte Traduzione del file originale creato da: Towerwood (ziph4) su BGG Versione 1.0-13/11/2013 by Francesco Meucci (kikki) Indice 1 Primi

Dettagli

minimo cinque passaggi consecutivi e goal valido solo con colpo di testa sulla traversa oppure su una porticina.

minimo cinque passaggi consecutivi e goal valido solo con colpo di testa sulla traversa oppure su una porticina. PARTITA BOWLING si gioca una partita normale con due o più palloni. Chi abbatte il cono lascia il pallone agli avversari e corre verso la propria porta a sistemare il cono in linea con gli altri. Vince

Dettagli

il piaciere di giocare insieme 2002 Editrice Giochi S.p.A. via Bergamo, 12 20135 Milano - Italy Made in Italy www.editricegiochi.it www.risiko.

il piaciere di giocare insieme 2002 Editrice Giochi S.p.A. via Bergamo, 12 20135 Milano - Italy Made in Italy www.editricegiochi.it www.risiko. il piaciere di giocare insieme 2002 Editrice Giochi S.p.A. via Bergamo, 12 20135 Milano - Italy Made in Italy www.editricegiochi.it www.risiko.it pag 3 L A S T R A T E G I A A L S U O M A S S I M O L I

Dettagli

I punti cardinali EST ORIENTE LEVANTE OVEST OCCIDENTE PONENTE SUD MEZZOGIORNO MERIDIONE NORD MEZZANOTTE SETTENTRIONE

I punti cardinali EST ORIENTE LEVANTE OVEST OCCIDENTE PONENTE SUD MEZZOGIORNO MERIDIONE NORD MEZZANOTTE SETTENTRIONE I punti cardinali Sin dall antichità l uomo ha osservato il movimento apparente del Sole e ha notato che sorge sempre dalla stessa parte, a oriente e tramonta dal lato opposto, a occidente. I termini oriente

Dettagli

Regolamento giochi sportivi studendeschi (GSS).

Regolamento giochi sportivi studendeschi (GSS). REGOLAMENTO GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI PARTECIPAZIONE AI GSS Regolamento giochi sportivi studendeschi (GSS). Il regolamento dei GSS per lo sport delle bocce prevede tre prove di tiro che si sviluppano

Dettagli

MUSKET & PIKE (MOSCHETTO & PICCA) REGOLE BASE DEL SISTEMA

MUSKET & PIKE (MOSCHETTO & PICCA) REGOLE BASE DEL SISTEMA MUSKET & PIKE (MOSCHETTO & PICCA) REGOLE BASE DEL SISTEMA 1. INTRODUZIONE Il sistema Moschetto & Picca riproduce una serie di battaglie tattiche nel periodo dal 1632 al 1652. Il sistema intende evidenziare

Dettagli

IL GIOCO STRATEGICO PER LA CONQUISTA DEL MONDO (DA 3 A 6 GIOCATORI)

IL GIOCO STRATEGICO PER LA CONQUISTA DEL MONDO (DA 3 A 6 GIOCATORI) IL GIOCO STRATEGICO PER LA CONQUISTA DEL MONDO (DA 3 A 6 GIOCATORI) Con abilità, calma, coraggio, una buona strategia e un po di fortuna si può arrivare alla conquista del mondo. Potrete occupare ogni

Dettagli

UN GIOCO STRATEGICO DI ATTACCO E DI CONQUISTA (DA 3 A 6 GIOCATORI ETA : PER GIOVANI E ADULTI)

UN GIOCO STRATEGICO DI ATTACCO E DI CONQUISTA (DA 3 A 6 GIOCATORI ETA : PER GIOVANI E ADULTI) UN GIOCO STRATEGICO DI ATTACCO E DI CONQUISTA (DA 3 A 6 GIOCATORI ETA : PER GIOVANI E ADULTI) CONTENUTO Ogni scatola comprende: 1 tabellone rappresentante l Europa suddivisa in 6 Imperi e 44 Territori,

Dettagli

Pallacanestro Calcio Pallamano Unihockey

Pallacanestro Calcio Pallamano Unihockey > Abilità nei giochi 8ª Classe Pallacanestro Calcio Pallamano Unihockey La valutazione dell abilità nei giochi avviene durante e al termine processo d apprendimento. Giochi Pallacanestro Calcio Pallamano

Dettagli

GIOCHI MINIBASKET. 1) Il gioco dei nomi. 2) Il gambero

GIOCHI MINIBASKET. 1) Il gioco dei nomi. 2) Il gambero GIOCHI MINIBASKET Questi giochi sono stati tratti da alcuni libri e talvolta modificati per adattarli al nostro gioco. Adatti per diverse età. Buon lavoro. 1) Il gioco dei nomi Obiettivi: conoscere i compagni,

Dettagli

Cos è Titanfall?... 2 Accedere a una partita... 7

Cos è Titanfall?... 2 Accedere a una partita... 7 TM Contenuto Cos è Titanfall?... 2 Comandi... 3 Menu principale... 7 Accedere a una partita... 7 Cos è Titanfall? Per molti anni, gli abitanti della Frontiera sono stati costretti a trasferimenti forzati

Dettagli

Traduzione in Italiano: Maurizio Bignoli (Gylas)

Traduzione in Italiano: Maurizio Bignoli (Gylas) Traduzione in Italiano: Maurizio Bignoli (Gylas) REGOLAMENTO SPARTACUS IMPERATOR permettete di simulare le guerre servili che si svolsero in Italia ed in Sicilia nel secondo e primo secolo a.c. Un giocatore

Dettagli

di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su

di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su Traduzione e adattamento a cura di Gylas per Giochi Rari Versione 1.0 Novembre 2001 http://www.giochirari.it e-mail: giochirari@giochirari.it NOTA.

Dettagli

SCHEDE GIOCHI SCUOLA DELL INFANZIA

SCHEDE GIOCHI SCUOLA DELL INFANZIA SCHEDE GIOCHI SCUOLA DELL INFANZIA (A cura di Paolo Ligas) SCHEDA N 1 Percorso 3/4 Pallavolando Il primo giocatore di ogni squadra al Via parte esegue 2 rotolamenti su un materassino, salta l ostacolo,

Dettagli

MONTE CERVINO DISTINTIVO

MONTE CERVINO DISTINTIVO CREST RICAMATI ALPINI...2 ALTI COMANDI...4 ARTIGLIERIA...8 ASSOCIAZIONI MILITARI...11 CARRISTI E CAVALLERIA...12 CORSI ACCADEMICI E SCOLASTICI...15 FANTERIA, GRANATIERI, BERSAGLIERI E PARACADUTISTI...20

Dettagli

Jankau (Jankov) 06.03.1645

Jankau (Jankov) 06.03.1645 Jankau (Jankov) 06.03.1645 La definitiva sconfitta imperiale di Gualtiero Grassucci gualtiero@free.panservice.it Scenario per À la guerre battaglie nell Era delle Guerre di Religione, regolamento per il

Dettagli

Appartamenti in rue Kafka, Parigi

Appartamenti in rue Kafka, Parigi Progetti Elisabetta Pieri olivier brenac & xavier gonzalez Appartamenti in rue Kafka, Parigi cio secondo due diverse direttrici: ai primi tre livelli, i volumi si distendono in orizzontale a definire un

Dettagli

CARTE EVENTO PATRIOT MILITIA (BIANCHI)

CARTE EVENTO PATRIOT MILITIA (BIANCHI) CARTE EVENTO PATRIOT MILITIA (BIANCHI) Paul Revere Aggiungi 2 unita' di Patriot Militia (Bianchi) in una qualsiasi Area con Citta' occupata da tue unita' e/o unita' alleate. Paul Revere fu un importante

Dettagli

GUIDA DEGLI. obiettivi SEGRETI

GUIDA DEGLI. obiettivi SEGRETI 1 - Campagna dell Asse 1.1 - Sidi Barrani GUIDA DEGLI obiettivi SEGRETI Assicurare accampamento di appoggio nascosto Al centro della mappa, protetto dalle montagne, troverai un accampamento di supporto

Dettagli

Il Risorgimento e l Unità d italia

Il Risorgimento e l Unità d italia Il Risorgimento e l Unità d italia Prima parte: L Italia dopo il «Congresso di Vienna» : un espressione geografica L Italia, dopo il congresso di Vienna (1814-1815), è divisa in più stati, la maggior parte

Dettagli

hnefatafl Hnefatafl Il gioco da tavolo del Re Regole - massimiliano.dellarovere[su]gmail.com -

hnefatafl Hnefatafl Il gioco da tavolo del Re Regole - massimiliano.dellarovere[su]gmail.com - hnefatafl Hnefatafl Il gioco da tavolo del Re Regole - massimiliano.dellarovere[su]gmail.com - Tema: Il gioco rappresenta un assedio dove il numero degli Assedianti, è il doppio di quello degli Assediati.

Dettagli

Genio ALTRE ARMI E CORPI

Genio ALTRE ARMI E CORPI ALTRE ARMI E CORPI I Caduti varesini che militavano in altre Armi, Corpi e Servizi, oltre alla Fanteria e all Artiglieria, furono 487 così suddivisi: Genio Zappatori 73 Genio Telegrafisti 31 Genio Pontieri

Dettagli

Pedine: 5 Censori*, 5 Legione

Pedine: 5 Censori*, 5 Legione UN GIOO FILE D IMPRRE DI PIZZMENTO TESSERE ON SELTE TTTIHE PROFONDE PER 1 5 GIOTORI, ETÀ 10 +, DURT: 30-45 MINUTI ntefatto Dalla città oasi di Palmyra, parte di una provincia Romana del primo secolo, esare

Dettagli

Il gioco strategico per la conquista del mondo

Il gioco strategico per la conquista del mondo REGOLAMENTO Il gioco strategico per la conquista del mondo Da 3 a 6 giocatori Età: da 14 anni in su 2 SCOPO DEL GIOCO Raggiungere per primi il proprio obiettivo segreto. COMPONENTI Una plancia rappresentante

Dettagli

Ladri per gioco Introduzione e storia

Ladri per gioco Introduzione e storia Creazione giochi da tavolo hobbygame.altervista.org Fabio Ricciardi Ladri per gioco Introduzione e storia Non rubano per soldi, non rubano per desiderio di ricchezza, rubano per inseguire un sogno,quello

Dettagli

Traduzione a cura della FIGH su testi EHF - riproduzione vietata -

Traduzione a cura della FIGH su testi EHF - riproduzione vietata - Federazione Italiana Giuoco Handball HANDBALL Il gioco Uno sguardo alle regole Pallllamano Diisciiplliina Olliimpiica 1 PRINCIPI DI BASE DELLA PALLAMANO La Pallamano è uno sport di squadra basato sui principi

Dettagli

ARRAS 21 Maggio 1940 La storia

ARRAS 21 Maggio 1940 La storia ARRAS 21 Maggio 1940 La storia Il 21 Maggio 1940 Lord Gort, comandante in capo del BEF (British expeditionary force), ordina un contrattacco verso la 7 divisione panzer, comandata dal generale Rommel,

Dettagli

Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca. Milano - Monza - Cinisello Balsamo

Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca. Milano - Monza - Cinisello Balsamo Progetto di sviluppo delle residenze dell Università di Milano-Bicocca Milano - Monza - Cinisello Balsamo Residenza Universitaria denominata U10.2 Piazza dell Ateneo Nuovo, 2 Milano Superficie totale Alloggi

Dettagli

MATEMATICA CLASSE 5 a

MATEMATICA CLASSE 5 a MATEMATICA CLASSE 5 a Esempio di prova 75 Per questa prova hai 75 minuti di tempo. D1. La maestra porta in classe 54 caramelle, vorrebbe distribuirle in parti uguali tra i suoi 22 alunni ma ciò non è possibile.

Dettagli

Categoria Esordienti. Stefano Bellinzaghi

Categoria Esordienti. Stefano Bellinzaghi Categoria Esordienti Guida e Dominio della palla Guida e Dominio della palla Stefano Bellinzaghi A B C I giocatori distribuiti nelle 4 file eseguono conduzioni, cambi di direzione e combinazioni tra guida

Dettagli

SPECTER OPS. L'obiettivo del giocatore agente è quello che il suo agente completi 3 su 4 missioni obiettivo qualsiasi

SPECTER OPS. L'obiettivo del giocatore agente è quello che il suo agente completi 3 su 4 missioni obiettivo qualsiasi SPECTER OPS REGOLE 2-3 giocatori: 1 agente e 2 cacciatori - Le 4 missioni obiettivo sono conosciute dai giocatori: si lancia il dado e si segnano col relativo gettone sul lato verde sulla plancia e sul

Dettagli

Con un gioco si possono lavorare diversi aspetti: Come proporre un gioco:

Con un gioco si possono lavorare diversi aspetti: Come proporre un gioco: Il gioco se usato e svolto in una maniera consona, farà si che l' allievo si diverta e nello stesso tempo raggiunga degli scopi precisi che voi vi siete proposti. Con un gioco si possono lavorare diversi

Dettagli

La tesi di fine corso di Mister Maurizio Viscidi.

La tesi di fine corso di Mister Maurizio Viscidi. N. FEBBRAIO 006 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N DEL /0/0 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: BONACINI ROBERTO SEDE VIA E.FRANCALANCI

Dettagli

LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA

LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA LE TAPPE DELLE UNIFICAZIONI ITALIANA E TEDESCA 1848-1849 La Prima Guerra d Indipendenza Nel 1848 un ondata rivoluzionaria investì quasi tutta l Europa. La ribellione scoppiò anche nel Veneto e nella Lombardia,

Dettagli

Descrizione Copertura:

Descrizione Copertura: Soluzioni Progettuali Scheda: SP09 Rev: 09/07/2009 9.47.00 Pagina 1/8 Descrizione Copertura: STATO DI FATTO COPERTURA CON PIANTA AD L E PADIGLIONE Nuova Esistente Praticabile Non Praticabile Si tratta

Dettagli

OPERAZIONE NON DEBEMUS NON POSSUMUS NON VOLEMUS. Bosco macchione, 16 Maggio 2010

OPERAZIONE NON DEBEMUS NON POSSUMUS NON VOLEMUS. Bosco macchione, 16 Maggio 2010 OPERAZIONE NON DEBEMUS NON POSSUMUS NON VOLEMUS Bosco macchione, 16 Maggio 2010 Parigi, Maggio 1809 Dopo l incoronazione imperiale di Napoleone, i rapporti tra il Papa Pio XII e l imperatore divennero

Dettagli

Nascita di un Eroe. Scelta Leader. Talenti del Generale

Nascita di un Eroe. Scelta Leader. Talenti del Generale Nascita di un Eroe Nascita di un eroe e una campagna progressiva pensata per far giocare piu giocatori sfruttando una mappa a caselle ed il regolamento di Mighty Empire. In aggiunta alle normali regole

Dettagli

Manuale & SCENARI BATTAGLIA

Manuale & SCENARI BATTAGLIA Manuale & SCENARI BATTAGLIA DA 8 ANNI IN SU 30-60 minuti PER 2 GIOCATORI E GIOCO A SQUADRE DALL'EDITORE Pubblicato in collaborazione con la Missione per il 60esimo Anniversario dello Sbarco del D-Day &

Dettagli

HomeStretch (Dirittura d'arrivo) Da 2 a 6 giocatori. Contenuto

HomeStretch (Dirittura d'arrivo) Da 2 a 6 giocatori. Contenuto HomeStretch (Dirittura d'arrivo) Da 2 a 6 giocatori Contenuto 11 cavalli numerati dal 2 al 12 23 carte Corsa con handicaps e premi per la corsa indicati su di esse 9 gettoni handicap 2 verdi, 2 gialli,

Dettagli

LXIII Battaglione armi accompagnamento (Regio Esercito) Battaglione alpini sciatori "Monte Cervino" (da febbraio 1942) 1ª Compagnia 2ª Compagnia 80ª

LXIII Battaglione armi accompagnamento (Regio Esercito) Battaglione alpini sciatori Monte Cervino (da febbraio 1942) 1ª Compagnia 2ª Compagnia 80ª CSIR XXXV Corpo d'armata Comando Quartier Generale 193ª Sezione motorizzata Carabinieri Reali 194ª Sezione motorizzata Carabinieri Reali 684ª Sezione motorizzata Carabinieri Reali 33ª Sezione topocartografica

Dettagli

Da 2 a 4 Giocatori Autore Martin Wallace

Da 2 a 4 Giocatori Autore Martin Wallace Traduzione La Strada Da 2 a 4 Giocatori Autore Martin Wallace Scopo del Gioco Ogni giocatore, impersona un Ricco Mercante ed è alla ricerca di Nuovi Mercati nelle crescenti cittadine che vi permetteranno

Dettagli

Gennaio 1809, Napoleone è imperatore PROF. FRANCESCO FRASCA

Gennaio 1809, Napoleone è imperatore PROF. FRANCESCO FRASCA La battaglia del Piave nella napoleonica campagna del 1809 PROF. FRANCESCO FRASCA Gennaio 1809, Napoleone è imperatore dei Francesi, il territorio da lui governato è quasi raddoppiato, rispetto ai vecchi

Dettagli

Versione 0.8.0 Beta. Una collaborazione tra i creatori del Swedish Comp System e ETC Army Composition

Versione 0.8.0 Beta. Una collaborazione tra i creatori del Swedish Comp System e ETC Army Composition Regolamento Versione 0.8.0 Beta Una collaborazione tra i creatori del Swedish Comp System e ETC Army Composition -Traduzione e Redazione a cura di Massimo de Seta Hanno collaborato: Danilo Traini (Traduzione

Dettagli

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo)

Percorso, Marcellise giro delle contrade (lungo) A cura di A. Scolari Marcellise alto: itinerario lungo (Marcellise, Borgo, Casale, Cao di sopra, Casale di Tavola, San Briccio, Marion, Borgo, Marcellise). Dislivello m 205, tempo h 3.00'. Percorso facile.

Dettagli

ALCAZAR Componenti del gioco Preparazione del gioco Scopo del gioco

ALCAZAR Componenti del gioco Preparazione del gioco Scopo del gioco ALCAZAR Componenti del gioco 1 plancia di gioco (con 72 caselle (spazi) e una pista del valore dei castelli da 1 a 50) 5 sommari delle regole di Alcazar, 1 supplemento e 1 regolamento 72 carte costruzione

Dettagli

INDICI DEL VOLUME P- P- P- P- P- p- p- p- p- p- P- P- P- P- P- P- P- P- Presentazione. Parte I - La catastrofe (1800-06)

INDICI DEL VOLUME P- P- P- P- P- p- p- p- p- p- P- P- P- P- P- P- P- P- Presentazione. Parte I - La catastrofe (1800-06) 1081 INDICI DEL VOLUME Presentazione Parte I - La catastrofe (1800-06) A) La politica di sicurezza e la conquista francese 1. La politica di sicurezza (1799-1806) A. Roma (1799-1800) B. Siena e Firenze

Dettagli

DALLE CARTE ALLE SEZIONI GEOLOGICHE

DALLE CARTE ALLE SEZIONI GEOLOGICHE DALLE CARTE ALLE SEZIONI GEOLOGICHE PROFILO TOPOGRAFICO Il profilo topografico, detto anche profilo altimetrico, è l intersezione di un piano verticale con la superficie topografica. Si tratta quindi di

Dettagli

Ordinanza del DEFR sull identità visiva comune dei provvedimenti di. di comunicazione sostenuti dalla Confederazione.

Ordinanza del DEFR sull identità visiva comune dei provvedimenti di. di comunicazione sostenuti dalla Confederazione. Ordinanza del DEFR sull identità visiva comune dei provvedimenti di comunicazione sostenuti dalla Confederazione per prodotti agricoli 916.010.2 del 23 agosto 2007 (Stato 1 gennaio 2013) Il Dipartimento

Dettagli

AXIS AND ALLIES. A&A è un gioco sulla Seconda Guerra Mondiale. Ciascun giocatore controllerà una (o più d una) potenza dell ASSE o degli ALLEATI :

AXIS AND ALLIES. A&A è un gioco sulla Seconda Guerra Mondiale. Ciascun giocatore controllerà una (o più d una) potenza dell ASSE o degli ALLEATI : AXIS AND ALLIES Il Gioco A&A è un gioco sulla Seconda Guerra Mondiale. Ciascun giocatore controllerà una (o più d una) potenza dell ASSE o degli ALLEATI : ITALIA,GERMANIA e GIAPPONE ( Nazioni dell Asse)

Dettagli

PALLAMANO. Un po di storia

PALLAMANO. Un po di storia PALLAMANO Un po di storia La pallamano è un gioco bello e dinamico, inventato in Germania alla fine dell Ottocento. Sembra che tragga origine da un gioco denominato Pallaporta. E nata come sport da giocarsi

Dettagli

Calico Jack AirSoft s.a.s.

Calico Jack AirSoft s.a.s. Brochure per il Noleggio ---------------------------------------------------------------------- INDICE 1 INTRODUZIONE AL SOFT-AIR 2 CONDIZIONI E COSTI DEL NOLEGGIO 3 DETTAGLIO ATTREZZATURA 4 REGOLE FONDAMENTALI

Dettagli

LA DIDATTICA DELLA DIFESA A TRE

LA DIDATTICA DELLA DIFESA A TRE Corso MSTER nno 2000 / 2001 L DIDTTIC DELL DIFES TRE di DVIDE BLLRDINI relatori : prof. prof. Roberto Clagluna Franco Ferrari 1 INDICE : PREMESS 4 LE CRTTERISTICHE DEI DIFENSORI 6 L DIDTTIC. 7 CONCLUSIONI.

Dettagli

REGOLAMENTO DI GIOCO MARIA MARIA TERESA E LA GUERRA PER LA SUCCESSIONE AL TRONO AUSTRIACO. Per 2 o 3 giocatori di RICHARD SIVÉL

REGOLAMENTO DI GIOCO MARIA MARIA TERESA E LA GUERRA PER LA SUCCESSIONE AL TRONO AUSTRIACO. Per 2 o 3 giocatori di RICHARD SIVÉL REGOLAMENTO DI GIOCO MARIA MARIA TERESA E LA GUERRA PER LA SUCCESSIONE AL TRONO AUSTRIACO Per 2 o 3 giocatori di RICHARD SIVÉL Traduzione di: Alessio Maestro Zen Ferretti NOTA. La presente traduzione non

Dettagli

Corso per allenatori di 1 livello LEZIONE nr 3

Corso per allenatori di 1 livello LEZIONE nr 3 Corso per allenatori di 1 livello LEZIONE nr 3 IMPARARE LA TECNICA CON IL GIOCO Stefano Faletti FONDAMENTALI TECNICI RICEVERE CONTROLLARE COLPIRE lo STOP GUIDA DELLA PALLA DRIBBLING PASSAGGIO TIRO COLPO

Dettagli

Media e scelte d acquisto Report n.3

Media e scelte d acquisto Report n.3 Media e scelte d acquisto Report n.3 Febbraio 2014 Metodologia Committente: Ixè + Osservatorio Socialis Soggetto realizzatore: Ixè srl Metodologia: indagine quantitativa campionaria Metodo di raccolta

Dettagli

10 Lezioni di Minibasket

10 Lezioni di Minibasket 10 Lezioni di Minibasket LEZIONE N. 1 FASE INIZIALE 001. Esercizi e giochi di trattamento della palla sul posto e in movimento ad elevata intensità di esecuzione. 002. SPRINT: i bambini palleggiano per

Dettagli

38 TH SIX NATIONS INTERNATIONAL VETERANS TOURNAMENT

38 TH SIX NATIONS INTERNATIONAL VETERANS TOURNAMENT 38 TH SIX NATIONS INTERNATIONAL VETERANS TOURNAMENT CERNUSCO SUL NAVIGLIO 22 24 maggio 2009 Over 40 M Gens Italica Società di Iniziativa Sportiva Lungotevere Flaminio, 26 00196 Roma tel 06 32658039 fax

Dettagli

GIOCHI DI STRATEGIA Giochi di potere!!!.

GIOCHI DI STRATEGIA Giochi di potere!!!. GIOCHI DI STRATEGIA Giochi di potere!!!. Dopo avere dedicato ampio spazio nei precedenti interventi al modello culturale del nostro Minibasket raccontando l esperienza finlandese, ora vorrei rivolgere

Dettagli

conquista il mondo in pochi minuti!

conquista il mondo in pochi minuti! conquista il mondo in pochi minuti! Il gioco di conquista e sviluppo più veloce che c è! Il gioco si spiega in meno di 1 minuto e dura, per le prime partite, non più di quindici minuti. Mai nessuno ha

Dettagli

1 tabellone di gioco 4 set di carte (4 colori diversi, numerati da 1 a 20) 8 cani (2 di ogni colore) 1 blocco di fogli di scommessa Soldi Regolamento

1 tabellone di gioco 4 set di carte (4 colori diversi, numerati da 1 a 20) 8 cani (2 di ogni colore) 1 blocco di fogli di scommessa Soldi Regolamento GREYHOUNDS (Levrieri) Componenti 1 tabellone di gioco 4 set di carte (4 colori diversi, numerati da 1 a 20) 8 cani (2 di ogni colore) 1 blocco di fogli di scommessa Soldi Regolamento L'obiettivo del gioco

Dettagli

I GIOCHI DI IERI PREMESSA

I GIOCHI DI IERI PREMESSA I GIOCHI DI IERI PREMESSA Alcuni ragazzi dell'istituto Maggiolini (Giovanni Pirrò Simone Mercuri Daniele Re Sartò Riccardo Bernardini), nell'ambito dello stage presso il Comune di Parabiago Ecomuseo del

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

IL FRONTE OCCIDENTALE

IL FRONTE OCCIDENTALE IL FRONTE OCCIDENTALE QUESTO TESTO E QUESTA CARTINA TRATTANO DELLA SITUAZIONE SUL FRONTE OCCIDENTALE. VEDRAI ANCHE COME VIVEVANO I SOLDATI IN TRINCEA. All inizio della guerra, la Germania invade il Belgio,

Dettagli

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Cartografia ed orientamento

Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Cartografia ed orientamento Corso Operatore C.R.I. nel Settore Emergenza Cartografia ed orientamento Contenuti della lezione 1. Definizioni generali 2. Le coordinate geografiche 3. Le carte e le proiezioni 4. Lettura di una carta

Dettagli

Misure di base su una carta. Calcoli di distanze

Misure di base su una carta. Calcoli di distanze Misure di base su una carta Calcoli di distanze Per calcolare la distanza tra due punti su una carta disegnata si opera nel modo seguente: 1. Occorre identificare la scala della carta o ricorrendo alle

Dettagli

Edizione autunno 2004 a cura del Comitato Nazionale Allenatori

Edizione autunno 2004 a cura del Comitato Nazionale Allenatori Esercizio Uno contro zero serie auto passaggio Giocatori disposti come da diagramma n. 43. Il primo della fila esegue nell ordine: auto passaggio, ricezione, fronteggiare il canestro, partenza incrociata

Dettagli

LA PIRAMIDE DEL MOVIMENTO: educhiamo gli schemi motori di base per ottenere abilità motorie. LEZIONE bambini 6/8 anni

LA PIRAMIDE DEL MOVIMENTO: educhiamo gli schemi motori di base per ottenere abilità motorie. LEZIONE bambini 6/8 anni LA PIRAMIDE DEL MOVIMENTO: educhiamo gli schemi motori di base per ottenere abilità motorie LEZIONE bambini 6/8 anni ( adattamento allo spazio) Muoversi liberamente nella palestra palleggiando, Cambiare

Dettagli

L UNIFICAZIONE DEL GIAPPONE

L UNIFICAZIONE DEL GIAPPONE L UNIFICAZIONE DEL GIAPPONE 1. Introduzione Sekigahara è un gioco per due giocatori che riproduce la campagna dell anno 1600 che fondò lo Shogunato di Tokugawa. Un giocatore prende le parti di Tokugawa

Dettagli

1.6 Che cosa vede l astronomo

1.6 Che cosa vede l astronomo 1.6 Che cosa vede l astronomo Stelle in rotazione Nel corso della notte, la Sfera celeste sembra ruotare attorno a noi. Soltanto un punto detto Polo nord celeste resta fermo; esso si trova vicino a una

Dettagli

[Tabella dei Contenuti]

[Tabella dei Contenuti] REGOLAMENTO [Tabella dei Contenuti] [Tabella dei Contenuti]... 1 [Lista delle Tabelle]... 2 [Introduzione]... 3 Obiettivo di Gioco... 3 Numbero di giocatori e tempo di gioco... 3 [Preparazione del Gioco]...

Dettagli

Come si gioca al Macchiavelli

Come si gioca al Macchiavelli Come si gioca al Macchiavelli Macchiavelli conosciuto anche come Machiavelli, con una sola C, è un gioco di strategia, deriva dal Ramino. Le regole sono semplici ma il gioco è di fatto molto complesso,

Dettagli

Itinerario n. 026 - La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore

Itinerario n. 026 - La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore Pagina 1 Itinerario n. 026 - La Valnerina fra Arrone e la Cascata delle Marmore Scheda informativa Punto di partenza: Arrone Distanza da Roma : 110 km Lunghezza: 22 km Ascesa totale: 530 m Quota massima:

Dettagli

RADUNO DEL TERZO RAGGRUPPAMENTO ANNO 2014 VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA E TRENTINO ALTO ADIGE

RADUNO DEL TERZO RAGGRUPPAMENTO ANNO 2014 VENETO, FRIULI VENEZIA GIULIA E TRENTINO ALTO ADIGE A s s o c i a z i o n e N a z i o n a l e A l p i n i SEZIONE di VERONA Via Del Pontiere, 1-37121 VERONA Tel. 045 8002546 fax 045 8011141 e.mail: segreteria@pcanaverona.it NUCLEO CINOFILO SOCCORSO A.N.A.

Dettagli

IO RIMANGO QUI (HERE I STAND)

IO RIMANGO QUI (HERE I STAND) HERE I STAND pag. 1 IO RIMANGO QUI (HERE I STAND) 1. INTRODUZIONE 2. LA MAPPA 2.1 Spazio 2.2 Controllo Politico 2.3 Influenza Religiosa 2.4 Segnalini di Controllo 2.5 Altri Elementi della Mappa 3. POTENZE

Dettagli

Autore: Maurizio Bruni Sito proponente: Alleniamo.com MESE DI SETTEMBRE 2007 CATEGORIA ESORDIENTI 1995. Allenatore Maurizio Bruni

Autore: Maurizio Bruni Sito proponente: Alleniamo.com MESE DI SETTEMBRE 2007 CATEGORIA ESORDIENTI 1995. Allenatore Maurizio Bruni Autore: Maurizio Bruni Sito proponente: Alleniamo.com MESE DI SETTEMBRE 2007 CATEGORIA ESORDIENTI 1995 Allenatore Maurizio Bruni MESE DI SETTEMBRE OBIETTIVI TECNICI Palleggio individuale Conduzione della

Dettagli

Le carte geografiche. Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore

Le carte geografiche. Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore Le carte geografiche Istituto Comprensivo di Buddusò - Scuola Primaria - Ins. Dore Carta dell Italia disegnata da Henricus Hondius nel 1631 Osserva la carta e rispondi: Che tipo di carta è? o Fisica o

Dettagli

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi.

6. La Terra. Sì, la terra è la tua casa. Ma che cos è la terra? Vediamo di scoprire qualcosa sul posto dove vivi. 6. La Terra Dove vivi? Dirai che questa è una domanda facile. Vivo in una casa, in una certa via, di una certa città. O forse dirai: La mia casa è in campagna. Ma dove vivi? Dove sono la tua casa, la tua

Dettagli

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola primaria. Classe Seconda Fascicolo 1

Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA. Scuola primaria. Classe Seconda Fascicolo 1 Prova di MateMatica - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2012 2013 PROVA DI MATEMATICA Scuola primaria Classe Seconda Fascicolo 1 Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

Corso di Realtà Virtuale

Corso di Realtà Virtuale Università degli Studi di Pisa Corso di Laurea Specialistica in Tecnologie Informatiche Corso di Realtà Virtuale Presentazione progetto: di Marco Fais Introduzione Realizzato come progetto per il corso

Dettagli

Il Rugby in 5 minuti

Il Rugby in 5 minuti FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY Il Rugby in 5 minuti a cura della 3^ edizione 2009-10 IL TERRENO Il Terreno è la superficie totale di gioco, indicata nella pianta. Esso comprende: Il Campo di Gioco è l area

Dettagli

L'ORIENTAMENTO. November 05, 2014. Orientamento_4E. http://tempopieno.altervista.org/index.htm. MaestroGianni 1

L'ORIENTAMENTO. November 05, 2014. Orientamento_4E. http://tempopieno.altervista.org/index.htm. MaestroGianni 1 L'ORIENTAMENTO http://tempopieno.altervista.org/index.htm Anno scolastico 2014-2015 Classe IV E - Scuola primaria "Umberto I" - I Circolo - Santeramo (Ba) ins. Gianni Plantamura MaestroGianni 1 Orientamento_4E

Dettagli

Sergente del 9 reggimento fanteria, Brigata "Regina" Alpino Ardito. Bersagliere

Sergente del 9 reggimento fanteria, Brigata Regina Alpino Ardito. Bersagliere Uniformi Sergente del 9 reggimento fanteria, Brigata "Regina" Alpino Ardito Bersagliere Ufficiale del Battaglione Aviatori in tenuta di volo Cavalleggero delle "Guide" (19 ) Generale di Divisione con

Dettagli

Versione 0.9.2 Beta. Una collaborazione tra i creatori del Swedish Comp System e ETC Army Composition

Versione 0.9.2 Beta. Una collaborazione tra i creatori del Swedish Comp System e ETC Army Composition Regolamento Versione 0.9.2 Beta Una collaborazione tra i creatori del Swedish Comp System e ETC Army Composition -Traduzione e Redazione a cura di Massimo de Seta Hanno collaborato: Danilo Traini Marco

Dettagli

NB: la classe ha scelto il titolo REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI INCENDIO

NB: la classe ha scelto il titolo REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI INCENDIO Documento n. 6 TITOLI INDIVIDUATI DAI GRUPPI 1. AL FUOCO 2. REGOLE DA SEGUIRE IN CASO DI INCENDIO 3. ALLARME ANTI INCENDIO 4. UN INCENDIO A SCUOLA NB: la classe ha scelto il titolo REGOLE DA SEGUIRE IN

Dettagli

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni

Svolgimento del gioco. Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Un gioco di Matthias Cramer per 2-5 persone dai 10 anni Anno 1413 Il nuovo re d'inghilterra, Enrico V di Lancaster persegue gli ambiziosi progetti di unificare l'inghilterra e di conquistare la corona

Dettagli

COMUNE DI GHISALBA PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Piano dei Servizi NA ALLEGATO 2 REGESTO DEI SERVIZI

COMUNE DI GHISALBA PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO Piano dei Servizi NA ALLEGATO 2 REGESTO DEI SERVIZI COMUE DI GHISALBA PIAO DI GOVERO DEL TERRITORIO Piano dei Servizi A ALLEGATO 2 REGESTO DEI SERVIZI Progettista Incaricato Architetto Alessandro Rota Martir COMUE DI GHISALBA PIAO DI GOVERO DEL TERRITORIO

Dettagli

Provincia di Varese COMUNE DI ALBIZZATE. Studio del reticolo idrico comunale (D.G.R. del 25-01-02 n 7/7868 e s.m.i.)

Provincia di Varese COMUNE DI ALBIZZATE. Studio del reticolo idrico comunale (D.G.R. del 25-01-02 n 7/7868 e s.m.i.) REGIONE LOMBARDIA Provincia di Varese COMUNE DI ALBIZZATE Studio del reticolo idrico comunale (D.G.R. del 25-01-02 n 7/7868 e s.m.i.) Dicembre 2011 INDIVIDUAZIONE DEL RETICOLO IDROGRAFICO MINORE Studio

Dettagli