Rete Scuola Digitale Veneta PROPOSTA FORMATIVA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rete Scuola Digitale Veneta PROPOSTA FORMATIVA"

Transcript

1 Scuola: ITC A. Fusineri PROPOSTA FORMATIVA Titolo Lingue straniere, TIC e coding: Towards 2020 Nome e Cognome del Formatore TULLIA URSCHITZ Percorso CORSO AVANZATO Lingue straniere e TIC; interazioni con l estero Sede del Corso ITC A. Fusineri Via D Annunzio, Vicenza Calendario del Corso: Data: dalle ore alle ore Data: dalle ore alle ore Data: dalle ore alle ore Data: dalle ore alle ore Note operative per i corsisti Bring Your Own Device ABSTRACT Lo sviluppo continuo degli insegnanti è il cuore dell'innovazione in ambito educativo. La fluency linguistica e le competenze tecnologiche sono gli strumenti attraverso i quali è possibile innovare la qualità dell'insegnamento per preparare i futuri cittadini del XXI secolo. Il percorso proposto ha l'obiettivo di fornire gli strumenti per interagire con l'estero, incoraggiare l'acquisizione di nuove competenze, diffondere buone pratiche. Obiettivi perseguiti e risultati attesi dagli studenti Acquisizione di competenze in uscita che permettano di attivare percorsi didattici innovativi attraverso i linguaggi multimediali e i contenuti digitali anche per eventuale disseminazione tra altri docenti. 1

2 Moduli e attività Modulo 1 gli strumenti tecnologici per sviluppare competenze linguistiche e interagire con l'estero. Videoconferenze tramite LIM Modulo 2. Didattica per competenze e CLIL. etwinning: gemellaggi europei. Scientix: la comunità scientifica europea. Progetti, risorse e strumenti Modulo 3 Programmi e opportunità per l'aggiornamento continuo degli insegnanti (Erasmus+, corsi MOOC, webinars) Modulo 4 Learning languages through coding. Percorsi multidisciplinari: i nuovi linguaggi. Dotazioni tecnologiche e ambienti digitali di apprendimento I corsisti sono invitati a portare il proprio computer/tablet/smartphone Ambienti di apprendimento: Edmodo, Google Drive, Scratch Programming Tecniche di insegnamento attive e cooperative correlate alle tecnologie proposte Cooperative learning, peer review, 1:1 learning, IBSE Produzioni dei corsisti Apertura di uno spazio web dove inserire i materiali prodotti Sperimentare l utilizzo di risorse provenienti da Scientix Realizzare un piccolo progetto con Scratch Esperienze didattiche citate Scientix, etwinning, ingenious, itec... Code.org Programmailfuturo.it Adattamento della proposta ai vari ordini e gradi scolastici Il percorso di formazione sarà condotto con approccio operativo. Saranno proposte brevi presentazioni. Tramite percorsi di ricerca-azione per piccoli gruppi verrà chiesto ai corsisti di familiarizzare con le tecnologie proposte, sperimentare le metodologie, adattando contenuti e obiettivi di apprendimento all'ordine e grado scolastico di appartenenza. Indicazioni bibliografiche Fornite durante gli incontri Siti web di riferimento Forniti durante gli incontri 2

3 Scuola: I.T.E. Fusinieri Vicenza TITOLO: Dal cartaceo al Digitale: Percorsi creativi per una scuola2.0 Nome e Cognome del Formatore ELISABETTA NANNI Percorso DISCIPLINE ARTISTICHE E TIC Sede del Corso : I.T.E. Fusinieri Vicenza Calendario del Corso: Giovedì 12 Marzo ore 15,30-17,30 Martedì 17 marzo ore 15,30-17,30 Martedì 24 Marzo ore 15,30-17,30 Durante il corso e nei successivi 15 giorni verrà dato supporto attraverso l' Ambiente online Edmodo, le cui credenziali di accesso saranno fornite durante il primo incontro. ABSTRACT Nuove competenze vengono richieste, oggi, ad un docente, come la progettazione di scenari di apprendimento innovativi, non piu' limitati allo spazio fisico dell'aula ma che si estendono con una nuova concezione di tempo/spazio attraverso l'integrazione degli strumenti digitali. Il corso si propone, attraverso la modalità learning by doing, di guidare i docenti nella costruzione di percorsi didattici personalizzati sia per discipline che per ordini di scuola, utilizzando strumenti digitali e nel contempo ad imparare ad abitare la Rete per educare i propri studenti ad una concreta e reale cittadinanza digitale. Obiettivi perseguiti e risultati attesi dagli studenti - Saper condividere materiali e risorse in Rete

4 - Saper manipolare suoni/immagini nelle attività didattiche - Padroneggiare gli elementi critici per la gestione in classe delle attività didattiche con le tecnologie digitali - Progettare e realizzare storie digitali con audio e video - Creare e abitare ambienti virtuali di apprendimento Il percorso vede, inoltre, l'utilizzo dell'ambiente Edmodo, piattaforma virtuale per collaborare e condividere i materiali presentati ma anche gli elaborati costruiti durante il corso per creare così un database di risorse immediatamente spendibili in classe. Anche se il percorso verrà svolto in un laboratorio informatico dotato di connessione Internet, si consiglia ai partecipanti di portare il proprio device (smartphone, tablet, netbook, notebook) per avere l'occasione di sperimentare la modalità BYOD (Bring Your Own Devices). Moduli e attività Modulo 1 Nuovi Ambienti di apprendimento Utilizzo didattico dei video (Educanon, Edpuzzle, Raiscuola) Modulo 2 Cercare e utilizzare le fonti nella rete Suoni e immagini libere: licenze per la scuola Modulo 3 Manipolare suoni e immagini Creazione di lesson plan nell ottica della Flipped Classroom Ambienti digitali di apprendimento Web app utilizzate: Padlet, Tagxedo, Wordle, Dipity, Myhistro, Educanon, Edpuzzle

5 Ambiente di Apprendimento Edmodo Software: Gimp, Audacity, Musescore Sitografia: Bibliografia: Roberto Maragliano, Adottare l'elearning a scuola Simone Aliprandi: creative Commons, manuale operativo

6 Scuola: I.T.E. Fusinieri Vicenza TITOLO: Dal cartaceo al Digitale: Percorsi creativi per una scuola2.0 Nome e Cognome del Formatore ELISABETTA NANNI Percorso DISCIPLINE UMANISTICHE E TIC Sede del Corso : I.T.E. Fusinieri Vicenza Calendario del Corso: Venerdì 10 Aprile 2015 ore 15,30-17,30 Martedì 14 Aprile 2015 ore 15,30-17,30 Lunedì 20 Aprile 2015 ore 15,30-17,30 Durante il corso e nei successivi 15 giorni verrà dato supporto attraverso l' Ambiente online Edmodo, le cui credenziali di accesso verranno fornite durante il primo incontro. ABSTRACT Nuove competenze vengono richieste, oggi, ad un docente, come la progettazione di scenari di apprendimento innovativi, non piu' limitati allo spazio fisico dell'aula ma che si estendono con una nuova concezione di tempo/spazio attraverso l'integrazione degli strumenti digitali. Il corso si propone, attraverso la modalità learning by doing, di guidare i docenti nella costruzione di percorsi didattici personalizzati sia per discipline che per ordini di scuola, utilizzando strumenti digitali e nel contempo ad imparare ad abitare la Rete per educare i propri studenti ad una concreta e reale cittadinanza digitale. Obiettivi perseguiti e risultati attesi dagli studenti - Saper condividere materiali e risorse in Rete

7 - Saper utilizzare gli strumenti di social reading e di scrittura digitale nelle attività didattiche - Padroneggiare gli elementi critici per la gestione in classe delle attività didattiche con le tecnologie digitali -Progettare e realizzare storie digitali -Creare e abitare ambienti virtuali di apprendimento Il percorso vede, inoltre, l'utilizzo dell'ambiente Edmodo, piattaforma virtuale per collaborare e condividere i materiali presentati ma anche gli elaborati costruiti durante il corso per creare così un database di risorse immediatamente spendibili in classe. Anche se il percorso verrà svolto in un laboratorio informatico dotato di connessione Internet, si consiglia ai partecipanti di portare il proprio device (smartphone, tablet, netbook, notebook) per avere l'occasione di sperimentare la modalità BYOD (Bring Your Own Devices). Moduli e attività Modulo 1 Nuovi Ambienti di apprendimento Utilizzo didattico dei Qrcode come strumenti inclusivi Bacheche virtuali Modulo 2 Cercare e utilizzare le fonti nella rete (Musei virtuali, Archivi storici, Librerie condivise...); Timeline e strumenti di condivisione Modulo 3 Social reading e Scrivere digitale: sperimentare la costruzione di testi collaborativi La creazione di lesson plan nell ottica della Flipped Classroom

8 Ambienti digitali di apprendimento Web app utilizzate: Padlet, Tagxedo, Wordle, Dipity, Myhistro, Bookliners, Google Docs, Educanon, Edpuzzle Ambiente di Apprendimento Edmondo Sitografia: duepuntozeroumbria.blogspot.it/ mix/visitaadotzi Bibliografia: Roberto Maragliano, Adottare l'elearning a scuola

9 Scuola: ISTITUTO TECNICO ECONOMICO Fusinieri Vicenza PROPOSTA FORMATIVA Titolo: TIC E INCLUSIONE Formatore: LUCIA MAZZELLA Percorso: CORSO AVANZATO Sede del Corso Fusinieri Vicenza Calendario del Corso1: Data: 08 APRILE 2015 Data: 15 APRILE 2015 Data: 22 APRILE 2015 dalle ore dalle ore dalle ore alle ore alle ore alle ore In considerazione delle necessità di progettazione dei materiali, durante il 1 incontro sarà raccolta la disponibilità dei corsisti ad unificare il secondo e terzo modulo in un unico pomeriggio. Note operative per i corsisti Durante le attività potranno essere utilizzati dispositivi per l accesso alla rete (tablet e smartphone) o pc portatili muniti di software per LIM SmartBoard. In caso di mancata disponibilità del software sarà possibile installarlo durante la formazione, con attivazione temporanea del software (un mese) o definitiva se in possesso del codice di attivazione delle LIM del proprio istituto. ABSTRACT Presentazione Progettare una didattica orientata all inclusione significa pensare l uso di strumenti e ausili informatici che possano favorire la partecipazione scolastica degli alunni in condizione di svantaggio: in questo senso la scuola si pone come mediatore sociale, garantendo un attività formativa per discenti, pensando al loro bisogno educativo, cercando di garantire l integrazione in In caso di seri impedimenti della docente gli incontri potranno essere spostati in una delle seguenti date alternative: Data: 17 APRILE 2015 dalle ore alle ore Data: 24 APRILE 2015 dalle ore alle ore Data: 27 APRILE 2015 dalle ore alle ore

10 comunità di apprendimento sia reali che virtuali, potenziando in questo senso la prospettiva collaborativa. Le Tecnologie dell Informazione e delle Comunicazioni sono quindi utilizzate con la finalità di attivare strategie formative il cui obiettivo primario sia l inclusione scolastica e l integrazione di alunni con Bisogni Educativi Speciali (BES). Il percorso mira quindi a promuovere, anche per un docente non specializzato, la capacità di relazione con gli studenti in situazioni di svantaggio valorizzando i loro bisogni di autonomia e di partecipazione attiva. L attività proposta prevede l utilizzo di tecnologie generalmente presenti nei nostri istituti (LIM, e laboratori di Informatica) o dotazioni informatiche ormai di uso comune (Smartphone, tablet e PC portatili) al fine di integrare agevolmente gli ausili tecnologici nelle attività didattiche quotidiane. Obiettivi perseguiti e risultati attesi dagli studenti Comprendere e confrontare i diversi bisogni educativi Distinguere i concetti di didattica individualizzata e personalizzata Confrontare le tecnologie per la didattica individualizzata e personalizzata Progettare per competenze nell ottica inclusiva Proporre strategie valutative ed autovalutative Utilizzare la LIM come strumento di didattica inclusiva Progettare attività didattiche collaborative utilizzando la rete. Durante l attività è prevista la progettazione (ed eventuale produzione) di un learning object, ideato evidenziando la prospettiva inclusiva. Le proposte ed i materiali eventualmente realizzati saranno condivisi in un repository opportunamente creato, a disposizione di corsisti. Moduli e attività: Modulo 1 Inclusione di chi? a. Bisogni educativi speciali b. ICF e progetto di vita c. Stili cognitivi e di apprendimento Didattica individualizzata-personalizzata e tecnologie. Accessibilità ed inclusione Spiegare utilizzando LIM e tablet con finalità inclusiva Attività collaborativa di progettazione Modulo 2 Progettare attività utilizzando LIM, rete ed ebook con finalità inclusiva Attività collaborativa di progettazione Modulo 3 Principi di base di apprendimento cooperativo Idee per costruire ambienti collaborativi di apprendimento utilizzando i dispositivi mobili e la rete. Attività collaborativa di progettazione Dotazioni tecnologiche e ambienti digitali di apprendimento LIM SmartBoard 2

11 Dispositivi di accesso ad Internet (requisiti minimi: accesso a Dropbox, Google Drive, Blogger, Wikispaces) Collegamento fisico di tablet o Smartphone con sistema Android o W8, o tramite wifi display Ambienti di apprendimento: frontale collaborativo laboratoriale Tecniche di insegnamento attive e cooperative correlate alle tecnologie proposte Cooperative learning approccio strutturale di Kagan Produzioni dei corsisti Progettazione learning object (disciplinare interdisciplinare) di didattica inclusiva o possibilmente Apertura di uno spazio web dove inserire i materiali prodotti Condivisione dei lavori utilizzando Google drive e/o Wikispaces Esperienze didattiche citate Adotta un compagno Col Fiorito Cooperative solving on Wikispaces Flipped CLIL Geometria con la carta (CLIL) Geometrologia: Pitagora userebbe la LIM PrimonaA on Wikispaces!RagGruppando! Adattamento della proposta ai vari ordini e gradi scolastici L utilizzo della didattica collaborativa e della LIM pensata come strumento di inclusione consente la progettazione del percorso di formazione sia in orizzontale che in verticale. La proposta degli ambienti collaborativi di apprendimento in rete (pc, tablet, smartphone) diventa un opportunità di progettazione condivisa per i docenti di ogni ordine e grado; la stessa proposta, pensata per gli studenti, prevede un ragionamento sui tempi e modi diversi dell applicazione nei vari ordini e sull opportunità dell eventuale affiancamento del genitore o dell adulto. 3

12 Indicazioni bibliografiche Autore Titolo Editore Anno Biondi Giovanni La scuola dopo le nuove tecnologie Apogeo, Milano 2007 Cornoldi Cesare Le difficoltà di apprendimento a scuola Il Mulino 1999 Comoglio Mario Educare insegnando: Cooperative Learning Fornaca Remo La pedagogia scientifica del 900 apprendere e applicare il ed. Las Roma 1999 Principato Milano Lucangeli, Daniela, Intelligenza Numerica Poli Silvana, Molin Adriana, De Candia Chiara Centro studi Erikson Trento Kagan Spencer L'apprendimento cooperativo: l'approccio strutturale Edizioni Roma Rossi Lino Comunicazione didattica e tecnologie dell istruzione Paravia Torino Vertecchi Benedetto. Decisione didattica e valutazione La Nuova Firenze Vygotskij Lev Pensiero e Linguaggio Giunti Firenze Riviste: Autore Titolo dell Articolo e Rivista Lavoro, Editore Italia Anno Baldascino Roberto Ambienti integrati di apprendimento: l aspetto metodologico didattico, in Rivista dell'istruzione n 3, Maggioli Rimini 2009 Baldascino Roberto Lim e modelli di interazione in classe, Rivista dell'istruzione, n.4, Maggioli Rimini 2008 Siti web di riferimento

13 Scuola: ISTITUTO TECNICO ECONOMICO Fusinieri Vicenza PROPOSTA FORMATIVA Titolo: LIBRI DIGITALI E CONTENUTI INTEGRATIVI Formatore: LUCIA MAZZELLA Percorso: CORSO AVANZATO Sede del Corso Fusinieri Vicenza Calendario del Corso1: Data: 15 APRILE 2015 Data: 22 APRILE 2015 dalle ore dalle ore alle ore alle ore Note operative per i corsisti Durante le attività potranno essere utilizzati dispositivi per l accesso alla rete (tablet e smartphone) o pc portatili muniti di software per LIM SmartBoard. In caso di mancata disponibilità del software sarà possibile installarlo durante la formazione, con attivazione temporanea del software (un mese) o definitiva se in possesso del codice di attivazione delle LIM del proprio istituto. ABSTRACT Presentazione Dopo aver chiarito alcune delle problematiche chiave legate alla definizione di libro digitale (supporti, lettori, formati, piattaforma) il corso è pensato come un opportunità di utilizzare il libro stesso nella didattica, non solo affiancando il libro cartaceo, ma per provare a ripensare il contesto di apprendimento nell ottica collaborativa ed in quella della didattica capovolta. Obiettivi perseguiti e risultati attesi dagli studenti Fare lezione utilizzando un libro digitale: alcuni esempi (diversi ordini di scuola) In caso di seri impedimenti della docente gli incontri potranno essere spostati in una delle seguenti date alternative: Data: 17 APRILE 2015 dalle ore alle ore Data: 24 APRILE 2015 dalle ore alle ore Data: 27 APRILE 2015 dalle ore alle ore

14 Integrare i materiali digitali utilizzando la LIM: esempi e realizzazione di materiali Sfruttare le opportunità degli ambienti virtuali di apprendimento: esempi Progettare, realizzare ed utilizzare i learning objects: esempi e realizzazione di materiali Conoscere gli adempimenti burocratici per l uso dei prodotti mediali in contesto educativo Durante l attività è prevista la progettazione (ed eventuale produzione) di un learning object. Le proposte ed i materiali eventualmente realizzati saranno condivisi in un repository opportunamente creato, a disposizione di corsisti. Moduli e attività: Modulo 1 Libro digitale: cos è e cosa non è. Il contesto dei libri digitali Il contesto dei learning objects Esempi a confronto Attività collaborativa di progettazione e condivisione Modulo 2 Utilizzare gli ambienti di apprendimento integrati nelle diverse fasi della didattica: alcuni esempi Attività collaborativa di progettazione e condivisione Modulo 3 Progettare attività con libri digitali utilizzando la LIM: alcuni esempi Attività collaborativa di progettazione e condivisione Dotazioni tecnologiche e ambienti digitali di apprendimento LIM SmartBoard Possibilità di utilizzare i materiali fisici e virtuali collegati ai libri digitali. Possibilità di eventuale installazione di materiali collegati ai libri digitali. Dispositivi di accesso ad Internet (requisiti minimi per l accesso ai contenuti multimediali dei libri digitali utilizzati come esempio) Ambienti di apprendimento: frontale collaborativo laboratoriale Tecniche di insegnamento attive e cooperative correlate alle tecnologie proposte Cooperative learning approccio strutturale di Kagan Produzioni dei corsisti Progettazione di un unità utilizzando il libro digitale Progettazione di una unità con utilizzo degli ambienti di apprendimento integrati Progettazione di un learning object (disciplinare o possibilmente interdisciplinare) partendo dal libro digitale utilizzando la LIM 2

15 Apertura di uno spazio web dove inserire i materiali prodotti Condivisione dei lavori utilizzando Google drive e/o Wikispaces Esperienze didattiche citate Saranno proposte esperienze didattiche utilizzando piattaforme di differenti case editrici. Adattamento della proposta ai vari ordini e gradi scolastici La proposta didattica prevede una panoramica di diversi materiali per i diversi ordine di scuola e trasversale fra le discipline. Siti web di riferimento 3

OGGETTO: PNSD - avvio dei percorsi formativi di base del personale scolastico/team digitale

OGGETTO: PNSD - avvio dei percorsi formativi di base del personale scolastico/team digitale Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Istituto Comprensivo di Bosco Chiesanuova Piazzetta Alpini 5 37021 Bosco Chiesanuova Tel 0456780521- Fax

Dettagli

Piano Nazionale Scuola Digitale CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI

Piano Nazionale Scuola Digitale CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI Piano Nazionale Scuola Digitale CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 206 INTRODUZIONE I corsi si rivolgono agli insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado, di tutte le discipline, non solo

Dettagli

PIANO SCUOLA DIGITALE PTOF. Istituto Comprensivo Statale R. Guttuso

PIANO SCUOLA DIGITALE PTOF. Istituto Comprensivo Statale R. Guttuso PIANO SCUOLA DIGITALE PTOF Istituto Comprensivo Statale R. Guttuso Premessa La legge 107 prevede che dall anno 2016 tutte le scuole inseriscano nei Piani Triennali dell Offerta Formativa azioni coerenti

Dettagli

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019. Team per l Innovazione dell ISC Nardi

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019. Team per l Innovazione dell ISC Nardi PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE 2016 / 2019 Team per l Innovazione dell ISC Nardi PREMESSA L animatore digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinché possa (rif. Prot. N 17791

Dettagli

Corso PNSD. Progettazione di ambienti di apprendimento. Comunicazione e relazioni con la LIM, social

Corso PNSD. Progettazione di ambienti di apprendimento. Comunicazione e relazioni con la LIM, social Corso PNSD CORSO AVANZATO (durata 38 : A r e a tematica Contenuto Tutor per o g n i modulo CALENDA RIO 726 Progettazione di setting per la didattica: la classe laboratorio (attrezzata con LIM, document

Dettagli

PNSD PER IL PTOF. A cura dell AD Prof.ssa Rosanna Leone

PNSD PER IL PTOF. A cura dell AD Prof.ssa Rosanna Leone Liceo Scientifico ad opzione IGCSE Via S. Colomba, 52 BENEVENTO 0824.362718 0824.360947- mail:bnps010006@istruzione.it sito: www.liceorummo.gov.it pec: bnps010006@pec.istruzione.it CF:80002060624 Codice

Dettagli

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE POLO COMMERCIALE ARTISTICO GR AFICO MUSICALE LUCIANO BIANCIARDI CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2015 Agenzia Formativa Bianciardi Consorzio Istituti Professionali Associati

Dettagli

PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA

PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Ardea II A cura della docente Marina Nassuato PREMESSA L Animatore Digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinché possa (rif.prot. n 17791

Dettagli

PNSD PARTE INTEGRANTE DEL PTOF Scuola Secondaria di I grado Solimena-De Lorenzo Nocera Inferiore (SA)

PNSD PARTE INTEGRANTE DEL PTOF Scuola Secondaria di I grado Solimena-De Lorenzo Nocera Inferiore (SA) PNSD PARTE INTEGRANTE DEL PTOF Scuola Secondaria di I grado Solimena-De Lorenzo Nocera Inferiore (SA) a cura della docente: Annamaria Bove Premessa La legge 107 prevede che dal 2016 tutte le scuole inseriscano

Dettagli

Catalogo Corsi Competenze Digitali 2015 1

Catalogo Corsi Competenze Digitali 2015 1 SETTING I Lavorare con i dispositivi destinati alla fruizione collettiva di contenuti in situazioni di didattica frontale e collaborativa (es. Lim, mirroring di tablet e/ o computer, proiettore interattivo

Dettagli

Questionario per la rilevazione delle competenze digitali e i bisogni formativi dei docenti dell'istituto COMPRENSIVO DI TRASAGHIS (PNSD)

Questionario per la rilevazione delle competenze digitali e i bisogni formativi dei docenti dell'istituto COMPRENSIVO DI TRASAGHIS (PNSD) Sezione 1 di 10 Questionario per la rilevazione delle competenze digitali e i bisogni formativi dei docenti dell'istituto COMPRENSIVO DI TRASAGHIS (PNSD) Facciamo il punto della nostra situazione nell'ambito

Dettagli

DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C

DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C (tecnologie dell informazione e della comunicazione) programma del corso base L uso dei blog nella didattica delle discipline artistiche Criteri per la selezione di software

Dettagli

PREMESSA. Piano Animatore Digitale per PTOF 2016/2019

PREMESSA. Piano Animatore Digitale per PTOF 2016/2019 La Scuola che cambia Proposta progettuale dell Animatore Digitale Ins. Francesca Cocchi Dirigente Scolastico Rosella Puzzuoli Allegato al POF TRIENNALE 2016/2019 PREMESSA Il Piano Nazionale per la Scuola

Dettagli

static_qr_code_without_logo.jpg

static_qr_code_without_logo.jpg static_qr_code_without_logo.jpg link al sito Catalogo Corsi scarica PDF 1 BASE Lavorare con i dispositivi personali di fruizione destinati ad essere usati dai singoli partecipanti al processo di apprendimento(ad

Dettagli

tel. -095/7252431 - Fax 095/7254848 PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL'ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

tel. -095/7252431 - Fax 095/7254848 PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL'ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD Ministero dell' Istruzione, dell'università e della Ricerca CIRCOLO DIDATTICO STATALE "TERESA DI CALCUTTA" VIA GUGLIELMINO 49. 95030 TREMESTIERI ETNEO Codice meccanografico: ctee081004 - Mail ctee081004@istruzione.it

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD Premessa Il presente piano è frutto della rielaborazione di un documento collaborativo condiviso mediante un gruppo pubblico di Animatori

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD DIREZIONE DIDATTICA LORENZINI CASERTA Sede centrale: Viale Cappiello, 23 81100 CASERTA (CE) Tel./fax 0823443641 Cod. Fiscale 93082920617 Codice Meccanografico Scuola CEEE100002 E-mail: ceee100002@istruzione.it

Dettagli

Il PNSD nel PTOF d Istituto A cura dell A.D. / F.S. Prof.ssa Gemma Vernoia

Il PNSD nel PTOF d Istituto A cura dell A.D. / F.S. Prof.ssa Gemma Vernoia ISTITUTO COMPRENSIVO G. CALÒ V.le M. D UNGHERIA, 86 74013 GINOSA TA tel. 099/8290470 Email: TAIC82600L@istruzione.it - www.scuolacalo.gov..it Il PNSD nel PTOF d Istituto A cura dell A.D. / F.S. Prof.ssa

Dettagli

SNODI FORMATIVI INTRODUZIONE AL PROGRAMMA

SNODI FORMATIVI INTRODUZIONE AL PROGRAMMA SNODI FORMATIVI TERRITORIALI SNODI FORMATIVI INTRODUZIONE AL PROGRAMMA Progetto gratuito per fare scuola in rete EIPASS ha creato il seguente programma per rispondere alle competenze richieste nell allegato

Dettagli

PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER OBIETTIVI:

PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER OBIETTIVI: PROPOSTE FORMATIVE E-LEARNING PER LA PROFESSIONALITA DEI DOCENTI NOVITER è una società di studio e ricerca nell ambito dei sistemi di istruzione, formazione e lavoro. OBIETTIVI: Supportare le istituzioni

Dettagli

Oggetto: generazione web 2015/2016 Formazione insegnanti. Calendarizzazione attività

Oggetto: generazione web 2015/2016 Formazione insegnanti. Calendarizzazione attività MEDA, 10/09/2015 PROT. N. 9280 Alla c.a. Dirigenti scolastici Loro Sede Oggetto: generazione web 2015/2016 Formazione insegnanti. Calendarizzazione attività A seguire, si elencano i moduli formativi programmati

Dettagli

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 ICS Claudio Puddu Viale della Repubblica, 9-59100 PRATOVia Montalese, 245/a - 59100 Prato Tel. 057458981 - Fax 0574589830Tel 0574653124 - Fax 0574 721602 http://www.itistulliobuzzi.ithttp://www.puddu.prato.gov.it

Dettagli

Il PNSD. Cosa è stato attuato nel nostro Istituto ad oggi per quanto riguarda il digitale:

Il PNSD. Cosa è stato attuato nel nostro Istituto ad oggi per quanto riguarda il digitale: Il PNSD Il Piano Nazionale per la Scuola Digitale (PNSD) è un documento pensato per guidare le scuole in un percorso di innovazione e digitalizzazione, come previsto nella riforma della Scuola (legge 107/

Dettagli

PROFILO DEL DOCENTE ANIMATORE DIGITALE

PROFILO DEL DOCENTE ANIMATORE DIGITALE ISTITUTO COMPRENSIVO SAN G. BOSCO PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE Premessa L animatore digitale individuato in ogni scuola sarà formato in modo specifico affinchè possa (rif. Prot.

Dettagli

PROGETTO PON Realizzazione Ambienti Digitali

PROGETTO PON Realizzazione Ambienti Digitali a.s 2015-2016 Istituto Comprensivo P. FERRARI di Pontremoli MS Via IV Novembre, 76-54027 Pontremoli (MS) Tel/ Fax 0187/830168 E-mail msic81100n@istruzione.it U.R.L. http://www.icferraripontremoli.it PROGETTO

Dettagli

Dal f lipped all EAS

Dal f lipped all EAS Dal flipped all EAS Lo sviluppo della tecnologia e i piani nazionali permettono oggi di portare con sempre maggior costanza e diffusione le TIC all interno della classe, il luogo per definizione deputato

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com IL CORSO L utilizzo sempre più frequente delle nuove tecnologie nella vita quotidiana

Dettagli

Mediaform. Corso di aggiornamento EBOOK ED EDITORIA DIGITALE NELLA SCUOLA

Mediaform. Corso di aggiornamento EBOOK ED EDITORIA DIGITALE NELLA SCUOLA Mediaform Corso di aggiornamento EBOOK ED EDITORIA DIGITALE NELLA SCUOLA 1 Edizione 200 Ore con crediti formativi per docenti Anno Scolastico 2015-2016 Sigla EBOOK-MIUR 1 Titolo Edizione Area Categoria

Dettagli

Welcome to ITC and Teaching. Lucia Giammario. Nuove tecnologie e loro impatto sulla didattica. Formazione Docenti Neoimmessi A.S.

Welcome to ITC and Teaching. Lucia Giammario. Nuove tecnologie e loro impatto sulla didattica. Formazione Docenti Neoimmessi A.S. Formazione Docenti Neoimmessi A.S.2015/16 Welcome to ITC and Teaching Lucia Giammario Formazione Docenti Neoimmessi A.S. 2015/16 Lucia Giammario lucia.giammario@gmail.com 1 Modalità di insegnamento attuale

Dettagli

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IC Cecco Angiolieri Siena

CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IC Cecco Angiolieri Siena CATALOGO CORSI COMPETENZE DIGITALI 2016 DM 762/2014 SEDE IC Cecco Angiolieri Siena BASE LAVORARE CON DISPOSITIVI PERSONALI DI FRUIZIONE DESTINATI AD ESSERE USATI IN SITUAZIONI DI DIDATTICA FRONTALE E COLLABORATIVA

Dettagli

LE PROPOSTE DI IMPARADIGITALE

LE PROPOSTE DI IMPARADIGITALE LE PROPOSTE DI IMPARADIGITALE Soggetto accreditato per la formazione del personale della scuola D M, protocollo AOODPIT 595 del 15/07/2014 MIUR ANNO SCOLASTICO 2014/15 www.imparadigitale.it segreteria@imparadigitale.it

Dettagli

Piano Digitale Triennale

Piano Digitale Triennale Trani A.S. 2016/2019 TELEFONO/FAX EMAIL WEB Corso Imbriani, 233 0883583437 bamm252007@istruzione.it smsboviotrani.gov.it Premessa Il 27 ottobre 2015, con decreto del Ministro dell istruzione, dell Universita

Dettagli

Corso di Formazione Brixia generazione digitale

Corso di Formazione Brixia generazione digitale Corso di Formazione Brixia generazione digitale Nr. modulo Titolo modulo formativo Descrizione argomenti trattati Competenze professionali in uscita Date incontri Incontri moduli 1` Cremit (Universita

Dettagli

Corso di Formazione Brixia generazione digitale Descrizione argomenti trattati

Corso di Formazione Brixia generazione digitale Descrizione argomenti trattati Nr. modulo 1` (Universita Cattolica) Titolo modulo formativo Seminario di apertura del corso Corso di Formazione Brixia generazione digitale Descrizione argomenti trattati Partecipazione all incontro di

Dettagli

Funzione Strumentale Nuove Tecnologie

Funzione Strumentale Nuove Tecnologie Funzione Strumentale Nuove Tecnologie Relazione finale giugno 2015 Paola Arduini Obiettivi Informazione e supporto con sessioni specifiche di formazione ai docenti e alle classi che intendono pubblicare

Dettagli

Il cloud learning e i nuovi ambienti di apprendimento collaborativo nelle tecnologie per una didattica per competenze Strumenti

Il cloud learning e i nuovi ambienti di apprendimento collaborativo nelle tecnologie per una didattica per competenze Strumenti dei corsi Il corso denominato G1 non compare in quanto le iscrizioni all incontro col prof. Tagliagambe sono stati diversamente contemplati. Il codice del corso, indicato sulla destra nella casella dei

Dettagli

DISCIPLINE ARTISTICHE E T.I.C (tecnologie dell informazione e della comunicazione) programma del corso avanzato OBIETTIVI L uso avanzato dei blog nella didattica delle discipline artistiche (inserimento

Dettagli

Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 COSSARDAVINCI"

Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 COSSARDAVINCI Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 COSSARDAVINCI" Premessa Il Piano nazionale scuola Digitale (PNSD) (D.M. n.851 del 27/10/2015) si pone nell ottica di scuola non più unicamente trasmissiva

Dettagli

Ragazzi nella Rete 1. ANALISI DEI BISOGNI

Ragazzi nella Rete 1. ANALISI DEI BISOGNI Istituto Comprensivo di Chiari Classe 1 A Ragazzi nella Rete 1. ANALISI DEI BISOGNI Definizione del bisogno Parole chiave: Ragazzi nella rete Socialità cognitiva. Descrizione del bisogno: Condividere lo

Dettagli

lingue: non funzionano gli audio senza linea. Difficoltà dopo l'aggiornamento delle app nel caricare i libri.

lingue: non funzionano gli audio senza linea. Difficoltà dopo l'aggiornamento delle app nel caricare i libri. Libr@ Verifica anno 2013/14 ASPETTI PUNTI DI FORZA LIMITI MIGLIORAMENTO Motivazione e organizzazione Interesse, motivazione e coinvolgimento da parte di tutti. Uso del web Possibilità di reperire in Internet

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO dell Animatore Digitale per il PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO dell Animatore Digitale per il PNSD ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE DI SOGLIANO AL RUBICONE Scuole dell Infanzia, Primarie, Secondarie dei Comuni di Sogliano, Borghi, Roncofreddo Via Aldo Moro, 6-47030 Sogliano al Rubicone (FC) - TEL. 0541-948631

Dettagli

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE Nella sezione 5 del RAV sono state indicate alcune priorità che la scuola intende perseguire nella sua azione di miglioramento e i relativi risultati/traguardi previsti

Dettagli

Corso di formazione CerTIC Tablet

Corso di formazione CerTIC Tablet Redattore prof. Corso di formazione CerTIC Tablet Dodicesima Dispensa Comitato Tecnico Scientifico: Gruppo Operativo di Progetto CerticAcademy Learning Center, patrocinato dall assessorato al lavoro e

Dettagli

Le iscrizioni avverranno attraverso il sito www.docentiweb.it a partire da lunedì 1 settembre fino a venerdì 12.

Le iscrizioni avverranno attraverso il sito www.docentiweb.it a partire da lunedì 1 settembre fino a venerdì 12. Polo Formativo ISIS Ponti Gallarate Polo Formativo Isis Ponti Presentazione corsi Settembre 2014 Le opportunità formative, di seguito presentate, sono state organizzate in modo da soddisfare differenti

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ENRICO FORZATI Via Casa Aniello, 34 80057 SANT ANTONIO ABATE (NA) Tel. 0818796349 http://www.icforzati.gov.it e-mail naic8b7001@istruzione.it pec naic8b7001@pec.istruzione.it

Dettagli

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE (P.N.S.D.) per il PIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA (P.T.O.F.)

PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE (P.N.S.D.) per il PIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA (P.T.O.F.) PIANO NAZIONALE SCUOLA DIGITALE (P.N.S.D.) per il PIANO TRIENNALE OFFERTA FORMATIVA (P.T.O.F.) RUOLO E COMPITI DELL ANIMATORE DIGITALE L animatore digitale è un docente a tempo indeterminato, individuato

Dettagli

M-LEARN. Fondazione Mondo Digitale e Istituto Comprensivo Antonio Rosmini

M-LEARN. Fondazione Mondo Digitale e Istituto Comprensivo Antonio Rosmini M-LEARN Fondazione Mondo Digitale e Istituto Comprensivo Antonio Rosmini Nome della scuola: Istituto Comprensivo Antonio Rosmini. Municipio: XIII Nome del dirigente scolastico: Giuseppe Fusacchia Nome

Dettagli

È un pilastro fondamentale de La Buona Scuola (legge 107/2015).

È un pilastro fondamentale de La Buona Scuola (legge 107/2015). Il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD) è il documento di indirizzo del Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca per il lancio di una strategia complessiva di innovazione della scuola

Dettagli

Progetto Triennale d intervento dell Animatore Digitale

Progetto Triennale d intervento dell Animatore Digitale ALLEGATO N. 4 DIREZIONE DIDATTICA STATALE 6 Circolo - R. GIRONDI Via Zanardelli, 29 76121 BARLETTA Tel. 0883 349489 Fax 0883349489 E mail: baee06400r@istruzione.it Cod. Mecc. BAEE06400R Cod. Fisc. 81003590726

Dettagli

Cre@tivi Digit@li. S.M.S. Don Milani - Genova. Liguria

Cre@tivi Digit@li. S.M.S. Don Milani - Genova. Liguria Cre@tivi Digit@li S.M.S. Don Milani - Genova Liguria S.M.S. Don Milani - Scuola sperimentale Progetto Nazionale Scuola Laboratorio don Milani, ex art.11 (iniziative finalizzate all innovazione), D.P.R.

Dettagli

Indice dei corsi di formazione individuale

Indice dei corsi di formazione individuale CATALOGO 2014/2015 Indice dei corsi di formazione individuale Modalità online A. Costruire ambienti per un apprendimento significativo: dal dire al fare B. Dalla valutazione alla certificazione delle competenze:

Dettagli

PIANO TRIENNALE SCUOLA DIGITALE 2016 19

PIANO TRIENNALE SCUOLA DIGITALE 2016 19 ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Luigi Einaudi 070/0 9808623-35 070/9809123-09040 SENORBÌ e mail: catd050003@istruzione.it - pec: catd050003@pec.istruzione.it web. http://www.senorbi.net PIANO TRIENNALE

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Alessandro Volta PERUGIA www.avolta.pg.it Indirizzi di studio 1. Meccanica, Meccatronica ed Energia 2. Elettronica ed Elettrotecnica 3. Informatica e Telecomunicazioni

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CORTONA 2 SEDE: Via dei Combattenti, TERONTOLA - 52044 - CORTONA (AR) - tel / fax 0575 67519

ISTITUTO COMPRENSIVO CORTONA 2 SEDE: Via dei Combattenti, TERONTOLA - 52044 - CORTONA (AR) - tel / fax 0575 67519 ISTITUTO COMPRENSIVO CORTONA 2 SEDE: Via dei Combattenti, TERONTOLA - 52044 - CORTONA (AR) - tel / fax 0575 67519 CF: 92082410512 - cod. MIUR: ARIC841007 - email: aric841007@istruzione.it pec:aric841007@pec.istruzione.it

Dettagli

FUNZIONE STRUMENTALE AREA 2- SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTI. Anno scolastico 2014-2015 ESITI QUESTIONARIO PER LA RILEVAZIONE DEI BISOGNI FORMATIVI

FUNZIONE STRUMENTALE AREA 2- SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTI. Anno scolastico 2014-2015 ESITI QUESTIONARIO PER LA RILEVAZIONE DEI BISOGNI FORMATIVI www.icscalimera.gov.it FUNZIONE STRUMENTALE AREA 2- SOSTEGNO AL LAVORO DOCENTI Anno scolastico 2014-2015 ESITI QUESTIONARIO PER LA RILEVAZIONE DEI BISOGNI FORMATIVI Metodologie didattiche Nuove tecnologie

Dettagli

Provider esclusivo in Puglia e Calabria di

Provider esclusivo in Puglia e Calabria di Provider esclusivo in Puglia e Calabria di Prof. Piera Schiavone 1 PER FORMARE I DOCENTI E PROGETTARE L INNOVAZIONE A SCUOLA Animatore digitale Formazione interna: stimolare la formazione interna alla

Dettagli

DALLE FINALITÀ AL CURRICOLO

DALLE FINALITÀ AL CURRICOLO Anno Scolastico 2011-2012 DALLE FINALITÀ AL CURRICOLO I rapidi cambiamenti sociali, culturali, economico-politici della società odierna impongono alla scuola un radicale mutamento della mentalità e della

Dettagli

Introduzione e modello EAS

Introduzione e modello EAS Nr. modulo Titolo modulo formativo Descrizione argomenti trattati Competenze professionali in uscita 1 CORSO BASE PER 20 PERSONE DI 10 Lavorare con gli Episodi di Apprendimento Situato in classe. Progettazione,

Dettagli

molte volte ci si distrae;

molte volte ci si distrae; FIRST LEGO LEAGUE ITALIA MILANO 6-7 marzo 2015 Squadra FLL4: LICEO ROSMINI RELAZIONE SCIENTIFICA TITOLO DEL PROGETTO: FLIP the SCHOOL ARGOMENTO STUDIATO L argomento che abbiamo deciso di affrontare si

Dettagli

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE Caro collega, grazie per la tua disponibilità. Compilando questo questionario, che richiederà solo 5 10 minuti, ci aiuterai a calibrare meglio la scelta

Dettagli

ELENCO PILLOLE RETEINNOVA (in ordine di data)

ELENCO PILLOLE RETEINNOVA (in ordine di data) ELENCO PILLOLE RETEINNOVA (in ordine di data) Piattaforma etwinning etwinning è il gemellaggio elettronico tra scuole europee, un nuovo strumento per creare partenariati pedagogici innovativi grazie all

Dettagli

Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale Per la scuola Competenze e ambienti per l apprendimento 2014-2020.

Fondi Strutturali Europei Programma Operativo Nazionale Per la scuola Competenze e ambienti per l apprendimento 2014-2020. Istituto Comprensivo Cap. Puglisi 97011 - Acate - Via Duca D Aosta, 91 Tel. 0932/990117 - Fax 0932/876146 C.F.: 91016750886 - C. M.: RGIC832004 Email: rgic832004@istruzione.it pec: rgic832004@pec.istruzione.it

Dettagli

Fasi. Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL-

Fasi. Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL- Relazione finale della Progettazione Learning English through podcasting Docente Roberta Pizzullo Classe E12- Progettazione I anno Corso DOL- Contenuti I contenuti del progetto sono stati discussi e poi

Dettagli

Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva

Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva Cl@sse 2.0 Modello di progettazione condiviso per una didattica inclusiva ISTITUTO COMPRENSIVO CARPI 2 SCUOLA PRIMARIA «SANDRO PERTINI» CLASSE II SEZIONE B Gennaio/giugno 2014 Presentazione dell unità

Dettagli

Ambienti digitali per l apprendimento

Ambienti digitali per l apprendimento Istituto Omnicomprensivo "Mameli-Magnini" Via Tiberina 163-06053 DERUTA (Perugia) Tel. 0759728682 e-mail: pgic82700v@istruzione.it pgic82700v@pec.istruzione.it sito web: http://www.omnicomprensivoderuta.gov.it

Dettagli

Scuola digitale inclusiva dal dire al fare: esperienze e modelli operativi dalle scuole italiane

Scuola digitale inclusiva dal dire al fare: esperienze e modelli operativi dalle scuole italiane Scuola digitale inclusiva dal dire al fare: esperienze e modelli operativi dalle scuole italiane Prof.ssa Monica Fanizzi Organizzazione della scuola - Usi didattici del tutorial Prof.ssa Maria Bertoldini

Dettagli

ICT per la didattica

ICT per la didattica ICT per la didattica S2 progettare elearning Rizomatica.net Progettare un percorso e-learning Teorie e tecniche di Instructional design Macro e micro progettazione didattica Obiettivi formativi Strategie

Dettagli

PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020

PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020 PON PER LA SCUOLA FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2014-2020 LA CLASSE OLTRE I CONFINI PER UNA DIDATTICA 3.0 Progetto dell Istituto Comprensivo Vittorio Veneto 1 Lorenzo Da Ponte NOME DEL PROGETTO: LA CLASSE

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD

PIANO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PNSD Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca L I C E O S T A T A L E G a l i l e o G a l i l e i Liceo Scientifico- Liceo delle Scienze Applicate - Liceo Linguistico Via S. Francesco n. 63-24043

Dettagli

La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria. Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara

La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria. Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara La lavagna interattiva multimediale nella scuola primaria Istituto Comprensivo F.De Pisis Ferrara Lim in classe o in laboratorio? Il progetto suggeriva l introduzione della Lim nelle singole classi, ma

Dettagli

Una esperienza didattica sviluppata in classi tecnologicamente avanzate.

Una esperienza didattica sviluppata in classi tecnologicamente avanzate. Cl@sse2.0 Una esperienza didattica sviluppata in classi tecnologicamente avanzate. Progetto di due anni disegnato per la 1Ac. (2010-2012) Cl@sse2.0 Perché questo progetto nazionale? 1. Per rispondere a

Dettagli

Allegato A. 1. Dati della scuola che presenta il progetto (scuola capofila) Istituto. Ic Nino Rota. Codice meccanografico. Rmic842002.

Allegato A. 1. Dati della scuola che presenta il progetto (scuola capofila) Istituto. Ic Nino Rota. Codice meccanografico. Rmic842002. SCHEDA PROGETTO Progetti per l integrazione scolastica degli alunni con disabilità. Legge 440/97 Fondo per l arricchimento e l ampliamento dell offerta formativa e per gli interventi perequativi. 1. Dati

Dettagli

Piano Nazionale Scuola Digitale

Piano Nazionale Scuola Digitale Piano Nazionale Scuola Digitale commi 56-58-59-60-61-62 dell art. 1 LEGGE 13 luglio 2015, n. 107 Per supportare l attuazione della Legge 107/2015, al fine di sviluppare e di migliorare le competenze digitali

Dettagli

Non separare la Scuola dalla vita (C.Freinet) «Aiutiamoli a fare da soli»(m.montessori)

Non separare la Scuola dalla vita (C.Freinet) «Aiutiamoli a fare da soli»(m.montessori) insegnare non più e non solo per trasferire saperi, per cui spesso basta un clic, bensì per formare uno studente competente, avviato a essere un futuro cittadino riflessivo e responsabile, aperto al nuovo

Dettagli

Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019

Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 Progetto per l attuazione del PNSD nel PTOF 2016-2019 Premessa Il Piano nazionale scuola Digitale (PNSD) (D.M. n.851 del 27/10/2015) si pone nell ottica di scuola non più unicamente trasmissiva e di scuola

Dettagli

Maria Vittoria Alfieri Head of Digital Teaching & Learning RCS Education. seguici e commenta su. #primariaday

Maria Vittoria Alfieri Head of Digital Teaching & Learning RCS Education. seguici e commenta su. #primariaday Maria Vittoria Alfieri Head of Digital Teaching & Learning RCS Education seguici e commenta su #primariaday Napoli 7 aprile 2014 Il nuovo ambiente RCS Education per la didattica digitale CONTENUTI e SERVIZI

Dettagli

INIZIATIVE di FORMAZIONE DOCENTI di Scuole Secondarie di 2 Grado (Programmi sintetici)

INIZIATIVE di FORMAZIONE DOCENTI di Scuole Secondarie di 2 Grado (Programmi sintetici) INIZIATIVE di FORMAZIONE DOCENTI di Scuole Secondarie di 2 Grado (Programmi sintetici) B) Area: METODOLOGIE DIDATTICHE INNOVATIVE PER L INSEGNAMENTO DISCIPLINARE (learning by doing) B1) METODOLOGIA DIDATTICA

Dettagli

Piano Regionale di Formazione Scuola Digitale - Veneto Avvio dei corsi avanzati - Adesioni

Piano Regionale di Formazione Scuola Digitale - Veneto Avvio dei corsi avanzati - Adesioni ISTITUTO TECNICO STATALE "RICCA TI- LUZZATTI" Settore Economico "Amministrazione, Finanza e Marketing" 31100 TREVISO - Piazza della Vittoria, 3-4- c.f.: 94095650266 te!. 0422/410104-410114 **fax 0422/546383

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE PER LA FUNZIONE DOCENTE IN "LE NUOVE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE:

CORSI DI FORMAZIONE PER LA FUNZIONE DOCENTE IN LE NUOVE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE: CORSI DI FORMAZIONE PER LA FUNZIONE DOCENTE IN "LE NUOVE TECNOLOGIE DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE: Uso didattico del TABLET Livello Base (100 ore), Livello Intermedio (150 ore), Livello Avanzato

Dettagli

BASE: Dal prodotto al processo, creare una lezione con la LIM; interazione LIM e dispositivi (6 ore).

BASE: Dal prodotto al processo, creare una lezione con la LIM; interazione LIM e dispositivi (6 ore). Lavorare con dispositivi personali di fruizione destinati ad essere usati dai singoli partecipanti al processo di apprendimento (SCUOLA PRIMARIA, SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO, SCUOLA SECONDARIA DI

Dettagli

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie formative e le metodologie educative.

Dettagli

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali

Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali Corso di Perfezionamento post lauream Insegnare e comunicare con la Lavagna Interattiva Multimediale (LIM), l e-book e i contenuti digitali Dipartimento di Scienze dell Educazione e dei Processi Culturali

Dettagli

MODELLO DI PROPOSTA DI STRATEGIA DIDATTICA

MODELLO DI PROPOSTA DI STRATEGIA DIDATTICA MODELLO DI PROPOSTA DI STRATEGIA DIDATTICA ( Scheda analitica dell idea progettuale 2.0 ) DATI ANAGRAFICI SCUOLA CODICE MECCANOGRAFICO DENOMINAZIONE ISTITUTO meic83503 ISTITUTO COMPRENSIVO DI FRANCAVILLA

Dettagli

RELAZIONE PNSD PER IL PTOF

RELAZIONE PNSD PER IL PTOF LAZO PSD P L POF stituto Comprensivo Montecchio Premessa Come previsto dalla Legge 107/2015 di riforma del sistema dell struzione all art. 1 comma 56, il MU, con D.M. n. 851 del 27.10.2015 ha adottato

Dettagli

Allegato 1 - Scheda Progetto Formativo ( Decreto Ministeriale n. 762 del 2 ottobre 2014)

Allegato 1 - Scheda Progetto Formativo ( Decreto Ministeriale n. 762 del 2 ottobre 2014) Allegato 1 - Scheda Progetto Formativo ( Decreto Ministeriale n. 762 del 2 ottobre 2014) Il presente documento è strutturato come segue: - Scheda "Anagrafica Polo Formativo" - Scheda "Progetto Formativo"

Dettagli

Il LAZIO verso una scuola digitale

Il LAZIO verso una scuola digitale Il LAZIO verso una scuola digitale Progetto di formazione e aggiornamento sulle nuove tecnologie nella didattica per il Polo formativo del Lazio Istituto Magistrale Statale MARGHERITA DI SAVOIA INDIRIZZI:

Dettagli

La presenza di questo strumento in classe modifica l ambiente di apprendimento. La possibilità di andare alla

La presenza di questo strumento in classe modifica l ambiente di apprendimento. La possibilità di andare alla IV edizione Anno Accademico 2009/2010 Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie

Dettagli

La classe 2.0 BYOD. 24 Marzo 2015

La classe 2.0 BYOD. 24 Marzo 2015 La classe 2.0 BYOD 24 Marzo 2015 Voi siete qui Piano Nazionale Scuola Digitale incontro di livello base su: LIM in classe e videoproiezione - livello base Lavorare con i dispositivi destinati alla fruizione

Dettagli

PNSD PER IL PTOF LICEO STATALE "FILIPPO BUONARROTI" ALLEGATO 5. AMBITI di INTERVENTO: FORMAZIONE INTERNA COINVOLGIMENTO COMUNITA SCOLASTICA

PNSD PER IL PTOF LICEO STATALE FILIPPO BUONARROTI ALLEGATO 5. AMBITI di INTERVENTO: FORMAZIONE INTERNA COINVOLGIMENTO COMUNITA SCOLASTICA LICEO STATALE "FILIPPO BUONARROTI" PNSD PER IL PTOF ALLEGATO 5 AMBITI di INTERVENTO: ANIMATORE DIGITALE: Prof.ssa Paola Pagliariccio Liceo Statale F. Buonarroti - PISA - Piano PNSD triennio 2015-2018 allegato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Direzione Didattica e Servizi agli Studenti

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Direzione Didattica e Servizi agli Studenti Percorso Abilitante Speciale P.A.S. a.a. 2014-2015 Laboratorio di Tecnologie Didattiche (3 cfu, 18 ore d aula + 18 ore online) Prof. Giancarlo Gola ggola@units.it Syllabus a.a. 2014-15, versione 01 BREVE

Dettagli

PIANO TRIENNALE DELL AD - PNSD PER IL PTOF

PIANO TRIENNALE DELL AD - PNSD PER IL PTOF PIANO TRIENNALE DELL AD - PNSD PER IL PTOF Istituto Comprensivo Virgilio IV Napoli A cura della Prof.ssa Francesca Velardi Premessa Come previsto dalla Legge 107/2015 di riforma del sistema dell Istruzione

Dettagli

Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale

Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale Formazione Zanichelli in rete Così gli insegnanti imparano la didattica digitale Valentina Gabusi Zanichelli Editore S.p.A. vgabusi@zanichelli.it Dal 2014 a oggi sono più di 14.000 i docenti che hanno

Dettagli

IMPARADIGITALE Summer school 2015

IMPARADIGITALE Summer school 2015 IMPARADIGITALE Summer school 2015 Premessa L esperienza delle precedenti Summer e il feed back delle azioni formative realizzate nelle scuole italiane di ogni ordine e grado da parte del Centro Studi ImparaDigitale,

Dettagli

www.globotricolore.it best@globotricolore.it

www.globotricolore.it best@globotricolore.it www.globotricolore.it best@globotricolore.it Tutor digitali per Bisogni Educativi Speciali Patrizia Angelini, mamma di due bambini dislessici: Sto creando a Roma un Centro Polifunzionale Didattico Digitale.

Dettagli

PROGETTO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PTOF

PROGETTO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PTOF PROGETTO TRIENNALE DI INTERVENTO DELL ANIMATORE DIGITALE PER IL PTOF Premessa L Animatore Digitale è un docente che, insieme al Dirigente Scolastico e al Direttore Amministrativo, avrà il compito di coordinare

Dettagli

La classe capovolta. Un progetto di flipped classroom come strumento di inclusione

La classe capovolta. Un progetto di flipped classroom come strumento di inclusione MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO Istituto Comprensivo Nino Rota (ex I.C. Vigna Pia ) Scuola Primaria e Scuola Secondaria 1 Grado Via

Dettagli

Prot.n. 6077/C12 Rubano, 24 novembre 2014

Prot.n. 6077/C12 Rubano, 24 novembre 2014 MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO M. BUONARROTI Scuola Infanzia - Primaria - Secondaria di I grado Viale Po, 20-35030 RUBANO (PD) Tel. 049/8982111- Fax 049/8982110

Dettagli

PROGETTO ARGG! A.S. 2012/2013 PAOLA GIULIANI

PROGETTO ARGG! A.S. 2012/2013 PAOLA GIULIANI PROGETTO ARGG! ISC GABICCE MARE E GRADARA A.S. 2012/2013 PAOLA GIULIANI I SOGGETTI COINVOLTI Istituto Scolastico Comprensivo di Gabicce Mare e Gradara Comune di Gradara Comune di Gabicce Mare Università

Dettagli