RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE EDU NET

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE EDU NET"

Transcript

1 RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE EDU NET La Rete Didattica Multimediale EDU NET raggruppa diverse tipologie di reti didattiche che possono essere hardware, software o un insieme di hardware e software per meglio rispondere alle esigenze dei vari utilizzatori in fatto di prestazioni e costi. Vedremo di seguito in base alle caratteristiche come vengono suddivise e quali sono le loro peculiarità. EDU NET SW La Rete Didattica Multimediale EDU NET SW è una versione più semplice ed economica della versione EDU NET SHW, in quanto NON offre la possibilità per il docente di inviare agli studenti programmi video in diretta, a pieno schermo e non può controllare in modo discreto l attività didattica svolta da singoli studenti quando questi stanno seguendo programmi video (film, documentari ecc.) generati dai lettori DVD (o dai Media Player ecc.) dei propri PC. In questi sistemi la trasmissione agli studenti di programmi video in diretta qualora richiesto - può avvenire mediante un sistema di videoproiezione. Grazie al software per la simulazione di un Registratore Virtuale imdr gli studenti possono tra l altro lavorare in modo Audio-Attivo-Comparativo e quindi possono esercitarsi nell apprendimento delle lingue straniere in modo estremamente efficace. Questo sistema può essere configurato con 1 computer per ogni studente o con 1 computer condiviso da 2 studenti,. In quest'ultimo caso il sistema viene identificato con il termine EDU NET SW TWIN. Ovviamente la rete didattica EDU NET SW può essere espansa in ogni momento nella EDU NET SHW.

2 EDU NET SHW La Rete Didattica Multimediale EDU NET SHW è un sistema didattico multimediale con prestazioni ai vertici mondiali nella sua categoria. Può essere utilizzata in qualsiasi aula computerizzata in cui venga svolta un'attività di insegnamento/apprendimento di qualsiasi disciplina. Può essere configurato con 1 computer per ogni studente o con 1 computer condiviso da 2 studenti. In quest'ultimo caso il sistema viene identificato con il termine EDU NET SHW TWIN. Unità EDU NET Master L insegnate ha a propria disposizione un Computer per la gestione del sistema, sul quale viene installato il software EDU NET per il controllo del laboratorio, un Computer Ausiliario ed una cuffia professionale con microfono. Inoltre, la Consolle di regia è dotata di una Interfaccia Multimediale EDU NET master. Questa unità, di piccole dimensioni, può essere integrata o meno all interno del mobile consolle. Nella versione EDU NET SHW con un computer per allievo, ogni studente ha a disposizione un computer, una cuffia professionale con microfono ed un Amplificatore Audio singolo. Quest ultimo è dotato di una tastiera a membrana sigillata, sulla quale sono posti i tasti per il controllo digitale di volume separato per il Canale Allievo e per il Canale Master, il tasto per la chiamata insegnante ecc. oltre a varie indicazioni luminose particolarmente utili. Amplificatore allievo "singolo" EDU NET SHW

3 Nella versione EDU NET TWIN SHW, ogni studente ha a disposizione una cuffia professionale e due studenti condividono uno stesso un computer ed un Amplificatore Audio TWIN. Quest ultimo è dotato di una tastiera a membrana sigillata, sulla quale ogni studente ha a propria disposizione i tasti per il controllo digitale di volume separato per il Canale Allievo e per il Canale Master, il tasto per la chiamata insegnante ecc. oltre a varie indicazioni luminose particolarmente utili Amplificatore allievo EDU NET TWIN SHW Questo sistema offre una gamma completa di funzioni didattiche estremamente utili in qualsiasi contesto didattico in quanto consente, tra l'altro: il trasferimento di file tra insegnante e studenti e viceversa, l apertura, la disabilitazione selettiva e la chiusura di programmi, l'abilitazione di "macro funzioni", l'invio di messaggi di testo agli studenti, l'identificazione di tutti i programmi e relative applicazioni aperte sui computer allievi, gli scambi mouse/tastiera/video tra insegnate e studenti e viceversa e tra uno studente ed un altro. La rete EDU NET SHW offre inoltre al docente la possibilità di: controllare in modo discreto l attività di ogni singolo studente, rendere uno studente modello per altri studenti/gruppi/classe, disabilitare le tastiere ed i mouse degli studenti, oscurare i monitor degli alunni, nonché di abilitare macro funzioni estremamente utili (es: il docente può realizzare a casa o in altro ambiente didattico - un compito in classe e salvarlo su di una memoria USB. Successivamente, il docente può inserire tale memoria USB nel computer di gestione della EDU NET SHW e, con un semplice click del mouse, può: copiare il file con il compito in classe sui computer di un allievo o di un gruppo o della classe, aprire automaticamente tale file sui computer allievi mediante il relativo applicativo, stabilire un tempo per l esecuzione del compito, trascorso il quale automaticamente tutti gli elaborati degli studenti saranno copiati automaticamente sulla memoria USB del docente). Grazie a vari canali di comunicazione audio/video integrati nel sistema, la rete EDU NET SHW consente al docente di monitorare in modo discreto l attività didattica svolta da singoli studenti, di conversare con singoli alunni, gruppi o classe, di inviare eventuali programmi audio agli studenti, di abilitare conversazioni a coppie di studenti, di abilitare la CONFERENZA e di svolgere tutte le funzioni elencate per il Laboratorio Linguistico Multimediale EDU NET SHW.

4 E importante sottolineare che questo sistema ha la prerogativa unica ed estremamente importante di poter effettuare la trasmissione dei programmi video (e quindi gli scambi video tra insegnate e allievi e viceversa e tra gli studenti) sia mediante una soluzione Software sia mediante una soluzione Hardware, consentendo la gestione ottimale di questa importante funzione in tutte le situazioni didattiche. Il sistema offre inoltre la possibilità di inviare agli studenti programmi video in diretta, a pieno schermo, come ad esempio film, documentari, news ecc. ricevute in diretta mediante un ricevitore satellitare ecc. e può controllare in modo discreto l attività didattica svolta da singoli studenti anche se questi stanno seguendo programmi video (film, documentari ecc.) generati dai lettori DVD (o dal Media Player ecc.) dei propri PC. In ogni momento è possibile installare il software EDUTRONIC imdr per la simulazione di un Registratore Virtuale sul computer docente e sui computer allievi. In questo modo il sistema viene trasformato nel Laboratorio Linguistico Multimediale EDU NET SHW integrato con il software per la simulazione di un Registratore Virtuale EDUTRONIC imdr in cui è possibile effettuare l insegnamento delle lingue straniere in modo estremamente efficiente. EDU NET SO La Rete Didattica Multimediale EDU NET SO è una rete didattica multimediale puramente software dotata di tutte le funzioni usate quotidianamente nelle aule computerizzate in cui si insegnano/imparano le più svariate discipline che non richiedono l utilizzo di canali di comunicazione audio tra insegnate ed allievi e in cui non è necessario trasmettere programmi video in tempo reale, a pieno schermo, agli studenti o in cui si utilizza un videoproiettore a tale scopo. In queste aule computerizzate si insegna/impara, ad esempio: come usare il computer, come usare un pacchetto software quale WORD, EXCEL, POWER POINT, AUTOCAD, INTERNET EXPLORER(*) ecc. e anche qualsiasi materia come ad esempio Matematica, Informatica, Biologia, Scienze ecc. In tutti questi casi, gli studenti molto spesso non utilizzano cuffie o microfoni ed utilizzano gli altoparlanti dei computer. Gli ambienti didattici sopra riportati sono i più comuni in tutte le scuole, università e centri di formazione professionale e la EDU NET SO è il sistema didattico ideale in questi ambiti in quanto, consente al docente di svolgere tutte le funzioni citate per la EDU NET SHW ma NON offre la possibilità di comunicazioni audio e di distribuzione di programmi video in diretta in quanto inutili nei contesti didattici cui è dedicato questo sistema. L'utilità della EDU NET SO è inequivocabile nella stragrande maggioranza delle aule multimediali sopra descritte; questa prerogativa, unita al prezzo di lancio estremamente contenuto della EDU NET SO dovrebbe consentire una larga diffusione di questo sistema. Nella nostra filosofia quindi, la EDU NET SO è il sistema ideale per tutti gli ambiti didattici sopra riportati ma non è il sistema ideale per l insegnamento delle lingue straniere: disponiamo infatti di numerosissime altre soluzioni dedicate a questo scopo (Es: i Laboratori Linguistici EDU NET LT, i Laboratori Linguistici Multimediali EDU NET SHW o EDU NET SW e l intera famiglia di sistemi EVOLUTION). Nel caso in cui emerga la necessità di insegnamento delle lingue straniere, la rete EDU NET SO può essere facilmente espansa nel Laboratorio Linguistico Multimediale EDU NET SHW (o EDU NET SW), semplicemente aggiungendo ad essa il software per la simulazione di un Registratore Virtuale EDUTRONIC imdr e le interfacce audio o audio/video necessarie a tale scopo.

5 EDU NET LT Il Laboratorio Linguistico EDU NET LT è un laboratorio linguistico Audio-Attivo dotato di funzioni particolarmente utili per l'insegnamento delle lingue straniere ed è caratterizzato da un prezzo molto contenuto. Consolle di Regia EDU NET LT L insegnate ha a propria disposizione un Computer per la gestione del sistema, sul quale viene installato il software EDU NET per il controllo del laboratorio ed una cuffia professionale con microfono. Inoltre, la Consolle di regia è dotata di una Interfaccia Multimediale EDU NET master. Questa unità, di piccole dimensioni, può essere integrata o meno all interno del mobile consolle. Questo sistema può essere configurato con 1 amplificatore allievo per ogni studente o con 1 amplificatore allievo condiviso da 2 studenti. In quest'ultimo caso il sistema viene identificato con il termine EDU NET LT TWIN. Gli amplificatori allievi sono dotati di una tastiera a membrana sigillata, sulla quale sono posti i tasti per il controllo digitale di volume separato per il Canale Allievo e per il Canale Master, il tasto per la chiamata insegnante ecc. oltre a varie indicazioni luminose particolarmente utili. E importante sottolineare che gli amplificatori allievi possono essere collegati a registratori digitali esterni (MP3, ecc.) in modo da consentire la registrazione dell'attività didattica svolta dagli studenti in classe e di riascoltarla a casa. Amplificatore allievo "singolo" EDU NET LT Amplificatore allievo EDU NET TWIN LT

6 Ogni allievo ha a propria disposizione una cuffia professionale con microfono. Le principali funzioni didattiche offerte da questo sistema sono: suddivisione della classe in 10 gruppi, distribuzione contemporanea di 2 programmi audio a 2 gruppi di studenti che lavorano in modalità Audio-Attiva, possibilità di abilitare la CONFERENZA, possibilità di PAIRING (nella versione TWIN), possibilità per il docente di monitorare in modo discreto uno studente, di parlare a singoli alunni, gruppi, classe e di rendere uno studente modello per altri studenti / gruppi / classe ecc. La versione EDU NET LT può essere successivamente espansa nel Laboratorio Linguistico Multimediale EDU NET SW o EDU NET SHW, con 1 computer per allievo e la versione EDU NET LT TWIN può essere successivamente espansa nel Laboratorio Linguistico Multimediale EDU NET TWIN SW o EDU NET TWIN SHW, con 1 computer condiviso da 2 allievi. In entrambi i casi, i sistemi possono essere integrati con il software per la simulazione di un Registratore Virtuale EDUTRONIC imdr, che viene installato sui computer allievi. Questo sistema è disponibile anche in versione portatile, integrata in un mobile carrellato.

EVOLUTION DML SHW. Consolle di Regia EVOLUTION DML

EVOLUTION DML SHW. Consolle di Regia EVOLUTION DML EVOLUTION DML SHW ll Laboratorio Linguistico Multimediale EVOLUTION DML SHW, dotato del software EDUTRONIC imdr per la simulazione di un potente registratore Virtuale, è uno dei più potenti Laboratori

Dettagli

didattica da laboratorio

didattica da laboratorio didattica da laboratorio LABORATORIO LINGUISTICO MULTIMEDIALE IDM Premium IDM PREMIUM è una rete didattica multimediale hardware ideata per rendere l insegnamento in laboratorio sempre più dinamico ed

Dettagli

Rete didattica e laboratorio linguistico DIDASOFT

Rete didattica e laboratorio linguistico DIDASOFT Rete didattica e laboratorio linguistico DIDASOFT CARATTERISTICHE DEL SOFTWARE Il crescente bisogno di strumenti tecnologicamente avanzati per gestire la continua evoluzione dei media negli ambiti formativi

Dettagli

RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE LINGUISTICA

RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE LINGUISTICA RETE DIDATTICA MULTIMEDIALE LINGUISTICA SOFTWARE Ver. 6.0 Pagina 1 Software di rete didattica Con opzione di laboratorio linguistico digitale A.A.C. La soluzione proposta permette di realizzare, partendo

Dettagli

Laboratorio Linguistico multimediale

Laboratorio Linguistico multimediale Laboratorio Linguistico multimediale CARATTERISTICHE INNOVATIVE Il Laboratorio linguistico multimediale Intralab si contraddistingue per le seguenti caratteristiche: Si presenta come un laboratorio informatico,

Dettagli

Rete didattica Multimediale Linguistica Software

Rete didattica Multimediale Linguistica Software Rete didattica Multimediale Linguistica Software Vuoi catturare l attenzione dei tuoi alunni? Con Smartmedia Pro, il nostro software di gestione della rete didattica multimediale linguistica, potrai facilmente

Dettagli

RETE DIDATTICA HARDWARE Laboratorio Linguistico

RETE DIDATTICA HARDWARE Laboratorio Linguistico VeGaN RETE DIDATTICA HARDWARE Laboratorio Linguistico Funziona a PC Spenti 4 Sorgenti Audio Video 2 Ingressi VGA/XGA 2 usce VGA /XGA Software Gestione Classe Laboratorio Linguistico 5 in uno Lista Programmi

Dettagli

Easy School Net Versione Professional

Easy School Net Versione Professional Easy School Net Versione Professional Rete Didattica Multimediale interattiva "Easy-School. Per Enti ed Istituti Scolastici, Aule di Informatica e laboratori linguistici informatizzati La semplicità d'uso

Dettagli

Laboratotorio Linguistico HARDWARE. Nuova Laboratorio Linguistico HARDWARE (uno slave per due PC) Laboratorio linguistico Hardware (senza PC allievi)

Laboratotorio Linguistico HARDWARE. Nuova Laboratorio Linguistico HARDWARE (uno slave per due PC) Laboratorio linguistico Hardware (senza PC allievi) LISTINO PREZZI - 1-2010 Laboratotorio Linguistico HARDWARE Nuova Laboratorio Linguistico HARDWARE (uno slave per due PC) SE SD Laboratorio linguistico Hardware (senza PC allievi) Rete didattica multimediale

Dettagli

LABORATORIO LINGUISTICO ATT 280. Descrizione del prodotto

LABORATORIO LINGUISTICO ATT 280. Descrizione del prodotto LABORATORIO LINGUISTICO ATT 280 Descrizione del prodotto Laboratorio linguistico digitale ATT 280 Descrizione del prodotto ATT 280 è un laboratorio linguistico digitale progettato per svolgere in maniera

Dettagli

High Quality Audio/Video

High Quality Audio/Video EDUCATIONAL High Quality Audio/Video LABORATORIO LINGUISTICO MULTIMEDIALE IDM HD PRESENTAZIONE IDM HD nato per la formazione...!!! Protagonista di progetti ambiziosi, per importanti realtà scolastiche,

Dettagli

REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali

REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali UNIONE EUROPEA Fondo Sociale Europeo REGIONE CALABRIA Assessorato Cultura e Beni Culturali REPUBBLICA ITALIANA PO FESR CALABRIA 2007/2013 ASSE IV - QUALITÀ DELLA VITA ED INCLUSIONE SOCIALE Linea d Intervento

Dettagli

Progetto: Lingua viva

Progetto: Lingua viva Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

PARTE TERZA Strutture e aree attrezzate. Biblioteca

PARTE TERZA Strutture e aree attrezzate. Biblioteca PARTE TERZA Strutture e aree attrezzate Biblioteca La Biblioteca d Istituto è dotata di un consistente patrimonio librario (circa 13.000 volumi), incrementato annualmente, secondo le esigenze didattiche

Dettagli

Il progetto classi 2.0

Il progetto classi 2.0 classe classe 2.0 2.0 Didattica innovativa Il progetto classi 2.0 Il progetto Cl@ssi 2.0, attivato nel 2009 dal Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca, ha l obiettivo di promuovere

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25 Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

LABORATORIO LINGUISTICO

LABORATORIO LINGUISTICO ISTITUTO COMPRENSIVO DI GAIRO LABORATORIO LINGUISTICO PROGETTO DI SPERIMENTAZIONE DIDATTICA I docenti della Scuola Media Statale di Cardedu, sulla base dei bisogni rilevati e definiti dal Piano dell Offerta

Dettagli

6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX

6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX 6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX LE FUNZIONALITÀ DELLE LAVAGNE INTERATTIVE MULTIMEDIALI (LIM) LIM e nuove tecnologie nella scuola Nell ambito del progetto del Gruppo RCS di predisposizione di strumenti

Dettagli

PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD

PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD FORMAZIONE INTERNA: stimolare la formazione interna alla scuola negli ambiti del PNSD, attraverso l organizzazione di laboratori formativi (senza essere necessariamente

Dettagli

Liceo Ginnasio Statale Giuseppe Palmieri 73100 Lecce

Liceo Ginnasio Statale Giuseppe Palmieri 73100 Lecce Liceo Ginnasio Statale Giuseppe Palmieri 73100 Lecce V.le dell Università 12 tel. 0832.305912 fax 0832.257773 C.F. 80012130755 www.liceopalmieri.it Prot. N. 4714/C24 Lecce, 13 Ottobre 2011 Oggetto: Precisazioni

Dettagli

SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP

SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP SISTEMA DI VIDEOCONFERENZA IFOAP MANUALE UTENTE Prerequisiti La piattaforma IFOAP è in grado di fornire un sistema di videoconferenza full active: uno strumento interattivo di comunicazione audio-video

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Associazione Nazionale Docenti

Associazione Nazionale Docenti www.associazionedocenti.it and@associazionedocenti.it Didattica digitale Le nuove tecnologie nella didattica Presentazione del Percorso Formativo Il percorso formativo intende garantire ai Docenti il raggiungimento

Dettagli

idl idl idm nuove tecnologie per la didattica in laboratorio da 40 anni facciamo scuola con voi LABORATORIO LINGUISTICO IDL audio attivo

idl idl idm nuove tecnologie per la didattica in laboratorio da 40 anni facciamo scuola con voi LABORATORIO LINGUISTICO IDL audio attivo www.genesiel.it GENESI elettronica s.n.c. Via XI Settembre, 57 12011 BORGO SAN DALMAZZO (CN) ITALY- Tel. 0171 262539 Fax 0171 269086 E-mail: info@genesiel.it http://www.genesiel.it da 40 anni facciamo

Dettagli

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico

ALLEGATO TECNICO. B-2-B FESR-2008-121 Primo Laboratorio Linguistico ALLEGATO TECNICO Codice CIG: B-2-B FESR-2008-2 Primo Laboratorio Linguistico Attrezzature richieste o equivalenti Pezzi Prezzo unitario Prezzo totale Lavagna Interattiva multimediale con tecnologia infrarosso

Dettagli

Via Leonardo da Vinci, 6 20057 Vedano al Lambro (MB) proaudio@exhibo.it - www.exhibo.it

Via Leonardo da Vinci, 6 20057 Vedano al Lambro (MB) proaudio@exhibo.it - www.exhibo.it DISTRIBUITO E GARANTITO DA: Via Leonardo da Vinci, 6 20057 Vedano al Lambro (MB) proaudio@exhibo.it - www.exhibo.it 538380 05/10 Stampato in Italia. Sennheiser è un marchio registrato di Sennheiser electronic

Dettagli

MODELLO DI PROPOSTA DI STRATEGIA DIDATTICA

MODELLO DI PROPOSTA DI STRATEGIA DIDATTICA MODELLO DI PROPOSTA DI STRATEGIA DIDATTICA ( Scheda analitica dell idea progettuale 2.0 ) DATI ANAGRAFICI SCUOLA CODICE MECCANOGRAFICO DENOMINAZIONE ISTITUTO meic83503 ISTITUTO COMPRENSIVO DI FRANCAVILLA

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica SOFTWARE Francesco Tura francesco.tura@unibo.it 1 Le componenti del calcolatore: HARDWARE E SOFTWARE HARDWARE parti che compongono fisicamente il calcolatore componente multifunzionale

Dettagli

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon NOTE PRELIMINARI: 1. La versione analizzata è quella del laboratorio beta della sede S. Davide di Porto, ma il programma è presente anche nel laboratorio alfa (Porto) e nel laboratorio di informatica della

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PADRE PIO AIROLA

ISTITUTO COMPRENSIVO PADRE PIO AIROLA ISTITUTO COMPRENSIVO PADRE PIO AIROLA PROGETTO INFORMATICA: UNPLUGGED ANNO SCOLASTICO 2014-2015 PREMESSA Come è noto, l insegnamento della tecnologia/informatica è entrata a far parte del normale curricolo

Dettagli

CONFERENCE SYSTEM PER CAPITOLO

CONFERENCE SYSTEM PER CAPITOLO SLBC450CAP Base microfonica delegato per CAPITOLO con nuovo design esclusivo, da appoggio o semi incasso, a controllo digitale, con microfono gooseneck da 46 cm con anello a LED rosso luminoso che ne indica

Dettagli

Regolamento. sulla gestione e l utilizzo delle reti informatiche e sulle strutture multimediali. dell Istituto Comprensivo di Capraia e Limite

Regolamento. sulla gestione e l utilizzo delle reti informatiche e sulle strutture multimediali. dell Istituto Comprensivo di Capraia e Limite 1 Regolamento sulla gestione e l utilizzo delle reti informatiche e sulle strutture multimediali dell Istituto Comprensivo di Capraia e Limite 2 Premessa: Il presente regolamento deve essere un punto di

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI

Istituto Comprensivo Statale Don Lorenzo Milani Ferrara Curricolo 2014/2015 Infanzia-Primaria-Secondaria di I grado COMPETENZE DIGITALI Dal Curricolo Scuola Primaria e Secondaria di I grado di Franca Da Re Indicazioni Nazionali 2012 La competenza digitale è ritenuta dall Unione Europea competenza chiave, per la sua importanza e pervasività

Dettagli

I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M.

I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M. I S T I T U T O D I S T R U Z I O N E S U P E R I O R E G. F O R T U N A T O L. I. M. Lavagna Interattiva Multimediale ovvero essere autonomi nella scuola dell autonomia 1^ PARTE Cos'è una LIM E' un dispositivo

Dettagli

Concetti base del computer

Concetti base del computer Concetti base del computer Test VERO o FALSO (se FALSO giustifica la risposta) 1) La memoria centrale è costituita dal disco fisso VERO/FALSO 2) Allo spegnimento del PC la RAM perde il suo contenuto VERO/FALSO

Dettagli

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA

CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA CURRICOLO PER LE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO INFORMATICA La pervasività dell informatica e il suo essere ormai indispensabile nella vita quotidiana hanno reso necessario l

Dettagli

Idee emerse dalla sperimentazione condotta in collaborazione al Progetto Marconi dell'ufficio Scolastico Provinciale di Bologna

Idee emerse dalla sperimentazione condotta in collaborazione al Progetto Marconi dell'ufficio Scolastico Provinciale di Bologna Idee emerse dalla sperimentazione condotta in collaborazione al Progetto Marconi dell'ufficio Scolastico Provinciale di Bologna Claudio Laurita Beatrice Andalò Budrio (BO) Domanda di fondo Perché il laboratorio

Dettagli

02 L Informatica oggi. Dott.ssa Ramona Congiu

02 L Informatica oggi. Dott.ssa Ramona Congiu 02 L Informatica oggi Dott.ssa Ramona Congiu 1 Introduzione all Informatica Dott.ssa Ramona Congiu 2 Che cos è l Informatica? Con il termine Informatica si indica l insieme dei processi e delle tecnologie

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SARMEDE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SARMEDE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SARMEDE SCUOLA ELEMENTARE DI SARMEDE LABORATORIO D INFORMATICA Regolamento per l accesso e l uso DESTINAZIONE D USO ED UTENTI Il laboratorio d informatica è collocato in un aula

Dettagli

RETE DIDATTICA HARDWARE Laboratorio Linguistico

RETE DIDATTICA HARDWARE Laboratorio Linguistico VeGaN RETE DIDATTICA HARDWARE Laboratorio Linguistico Funziona a PC Spenti 4 Sorgenti Audio Video 2 Ingressi VGA/XGA 2 usce VGA /XGA Software Gestione Classe Laboratorio Linguistico 5 in uno Lista Programmi

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

Informatica. Classe Prima

Informatica. Classe Prima Informatica Classe Prima Obiettivo formativo Conoscenze Abilità Conoscere e utilizzare il computer per semplici attività didattiche Conoscere i componenti principali del computer. o Distinguere le parti

Dettagli

Livia Gereschi Pontasserchio

Livia Gereschi Pontasserchio Istituto Comprensivo Livia Gereschi Pontasserchio Anno scolastico 2009/2010 A.s. 2004/2005 Istituto Comprensivo Livia Gereschi Pontasserchio Progetto: "In viaggio con PICCI' " (avventura col computer dai

Dettagli

Un Laboratorio di Telecomunicazioni ed Elettromagnetismo applicato per Teledidattica

Un Laboratorio di Telecomunicazioni ed Elettromagnetismo applicato per Teledidattica Un Laboratorio di Telecomunicazioni ed Elettromagnetismo applicato per Teledidattica A.N. D ANDREA, F. GIANNETTI, G. MANARA, M. MICHELINI, P. NEPA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE, UNIVERSITÀ

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT. Formazione informatica di base IC 3 /MOS. http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 /MOS http://www.ammega.it Formazione informatica di base IC 3 Descrizione sintetica IC 3 è un Programma di Formazione e Certificazione Informatica di base e fornisce

Dettagli

Prof.ssa Paola Bondi Prof.ssa Elisabetta Scala

Prof.ssa Paola Bondi Prof.ssa Elisabetta Scala LIM X APPRENDERE CORSO DI FORMAZIONE Rete E-Inclusion Progetto ForLIM Bologna e provincia Piano Nazionale Scuola Digitale Azione Lavagne Interattive Multimediali Lingue straniere Prof.ssa Paola Bondi Prof.ssa

Dettagli

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA Grifo multimedia Srl Via Bruno Zaccaro, 19 Bari 70126- Italy Tel. +39 080.460 2093 Fax +39 080.548 1762 info@grifomultimedia.it www.grifomultimedia.it VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER

Dettagli

WEB SEMINAR Dettaglio servizio

WEB SEMINAR Dettaglio servizio WEB SEMINAR Dettaglio servizio INTRODUZIONE L organizzazione di un web seminar prevede diverse e ben distinte fasi che iniziano con la promozione dell evento e si concludono con i report relativi alle

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE DI ACCESSO E USO DELLE DOTAZIONI INFORMATICHE

REGOLAMENTO GENERALE DI ACCESSO E USO DELLE DOTAZIONI INFORMATICHE REGOLAMENTO GENERALE DI ACCESSO E USO DELLE DOTAZIONI INFORMATICHE 1. L accesso alle attrezzature avviene solo con account, dopo aver accettato e sottoscritto un patto di corresponsabilità e sostenuto

Dettagli

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13

FileMaker Pro 13. Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 FileMaker Pro 13 Utilizzo di una Connessione Desktop Remota con FileMaker Pro13 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054

Dettagli

Dropbox di classe. É un servizio internet fornito gratuitamente (funzioni base).

Dropbox di classe. É un servizio internet fornito gratuitamente (funzioni base). Dropbox di classe Lo scopo del servizio Dropbox di classe è quello di far conoscere ai docenti del nostro istituto il funzionamento di un sistema di Cloud Storage, pronto e facile da usare, per esplorare

Dettagli

Virtualizzazione VirtualBox 4.1.2 su Host Windows

Virtualizzazione VirtualBox 4.1.2 su Host Windows Virtualizzazione VirtualBox 4.1.2 su Host Windows La virtualizzazione, quando riferita all informatica, consiste nella creazione di una versione virtuale di una risorsa normalmente fornita fisicamente.

Dettagli

ATLAS 2.x : SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI GRATUTI DEL KIT DI FORMAZIONE AULA01

ATLAS 2.x : SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI GRATUTI DEL KIT DI FORMAZIONE AULA01 ATLAS 2.x : SVOLGIMENTO DEGLI ESAMI GRATUTI DEL KIT DI FORMAZIONE AULA01 1 - Introduzione AULA ZEROUNO è il nome della Palestra Digitale, un ambiente web dedicato alle scuole. Mirata a supportare la diffusione

Dettagli

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals

Syllabus IC3 2005. Computing Fundamentals Syllabus IC3 2005 Computing Fundamentals? Identificare i vari tipi di computer, come elaborano le informazioni e come interagiscono con altri sistemi e dispositivi informatici? Individuare la funzione

Dettagli

AULA VIRTUALE Dettaglio servizio

AULA VIRTUALE Dettaglio servizio Dettaglio servizio INTRODUZIONE L organizzazione di un aula virtuale prevede diverse e ben distinte fasi che iniziano con la preparazione dei materiali didattici dell evento e si concludono con i report

Dettagli

La LIM Interwrite con software Workspace: PER INIZIARE terza lezione

La LIM Interwrite con software Workspace: PER INIZIARE terza lezione Pagina 1 di 7 La LIM Interwrite con software Workspace: PER INIZIARE terza lezione 1. Creare il COLLEGAMENTO di un oggetto ad un file del mio computer, in modo tale che la lezione GWB sia poi esportabile

Dettagli

Modulo informatica di base 1 Linea 2

Modulo informatica di base 1 Linea 2 Modulo informatica di 1 Linea 2 Mattia Dip. di Informatica e Comunicazione Università degli Studi di Milano, Italia mattia.monga@unimi.it a.a. 2010/11 1 c 2010 M.. Creative Commons Attribuzione-Condividi

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA COMUNE DI CAGLIARI I.T.G. BACAREDDA CAGLIARI

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA COMUNE DI CAGLIARI I.T.G. BACAREDDA CAGLIARI REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA COMUNE DI CAGLIARI I.T.G. BACAREDDA CAGLIARI PROGETTO DI SPERIMENTAZIONE METODOLOGICO-DIDATTICA INERENTE LA REALIZZAZIONE DI UNA CLASSE DIGITALE Il Dirigente Scolastico

Dettagli

REGOLAMENTO D USO DEL LABORATORIO INFORMATICO

REGOLAMENTO D USO DEL LABORATORIO INFORMATICO REGOLAMENTO D USO DEL LABORATORIO INFORMATICO ISTITUTO COMPRENSIVO SCORRANO SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA I GRADO Via G. D Annunzio 157-73020 SCORRANO (LE) Tel. (+39) 0836/466074 Fax (+39) 0836/465052

Dettagli

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING

INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING INFORMATICA CORSI DELL'INDIRIZZO TECNICO CLASSI PRIME AMMINISTRAZIONE - FINANZA E MARKETING Modulo propedeutico Le lezioni teoriche sono sviluppate sui seguenti argomenti: Struttura dell elaboratore: CPU,

Dettagli

Google Apps for Education

Google Apps for Education Google Apps for Education dalla condivisione in Drive a Classroom Istituto Comprensivo di Bellano GAFE Insieme di servizi e applicazioni on -line 2 Cloud Computing Che cos è? Cloud Computing Un insieme

Dettagli

Manuale per utilizzare i file Virtual Singer (VS) Prodotti in formato mp3 da Choralia

Manuale per utilizzare i file Virtual Singer (VS) Prodotti in formato mp3 da Choralia Manuale per utilizzare i file Virtual Singer (VS) Prodotti in formato mp3 da Choralia Informazioni generali Questo manuale fornisce informazioni e istruzioni per l uso dei file Virtual Singer (VS) prodotti

Dettagli

COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE

COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE 74 COMUNICAZIONE E VIDEO-COMUNICAZIONE Presentazione Una grande associazione come l Aics non può rimanere insensibile alla grande rivoluzione che si sta verificando nel campo delle comunicazioni interpersonali

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI FRANCAVILLA DI SICILIA

ISTITUTO COMPRENSIVO DI FRANCAVILLA DI SICILIA 094298230 Fax 09429854 e-mail: meee0300t@istruzione.it ALLEGATO A PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE 2007-203 AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO Codice nazionale identificativo: B-.B-FESR-2008-675 Progetto: Lingua

Dettagli

Software SMART Sync 2011

Software SMART Sync 2011 Confronto Software SMART Sync 2011 SMART Sync classroom management software consente agli insegnanti di osservare e guidare gli studenti dai loro computer.una classe di diversi sistemi comprende utenti

Dettagli

DINAMIC: gestione assistenza tecnica

DINAMIC: gestione assistenza tecnica DINAMIC: gestione assistenza tecnica INSTALLAZIONE SU SINGOLA POSTAZIONE DI LAVORO PER SISTEMI WINDOWS 1. Installazione del software Il file per l installazione del programma è: WEBDIN32.EXE e può essere

Dettagli

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS

Virtual meeting istruzioni per l uso v 1.0 del 10 aprile 2012 - by LucioTS Qui di seguito le istruzioni per partecipare ai virtual meeting 3rotaie. Il software (ad uso gratuito per scopi non commerciali) scelto è TeamViewer (scaricabile da http://www.teamviewer.com) che la momento

Dettagli

lanciare il collegamento e alla finestra di log scrivere admin con eventuale password. Vedi sotto

lanciare il collegamento e alla finestra di log scrivere admin con eventuale password. Vedi sotto SOMMARIO 1. Preparazione del collegamento a IdmNext.exe pag. 2 2. Loggarsi nel pannello come Admin pag. 3 3. La gestione accounts Insegnanti pag. 4 4. La creazione di una chiave Usb pag. 5 5. Gli Strumenti

Dettagli

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA

CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA CURRICOLO DI COMPETENZE DI INFORMATICA 1 Competenze in uscita per la classe prima 2 NUCLEI FONDANTI ALFABETIZZAZIONE DI BASE (USO STRUMENTI) OBIETTIVI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO Accendere e spegnere la

Dettagli

La soluzione software per CdA e Top Management

La soluzione software per CdA e Top Management La soluzione software per CdA e Top Management DATI E DOCUMENTI PROTETTI Sempre. Ovunque. La Soluzione per Quando si parla di fusioni e acquisizioni, di cambiamenti di gestione, di pianificazione o di

Dettagli

La piattaforma e-learning ------------------------- Informazioni e strumenti principali

La piattaforma e-learning ------------------------- Informazioni e strumenti principali La piattaforma e-learning ------------------------- Informazioni e strumenti principali Tipologia di corsi attivabili Pubblico Protetto Privato Disponibile per tutti gli utenti: non è richiesta la registrazione,

Dettagli

Sistema di videoconferenza ADOBE ACROBAT CONNECT PRO 7 & B203 e Aula magna

Sistema di videoconferenza ADOBE ACROBAT CONNECT PRO 7 & B203 e Aula magna Sistema di videoconferenza ADOBE ACROBAT CONNECT PRO 7 & B203 e Aula magna 1 Cos' è? E' una applicazione server di Adobe che è stata installata su una macchina dedicata del Dipartimento Funziona con qualunque

Dettagli

ShellExcel. Una domanda contiene i riferimenti (#A, #B, #C) alle celle che contengono i dati numerici del

ShellExcel. Una domanda contiene i riferimenti (#A, #B, #C) alle celle che contengono i dati numerici del Progetto Software to Fit - ShellExcel Pagina 1 Manuale d'uso ShellExcel ShellExcel è una interfaccia per disabili che permette ad un alunno con difficoltà di apprendimento di esercitarsi ripetitivamente

Dettagli

Regolamento per l'utilizzo della rete informatica

Regolamento per l'utilizzo della rete informatica Regolamento per l'utilizzo della rete informatica Articolo 1 OGGETTO E AMBITO DI APPLICAZIONE Il presente regolamento disciplina le modalità di accesso e di uso della rete informatica dell Istituto, del

Dettagli

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza.

Per questo motivo l'attività online è da considerarsi come parte imprescindibile di quella in presenza. CORSO DI FORMAZIONE Insegnare e apprendere con i SocialMedia e gli Ambienti didattici 2.0 Ricordo a tutti quanti che le lezioni in presenza avranno un taglio teorico ma anche operativo dal momento che

Dettagli

DISPOSIZIONI GENERALI

DISPOSIZIONI GENERALI Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Statale di Bosisio Parini Via A. Appiani, 10-23842 BOSISIO PARINI (LC) Tel.: 031 865644 Fax: 031 865440 e-mail: lcic81000x@istruzione.it

Dettagli

GUIDA INTRODUTTIVA (Mac) Copyright 2011 NetSupport Ltd Tutti i diritti riservati

GUIDA INTRODUTTIVA (Mac) Copyright 2011 NetSupport Ltd Tutti i diritti riservati GUIDA INTRODUTTIVA (Mac) Copyright 2011 NetSupport Ltd Tutti i diritti riservati NetSupport Assist è un programma software creato indipendentemente e non è stato autorizzato, sponsorizzato, sanzionato,

Dettagli

FBL S.r.l. Società di informatica Mortara PV

FBL S.r.l. Società di informatica Mortara PV FBL S.r.l. Società di informatica Mortara PV Sistema di controllo, correzione e formattazione delle trascrizioni generate da VoiceMeeting e VoiceTranscribe. Versione 1.0 1 - Un po' di storia Qualche anno

Dettagli

Ingegneria Marketing Tecnologia L INFRASTRUTTURA INFORMATICA DEL PROGETTO. Ing. Rodolfo Gamberale

Ingegneria Marketing Tecnologia L INFRASTRUTTURA INFORMATICA DEL PROGETTO. Ing. Rodolfo Gamberale L INFRASTRUTTURA INFORMATICA DEL PROGETTO Ing. Rodolfo Gamberale L INFRASTRUTTURA INFORMATICA L infrastruttura sarà basata su Internet, con le seguenti linee di base: Vi sarà un sito dedicato al progetto,

Dettagli

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com

Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE. Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com Corso di formazione CORSO DI FORMAZIONE Prof. Marco Scancarello Prof.ssa Carolina Biscossi Email: didatticaelim@gmail.com IL CORSO L utilizzo sempre più frequente delle nuove tecnologie nella vita quotidiana

Dettagli

IBM Lotus SAMETIME Guida studente

IBM Lotus SAMETIME Guida studente IBM Lotus SAMETIME Guida studente IBM Lotus SAMETIME permette di utilizzare strumenti sincroni per la didattica. Sono disponibili una chat testuale e una piattaforma per riunioni e lezioni on-line che

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

Griglia riassuntiva dell'intervento formativo

Griglia riassuntiva dell'intervento formativo Griglia riassuntiva dell'intervento formativo Allegato 3 Titolo del progetto MULTIMEDIA LEARNING AND INTERNET ACTIVITY Scuola Liceo Scientifico Statale Galileo Ferraris Via Sorrisole 6 21100 Varese Tel.:

Dettagli

CLASSE 4^ Alleghiamo l argomento spiegato in classe, l esercizio svolto e se lo desiderate potete riproporlo a casa ai vostri bambini.

CLASSE 4^ Alleghiamo l argomento spiegato in classe, l esercizio svolto e se lo desiderate potete riproporlo a casa ai vostri bambini. 1 LEZIONE settembre Word: orario scolastico Con il programma di word abbiamo creato l orario scolastico settimanale con il dettaglio delle materie, da incollare sul diario. Nome file: ORARIO SCOLASTICO

Dettagli

Migliorare la qualità della didattica con italc

Migliorare la qualità della didattica con italc Migliorare la qualità della didattica con italc ORE 11.00 Prof.re Massimiliano Zanol massimiliano.zanol@posit.it Massimiliano Zanol Docente di informatica presso l'istituto A. Tambosi di Trento (corsi

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA Lezione 1AM - Recupero corso Base ed appendice alle estensioni

CORSO DI INFORMATICA Lezione 1AM - Recupero corso Base ed appendice alle estensioni CORSO DI INFORMATICA Lezione 1AM - Recupero corso Base ed appendice alle estensioni In questa lezione impareremo a lavorare con file e cartelle, cioè con gli elementi e i contenitori che esistono all interno

Dettagli

il podio multitouch di econcept.

il podio multitouch di econcept. 1 i-stand il podio multitouch di econcept. Cos è i-stand: il Podio Multitouch di econcept. i-stand è un podio-computer dotato di uno schermo lcd da 32 touchscreen con un software per effettuare presentazioni

Dettagli

Il Digital Signage. Utilizzi. Il Digital Signage

Il Digital Signage. Utilizzi. Il Digital Signage Il Digital Signage Il Digital Signage Il digital signage è una forma di pubblicità, anche nota in Italia come avvisi pubblicitari digitali, dove i contenuti vengono mostrati ai destinatari attraverso schermi

Dettagli

Istituto Comprensivo Rignano - Incisa INDICAZIONI PER IL CURRICOLO DI INFORMATICA scuola primaria CLASSE PRIMA

Istituto Comprensivo Rignano - Incisa INDICAZIONI PER IL CURRICOLO DI INFORMATICA scuola primaria CLASSE PRIMA Istituto Comprensivo Rignano - Incisa INDICAZIONI PER IL CURRICOLO DI INFORMATICA scuola primaria Utilizzare semplici materiali digitali per l apprendimento e conoscere a livello generale Usare strumenti

Dettagli

Virtualizzazione VirtualBox 4.1.2 su Host Linux

Virtualizzazione VirtualBox 4.1.2 su Host Linux Virtualizzazione VirtualBox 4.1.2 su Host Linux In questo tutotial vedremo come installare Virtualbox su un host Linux (Ubuntu 11.04 Natty Narwhal) e come configurare una macchina virtuale Windows XP.

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica CL3 - Biotecnologie Orientarsi nel Web Prof. Mauro Giacomini Dott. Josiane Tcheuko Informatica - 2006-2007 1 Obiettivi Internet e WWW Usare ed impostare il browser Navigare in internet

Dettagli

Liceo G. F. Porporato POF 2015. CAPITOLO II: le risorse. 2.1. Iscrizioni alunni 2015/2016. CAPITOLO II: le risorse

Liceo G. F. Porporato POF 2015. CAPITOLO II: le risorse. 2.1. Iscrizioni alunni 2015/2016. CAPITOLO II: le risorse 2.1. Iscrizioni alunni 2015/2016 26 RIEPILOGO CLASSI PER INDIRIZZI 27 classi SCIENZE UMANE ECONOMICO SOCIALE CLASSICO LINGUISTICO TOTALE PER ANNO PRIME 4 CLASSI 97 2 CLASSI 51 2 CLASSI 54 6 CLASSI 153

Dettagli

Guida all installazione dell aggiornamento da WEB

Guida all installazione dell aggiornamento da WEB Guida all installazione dell aggiornamento da WEB HOTEL2000 Evolution PRO SI CONSIGLIA DI EFFETTUARE GLI AGGIORNAMENTI DURANTE GLI ORARI DI UFFICIO DALLE ORE 9.00 ALLE ORE 17.00 ESCLUSIVAMENTE NEI GIORNI

Dettagli

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE

QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE QUESTIONARIO RILEVAZIONE RAPPORTO DOCENTE DIGITALE Caro collega, grazie per la tua disponibilità. Compilando questo questionario, che richiederà solo 5 10 minuti, ci aiuterai a calibrare meglio la scelta

Dettagli

NORME PER GLI STUDENTI COLLABORATORI 150 ORE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA PREVISTE PRESSO IL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA E INDUSTRIALE

NORME PER GLI STUDENTI COLLABORATORI 150 ORE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA PREVISTE PRESSO IL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA E INDUSTRIALE NORME PER GLI STUDENTI COLLABORATORI 150 ORE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA PREVISTE PRESSO IL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA E INDUSTRIALE Oggetto del documento Questo documento contiene le istruzioni

Dettagli

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base

Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Sistema operativo Definizione Parte del software che gestisce I programmi applicativi L interfaccia tra il calcolatore e i programmi applicativi Le funzionalità di base Architettura a strati di un calcolatore

Dettagli

LABORATORIO DI INFORMATICA

LABORATORIO DI INFORMATICA - PROGRAMMAZIONE DI DIPARTIMENTO - anno scolastico 2015-2016 Corso: Liceo Linguistico Quadro orario Classe I II Laboratorio di 2 2 LABORATORIO DI INFORMATICA L insegnamento dell informatica nel liceo linguistici

Dettagli

Tecnologie innovative per la Scuola

Tecnologie innovative per la Scuola Tecnologie innovative per la Scuola Apprendere In Rete Apprendere in Rete, la comunità online dedicata ai docenti delle Istituzioni scolastiche. Il sito rappresenta un punto di incontro virtuale che contribuisce

Dettagli

Come partecipare a un webinar? Guida per i partecipanti

Come partecipare a un webinar? Guida per i partecipanti Guida per i partecipanti 38 Come partecipare a un webinar? Guida per i partecipanti Indice: 1. Verifica componenti e requisiti di sistema... 2 Come verificare il sistema operativo, processore, RAM...3

Dettagli

SDC 3000 SISTEMA DI CONFERENZA

SDC 3000 SISTEMA DI CONFERENZA SDC 3000 SISTEMA DI CONFERENZA D I G I T A L E 15.02.03 Exhibo S.p.A Via Vittorio Veneto, 21 20052 Monza (MI) Tel.: 039-2084.1 Fax: 039-2141051 1 1. DESCRIZIONE DEL SISTEMA Il sistema Sennheiser SDC 3000

Dettagli