Nikon D3 S per la fotografia d azione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nikon D3 S per la fotografia d azione"

Transcript

1 Test MTF digitali Nikon D3 S per la fotografia d azione Risoluzione 12,1 MegaPixel Dimensioni sensore 36 x 23,9 mm Fattore moltiplicativo della focale 1x Tipo sensore CMOS standard ISO estesa ISO Velocità raffica 9,14 f/s (11,04 f/s in DX) Tempo di otturazione minimo 1/8000s Live View presente Modalità video presente Pulizia del sensore presente Stabilizzazione dell assente Monitor punti. Nikon ha rinnovato la sua reflex professionale per la fotografia sportiva aumentando la sensibilità e potenziando ulteriormente la raffica. Ha poi aggiunto la ripresa video HD con alcune soluzioni utili, come il filtro anti-sfarfallio e la presa per il microfono esterno. Con la D3s Nikon aggiorna la sua reflex Full Frame specializzata per le riprese ad alta velocità. Le caratteristiche chiave di questa fotocamera sono una raffica velocissima, che può attivare fino ad 11 f/s sul formato DX, ed una sensibilità estremamente elevata, ISO, che permette di usare tempi di otturazione brevissimi anche in condizioni d illuminazione non ottimali. Queste prestazioni non possono allo stato attuale essere ottenute con un numero troppo grande di pixel, perché, a parità di superficie, con l aumento del numero di pixel aumenta il tempo di lettura e contemporaneamente diminuisce la sensibilità, in quanto i pixel, diventando più piccoli, catturano un inferiore quantità di luce. Nikon quindi ha deciso di mantenere la risoluzione della D3s a 12,1 Mpixel, la stessa della D3. In questo modo il professionista è in condizione di scegliere tra due fotocamere professionali, la D3x e la D3s, ognuna delle quali è specializzata per uno specifico campo applicativo, la prima per la definizione delle immagini, e quindi prevalentemente per lo still-life, la seconda per le riprese sportive e d azione in genere. Sono due fotocamere profondamente diverse, ma ognuna di esse è pensata per offrire al fotografo il massimo. 24

2 Differenze con la Nikon D3 X e la Nikon D3 Il dorso della D3s replica la classica disposizione dei modelli della serie D3. Ripresa video Pulizia del sensore ad ultrasuoni Ripresa video ISO Pulizia del sensore estesa ad ultrasuoni Raffica ISO Scatto Quiet estesa Elaborazione Raw in camera Raffica Bracketing D-Lighting Scatto FlickerQuiet Reduction (Live Elaborazione Raw in camera View) Bracketing D-Lighting Indice immagini Flicker Reduction Microfono esterno(live View) Formato sensore Indice immagini Pixel utilizzati Microfono Pixel totaliesterno Formato sensore Formati di lettura Pixel utilizzati Risoluzioni Pixel totali formato FX Sul fianco sinistro sono raggruppate tutte le connessioni Nikon D3 S Nikon D3 X Nikon D3 7x1280p Ripresa video 7x1280p Pulizia del sensore ad ultrasuoni 82 Jpeg a 9,14 f/s 58 Jpeg a 5,018 f/s ISO estesa Raffica 82 Jpeg 58 2, 3, 5 a 9,14 f/s Jpeg a 5,018 f/s Scatto Quiet Elaborazione Raw in camera Bracketing D-Lighting 2, 4, 3, 9, 572 4, 9 Flicker Reduction (Live View) 36 x 23,9 mm 35,9 x 24 mm Indice immagini 4, 9, 72 4, 9 Mpixel 12,1 Mpixel 24,5 Microfono esterno 12,87 Mpixel 25,72 Mpixel Formato sensore 36 x 23,9 mm 35,9 x 24 mm FX, DX, 1,2 x, 5:4 FX, utilizzati DX, 5:4 Pixel 12,1 Mpixel 24,5 Mpixel 4256 xmpixel totali xmpixel 4032 Pixel 12,87 25, x x 3024 Formati lettura 2128DX, x DX, xdi 16 Formati di lettura FX, 1,2 x, 5:4 FX, 5:4 Risoluzioni formato FX Risoluzioni formato FX 4256 x x 4032 Risoluzioni formato DX 2784 xx xx xx xx x x 13 Risoluzioni formato DX Risoluzioni formato DX 2784 x x 2640 Risoluzioni formato 1,2 x 3,552xx1384 2,368 assente x ,656xx9 1, x 13 1,776 x 1,184 Risoluzioni formato 1,2 x Risoluzioni 3,552 x 2,368 assente Risoluzioni formato formato 1,2 5:4x x x ,656 x 1, x 16 1,776 x 1,184 Risoluzioni formato 5:4 Risoluzioni formato 5: x alto, alto, normale, alto, alto, D-Lighting Attivo Auto, molto Auto,xmolto moderato normale, moderato x 16 Pulsante dedicato Live View D-Lighting Attivo D-Lighting Attivo Auto, Auto, alto, alto, Informazioni di copyright molto alto, alto, normale, molto normale, moderato Banchi menu di ripresa estesi moderato Pulsante dedicato Live View Pulsante Funzionidedicato custom Live View Informazioni di copyright Informazioni di copyright Information display interattivo Banchi Banchi menu di ripresa Funzioni associabili al estesi menu di ripresa estesi Funzioni custom Funzioni custom pulsante Fn Information Information display interattivo Pulsante BKT Bracketing o esposizione multipla Bracketingdisplay interattivo associabili aal10 o Funzioni associabilidel al monitor Regolabile Autospegnimento Impostazione separata per Play, Menu, Funzioni Unico. pulsante pulsante Fn Display informazioni, Mostra foto s, 1, 5 ofn 10 minuti Pulsante BKT scattata. Regolabile a Pulsante BKT Bracketing o esposizione multipla Bracketing monitor 4,10, s, 1,5,10 minuti Autospegnimento del monitor Impostazione separata per Play, Menu, Autospegnimento Unico. Regolabiledel a 10 o Lingue Display informazioni, Mostra foto s,151, 5 o 10 minuti scattata. Peso 1240 g Regolabile a 12 g 4,10, s, 1,5,10 minuti Lingue Lingue 15 Peso Peso 1240 g 12 g 7x1280p Jpeg a 9,14 f/s Jpeg a 9,14 f/s 2, 4, 3, x 23,9 mm 4, 9, ,1 Mpixel 12,87 Mpixel 36 x 23,9 mm FX, Mpixel DX, 5:4 12, xmpixel , x 21 FX, 1,2 2128DX, x :4 x, 5: x xx xx x x x 1384 assente 1392 x 9 3,552 x 2,368 assente ,656 x 1, ,776 x 1, moderato alto, normale, Auto, molto alto, alto, normale, alto, moderato normale, moderato Bracketing Regolabile a 10 o s, 13 Unico. 1, 5 o 10 minuti Bracketing o esposizione multipla Impostazione separata Play, Unico. Regolabile a 10per o s, Menu, Display Mostra foto 155 o 10informazioni, 1, minuti scattata g Regolabile a 4,10, s, 1,5,10 minuti g assente Jpeg a 5,018 f/ 4, 9 35,9 x 24 mm 24,5 Mpixel 25,72 Mpixel FX, DX, 5: x x x x x x x x x 16 Auto, molto alto, normale, moderat Bracketing Unico. Regolabile s, 1, 5 o 10 minuti g

3 Sulla D3s abbiamo inoltre due funzioni che non potevano mancare in una fotocamera di nuova progettazione: il sistema di pulizia del sensore (o meglio del filtro anti-aliasing) e la modalità video. Particolarmente importante l introduzione di quest ultima funzione in quanto il sensore della D3s, dotato di sensibilità straordinaria, apre alle riprese video possibilità inimmaginabili rispetto alle tradizionali videocamere. Il design Il corpo macchina, altamente professionale, è identico a quello della D3, in lega di magnesio e con guarnizioni che proteggono da polvere e infiltrazioni d acqua. Dispone di due ghiere da comandare con il pollice e l indice della mano destra, con le quali si accede a tutte le principali funzioni di controllo, e di un comando (pad) multidirezionale, con pulsante centrale, per una veloce navigazione nei menu. Abbiamo infine la duplicazione dei comandi di scatto per l utilizzo della fotocamera in verticale. Il sensore e la sensibilità Il sensore è un CMOS Full Frame, 23,9x36mm, con la stessa risoluzione della D3, ovvero 12,87 Mpixel, di cui 12,1 Mpixel effettivamente utilizzati. Abbiamo invece una netta riduzione del rumore, che consente di espandere la sensibilità a ISO nella modalità standard, e addirittura a ISO in modalità estesa. Queste sue eccezionali prestazioni vengono raggiunte grazie al processore Expeed che consente, come sulla D3, un rapidissimo accesso ai dati dell, con ben 12 canali di lettura ed una conversione A/D a 14 bit. La moltiplicazione dei canali di lettura fa sì che ogni singolo canale possa operare la lettura e la conversione molto più lentamente rispetto ad un sistema ad un solo canale, e questo riduce enormemente il rumore, con la possibilità quindi di raggiungere una elevatissima sensibilità. La sensibi lità può essere impostata a passi di 1/3, 1/2 o 1 EV; il valore minimo, con le impostazioni standard, è 0 ISO, ma può essere ridotto a 100 ISO nella modalità Low. E disponibile una regolazione auto matica della sensibilità a partire da 0 ISO, impostando da menù il valore di quella massima accettabile e del tempo di otturazione da non superare con le pose A e P (tra 1 secondo e 1/4000s). Il sistema cerca dapprima di impostare il tempo senza superare quello specificato, Il sensore è un CMOS Full Frame, 23,9x36mm, con la stessa risoluzione della D3, ovvero 12,87 Mpixel, di cui 12,1 Mpixel effettivamente utilizzati. poi aumenta la sensibilità fino al valore mas simo ammesso; se non è ancora riuscito a impostare l esposizione corretta, prolunga ulteriormente il tempo di otturazione. I formati di acquisizione e di registrazione Oltre al Full Frame, la D3s consente la selezione di tre formati che utilizzano aree ridotte del sensore, evidenziate nel mirino tramite una cornice semitrasparente. Il formato DX, 24x16mm, con un FOV di 1,5x, rende questa fotocamera compatibile anche con il vasto parco ottiche sviluppato per le fotocamere APS-C e consente di raggiungere la massima velocità di raffica: 11,04 f/s. E anche possibile fare in modo che la fotocamera riconosca l ottica DX e attivi automaticamente questo formato. Abbiamo poi il formato 5:4 (30x24 mm) che esclude le parti laterali del fotogramma per restituire un più quadrata. A questi formati, disponibili già sulla D3, è qui stato aggiunto il formato 1,2x, 30xmm, che mantiene l aspetto 3:2 della pellicola, ma con un area inferiore a quella Full Frame. Ogni formato è in grado di produrre immagini Raw sia a 12 che a 14 bit, non compresse o con due possibili compressioni, una più spinta ed una senza perdita di informazioni. Se si registrano le immagini in Tiff o Jpeg è possibile specificare per ogni formato tre diverse risoluzioni. Nella scelta della modalità di compressione Jpeg si può dare la priorità alle dimensioni dei file o alla qualità dell. E possibile la registrazione contemporanea di un file Raw/Nef e di un qualsiasi Jpeg. Le combinazioni dunque sono davvero molto numerose e consentono di soddisfare qualsiasi esigenza. Doppio slot La D3s dispone di due slot per schede Il sensore della D3s sfrutta un sistema di lettura a 12 canali in parallelo, così da velocizzare il processo minimizzando al contempo il rumore che si produce. Compact Flash (anche UDMA) che possono essere usati per raddoppiare la capacità di memorizzazione, evitando il rischio che la registrazione delle immagini si interrompa nel caso si superi la capacità della prima scheda. In alternativa è possibile utilizzare la seconda scheda come back-up della prima, o assegnare la prima alla registrazione in Raw/Nef e la seconda alla contemporanea memorizzazione delle immagini in Jpeg. Si può anche decidere di destinare una scheda ai filmati e l altra alle fotografie. Controllo dei livelli D-Lighting Il D-Lighting Attivo, che consente una regolazione auto matica della curva di risposta dinamica in funzione del soggetto, dispone ora di 2 nuove impostazioni, Auto e Molto Alto, che si aggiungono a quelle già presenti sulla D3: Alto, rmale, Moderato. E disponibile anche la funzione di D- Lighting in fase di fotoritocco (dopo la registrazione dell imma gine) in 3 livelli, ma in questo caso il risultato è nettamente inferiore: ad esempio non è più possibile recuperare dettagli nelle immagini bruciate, mentre si possono recu perare dettagli nelle ombre. E stata introdotta sia la possibilità di eseguire contemporaneamente due scatti, un normale ed uno con D-Lighting Attivo, sia un vero e proprio bracketing di 3 o 5 scatti; queste funzioni erano assenti sulla D3. Riduzione del rumore Sono previste due funzioni per la riduzione del rumore. La prima per pose più lunghe di 1 secondo (con l esecuzione di una seconda esposizione ad otturatore chiuso), l altra per le sensibilità superiori a 30 ISO, attivabile con tre diversi livelli d intensità. Tuttavia, anche se non si seleziona questa voce da menu, il rumore viene comunque 26

4 L interruttore di accensione comanda anche l illuminazione degli LCD monocromatici. Ecco il ponte di comando della D3s, con il display di stato sulla calotta. La ghiera di selezione della cadenza di scatto è protetta da un blocco di sicurezza. Le 46 funzioni custom di personalizzazione a1 - priorità fuoco/scatto in AF-C a2 - priorità fuoco/scatto in AF-S a3 - impostazione AF dinamico (9, 21, 51 aree, 51 + inseguimento 3D) a4 - considera / ignora improvvisi cambi di distanza del soggetto a5 - disabilita AF sul pulsante di scatto (solo pulsante AF-ON) a6 - illuminazione area AF a7 - selezione dell area AF in modo circolare o rispettando la direzione delle frecce a8 - selezione dell area AF tra 11 o 51 punti. a9 - funzione attivata dal pulsante AF- ON a10 - funzionamento del pulsante AF- ON verticale b1 - variazione della sensibilità ISO in passi da 1/3, 1/2 o 1 EV b2 - variazione di tempo e diaframma in passi da 1/3, 1/2 o 1 EV b3 - compensazione dell esposizione in passi da 1/3, 1/2 o 1 EV b4 - modalità di attivazione della compensazione manuale b5 - impostazione del diametro dell area di lettura semi spot (6, 8, 10, 13 mm, tutto il fotogramma) b6 - taratura di ogni modalità di esposizione in passi da 1/6 EV c1 - disattiva AE-lock sul pulsante di scatto c2 - durata dell accensione dell esposimetro c3 - ritardo dell autoscatto (2, 5, 10, s) c4 - impostazione dell autospegnimento del monitor (10, s, 1, 5, 10 min.) d1 - abilitazione e tonalità dei segnali acustici (acuta, grave) d2 - velocità di raffica CH ( da 9 a 11 f/s) e CL (da 1 a 9 f/s) d3 - massimo numero di scatti in raffica ( da 1 a 130) d4 - numerazione sequenziale dei file d5 - visualizzazione sul pannello posteriore della sensibilità o del numero di scatti rimanenti, visualizzazione in mirino del numero di scatti eseguiti o di quelli rimanenti. d6 - colore dei caratteri delle informazioni di ripresa a monitor d7 - visualizza suggerimenti (sì/no) d8 - modalità d illuminazione dei pannelli LCD superiore e posteriore d9 - esposizione ritardata di 1 secondo (per evitare vibrazioni) e1 - velocità di sincro flash (da 1/60s a 1/250s o FP) e2 - massimo tempo di sincro in esposizione automatica e3 - modelling flash ( su flash compatibilie CLS) e4 - impostazioni per il bracketing automatico (esposizione e flash) e5 - impostazioni per il bracketing manuale e6 - ordine per la sequenza di bracketing f1 - funzione attivata dalla pressione del pulsante centrale del selettore multidirezionale f2 - attivazione dell esposimetro tramite il selettore multidirezionale f3 - funzionamento del selettore multidirezionale in riproduzione f4 - funzioni associate al pulsante Fn f5 - funzionamento del pulsante di profondità di campo f6 - funzionamento del pulsante AE- L/AF-L f7 - funzione del pulsante BKT (auto bracketing / esposizione multipla) f8 - funzionamento delle ghiere di comando f9 - funzionamento dei pulsanti di comando f10 - scatto senza scheda di memoria f11 inversione della scala delle sovra/ sotto esposizioni 27

5 Il mirino dispone di otturatore a tendina per evitare le infiltrazioni di luce quando il viso è staccato dal mirino. filtrato alle sensibilità Hi (da ISO in su). La riduzione del rumore non si applica alla modalità video. Filmati Molto interessante anche la possibilità di realizzare filmati HD 1280x7p a 24 f/s (HD ready); le immagini vengono memorizzate in formato MotionJpeg, con registrazione audio mono; sono possibili anche 2 formati più piccoli, 640x424 o 3x216 pixel. Il sensore della D3s, molto più grande di quelli abitualmente utilizzati sulle videocamere, consente un forte contenimento del rumore e permette di utilizzare focali particolari, come i fish-eye e i grandangolari spinti, così come gli obiettivi macro. Si può scegliere tra due gamme di sensibilità, quella standard ( ISO) ed una ad alta sensibilità (da 6400 a ISO). E disponibile anche il fermo. Audio Oltre alla registrazione dell audio dei filmati la D3s consente di allegare brevi commenti vocali alle fotografie, da 5 a 60 secondi. E presente un microfono interno (mono) ed anche un connettore stereo per un microfono esterno, indispensabile per le registrazioni audio di qualità in quanto consente di escludere il rumore prodotto dai sistemi di stabilizzazione e dai motori autofocus delle ottiche. La sensibilità del microfono è regolabile in 3 passi, o automaticamente. E possibile la riproduzione audio tramite un piccolo altoparlante interno; il volume è regolabile in 5 passi. Live View La modalità Live View viene ora attivata tramite un pulsante dedicato Lv, posto vicino al pulsante del microfono; non occorre più L ormai conosciuto display da 3 e punti. Alla sinistra del display LCD si trovano i pulsanti per la gestione delle funzioni prettamente digitali. quindi impostare la ghiera delle modalità di scatto. Abbiamo la possibilità di un ingrandimento dell di circa 13x, che consente un perfetto controllo della messa a fuoco manuale. Sono presenti due modalità di messa a fuoco automatica. La prima, definita a mano libera, avvie ne in modo tradizionale, tramite il solle vamento dello specchio e l utilizzo dei normali sensori AF a rilevamento di fase; si attiva tramite il pulsante AF-On o tramite la pressione parziale del pulsante di scatto; a monitor è possibile controllare il punto di messa a fuoco attivo solo nelle modalità di selezione manuale. Abbiamo poi la modalità cavalletto : in questo caso è lo stesso sensore a lavorare come sensore AF a rilevazione di contrasto, in qualsiasi punto dell inquadratura, in modo simile a quanto avviene sulla maggior parte delle fotocamere compatte. La messa a fuoco si attiva premendo il pulsante AF-On e risulta precisa, tuttavia il tempo necessario all operazione è piuttosto lungo e non sempre è garantito il risultato; il sistema infatti viene fortemente penalizzato dai movimenti sia della fotocamera che del soggetto, dalle forti differenze di luminosità o dalla presenza di linee orizzontali (con la macchina in orizzontale). Il vantaggio è che non si ha alcun oscuramento del monitor durante la messa a fuoco. Il controllo della profondità di campo è perfetto, in quanto il diaframma risulta sempre impostato sull apertura che verrà utilizzata per lo scatto, sia nella modalità manuale che in quelle automatiche; la luminosità del monitor viene regolata in modo da consentire una visua lizzazione ottimale; è anche possibile un ulteriore regolazione manuale in 7 passi. In modalità cavalletto abbiamo poi l exposure preview, ovvero la possibilità (premendo il pulsante OK) di controllare il risultato di una sovra o sotto-esposizione, impostata in modalità Manuale, oppure tramite il pulsante +/- in quelle automatiche. Anche in Live View è possibile la raffica, sia ad alta che a bassa velocità; il modo conti nuo però esce dalla logica di utilizzo di questa modalità di inquadratura, in quanto durante l esposizione l scompare totalmente dal monitor. Tramite il connettore HDMI è anche possibile il controllo dell inquadratura su un monitor esterno. Vanno infine suggerite alcune precauzioni: bisogna evitare di puntare la fotocamera su fonti di luce molto intense, come ad esempio il sole, ed evitare l utilizzo del Live View per periodi lunghi, mai più di un ora: il forte riscaldamento che ne consegue può aumentare il rumore delle immagini. E presente comunque un sistema di autospegnimento che protegge la fotocamera da danneggiamenti. In Live View è possibile visualizzare una griglia di ausilio all inquadratura, l istogramma delle luminosità ed anche la livella elettronica. Può essere utilizzato il comando a distanza. Flicker reduction Nelle riprese video o in Live View si può verificare uno sfarfallio dell in presenza di sorgenti di illuminazione fluorescente o a vapori di mercurio; la Nikon D3s dispone della funzione Flicker Reduction che ne consente la riduzione. Va impostata in base alla frequenza della rete, ovvero 50 Hz per l Italia. Bilanciamento del bianco Il sistema di bilanciamento automatico si basa su unico sensore da 1005 pixel uti- 28

6 lizzato anche dal sistema esposimetrico. Particolarmente interessante l interazio ne con alcuni flash dedicati Nikon; la fotocamera infatti è in grado di applicare un diverso bilancia mento cromatico a seconda della durata del lampo, che influisce sulla temperatura colore con una variazione piccola ma comunque presente. È disponibile poi il bilanciamento del bian co manuale, sempre raccomandabile. Il bilanciamento può essere registrato in 5 memorie, alle quali è possibile anche associare un commento testuale per un massimo di 36 caratteri; la prima memoria è pensata come area temporanea, le altre invece come memorie permanenti, la cui scrittura richie de una esplicita conferma. È anche possibile importare il bilanciamento del bianco utilizzato in un memorizzata. Purtroppo non sono possibili bilanciamenti al di fuori della gamma K e K, nè in manuale nè in automa tico, cosic ché in queste modalità non è possibile un bilanciamento corretto con luci a bassa temperatura di colore come quella della maggioranza delle lampade ad incandescenza. In questi casi risulta indispensabile utilizzare l apposito pre-set o ricorrere ad una specifica temperatura in gradi Kelvin. Sono disponibili 7 pre-set: per luce diurna (50 K), per cielo nuvoloso (6000 K), per soggetto in ombra (8000 K), per lampade fluorescenti, per sorgenti flash (5400 K), oltre ai già citati bilanciamenti per lam pade ad incandescenza (3000 K) e per 31 differenti temperature colore in Kelvin (da K a K). Ognuno di questi pre-set è ulteriormente regolabile in modo fine in 7 passi da 5 mired, a parte quello per sorgenti fluorescenti per il quale le 7 impostazioni si riferiscono a 7 diversi tubi con temperature che vanno da 2700 K a 70 K. È disponibile infine il bracketing sul bilanciamento del bianco, da 2 a 9 scatti, per una variazione fino a 5, 10 o 15 mired verso l ambra o verso il blue; non però con il formato Raw/Nef. Il sistema di pulizia Un miglioramento molto importante rispetto sia alla D3 che alla D3x è la presenza di un sistema di pulizia ad ultrasuoni del filtro anti-aliasing posto davanti al sensore. Manca invece il sistema di aspirazione della polvere presente sulla D5000. E possibile comandare manualmente un ciclo di pulizia sia allo spegnimento che all accensione della fotocamera; in quest ultimo caso il ciclo viene interrotto alla semplice pressione del pulsante di scatto, in modo da non pregiudicare la prontezza Il test della Nikon D3s è stato effettuato con una CF Lexar Professional UDMA 600x Le schede di memoria Lexar Professional UDMA 600x sono state scelte in quanto garantiscono una velocità minima di lettura/scrittura dati 90 MB al secondo; lo speed-rate comunicato da Lexar è sempre relativo alla prestazione minima fornita dalla card. Questo significa che le 600x di Lexar lavorano sempre almeno a 90 MB al secondo in modo da utilizzare appieno i processori delle fotocamere e riducendo i tempi di download. di risposta. E inoltre possibile la mappatura dei pixel coperti da polvere tramite la funzione Dustoff, per poi eliminarla attraverso il software Nikon Capture NX 2. In situazioni di emergenza infine è possibile comandare il sollevamento dello specchio e l apertura dell otturatore per eseguire una pulizia manuale del sensore. Obiettivi In linea di massima conviene utilizzare le ottiche capaci di coprire il pieno formato del sensore, tuttavia è possibile impiega re anche le ottiche DX; è però una scelta che porta ad una considerevole perdita di risoluzione. I vecchi obiettivi privi di CPU normalmente possono essere utilizzati solo in priorità di apertura o in manuale, senza la lettura Matrix, in quanto non sono in grado di comunicare alla fotocamera la focale impostata e l aper tura massima; se però l utente imposta direttamente questi parametri, attraverso l apposito menù, può utilizzare queste ottiche anche con il Color Matrix. Per compensare l eventuale presenza di vignettatura è possibile incrementare la luminosità dei bordi, in tre livelli di intensità. n manca il pulsante per il con trollo della profondità di campo. Mirino Il mirino a pentaprisma ha una copertura pressoché totale, 100% sia in orizzontale che verticale. L ingrandimento è 0,7x (con il 50mm a infinito) ed è possibile la correzione diottrica tra -3 e +1 diottrie. I vetrini di messa a fuoco sono intercambia bili; a corredo è fornito il tipo B BriteViewClear Matte VI. Opzionale il tipo E, che dispone anche La Nikon D3s può ospitare due schede di memoria Compact Flash. di una griglia di ausilio alla composizione. Possono essere montati i Magnifier DG 2, DK-17M (che ingrandiscono la parte centrale dell rispettivamente di 2x e 1,2x), gli Antifog Finder Eyepiece DK-14 e DK-17A (per evitare effetti di condensa), il Rubber Eyepiece Cup DK-19 (per un più comodo appoggio dell occhio), varie lenti di correzione diottrica (-3, -2, 0, +1, +2) ed i mirini ad angolo retto DR-4 e DR-5 (quest ultimo dotato anche d ingrandi mento di 2x). Per evitare l ingresso di luce quando si opera con la fotocamera lontana dal volto è presente una tendina di chiusura dell oculare. Quando vengono impostati i formati 1,2x, DX o 5:4 l area non registrata dal sensore viene automaticamente colorata di grigio. Monitor La fotocamera dispone di un monitor da 3 pollici con punti dotato di un ampio angolo di visione: 170. E possibile regolarne la luminosità in 7 passi con l ausilio di una scala con 10 livelli di grigio. I menù, divisi in 6 sezioni, sono di buona leggibilità; utilissimo il pulsante? che mostra una schermata di informazioni relative alla voce selezionata. L può essere presentata a tutto schermo con le principali informazioni sullo scatto (cartella, nome file, formato, data e numero progressivo), con la segnalazione del punto di messa a fuoco utilizzato e col lampeggio delle aree sovra-esposte. L può anche essere presentata in formato ridotto, con accanto l istogramma delle luminosità ed i principali dati di scatto (esposimetro, modalità di scatto, tempo, apertura, ISO, focale, compensa zioni manuali, bilanciamento del bianco, spazio 29

7 Il pad multidirezionale è posto alla destra del pannello LCD. Tra bocchettone e impugnatura si trovano due pulsanti programmabili dal fotografo. Sotto al pulsante di sblocco dell ottica si trova il selettore della modalità di messa a fuoco. colore, controllo di registrazione). Qualora sia necessario è anche possibile atti vare altre visualizzazioni, con gli istogrammi distinti per i colori fondamentali (RGB) e con dati di scatto ancor più dettagliati, compresi quelli provenienti da un eventuale dispositivo GPS (se installato). Tutte queste visualizzazioni sono disponibili anche in fase di ripresa, nell anteprima dopo lo scatto. Come sulla D3 in ripresa è possibile mostrare a monitor anche le impostazio ni della fotocamera, le stesse presenti sul pannellino LCD (in nero su fondo chiaro o in chiaro su fondo scuro, anche con selezio ne automatica, in modo da avere sempre la massima leggibilità). Sul nuovo modello è stata aggiunta la possibilità di modificare 10 impostazioni in modo estremamente rapido tramite il pulsante Info ed il pad multidirezionale; ogni impostazione è corredata da un fumetto esplicativo. L sul monitor può essere ingrandita di 27x in 9 passi; è possibile controllarla utilizzando il pad multidirezionale ed un ottimo sistema di navigazione. È disponibile un indice delle immagini scattate, con scelta tra una visualizzazione a 4, 9 ed ora anche a 72 fotogrammi. La fotocamera registra l orientamento della fotocamera, cosicché le immagini vengono ruotate automaticamente a monitor. E ora possibile impostare l auto-spegnimento del monitor in modo diverso per le 4 visualizzazioni: play, menu, display informazioni, mostra foto scattata. La temporizzazione è regolabile a 4, 10, secondi, 1, 5, 10 minuti. Messa a fuoco La D3s utilizza il sistema di messa a fuoco automatica TTL a contrasto di fase Nikon Multi-CAM 3500DX, già presente sulla D3, che dispone di ben 51 punti di messa a fuoco, di cui 15 a croce, sensibili quindi a soggetti con linee sia linee verticali che orizzontali. Per quanto riguarda la selezione del punto attivo sono presenti sia la classica modalità a selezione manuale su 51 o 11 punti, utile con soggetti statici, sia la modalità automatica, che seleziona l area con il soggetto più vicino. Utile per soggetti dai movimenti imprevedibili è poi la modalità AF dinamico che consente di selezionare un punto, ma seguendo il soggetto in movimento con i punti circostanti; sono previste tre impostazioni, una a 9 punti una a 21 ed una a 51 (tutti), che sono adatte a soggetti il cui movimento è via via più imprevedibile, ad esempio un automobile, un giocatore di calcio, degli uccelli. C è poi un altra impostazione automatica, anch essa adatta a soggetti dai movimenti imprevedibili, chiamata 51 punti inseguimento 3D : quando il soggetto esce dall area prescelta il sistema lo insegue basandosi sul suo colore. Ovviamente perché il tutto possa funzionare occorre che il colore cercato sia diverso da quello dello sfondo. E possibile la selezione del punto di messa a fuoco anche utilizzando le ghiere ausiliarie per le riprese verticali. La prontezza d intervento del sistema AF quando cambia la distanza del soggetto può essere regolata; è cioè possibile introdurre un valore predefinito di inerzia per annullare effetti come l interposizione di un ostacolo temporaneo davanti al sog getto (Fn a4). Per i soggetti in movimento di avvicinamento o allontanamento dalla fotocamera è presente la classica modalità di previsione del punto futuro. Il blocco della messa a fuoco può avvenire sia premendo parzialmente il pulsante di scatto, che tramite il pulsante AE-L/AF-L. È possibile attivare la messa a fuoco anche con un pulsante dedicato AF-ON. Per evitare involontari cambiamenti dell area di messa a fuoco scelta è disponibile sul pad multidirezionale una levetta L di blocco. Sia per la modalità di scatto continuo che per quella one-shot, ed in modo indipen dente tra loro, è possibile impostare la prio rità sul fuoco o sulla pressione del pulsante di scatto, per scattare comunque anche se il soggetto non è perfettamente a fuoco. Il sistema AF consente di lavorare da -1 EV a 19 EV (ISO 100). Quando viene attivata la modalità di messa a fuoco manuale o continua si può disattivare l illuminazione del punto di messa a fuoco attivo; la sua luminosità inol tre è regolabile in 4 passi. Taratura area autofocus Con gli obiettivi dotati di CPU il sistema AF può essere tarato con una regolazione in +/- passi per eliminare eventuali leggeri errori, o semplicemente per esigenze di personalizzazione; la rego lazione può essere impostata in modo indif ferenziato per tutti gli obiettivi, o in modo specifico per diversi modelli. Si tratta tuttavia di un operazione molto laboriosa e, a meno che non siano presenti errori vistosi, Nikon stessa ne sconsiglia l utilizzo. Misurazione esposimetrica La lettura esposimetrica si avvale del sistema di misurazione Color Matrix 3D II, basato sul sensore di 1005 pixel e di un database di ben immagini di riferimento. Esso tiene conto sia della distanza del soggetto, traendo le informa zioni necessarie dal sistema autofocus (solo con gli obiettivi D e G), che del suo colore, valutando la presenza di vaste aree chiare (bianche o gialle) o scure 30

8 La Nikon D3s è dotata di un secondo LCD di stato per regolare parametri come la sensibilità ISO, la qualità del file o il bilanciamento del bianco. (nere o verdi). Si tratta di un sistema estremamente avanzato che offre risultati eccellenti. Sono comunque possibili le classiche misurazioni media, spot (con un diametro di 4mm) sull area di messa a fuoco attiva ed una semi-spot nella quale il 75% della let tura viene concentrato su un area centrale di 8, 12, 15 o mm. L esposimetro può lavorare tra 0 e EV (in Color Matrix 3DII o Semi-spot) e tra 2 e EV (in Spot). E possibile impostare l auto-spegnimento dell esposimetro a 4, 6, 8, 16, 30 secondi o 1, 5, 10, 30 minuti, così come mantenerlo sempre attivo. La lettura esposimetrica può avvenire anche tramite il pulsante dedicato di AE- L/AF-L. Otturatore L otturatore, costruito in kevlar e fibre di carbonio, è garantito per scatti. Esso consente tempi da 30 secondi a 1/ 8000s, a passi di 1/3, 1/2 o 1 EV, con possibilità di posa B, cioè di una posa lunga a piacere. È presente un intervallometro che consen te di effettuare fino a 999 esposizioni a cadenza regolabile tra 1 secondo e 24 ore; in ogni esposizione è possibile eseguire una sequenza di più scatti, da 1 a 9. Scatto remoto Tramite il connettore a 10 poli presente nella parte anteriore della fotocamera è possibile collegare gli scatti remoti MC- 30 e MC-36 E inoltre disponibile il Modulite Remote Control Set ML-3 ad infrarossi per il controllo a distanza della fotocamera. Nikon fornisce poi numerosi accessori che vanno dal semplice cavetto MC-22 con connettore a 10 poli (utile per la connessione a dispositivi di scatto elettronici particolari, come ad esempio di sistemi di rilevamento sonoro), una prolunga da 3 metri (MC-21), un cavo per pilotare simultaneamente due La ghiera posteriore è inclinata per una migliore ergonomia. fotocamere (MC-23), ed un adattatore per il comando via radio MW-2, per l intervallometro MT-2 e per il comando ad infrarossi ML-2. Modalità di scatto silenziosa Sulla D3s è stata importata un interessante funzione introdotta per la prima volta sulla D5000. Si tratta di una modalità di scatto silenziosa, nella quale il riarmo dell otturatore ed il ri-abbassamento dello specchio avvengono non alla fine dell esposizione, ma al rilascio del pulsante di scatto. Questo ritarda una parte del rumore, con un effetto acustico meno fastidioso. Questa modalità di scatto è disponibile anche in Live View, però in tal caso, abbiamo un iniziale abbassamento dello specchio (seguito dal tradizionale sollevamento e dallo scatto) cosicché il rumore risulta superiore. Per ottenere il minimo rumore potrebbe essere utile una modalità Live View che non preveda l abbassamento dello specchio, modalità per altro disponibile su altre fotocamere. Esposizione avanzata È presente un esposizione program flessibile (P), a cui si aggiungono l esposizione a priorità di diaframmi (A), quella a priorità sui tempi (S) e quella manuale (M). Il pulsante L consente di bloccare sui valori impostati l impostazione del diaframma e/o dei tempi (a seconda della modalità di esposizione). È possibile variare l esposizione scelta dalla fotocamera introducendo una correzione fino a +/-5 EV in passi di 1/3, 1/2 o 1 EV, a seconda delle impostazioni di configurazione; vi è poi un ulteriore regolazione fine a passi di 1/6 EV a cui si accede attraverso le funzioni di personalizzazione. I tempi di otturazione, così come i diaframmi, possono essere variati a passi di 1, 1/2 o 1/3 EV. Il bracketing consente di eseguire L impugnatura verticale integrata replica esattamente i comandi di quella tradizionale. una sequenza da 2 a 9 scatti, con una variazione di esposizione di 1/3, 1/2, 2/3 o 1 EV tra uno scatto e l altro; è utilizzabile sia nello scatto continuo che con lo scatto singolo, e quindi anche con il flash; l ordine della sequenza di bracketing è personalizzabile. L autoscatto è impostabile a 2, 5, 10 o secondi. Per eliminare le vibrazioni dovute al sollevamento dello specchio è possibile impostare sia lo scatto con ritardo di 1 secondo, sia la modalità Mirror-up che richiede due successive pressioni del pulsante di scatto: una per sollevare lo specchio, l altra per rilasciare l otturatore. Modo continuo La velocità di raffica della D3s è strabiliante: 9,14 fotogrammi al secon do. Le immagini Raw/Nef registrabili sono 34 e ben 82 quelle Jpeg Large Fine. Due sono le impostazioni richiamabili dalla ghiera superiore sinistra: Ch (alta velocità) e Cl (bassa velocità), quest ultima configurabile con velocità da 1 a 9 f/s. E configurabile anche la modalità Ch (da 9 f/s a 11 f/s), in quanto se viene impostato il formato ridotto DX la fotocamera è in grado di raggiungere 11,04 f/s per un numero di scatti limitato solo dal contatore interno, che può essere impostato da 1 a 130. Esposizione multipla Esistono due modalità per eseguire un esposizione multipla; una consente semplicemente di sovrapporre due immagini Raw/Nef già eseguite, generando una nuova imma gine; l altra consente di eseguire da 2 a 10 esposizioni su uno stesso fotogramma, con una riduzione automatica dell esposizione di ognuna in modo che quella complessiva risulti corretta. Se lo sfondo è nero è anche possibile evitare di ricorrere a questa regolazione automatica. 31

9 Sul pentaprisma trovano posto la ghiera per la regolazione diottrica del mirino e il selettore della modalità esposimetrica, dotato di sistema di protezione dalle modifiche accidentali. Il pulsante di scatto sull impugnatura verticale può essere disabilitato per evitare scatti accidentali. I connettori frontali sono protetti da tappi in gomma ancorati al corpo. Flash La fotocamera è priva di flash interno, che risulterebbe di scarsa utilità per applicazioni professionali. Ottimo invece il supporto per i flash esterni, che possono essere comandati sia attraverso la slitta posta sopra il pentaprisma, sia attraverso un contatto PC, con un tempo di sincro molto breve, 1/250s. L i-ttl, la cui lettura avviene tramite un sensore da 1005 pixel, può operare con sensibilità tra 0 e ISO; esso consente di calcolare l esposizione su un pre-flash scegliendo tra una valutazione normale, cioè solo sul soggetto principale (equivalente alla misurazione spot), ed una con bilanciamento per tener conto anche dello sfondo. La D3s consente l FV Lock, ovve ro la prememorizzazione dell esposizio ne flash valutata tramite un pre-flash, la sincronizzazione del lampo in Slow-sinc sulla seconda tendina e l impostazione della funzione di riduzione dell effetto occhi rossi. Anche con il flash si può eseguire il bracketing. Con alcuni flash Nikon, come i potenti SB900 (NG 34, ISO 100) e SB800 (NG 38, ISO 100), è possibile sia l FP flash, che permette la sincronizza zione su tempi di otturazione brevissimi, sia il Modelling Flash, o luce pilota; in quest ultima modalità, alla pressione del pulsante della profondità di campo si può controllare l inqua dratura grazie ad una sequenza prolungata di brevi lampi che illuminano il soggetto. E possibile anche un esteso con trollo a distanza di altri flash in wireless ed un ottimo bilanciamento del bianco in quanto la fotocamera può ricevere dal flash preci se informazioni sulla temperatura colore, che varia leggermente con la durata del lampo. Memorizzazione La fotocamera consente di memorizzare le immagini in diverse cartelle, alle quali possono essere assegnati dei numeri di tre cifre. E possibile modificare le prime tre lettere del nome dei file e associare com menti testuali fino a 36 caratteri. Copyright Come sulla D3x è possibile caricare il nome del fotografo ed i dati di copyright, che vengono allegati ad ogni. Controllo della resa cromatica e della registrazione (Picture Control) Si possono scegliere sia lo spazio colore (srgb o Adobe RGB), che il tipo di resa: standard, neutra (utile per successive elaborazioni o ritocchi), satura (con colori vivaci), o monocromatica (bianconero). Ogni impostazione, chiamata controllo, può essere regolata in termini di sharpening (10 passi), luminosità (3 passi), contrasto, saturazione e tinta (7 passi). Con le immagini monocromatiche, che non possono ovviamente essere regolate per saturazione e tonalità, si può invece simulare la variazione di contrasto prodotta sulla pellicola bianconero dai filtri giallo, arancione, rosso e verde; è inoltre possibile effettuare il viraggio seppia, ciano, rosso, giallo, verde, blu-verde, blu, blu-porpora, rosso-porpora, ognuno con 7 livelli di saturazione. Le modalità standard, neutra e satura dispongono anche di un impostazione rapida (in 5 passi) che consente una rego lazione contemporanea di tutte le imposta zioni, tale da garantire un comportamento equilibrato. Il sistema consente di visualizzare il con trasto e la luminosità impostata per tutti i controlli, ma anche (in fase di modifica) la visualizzazione dell impostazione pre cedente. E poi possibile salvare in memoria fino a 9 impostazioni personalizzate, il cui nome può essere assegnato dall utente; queste impostazioni possono anche essere lette o salvate sulla scheda di memoria, ed eventualmente utilizzate a computer tramite software (ViewNX e Capture NX 2). È possibile registrare i comandi in formato DPOF per la stampa diretta delle fotografie da stampanti capaci di leggere le schede di memoria della fotocamera. La fotocamera è compatibile con lo standard PictureBridge per la stampa diretta delle immagini. Personalizzazioni Decisamente apprezzabile la possibilità di creare un menù personalizzato, contenente solo le voci di uso più frequente. Inoltre per il menù standard di ripresa sono presenti quattro banchi di memoria, dai nomi personalizzabili, che mantengono tutte le scelte impostate; ogni banco può anche essere resettato indipendentemente dagli altri. Sulla D3s è stata aggiunta l opzione banchi menu di ripresa estesi per memorizzare anche la modalità di esposizione, il tempo ed il diaframma. Sono poi presenti quattro banchi di memoria per quattro differenti imposta zioni delle 46 funzioni custom, che consentono un controllo davvero totale sulla fotocamera. Esse sono divise in 6 gruppi, di diverso colore, per una più faci le ricerca. Ad ognuno dei due pulsanti frontali Fn e Anteprima possono essere associate15 funzioni semplici (come ad esempio una particolare lettura esposimetrica, la visualizzazione dell anteprima oppure l FV Lock) che non implicano l utilizzo di ghiere; in alternativa è possibile assegnare loro altre 6 funzioni più complesse che richiedono l uso delle ghiere (la selezione dell area attiva del sensore, la variazione di tempi e diaframmi a passi di 1 EV, la scelta di un obiettivo senza CPU, la selezione dei punti AF, il banco di menù di ripresa, l area AF dinamica). 32

10 Tra le connessioni figurano l uscita HDMI e la presa per il microfono esterno. La batteria agli ioni di Litio ha una capacita di ben 1900 mah che in ripresa permette di eseguire 2151 scatti. Sono personalizzabili anche le ghiere frontale e posteriore: è possibile cambiare la direzione di rotazione, scambiare tra loro le funzioni, abilitarle o disabilitarle in ripro duzione, utilizzare la ghiera dell obiettivo per l impostazione del diaframma. E anche possibile personalizzare il movi mento tra le immagini dopo una cancella zione; può essere visualizzata quella succes siva, quella precedente o addirittura quella che segue nell ordine (diretto o inverso) con cui si stavano consultando le immagini. Sulla D3s anche il pulsante BKT (bracketing) può venire personalizzato associando ad esso non il controllo del bracketing, ma quello dell esposizione multipla. Tutte le impostazioni della fotocamera possono essere salvate su una scheda di memoria per essere recuperate velocemente. Autenticazione dell Anche la D3s dispone di una funzione che permette di verificare a posteriori se l ha subito modifiche dopo lo scatto. Per far questo occorre utilizzare un opportuno software, il Nikon Image Authentication. Orizzonte virtuale Utilizzando i sensori di orientamento, la fotocamera è in grado di mostrare a monitor la sua l inclinazione rispetto all orizzontale; questa funzione può supplire all assenza di una livella a bolla. Fotoritocco in macchina Le immagini registrate sulla scheda di memoria possono essere sottoposte a una serie di operazioni di fotoritocco, come il già citato D-Lighting (meno efficace però del D- Lighting Attivo), l eliminazione degli occhi rossi, il ritaglio ed il ridimensiona mento, la creazione di un bian conero, l applicazione di filtri, la modifica del bilanciamento del bianco, la sovrappo sizione di più immagini Raw/Nef ed infine il confronto di due immagini affiancate. Alimentazione L alimentazione è fornita da una batteria ricaricabile agli ioni di litio dedicata EN EL4 da 1900 mah, inclusa nella confezione insieme ad un carica batterie. La batteria memorizza il numero di scatti eseguiti a partire dall ultima ricarica, cosicché è possibile stimare con buona precisione il numero di scatti ancora a disposizione; si può anche calibrarla per tener conto del suo deperimento in seguito a molteplici cicli di carica/scarica. E presente anche un indicazione che avverte l utente quando è il caso di sostituire la batteria, non più in grado di fornire un autonomia sufficiente. Le impostazioni permanenti della fotocamera vengono mantenute grazie ad una batteria CR1616. E disponibile un alimentatore di rete opzionale EH-6. Compatibilità con la rete Wi-Fi Tramite un trasmettitore opzionale WT-4 che supporta il protocollo IEEE g (oltre al b) la D3s è controllabile in remoto utilizzando il programma opzionale Camera Control Pro 2; inoltre le immagini possono essere inviate in automatico, o dietro esplicito comando, ad un server FTP di una rete wireless, ed anche direttamente in Internet passando attraverso un access point; i parametri di accesso vengono memorizzati all interno della fotocamera. GPS La nuova unità GPS Nikon GP-1 è sicuramente la soluzione più pratica per registrare insieme all i dati di latitudine, longitudine e altitudine, oltre all ora UTC (Coordinated Universal Time). E molto piccola e può essere montata sulla slitta porta-flash; si collega alla fotocamera tramite il connettore a 10 poli. Tramite l adat tatore opzionale GPS MC-35 la D3s è inoltre compatibile con le unità GPS Garmin (NMEA 0183), che forniscono anche l indicazione dell orientamento bussola. E anche possibile usare il GPS per sincronizzare l orologio interno della fotocamera. Varie La fotocamera può essere collegata al computer tramite una porta USB 2.0 ad alta velocità ed è disponibile un pratico accessorio che evita lo scollegamento accidentale del cavo. Sono presenti un uscita video ed una per il collegamento ad un televisore o ad un monitor ad alta definizione HDMI. La proiezione tempo rizzata delle immagini salvate sulla scheda di memoria ha un intervallo programmabile a 2, 3, 5 o10 secondi, anche con la riproduzione dei commenti audio. I menu per il controllo della fotocamera sono in lingue, tra cui l italiano. Le dimensioni della D3s sono159,5mm (A) x 157,5mm (L) x 87,5mm (P); il suo peso è di 1240 grammi senza batterie. Software disponibile Insieme alla fotocamera è fornito il software Nikon View NX, che consente di eseguire le principali operazioni sui file Raw/Nef, utilizzan do anche i controlli (Picture Control). Opzionali invece sono Capture NX 2, che offre evoluti strumenti di fotoritocco, Camera Control Pro 2 per il controllo remoto della fotocamera e Nikon Image Authentication. 33

11 Nikon Nikon D3s D3s Misure eseguite presso il Misure eseguite presso il Centro Studi Progresso Centro Fotografico Studi Progresso Fotografico IL GIUDIZIO: IL GIUDIZIO: 34 Luminosità registrata Luminosità registrata Luminosità registrata Luminosità registrata AUTONOMIA AUTONOMIA La raffica è velocissima. Sul formato DX raggiunge La raffica addirittura è velocissima. i 12,8 Sul f/s per formato i primi DX raggiunge 21 fotogrammi. Giudizio addirittura Prontissimi i 12,8 sia f/s l'accensione per i primi che 21 lo fotogrammi. scatto e molto Giudizio Prontissimi elevata siala l'accensione velocità di scrittura che lo in memoria. scatto e molto REC (senza monitor): 2151 scatti elevata L autonomia la velocità di è scrittura ottima sia in in memoria. ripresa che in riproduzione. REC (senza monitor): 2151 Misure scatti eseguite presso il L autonomia La curva è ottima sensitometrica sia in ripresa a che 100in ISO, riproduzione. contrariamente PLAY : 8 h 30 minuti La curva alle sensitometrica altre sensibilità, a 100 presenta ISO, contrariamente un contrasto molto PLAY : 8 h 30 minuti Centro Studi Nikon D3s alle altre elevato sensibilità, in prossimità presenta del un livello contrasto di saturazione, molto che CURVE SENSITOMETRICHE Progresso Fotografico elevatolimita in prossimità la sua latitudine del livello di posa. di saturazione, La sensibilitàche è sempre Le CURVE curve sensitometriche SENSITOMETRICHE limita laleggermente sua latitudine superiore di posa. ai La valori sensibilità dichiarati. è sempre mostrano come reagisce il sensore sensitometriche al variare della mostrano quantità di come luce reagisce che lo raggiunge. il sen- leggermente La risoluzione superiore delle ai valori immagini dichiarati. è ottima, anche se non Le curve La risoluzione comparabile dellecon immagini IL quella GIUDIZIO: della è ottima, D3x. anche se non sore al La variare quantità della di quantità luce è data di luce dal che prodotto lo raggiunge. AUTONOMIA dell' intensità (Lux) comparabile Il livello con 3quella scelto La della da raffica D3x. Nikon è velocissima. come normale Sul formato per lo DXLa raggiunge quantità per il di tempo luce è di data esposizione dal prodotto (s). dell' intensità (Lux) Il livello sharpening 3 scelto èdamoderato addirittura Nikon come e imette 12,8 normale sufficientemente f/s per iloprimial21 per fotogrammi. il tempo di esposizione alle varie (s). sensibilità ISOGiudizio sharpening riparo èdalla moderato creazione Prontissimi e mette di artefatti. sufficientemente sia l'accensione al che lo scatto e molto alle varie con sensibilità contrasto ISO '0 normale' 100 % riparo dalla Il rapporto creazione segnale di elevata artefatti. disturbo la velocità alla sensibilità di scrittura 0 in memoria. ISO è con contrasto '0 normale' REC (senza monitor): 2151 scatti 100 % Il rapporto elevatissimo. segnale disturbo Il L autonomia rumore allaaumenta sensibilità è ottima all'aumentare sia 0in ISO ripresa è della che in riproduzione. 80 % Low elevatissimo. sensibilità Il rumore ma fino Laaumenta acurva alla sensitometrica sensibilità all'aumentare Hi-1 ale della 100 immagini ISO, contrariamente 80 % PLAY : 8 h 30 minuti Low 0 ISO sensibilità sonomaben finoleggibili. aalla allesensibilità Olre altre invece sensibilità, Hi-1conviene le immagini presenta prevedere un contrasto molto60 % 0 ISO 800 ISO sono ben l'uso leggibili. di filtri antirumore Olre elevato invece più pesanti conviene prossimità di quelli prevedere del di livello dafault. di saturazione, 60 % che40 % CURVE SENSITOMETRICHE 800 ISO l'uso di filtri antirumore limita più pesanti la suadi latitudine quelli dafault. di posa. La sensibilità è sempre 30 ISO 40 % leggermente superiore ai valori dichiarati. % Le curve sensitometriche mostrano 30 ISOcome reagisce il s ISO La VELOCITÀ risoluzione delle immagini è ottima, anche se% non sore al variare della quantità di luce che lo raggiunge ISO Hi-1 VELOCITÀ comparabile con quella della D3x. La quantità di luce è data dal prodotto dell' intensità (L bassa Quantità luce alta Hi-1 Il livello Hi-2 Giudizio 3 scelto da Nikon come normale per lo per il tempo di esposizione (s). bassa -4 Quantità -3 di luce alta Giudizio sharpening è moderato e mette sufficientemente -4al -3-2 log (Lux-1. s) alle varie 0 sensibilità Hi-2 ISO Hi-3 riparo dalla creazione di artefatti. Tempo di accensione: 0,39 s al variare log (Lux. del s) con contrasto '0 normale' contrasto impostato Hi % Sensibilit Il rapporto segnale disturbo alla sensibilità 0 ISO èal variare del contrasto sensibilità impostato 0 ISO Tempo elevatissimo. di accensione: Il 0,39 rumore s aumenta all'aumentare della 100 % con sensibilità 80 % 0 ISO Contrasto sensibilità Ritardo nello mascatto: fino a0,031 alla sensibilità s Hi-1 le immagini 100 % Contrasto impostato sulla 80 % Ritardo sono nello ben scatto: leggibili. 0,031 solre invece conviene prevedere 60 % impostato fotocamera sulla Durata registrazione Raw: 0,73 s 80 % 60 % fotocamera 80 l'uso di filtri antirumore più pesanti di quelli di dafault. 40 % Durata Transfer registrazione rate: 32,9 Raw: MB/s 0,73 s -3 basso 60 % 3 Transfer con rate: Compact 32,9 MB/s Flash Lexar Prof. 600x 40 % % -3 basso con Compact Flash Lexar Prof. 600x 40 % -2 Raffica: 82 scatti a VELOCITÀ 9,14 fotogrammi/s % 0 normale Raffica: con 82 formato scatti a Jpeg 9,14 Large fotogrammi/s Fine % bassa Quantità 0 di normale luce+2 alta con formato Jpeg Large Fine Giudizio bassa Quantità di luce alta +2 log (Lux. s) +3 alto FORMATI bassa Quantità di luce log (Lux. alta +3 alto s) Le dimensioni FORMATI Tempo di accensione: 0,39 s al 0variare del 1 contrasto impostato dei file in byte dipendono dalla compressione usata dei e file dal in contenuto byte dipendono dettagli dalla del compres- soggetto. 100 % log (Lux. s) con sensibilità 0 ISO Le dimensioni SENSIBILITÀ ISO Contrasto sione usata Per i formati e dal contenuto di uso più di frequente dettagli del abbiamo Ritardo soggetto. nello eseguito scatto: un 0,031 s SENSIBILITÀ ISO impostato La sensibilità è misurata 80 % secondo la norma CIPA DC-004. Per i formati ritratto di a uso mezzobusto più frequente su sfondo abbiamo uniforme, eseguito un un soggetto fotocame Durata registrazione Raw: La 0,73 sensibilità sessa viene è misurata valutata secondo tenendo la conto norma dell'esposizione CIPA DC-004. necessaria valutata a produrre tenendo un grigio conto medio dell'esposizione corrispondente neces- al 46,1% ritratto che a mezzobusto consente un'elevata su sfondo compressione. uniforme, un soggetto 60 % Essa viene che consente un'elevata compressione. Transfer rate: 32,9 MB/s -3 ba Denominazione Pixel con Byte Compact Flash Compr. Lexar saria Prof. 600x a del produrre segnale un massimo grigio medio 40 % registrazione corrispondente (livello al 46,1% di saturazione). -2 Denominazione NEF 14b non compresso Pixel 4256x2832 Byte24608 kb Compr. 2,9:1 del segnale massimo di registrazione (livello di saturazione). NEF 14b Valore nominale Valore misurato NEF non 14b compresso compr. lossless 4256x x Raffica: kb kb82 scatti 2,9:1 a 5,4:1 9,14 fotogrammi/s % 0 no Valore nominalelow Valore misurato115,8 NEF 14b NEF compr. 14b lossless compresso 4256x x con kb formato kb Jpeg 5,4:1Large 6,4:1 Fine +2 Low 0 115,8 227,4 NEF 14b NEF compresso 12b non compresso 4256x x kb kb 6,4:1 2,8: bassa Quantità 227,4 954 di luce alta +3 a NEF 12b NEF non 12b compresso compr. lossless 4256x x kb9956 FORMATI kb 2,8:1 5,3: ,8 log (Lux. s) NEF 12b NEF compr. 12b lossless compresso 4256x x kb88 kb 5,3:1 6: , ,9 Le dimensioni dei file in byte dipendono dalla compressione usata e dal contenuto di dettagli del soggetto. NEF 12b TIFF compresso Large 4256x x kb kb 6:1 1: Hi , ,3 TIFF Large Hi-2 SENSIBILITÀ 56830,6 ISO Jpeg Large Fine 4256x x kb3526 kb 1:1 10:1 Hi ,3 Per i formati di uso più frequente abbiamo eseguito un Hi-2 Hi , Jpeg Large Fine 4256x2832 ritratto a mezzobusto 3526 kb su sfondo 10:1 La sensibilità è misurata secondo la norma CIPA DC-0 uniforme, un soggetto Hi che consente un'elevata compressione. Denominazione Pixel Byte Compr. NEF 14b non compresso 4256x kb 2,9:1 Luminosità registrata Luminosità registrata Essa viene valutata tenendo conto dell'esposizione ne saria a produrre un grigio medio corrispondente al 46,1 del segnale massimo di registrazione (livello di saturaz

12 Nikon D3s Misure eseguite presso il Centro Studi Progresso Fotografico MTF - SHARPENING Il grafico mostra come all'aumentare dello sharpening aumenti l'mtf. Per contro uno sharpening elevato può generare artefatti e rumore. Lo sharpening è definito in italiano come maschera di contrasto o di nitidezza. 160 Impostazioni dello 140 Sharpening 1 sulla fotocamera 100 Il grafico mostra il rapporto tra il segnale e il rumore. Quanto più alta è la colonna, tanto minore è il rumore presente nell'. Rapporto segnale / disturbo rmale 5 Trasferimento di modulazione % Linee in verticale RUMORE: SEGNALE / DISTURBO Formato Jpeg con le impostazioni standard della fotocamera 126, ,2 22,4 18,1 13,4 9,6 6,7 Low Hi-1 Hi-2 Hi-3 ISO con basso rumore con elevato rumore Viene misurata la gamma di luminosità registrabili dalla fotocamera. Il limite per le alte luci è il livello a cui si ha il segnale di registrazione massimo. Il limite per le basse luci è il livello a cui si ha segnale/disturbo = 10. Formato Jpeg con le impostazioni standard della fotocamera EV RISOLUZIONE La risoluzione è misurata con una mira a basso contrasto. Essa dipende dal numero di pixel del sensore e dalla nitidezza dell'obiettivo utilizzato. centro bordo bordo centro f/ f/2, f/ f/5, f/ ,2 Low Linee in verticale con Nikon AF Nikkor 35mm f/2 D f/2 f/2,8 f/4 f/5,6 f/8 Diaframma LATITUDINE DI POSA 7,7 6,9 6,1 5,2 4,8 3,2 3, Hi-1 Hi-2 Hi-3 ISO tolleranza in alte luci grigio medio tolleranza in basse luci Rapporto segnale / disturbo Formato Raw con le impostazioni standard del programma di conversione con basso rumore 103,8 Low 76,4 0 35,7 17,3 11,8 11,8 7,8 4, Hi-1 Hi-2 Hi-3 con elevato rumore EV Formato Raw con le impostazioni standard del programma di conversione 7,2 Low 7,6 0 6,9 4,8 4,3 4,4 3,2 3, Hi-1 Hi-2 Hi-3 tolleranza in alte luci grigio medio tolleranza in basse luci ISO * Metodologia: i dati sono misurati sul grigio medio secondo la norma ISO con la fotocamera priva dell'obiettivo, acquisendo in media 600 immagini raw valutate a 48 bit. ISO * Metodologia: Le misure sono effettuate secondo le norme ISO e CIPA DC

13 Le misure del Centro Studi Progresso Fotografico La velocità Le già strabilianti prestazioni della D3 sono ulteriormente migliorate sulla D3s, non tanto per quanto riguarda la velocità di raffica, che rimane a 9,14 f/s, ma per il numero di immagini che possono essere eseguite in continuo: ben 82 Jpeg alla massima risoluzione e qualità. In Raw/Nef a 14 bit non compressi possiamo scattare ben 34 fotogrammi. Con la riduzione del numero di bit a 12 o con l aumento della compressione si ottiene solo un minimo aumento nel numero di fotogrammi eseguibili: 35. Molto interessanti le prestazioni sul formato DX, dove possiamo scattare ben 130 immagini a 11,04 f/s; il numero di fotogrammi in questo caso probabilmente potrebbe essere ancora superiore, se non venisse limitato dal contatore interno della fotocamera che prevede per l appunto 130 come massimo numero di scatti eseguibili in raffica. Una sorpresa vi è poi quando si esamina più in dettaglio questa sequenza continua: i primi 21 fotogrammi vengono eseguiti ad una velocità ancora superiore, ben 12,8 f/s. Ovviamente ottime le prestazioni anche per quanto riguarda gli altri parametri che influenzano la velocità operativa: appena 0,031 secondi di ritardo nell esecuzione dell otturazione dal momento della pressione del pulsante di scatto, e 0,39 secondi per l accensione della fotocamera. Le immagini vengono infine trasferite sulla scheda Compact Flash con un ottima velocità di trasferimento, ben 32,9 Mbyte/s che si traducono in un tempo di scrittura di appena 0,73 secondi. La fotocamera è inoltre perfettamente in grado di trarre vantaggio dalle nuove schede di memoria 600x, anche se l incremento nella velocità di registrazione rispetto alle 300x è limitato al 25,5%. Facciamo rilevare che abbiamo introdotto alcune modifiche nel calcolo di questo parametro e quindi questi valori non sono confrontabili con quelli precedentemente pubblicati per la Canon Eos 1D Mark IV. L autonomia L autonomia è ottima grazie alla presenza di una batteria di grande capacita, ben 1900 mah; i risultati sono molto simili a quelli ottenuti per la D3. In ripresa abbiamo potuto eseguire 2151 scatti. In riproduzione abbiamo potuto tenere acceso il monitor per 8 ore e 30 minuti. Le curve sensitometriche Le curve sensitometriche da 0 ISO fino a Hi-3 ( ISO) appaiono simili tra loro, con una leggera diminuzione della pendenza (ovvero del contrasto) sulle alte luci. La curva Low (a 100 ISO) è invece molto diversa, con un contrasto molto elevato sulle alte luci. Ciò significa che dispone di una minore latitudine di posa. Le curve sensitometriche al variare del contrasto mostrano un livello di saturazione simile; ne consegue che ad un aumento del contrasto sul grigio medio (ad esempio con l impostazione di contrasto alto ) corrisponde una diminuzione del contrasto sulle alte luci. La sensibilità ISO La sensibilità è leggermente superiore ai valori dichiarati; questo vale sia per la sensibilità standard 0 ISO, che in realtà risulta 227,4, che per tutte le altre sensibilità. MTF-sharpening Lo sharpening è regolabile sulla fotocamera in modo straordinariamente preciso, in ben 10 passi. Si va dal livello 0 dove esso è del tutto assente, al livello 9 dove appare molto pronunciato. Il livello 3 scelto da Nikon come normale è moderato e mette sufficientemente al riparo dalla creazione di artefatti. La risoluzione La risoluzione delle immagini è molto condizionata dal numero di pixel del senso re, quindi non risulta comparabile con quella della D3x; si tratta comunque di un ottima risoluzione. Teniamo a sottolineare che il pieno formato garantisce una resa nettamente superiore degli obiettivi, che possono lavorare a frequenze spaziali più basse. Ricordiamo a questo proposito che la nitidezza è influenzata oltre che dalla risoluzione, anche dal funzionamento del sistema ottico su tutta la gamma delle frequenze spaziali riprodotte. Il rumore e la latitudine di posa Il controllo del rumore è uno dei punti di forza di questa fotocamera. Il rapporto segnale disturbo alla sensibilità 0 ISO ed ancor più a quella Low (100 ISO) è elevatissimo, sia per le immagini Raw che per quelle Jpeg, Pro e Contro Pro Sensore a pieno formato Velocità di raffica elevatissima Bassissimo rumore elevatissima Modalità movie Contro Risoluzione non molto elevata Prezzo elevato Peso elevato Prezzi Nikon D3 S: 4790 Distribuzione: Nital, via Tabacchi 33, Torino. infoline che risultano superiori per la presenza di un leggero filtraggio. Il rumore sul grigio medio ovviamente aumenta all aumentare della sensibilità ed arriviamo fino alla sensibilità Hi-1 (25600 ISO) con un rapporto segnale/disturbo maggiore di 10, quindi con immagini ben leggibili. Le sensibilità superiori invece, con le impostazioni standard della fotocamera e del programma di conversione, appaiono troppo rumorose; per utilizzarle conviene quindi prevedere l uso di filtri antirumore più forti, che ovviamente avranno come effetto collaterale la riduzione della quantità di dettagli. Un discorso simile vale anche per la latitudine di posa, condizionata soprattutto dal rumore nelle ombre. Va qui anche segnalata la limitata latitudine di posa nelle alte luci della sensibilità Low (100 ISO), che rende decisamente preferibile la sensibilità 0 ISO, come si può notare chiaramente dal grafico ottenuto con le immagini Raw. Il giudizio complessivo Grazie alla sua potente raffica la Nikon D3s è lo strumento ideale per la fotografia di azione, ma con la sua sensibilità di ISO si presta anche alla ripresa in condizioni di scarsa illuminazione. Il pieno formato assicura inoltre una qualità d eccellente, nonostante una risoluzione inferiore a quella di altre fotocamere. Il corpo robusto associato all estrema completezza delle funzioni di ripresa ed alla disponibilità del vasto corredo Nikon di ottiche ed accessori, ne fanno un ottimo strumento per il professionista. Sergio Namias Test basato sul firmware A 1.00, B

Test MTF digitali Nikon D700

Test MTF digitali Nikon D700 Test MTF digitali Nikon D700 Risoluzione 12,1 MegaPixel Dimensioni sensore 23,9 x 36 mm Fattore moltiplicativo della focale 1x Tipo sensore CMOS Sensibilità minima 100-200 ISO Velocità raffica 5,01 f/s

Dettagli

X-T1. Le nuove funzioni. Versione 4.00 DIGITAL CAMERA

X-T1. Le nuove funzioni. Versione 4.00 DIGITAL CAMERA BL00004720-A02 DIGITAL CAMERA X-T1 Le nuove funzioni Versione 4.00 Alcune funzioni del prodotto possono differire da quelle descritte nel manuale a causa dell aggiornamento del firmware. Per maggiori informazioni

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nuova Nikon D3100: la guida ideale per fotografie entusiasmanti e filmati in full HD mozzafiato

COMUNICATO STAMPA. Nuova Nikon D3100: la guida ideale per fotografie entusiasmanti e filmati in full HD mozzafiato Nuova Nikon D3100: la guida ideale per fotografie entusiasmanti e filmati in full HD mozzafiato Torino, 19 agosto 2010 Nital S.p.A. è lieta di presentare la Nikon D3100, la prima reflex digitale della

Dettagli

Guida Tecnica Professionale

Guida Tecnica Professionale Guida Tecnica Professionale www.nital.it Sommario Uso dei menu 4 Aiuti in linea del menu Help 6 Autofocus Messa a fuoco in autofocus 7 Dietro la porta 11 Inseguimento di soggetti critici in movimento discontinuo,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA I AM INTERSTELLAR. Scoprite l incredibile D810A, la prima reflex Nikon per l astrofotografia

COMUNICATO STAMPA I AM INTERSTELLAR. Scoprite l incredibile D810A, la prima reflex Nikon per l astrofotografia I AM INTERSTELLAR Scoprite l incredibile D810A, la prima reflex Nikon per l astrofotografia Torino, 10 febbraio 2015 Nital S.p.A. è lieta di presentare la D810A, la prima reflex Nikon in formato FX studiata

Dettagli

nital.it I AM EASY FOR EVERYONE COMUNICATO STAMPA

nital.it I AM EASY FOR EVERYONE COMUNICATO STAMPA I AM EASY FOR EVERYONE COMUNICATO STAMPA STREPITOSA PER INIZIARE, FANTASTICA PER CONTINUARE: NIKON D3200 24 milioni di pixel, elevata tecnologia e massima semplicità d uso per la nuova reflex entry level

Dettagli

Manuale utente per la Wireless Mobile Adapter Utility. Caratteristiche

Manuale utente per la Wireless Mobile Adapter Utility. Caratteristiche Manuale utente per la Wireless Mobile Adapter Utility Installate la Wireless Mobile Adapter Utility sul vostro dispositivo intelligente per scaricare immagini da una fotocamera o per controllare fotocamere

Dettagli

Nikon D3000. Test MTF digitali. La D3000 è il nuovo. modello base di. Nikon e sostituisce. la D60, dalla quale. non si discosta per le

Nikon D3000. Test MTF digitali. La D3000 è il nuovo. modello base di. Nikon e sostituisce. la D60, dalla quale. non si discosta per le Test MTF digitali Nikon D3000 Risoluzione 10,2 MegaPixel Dimensioni sensore 23,6x15,8mm Fattore moltiplicativo della focale 1,5x Sensibilità base 100-1600 ISO Sensibilità estesa 100-3200 ISO Velocità raffica

Dettagli

CORSO BASE DI FOTOGRAFIA

CORSO BASE DI FOTOGRAFIA CORSO BASE DI FOTOGRAFIA Corso base di fotografia Programma: -1 lezione: macchina fotografica www.rifredimmagine.it La macchina fotografica REFLEX Perchè scegliere la Reflex Possibilità Possibilitàdidiaccedere

Dettagli

Un sensore a pieno formato da quasi 25 megapixel, 5 scatti al secondo e tanta qualità nella nuova professionale Nikon. di Michele Buonanni

Un sensore a pieno formato da quasi 25 megapixel, 5 scatti al secondo e tanta qualità nella nuova professionale Nikon. di Michele Buonanni 18996_INT@24-31:x 22/04/09 15:19 Pagina 24 In prova reflex Nikon D3x La nuova regina Scrivere di un apparecchio reflex della classe top non è mai semplice: ci si può far influenzare dalle prestazioni,

Dettagli

Canon Eos 1200D: a confronto con Eos 1100D e Eos 100D

Canon Eos 1200D: a confronto con Eos 1100D e Eos 100D TEST MTF centro studi PROGRESSO FOTOGRAFICO La Eos 1200D segna un passo avanti rispetto alla Eos 1100D, ma per la scelta conviene prendere in considerazione anche la Eos 100D, che ha un prezzo non molto

Dettagli

2011-2012 CORSO DI FOTOGRAFIA

2011-2012 CORSO DI FOTOGRAFIA 2011-2012 CORSO DI FOTOGRAFIA www.rifredimmagine.it ESPOSIZIONE : TEMPI E DIAFRAMMI Marco Fantechi Tempi e diaframmi L esposizione è la quantità di luce necessaria a registrare un immagine sulla pellicola

Dettagli

Questa fotocamera digitale compatta, con CCD da 10 megapixel e zoom ottico 5x, attribuisce una notevole importanza alla portabilità

Questa fotocamera digitale compatta, con CCD da 10 megapixel e zoom ottico 5x, attribuisce una notevole importanza alla portabilità Milano, 19. Febbraio 2008 Comunicato stampa Fotocamera digitale Novità: RICOH R50 Questa fotocamera digitale compatta, con CCD da 10 megapixel e zoom ottico 5x, attribuisce una notevole importanza alla

Dettagli

Le funzioni innovative della Ricoh CX1

Le funzioni innovative della Ricoh CX1 Prova sul campo Le funzioni innovative della Ricoh CX1 Ricoh ha inserito nella CX1 una serie di funzioni innovative che sono di particolare interesse: dall estensione della gamma dinamica alla AF Multi

Dettagli

Test MTF digitali Nikon D90

Test MTF digitali Nikon D90 Test MTF digitali Nikon D90 Risoluzione 12,3 Megapixel Dimensioni sensore 23,6x15,8 mm Fattore moltiplicativo focale 1,5x Tipo sensore CMOS Sensibilità minima ISO 100-200 Velocità raffica 4,49 f/s Tempo

Dettagli

Fotografia Digitale: Glossario

Fotografia Digitale: Glossario GLOSSARIO BATTESIMI di BONIN GIOVANNI Fotografia Digitale: Glossario Sono numerose le sigle e i termini che si posso trovare nella fotografia digitale: ecco la spiegazione di alcuni tra i più importanti.

Dettagli

Come è fatta una reflex

Come è fatta una reflex Come è fatta una reflex Per essere un fotografo consapevole iniziamo a conoscere e a familiarizzare con la propria attrezzatura: per migliorare le proprie capacità fotografiche bisogna sapere perché e

Dettagli

nital.it I AM CONDENSED POWER COMUNICATO STAMPA

nital.it I AM CONDENSED POWER COMUNICATO STAMPA I AM CONDENSED POWER COMUNICATO STAMPA NIKON : I AM CONDENSED POWER La reflex DX top di gamma unisce la potenza del formato FX con l agilità di quello DX, integrando anche la nuova tecnologia proprietaria

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. NIKON Df: I AM PURE PHOTOGRAPHY

COMUNICATO STAMPA. NIKON Df: I AM PURE PHOTOGRAPHY NIKON Df: I AM PURE PHOTOGRAPHY Una nuova e pregiata reflex digitale Nikon dalle linee classiche, dedicata a chi ama la pura fotografia Torino, 5 novembre 2013: Nital S.p.A. è lieta di presentare la Nikon

Dettagli

E-3. Specifiche. Tipo. Mirino. Sensore. Processore. Live View. Filtro

E-3. Specifiche. Tipo. Mirino. Sensore. Processore. Live View. Filtro E-3 Strumento di lavoro professionale Sistema di messa a fuoco con undici punti biassiali ad alta velocità Stabilizzatore dell'immagine integrato ad alta efficacia Elaborazione di qualità dell'immagine

Dettagli

La prima fotocamera digitale a telemetro al mondo

La prima fotocamera digitale a telemetro al mondo La prima fotocamera digitale a telemetro al mondo La tua passione è la fotografia, la nostra la qualità delle immagini. Scanner, stampanti, videoproiettori: la gestione delle immagini digitali è il fulcro

Dettagli

Nikon D5200. Test MTF

Nikon D5200. Test MTF Test MTF centro studi Progresso FOTOGRAFICO D52 Risoluzione 2, MegaPixel CMOS Dimensioni sensore 23,5 x 5,6mm Fattore moltiplicativo della focale,5x Sensibilità base -6 ISO Sensibilità estesa -256 ISO

Dettagli

ANTEPRIMA TEST. Nikon 3Ds Nota: i risultati del test ed i commenti sono relativi ad un apparecchio di "Pre-serie" Data: Gennaio 2010

ANTEPRIMA TEST. Nikon 3Ds Nota: i risultati del test ed i commenti sono relativi ad un apparecchio di Pre-serie Data: Gennaio 2010 ANTEPRIMA TEST Nikon 3Ds Nota: i risultati del test ed i commenti so relativi ad un apparecchio di "Pre-serie" Data: Gennaio 2010 Presentazione La nuova Nikon D3s è l evoluzione della precedente Nikon

Dettagli

LA VIDEOCAMERA DIGITALE DI QUALITA BROADCAST

LA VIDEOCAMERA DIGITALE DI QUALITA BROADCAST LA VIDEOCAMERA DIGITALE DI QUALITA BROADCAST Canon XL1s: nata per soddisfare gli utenti più esigenti Canon è alla continua ricerca di sistemi in grado di offrire una qualità d immagine superiore. Da questa

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT

CORSI DI FORMAZIONE AMMEGA.IT Formazione in area grafica e Motion Graphics Fotografia digitale / Fotoritocco con Adobe Photoshop/ Tecniche per il Video digitale / Video-editing con Adobe Premiere / Creare DVD in casa con Adobe Encore

Dettagli

Corso di Fotografia Centro Iniziative Sociali Roberto Borgheresi

Corso di Fotografia Centro Iniziative Sociali Roberto Borgheresi Corso di Fotografia Centro Iniziative Sociali Roberto Borgheresi Conoscere i tipi di fotocamere Uno dei tanti libri di fotografia che avevo letto iniziava con un detto: Povero è il falegname che accusa

Dettagli

B C. Wireless Mobile Utility (ios) Manuale d'uso D600, D5200 0 2 19 D3200 0 20 37. Nikon 1: V2, J3, S1 0 38 53

B C. Wireless Mobile Utility (ios) Manuale d'uso D600, D5200 0 2 19 D3200 0 20 37. Nikon 1: V2, J3, S1 0 38 53 1 Wireless Mobile Utility (ios) Manuale d'uso Installare la Wireless Mobile Utility sul proprio dispositivo ios (iphone, ipad o ipod touch) per scaricare foto da una fotocamera o per scattare foto in remoto.

Dettagli

EOS 500D. Comunicazioni alla stampa. Approfondimento. Canon Consumer Imaging SEGUE COMUNICATO COMPLETO

EOS 500D. Comunicazioni alla stampa. Approfondimento. Canon Consumer Imaging SEGUE COMUNICATO COMPLETO Canon Consumer Imaging Cliccando sul pulsante verde accedi alla pagina Internet da cui è possibile scaricare le foto ad alta risoluzione EOS 500D Approfondimento SEGUE COMUNICATO COMPLETO Tecnologia CMOS

Dettagli

Nikon D5100. Test MTF digitali. Live View. Fattore moltiplicativo della focale 1,5x Tipo sensore. Tempo di otturazione minimo 1/4000s

Nikon D5100. Test MTF digitali. Live View. Fattore moltiplicativo della focale 1,5x Tipo sensore. Tempo di otturazione minimo 1/4000s Test MTF digitali Nikon D5 La D5 è una reflex di fascia economica, ma che monta il sensore della D7; offre quindi una elevata qualità d immagine, oltre ad una vasta gamma di funzioni capaci di incuriosire

Dettagli

Sony Alpha 900. Test MTF digitali

Sony Alpha 900. Test MTF digitali Test MTF digitali Sony Alpha 900 Risoluzione 24,61 Megapixel Dimensioni sensore 35,9 x 24 mm Fattore moltiplicativo della focale 1x Tipo sensore CMOS Sensibilità minima 100 ISO Velocità raffica 4,98 f/s

Dettagli

SP 100EE. Precisa come l occhio di un aquila. Specifiche. Sensore. Monitor. Obiettivo. Caratteristiche. Zoom digitale

SP 100EE. Precisa come l occhio di un aquila. Specifiche. Sensore. Monitor. Obiettivo. Caratteristiche. Zoom digitale SP 100EE Zoom ottico supergrandangolare 50x (24-1200mm*) Tecnologia ihs 100x con zoom SuperResolution Sensore CMOS 16 Megapixel retroilluminato Mirino Dot Sight integrato Processore d'immagine TruePic

Dettagli

Photohands. Software di ritocco e stampa per Windows. Manuale di istruzioni. Versione 1.0 K862PSM8DX

Photohands. Software di ritocco e stampa per Windows. Manuale di istruzioni. Versione 1.0 K862PSM8DX I Photohands Versione 1.0 Software di ritocco e stampa per Windows Manuale di istruzioni K862PSM8DX Windows è un marchio di fabbrica di Microsoft Corporation. Altre aziende e nomi di prodotti sono marchi

Dettagli

Canon HF-R 38. VIDEOCAMERE HD (Alta definizione) : Canon HF-R 38. Wi-Fi con supporto MP4Zoom avanzato 51x; CMOS Full HD Intelligent IS ottico

Canon HF-R 38. VIDEOCAMERE HD (Alta definizione) : Canon HF-R 38. Wi-Fi con supporto MP4Zoom avanzato 51x; CMOS Full HD Intelligent IS ottico Canon HF-R 38 Wi-Fi con supporto MP4Zoom avanzato 51x; CMOS Full HD Intelligent IS ottico Valutazione: Nessuna valutazione Prezzo: Prezzo Base con IVA: Prezzo di vendita: 393,22 Ammontare IVA: Fai una

Dettagli

Realizza video ed immagini 3D in alta definizione. VIVI IN 3D.

Realizza video ed immagini 3D in alta definizione. VIVI IN 3D. Realizza video ed immagini 3D in alta definizione. VIVI IN 3D. REGISTRA FOTO E VIDEO IN 3D. RIVEDI IN 3D. Cornice digitale 3D L innovativa tecnologia della cornice digitale FinePix REAL 3D V1 riproduce

Dettagli

GUIDA RAPIDA. NOTES DIGITALE DOPPIA FUNZIONE AUTO DV 640 x 480 / VIDEO NOTES 320 x 240 REGISTRA SU MEMORIE MICRO SD Monitor LCD TFT 2,5

GUIDA RAPIDA. NOTES DIGITALE DOPPIA FUNZIONE AUTO DV 640 x 480 / VIDEO NOTES 320 x 240 REGISTRA SU MEMORIE MICRO SD Monitor LCD TFT 2,5 GUIDA RAPIDA NOTES DIGITALE DOPPIA FUNZIONE AUTO DV 640 x 480 / VIDEO NOTES 320 x 240 REGISTRA SU MEMORIE MICRO SD Monitor LCD TFT 2,5 9240003 Leggere attentamente il presente manuale e conservarlo per

Dettagli

Videocamera SD con grandangolo da 33 mm e Ultra Zoom 78x SDR-S50 è una camcorder ideale per l'uso di tutti i giorni:

Videocamera SD con grandangolo da 33 mm e Ultra Zoom 78x SDR-S50 è una camcorder ideale per l'uso di tutti i giorni: Videocamera SD con grandangolo da 33 mm e Ultra Zoom 78x SDR-S50 è una camcorder ideale per l'uso di tutti i giorni: l'ottima resistenza agli urti (come supporto di memoria utilizza le SDXC/SDHC/SD Memory

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Alta risoluzione e altissime sensibilità fino a ISO 51200. Innovativo meccanismo di stabilizzazione SR

COMUNICATO STAMPA. Alta risoluzione e altissime sensibilità fino a ISO 51200. Innovativo meccanismo di stabilizzazione SR Via Vittime di Piazza Fontata 52 bis 10024 Moncalieri (TO) www.fowa.it COMUNICATO STAMPA FACILISSIMA DA USARE, MA CON PRESTAZIONI AL TOP Questo modello di prezzo particolarmente competitivo vanta caratteristiche

Dettagli

NOTE DI FOTOGRAFIA DIGITALE IN ODONTOIATRIA

NOTE DI FOTOGRAFIA DIGITALE IN ODONTOIATRIA NOTE DI FOTOGRAFIA DIGITALE IN ODONTOIATRIA A CURA DI MASSIMO NUVINA CESARE ROBELLO Revisione 11.2007 Tutte le regolazioni e le impostazioni che seguono sono da intendersi per una macchina fotografica

Dettagli

Media di gusto. Si chiama D300 ed è uno. In prova reflex Nikon D300

Media di gusto. Si chiama D300 ed è uno. In prova reflex Nikon D300 In prova reflex Nikon D300 Media di gusto Si chiama D300 ed è uno degli apparecchi più attesi di questi ultimi tempi. Atteso non solo perché è la nuova reflex digitale di fascia media della Nikon ma anche

Dettagli

nital.it nital.it comunicato stampa

nital.it nital.it comunicato stampa I AM ZOOMING AHEAD comunicato stampa COOLPIX S9300 e S6300: una zoomata in avanti. Tecnologica eleganza di alto livello per le due nuove Nikon Torino, 1 febbraio 2012 Nital S.p.A. è lieta di annunciare

Dettagli

Il fianco sinistro ospita le connessioni.

Il fianco sinistro ospita le connessioni. Test MTF centro studi Progresso FOTOGRAFICO Canon Eos Risoluzione 20,2 MegaPixel Dimensioni sensore 24 3 mm Fattore moltiplicativo della focale 1 x Tipo sensore CMOS Sensibilità 100 25.00 ISO Sensibilità

Dettagli

Zoom luminosi per Full Frame: Tamron e Sony

Zoom luminosi per Full Frame: Tamron e Sony centro Test MTF studi Progresso FOTOGRAFICO Zoom luminosi per Full Frame: Tamron e Sony Il Tamron SP -mm f/. Di è nuovissimo, mentre il Sony -mm f/. SAM è un poco più datato; entrambi sono obiettivi per

Dettagli

Manuale installazione LEICA DIGILUX 3 firmware

Manuale installazione LEICA DIGILUX 3 firmware Manuale installazione LEICA DIGILUX 3 firmware Gentili utenti, Da questo documento potrete scaricare facilmente gli ultimi aggiornamenti firmware che vi consentiranno di migliorare l operatività del vostro

Dettagli

Manuale dell utente. Informazioni sul presente manuale. Componenti della fotocamera. Display della fotocamera

Manuale dell utente. Informazioni sul presente manuale. Componenti della fotocamera. Display della fotocamera FUJIFILM X100T Manuale dell utente Manuale dell utente Manuale dell utente (Operazioni di base: ) Manuale dell utente (pdf, disponibile su questo sito web: ) Informazioni sul presente manuale Introduzione

Dettagli

Casio EXILIM Pro EX-F1: 60 foto al secondo Dal sito www.dpfoto.it si riporta:

Casio EXILIM Pro EX-F1: 60 foto al secondo Dal sito www.dpfoto.it si riporta: Casio EXILIM Pro EX-F1: 60 foto al secondo Casio EXILIM Pro EX-F1: 60 foto al secondo Dal sito www.dpfoto.it si riporta: Raffiche ultra veloci e video fino a 1200 fotogrammi al secondo per questa "dimostrazione

Dettagli

Nikon D4s: nata per i professionisti

Nikon D4s: nata per i professionisti TEST MTF centro studi PROGRESSO FOTOGRAFICO Testo di Dario Bonazza Misurazioni a cura di Sergio Namias Nikon D4s: nata per i professionisti Le fotocamere professionali si evolvono a piccoli passi, attraverso

Dettagli

COMUNICATO STAMPA NIKON D5300: I AM SHARING MY VIEW

COMUNICATO STAMPA NIKON D5300: I AM SHARING MY VIEW NIKON D5300: I AM SHARING MY VIEW Ecco la prima reflex Nikon con Wi-Fi e GPS incorporati: un vero inno alla creatività ed alla condivisione Torino, 17 ottobre 2013 Nital S.p.A. è lieta di presentare la

Dettagli

3 corso di iniziazione alla fotografia. analogica e digitale

3 corso di iniziazione alla fotografia. analogica e digitale 3 corso di iniziazione alla fotografia analogica e digitale corso di fotografia - 2013 corso di educazione all immagine ed alla composizione visiva in cui l apparecchio fotografico ne è il tramite tecnico.

Dettagli

MINI DV D001 MINI DV D001... 1. Manuale d'uso... 2. Caratteristiche del Prodotto... 2. Contenuto della confezione... 3. Guida all'uso...

MINI DV D001 MINI DV D001... 1. Manuale d'uso... 2. Caratteristiche del Prodotto... 2. Contenuto della confezione... 3. Guida all'uso... MINI DV D001 MINI DV D001... 1 Manuale d'uso... 2 Caratteristiche del Prodotto... 2 Contenuto della confezione... 3 Guida all'uso... 4 Carica... 4 L'accensione e il video... 5 Video Sound Control Attivazione

Dettagli

Nex 5: la EVIL di Sony

Nex 5: la EVIL di Sony Test MTF digitali Nex 5: la EVIL di Sony Risoluzione 4, MegaPixel Dimensioni sensore 3.4 5.6 mm Fattore moltiplicativo della focale,5 x Tipo sensore CMOS Sensibilità - 8 ISO Velocità raffica,48 f/s Tempo

Dettagli

Corso Fotografia digitale 2008 Seconda lezione: tecnica e caratteri della ripresa analogica e digitale

Corso Fotografia digitale 2008 Seconda lezione: tecnica e caratteri della ripresa analogica e digitale Seconda lezione: tecnica e caratteri della ripresa analogica e digitale Luigi Bernardi Pavia, 17 maggio 2008 1 Schema lezione 2 1. La luce e il soggetto 2. Automatico, scene, controllo manuale di diaframma

Dettagli

nital.it nital.it comunicato stampa

nital.it nital.it comunicato stampa I AM IN GLAMOUR STYLE comunicato stampa Nikon COOLPIX S3300 e S4300: che coppia! Il massimo in termini di eleganza e tecnologia. Torino, 1 febbraio 2012 Nital S.p.A. è lieta di presentare due nuovi modelli

Dettagli

Nikon D3100. Test MTF digitali

Nikon D3100. Test MTF digitali Test MTF digitali Nikon D3 Risoluzione 14,2 MegaPixel Dimensioni sensore 23,1 x 15,4 mm Fattore moltiplicativo della focale 1,5x Tipo sensore CMOS Sensibilità base -3 ISO Sensibilità estesa -12 ISO Velocità

Dettagli

Fotografia professionale alla portata di tutti con PowerShot A650 IS e A720 IS

Fotografia professionale alla portata di tutti con PowerShot A650 IS e A720 IS Fotografia professionale alla portata di tutti con PowerShot A650 IS e A720 IS Canon amplia la sua linea PowerShot serie A con due nuovi modelli ricchi di funzioni che offrono all amatore evoluto e all

Dettagli

COOLPIX: P520, S9500, S6500, S5200, AW110 0 75 97

COOLPIX: P520, S9500, S6500, S5200, AW110 0 75 97 1 Wireless Mobile Utility (Android) Manuale d uso Installare la Wireless Mobile Utility sul proprio dispositivo intelligente (smartphone o tablet) per scaricare foto da una fotocamera o per scattare foto

Dettagli

La gamma di videocamere ad alta definizione cresce con un nuovo modello Full HD

La gamma di videocamere ad alta definizione cresce con un nuovo modello Full HD La gamma di videocamere ad alta definizione cresce con un nuovo modello Full HD HV20 è la nuova videocamera ad alta definizione che fa della compattezza e della facilità d uso le sue carte vincenti. Dedicata

Dettagli

raffaele de marinis FOTO PANORAMICHE PIANIFICAZIONE, PRODUZIONE, POSTPRODUZIONE E PRESENTAZIONE

raffaele de marinis FOTO PANORAMICHE PIANIFICAZIONE, PRODUZIONE, POSTPRODUZIONE E PRESENTAZIONE raffaele de marinis FOTO PANORAMICHE PIANIFICAZIONE, PRODUZIONE, POSTPRODUZIONE E PRESENTAZIONE Seconda parte la: PRODUZIONE Nel precedente articolo abbiamo pianificato la panoramica, scegliendo luogo

Dettagli

Vediamo ora gli aspetti nuovi e particolarmente significativi, mentre rimandiamo alle tabelle per i dettagli e le specifiche tecniche.

Vediamo ora gli aspetti nuovi e particolarmente significativi, mentre rimandiamo alle tabelle per i dettagli e le specifiche tecniche. Test MTF centro studi Progresso FOTOGRAFICO Nikon D32 Risoluzione 24,2 MegaPixel Dimensioni sensore 23,2 x 15,4 mm Fattore moltiplicativo della focale 1,5x Sensibilità base 1-64 Sensibilità estesa 1-128

Dettagli

Canon Eos 50D. Test MTF digitali

Canon Eos 50D. Test MTF digitali Test MTF digitali Canon Eos 50D Risoluzione 15,1 MegaPixel Dimensioni sensore 22,3 x 14,9 mm Fattore moltiplicativo della focale 1,6x Tipo sensore CMOS Sensibilità minima 100 ISO Velocità raffica 6,24

Dettagli

Canon EOS 6D. di Michele Buonanni

Canon EOS 6D. di Michele Buonanni IN PROVA Canon EOS 6D Sensore a pieno formato con 20 megapixel, un autofocus ultra sensibile e funzioni avanzate come wifi e GPS per la amatoriale top di Canon da ponte con le reflex amatoriali di fascia

Dettagli

Canon PowerShot G1X. Test MTF

Canon PowerShot G1X. Test MTF Test MTF centro studi Progresso FOTOGRAFICO Canon PowerShot G1X Risoluzione 14,3 MegaPixel Dimensioni sensore 18,7 x 14 mm Fattore moltiplicativo della focale 1,85 x Tipo sensore CMOS Sensibilità base

Dettagli

Videocamera HD/SD su schede di memoria GY-HM650. ftp GPS. Innovazione senza compromessi. Mostrata con microfono opzionale.

Videocamera HD/SD su schede di memoria GY-HM650. ftp GPS. Innovazione senza compromessi. Mostrata con microfono opzionale. Videocamera HD/SD su schede di memoria GY-HM650 ftp GPS Innovazione senza compromessi Mostrata con microfono opzionale. Riprese Doppio Codec Obiettivo Fujinon 23x di nuova progettazione e sensori CMOS

Dettagli

Sommario Scatto di fotografie

Sommario Scatto di fotografie Manuale di impostazioni professionali It Sommario Scatto di fotografie 1 Miglioramento della risposta della fotocamera... 2 Impostazioni per soggetto... 8 Configurazione ottimale delle impostazioni...

Dettagli

Canon Eos 5D Mark II. Test MTF digitali

Canon Eos 5D Mark II. Test MTF digitali Test MTF digitali Risoluzione 21,1 Mpixel Dimensioni sensore 36 x 24 mm (circa) Fattore moltiplicativo focale 1x Tipo sensore CMOS Sensibilità minima ISO 50-100 Velocità raffica 3,83 f/s Tempo di otturazione

Dettagli

Introduzione alla fotografia digitale

Introduzione alla fotografia digitale Introduzione alla fotografia digitale 1 La fotografia è forse la forma di espressione artistica più alla portata di tutti. Chiunque può infatti procurarsi una fotocamera, non necessariamente costosa, e

Dettagli

FOTOGRAFANDO. Corso di fotografia livello avanzato

FOTOGRAFANDO. Corso di fotografia livello avanzato FOTOGRAFANDO Corso di fotografia livello avanzato Fotografando di Levenfeld Alvaro Mauricio Info@fotografando-ivrea.it Tel +39 0125 62 70 42 Cell +39 349 460 7 460 Cell +39 348 009 15 15 www.fotografando-ivrea.it

Dettagli

CCT-1301 MANUALE D'USO

CCT-1301 MANUALE D'USO CCT-1301 MANUALE D'USO www.facebook.com/denverelectronics ITA-1 1.Scatto 2.Altoparlante 3.Accensione/Spegni mento 4.Porta USB 5.Alloggiamento scheda micro SD 6.Obiettivo 7.Spia d indicazione di carica

Dettagli

COMUNICATO STAMPA I AM FULL-FRAME FREEDOM. Nikon lancia una nuova fotocamera in formato FX: la D750

COMUNICATO STAMPA I AM FULL-FRAME FREEDOM. Nikon lancia una nuova fotocamera in formato FX: la D750 I AM FULL-FRAME FREEDOM Nikon lancia una nuova fotocamera in formato FX: la D750 Torino, 12 settembre 2014 Nital S.pA. è lieta di presentare oggi la veloce, versatile e agile Nikon D750. Grazie a una tecnologia

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Nikon 1 V3: I AM THE MASTER OF SPEED. Velocità e prestazioni di qualità professionale in un corpo macchina compatto

COMUNICATO STAMPA. Nikon 1 V3: I AM THE MASTER OF SPEED. Velocità e prestazioni di qualità professionale in un corpo macchina compatto Nikon 1 V3: I AM THE MASTER OF SPEED Velocità e prestazioni di qualità professionale in un corpo macchina compatto Torino, 13 marzo 2014 Nital S.p.A. è lieta di presentare la nuova Nikon 1 V3, top di gamma

Dettagli

DC-1338i. Una compagna intelligente

DC-1338i. Una compagna intelligente DC-1338i Una compagna intelligente DC-1338i Per immagini toccanti È sufficiente scattare Per fotografie che soddisfano i più esigenti fotografi. La nuova DC-1338i costituisce la compagna perfetta per affrontare

Dettagli

di Eugenio Martorelli

di Eugenio Martorelli In prova reflex Canon EOS 7D Compromesso ideale? La EOS 7D, presentata da Canon alla IFA di Berlino lo scorso settembre e lanciata sul mercato con una ben orchestrata campagna pubblicitaria, è una reflex

Dettagli

Manuale Istruzioni. (Versione 3.5)

Manuale Istruzioni. (Versione 3.5) Manuale Istruzioni (Versione 3.5) Vi ringraziamo per l acquisto di questa fotocamera digitale PENTAX. Questo manuale riguarda il software PENTAX REMOTE Assistant 3 per PC Windows o Macintosh, che consente

Dettagli

FUJIFILM FinePix More than you imagined

FUJIFILM FinePix More than you imagined FUJIFILM FinePix More than you imagined PHOTOKINA 2008, COLONIA, GERMANIA, FUJIFILM Corporation espone, al Photokina 2008, gli ultimi modelli di fotocamere delle serie FinePix con lo slogan FUJIFILM FinePix.

Dettagli

SRG-120DU. Telecamera PTZ Full HD gestita in remoto con USB 3.0. Presentazione

SRG-120DU. Telecamera PTZ Full HD gestita in remoto con USB 3.0. Presentazione SRG-120DU Telecamera PTZ Full HD gestita in remoto con USB 3.0 Presentazione Telecamera PTZ da tavolo adatta a PC con zoom ottico 12x e High Frame Rate di 60 fps, ideale per i settori corporate, education

Dettagli

E-420 la più piccola al mondo la preferita dal pubblico femminile da chi fa fotografia naturalistica

E-420 la più piccola al mondo la preferita dal pubblico femminile da chi fa fotografia naturalistica Le reflex Olympus E-420 la più piccola al mondo la preferita dal pubblico femminile da chi fa fotografia naturalistica E-520 con una stabilizzazione eccellente perfetta per il viaggio E-3 la professionale

Dettagli

guida. Può registrare immagini ad alta risoluzione pixel FULL HD 1920x1080P, tecnologia avanzata Wide Dynamic, e scattare

guida. Può registrare immagini ad alta risoluzione pixel FULL HD 1920x1080P, tecnologia avanzata Wide Dynamic, e scattare Panoramica Registratore videocamera digitale HD (alta definizione) di tecnologia più avanzata; questo dispositivo è una comune videocamera HD come anche un registratore professionale di guida. Può registrare

Dettagli

Manuale utente >> INDICE

Manuale utente >> INDICE INDICE 2 INTRODUZIONE 2 Contenuto della confezione 3 PANORAMICA DELLA FOTOCAMERA 3 Vista anteriore 4 Vista posteriore 6 Ghiera delle modalità 7 Icone dello schermo LCD 10 OPERAZIONI PRELIMINARI 10 Inserimento/rimozione

Dettagli

Wireless Mobile Adapter Utility (per ios) Manuale d'uso

Wireless Mobile Adapter Utility (per ios) Manuale d'uso Wireless Mobile Adapter Utility (per ios) Manuale d'uso Installare Wireless Mobile Adapter Utility sul proprio dispositivo intelligente per scaricare immagini da una fotocamera o per controllare le fotocamere

Dettagli

Il Flash e dintorni G.F. LA MOLE - BFI

Il Flash e dintorni G.F. LA MOLE - BFI Il Flash e dintorni G.F. LA MOLE - BFI Fonti di Luce Oltre alla luce naturale il fotografo può utilizzare nella ripresa la luce artificiale. Può utilizzare quella disponibile nella scena da riprendere

Dettagli

Samsung NX200. Test MTF

Samsung NX200. Test MTF Test MTF centro studi Progresso FOTOGRAFICO Una risoluzione elevatissima, 2 Megapixel su un sensore APS-C: è il biglietto da visita della mirrorless NX2 E delle mirrorless ha anche il corpo compatto, così

Dettagli

Addendum AvMap Geosat 5 BLU / Geosat 5 GT

Addendum AvMap Geosat 5 BLU / Geosat 5 GT IT Addendum AvMap Geosat 5 BLU / Geosat 5 GT Indice I. Addendum Specifiche tecniche Geosat 5 BLU I.I Specifiche tecniche I.II Contenuto della scatola I.III Accessori disponibili I.IV Descrizione Hardware

Dettagli

Light controller PRO Manuale utente Cod. 112955/112956

Light controller PRO Manuale utente Cod. 112955/112956 Centralina di controllo di luci programmabile per applicazioni RC! 2. Introduzione Light controller è una scheda elettronica per sistemi RC programmabile che controlla fino a sei canali indipendenti ed

Dettagli

D610, D600, D7100, D5300, D5200, D3300, Df

D610, D600, D7100, D5300, D5200, D3300, Df 1 Wireless Mobile Utility (Android) Manuale d uso Installare la Wireless Mobile Utility sul proprio dispositivo intelligente (smartphone o tablet) per scaricare foto da una fotocamera o per scattare foto

Dettagli

Sistema di ripresa con fotocamera digitale fissa Calibrazione

Sistema di ripresa con fotocamera digitale fissa Calibrazione Sistema di ripresa con fotocamera digitale fissa Calibrazione TUTORIAL CALIBRAZIONE FOTOCAMERA Sommario 1. Interfacciamento PC... 3 2. Collocamento fotocamera... 4 3. Distanza di ripresa... 5 4. Interfacciamento

Dettagli

Manuale WMG SHE MANUALE WMG SHE. Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1

Manuale WMG SHE MANUALE WMG SHE. Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 MANUALE WMG SHE Distribuito da Skynet Italia s.r.l. Pag. 1 INDICE PREFAZIONE SICUREZZA DEL PRODOTTO ANTEPRIMA DEL PRODOTTO CARATTERISTICHE DEL PRODOTTO STRUTTURA DEL PRODOTTO INSTALLAZIONE PER L USO PROCEDURA

Dettagli

elecomando opzionale a funzioni multiple (per la serie MT) Telecomando a scheda (per la serie LT)

elecomando opzionale a funzioni multiple (per la serie MT) Telecomando a scheda (per la serie LT) elecomando opzionale a funzioni multiple (per la serie MT) Telecomando a scheda (per la serie LT) Questo telecomando interattivo illustra proprietà, funzioni, impostazioni e menù regolabili dei telecomandi

Dettagli

Una raccolta di foto di esempio SB-900

Una raccolta di foto di esempio SB-900 Una raccolta di foto di esempio SB-900 Questo opuscolo presenta tecniche, foto di esempio e una panoramica delle funzioni di ripresa flash possibili quando si utilizza un SB-900. It Scelta dello schema

Dettagli

Si chiama Canon PowerShot G9 la nuova fotocamera compatta per gli amanti della fotografia

Si chiama Canon PowerShot G9 la nuova fotocamera compatta per gli amanti della fotografia Si chiama Canon PowerShot G9 la nuova fotocamera compatta per gli amanti della fotografia Professionale per le prestazioni che è in grado di offrire, come testimonia la risoluzione di 12,1 Megapixel, Powershot

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Una compatta digitale tuttofare che si distingue per lo zoom ottico ad elevata escursione 24X.

COMUNICATO STAMPA. Una compatta digitale tuttofare che si distingue per lo zoom ottico ad elevata escursione 24X. COMUNICATO STAMPA Una compatta digitale tuttofare che si distingue per lo zoom ottico ad elevata escursione 24X. PENTAX è lieta di annunciare la nuova compatta digitale PENTAX X70. Dotata di uno zoom ottico

Dettagli

Olympus E-520 con sistema di stabilizzazione dell'immagine incorporato per foto straordinariamente nitide

Olympus E-520 con sistema di stabilizzazione dell'immagine incorporato per foto straordinariamente nitide COMUNICATO STAMPA Cogliete ogni opportunità Olympus E-520 con sistema di stabilizzazione dell'immagine incorporato per foto straordinariamente nitide Opera, 13 maggio 2008 Il momento perfetto giunge all'improvviso.

Dettagli

Fotocamera digitale con zoom

Fotocamera digitale con zoom Italiano Muti-Funzionnale Fotocamera digitale con zoom Guida dell utente ii INDICE Identificazione delle parti... 1 Display LCD... 2 Preparazione... 2 Caricamento delle batterie... 2 Inserimento della

Dettagli

BORESCOPE. sistema di video ispezione portatile. Manuale d uso

BORESCOPE. sistema di video ispezione portatile. Manuale d uso INFORMAZIONE AGLI UTENTI ai sensi dell art. 13 del decreto legislativo 25 luglio 2005, n. 15 Attuazione delle Direttive 2002/95/ CE, 2002/96/CE e 2003/108/CE, relative alla riduzione dell uso di sostanze

Dettagli

Manuale dell utente >>

Manuale dell utente >> SOMMARIO 3 INTRODUZIONE 3 Panoramica 3 Contenuto della confezione 4 INTRODUZIONE ALLA FOTOCAMERA 4 Vista anteriore 5 Vista posteriore 7 Selettore di modalità 8 Indicatore LED di stato 9 Icone del monitor

Dettagli

E se le leggi della fotografia cambiassero? Con l introduzione della nuova Nikon D3S, i fotografi professionisti di tutto il mondo dovranno

E se le leggi della fotografia cambiassero? Con l introduzione della nuova Nikon D3S, i fotografi professionisti di tutto il mondo dovranno E se le leggi della fotografia cambiassero? Con l introduzione della nuova Nikon D3S, i fotografi professionisti di tutto il mondo dovranno riconsiderare interamente la questione e riesaminare la forza,

Dettagli

CONTENUTO Struttura grafica del prodotto Primo utilizzo Operazioni basilari dell X4000 Accesso dal computer per visualizzare file X4000

CONTENUTO Struttura grafica del prodotto Primo utilizzo Operazioni basilari dell X4000 Accesso dal computer per visualizzare file X4000 CONTENUTO Struttura grafica del prodotto... 3 Primo utilizzo... 4 Caricabatterie... 4 Preparazione della scheda memoria (TF)... 4 Regolazione posizione dell obiettivo... 4 Accensione e spegnimento... 4

Dettagli

Origine delle immagini. Elaborazione delle immagini. Immagini vettoriali VS bitmap 2. Immagini vettoriali VS bitmap.

Origine delle immagini. Elaborazione delle immagini. Immagini vettoriali VS bitmap 2. Immagini vettoriali VS bitmap. Origine delle immagini Elaborazione delle immagini Adobe Photoshop I programmi per l elaborazione di immagini e la grafica permettono in genere di: Creare immagini ex novo (con gli strumenti di disegno)

Dettagli

Accessori Expodisc per il bilanciamento del bianco

Accessori Expodisc per il bilanciamento del bianco Accessori Expodisc per il bilanciamento del bianco Nikon D80 con 12-24mm e Expodisc montato. Un Gossen Profisx con testa Proficolor che ne permetteva l utilizzo anche come termocolorimetro. Expodisc non

Dettagli

Nikon D700 Full Frame, una scelta di qualità

Nikon D700 Full Frame, una scelta di qualità Test Nikon D700 Full Frame, una scelta di qualità La D700 si rivela una reflex in cui tutte le scelte sono finalizzate a realizzare immagini di elevata qualità: sensore Full Frame da 12 Mpxl, ampio range

Dettagli

Informatica pratica. L'immagine digitale

Informatica pratica. L'immagine digitale Informatica pratica L'immagine digitale Riassunto della prima parte Fino ad ora abbiamo visto: le cose necessarie per utilizzare in modo utile il computer a casa alcune delle tante possibilità dell'uso

Dettagli

Una immagine Vale più Di mille parole. Crowdknitting Store. Come ottenere foto di grande impatto E vendere di più

Una immagine Vale più Di mille parole. Crowdknitting Store. Come ottenere foto di grande impatto E vendere di più Una immagine Vale più Di mille parole Crowdknitting Store Come ottenere foto di grande impatto E vendere di più migliora le tue foto. Aumenta le vendite. Immagini chiare, nitide e fedeli al prodotto aiutano

Dettagli