Campionato Serie C Regionale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Campionato Serie C Regionale"

Transcript

1 Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P REGGIO CALABRIA Fax: Tel: internet: COMUNICATO UFFICIALE N. 1 DELL 11 OTTOBRE 2011 UFFICIO GARE N.1 Campionato Serie C Regionale FORMULA DI SVOLGIMENTO Fase di qualificazione N. 1 girone composto da n. 12 squadre con gare di andata e ritorno all italiana. Le squadre classificate dal 1 al 6 posto saranno ammesse alla Pool Promozione mentre le rimanenti parteciperanno alla Pool Retrocessione. In caso di parità in classifica nella fase di qualificazione, per determinare le precedenze, verrà sempre applicato quanto disposto dall art. 62 R.E Gare.. Pool Promozione Girone ad orologio con gare di sola andata secondo il seguente calendario: 1ª giornata 1ª classificata -3ª classificata in casa della 1ª classificata 2ª classificata -5ª classificata in casa della 2ª classificata 4ª classificata -6ª classificata in casa della 4ª classificata 2ª giornata 1ª classificata -4ª classificata in casa della 1ª classificata 6ª classificata -2ª classificata in casa della 6ª classificata 3ª classificata -5ª classificata in casa della 3ª classificata 3ª giornata 5ª classificata -1ª classificata in casa della 5ª classificata 2ª classificata -4ª classificata in casa della 2ª classificata 3ª classificata -6ª classificata in casa della 3ª classificata 4ª giornata 6ª classificata -1ª classificata in casa della 6ª classificata 2ª classificata -3ª classificata in casa della 2ª classificata 4ª classificata -5ª classificata in casa della 4ª classificata 5ª giornata 1ª classificata -2ª classificata in casa della 1ª classificata 3ª classificata -4ª classificata in casa della 3ª classificata 5ª classificata -6ª classificata in casa della 5ª classificata I punti ottenuti nel corso della fase ad orologio saranno sommati a quelli acquisiti durante la fase di qualificazione. 1

2 In caso di parità in classifica nella fase di qualificazione, per determinare le precedenze, verrà sempre applicato quanto disposto dall art. 62 R.E Gare.(considerando la classifica complessiva delle due fasi). Pool Retrocessione Girone ad orologio con gare di sola andata secondo il seguente calendario: 1ª giornata 7ª classificata -9ª classificata in casa della 7ª classificata 8ª classificata -11ª classificata in casa della 8ª classificata 10ª classificata -12ª classificata in casa della 10ª classificata 2ª giornata 7ª classificata -10ª classificata in casa della 7ª classificata 12ª classificata -8ª classificata in casa della 12ª classificata 9ª classificata -11ª classificata in casa della 9ª classificata 3ª giornata 11ª classificata -7ª classificata in casa della 11ª classificata 8ª classificata -10ª classificata in casa della 8ª classificata 9ª classificata -12ª classificata in casa della 9ª classificata 4ª giornata 12ª classificata -7ª classificata in casa della 12ª classificata 8ª classificata -9ª classificata in casa della 8ª classificata 10ª classificata -11ª classificata in casa della 10ª classificata 5ª giornata 7ª classificata -8ª classificata in casa della 7ª classificata 9ª classificata -10ª classificata in casa della 9ª classificata 11ª classificata -12ª classificata in casa della 11ª classificata I punti ottenuti nel corso della fase ad orologio saranno sommati a quelli acquisiti durante la fase di qualificazione. In caso di parità in classifica nella fase di qualificazione, per determinare le precedenze, verrà sempre applicato quanto disposto dall art. 62 R.E Gare.(considerando la classifica complessiva delle due fasi). Play off Le squadre classificate dal 1 al 4 posto dopo la fase ad orologio (pool promozione), saranno ammesse ai play off, così articolati: Semifinali: al meglio delle 3 partite Gara 1 ed eventuale Gara 3 saranno disputate in casa della squadra migliore classificata al termine della fase ad orologio 2

3 Finale: (ammesse le 2 squadre vincenti le semifinali) al meglio delle 3 partite Gara 1 ed eventuale Gara 3 saranno disputate in casa della squadra migliore classificata al termine della fase ad orologio. PROMOZIONE: la squadra vincente la finale sarà ammessa al campionato di serie C dilettanti per l anno sportivo 2012/2013 RETROCESSIONE: la squadra 6ª classificata al termine della fase ad orologio del girone Pool Retrocessione sarà retrocessa nel campionato di serie D regionale per l anno sportivo 2012/2013 OBBLIGO ISCRIZIONE A REFERTO GIOCATORI UNDER-OVER Le Società hanno l obbligo di iscrivere a referto almeno DUE giocatori nati nell anno 1991 e seguenti. E vietato l utilizzo di atleti nati negli anni (è vietata anche la sola iscrizione a referto). E prevista l iscrizione a referto di max 1 atleta nato nel 1975 e precedenti. SANZIONE PER MANCATO RISPETTO DEGLI OBBLIGHI UNDER Il mancato rispetto della normativa riguardante l iscrizione a referto degli atleti Under comporterà, per la società inadempiente, una sanzione economica pari al massimale della multa prevista per il campionato di appartenenza, per ciascun atleta Under non presente. E fatto divieto di sostituirlo/la con altro/a di maggiore età. Qualora ciò dovesse accadere, alla Società in difetto, oltre alla specifica sanzione economica, verrà assegnata la partita persa per 0 a 20. L importo della sanzione irrogata, confluirà nell apposito fondo costituito per l incentivazione dell attività giovanile. SANZIONE PER MANCATO RISPETTO LIMITE OVER Il mancato rispetto della normativa riguardante l iscrizione a referto di atleti over comporterà la perdita della gara 0 20, come previsto all art. 16 del R.G. DIRIGENTE ADDETTO AGLI ARBITRI Le Società ospitanti sono tenute ad iscrivere a referto un Dirigente addetto agli arbitri. Detto Dirigente deve assistere gli arbitri in ogni momento, a partire dall arrivo nell impianto di gioco e fino a quando non lo abbiano abbandonato. Ricordiamo che tutti i Dirigenti, compreso l addetto agli arbitri, per essere iscritti a referto, devono possedere la relativa tessera rilasciata dal Comitato Regionale a seguito della partecipazione al relativo corso. PRESENZA IN CAMPO DI UN MEDICO E obbligatoria la presenza di un medico nell impianto di gioco a cura della Società ospitante che ha l obbligo di farlo riconoscere dagli arbitri, almeno venti minuti prima dell ora fissata per l inizio della gara. Il medico sarà responsabile dell assistenza sanitaria durante tutto lo svolgimento della partita. Qualora il medico di servizio si presenti e sia riconosciuto dagli arbitri successivamente e comunque entro e non oltre l orario d inizio della gara, alla Società ospitante NON saranno applicate le sanzioni previste dall art. 34 comma 1 lett. B) Regolamento Giustizia. In caso di ritardo preannunciato della squadra ospite o in caso di ritardo di un arbitro, il medico di servizio può essere riconosciuto entro i termini previsti dai Regolamenti Federali. 3

4 QUALIFICA ALLENATORE E necessaria la qualifica di Allenatore o di Allenatore di Base (ex Allievo Allenatore). ADDETTO ALLE STATISTICHE E possibile iscrivere a referto un addetto alle statistiche con funzione di rilevamento dati tecnici purchè sia iscritto a referto e presente in campo un allenatore in possesso della prescritta tessera gara. OBBLIGO PARTECIPAZIONE CAMPIONATI GIOVANILI - Le Società hanno l obblido di prendere parte ad almeno due campionati giovanili di diversa categoria. Non ottemperando a tale norma, nella stagione successiva, potranno iscriversi solo a campionati a libera partecipazione. Il campionato Under 21 assolve l obbligo di partecipazione ad un campionato giovanile. Il Trofeo Esordienti non assolve l obbligo di partecipazione. - Le Società che non porteranno a termine i campionati giovanili ma che avranno disputato almeno otto gare per ogni singolo campionato, saranno penalizzate in relazione alla classifica acquisita e, precisamente: 1) se la Società inadempiente risulta prima classificata in serie C regionale, rimane nel campionato di Serie C regionale per l anno sportivo 2012/2013; 2) se la Società inadempienti risulta retrocessa in serie D, verrà retrocessa nel campionato di Promozione; 3) tutte le altre Società (non promosse o non retrocesse), retrocedono al campionato inferiore (Serie D). PALLONI PER ESERCIZI DI RISCALDAMENTO Per gli esercizi di riscaldamento prima della gara, la Società ospitante dovrà mettere a disposizione della Società ospitata almeno tre palloni dello stesso tipo di quello di gara. TASSE GARA Le Società hanno l obbligo di versare gli importi delle tasse gara in due soluzioni di cui la prima, relativa al girone di andata di Euro 1115,00, di cui Euro 935,00 per tasse gare ed Euro 180,00 per deposito cauzionale, da versare prima dell inizio del campionatola seconda rata, relativa al girone di ritorno e della fase ad orologio di Euro 1360,00 prima dell inizio del girone di ritorno. Pertanto, in occasione della prima gara del girone di andata e della prima gara del girone di ritorno, le Società sono obbligate ad esibire agli arbitri la ricevuta attestante il relativo pagamento. I versamenti dovranno essere effettuati sul conto corrente postale n intestato a: FIP-Comitato Regionale Calabria Via Frangipane n Reggio Calabria. Non sono ammesse altre forme di pagamento. ATTIVAZIONE INGIUNZIONE DI PAGAMENTO Il mancato rispetto delle modalità di versamento, come specificato nel punto precedente, attiverà da parte del Comitato l ingiunzione di pagamento ai sensi dell art.89 del Regolamento Esecutivo, con l applicazione di una penale di 100,00 a carico delle Società inadempienti. AMMENDE Eventuali ammende sanzionate dall Ufficio Giustizia, dovranno essere versate entro venti giorni dalla data del relativo Comunicato Ufficiale, sul conto corrente postale sopra citato. 4

5 SPOSTAMENTO ORARIO CAMPO GARA Dopo la sperimentazione della passata stagione, dall anno sportivo in corso, la richiesta per lo spostamento di orario, campo di gioco e giorno di gara dovrà avvenire ESCLUSIVAMENTE usando le procedure di FIP ON LINE. Il contributo richiesto per lo spostamento, fissato con delibera della FIP n. 820 del 19 aprile 2010 (integrazione) è il seguente: - fino a 40 giorni prima della data (da calendario ufficiale): 50% del contributo (Euro 55,00) - da 40 giorni a 5 giorni prima della data (da calendario ufficiale): 100% del contributo (Euro 110,00) - spostamenti d urgenza ultimi 5 giorni prima della data (da calendario ufficiale): 200% del contributo (Euro 220,00) Gli importi così calcolati saranno addebitati direttamente con la procedura di FIP online. In caso di concomitanza con gare della Reggina Calcio (e conseguente Ordinanza della Questura di Reggio Calabria), le gare previste presso la Palestra P.Viola potranno subire variazioni di giorno/orario. Tali modifiche saranno apportate d Ufficio e comunicate alle Società. Si precisa, inoltre, che non è possibile chiedere spostamenti o rinvii per cause di forza maggiore sopraggiunte lo stesso giorno della gara, in quanto non è competenza di questo Ufficio riconoscere le stesse. TESSERAMENTI Si ricorda che, prima di ogni gara, le Società devono consegnare agli arbitri la lista R elettronica contenente i dati anagrafici dei giocatori, dirigenti, allenatori, tenendo a disposizione degli arbitri le copie degli statini che comprovino l avvenuto tesseramento. Non sono consentiti inserimenti manuali da parte delle Società. GIOCATORI IN PRESTITO Possono essere iscritti a referto al max n. 4 giocatori in prestito. PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI I provvedimenti disciplinari di squalifica, comminati dal Giudice, saranno notificati a mezzo (casella SPES), fax o telefonicamente alle Società interessate. Il Giudice dell Ufficio Gare adotterà i provvedimenti solamente il martedì di ogni settimana per cui le squalifiche saranno scontate nella prima gara successiva alla notifica del provvedimento. DESIGNAZIONE UFFICIALI DI CAMPO Per ogni gara il CIA designerà un segnapunti e un addetto ai 24, il cui rimborso è a carico della Società ospitante. Le stesse Società, pertanto, hanno l obbligo di incaricare un tesserato FIP per l espletamento delle funzioni di cronometrista. A richiesta, può essere designato un Ufficiale di campo CIA, con rimborso a carico della Società interessata. Per la finale dei play off verranno designati n. 3 ufficiali di campo, con rimborso a carico della Società ospitante. RIMBORSO UFFICIALI DI CAMPO Il rimborso dovuto agli ufficiali di campo è a carico della squadra ospitante e dovrà essere versato agli stessi prima dell inizio della gara. Se provenienti da un altra località fuori Comune, dovrà essere aumentato delle spese di trasferimento, pari ad 1/7 del costo della benzina per ogni Km. 5

6 MODALITA SPEDIZIONE COMUNICATI UFFICIALI I Comunicati Ufficiali dell Ufficio Gare e del Giudice Sportivo relativi al Campionato di Serie C regionale saranno riportati settimanalmente sul sito di questo Comitato: per cui non saranno trasmessi alle Società. Si ricorda alla Società che TUTTE le comunicazioni saranno inoltrate nelle rispettive caselle di posta elettronica SPES. Le Società saranno responsabili della mancata attivazione della casella SPES. 6

Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA

Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441-346 0825520-346 4133777 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.calabria.fip.it

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO Regolamento Campionato serie C regionale A.S. 2014/2015 Formula di svolgimento: Fase di qualificazione. Fase ad orologio. Play-off. Fase di

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO Regolamento Campionato serie C regionale A.S. 2013/2014 Formula di svolgimento: fase di qualificazione, fase ad orologio più Play-off e eventuali

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Regionale Basilicata

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Regionale Basilicata COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 19/11/2010 UFFICIO GARE N.5 CAMPIONATO DI SERIE D ANNO SPORTIVO 2010-2011 1. SQUADRE PARTECIPANTI 1) Cod. 013182 ASD CIUMNERA BASKET POTENZA (**) 2) Cod. 015493 POL.AICS P.VARLOTTA

Dettagli

Comitato Regionale FRIULI VENEZIA GIULIA

Comitato Regionale FRIULI VENEZIA GIULIA Ufficio Gare Regionale 1 Fase - Qualificazione COMUNICATI N. 63 DEL 20/10/2015 UFFICIO GARE N. 57 Allegato al Campionato Serie D Regionale Formula di svolgimento Le 20 squadre iscritte sono state suddivise

Dettagli

CAMPIONATO SERIE D REGIONALE 2011/2012

CAMPIONATO SERIE D REGIONALE 2011/2012 Comitato Regionale CALABRIA Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Tel. +39 0965 598440/598441 Fax +39 0965 598440 E-mail: info@calabria.fip.it Internet: www.calabria.fip.it COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Campionato Serie D Regionale

Campionato Serie D Regionale Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.fip.it/calabria COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 Iscrizione Tassa Gara Sono ammesse al Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile

Dettagli

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2 maschile... 4 Articolo

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO PRIMO CAMPIONATO DILETTANTI 2011-2012 O CAMPIONATO DI SVILUPPO STRALCIO DEL COMUNICATO UFFICIALE n.498 del 24 gennaio 2011 Consiglio Federale n.4 - Roma, 21 e 22 gennaio

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA

ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA ATTIVITÀ UFFICIALE DELLA LEGA NAZIONALE DILETTANTI di COMPETENZA del COMITATO REGIONALE LOMBARDIA La Lega Nazionale Dilettanti - in attuazione delle disposizioni di cui all'art. 49, punto 1, lett. c),

Dettagli

Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna. Disposizioni Organizzative Annuali Regionali Anno Sportivo 2014/2015

Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna. Disposizioni Organizzative Annuali Regionali Anno Sportivo 2014/2015 Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna Disposizioni Organizzative Annuali Regionali Anno Sportivo 2014/2015 Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016 REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016 Il Comitato Regionale F.I.Te.T. Liguria indice per la stagione agonistica 2015/2016 i seguenti campionati a squadre:

Dettagli

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016 Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Il Comitato Regionale Sardo F.I.Te.T. indice ed organizza per la stagione agonistica 2015-2016 i seguenti campionati

Dettagli

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 REGOLAMENTO UFFICIALE A cura della Commissione Tecnica Pallavolo CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO PROVINCIALE

Dettagli

NOTIZIE E REGOLAMENTO CAMPIONATI PROVINCIALI

NOTIZIE E REGOLAMENTO CAMPIONATI PROVINCIALI 1 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Comitato Provinciale di Massa Carrara Prot.n. 121/10 Carrara, 17 luglio 2010 Spett. Società FIPAV interessate e p.c. Comm. Naz. Gare FIPAV Segreteria Generale Roma Egregi

Dettagli

DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F. Anno Sportivo 2010/2011. Serie C Regionale

DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F. Anno Sportivo 2010/2011. Serie C Regionale DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F UNDER nei campionati seniores regionali maschili Anno Sportivo 2010/2011 Serie C Regionale Serie D Minimo 3 Under 3 nati 1990 e seguenti Minimo 3 Under 3 nati 1990 e seguenti

Dettagli

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16 Milano, 1 luglio 2015 Prot. 2 / COGP Oggetto: Campionati Provinciali e Tornei Promozionali 2015/2016 A tutte le Società della Provincia di Milano e p.c. C.R. Lombardo FIPAV Roma Il Comitato Provinciale

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Regionale Provinciale e Locale Stagione Sportiva 2013/2014 (da redigere su carta intestata della Società

Dettagli

E IMPOSSIBILE GIOCARE IL VENERDI

E IMPOSSIBILE GIOCARE IL VENERDI INDIZIONE CAMPIONATO di SECONDA DIVISIONE FEMMINILE 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice e la Commissione Organizzativa Gare di Torino organizza il campionato di Prima Divisione Femminile.

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004 Sono ammesse a partecipare al Campionato di Serie A1 maschile, ediz. 2003/2004 le seguenti Società: LEONESSA BRESCIA PRO RECCO C.N. POSILLIPO

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 E-mail: liguria@federvolley.it http://www.volleyliguria.net CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 1. INDIZIONE Il C. R. Liguria indice e la COGR organizza la Fase Regionale del Campionato

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI Pagina 1 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI stagione sportiva 2007 2008 Delibera n. 37 Consiglio Regionale n. 22 del 29/05/2007 PER

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 001

Comunicato Ufficiale N. 001 1 Stagione Sportiva 2010/2011 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 9 STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Provinciale di Roma organizza il Campionato

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 A tutte le Società di MonzaBrianza Loro sedi Agrate B.za 14-07-2011 Prot. 2/CPG e p.c. C.R. Lombardo FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 1. MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

Stagione Sportiva 2015/2016. Comunicato Ufficiale N. 001

Stagione Sportiva 2015/2016. Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 001 COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che l indirizzo

Dettagli

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori

Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica Manofuori Societa affiliata alla Fipav e all MSP Manofuori Cup Non è necessario essere Campioni per divertirsi giocando a pallavolo L Associazione Culturale

Dettagli

Stagione Sportiva 2012/2013. Comunicato Ufficiale N. 001

Stagione Sportiva 2012/2013. Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2012/2013 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 1.1 SITO INTERNET Si segnala che l

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 5 C5 del 02/08/2012

Comunicato Ufficiale N 5 C5 del 02/08/2012 - CRL 5 C5/1 - Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti COMITATO REGIONALE LAZIO Via Tiburtina, 1072-00156 ROMA Tel.: 06 416031 (centralino) - Fax 06 41217815 Indirizzo Internet: www.lnd.it

Dettagli

Comitato Provinciale di Treviso

Comitato Provinciale di Treviso Comitato Provinciale di Treviso Tel. +39 0422 210088 0422 230426 Fax +39 0422 292220 E-mail: ufficiogare.tv@veneto.fip.it Internet: www.tv.veneto.fip.it Treviso, 16.07.2008 A tutte le Società affiliate

Dettagli

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO

I GIOCATORI SPROVVISTI DI UNO DEI DOCUMENTI SOPRA INDICATI NON POTRA' IN ALCUN CASO PRENDERE PARTE ALLE GARE DI CAMPIONATO 1) ISCRIZIONE SQUADRE E LISTA GIOCATORI 2) CAUZIONE, QUOTE DI PARTECIPAZIONE E DI PARTITE 3) PERIODO DI SVOLGIMENTO, NUMERO SQUADRE E GIRONI 4) MODALITA' DI SVOLGIMENTO TORNEO 5) MODALITA' DI SVOLGIMENTO

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 001

Comunicato Ufficiale N. 001 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 001 1. COMUNICAZIONI DELLA F.I.G.C. 2. COMUNICAZIONI DELLA L.N.D. 3. COMUNICAZIONI DELLA DIVISIONE CALCIO A CINQUE 3.1.1 SITO INTERNET Si segnala che

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa

REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008. Premessa REGOLAMENTO TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI 2008 Premessa allegato "A" alla delibera di G.C. n 54 del 07.04.2008 Lo spirito che darà vita al Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2008 si fonda

Dettagli

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)...

24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE. REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... U.S.O. UNITED ASD 24 EDIZIONE TROFEO SANTA GIULIA DAL 6 AL 29 MAGGIO 2015 REGOLAMENTI CATEGORIE REGOLAMENTO : CATEGORIA ALLIEVI 1998/1999 a 11 (undici)... 2 REGOLAMENTO : CATEGORIA GIOVANISSIMI 2000/2001

Dettagli

Ufficio Gare Firenze

Ufficio Gare Firenze CAMPIONATO SERIE C FEMMINILE ANNO SPORTIVO 2010/2011 Competenza Ufficio Gare Regionale - Firenze FORMULA PRIMA FASE Due gironi di 7/8 squadre con formula del girone all italiana con gare di andata e ritorno

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015 REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015 Il Comitato Regionale F.I.Te.T. Liguria indice per la stagione agonistica 2014/2015 i seguenti campionati a squadre:

Dettagli

www.uisp.it/reggiocalabria Tel. 3334080052 calciouisprc@gmail.com 3290005131 calciogiovanileuisp@libero.it Stagione Sportiva 2013-2014

www.uisp.it/reggiocalabria Tel. 3334080052 calciouisprc@gmail.com 3290005131 calciogiovanileuisp@libero.it Stagione Sportiva 2013-2014 Lega Calcio UISP Via Sbarre Centrali, 411 89132 REGGIO CALABRIA www.uisp.it/reggiocalabria Tel. 3334080052 calciouisprc@gmail.com 3290005131 calciogiovanileuisp@libero.it 3357652806 Stagione Sportiva 2013-2014

Dettagli

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Articolo 1. - Definizioni.... 2 Articolo 2. - Attività di ciascun campionato.... 2 Articolo 3. - Affidamento dell organizzazione....

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI REGIONALI 13-14 COMITATO REGIONALE TOSCANA Aggiornate al Consiglio Regionale del 3 luglio 2013

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI REGIONALI 13-14 COMITATO REGIONALE TOSCANA Aggiornate al Consiglio Regionale del 3 luglio 2013 DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI REGIONALI 13-14 COMITATO REGIONALE TOSCANA Aggiornate al Consiglio Regionale del 3 luglio 2013 1) Notizie Utili Riaffiliazione Comunicazioni Posta Elettronica Abbinamenti

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA DIVISIONE CALCIO FEMMINILE È INTEGRALMENTE CONSULTABILE PRESSO IL SITO INTERNET DELLA DIVISIONE ALL

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 A tutte le Società di Monza Brianza Loro sedi Agrate Brianza, 22-12-2014 Prot. 211/CPG e p.c. C.R. Lombardia FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 2 MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE

CHAMPIONS LEAGUE. Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE C.U.S. FOGGIA A.S.D. Via Napoli, 109 71122 Foggia CHAMPIONS LEAGUE Torneo di calcio a 7 I) REGOLAMENTO GENERALE Articolo 1 Iscrizioni. Il Campionato Champions League 2015 è aperto a tutti (universitari

Dettagli

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO

ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO ASD AQUILEIA REGOLAMENTI TORNEI GIOVANILI DI CALCIO CITTA DI AQUILEIA 2013 REGOLAMENTO CATEGORIA ALLIEVI Art. 1 organizzazione La società ASD AQUILEIA indice ed organizza un torneo a carattere regionale

Dettagli

REGOLAMENTO CSI LAZIO - CALCIO A 11

REGOLAMENTO CSI LAZIO - CALCIO A 11 REGOLAMENTO CSI LAZIO - CALCIO A 11 Validità dei regolamenti La fase finale dei Campionati Regionali 2014 si svolge secondo quanto stabilito dal Regolamento generale pubblicato su Sport in regola -Regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE CAMPIONATI SUPERLEAGUE CALCIO A 5 E CALCIO A 7

REGOLAMENTO GENERALE CAMPIONATI SUPERLEAGUE CALCIO A 5 E CALCIO A 7 REGOLAMENTO GENERALE CAMPIONATI SUPERLEAGUE CALCIO A 5 E CALCIO A 7 1. ISCRIZIONE AI CAMPIONATI E QUOTA DI CAMPO L iscrizione ad ogni campionato è gratuita. Le squadre che si iscrivono ad ogni singola

Dettagli

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI

Baruccana Volley. ART. 1 - SEDE DEL TORNEO e ORARIO DEGLI INCONTRI 1 Importanti novità! In questa edizione abbiamo introdotto la distinzione delle squadre iscritte in due categorie: Open e Amatori. I dettagli di ogni categoria li trovate nell articolo 5/A e 5/B. Ogni

Dettagli

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente:

LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: Lega Nazionale Pallacanestro Pagina 1 di 7 ORDINAMENTO CAMPIONATO SERIE B DILETTANTI LE SQUADRE AMMESSE al Campionato 2009/2010 sono 56 e precisamente: n. 4 squadre retrocesse dalla serie A Dilettanti

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico. Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico Regolamenti per Tornei a carattere Internazionale Stagione Sportiva 2014/2015 (da redigere su carta intestata della Società organizzatrice)

Dettagli

A.S.D. Montello C.A.V.

A.S.D. Montello C.A.V. A.S.D. Montello C.A.V. 31040 VOLPAGO DEL MONTELLO (TREVISO) Stadio Comunale: Volpago del Montello (TV) Via Sansovino n. 7 Colori sociali: bianco celeste Telefono e fax 0423 871496 e-mail calciomontello@libero.it

Dettagli

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015

REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 REGOLAMENTO DEL XX TORNEO INTERNAZIONALE DI CALCIO GIOVANILE - Assemini (CA) 18 21 Giugno 2015 ART.1 ORGANIZZAZIONE La ASD Gioventu Assemini Calcio con sede in Assemini (CA) C.so Europa 60, organizza un

Dettagli

T E S S E R A M E N T O. Disposizioni Organizzative Annuali. Anno Sportivo 2015-2016

T E S S E R A M E N T O. Disposizioni Organizzative Annuali. Anno Sportivo 2015-2016 T E Disposizioni Organizzative Annuali Anno Sportivo 2015-2016 S S E approvate dal Consiglio Federale nella riunione del 28 marzo 2015 delibera n.373 R A M E N T O Sommario Titolo I Regole Generali...

Dettagli

Inizio 21 ottobre 2012 termine 19 maggio 2013

Inizio 21 ottobre 2012 termine 19 maggio 2013 CAMPIONATO UNDER 14 FEMMINILE ANNO SPORTIVO 2012/2013 Competenza Ufficio Gare Regionale - Firenze FORMULA Su esplicita richiesta del Responsabile Tecnico Territoriale della categoria, in occasione della

Dettagli

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013.

DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. DISCIPLINA GARE DI PLAY OFF E DI PLAY OUT- STAGIONE 2012/2013. Qui di seguito si riporta la normativa definitiva che disciplina l organizzazione della gare di Play-Off e di Play-Out Il Consiglio Direttivo

Dettagli

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 Centro Sportivo Italiano Commissione Pallavolo NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 ART. 1 ISCRIZIONE Per poter partecipare all attività organizzata dalla Commissione Pallavolo è necessario essere

Dettagli

Oggetto: Norme amministrative e organizzative stagione agonistica 2005/2006.

Oggetto: Norme amministrative e organizzative stagione agonistica 2005/2006. Roma, 22 giugno 2005 A Tutte le società dei Campionati Nazionali Ai Comitati Regionali FIPAV Ai Comitati Provinciali FIPAV Alle Leghe Nazionali Pallavolo TRASMISSIONE VIA FAX ed E-MAIL Oggetto: Norme amministrative

Dettagli

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Comitato Provinciale di Lecco c/o CONI CASA DELLO SPORT Via allo Zucco 6-23900 Lecco tel 0341/251587 - fax 0341/258436 e-mail: lecco@federvolley.it sito internet: www.lecco.federvolley.it

Dettagli

REGOLAMENTO SPORTIVO DON BOSCO CUP 2016. Norme generali

REGOLAMENTO SPORTIVO DON BOSCO CUP 2016. Norme generali POLISPORTIVE ASSOCIAZIONE NAZIONALE DI PROMOZIONE SPORTIVA GIOVANILI SALESIANE Sede nazionale. Via Nomentana 175-00161 ROMA Tel. 06/4462179 - Fax 06/491310 REGOLAMENTO SPORTIVO DON BOSCO CUP 2016 L'Associazione

Dettagli

Campionato di Calcio a 5

Campionato di Calcio a 5 Campionato di Calcio a 5 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale n 1 del 03/09/2015 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/27095 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO

UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO UISP - LEGA CALCIO COMITATO PROVINCIALE DI GROSSETO 1 TROFEO ENZO BASTOGI dall 8 Giugno 2015 TORNEO DI CALCIO A 5 c/o CIRCOLO TENNIS ORBETELLO ASD Via Giovanni da Orbetello 2 58015 Orbetello (Gr) 0564/867539

Dettagli

ISCRIZIONE 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY FIERA DEL PRODOTTO AGRICOLO (Attività promozionale per tesserati FIPAV)

ISCRIZIONE 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY FIERA DEL PRODOTTO AGRICOLO (Attività promozionale per tesserati FIPAV) ISCRIZIONE 1 TORNEO DI BEACH VOLLEY FIERA DEL PRODOTTO AGRICOLO (Attività promozionale per tesserati FIPAV) Data iscrizione: Denominazione squadra: Nome e cognome giocatore N 1: Nome e cognome giocatore

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 Allegato n. 2 Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 A ) TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda

Dettagli

Disposizioni Organizzative Annuali Comitato Regionale Sardegna. Anno Sportivo 2015-2016

Disposizioni Organizzative Annuali Comitato Regionale Sardegna. Anno Sportivo 2015-2016 Disposizioni Organizzative Annuali Comitato Regionale Sardegna Anno Sportivo 2015-2016 1 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE SARDEGNA Sede: Via Rockefeller 24 09126 Cagliari CONSIGLIO

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI REGIONALI 14-15 COMITATO REGIONALE TOSCANA Aggiornamento al 25 agosto 2014

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI REGIONALI 14-15 COMITATO REGIONALE TOSCANA Aggiornamento al 25 agosto 2014 1) Notizie Utili Riaffiliazione Comunicazioni Posta Elettronica Abbinamenti e Slogan Pubblicitari Tesseramento Allenatori Parità in Classifica Palloni Omologati Spostamento e Recupero Gare Tracciatura

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE PREMESSA CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS La parte iniziale del regolamento è riferita alle norme di carattere generale inerenti l organizzazione dei Campionati di: Calcio a 5 maschile e femminile,

Dettagli

Tassa di approvazione Torneo : (1^squadre 100,00 Att.Ricreativa/ C5 100,00 Juniores/ Under 52,00)

Tassa di approvazione Torneo : (1^squadre 100,00 Att.Ricreativa/ C5 100,00 Juniores/ Under 52,00) Fac simile lettera di trasmissione al C.R.V. su carta intestata della Società organizzatrice, PER I SOLI TORNEI DILETTANTI (NON GIOVANILI) : Data Spett.le F.I.G.C. C.R.V. L.N.D. Ufficio Approvazione Tornei

Dettagli

categoria : periodo di svolgimento : I NOMI DELLE SQUADRE PARTECIPANTI ED IL CALENDARIO DELLE GARE completo

categoria : periodo di svolgimento : I NOMI DELLE SQUADRE PARTECIPANTI ED IL CALENDARIO DELLE GARE completo Fac simile lettera di trasmissione al C.R.V. su carta intestata della Società organizzatrice, PER I SOLI TORNEI DILETTANTI (NON GIOVANILI) : Data Spett.le F.I.G.C. C.R.V. L.N.D. Ufficio Approvazione Tornei

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 14

COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 14 AICS Comitato Regionale - Comunicato Ufficiale N. 13 1 COMITATO REGIONALE TOSCANO VIA FRA BARTOLOMMEO 29-50132 FIRENZE e.mail info@aicstoscana.it calcio@aicstoscana.it Sito - www.aicstoscana.it Responsabile

Dettagli

Federazione Italiana Gioco Freccette

Federazione Italiana Gioco Freccette ------------ Prot. 22/14 Treviso, 11/09/14 Ai PRESIDENTI DEI DART CLUB AFFILIATI Loro Sedi e, p.c. ai PRESIDENTI dei Comitati Regionali e, p.c. ai COORDINATORI REGIONALI Loro Sedi Oggetto: - 30 Campionato

Dettagli

Csi Varese. Note aggiuntive calcio a 7 al regolamento nazionale "Sport in regola"

Csi Varese. Note aggiuntive calcio a 7 al regolamento nazionale Sport in regola Csi Varese Note aggiuntive calcio a 7 al regolamento nazionale "Sport in regola" Anno sportivo 2014/2015 CARTA DEL FAIR PLAY PRINCIPI DELLA CORRETTEZZA Qualunque sia il ruolo che svolgo nello sport, anche

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 15 STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Provinciale di Roma

Dettagli

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI

Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI Bozza REGOLAMENTO 47 TORNEO CALCIO COPPA CITTÀ DI SINNAI Premessa Lo spirito che darà vita al 47 Torneo di calcio a 11 Coppa Città di Sinnai 2014 si fonda sul principio

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Allegato F FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico \ Lega Nazionale Dilettanti Emilia Romagna 2011-12 Regolamenti per Tornei a carattere Regionale e Provinciale Attività di Base

Dettagli

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5

REGOLAMENTO. Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 REGOLAMENTO LIMITAZIONI campionati SERIE A Sono ammessi in campo e in distinta gara 2 giocatori tesserati di cui uno non oltre la 1 categoria calcio a 11 o C2 calcio a 5 Sono considerati di pari livello

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI P a g i n a 1 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI Stagione Sportiva 2013-2014 Delibera n. 44 - Consiglio Regionale n. 6 del 18/06/2013

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014

ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 ISLAND FUN VILLAGE REGOLAMENTO CAMPIONATO 2013/2014 -TESSERAMENTO GIOCATORI I tesseramenti dei calciatori / dirigenti saranno ammessi fino al 31/12/2012 senza alcuna deroga. I giocatori che non avranno

Dettagli

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795

VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO - LEGA NAZIONALE DILETTANTI REGIONALE CALABRIA VIA CONTESSA CLEMENZA n. 1 88100 CATANZARO TEL.. 0961 752841/2 - FAX. 0961 752795 Indirizzo Internet: www.crcalabria.it

Dettagli

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI

PER TUTTE LE SOCIETA ISCRITTE AI CAMPIONATI PALLAVOLO 2015/2016 (Documento inviato alle società ed affisso all albo in data 1 ottobre 2015) Premessa: il seguente documento sarà aggiornato periodicamente inserendo la logistica e le date/orario delle

Dettagli

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA 6 CAMPIONATO PROVINCIALE 6 COPPA UISPFC di CALCIO a 11 Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI Norme di Partecipazione e Deroghe al Regolamento Nazionale di Calcio a 11 Stagione

Dettagli

DOAR 2014-2015 SERIE C REG. -D REG.- B/F. Anno Sportivo 2014/2015. Serie C Regionale

DOAR 2014-2015 SERIE C REG. -D REG.- B/F. Anno Sportivo 2014/2015. Serie C Regionale DOAR 2014-2015 SERIE C REG. -D REG.- B/F Under e Over nei Campionati Seniores Regionali Maschili Minimo 3 Under Massimo 3 Over Attenzione!! Serie C Regionale Anno Sportivo 2014/2015 Serie D 2 nati 1994

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 066

Comunicato Ufficiale N. 066 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 066 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

Campionato di Calcio a 5

Campionato di Calcio a 5 Campionato di Calcio a 5 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale n 1 del 04/08/2014 U.I.S.P. - Lega Calcio Via Catenaia, 12-52100 Arezzo Tel. 0575/27095 - Fax 0575/28157 Sito Lega Calcio: www.calciouisparezzo.it

Dettagli

VADEMECUM PROVINCIALE. DEFINITIVO Le nuove disposizioni sono evidenziate in giallo. www.fipav.re.it. segreteria@fipav.re.it

VADEMECUM PROVINCIALE. DEFINITIVO Le nuove disposizioni sono evidenziate in giallo. www.fipav.re.it. segreteria@fipav.re.it VADEMECUM PROVINCIALE DEFINITIVO Le nuove disposizioni sono evidenziate in giallo Stag. Sport. 2014-2015 www.fipav.re.it segreteria@fipav.re.it Commissione Provinciale Gare FIPAV Reggio Emilia INDICE PUNTO

Dettagli

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE

Federazione Italiana Pallavolo Comitato Regionale Emilia Romagna Commissione Beach Volley INDIZIONE INDIZIONE Circuito Regionale GIOVANILE UNDER 21 di Beach Volley 2014 Fipav Emilia Romagna Pag. 1 Art. 1 Introduzione 1. Il indice, in collaborazione con i Comitati Provinciali della Regione, un Circuito

Dettagli

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI

REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI F.I.Te.T. - Comitato Regionale Lazio REGOLAMENTO REGIONALE CAMPIONATI INDIVIDUALI 2013-2014 Sommario PREMESSA...3 Art. 1 QUAL. REGIONALE CAMP. ITALIANI GIOVANILI, 2^ e 3^CAT...3 Art. 2 TORNEI REGIONALI...4

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 A ) Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda presentata

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 65

Comunicato Ufficiale N. 65 Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N. 65 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque 3.1. ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

Comunicato Ufficiale N. 037

Comunicato Ufficiale N. 037 Stagione Sportiva 2015/2016 Comunicato Ufficiale N. 037 1. Comunicazioni della F.I.G.C. 2. Comunicazioni della L.N.D. 3. Comunicazioni della Divisione Calcio a Cinque ATTIVITA NAZIONALE STAGIONE SPORTIVA

Dettagli

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo.

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo. 2) ATTIVITÀ GIOVANILE AGONISTICA L attività giovanile è ad indirizzo competitivo e si configura principalmente attraverso i risultati delle gare ed il comportamento disciplinare in campo e fuori di Atleti,

Dettagli

ISCRIZIONE AI CAMPIONATI 2012

ISCRIZIONE AI CAMPIONATI 2012 ISCRIZIONE AI CAMPIONATI 2012 SCADENZE e iscrizioni ai campionati dovranno essere effettuate on-line oppure pervenire alla FIBS, tramite raccomandata A/R, come di seguito indicato: Italian Baseball eague

Dettagli

STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 NORME GENERALI

STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 NORME GENERALI STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 NORME GENERALI GESTIONE DEI CAMPIONATI INTERREGIONALI TRAMITE IL PROGRAMMA FIPAVONLINE In allegato si invia una guida con le spiegazioni per gestire il programma Fipavonline.

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI

REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI REGOLAMENTO 39 EDIZIONE CAMPIONATO PROVINCIALE A SQUADRE SERIE A ANNO 2015 / 2016 ART. 1: COMPOSIZIONE SQUADRE, QUOTA ISCRIZIONE, PREMI, RIMBORSI Per l organizzazione e lo svolgimento dei Campionati a

Dettagli

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Comitato Provinciale di Modena FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Via Giardini, 470/H - 41124 Modena (MO) - Tel. 059/8752312 327 - Fax 059/8754944 email: giovanile @ fipav.mo.it Responsabile settore CRISTINA

Dettagli