Ufficio Gare Firenze

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ufficio Gare Firenze"

Transcript

1 CAMPIONATO SERIE C FEMMINILE ANNO SPORTIVO 2010/2011 Competenza Ufficio Gare Regionale - Firenze FORMULA PRIMA FASE Due gironi di 7/8 squadre con formula del girone all italiana con gare di andata e ritorno inizio 7 novembre 2010 termine 20 febbraio 2011 Non si gioca il 25 / 26 dicembre 2010 e 1 / 2 gennaio Girone A DON BOSCO FIGLINE A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA POL. DIL. A.GALLI BASKET U.S. SALES A.S.D. A.S. LAURENZIANA SEZ. BASKET BASKET FEMM.PORCARI Girone B A.DIL. SPORT PISA A.S. DIL.BK MASSA E COZZILE A.DIL. PALL. GIOVANILE PISTOIA PALL.FEMM.LE MONTECATINI A.D. CEFA S.C. BASKET SAN MINIATO A.S. DIL. BASKET POMARANCE BASKET TEAM 87 A.S.DIL. Al termine della Prima Fase le squadre classificate dal 1 al 3 posto sono ammesse alla Seconda Fase di Promozione. NON possono accedere alla Seconda Fase di Promozione le società che partecipano a campionati superiori. Nel caso che queste, al termine della prima fase si classifichino ai primo tre posti, subentreranno le squadre quarte o quinte classificate. Tutte le squadre non ammesse alla Seconda Fase di Promozione partecipano alla Seconda Fase Coppa Primavera. SECONDA FASE - PROMOZIONE Girone all italiana con gare di andata e ritorno con i risultati acquisiti nella Prima fase Inizio 13 marzo 2011 termine 17 aprile 2011 Al termine della Seconda Fase di Promozione, la squadra 1^ classificata sarà ammessa a disputare il Campionato di SERIE B NAZIONALE nella stagione agonistica 2011 / 2012, gestita dal Comitato Regionale Toscano. SECONDA FASE COPPA PRIMAVERA Girone unico all italiana con gare di andata e ritorno con i risultati acquisiti nella Prima fase Inizio 6 marzo 2011 termine 15 maggio 2011 Non si gioca il 24/25 aprile 2011 Le squadre classificate ai primi quattro posti al termine del girone di ritorno partecipano alla FINAL FOUR della Coppa Primavera di Serie C Femminile per l assegnazione del Titolo Regionale di Coppa Primavera con il seguente calendario: 28 Maggio 2011: SEMIFINALI Gara 1 1^ classificata - 4^ classificata Gara 2 2^ classificata - 3^ classificata 29 Maggio 2011: FINALE Gara 3 Vincente Gara 1 - Vincente Gara 2 TENUTA DI GIOCO: Ogni Squadra veste la maglia CHIARA nelle partite di CASA e quella SCURA in TRASFERTA. Qualora le due Squadre si presentino in campo con tenute di gioco che, a parere degli Arbitri, possono creare confusione, la Squadra OSPITANTE è tenuta a cambiarla. UFFICIALI DI CAMPO: Le Commissioni Provinciali CIA designeranno n. 1 U.d.C. con spese a carico della società ospitante, l eventuale 2 u.d.c. deve essere richiesto alla propria Commissione Provinciale CIA e sarà concesso solo dopo aver soddisfatto le richieste obbligatorie per gli altri campionati. Si ricorda che la presenza dell Addetto agli Arbitri E OBBLIGATORIA.

2 Disposizioni per l Anno Sportivo 2010/2011 Tasse Gara Nuovo sistema contabile con scheda contabile unica nazionale per il versamento dei contributi dovuti in regione (tasse gara, ammende, tasse spostamento): si ricorda che dalla stagione sportiva il Comitato Regionale Toscano adotterà sistema di scheda contabile unica per ciascuna delle società affiliate e che pertanto qualsiasi pagamento in favore del Comitato Regionale Toscano e/o Ufficio Gare di Livorno (tasse gara campionati regionali, ammende, tasse spostamenti, etc.) dovrà essere effettuato unicamente sul conto corrente di FIP Roma. Si ricorda che il primo pagamento effettuato avrà scadenza il prossimo 27 ottobre in concomitanza con il pagamento della rata NAS (quota di tesseramento atleti svincolati), e verrà calcolato automaticamente. Seguiranno comunque comunicazioni in dettaglio. Tutti i versamenti che erroneamente dovessero pervenire a Comitato Regionale Toscano e/o Ufficio Gare di Livorno saranno tempestivamente stornati e riaccreditati alle società, mentre i relativi pagamenti dovranno essere nuovamente effettuati sulle coordinate e nelle modalità indicate dalla sede federale. Comunicati Ufficiali e comunicazioni - tutti i Comunicati Ufficiali dei Campionati di competenza dell Ufficio Gare di Firenze, comprendenti anche i provvedimenti disciplinari, saranno pubblicati solamente sul sito internet del Comitato Regionale: - tutti i Comunicati Ufficiali dei Campionati di competenza dell Ufficio Gare di Livorno, comprendenti anche i provvedimenti disciplinari, saranno pubblicati solamente sul sito internet del Comitato Provinciale: Si ricorda a tutte le Società di controllare sempre sul sito internet, oltre ai Comunicati Ufficiali, anche le comunicazioni di servizio e di consultare giornalmente la propria casella di posta elettronica per le comunicazioni via . Omologazione gare le gare dei campionati SENIORES (C D PM 1^ DIV. - BF CF) saranno omologate nella giornata di MARTEDI. Le gare dei campionati GIOVANILI saranno invece omologate il GIOVEDI. Lista Elettronica si ricorda che è obbligatoria la presentazione della lista in formato elettronico PER TUTTI I CAMPIONATI, ANCHE U13 MASCHILE E FEMMINILE e che DEVE essere presentata l ultima lista generata. Sono ammesse correzioni a mano, controfirmate dal Dirigente Responsabile e fino al massimo di 2 modifiche. Dalla 3^ modifica la lista sarà considerata NON PRESENTATA e saranno applicate le sanzioni previste dal Regolamento di Giustizia. Provvedimenti disciplinari Come da regolamento i provvedimenti disciplinari entrano in vigore dal giorno successivo alla data di pubblicazione del comunicato ufficiale.

3 Mancato arrivo dell Arbitro le Società che parteciperanno ai campionati maschili e femminili U/13, U/14 e, IN DEROGA A QUANTO PREVISTO E PRECEDENTEMENTE COMUNICATO, anche per i campionati U/15 open e regionale, in caso di mancato arrivo dell arbitro, trascorsi i 15 di attesa i dirigenti e/o gli allenatori delle due squadre dovranno designare una o due persone (se due una per squadra) per dirigere la gara. La designazione dovrà essere sottoscritta da entrambe le squadre su apposito modulo. Nel caso che una delle due squadre si rifiuti di sottoscrivere tale modulo e la gara non venga effettuata, alla stessa verrà comminata una multa pari a quanto previsto per la 1^ rinuncia a gare di campionato. OGNI VOLTA CHE SI DISPUTERA UNA GARA IN ASSENZA DI ARBITRO DESIGNATO DALLA FEDERAZIONE, LA SOCIETA OSPITANTE DOVRA FAR PERVENIRE AGLI UFFICI GARA COMPETENTI, ENTRO IL TERZO GIORNO SUCCESSIVO ALLA GARA, TUTTA LA DOCUMENTAZIONE NECESSARIA COMPOSTA DA: - REFERTO DI GARA - LISTE ELETTRONICHE DELLE SQUADRE PARTECIPANTI ALLA GARA - DOCUMENTO PER L ACCETTAZIONE DI DISPUTARE LA GARA IN ASSENZA DI ARBITRO FIRMATO DA ENTRAMBE LE SQUADRE. In caso di inadempienza da parte della Società OSPITANTE, la gara verrà omologata con il punteggio di 0 20 a favore della squadra OSPITATA. Spostamenti ordinari orari e/o gare (art. 32 R.E.) Le richieste di spostamento devono essere inviate ESCLUSIVAMENTE attraverso la procedura già prevista su FIPonline>>Società>>Spostamento Gare, già perfettamente descritta nel MANUALE UTENTE che si ottiene cliccando sulla i nella prima pagina della procedura stessa. La richiesta, per potersi ritenere valida, dovrà essere successivamente APPROVATA da parte dell Ufficio Gare competente che valuterà la regolarità della richiesta presentata, soprattutto in base all indicazione della data di recupero della gara che, COME DA REGOLAMENTO, non potrà giocarsi oltre 15 gg. dalla data di svolgimento prevista. Eventuali ed eccezionali motivazioni di slittamento oltre tale termine, comunque sempre documentate, saranno valutate di volta in volta. Nessuna gara può essere spostata all ultima settimana di campionato o recuperata dopo la fine dello stesso. Spostamenti di urgenza le stesse regole valgono per gli spostamenti di urgenza. Nessuna richiesta di spostamento gara con qualunque motivazione, anche per cause di forza maggiore, tranne che per eventi eccezionali e ampiamente documentati, comunque causati da eventi esterni quali calamità naturali o improvvisa inagibilità del campo disposta da autorità esterne alla Società (no malattie o problemi logistici), può essere effettuata nel giorno antecedente la disputa della gara. Nessuna gara può essere spostata all ultima settimana di campionato o recuperata dopo la fine dello stesso.

4 In merito si riporta il seguente pro memoria: Gare in programma il: Sabato o Domenica Lunedì o Martedì Mercoledì o Giovedì Venerdì Termine ultimo utile per richiedere lo spostamento di urgenza: le ore 18,00 del giovedì precedente le ore 18,00 del venerdi precedente le ore 18,00 del lunedì/martedì precedente le ore 18,00 del mercoledì precedente Si avverte che la mancanza di uno qualsiasi degli elementi indicati non consentirà la concessione dello spostamento. Spostamenti d ufficio sono concessi senza il pagamento della tassa gli spostamenti dovuti alla: a) convocazione di giocatori da parte del Settore Squadre Nazionali (la cui richiesta di spostamento deve pervenire all U.G. al massimo 48 ore dopo la ricezione della convocazione ufficiale).- Dette gare dovranno essere recuperate improrogabilmente nei 7 (sette) giorni precedenti o successivi alla data della manifestazione (D.O.A. pag. 31). b) convocazioni di giocatori e/o allenatori per raduni e manifestazioni di Rappresentative Regionale. Dette gare dovranno essere recuperate improrogabilmente nei 7 (sette) giorni precedenti o successivi alla data della manifestazione (D.O.A. pag. 31). c) quelli relativi ad indisponibilità sopraggiunta della palestra (in questo caso solo qualora la richiesta di spostamento pervenga almeno 10 gg. prima della data prevista e debitamente documentata). Dette gare dovranno essere recuperate improrogabilmente nei 7 (sette) giorni precedenti o successivi alla data della manifestazione (D.O.A. pag. 31). Nessuna gara può essere spostata all ultima settimana di campionato o recuperata dopo la fine dello stesso. Tutte le gare che per motivi eccezionali (assenza di arbitri, convocazioni Comitato Regionale, indisponibilità dell impianto, ) non siano disputate nella data prevista dal calendario, devono essere recuperate improrogabilmente entro 15 giorni. In caso di inadempienza da parte delle Società, o di mancato accordo, la data del recupero sarà stabilita da questo Ufficio. Lo spostamento delle gare ha validità solo se è autorizzato tramite FIPonline o con altri mezzi decisi dall Ufficio Gare se spostata per CAUSE DI FORZA MAGGIORE come sopra descritto, o se la variazione sia stata segnalata su un C.U. Spostamento gare: modalità di applicazione contributo campionati regionali Data richiesta Contributo Fino a 60 giorni prima della data (da calendario ufficiale) 50% del contributo Da 60 giorni a 10 giorni prima della data (da calendario ufficiale) 100% del contributo Spostamento d urgenza Ultimi 10 giorni prima della data (da calendario ufficiale) 200% del contributo * * Verrà valutata, se documentata, l eccezionalità o la causa di forza maggiore.

5 Ufficiali di Campo le tariffe per i rimborsi agli Ufficiali di Campo sono le seguenti: Campionato Indennità Fissa Km. Serie C Serie D Serie B/F GIOVANILI di ECC.ZA Promozione 1^ Divisione - Serie C/F e altri Campionati Giovanili Forza Pubblica la richiesta della Forza Pubblica può essere fatto in modo cumulativo per ogni Campionato, salvo fare poi singolarmente eventuali variazioni e deve essere presentata ai Direttori di gara PRIMA dell inizio di ogni singola partita. Tenuta di gioco Tutte le squadre di una Società partecipanti all attività agonistica federale devono avere due serie di maglie, una di colore chiaro da utilizzare preferibilmente in tutte le gare interne, ed una di colore scuro. La Società all atto dell iscrizione al Campionato, in applicazione dell art del Regolamento Tecnico, deve indicare il colore della maglia prescelta per la disputa delle gare interne; la Società ospitata, quindi è obbligata ad indossare un divisa di colore palesemente contrastante con quello della divisa indossata dalla squadra ospitante (ART. 43 R.E.) Numerazione maglie - la numerazione consentita è la seguente: a) Campionati Seniores: dal n. 4 al n. 20 b) Campionati Giovanili: dal n. 4 al n. 50 (possibilmente evitando i numeri sopra il 20 con la seconda cifra superiore al n. 5).

6 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE TOSCANA COMUNICATO UFFICIALE N. 67 DEL 7 OTTOBRE 2010 UFFICIO GARE N. 61 Campionato Italiano Serie C Femminile Calendario Ufficiale Gare Girone: Girone A Gara n. TURNO DI ANDATA 1 Giornata 2335 A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA - A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO Ven : BASKET FEMM. PORCARI ASS. - A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL Dom : POL. DIL. A.GALLI BASKET - A.S.D.BASKET DON BOSCO FIG Dom : U.S. SALES A.S.D. - A.S. LAURENZIANA SEZ. BASKE Dom :15 2 Giornata 2339 A.S. LAURENZIANA SEZ. BASK - BASKET FEMM. PORCARI ASS. Dom : A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL - POL. DIL. A.GALLI BASKET Dom : A.S.D.BASKET DON BOSCO FI - A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA Gio : A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO - U.S. SALES A.S.D. Dom :00 3 Giornata 2343 A.S. LAURENZIANA SEZ. BASK - A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL Dom : A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA - POL. DIL. A.GALLI BASKET Ven : BASKET FEMM. PORCARI ASS. - A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO Dom : U.S. SALES A.S.D. - A.S.D.BASKET DON BOSCO FIG Dom :15 COMITATO REGIONALE TOSCANA FIRENZE - C/o Mandela Forum V.le Malta 6 Tel Fax

7 segue C.U. n. 67 del 7 Ottobre 2010 U.G. n.61 4 Giornata 2347 A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL - A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA Dom : A.S.D.BASKET DON BOSCO FI - BASKET FEMM. PORCARI ASS. Dom : A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO - A.S. LAURENZIANA SEZ. BASKE Dom : POL. DIL. A.GALLI BASKET - U.S. SALES A.S.D. Dom :30 5 Giornata 2351 A.S. LAURENZIANA SEZ. BASK - A.S.D.BASKET DON BOSCO FIG Ven : A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO - A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL Dom : BASKET FEMM. PORCARI ASS. - POL. DIL. A.GALLI BASKET Dom : U.S. SALES A.S.D. - A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA Gio :45 6 Giornata 2355 A.S.D.BASKET DON BOSCO FI - A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO Dom : A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA - BASKET FEMM. PORCARI ASS. Ven : POL. DIL. A.GALLI BASKET - A.S. LAURENZIANA SEZ. BASKE Dom : U.S. SALES A.S.D. - A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL Dom :15 7 Giornata 2359 A.S. LAURENZIANA SEZ. BASK - A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA Dom : A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL - A.S.D.BASKET DON BOSCO FIG Dom : A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO - POL. DIL. A.GALLI BASKET Dom : BASKET FEMM. PORCARI ASS. - U.S. SALES A.S.D. Dom :00

8 segue C.U. n. 67 del 7 Ottobre 2010 U.G. n.61 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE TOSCANA Campionato Italiano Serie C Femminile Calendario Ufficiale Gare Girone: Girone A Gara n. TURNO DI RITORNO 1 Giornata 2363 A.S. LAURENZIANA SEZ. BASK - U.S. SALES A.S.D. Dom : A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL - BASKET FEMM. PORCARI ASS. Dom : A.S.D.BASKET DON BOSCO FI - POL. DIL. A.GALLI BASKET Dom : A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO - A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA Dom :00 2 Giornata 2367 A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA - A.S.D.BASKET DON BOSCO FIG Ven : BASKET FEMM. PORCARI ASS. - A.S. LAURENZIANA SEZ. BASKE Dom : POL. DIL. A.GALLI BASKET - A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL Dom : U.S. SALES A.S.D. - A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO Dom :15 3 Giornata 2371 A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL - A.S. LAURENZIANA SEZ. BASKE Dom : A.S.D.BASKET DON BOSCO FI - U.S. SALES A.S.D. Dom : A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO - BASKET FEMM. PORCARI ASS. Dom : POL. DIL. A.GALLI BASKET - A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA Dom :30

9 segue C.U. n. 67 del 7 Ottobre 2010 U.G. n.61 4 Giornata 2375 A.S. LAURENZIANA SEZ. BASK - A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO Dom : A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA - A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL Ven : BASKET FEMM. PORCARI ASS. - A.S.D.BASKET DON BOSCO FIG Dom : U.S. SALES A.S.D. - POL. DIL. A.GALLI BASKET Dom :15 5 Giornata 2379 A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL - A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO Dom : A.S.D.BASKET DON BOSCO FI - A.S. LAURENZIANA SEZ. BASKE Sab : A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA - U.S. SALES A.S.D. Ven : POL. DIL. A.GALLI BASKET - BASKET FEMM. PORCARI ASS. Dom :30 6 Giornata 2383 A.S. LAURENZIANA SEZ. BASK - POL. DIL. A.GALLI BASKET Sab : A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL - U.S. SALES A.S.D. Dom : A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO - A.S.D.BASKET DON BOSCO FIG Dom : BASKET FEMM. PORCARI ASS. - A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA Mer :00 7 Giornata 2387 A.S.D.BASKET DON BOSCO FI - A.S.D. EMPOLI BASKET GIRL Sab : A.S.DIL. MOVIMENTO E' VITA - A.S. LAURENZIANA SEZ. BASKE Ven : POL. DIL. A.GALLI BASKET - A.S.DIL. PALL. FEMM. PRATO Dom : U.S. SALES A.S.D. - BASKET FEMM. PORCARI ASS. Dom :15

Inizio 21 ottobre 2012 termine 19 maggio 2013

Inizio 21 ottobre 2012 termine 19 maggio 2013 CAMPIONATO UNDER 14 FEMMINILE ANNO SPORTIVO 2012/2013 Competenza Ufficio Gare Regionale - Firenze FORMULA Su esplicita richiesta del Responsabile Tecnico Territoriale della categoria, in occasione della

Dettagli

Ufficio Gare di Firenze

Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Firenze Tel. +39 (0)55 66 03 46 ufficiogare@toscana.fip.it Fax +39 (0)55 66 07 28 E-mail: CAMPIONATO PROMOZIONE MASCHILE ANNO SPORTIVO 2012/2013 Competenza Ufficio Gare Livorno - Ufficio

Dettagli

Ufficio Gare di Livorno

Ufficio Gare di Livorno Ufficio Gare di Livorno Tel. 0586 86 30 45 Fax 0586 86 30 44 E-mail: ufficiogare.li@toscana.fip.it Internet: www.fip.it/livorno Disposizioni per l Anno Sportivo 2011/2012 Tasse Gara Si ricorda che dalla

Dettagli

Comitato Regionale Toscana Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Livorno

Comitato Regionale Toscana Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Livorno Disposizioni Generali per l Anno Sportivo 2013/2014 NUMERI UTILI Ufficio Gare Firenze telefono 055 660346 fax 055 660728 usare solo per emergenze normalmente usare e-mail ufficiogare@toscana.fip.it cellulare

Dettagli

Comitato Regionale Toscana Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Livorno

Comitato Regionale Toscana Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Livorno Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Livorno Disposizioni Generali per l Anno Sportivo 2013/2014 NUMERI UTILI Ufficio Gare Firenze telefono 055 660346 fax 055 660728 usare solo per emergenze normalmente

Dettagli

Comitato Regionale Toscana Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Livorno

Comitato Regionale Toscana Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Livorno Disposizioni Generali per l Anno Sportivo 2013/2014 NUMERI UTILI Ufficio Gare Firenze telefono 055 660346 fax 055 660728 usare solo per emergenze normalmente usare e-mail ufficiogare@toscana.fip.it cellulare

Dettagli

Ufficio Gare di Firenze

Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Firenze Tel. +39 (0)55 66 03 46 ufficiogare@toscana.fip.it Fax +39 (0)55 66 07 28 E-mail: Internet: www.toscana.fip.it PUBBLICAZIONE SERIE D REGIONALE A causa della defezione di una Società

Dettagli

Ufficio Gare di Firenze

Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Firenze Tel. +39 (0)55 66 03 46 ufficiogare@toscana.fip.it Fax +39 (0)55 66 07 28 E-mail: Internet: www.toscana.fip.it PUBBLICAZIONE UNDER 15 REGIONALE Eventuali richieste preventive di

Dettagli

DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F. Anno Sportivo 2010/2011. Serie C Regionale

DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F. Anno Sportivo 2010/2011. Serie C Regionale DOAR 2010-2011 SERIE C REG. D B/F UNDER nei campionati seniores regionali maschili Anno Sportivo 2010/2011 Serie C Regionale Serie D Minimo 3 Under 3 nati 1990 e seguenti Minimo 3 Under 3 nati 1990 e seguenti

Dettagli

Ufficio Gare Firenze

Ufficio Gare Firenze CAMPIONATO UNDER 13/M REGIONALE ANNO SPORTIVO 2010/2011 Competenza Comitati Provinciali Arezzo, Lucca, Pisa, Pistoia, Siena - Ufficio Gare Regionale di Firenze Ufficio Gare di Livorno (in funzione dei

Dettagli

CAMPIONATO SERIE D REGIONALE 2011/2012

CAMPIONATO SERIE D REGIONALE 2011/2012 Comitato Regionale CALABRIA Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Tel. +39 0965 598440/598441 Fax +39 0965 598440 E-mail: info@calabria.fip.it Internet: www.calabria.fip.it COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA

Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441-346 0825520-346 4133777 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.calabria.fip.it

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2014/2015 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

Comitato Regionale FRIULI VENEZIA GIULIA

Comitato Regionale FRIULI VENEZIA GIULIA Ufficio Gare Regionale 1 Fase - Qualificazione COMUNICATI N. 63 DEL 20/10/2015 UFFICIO GARE N. 57 Allegato al Campionato Serie D Regionale Formula di svolgimento Le 20 squadre iscritte sono state suddivise

Dettagli

Campionato Under 13 Femminile Regionale

Campionato Under 13 Femminile Regionale FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Regionale Piemontese Via G. Bruno 191-10134 Torino tel.: 011 4360378 fax 011 4362085 www.piemonte.fip.it ufficiogare@piemonte.fip.it info@piemonte.fip.it COMUNICATO

Dettagli

Campionato Serie C Regionale

Campionato Serie C Regionale Comitato Regionale CALABRIA Ufficio Gare Via Frangipane, 38 C.P. 301 89131 REGGIO CALABRIA Fax: 0965 598440 -Tel: 0965 598441 e-mail: ufficiogare@fip.it internet: www.fip.it/calabria COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016

Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 Regolamenti dell attività a squadre e dei relativi campionati Parte specifica Stagione agonistica 2015/2016 CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile.... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2

Dettagli

VADEMECUM AMMINISTRATIVO DELL ARBITRO

VADEMECUM AMMINISTRATIVO DELL ARBITRO VADEMECUM AMMINISTRATIVO DELL ARBITRO 1 Introduzione Il compito dell arbitro può essere articolato in 3 fasi: due amministrative ed una tecnica e cioè: 1^ fase 2^ fase 3^ fase : La Designazione (fase amministrativa)

Dettagli

DOAR 2014-2015 SERIE C REG. -D REG.- B/F. Anno Sportivo 2014/2015. Serie C Regionale

DOAR 2014-2015 SERIE C REG. -D REG.- B/F. Anno Sportivo 2014/2015. Serie C Regionale DOAR 2014-2015 SERIE C REG. -D REG.- B/F Under e Over nei Campionati Seniores Regionali Maschili Minimo 3 Under Massimo 3 Over Attenzione!! Serie C Regionale Anno Sportivo 2014/2015 Serie D 2 nati 1994

Dettagli

Ufficio Gare di Firenze

Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Firenze Tel. +39 (0)55 66 03 46 ufficiogare@toscana.fip.it Fax +39 (0)55 66 07 28 E-mail: Internet: www.toscana.fip.it Disposizioni per l Anno Sportivo 2011/2012 Tasse Gara Nuovo sistema

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI Pagina 1 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI stagione sportiva 2007 2008 Delibera n. 37 Consiglio Regionale n. 22 del 29/05/2007 PER

Dettagli

Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna. Disposizioni Organizzative Annuali Regionali Anno Sportivo 2014/2015

Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna. Disposizioni Organizzative Annuali Regionali Anno Sportivo 2014/2015 Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna Disposizioni Organizzative Annuali Regionali Anno Sportivo 2014/2015 Federazione Italiana Pallacanestro Comitato Regionale della Sardegna

Dettagli

E IMPOSSIBILE GIOCARE IL VENERDI

E IMPOSSIBILE GIOCARE IL VENERDI INDIZIONE CAMPIONATO di SECONDA DIVISIONE FEMMINILE 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice e la Commissione Organizzativa Gare di Torino organizza il campionato di Prima Divisione Femminile.

Dettagli

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica

Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica Regolamenti 2010/2011 dell Attività a Squadre e dei relativi Campionati Parte Specifica CAMPIONATI A SQUADRE... 2 Articolo 1.1. - Serie A/1 maschile... 2 Articolo 1.2. - Serie A/2 maschile... 4 Articolo

Dettagli

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16

Tornei Promozionali di Categoria Coppa Milano Femminile Maschile Femminile Maschile Under 16 Milano, 1 luglio 2015 Prot. 2 / COGP Oggetto: Campionati Provinciali e Tornei Promozionali 2015/2016 A tutte le Società della Provincia di Milano e p.c. C.R. Lombardo FIPAV Roma Il Comitato Provinciale

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO Regolamento Campionato serie C regionale A.S. 2014/2015 Formula di svolgimento: Fase di qualificazione. Fase ad orologio. Play-off. Fase di

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016

CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 9 STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 CAMPIONATO PROVINCIALE UNDER 17 MASCHILE 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Provinciale di Roma organizza il Campionato

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE ABRUZZO Regolamento Campionato serie C regionale A.S. 2013/2014 Formula di svolgimento: fase di qualificazione, fase ad orologio più Play-off e eventuali

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Regionale Basilicata

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Regionale Basilicata COMUNICATO UFFICIALE N. 5 DEL 19/11/2010 UFFICIO GARE N.5 CAMPIONATO DI SERIE D ANNO SPORTIVO 2010-2011 1. SQUADRE PARTECIPANTI 1) Cod. 013182 ASD CIUMNERA BASKET POTENZA (**) 2) Cod. 015493 POL.AICS P.VARLOTTA

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI P a g i n a 1 FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO COMITATO REGIONALE EMILIA-ROMAGNA DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE REGIONALI Stagione Sportiva 2013-2014 Delibera n. 44 - Consiglio Regionale n. 6 del 18/06/2013

Dettagli

UISP TOSCANA - Lega Pallacanestro

UISP TOSCANA - Lega Pallacanestro UISP TOSCANA - Lega Pallacanestro COMUNICATO UFFICIALE N.01 del 30-10-2013 UISP TOSCANA www.uisp.it/toscana/pallacanestro basket.toscana@uisp.it Contatti Presidente di Lega Nicola Tesi 393/9795535 Resp.

Dettagli

Comitato Provinciale di Treviso

Comitato Provinciale di Treviso Comitato Provinciale di Treviso Tel. +39 0422 210088 0422 230426 Fax +39 0422 292220 E-mail: ufficiogare.tv@veneto.fip.it Internet: www.tv.veneto.fip.it Treviso, 16.07.2008 A tutte le Società affiliate

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 A tutte le Società di MonzaBrianza Loro sedi Agrate B.za 14-07-2011 Prot. 2/CPG e p.c. C.R. Lombardo FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI CAMPIONATI DI SERIE STAGIONE 2011/12 1. MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Provinciale di Como

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Provinciale di Como FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Provinciale di Como Comunicato Ufficiale n 204 del 05/04/2011 Campionato UNDER 17 Maschile n 24 FORMULA: SECONDA FASE: disputate dalle prime quattro (4) squadre

Dettagli

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE

Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016. Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Regolamento Regionale - Stagione agonistica 2015-2016 Attività a Squadre MASCHILE E FEMMINILE Il Comitato Regionale Sardo F.I.Te.T. indice ed organizza per la stagione agonistica 2015-2016 i seguenti campionati

Dettagli

Comitato Regionale Toscano

Comitato Regionale Toscano Comitato Regionale Toscano Calendario e Regolamento stagione invernale 2015/2016 CATEGORIA CAMPIONATI ASSOLUTI REGIONALI INVERNALI 5/6 Dicembre 2015 Livorno (piscina La Bastia) Sabato 5/12 pomeriggio 200SL

Dettagli

T E S S E R A M E N T O. Disposizioni Organizzative Annuali. Anno Sportivo 2014-2015

T E S S E R A M E N T O. Disposizioni Organizzative Annuali. Anno Sportivo 2014-2015 T E Disposizioni Organizzative Annuali Anno Sportivo 2014-2015 S S E approvate dal Consiglio Federale nella riunione del 10 maggio 2014 delibera n. 439 R A M E N T O Sommario Titolo I Regole Generali...

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016 REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2015/2016 Il Comitato Regionale F.I.Te.T. Liguria indice per la stagione agonistica 2015/2016 i seguenti campionati a squadre:

Dettagli

PROMOZIONE MASCHILE PUBBLICAZIONE CALENDARIO PROVVISORIO. Non è prevista nessuna riunione per la stesura del calendario definitivo.

PROMOZIONE MASCHILE PUBBLICAZIONE CALENDARIO PROVVISORIO. Non è prevista nessuna riunione per la stesura del calendario definitivo. Ufficio Gare Firenze Tel. +39 (055) 66 03 46 Fax +39 (055) 66 07 28 E-mail: info@toscana.fip.it Internet: www.toscana.fip.it PUBBLICAZIONE CALENDARIO PROVVISORIO PROMOZIONE MASCHILE Non è prevista nessuna

Dettagli

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015

CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 CAMPIONATI DI SOCIETA 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionati di Società 1 CAMPIONATO di SOCIETA SERIE A MASCHILE Vi partecipano di diritto le prime sei Società classificate nell anno agonistico

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI REGIONALI 13-14 COMITATO REGIONALE TOSCANA Aggiornate al Consiglio Regionale del 3 luglio 2013

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI REGIONALI 13-14 COMITATO REGIONALE TOSCANA Aggiornate al Consiglio Regionale del 3 luglio 2013 DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI REGIONALI 13-14 COMITATO REGIONALE TOSCANA Aggiornate al Consiglio Regionale del 3 luglio 2013 1) Notizie Utili Riaffiliazione Comunicazioni Posta Elettronica Abbinamenti

Dettagli

TENNIS TAVOLO 2013-2014

TENNIS TAVOLO 2013-2014 TENNIS TAVOLO 2013-2014 Il Centro Sportivo Italiano, Comitato Provinciale di Milano, in collaborazione con SPORT-ORG snc, organizza l attività 2013/14 di Tennis Tavolo. 1 11 COPPA CSI PROVINCIALE INDIVIDUALE

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 14

COMUNICATO UFFICIALE NUMERO 14 AICS Comitato Regionale - Comunicato Ufficiale N. 13 1 COMITATO REGIONALE TOSCANO VIA FRA BARTOLOMMEO 29-50132 FIRENZE e.mail info@aicstoscana.it calcio@aicstoscana.it Sito - www.aicstoscana.it Responsabile

Dettagli

COMUNICATO UFFICIALE N.1

COMUNICATO UFFICIALE N.1 COMUNICATO UFFICIALE N.1 CAMPIONATO REGIONALE SERIE C MASCHILE 2015/2016 Società aventi diritto: ASD TUSCIA TEAM VOLLEY ASD PALL. NETTUNO ASD PALLAVOLO VELLETRI ROMA 12 POL. CASAL BERTONE ROMA ASD BRACCIANO

Dettagli

FORMULE CAMPIONATI PROVINCIALI STAGIONE 2011/2012

FORMULE CAMPIONATI PROVINCIALI STAGIONE 2011/2012 FIPAV - Comitato Provinciale di CUNEO FORMULE CAMPIONATI PROVINCIALI STAGIONE 2011/2012 I N D I C E Formula svolgimento campionato PRIMA DIVISIONE MASCHILE... pag. 1 Formula svolgimento campionato PRIMA

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Provinciale di Como

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Provinciale di Como FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Provinciale di Como Comunicato Ufficiale n 29 del 17/11/2008 Campionato UNDER 14 Femminile n 1 FORMULA: QUALIFICAZIONI - n 4 gironi di a livello regionale così

Dettagli

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4

ATTIVITA. MINIVOLLEY 2 LIVELLO 4vs4 FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Comitato Provinciale di Lecco c/o CONI CASA DELLO SPORT Via allo Zucco 6-23900 Lecco tel 0341/251587 - fax 0341/258436 e-mail: lecco@federvolley.it sito internet: www.lecco.federvolley.it

Dettagli

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI REGIONALI 14-15 COMITATO REGIONALE TOSCANA Aggiornamento al 25 agosto 2014

DISPOSIZIONI ORGANIZZATIVE ANNUALI REGIONALI 14-15 COMITATO REGIONALE TOSCANA Aggiornamento al 25 agosto 2014 1) Notizie Utili Riaffiliazione Comunicazioni Posta Elettronica Abbinamenti e Slogan Pubblicitari Tesseramento Allenatori Parità in Classifica Palloni Omologati Spostamento e Recupero Gare Tracciatura

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015 REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ A SQUADRE E DEI RELATIVI CAMPIONATI REGIONE LIGURIA 2014/2015 Il Comitato Regionale F.I.Te.T. Liguria indice per la stagione agonistica 2014/2015 i seguenti campionati a squadre:

Dettagli

UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com

UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com UISP Lega Tennis Toscana Campionati Giovanili 2015-16 Per info: webultt@gmail.com Ottobre 2015 Novembre 2015 Dicembre 2015 Gennaio 2016 Febbraio 2016 Marzo 2016 14 Novembre Inizio Campionati Giovanili

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE Serie A2 Edizione 2014/2015 Approvato con delibera n. 229 Consiglio Federale del 30.09.2014 Iscrizione Tassa Gara Sono ammesse al Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile

Dettagli

SERIE D REGIONALE. Ufficio Gare Firenze PUBBLICAZIONE CALENDARIO PROVVISORIO DOMENICA 12 SETTEMBRE 2010 MARTEDI 14 SETTEMBRE 2010

SERIE D REGIONALE. Ufficio Gare Firenze PUBBLICAZIONE CALENDARIO PROVVISORIO DOMENICA 12 SETTEMBRE 2010 MARTEDI 14 SETTEMBRE 2010 Ufficio Gare Firenze Tel. +39 (055) 66 03 46 Fax +39 (055) 66 07 28 E-mail: ufficiogare@toscana.fip.it Internet: www.toscana.fip.it PUBBLICAZIONE SERIE D REGIONALE Non è prevista nessuna riunione per la

Dettagli

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012

COMITATO REGIONALE LIGURIA CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 E-mail: liguria@federvolley.it http://www.volleyliguria.net CAMPIONATO NAZIONALE MASTER MASCHILE E FEMMINILE 2011/2012 1. INDIZIONE Il C. R. Liguria indice e la COGR organizza la Fase Regionale del Campionato

Dettagli

REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015

REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015 A.S.D. BAD PLAYERS VIALE EUROPA N.33 WWW.BADPLAYERS.IT INFO@BADPLAYERS.IT REGOLAMENTO CAMPIONATI REGIONALI OPEN 2015 1) L affiliato A.S.D. BAD PLAYERS indice ed organizza il torneo CAMPIONATI TOSCANI 2015

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Provinciale di Como

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Provinciale di Como FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Comitato Provinciale di Como Comunicato Ufficiale n 5 del 17/10/2011 Campionato UNDER 21 Maschile n 1 FORMULA: n 3 gironi di qualificazione a livello regionale così gestiti:

Dettagli

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE

STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE STRUTTURAZIONE E REGOLAMENTAZIONE FASI FINALI PROVINCIALI CALCIO A 5 CALCIO A 7 MASCHILE FASI FINALI PROVINCIALI Le Fasi Finali Provinciali c5/c7 sono parte integrante dei Campionati 2013/14 e la mancata

Dettagli

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani

Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Regolamenti 2015/2016 dell Attività a Squadre ed Individuali Settore Veterani Articolo 1. - Definizioni.... 2 Articolo 2. - Attività di ciascun campionato.... 2 Articolo 3. - Affidamento dell organizzazione....

Dettagli

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE

FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Comitato Provinciale di Modena FIPAV SETTORE SCUOLA E PROMOZIONE Via Giardini, 470/H - 41124 Modena (MO) - Tel. 059/8752312 327 - Fax 059/8754944 email: giovanile @ fipav.mo.it Responsabile settore CRISTINA

Dettagli

COMITATO UISP DI AREZZO - Lega Pallacanestro. UISP AREZZO - Lega Pallacanestro COMUNICATO UFFICIALE N.01 COMUNICATO UFFICIALE N.01

COMITATO UISP DI AREZZO - Lega Pallacanestro. UISP AREZZO - Lega Pallacanestro COMUNICATO UFFICIALE N.01 COMUNICATO UFFICIALE N.01 COMITATO UISP DI AREZZO - Lega Pallacanestro UISP AREZZO - Lega Pallacanestro COMUNICATO UFFICIALE N.01 COMUNICATO UFFICIALE N.01 del 06-10-2013 31-10-2015 CAPITOLO 1 - Comunicazioni Contatti Coordinatore

Dettagli

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15

CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 A tutte le Società di Monza Brianza Loro sedi Agrate Brianza, 22-12-2014 Prot. 211/CPG e p.c. C.R. Lombardia FIPAV ROMA CIRCOLARE DI INDIZIONE DEI TROFEI BRIANZA STAGIONE 2014/15 2 MODALITA DI SVOLGIMENTO

Dettagli

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015

CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 CAMPIONATO DI PROMOZIONE 2015 Specialità Petanque. Regolamento Campionato di Promozione 1 CAMPIONATO di PROMOZIONE Regionale Al Campionato di Promozione (ex serie C) maschile 2015 possono iscriversi tutte

Dettagli

COMUNICATO MiniVolley n.1

COMUNICATO MiniVolley n.1 COMUNICATO MiniVolley n.1 del 3 Settembre 2015 FIPAV VERONA SEDE c/o STADIO BENTEGODI Piazzale Olimpia CURVA SUD CANCELLO E/20 37138 VERONA Tel 045/580192 - fax 045/580325 Rec. Corrispondenza c/0 PALASPORT

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini

CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015. Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B COMUNICATO UFFICIALE N 07 REGOLAMENTO STAGIONE SPORTIVA 2014-2015 Antonello Valentini CAMPIONATO NAZIONALE ALLIEVI PROFESSIONISTI SERIE A e B STAGIONE

Dettagli

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004

CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004 CAMPIONATO DI PALLANUOTO MASCHILE DI SERIE A1 Ediz. 2003/2004 Sono ammesse a partecipare al Campionato di Serie A1 maschile, ediz. 2003/2004 le seguenti Società: LEONESSA BRESCIA PRO RECCO C.N. POSILLIPO

Dettagli

Disposizioni per l Anno Sportivo 2010/2011

Disposizioni per l Anno Sportivo 2010/2011 Ufficio Gare Firenze Tel. +39 (055) 66 03 46 Fax +39 (055) 66 07 28 E-mail: ufficiogare@toscana.fip.it Internet: www.toscana.fip.it Disposizioni per l Anno Sportivo 2010/2011 Tasse Gara Nuovo sistema contabile

Dettagli

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011

Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 Stagione Sportiva 2011/2012 Comunicato Ufficiale N 31 del 27 Ottobre 2011 IL COMUNICATO UFFICIALE DELLA DIVISIONE CALCIO FEMMINILE È INTEGRALMENTE CONSULTABILE PRESSO IL SITO INTERNET DELLA DIVISIONE ALL

Dettagli

T E S S E R A M E N T O. Disposizioni Organizzative Annuali. Anno Sportivo 2014-2015

T E S S E R A M E N T O. Disposizioni Organizzative Annuali. Anno Sportivo 2014-2015 T E Disposizioni Organizzative Annuali Anno Sportivo 2014-2015 S S E approvate dal Consiglio Federale nella riunione del 10 maggio 2014 delibera n. 439 R A M E N T O Sommario Titolo I Regole Generali...

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara

CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara CAMPIONATO DI SOCIETA 2007 SERIE A-B-C La partecipazione alla gara è riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD della FIGB che siano in regola con l affiliazione 2007 e che abbiano acquisito

Dettagli

CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015

CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015 CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE 2014/2015 PROGRAMMA REGOLAMENTO La Federazione Italiana Tennis organizza la prima edizione del CAMPIONATO ITALIANO A SQUADRE DI PADDLE. 1. AMMISSIONE a) Al Campionato potranno

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016

CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N. 15 STAGIONE AGONISTICA 2015/2016 CAMPIONATO NAZIONALE UNDER 13 MASCHILE 3 X 3 Fase Provinciale 2015/2016 La Federazione Italiana Pallavolo indice ed il Comitato Provinciale di Roma

Dettagli

CAMPIONATI NAZIONALI DI CACIO A 11 REGOLAMENTO GENERALE FASE PROVINCIALE 44ª COPPA CITTA DI CAVA CALCIO A 11

CAMPIONATI NAZIONALI DI CACIO A 11 REGOLAMENTO GENERALE FASE PROVINCIALE 44ª COPPA CITTA DI CAVA CALCIO A 11 COMITATO PROVINCIALE DI CAVA DE TIRRENI c/o Stadio Comunale S.Lamberti C.so Mazzini, 210 Cava de Tirreni (SA) e-mail: info@csicava.it www.csicava.it Telefax 089/461602 ANNO SPORTIVO 2015/2016 CAMPIONATI

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 Allegato n. 2 Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 A ) TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda

Dettagli

US ACLI MILANO Settore Calcio

US ACLI MILANO Settore Calcio US ACLI MILANO Settore Calcio Sede legale: Via della Signora 3, 20122 Milano Sede operativa: Via San Giovanni in Conca, 20122 Milano Tel. 0276017521 Fax 0232066678 Sito internet: www.usaclimi.it e-mail:

Dettagli

CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO

CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO CAMPIONATO PROVINCIALE PALLAVOLO REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO A.S. 2011/2012 Il Comitato Provinciale di Venezia del Centro Sportivo Italiano e del UISP, indicono per la stagione sportiva 2010/2011 il Campionato

Dettagli

FIPAV Commissione Organizzativa Gare Torino A.S. 2014/2015

FIPAV Commissione Organizzativa Gare Torino A.S. 2014/2015 INDIZIONE CAMPIONATI di CATEGORIA 2014/2015 La Federazione Italiana Pallavolo indice e la Commissione Gare Provinciale organizza la fase provinciale dei campionati di categoria del settore femminile; l

Dettagli

T E S S E R A M E N T O. Disposizioni Organizzative Annuali. Anno Sportivo 2015-2016

T E S S E R A M E N T O. Disposizioni Organizzative Annuali. Anno Sportivo 2015-2016 T E Disposizioni Organizzative Annuali Anno Sportivo 2015-2016 S S E approvate dal Consiglio Federale nella riunione del 28 marzo 2015 delibera n.373 R A M E N T O Sommario Titolo I Regole Generali...

Dettagli

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara

CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C. Bando e Regolamento di gara CAMPIONATO DI SOCIETA 2006 SERIE A-B-C La partecipazione alla gara è riservata alle Associazioni Sportive Dilettantistiche ASD della FIGB che siano in regola con l affiliazione 2006 e che abbiano acquisito

Dettagli

FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008

FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008 FIDAL TOSCANA REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE E LA PARTECIPAZIONE A MANIFESTAZIONI REGIONALI E PROVINCIALI DI CORSE SU STRADA 2008 Art.1 DEFINIZIONI 1. Le manifestazioni di atletica leggera sono costituite

Dettagli

Ufficio Gare Regionale Lombardia

Ufficio Gare Regionale Lombardia Ufficio Gare Regionale Lombardia Via Piranesi 10 20137 Milano MI Tel. 02-7002091 Fax 02-76110102 e-mail: ufficiogare@lombardia.fip.it web: http://www.fip.it/lombardia/ COMUNICATO UFFICIALE N.21 del 28

Dettagli

A tutte le società interessate Loro sedi. Prot. Nr. 210/2015. COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015

A tutte le società interessate Loro sedi. Prot. Nr. 210/2015. COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015 A tutte le società interessate Loro sedi Prot. Nr. 210/2015 COMMISSIONE PROVINCIALE GARE C.U. nr. 28 affisso all albo il 28 dicembre 2015 Varese, 28 dicembre 2015 Oggetto: INDIZIONE TORNEI PRIMAVERILI

Dettagli

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016

REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 NOVEMBRE 2008 COMUNICATO UFFICIALE N. 65/L DEL 5 AGOSTO 2015 LEGA ITALIANA CALCIO PROFESSIONISTICO 65/142 REGOLAMENTO COPPA ITALIA LEGA PRO 2015/2016 La Lega organizza per l'annata sportiva 2015-2016 la

Dettagli

Serie C Rispetto adempimenti Campi di gioco Rilevazioni statistiche

Serie C Rispetto adempimenti Campi di gioco Rilevazioni statistiche Quota funzionamento struttura... 1.100 Progetto Video:... 1.800 inserimento video on line attivazione e gestione web tv Utilizzo software per rilevazione statistiche... 1.300 Messa on line statistiche

Dettagli

ANNO SPORTIVO 2015-2016

ANNO SPORTIVO 2015-2016 Roma, 6 luglio 2015 COMUNICATO UFFICIALE N 3 ANNO SPORTIVO 2015-2016 CAMPIONATI NAZIONALI HOCKEY SU PRATO A COMPOSIZIONE NUMERICA ILLIMITATA CV/cc - prot. n. 2963 FEDERAZIONE ITALIANA HOCKEY Viale Tiziano,

Dettagli

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out

Regolamento CALCIO. Comitato di Como. D. Time-Out Comitato di Como Regolamento CALCIO D. Time-Out Verrà applicato in tutte le categorie, anche in quelle che non rientrano nei Campionati Nazionali. Ogni squadra potrà richiedere una sospensione di 2 per

Dettagli

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE

CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS REGOLAMENTO GENERALE PREMESSA CAMPIONATO NAZIONALE DI CALCIO AICS La parte iniziale del regolamento è riferita alle norme di carattere generale inerenti l organizzazione dei Campionati di: Calcio a 5 maschile e femminile,

Dettagli

T E S S E R A M E N T O. Disposizioni Organizzative Annuali. Anno Sportivo 2013-2014

T E S S E R A M E N T O. Disposizioni Organizzative Annuali. Anno Sportivo 2013-2014 T E Disposizioni Organizzative Annuali Anno Sportivo 2013-2014 S S E approvate dal Consiglio Federale nella riunione del 20 aprile 2013 delibera n. 489 R A M E N T O Sommario Titolo I Regole Generali...

Dettagli

Comitato Provinciale di Bergamo

Comitato Provinciale di Bergamo Comitato Provinciale di Bergamo Via Monte Gleno 2/L 24125 Bergamo Tel. +39 035 218122 Fax +39 035 249527 info@bg.lombardia.fip.it Internet: fip.it/bergamo Bergamo, 22 settembre 2010 COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015

Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 A ) Tabella Tasse Federali Stagione Agonistica 2014/2015 TASSA DI AFFILIAZIONE, ASSOCIAZIONE E VARIAZIONE DI ELEMENTI DELLA PERSONALITÀ DELLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE 1) Affiliazione a) Domanda presentata

Dettagli

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI

UISP Toscana www.uisp.it/toscana/pallacanestro CUR 04-2013 COMUNICAZIONI COMUNICAZIONI Si comunica che al fine di disporre in tempo utile dei risultati delle gare per poterli trasmettere in tempo a giornali e televisioni locali, si invitano i responsabili delle società che

Dettagli

Ufficio Gare di Firenze

Ufficio Gare di Firenze Ufficio Gare di Firenze Tel. +39 (0)55 66 03 46 Fax +39 (0)55 66 07 28 E-mail: ufficiogare@toscana.fip.it Internet: www.toscana.fip.it Si comunica alle Società interessate che il Settore Agonistico Nazionale

Dettagli

ATTIVITA GIOVANILE SUL TERRITORIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015

ATTIVITA GIOVANILE SUL TERRITORIO STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 F.I.G.C. C.R. L.N.D. SICILIA COMUNICATO UFFICIALE n 28/sgs 05 dell 8 agosto 2014 1. ATTIVITA AGONISTICA 1.1. ELENCO DELLE SOCIETA RIPESCATE ED AMMESSE AI CAMPIONATI REG.LI 2014/2015 Di seguito si pubblica

Dettagli

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013

PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 PALLAVOLO AMATORI FASE LOCALE DEL CAMPIONATO REGIONALE E NAZIONALE CSI STAGIONE SPORTIVA 2012-2013 REGOLAMENTO UFFICIALE A cura della Commissione Tecnica Pallavolo CENTRO SPORTIVO ITALIANO - COMITATO PROVINCIALE

Dettagli

CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO

CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO CAMPIONATO DEGLI AFFILIATI 2015 Divisione nazionale Serie A1 PROGRAMMA - REGOLAMENTO SERIE A1 MASCHILE Alla serie A1 maschile prendono parte 16 squadre divise in quattro gironi da quattro squadre, con

Dettagli

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI

LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA. Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI LEGA CALCIO UISP FORLI -CESENA 6 CAMPIONATO PROVINCIALE 6 COPPA UISPFC di CALCIO a 11 Categorie: ECCELLENZA e DILETTANTI Norme di Partecipazione e Deroghe al Regolamento Nazionale di Calcio a 11 Stagione

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO SETTORE GIOVANILE E SCOLASTICO 00198 ROMA VIA PO, 36 STAGIONE SPORTIVA 2015/2016 COMUNICATO UFFICIALE N 7 DEL 03/08/2015 CIRCOLARE N 1 ATTIVITÀ AGONISTICA A) Campionato

Dettagli

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE

COMUNICAZIONE DEL COMITATO PROVINCIALE C o m i t a t o P r o v i n c i a l e M e s s i n a Via Rossini, 4-98076 Sant'Agata Militello (Me) Tel. / Fax 0941-721948 e-mail: direttoretecnico@pgsmessina.it - www.pgsmessina.it COMUNICATO UFFICIALE

Dettagli

Il Comitato Provinciale di Monza Brianza indice ed organizza per la stagione agonistica 2015/16 la PROMO 12 con le seguenti modalità:

Il Comitato Provinciale di Monza Brianza indice ed organizza per la stagione agonistica 2015/16 la PROMO 12 con le seguenti modalità: Spettabili Società Partecipanti alla PROMO 12 Loro Indirizzi e p.c. C.R. Lombardia C.P. Lecco Agrate Brianza, 09/10/2015 Prot. 46/CPG Oggetto: PROMO 12 Stagione 2015/16 Il Comitato Provinciale di Monza

Dettagli

NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016

NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 NORME DI PARTECIPAZIONE ALLE MANIFESTAZIONI UFFICIALI DI CALCIO, CALCIO A 7/8 E CALCIO A 5 STAGIONE 2015/2016 Art. 1 Partecipazione degli atleti tesserati con la F.I.G.C. (Federazione Italiana Gioco Calcio)

Dettagli

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016

NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 Centro Sportivo Italiano Commissione Pallavolo NORME GENERALI ATTIVITA PALLAVOLO 2015-2016 ART. 1 ISCRIZIONE Per poter partecipare all attività organizzata dalla Commissione Pallavolo è necessario essere

Dettagli

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo.

L attività della categoria Giovanissimi costituisce il primo momento di verifica del processo di apprendimento tecnico-formativo. 2) ATTIVITÀ GIOVANILE AGONISTICA L attività giovanile è ad indirizzo competitivo e si configura principalmente attraverso i risultati delle gare ed il comportamento disciplinare in campo e fuori di Atleti,

Dettagli