Nadia Busato Brescia Smart City - Project Manager BRESCIA SMART LIVING. Tecnologie per l efficienza energetica e l inclusione sociale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nadia Busato Brescia Smart City - Project Manager BRESCIA SMART LIVING. Tecnologie per l efficienza energetica e l inclusione sociale"

Transcript

1 Nadia Busato Brescia Smart City - Project Manager BRESCIA SMART LIVING Tecnologie per l efficienza energetica e l inclusione sociale

2 Obiettivi Realizzativi OR0 OR1 OR2 OR3 OR4 OR5 OR6 Coordinamento scientifico e tecnico Piattaforma integrata consumi / servizi (PICS), livello città Social Urban Network (SUN), livello street, district, user Nuovi processi di gestione di risorse / servizi Nuovi servizi e processi di comunicazione Nuovi contatori gas Identificazione e sicurezza operatori e soggetti fragili

3 PARTNERS Grandi imprese: A2A spa - Cavagna Group spa - Fabbrica d armi Pietro Beretta spa - ST Microelectronics PMI: Cauto Cantiere Autolimitazione scrl - Delsus srl - FGE Elettronica srl - Iperelle srl - Tw_Teamware srl Enti di Ricerca: ENEA Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile - Università degli Studi di Brescia (UNIBS) Istituzioni e soggetti pubblici: Comune di Brescia Comune di Bergamo Associazione Brescia Smart City - ABSC Polizia Locale di Brescia Spedali Civili di Brescia Brescia Mobilità Casa delle Associazioni Veliero Viola e Associazione Ludosofici

4 TERZI IBM Italia spa > piattaforma di raccolta dei dati sull energia Università degli Studi di Bergamo (UNIBG) > psicologia dei comportamenti, dip. ingegneria Coopcasa sc > predisposizione delle piattaforme Informatiche CSMT gestione s.c.a.r.l. > aziende partner Università G. D annunzio di Chieti > analisi sulle reti sociali Università Politecnica delle Marche > simulatore smart home e interfaccia di dialogo Università degli studi di Bari Aldo Moro > analisi della semantica dei social networ The Vortex Srl > comunicazione, social network e sviluppo del portale Spedali Civili di Brescia > attività e bisogni dei soggetti fragili Allix srl > localizzazione, raccolta di dati sensoriali e controllo remoto Machining Software Application Srl > hardware e software Exatio Srl > sistemi per la contabilizzazione e incentivazione raccolta differenziata Cooperativa sociale Cantiere del sole > l automazione dei conferimenti dei rifiuti

5 ENDORSEMENT Comuni: Comune di Brescia Comune di Bergamo BG BS Cluster Nazionale Cluster Tecnologico Nazionale Tecnologie per le Smart Communities Cluster Tecnologico Nazionale Energia

6 AMBITI Smart Grid Sicurezza del territorio Domotica Waste management Cloud computing technologies per smart government

7 ,00 il valore complessivo del progetto operatori di polizia 12 partner 5ambiti 2quartieri 100+ mesi progettisti 500+ attuatori 10 operatori dei servizi sociali 20+ soggetti fragili IL PROGETTO IN NUMERI piattaforma 35 soggetti coinvolti 111 prototipi 33 docenti e ricercatori 200 famiglie

8 BRESCIA Popolazione urbana c.a Popolazione in provincia 1,262 mln c.a Stranieri c.a (18,5%) Area 91 km² Prima posa del teleriscaldamento: 1972 Allacciamenti alla rete di teleriscaldamento utenze ( 70%) Raccolta differenziata: città 38,2 %, provincia 53,7% Crescita demografica + 1,3% (ultimi10a) Invecchiamento: +11% (ultimi10a) Indice di vecchiaia: 181,9% (italiani.: 260%, stranieri: 8,1%) Indice di dipendenza strutturale: 61% (italiani: 70%, stranieri: 31,3%)

9 Ruolo del Comune: Confronto e partnership Concretizzazione modelli di sviluppo sostenibile Manifestazioni di interesse per iniziative connesse all Idea Progettuale (sviluppi) Dialogo e operatività IMPRESE CENTRI DI RICERCA E SERVIZI Ruolo del Comune: Stimolo della domanda Catalizzazione investimenti Patto generazionale d impresa Stimolo nuova impresa ad alto valore aggiunto e tecnologico Incentivi per comportamenti virtuosi CITTÁ CITTADINI COMMUNITIES Ruolo del Comune: Stimolo della domanda Efficientamento nell erogazione dei servizi Ordinamento e rilevazione complessa dei dati Stimolo nuova impresa per offerta di servizi ad alto valore aggiunto Incentivi per comportamenti virtuosi

10 AMMINISTRAZIONE City Government STRUMENTI PER L AMMINISTRAZIONE Decision support system AMMINISTRAZIONE PUBBLICA City Government BSL OR1 SENSORI IN RETE Urban Sensor Networks OPERATIVITÀ City Operation CLOUD OPEN DATA RETI ICT ICT networks RETI URBANE SPECIFICHE Vertical Urban Networks VIVIBILITÀ City Life TECNOLOGIE SMART Smart technologies CITTADINI Cirtizens SERVIZI AI CITTADINI City Services UTILITIES URBANE City Utilities

11 BSL OR1 Gestori dei servizi INFO Energia elettrica Gas Acqua Teleriscaldamento Rifiuti Illuminazione pubblica Sensoristica personale sicurezza Sensori (atmosferici, aria, rumore) Allarme (sicurezza, catastrofe) PICS PA e cittadini Proprietà e sicurezza delle informazioni Sicurezza ed efficienza del sistema Modalità di gestione dei dati Tutela della privacy Trasparenza e riuso dei dati (open data) Diffusione di modelli virtuosi Piattaforma database storico geolocalizzato sviluppo di modelli e stimatori inerenti lo stato delle risorse e i relativi flussi osservatorio di servizi e consumi.

12 BSL OR2

13 BSL OR Sinergia PA cittadino SMART GRID Infrastruttura ibrida di comunicazione gratuita Piattaforma informatica a livello città (PICS), condominio/casa (L_PICS) e sociale (SUN) Nuovi processi, prodotti e servizi Ambiente Soggetti fragili Privati cittadini Contabilità domestica SERVIZI RISORSE GESTORE Vigili urbani Polizia Acq ua Elet trici tà R if iu ti Sen sori Gas Operatori sanitari Operatori assistenziali Mobilità P.A.

14 BSL OR Infrastruttura ibrida integrata L_PICS GESTORE PA PICS SUN Contabilità domestica Gas Acqua Elettricità Teleriscaldamento Raccolta rifiuti Illuminazione Sensori Altro

15 BSL OR6 sistema integrato automatico a supporto delle fasce deboli della cittadinanza Sicurezza domestica Riconoscimento persone assistite Monitoraggio a casa di pazienti cronici una «carta di identità» intelligente che interagisce con le infrastrutture urbane, consentendo la localizzazione dell individuo ed il monitoraggio dei parametri vitali e di eventuali traumi.

16 I SITI via Solferino Sanpolino

17 RISULTATI ATTESI PER IL COMUNE BENESSERE INCLUSIONE Il benessere organizzativo Il benessere come partecipazione Imparare dal mondo social Dal benessere al sentiment Dalla rilevazione puntuale e periodica al panel partecipativo Misurazione della partecipazione Legittimazione del sistema istituzionale [fiducia] Oltre gli stereotipi e i pregiudizi

18 Il vero successo dell agenda digitale urbana non saranno la costruzione di database, l innesto di sensori mobili sulla qualità dell ambiente, la rilevazione costante dei dati sulla mobilità e l integrazione efficace dei mezzi di trasporto pubblici bensì un senso diffuso e sincero da parte dei bresciani di abitare in una città dove nessuno è escluso dal cambiamento, dove i processi sono chiari e trasparenti, dove ogni cittadino è responsabile della cosa pubblica, può contribuire, progettare, dibattere, partecipare, costruire, controllare, migliorare. Comune di Brescia - Agenda Digitale Urbana 2014

19 Il Web non si limita a collegare macchine, connette delle persone. Tim Berners-Lee, Discorso al Knight Foundation, 2008

20 Nadia Busato Brescia Smart City - Project Manager Member of EERA Join programme on Smart City - City Advisory

Mauro Annunziato. Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA

Mauro Annunziato. Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA Smart Cities: la ricerca dei modelli vincenti Mauro Annunziato Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities - EERA mauro.annunziato@enea.it The user produced city plasmare la città sulle persone

Dettagli

Tavoli tematici. Contributo. Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono (+39) 095 8182326 Giovanni.trombetta@selex-es.com www.selex-es.

Tavoli tematici. Contributo. Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono (+39) 095 8182326 Giovanni.trombetta@selex-es.com www.selex-es. VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici Contributo 1 1. Dati proponente contributo Nome Giovanni Cognome Trombetta Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono

Dettagli

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless

ICT e Smart Cities. ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016. Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless ICT e Smart Cities ICT for Smart Societies Degree Politecnico di Torino 10 giugno 2016 Donatella Mosso Torino Smart City e Torino Wireless Di cosa vi parlo Le smart city, definizioni, opportunità, Nuovi

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Sub-coordinatore European Joint Programme Smart Cities RES NOVAE Obiettivo Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

SMART CITIES: Aspetti sistemici e panorama generale ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA. Ufficio Territoriale Regione Marche.

SMART CITIES: Aspetti sistemici e panorama generale ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA. Ufficio Territoriale Regione Marche. SMART CITIES: Aspetti sistemici e panorama generale ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA Ufficio Territoriale Regione Marche Giuseppe Angelone OSIMO 12 Dicembre 2012 PANORAMA EUROPEO La crescita costante

Dettagli

Ageing at home. Esperienze idee soluzioni. nella Regione Marche

Ageing at home. Esperienze idee soluzioni. nella Regione Marche Ageing at home Esperienze idee soluzioni nella Regione Marche Alcune caratteristiche della Regione La Regione Marche è caratterizzata: da un alto tasso di invecchiamento della popolazione da elevate aspettative

Dettagli

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012

Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 Il ruolo delle infrastrutture nelle Smart Cities Livio Gallo - Direttore Infrastrutture e Reti di Enel 13 Settembre 2012 L evoluzione delle Infrastrutture Smart Electricity it Transportation Gas Communication

Dettagli

La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30

La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30 La città senziente: l'internet delle cose per una città connessa Bologna, giovedì 23 ottobre 2014, ore 14.30 RES NOVAE: Un caso reale di integrazione di soluzioni per la Smart City Automazione di Rete

Dettagli

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting

Smart & Green Technologies. Antonio Iossa R&D, Scouting Smart & Green Technologies Antonio Iossa R&D, Scouting SMART? GREEN? Le dimensioni della Smart City Fonte: http://www.smart-cities.eu Le dimensioni della Smart City Fonte: ForumPA C. Forghieri SCCI Smart

Dettagli

BSC Brescia Smart City

BSC Brescia Smart City BSC Brescia Smart City Ruolo, programma, obiettivi 2014 > 2020 Smart City : di cosa parliamo Con il termine Smart City/Community (SC) si intende quel luogo e/o contesto territoriale ove l'utilizzo pianificato

Dettagli

Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi. Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti

Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi. Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti ENERGY & the TOWN Produrre e risparmiare energia nei sistemi urbani interconnessi Interventi su città, aree e distretti territoriali: il ruolo delle reti Green City Energy Green City Energy Bari, 3 dicembre

Dettagli

Smart Services. Infrastrutture intelligenti per vivere la città in sicurezza

Smart Services. Infrastrutture intelligenti per vivere la città in sicurezza Smart Services. Infrastrutture intelligenti per vivere la città in sicurezza 24 novembre 2010 Andrea Costa, Vertical Marketing & Smart Services Telecom Italia sta giocando una partita chiave per l innovazione

Dettagli

Bergamo Smart City. Sustainable Community

Bergamo Smart City. Sustainable Community Bergamo Smart City & Sustainable Community 1 Evoluzione delle Smart Cities nei secoli SVILUPPO SOSTENIBILE Lo sviluppo sostenibile è un processo di cambiamento tale per cui lo sfruttamento delle risorse,

Dettagli

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro

SMART MEETINGS. Incontri per capire come sarà la città del futuro SMART MEETINGS Incontri per capire come sarà la città del futuro Progetto promosso da Assessorato alla Cultura, Creatività, Innovazione e Smart City In collaborazione con Assessorato all Urbanistica, Urban

Dettagli

LA CITTA DIVENTA SMART

LA CITTA DIVENTA SMART GRUPPO TELECOM ITALIA RISORSE COMUNI PALAZZO DELLE STELLINE Il ruolo di Telecom Italia nello sviluppo e ricerca di piattaforme abilitanti per soluzioni ICT innovative per il mondo della PA. Telecom Italia

Dettagli

SMART CITY, UNA RICOSTRUZIONE INTELLIGENTE

SMART CITY, UNA RICOSTRUZIONE INTELLIGENTE SMART CITY, UNA RICOSTRUZIONE INTELLIGENTE SMART CITY L AQUILA Smart mobility Smart people Smart energy Smart environment Banda larga NGN Partecipazione Smart living Smart government La Città dell Aquila

Dettagli

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE

Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae. Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE Le reti urbane intelligenti e cooperative: il progetto Res Novae Mauro Annunziato ENEA Coordinatore scientifico del Progetto RES NOVAE Obiettivo RES NOVAE Sviluppare e dimostrare una soluzione integrata

Dettagli

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Smart City. Bari Smart City. Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City Smart Bari: a Mediterranean,sustainable, dynamic inclusive and creative city for our sons PROGRAM MANAGEMENT OFFICE S.E.A.P. Bari Smart City Avv. Marco Lacarra Assessore ai LL.PP. Delegato a Smart City

Dettagli

Smart tdistrict, i t modellistica energetica per distretti territoriali

Smart tdistrict, i t modellistica energetica per distretti territoriali Smart tdistrict, i t modellistica energetica per distretti territoriali ing. Stefano Capelli Responsabile Progetto Nuovi Business Workshop Nazionale Simulazione del Sistema Energetico 25 26 marzo 2015

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca AVVISO n. 391/Ric. del 5 luglio 2012 SMART CITIES and COMMUNITIES and SOCIAL INNOVATION NAZIONALE Premessa Il Ministero dell Istruzione, Università

Dettagli

Open. City Platform. Il Cloud Computing per lo Smart Government. Eugenio Leone TD Group. Firenze 04 Aprile 2013

Open. City Platform. Il Cloud Computing per lo Smart Government. Eugenio Leone TD Group. Firenze 04 Aprile 2013 Open Il Cloud Computing per lo Smart Government City Platform Eugenio Leone TD Group Firenze 04 Aprile 2013 Agenda 2 Open City Platform: il Partneriato Il progetto 18 Comuni, 1 Comunità Montana e 2 Unioni

Dettagli

SMART CITY. Verso la città del futuro

SMART CITY. Verso la città del futuro SMART CITY Verso la città del futuro Rendere smart le città significa sottoporle a un insieme coordinato di interventi che mirano a renderle più sostenibili dal punto di vista energetico-ambientale, per

Dettagli

Welfare e ICT: strumenti e opportunità

Welfare e ICT: strumenti e opportunità 15 Novembre 2013 Welfare e ICT: strumenti e opportunità Barbara Pralio Welfare: le esigenze Riduzione spese per il welfare Aumento esigenze di protezione sociale Necessità di ragionare su opportunità di

Dettagli

Il Paese riparte dalla città. Smart Cities, Agenda Digitale e Agenda Urbana.

Il Paese riparte dalla città. Smart Cities, Agenda Digitale e Agenda Urbana. Il Paese riparte dalla città. Smart Cities, Agenda Digitale e Agenda Urbana. Il contributo di Enel Distribuzione Bologna, 24 Ottobre 2014 Anna Brogi Senior Vice President Enel Group Città e Sostenibilità

Dettagli

Progetto BES delle Province (PSU-00003) maggio 2013, abstract. Diffusione dell innovazione tecnologica. Combattere la delocalizzazione del lavoro

Progetto BES delle Province (PSU-00003) maggio 2013, abstract. Diffusione dell innovazione tecnologica. Combattere la delocalizzazione del lavoro Standard materiali di vita/ Benessere economico Salute/ Salute attivita' in collaborazione con i Comuni nel settore economico, produttivo, commerciale e turistico Servizi sanitari, di igiene e profilassi

Dettagli

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2

Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Progetto realizzato con il finanziamento dell'ue per l'area Ob. 2 Protocollo di intesa (24/7/13) Realizzare sul territorio nuove iniziative volte allo sviluppo delle tematiche dell efficienza energetica,

Dettagli

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile

Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Paolo Scalera, ABB PS Division, Arezzo, 20 Novembre 2012 Forum Internazionale Sviluppo Ambiente Salute Soluzioni integrate per una città intelligente e sostenibile Soluzioni integrate per città intelligente

Dettagli

Prove di smart city a L Aquila

Prove di smart city a L Aquila Prove di smart city a L Aquila Claudia Meloni - Ricercatrice ENEA Workshop Smart, sostenibile e sicuro: il futuro dei centri storici Lucca 18 ottobre 2012 Smart city: sostenibilità a 360 Smart Economy

Dettagli

DOMOTICS Division. L internet della Casa

DOMOTICS Division. L internet della Casa DOMOTICS Division L internet della Casa Innovation Day 2014 Milano 25/09/2014 Fabio Nappo Direttore Divisione Domotics Agenda Ambiti applicativi: Smart Home & Smart Building Smart Home: oggi Smart Home:

Dettagli

Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili

Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile Smart Ci)es: una roadmap per ci3à sostenibili Claudia Meloni Divisione Smart Energy claudia.meloni@enea.it Dalla

Dettagli

Fondo Crescita Sostenibile

Fondo Crescita Sostenibile Fondo Crescita Sostenibile AGENDA DIGITALE (G.U. n.282 del 04/12/2014) e INDUSTRIA SOSTENIBILE (G.U. n.283 del 05/12/2014) Il Ministero dello Sviluppo Economico ha reso operativi due interventi del Fondo

Dettagli

SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori

SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori SMART CITIES PER SMART COMMUNITIES Tecnologie e strumenti per comunicare al servizio dei territori Emiliano Negrini Titolare di Kubasta laboratorio di comunicazione multimediale, progetto e sviluppo contenuti

Dettagli

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source

La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source La Pubblica Amministrazione consumatore di software Open Source Dipartimento per l Innovazione e le Tecnologie Paola Tarquini Sommario Iniziative in atto Una possibile strategia per la diffusione del Software

Dettagli

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano

Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Gaia Corbetta Gaia_maria.corbetta@siemens.com Convegno 3E - ATI/ANIMP 11 luglio 2013, Milano Premesse L illuminazione rappresenta il 19% del consumo di elettricità nel mondo e il 14% nell Unione europea

Dettagli

Torino Smart City on Line

Torino Smart City on Line Torino Smart City on Line Piattaforma per il monitoraggio, la governance e la comunicazione di Torino Smart City Sante Lorenzo Carbone Filippo Ricca Congresso Nazionale AICA 2011 - Torino, 15/11/2011 Obiettivi

Dettagli

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano

VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano VGI-DSS per la gestione delle emergenze e delle manutenzioni in ambito urbano Luigi De Rosa. ENEA, luigi.derosa@enea.it Parole chiave: VGI; Emergenze urbane; smart city; sicurezza ABSTRACT Obiettivo di

Dettagli

Smart & Green Building

Smart & Green Building Smart & Green Building Daniele Pennati ANIE FEDERAZIONE Napoli - 28 marzo 2014 Elettricità futura Crescita sostenibile e sviluppo del settore elettrico FEDERAZIONE ANIE Federazione ANIE rappresenta da

Dettagli

Strategia per la banda ultralarga e crescita digitale

Strategia per la banda ultralarga e crescita digitale Martedì 3 marzo 2015 1 / 25 Strategia per la banda ultralarga e crescita digitale Presidenza del Consiglio dei Ministri, AgID, Ministero dello Sviluppo Economico Infrastrutture: dove siamo L Italia è il

Dettagli

Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici

Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici 51 Associazioni di Categoria (fra soci effettivi e soci aggregati) 62 Sezioni Territoriali (presso le Unioni Provinciali di Confindustria) Oltre 1 milione

Dettagli

DOMOTICA AL SERVIZIO DELL INVECCHIAMENTO ATTIVO

DOMOTICA AL SERVIZIO DELL INVECCHIAMENTO ATTIVO DOMOTICA AL SERVIZIO DELL INVECCHIAMENTO ATTIVO Progetto Regione Marche: Casa intelligente per una longevità attiva e Indipendente dell anziano Valerio Aisa Regione Marche, via Tiziano 44 Ancona, 14 settembre

Dettagli

SCUOLA DIGITALE. Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma

SCUOLA DIGITALE. Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma SCUOLA DIGITALE Giuseppe Marucci Ispettore Tecnico MIUR- Roma Smart communities Alfabetizzazione informatica E-commerce Agenda digitale italiana E-government, Investimenti Sicurezza Infrastrutture Ricerca

Dettagli

verso le città Si assiste ad una migrazione verso le città, Si aprono scenari di competizione fra città «fra pubbliche amministrazioni, PA»

verso le città Si assiste ad una migrazione verso le città, Si aprono scenari di competizione fra città «fra pubbliche amministrazioni, PA» 1 verso le città Si assiste ad una migrazione verso le città, nel 2050 arriveranno ad ospitare oltre il 75% della popolazione mondiale dovuto principalmente alle maggiori opportunità lavorative ma anche

Dettagli

Internet for Things. www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115. site email phone. Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose

Internet for Things. www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115. site email phone. Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose Internet for Things Soluzioni hardware e software per l Internet delle Cose site email phone www.apio.cc info@apio.cc +39 071-2803115 Mercato di riferimento della Internet of Things: numeri e tendenze

Dettagli

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali

DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE. Lucia Picardi. Responsabile Marketing Servizi Digitali DEMATERIALIZZAZIONE, UNA FONTE NASCOSTA DI VALORE REGOLE E TECNICHE DI CONSERVAZIONE Lucia Picardi Responsabile Marketing Servizi Digitali Chi siamo 2 Poste Italiane: da un insieme di asset/infrastrutture

Dettagli

Sommario. Introduzione 1

Sommario. Introduzione 1 Sommario Introduzione 1 1 Il Telecontrollo 1.1 Introduzione... 4 1.2 Prestazioni di un sistema di Telecontrollo... 8 1.3 I mercati di riferimento... 10 1.3.1 Il Telecontrollo nella gestione dei processi

Dettagli

Sviluppo di una piattaforma IoT open per la progettazione, lo sviluppo e l erogazione di servizi Smart nella città di Messina. apuliafito@unime.

Sviluppo di una piattaforma IoT open per la progettazione, lo sviluppo e l erogazione di servizi Smart nella città di Messina. apuliafito@unime. Sviluppo di una piattaforma IoT open per la progettazione, lo sviluppo e l erogazione di servizi Smart nella città di Messina apuliafito@unime.it Obiettivo Il progetto #SmartME si propone di creare una

Dettagli

Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti

Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti Il Piano Telematico dell Emilia-Romagna: linee di azione e progetti Massimo Fustini Regione Emilia-Romagna Coordinamento Piano Telematico Bologna 18 Novembre 2013 Il contesto strategico:il Piano Telematico

Dettagli

Tabella 6: Tipologie di azioni della Società dell Informazione, Progetti di InnovaPuglia

Tabella 6: Tipologie di azioni della Società dell Informazione, Progetti di InnovaPuglia Tabella 6: della Società dell Informazione, Asse I - Infrastruttura a banda larga 1. Completamento della copertura a banda larga degli Enti pubblici e dei siti strategici per l erogazione di servizi di

Dettagli

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città

La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città La progettazione dell Urban Control Center di una Smart City per il monitoraggio e la gestione energetico-ambientale della città Prof. Ing. Mariagrazia DOTOLI (email: mariagrazia.dotoli@poliba.it) Dipartimento

Dettagli

FORUM PA 2015 LA PA DIGITALE ROMA 26 MAGGIO 14.30.15.30

FORUM PA 2015 LA PA DIGITALE ROMA 26 MAGGIO 14.30.15.30 PROGRAMMAZIONE 2014-2020 DEI FONDI SIE PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE GOVERNANCE E CAPACITA ISTITUZIONALE FORUM PA 2015 LA PA DIGITALE ROMA 26 MAGGIO 14.30.15.30 Il PON Governance e capacità istituzionale

Dettagli

IL TEMA SALUTE NELLA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020

IL TEMA SALUTE NELLA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 Workshop Politiche di Integrazione Socio- Sanitaria: modelli a confronto e sfide per un futuro sostenibile IL TEMA SALUTE NELLA NUOVA PROGRAMMAZIONE EUROPEA 2014-2020 Cittadella, 23-24 settembre 2014 IL

Dettagli

Open City Platform OCP

Open City Platform OCP Open City Platform OCP Come rendere intelligente la città (un passo per volta)? Una piattaforma cloud aperta robusta, scalabile e flessibile per accelerare l attivazione digitale dei servizi della PA INFN

Dettagli

guardando la città metro per metro Andrea Bragagnini Telecom Italia (Innovation) Innovation Cloud - Smart Expo 2015 8 Maggio Fiera Milano - Rho

guardando la città metro per metro Andrea Bragagnini Telecom Italia (Innovation) Innovation Cloud - Smart Expo 2015 8 Maggio Fiera Milano - Rho guardando la città metro per metro Andrea Bragagnini Telecom Italia (Innovation) Innovation Cloud - Smart Expo 2015 8 Maggio Fiera Milano - Rho Il progetto SM2ART Progetto di ricerca finanziato dal MIUR,

Dettagli

Dall agenda digitale locale alle Smart Communities: il percorso in atto in regione Emilia Romagna. Dimitri Tartari, Regione Emilia-Romagna

Dall agenda digitale locale alle Smart Communities: il percorso in atto in regione Emilia Romagna. Dimitri Tartari, Regione Emilia-Romagna L Agenda Digitale Locale: il piano strategico condiviso per le politiche di innovazione e di progettazione di comunità locali intelligenti e sostenibili: il caso dell Emilia-Romagna Dall agenda digitale

Dettagli

Principali clienti. Abbiamo la stima e la fiducia di chi ha già deciso di affidarsi a noi:

Principali clienti. Abbiamo la stima e la fiducia di chi ha già deciso di affidarsi a noi: Cosa facciamo Chi Siamo Siamo nati nel 2003 con l intento di affermarci come uno dei più importanti player nel settore ICT. Siamo riusciti rapidamente a consolidare il nostro brand e la presenza sul mercato,

Dettagli

COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE COMUNICAZIONE PER L INNOVAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Corso di Alta Formazione - Pubblica Amministrazione, Sanità e No Profit Premessa E comprovato che in ogni organizzazione la formazione riveste

Dettagli

Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design

Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design Casi di studio e progetti sull'innovazione informatica dei servizi logistici Rete Alta Tecnologia dell Emilia-Romagna Piattaforma ICT & Design Lucia Mazzoni, ASTER IL SISTEMA REGIONALE DELLA RICERCA Università

Dettagli

Tecnologie abilitanti per le smart cities green: SmartNose Dust

Tecnologie abilitanti per le smart cities green: SmartNose Dust Tecnologie abilitanti per le smart cities green: SmartNose Dust Ing. P. Donadio, Dott. M. Peluso SmartNose Dust founders Smarter enterprise in smarter cities - 29 marzo 2014 Smart cities: modello di riferimento

Dettagli

Mobile & App Economy: i molteplici mercati abilitati. 19 Novembre 2014

Mobile & App Economy: i molteplici mercati abilitati. 19 Novembre 2014 & App Economy: i molteplici mercati abilitati 19 Novembre 2014 L ecosistema italiano Verso 45 milioni di Smartphone e 12 milioni di Tablet (fine 2014) Il 35% delle grandi imprese e il 25% delle PMI italiane

Dettagli

Università e trasferimento tecnologico

Università e trasferimento tecnologico UNIVERSITÀ DI BOLOGNA CENTRO INTERDIPARTIMENTALE DI RICERCA INDUSTRIALE INFORMATION AND COMMUNICATION TECHNOLOGIES (CIRI-ICT) Prof. Marco Chiani Direttore Responsabili scientifici: Prof. F. Callegati,

Dettagli

POLO DI RICERCA E INNOVAZIONE ENERGIA SOSTENIBILE

POLO DI RICERCA E INNOVAZIONE ENERGIA SOSTENIBILE POLO DI RICERCA E INNOVAZIONE ENERGIA SOSTENIBILE attività e risultati Carlo Ruggeri, Amministratore Delegato di I.P.S. S.c.p.A. La ricerca che crea innovazione per un futuro sostenibile Genova, 20 febbraio

Dettagli

egovernment e Cloud computing

egovernment e Cloud computing egovernment e Cloud computing Alte prestazioni con meno risorse Giornata di studio CNEL Stefano Devescovi Business Development Executive IBM Agenda Quali sono le implicazioni del cloud computing? Quale

Dettagli

Smart Cities & Communities Ricerca e Tecnologie. Domenico Talia, ICAR CNR, Cosenza, Italy

Smart Cities & Communities Ricerca e Tecnologie. Domenico Talia, ICAR CNR, Cosenza, Italy Smart Cities & Communities Ricerca e Tecnologie Domenico Talia, ICAR CNR, Cosenza, Italy Sommario Le città parlano (se le sappiamo ascoltare) Dai dati alla conoscenza I percorsi dei cittadini ci dicono

Dettagli

Il Metodo, il WorkGroup, la Macchina Per la realizzazione delle smart cities italiane

Il Metodo, il WorkGroup, la Macchina Per la realizzazione delle smart cities italiane Il Metodo, il WorkGroup, la Macchina Per la realizzazione delle smart cities italiane F. Gugliermetti* V. Lombardi** * Professore Ordinario Fisica Tecnica Ambientale - DIAEE Università SAPIENZA di Roma

Dettagli

Osservatorio delle Competenze Digitali 2014

Osservatorio delle Competenze Digitali 2014 Lo scenario di trasformazione dell economia digitale Giancarlo Capitani Camera di Commercio di Milano Milano, Il ritratto dell Italia digitale (2013) Spesa media ecommerce 228 (+2%) Mercato ecommerce B2C

Dettagli

Smart Cities: Le città del futuro

Smart Cities: Le città del futuro Smart Cities: Le città del futuro Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Arezzo 22 novembre 2012 Enel: operatore energetico internazionale Presenza in 40 paesi Capacità installata

Dettagli

Città metropolitane e PON Metro

Città metropolitane e PON Metro Città metropolitane e PON Metro Corso di Pubblica Amministrazione e Sviluppo Locale Massimo La Nave 1 L area delle operazioni del PON Il pilastro del PON Metro è l identificazione dei Comuni capoluogo

Dettagli

SMART CITIES L ESPERIENZA ENEA - SCENARI ATTUALI E FUTURI NELLO SVILUPPO DELLE SMART CITIES UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA

SMART CITIES L ESPERIENZA ENEA - SCENARI ATTUALI E FUTURI NELLO SVILUPPO DELLE SMART CITIES UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA SMART CITIES L ESPERIENZA ENEA - SCENARI ATTUALI E FUTURI NELLO SVILUPPO DELLE SMART CITIES ENEA UNITA TECNICA EFFICIENZA ENERGETICA Ufficio Territoriale Regione Marche Dott. Nicola Cantagallo CONVEGNO

Dettagli

Padova Soft City. Analisi del contesto e proposta per un percorso verso la Smart City. Aprile 2013

Padova Soft City. Analisi del contesto e proposta per un percorso verso la Smart City. Aprile 2013 Padova Soft City Analisi del contesto e proposta per un percorso verso la Smart City Aprile 2013 Smart City: un approccio olistico 2 Industria e nuove tecnologie I modelli tradizionali di produzione e

Dettagli

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Sintesi delle funzioni attribuite DIREZIONE UNITA` ORGANIZZATIVA con fondi della Legge Speciale per Venezia, sovrintende all erogazione dei contributi per il recupero

Dettagli

The new era of lighting

The new era of lighting The new era of lighting MINOS SYSTEM Cos è Minos System? Minos System è il sistema che rivoluziona la gestione e l'utilizzo della rete di illuminazione esterna. Con un semplice click, ovunque sei, permette

Dettagli

Il Digital Business Ecosystem per migliorare la qualità della vita in una Smart City Giuseppe VISAGGIO giuseppe.visaggio@uniba.

Il Digital Business Ecosystem per migliorare la qualità della vita in una Smart City Giuseppe VISAGGIO giuseppe.visaggio@uniba. Il Digital Business Ecosystem per migliorare la qualità della vita in una Smart City Giuseppe VISAGGIO giuseppe.visaggio@uniba.it Dipartimento di Informatica Università di Bari Centro di Competenza ICT:

Dettagli

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3

DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA PRADAC INFORMATICA. L azienda pag. 1. Gli asset strategici pag. 2. L offerta pag. 3 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA L azienda pag. 1 Gli asset strategici pag. 2 L offerta pag. 3 Il management Pradac Informatica pag. 5 Scheda di sintesi pag. 6 Contact: Pradac Informatica Via delle

Dettagli

CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI

CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI Leda Bologni ASTER Industry 4.0 - La Fabbrica prossima ventura CINECA 22 aprile 2015 AGENDA L iniziativa CTN I cluster costituiti Le attività di sistema I progetti di R&S

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People ESPERTO ICT. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Il concetto di Smart City sta assumendo rilevanza sempre crescente e diverse città, anche in Italia,

Dettagli

/13. Il Cloud Computing e i progetti strategici dell Agenda Digitale Italiana Cloud Computing summit 2015

/13. Il Cloud Computing e i progetti strategici dell Agenda Digitale Italiana Cloud Computing summit 2015 1 Il Cloud Computing e i progetti strategici dell Agenda Digitale Italiana Cloud Computing summit 2015 Presidenza del Francesco Consiglio Tortorelli dei Ministri 2 Piani di digitalizzazione e progetti

Dettagli

F. Gugliermetti* V. Lombardi** * Professore Ordinario Fisica Tecnica Ambientale - DIAEE Università SAPIENZA di Roma ** Amministratore Delegato

F. Gugliermetti* V. Lombardi** * Professore Ordinario Fisica Tecnica Ambientale - DIAEE Università SAPIENZA di Roma ** Amministratore Delegato F. Gugliermetti* V. Lombardi** * Professore Ordinario Fisica Tecnica Ambientale - DIAEE Università SAPIENZA di Roma ** Amministratore Delegato CALIPSO Srl Joint Venture DIAEE Decreto Sviluppo 2.0 Raccomandazioni

Dettagli

COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO

COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO COMMISSIONE TRAIETTORIE DI SVILUPPO PER LE FILIERE TECNOLOGICHE E PIATTAFORME TECNOLOGICHE DI SERVIZIO A CURA DEL COORDINATORE DR. MICHELE VIANELLO DIRETTORE GENERALE VEGA- PST DI VENEZIA CONSIGLIERE APSTI

Dettagli

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici

Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Tecnologie di conversione e gestione dei flussi energetici Ravenna, 26 Settembre 2012 Tiziano Terlizzese NIER Ingegneria S.p.A. IL RAGGRUPPAMENTO La rete di imprese è composta da 3 PMI con un alta propensione

Dettagli

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo

ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo ICT nelle Smart Grid: Interoperabilità e Paradigma dell Utente Attivo Angelo Frascella ENEA, angelo.frascella@enea.it Seminario R2B Smart Grid: dalla Teoria alla pratica Bologna 8 Giugno 2011 1 Sommario

Dettagli

Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano. Cagliari, 18/01/2010

Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano. Cagliari, 18/01/2010 Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico: il DistrICT Lab Flavia Marzano Cagliari, 18/01/2010 Il sistema ricerca e il trasferimento tecnologico Sardegna DistrICT => Lab => >Distretto Tecnologico

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE

PROTOCOLLO DI INTESA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE PROTOCOLLO DI INTESA TRA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E L INNOVAZIONE TECNOLOGICA E ENGINEERING INGEGNERIA INFORMATICA S.p.A.

Dettagli

Smart Cities. Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti. Bari, 12 Novembre 2012

Smart Cities. Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti. Bari, 12 Novembre 2012 Smart Cities Il contributo del Distributore allo sviluppo delle città intelligenti Donata Susca Responsabile Efficienza Energetica ed Eccellenza Operativa Enel D. Bari, 12 Novembre 2012 Uso: Riservato

Dettagli

Territorial Intelligence

Territorial Intelligence Territorial Intelligence La Business Intelligence applicata alla gestione dei territori BI + GIS TI Non solo per gli enti locali Ma anche per geomarketing Contenuto 1 Le smart city, definizioni, problematiche

Dettagli

Comitato di Sorveglianza 15 giugno 2012 Roma

Comitato di Sorveglianza 15 giugno 2012 Roma Punto 5 dell ordine del giorno: Aggiornamento del reporting di Monitoraggio al 30/04/2012 e informativa sulle azioni di nuovo avvio Avviso 84/Ric. del 2/3/2012 SMART CITIES AND COMMUNITIES AND SOCIAL INNOVATION

Dettagli

Conferenza Stampa Presentazione PON Metro Milano 14 Aprile 2016

Conferenza Stampa Presentazione PON Metro Milano 14 Aprile 2016 Conferenza Stampa Presentazione PON Metro Milano 14 Aprile 2016 Pon Metro Nazionale ASSE 1 : Agenda digitale metropolitana Adozione di tecnologie per migliorare i servizi urbani della smart city Dotazione

Dettagli

City Call 20 agosto 2012

City Call 20 agosto 2012 City Call 20 agosto 2012 CHIAMATA PER LA PRESENTAZIONE DI IDEE PROGETTUALI DI INNOVAZIONE SOCIALE PER CITTADINI DEL COMUNE DI BRESCIA UNDER 30 NELL AMBITO DELLE INIZIATIVE DI SMART CITY AND COMMUNITIES

Dettagli

Andrea Costa Telecom Italia Vertical Marketing Public Sector. UCLG World Council 9-11 December 2011, Florence, Italy

Andrea Costa Telecom Italia Vertical Marketing Public Sector. UCLG World Council 9-11 December 2011, Florence, Italy Andrea Costa Telecom Italia Vertical Marketing Public Sector UCLG World Council 9-11 December 2011, Florence, Italy Le sfide di Europa 2020 3 direttrici Smart Growth Sviluppo di un economia basata su innovazione

Dettagli

Industry 4.0: la visione di IEC. Micaela Caserza Magro, Paolo Pinceti Università di Genova, Dip. DITEN

Industry 4.0: la visione di IEC. Micaela Caserza Magro, Paolo Pinceti Università di Genova, Dip. DITEN Industry 4.0: la visione di IEC Micaela Caserza Magro, Paolo Pinceti Università di Genova, Dip. DITEN Cosa è Industry 4.0 Il termine Industry 4.0 nasce in Germania, e diventa il nome di un progetto pubblico

Dettagli

La strategia AgID per la realizzazione dell Agenda. Agostino Ragosa

La strategia AgID per la realizzazione dell Agenda. Agostino Ragosa La strategia AgID per la realizzazione dell Agenda Digitale Italiana Agostino Ragosa Forum PA 2013 Palazzo dei Congressi - Roma, 28 Maggio 2013 Il contesto L economia digitale italiana Ha registrato un

Dettagli

Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro.

Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro. Smart Grids. Le reti intelligenti guidano il futuro. Reti intelligenti Reti intelligenti Generalità Una rete elettrica intelligente è in grado di integrare le azioni di tutti gli attori connessi, produttori

Dettagli

Smart City: Mauro Annunziato

Smart City: Mauro Annunziato Smart City: la ricerca europea e gli approcci applicativi Mauro Annunziato Coordinatore Smart Cities ed Ecoindustria Smart City : sostenibilità a 360 ECONOMY Development of innovative spirit Ability to

Dettagli

Milano Sharing City: il network della sharing economy. Renato Galliano, Settore Innovazione Economica, Smart city e università

Milano Sharing City: il network della sharing economy. Renato Galliano, Settore Innovazione Economica, Smart city e università Milano Sharing City: il network della sharing economy Renato Galliano, Settore Innovazione Economica, Smart city e università Expo Gate, Milano, 06 Luglio 2015 Agenda 1. Il percorso di Milano Sharing City

Dettagli

Innovatori per tradizione

Innovatori per tradizione Innovatori per tradizione SU DI NOI SI PUÒ CONTARE PC System affianca da oltre 30 anni le aziende, i liberi professionisti e la pubblica amministrazione locale nella gestione delle loro esigenze informatiche.

Dettagli

TORINOSMARTCITY. ROMA - 9 Febbraio 2012

TORINOSMARTCITY. ROMA - 9 Febbraio 2012 TORINOSMARTCITY DAL PATTO DEI SINDACI A SMART CITY: IL PERCORSO DELLA CITTA DI TORINO ROMA - 9 Febbraio 2012 1 LE TAPPE 29 gennaio 2008 nell ambito della seconda edizione della Settimana Europea dell energia

Dettagli

Specifiche tecniche per la realizzazione del Modello offline Energy City Virtual Lab. Antonio Disi, Serena Lucibello. Report RdS/2013/163

Specifiche tecniche per la realizzazione del Modello offline Energy City Virtual Lab. Antonio Disi, Serena Lucibello. Report RdS/2013/163 Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l energia e lo sviluppo economico sostenibile MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Specifiche tecniche per la realizzazione del Modello offline Energy City Virtual

Dettagli

Pubblico e privato nelle strategie di e-government

Pubblico e privato nelle strategie di e-government Ruolo degli Enti Locali nel Piano di e-government La strategia del Comune per l e-government Gli strumenti attuativi della strategia Il necessario apporto del privato Ruolo degli Enti Locali nel Piano

Dettagli

Collegare in rete i soggetti pubblici e privati della Regione Sicilia attraverso la quale offrire servizi pianificati e integrati di raccolta e

Collegare in rete i soggetti pubblici e privati della Regione Sicilia attraverso la quale offrire servizi pianificati e integrati di raccolta e Una Piattaforma Tecnologica di gestione della Reverse Logistics per i RAEE della Sicilia Il punto di partenza Collegare in rete i soggetti pubblici e privati della Regione Sicilia attraverso la quale offrire

Dettagli

Il Programma AMERIGO & Partners Smart City Tour in sintesi

Il Programma AMERIGO & Partners Smart City Tour in sintesi Il Programma AMERIGO & Partners Smart City Tour in sintesi 1 1. Sintesi Pensare a Città in cui i servizi pubblici siano di qualità, gli standard di vita migliori, nuove opportunità di lavoro si generino

Dettagli

Soluzioni di telecontrollo

Soluzioni di telecontrollo Soluzioni di telecontrollo FAST si presenta come il partner ideale per soluzioni di telegestione degli impianti distribuiti, proponendo sistemi flessibili, affidabili e dotati della massima capacità di

Dettagli