utilizzabile liberamente da bambine, bambini, ragazze e ragazzi. Un palcoscenico al quale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "utilizzabile liberamente da bambine, bambini, ragazze e ragazzi. Un palcoscenico al quale"

Transcript

1 quelli del... anno I l g i o r n a l e d e l l A g e n z i a d e i R a g a z z i N 3 N o v e m b r e novembre 1989 Approvazione della Convenzione Internazionale dei Diritti dell Infanzia e dell Adolescenza EDITORIALE DIRITTI E PARTECIPAZIONE Il modo più efficace che un adulto possiede per comunicare a un bambino o a un giovane è l esempio. Così afferma Fulvio Scaparro nel suo ultimo libro. Difficile non sottoscrivere una affermazione del genere. Ma l interrogativo al quale vuole rispondere questo giornale consacrato al venti novembre, giornata mondiale dei diritti dei bambini e dei ragazzi - tanto da assumere quella data come titolo della testata - è leggermente diverso ed è il seguente: qual è il modo più efficace per permettere a un bambino o a un giovane di comunicare liberamente i propri pensieri e le proprie idee lontano da qualsiasi manipolazione da parte degli adulti? Non si tratta quindi di comunicare in modo partecipativo, non soltanto almeno, ai bambini e ai giovani, ma di muovere un passo in più. Si tratta di sostenere e permettere che siano i più giovani ad avvertire l esigenza di comunicare, scegliendo temi e modalità che sentono proprie. Così e solo così si può ascendere lungo quella che Roger Hart ha definito la scala della partecipazione la quale, nei suoi gradini più alti, lascia l iniziativa di idee, di progetti, di eventuali proposte e azioni, direttamente ai ragazzi. Gli adulti devono solo limitarsi a coadiuvare tali iniziative, a supportarle e a fornire i mezzi perché queste si compiano. Ecco: Arciragazzi desidera tanto, tantissimo, che questa pubblicazione, oltre ad avere successo e riscontro nel futuro, sia e resti soprattutto un mezzo. Un mezzo per comunicare, utilizzabile liberamente da bambine, bambini, ragazze e ragazzi. Un palcoscenico al quale possano avere tranquillamente accesso. Perciò, ancora di più rispetto ai numeri passati, questo numero di Ventinovembre è costruito per la gran parte dai bambini e dai giovani che nelle scuole, e non solo, hanno avvertito la necessità e talvolta l urgenza di dire, fare, raccontare qualche cosa della loro realtà, dei loro sogni, delle loro speranze, delle loro vergogne, dei loro timori, e delle certezze. Se Ventinovembre fosse oggi e sempre un piccolo contributo per la ricerca dell identità che un bambino deve compiere nel lungo e spesso tormentato cammino che porta ad essere grande, ne saremmo soddisfatti. Mauro Ferraresi Presidente Arciragazzi Comitato Milanese INSERTO A PAG. - LA VOCE AI BAMBINI Quest anno, l Arciragazzi ci ha dato una bellissima opportunità: partecipare alla festa del 20 novembre con questo giornalino. Questo è un giorno molto importante per noi, perchè si festeggiano i nostri diritti. Abbiamo intervistato molte persone (parenti, amici, maestre e gente per la strada), chiedendo se conoscevano il significato di questa data: le mastre della nostra scuola lo sapevano (per fortuna!), ma la maggior parte delle altre persone no. Ci siamo resi conto che non è ancora una festa molto popolare. Siamo contenti di contribuire, con questo lavoro, alla diffusione di questo avvenimento... DOMENICA 23 NOVEMBRE 2003 ARCIRAGAZZI PROMUOVE con il contributo e patrocinio di 4 a MARCIA per i Diritti dei Bambini e dei Ragazzi Partecipare: modo infinito tempo presente U.I.S.P. Comitato Provinciale Milano Comitato Provinciale di Milano Circoscrizione Lombardia ARCIRAGAZZI con il contributo di 20 NOVEMBRE 14 Anniversario della Convenzione Internazionale dei Diritti dell Infanzia e dell Adolescenza Milano Piazza Duomo ritrovo ore 14,30. Spettacoli, Musica, Clown, Colori, Maschere... Si parte alle 15,30 arrivo al villaggio dei bambini e dei ragazzi alle 16,30 La festa continua con la recita della 5 a D della scuola elementare Nolli-Arquati : Squisite ricette alla corte di Resette. La 4 a Marcia è un iniziativa nell ambito della 7 a edizione de La città per i ragazzi Musei, spazi culturali, cinema e altro... aderiscono: Arci, Emergency, Legambiente, Manitese, WWF, Assemblea dei genitori della scuola media Rinascita, Ong CelimMondo, Ciclobby-Fiab, Chiedo Asilo, Pane e latte, Istituto pedagogico della resistenza, Arci Servizio Civile, Associazione Amici del Parco Trotter, MAM (Mamme antismog di Milano) SOMMARIO 20 NOVEMBRE UN GIORNO COME UN ALTRO? SCUOLA MEDIA CONFALONIERI IL GIORNALE CHE PARLA DI NOI SCUOLA ELEMENTARE SANDRO PERTINI APPUNTAMENTI A SCUOLA DI PARTECIPAZIONE SCUOLA MEDIA SAN ROCCO IPSIA FERRARIS PACINOTTI L AGENZIA DEI RAGAZZI NEL WEB

2 quelli del w Il giornale dell Agenzia dei Ragazzi partire dal 20 novembre 2001 Rinascita, la nostra scuola, non solo ha ricordato la Giornata dei Diritti dell Infanzia e dell Adolescenza, ma ha festeggiato questo avvenimento così importante. Come avete letto sul numero del Venti novembre 2002, riferito al precedente anno scolastico, la scuola ha regalato un ora in più di intervallo (il diritto al gioco e al tempo libero ) da trascorrere negli spazi più congeniali a ciascun ragazzo o ragazza. Sono stati organizzati tornei di giochi da tavolo, è stato proiettato un film sul grande schermo. Teresa Strada, la moglie di Gino Strada, fondatore di Emergency, ha incontrato i ragazzi di seconda e terza per parlare della situazione in Afganistan e negli altri paesi dove è presente l associazione. Il 20 novembre 2002 ha visto una diversa organizzazione. Per prima cosa ogni classe di ogni corso è stata divisa in tre gruppi per permettere lo svolgimento di un assemblea alla quale partecipavano i ragazzi della media. Questa organizzazione ha fatto in modo che i primini potesse- A 20 novembre ro confrontarsi con i più grandi sul tema dei diritti acquisiti e negati. Dopo le assemblee, gestite dai delegati di classe, tutti i ragazzi si sono ritrovati in palestra, dove Giovanni, il presidente del Consiglio degli Studenti, ha parlato della situazione dei bambini nei paesi non occidentali. Successivamente Giovanni ha comunicato che i genitori della Commissione Pace avevano istituito il primo nucleo della Biblioteca della Pace: un genitore ci ha brevemente riassunto e presentato alcuni libri donati. Durante l intervallo mensa sono stati organizzati per tutti alcuni giochi ad esempio la caccia al tesoro, la staffetta, ed alcuni laboratori auto gestiti. Anche quest anno la scuola festeggia l anniversario della convenzione per i diritti dei bambini e degli adolescenti e siccome si afferma che i ragazzi sono cittadini che possono partecipare e assumersi responsabilità per migliorare la comunità nella quale vivono, le giornate, finora organizzate dagli adulti componenti della scuola, insegnanti e genitori, per il 2003 saranno gestite in base alle proposte dell assemblea dei delegati. Ecco l elenco di alcuni siti che abbiamo ritenuto interessanti Grazie alle informazioni ricavate dalla visita dei siti appena elencati, abbiamo prodotto il seguente articolo riguardante la giornata del 20 Novembre per i diritti dell infanzia e dell adolescenza:la Convenzione Internazionale per i diritti dell infanzia e della adolescenza, è stata approvata, dall assemblea generale delle nazioni unite (O.N.U.), il 20 Novembre del 1989 a NewYork, per far avere dei diritti anche ai bambini dei paesi più poveri. Oggi infatti il fondo dell O.N.U. opera in 158 paesi di tutto il mondo. In particolare l UNICEF, cerca di aiutare i paesi più poveri a difendere la vita e i diritti dei loro bambini. La data 20 Novembre, quindi, segna l anniversario della approvazione della convenzione internazionale : il più organico quadro di riferimento per tutte le iniziative a difesa dei diritti dei minori. Per questo, in alcune regioni d Italia, questa importante giornata, si festeggia con diverse iniziative, come abbiamo fatto noi ragazzi di Rinascita nel 2001 e nel 2002 e come faremo anche quest anno. I ragazzi della 2D - SMS Rinascita Livi Milano UN GIORNO C OME UN ALTRO? Il villaggio dei bambini e dei ragazzi GUARDANDO INTORNO A NOI Prima di arrivare a Rinascita, per quasi tutti noi, il 20 novembre era un giorno come un altro sul calendario. Soltanto due nostre compagne, che provenivano dalla scuola elementare Narcisi, avevano ricordato la Giornata dei Diritti dei Bambini nella festa di fine anno: canzoni, poesie e pensieri venivano messi in una grande scatola e letti a tutti bambini. Per avere uno sguardo più ampio e per capire cosa accade in alcune scuole intorno a noi, abbiamo intervistato alcuni amici che frequentano la scuola elementare. Un nostro compagno ha realizzato un intervista a sua mamma che insegna. Una quarta elementare, attraverso la lettura di Iqbal, sta scoprendo il tema dei Diritti dei Bambini e ha chiesto a Valeria e Gioia, due nostre compagne, di ritornare per confrontarsi. Dai dati emersi, abbiamo capito che non tutte le scuole festeggiano il 20 novembre, ma che i bambini sono interessati a scoprire e a capire cosa accade in questa giornata. NAVIGANDO SUGGERIMENTI PER VOI Collage sulla pace eseguito dai ragazzi della scuola media Rinascita - Livi di Milano. DA GIOVEDI' 20 NOVEMBRE A DOMENICA 23 NOVEMBRE ARCIRAGAZZI PRESENTA: Milano Piazza del Cannone (dietro il Castello Sforzesco) Il villaggio, uno spazio coperto e riscaldato tra il Castello e il parco Sempione, dentro il quale ci saranno laboratori interattivi sui diritti, attività ludiche, espressive, tecnologiche, manuali, spettacoli, e giochi. Attività anche all aperto. TUTTI I GIORNI A PARTIRE DA GIOVEDI 20/11 DALLE ORE 14,00 ATTIVITA LIBERE PER TUTTE LE ETÀ Collage sulla pace eseguito dai ragazzi della scuola media Rinascita - Livi di Milano. IL VIDEOBUS - Professione Reporter: interviste e video box nel villaggio e in giro per la città. La Costruzione del temibile TOTEM PARLANTE nella piazza del villaggio. PESCA IL TUO DIRITTO, non più poveri pesciolini, ma un tuo diritto da difendere e far rispettare. IMPARIAMO A CONOSCERE LA CITTÀ gioco interattivo per migliorare il nostro ambiente. LA LUDOTECA. Dai paesi del Mondo si scoprono nuovi modi di giocare. IL BASTONE DEL POTERE E DELL AMORE: un rito giocoso in cui scoprire la magia della natura e della tradizione LA CONFERENZA DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI DELL AGENZIA DI COMUNICAZIONE DEI RAGAZZI. Incontro con i giornalisti con la presenza dell Assessore del Comune di Milano all Educazione e all Infanzia. CACCIA AL TESORO NEL PARCO: scopri i tuoi diritti... e poi laboratori di pittura, di costruzione di maschere e gadget per la Marcia di Domenica. E ancora spettacolazioni, esibizioni e balli dei BREAKERS Arciragazzi, dei CAPOERISTI della Scuola Angola di Milano, i graffiti dei WRITERS Metropolitani. PER LE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE LABORATORI SU PRENOTAZIONE GIOVEDI DALLE 14,00 alle 17,30 e VENERDI dalle 9,00 alle 17,30 SPAZIO GIOCO E DANZA SOTTO I PORTICI DI VIA MARCONI GIOVEDI VENERDI SABATO dalle 15,00 alle 18,00 PER LE MATERNE giochi, favole e costruzione di strumenti musicali. Per Informazioni dettagliate e prenotazione ai laboratori Arciragazzi Milano tel. 02/ /7 fax 02/ via Adige, Milano tin.it PER LE ELEMENTARI - laboratori di poesia, costruzioni con materiali di recupero, laboratorio radiofonico, laboratorio di comunicazione dell Agenzia di comunicazione dei Ragazzi. PER LE MEDIE - laboratori radiofonici, informatici e di comunicazione. PER IL PROGRAMMA COMPLETO VISITA IL SITO 3

3 quelli del w Il giornale dell Agenzia dei Ragazzi partire dal 20 novembre 2001 Rinascita, la nostra scuola, non solo ha ricordato la Giornata dei Diritti dell Infanzia e dell Adolescenza, ma ha festeggiato questo avvenimento così importante. Come avete letto sul numero del Venti novembre 2002, riferito al precedente anno scolastico, la scuola ha regalato un ora in più di intervallo (il diritto al gioco e al tempo libero ) da trascorrere negli spazi più congeniali a ciascun ragazzo o ragazza. Sono stati organizzati tornei di giochi da tavolo, è stato proiettato un film sul grande schermo. Teresa Strada, la moglie di Gino Strada, fondatore di Emergency, ha incontrato i ragazzi di seconda e terza per parlare della situazione in Afganistan e negli altri paesi dove è presente l associazione. Il 20 novembre 2002 ha visto una diversa organizzazione. Per prima cosa ogni classe di ogni corso è stata divisa in tre gruppi per permettere lo svolgimento di un assemblea alla quale partecipavano i ragazzi della media. Questa organizzazione ha fatto in modo che i primini potesse- A 20 novembre ro confrontarsi con i più grandi sul tema dei diritti acquisiti e negati. Dopo le assemblee, gestite dai delegati di classe, tutti i ragazzi si sono ritrovati in palestra, dove Giovanni, il presidente del Consiglio degli Studenti, ha parlato della situazione dei bambini nei paesi non occidentali. Successivamente Giovanni ha comunicato che i genitori della Commissione Pace avevano istituito il primo nucleo della Biblioteca della Pace: un genitore ci ha brevemente riassunto e presentato alcuni libri donati. Durante l intervallo mensa sono stati organizzati per tutti alcuni giochi ad esempio la caccia al tesoro, la staffetta, ed alcuni laboratori auto gestiti. Anche quest anno la scuola festeggia l anniversario della convenzione per i diritti dei bambini e degli adolescenti e siccome si afferma che i ragazzi sono cittadini che possono partecipare e assumersi responsabilità per migliorare la comunità nella quale vivono, le giornate, finora organizzate dagli adulti componenti della scuola, insegnanti e genitori, per il 2003 saranno gestite in base alle proposte dell assemblea dei delegati. Ecco l elenco di alcuni siti che abbiamo ritenuto interessanti Grazie alle informazioni ricavate dalla visita dei siti appena elencati, abbiamo prodotto il seguente articolo riguardante la giornata del 20 Novembre per i diritti dell infanzia e dell adolescenza:la Convenzione Internazionale per i diritti dell infanzia e della adolescenza, è stata approvata, dall assemblea generale delle nazioni unite (O.N.U.), il 20 Novembre del 1989 a NewYork, per far avere dei diritti anche ai bambini dei paesi più poveri. Oggi infatti il fondo dell O.N.U. opera in 158 paesi di tutto il mondo. In particolare l UNICEF, cerca di aiutare i paesi più poveri a difendere la vita e i diritti dei loro bambini. La data 20 Novembre, quindi, segna l anniversario della approvazione della convenzione internazionale : il più organico quadro di riferimento per tutte le iniziative a difesa dei diritti dei minori. Per questo, in alcune regioni d Italia, questa importante giornata, si festeggia con diverse iniziative, come abbiamo fatto noi ragazzi di Rinascita nel 2001 e nel 2002 e come faremo anche quest anno. I ragazzi della 2D - SMS Rinascita Livi Milano UN GIORNO C OME UN ALTRO? Il villaggio dei bambini e dei ragazzi GUARDANDO INTORNO A NOI Prima di arrivare a Rinascita, per quasi tutti noi, il 20 novembre era un giorno come un altro sul calendario. Soltanto due nostre compagne, che provenivano dalla scuola elementare Narcisi, avevano ricordato la Giornata dei Diritti dei Bambini nella festa di fine anno: canzoni, poesie e pensieri venivano messi in una grande scatola e letti a tutti bambini. Per avere uno sguardo più ampio e per capire cosa accade in alcune scuole intorno a noi, abbiamo intervistato alcuni amici che frequentano la scuola elementare. Un nostro compagno ha realizzato un intervista a sua mamma che insegna. Una quarta elementare, attraverso la lettura di Iqbal, sta scoprendo il tema dei Diritti dei Bambini e ha chiesto a Valeria e Gioia, due nostre compagne, di ritornare per confrontarsi. Dai dati emersi, abbiamo capito che non tutte le scuole festeggiano il 20 novembre, ma che i bambini sono interessati a scoprire e a capire cosa accade in questa giornata. NAVIGANDO SUGGERIMENTI PER VOI Collage sulla pace eseguito dai ragazzi della scuola media Rinascita - Livi di Milano. DA GIOVEDI' 20 NOVEMBRE A DOMENICA 23 NOVEMBRE ARCIRAGAZZI PRESENTA: Milano Piazza del Cannone (dietro il Castello Sforzesco) Il villaggio, uno spazio coperto e riscaldato tra il Castello e il parco Sempione, dentro il quale ci saranno laboratori interattivi sui diritti, attività ludiche, espressive, tecnologiche, manuali, spettacoli, e giochi. Attività anche all aperto. TUTTI I GIORNI A PARTIRE DA GIOVEDI 20/11 DALLE ORE 14,00 ATTIVITA LIBERE PER TUTTE LE ETÀ Collage sulla pace eseguito dai ragazzi della scuola media Rinascita - Livi di Milano. IL VIDEOBUS - Professione Reporter: interviste e video box nel villaggio e in giro per la città. La Costruzione del temibile TOTEM PARLANTE nella piazza del villaggio. PESCA IL TUO DIRITTO, non più poveri pesciolini, ma un tuo diritto da difendere e far rispettare. IMPARIAMO A CONOSCERE LA CITTÀ gioco interattivo per migliorare il nostro ambiente. LA LUDOTECA. Dai paesi del Mondo si scoprono nuovi modi di giocare. IL BASTONE DEL POTERE E DELL AMORE: un rito giocoso in cui scoprire la magia della natura e della tradizione LA CONFERENZA DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI DELL AGENZIA DI COMUNICAZIONE DEI RAGAZZI. Incontro con i giornalisti con la presenza dell Assessore del Comune di Milano all Educazione e all Infanzia. CACCIA AL TESORO NEL PARCO: scopri i tuoi diritti... e poi laboratori di pittura, di costruzione di maschere e gadget per la Marcia di Domenica. E ancora spettacolazioni, esibizioni e balli dei BREAKERS Arciragazzi, dei CAPOERISTI della Scuola Angola di Milano, i graffiti dei WRITERS Metropolitani. PER LE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE LABORATORI SU PRENOTAZIONE GIOVEDI DALLE 14,00 alle 17,30 e VENERDI dalle 9,00 alle 17,30 SPAZIO GIOCO E DANZA SOTTO I PORTICI DI VIA MARCONI GIOVEDI VENERDI SABATO dalle 15,00 alle 18,00 PER LE MATERNE giochi, favole e costruzione di strumenti musicali. Per Informazioni dettagliate e prenotazione ai laboratori Arciragazzi Milano tel. 02/ /7 fax 02/ via Adige, Milano tin.it PER LE ELEMENTARI - laboratori di poesia, costruzioni con materiali di recupero, laboratorio radiofonico, laboratorio di comunicazione dell Agenzia di comunicazione dei Ragazzi. PER LE MEDIE - laboratori radiofonici, informatici e di comunicazione. PER IL PROGRAMMA COMPLETO VISITA IL SITO 3

4 i interviste Il nostro giornale si chiama "Quelli del 20 Novembre", ma quante persone conoscono il significato di questa data? Cosa sa la gente della Convenzione Internazionale dei Diritti? Da queste domande nasce l indagine condotta dalla III D della scuola media statale Confalonieri, con il supporto di Luca Garatti (inviato dell Agenzia dei ragazzi). Si è studiato il modo di preparare un questionario e in particolare il questionario che è stato usato per scoprire quante persone conoscono la Convenzione internazionale per i diritti dei bambini e dei ragazzi. Si è deciso di fare le interviste nel quartiere della scuola (zona Bocconi), così la classe si è divisa in due gruppi, uno ha intervistato gli studenti dell Università Bocconi, l altro i clienti di un grande supermercato. Ritornati a scuola, le interviste sono state fatte ai ragazzi e insegnanti delle altre classi. Circa 330 le persone intervistate. Collage tratto da un lavoro della 3a D SMS Confalonieri SCUOLA MEDIA CONFALONIERI MILANO IL QUESTIONARIO (COSI PROVATE ANCHE VOI) ecco il questionario che abbiamo utilizzato. Uno di noi scriveva e l altro faceva le domande Promemoria: buongiorno siamo una classe di terza media che sta svolgendo un indagine riguardo a un tema che ci coinvolge di persona, possiamo quindi rivolgerle qualche domanda? QUESTIONARIO Nome Età Luogo di residenza Titolo di studio Professione N Figli/età/sesso 1. Segue direttamente e personalmente lei stesso i problemi scolastici dei suoi figli? Sì No 6. Pensa che questa Convenzione sia una iniziativa utile, nel mondo dei ragazzi? E per quali ragioni? 7. Per caso ricorda qualche articolo della Convenzione o qualcuno dei Diritti? 8. Ha mai partecipato ad attività/iniziative legate ai diritti e alla partecipazione dei ragazzi? 8. Al 20 novembre associa qualche ricorrenza o evento particolare? Se si, dire quale 2. A scuola quali materie o attività interessano maggiormente i suoi figli? 3. Oltre alle attività scolastiche i suoi figli fanno altre attività? Se si, quali? 9. Dato che ci sarà una manifestazione che si terrà il 23 novembre legato alla Convenzione dei Diritti dei Bambini e dei Ragazzi, lei potrebbe essere propenso a partecipare? Sì No In caso negativo, perchè no?? 4. Ha mai sentito parlare della Convenzione Internazionale dei Diritti dei Bambini e dei Ragazzi? Sì (In caso di risposta negativa, spiegare di che si tratta). 5. Se sì, dove e come ne ha sentito parlare? No Nome degli intervistatori Luogo dell intervista SPMKT UNIVERSITA SCUOLA Milano, 31 ottobre 2003

5 RISULTATO: Sono i ragazzi della nostra scuola a conoscere meno la Convenzione Se poi andiamo a scoprire chi conosce i Diritti della Convenzione o il 20 novembre solo 16 studenti della Bocconi, su 94 intervistati, conoscono i diritti della Convenzione. Solo 12 di loro conoscono il 20 novembre. Mentre 14 su 71 clienti del supermercato conoscono il 20 novembre. I risultati completi li trovate sul sito IO EKITO Quando si parla di bambini credo che la prima immagine che viene in mente è quella di bambini ben vestiti e ben nutriti, bambini che escono da scuola contenti, allegri e che parlano dei Pokemon dei Digimon, delle carte Magic e di altre cose del genere. Vengono in mente queste immagini perché non riflettiamo sulla realtà dei bambini del terzo mondo... Il testo integrale lo trovate sul sito IL GIORNO DI UN BAMBINO DEL NORD DEL MONDO cena studio Libero studio 15 libero scuola 13 pranzo Sonno scuola IL GIORNO DI UN BAMBINO DEL SUD DEL MONDO Sonno Mangiare 6 lavoro 12 7 U.I.S.P. Comitato Provinciale di Milano Civico Planetario Ulrico Hoepli C.so Venezia, 57 Milano Sabato 22 e Domenica 23 novembre alle ore e alle Monica Aimone, Fabio Peri, Marta Racconi e Francesca Zoia presentano: "Storia di una piccola stella: La nascita" Un racconto per conoscere i segreti delle stelle. Per bambini dai 7 anni in su. Biglietto intero 3,00 Ridotto 1,50 Per informazioni: Circoscrizione Lombardia Martinitt e Stelline Via Pitteri, 56 - Milano Sabato 22 novembre ore / Ingresso gratuito al museo. Oltre 2000 balocchi ci guidano alla scoperta di eventi sociali e culturali, innovazioni scientifiche e tecnologiche, mutamenti politici e militari, indirizzi letterari e filosofici. Il museo offre inoltre spettacoli e laboratori in altre giornate, su prenotazione e a pagamento. Per informazioni: ARCIRAGAZZI La città per i ragazzi a Edizione Anteo Spazio Cinema Via Milazzo, 9 - Milano alle ore Nell'ambito della Rassegna "Giornata di festa" propone: "La Città Incantata" di H. Miyazaki. Giappone Film d'animazione (durata 122 ) Ingresso 2,00 prezzo unico Per informazioni: ARCIRAGAZZI Corpo Nazionale Vigili del Fuoco Comando Provinciale di Milano Piazza del Cannone Castello Sforzesco dalle ore alle Con un vero camion dei vigili, giochiamo a fare i vigili del fuoco! Per informazioni Piazza del Cannone Castello Sforzesco da giovedì 20 a domenica 23 novembre dalle ore 9.00 alle Laboratori, spazi gioco e attività ludiche e tecnologiche per conoscere e applicare la Convenzione dei Diritti dell'infanzia. ATTIVITÀ PER LE SCUOLE MATERNE, ELEMENTARI E MEDIE SU PRENOTAZIONE. Programma completo sul sito Tel ARCIRAGAZZI Arciragazzi Via Adige, 11 Milano alle ore Piazza del Duomo 4 ª Marcia per i Diritti dei Bambini e dei Ragazzi Per informazioni: Sala Teatro Rosetum Via Pisanello 1 Milano Sabato 22 novembre - ore "Tutti insieme appassionatamente". Spettacolo musicale della compagnia 'Il Parapiglia' ispirato al famoso film. Ingresso gratuito per tutti i bambini accompagnati da un adulto, fino ad esaurimento posti. Per informazioni Teatro Litta Corso Magenta, 24 - Milano Sabato 22 novembre alle ore 16,30 Teatro Litta - Boccascenacafè Progetto Incontro con la musica a cura di Associazione Musica Downstairs. Passeggiate nella musica in compagnia dei musicisti del passato. Pianoforte a 4 mani e narratore. J. S. Bach Per bambini dai 7 ai 12 anni. alle ore 11,00 Foyer Parini e Associati Ditta Gioco Fiaba: La casetta dello scoiattolo Gillo. La cucina Per bambini da 18 mesi a 4 anni Formula Pago io ed entri con me! Per ogni adulto pagante un bambino entra gratuitamente. Attenzione: posti limitati! Per informazioni: / Novembre Archeologia Storia e TERritorio Via Cadamosto, 7 Milano Sabato 22 novembre ore Sezione Romana presso Museo Archeologico - Corso Magenta 15 I Bambini nell'antichità: storie di bambini dalla Grecia antica alla Roma Imperiale. Excursus sulla condizione infantile dei bambini nell'antichità: come erano considerati, come venivano trattati, quali erano i loro giochi. ore e (ad esaurimento del primo gruppo) ore Sezione Egizia presso Castello Sforzesco I Bambini nell'antichità: storie di bambini nell'egitto dei Faraoni. Dalle rappresentazioni del dio Horus bambino ai giochi dei piccoli nell'antico Egitto, per capire se nell'epoca dei Faraoni tutti i bambini erano considerati uguali. Ingresso 5,00 Per informazioni e prenotazioni (obbligatorie entro venerdì 21): Fondazione Milan/UNICEF Palazzo Bagatti Valsecchi Via S. Spirito 10 - Milano Da giovedì 20 a venerdì 28 novembre dalle ore alle Palla al centro : Mostra sui diritti dei bambini Per informazioni: UNICEF Museo della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci Via S.Vittore, 21 Milano dalle ore 9.30 alle Sono presenti al Museo le otto porte simbolo della campagna No Excuse 2015, promossa dall UNDP, programma ONU per lo sviluppo sostenibile, già apparse alla Marcia per la Pace Perugia-Assisi. Siete inoltre invitati a visitare le mostre Matemilano, più freddo, più caldo, più quiz!!! e Bici in giro, i nostri laboratori interattivi e a partecipare alle nostre visite guidate. Ingresso ragazzi fino a 18 anni: gratuito Ingresso scontato 5,00 Per informazioni e prenotazioni: Amnesty International Sabato 22 Novembre presenta: "Mosca Cieca... non giochiamo con i diritti umani". Campagna di Amnesty International per i diritti dei minori nella Federazione Russa. Vieni a giocare e a disegnare insieme a noi al Barrio's e in altri luoghi della città Per informazioni: Teatro del Buratto al PIME Via Mosè Bianchi, 94 - Milano alle ore Nell ambito della rassegna "Insieme a Teatro" propone: Teatro all Improvviso "Le stagioni di Pallina" Età consigliata: 2-6 anni Ingresso ridotto 5,00 Per informazioni e prenotazioni: UISP Unione Italiana Sport Per Tutti Comitato Provinciale di Milano Via Adige, 11 - Milano L Uisp organizza al termine della marcia di Arciragazzi, attività ludico-sportive per bambini e adulti. Per informazioni: /7790 con il contributo di: U.I.S.P. Milano Comitato Provinciale Milano Via Adige, - Milano Tel. Fax Amnesty International Circoscrizione Lombardia Via degli Angioli, Milano Tel. Fax ARCIRAGAZZI Via Adige - Milano Tel. - Fax UNICEF Via Ugo Foscolo Milano Tel. Fax.

6 IL GIORNALE CHE PARLA SCUOLA ELEMENTARE MANTEGNA DI VIA MOSCATI Come l abbiamo sognato... APPUNTAMENTO 19\20\21 NOVEMBRE, Tutti gli alunni del Circolo Didattico Mantegna, di via Mantegna e Moscati, avranno un'occasione speciale di gioco, quella di partecipare alla mostra "VUOI GIOCARE CON NOI" di Celimondo. La Mostra espone i giocattoli creati dai bambini africani per i loro giochi. Ad ogni giocattolo corrisponderà un luogo geografico. PROGETTI INTERCULTURALI Il mondo a scuola: Una festa, tante feste...ha preso lo spunto dalle diverse realtà che esprime la Via Vigevano, in cui è situata la scuola elementare. In concomitanza delle principali feste dell anno, sono stati favoriti momenti di incontro tra individui di lingue e di culture diverse per realizzare un confronto e uno scambio tra diverse forme di costumi, di tradizioni e,insieme, sui vissuti delle persone. Grazie alla disponibilità e alla loro collaborazione, abbiamo realizzato visite ai locali della via e interviste ai loro gestori: della macelleria islamica, della trattoria delle due specialità (italiane e egiziane), del Cafè Europe e ancora del ristorante cinese e del negozio di oggetti indiani Lila. Utilizzando aspetti della metodologia autobiografica adulti e bambini, autoctoni e stranieri hanno raccontato, scritto, disegnato storie che ci hanno comunicato ricche informazioni e fatto avvicinare a mondi diversi. I lavori messi a punto dai bambini sono poi stati esposti nei locali della via che si è così animata di uno slancio interculturale nell intero mese del giugno Il libretto prodotto dai bambini sull esperienza è ancora disponibile! LUISA FRESSOIA Pedagogista, esperta di pedagogia e didattica interculturali -

7 PER NOI E Elementari quelli del... Il giornale dell Agenzia dei Ragazzi SCUOLA ELEMENTARE S.PERTINI DI MILANO LE BAMBOLE PER L UNICEF bambini della scuola S. Pertini di Milano ogni anno adottano un progetto promosso dall UNICEF Iche riesce a fare felici i bambini di tutto il mondo. Quest anno hanno realizzato alcune bamboline di pezza. A Natale queste verrano esposte e comprate dai bambini di tutta la scuola. I soldi verrano devoluti all UNICEF che li utilizzerà per aiutare i bambini in difficoltà che hanno bisogno di noi: acqua, cibo, casa, cure mediche, assistenza sociale, prevenzione e famiglia. Un bambino ed un albero hanno bisogno di 20 anni per crescere, con un piccolo gesto d amore si possono aiutare tanti bambini. Volete anche voi realizzare le nostre bambole? Seguite i nostri consigli! OCCORRENTE: Giornali vecchi, scotch, nastro colorato, tre strofinacci, (cm 70 X cm 50), (due di un colore uguale e un altro di colore diverso), cartoncino colorato. PER FARE UNA BAMBOLA: Realizzare con dei giornali una pallina di carta, che sarà la testa della bambola Fissare l esterno della pallina con lo scotch Per fare le gambe posizionare uno dei due strofinacci di uguale colore orizzontalmente e al rovescio, arrotolarlo in modo da fare un salamino e fissarlo all esterno con il nastro colorato Per fare le braccia disporre l altro strofinaccio di colore uguale verticalmente al rovescio, arrotolarlo e formare un salamino, all estremità fissare lo strofinaccio con del nastro colorato Distendere il 3^ strofinaccio dal diritto e posizionare la pallina nel centro, capovolgere lo strofinaccio mantenendo la pallina con la mano destra sovrapporre le gambe alle braccia e posizionarle alla base della testa facendo fuoriuscire le braccia, fissare il corpo con il nastro colorato realizzare il cappellino tagliando un cerchio dal diametro di 21 cm, utilizzare un cartoncino colorato che si adatti al colore della bambolina, tagliare il cerchio in corrispondenza del raggio sovrapporre le due estremità e pinzarle avrete realizzato un cappellino a forma di cono, applicarlo alla testa della bambola, in questo modo avrete realizzato la vostra bambolina L E B AMBOLE REALIZZATE DAI BAMBINI DELLA SES - S.PERTINI DI MILANO Siamo i bambini della scuola elementare Sandro Pertini di Milano in zona Bicocca. La nostra scuola ogni anno realizza un lavoretto, che poi verrà venduto alle famiglie. Quest anno la nostra scuola ha realizzato delle bambole ecologiche fatte di strofinacci, che venderemo a Natale nella nostra scuola. Così faremo felici molti bambini. Il ricavato verrà devoluto all Unicef, che poi verrà utilizzato per la cura dell infanzia. L UNICEF, creato dall ONU (Organizzazione delle Nazioni Unite) l 11 dicembre 1946 ha sede a New York ed ha lo scopo di portare aiuto ai bambini di tutto il mondo. La scuola è uno dei sostenitori più fedeli di questi principi. Partecipando ai progetti di solidarietà promossi dall UNICEF. Dal 20 al 23 novembre si ricorderà l approvazione alla Convenzione sui diritti dell infanzia in tale data al castello Sforzesco esporremo le nostre bambole. Bambini di tutte le scuole andate a vederle ma soprattutto a comprarle. I bambini delle quinte della scuola elementare S. Pertini di Milano RISCUOLA Dal 25 all 8 novembre di quest anno nell atrio delle scuole elementari e medie di via Gabbro, 6 a Milano sono stati esposti i progetti di restauro e riprogettazione della scuola. I bambini e i ragazzi, insieme agli insegnanti e genitori hanno potuto contribure, ripensando la loro scuola, insieme agli studenti del Politecnico di Milano e ad altri esperti. Riqualificazione e riprogettazione degli edifici scolastici Mostra dei progeti degli studenti del laboratorio di Architettura degli interni e allestimento a.a / Per informazioni tel. 02/

8 GLOBAL MARCH A Appuntamenti Il"Congresso Mondiale dei bambini" In Italia, dal 10 al 16 maggio 2004, si terrà il I Congresso Mondiale dei bambini sul lavoro minorile le date dal 10 al 12 maggio Il Congresso Mondiale a Firenze, Palazzo dei Congressi 13 maggio La Global March contro il lavoro minorile a Firenze, maggio attività collegate in Italia Nel mondo ci sono almeno 246 milioni di bambini sfruttati: la maggior parte di questi non andrà mai a scuola. Molti bambini ce l'hanno fatta! sono riusciti ad uscire dallo sfruttamento con l'aiuto di numerosi soggetti impegnati contro questa piaga. Grazie all alleanza lanciata dalla Global March contro il lavoro minorile, proprio i bambini salvati dallo sfruttamento, hanno fatto sentire la propria voce e hanno assunto un ruolo da protagonisti per diffondere la consapevolezza sui diritti dell'infanzia. La Convenzione ONU sui Diritti dell Infanzia del 1989, cita il diritto del bambino ad esprimere la propria opinione liberamente, un opinione che dovrebbe essere presa in considerazione in ogni questione relativa all infanzia. Ecco perché nel Congresso Mondiale del 2004 i bambini saranno i principali protagonisti, non solo partecipanti ma relatori e beneficiari. Almeno 300 ragazzi tra i 13 e i 17 anni provenienti da tutte le aree geografiche e ragazzi delle scuole italiane ed europee, potranno condividere le proprie esperienze, richiamare gli Stati e le Organizzazioni Internazionali presenti alle responsabilità assunte e proporre alla Comunità Internazionale un programma d azione ed una dichiarazione finale contro lo sfruttamento. La Global March ha, inoltre, costituito Children s Reference Group, un gruppo di lavoro di cui fanno parte ex bambini lavoratori e i ragazzi che hanno partecipato alla Global March del 1998: il gruppo segue l iniziativa e contribuisce attivamente alla sua organizzazione a partire dalla definizione del programma. Firenze non sarà il nostro punto di arrivo, ma una nuova partenza per la Global March against Child Labour. I ragazzi che parteciperanno all'evento porteranno le loro esperienze con sé e le condivideranno all interno dei rispettivi Paesi, per ottenere l applicazione della dichiarazione che verrà adottata. Insieme, i bambini del Congresso Mondiale potranno giocare un ruolo decisivo per il futuro del mondo! L evento è organizzato da Mani Tese in collaborazione con i sindacati CGIL, CISL e UIL - ANDIAMO A SCUOLA A PIEDI Da più di tre anni i bambini di tutto il mondo partecipano alla Giornata Internazionale a Scuola a Piedi! Da due anni i bambini delle scuole di Monza festeggiano questo importante giorno. Per informazioni Arciragazzi Milano tel. 02/ /7 - Per convincervi ad andare a scuola a piedi o in bicicletta ecco 10 buoni motivi 10 BUONE RAGIONI PER ANDARE A SCUOLA A PIEDII 1 E divertente 2 E salutare 3 E ecologico $ 4 E un modo per fare amicizia 5 Riduce lo stress di mamma e papà 6 E un modo per insegnare ed imparare l educazione stradale 7 E ragionevole J 8 E educativo 9 E economico 10 E un modo per ricordare che le strade potrebbero essere più sicure

9 PER CRESCERE UN BAMBINO CI VUOLE UN INTERO VILLAGGIO quelli del I l g i o r n a l e d e l l A g e n z i a d e i R a g a z z i Seminario del 29/10/03 all Università Bicocca di Milano di proporre una giornata di approfondimento e di studio sul tema della partecipazione, nasce L idea dalla considerazione che essa rappresenti il nodo critico per la definizione degli scenari della futura vita sociale. Promuovere e costruire la partecipazione significa anche chiarire in modo profondo che cosa intendiamo, in senso pratico e teorico, quando parliamo dell importanza di non accontentarsi dell esistente e di promuovere un mondo nel quale tutti, bambini, ragazzi e adulti, possano trovarsi meglio. Uno strumento pedagogico centrale, per la promozione della partecipazione, ci viene offerto dalla Convenzione Internazionale per i Diritti dell Infanzia e dell Adolescenza, la quale diviene il punto di partenza per proporre attivamente la diffusione dei temi legati alla cultura della partecipazione. Guardando alla rapida crescita di materiali ed esperienze riguardanti la promozione dei diritti dei bambini e dei giovani crediamo sia venuto il momento di spingere tutti i soggetti coinvolti nelle varie fasi della socializzazione dell individuo, ad assumere un ruolo finalmente attivo e collettivo nella costruzione di percorsi di cittadinanza attiva e consapevole. Per informazioni e per gli atti del convegno: Arciragazzi tel. 02/ /7 - IMMAGINA UNA SCUOLA Dove i bambini hanno la libertà di essere loro stessi Dove il successo non dipende dai voti Ma da cosa intende un bambino per successo Dove tutta la scuola partecipa democraticamente e tutti hanno lo stesso diritto di essere ascoltati Dove puoi giocare tutto il giorno se hai voglia di farlo E c è tempo e spazio per sedersi e sognare ci può essere una scuola così? Sì è Summerhill! A Summerhill gli studenti di tutte le età si incontrano barciragazzi gruppo ALTAVIA presentano PER CRESCERE UN BAMBINO CI VUOLE UN INTERO VILLAGGIO (proverbio africano) IT NEEDS A WHOLE VILLAGE TO BRING UP A CHILD (African proverb) 9,30 APERTURA LAVORI Mauro Ferraresi, Presidente Arciragazzi Comitato Milanese,docente Sociologia Generale Università IULM Milano. SALUTI: Bruno Simini Ass. all Educazione e all infanzia del Comune di Milano 10,00 PRESENTAZIONE DELL INIZIATIVA Nicola Iannaccone, Arciragazzi Comitato Milanese, Altavia Junium 10,15 PROMUOVERE LA PARTECIPAZIONE DEI RAGAZZI PER COSTRUIRE LA DEMOCRAZIA Gerison Lansdown, consulente Unicef per i diritti dei bambini e dei ragazzi 10,45 Break 11,00 IL SIGNIFICATO ATTUALE DELLA SCALA DI PARTECIPAZIONE Roger Hart, Children's Environments Research Group, Clark University. 11,30 THE EDUCATION REVOLUTION IN SUMMERHILL Zoe Readhead Neill, Responsabile di Summerhill School 12,00 DIBATTITO DISCUSSANT: Fulvio Scaparro, Università degli Studi di Milano Workshops (in sessioni parallele) 14,30 L INTERCULTURA PARTECIPATA Dal processo di apprendimento partecipativo alla consapevolezza dei diritti di cittadinanza mondiale Coordinano: Mariangela Querin, Celim Milano Daniela Invernizzi, Ong Manitese LA PARTECIPAZIONE A SCUOLA Per conoscere il valore pedagogico delle esperienze partecipative nella scuola, a partire dalle testimonianze dei soggetti coinvolti Coordina: Arciragazzi Milano "UN VILLAGGIO REALE"... esperienza di partecipazione attraverso il gioco, delle famiglie nel territorio milanese. Coordina: Associazione il Balzo. 16,15 Break SESSIONE PLENARIA 16,30 "SALVARE L'INFANZIA DALLA PEDAGOGIA. POCHI PRINCIPI DI PEDOSOFIA" Paolo Mottana, Docente di Epistemologia della Formazione Università Bicocca Coordinamento: Andrea Tremolada, Antonio Monzeglio una volta al giorno per prendere decisioni che riguardano tutta la scuola. I problemi si discutono e vengono risolti da tutti. Tutti hanno diritto di parlare.. Le regole della scuola sono decise da tutti gli studenti. Le riunioni sono importanti perché sei informato su come va e sei in grado di cambiare le cose che non ti vanno bene. George - allievo Mi sento uguale agli altri. Non ho paura di chiedere ciò che voglio e non penso di non poter fare certe cose perché le possono fare solo le persone importanti. Martin - allievo PER INFORMAZIONI

10 IPSIA FERRARIS PACINOTTI IO PARTECIPO E TU? Mi presento, mi chiamo Renate Guimaraes, ho 17 anni e frequento il secondo anno dell istituto Professionale IPSIA Ferrarris Pacinotti di Milano. Vengo dal Congo e vivo con i miei genitori in Italia, da quando avevo circa 1 anno. Ho due fratelli e una sorella più piccoli di me. Non sono più tornata nel mio paese d origine e mi piacerebbe andarci almeno per conoscerlo. Da grande vorrei fare la biologa. Lo scorso anno, con la prof. di italiano e i miei compagni della classe IBA del corso biologico, abbiamo affrontato il discorso della Mondialità e Intercultura, ed iniziando a leggere e a conoscere la Convenzione dei diritti del fanciullo. Poi io e gli altri compagni abbiamo partecipato a degli altri incontri organizzati dall UNICEF e lì abbiamo analizzato l argomento in modo più approfondito. Uno dei principali temi che abbiamo affrontato è stato quello della partecipazione : tutti i bambini e i ragazzi hanno il diritto di partecipare ad ogni attività che li riguarda. La successiva esperienza è stata il FORUM DEI RAGAZZI dove abbiamo preso un documento scritto il maggio scorso UN MONDO A MISURA DI BAMBINO, e lo abbiamo riscritto con parole più semplici, in modo tale che potesse essere capito anche da un bambino delle scuole elementari. L ultimo giorno, attraverso una Conferenza stampa, lo abbiamo presentato al Ministro Maroni... Renate Il testo integrale lo trovate sul sito IL TEATRO Ciao, io sono Marco, ho 15 anni. Sono qui per raccontarvi come ho cominciato a fare teatro... incominciai in 2 elementare e, come quasi tutti i bambini a quell età, ero scalmanato e vivace. Il nostro gruppo di teatro era composto da circa 20 persone. Feci il mio primo debutto a giugno e, anche se il tempo è passato, ricordo delle grandi emozioni. Negli anni successivi, io e i miei compagni migliorammo in tutto, nella recitazione e nel comportamento. Debuttammo sempre con recite più difficili, come I Promessi Sposi La Locandiera e Sogno di una notte di mezza estate... La partecipazione a questo corso mi ha fatto crescere molto e mi ha arricchito di esperienze e di amicizie. Inoltre mi ha fatto sentire più sicuro di me, rendendomi meno meno introverso e timido. Ora sono iscritto al primo anno del corso di elettronica al Ferraris Pacinotti di Milano. Ho raccontato alla mia professoressa di italiano della mia esperienza teatrale e l ho invitata alla recita dei monologhi. Successivamente, la mia regista è venuta a scuola e invitando per il debutto la prof. e i miei compagni. Nel mio Istituto organizzano diverse attività artistiche e giornalistiche. Io sto partecipando alla redazione della rivista Zai.Net, esperienza nuova per me, che mi incuriosisce e mi interessa molto. LABORATORIO DI PITTURA MURALE COORDINATO DAL PROF. A. IOMINI, IPSIA FERRARIS PACINOTTI LA PROF A. DI NARDO Consapevole che promuovere la partecipazione dei ragazzi vuol dire contribuire alla costruzione della Democrazia, il nostro Istituto Ferraris-Pacinotti di Milano ha, da diversi anni, portato avanti Progetti di Intercultura e di Educazione allo Sviluppo, inserendoli nel Pof annuale. Il lavoro di diversi insegnanti è avvenuto in collaborazione con Enti locali, UNICEF, Mani Tese, Associazioni culturali e teatrali, Arciragazzi e, nell ultimo anni, con Agenzia dei Ragazzi e la rivista Zai.Net. Inoltre proseguirà, come da tre anni a questa parte, l adesione (di 16 classi dell Istituto) al Progetto Il Quotidiano in classe, proposto dall Osservatorio permanente Giovani Editori. In particolare, alcune di queste hanno espresso l intenzione e progettato di svolgere sui quotidiani a loro disposizione una sorta di dossier rassegna stampa, sui temi Giovani ed adolescenti in Italia e nel mondo con una riflessione sugli spazi che le testate assegnano ai problemi dell adolescenza. Tale lavoro inizierà a partire dalla fine di ottobre e si concluderà in aprile, con un analisi finale dei ragazzi, su quanto emerso. HANNO CONTRIBUITO ALLA REALIZZAZIONE DI QUESTO GIORNALE: Giovanna Venegoni, Elisabetta Rossi, Luca Garatti, Simone Conca, Antonio Monzeglio, Mauro Ferraresi, Nicola Iannaccone, Antonella Eberlin, Mirko Pallera e soprattutto, gli alunni e le maestre delle quinte classi della SES di via Moscati, della SES S. Pertini di via T. Mann; Renate, Marco, e la prof.ssa Antonella Di Nardo, gli alunni della seconda D della SMS Rinascita e la prof.ssa Paola Gorni, gli alunni della terza D della SMS Confalonieri e la prof.ssa Antonietta Gioffrè, gli alunni della terza D della SMS San Rocco di Muggiò e la prof.ssa Nadia Pavesi, Summerhill School, Andrea Tremolada, Enza Versace, Francesco Valtolina, Luca Nunziante, Silvia Jelmini e Celim Milano, Manitese.

11 PPace quelli del I l g i o r n a l e d e l l A g e n z i a d e i R a g a z z i SCUOLA MEDIA SAN ROCCO DI MUGGIO Intervista al sindaco La seconda II D della scuola media di via S. Rocco di Muggiò ha incontrato il Sindaco per illustrare il lavoro sulla pace svolto in classe e per spiegare il significato e l importanza del 20 Novembre e l adesione al progetto dell Agenzia dei ragazzi. Il sindaco ha deciso di mettere a nostra disposizione uno stand da allestire per poter vendere delle cartoline con lo slogan degli articoli della Convenzione per i diritti dei bambini e dei ragazzi. Il ricavato sarà devoluto al Celim per un progetto di protezione dei bambini che nascono da mamme sieropositive. GIOCARE PER DIVENTARE GRANDI LA 2D E TUTTE LE SCUOLE DI MILANO PARTECIPANO AL CONCORSO UNICEF PROMOSSO DAI GIOCATORI DEL MILAN. MILANO, 20 ottobre 2003 Tutta la nostra classe, dell istituto comprensivo A.Casati, con la prof. Nadia Pavesi insegnante di lettere; il prof. Angelo Colucci insegnante di scienze matematiche e la facilitatrice Cristina Camussone, si reca al palalido di piazzale Lotto per partecipare ad un concorso dell Unicef sui diritti del bambino, promosso dalla fondazione Milan. Giunti al palazzetto vediamo tanti ragazzi di tante scuole di Milano e dintorni. Dopo entrano i calciatori e noi ci alziamo in piedi, emozionantissimi, per salutarli. Anche se sono solo tre ci accontentiamo, perché non abbiamo mai visto dei giocatori DAL VIVO!!!!!! Il primo a salire sul palco è il capitano della squadra, Paolo Maldini, è seguito dal portiere, Dida, infine con nostra sorpresa appare sul palco Schevchenko, attaccante del Milan. Dopo arrivano altri due personaggi importanti: Leonardo, che non sapevamo ci fosse Bianca Pitzorno, una celebre scrittrice italiana. Fatta conoscenza, il presentatore porta una cassa con delle domande scritte da noi ragazzi di tutte le scuole da fare ai personaggi sul perché aver partecipato a questo concorso e che cosa avrebbero fatto per rispettare il diritto al gioco dei bambini. Abbiamo pensato: SPERIAMO CHE FACCIANO LE NOSTRE DI DOMANDE!! In realtà non sono uscite e quindi addio al sogno di farci conoscere dalle altre scuole. Al termine delle domande i calciatori hanno fatto il giro del campo per fare degli autografi. GIORNATA MONDIALE DELLA PACE INDETTA DALL ONU (21/09/03). I RAGAZZI DELLA 2D DELLA SCUOLA MEDIA S.ROCCO DELL ISTITUTO COMPRENSIVO A.CASATI LAVORANO SULLA PACE. Muggiò, 19 settembre Cari amici, la pace è una parola che ha molti significati, per esempio pace vuol dire unione fra due o più persone. Adesso nel Mondo intero non c è pace. Popoli che lottano tra di loro per conquistare territori, donne e bambini che non resistono a queste guerre, uomini che muoiono in battaglia... Il testo integrale lo trovate sul sito INFORMAZIONI SUL PROGETTO CELIM Con 4 si fa un test alla mamma in attesa Con 10 si può fare un trattamento con farmaci anti AIDS alla mamma e al bambino così che il bambino non nasca sieropositivo Con 14 si garantisce l assistenza per un mese alla mamma e al bambino. Il progetto è realizzato a Chirundin in Zambia (uno dei paesi più colpiti) Per informazioni: Celim Milano tel. 02/ oppure Celimondo spazio educativo Celim Milano 02/ info al sito www. celim.org.

12 20 Web quelli del Il giornale dell Agenzia dei Ragazzi DEI RAGAZZI.NET Il lavoro dell Agenzia dei Ragazzi prosegue con questo terzo numero e il sito internet (www.agenziadeiragazzi.net). Tutto quello che non abbiamo potuto pubblicare per ragioni di spazio lo trovate sul sito. Se volete comunicarci nuovi lavori, nuove idee e proposte da condividere con altre scuole SCRIVETECI, così come se volete partecipare al progetto dell Agenzia dei Ragazzi!!! L AGENZIA E QUINDI APERTA, E UN LUOGO FISICO DOVE ACCOGLIERE, COMUNICARE E DIFFONDERE GLI INTERESSI, LE ESPERIENZE, I BISOGNI, LE IDEE E I SOGNI DEI RAGAZZI E DEGLI OPERATORI CHE SONO I VERI INTERPRETI DI QUESTO PROGETTO CHE HA PROMOSSO ARCIRAGAZZI INSIEME ALL AGENZIA ALTAVIA JUNIUM. Per INFORMAZIONI, COMUNICAZIONI, CONTATTI AGENZIA DI COMUNICAZIONE DEI RAGAZZI c/o ALTAVIA ITALIA Alzaia Naviglio Pavese 78/ Milano Tel Fax E mail: Contributo di ARCIRAGAZZI Il 20 Novembre. La voce dei bambini e dei ragazzi e un Progetto Arciragazzi capofila, CeLIM Ong, Gruppo Altavia Comunicazione. Piano Infanzia Comune di Milano L.285/97 - Biennio Per Info: Arciragazzi 02/ , Assessorato alle Politiche Sociali Settore Servizi alla Famiglia

PROVINCIA DI L AQUILA. Domanda 1 DIRITTO A PARTECIPARE PARTECIPAZIONE ALLE DECISIONI

PROVINCIA DI L AQUILA. Domanda 1 DIRITTO A PARTECIPARE PARTECIPAZIONE ALLE DECISIONI Indagine campionaria sulle richieste dei bambini nella Provincia 1 PROVINCIA DI L AQUILA Centro Provinciale di Documentazione e Analisi sull infanzia e l adolescenza Risultati del questionario sui bisogni

Dettagli

Con Camper e aereo.in giro per il mondo

Con Camper e aereo.in giro per il mondo SEZIONE BLU INSEGNANTE DANESE MARA Con Camper e aereo.in giro per il mondo Scuola dell infanzia S. Giovanni Bosco Anno scolastico 2016/17 MOTIVAZIONE A partire dall esperienza e osservazione dei bambini

Dettagli

PROVINCIA DI PESCARA. Domanda 1 DIRITTO A PARTECIPARE PARTECIPAZIONE ALLE DECISIONI

PROVINCIA DI PESCARA. Domanda 1 DIRITTO A PARTECIPARE PARTECIPAZIONE ALLE DECISIONI Indagine campionaria sulle richieste dei bambini nella Provincia 1 PROVINCIA DI PESCARA Centro Provinciale di Documentazione e Analisi sull infanzia e l adolescenza Risultati del questionario sui bisogni

Dettagli

Premessa L idea di progettare un percorso sulla nostra città nasce dall ascolto delle voci dei bambini e delle bambine della scuola.

Premessa L idea di progettare un percorso sulla nostra città nasce dall ascolto delle voci dei bambini e delle bambine della scuola. Premessa L idea di progettare un percorso sulla nostra città nasce dall ascolto delle voci dei bambini e delle bambine della scuola. Alla domanda qual è la tua città? ci guardano pensosi e alla seconda

Dettagli

PERCHE NEL PRESEPIO C E SEMPRE UN OCA?

PERCHE NEL PRESEPIO C E SEMPRE UN OCA? PERCHE NEL PRESEPIO C E SEMPRE UN OCA? SECONDO PERCORSO DI RELIGIONE CATTOLICA SCUOLA DELL INFANZIA «SAN GIOVANNI BOSCO» ANNO SCOLASTICO 2015/2016 MOTIVAZIONE I momenti di festa si susseguono durante tutto

Dettagli

giovani comune di campi bisenzio Questionario

giovani comune di campi bisenzio Questionario comune di campi bisenzio Questionario giovani Lo scopo principale del seguente questionario è quello di volgere la nostra attenzione al mondo giovanile per liberarne e investirne le risorse, ascoltandone

Dettagli

"diventare cittadini "

diventare cittadini MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Istituto Comprensivo E. Mattei Civitella Roveto (AQ) UDA verticale "diventare cittadini " Anno scolastico 2015/2016 PREMESSA Con il termine Cittadinanza

Dettagli

Le regole della scuola sono molto simili alle regole della società, che sono state scritte non per dispetto ma per il nostro bene.

Le regole della scuola sono molto simili alle regole della società, che sono state scritte non per dispetto ma per il nostro bene. Le regole della scuola sono molto simili alle regole della società, che sono state scritte non per dispetto ma per il nostro bene. Se riuscissimo a rispettare tutte le regole sia in una piccola comunità

Dettagli

Non è colpa di Pandora

Non è colpa di Pandora TEAM Siamo tre ragazze di 22 anni. Studiamo a Milano e Non è colpa di Pandora, oltre ad essere il nome del nostro progetto, è quello della nostra associazione. L abbiamo fondata per continuare un percorso

Dettagli

I.P.E R.S. ISTITUTO DI PSICOLOGIA E RICERCHE SOCIOSANITARIE

I.P.E R.S. ISTITUTO DI PSICOLOGIA E RICERCHE SOCIOSANITARIE Associazione Agenzia Arcipelago Onlus Comune di Campodimele Assessorato alla cultura I.P.E R.S. ISTITUTO DI PSICOLOGIA E RICERCHE SOCIOSANITARIE Festival internazionale della fiaba VI edizione UN PAESE

Dettagli

LA SCUOLA "JORGJI DILO" HA APERTO LE SUE PORTE PER OSPITARE I PRIMI ALUNNI E PER DARE INIZIO AL PROCESSO DI CONOSCENZA E DI FORMAZIONE NELL ANNO 1957.

LA SCUOLA JORGJI DILO HA APERTO LE SUE PORTE PER OSPITARE I PRIMI ALUNNI E PER DARE INIZIO AL PROCESSO DI CONOSCENZA E DI FORMAZIONE NELL ANNO 1957. SCUOLA DI SISTEMA 9 - ANNI "JORGJI DILO" LA SCUOLA "JORGJI DILO" HA APERTO LE SUE PORTE PER OSPITARE I PRIMI ALUNNI E PER DARE INIZIO AL PROCESSO DI CONOSCENZA E DI FORMAZIONE NELL ANNO 1957. La scuola

Dettagli

INTRODUZIONE Forum della Pace

INTRODUZIONE Forum della Pace INTRODUZIONE Il 14 e 15 maggio 2010, alla vigilia della Marcia per la pace Perugia-Assisi si svolgerà a Perugia il Forum della Pace. Un evento unico, senza precedenti. Una grande Università della pace.

Dettagli

AZIONE N. 5 Tanti Consigli, una sola proposta: Milano amica dei bambini e dei ragazzi 22 maggio 2013 - Fabbrica del Vapore via Procaccini 4, Milano

AZIONE N. 5 Tanti Consigli, una sola proposta: Milano amica dei bambini e dei ragazzi 22 maggio 2013 - Fabbrica del Vapore via Procaccini 4, Milano AZIONE N. 5 Realizzazione dell evento cittadino di incontro dei consiglieri CdZRR, degli insegnanti referenti e dei partecipanti ai gruppi di coordinamento zonale. Ogni anno, a maggio i ragazzi e gli insegnanti

Dettagli

"Ascoltare l'infanzia"

Ascoltare l'infanzia Assessorato all Istruzione Pubblica "Ascoltare l'infanzia" a cura dei Servizi Educativi del Comune di Prato invito all evento di presentazione del ciclo di incontri per genitori e a FAR festa INSIEME,

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA CASOLI

SCUOLA PRIMARIA CASOLI SCUOLA PRIMARIA CASOLI Uscita didattica all apicoltura Luca Finocchio di Tornareccio Classi prime Noi alunni delle 3 classi prime abbiamo fatto un esperienza interessante partecipando durante la visita

Dettagli

La Cenerentola di Gioachino Rossini

La Cenerentola di Gioachino Rossini in collaborazione con presenta con il patrocinio di metodo didattico per l apprendimento dell opera lirica La Scuola BENEDETTA CAMBIAGIO collabora con la l associazione Europa in Canto che promuove a livello

Dettagli

IL PROGRAMMA EDUCARE SCUOLA BNL 18 GENNAIO 2017 BANCA D ITALIA

IL PROGRAMMA EDUCARE SCUOLA BNL 18 GENNAIO 2017 BANCA D ITALIA IL PROGRAMMA EDUCARE SCUOLA BNL 18 GENNAIO 2017 BANCA D ITALIA BNL vicina ai clienti dal 2008, realizza seminari di educazione finanziaria gratuiti e aperti a tutti, finalizzati ad aumentare la consapevolezza

Dettagli

Tavolo Tecnico Intersettoriale Monza: città dei bambini e dei ragazzi 20 novembre 2003 settembre 2006

Tavolo Tecnico Intersettoriale Monza: città dei bambini e dei ragazzi 20 novembre 2003 settembre 2006 Tavolo Tecnico Intersettoriale Monza: città dei bambini e dei ragazzi 20 novembre 2003 settembre 2006 Il bambino è un soggetto titolare di diritti, che la comunità ha il dovere di riconoscere. Il bambino

Dettagli

Attività 3 Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità

Attività 3 Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità Attività 3 Azioni di sensibilizzazione ed educazione alla mondialità II annualità Obiettivi. costruire capacità di comunicazione e dialogo interculturale tra gli studenti delle scuole di primo e secondo

Dettagli

PIANO DIDATTICO SUSTAIN

PIANO DIDATTICO SUSTAIN PIANO DIDATTICO SUSTAIN Titolo dell Unità Nome, Scuola e Paese dell insegnante Gruppo target Obiettivi RISPETTO Beyza AYDIN Doğa Koleji, Turchia beyzaydin@hotmail.com 5 anni, asilo Rispetto reciproco e

Dettagli

PROGETTI SCUOLA LA GABBIANELLA. Percorso formativo di Educazione alla Mondialità e alla Solidarietà Essere Cittadini del mondo

PROGETTI SCUOLA LA GABBIANELLA. Percorso formativo di Educazione alla Mondialità e alla Solidarietà Essere Cittadini del mondo PROGETTI SCUOLA LA GABBIANELLA Percorso formativo di Educazione alla Mondialità e alla Solidarietà Essere Cittadini del mondo Anno scolastico 2004-05 Obiettivi generali a breve e a lungo termine - attuare

Dettagli

La domenica al Museo. Domenica 7 maggio Focus! Stupinigi e i giardini d Europa. Domenica 14 maggio Life vita di corte, speciale giardini

La domenica al Museo. Domenica 7 maggio Focus! Stupinigi e i giardini d Europa. Domenica 14 maggio Life vita di corte, speciale giardini Palazzina di Caccia di Stupinigi Fondazione Ordine Mauriziano La domenica al Museo Maggio: LA CORTE EN PLEIN AIR Domenica 7 maggio Focus! Stupinigi e i giardini d Europa Domenica 14 maggio Life vita di

Dettagli

Abbracci di Natale IPRESSGASTONE. Scritto da Administrator Martedì 30 Novembre :53

Abbracci di Natale IPRESSGASTONE. Scritto da Administrator Martedì 30 Novembre :53 Nella Magia del chiostro del Comune di Montefalcione, oggi sede del Municipio, tra le vie del suo storico borgo, una luce di preghiera riscalderà il paese nei giorni 8-11-12-13-18-19-24-26-28 Dicembre

Dettagli

PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO CLIC SUL MONDO

PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO CLIC SUL MONDO PROGETTO EDUCATIVO-DIDATTICO CLIC SUL MONDO Anno scolastico 2013-2014 Perché questo progetto? Per il semplice motivo che l amicizia rimane uno dei valori più nobili dell essere umano. L uomo è per sua

Dettagli

30 incontri in pillole per genitori ed educatori in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia

30 incontri in pillole per genitori ed educatori in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia 1 30 incontri in pillole per genitori ed educatori in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia Più che raddoppiati gli appuntamenti dell area Workshop Mamma & Papà: a B come Bimbo si sviluppa

Dettagli

TI DICO GRAZIE. Educare alla gentilezza. Scuola Primaria Sandro Pertini. Anno scolastico 2009/2010

TI DICO GRAZIE. Educare alla gentilezza. Scuola Primaria Sandro Pertini. Anno scolastico 2009/2010 TI DICO GRAZIE Educare alla gentilezza Scuola Primaria Sandro Pertini Anno scolastico 2009/2010 Il progetto è volto alla realizzazione di un percorso condiviso che partendo dallo spettacolo TI DICO GRAZIE,

Dettagli

PROGETTO DI EDUCAZIONE FINANZIARIA PER SCUOLE PRIMARIE

PROGETTO DI EDUCAZIONE FINANZIARIA PER SCUOLE PRIMARIE PROGETTO DI EDUCAZIONE FINANZIARIA PER SCUOLE PRIMARIE Alle sorgenti del Risparmio: in viaggio con Ginetto il Rubinetto Target Il progetto è stato pensato per studenti dalla prima alla quinta e, in ogni

Dettagli

Vi invitano alla 1 GIORNATA PROVINCIALE DELL AFFIDO E DELL ACCOGLIENZA DOMENICA 10/04/2016

Vi invitano alla 1 GIORNATA PROVINCIALE DELL AFFIDO E DELL ACCOGLIENZA DOMENICA 10/04/2016 Forum Provinciale del Terzo Settore di Brescia e Comune di Brescia Insieme ai partner del progetto Promuovere e sostenere reti per l affido famigliare sul territorio della Provincia di Brescia Vi invitano

Dettagli

In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente

In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente In I A, di questo percorso, ci vogliamo tenere in mente la bellezza di descrivere l oggetto che ci rappresenta e scoprire cosa significa per l altro il suo oggetto. x che è stato bello! Ho capito più cose

Dettagli

La domenica al Museo

La domenica al Museo Palazzina di Caccia di Stupinigi Fondazione Ordine Mauriziano La domenica al Museo APRILE: Il giardino e la natura Domenica 2 aprile FOCUS, il giardino e l oriente Lirica a corte: Madama Butterfly, le

Dettagli

PARTECIPAZIONE ATTIVA DEGLI STUDENTI In collaborazione con Centro di Solidarietà l Orizzonte

PARTECIPAZIONE ATTIVA DEGLI STUDENTI In collaborazione con Centro di Solidarietà l Orizzonte I.S.I.S.S. Istituto Statale Istruzione Secondaria Superiore PIETRO GIORDANI Via Lazio, 3-43100 Parma - Tel. 0521272405/272418 Fax 0521272435 e-mail: ssgiorda@provincia.parma.it http://www.ipsgiordani.it

Dettagli

NEWSLETTER SETTEMBRE 2010

NEWSLETTER SETTEMBRE 2010 NEWSLETTER SETTEMBRE 2010 ATTIVITÀ CAMPUS LE VACANZE NON SONO FINITE! Sta per cominciare la scuola ma sei ancora in tempo per il Campus di Explora! Fino al 10 settembre vieni a trascorrere le ultime giornate

Dettagli

Villaggio per la Terra eventi e visibilità

Villaggio per la Terra eventi e visibilità 21-25 aprile - Galoppatoio di Villa Borghese e Terrazza del Pincio Villaggio per la Terra eventi e visibilità Papa Francesco al Villaggio per la Terra 2016 Sentendovi parlare, mi sono venute alla mente

Dettagli

NOTIZIE DAL MOSSOTTI: fatti e parole a cura delle studentesse e degli studenti

NOTIZIE DAL MOSSOTTI: fatti e parole a cura delle studentesse e degli studenti NOTIZIE DAL MOSSOTTI: fatti e parole a cura delle studentesse e degli studenti articolo n. 27/2016 Cittadini a scuola e nel mondo. Percorsi interdisciplinari alla scoperta del vivere con gli altri. Evento

Dettagli

Settimana della lettura (e In Campo il Cuore) 2014

Settimana della lettura (e In Campo il Cuore) 2014 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A. Tiraboschi Passaggio Rodari, 1 24030 Paladina (Bg) - 035 637559 035 633900 www.icpaladina.it Cod. Fisc. 95118520162

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA (I R C)

PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA (I R C) PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA (I R C) ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE ANNUALE di RELIGIONE CATTOLICA (IRC) A.S. 2012/2013 L INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA NELLA SCUOLA

Dettagli

La domenica al Museo Ottobre

La domenica al Museo Ottobre Palazzina di Caccia di Stupinigi Fondazione Ordine Mauriziano La domenica al Museo Ottobre LE STORIE, GLI ANEDDOTI E LE CURIOSITA Domenica 9 Ottobre Life vita di corte. La palazzina al tempo di Napoleone

Dettagli

FAMIGLIE AL MUSEO 2014

FAMIGLIE AL MUSEO 2014 FAMIGLIE AL MUSEO 2014 www.visitmuve.it FAMIGLIE AL MUSEO 2014 Percorsi e laboratori creativi, cacce al tesoro, giochi, animazioni e tante altre attività divertenti vi aspettano nei nostri musei. Perché?

Dettagli

Programmazione Didattica Scuola dell'infanzia

Programmazione Didattica Scuola dell'infanzia Programmazione Didattica Scuola dell'infanzia Istitituti Comprensivi 15 e 17 di Bologna a.s. 2015-2016 Ins. Cice Maria Rosa Le attività in ordine all insegnamento della Religione Cattolica, per coloro

Dettagli

CASA DELLA CULTURA W. A. MOZART IL CENTRO INTERCULTURALE DI TORINO

CASA DELLA CULTURA W. A. MOZART IL CENTRO INTERCULTURALE DI TORINO IL CENTRO INTERCULTURALE DI TORINO Aperto nel 1996 all interno del Settore Spettacolo, Manifestazioni e Formazione Culturale della Città di Torino, è un luogo di confronto, conoscenza, formazione e scambio

Dettagli

IL TEATRO DELLE NECESSITÀ

IL TEATRO DELLE NECESSITÀ gruppo elettrogeno In una condizione come quella della reclusione dove tutto è necessario, qual è il senso e la necessità del Teatro? Ovvero della sfida culturale e artistica di portare il teatro e i linguaggi

Dettagli

Istituto Comprensivo Coldigioco PROGETTO BIBLIOTECA VIAGGIO NEL MONDO DELLE STORIE. z a.s.2012/2013

Istituto Comprensivo Coldigioco PROGETTO BIBLIOTECA VIAGGIO NEL MONDO DELLE STORIE. z a.s.2012/2013 Istituto Comprensivo Coldigioco PROGETTO BIBLIOTECA VIAGGIO NEL MONDO DELLE STORIE z a.s.2012/2013 Insegnante referente del progetto: CHIARIOTTI DISIANA PARTECIPAZIONE AL CORSO DI FORMAZIONE PER BIBLIOTECARI

Dettagli

#BCM17. Bookcity per le Scuole e Università. Serata Inaugurale #BCM17 NOVEMBRE GIOVEDÌ VENERDÌ - SABATO - DOMENICA

#BCM17. Bookcity per le Scuole e Università. Serata Inaugurale #BCM17 NOVEMBRE GIOVEDÌ VENERDÌ - SABATO - DOMENICA #BCM17 #BCM17 GIOVEDÌ VENERDÌ - SABATO - DOMENICA 16 17-18-19 Bookcity per le Scuole e Università Serata Inaugurale #BCM17 NOVEMBRE 160.000 presenze 1.400 classi 420 editori, associazioni, fondazioni 1.140

Dettagli

LEGAMBIENTE AREZZO CIRCOLO EtaBeta PRESENTAZIONE ASSOCIAZIONE PROPOSTA DI PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO. Obiettivi del progetto:

LEGAMBIENTE AREZZO CIRCOLO EtaBeta PRESENTAZIONE ASSOCIAZIONE PROPOSTA DI PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA LAVORO. Obiettivi del progetto: LEGAMBIENTE AREZZO CIRCOLO EtaBeta PRESENTAZIONE ASSOCIAZIONE Il Circolo Legambiente Etabeta, costituito nel febbraio 2006, è un gruppo di volontariato che promuove progetti incentrati sulla sostenibilità

Dettagli

I- [ A ] Leggi il seguente testo : Samar è una studentessa egiziana del Cairo. Lei frequenta un corso di letteratura

I- [ A ] Leggi il seguente testo : Samar è una studentessa egiziana del Cairo. Lei frequenta un corso di letteratura Prova scritta( 2) 2011 I- [ A ] Leggi il seguente testo : Samar è una studentessa egiziana del Cairo. Lei frequenta un corso di letteratura italiana di tre mesi a Milano. Le sue colleghe Laila e Samira

Dettagli

Comune di Pogliano Milanese Ricerca sul tempo libero luglio / dicembre 2010 Rivolta ai giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni

Comune di Pogliano Milanese Ricerca sul tempo libero luglio / dicembre 2010 Rivolta ai giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni Prof. a Contratto in Pedagogia Generale e Sociale Università Statale dell Insubria di Varese -A.A. 08-09- Comune di Pogliano Milanese Ricerca sul tempo libero luglio / dicembre 2010 Rivolta ai giovani

Dettagli

Palacongressi di Rimini Dicembre 2016

Palacongressi di Rimini Dicembre 2016 Palacongressi di Rimini 02-03 Dicembre 2016 Le avventure di Oliver testi narrativi scritti per e con i bambini Esperienze a sostegno dell inclusione scolastica Cooperativa sociale Genova Integrazione a

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Campania DIREZIONE GENERALE Prot. N. AOODRCA/R.U. 3677/U Napoli, 15 aprile 2015 Ai Dirigenti Scolastici delle

Dettagli

PlayEnergy: capire l energia con gli strumenti della scienza. Milano, 25 novembre 2009

PlayEnergy: capire l energia con gli strumenti della scienza. Milano, 25 novembre 2009 PlayEnergy: capire l energia con gli strumenti della scienza Milano, 25 novembre 2009 PlayEnergy Nasce da una esigenza della scuola: formazione sui temi dell energia e promozione della scienza Progetto

Dettagli

La domenica al Museo

La domenica al Museo Palazzina di Caccia di Stupinigi Fondazione Ordine Mauriziano La domenica al Museo Febbraio: La Casa del Re Domenica 5 febbraio Focus e Assaggi d Opera : una carrellata delle arie più divertenti dedicate

Dettagli

PROGETTO E TEMPO DI NONNI. Bando Benessere «da 0-100» Attività per bambini, ragazzi e genitori. valorizzare i nonni nel loro ruolo educativo

PROGETTO E TEMPO DI NONNI. Bando Benessere «da 0-100» Attività per bambini, ragazzi e genitori. valorizzare i nonni nel loro ruolo educativo «E TEMPO DI NONNI» Stefania Campestrini-Referente Tecnico Distretto Famiglia Valle dei Laghi Monica Pisoni-Coordinatrice Centro Famiglie della Valle dei Laghi PROGETTO Bando Benessere «da 0-100» Attività

Dettagli

Giovani, da 120 anni.

Giovani, da 120 anni. Giovani, da anni. Festeggiamo insieme i anni di Banca d Alba. Un traguardo importante che la Banca ha raggiunto grazie a voi. Questo programma è la nostra festa, la festa di tutti. Amici di Alec mostre

Dettagli

Firenze 09/11/2016 PERCHÉ ABBIAMO FATTO UNA SCUOLA CALCIO?

Firenze 09/11/2016 PERCHÉ ABBIAMO FATTO UNA SCUOLA CALCIO? Announcement n. 6/2016 Firenze 09/11/2016 Come ben sapete, il Centro Storico Lebowski è una società sportiva dilettantistica che intende lo sport come veicolo di conoscenza, solidarietà e trasformazione

Dettagli

PROGETTO ORA ALTERNATIVA ALL I.R.C.

PROGETTO ORA ALTERNATIVA ALL I.R.C. PROGETTO ORA ALTERNATIVA ALL I.R.C. SCUOLA PRIMARIA LIA DE VECCHI FISOGNI ISTITUTO COMPRENSIVO PADERNO DUGNANO - FISOGNI PROGRAMMAZIONE DI ATTIVITA ALTERNATIVA ALLA RELIGIONE CATTOLICA A. S. 2013/2014

Dettagli

La corsa contro la fame Didattica, sport e solidarietà in un progetto ad alto valore educativo, per un futuro migliore! 4 edizione, 9 Maggio 2018 FAME

La corsa contro la fame Didattica, sport e solidarietà in un progetto ad alto valore educativo, per un futuro migliore! 4 edizione, 9 Maggio 2018 FAME 4 edizione, 9 Maggio 2018 La corsa contro la fame Didattica, sport e solidarietà in un progetto ad alto valore educativo, per un futuro migliore! LA CORSA CONTRO LA FAME il progetto La Corsa contro la

Dettagli

de forma (ovvero sulla forma)

de forma (ovvero sulla forma) de forma (ovvero sulla forma) a cura di Sara Gualzetti e Elena De Cristofaro Cosa succede se la danza e il design si incontrano? Che relazione c'è tra la danza e un oggetto, tra il corpo e lo spazio? Perché

Dettagli

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DELLA BIBLIOTECA DI PIANIGA RIVOLTE ALLE SCUOLE PUBBLICHE E PRIVATE ANNO SCOLASTICO 2011/2012 VISITE GUIDATE

PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DELLA BIBLIOTECA DI PIANIGA RIVOLTE ALLE SCUOLE PUBBLICHE E PRIVATE ANNO SCOLASTICO 2011/2012 VISITE GUIDATE Biblioteca Comunale di Pianiga PROGRAMMA DELLE ATTIVITA DELLA BIBLIOTECA DI PIANIGA RIVOLTE ALLE SCUOLE PUBBLICHE E PRIVATE ANNO SCOLASTICO 2011/2012 VISITE GUIDATE La visita guidata consente agli alunni

Dettagli

Progetto Unicef a.s. 2017/2018

Progetto Unicef a.s. 2017/2018 Progetto Unicef a.s. 2017/2018 Direzione Didattica Statale Is Mirrionis Cagliari Un nonno per un bambino, un bambino per un nonno I nonni sono coloro che vengono da lontano e vanno per primi, ad indagare

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA ASILO INFANTILE LA VITTORIA Via Castello n. 12 ADRO BS. Progetto educativo COSA FARO DA GRANDE?

SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA ASILO INFANTILE LA VITTORIA Via Castello n. 12 ADRO BS. Progetto educativo COSA FARO DA GRANDE? SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA ASILO INFANTILE LA VITTORIA Via Castello n. 12 ADRO BS Progetto educativo COSA FARO DA GRANDE? ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Motivazione Nella scuola dell infanzia l apprendimento

Dettagli

Laboratorio di Pedagogia Generale a.a 2016/2017 Visita alla Scuola di Acilia "Progetto Cittadini del mondo"

Laboratorio di Pedagogia Generale a.a 2016/2017 Visita alla Scuola di Acilia Progetto Cittadini del mondo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA Laboratorio di Pedagogia Generale a.a 2016/2017 Visita alla Scuola di Acilia

Dettagli

2009/2010. Eventi didattici per giocare con la città

2009/2010. Eventi didattici per giocare con la città GES gioco ergo sum Eventi didattici per giocare con la città 2009/2010 1 GES gioco ergo sum Programma 2009/2010 Mese di ottobre - Halloween al museo Misteri e fantasmi in Pinacoteca comunale. Utenza: l

Dettagli

stazione creativa scuola materna statale di Vanzone Calusco d Adda anno scolastico unoteatro

stazione creativa scuola materna statale di Vanzone Calusco d Adda anno scolastico unoteatro scuola materna statale di Vanzone Calusco d Adda BG anno scolastico 2015-2016 Dopo un lavoro di diversi anni Calusco BG, i bambini, i genitori e le insegnanti della scuola dell'infanzia di Vanzone hanno

Dettagli

Una breve presentazione

Una breve presentazione Una breve presentazione L Associazione Xmas Project Nata a Milano nel settembre 2001. Ha 14 soci fondatori e un gruppo fidato di nuovi soci collaboratori che si sono affiancati nel corso di questi 15 anni

Dettagli

Mercoledì 20 NOVEMBRE 2013

Mercoledì 20 NOVEMBRE 2013 Mercoledì 20 NOVEMBRE 2013 GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI DEI BAMBINI E DEGLI ADOLESCENTI A Collegno negli asili nido e nelle scuole dell infanzia, primarie e secondarie di primo grado, la Giornata

Dettagli

Direzione Didattica 1 Circolo di Valenza

Direzione Didattica 1 Circolo di Valenza Direzione Didattica 1 Circolo di Valenza E S T R A T T O Dirigente scolastico: Maria Elena Dealessi e-mail: mariaelena.dealessi@istruzione.it riceve su appuntamento Collaboratore vicario: Maria Cristina

Dettagli

COMUNE DI PUTIFIGARI Servizio Civile Giovani e Anziani insieme Vademecum Anziani

COMUNE DI PUTIFIGARI Servizio Civile Giovani e Anziani insieme Vademecum Anziani COMUNE DI PUTIFIGARI SERVIZI SOCIALI Servizio Civile Giovani e Anziani insieme Vademecum Anziani Breve guida ******* Ci sono quattro tipi di persone nel mondo: quelli che si sono presi cura di qualcuno,

Dettagli

Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile in Friuli Venezia Giulia

Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile in Friuli Venezia Giulia Settimana di Educazione allo Sviluppo Sostenibile in Friuli Venezia Giulia nell ambito del Decennio UNESCO di Educazione allo Sviluppo Sostenibile (DESS) 2005-2014 La Settimana ESS La Settimana dell Educazione

Dettagli

Associazione G.I.o I.A.

Associazione G.I.o I.A. NEWS Associazione G.I.o I.A. SPECIALE n 1 - Settembre 2015 Via P. degli Angeli 11, SAVONA, C.F. 92101230099 AMICI DI PENNA (... e di cuore!) Parallelamente alla pubblicazione periodica di Gioia News, è

Dettagli

Istituto Comprensivo «Centro Storico» Moncalieri

Istituto Comprensivo «Centro Storico» Moncalieri Istituto Comprensivo «Centro Storico» Moncalieri L istituto Comprensivo CENTRO STORICO È un Istituzione SCOLASTICA che comprende tre ordini scolastici: BOCCIA D ORO INFANZIA CENTRO STORICO LA GABBIANELLA

Dettagli

SETTIMANA DELLA LETTURA ALLA SCUOLA DELL INFANZIA DI CAREMA

SETTIMANA DELLA LETTURA ALLA SCUOLA DELL INFANZIA DI CAREMA SETTIMANA DELLA LETTURA ALLA SCUOLA DELL INFANZIA DI CAREMA Su invito dell associazione Gessetti Colorati, abbiamo aderito all iniziativa del Ministero dei Beni Culturali intitolata Libriamoci. Giornate

Dettagli

LILLIPUT, IL VILLAGGIO CREATIVO

LILLIPUT, IL VILLAGGIO CREATIVO LILLIPUT, IL VILLAGGIO CREATIVO VII ANNO 28 Aprile 2 Maggio 2010 Fiera di Bergamo Lilliput Il Villaggio Creativo è una manifestazione annuale dedicata all infanzia ideata, progettata e gestita da Ente

Dettagli

Scuola dell Infanzia Statale Bruno Munari - Torino

Scuola dell Infanzia Statale Bruno Munari - Torino Scuola dell Infanzia Statale Bruno Munari - Torino Un bambino creativo è un bambino felice (Bruno Munari) POF anno scolastico 2015/2016 1 PIANO OFFERTA FORMATIVA Attività Espressive, Creative e Manipolative

Dettagli

Su cosa abbiamo lavorato fino ad ora?

Su cosa abbiamo lavorato fino ad ora? Siamo un gruppo attualmente composto da: 9 ragazzi e 10 ragazze di prima e seconda media Eletti nel febbraio 2013 dai loro 155 compagni al momento delle elezioni le classi coinvolte erano le quinte e le

Dettagli

Programma delle attività Marzo 2010

Programma delle attività Marzo 2010 Cultura Programma delle attività Marzo 2010 Giovedì 4 marzo 2010. 1 incontro L italiano L2 nella scuola primaria. Tempi, metodi, materiali didattici innovativi A cura di Maria Frigo, insegnante e formatrice

Dettagli

L OFFICINA DELLA. NATURA 3-6 anni. Estate 2016

L OFFICINA DELLA. NATURA 3-6 anni. Estate 2016 L OFFICINA DELLA E state con noi NATURA 3-6 anni Colonia estiva Estate 2016 Mezzolombardo 2005 Colonia estiva diurna 2016 Predazzo Presentazione La Cooperativa Tagesmutter del Trentino Il Sorriso promuove

Dettagli

3 maggio 2016 EDUCAZIONE AFFETTIVA. Un film di Federico Bondi e Clemente Bicocchi ARDACO Production. Presentazione a cura di Anna Del Vacchio

3 maggio 2016 EDUCAZIONE AFFETTIVA. Un film di Federico Bondi e Clemente Bicocchi ARDACO Production. Presentazione a cura di Anna Del Vacchio 3 maggio 2016 EDUCAZIONE AFFETTIVA Un film di Federico Bondi e Clemente Bicocchi ARDACO Production Presentazione a cura di Anna Del Vacchio Circa 300 spettatori hanno partecipato alla proiezione del

Dettagli

martedì 4 marzo sala narrativa dalle ore alle ore Fiabe e favole di tradizione russa

martedì 4 marzo sala narrativa dalle ore alle ore Fiabe e favole di tradizione russa attività tweenager marzo 2014 da lunedì 3 marzo ogni lunedì e mercoledì dalle ore 16.00 alle ore 18.00 Assaggia una fiaba, ricicla un oggetto e... gioca con me! laboratorio interculturale di supporto

Dettagli

Il 7 maggio 2016 in occasione dell evento di riconoscimento da parte dell UNICEF all Unione Terre di Castelli del titolo Città amica delle bambine e

Il 7 maggio 2016 in occasione dell evento di riconoscimento da parte dell UNICEF all Unione Terre di Castelli del titolo Città amica delle bambine e Il 7 maggio 2016 in occasione dell evento di riconoscimento da parte dell UNICEF all Unione Terre di Castelli del titolo Città amica delle bambine e dei bambini, sono intervenuti in rappresentanza dell

Dettagli

Cospes di Arese: Giovani da 50 anni

Cospes di Arese: Giovani da 50 anni 2 Percorso scolastico.. chiaro e lineare 3 complessità ed intersezione di percorsi 4 Complessità Caratteristiche fisiche Modi di apprendere Personalità Vissuti Aspetti sociali Relazioni tra pari e con

Dettagli

NEWSLETTER APRILE 2010 EXPLORA: VIA FLAMINIA 82 PARCHEGGIO RISERVATO FINO AD ESAURIMENTO POSTI: VIA FLAMINIA 86 TEL

NEWSLETTER APRILE 2010 EXPLORA: VIA FLAMINIA 82 PARCHEGGIO RISERVATO FINO AD ESAURIMENTO POSTI: VIA FLAMINIA 86 TEL NEWSLETTER APRILE 2010 TEL. 063613776 WWW.MDBR.IT PERCORSO GIOCO MATERIALI ALLA SCOPERTA DELLA CHIMICA NEGLI OGGETTI DI TUTTI I GIORNI. Materiali solidi, liquidi e gassosi: quali sono le loro caratteristiche

Dettagli

Corso per volontari di Protezione civile, per promuovere competenze di autoprotezione

Corso per volontari di Protezione civile, per promuovere competenze di autoprotezione Corso nell ambito del Piano di formazione anno 2012 della Scuola Superiore di Protezione Civile Corso per volontari di Protezione civile, per promuovere competenze di autoprotezione (Codice: SPC2018/ME)

Dettagli

Laboratorio di Pedagogia Generale

Laboratorio di Pedagogia Generale Laboratorio di Pedagogia Generale A.A. 2016/2017 Cittadini del mondo Una scuola condivisa: scambi fra culture per un futuro migliore GRUPPO IV Le Cosmopolite Francesca Di Mattia (R) Martina David Valentina

Dettagli

MAdRI, narrare la maternità Percorso narrativo corale sulla maternità

MAdRI, narrare la maternità Percorso narrativo corale sulla maternità MAdRI, narrare la maternità Percorso narrativo corale sulla maternità 25, 26 Marzo e 1, 2 Aprile 2015. H 18.00-21.00. Zona K via Spalato 11 Milano, zona Isola. Iniziativa proposta da Gina Bruno e Alexandra

Dettagli

SCOPRI LE TUE RISORSE

SCOPRI LE TUE RISORSE www.studentiefuturo.it Questionario di Orientamento - 1 per le Scuole Secondarie di Primo Grado (MEDIE) SCOPRI LE TUE RISORSE (a cura di PAOLA BIANCHI - EMILIA FILOSA) Il presente questionario contiene

Dettagli

Italiano Lingua Seconda IV classe scuola primaria

Italiano Lingua Seconda IV classe scuola primaria Italiano Lingua Seconda IV classe scuola primaria Traguardi di sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno, l alunna sa (1) comprendere dialoghi che si riferiscono alla vita di

Dettagli

Bicinfesta. 29 a edizione domenica 22 marzo sarà con noi Bruno Pizzul. di primavera

Bicinfesta. 29 a edizione domenica 22 marzo sarà con noi Bruno Pizzul. di primavera Bicinfesta In bici con Fiab Milano Ciclobby di primavera da via Dante al Gallaratese 29 a edizione domenica 22 marzo 2015 Il sogno da realizzare insieme: una città ciclabile e sicura e da sabato 14 marzo

Dettagli

PROGETTO ORIENTAMENTO

PROGETTO ORIENTAMENTO ANNO SCOLASTICO 2016/2017 DOCENTE: MARIA ANTONIETTA CIAMPA DATA 28/09/2016 FIRMA 1 Orientamento in ingresso Il presente progetto è rivolto agli alunni frequentanti la classe terza della Scuola Media e

Dettagli

Percorso Incontri FOCUS

Percorso Incontri FOCUS Percorso Incontri FOCUS Si concorda tra insegnante e operatore della Fondazione Centro Astalli la progettazione di un percorso didattico per approfondire i temi del progetto Incontri (di seguito presentiamo

Dettagli

Ente morale Asilo di Turbigo

Ente morale Asilo di Turbigo Ente morale Asilo di Turbigo Turbigo 30/09/2011 Oggetto: organizzazione giornata di LUNEDI 3 OTTOBRE, grembiulino, orari segreteria e coordinatrice, invito riunione inizio anno scolastico, documenti relativi

Dettagli

Partecipazione e innovazione nella scuola dell autonomia. Le scuole partecipate si raccontano

Partecipazione e innovazione nella scuola dell autonomia. Le scuole partecipate si raccontano Crescere insieme per costruirsi un identità Partecipazione e innovazione nella scuola dell autonomia. Le scuole partecipate si raccontano TRENTO 20 febbraio 2010 ISTITUTO COMPRENSIVO LEVICO TERME Crescere

Dettagli

Questionario per le mamme dei bambini che frequentano gli Asili Nido, le Scuole Materne e le Scuole Elementari 1

Questionario per le mamme dei bambini che frequentano gli Asili Nido, le Scuole Materne e le Scuole Elementari 1 Questionario per le mamme dei bambini che frequentano gli Asili Nido, le Scuole Materne e le Scuole Elementari 1 1. Se Lei avesse più tempo a disposizione, a cosa lo dedicherebbe? 2. E soddisfatta del

Dettagli

COMUNE DI ERBUSCO Area servizi alla Persona

COMUNE DI ERBUSCO Area servizi alla Persona COMUNE DI ERBUSCO Area servizi alla Persona IL TAVOLO DI COMUNITA 2013-2014 LA CARTA EDUCATIVA DI ERBUSCO 2 QUADRIMESTRE ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Il 26 Novembre 2012, presso il teatro comunale, era stata

Dettagli

La biblioteca e la scuola

La biblioteca e la scuola La biblioteca e la scuola Anno scolastico 2009-2010 Alla scoperta della biblioteca responsabile della biblioteca in collaborazione con esperto di libri pop-up Cinque classi di prima elementare incontri

Dettagli

Regali Solidali 2014

Regali Solidali 2014 Regali Solidali 2014 We like Christmas! Chi siamo Cosa Facciamo Perché un regalo solidale? La Fondazione Paoletti è impegnata nell individuazione di nuovi modelli di conoscenza che sostengano l uomo nel

Dettagli

Storiografia a scuola Anni scolastici 2007/2008 e 2008/2009

Storiografia a scuola Anni scolastici 2007/2008 e 2008/2009 Circolo Didattico Alda Costa SCUOLA PRIMARIA PONTEGRADELLA Via Pioppa, 100 Pontegradella Tel./ Fax 0532-756204 Sito web: elpontegradella.scuolaer.it E_MAIL pontegradella@inwind.it Storiografia a scuola

Dettagli

INBAR ISTITUTO NAZIONALE DI BIOARCHITETTURA SEZIONE DI MILANO

INBAR ISTITUTO NAZIONALE DI BIOARCHITETTURA SEZIONE DI MILANO INBAR ISTITUTO NAZIONALE DI BIOARCHITETTURA SEZIONE DI MILANO Presentazione del progetto Festa degli Aquiloni II^ Edizione 17 Maggio 2015 Parco Sempione Milano IL PROGETTO LA FESTA DEGLI AQUILONI Sono

Dettagli

Scuola Infanzia Maria Bondi

Scuola Infanzia Maria Bondi 85 MUNICIPIO CENTRO EST Scuola Infanzia Maria Bondi L INCONTRO S.I. m. Bondi passo Costanzi 12 Data/periodo di svolgimento Anno scolastico 2013.14 Progettazione Educativa 3 anni - 4 anni 5 anni I bambini,

Dettagli

Contenuti Collaborazione con le scuole superiori Il progetto Direzione Futuro Laura Calisse - 7 maggio 2010 2

Contenuti Collaborazione con le scuole superiori Il progetto Direzione Futuro Laura Calisse - 7 maggio 2010 2 Lavorare con i Giovani Adulti Esperienze nel Sistema Bibliotecario Urbano di Monza Laura Calisse - 7 maggio 2010 Contenuti Collaborazione con le scuole superiori Il progetto Direzione Futuro Laura Calisse

Dettagli

dallibroal cartoneanimato

dallibroal cartoneanimato dallibroal cartoneanimato Proposta di attività per la sesta edizione Extramedia propone da diversi anni una riflessione sull uso della tecnologia nel tempo libero e in famiglia coinvolgendo bambini e adolescenti

Dettagli