Gaumard Simulators for Health Care Education

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gaumard Simulators for Health Care Education"

Transcript

1 Gaumard Simulators for Health Care Education

2

3 MADRE E NEONATO Durante il travaglio e il parto, l obiettivo del professionista sanitario è assicurare il benessere e la sicurezza tanto della madre quanto del neonato. Si possono verificare delle complicanze inaspettate e, in situazioni critiche, un adeguata competenza ed esperienza dei professionisti sanitari possono fare la differenza. SIMULAZIONE NELLA FORMAZIONE SANITARIA Da sempre Gaumard ed Accurate sono impegnate nel fornire soluzioni innovative di simulazione per la formazione sanitaria. Oggi i nostri prodotti sono realizzati sulla base di una competenza ed esperienza nella simulazione materna e neonatale unica. Siamo i pionieri e leader del settore. I formatori di tutto il mondo si affidano a Gaumard e alla linea di simulatori di parto NOELLE, i simulatori di parto più diffusamente utilizzati per formare gli studenti di medicina e i professionisti sanitari di oggi. La nostra filosofia rimane sempre Leadership attraverso l innovazione.

4 > MADRE > FETO > PARTO > NEONATO > MADRE VICTORIA Victoria è il più recente membro della famiglia di simulatori di parto. Victoria è un simulatore innovativo, rivoluzionario e senza pari che offre un esperienza di simulazione umana estremamente avanzata. Durante la simulazione, il realismo permette di superare qualsiasi diffidenza. Questo nuovo livello di fedeltà, mai visto prima, offre simulazioni più coinvolgenti che creano una migliore esperienza di apprendimento per i partecipanti alla simulazione.

5 ARMONIOSA Victoria è una madre a termine dalle proporzioni armoniose. Una pelle innovativa incredibilmente liscia ed elastica ricopre il suo corpo anatomicamente perfetto dalla testa alla punta dei piedi. Il suo aspetto estremamente realistico e la possibilità di movimenti del tutto simili a quelli umani consentono ai professionisti sanitari di superare qualsiasi diffidenza e dedicarsi a Victoria senza tralasciare la teoria o la tecnica medica. CURA IN MOVIMENTO La concezione senza fili di Victoria corrisponde alla perfetta definizione di un simulatore paziente completamente wireless. Tutti i componenti di Victoria sono alloggiati all interno del simulatore stesso e operano in modo silenzioso e continuo senza bisogno di collegamenti esterni. Oggi Victoria incorpora i più recenti progressi che abbiamo compiuto nella tecnologia senza fili. La sua batteria interna ricaricabile e la sua tecnologia a efficienza energetica consentono di eseguire simulazioni senza collegamenti né interruzioni della durata fino a 8 ore. Nessun altro simulatore materno e neonatale è in grado di offrire un grado di libertà lontanamente comparabile. Victoria è pronta per la simulazione ovunque si desideri effettuare la formazione. Può essere trasportata dalla sala parto alla sala operatoria senza interrompere il flusso della simulazione e dell apprendimento. Con Victoria, i docenti possono realizzare simulazioni di triage, sessioni di formazione di gruppo e passaggi di consegne tra équipe e migliorare la performance nelle aree in cui si verificano frequentemente degli errori.

6 > MADRE > FETO > PARTO > NEONATO > MADRE VEDERE PER CREDERE Per offrire efficacemente una migliore esperienza di apprendimento, un simulatore paziente dovrebbe inserirsi perfettamente in un contesto medico. Le caratteristiche innovative di Victoria riproducono in modo talmente accurato la fisiologia umana reale che i professionisti sanitari possono monitorarne i segni vitali utilizzando apparecchiature mediche reali. Un realismo che potete sentire con le vostre stesse mani e che vi farà superare qualsiasi diffidenza.

7 MONITORAGGIO REALE Riconoscere la sofferenza materna e fetale è un abilità importante che ogni professionista sanitario deve possedere. Pertanto, la simulazione deve consentire l impiego di apparecchiature medico-diagnostiche reali. Victoria supporta la gamma di apparecchiature medico-diagnostiche più ampia rispetto a qualsiasi altro simulatore materno e neonatale senza fili. Si possono utilizzare un monitor fetale, un monitor ECG, un defibrillatore, un pulsiossimetro e un dispositivo di monitoraggio automatico della pressione sanguigna reali. I professionisti sanitari hanno la possibilità di configurare e utilizzare apparecchiature reali, interpretare informazioni critiche ed eseguire protocolli proprio come farebbero in situazioni cliniche reali. ADDOME A TERMINE REALISTICO L addome a termine di Victoria è liscio al tatto e presenta una rotondità e una compattezza del tutto naturali. Al suo interno, il feto che deve nascere fluttua liberamente nel sacco amniotico, offrendo un feedback tattile e opponendo resistenza quando si effettuano manovre di Leopold o esercizi di versione con manovre esterne. CONTRAZIONI DEL TRAVAGLIO L addome di Victoria si rilassa e si indurisce realisticamente ad ogni contrazione. Questo comportamento, che riproduce quello umano, consente ai professionisti sanitari di palpare le contrazioni durante la valutazione. Si può applicare un monitor fetale reale direttamente all addome per tracciare la frequenza cardiaca fetale e la frequenza, l intensità e la durata delle contrazioni.

8 > MADRE > FETO > PARTO > NEONATO > MADRE LA NATURA DEL TRAVAGLIO E DEL PARTO Nel mondo reale non esistono due travagli uguali. Ogni parto è unico. La Natura è imprevedibile. I professionisti sanitari devono essere pronti in qualsiasi situazione a garantire la sicurezza della madre e del bambino. Victoria è in grado di simulare parti a basso e ad alto rischio con un infinita varietà di presentazioni cliniche, il tutto con una precisa ripetibilità. Il sistema di parto brevettato, un potente software di controllo e una libreria di scenari preprogrammati contribuiscono a permettere agli studenti di risolvere le situazioni in un ambiente protetto, migliorare le loro performance in situazioni specifiche e acquisire una preziosa esperienza. PRECISIONE COSTANTE DEL PARTO Victoria possiede un sistema di espulsione del feto estremamente avanzato e innovativo che le permette di simulare il movimento naturale del feto durante il parto con una fedeltà incomparabile. È estremamente preciso, silenzioso e scorrevole. Il feto ruota, scende e risale realisticamente durante il parto con una grazia naturale. L innovativo sistema di parto di Victoria è comandato in remoto per mezzo di un interfaccia utente potente e al contempo intuitiva. Questa eccellente combinazione di software e hardware consente di controllare in modo preciso che i movimenti fetali siano in perfetta sincronia con i segni vitali durante il parto. Il sistema permette di ripetere e rieseguire anche gli scenari più complessi, in modo che ogni gruppo di partecipanti possa venire messo alla prova con le stesse modalità e valutato obiettivamente.

9 PARTO NORMALE Victoria rappresenta un nuovo modello di riferimento in fatto di realismo nella simulazione del parto. Il suo canale di parto è anatomicamente corretto, completo di una cervice dilatabile e di punti di riferimento pelvici. Durante il parto il feto scende, risale e ruota in modo naturale. I professionisti sanitari possono assistere il feto durante il parto e l interazione viene monitorata direttamente dall animazione in 3D della paziente fornita dal software. PARTO PODALICO Simula in modo realistico un parto podalico per preparare i professionisti sanitari a parti vaginali a bassa frequenza e alto rischio. Victoria consente di applicare tecniche di gestione del parto podalico, per esempio la manovra di Pinard, per facilitare il parto vaginale. In alternativa, permette di effettuare la manovra di Zavanelli durante il rapido trasferimento in sala operatoria per l effettuazione di un taglio cesareo d urgenza. PARTO CON TAGLIO CESAREO La concezione senza fili di Victoria, la sua anatomia realistica e la presentazione dei sintomi permette di creare uno scenario completo di simulazione in cui è richiesto un taglio cesareo. Si può formare la propria équipe sui protocolli relativi al parto con taglio cesareo, che possono comprendere valutazione, trasporto, passaggio di consegne e procedura chirurgica per fare nascere il bambino. La funzione di parto con taglio cesareo di Victoria permette l utilizzo di strumenti chirurgici reali per incidere e suturare la parete addominale. L inserto addominale sostituibile è multistrato, in modo da riprodurre la cute reale, e sanguina quando viene inciso. DISTOCIA DI SPALLA L intrappolamento della spalla del feto rappresenta una situazione di emergenza. Per prevenire lesioni al feto, i professionisti sanitari devono lavorare in équipe e agire in modo rapido. Victoria è in grado di presentare segni indicativi di una complicanza causata da distocia di spalla, tra cui l emergere e ritrarsi della testa del feto (segno della tartaruga), la diminuzione della frequenza cardiaca fetale rilevata sul monitor fetale e un ritardo nella rotazione esterna. Victoria è perfetta per l insegnamento e le esercitazioni sui protocolli relativi alla distocia di spalla in un approccio d équipe. Consente di applicare tecniche di gestione quali la manovra di McRoberts, la pressione sovrapubica, la rotazione della spalla del feto, l estrazione del braccio posteriore e l assunzione della posizione su mani e ginocchia (Gaskin). Inoltre Victoria può partorire un neonato che presenta segni di sofferenza, ampliando in questo modo il campo della simulazione fino a comprendere la valutazione e la cura del neonato. L articolazione realistica di Victoria consente ai Il liquido amniotico si presenta presto durante il professionisti sanitari di eseguire manovre come processo del parto per aiutare a lubrificare il canale di la McRoberts, l assunzione della posizione su parto e il feto mentre passa attraverso il canale. mani e ginocchia e altre. PARTO ASSISTITO Il feto di Victoria permette di eseguire parti assistiti utilizzando strumenti reali, quali dispositivi a ventosa e forcipi

10 > MADRE > FETO > PARTO > NEONATO > MADRE ASSICURARE UN INIZIO IN SALUTE Sapere valutare e prendersi cura di un neonato immediatamente dopo la nascita sono importanti competenze di équipe. Victoria è in grado di simulare complicanze in cui il neonato presenta segni di sofferenza e che richiedono un intervento immediato.

11 NEONATO Il neonato di Victoria è un bambino a termine armoniosamente proporzionato, di dimensioni e peso realistici e con una pelle morbida ed elastica che ne ricopre l intero corpo. Un endoscheletro fornisce articolazioni snodabili simili a quelle umane, che offrono ai professionisti sanitari una resistenza degli arti realistica quando assistono il feto durante il parto. Le caratteristiche e l aspetto naturali del neonato permettono di ottenere una simulazione della nascita più realistica. SEGNI DELLO STATO DI SALUTE Il neonato può presentare segni di sofferenza quali cianosi, ridotta frequenza cardiaca e respiro affannoso. Di mano in mano che lo stato di salute del neonato migliora, i professionisti sanitari possono sentire una frequenza cardiaca normale, i suoni polmonari, il pianto e vedere i movimenti attivi. Come Victoria, anche il neonato è completamente senza fili, vale a dire senza connessioni a componenti esterni. MOVIMENTO CIANOSI AUSCULTAZIONE

12 EMORRAGIA POSTPARTO Victoria dispone di una funzione di sanguinamento programmabile. I suoi segni vitali si deteriorano progressivamente in risposta alla perdita di sangue programmata, fino all insorgere dello shock. Il sanguinamento può venire ridotto mediante un massaggio del fondo uterino o anche mediante inserimento e gonfiaggio di un palloncino di Bakri. > MADRE > FETO > PARTO > NEONATO > MADRE LA CURA DELLA MADRE L emorragia ostetrica è una delle principali cause di mortalità materna. Un efficace protocollo di gestione richiede l applicazione di competenze individuali e un lavoro di équipe organizzato. RIPARAZIONE DELL EPISIOTOMIA/PLACENTA Victoria comprende tre moduli per episiotomia sostituibili che presentano un episiotomia mediana con lacerazioni periuretrali, un episiotomia mediolaterale con lacerazioni delle piccole labbra e un episiotomia su più strati di quarto grado con lacerazioni delle pareti vaginali laterali con emorragia e lacerazioni cervicali. Questi moduli consentono di eseguire varie riparazioni chirurgiche utilizzando strumenti reali. La placenta e il cordone ombelicale realistici di Victoria permettono di simulare varie complicanze, tra cui cordone nucale, prolasso del cordone, placenta previa, ritenzione di frammenti e molte altre.

13 > SOFTWARE CONTROLLO COMPLETO Il potente software di controllo del simulatore paziente è facile da utilizzare e offre tutte le funzioni richieste anche dai programmi di simulazione più esigenti. Il software è preinstallato sul PC portatile wireless in dotazione con Victoria. Il leggero portatile permette di controllare agevolmente Victoria dal posto letto, da un centro di controllo o da qualsiasi altra postazione in un raggio di circa 80 metri. L interfaccia utente comprende uno schermo di controllo del travaglio e del parto, un monitor paziente e fetale, un animazione attiva in 3D della paziente, un editor e riproduttore degli scenari, un generatore di rapporti di laboratorio, un registro delle attività e molte altre funzioni. Lo schermo di controllo del travaglio e del parto è un interfaccia utente intuitiva provvista di opzioni e comandi per la gestione o la programmazione dei processi di travaglio e parto. Le simulazioni possono venire avviate immediatamente scegliendo tra gli oltre 30 scenari di travaglio e parto preprogrammati presenti nella esaustiva libreria in dotazione, integrati da guide per gli studenti e gli istruttori stampate. Gli scenari sono facili da creare o da modificare, pertanto la libreria degli scenari può venire ampliata in base alle esigenze del proprio programma. MODALITÀ AUTOMATICA Il motore del software Automatic Mode presenta un modello di madre/feto/ neonato che simula il legame fisiologico tra madre, feto e neonato. Il motore del software regola automaticamente i segni vitali della madre e del feto in risposta ai farmaci, alle perdite ematiche e all interazione con il professionista sanitario. Consente inoltre di trasferire in modalità wireless la condizione del feto a Newborn HAL 3010 o Premie HAL 3009 per una transizione senza interruzioni a uno scenario completo di rianimazione neonatale. 3D ATTIVO Victoria è progettata in modo da acquisire le operazioni svolte dal professionista sanitario. Dei sensori integrati seguono la posizione del feto all interno del canale di parto e le forze applicate dal professionista sanitario. Le informazioni di feedback vengono visualizzate mediante un animazione attiva in 3D di Victoria e del feto. L animazione può essere registrata e visionata durante il debriefing.

14 CARATTERISTICHE IN EVIDENZA VICTORIA NEONATO (incluso) Madre a termine con aspetto realitico Neonato a termine con aspetto realitico Anatomicamente corretta Anatomicamente corretto con proporzioni, peso e dimensioni realistici Pelle realistica ed innovativa Pelle realistica innovativa Articolazione simili a quelle umane Tecnologia senza fili Tecnologia senza fili Può presentare i seguneti segnali vitali: Perfettamente funzionante per 8 ore in modalità senza fili - suoni cardiaci e polmonari Possibilità di epidurale - movimento Suoni vocali - pianto Compressore interno - cianosi MONITORAGGIO Utilizzo dell equipaggiamento reale per il monitoraggio di madre e feto: - Toni cardiaci fetali e contrazioni - Monitor ECG - Defibrillatore - Pulsiossimetro - Sfigmomanometro automatico Esecuzione della manovra di Leopold ed esercizi di versione esterna Contrazioni realistiche alla palpazione PARTO Il sistema di parto permette: - movimenti del feto naturali durante la discesa - operatività silenzionsa e fluida - ripetizione precisa anche degli scenari più complessi Il serbatoio di liquido amniotico fornisce realismo e lubrificazione durante il parto Esegue i seguenti scenari di parto: - parto normale - parto podalico - distocia di spalla - parto cesareo - parto assistito con forcipe o ventosa POSTPARTO Emoraggia postparto realistica con controllo del flusso programmabile Esegui il massaggio uterino o l inserimento di un dispositivo a pallone tamponante Ripara episiotomie dal primo fino al quarto grado utilizzando equipaggiamento chirurgico reale Placenza e cordone ombelicale realistici possono essere espulsi normalmente ma permettono anche la simulazione di diverse complicanze come: - cordone nucale - prolasso del funicolo - placenta previa - ritenzione di frammenti SOFTWARE DI CONTROLLO Software potente con animazione 3D del paziente attiva Controlla Victoria con il tablet fino a 90 metri Controllo completo, preciso e ripetibile di Victora, del neonato e del processo di parto Include una libreria di più di 30 scenari ostetrici Accesso gratuito al portale di condivisione dei Casi Clinici Accurate Academy

15 PACCHETTI VICTORIA NOELLE S2200 VICTORIA ADD-ON: NEWBORN HAL S3010 Acquistato con VICTORIA PREMIE HAL S3009 Acquistato con VICTORIA NEWBORN HAL S3010 e PREMIE HAL S3009 S2200 S S Acquistati con VICTORIA S INCLUDE: Victoria INCLUDE: INCLUDE: INCLUDE: Feto Newborn HAL S3010 Premie HAL S3009 Newborn HAL S3010 Tablet PC Wireless Tablet PC Wireless Tablet PC Wireless Premie HAL S3009 Monitor dei Parametri Vitali da 20 2 Tablet PC Wireless Monitor Fetale/Neonatale da 17

16 Tel P.zzle G. Biguzzi 20/ Cesena

ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO E ALLE EMERGENZE OSTETRICO-GINECOLOGICHE

ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO E ALLE EMERGENZE OSTETRICO-GINECOLOGICHE Croce Bianca Milano sez. di Legnano ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO E ALLE EMERGENZE OSTETRICO-GINECOLOGICHE Davide Dell Acqua dellacquadavide@alice.it Il parto generalmente si verifica dopo 30-40

Dettagli

Obiettivi. Identificare le emergenze ostetrico/ ginecologiche. Assistere la donna durante la fase di travaglio e parto fisiologico

Obiettivi. Identificare le emergenze ostetrico/ ginecologiche. Assistere la donna durante la fase di travaglio e parto fisiologico CAPITOLO 6 Obiettivi Identificare le emergenze ostetrico/ ginecologiche Assistere la donna durante la fase di travaglio e parto fisiologico Assistere il neonato Assistere la donna con complicanze da parto

Dettagli

Anatomia e fisiologia. Identificare le emergenze ostetrico ginecologiche

Anatomia e fisiologia. Identificare le emergenze ostetrico ginecologiche CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Provinciale di Bergamo - EMERGENZE OSTETRICHE - ASSISTENZA AL PARTO EXTRAOSPEDALIERO - EMERGENZE GINECOLOGICHE Ostetrica Monica Vitali Lallio, 14 Aprile 2009 1 Obiettivi Identificare

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA VOLONTARI DEL SOCCORSO GRAVIDANZA E PARTO. V.d.S. Marcello CESINARO

CROCE ROSSA ITALIANA VOLONTARI DEL SOCCORSO GRAVIDANZA E PARTO. V.d.S. Marcello CESINARO CROCE ROSSA ITALIANA VOLONTARI DEL SOCCORSO GRAVIDANZA E PARTO V.d.S. Marcello CESINARO OBIETTIVO COMPORTAMENTO E AZIONI DA ADOTTARE NEL CASO IN CUI LA PAZIENTE SIA IN GRAVIDANZA OPPURE SI PROSPETTI UN

Dettagli

ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO

ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO EMERGENZE OSTETRICO GINECOLOGICHE IL PARTO DEFINIZIONE espulsione del prodotto del concepimento generalmente si verifica attorno alla 40 settimana di gestazione DEFINIZIONE

Dettagli

ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO

ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO ASSISTENZA EXTRAOSPEDALIERA AL PARTO EMERGENZE OSTETRICO GINECOLOGICHE IL PARTO DEFINIZIONE espulsione del prodotto del concepimento generalmente si verifica attorno alla 40 settimana di gestazione DEFINIZIONE

Dettagli

Da oggi fare simulazione è più semplice

Da oggi fare simulazione è più semplice A F F I DA B I L I T À Da oggi fare simulazione è più semplice L insegnamento è più efficace quando gli strumenti di simulazione sono facili da usare. SimPad è stato sviluppato in stretta collaborazione

Dettagli

EXTRAOSPEDALIERO - EMERGENZE GINECOLOGICHE

EXTRAOSPEDALIERO - EMERGENZE GINECOLOGICHE CROCE ROSSA ITALIANA Comitato Provinciale di Bergamo - EMERGENZE OSTETRICHE - ASSISTENZA AL PARTO EXTRAOSPEDALIERO - EMERGENZE GINECOLOGICHE Dr.ssa Ost. Monica Vitali San Pellegrino Terme, 31 Marzo 2012

Dettagli

IL PARTO D URGENZA IL PARTO UN PROCESSO NATURALE

IL PARTO D URGENZA IL PARTO UN PROCESSO NATURALE D URGENZA UN PROCESSO NATURALE La nascita di un bambino, il parto, è un processo fisiologico che normalmente avviene senza complicanze OBIETTIVO DEL SOCCORRITORE Valutazione dell imminenza del parto Assistenza

Dettagli

IL PARTO, EMERGENZE PEDIATRICHE E NEONATALI

IL PARTO, EMERGENZE PEDIATRICHE E NEONATALI IL PARTO, EMERGENZE PEDIATRICHE E NEONATALI 16.1. Il parto Anatomia Il bimbo in fase di sviluppo, detto feto, cresce in un organo contenuto nell addome materno chiamato utero. Al termine del periodo di

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA IL PARTO E LE EMERGENZE OSTETRICO-GINECOLOGICHE

CROCE ROSSA ITALIANA IL PARTO E LE EMERGENZE OSTETRICO-GINECOLOGICHE CROCE ROSSA ITALIANA IL PARTO E LE EMERGENZE OSTETRICO-GINECOLOGICHE Dare la luce può essere per la donna, liberata dalla paura, un'esperienza esaltante, non paragonabile a nulla; la nascita può essere

Dettagli

IL PARTO. Alessio Riitano Istruttore PSTI, Croce Rossa Italiana. Recapiti: Mail: alessio.riitano@gmail.com Web: http://www.aleritty.

IL PARTO. Alessio Riitano Istruttore PSTI, Croce Rossa Italiana. Recapiti: Mail: alessio.riitano@gmail.com Web: http://www.aleritty. IL PARTO Alessio Riitano Istruttore PSTI, Croce Rossa Italiana Recapiti: Mail: alessio.riitano@gmail.com Web: http://www.aleritty.net Creative Commons BY-NC-SA Obiettivi della lezione Conoscere i meccanismi

Dettagli

La nascita di un bambino, il parto, è un processo fisiologico che normalmente avviene senza complicanze

La nascita di un bambino, il parto, è un processo fisiologico che normalmente avviene senza complicanze Corso per Operatori Servizio Emergenza Sanitaria della CROCE ROSSA ITALIANA IL PARTO D URGENZA UN PROCESSO NATURALE La nascita di un bambino, il parto, è un processo fisiologico che normalmente avviene

Dettagli

Anatomia e fisiologia del parto

Anatomia e fisiologia del parto PARTO Anatomia e fisiologia del parto Il bambino durante il proprio sviluppo all interno all utero materno viene denominato feto. L utero materno è un organo dotato di una spessa parete muscolare la quale,

Dettagli

L APPARATO RIPRODUTTIVO E LA GRAVIDANZA. Modulo 2 Lezione A Croce Rossa Italiana Emilia Romagna

L APPARATO RIPRODUTTIVO E LA GRAVIDANZA. Modulo 2 Lezione A Croce Rossa Italiana Emilia Romagna L APPARATO RIPRODUTTIVO E LA GRAVIDANZA Modulo 2 Lezione A Croce Rossa Italiana Emilia Romagna OBIETTIVI Conoscere l anatomia e la fisiologia della gravidanza e del parto Riconoscere e assistere la donna

Dettagli

Atmosfera in sala travaglio. Presenza del marito o persona di fiducia durante il travaglio Clistere e tricotomia

Atmosfera in sala travaglio. Presenza del marito o persona di fiducia durante il travaglio Clistere e tricotomia Atmosfera in sala travaglio Presenza del marito o persona di fiducia durante il travaglio Clistere e tricotomia Libertà di movimento in travaglio Assunzione cibi e liquidi Monitoraggio continuo o intermittente?

Dettagli

PROGETTO MAMMA SICURA PER LA SALUTE MATERNO-INFANTILE. presso l OSPEDALE S. JOSEPH DI DATCHA -TOGO

PROGETTO MAMMA SICURA PER LA SALUTE MATERNO-INFANTILE. presso l OSPEDALE S. JOSEPH DI DATCHA -TOGO PROGETTO MAMMA SICURA PER LA SALUTE MATERNO-INFANTILE presso l OSPEDALE S. JOSEPH DI DATCHA -TOGO Introduzione al Progetto La salute materno infantile è un indicatore importante del livello di sviluppo

Dettagli

Urgenza nella donna gravida

Urgenza nella donna gravida Capitolo 11 Urgenza nella donna gravida A cura di Stefano Stipa 1 1 Medico 1 1. Urgenza nella donna gravida Obiettivi Formativi: 1) Assistenza al parto; 2) Primo Soccorso alla donna gravida e al neonato.

Dettagli

Simulazione, il metodo didattico per prevenire gli errori medici. Simulation Quality. SimMan 3G. www.laerdal.com

Simulazione, il metodo didattico per prevenire gli errori medici. Simulation Quality. SimMan 3G. www.laerdal.com Simulazione, il metodo didattico per prevenire gli errori medici Simulation Quality www.laerdal.com Simulation Quality Achieving Patient Care AIn Laerdal, riteniamo che la formazione basata sulla simulazione

Dettagli

LEVATRICI CHE LEGGONO E SCRIVONO

LEVATRICI CHE LEGGONO E SCRIVONO Reggio Emilia, 13 ottobre 2007 I libri dell ostetrica Dina Viani nella Sezione Antica P.G. Corradini della Biblioteca dell Azienda Ospedaliera Arcispedale S. Maria Nuova di Reggio Emilia : una riscoperta

Dettagli

CORSO DI PRIMO SOCCORSO PER LA FORMAZIONE DI NUOVI VOLONTARI. - sessione teorica - LE EMERGENZE OSTETRICHE

CORSO DI PRIMO SOCCORSO PER LA FORMAZIONE DI NUOVI VOLONTARI. - sessione teorica - LE EMERGENZE OSTETRICHE CORSO DI PRIMO SOCCORSO PER LA FORMAZIONE DI NUOVI VOLONTARI - sessione teorica - LE EMERGENZE OSTETRICHE 1. GRAVIDANZA E PARTO Il bambino in fase di sviluppo cresce in un organo materno dotato di spessa

Dettagli

Corso di Laurea in OSTETRICIA. Anno: 3 Semestre: 1 Corso integrato: PATOLOGIA OSTETRICA Disciplina: PATOLOGIA OSTETRICA Docente: Prof.

Corso di Laurea in OSTETRICIA. Anno: 3 Semestre: 1 Corso integrato: PATOLOGIA OSTETRICA Disciplina: PATOLOGIA OSTETRICA Docente: Prof. Corso di Laurea in OSTETRICIA Anno: 3 Semestre: 1 Corso integrato: PATOLOGIA OSTETRICA Disciplina: PATOLOGIA OSTETRICA Docente: Prof. Fabio GHEZZI Programma: Il monitoraggio della gravidanza fisiologica

Dettagli

EMERGENZE OSTETRICHE EMERGENZE OSTETRICHE

EMERGENZE OSTETRICHE EMERGENZE OSTETRICHE EMERGENZE OSTETRICHE Storti Chiara Francesca Istruttore PSTI EMERGENZE OSTETRICHE OBIETTIVI Cenni di anatomia e fisiologia dell APPARATO GENITALE FEMMINILE Le FASI del PARTO FISIOLOGICO e il PARTO IMMINENTE

Dettagli

Istruzioni per l uso

Istruzioni per l uso Istruzioni per l uso ProCup OmniCup OmniCup TFI Omni-C Cup Codice prodotto Descrizione prodotto Condizioni di fornitura VAC-6000S Kiwi ProCup Sterilizzato raggi VAC-6000M Kiwi OmniCup gamma, monouso, VAC-6000C

Dettagli

PROFESSIONALE IN CHIRURGIA E AREA CRITICA

PROFESSIONALE IN CHIRURGIA E AREA CRITICA CENTRO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN CHIRURGIA E AREA CRITICA Centro di Simulazione Avanzata La formazione professionale e l aggiornamento in chirurgia e area critica, con lo scopo di

Dettagli

creative innovation in medical simulation training

creative innovation in medical simulation training creative innovation in medical simulation training Indice Accurate - health and learning Ricerca e sviluppo Partner tecnologici e commerciali Gaumard Scientific Limbs & Things Kb Port Kyoto Kagaku Simulated

Dettagli

Profilassi anti-d della sensibilizzazione Rhesus. Direttive aggiornate dell Accademia di medicina materno-fetale del 24 luglio 2005 a Lugano

Profilassi anti-d della sensibilizzazione Rhesus. Direttive aggiornate dell Accademia di medicina materno-fetale del 24 luglio 2005 a Lugano della sensibilizzazione Rhesus Direttive aggiornate dell Accademia di medicina materno-fetale del 24 luglio 2005 a Lugano Esami Ricerca degli anticorpi irregolari Al primo controllo della gravidanza Gruppo

Dettagli

TITOLO DELLO STUDIO: CLAMPAGGIO AD 1 MINUTO NEL PRETERMINE.

TITOLO DELLO STUDIO: CLAMPAGGIO AD 1 MINUTO NEL PRETERMINE. TITOLO DELLO STUDIO: CLAMPAGGIO AD 1 MINUTO NEL PRETERMINE. CODICE DELLO STUDIO: DATA DEL DOCUMENTO: CENTRO N.: N. DI ARRUOLAMENTO: INIZIALI DEL PAZIENTE: PAGINA N. 1 DI 10 PAGINE Gentili Mamme e Papà,

Dettagli

ANATOMIA APPARATO DIGERENTE PATOLOGIE ADDOMINALI

ANATOMIA APPARATO DIGERENTE PATOLOGIE ADDOMINALI SERVIZIO OPERATIVO SANITARIO COMMISSIONE FORMAZIONE SONA - VR CORSO PER SOCCORRITORI ANATOMIA APPARATO DIGERENTE PATOLOGIE ADDOMINALI (NON TRAUMATICA) PATOLOGIE METABOLICHE URGENZE OSTETRICO-GINECOLOGICHE

Dettagli

La fecondazione Sintomi della presenza di una gravidanza Durata gestazione Accertamenti clinici della presenza di una gravidanza Cassa parto

La fecondazione Sintomi della presenza di una gravidanza Durata gestazione Accertamenti clinici della presenza di una gravidanza Cassa parto La fecondazione Sintomi della presenza di una gravidanza Durata gestazione Accertamenti clinici della presenza di una gravidanza Cassa parto Stimolazione precoce dei cuccioli Alimentazione i durante la

Dettagli

Il parto nella gatta

Il parto nella gatta Il parto nella gatta Al termine del periodo di gestazione la gatta si appresta al parto. Il periodo di gravidanza nella gatta ha durata variabile da 63 a 65 giorni in media (anche se si possono considerare

Dettagli

Il parto in emergenza I parte

Il parto in emergenza I parte Il parto in emergenza I parte Dr.ssa Chiara Riviello Specialista Ginecologia e Ostetricia www.gineconline.eu Dott.ssa Chiara Riviello 1 Se non hai mai praticato un parto in una fattoria sperduta dei Pirenei,

Dettagli

WELCH ALLYN PRESENTA: La famiglia di prodotti per test cardiopolmonari

WELCH ALLYN PRESENTA: La famiglia di prodotti per test cardiopolmonari La diagnostica cardiopolmonare all insegna della massima efficienza e rapidità. WELCH ALLYN PRESENTA: La famiglia di prodotti per test cardiopolmonari Una famiglia di apparecchi per test cardiopolmonari

Dettagli

La nascita di una nuova era L'eccellente e pratico supporto respiratorio neonatale DRÄGER BABYLOG VN500

La nascita di una nuova era L'eccellente e pratico supporto respiratorio neonatale DRÄGER BABYLOG VN500 D-22136-2009 La nascita di una nuova era L'eccellente e pratico supporto respiratorio neonatale DRÄGER BABYLOG VN500 2 DRÄGER BABYLOG VN500 Una delle più grandi sfide nella medicina La ventilazione neonatale

Dettagli

APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE

APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE APPARATO SESSUALE MASCHILE E FEMMINILE ANATOMIA 2 Il corpo umano è costituito da organi ed apparati uguali tra maschi e femmine ad esclusione dell apparato riproduttivo. L apparato riproduttivo è composto

Dettagli

EMERGENZE OSTETRICHE E GINECOLOGICHE

EMERGENZE OSTETRICHE E GINECOLOGICHE BENVENUTI EMERGENZE OSTETRICHE E GINECOLOGICHE INTRODUZIONE Urgenze/emergenze ginecologiche: Metrorragia; Trauma ai genitali; Violenza sessuale. Urgenze/emergenze ostetriche e del neonato: Urgenze/emergenze

Dettagli

SONICAID MONITOR FETALI

SONICAID MONITOR FETALI SONICAID MONITOR FETALI with people in mind sonicaid La gamma di monitor fetali Huntleigh sonicaid offre soluzioni innovative di altissimo livello in ambito ostetrico per gli operatori del settore (ostetriche

Dettagli

COMPLICAZIONI DELLA GRAVIDANZA, DEL PARTO E DEL PUERPERIO

COMPLICAZIONI DELLA GRAVIDANZA, DEL PARTO E DEL PUERPERIO 11 COMPLICAZIONI DELLA GRAVIDANZA, DEL PARTO E DEL PUERPERIO (630-677) Le condizioni che influenzano l evoluzione della gravidanza, del parto e del puerperio sono classificate da 630 a 677, nell ambito

Dettagli

Le modalità del parto (in acquea, con analgesia perdurale, in posizione alternativa a quella tradizionale)

Le modalità del parto (in acquea, con analgesia perdurale, in posizione alternativa a quella tradizionale) COSA SI INTENDE PER PARTO A SCELTA? La possibilità per la donna di scegliere la sede, le modalità, le condizioni ambientali e le principali procedure assistenziali e di supporto dal momento del ricovero

Dettagli

SONICAID CENTRALE SERIES

SONICAID CENTRALE SERIES SONICAID CENTRALE SERIES with people in mind sonicaidcentrale monitoraggio materno e fetale completo, soluzione per archivio dati sonicaidcentrale è un sistema gestionale di facile impiego noto in tutto

Dettagli

Valutazione finale 30 Luglio 2014 Puericultura e pediatria Dr.ssa Francesca Mazza (Crociare soltanto una risposta)

Valutazione finale 30 Luglio 2014 Puericultura e pediatria Dr.ssa Francesca Mazza (Crociare soltanto una risposta) A.T.S. ERFAP LAZIO - ASSOCIAZIONE COLUMBUS (Università Cattolica del Sacro Cuore) Codice Progetto COLUM/1 Valutazione finale 30 Luglio 2014 Puericultura e pediatria Dr.ssa Francesca Mazza (Crociare soltanto

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI VIA M. COPPINO 26, 12100 CUNEO AZIENDA OSPEDALIERA S.CROCE E CARLE CUNEO ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI VIA M. COPPINO 26, 12100 CUNEO AZIENDA OSPEDALIERA S.CROCE E CARLE CUNEO ESPERIENZA LAVORATIVA C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome Indirizzo istituzionale VIA M. COPPINO 26, 12100 CUNEO Telefono istituzionale 0171/642726 Fax istituzionale 0171/642260 E-mail istituzionale

Dettagli

TecnoBody. Rehabilitation Systems ISOMOVE

TecnoBody. Rehabilitation Systems ISOMOVE TecnoBody Rehabilitation Systems TM ISOMOVE L Isocinetica elastica In natura sappiamo che il movimento isocinetico non esiste ma è stato costruito in laboratorio per ottimizzare il processo di recupero.

Dettagli

Accreditamento. Rischio clinico. Le implicazioni professionali del coordinatore infermieristico

Accreditamento. Rischio clinico. Le implicazioni professionali del coordinatore infermieristico Accreditamento Rischio clinico Le implicazioni professionali del coordinatore infermieristico Page 1 Il coordinatore : ha la responsabilità di sostenere lo sviluppo di una cultura basata sulla necessità

Dettagli

Parto dopo taglio cesareo

Parto dopo taglio cesareo Dipartimento Maternità, Infanzia, Età Evolutiva UU.OO. Ostetricia e Ginecologia U.O. Aziendale di Pediatria e Neonatologia Dipartimento Cure Primarie U.O. Consultori Familiari Parto dopo taglio cesareo

Dettagli

L ASSISTENZA AL PARTO

L ASSISTENZA AL PARTO L ASSISTENZA AL PARTO Il parto è un evento che crea sempre un po di tensione, nel suo espletamento vi possono essere innumerevoli variabili che possono condizionarne la buona riuscita, sia per la salute

Dettagli

La gravidanza per la donna

La gravidanza per la donna encathopedia La gravidanza per la donna con lesione midollare Consulenza pre-concezionale Fattori da considerare Parto e travaglio Con il contributo della dottoressa Lorita Cito Fattori da considerare

Dettagli

Collegio Ostetriche Sassari- Olbia- Tempio Ostetrica D. ssa Milena Tedde

Collegio Ostetriche Sassari- Olbia- Tempio Ostetrica D. ssa Milena Tedde Collegio Ostetriche Sassari- Olbia- Tempio Ostetrica D. ssa Milena Tedde Ostetrica e ultrasuoni: Il ruolo dell Ostetrica alla luce delle nuove normative VI CORSO GALLURESE DI OSTETRICIA E GINECOLOGIA OLBIA

Dettagli

Emergenza parto in struttura non protetta: cosa fare?

Emergenza parto in struttura non protetta: cosa fare? Emergenza parto in struttura non protetta: cosa fare? Autori: Marina Pinna Giacomo Robello Solo raramente il parto all esterno di una struttura ospedaliera rappresenta un urgenza. L'insieme dei fenomeni

Dettagli

Padova AZIENDA OSPEDALIERA 27-28-29-gennaio 2014

Padova AZIENDA OSPEDALIERA 27-28-29-gennaio 2014 Padova AZIENDA OSPEDALIERA 27-28-29-gennaio 2014 LA LIBERA PROFESSIONE OSTETRICA: ESSERE IMPRENDITRICE DI SE STESSA. COME ESSERE VINCENTI! OPPORTUNITA NELLO SVILUPPO DELLA CAPACITA E DELL IDENTITA PROFESSIONALE.

Dettagli

RAPPORTO ANNUALE SINTETICO SULLA NATIMORTALITA. Servizio Epidemiologia Clinica e Valutativa

RAPPORTO ANNUALE SINTETICO SULLA NATIMORTALITA. Servizio Epidemiologia Clinica e Valutativa RAPPORTO ANNUALE SINTETICO SULLA NATIMORTALITA Anno 2013 Area Sistemi di Governance Servizio Epidemiologia Clinica e Valutativa Trento Luglio 2014 A cura di Riccardo Pertile Mariangela Pedron Silvano Piffer

Dettagli

STAN S31. Monitor Cardiaco Fetale

STAN S31. Monitor Cardiaco Fetale STAN S31 Monitor Cardiaco Fetale STAN S31 La soluzione completa STAN S31 risponde a tutte le esigenze del monitoraggio intraparto. Nello stesso modo in cui registra i parametri CTG standard, STAN fornisce

Dettagli

Direttore Unità Operativa Complessa. Coordinatori Infermieristici

Direttore Unità Operativa Complessa. Coordinatori Infermieristici EQUIPE SANITARIA Direttore Unità Operativa Complessa (foto) CICCIARELLA RAFFAELE 041 5294697 BERTOLDINI MARGHERITA CALTAROSSA ELENA CARUSO LAURA CAVOLI DANIELE CODROMA ANNA ESPOSITO CHIARA MOLIN FRANCESCO

Dettagli

OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA

OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA OSPEDALE DI VOGHERA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA DIRETTORE Struttura Complessa dott. Marco Galbusera STAFF ATTIVITÀ PRINCIPALI Medici Ostetrica Coordinatore Ostetriche Infermieri dott. Graziano Gabetta

Dettagli

ASSISTENZA OSTETRICA ALLA GRAVIDANZA FISIOLOGICA ATTRAVERSO LA LETTURA DELLE EVIDENZE SCIENTIFICHE

ASSISTENZA OSTETRICA ALLA GRAVIDANZA FISIOLOGICA ATTRAVERSO LA LETTURA DELLE EVIDENZE SCIENTIFICHE Teatro di Formazione e Ricerca Ostetrica Specializzante Lachesis Via Giovanni XXIII, 3A Monteriggioni (Siena) Dott.ssa Antonella Marchi, ostetrica legale forense formazione@nascitadolce.it info@formazioneostetrica.com

Dettagli

identificazione e controllo

identificazione e controllo CT identificazione e controllo SORI dp S.R.L. Via A. Murri, 97/3 40137 BOLOGNA tel.: +39 051240602 - fax +39 051442908 e-mail: soridp@soridp.com - web: www.soridp.com CT è un insieme di soluzioni hardware

Dettagli

Semplice. Intelligente Agile. Carestation 620

Semplice. Intelligente Agile. Carestation 620 GE Healthcare Semplice. Intelligente Agile. Carestation 620 Carestation 620 è una soluzione per anestesia affidabile e agile, dotata di strumenti intelligenti che consentono di semplificare il vostro lavoro

Dettagli

BILANCI DI SALUTE BILANCI DI SALUTE

BILANCI DI SALUTE BILANCI DI SALUTE BILANCI DI SALUTE Il Bilancio di Salute è il risultato dell incontro tra la donna e il professionista che segue la sua gravidanza. Durante tale incontro la donna fornisce tutte le informazioni sulla sua

Dettagli

MASTER IN AREA CRITICA Assistenza infermieristica in TIN

MASTER IN AREA CRITICA Assistenza infermieristica in TIN I Facoltà di Medicina e Chirurgia MASTER IN AREA CRITICA Assistenza infermieristica in TIN DOTT.SSA Francesca Plaja Unità di degenza del neonato Lettino Culla termica Isola neonatale Culla termica Isola

Dettagli

SCELTE PER IL PERCORSO NASCITA

SCELTE PER IL PERCORSO NASCITA SCELTE PER IL PERCORSO NASCITA Il Percorso Nascita individuale è l armonica combinazione tra il programma assistenziale previsto per la gravidanza e le scelte personali della donna. In questa sezione sono

Dettagli

Corso di formazione per soccorritori VALUTAZIONE PARAMETRI VITALI

Corso di formazione per soccorritori VALUTAZIONE PARAMETRI VITALI Corso di formazione per soccorritori VALUTAZIONE PARAMETRI VITALI Quali sono i Parametri Vitali? ATTIVITA RESPIRATORIA ATTIVITA CIRCOLATORIA - RILEVAZIONE DEL POLSO - RILEVAZIONE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA

Dettagli

COME COMBATTERE IL MAL DI SCHIENA DIPARTIMENTO DI RIABILITAZIONE

COME COMBATTERE IL MAL DI SCHIENA DIPARTIMENTO DI RIABILITAZIONE COME COMBATTERE IL MAL DI SCHIENA DIPARTIMENTO DI RIABILITAZIONE Struttura Semplice Dipartimentale Rieducazione Funzionale Ospedale Albenga/Territorio Albenganese Responsabile Dssa. Anna Maria Amato 2

Dettagli

ORDERMAN SOL. Per i ristoratori di successo

ORDERMAN SOL. Per i ristoratori di successo ORDERMAN SOL Per i ristoratori di successo SVILUPPATO DALLE NOSTRE MIGLIORI IDEE Il nuovo Orderman Sol coniuga le funzionalità dei suoi eccellenti predecessori con le migliori idee dei nostri sviluppatori.

Dettagli

L ecografia ostetrica é la tecnica più usata nello studio del benessere fetale e nel 2004, a livello nazionale, sono state effettuate in media

L ecografia ostetrica é la tecnica più usata nello studio del benessere fetale e nel 2004, a livello nazionale, sono state effettuate in media Fonte: Analisi del evento nascita. Ministero dela Salute. Dipartimento dela Qualità. Direzione Generale Sistema Informativo. Ufficio di Direzione Statistica. GENNAIO 2007 Indagini diagnostiche in gravidanza

Dettagli

Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna.

Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna. Descrizione e caratteristiche dell impianto d informatizzazione reni e Reparto Dialisi Serramanna. Si richiede la realizzazione, a completo carico della ditta aggiudicataria, di un sistema informatico

Dettagli

Talent Management 2020. Scenari e prospettive futuri

Talent Management 2020. Scenari e prospettive futuri Talent Management 2020 Scenari e prospettive futuri INTRODUZIONE Le funzioni delle Risorse Umane (Human Resources-HR) non solo forniscono molti servizi interni, come la selezione del personale, il sostegno

Dettagli

TABELLA 1 REQUISITI PER IL PERSONALE A BORDO DELLE AMBULANZE. Ambulanza di trasporto ordinario

TABELLA 1 REQUISITI PER IL PERSONALE A BORDO DELLE AMBULANZE. Ambulanza di trasporto ordinario 1 TABELLA 1 REQUISITI PER IL PERSONALE A BORDO DELLE AMBULANZE Ambulanza di trasporto ordinario In caso di trasporto ordinario è obbligatoria la presenza a bordo di: - un autista, con patente di guida

Dettagli

Kodak 1500. Telecamera intraorale. Il modo migliore per aprire il discorso

Kodak 1500. Telecamera intraorale. Il modo migliore per aprire il discorso Kodak 1500 Telecamera intraorale Il modo migliore per aprire il discorso Immagini eccellenti, tutte, sempre Vero autofocus Come l occhio umano, la tecnologia brevettata* a lente liquida della telecamera

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

I FENOMENI DEL PARTO

I FENOMENI DEL PARTO GINECOLOGIA 7/11/07 Prof. Messalli I FENOMENI DEL PARTO INTRODUZIONE...2 FENOMENI DINAMICI....2 1. DELIMITAZIONE ED ESPANSIONE DEL SEGMENTO INFERIORE....3 2. RACCORCIAMENTO E SCOMPARSA DEL COLLO DELL UTERO...4

Dettagli

Dipartimento di Medicina Molecolare e dello Sviluppo CORSO DI LAUREA IN OSTETRICIA. Manuale del Tirocinio Professionale

Dipartimento di Medicina Molecolare e dello Sviluppo CORSO DI LAUREA IN OSTETRICIA. Manuale del Tirocinio Professionale Dipartimento di Medicina Molecolare e dello Sviluppo CORSO DI LAUREA IN OSTETRICIA Manuale del Tirocinio Professionale 1 INDICE Il Tirocinio professionalizzante e il suo manuale...3 La Professionista Ostetrica

Dettagli

PROGETTO AREA PEDIATRICA DI APPRENDIMENTO IN AMBITO CLINICO PROBLEMA PRIORITARIO DI SALUTE DEI NEONATI

PROGETTO AREA PEDIATRICA DI APPRENDIMENTO IN AMBITO CLINICO PROBLEMA PRIORITARIO DI SALUTE DEI NEONATI A.S.O. S. Giovanni Battista di Torino Organizzazione e Sviluppo Risorse Corsi di Laurea delle Professioni sanitarie Corso di Laurea in Infermieristica Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina

Dettagli

LA PERFEZIONE NEI DETTAGLI

LA PERFEZIONE NEI DETTAGLI LA PERFEZIONE NEI DETTAGLI VECTOR AL CUORE DELL ECCELLENZA OPERATIVA. GRAZIE A 30 ANNI DI ESPERIENZA E DI COSTANTE INNOVAZIONE NELL AMBITO DEL TAGLIO AUTOMATICO, LECTRA CONTINUA AD ESSERE ALL AVANGUARDIA

Dettagli

IL PERINEO: STRATEGIE DI ATTENZIONE E CURA

IL PERINEO: STRATEGIE DI ATTENZIONE E CURA Corso di Alta Specializzazione IL PERINEO: STRATEGIE DI ATTENZIONE E CURA 50 CREDITI FORMATIVI ECM (totale crediti per un intero anno) Ente provider Fondazione Don Gnocchi Onlus Evento accreditato presso

Dettagli

GRAVIDANZA GEMELLARE

GRAVIDANZA GEMELLARE DOTT. DOMENICO MOSSOTTO SPECIALISTA IN OSTETRICIA E GINECOLOGIA GRAVIDANZA GEMELLARE La gravidanza gemellare è un evento che avviene per ovulazione multipla (vedi caso A, illustrato successivamente), o

Dettagli

OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA

OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA OSPEDALE DI BRONI-STRADELLA U.O. DI OSTERICIA E GINECOLOGIA DIRETTORE Struttura Complessa Dr Ezio Pozzi (f.f.) STAFF ATTIVITÀ PRINCIPALI Medici Ostetrica Coordinatore Ostetriche Infermieri Dr.ssa De Paoli

Dettagli

LA PERFEZIONE NEI DETTAGLI

LA PERFEZIONE NEI DETTAGLI LA PERFEZIONE NEI DETTAGLI VECTOR AL CUORE DELL ECCELLENZA OPERATIVA. GRAZIE A 30 ANNI DI ESPERIENZA E DI COSTANTE INNOVAZIONE NELL AMBITO DEL TAGLIO AUTOMATICO, LECTRA CONTINUA AD ESSERE ALL AVANGUARDIA

Dettagli

Servizio di Ingegneria Clinica

Servizio di Ingegneria Clinica Servizio Ingegneria Clinica Energy Management Tel. 0874/409.550 (Interno 2550) Fax 0874/409.551 (Interno 2551) e-mail: sic@asrem.org Servizio con sistema di gestione certificato ISO 9001 Riferimenti Normativi:

Dettagli

L Orizzonte di Lorenzo. Il bambino che stiamo aspettando ha un problema al cuore: che cosa dobbiamo fare e che cosa possiamo fare?

L Orizzonte di Lorenzo. Il bambino che stiamo aspettando ha un problema al cuore: che cosa dobbiamo fare e che cosa possiamo fare? L Orizzonte di Lorenzo Nostro figlio ha un problema al cuore. Che fare? Bergamo 3/10/2010 Il bambino che stiamo aspettando ha un problema al cuore: che cosa dobbiamo fare e che cosa possiamo fare? A. Borghi

Dettagli

MIGLIORA L EFFICIENZA OPERATIVA LEAN PRODUCTION SOLUTIONS. www.imytech.it

MIGLIORA L EFFICIENZA OPERATIVA LEAN PRODUCTION SOLUTIONS. www.imytech.it MIGLIORA L EFFICIENZA OPERATIVA LEAN PRODUCTION SOLUTIONS www.imytech.it «NON È VERO CHE ABBIAMO POCO TEMPO, LA VERITÀ È CHE NE PERDIAMO MOLTO» Lucius Annaeus Seneca MIGLIORA LA PRODUZIONE CON WERMA SIGNALTECHNIK

Dettagli

Corso di Laurea in Ostetricia. Tirocinio in Area Materno Infantile (II Anno) Percorso D

Corso di Laurea in Ostetricia. Tirocinio in Area Materno Infantile (II Anno) Percorso D Università degli Studi di Torino Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Ostetricia Tirocinio in Area Materno Infantile (II Anno) Percorso D Corso di Laurea in Ostetricia A partire dall anno

Dettagli

LA NASCITA Credenze, attualità e curiosità

LA NASCITA Credenze, attualità e curiosità C l a u d i o P a g a n o t t i LA NASCITA Credenze, attualità e curiosità Prefazione di Attilio Gastaldi Marco Serra Tarantola Editore SOMMARIO Prefazione...7 Introduzione...9 1. LA NASCITA TRA STORIE

Dettagli

GUIDA ALL ACQUISTO DI UN DAE

GUIDA ALL ACQUISTO DI UN DAE GUIDA ALL ACQUISTO DI UN DAE Introduzione Acquistare un DAE (defibrillatore semiautomatico esterno) per uso professionale o personale è una prassi che si sta consolidando grazie alla legge n 120 del 2001

Dettagli

Scheda prodotto: sp_vsign200_cardiolinespa_05_ita1.doc 24/09/2014 1/6

Scheda prodotto: sp_vsign200_cardiolinespa_05_ita1.doc 24/09/2014 1/6 vsign200 vsign200 è un monitor paziente di piccole dimensioni, leggero (1,9 kg/4.2 lbs) ed affidabile (IPX2 a prova di urti e spruzzi d'acqua). Il suo design rende efficace la cura dei pazienti in ambiente

Dettagli

Orario disponibile nel calendario ufficiale del corso di Laurea di Fisioterapia ORARIO DI RICEVIMENTO DEGLI STUDENTI

Orario disponibile nel calendario ufficiale del corso di Laurea di Fisioterapia ORARIO DI RICEVIMENTO DEGLI STUDENTI FACOLTÀ MEDICINA E CHIRURGIA ANNO ACCADEMICO 201/2014 CORSO DI LAUREA (o LAUREA Laurea Fisioterapia MAGISTRALE) CORSO INTEGRATO Riabilitazione Fisioterapica in ambito pediatrico TIPO DI ATTIVITÀ Caratterizzante

Dettagli

Samsung SUR40: la tecnologia touch-screen che rivoluziona l interazione tra consumatore e brand

Samsung SUR40: la tecnologia touch-screen che rivoluziona l interazione tra consumatore e brand Samsung SUR40: la tecnologia touch-screen che rivoluziona l interazione tra consumatore e brand Perché Samsung SUR40 Display Surface Riconoscimento degli oggetti e delle mani Scoprite la vera differenza

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute Dipartimento della prevenzione e comunicazione Direzione Generale per i rapporti con l Unione Europea e per i rapporti internazionali UFFICIO III Strategia Globale per la salute

Dettagli

Tecnologia appropriata per la nascita

Tecnologia appropriata per la nascita Tecnologia appropriata per la nascita (Raccomandazioni O.M.S. 9 maggio 1985) Il congresso sulla tecnologia appropriata per la nascita ha prodotto le raccomandazioni che seguono. Queste raccomandazioni

Dettagli

FRANCHI ELISABETTA SAVONA. Istituto G.Gaslini (Genova) Date (da a) 04/05/2009 al 31/03/2010

FRANCHI ELISABETTA SAVONA. Istituto G.Gaslini (Genova) Date (da a) 04/05/2009 al 31/03/2010 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono FRANCHI ELISABETTA E-mail Nazionalità Italiana Data di nascita Luogo di nascita SAVONA

Dettagli

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1

USER GUIDE. Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 USER GUIDE Manuale operativo per l utilizzo dell applicativo per il monitoraggio remoto Aditech Life REV 1 SOMMARIO Introduzione... 3 Sensore BioHarness... 3 OVERVIEW BIOHARNESS 3.0 BT/ECHO... 4 OVERVIEW

Dettagli

AVVISO URGENTE DI SICUREZZA SUL CAMPO

AVVISO URGENTE DI SICUREZZA SUL CAMPO AVVISO URGENTE DI SICUREZZA SUL CAMPO Cateteri per arteria/vena ombelicale in poliuretano a lume singolo Argyle Codice prodotto Descrizione del prodotto 8888160325 CATETERE OMBELICALE IN URETANO DA 2,5

Dettagli

Apparato Riproduttore

Apparato Riproduttore Apparato Riproduttore LA RIPRODUZIONE. Ogni essere vivente può creare un altro essere vivente, ed è possibile grazie alla RIPRODUZIONE. La riproduzione è possibile grazie all APPARATO RIPRODUTTORE. A differenza

Dettagli

Sistema per dibattito senza fili DCN Bosch Al servizio della comunicazione...

Sistema per dibattito senza fili DCN Bosch Al servizio della comunicazione... Sistema per dibattito senza fili DCN Bosch Al servizio della comunicazione... Pronto per l interpretariato! 2 Sistema per dibattito senza fili DCN Sistema per dibattito senza fili massima semplicità e

Dettagli

Mosaic Soft Therapy, avvolgente come la natura. Mosaic Soft Therapy

Mosaic Soft Therapy, avvolgente come la natura. Mosaic Soft Therapy Mosaic Soft Therapy, avvolgente come la natura. Mosaic Soft Therapy Reinterpretare la storia Riflessologia. Un arte millenaria Utilizzo di elementi naturali in linea con la filosofia d origine Pavimenti

Dettagli

LA PRATICA MIGLIORA LA REDDITIVITÀ SIMULATORI AVANZATI VOLVO PER LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI

LA PRATICA MIGLIORA LA REDDITIVITÀ SIMULATORI AVANZATI VOLVO PER LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI LA PRATICA MIGLIORA LA REDDITIVITÀ SIMULATORI AVANZATI VOLVO PER LA FORMAZIONE DEGLI OPERATORI Due macchine identiche. Ma una rende il 18% in più rispetto all altra. Quello dell estrazione e delle costruzioni

Dettagli

Lezione 5. Incoraggiare l allattamento al seno

Lezione 5. Incoraggiare l allattamento al seno Lezione 5. Incoraggiare l allattamento al seno Obiettivi Alla fine di questa lezione i partecipanti saranno in grado di: Identificare donne che possono avere problemi con l allattamento al seno Discutere

Dettagli

LINEE GUIDA ILCOR 2010 Guida ai cambiamenti. Croce Rossa Italiana Gruppo Nazionale Formatori BLSD CRI

LINEE GUIDA ILCOR 2010 Guida ai cambiamenti. Croce Rossa Italiana Gruppo Nazionale Formatori BLSD CRI LINEE GUIDA ILCOR 2010 Guida ai cambiamenti Croce Rossa Italiana Gruppo Nazionale Formatori BLSD CRI LINEE GUIDA ILCOR 2010 Contenuto della presentazione I principali cambiamenti nei protocolli di BLS

Dettagli

Frigoriferi linea UNIMEDICAL TOUCH

Frigoriferi linea UNIMEDICAL TOUCH Frigoriferi linea UNIMEDICAL TOUCH L incessante ricerca e sviluppo di nuove soluzioni atte a garantire migliori prestazioni e assoluta affidabilità, trova la sua massima espressione nelle nostre linee

Dettagli

Il percorso nascita dell'ausl di Rimini. U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi. Rete Consultoriale Provinciale

Il percorso nascita dell'ausl di Rimini. U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi. Rete Consultoriale Provinciale Il percorso nascita dell'ausl di Rimini U.O. Ostetricia e Gin. H.Infermi Rete Consultoriale Provinciale Risorse e Organizzazione dell U.O. 43 Letti di Ostetricia 12 Letti di Ginecologia 8 Letti DH 6 Sale

Dettagli

2. BREVE EXCUSUS SULLE LINEE GUIDA: cosa sono, come nascono, a cosa

2. BREVE EXCUSUS SULLE LINEE GUIDA: cosa sono, come nascono, a cosa ASSISTENZA AL TRAVAGLIO E PARTO FISIOLOGICO :ANALISI E CONFRONTO DELLE LINEE GUIDA NICE CON QUELLE ITALIANE E LORO APPLICAZIONE Agnese Bettoni, Ostetrica Daniela Calistri, Ostetrica Paola Agnese Mauri

Dettagli