Carta di qualità per la rete d imprese

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Carta di qualità per la rete d imprese"

Transcript

1 Carta di qualità per la rete d imprese L esposizione internazionale EXPO è un opportunità unica ed irripetibile per l economia dei nostri comuni che da secoli sono protagonisti nella produzione del patrimonio enogastronomico che costituisce la Dieta Mediterranea, già patrimonio dell UNESCO. L associazione di Comuni Cuore della Puglia parteciperà all evento espositivo dedicato al cibo e alla nutrizione attraverso diverse TIPOLOGIE DI EVENTI: - Esposizione all interno dell area EXPO nei padiglioni messi a disposizione da ANCI, Regione Puglia, GAL; - Esposizione e vendita diretta all interno di Cascina Triulza; - Business to Business all interno degli uffici messi a disposizione dalla Regione Puglia; - Esposizione e vendita fuori EXPO, in aree messe a disposizione dal Comune di Milano. È chiaro che questi momenti offrono opportunità diverse in funzione delle attività che possono essere svolte e che sono così declinate: SPAZI ESPOSITIVI DATE PRESUNTE ATTIVITA PERMESSE OBBIETTIVI Padiglioni in area EXPO Esposizione Esposizione del paniere delle eccellenze, dei prodotti tipici e tradizionali dell agroalimentare e dell enogastronomia locale. Promozione delle aziende. Cascina Triulza Vendita diretta Promozione attraverso la vendita diretta al dettaglio dei prodotti tipici al vasto pubblico di consumatori/visitatori Ufficio B2B 6 mesi Contatti commerciali Creazione dei rapporti commerciali tra le aziende presenti sul territorio e i buyers nazionali ed internazionali Fuori EXPO Esposizione e vendita Esposizione del

2 paniere delle eccellenze, dei prodotti tipici e tradizionali dell agroalimentare e dell enogastronomia locale. Promozione delle aziende attraverso degustazioni e vendita diretta Per questo è importante selezionare le aziende che potranno entrare a far parte della rete d imprese Cuore della Puglia e tra esse evidenziare le caratteristiche necessarie per la partecipazione efficace all evento fieristico e alle attività che in esso Cuore di Puglia andrà a svolgere. Di seguito vengono elencate le caratteristiche che ogni azienda partecipante deve esprimere per poter far parte della rete d imprese di Cuore della Puglia, seguono le caratteristiche necessarie per la partecipazione ai distinti eventi previsti durante il semestre EXPO. Le imprese devono garantire: 1) Possesso dei requisiti normativi e igienico sanitari necessari alla produzione e/o vendita di prodotti agroalimentari e/o enogastronomici (P.IVA, DURC, HACCP, ecc) 2) Possesso della sede legale e di produzione presso uno o più paesi facenti parte dell Associazione Cuore della Puglia; 3) Possesso marchio De.Co. che certifica e garantisce l areale di produzione garantendone la provenienza all interno del territorio dei comuni associati; 4) Possesso di certificazioni di qualità europee (IGP, DOP, DOC, ITG, GlobalGAP,ecc.) che attestino e garantiscano gli standard qualitativi e la tracciabilità dei prodotti; 5) Possesso di certificazioni Bio o altre certificazioni riconosciute dalle normative regionali, nazionali ed internazionali (Prodotti di qualità Puglia, SlowFood, ecc.) che attestino criteri di sostenibilità e che perseguano obbiettivi di promozione delle tradizioni e delle culture locali. Le imprese inoltre si impegnano a mettere in atto le buone pratiche di produzione e trasformazione delineate dall Associazione Cuore della Puglia che possono essere così riassunte: 1) Utilizzo sostenibile del suolo; 2) Uso responsabile dei fitofarmaci e predilezione per i prodotti fitosanitari biologici; 3) Rispetto e difesa del territorio e del paesaggio e contrasto dell inquinamento e della desertificazione; 4) Uso sostenibile delle acque irrigue; 5) Rispetto dei cicli biologici ed ecologici che regolano il naturale sviluppo delle piante e/o degli animali; 6) Tutela della fauna selvatica e della microfauna con particolare attenzione alle api e agli imenotteri responsabili delle impollinazioni dei fruttiferi; 7) Eliminazione degli OGM in tutta la filiera produttiva e di trasformazione;

3 8) Favorire le forme di riciclo, riutilizzo e riuso degli scarti di produzione, della materia organica e delle sostanze naturali coinvolte nei processi; 9) Gestione responsabile ed eco-sostenibile dei rifiuti plastici ed inorganici. Alla rete d imprese costituita potranno partecipare: - le aziende agricole e agroalimentari; - le aziende vinicole e i frantoi; - le aziende e i laboratori artigianali dell agroalimentare (pasticcerie, forni, caseifici, tarallifici, ecc.); - le imprese che commercializzano al dettaglio o all ingrosso i prodotti agroalimentari ed enogastronomici pugliesi; - le associazioni di produttori, i consorzi e le cooperative che operano nel settore dell agricoltura, dell agroalimentare e dell enogastronomia; potranno inoltre partecipare: - le aziende o i laboratori artigianali (no food); - le botteghe delle arti e degli antichi mestieri; - Imprese con comprovata esperienza nel campo dell esposizione dei prodotti tipici dell agroalimentare; - Aziende agrituristiche, strutture ricettive e della ristorazione con particolare attenzione a quelle realtà che promuovono il territorio e i prodotti in maniera autentica e tradizionale; - Tour operator ed aziende che svolgano attività di incoming turistico, promozione e valorizzazione del territorio attraverso prodotti culturali, tour e visite guidate. PADIGLIONI IN AREA EXPO EVENTI EXPO2015 Per quanto concerne gli spazi espositivi che l associazione Cuore della Puglia intende occupare a favore delle imprese e delle realtà locali vengono di seguito esposte le strategie per la selezione delle imprese stesse. Gli spazi espositivi all interno dell area EXPO non consentono la vendita diretta ma si delineano come spazi di esposizione che Cuore della Puglia vuole destinare alle autenticità della regione permettendo alle imprese (anche di piccole e piccolissime dimensioni) di esporre le proprie eccellenze al fine di esprimere un paniere ricco ed autentico. Per questo è importante strutturare una rete d imprese che possa esprimere in questi spazi il vero Cuore della Puglia inteso come patrimonio enogastronomico e agroalimentare, frutto di una terra ricca di tradizioni e cultura. In questa prima rete d imprese devono essere presenti le realtà, anche quelle a conduzione familiare, che possono esprimere genuinità e tradizione e che non per forza devono rispondere a criteri di grandi produzioni dettati dall esportazione ma che altresì posseggano le caratteristiche qualitative e organolettiche sopra riportate. La rete d imprese diventa efficace allorquando ad un azione espositiva ne corrisponde un effettivo riscontro commerciale; per questo è importante promuovere in queste sedi (attraverso materiale promocommerciale) le aziende che potranno affrontare percorsi commerciali più intensi e persino rapporti con buyers internazionali.

4 Per i momenti espositivi nei Padiglioni dell Area EXPO, Cuore della Puglia seleziona: 1) PMI agricole e agroalimentari nonché i piccoli laboratori artigianali dell enogastronomia locale (pasticceria, caseario, panetteria ecc.); 2) Aziende vitivinicole, cantine e frantoi; 3) Aziende che commercializzano ed esportano i prodotti dell agricoltura e dell enogastronomia locale; 4) Associazioni di produttori e consorzi impegnati nella produzione e commercializzazione dei prodotti agricoli ed agroalimentari; 5) Imprese con comprovata esperienza nel campo dell esposizione dei prodotti tipici dell agroalimentare. Le imprese che manifestano interesse nel partecipare agli eventi espositivi, e selezionate dall Associazione Cuore della Puglia, dovranno essere in grado di: - Trasportare, conservare e sorvegliare al meglio i prodotti dalla propria azienda sino agli spazi concessi; - allestire gli spazi concessi seguendo le linee guide dettate dall Organizzazione EXPO e dell Associazione Cuore della Puglia; - presiedere all esposizione con personale qualificato e in possesso delle capacità comunicative e linguistiche necessarie (conoscenza Lingua Inglese); - effettuare attività di promozione e degustazione dei prodotti durante gli eventi fieristici. CASCINA TRIULZA Cascina Triulza è uno dei pochi luoghi in cui sarà possibile avviare rapporti di vendita diretta all interno dell area EXPO. Per questo è indispensabile selezionare le aziende che potranno assolvere a tale ruolo attraverso la promozione dell intero paniere Cuore della Puglia. Per Cascina Triulza, l Associazione Cuore della Puglia seleziona: 1) PMI impegnate nella produzione e commercializzazione al dettaglio (al fine di garantire una filiera corta produttore-consumatore ); 2) Imprese e aziende coinvolte nella commercializzazione dei prodotti tipici dell areale Cuore della Puglia ; 3) Aziende coinvolte nella produzione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari con comprovata esperienza nella vendita al dettaglio in occasioni fieristiche o espositive di portata simile ad EXPO2015; Le imprese che manifestano interesse nel partecipare all evento organizzato presso Cascina Triulza e selezionate dall Associazione Cuore della Puglia dovranno essere in grado di: - Trasportare, conservare e sorvegliare al meglio i prodotti dalla propria azienda sino agli spazi concessi; - allestire gli spazi concessi seguendo le linee guide dettate dall Organizzazione EXPO e dell Associazione Cuore della Puglia; - presiedere all evento con personale qualificato e in possesso delle capacità comunicative e linguistiche necessarie (conoscenza Lingua Inglese);

5 - effettuare attività di promozione, degustazione e vendita dei prodotti durante gli eventi fieristici. UFFICIO B2B Nello spazio messo a disposizione dalla Regione Puglia, per l intero semestre EXPO sarà possibile intrecciare le basi dei rapporti commerciali tra Buyers nazionali ed internazionali e tutte le aziende del nostro territorio in grado di poter soddisfare le richieste dei mercati e dell esportazione. A tal proposito Cuore della Puglia intende costituire un elenco delle imprese interessate a tali dinamiche e che sarà portato all attenzione dei Buyers presenti durante il semestre EXPO. Per ottenere risultati efficaci ed incoraggianti è necessario selezionare le imprese che possano garantire rapporti commerciali sani e durevoli attraverso piattaforme logistiche, quantità che soddisfano le richieste inoltrate e la capacità di affrontare con successo nuovi mercati anche grazie alle certificazioni internazionali che garantiscono i livelli di qualità. Per far parte dell elenco destinato al B2B l Associazione Cuore della Puglia selezionerà: 1) Aziende agricole e agroalimentari nonché i laboratori artigianali dell enogastronomia locale (pasticceria, caseario, panetteria ecc.); 2) Aziende vitivinicole, cantine e frantoi; 3) Aziende che commercializzano ed esportano i prodotti dell agricoltura e dell enogastronomia locale; 4) Associazioni di produttori e consorzi impegnati nella produzione e commercializzazione dei prodotti agricoli ed agroalimentari; 5) Aziende coinvolte nella produzione e commercializzazione dei prodotti agroalimentari con comprovata esperienza nella vendita all ingrosso e nell esportazione. FUORI EXPO Nella cornice milanese, contemporaneamente all evento espositivo EXPO2015, l Associazione Cuore della Puglia intende proporre attraverso manifestazioni culturali, musicali, degustazioni ed eventi, il paniere dei prodotti tipici pugliesi, il ricco patrimonio di cultura e l insieme delle buone pratiche che rende il nostro territorio unico nel suo genere. Durante questi momenti l associazione vuole proporre spazi espositivi e momenti di vendita dedicati alla platea milanese e ai visitatori del capoluogo lombardo. Saranno questi momenti in cui le strategie fin ora proposte si intrecciano per massimizzare l efficienza della promozione davanti ad un pubblico variegato. L associazione Cuore della Puglia selezionerà le aziende capaci di offrire momenti di vendita, degustazione e show-cooking in un contesto che cercherà di restituire una visione d insieme non solo del paniere di prodotti agroalimentari ma dell intero patrimonio culturale, paesaggistico e turistico della nostra terra. Per le manifestazioni FUORI EXPO Cuore della Puglia selezionerà: 1) PMI agricole e agroalimentari nonché i piccoli laboratori artigianali dell enogastronomia locale (pasticceria, caseario, panetteria ecc.);

6 2) Aziende vitivinicole, cantine e frantoi; 3) Aziende che commercializzano ed esportano i prodotti dell agricoltura e dell enogastronomia locale; 4) Associazioni di produttori e consorzi impegnati nella produzione e commercializzazione dei prodotti agricoli ed agroalimentari; 5) Imprese con comprovata esperienza nel campo dell esposizione dei prodotti tipici dell agroalimentare; 6) Aziende agrituristiche, strutture ricettive e della ristorazione con particolare attenzione a quelle realtà che promuovono il territorio in maniera autentica e tradizionale; 7) Tour operator ed aziende che svolgano attività di incoming turistico, promozione e valorizzazione del territorio attraverso prodotti culturali, tour e visite guidate. Le imprese che manifestano interesse nel partecipare agli eventi espositivi, e selezionate dall Associazione Cuore della Puglia, dovranno essere in grado di: - Trasportare, conservare e sorvegliare al meglio i prodotti dalla propria azienda sino agli spazi concessi; - allestire gli spazi concessi seguendo le linee guide dettate dall Amministrazione del Comune di Milano e dell Associazione Cuore della Puglia; - presiedere agli eventi con personale qualificato e in possesso delle capacità comunicative e linguistiche necessarie (conoscenza Lingua Inglese); - effettuare attività di promozione e degustazione dei prodotti.

Il mercato del Padiglione Cascina Triulza Il Cuore della Puglia batte a

Il mercato del Padiglione Cascina Triulza Il Cuore della Puglia batte a Il mercato del Padiglione Cascina Triulza Il Cuore della Puglia batte a Milano, 7-13 luglio 2015 EXPO 2015: UNA GRANDE VETRINA PER IL CUORE DELLA PUGLIA Expo Milano 2015 è l Esposizione Universale che

Dettagli

IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015

IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015 IDEE IN COMUNE DESTINATION EXPO MILANO 2015 CALL RISERVATA AI COMUNI ITALIANI E AI LORO TERRITORI PER LA PRESENZA NEL PADIGLIONE DELLA SOCIETA CIVILE IN EXPO MILANO 2015 1. PREMESSA L'assegnazione a Milano

Dettagli

Circuito turistico integrato

Circuito turistico integrato ospiti di valore Circuito turistico integrato Terre di Siena Ospiti di Valore Codice di comportamento Art. 1 - Valori delle Terre di Siena Lo sviluppo economico delle Terre di Siena dipende dalla capacità

Dettagli

Eccellenze alimentari, territori, turismo per Expo2015. Milano, 5 marzo 2015

Eccellenze alimentari, territori, turismo per Expo2015. Milano, 5 marzo 2015 Eccellenze alimentari, territori, turismo per Expo2015 Milano, 5 marzo 2015 1 EXPO 2015: VISITATORI POTENZIALI GfKEurisko EXPO 2015 Italia 2013 ITALIA ESTERO EUROPA 3.3-4.4mln 12-14 mln 6-8 mln + 20% REPEATERS

Dettagli

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA 21, 22, 23 Giugno 2013 FIERA DEL LIBRO E DEL TURISMO ENOGASTRONOMICO L editoria enogastronomica da alcuni anni registra una crescita notevole. I media hanno dato e continuano

Dettagli

Modulo di partecipazione

Modulo di partecipazione Modulo di partecipazione - Soggetto proponente Indicare se si tratta di un Comune o di una rete di Comuni (riferimento al punto 6.1) Soggetto proponente: Nome referente: Indirizzo mail: Contatto telefonico:

Dettagli

Mostra mercato di prodotti biologici e a km 0

Mostra mercato di prodotti biologici e a km 0 Mostra mercato di prodotti biologici e a km 0 1 Dove e quando si svolge? In via Alzaia Naviglio Pavese in Milano Domenica 29 Settembre 2013 Dalle ore 08.00 alle ore 19.30 2 Programma Dalle ore 08.00 alle

Dettagli

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015

COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Gianfranco Castelli COMITATO TECNICO LAZIO PER EXPO 2015 Linee di indirizzo 8 febbraio 2013 «Nutrire il pianeta. Energia per la vita» è il tema dell Esposizione Universale - Expo 2015 che sarà inaugurata

Dettagli

UNIONCAMERE SICILIA DATI DELL IMPRESA DATI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE

UNIONCAMERE SICILIA DATI DELL IMPRESA DATI DEL LEGALE RAPPRESENTANTE UNIONCAMERE SICILIA PO FESR 2007/2013 Asse V Obiettivo Operativo 5.2.1 EXPÒ 2015 - AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ PREVISTE NELL

Dettagli

OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015

OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015 OSPITALITA ITALIANA ITALIAN QUALITY EXPERIENCE Il Bel paese, la sua storia, le sue produzioni in mostra all Expo 2015 Agenda Italia 2015 - Master Plan del Governo per Expo Milano 2015 INIZIATIVA N. 17

Dettagli

CONFAGRICOLTURA ALL ESPOSIZIONE UNIVERSALE EXPO 2015

CONFAGRICOLTURA ALL ESPOSIZIONE UNIVERSALE EXPO 2015 CONFAGRICOLTURA ALL ESPOSIZIONE UNIVERSALE EXPO 2015 Expo 2015 si svolgerà a Milano dal 1 maggio al 31 ottobre 2015. Si tratta di un evento educativo, scientifico e culturale che riunisce Paesi, organizzazioni,

Dettagli

COMPETENZE ED AMBITI PROFESSIONALI DELLA FIGURA DEL PERITO AGRARIO

COMPETENZE ED AMBITI PROFESSIONALI DELLA FIGURA DEL PERITO AGRARIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE "A. ZANELLI" COMPETENZE ED AMBITI PROFESSIONALI DELLA FIGURA DEL PERITO AGRARIO Il perito agrario è un tecnico con competenze sulla gestione del territorio, sulla gestione

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI LA VAL TIBERINA PRODOTTO TIPICO A KM 0

PROVINCIA DI TERNI LA VAL TIBERINA PRODOTTO TIPICO A KM 0 1 COMUNE DI OTRICOLI LA VAL TIBERINA PRODOTTO TIPICO A KM 0 Presso il centro storico di Otricoli dal 07 al 09 settembre 2012 si terrà OTRICOLI MUSIC FESTIVAL Eventi e Antiche Tradizioni, in Terra di Otricoli,

Dettagli

OBIETTIVI DEL MASTER

OBIETTIVI DEL MASTER L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. 2 turisti stranieri su 3 considerano la cultura e il cibo come principale motivazione di un viaggio in Italia e

Dettagli

ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI

ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI Il profilo educativo, culturale e professionale dello studente di cui all allegato A), costituisce il riferimento per tutti gli indirizzi

Dettagli

Italian Makers Village

Italian Makers Village Italian Makers Village Italian Excellence Italian Food Italian Style 1 maggio 30 ottobre 2015 Via Tortona 32 Milano L Italia nel mondo, il mondo in Italia Italian Makers Expo Milano 2015 L Esposizione

Dettagli

PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani.

PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani. ALLEGATO A REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE SVILUPPO ECONOMICO PROGETTO REGIONALE FILIERA CORTA Rete regionale per la valorizzazione dei prodotti agricoli toscani. 1 PREMESSA Molti avvenimenti in questi

Dettagli

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Progetto LA SOSTENIBILITÀ COME PERCORSO DI QUALITÀ PER LE AZIENDE TURISTICHE DEL PARCO DEL TICINO www.networksvilupposostenibile.it

Dettagli

www.presidenzaitaliana.eu

www.presidenzaitaliana.eu Luglio>>dicembre 2014 Organizza o partecipa ad un evento a Bruxelles : >> Conferenze e seminari >> Eventi promozionali >> Eventi culturali >> Incontri di Networking >> Corsi di europrogettazione www.presidenzaitaliana.eu

Dettagli

Maggio Ottobre 2015 Milano, Via Tortona 32

Maggio Ottobre 2015 Milano, Via Tortona 32 Maggio Ottobre 2015 Milano, Via Tortona 32 www.italianmakersvillage.it L Italia nel mondo, il mondo in Italia Italian Makers Village Il Fuori Expo per gli artigiani Expo Milano 2015 Confartigianato in

Dettagli

ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015

ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015 ROMA E IL LAZIO a Expo Milano 2015 EXPO 2015: UNA GRANDE OPPORTUNITÀ PER LA CRESCITA E IL LAVORO Attesi 20 milioni di visitatori Già venduti 8 milioni di biglietti 23,5 miliardi di indotto previsto tra

Dettagli

Bisaccia del Viandante

Bisaccia del Viandante PROGETTO DI COOPERAZIONE INTERTERRITORIALE I CAMMINI D EUROPA RETE EUROPEA DI STORIA, CULTURA E TURISMO Richiesta di adesione alla Bisaccia del Viandante Prodotti AGRO-ALIMENTARI Al fine di richiedere

Dettagli

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna Lo

Dettagli

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 1 CALL INTERNAZIONALE DI IDEE PER LO SVILUPPO DEL PROGRAMMA CULTURALE DEL SPAZIO ESPOSITIVO DELLA SOCIETA CIVILE IN EXPO MILANO 2015 1. PREMESSA L'assegnazione

Dettagli

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna Lo

Dettagli

IL CIRCUITO DIRETTO DELL AGROALIMENTARE SICILIANO

IL CIRCUITO DIRETTO DELL AGROALIMENTARE SICILIANO CORERAS IL CIRCUITO DIRETTO DELL AGROALIMENTARE SICILIANO La Sicilia sulle tavole italiane Legge Regionale N 25 del 2011, Art. 10 VETRINE PROMOZIONALI E PUNTI MERCATALI Allarghiamo gli orizzonti, accorciamo

Dettagli

FIGURA PROFESSIONALE SBOCCHI OCCUPAZIONALI

FIGURA PROFESSIONALE SBOCCHI OCCUPAZIONALI L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. Vanta, inoltre, una varietà e una ricchezza di produzioni e tipicità enogastronomiche difficilmente riscontrabile

Dettagli

Treno Verde 2015. A.A.A. #tipicongusto cercasi

Treno Verde 2015. A.A.A. #tipicongusto cercasi Treno Verde 2015 Un edizione tutta speciale quella del Treno Verde 2015: dal 18 febbraio all 11 aprile, 15 tappe dalla Sicilia alla Lombardia per raccogliere e portare a Expo Milano, l esposizione universale

Dettagli

CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE -Qualita - - Sicurezza - - Tracciabilita -

CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE -Qualita - - Sicurezza - - Tracciabilita - CERTIFICAZIONE NEL SETTORE AGROALIMENTARE -Qualita - - Sicurezza - - Tracciabilita - LA FIDUCIA DEL CONSUMATORE NEI CONFRONTI DEL COMPARTO PRODUTTIVO SI E NOTEVOLMENTE RIDOTTA NEGLI ULTIMI ANNI Industrializzazione

Dettagli

ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI

ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI ALLEGATO B INDIRIZZI, PROFILI E QUADRI ORARI DEL SETTORE SERVIZI Il profilo educativo, culturale e professionale dello studente di cui all allegato A), costituisce il riferimento per tutti gli indirizzi

Dettagli

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER

GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO Programma di Sviluppo Rurale della Regione Calabria 2007-2013 PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER GRUPPO AZIONE LOCALE BASSO TIRRENO COSENTINO PSR 2007-2013 - ASSE 4 APPROCCIO LEADER Programma di Sviluppo Locale BASSO TIRRENO COSENTINO SCHEDA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI

Dettagli

IL PROGETTO. Per raggiungere i propri obiettivi, Copagri Expo ha creato il brand LOVE IT, attraverso cui realizzerà un progetto in tre punti:

IL PROGETTO. Per raggiungere i propri obiettivi, Copagri Expo ha creato il brand LOVE IT, attraverso cui realizzerà un progetto in tre punti: CHI SIAMO Copagri Expo ha lo scopo di favorire lo sviluppo delle aziende del food italiano e la diffusione dei prodotti del made in Italy autentico. E una realtà nata dall incontro di tre grandi opportunità.

Dettagli

P.Iva: 05974470964 Tel e Fax: (0039) 02.82.40.321 - Mobile: (0039) 338.45.34.114 www.e-ventimediterranei.it - info@e-ventimediterranei.

P.Iva: 05974470964 Tel e Fax: (0039) 02.82.40.321 - Mobile: (0039) 338.45.34.114 www.e-ventimediterranei.it - info@e-ventimediterranei. LA STORIA, I PROFUMI, I COLORI, I SAPORI DELLE NOSTRE TERRE RICERCHIAMO LE MIGLIORI PRODUZIONI ENO E AGRO ALIMENTARI ITALIANE OFFRIAMO SUPPORTO ALLE AZIENDE AGRICOLE E ARTIGIANE DI ECCELLENZA REALIZZIAMO

Dettagli

UN FUTURO DA COLTIVARE PER LE AREE METROPOLITANE

UN FUTURO DA COLTIVARE PER LE AREE METROPOLITANE ROMA UN FUTURO DA COLTIVARE PER LE AREE METROPOLITANE Relatore: Claudio Destro - Presidente Confagricoltura di Roma I nuovi orizzonti dell agricoltura multifunzionale di Roma Milano, 6 settembre 2015 Evoluzioni

Dettagli

Progetto Marchio d Area Viaggio negli Iblei. Pist 9 Linea d intervento 3.3.IA (attività C) del PO. FESR 2007/2013

Progetto Marchio d Area Viaggio negli Iblei. Pist 9 Linea d intervento 3.3.IA (attività C) del PO. FESR 2007/2013 Progetto Marchio d Area Viaggio negli Iblei. Pist 9 Linea d intervento 3.3.IA (attività C) del PO. FESR 2007/2013 Provincia Regionale di Ragusa Piani Integrati di Sviluppo Territoriale Progetto Viaggio

Dettagli

Il biologico in Toscana

Il biologico in Toscana Quaderno della Il biologico in Toscana 7 Chi promuove il progetto Filiera Corta Bio nella regione CTPB - Coordinamento Toscano Produttori Biologici - e un associazione nata nel 1983 a Firenze per iniziativa

Dettagli

promozione ospitalità formazione sviluppo + 120 + 2000 + 4000 comuni realtà ristorative imprese posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ

promozione ospitalità formazione sviluppo + 120 + 2000 + 4000 comuni realtà ristorative imprese posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ V E R S O BENVENUTI DA NOI - RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL PROGETTO - 16 comuni + 120 realtà ristorative + 2000 imprese + 4000 posti letto ENTI & MUNICIPALITÀ RISTORANTI E AGRITURISMI AZIENDE & ARTIGIANI

Dettagli

Il Progetto Oltrebampe

Il Progetto Oltrebampe Il Progetto in sintesi Il Progetto Oltrebampe Oltre bambini e prodotti agricoli di eccellenza Descrizione del progetto OltreBampè affronta il tema dello sviluppo sostenibile dei sistemi urbani, facendo

Dettagli

Stefania Cerutti. Università degli Studi del Piemonte Orientale

Stefania Cerutti. Università degli Studi del Piemonte Orientale Marketing territoriale, l approccio integrato delle filiere Stefania Cerutti Università degli Studi del Piemonte Orientale Agenda il territorio come sistema il marketing del territorio i prodotti turistici

Dettagli

La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole chiave:

La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole chiave: 4 5 scheda SEZIONE C: SCHEDA La strategia di sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia 2014-2020 in breve La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole

Dettagli

AGRICOLTURA E ARTIGIANATO. Un analisi delle esperienze

AGRICOLTURA E ARTIGIANATO. Un analisi delle esperienze AGRICOLTURA E ARTIGIANATO. Un analisi delle esperienze Attività produttive Artigianato e Agricoltura Questo progetto si pone quattro diversi obiettivi: OBIETTIVO 1: Implementare un modello di economia

Dettagli

AGROALIMENTARE E OSPITALITA. Percorsi di Qualità in Provincia di Oristano. Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana"

AGROALIMENTARE E OSPITALITA. Percorsi di Qualità in Provincia di Oristano. Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana AGROALIMENTARE E OSPITALITA. Percorsi di Qualità in Provincia di Oristano Il Marchio di Qualità Ospitalità Italiana" e Le Strade dei Tesori e del Gusto MARCHIO DI QUALITA OSPITALITA ITALIANA PER LE IMPRESE

Dettagli

5.3.1.1.4 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali

5.3.1.1.4 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali 5.3.1.1.4 Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali 1. Denominazione della Misura: Ricorso a servizi di consulenza da parte degli imprenditori agricoli e forestali

Dettagli

Good Food in Good Fashion Milano Moda Donna Settembre 2013

Good Food in Good Fashion Milano Moda Donna Settembre 2013 Good Food in Good Fashion Milano Moda Donna Settembre 2013 PREMESSA L Associazione Maestro Martino ha lo scopo di promuovere il territorio lombardo e le sue eccellenze attraverso la Cucina d Autore. L

Dettagli

TURISMO ENOGASTRONOMICO IN BASILICATA. Angelo Bencivenga, FEEM Milano, 9 ottobre 2015

TURISMO ENOGASTRONOMICO IN BASILICATA. Angelo Bencivenga, FEEM Milano, 9 ottobre 2015 TURISMO ENOGASTRONOMICO IN BASILICATA Angelo Bencivenga, FEEM Milano, 9 ottobre 2015 TURISMO ENOGASTRONOMICO IN BASILICATA: introduzione La ricerca nasce da una proposta condivisa con il Dipartimento Agricoltura,

Dettagli

Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015. Nuova proposta di partecipazione

Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015. Nuova proposta di partecipazione Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015 Nuova proposta di partecipazione In occasione di Expo 2015, Confagricoltura ha scelto per il suo fuori Expo una magnifica location

Dettagli

NZÈMMULA - Mercatino BIO e a Km 0 REGOLAMENTO

NZÈMMULA - Mercatino BIO e a Km 0 REGOLAMENTO NZÈMMULA - Mercatino BIO e a Km 0 REGOLAMENTO 1. OGGETTO E FINALITÀ NZÈMMULA - Mercatino BIO e a Km 0 - nasce dalla volontà dell Associazione Arci Futuro Belpasso e dell Associazione Pro Loco Belpasso

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PREMESSA

CAPITOLATO TECNICO PREMESSA RICHIESTA DI OFFERTA PER SERVIZI RELATIVI ALLA PER PER L IDEAZIONE DI UN IMMAGINE COORDINATA E PER LA REALIZZAZIONE DELLA CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE E PROMOZIONE PIEMONTE AGRIQUALITA PREMESSA CAPITOLATO

Dettagli

PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE

PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE PADIGLIONE ITALIA EXPO 2015: IL PALINSESTO EVENTI UNA PIATTAFORMA IN CONTINUA EVOLUZIONE Il Sito Espositivo 2 Padiglione Italia: Palazzo Italia e Cardo Il cuore del Sito Espositivo 3 Padiglione Italia:

Dettagli

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE

CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE CARTA DEL TURISMO RESPONSABILE DI COMUNITA CONCA BARESE Noi cittadini, Associazioni, Operatori economici ed Istituzioni delle comunità ricadenti sul territorio del GAL CONCA BARESE, sottoscriviamo questo

Dettagli

www.foodandwinetravel.it

www.foodandwinetravel.it FOOD AND WINE TRAVEL L ESPERIENZA DI UN VIAGGIO DAL GUSTO ITALIANO FOOD WINE EVENT CORSO SPECIALIST Direttore del corso: Bianca Trusiani www.foodandwinetravel.it FIGURA PROFESSIONALE A CHI SI RIVOLGE Operatori

Dettagli

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana

PROGETTO Impari S. Impari S. Repubblica Italiana PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna PROGETTO Interventi di informazione, formazione e azioni di sistema per le aree GAL della Sardegna Lo

Dettagli

NUOVE LINEE PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE DEL SETTORE COMMERCIALE

NUOVE LINEE PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE DEL SETTORE COMMERCIALE Gruppo Consiliare NUOVE LINEE PER LO SVILUPPO DELLE IMPRESE DEL SETTORE COMMERCIALE INDICE Obiettivi... pag. 4 Per le imprese... pag. 5 Per i consumatori... pag. 8 Indirizzi generali per l insediamento

Dettagli

FOCUS GROUP: LA VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI ATTRAVERSO LE FILIERE CORTE E MODALITA DI COMMERCIALIZZAZIONE

FOCUS GROUP: LA VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI ATTRAVERSO LE FILIERE CORTE E MODALITA DI COMMERCIALIZZAZIONE FOCUS GROUP: LA VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI ATTRAVERSO LE FILIERE CORTE E MODALITA DI COMMERCIALIZZAZIONE Progettiamo insieme il piano di azione locale leader verso il 2020: partecipa anche tu!

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA

DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA ALLEGATO D DEFINIZIONE DELLE ATTIVITA DELL ALTRAECONOMIA Commercio equo e solidale 1. Il commercio equo e solidale è l attività di cooperazione economica e sociale finalizzata a consentire o migliorare

Dettagli

Il tipico DOP in Puglia. Percezione dei consumatori e strategie di marketing

Il tipico DOP in Puglia. Percezione dei consumatori e strategie di marketing UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI FACOLTÀ DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MARKETING TESI DI LAUREA IN MARKETING AGROALIMENTARE Il tipico DOP in Puglia. Percezione dei consumatori e strategie di

Dettagli

Nutrire il pianeta, energia per la vita. Progetto di Elena Cazzaniga - Elena Riva Azienda Agricola La Botanica - Birago (MB)

Nutrire il pianeta, energia per la vita. Progetto di Elena Cazzaniga - Elena Riva Azienda Agricola La Botanica - Birago (MB) Nutrire il pianeta, energia per la vita Expo 2015 Sarà l'occasione anche per ripensare e riacquistare i vecchi saperi e sapori legati ai mestieri del cibo e dell'accoglienza. Includerà tutto ciò che riguarda

Dettagli

Milano 2015 : EXPO. EXPO2015 sarà una occasione unica per far conoscere la propria azienda a livello mondiale

Milano 2015 : EXPO. EXPO2015 sarà una occasione unica per far conoscere la propria azienda a livello mondiale Ready for EXPO Milano 2015 : EXPO EXPO2015 sarà una occasione unica per far conoscere la propria azienda a livello mondiale Promoest,società che gestisce da oltre 20 anni l organizzazione di eventi corporate

Dettagli

Richiesta di ammissione al Paniere dei parchi dell Appennino Emiliano per PRODOTTI AGRO-ALIMENTARI

Richiesta di ammissione al Paniere dei parchi dell Appennino Emiliano per PRODOTTI AGRO-ALIMENTARI Richiesta di ammissione al Paniere dei parchi dell Appennino Emiliano per PRODOTTI AGRO-ALIMENTARI Al fine di richiedere l adesione della propria azienda al progetto Softeconomy nei Parchi e nelle aree

Dettagli

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PROVINCIA DI PORDENONE)

COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PROVINCIA DI PORDENONE) COMUNE DI SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PROVINCIA DI PORDENONE) APPROVAZIONE REGOLAMENTO COMUNALE DEL MERCATO PER LA VENDITA DIRETTA DI PRODOTTI AGRICOLI; MERCATI COSIDETTI A KM 0. (Testo integrale riportate

Dettagli

AVVISO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO SICILIA MADRE TERRA

AVVISO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO SICILIA MADRE TERRA AVVISO PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE AL PROGETTO SICILIA MADRE TERRA Progetto di valorizzazione internazionale delle risorse del territorio La Camera di Commercio IAA di Siracusa,

Dettagli

EXPO 2015 Energy for life and your business

EXPO 2015 Energy for life and your business EXPO 2015 Energy for life and your business MI PIACE! VERSO EXPO 2015 Il cammino per EXPO per noi di Promoest è già cominciato nel 2012 con MI Piace! Verso EXPO 2015 un contenitore di progetti che ha ottenuto

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato NASTRI

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato NASTRI Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4342 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato NASTRI Norme per la promozione delle attività turistiche legate al vino piemontese e istituzione

Dettagli

Expo Venice - Padiglione Fieristico di Venezia. www.loveat2016.it

Expo Venice - Padiglione Fieristico di Venezia. www.loveat2016.it Expo Venice - Padiglione Fieristico di Venezia www.loveat2016.it Loveat è a due passi da Venezia, nel Polo Fieristico di ExpoVenice. E raggiungibile sia via terra sia via acqua, in un unione ideale tra

Dettagli

Verso la nuova PAC 2014-2020 per lo sviluppo rurale in Toscana

Verso la nuova PAC 2014-2020 per lo sviluppo rurale in Toscana Verso la nuova PAC 2014-2020 per lo sviluppo rurale in Toscana Roberto Pagni Regione Toscana Dirigente Settore Politiche Comunitarie e Regionali per la competitività Convegno Il sistema agroalimentare

Dettagli

PROGETTO. Parma Point in Australia

PROGETTO. Parma Point in Australia PROGETTO Parma Point in Australia Marzo Agosto 2013 Il progetto La Camera di commercio di Parma, in collaborazione con la Camera di commercio italiana in Australia, propone alle imprese del territorio

Dettagli

Provincia di Pordenone

Provincia di Pordenone Provincia di Pordenone Iniziativa di promozione turistica del territorio provinciale SERVIZIO TURISMO E POLITICHE EUROPEE 11/06/2013 Il progetto Pordenone Wine & Food Love nasce nel 2011 con l intento

Dettagli

Art. 1 Oggetto dell avviso pubblico

Art. 1 Oggetto dell avviso pubblico Allegato 1 AVVISO PUBBLICO CONCORSO DI IDEE PER LA PRESENTAZIONE DI IDEE INNOVATIVE E BUONE PRATICHE GIÀ SVILUPPATE E OPERANTI IN TOSCANA COERENTI CON IL TEMA DI EXPO MILANO 2015 NUTRIRE IL PIANETA, ENERGIA

Dettagli

Comunità Ospitali. gente che ama ospitare

Comunità Ospitali. gente che ama ospitare Comunità Ospitali gente che ama ospitare Cos'è una Comunità Ospitale? La Comunità Ospitale è un luogo e una destinazione in cui gli ospiti/turisti si sentono Cittadini seppure temporanei identificandosi

Dettagli

Attività proposte dal Consorzio: - Supporto al coordinamento delle attività dei GAL / GAC / Enti etc pre-expo su spazi Palermo

Attività proposte dal Consorzio: - Supporto al coordinamento delle attività dei GAL / GAC / Enti etc pre-expo su spazi Palermo Partenariato per la comunicazione, il coordinamento logistico, la tracciabilità e la commercializzazione attraverso tecnologie innovative e sotto un unico marchio dei prodotti FOOD di provenienza mediterranea

Dettagli

Progetto Este Farms. Prodotti agroalimentari toscani di alta qualità nella GDO statunitense Matthew Battaglia, 10 giugno 2015

Progetto Este Farms. Prodotti agroalimentari toscani di alta qualità nella GDO statunitense Matthew Battaglia, 10 giugno 2015 Progetto Este Farms Prodotti agroalimentari toscani di alta qualità nella GDO statunitense Matthew Battaglia, 10 giugno 2015 Chi siamo: PromoFirenze e Este Farms PromoFirenze è l Azienda Speciale della

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL CONCEPT DEL PADIGLIONE DEL VINO Roma, 28 Luglio 2014

PRESENTAZIONE DEL CONCEPT DEL PADIGLIONE DEL VINO Roma, 28 Luglio 2014 PRESENTAZIONE DEL CONCEPT DEL PADIGLIONE DEL VINO Roma, 28 Luglio 2014 EXPO 2015, PADIGLIONE DEL VINO ITALIANO: VINO A TASTE OF ITALY L Esposizione Universale Expo 2015 si terrà a Milano dal 1 maggio al

Dettagli

I seguenti Enti, Istituzioni e Organizzazioni Economiche del territorio piacentino:........................

I seguenti Enti, Istituzioni e Organizzazioni Economiche del territorio piacentino:........................ PROTOCOLLO D INTESA per la promozione, ideazione, progettazione e realizzazione di iniziative del Sistema istituzionale, economico e sociale della provincia di Piacenza in vista della Esposizione Universale

Dettagli

Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera

Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera Il Diplomato di istruzione professionale nell indirizzo Servizi per l enogastronomia e l ospitalità alberghiera ha specifiche competenze tecniche,

Dettagli

per il miglior eco-packaging alimentare proposto all interno dell evento

per il miglior eco-packaging alimentare proposto all interno dell evento per il miglior eco-packaging alimentare proposto all interno dell evento in collaborazione con Regolamento di partecipazione Art. 1 Enti organizzatori La Fondazione Slow Food per la Biodiversità Onlus,

Dettagli

IL PROGETTO PArC. Premessa I principi ispiratori: campagna-città andata e ritorno L idea Il modello Target Comunicazione Soggetti coinvolti

IL PROGETTO PArC. Premessa I principi ispiratori: campagna-città andata e ritorno L idea Il modello Target Comunicazione Soggetti coinvolti IL PROGETTO PArC Premessa I principi ispiratori: campagna-città andata e ritorno L idea Il modello Target Comunicazione Soggetti coinvolti PREMESSA L incontro tra produttori e consumatori sta acquisendo

Dettagli

Disciplinare Rete del Gusto ART.8 OBBLIGHI SPECIFICI PER LE SINGOLE CATEGORIE DI SOGGETTI ADERENTI

Disciplinare Rete del Gusto ART.8 OBBLIGHI SPECIFICI PER LE SINGOLE CATEGORIE DI SOGGETTI ADERENTI INDICE ART.1 OGGETTO ART.2 - DEFINIZIONI ART.3 SOGGETTI PROMOTORI E FINALITA ART.4 GESTIONE ART.5 MARCHIO ART.6 REQUISITI PER L ADESIONE ART.7 OBBLIGHI PER TUTTE LE IMPRESE ADERENTI ALLA RETE ART.8 OBBLIGHI

Dettagli

Il biologico in Piemonte

Il biologico in Piemonte Quaderno della Il biologico in Piemonte 7 Chi promuove il progetto Filiera Corta Bio nella regione Agri.Bio. Piemonte è stata fondata, nel 2007, quale associazione regionale di promozione dell agricoltura

Dettagli

La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole chiave:

La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole chiave: 2 3 scheda SEZIONE C: SCHEDA La strategia di sviluppo rurale del Friuli Venezia Giulia 2014-2020 in breve La politica regionale di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020 sarà improntata a quattro parole

Dettagli

Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008

Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008 Sistemi di gestione aziendale Sistema di gestione per la qualità - ISO 9001:2008 Per dare evidenza dell'efficace gestione organizzativa dell'azienda. Sistema di gestione ambientale - ISO 14001:2004 Per

Dettagli

PSR PUGLIA 2007-2013 PSL GAL SUD-EST BARESE CARTA DEI SERVIZI TURISTICI DI QUALITA DELLA RETE TURISTICO CULTURALE DEL SUD EST BARESE

PSR PUGLIA 2007-2013 PSL GAL SUD-EST BARESE CARTA DEI SERVIZI TURISTICI DI QUALITA DELLA RETE TURISTICO CULTURALE DEL SUD EST BARESE PSR PUGLIA 2007-2013 PSL GAL SUD-EST BARESE CARTA DEI SERVIZI TURISTICI DI QUALITA DELLA RETE TURISTICO CULTURALE DEL SUD EST BARESE 15/12/2014 Indice 1. Cos è la carta dei servizi turistici di qualità

Dettagli

I CORSI DI STUDIO I PROFILI PROFESSIONALI SERVIZI DI SALA E DI VENDITA

I CORSI DI STUDIO I PROFILI PROFESSIONALI SERVIZI DI SALA E DI VENDITA I CORSI DI STUDIO I PROFILI PROFESSIONALI L Istituto offre tre diversi profili professionali: ENOGASTRONOMIA SERVIZI DI SALA E DI VENDITA ACCOGLIENZA TURISTICA Nell articolazione dell ENOGASTRONOMIA, il

Dettagli

Trasporto di Qualità per Alimenti Sicuri

Trasporto di Qualità per Alimenti Sicuri 25/26/27 Settembre 2015 Con il Patrocinio di Food n Motion è il primo evento nel panorama nazionale delle manifestazioni legate al food&beverage che parla di cibo trattando uno degli anelli vitali della

Dettagli

II APPUNTAMENTO ALL INTERNO di

II APPUNTAMENTO ALL INTERNO di II APPUNTAMENTO ALL INTERNO di Il CANTIERE SOSTENIBILE è il nuovo modo di concepire l edilizia low impact, un reale modello volano di sviluppo, i cui vantaggi si concilierebbero con le esigenze dell uomo

Dettagli

Art. 1 Finalità. Art. 2 Costituzione dell'enoteca/elaioteca regionale.

Art. 1 Finalità. Art. 2 Costituzione dell'enoteca/elaioteca regionale. Regione Puglia L.R. 29 luglio 2008, n. 20 (1). Costituzione dell'enoteca/elaioteca regionale. (1) Pubblicata nel B.U. Puglia 1 agosto 2008, n. 124. Art. 1 Finalità. 1. La Regione Puglia promuove la costituzione

Dettagli

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015

EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 EXPLODING YOUR IDEA! DESTINATION EXPO MILANO 2015 3 a CALL INTERNAZIONALE DI IDEE PER LO SVILUPPO DEL PROGRAMMA CULTURALE DEL PADIGLIONE DELLA SOCIETA CIVILE IN EXPO MILANO 2015 1. PREMESSA L'assegnazione

Dettagli

LA NOSTRA OFFERTA FORMATIVA I.P.S.E.O.O.A.

LA NOSTRA OFFERTA FORMATIVA I.P.S.E.O.O.A. LA NOSTRA OFFERTA FORMATIVA I.P.S.E.O.O.A. Al fine di facilitare la scelta dell indirizzo di studi, il nostro Istituto ha predisposto il seguente prospetto che, partendo dalla scelta effettuata già in

Dettagli

Proposta per una strategia di promozione dei prodotti agricoli lucani

Proposta per una strategia di promozione dei prodotti agricoli lucani DIPARTIMENTO POLITICHE AGRICOLE E FORESTALI Viale Vincenzo Verrastro, 10-85100 Potenza ass_agricoltura@regione.basilicata.it tel. 0971668710 fax 0971668731 L ASSESSORE Potenza lì 05/05/2014 MATERA 2019

Dettagli

LA MISSIONE DEL TURISMO NEI CONFRONTI DELL UOMO E DELLA NATURA

LA MISSIONE DEL TURISMO NEI CONFRONTI DELL UOMO E DELLA NATURA LA MISSIONE DEL TURISMO NEI CONFRONTI DELL UOMO E DELLA NATURA Dal momento che il turismo: E la principale attività economica del globo Mobilita più di 5 miliardi di persone ogni anno Occupa milioni di

Dettagli

INSIEME PROTAGONISTI DELLA RIPRESA

INSIEME PROTAGONISTI DELLA RIPRESA INSIEME PROTAGONISTI DELLA RIPRESA SETTORE TURISMO IMPRESE ADERENTI 15 SITO WEB www.alberghilamilanocheconviene.it RETE DI STRUTTURE ALBERGHIERE DELL ALTO MILANESE NATA IN OCCASIONE DI EXPO. PROMUOVE PACCHETTI

Dettagli

SOMMARIO LINEE GUIDA FILIERA CORTA

SOMMARIO LINEE GUIDA FILIERA CORTA Pagina 1 di 5 SOMMARIO 1. SCOPO... 2 2. VANTAGGI DELLA... 2 3. ORGANIZZAZIONE DELLA... 2 4. BIOLOGICA... 2 5. MATERIALI DI CONFEZIONAMENTO... 3 6. I LUOGHI DELLA... 3 6.1. VENDITA DIRETTA... 3 6.2. MERCATI

Dettagli

NOTE. REGIONE OPERAZIONE Presente nel

NOTE. REGIONE OPERAZIONE Presente nel REGIONE OPERAZIONE Presente nel PSR PIEMONTE 1. Punti vendita aziendali purché non ubicati all interno delle unità produttive, comprensivi di sale di degustazione 1 a ) Investimenti materiali per l esposizione

Dettagli

Molise verso EXPO 2015 >> Gli Obiettivi

Molise verso EXPO 2015 >> Gli Obiettivi IL MOLISE ALL EXPO Molise verso EXPO 2015 >> Gli Obiettivi La Regione Molise verso EXPO 2015 (Obiettivi) Sviluppo dell Immagine territoriale Creazione di canali commerciali Internazionali per il comparto

Dettagli

Expo 2015 Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015

Expo 2015 Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015 Expo 2015 Il negozio di Confagricoltura Veneto a Milano 28 Settembre 11 Ottobre 2015 In occasione di Expo 2015, Confagricoltura ha scelto per il suo fuori Expo una magnifica location nel cuore di Milano:

Dettagli

LA NUOVA FIERA DEL MADE IN ITALY 8 9 10 APRILE 2016 SANTA MARIA DI SALA (VE)

LA NUOVA FIERA DEL MADE IN ITALY 8 9 10 APRILE 2016 SANTA MARIA DI SALA (VE) LA NUOVA FIERA DEL MADE IN ITALY 8 9 10 APRILE 2016 SANTA MARIA DI SALA (VE) Sulla scia del MADE in ITALY FIERA MADE IN ITALY ha concentrato l attenzione dei grandi operatori del mondo sui prodotti italiani,

Dettagli

Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere.

Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere. Quello che vogliamo esportare è ciò che siamo da sempre, ciò che vogliamo continuare ad essere. L idea Il Consorzio Il Made in Italy, conosciuto ovunque nel mondo, ha nei PRODOTTI AGROALIMENTARI una delle

Dettagli

Close to EXPO 2015 CHI SIAMO CAMERA DI COMMERCIO DI VARESE e PROMOVARESE con la collaborazione di Provex Consorzio per l Internazionalizzazione & Varese Convention & Visitors Bureau Consorzio Turistico

Dettagli

Misura 2 Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole

Misura 2 Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole PROGRAMMA DI SVILUPPO RURALE 2014-20 Misura 2 Servizi di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole Sottomisura 2.1 Sostegno ad avvalersi di servizi di consulenza

Dettagli

ITS FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE. Nuovi saperi per l Agroalimentare CORSO 2012-2014. www.itsparma.it

ITS FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE. Nuovi saperi per l Agroalimentare CORSO 2012-2014. www.itsparma.it ITS CORSO 2012-2014 TECNICO RESPONSABILE DELLE PRODUZIONI E DELLE TRASFORMAZIONI AGRARIE, AGRO-ALIMENTARI E AGRO-INDUSTRIALI www.itsparma.it TECNICI DI ALTO PROFILO PER IL SETTORE AGROALIMENTARE il nuovo

Dettagli

UNIONCAMERE SICILIA PREMESSA

UNIONCAMERE SICILIA PREMESSA UNIONCAMERE SICILIA PO FESR 2007/2013 Asse V Obiettivo Operativo 5.2.1 EXPÒ 2015 - AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER LA SELEZIONE DI IMPRESE PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ PREVISTE NELL

Dettagli