Manuale aggiornamento/installazione License Server

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale aggiornamento/installazione License Server"

Transcript

1 Manuale aggiornamento/installazione License Server Versione Marzo Introduzione Questo documento descrive come procedere alla migrazione dei license server dagli attuali nodi (license1, license2, license3, FEC) alla nuova infrastruttura virtualizzata. La migrazione delle licenze è affidata ai responsabili delle singole licenze ed è auspicabile che venga completata quanto prima. Per questo motivo, vi è gentilmente richiesto di procedere all'aggiornamento delle licenze entro il 15 Luglio, compatibilmente con i vostri impegni. La nuova infrastruttura è da considerarsi già in produzione e non è quindi necessario aspettare il 15 Luglio per riconfigurare i client delle licenze con i nuovi indirizzi. 2 Descrizione Infrastruttura La nuova infrastruttura è composta da tre nodi fisici configurati per ospitare diverse istanze virtuali. Le istanze virtuali attualmente attive sono: una tripletta per ospitare le licenze in alta affidabilità; un singolo nodo per ospitare le licenze non in alta affidabilità. All'occorrenza (es. risolvere problemi di incompatibilità con le librerie di sistema o gestire più clienti per la stessa licenza) è possibile creare nuove istanze/triplette. Ogni istanza virtuale è basata su sistema operativo Red Hat Enterprise 5 (versione a 32bit). Remember that PLX bit! 3 Licenze La tabella che segue presenta le licenze attualmente in uso, il responsabile di ciascuna licenza, l'utente di sistema da utilizzare per l'installazione e le porte per l'accesso dei client. Gli utenti elencati nella tabella sono stati già migrati sulla nuova infrastruttura; è quindi possibile accedere ai nuovi nodi continuando ad utilizzare le vecchie credenziali. 1

2 Nome Accelrys Schrodinger (Glide) Responsabil e Andrew Emerson Andrew Emerson Requisiti Utente Porte da utilizzare 2 Dove va? Migrato 1 solo nodo licaclr Nodo 1 Dismess o, non rinnovat a. 1 solo nodo licglid Nodo 1 Dismess o, non rinnovat a. IDL M. Guarrasi 1 solo nodo licidl Nodo 1 NO CD- ADAPCO_BMW CD- ADAPCO_FERR 3 nodi liccome Tripletta 1 SI 3 nodi liccome Tripletta 2 SI POWERFLOW 3 nodi licpowe Tripletta 1 NO ANSYS FLUENT (Lapcos) ANSYS FLUENT (Dallara) ANSYS (Vphop) MSC 3 nodi licansy Tripletta 1 SI 1 solo nodo licansy Nodo 1 3 nodi licansy Tripletta 2 3 nodi licmsc Tripletta 1 NO PBS D. Galetti 3 nodi licpbs Tripletta 1 SI TotalView C. Cavazzoni, E. Rossi Compilatori PGI C. Cavazzoni G. Marras Compilatori Intel C. Cavazzoni DDT A. Giovannini 3 nodi lictotv Tripletta 1 SI 3 nodi licpgic Tripletta 1 SI 3 nodi licintc Tripletta 1 SI 1 solo nodo licddt Nodo 1 NO CITY Engine L. Calori 1 solo nodo liccity Node 1 NO modefrontier 3 nodi licmodf Tripletta 1 NO PointWise 3 nodi licpwise Tripletta 1 NO

3 LS-Dyna A. 1 nodo liclsdy Nodo 1 Marani Tabella 1: dettagli licenze attualmente in uso e nuove configurazioni In caso di problemi di connessione, occorre verificare che non ci siano problemi di firewall. La procedura per scoprirlo è la seguente: 1) Dal license server eseguire il comando netstat -tnl e controllare che la porta che si intende utilizzare sia in stato LISTEN; 2) In caso affermativo, accedere al client (es: PLX) ed eseguire il comando telnet <license server ip> <numero porta>. Se appare il messaggio di errore no route to host, è effettivamente un problema di firewall che si frappone fra il server e il client. Per risolvere il problema di firewall occorre aprire un ticket ai sistemisti 4 Dettaglio ambienti.4.1 Tripletta 1: Nome host LM Host ID IP license01-1.cineca.it license02-1.cineca.it license03-1.cineca.it Per facilitare l'accesso alla tripletta 1 è stato creato il seguente alias: license-ha-1.cineca.it.4.2 Tripletta 2: Nome host LM Host ID IP license01-2.cineca.it license02-2.cineca.it license03-2.cineca.it Per facilitare l'accesso alla tripletta 2 è stato creato il seguente alias: license-ha-2.cineca.it..4.3 Nodo 1: Nome host LM Host ID IP license01-a.cineca.it Per facilitare l'accesso al nodo 1 è stato creato il seguente alias: license-noha-1.cineca.it 3

4 5 Installare are una nuova licenza Per installare una nuova licenza basta seguire le seguenti semplici istruzioni e fare riferimento alla Tabella 1 per i dettagli sulle configurazioni. Per le triplette (nel nostro caso ne esiste solo una), sono state create delle procedure automatiche per mantenere "sincronizzate" le varie istanze, sia per quanto riguarda la definizione degli utenti che tutti i file relativi al license server. Ogni utente sul sistema corrisponde alla licenza di un prodotto, ed ha il seguente formato licxxxxn, dove: XXXX sono quattro lettere che in qualche modo identificano il prodotto; N e' un progressivo nel caso di più licenze per lo stesso prodotto. Gli utenti presenti nella Tabella 1 sono già stati attivati sulle nuove macchine..5.1 Migrare una licenza sulla tripletta Il login, con username e password assegnati, si può fare solo sul primo nodo. Di conseguenza, per accedere alla Tripletta 1 potete utilizzare l'indirizzo license-ha-1.cineca.it. L'accesso via SSH alle macchine è consentito esclusivamente dalla rete interna del CINECA, o dall'esterno attraverso VPN. Le porte elencate in Tabella 1 sono accessibili anche dall'esterno. Al primo accesso, dopo aver cambiato la password di default con una a proprio piacimento, e avere atteso 30 minuti, potente lanciare il comando distkeys.sh per distribuire le chiavi SSH su tutti i nodi così da poter accedere anche sugli altri nodi senza re-inserire tutte le volte username e password. A questo punto, nella home del vostro utente (/homelic/<username>), potete procedere alla installazione del vostro license server e alla creazione dello script di start-up: /homelic/<username>/startuprc: questo script viene utilizzato dal sistema per eseguire, ad ogni reboot, lo start-up del license server su tutti i nodi. Un esempio di script è disponibile in /cineca/sample-scripts/startuprc_tripletta. Una volta completata l'installazione del license server, potete procedere alla configurazione del monitoraggio. Per l'attivazione del monitoraggio è sufficiente creare, direttamente nella home dell'utente, un file di configurazione denominato monitoring.cfg. Siccome la creazione di questo file attiva IMMEDIATAMENTE le procedure di monitoraggio che, in caso di una errata configurazione, potrebbero recapitare degli allarmi fasulli, vi consigliamo di procedere come segue: create un file denominato /homelic/<username>/monitoring.cfg.tmp. Un esempio di file di configurazione è disponibile in: /cineca/sample-scripts/monitoring.cfg accertatevi che i controlli per il monitoraggio funzionino correttamente: eseguite lo script: $ /cinecalocal/scripts/check_license.sh monitoring.cfg.tmp 4

5 e verificate che non ritorni alcun errore: il comando echo $? deve tornare 0; assicuratevi che: i comandi lmutil e lmstat, per la vostra licenza, abbiano i permessi di esecuzione e lettura per tutti: $ chmod a+xr lmutil lmstat e che il file di licenza (es. license.dat, license.lic) abbia i permessi di lettura per tutti: $ chmod a+r license.dat rinominate il file di configurazione da monitoring.cfg.tmp a monitoring.cfg $ mv monitoring.cfg.tmp monitoring.cfg infine, assicuratevi che: il file di configurazoine abbia i permessi di lettura per tutti: $ chmod a+r monitoring.cfg Le procedure di monitoraggio consentono di verificare lo stato del license server e della licenza. Eventuali malfunzionamenti al server, e/o l'avvicinamento della licenza alla scadenza, verranno prontamente notificati o al gruppo operazioni o ai responsabili delle licenze attraverso messaggi di posta elettronica (gli allarmi sono inviati all'indirizzo Una volta completata l'installazione, o un aggiornamento della licenza, ricordatevi di lanciare il comando distlicenses.sh per aggiornare anche gli altri nodi. I nodi vengono comunque sincronizzati ogni 30 minuti. Se è la prima volta che installate il license server su questa macchina, dovete eseguire manualmente lo script di start-up su tutti i nodi; è possibile utilizzare il comando allconsole.sh per aprire una pconsole su tutti e tre i nodi della stessa tripletta. A questo punto, potete procedere con la riconfigurazione del client con i nuovi indirizzi..5.2 Migrare una licenza su un singolo nodo Il login, con username e password assegnati, si fa sull'unico nodo esistente. Per accedere al Nodo 1 si potrà quindi utilizzare l'indirizzo license-noha-1.cineca.it. L'accesso via SSH alle macchine è consentito esclusivamente dalla rete interna del CINECA, o dall'esterno attraverso VPN. Le porte elencate in Tabella 1 sono accessibili anche dall'esterno. Nella home del vostro utente (/homelic/<username>), procedete alla installazione del license server e alla creazione dello script di start-up: /homelic/<username>/startuprc: questo script viene utilizzato dal sistema per eseguire, ad ogni reboot, lo start-up del license server. Un esempio di script è disponibile in /cineca/sample-scripts/startuprc_singolo. Una volta completata l'installazione del license server, potete procedere alla configurazione del monitoraggio. Per l'attivazione del monitoraggio è sufficiente creare, direttamente nella home dell'utente, un file di configurazione denominato monitoring.cfg. Siccome la creazione di questo file attiva 5

6 IMMEDIATAMENTE le procedure di monitoraggio che, in caso di una errata configurazione, potrebbero recapitare degli allarmi fasulli, vi consigliamo di procedere come segue: create un file denominato /homelic/<username>/monitoring.cfg.tmp. Un esempio di file di configurazione è disponibile in: /cineca/sample-scripts/monitoring.cfg accertatevi che i controlli per il monitoraggio funzionino correttamente: eseguite lo script: $ /cinecalocal/scripts/check_license.sh monitoring.cfg.tmp e verificate che non ritorni alcun errore: il comando echo $? deve tornare 0; assicuratevi che: i comandi lmutil e lmstat, per la vostra licenza, abbiano i permessi di esecuzione e lettura per tutti: $ chmod a+xr lmutil lmstat e che il file di licenza (es. license.dat, license.lic) abbia i permessi di lettura per tutti: $ chmod a+r license.dat rinominate il file di configurazione da monitoring.cfg.tmp a monitoring.cfg $ mv monitoring.cfg.tmp monitoring.cfg infine, assicuratevi che: il file di configurazione abbia i permessi di lettura per tutti: $ chmod a+r monitoring.cfg Le procedure di monitoraggio consentono di verificare lo stato del license server e della licenza. Eventuali malfunzionamenti al server, e/o l'avvicinamento della licenza alla scadenza, verranno prontamente notificati o al gruppo operazioni o ai responsabili delle licenze attraverso messaggi di posta elettronica (gli allarmi sono inviati all'indirizzo Se è la prima volta che installate il license server su questa macchina, ricordatevi di eseguire manualmente lo script di start-up. Una volta migrata la licenza è possibile riconfigurare il client con l'indirizzo del nuovo nodo..5.3 Richiesta nuovo utente sui license server Per chiedere una nuovo utente sul license server andare su inside (tale procedure può essere effettuata solo dai dipendenti) Da inside > Gerid > Servizi> richiesta user su sistemi > selezionare Calcolo ad alte prestazioni > spuntare license (utenza tecnica) Cliente commessa (Cineca) Cineca Generale, gruppo di lavoro supercalclo, progetto HPC, gruppo primario license, username licxxxxn, dove: XXXX sono quattro lettere che in qualche modo identificano il prodotto; N e' un progressivo nel caso di più licenze per lo stesso prodotto. 6 Informazioni di carattere generale L'attuale configurazione fa riferimento a licenze basate su tecnologia FlexLM/FlexNET. 6

7 Sole le home (/homelic) degli utenti sono sotto back-up. Utilizzate le informazioni presenti nella Tabella 1 per evitare conflitti sull'utilizzo delle porte tra i vari license server. È opportuno che ogni license server venga utilizzato solo da client conosciuti (autorizzati). In teoria, ogni client potrebbe utilizzare le licenze CINECA se impostasse gli indirizzi delle nostre macchine nella sua configurazione. Per questo motivo, è IMPORTATE che voi limitiate l'accesso alle licenze attraverso la creazione di un file di properties dove specificare solo gli hostname che possono accedere al license server. I properties file tipicamente seguono la nomenclatura <nomelicenza>.opt ed ogni license server ne dovrebbe contenere uno di esempio. 7 Quando contattare il gruppo sistemisti (at-sistemi sistemi-hpc Al momento non è ancora disponibile una procedura per l'attivazione di una nuova licenza. Per questo motivo, se vi trovate nella condizione di procedere ad una nuova installazione, vi chiediamo di contattare i sistemisti per l'assegnazione delle porte da utilizzare. 7

ACCESSO AL PORTALE VPN

ACCESSO AL PORTALE VPN Indice generale ACCESSO AL PORTALE VPN...3 ACCESSO CON MICROSOFT INTERNET EXPLORER...3 ACCESSO CON MOZILLA FIREFOX...4 ACCESSO CON GOOGLE CHROME...5 IL PORTALE PER LA GESTIONE DELLE CONNESSIONI...6 CONFIGURAZIONE

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL COLLEGAMENTO AL SERVER MATLAB DALL'ESTERNO DEL DIPARTIMENTO

ISTRUZIONI PER IL COLLEGAMENTO AL SERVER MATLAB DALL'ESTERNO DEL DIPARTIMENTO ISTRUZIONI PER IL COLLEGAMENTO AL SERVER MATLAB DALL'ESTERNO DEL DIPARTIMENTO Il DII (sede G) condivide col DEI uno stock di licenze di rete per MATLAB e per una serie di Toolbox. Le licenze sono gestite

Dettagli

Esercitazioni - 2. Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella Como 2003

Esercitazioni - 2. Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella Como 2003 Esercitazioni - 2 Corso Reti ed Applicazioni Mauro Campanella Como 2003 Remotizzare le applicazioni grafiche: X-WINDOW Matteo Valsasna Remotizzazione del terminale testuale: telnet, ssh L utente interagisce

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

Setup dell ambiente virtuale

Setup dell ambiente virtuale Setup dell ambiente virtuale 1.1 L immagine per le macchine virtuali Il file mininet-vm-x86 64.qcow è l immagine di una memoria di massa su cui è installato un sistema Linux 3.13 Ubuntu 14.04.1 LTS SMP

Dettagli

Online Help StruxureWare Data Center Expert

Online Help StruxureWare Data Center Expert Online Help StruxureWare Data Center Expert Version 7.2.7 StruxureWare Data Center ExpertDispositivo virtuale Il server StruxureWare Data Center Expert 7.2 è disponibile come dispositivo virtuale, supportato

Dettagli

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Medical Information System CGM DOCUMENTS CompuGroup Medical Italia CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Indice 1 INSTALLAZIONE... 3 1.1 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 3 1.2 INSTALLAZIONE CGM DOCUMENTS MONOUTENZA

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER. Troverà le risposte a tutte sue domande

Dettagli

I-DEAS 12 --- Guida rapida all installazione in ambiente Windows. v.1 Marzo 2006

I-DEAS 12 --- Guida rapida all installazione in ambiente Windows. v.1 Marzo 2006 I-DEAS 12 --- Guida rapida all installazione in ambiente Windows. v.1 Marzo 2006 Introduzione La procedura di installazione di I-DEAS 12 è in qualche modo diversa da quella delle precedenti release. Queste

Dettagli

ServerSync Google Calendar:guida alla migrazione

ServerSync Google Calendar:guida alla migrazione ServerSync Google Calendar:guida alla migrazione Vediamo passo a passo la procedura da seguire per migrare dalla vecchia sincronizzazione ServerSync con Google Calendar alla nuova versione (quella che

Dettagli

Resusci Anne Skills Station

Resusci Anne Skills Station MicroSim Frequently Asked Questions 1 Resusci Anne Skills Station Resusci_anne_skills-station_installation-guide_sp7012_I.indd 1 24/01/08 12:47:50 2 Resusci_anne_skills-station_installation-guide_sp7012_I.indd

Dettagli

Configurazione di un nuovo account di posta in Outlook Express

Configurazione di un nuovo account di posta in Outlook Express Configurazione di un nuovo account di posta in Outlook Express Passo 1 Aprire il programma Outlook Express, dal menù Strumenti cliccare sulla voce Account... Passo 2 Si aprirà una finestra popup etichettata

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB ADMIN http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox WEB ADMIN http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Abilitare la connettività per 3PAR Storage

Abilitare la connettività per 3PAR Storage Abilitare la connettività per 3PAR Storage Vantaggi di Call Home: Periodicamente, il processore di servizio trasferisce le informazioni di diagnostica come le informazioni sull'integrità dei sistema, i

Dettagli

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6

Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 Acronis Backup Advanced Version 11.5 Update 6 SI APPLICA AI SEGUENTI PRODOTTI Advanced for Windows Server Advanced for PC Per Windows Server Essentials GUIDA INTRODUTTIVA Informazioni sul copyright Copyright

Dettagli

NAL DI STAGING. Versione 1.0

NAL DI STAGING. Versione 1.0 NAL DI STAGING Versione 1.0 14/10/2008 Indice dei Contenuti 1. Introduzione... 3 2. Installazione NAL di staging... 3 VMWare Server... 3 Preistallazione su server linux... 6 Preinstallazione su server

Dettagli

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB ADMIN. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox WEB ADMIN http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Il protocollo FTP (1/3)

Il protocollo FTP (1/3) FTP Server e Client Il protocollo FTP (1/3) Il File Transfer Protocol (FTP) (protocollo di trasferimento file), è un Protocollo per la trasmissione di dati tra host basato su TCP. Un server FTP offre svariate

Dettagli

Introduzione ai servizi di Linux

Introduzione ai servizi di Linux Introduzione ai servizi di Linux Premessa Adios è un interessante sistema operativo Linux basato sulla distribuzione Fedora Core 6 (ex Red Hat) distribuito come Live CD (con la possibilità di essere anche

Dettagli

Tekla Structures Guida dell'amministratore licenze. Versione del prodotto 21.1 settembre 2015. 2015 Tekla Corporation

Tekla Structures Guida dell'amministratore licenze. Versione del prodotto 21.1 settembre 2015. 2015 Tekla Corporation Tekla Structures Guida dell'amministratore licenze Versione del prodotto 21.1 settembre 2015 2015 Tekla Corporation Indice 1 Sistema di licenze Tekla Structures... 5 1.1 Lista di controllo consegne Tekla

Dettagli

Note sull utilizzo di DB2 in LAB 4 e su come collegarsi in remoto

Note sull utilizzo di DB2 in LAB 4 e su come collegarsi in remoto Note sull utilizzo di DB2 in LAB 4 e su come collegarsi in remoto Sistemi Informativi T Versione elettronica: L00.DB2inLAB4.pdf IBM DB2 Il DBMS IBM DB2, edizione Express-C, è installato su un server Linux

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo

Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo Modalità di Accesso al Servizio e istruzioni per configurazione client Outlook Express PEC @certemail.it Posta Elettronica Certificata

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Phone 8. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Phone 8. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Windows Phone 8 Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE DI LIDRASHOP v 1.6.X

GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE DI LIDRASHOP v 1.6.X GUIDA ALLA PRIMA INSTALLAZIONE DI LIDRASHOP v 1.6.X In questa guida saranno analizzati i semplici passaggi per la messa in opera del motore di e-commerce LIDRASHOP. Prima però ecco alcuni accorgimenti

Dettagli

17.2. Configurazione di un server di Samba

17.2. Configurazione di un server di Samba 17.2. Configurazione di un server di Samba Il file di configurazione di default (/etc/samba/smb.conf) consente agli utenti di visualizzare le proprie home directory di Red Hat Linux come una condivisione

Dettagli

Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi

Dettagli

Guida rapida alle Istruzioni per l'uso

Guida rapida alle Istruzioni per l'uso RICOH TotalFlow Print Manager Guida rapida alle Istruzioni per l'uso Guida rapida Version 3.0.0 Per le informazioni non presenti in questo manuale, fare riferimento alla Guida del prodotto in uso. Leggere

Dettagli

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6

Manuale utente di Avigilon Control Center Server. Versione 5.6 Manuale utente di Avigilon Control Center Server Versione 5.6 2006-2015 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo quando espressamente concesso per iscritto, nessuna licenza viene concessa

Dettagli

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11

Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Aggiornamento a edizioni avanzate di Acronis Backup & Recovery 11 Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server

Dettagli

Guida all installazione di Easy

Guida all installazione di Easy Guida all installazione di Easy ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE DEL SOFTWARE EASY Requisiti di sistema Sistemi operativi supportati: Windows 2000 Service Pack 4; Windows Server 2003 SP2(consigliato per

Dettagli

Dell KACE K2000 Appliance di distribuzione dei sistemi Versione 3.5 SP1 Note di rilascio

Dell KACE K2000 Appliance di distribuzione dei sistemi Versione 3.5 SP1 Note di rilascio Dell KACE K2000 Appliance di distribuzione dei sistemi Versione 3.5 SP1 Note di rilascio Giugno 2013 Informazioni sulle note di rilascio Queste note di rilascio forniscono informazioni sulle funzioni e

Dettagli

Introduzione a QuarkXPress 10.0.1

Introduzione a QuarkXPress 10.0.1 Introduzione a QuarkXPress 10.0.1 TABLE DES MATIÈRES Table des matières Documenti correlati...3 Requisiti di sistema...4 Requisiti di sistema: Mac OS X...4 Requisiti di sistema: Windows...4 Installazione:

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE WINDOWS PHONE V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE WINDOWS PHONE V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox APPLICAZIONE WINDOWS PHONE V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina

Dettagli

Manuale di Installazione. Neurocog

Manuale di Installazione. Neurocog Manuale di Installazione Tabella dei Contenuti Per iniziare... Page 3 Scaricare Focus Pocus... Page 3 Requisiti di Sistema... Page 3 Installazione... Page 4 Prima di Avviare Focus Pocus... Page 5 Aggiornamento

Dettagli

Guida ai primi passi con Atlassian JIRA.

Guida ai primi passi con Atlassian JIRA. 10 Guida ai primi passi. Contenuti Cap 1: Procedere all attivazione della licenza Cap 2: Come creare ed aggiungere nuovi utenti Cap 3: Crea il tuo primo task Cap 4: Scopri tanto altro con il Progetto Dimostrativo

Dettagli

Notifica sul Copyright

Notifica sul Copyright Parallels Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Note sul tema IT METERING. Newits 2010

Note sul tema IT METERING. Newits 2010 Note sul tema IT METERING IT Metering La telemetria è una tecnologia informatica che permette la misurazione e la trascrizione di informazioni di interesse al progettista di sistema o all'operatore. Come

Dettagli

Procedura di installazione (valida per qualunque versione)

Procedura di installazione (valida per qualunque versione) Procedura di installazione (valida per qualunque versione) 1. Introduzione 2. Installazione nuova I. Database (Server) II. Applicazione (Client) 3. Aggiornamento versioni precedenti I. Database (Server)

Dettagli

Come si può notare ogni richiesta ICMP Echo Request va in timeout in

Come si può notare ogni richiesta ICMP Echo Request va in timeout in Comandi di rete Utility per la verifica del corretto funzionamento della rete: ICMP Nelle procedure viste nei paragrafi precedenti si fa riferimento ad alcuni comandi, come ping e telnet, per potere verificare

Dettagli

USO DEL LABOBORATORIO INFORMATICO

USO DEL LABOBORATORIO INFORMATICO USO DEL LABOBORATORIO INFORMATICO Orario di apertura: dal LUNEDÌ al VENERDÌ dalle 09.00 alle 18.00 Il laboratorio informatico è (per ora) diviso in due aule: aula A e aula B; una tabella che mostra l'occupazione

Dettagli

Zoo 5. Robert McNeel & Associates Seattle Barcelona Miami Seoul Taipei Tokyo www.rhino3d.com

Zoo 5. Robert McNeel & Associates Seattle Barcelona Miami Seoul Taipei Tokyo www.rhino3d.com Zoo 5 Che cos'è lo Zoo? Lo Zoo è un gestore delle licenze in rete o floating (mobili). Lo Zoo consente la condivisione delle licenze tra un gruppo di utenti in rete. Lo Zoo è utile in presenza di più utenti

Dettagli

Profim2000 Rete (Guida operativa)

Profim2000 Rete (Guida operativa) Profim2000 Rete (Guida operativa) :: INDICE :: 1 INSTALLAZIONE... 3 1.1 REQUISITI MININI... 3 1.2 VERIFICA IMPOSTAZIONI NUMERO DI ISCRIZIONE ALL ORDINE... 3 1.3 PRELEVAMENTO DEL FILE DI INSTALLAZIONE...

Dettagli

SINTESI. Questo documento è una guida al sito dedicato alle aziende: sezione informativa per la registrazione delle aziende stesse.

SINTESI. Questo documento è una guida al sito dedicato alle aziende: sezione informativa per la registrazione delle aziende stesse. SINTESI Registrazione Aziende per [COB] Questo documento è una guida al sito dedicato alle aziende: sezione informativa per la registrazione delle aziende stesse. http://sintesi.provincia.ba.it/portale

Dettagli

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA

Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA Programma Operativo di Cooperazione Transfrontaliera Italia Svizzera 2007-2013 PROGETTO STRATEGIO PTA PIATTAFORMA TECNOLOGICA ALPINA: UNO STRUMENTO TRANSFRONTALIERO PER LA CONDIVISIONE DI INFRASTRUTTURE

Dettagli

b phoops Manuale Installazione Software GIS per gestione toponomastica, grafo strade, numeri civici information management & design

b phoops Manuale Installazione Software GIS per gestione toponomastica, grafo strade, numeri civici information management & design information management & design p h o o p s s. r. l. v ia de l la T o r r e t t a 1 4-5 0 1 3 7 F ire n z e T e l + 3 9. 0 5 5. 3 9 8 5 6 7 0 F a x + 3 9. 0 5 5. 5 6 0 9 7 3 0 e - m a il : info @ p h o

Dettagli

Gate Manager. Table of Contents. 1 Come spedire una mail dal PLC o HMI. 2 Introduzione. 3 Cosa vi serve per cominciare.

Gate Manager. Table of Contents. 1 Come spedire una mail dal PLC o HMI. 2 Introduzione. 3 Cosa vi serve per cominciare. 1 Come spedire una mail dal PLC o HMI Table of Contents 1Indice... 1 2Introduzione... 2 3Cosa vi serve per cominciare... 2 4Configurazione... 3 4.1Considerazioni preliminari... 3 4.2Parametri necessari...

Dettagli

Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata

Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata VPN Client Versione 5.0.07 - Release 2 Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata La presente procedura descrive la fase di installazione dell applicazione VPN Client versione 5.0.07 utilizzata

Dettagli

Indice GAMMA. Guida utente

Indice GAMMA. Guida utente Indice GAMMA Schermata di benvenuto... 3 1.1.1 Connessione a SQL Server... 5 Uscita dalla procedura di installazione... 7 1.1.2 Aggiornamento DATABASE... 9 1.1.3 Aggiornamento CLIENT... 12 II Aggiornamento

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Android Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 About Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

Morret Mobile Robot Remote Tunneling

Morret Mobile Robot Remote Tunneling UNIVERSITÀ DI BRESCIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Dipartimento di Elettronica per l Automazione Laboratorio di Robotica Avanzata Advanced Robotics Laboratory Corso di Robotica (Prof. Riccardo Cassinis) Morret

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

AVEPA - Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura GUARD. (Gestione Utenze Applicativi e Restrizioni sui Dati) Parte 1 REGISTRAZIONE 1 / 17

AVEPA - Agenzia veneta per i pagamenti in agricoltura GUARD. (Gestione Utenze Applicativi e Restrizioni sui Dati) Parte 1 REGISTRAZIONE 1 / 17 GUARD (Gestione Utenze Applicativi e Restrizioni sui Dati) Parte 1 REGISTRAZIONE 1 / 17 DESCRIZIONE DOCUMENTO AUTORE Viviana Coccato e Denis Gobbo VERSIONE 0.2 DATA ULTIMA REVISIONE 2015.05.25 STATO DOCUMENTO

Dettagli

Omnik Italy Manuale d uso scheda Wi-Fi v3.0. Manuale D uso Wi-Fi card per inverter mod. tl-2

Omnik Italy Manuale d uso scheda Wi-Fi v3.0. Manuale D uso Wi-Fi card per inverter mod. tl-2 1 Manuale D uso Wi-Fi card per inverter mod. tl-2 2 Sommario 1. Contenuto della confezione... 3 2. Connessioni e comandi scheda Wi-Fi... 4 3. Installazione antenna... 4 4. Connessione scheda di comunicazione

Dettagli

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Versione 5,2 PDF-ACCVM-B-Rev1_IT 2013 2014 Avigilon Corporation. Tutti i diritti riservati. Salvo espressamente concesso per iscritto, nessuna

Dettagli

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1 1 Il software Document Distributor comprende i pacchetti server e client. Il pacchetto server deve essere installato su sistemi operativi Windows NT, Windows 2000 o Windows XP. Il pacchetto client può

Dettagli

DEPLOY DI ZEROSHELL IN AMBIENTE VIRTUALE. Lorenzo Comi

DEPLOY DI ZEROSHELL IN AMBIENTE VIRTUALE. Lorenzo Comi DEPLOY DI ZEROSHELL IN AMBIENTE VIRTUALE Lorenzo Comi Introduzione: software ed hardware 2 Software per la virtualizzazione: VMware Fusion. 3 macchine virtuali Zeroshell 3.0.0 con profilo attivo. Macchina

Dettagli

CA Agile Vision. Guida all'integrazione di Agile Vision. Winter 2011. Seconda edizione

CA Agile Vision. Guida all'integrazione di Agile Vision. Winter 2011. Seconda edizione CA Agile Vision Guida all'integrazione di Agile Vision Winter 2011 Seconda edizione La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

Il sito della scuola con

Il sito della scuola con Incontro in aula virtuale del 24 gennaio 2013 Il sito della scuola con La sicurezza di un sito Joomla Il Pacchetto Joomla pasw quickstart versione 2.0. a cura di Gianluigi Pelizzari IIS Fantoni Clusone

Dettagli

Teorema New. Teorema New & Next. Gestione aziendale e dello studio. Come fare per... Office Data System. Office Data System

Teorema New. Teorema New & Next. Gestione aziendale e dello studio. Come fare per... Office Data System. Office Data System Teorema New & Next Gestione aziendale e dello studio Come fare per... 1 Come fare per... Gestire la tabella delle licenze software Attivare Teorema 3 8 Gestire le licenze dei contratti di assistenza Teorema

Dettagli

Servizio di backup dei dati mediante sincronizzazione

Servizio di backup dei dati mediante sincronizzazione Servizio di backup dei dati mediante sincronizzazione Indice del documento Descrizione del servizio... 1 Istruzioni per l installazione... 2 Installazione di Microsoft SyncToy... 2 Installazione di NetDrive...

Dettagli

CONFIGURAZIONE DI OUTLOOK 2013

CONFIGURAZIONE DI OUTLOOK 2013 CONFIGURAZIONE DI OUTLOOK 2013 Primi passi Una volta avviato Outlook clicchiamo sul pulsante File nell'angolo in alto a sinistra. Si aprirà la seguente schermata. Clicchiamo su Aggiungi account. Si aprirà

Dettagli

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come accedere da Internet al vostro FRITZ!Box in ufficio o a casa, quando siete in mobilità o vi trovate in luogo

Dettagli

Installazione di OwnCloud per Qualibus WEB

Installazione di OwnCloud per Qualibus WEB Cod. I 06 28 Rev. 4 Data: 03/08/2015 Pagina 1 di 10 Sommario 1. SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE... 2 2. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ... 2 2.1 CREAZIONE CARTELLE SUL VOSTRO PC PER LA SINCRONIZZAZIONE DEI FILE...

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Linux. Update 5. Manuale d'installazione

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Linux. Update 5. Manuale d'installazione Acronis Backup & Recovery 10 Server for Linux Update 5 Manuale d'installazione Sommario 1 Prima dell'installazione... 3 1.1 Componenti di Acronis Backup & Recovery 10... 3 1.1.1 Agente per Linux... 3 1.1.2

Dettagli

INFN Sezione di Perugia Servizio di Calcolo e Reti Fabrizio Gentile Enrico Becchetti

INFN Sezione di Perugia Servizio di Calcolo e Reti Fabrizio Gentile Enrico Becchetti INFN Sezione di Perugia Servizio di Calcolo e Reti Fabrizio Gentile Enrico Becchetti Configurazione del client per l uso dei nuovi sistemi di posta Introduzione; p. 2 Server SMTP; p. 2 Server IMAP/POP;

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

Istruzioni per l installazione del software ANSYS 11.0 SP1 Workbench, CFX e ICEM-CFD sul proprio laptop Win32 o Mac Os X

Istruzioni per l installazione del software ANSYS 11.0 SP1 Workbench, CFX e ICEM-CFD sul proprio laptop Win32 o Mac Os X Prof. Enrico Nobile Ing. Mitja Morgut DINMA, Sezione di Fisica Tecnica Università degli Studi di Trieste Esercitazioni di Termofluidodinamica Computazionale Istruzioni per l installazione del software

Dettagli

Manuale Utente Area Utenti SeeOpen.IT INDICE GENERALE

Manuale Utente Area Utenti SeeOpen.IT INDICE GENERALE Manuale Utente Area Utenti SeeOpen.IT INDICE GENERALE PREMESSA... 2 Area Utenti... 3 Pagina di accesso al servizio... 4 Recupero della password... 5 Cambio delle a password... 6 Pagina principale del servizio...

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO

PANNELLO DI CONTROLLO GUIDA RAPIDA PER L UTILIZZO DEL PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA INDICE DEGLI ARGOMENTI Pag. 1. BENVENUTO 2 2. PANNELLO DI CONTROLLO DELLA POSTA ELETTRONICA 3 2.1. LOGIN 3 3. GESTIONE DEL

Dettagli

WINDOWS XP. Aprire la finestra che contiene tutte le connessioni di rete in uno dei seguenti modi:

WINDOWS XP. Aprire la finestra che contiene tutte le connessioni di rete in uno dei seguenti modi: Introduzione: VPN (virtual Private Network) è una tecnologia informatica che permette, agli utenti autorizzati, di collegare i PC personali alla rete del nostro Ateneo, tramite la connessione modem o ADSL

Dettagli

Realizzazione di un Firewall con IPCop

Realizzazione di un Firewall con IPCop Realizzazione di un Firewall con IPCop Con questo articolo vedremo come installare IpCop, una distribuzione GNU/Linux per firewall facile da installare e da gestire (grazie alla sua interfaccia di amministrazione

Dettagli

GENIUSPRO. Installazione del software Installazione del driver Configurazione del software Registrazione Attivazione

GENIUSPRO. Installazione del software Installazione del driver Configurazione del software Registrazione Attivazione 1 GENIUSPRO REQUISITI DI SISTEMA PC con Processore Pentium Dual-Core inside 2 Gb di memoria RAM Porta USB 2 Gb di spazio disponibile su HD Scheda video e monitor da 1280x1024 Sistema operativo: Windows

Dettagli

(Allegato C ) Allegato C. Misure di sicurezza. Il presente allegato descrive le caratteristiche della

(Allegato C ) Allegato C. Misure di sicurezza. Il presente allegato descrive le caratteristiche della (Allegato C ) Allegato C Misure di sicurezza Il presente allegato descrive le caratteristiche della piattaforma e le misure adottate per garantire l'integrita' e la riservatezza dei dati scambiati e conservati,

Dettagli

Videocitofonia Thinknx

Videocitofonia Thinknx Videocitofonia Thinknx 1 Indice Videocitofonia IP nei sistemi Thinknx...3 Configurazione senza centralino...4 Configurazione con centralino interno...6 Configurazione degli interni...8 Configurazione dei

Dettagli

1 Componenti principali... 3

1 Componenti principali... 3 Guida introduttiva Sommario 1 Componenti principali... 3 2 Sistemi operativi e ambienti supportati... 4 2.1 Acronis vmprotect 8 Windows Agent... 4 2.2 Acronis vmprotect 8 Virtual Appliance... 4 3 Requisiti

Dettagli

PSNET UC RUPAR PIEMONTE MANUALE OPERATIVO

PSNET UC RUPAR PIEMONTE MANUALE OPERATIVO Pag. 1 di 17 VERIFICHE E APPROVAZIONI VERSIONE V01 REDAZIONE CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE EMISSIONE NOME DATA NOME DATA NOME DATA PRATESI STATO DELLE VARIAZIONI VERSIONE PARAGRAFO O DESCRIZIONE

Dettagli

Tecnica per help desk remoto

Tecnica per help desk remoto Tecnica per help desk remoto Guida scritta da Stefano Coletta (Creator) il 5 ottobre 2003 Contattatemi a creator@mindcreations.com o visitando http://www.mindcreations.com In breve Una soluzione multipiattaforma,

Dettagli

Cluster di Firewall. con OpenBSD

Cluster di Firewall. con OpenBSD Italian OpenBSD Users Group Cluster di Firewall con OpenBSD Ver. 0.1 13 Febbraio 2005 by fabiofvz fabio@opengeeks.it www.opengeeks.it Introduzione Dopo l'uscita della release 3.5 di OpenBSD costruire un

Dettagli

COG.I.T.O. Manuale tecnico

COG.I.T.O. Manuale tecnico COG.I.T.O. COGNITIVE REHABILITATION Manuale tecnico Installazione e amministrazione 2 COG.I.T.O. : MANUALE TECNICO Indice generale Parte I : installazione...4 1.Requisiti...4 2.Installazione...4 2.1.Decomprimere

Dettagli

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Versione ridotta Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client 21 1 - Prerequisiti

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare le seguenti edizioni di Acronis Backup & Recovery 10: Acronis Backup

Dettagli

Istruzioni per l uso del servizio VPN su sistemi Linux

Istruzioni per l uso del servizio VPN su sistemi Linux Istruzioni per l uso del servizio VPN su sistemi Linux Ver 1.0 1 Informazioni preliminari 1.1 A chi è rivolto Al personale della Sapienza che ha l esigenza di accedere direttamente alla LAN di Campus dalla

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria Industriale SERVIZIO E-MAIL Istruzioni per i dottorandi

Dipartimento di Ingegneria Industriale SERVIZIO E-MAIL Istruzioni per i dottorandi Dipartimento di Ingegneria Industriale SERVIZIO E-MAIL Istruzioni per i dottorandi Come specificato nella prima comunicazione inviata ai dottorandi, il mail server del DII non è attualmente dimensionato

Dettagli

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center

Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Manuale d'uso della Matrice Virtuale Avigilon Control Center Versione 5,0,2 PDF-ACCVM-A-Rev2_IT Copyright 2013 Avigilon. Tutti i diritti riservati. Le informazioni qui presenti sono soggette a modifiche

Dettagli

CREATE A VPN OVER SSH WITH PPP. Hal

CREATE A VPN OVER SSH WITH PPP. Hal CREATE A VPN OVER SSH WITH PPP Hal CREATE A VPN OVER SSH WITH PPP Table of Contents 1) INTRODUZIONE...1 1.1 COSA SERVE?...1 2) INSTALLAZIONE & CONFIGURAZIONE...2 2.1 INSTALLAZIONE...2 2.2 CONFIGURAZIONE...2

Dettagli

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET Pag. 33 e seguenti GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET Nota importante, se si eseguono modifiche alle impostazioni di rete, per renderle operative è necessario premere il pulsante Play, oppure

Dettagli

Configurazione Outlook 2010. Aprire Outlook 2010. Fare clic sul menu 'File' e selezionare 'Aggiungi Account...'

Configurazione Outlook 2010. Aprire Outlook 2010. Fare clic sul menu 'File' e selezionare 'Aggiungi Account...' Configurazione Outlook 2010 1. 2. 3. 4. Aprire Outlook 2010. Fare clic sul menu 'File' e selezionare 'Aggiungi Account...' Selezionare 'Configura manualmente le impostazioni del server o tipi di server

Dettagli

Guida Migrazione Posta Elettronica @uilpa.it. Operazioni da effettuare entro il 15 gennaio 2012

Guida Migrazione Posta Elettronica @uilpa.it. Operazioni da effettuare entro il 15 gennaio 2012 Guida Migrazione Posta Elettronica @uilpa.it Operazioni da effettuare entro il 15 gennaio 2012 CONTENUTI PREMESSA ACCESSO AL PROPRIO ACCOUNT SCHERMATA INIZIALE (Desktop) SALVATAGGIO CONTATTI (2) GESTIONE

Dettagli

Gestione rifiuti VeLieRO

Gestione rifiuti VeLieRO Gestione rifiuti VeLieRO Installazione e configurazione Versione: 1.2.4 Ultima revisione: 13/08/2009 EnCoSistemi l informatica al servizio delle aziende www.encosistemi.it info@encosistemi.it Indice 1

Dettagli

- Oggi si sente sempre più spesso parlare di malware e virus. - Cosa sono? - Perché difendersi? - Cosa è lo spam?

- Oggi si sente sempre più spesso parlare di malware e virus. - Cosa sono? - Perché difendersi? - Cosa è lo spam? Perché questo corso - Oggi si sente sempre più spesso parlare di malware e virus. - Cosa sono? - Perché difendersi? - Cosa è lo spam? Cosa spiegheremo - protocolli e le tecnologie internet - quali sono

Dettagli

DEFINIZIONI VM: abbreviazione di Virtual Machine (macchina virtuale).

DEFINIZIONI VM: abbreviazione di Virtual Machine (macchina virtuale). DEFINIZIONI VM: abbreviazione di Virtual Machine (macchina virtuale). Ambiente autonomo composto da diversi dispositivi hardware, che per quanto emulati possono essere gestiti come se fossero reali. Host

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

http://sintesi.provincia.taranto.it/portale

http://sintesi.provincia.taranto.it/portale Registrazione portale SINTESI Aggiornato al 23 gennaio 2008 rev 1.1 del 12/02/2008 Questo documento è una guida alle aziende per la registrazione al portale: http://sintesi.provincia.taranto.it/portale

Dettagli