L'informatica industriale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L'informatica industriale"

Transcript

1 ICT in Azienda L'informatica industriale Giulio Destri ICT in azienda 1-1 Scopo del modulo Definire I concetti base dell informatica aziendale dell organizzazione nell ICT delle reti ed applicativi aziendali ICT in azienda 1-2 1

2 Argomenti I sistemi informativi L informatica aziendale Il progetto informatico Le strutture organizzative nell ICT aziendale ICT in azienda 1-3 Argomenti I sistemi informativi L informatica aziendale Il progetto informatico Le strutture organizzative nell ICT aziendale ICT in azienda 1-4 2

3 Il sistema informativo: definizione L insieme di persone, apparecchiature, procedure aziendali il cui compito è quello di produrre le informazioni che servono per operare nell impresa e gestirla. (M. De Marco) Corrisponde all inglese Information System ICT in azienda 1-5 I sistemi informativi: composizione Pertanto un sistema informativo si suddivide in: Risorse umane (con organizzazione, ruoli, esperienze, ecc ) Risorse tecnologiche (sistema informatico, inglese IT System ) Risorse organizzative (procedure, regolamenti, workflow, ecc ) ICT in azienda 1-6 3

4 Un sistema informativo è un sistema Anche il sistema informativo è un insieme di elementi in relazione fra di loro secondo leggi ben precise che concorrono (quasi sempre) al raggiungimento di un obiettivo comune ICT in azienda 1-7 Un sistema informativo è un sistema (2) Pertanto non è corretto considerare solo gli aspetti tecnologici di un sistema informativo ma va considerato nel suo insieme ICT in azienda 1-8 4

5 Sistemi informativi e tecnologia La risorsa tecnologica è comunque un componente fondamentale per tutto il sistema informativo Sono possibili diversi pattern di interazione per il rapporto tra il sistema informativo e la tecnologia, e la conseguente evoluzione del primo ICT in azienda 1-9 Sistemi informativi: evoluzione Technological imperative: una nuova disponibilità IT impone il cambiamento Organizational imperative: nuove necessità organizzative impongono il cambiamento Emergent perspective: l interazione con una nuova tecnologia conduce al cambiamento ICT in azienda

6 Un esempio di sistema informatico AS/400 Sede 1 ICT in azienda 1-11 Win 2000 File Server Win 2000 Terminal Ethernet Server Router SQL*Net DCOM Windows Terminal tn5250 Oracle su Unix TCP/IP Router Sede 2 Win 2000 File Server Ethernet Win 2000 Domain Server Il sistema informatico: evoluzione Spesso nuovi applicativi realizzati per rispondere alle mutate esigenze del business aziendale devono integrarsi con applicazioni ancora efficienti la cui architettura è però ormai datata ICT in azienda

7 Il sistema informatico: evoluzione si ha quindi la convivenza di applicazioni realizzate in epoche differenti su piattaforme molto eterogenee Che devono collaborare (e quindi comunicare fra loro) ICT in azienda 1-13 Problema: spaghetti-integration ICT in azienda

8 Sistemi informativi: classificazione funzionale Categorie di aziende: Manifatturiere (produzione) Telecomunicazioni (Telco) & servizi Banche ed assicurazioni Software house Pubblica Amministrazione ICT in azienda 1-15 Sistemi informativi settore produzione: suddivisione funzionale Enterprise Resource Planning (ERP) Supply Chain Management (SCM) Sales Service Management (SSM) Customer Relationship Management (CRM) Production/Process Engineering (P/PE) Controls (PLC, SCADA,CNC) Manufacturing Execution System (MES) ICT in azienda

9 Aziende informatiche: suddivisione funzionale Produzione di applicativi Consulenza varia Consulenza specifica su prodotti/sistemi Customizzazione prodotti Assistenza clienti su prodotti Installazione prodotti Sicurezza informatica ICT in azienda 1-17 Aziende Automazione: suddivisione funzionale Programmazione sistemi di produzione (PLC/micro) Realizzazione programmi di supervisione Installazione/collaudo dei suddetti Integrazione con sistemi informativi Domotica/automazione civile ICT in azienda

10 Aziende Web/grafica: suddivisione funzionale Progettazione grafica Web (Web design) Realizzazione siti Web Realizzazione applicativi Web/siti dinamici Installazione ed amministrazione di siti Web (Web mastering) ICT in azienda 1-19 Pubblica Amministrazione Locale Medi comuni: servizio e gestione sistemi Grandi comuni: servizio e gestione più sviluppo applicativi Software house a capitale pubblico Aziende municipalizzate ICT in azienda

11 Pubblica Amministrazione Province: CED medio-grandi, servizio e sviluppo interno Regioni: grandi servizi, sviluppo interno, sw house connesse, consulenti esterni Centri nazionali: grandi servizi, sviluppo interno, molti consulenti esterni ICT in azienda 1-21 Piccole organizzazioni Piccolo numero di addetti IT Scarsa strutturazione: si fa di tutto un po Si deve più che altro garantire un servizio e quindi si ha poco tempo per progetti ICT in azienda

12 Medie organizzazioni Esiste un reparto IT dedicato Strutturazione: ogni persona è responsabile per qualcosa Si fanno progetti Esistono collaboratori esterni ICT in azienda 1-23 Grandi organizzazioni Esiste un ampio reparto IT dedicato (almeno persone) Strutturazione: suddivisione ICT in aree (es. Comunicazioni, database, applicativi, sviluppo interno) Si sviluppa anche software internamente Molti collaboratori esterni, cui spesso è demandato lo sviluppo ICT in azienda

13 Composizione di un azienda Ufficio Marketing Ufficio Vendite Ufficio Acquisti Ufficio Tecnico Magazzino Produzione Controllo qualità Direzione Amministrazione ICT in azienda 1-25 Il flusso dei dati Insieme dei flussi di informazione ( dati ) gestiti all interno di una organizzazione La gestione dei dati comporta Generazione Memorizzazione Elaborazione Uso E si può fare in modo Automatico Manuale ICT in azienda

14 Il sistema informatico raccoglie, elabora, archivia, scambia informazione mediante l uso l delle tecnologie proprie dell Informazione e della Comunicazione (ICT): calcolatori, periferiche, mezzi di comunicazione, programmi ICT in azienda 1-27 Un esempio di processo produttivo Previsione di di vendita Approvazione Della Direzione Pianificazione della Produzione Pianificazione delle risorse Pianificazione dei materiali Approvvigionamento dei materiali Produzione ICT in azienda

15 Il processo aziendale (processo business) E un insieme di attività (sequenze di decisioni e azioni) che l organizzazione l svolge per realizzare un risultato definito e misurabile (prodotto o servizio) che trasferisce valore al fruitore del prodotto o servizio che contribuisce al raggiungimento della missione dell organizzazione ICT in azienda 1-29 Il processo informatico Un processo è un programma in esecuzione scritto in un opportuno linguaggio che accede alla base di dati per consultarla aggiornarla ICT in azienda

16 Classificazione dei processi aziendali Processi direzionali: : concorrono alla definizione degli obiettivi strategici Processi gestionali: : traducono gli obiettivi strategici in obiettivi economici e ne controllano il raggiungimento Processi operativi: : concorrono alla attuazione degli obiettivi ICT in azienda 1-31 Esempi di processo direzionale Strutturato: : in una azienda manifatturiera la scelta della sede di uno stabilimento Semistrutturato: : in una università l introduzione del numero programmato per una data facoltà Non strutturato: : in una azienda finanziaria la scelta di un mercato da privilegiare per gli investimenti ICT in azienda

17 Esempi di processo gestionale Strutturato: : in un ente pubblico la scelta di una ditta cui affidare le pulizie Semistrutturato: : in una industria la definizione del budget di un reparto Non strutturato: : in una azienda l assunzione di un capo reparto ICT in azienda 1-33 Esempi di processo operativo Strutturato: : in una azienda di trasporto pubblico la variazione del numero dei mezzi in circolazione Semistrutturato: : in una banca la decisione di aumentare il fido di un cliente Non strutturato: : in una agenzia di viaggi la distribuzione di depliant pubblicitari ICT in azienda

18 DBMS (Data Base Management System) È un sistema software che standardizza l accesso dei processi alla base di dati offrendo delle interfacce generalizzate che permettono: la condivisione dei dati da parte dei processi l indipendenza dei dati rispetto ai processi ICT in azienda 1-35 Base di dati o Database Un insieme di archivi gestiti contemporaneamente in modo efficiente ed unitario dal DBMS ICT in azienda

19 Argomenti I sistemi informativi L informatica aziendale Il progetto informatico Le strutture organizzative nell ICT aziendale ICT in azienda 1-37 Strumenti IT nei sistemi informativi: scomposizione tecnologica Sistemi per l utente finale (workstation client, Office suite, , applicazioni client) Applicazioni Enterprise (ERP, business intelligence, supporto ai progetti ecc ) Database (RDBMS, archivi come Lotus Notes etc ) ICT in azienda

20 Strumenti IT nei sistemi informativi: infrastruttura tecnologica Sistemi Gestione Accessi/permessi (e.g. AD/LDAP, RACF ) Sistemi operativi Hardware (Computer e altri dispositivi) Infrastrutture di rete Software (librerie, configurazioni dei dispositivi ecc ) Hardware (cablaggi, router, hub ) ICT in azienda 1-39 Sistemi Operativi Vari in uso in azienda MS-DOS, DOS+Windows 3.x MacOS Windows95/98/ME/XP Home WindowsNT/2000/XP/2003 UNIX/Linux MVS, OS/390, Z/OS OS/400, I/OS VMS, OpenVMS ICT in azienda

21 Networking basics Protocollo = insieme di regole e convenzioni che due entità usano per comunicare fra loro TCP/IP è il più famoso dei protocolli (Internet) Altri protocolli sono: SNA, NetBIOS/NetBEUI, IPX, Appletalk ICT in azienda 1-41 Lo Stack TCP/IP (ISO/OSI) Applicazione Presentazione Sessione Trasporto (TCP) Rete(IP) Data Link (Ethernet, Token Ring, Frame Relay, ATM, ISDN, ADSL, HDSL) Fisico (cavo, EIA/TIA 568, RJ45) ICT in azienda

22 Lo Stack TCP/IP (modello semplificato) Applicazione (HTTP, FTP, SMTP, NNTP ) Trasporto (TCP) Rete(IP) Data Link (Ethernet, Token Ring, Frame Relay, ATM, ISDN, ADSL, HDSL) Fisico (cavo, EIA/TIA 568, RJ45) ICT in azienda 1-43 Lo Stack TCP/IP (modello nei framework) Applicazione Framework (CORBA, DCOM, SOAP) Trasporto (TCP) Rete(IP) Data Link (Ethernet, Token Ring, Frame Relay, ATM, ISDN, ADSL, HDSL) Fisico (cavo, EIA/TIA 568, RJ45) ICT in azienda

23 Indirizzi IP e nomi Ogni computer collegato ad una rete TCP/IP è identificato in modo univoco da un numero a 32 bit (indirizzo IP) e da un nome logico (hostname) L indirizzo IP viene di solito rappresentato nella dot-notation X.X.X.X (esempio ), dove X è un numero fra 0 e 255 (0 e 255 sono a volte riservati) Alcuni numeri hanno significati particolari, riservati al sistema (es = localhost) ICT in azienda 1-45 Indirizzi IP e nomi - 2 Una tabella di conversione (il file HOSTS) consente di associare ad ogni nome logico di computer il corrispondente indirizzo IP e viceversa (risoluzione) Su larga scala però tale compito è svolto dal servizio client-server DNS (Domain Name Service) Il DNS è ricorsivo: se un server DNS non sa risolvere un nome o un indirizzo IP, lo può chiedere ad un altro server ICT in azienda

24 Gli Indirizzi Internet Su Internet il nome logico di una macchina si compone di: Nome proprio della macchina Indicatore/i di sottodominio Indicatore di dominio primario Separati tra loro da punti Esempio: Hal.ufficio-tecnico.acme.it ICT in azienda 1-47 Gli Indirizzi Internet - 2 Gli indirizzi Internet sono come un numero telefonico internazionale, da leggersi alla rovescia. L indicatore di dominio primario rappresenta una nazione o una classificazione per tipo di organizzazione L indicatore di dominio secondario rappresenta un organizzazione (es. azienda, ente pubblico) ed eventualmente il suo dipartimento interno ICT in azienda

25 Domini nazionali it Italia de Germania fr Francia uk Gran Bretagna jp Giappone ca Canada ICT in azienda 1-49 Domini di organizzazione com organizzazioni commerciali edu università ed enti di ricerca gov agenzie governative mil agenzie militari org organizzazioni di varia natura (per esempio enti di standardizzazione o agenzie no-profit) net centri di appoggio e servizio tecnico per la rete ICT in azienda

26 I Pacchetti Nelle reti TCP/IP le informazioni viaggiano sotto forma di pacchetti Una singola informazione (ad esempio un file) può essere scomposta in più pacchetti, ordinati, alla trasmisssione, e ricomposta in sede di destinazione Ogni pacchetto è dotato di un preambolo (header), che contiene, fra l altro, le indicazioni di Indirizzo IP sorgente Indirizzo IP destinazione Canale di uscita (porta di uscita) Canale di destinazione (porta di destinazione) ICT in azienda 1-51 Porte TCP/IP Una porta TCP/IP è un numero a 16 bit, ossia compreso fra 0 e 65535, associato ai pacchetti che viaggiano sulla rete La porta sorgente serve a identificare un canale di uscita da una macchina La porta di destinazione identifica un servizio TCP/IP, ossia un diverso programma server sulla macchina destinazione, cui sono destinate le informazioni contenute nei pacchetti ICT in azienda

27 Connessione e Socket In Internet, le trasmissioni elementari (connessioni) coinvolgono due entità Il client, soggetto attivo che inizia la connessione Il server, soggetto passivo che offre la possibilità di connettersi Il canale di comunicazione così ottenuto è bidirezionale e prende il nome di socket ICT in azienda 1-53 Connessione e Socket (2) Un socket è identificato univocamente da 4 numeri: Numero IP chiamante (client) Porta chiamante (di solito effimera) Numero IP chiamato (server) Porta chiamata (di solito corrispondente ad un servizio) ICT in azienda

28 TCP/IP e le sessioni TCP/IP assicura quindi un canale bidirezionale fra due entità (il socket), in cui possono passare flussi di byte I livelli superiori (5,6,7) devono, sfruttando tale servizio, garantire un flusso ordinato di informazioni In tal modo vengono realizzati trasferimenti di singoli file o sessioni interattive utentemacchina remota I servizi TCP/IP sono sistemi client-server che realizzano tali scopi ICT in azienda 1-55 Servizi standard di Internet Posta Elettronica (SMTP), porta 25 Prelievo posta elettronica ricevuta (POP), porta 110 Lettura posta elettronica in remoto (IMAP), porta 143 Trasferimento file (FTP), porte 20 e 21 World Wide Web (HTTP), porta 80 Terminale remoto (Telnet), porta 23 News (NNTP), porta 119 ICT in azienda

29 Servizi di Internet Domain Name System (DNS), porta 53 SecureHTTP (HTTPS), porta 443 Secure Shell e SecureFTP (SSH), porta 22 Chat (ICQ), porta? X-Windows, porte ICT in azienda 1-57 Protocolli proprietari di Internet Condivisione di dischi e stampanti Microsoft/SAMBA (TcpBios), porte 137, 138, 139 SQL*Net di Oracle, porta 1521 ODBC di Microsoft, porta 1433 Terminale remoto di Microsoft, porta 3389 Iona Orbix (CORBA), porte 9000, 3085, 3094 RealAudio e RealVideo ICT in azienda

30 Lo standard delle URL Tutti gli indirizzi sono esprimibili secondo uno standard, detto URL (Uniform Resource Locator, ossia indicatore standard di risorse) o URI (Uniform Resource Indicator). In base a tale standard un indirizzo Internet, o URL è esprimibile secondo la forma generale: tipo-servizio://nomenodo:porta/percorso/nome-filedesiderato ICT in azienda 1-59 Esempi di URL (http://www.eleusysgroup.com/index.html) ftp://nome-nodo/percorso/nome-file (ftp://ftp.sinfopragma.it/personale/lista.xls) o telnet:nome-nodo (telnet:sun1.barilla.it) ICT in azienda

31 Router o instradatore Dispositivo di rete (computer dedicato) che gestisce il traffico fra reti e sottoreti. I router associano le intestazioni dei pacchetti alle località entro una rete e scelgono il percorso migliore, ottimizzando le prestazioni della rete. Un router può avere alcune porte filtrate, ossia avere regole selettive sui pacchetti destinati a tali porte. ICT in azienda 1-61 Firewall Sistema o combinazione di sistemi che impone una barriera tra due o più reti, governando i transiti da una rete ad un altra. Le liste di accesso (ACL) stabiliscono le regole in base alle quali i pacchetti possono transitare da una rete ad un altra. ICT in azienda

32 Topologie di rete Stella ICT in azienda 1-63 Bus Classificazione delle reti Local Area Network (LAN) Metropolitan Area Network (MAN) Wide Area Network (WAN) Intranet Extranet Internet ICT in azienda

33 Esempio di rete eterogenea Ethernet LAN Router TCP/IP Frame Relay ATM X.25 ISDN Router Ethernet ICT in azienda 1-65 LAN Comunicazione in rete Bandwidth considerare la quantità di dati trasmessi Latenza tener conto del ritardo intriseco della rete Le comunicazioni richiedono tempo!!! In un ambiente distribuito è NECESSARIO tenere conto della rete sottostante ICT in azienda

34 Struttura base di un applicazione Interfaccia utente (grafica): presentazione dei dati e interazione con l utente Regole funzionali (logica business): le procedure che compiono le operazioni in base ai comandi ricevuti dal livello precedente Dati: su cui si deve agire e che devono essere memorizzati (durano oltre i programmi) ICT in azienda 1-67 Il modello client-server Un programma server opera su un computer server (host) Un programma client opera su una postazione client (workstation) L utente interagisce col programma client Il programma client dialoga col server via rete ICT in azienda

35 2-Tier Client/Server ICT in azienda Tier Client/Server ICT in azienda

36 Multi-Tier Client/Server ICT in azienda 1-71 Middleware Strato software che lega insieme diversi tier ICT in azienda

37 In principio era il Mainframe Il modello alla Mainframe è tuttora molto diffuso Server centrale e terminali dummy Topologia di rete a stella ICT in azienda 1-73 La rete a stella C C ICT in azienda

38 Il vecchio paradigma Applicazione 1 Applicazione 2 Applicazione 3 Sistema Operativo Grandi applicazioni entro sistemi operativi piccoli ICT in azienda 1-75 e poi fu il Client-Server Introduzione di intelligenza nei Client Programmi sul client cooperano con programmi sul server ICT in azienda

39 La rete a bus ICT in azienda 1-77 Il nuovo paradigma Applicazione 1 Applicazione 2 Applicazione 3 Sistema Operativo Applicazioni frammentate in DLL, plug-in ecc Sistemi operativi: altrettanto Presenza della rete ICT in azienda

40 e l informatica distribuita File Server e Print Server Domain Server Database Server Groupware Server Web Server Transaction Server Object Server ICT in azienda 1-79 File Server Servizio di Cartelle Condivise offerto da un server, centrale o dipartimentale Spazio fisicamente locato sul disco del server Privilegi di accesso stabiliti da tabella centralizzata o non di password e profili ICT in azienda

41 File Server - 2 Sistemi Apple Windows for Workgroup Windows95/98/ME/NT/2000/XP/2003 Unix-to-Unix (NFS) Unix-to-Windows (SAMBA) AS/400-to-Windows (Rumba e ClientAccess) ICT in azienda 1-81 Print Server Servizio di stampa condivisa da più postazioni client Offerto da server centrale su cui risiedono anche i file temporanei della coda di stampa Non esente da problemi di safety e security ICT in azienda

42 Domain Server Centralizzazione della gestione accessi e privilegi Mondo Windows: domain service e Active Directories Mondo Unix: Yellow Pages, NFS, OpenLDAP ed altro Sistemi ibridi: SAMBA server ICT in azienda 1-83 Administration/monitoring Server Sorveglianza dei sistemi di domain dei server (es. processi, uso disco, uso memoria) della rete (sniffer, analizzatori di traffico) dei servizi (applicazioni, database) ICT in azienda

43 Administration/monitoring Server: il mercato IBM Tivoli Computer Associates (CA) Unicenter Altri ICT in azienda 1-85 Database Server Gestione centralizzata dei dati, condivisi fra tante postazioni client La logica funzionale può essere distribuita fra client e server ICT in azienda

44 Il mercato dei Database Server Oracle Server MS SQL Server IBM DB2 e derivati di Informix MySQL PostgreSQL ICT in azienda 1-87 GroupWare Server Posta elettronica Raccolte integrate di posta e documenti vari (es. MS Exchange Server, Lotus Notes) Server di sviluppo per il lavoro in gruppo (es. CVS, RCCS, MS VisualSourceSafe) ICT in azienda

45 Transaction Server Server che ospita un sistema di coordinamento transazioni distribuite Es. IBM MQ Series, Bea Tuxedo, MTS ICT in azienda 1-89 Object Server Server che ospita un sistema per il funzionamento di oggetti distribuiti MS DCOM è garantito da Win2000 CORBA Framework CORBA-based (es. BroadVision) Repository UDDI di SOAP (Web services) Sistemi Proprietari (es. Forté) ICT in azienda

46 Categorie di applicazioni: ruoli Interattive: un operatore umano interagisce col programma Macchina-macchina: due o più applicazioni comunicano tra loro Batch: un applicazione inizia, legge dati, li elabora, li salva e poi termina ICT in azienda 1-91 Categorie di applicazioni: architetture Self-consistent: un applicazione completa come MS-Office Client-server/strutturata: applicazione suddivisa in moduli, che spesso lavorano su macchine diverse (es. il Web server e il browser) Monolitica: applicazione selfconsistent non strutturata, che spesso svolge solo un semplice compito ICT in azienda

47 Scomposizione di architetture IT Presentazione Java AWT Web Browser MS Windows Motif/X 3270/ 5250 Mac/ OS2 Middleware.NET COM/DCOM ActiveX Corba SOAP (HTTP/XML) MQ - Series MSMQ Linguaggi Web Scr. (ERP) 4GL (e.g. ABAP) Delphi C/C++ COBOL VB C# VB.NET Java RDBMS Ababas IBM DB2 /UDB /400 /390 Informix MS SQL Server Oracle OS HP UX IBM AIX Sun Solaris Unix NT Midrange Mainframe Compaq NT Linux Siemens OS/400 OS/390 Digital 2k/2003 Hardware PA Power PC Sparc MIPS Alpha Alpha Intel AS/400 S/390 ICT in azienda 1-93 Tipiche connessioni interattive su TCP/IP Client Host TCP/IP Network TCP/IP Server Host telnet: terminale a caratteri (UNIX, VMS) tn3270/tn5250: terminale a caratteri (MVS, OS/390, Z/OS, OS/400) WindowsTerminal: terminale grafico/desktop remoto (Windows 2000/XP/2003) PCAnywhere, VNC, CytrixWinFrame : terminale grafico/desktop remoto (Windows, Linux) X-Windows: terminale grafico (UNIX) Web Browser: terminale HTML (tutti) ICT in azienda

48 Esempio 1: SOHO File server Print server DB server (opz.) Domain server (opz.) Workstation (una o più) Firewall Gateway Internet ICT in azienda 1-95 Esempio 2: PMI Italiana File server Print server Workstation utenti DB server Application server (ERP-lite) ICT in azienda 1-96 Domain server Router/ Gateway Firewall Internet 48

49 Esempio 3: Media azienda Italiana DB server(s) Per scopi dedicati come data warehouse Application Server(s) Domain server Workstation utente External Firewall DB server Primario ERP server File server Print server Router/ Gateway Internet Alle altre sedi ICT in azienda 1-97 Esempio 4: Banca (centro EDP) DB server(s) Per scopi dedicati come data warehouse Application Server(s) Mainframe(s) DB primario Applicazioni legacy Alle filiali ICT in azienda 1-98 Domain server Firewall Interno Workstation utente File server Print server Firewall Esterno Router/ Gateway Internet 49

50 Cos è un ERP? Enterprise Resource Planning Sistema IT integrato per la gestione Copre tutti I processi più importanti in un azienda Ciclo attivo e passivo (vendite e acquisti) Contabilità Logistica Human resource management Produzione ICT in azienda 1-99 Cos è un ERP? La struttura Software modulare e configurabile che si appoggia sulla tecnologia relazionale (e a oggetti) Basato su tecnologia relazionale (RDBMS) e (spesso) object-oriented Assetto per processi ICT in azienda

51 Tipica architettura fisica di un ERP Architettura Client/Server 3-tier (presentazione, applicazione e database) ICT in azienda Il mercato degli ERP SAP R/3 di SAP AG (Germania) EnterpriseOne di PeopleSoft (USA) Baan (Olanda) Altri(Oracle, ) ERP-lite (GreatPlains, Zucchetti, Si- Fides ) ICT in azienda

52 Analisi dei dati Le moli di dati che si accumulano con le normali operazioni aziendali possono essere sfruttate per vari tipi di operazioni Occorre strutturare i dati in modo diverso rispetto al database di produzione Per motivi sia prestazionali sia di organizzazione logica dei dati stessi ICT in azienda Analisi dei dati: business intelligence Data Mart: depositi di dati con scopi specifici Data Warehouse (magazzini di dati): raccolte di dati per analisi di vario tipo Strumenti di Business Intelligence: strumenti di analisi intelligente dei dati che agiscono su data mart o data warehouse ICT in azienda

53 Analisi dei dati: business intelligence (2) Strumenti di navigazione nei dati (es. Business Objects) Strumenti di reportistica (es. Crystal Report) Strumenti di data mining, spesso basati su AI (es. CA-Neugents) Sistemi di supporto alle decisioni (DSS) ICT in azienda Il servizio World Wide Web Il servizio Web è basato su particolari computer presenti nella rete, indicati come nodi Web, che rendono disponibili le informazioni in essi contenute sotto forma di pagine ipertestuali, contenenti documenti multimediali (ossia composti di testi, immagini fisse, filmati, suoni ecc...) Entro il WWW ci si sposta nella rete come in un ipertesto, ossia selezionando semplicemente particolari parole chiave (chiamate tecnicamente link), evidenziate rispetto al resto del testo. ICT in azienda

54 Suddivisione del World Wide Web Visual: grafica e contenuti, ossia ciò che l utente finale percepisce Back-End: struttura tecnologica che consente al Web di funzionare ICT in azienda Suddivisione del World Wide Web - 2 Web Client Web Server HTTP request TCP/IP Internet HTTP response TCP/IP Documenti HTML Immagini File vari (es. PDF) ICT in azienda

55 Suddivisione del World Wide Web - 3 Il lato client: browser (Netscape/Mozilla o Explorer), HTML, immagini, HTTP Il lato server: architettura del server (Web server e contorno) ICT in azienda Uso del Web Siti Web: realizzazioni orientate alla trasmissione di informazioni verso l utente finale (Portali, siti ) Applicazioni Web: programmi applicativi veri e propri, aventi il browser come interfaccia utente (Intranet, internet) ICT in azienda

56 Interazione e navigazione Leggere e salvare il testo Vedere e salvare le immagini Cliccare sui link per accedere ad altre pagine Inserire dati nelle form e spedire i dati al server (invio) ICT in azienda Pagine statiche Una pagina statica è un semplice file HTML, con magari incluse delle immagini Se il path di inclusione delle immagini è rispettato, l aspetto della pagina è identico se visto in locale o attraverso una connessione HTTP ICT in azienda

57 Pagine statiche - 2 ICT in azienda Pagine statiche animate In queste pagine sono presenti immagini animate, ottenute con varie tecniche, ma sono ancora pagine statiche come le precedenti ICT in azienda

58 Effetti speciali e colori ultravivaci: Flash Flash è il programma più diffuso con cui ottenere immagini animate anche complesse ICT in azienda Pagine interattive In queste pagine sono presenti Form, con cui l utente interagisce con il server L invio dei dati inseriti nella avviene solo al click del pulsante apposito Form ICT in azienda

59 Pagine interattive - 2 ICT in azienda Pagine/siti dinamici In queste pagine la forma grafica è fissa, ma i contenuti vengono caricati ad ogni chiamata dal database Servono a fornire un formato grafico comune a contenuti variabili nel tempo (es. catalogo dei prodotti) ICT in azienda

60 Il linguaggio HTML: definizioni di base HyperText Markup Language Pagine HTML: file di testo ASCII con incorporati comandi di formattazione (tag) Alcuni comandi comprendono i link Consente l inclusione di ogni tipo di file o direttamente o attraverso link ICT in azienda I tipi di file (mime types) trattati MIME: Multipourpose Internet Mail Extension Meccanismo standard per specificare e descrivere il corpo dei messaggi Internet Tabella Mime: definisce i tipi in base alla loro estensione e vi associa il browser stesso, un plug-in o un applicativo esterno ICT in azienda

61 I plug-in del browser Applicativi esterni che fungono da estensioni del browser, dandogli la possibilità di trattare altri tipi MIME Possono essere applicativi veri e propri o librerie (DLL) che vengono solo invocate dal browser Esempio: Adobe acrobat reader ICT in azienda Applet e ActiveX Sono programmi veri e propri, che sono scaricati come gli altri file, e poi eseguiti Gli Applet sono scritti in Java e vengono eseguiti dalla macchina virtuale Java del browser (ed hanno accessi limitati al sistema ospite) I controlli ActiveX sono invece eseguibili per ambienti Microsoft, ed hanno accessi più estesi al sistema ospite ICT in azienda

62 La grafica di un sito e la sua gestione Entro un sito o un applicazione la grafica deve avere un aspetto conforme fra le varie pagine Le direttive di formattazione ed aspetto grafico possono essere raccolte in opportuni file.css (Cascaded Style Sheet) Questi file vengono poi inclusi dalle varie pagine ICT in azienda Il protocollo HTTP HyperText Transport Protocol Protocollo applicativo, orientato al trasferimento di file/dati E stateless (senza stato) Rigidamente client-server Ogni richiesta del client apre una connessione, che viene chiusa dal server a richiesta esaudita o su errore ICT in azienda

63 Il protocollo HTTP - 2 HTTP è un protocollo request/response Web Browser (HTTP client) HTTP request HTTP response Web Server (HTTP server) Il client HTTP costruisce ed invia le richieste quando viene specificata una URL Il server HTTP è in ascolto di richieste HTTP sulla porta 80 Documenti HTML + Immagini ICT in azienda Stratificazione logica di un sistema Web Web Client Connessione HTTP Web Server Logica di azione Logica funzionale Server di applicazione Database server ICT in azienda

64 Stratificazione fisica di un sistema Web Web Client Web Server Application Server HTTP request HTTP response TCP/IP CGI, NSAPI, ISAPI Stream dinamico HTML DBMS Documenti HTML e immagini Template HTML + Contenuti HTML generati dinamicamente ICT in azienda Il significato in termini di pagine Tra Web server e client passano sempre pagine HTML con al più altri file inclusi Le pagine vengono generate dinamicamente dagli strati applicativi prima del Web server Il metodo di generazione dipende fortemente dalla soluzione tecnologica scelta ICT in azienda

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Il World Wide Web: nozioni introduttive

Il World Wide Web: nozioni introduttive Il World Wide Web: nozioni introduttive Dott. Nicole NOVIELLI novielli@di.uniba.it http://www.di.uniba.it/intint/people/nicole.html Cos è Internet! Acronimo di "interconnected networks" ("reti interconnesse")!

Dettagli

Analisi dei requisiti e casi d uso

Analisi dei requisiti e casi d uso Analisi dei requisiti e casi d uso Indice 1 Introduzione 2 1.1 Terminologia........................... 2 2 Modello della Web Application 5 3 Struttura della web Application 6 4 Casi di utilizzo della Web

Dettagli

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011

Sistemi Web-Based - Terminologia. Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 Sistemi Web-Based - Terminologia Progetto di Sistemi Web-Based Prof. Luigi Laura, Univ. Tor Vergata, a.a. 2010/2011 CLIENT: il client è il programma che richiede un servizio a un computer collegato in

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali

PROFILI ALLEGATO A. Profili professionali ALLEGATO A Profili professionali Nei profili di seguito descritti vengono sintetizzate le caratteristiche di delle figure professionali che verranno coinvolte nell erogazione dei servizi oggetto della

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP

Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Protocolli di rete Sommario Introduzione ai protocolli di rete Il protocollo NetBEUI Il protocollo AppleTalk Il protocollo DLC Il protocollo NWLink Il protocollo TCP/IP Configurazione statica e dinamica

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client

Luca Mari, Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori) appunti delle lezioni. Architetture client/server: applicazioni client Versione 25.4.05 Sistemi informativi applicati (reti di calcolatori): appunti delle lezioni Architetture client/server: applicazioni client 1 Architetture client/server: un esempio World wide web è un

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete.

Dal punto di vista organizzativo sono possibili due soluzioni per il sistema di rete. Premessa. La traccia di questo anno integra richieste che possono essere ricondotte a due tipi di prove, informatica sistemi, senza lasciare spazio ad opzioni facoltative. Alcuni quesiti vanno oltre le

Dettagli

UML Component and Deployment diagram

UML Component and Deployment diagram UML Component and Deployment diagram Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di Catania I diagrammi UML Classificazione

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Appunti di Antonio Bernardo

Appunti di Antonio Bernardo Internet Appunti di Antonio Bernardo Cos è Internet Internet può essere vista come una rete logica di enorme complessità, appoggiata a strutture fisiche e collegamenti di vario tipo (fibre ottiche, cavi

Dettagli

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP

PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY. I linguaggi. Web. del. HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP PAOLO CAMAGNI RICCARDO NIKOLASSY I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP Paolo Camagni Riccardo Nikolassy I linguaggi del Web HTML, CSS, JavaScript, VBScript, ASP, PHP EDITORE ULRICO

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

Le caratteristiche di interoperabilità del Terrapack 32 M

Le caratteristiche di interoperabilità del Terrapack 32 M I T P E l e t t r o n i c a Le caratteristiche di interoperabilità del Terrapack 32 M M. Guerriero*, V. Ferrara**, L. de Santis*** * ITP Elettronica ** Dipartimento di Ingegneria Elettronica Univ. La Sapienza

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Informatica. Scopo della lezione

Informatica. Scopo della lezione 1 Informatica per laurea diarea non informatica LEZIONE 1 - Cos è l informatica 2 Scopo della lezione Introdurre le nozioni base della materia Definire le differenze tra hardware e software Individuare

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1

Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Presentazione del prodotto Easy-TO versione 5.1 Easy-TO è il software professionale per il Tour Operator moderno. Progettato e distribuito in Italia e all estero da Travel Software srl (Milano), un partner

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato

Protocollo HTTP. Alessandro Sorato Un protocollo è un insieme di regole che permettono di trovare uno standard di comunicazione tra diversi computer attraverso la rete. Quando due o più computer comunicano tra di loro si scambiano una serie

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARCONCINI SAMUELE Indirizzo Via Colli Berici 4-37030 COLOGNOLA AI COLLI VR Telefono 347 6861453 Fax 045

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi

Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Esperti nella gestione dei sistemi informativi e tecnologie informatiche Sistemi avanzati di gestione dei Sistemi Informativi Docente: Email: Sito: Eduard Roccatello eduard@roccatello.it http://www.roccatello.it/teaching/gsi/

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

CORSO RETI INFORMATICHE

CORSO RETI INFORMATICHE CORSO RETI INFORMATICHE Che cos è una rete Una rete è un sistema di interconnessione non gerarchico tra diverse unità. Nel caso dei computer la rete indica l insieme delle strutture hadware, tra cui anche

Dettagli

Inidirizzi IP e Nomi di Dominio. Domain Name System. Spazio dei Nomi Piatto. Gestione dello Spazio dei Nomi

Inidirizzi IP e Nomi di Dominio. Domain Name System. Spazio dei Nomi Piatto. Gestione dello Spazio dei Nomi I semestre 03/04 Inidirizzi IP e Nomi di Dominio Domain Name System Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/professori/auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea in Informatica

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS)

Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) Agilent OpenLAB Chromatography Data System (CDS) EZChrom Edition e ChemStation Edition Requisiti hardware e software Agilent Technologies Informazioni legali Agilent Technologies, Inc. 2013 Nessuna parte

Dettagli

Sistemi ERP e i sistemi di BI

Sistemi ERP e i sistemi di BI Sistemi ERP e i sistemi di BI 1 Concetti Preliminari Cos è un ERP: In prima approssimazione: la strumento, rappresentato da uno o più applicazioni SW in grado di raccogliere e organizzare le informazioni

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica

Università degli Studi di Parma. Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica A.A. 2007-08 CORSO DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE Prof. Giulio Destri http://www.areasp.com (C) 2007 AreaSP for

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli