L'informatica industriale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L'informatica industriale"

Transcript

1 ICT in Azienda L'informatica industriale Giulio Destri ICT in azienda 1-1 Scopo del modulo Definire I concetti base dell informatica aziendale dell organizzazione nell ICT delle reti ed applicativi aziendali ICT in azienda 1-2 1

2 Argomenti I sistemi informativi L informatica aziendale Il progetto informatico Le strutture organizzative nell ICT aziendale ICT in azienda 1-3 Argomenti I sistemi informativi L informatica aziendale Il progetto informatico Le strutture organizzative nell ICT aziendale ICT in azienda 1-4 2

3 Il sistema informativo: definizione L insieme di persone, apparecchiature, procedure aziendali il cui compito è quello di produrre le informazioni che servono per operare nell impresa e gestirla. (M. De Marco) Corrisponde all inglese Information System ICT in azienda 1-5 I sistemi informativi: composizione Pertanto un sistema informativo si suddivide in: Risorse umane (con organizzazione, ruoli, esperienze, ecc ) Risorse tecnologiche (sistema informatico, inglese IT System ) Risorse organizzative (procedure, regolamenti, workflow, ecc ) ICT in azienda 1-6 3

4 Un sistema informativo è un sistema Anche il sistema informativo è un insieme di elementi in relazione fra di loro secondo leggi ben precise che concorrono (quasi sempre) al raggiungimento di un obiettivo comune ICT in azienda 1-7 Un sistema informativo è un sistema (2) Pertanto non è corretto considerare solo gli aspetti tecnologici di un sistema informativo ma va considerato nel suo insieme ICT in azienda 1-8 4

5 Sistemi informativi e tecnologia La risorsa tecnologica è comunque un componente fondamentale per tutto il sistema informativo Sono possibili diversi pattern di interazione per il rapporto tra il sistema informativo e la tecnologia, e la conseguente evoluzione del primo ICT in azienda 1-9 Sistemi informativi: evoluzione Technological imperative: una nuova disponibilità IT impone il cambiamento Organizational imperative: nuove necessità organizzative impongono il cambiamento Emergent perspective: l interazione con una nuova tecnologia conduce al cambiamento ICT in azienda

6 Un esempio di sistema informatico AS/400 Sede 1 ICT in azienda 1-11 Win 2000 File Server Win 2000 Terminal Ethernet Server Router SQL*Net DCOM Windows Terminal tn5250 Oracle su Unix TCP/IP Router Sede 2 Win 2000 File Server Ethernet Win 2000 Domain Server Il sistema informatico: evoluzione Spesso nuovi applicativi realizzati per rispondere alle mutate esigenze del business aziendale devono integrarsi con applicazioni ancora efficienti la cui architettura è però ormai datata ICT in azienda

7 Il sistema informatico: evoluzione si ha quindi la convivenza di applicazioni realizzate in epoche differenti su piattaforme molto eterogenee Che devono collaborare (e quindi comunicare fra loro) ICT in azienda 1-13 Problema: spaghetti-integration ICT in azienda

8 Sistemi informativi: classificazione funzionale Categorie di aziende: Manifatturiere (produzione) Telecomunicazioni (Telco) & servizi Banche ed assicurazioni Software house Pubblica Amministrazione ICT in azienda 1-15 Sistemi informativi settore produzione: suddivisione funzionale Enterprise Resource Planning (ERP) Supply Chain Management (SCM) Sales Service Management (SSM) Customer Relationship Management (CRM) Production/Process Engineering (P/PE) Controls (PLC, SCADA,CNC) Manufacturing Execution System (MES) ICT in azienda

9 Aziende informatiche: suddivisione funzionale Produzione di applicativi Consulenza varia Consulenza specifica su prodotti/sistemi Customizzazione prodotti Assistenza clienti su prodotti Installazione prodotti Sicurezza informatica ICT in azienda 1-17 Aziende Automazione: suddivisione funzionale Programmazione sistemi di produzione (PLC/micro) Realizzazione programmi di supervisione Installazione/collaudo dei suddetti Integrazione con sistemi informativi Domotica/automazione civile ICT in azienda

10 Aziende Web/grafica: suddivisione funzionale Progettazione grafica Web (Web design) Realizzazione siti Web Realizzazione applicativi Web/siti dinamici Installazione ed amministrazione di siti Web (Web mastering) ICT in azienda 1-19 Pubblica Amministrazione Locale Medi comuni: servizio e gestione sistemi Grandi comuni: servizio e gestione più sviluppo applicativi Software house a capitale pubblico Aziende municipalizzate ICT in azienda

11 Pubblica Amministrazione Province: CED medio-grandi, servizio e sviluppo interno Regioni: grandi servizi, sviluppo interno, sw house connesse, consulenti esterni Centri nazionali: grandi servizi, sviluppo interno, molti consulenti esterni ICT in azienda 1-21 Piccole organizzazioni Piccolo numero di addetti IT Scarsa strutturazione: si fa di tutto un po Si deve più che altro garantire un servizio e quindi si ha poco tempo per progetti ICT in azienda

12 Medie organizzazioni Esiste un reparto IT dedicato Strutturazione: ogni persona è responsabile per qualcosa Si fanno progetti Esistono collaboratori esterni ICT in azienda 1-23 Grandi organizzazioni Esiste un ampio reparto IT dedicato (almeno persone) Strutturazione: suddivisione ICT in aree (es. Comunicazioni, database, applicativi, sviluppo interno) Si sviluppa anche software internamente Molti collaboratori esterni, cui spesso è demandato lo sviluppo ICT in azienda

13 Composizione di un azienda Ufficio Marketing Ufficio Vendite Ufficio Acquisti Ufficio Tecnico Magazzino Produzione Controllo qualità Direzione Amministrazione ICT in azienda 1-25 Il flusso dei dati Insieme dei flussi di informazione ( dati ) gestiti all interno di una organizzazione La gestione dei dati comporta Generazione Memorizzazione Elaborazione Uso E si può fare in modo Automatico Manuale ICT in azienda

14 Il sistema informatico raccoglie, elabora, archivia, scambia informazione mediante l uso l delle tecnologie proprie dell Informazione e della Comunicazione (ICT): calcolatori, periferiche, mezzi di comunicazione, programmi ICT in azienda 1-27 Un esempio di processo produttivo Previsione di di vendita Approvazione Della Direzione Pianificazione della Produzione Pianificazione delle risorse Pianificazione dei materiali Approvvigionamento dei materiali Produzione ICT in azienda

15 Il processo aziendale (processo business) E un insieme di attività (sequenze di decisioni e azioni) che l organizzazione l svolge per realizzare un risultato definito e misurabile (prodotto o servizio) che trasferisce valore al fruitore del prodotto o servizio che contribuisce al raggiungimento della missione dell organizzazione ICT in azienda 1-29 Il processo informatico Un processo è un programma in esecuzione scritto in un opportuno linguaggio che accede alla base di dati per consultarla aggiornarla ICT in azienda

16 Classificazione dei processi aziendali Processi direzionali: : concorrono alla definizione degli obiettivi strategici Processi gestionali: : traducono gli obiettivi strategici in obiettivi economici e ne controllano il raggiungimento Processi operativi: : concorrono alla attuazione degli obiettivi ICT in azienda 1-31 Esempi di processo direzionale Strutturato: : in una azienda manifatturiera la scelta della sede di uno stabilimento Semistrutturato: : in una università l introduzione del numero programmato per una data facoltà Non strutturato: : in una azienda finanziaria la scelta di un mercato da privilegiare per gli investimenti ICT in azienda

17 Esempi di processo gestionale Strutturato: : in un ente pubblico la scelta di una ditta cui affidare le pulizie Semistrutturato: : in una industria la definizione del budget di un reparto Non strutturato: : in una azienda l assunzione di un capo reparto ICT in azienda 1-33 Esempi di processo operativo Strutturato: : in una azienda di trasporto pubblico la variazione del numero dei mezzi in circolazione Semistrutturato: : in una banca la decisione di aumentare il fido di un cliente Non strutturato: : in una agenzia di viaggi la distribuzione di depliant pubblicitari ICT in azienda

18 DBMS (Data Base Management System) È un sistema software che standardizza l accesso dei processi alla base di dati offrendo delle interfacce generalizzate che permettono: la condivisione dei dati da parte dei processi l indipendenza dei dati rispetto ai processi ICT in azienda 1-35 Base di dati o Database Un insieme di archivi gestiti contemporaneamente in modo efficiente ed unitario dal DBMS ICT in azienda

19 Argomenti I sistemi informativi L informatica aziendale Il progetto informatico Le strutture organizzative nell ICT aziendale ICT in azienda 1-37 Strumenti IT nei sistemi informativi: scomposizione tecnologica Sistemi per l utente finale (workstation client, Office suite, , applicazioni client) Applicazioni Enterprise (ERP, business intelligence, supporto ai progetti ecc ) Database (RDBMS, archivi come Lotus Notes etc ) ICT in azienda

20 Strumenti IT nei sistemi informativi: infrastruttura tecnologica Sistemi Gestione Accessi/permessi (e.g. AD/LDAP, RACF ) Sistemi operativi Hardware (Computer e altri dispositivi) Infrastrutture di rete Software (librerie, configurazioni dei dispositivi ecc ) Hardware (cablaggi, router, hub ) ICT in azienda 1-39 Sistemi Operativi Vari in uso in azienda MS-DOS, DOS+Windows 3.x MacOS Windows95/98/ME/XP Home WindowsNT/2000/XP/2003 UNIX/Linux MVS, OS/390, Z/OS OS/400, I/OS VMS, OpenVMS ICT in azienda

21 Networking basics Protocollo = insieme di regole e convenzioni che due entità usano per comunicare fra loro TCP/IP è il più famoso dei protocolli (Internet) Altri protocolli sono: SNA, NetBIOS/NetBEUI, IPX, Appletalk ICT in azienda 1-41 Lo Stack TCP/IP (ISO/OSI) Applicazione Presentazione Sessione Trasporto (TCP) Rete(IP) Data Link (Ethernet, Token Ring, Frame Relay, ATM, ISDN, ADSL, HDSL) Fisico (cavo, EIA/TIA 568, RJ45) ICT in azienda

22 Lo Stack TCP/IP (modello semplificato) Applicazione (HTTP, FTP, SMTP, NNTP ) Trasporto (TCP) Rete(IP) Data Link (Ethernet, Token Ring, Frame Relay, ATM, ISDN, ADSL, HDSL) Fisico (cavo, EIA/TIA 568, RJ45) ICT in azienda 1-43 Lo Stack TCP/IP (modello nei framework) Applicazione Framework (CORBA, DCOM, SOAP) Trasporto (TCP) Rete(IP) Data Link (Ethernet, Token Ring, Frame Relay, ATM, ISDN, ADSL, HDSL) Fisico (cavo, EIA/TIA 568, RJ45) ICT in azienda

23 Indirizzi IP e nomi Ogni computer collegato ad una rete TCP/IP è identificato in modo univoco da un numero a 32 bit (indirizzo IP) e da un nome logico (hostname) L indirizzo IP viene di solito rappresentato nella dot-notation X.X.X.X (esempio ), dove X è un numero fra 0 e 255 (0 e 255 sono a volte riservati) Alcuni numeri hanno significati particolari, riservati al sistema (es = localhost) ICT in azienda 1-45 Indirizzi IP e nomi - 2 Una tabella di conversione (il file HOSTS) consente di associare ad ogni nome logico di computer il corrispondente indirizzo IP e viceversa (risoluzione) Su larga scala però tale compito è svolto dal servizio client-server DNS (Domain Name Service) Il DNS è ricorsivo: se un server DNS non sa risolvere un nome o un indirizzo IP, lo può chiedere ad un altro server ICT in azienda

24 Gli Indirizzi Internet Su Internet il nome logico di una macchina si compone di: Nome proprio della macchina Indicatore/i di sottodominio Indicatore di dominio primario Separati tra loro da punti Esempio: Hal.ufficio-tecnico.acme.it ICT in azienda 1-47 Gli Indirizzi Internet - 2 Gli indirizzi Internet sono come un numero telefonico internazionale, da leggersi alla rovescia. L indicatore di dominio primario rappresenta una nazione o una classificazione per tipo di organizzazione L indicatore di dominio secondario rappresenta un organizzazione (es. azienda, ente pubblico) ed eventualmente il suo dipartimento interno ICT in azienda

25 Domini nazionali it Italia de Germania fr Francia uk Gran Bretagna jp Giappone ca Canada ICT in azienda 1-49 Domini di organizzazione com organizzazioni commerciali edu università ed enti di ricerca gov agenzie governative mil agenzie militari org organizzazioni di varia natura (per esempio enti di standardizzazione o agenzie no-profit) net centri di appoggio e servizio tecnico per la rete ICT in azienda

26 I Pacchetti Nelle reti TCP/IP le informazioni viaggiano sotto forma di pacchetti Una singola informazione (ad esempio un file) può essere scomposta in più pacchetti, ordinati, alla trasmisssione, e ricomposta in sede di destinazione Ogni pacchetto è dotato di un preambolo (header), che contiene, fra l altro, le indicazioni di Indirizzo IP sorgente Indirizzo IP destinazione Canale di uscita (porta di uscita) Canale di destinazione (porta di destinazione) ICT in azienda 1-51 Porte TCP/IP Una porta TCP/IP è un numero a 16 bit, ossia compreso fra 0 e 65535, associato ai pacchetti che viaggiano sulla rete La porta sorgente serve a identificare un canale di uscita da una macchina La porta di destinazione identifica un servizio TCP/IP, ossia un diverso programma server sulla macchina destinazione, cui sono destinate le informazioni contenute nei pacchetti ICT in azienda

27 Connessione e Socket In Internet, le trasmissioni elementari (connessioni) coinvolgono due entità Il client, soggetto attivo che inizia la connessione Il server, soggetto passivo che offre la possibilità di connettersi Il canale di comunicazione così ottenuto è bidirezionale e prende il nome di socket ICT in azienda 1-53 Connessione e Socket (2) Un socket è identificato univocamente da 4 numeri: Numero IP chiamante (client) Porta chiamante (di solito effimera) Numero IP chiamato (server) Porta chiamata (di solito corrispondente ad un servizio) ICT in azienda

28 TCP/IP e le sessioni TCP/IP assicura quindi un canale bidirezionale fra due entità (il socket), in cui possono passare flussi di byte I livelli superiori (5,6,7) devono, sfruttando tale servizio, garantire un flusso ordinato di informazioni In tal modo vengono realizzati trasferimenti di singoli file o sessioni interattive utentemacchina remota I servizi TCP/IP sono sistemi client-server che realizzano tali scopi ICT in azienda 1-55 Servizi standard di Internet Posta Elettronica (SMTP), porta 25 Prelievo posta elettronica ricevuta (POP), porta 110 Lettura posta elettronica in remoto (IMAP), porta 143 Trasferimento file (FTP), porte 20 e 21 World Wide Web (HTTP), porta 80 Terminale remoto (Telnet), porta 23 News (NNTP), porta 119 ICT in azienda

29 Servizi di Internet Domain Name System (DNS), porta 53 SecureHTTP (HTTPS), porta 443 Secure Shell e SecureFTP (SSH), porta 22 Chat (ICQ), porta? X-Windows, porte ICT in azienda 1-57 Protocolli proprietari di Internet Condivisione di dischi e stampanti Microsoft/SAMBA (TcpBios), porte 137, 138, 139 SQL*Net di Oracle, porta 1521 ODBC di Microsoft, porta 1433 Terminale remoto di Microsoft, porta 3389 Iona Orbix (CORBA), porte 9000, 3085, 3094 RealAudio e RealVideo ICT in azienda

30 Lo standard delle URL Tutti gli indirizzi sono esprimibili secondo uno standard, detto URL (Uniform Resource Locator, ossia indicatore standard di risorse) o URI (Uniform Resource Indicator). In base a tale standard un indirizzo Internet, o URL è esprimibile secondo la forma generale: tipo-servizio://nomenodo:porta/percorso/nome-filedesiderato ICT in azienda 1-59 Esempi di URL (http://www.eleusysgroup.com/index.html) ftp://nome-nodo/percorso/nome-file (ftp://ftp.sinfopragma.it/personale/lista.xls) o telnet:nome-nodo (telnet:sun1.barilla.it) ICT in azienda

31 Router o instradatore Dispositivo di rete (computer dedicato) che gestisce il traffico fra reti e sottoreti. I router associano le intestazioni dei pacchetti alle località entro una rete e scelgono il percorso migliore, ottimizzando le prestazioni della rete. Un router può avere alcune porte filtrate, ossia avere regole selettive sui pacchetti destinati a tali porte. ICT in azienda 1-61 Firewall Sistema o combinazione di sistemi che impone una barriera tra due o più reti, governando i transiti da una rete ad un altra. Le liste di accesso (ACL) stabiliscono le regole in base alle quali i pacchetti possono transitare da una rete ad un altra. ICT in azienda

32 Topologie di rete Stella ICT in azienda 1-63 Bus Classificazione delle reti Local Area Network (LAN) Metropolitan Area Network (MAN) Wide Area Network (WAN) Intranet Extranet Internet ICT in azienda

33 Esempio di rete eterogenea Ethernet LAN Router TCP/IP Frame Relay ATM X.25 ISDN Router Ethernet ICT in azienda 1-65 LAN Comunicazione in rete Bandwidth considerare la quantità di dati trasmessi Latenza tener conto del ritardo intriseco della rete Le comunicazioni richiedono tempo!!! In un ambiente distribuito è NECESSARIO tenere conto della rete sottostante ICT in azienda

34 Struttura base di un applicazione Interfaccia utente (grafica): presentazione dei dati e interazione con l utente Regole funzionali (logica business): le procedure che compiono le operazioni in base ai comandi ricevuti dal livello precedente Dati: su cui si deve agire e che devono essere memorizzati (durano oltre i programmi) ICT in azienda 1-67 Il modello client-server Un programma server opera su un computer server (host) Un programma client opera su una postazione client (workstation) L utente interagisce col programma client Il programma client dialoga col server via rete ICT in azienda

35 2-Tier Client/Server ICT in azienda Tier Client/Server ICT in azienda

36 Multi-Tier Client/Server ICT in azienda 1-71 Middleware Strato software che lega insieme diversi tier ICT in azienda

37 In principio era il Mainframe Il modello alla Mainframe è tuttora molto diffuso Server centrale e terminali dummy Topologia di rete a stella ICT in azienda 1-73 La rete a stella C C ICT in azienda

38 Il vecchio paradigma Applicazione 1 Applicazione 2 Applicazione 3 Sistema Operativo Grandi applicazioni entro sistemi operativi piccoli ICT in azienda 1-75 e poi fu il Client-Server Introduzione di intelligenza nei Client Programmi sul client cooperano con programmi sul server ICT in azienda

39 La rete a bus ICT in azienda 1-77 Il nuovo paradigma Applicazione 1 Applicazione 2 Applicazione 3 Sistema Operativo Applicazioni frammentate in DLL, plug-in ecc Sistemi operativi: altrettanto Presenza della rete ICT in azienda

40 e l informatica distribuita File Server e Print Server Domain Server Database Server Groupware Server Web Server Transaction Server Object Server ICT in azienda 1-79 File Server Servizio di Cartelle Condivise offerto da un server, centrale o dipartimentale Spazio fisicamente locato sul disco del server Privilegi di accesso stabiliti da tabella centralizzata o non di password e profili ICT in azienda

41 File Server - 2 Sistemi Apple Windows for Workgroup Windows95/98/ME/NT/2000/XP/2003 Unix-to-Unix (NFS) Unix-to-Windows (SAMBA) AS/400-to-Windows (Rumba e ClientAccess) ICT in azienda 1-81 Print Server Servizio di stampa condivisa da più postazioni client Offerto da server centrale su cui risiedono anche i file temporanei della coda di stampa Non esente da problemi di safety e security ICT in azienda

42 Domain Server Centralizzazione della gestione accessi e privilegi Mondo Windows: domain service e Active Directories Mondo Unix: Yellow Pages, NFS, OpenLDAP ed altro Sistemi ibridi: SAMBA server ICT in azienda 1-83 Administration/monitoring Server Sorveglianza dei sistemi di domain dei server (es. processi, uso disco, uso memoria) della rete (sniffer, analizzatori di traffico) dei servizi (applicazioni, database) ICT in azienda

43 Administration/monitoring Server: il mercato IBM Tivoli Computer Associates (CA) Unicenter Altri ICT in azienda 1-85 Database Server Gestione centralizzata dei dati, condivisi fra tante postazioni client La logica funzionale può essere distribuita fra client e server ICT in azienda

44 Il mercato dei Database Server Oracle Server MS SQL Server IBM DB2 e derivati di Informix MySQL PostgreSQL ICT in azienda 1-87 GroupWare Server Posta elettronica Raccolte integrate di posta e documenti vari (es. MS Exchange Server, Lotus Notes) Server di sviluppo per il lavoro in gruppo (es. CVS, RCCS, MS VisualSourceSafe) ICT in azienda

45 Transaction Server Server che ospita un sistema di coordinamento transazioni distribuite Es. IBM MQ Series, Bea Tuxedo, MTS ICT in azienda 1-89 Object Server Server che ospita un sistema per il funzionamento di oggetti distribuiti MS DCOM è garantito da Win2000 CORBA Framework CORBA-based (es. BroadVision) Repository UDDI di SOAP (Web services) Sistemi Proprietari (es. Forté) ICT in azienda

46 Categorie di applicazioni: ruoli Interattive: un operatore umano interagisce col programma Macchina-macchina: due o più applicazioni comunicano tra loro Batch: un applicazione inizia, legge dati, li elabora, li salva e poi termina ICT in azienda 1-91 Categorie di applicazioni: architetture Self-consistent: un applicazione completa come MS-Office Client-server/strutturata: applicazione suddivisa in moduli, che spesso lavorano su macchine diverse (es. il Web server e il browser) Monolitica: applicazione selfconsistent non strutturata, che spesso svolge solo un semplice compito ICT in azienda

47 Scomposizione di architetture IT Presentazione Java AWT Web Browser MS Windows Motif/X 3270/ 5250 Mac/ OS2 Middleware.NET COM/DCOM ActiveX Corba SOAP (HTTP/XML) MQ - Series MSMQ Linguaggi Web Scr. (ERP) 4GL (e.g. ABAP) Delphi C/C++ COBOL VB C# VB.NET Java RDBMS Ababas IBM DB2 /UDB /400 /390 Informix MS SQL Server Oracle OS HP UX IBM AIX Sun Solaris Unix NT Midrange Mainframe Compaq NT Linux Siemens OS/400 OS/390 Digital 2k/2003 Hardware PA Power PC Sparc MIPS Alpha Alpha Intel AS/400 S/390 ICT in azienda 1-93 Tipiche connessioni interattive su TCP/IP Client Host TCP/IP Network TCP/IP Server Host telnet: terminale a caratteri (UNIX, VMS) tn3270/tn5250: terminale a caratteri (MVS, OS/390, Z/OS, OS/400) WindowsTerminal: terminale grafico/desktop remoto (Windows 2000/XP/2003) PCAnywhere, VNC, CytrixWinFrame : terminale grafico/desktop remoto (Windows, Linux) X-Windows: terminale grafico (UNIX) Web Browser: terminale HTML (tutti) ICT in azienda

48 Esempio 1: SOHO File server Print server DB server (opz.) Domain server (opz.) Workstation (una o più) Firewall Gateway Internet ICT in azienda 1-95 Esempio 2: PMI Italiana File server Print server Workstation utenti DB server Application server (ERP-lite) ICT in azienda 1-96 Domain server Router/ Gateway Firewall Internet 48

49 Esempio 3: Media azienda Italiana DB server(s) Per scopi dedicati come data warehouse Application Server(s) Domain server Workstation utente External Firewall DB server Primario ERP server File server Print server Router/ Gateway Internet Alle altre sedi ICT in azienda 1-97 Esempio 4: Banca (centro EDP) DB server(s) Per scopi dedicati come data warehouse Application Server(s) Mainframe(s) DB primario Applicazioni legacy Alle filiali ICT in azienda 1-98 Domain server Firewall Interno Workstation utente File server Print server Firewall Esterno Router/ Gateway Internet 49

50 Cos è un ERP? Enterprise Resource Planning Sistema IT integrato per la gestione Copre tutti I processi più importanti in un azienda Ciclo attivo e passivo (vendite e acquisti) Contabilità Logistica Human resource management Produzione ICT in azienda 1-99 Cos è un ERP? La struttura Software modulare e configurabile che si appoggia sulla tecnologia relazionale (e a oggetti) Basato su tecnologia relazionale (RDBMS) e (spesso) object-oriented Assetto per processi ICT in azienda

51 Tipica architettura fisica di un ERP Architettura Client/Server 3-tier (presentazione, applicazione e database) ICT in azienda Il mercato degli ERP SAP R/3 di SAP AG (Germania) EnterpriseOne di PeopleSoft (USA) Baan (Olanda) Altri(Oracle, ) ERP-lite (GreatPlains, Zucchetti, Si- Fides ) ICT in azienda

52 Analisi dei dati Le moli di dati che si accumulano con le normali operazioni aziendali possono essere sfruttate per vari tipi di operazioni Occorre strutturare i dati in modo diverso rispetto al database di produzione Per motivi sia prestazionali sia di organizzazione logica dei dati stessi ICT in azienda Analisi dei dati: business intelligence Data Mart: depositi di dati con scopi specifici Data Warehouse (magazzini di dati): raccolte di dati per analisi di vario tipo Strumenti di Business Intelligence: strumenti di analisi intelligente dei dati che agiscono su data mart o data warehouse ICT in azienda

53 Analisi dei dati: business intelligence (2) Strumenti di navigazione nei dati (es. Business Objects) Strumenti di reportistica (es. Crystal Report) Strumenti di data mining, spesso basati su AI (es. CA-Neugents) Sistemi di supporto alle decisioni (DSS) ICT in azienda Il servizio World Wide Web Il servizio Web è basato su particolari computer presenti nella rete, indicati come nodi Web, che rendono disponibili le informazioni in essi contenute sotto forma di pagine ipertestuali, contenenti documenti multimediali (ossia composti di testi, immagini fisse, filmati, suoni ecc...) Entro il WWW ci si sposta nella rete come in un ipertesto, ossia selezionando semplicemente particolari parole chiave (chiamate tecnicamente link), evidenziate rispetto al resto del testo. ICT in azienda

54 Suddivisione del World Wide Web Visual: grafica e contenuti, ossia ciò che l utente finale percepisce Back-End: struttura tecnologica che consente al Web di funzionare ICT in azienda Suddivisione del World Wide Web - 2 Web Client Web Server HTTP request TCP/IP Internet HTTP response TCP/IP Documenti HTML Immagini File vari (es. PDF) ICT in azienda

55 Suddivisione del World Wide Web - 3 Il lato client: browser (Netscape/Mozilla o Explorer), HTML, immagini, HTTP Il lato server: architettura del server (Web server e contorno) ICT in azienda Uso del Web Siti Web: realizzazioni orientate alla trasmissione di informazioni verso l utente finale (Portali, siti ) Applicazioni Web: programmi applicativi veri e propri, aventi il browser come interfaccia utente (Intranet, internet) ICT in azienda

56 Interazione e navigazione Leggere e salvare il testo Vedere e salvare le immagini Cliccare sui link per accedere ad altre pagine Inserire dati nelle form e spedire i dati al server (invio) ICT in azienda Pagine statiche Una pagina statica è un semplice file HTML, con magari incluse delle immagini Se il path di inclusione delle immagini è rispettato, l aspetto della pagina è identico se visto in locale o attraverso una connessione HTTP ICT in azienda

57 Pagine statiche - 2 ICT in azienda Pagine statiche animate In queste pagine sono presenti immagini animate, ottenute con varie tecniche, ma sono ancora pagine statiche come le precedenti ICT in azienda

58 Effetti speciali e colori ultravivaci: Flash Flash è il programma più diffuso con cui ottenere immagini animate anche complesse ICT in azienda Pagine interattive In queste pagine sono presenti Form, con cui l utente interagisce con il server L invio dei dati inseriti nella avviene solo al click del pulsante apposito Form ICT in azienda

59 Pagine interattive - 2 ICT in azienda Pagine/siti dinamici In queste pagine la forma grafica è fissa, ma i contenuti vengono caricati ad ogni chiamata dal database Servono a fornire un formato grafico comune a contenuti variabili nel tempo (es. catalogo dei prodotti) ICT in azienda

60 Il linguaggio HTML: definizioni di base HyperText Markup Language Pagine HTML: file di testo ASCII con incorporati comandi di formattazione (tag) Alcuni comandi comprendono i link Consente l inclusione di ogni tipo di file o direttamente o attraverso link ICT in azienda I tipi di file (mime types) trattati MIME: Multipourpose Internet Mail Extension Meccanismo standard per specificare e descrivere il corpo dei messaggi Internet Tabella Mime: definisce i tipi in base alla loro estensione e vi associa il browser stesso, un plug-in o un applicativo esterno ICT in azienda

61 I plug-in del browser Applicativi esterni che fungono da estensioni del browser, dandogli la possibilità di trattare altri tipi MIME Possono essere applicativi veri e propri o librerie (DLL) che vengono solo invocate dal browser Esempio: Adobe acrobat reader ICT in azienda Applet e ActiveX Sono programmi veri e propri, che sono scaricati come gli altri file, e poi eseguiti Gli Applet sono scritti in Java e vengono eseguiti dalla macchina virtuale Java del browser (ed hanno accessi limitati al sistema ospite) I controlli ActiveX sono invece eseguibili per ambienti Microsoft, ed hanno accessi più estesi al sistema ospite ICT in azienda

62 La grafica di un sito e la sua gestione Entro un sito o un applicazione la grafica deve avere un aspetto conforme fra le varie pagine Le direttive di formattazione ed aspetto grafico possono essere raccolte in opportuni file.css (Cascaded Style Sheet) Questi file vengono poi inclusi dalle varie pagine ICT in azienda Il protocollo HTTP HyperText Transport Protocol Protocollo applicativo, orientato al trasferimento di file/dati E stateless (senza stato) Rigidamente client-server Ogni richiesta del client apre una connessione, che viene chiusa dal server a richiesta esaudita o su errore ICT in azienda

63 Il protocollo HTTP - 2 HTTP è un protocollo request/response Web Browser (HTTP client) HTTP request HTTP response Web Server (HTTP server) Il client HTTP costruisce ed invia le richieste quando viene specificata una URL Il server HTTP è in ascolto di richieste HTTP sulla porta 80 Documenti HTML + Immagini ICT in azienda Stratificazione logica di un sistema Web Web Client Connessione HTTP Web Server Logica di azione Logica funzionale Server di applicazione Database server ICT in azienda

64 Stratificazione fisica di un sistema Web Web Client Web Server Application Server HTTP request HTTP response TCP/IP CGI, NSAPI, ISAPI Stream dinamico HTML DBMS Documenti HTML e immagini Template HTML + Contenuti HTML generati dinamicamente ICT in azienda Il significato in termini di pagine Tra Web server e client passano sempre pagine HTML con al più altri file inclusi Le pagine vengono generate dinamicamente dagli strati applicativi prima del Web server Il metodo di generazione dipende fortemente dalla soluzione tecnologica scelta ICT in azienda

Reti Informatiche. dott. Andrea Mazzini

Reti Informatiche. dott. Andrea Mazzini Reti Informatiche dott. Andrea Mazzini Indirizzi IP e nomi Ogni computer collegato ad una rete TCP/IP è identificato in modo univoco da un numero a 32 bit (indirizzo IP) e da un nome logico (hostname)

Dettagli

Introduzione al Web. dott. Andrea Mazzini

Introduzione al Web. dott. Andrea Mazzini Introduzione al Web dott. Andrea Mazzini Il servizio World Wide Web Il servizio Web è basato su particolari computer presenti nella rete, indicati come nodi Web, che rendono disponibili le informazioni

Dettagli

- 1 - LINUX E le Reti. Corso Linux 2014. di Giuseppe Zingone

- 1 - LINUX E le Reti. Corso Linux 2014. di Giuseppe Zingone - 1 - LINUX E le Reti Corso Linux 2014 di Giuseppe Zingone - 2 - Cenni sulle reti Introduzione Linux e le reti vanno mano nella mano. Il kernel di Linux ha il supporto per tutti i protocolli di rete comuni

Dettagli

Linux e Informatica aziendale:

Linux e Informatica aziendale: Linux Users Group Cremona www.lugcr.it Linux e Informatica aziendale: Uso efficiente e riduzione dei costi Giulio Destri Linux e informatica aziendale - 1 Licenza di Utilizzo Questo documento viene rilasciato

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

Reti locati e reti globali. Tecnologie: Reti e Protocolli. Topologia reti. Server e client di rete. Server hardware e server software.

Reti locati e reti globali. Tecnologie: Reti e Protocolli. Topologia reti. Server e client di rete. Server hardware e server software. Reti locati e reti globali Tecnologie: Reti e Protocolli Reti locali (LAN, Local Area Networks) Nodi su aree limitate (ufficio, piano, dipartimento) Reti globali (reti metropolitane, reti geografiche,

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET)

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

Lavorare in Rete Esercitazione

Lavorare in Rete Esercitazione Alfonso Miola Lavorare in Rete Esercitazione Dispensa C-01-02-E Settembre 2005 1 2 Contenuti Reti di calcolatori I vantaggi della comunicazione lavorare in rete con Windows Internet indirizzi IP client/server

Dettagli

Introduzione alle Applicazioni Web

Introduzione alle Applicazioni Web Introduzione alle Applicazioni Web di Mary Ercolini Con il termine Applicazione Web si intende un applicazione risiedente in un Server Web alla quale si accede tramite un browser Internet o un altro programma

Dettagli

Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale. Reti di Calcolatori e Internet

Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale. Reti di Calcolatori e Internet Tecnologie per il web e lo sviluppo multimediale Reti di Calcolatori e Internet Luca Pulina Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Università degli Studi di Sassari A.A. 2015/2016 Luca Pulina (UNISS)

Dettagli

Concetti base. Impianti Informatici. Web application

Concetti base. Impianti Informatici. Web application Concetti base Web application La diffusione del World Wide Web 2 Supporto ai ricercatori Organizzazione documentazione Condivisione informazioni Scambio di informazioni di qualsiasi natura Chat Forum Intranet

Dettagli

Linux & Sistemi informativi

Linux & Sistemi informativi Linux Users Group Cremona www.lugcr.it Linux & Sistemi informativi Giulio Destri http://www.areaprofessional.net/giulio.destri Linux & Sistemi Informativi - 1 Licenza di Utilizzo Questo documento viene

Dettagli

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) Siti web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 A L B E R T O B E L U S S I A N N O A C C A D E M I C O 2 0 1 2 / 2 0 1 3 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente

Dettagli

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer

Tecnologie per il Web. Il web: Architettura HTTP HTTP. SSL: Secure Socket Layer Tecnologie per il Web Il web: architettura e tecnologie principali Una analisi delle principali tecnologie per il web Tecnologie di base http, ssl, browser, server, firewall e proxy Tecnologie lato client

Dettagli

Le Reti (gli approfondimenti a lezione)

Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Le Reti (gli approfondimenti a lezione) Per migliorare la produttività gli utenti collegano i computer tra di loro formando delle reti al fine di condividere risorse hardware e software. 1 Una rete di

Dettagli

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications)

Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) Applicazioni web centrati sui dati (Data-centric web applications) 1 ALBERTO BELUSSI ANNO ACCADEMICO 2009/2010 WEB La tecnologia del World Wide Web (WWW) costituisce attualmente lo strumento di riferimento

Dettagli

Internet e Tecnologia Web

Internet e Tecnologia Web INTERNET E TECNOLOGIA WEB Corso WebGis per Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Internet e Tecnologia Web...1 TCP/IP...2 Architettura Client-Server...6

Dettagli

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web

CORSO EDA Informatica di base. Introduzione alle reti informatiche Internet e Web CORSO EDA Informatica di base Introduzione alle reti informatiche Internet e Web Rete di computer Una rete informatica è un insieme di computer e dispositivi periferici collegati tra di loro. Il collegamento

Dettagli

Introduzione all elaborazione di database nel Web

Introduzione all elaborazione di database nel Web Introduzione all elaborazione di database nel Web Prof.ssa M. Cesa 1 Concetti base del Web Il Web è formato da computer nella rete Internet connessi fra loro in una modalità particolare che consente un

Dettagli

18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET

18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET 18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso ai database

Dettagli

Introduzione alla rete Internet

Introduzione alla rete Internet Introduzione alla rete Internet Gruppo Reti TLC nome.cognome@polito.it http://www.telematica.polito.it/ INTRODUZIONE A INTERNET - 1 Internet: nomenclatura Host: calcolatore collegato a Internet ogni host

Dettagli

Lezione 8 Il networking. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it

Lezione 8 Il networking. Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Lezione 8 Il networking Mauro Piccolo piccolo@di.unito.it Classificazione delle reti Ampiezza Local Area Network Metropolitan Area Networ Wide Area Network Proprieta' Reti aperte e reti chiuse Topologia

Dettagli

venerdì 31 gennaio 2014 Programmazione Web

venerdì 31 gennaio 2014 Programmazione Web Programmazione Web WWW: storia Il World Wide Web (WWW) nasce tra il 1989 e il 1991 come progetto del CERN di Ginevra affidato a un gruppo di ricercatori informatici tra i quali Tim Berners- Lee e Robert

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Indice I rischi: introduzione alle reti connesse a Internet Le reti e il protocollo TCP/IP

Indice I rischi: introduzione alle reti connesse a Internet Le reti e il protocollo TCP/IP Indice Capitolo 1 I rischi: introduzione alle reti connesse a Internet 1 1.1 Il virus Worm 3 1.2 Lo stato della rete nel 2002 9 1.3 Cos è Internet 10 1.4 La commutazione di pacchetti: la base della maggior

Dettagli

Intranet (ed Extranet) arcipelago scrl

Intranet (ed Extranet) arcipelago scrl Intranet (ed Extranet) Cos è una Intranet Applicazione ad una rete aziendale delle stesse tecnologie che sono applicate su Internet TCP IP WEB... Lo sviluppo delle Intranet I fattori: facilità di condivisione

Dettagli

La rete internet e il WEB

La rete internet e il WEB C.so Integrato di statistica, e analisi dei dati sperimentali prof Carlo Meneghini Dip. di Fisica E. Amaldi via della Vasca Navale 84 meneghini@fis.uniroma3.it tel.: 06 57337217 http://www.fis.uniroma3.it/~meneghini

Dettagli

Sistemi informatici in ambito radiologico

Sistemi informatici in ambito radiologico Sistemi informatici in ambito radiologico Dott. Ing. Andrea Badaloni A.A. 2015 2016 Reti di elaboratori, il modello a strati e i protocolli di comunicazione e di servizio Reti di elaboratori Definizioni

Dettagli

Introduzione alla rete Internet

Introduzione alla rete Internet Introduzione alla rete Internet AA 2004-2005 Reti e Sistemi Telematici 1 Internet: nomenclatura Host: calcolatore collegato a Internet ogni host può essere client e/o server a livello applicazione Router:

Dettagli

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Parte prima

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Parte prima Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011 Paola Zamperlin Internet. Parte prima 1 Definizioni-1 Una rete di calcolatori è costituita da computer e altri

Dettagli

offerti da Internet Calendario incontri

offerti da Internet Calendario incontri Introduzione ai principali servizi Come funziona Internet (9/6/ 97 - ore 16-19) offerti da Internet Calendario incontri Navigazione e motori di ricerca (11/6/ 97 - ore 16-19) Comunicazione con gli altri

Dettagli

Missione: Analista programmatore su progetto Banca Primavera Spa (Gruppo Intesa) Progettazione e realizzazione sistemi web di internet banking

Missione: Analista programmatore su progetto Banca Primavera Spa (Gruppo Intesa) Progettazione e realizzazione sistemi web di internet banking Analista Applicativo Team leader in settore informatico legato all'ambito banking/finance Esperienza professionale Da Gennaio 2008 Analista Applicativo Intesa Sanpaolo Spa Missione: Analista applicativo

Dettagli

Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria

Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria Corso Integrato di Scienze Fisiche, Informatiche e Statistiche

Dettagli

Architetture per le applicazioni web-based. Mario Cannataro

Architetture per le applicazioni web-based. Mario Cannataro Architetture per le applicazioni web-based Mario Cannataro 1 Sommario Internet e le applicazioni web-based Caratteristiche delle applicazioni web-based Soluzioni per l architettura three-tier Livello utente

Dettagli

Reti di Calcolatori. Vantaggi dell uso delle reti. Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito

Reti di Calcolatori. Vantaggi dell uso delle reti. Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito Cosa è una rete? Punto di vista logico: sistema di dati ed utenti distribuito Punto di vista fisico: insieme di hardware, collegamenti, e protocolli che permettono la comunicazione tra macchine remote

Dettagli

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Servizi di Dipartimento di Informtica e Sistemistica Università di Roma La Sapienza Sicurezza su Sicurezza della La Globale La rete è inerentemente

Dettagli

Dal protocollo IP ai livelli superiori

Dal protocollo IP ai livelli superiori Dal protocollo IP ai livelli superiori Prof. Enrico Terrone A. S: 2008/09 Protocollo IP Abbiamo visto che il protocollo IP opera al livello di rete definendo indirizzi a 32 bit detti indirizzi IP che permettono

Dettagli

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: Reti di computer ed Internet nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

Reti di computer ed Internet

Reti di computer ed Internet Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

BANCA VIRTUALE/1 tecnologie dell informazione della comunicazione

BANCA VIRTUALE/1 tecnologie dell informazione della comunicazione BANCA VIRTUALE/1 Il termine indica un entità finanziaria che vende servizi finanziari alla clientela tramite le tecnologie dell informazione e della comunicazione, senza ricorrere al personale di filiale

Dettagli

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP

Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Reti basate sulla stack di protocolli TCP/IP Classe V sez. E ITC Pacioli Catanzaro lido 1 Stack TCP/IP Modello TCP/IP e modello OSI Il livello internet corrisponde al livello rete del modello OSI, il suo

Dettagli

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008 Reti di computer Telematica : termine che evidenzia l integrazione tra tecnologie informatiche e tecnologie delle comunicazioni. Rete (network) : insieme di sistemi per l elaborazione delle informazioni

Dettagli

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di Calcolatori 1. Introduzione Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di calcolatori : Un certo numero di elaboratori

Dettagli

Sistemi Informativi di relazione - Internet

Sistemi Informativi di relazione - Internet Sistemi Informativi di relazione - Internet Obiettivi. Presentare i concetti base di Internet. Illustrare l evoluzione storica di Internet. Familiarizzare con gli elementi fondamentali di Internet: Il

Dettagli

Capitolo 16 I servizi Internet

Capitolo 16 I servizi Internet Capitolo 16 I servizi Internet Storia di Internet Il protocollo TCP/IP Indirizzi IP Intranet e indirizzi privati Nomi di dominio World Wide Web Ipertesti URL e HTTP Motori di ricerca Posta elettronica

Dettagli

Architettura del. Sintesi dei livelli di rete. Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4)

Architettura del. Sintesi dei livelli di rete. Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4) Architettura del WWW World Wide Web Sintesi dei livelli di rete Livelli di trasporto e inferiori (Livelli 1-4) - Connessione fisica - Trasmissione dei pacchetti ( IP ) - Affidabilità della comunicazione

Dettagli

Introduzione all uso di Internet. Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it

Introduzione all uso di Internet. Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it Introduzione all uso di Internet Ing. Alfredo Garro garro@si.deis.unical.it TIPI DI RETI ( dal punto di vista della loro estensione) Rete locale (LAN - Local Area Network): collega due o piu computer in

Dettagli

Architetture Software

Architetture Software Università degli Studi di Parma Facoltà di Scienze MM. FF. NN. Corso di Laurea in Informatica Ingegneria del Software Architetture Software Giulio Destri Ing. del Sw: Architettura - 1 Scopo del modulo

Dettagli

Reti di calcolatori. Reti di calcolatori

Reti di calcolatori. Reti di calcolatori Reti di calcolatori Reti di calcolatori Rete = sistema di collegamento tra vari calcolatori che consente lo scambio di dati e la cooperazione Ogni calcolatore e un nodo, con un suo indirizzo di rete Storia:

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 1. Introduzione a Internet e al WWW Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica

Dettagli

Reti e Internet: introduzione

Reti e Internet: introduzione Facoltà di Medicina UNIFG Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo Reti e Internet: introduzione c.gallo@unifg.it Reti e Internet: argomenti Tipologie di reti Rete INTERNET: Cenni storici e architettura

Dettagli

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 5

Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14. Pietro Frasca. Parte II Lezione 5 Università di Roma Tor Vergata Corso di Laurea triennale in Informatica Sistemi operativi e reti A.A. 2013-14 Pietro Frasca Parte II Lezione 5 Martedì 18-03-2014 1 Livello di applicazione Architetture

Dettagli

STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET. Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca

STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET. Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca STRUMENTI DIGITALI PER LA COMUNICAZIONE- RETI ED INTERNET Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Paola Vocca PERCHÉ IMPLEMENTARE UNA RETE? Per permettere lo scambio di informazioni tra i calcolatori

Dettagli

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione

Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Corso ECDL Concetti di base della Tecnologia dell'informazione Modulo 1 Le reti informatiche 1 Le parole della rete I termini legati all utilizzo delle reti sono molti: diventa sempre più importante comprenderne

Dettagli

Internet WWW - HTML. Tecnologie informatiche e della comunicazione

Internet WWW - HTML. Tecnologie informatiche e della comunicazione Internet WWW - HTML Cristina Gena cgena@di.unito.it http://www.di.unito.it/ cgena/ cristina gena - [internet web html] 1 Tecnologie informatiche e della comunicazione Cosa intendiamo? Tecnologia dei computer

Dettagli

Il Livello delle Applicazioni

Il Livello delle Applicazioni Il Livello delle Applicazioni Il livello Applicazione Nello stack protocollare TCP/IP il livello Applicazione corrisponde agli ultimi tre livelli dello stack OSI. Il livello Applicazione supporta le applicazioni

Dettagli

Classe bit: 0 1 2 3 4 8 16 24 31. 0 net id host id. 1 0 net id host id. 1 1 0 net id host id. 1 1 1 0 multicast address

Classe bit: 0 1 2 3 4 8 16 24 31. 0 net id host id. 1 0 net id host id. 1 1 0 net id host id. 1 1 1 0 multicast address CAPITOLO 11. INDIRIZZI E DOMAIN NAME SYSTEM 76 Classe bit: 0 1 2 3 4 8 16 24 31 A B C D E 0 net id host id 1 0 net id host id 1 1 0 net id host id 1 1 1 0 multicast address 1 1 1 1 0 riservato per usi

Dettagli

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server

Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server Corso di Web programming Modulo T3 A2 - Web server 1 Prerequisiti Pagine statiche e dinamiche Pagine HTML Server e client Cenni ai database e all SQL 2 1 Introduzione In questa Unità si illustra il concetto

Dettagli

Reti informatiche 08/03/2005

Reti informatiche 08/03/2005 Reti informatiche LAN, WAN Le reti per la trasmissione dei dati RETI LOCALI LAN - LOCAL AREA NETWORK RETI GEOGRAFICHE WAN - WIDE AREA NETWORK MAN (Metropolitan Area Network) Le reti per la trasmissione

Dettagli

Informatica e laboratorio

Informatica e laboratorio Informatica e laboratorio Corso di Laurea in Geologia Internet, World Wide Web, ipertesti, posta elettronica World Wide Web: la ragnatela globale Il World Wide Web, o WWW, o Web, o W3 è la rete costituita

Dettagli

Tecnologie di Sviluppo per il Web

Tecnologie di Sviluppo per il Web Tecnologie di Sviluppo per il Web Introduzione alle Reti di Calcolatori versione 1.0 del 11/03/2003 G. Mecca mecca@unibas.it Università della Basilicata Reti >> Sommario Sommario dei Concetti Elab. Client-Server

Dettagli

Stack protocolli TCP/IP

Stack protocolli TCP/IP Stack protocolli TCP/IP Application Layer Transport Layer Internet Layer Host-to-Nework Layer DNS SMTP Telnet HTTP TCP UDP IP Insieme di eterogenei sistemi di rete... 1 Concetti base Differenza tra i concetti

Dettagli

Protocolli e architetture per WIS

Protocolli e architetture per WIS Protocolli e architetture per WIS Web Information Systems (WIS) Un Web Information System (WIS) usa le tecnologie Web per permettere la fruizione di informazioni e servizi Le architetture moderne dei WIS

Dettagli

Tecnologia dei Sistemi Informativi. architettura s.i. 1

Tecnologia dei Sistemi Informativi. architettura s.i. 1 Tecnologia dei Sistemi Informativi architettura s.i. 1 Sistema Informativo comprende risorse umane è fortemente integrato con il sistema organizzativo è essenziale per il funzionamento dell'azienda architettura

Dettagli

Topologia delle reti. Rete Multipoint: ogni nodo è connesso agli altri tramite nodi intermedi (rete gerarchica).

Topologia delle reti. Rete Multipoint: ogni nodo è connesso agli altri tramite nodi intermedi (rete gerarchica). Topologia delle reti Una RETE DI COMPUTER è costituita da un insieme di elaboratori (NODI) interconnessi tra loro tramite cavi (o sostituti dei cavi come le connessioni wireless). Rete Point-to-Point:

Dettagli

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L.

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Queste due sigle indicano LAN Local Area Network Si tratta di un certo numero di Computer (decine centinaia) o periferici connessi fra loro mediante cavi UTP, coassiali

Dettagli

Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano. Internet e il Web

Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano. Internet e il Web Appunti di Informatica Gestionale per cl. V A cura del prof. ing. Mario Catalano Internet e il Web 1 Internet Internet è un insieme di reti informatiche collegate tra loro in tutto il mondo. Tramite una

Dettagli

Reti di Calcolatori. Master "Bio Info" Reti e Basi di Dati Lezione 2

Reti di Calcolatori. Master Bio Info Reti e Basi di Dati Lezione 2 Reti di Calcolatori Sommario Software di rete TCP/IP Livello Applicazione Http Livello Trasporto (TCP) Livello Rete (IP, Routing, ICMP) Livello di Collegamento (Data-Link) I Protocolli di comunicazione

Dettagli

Internet Architettura del www

Internet Architettura del www Internet Architettura del www Internet è una rete di computer. Il World Wide Web è l insieme di servizi che si basa sull architettura di internet. In una rete, ogni nodo (detto host) è connesso a tutti

Dettagli

Nozioni di base sulle reti di Calcolatori e La Rete INTERNET

Nozioni di base sulle reti di Calcolatori e La Rete INTERNET Modulo 1 - Concetti di base della IT 3 parte Nozioni di base sulle reti di Calcolatori e La Rete INTERNET Modulo 1 - Concetti di base della IT 3 parte Tipologie di reti Argomenti Trattati Rete INTERNET:

Dettagli

Internet. Internet. Internet Servizi e Protocolli applicativi. Internet. Organizzazione distribuita

Internet. Internet. Internet Servizi e Protocolli applicativi. Internet. Organizzazione distribuita Organizzazione distribuita Il messaggio viene organizzato in pacchetti dal calcolatore sorgente. Il calcolatore sorgente instrada i pacchetti inviandoli ad un calcolatore a cui è direttamente connesso.

Dettagli

Informatica Generale Andrea Corradini. 10 - Le reti di calcolatori e Internet

Informatica Generale Andrea Corradini. 10 - Le reti di calcolatori e Internet Informatica Generale Andrea Corradini 10 - Le reti di calcolatori e Internet Cos è una rete di calcolatori? Rete : È un insieme di calcolatori e dispositivi collegati fra loro in modo tale da permettere

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

Lo scenario: la definizione di Internet

Lo scenario: la definizione di Internet 1 Lo scenario: la definizione di Internet INTERNET E UN INSIEME DI RETI DI COMPUTER INTERCONNESSE TRA LORO SIA FISICAMENTE (LINEE DI COMUNICAZIONE) SIA LOGICAMENTE (PROTOCOLLI DI COMUNICAZIONE SPECIALIZZATI)

Dettagli

Web Systems. Progettare e amministrare sistemi in ambiente Web. 2004 { Dr. M. Carta, Ing. M. Ennas, Ing. S. Piras, Ing. F. Saba }

Web Systems. Progettare e amministrare sistemi in ambiente Web. 2004 { Dr. M. Carta, Ing. M. Ennas, Ing. S. Piras, Ing. F. Saba } Web Systems Progettare e amministrare sistemi in ambiente Web Note di Copyright Queste trasparenze (slide) sono coperte dalle leggi sul copyright. Testi grafica e immagini in essa contenuti sono di proprietà

Dettagli

I Principali Servizi del Protocollo Applicativo

I Principali Servizi del Protocollo Applicativo 1 I Principali Servizi del Protocollo Applicativo Servizi offerti In questa lezione verranno esaminati i seguenti servizi: FTP DNS HTTP 2 3 File Transfer Protocol Il trasferimento di file consente la trasmissione

Dettagli

Il funzionamento delle reti

Il funzionamento delle reti Il funzionamento delle reti La rete ci cambia la vita L Età dell Informazione ha prodotto profondi cambiamenti nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali stanno mutando l

Dettagli

Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio

Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Parma Reti di Calcolatori Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Civile e Ingegneria per l ambiente e il territorio Principi

Dettagli

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools )

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) SCOPO : Ambiente per lo sviluppo di applicazioni WEB multimediali basate su Data Base Relazionale e strutturate secondo il modello a tre livelli: Presentazione

Dettagli

Internet. Cos'è internet? I parte

Internet. Cos'è internet? I parte Internet Da leggere: Cap.6, in particolare par. 6.4 del Console Ribaudo (testo B) I parte Cos'è internet? Milioni di dispositivi di calcolo tra loro interconnessi: host o end-systems Pc, workstation, server

Dettagli

Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/

Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/ Informatica di Base http://www.di.uniba.it/~laura/infbase/ Dip di Informatica Università degli studi di Bari Argomenti Reti di calcolatori Software applicativo Indirizzi URL Browser Motore di ricerca Internet

Dettagli

Introduzione alla rete Internet

Introduzione alla rete Internet Introduzione alla rete Internet Gruppo Reti TLC nome.cognome@polito.it http://www.telematica.polito.it/ INTRODUZIONE ALLE RETI TELEMATICHE - 1 Copyright Quest opera è protetta dalla licenza Creative Commons

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin

La rete Internet. Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria. Università degli Studi di Brescia. Docente: Massimiliano Giacomin La rete Internet Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria Università degli Studi di Brescia Docente: Massimiliano Giacomin Elementi di Informatica e Programmazione Università di Brescia 1 Che

Dettagli

TCP/IP: INDIRIZZI IP SIMBOLICI

TCP/IP: INDIRIZZI IP SIMBOLICI TCP/IP: INDIRIZZI IP SIMBOLICI DOMAIN NAME SYSTEM: ESEMPIO www.unical.it 160.97.4.100 100 host 160.97.29.5 dominio i di II livelloll dominio di (organizzazione: università) I livello (nazione) www.deis.unical.it

Dettagli

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 5 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali INDICE 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI 3 1.1 CAPO PROGETTO 3 1.2 ANALISTA FUNZIONALE 4 1.3 ANALISTA PROGRAMMATORE 5 1.4 PROGRAMMATORE

Dettagli

Come funziona il WWW. Architettura client-server. Web: client-server. Il protocollo

Come funziona il WWW. Architettura client-server. Web: client-server. Il protocollo Come funziona il WWW Il funzionamento del World Wide Web non differisce molto da quello delle altre applicazioni Internet Anche in questo caso il sistema si basa su una interazione tra un computer client

Dettagli

In una rete i calcolatori possono offrire servizi (server) richiedere e usufruire di servizi (client)

In una rete i calcolatori possono offrire servizi (server) richiedere e usufruire di servizi (client) Architetture Client/Server In una rete i calcolatori possono offrire servizi (server) richiedere e usufruire di servizi (client) I principali servizi riguardano condivisione dati condivisione risorse SW

Dettagli

Internet e World Wide Web

Internet e World Wide Web Alfonso Miola Internet e World Wide Web Dispensa C-02 Settembre 2005 1 Nota bene Il presente materiale didattico è derivato dalla dispensa prodotta da Luca Cabibbo Dip. Informatica e Automazione Università

Dettagli

Lucidi a cura di Andrea Colombari, Carlo Drioli e Barbara Oliboni. Lezione 4

Lucidi a cura di Andrea Colombari, Carlo Drioli e Barbara Oliboni. Lezione 4 Lucidi a cura di Andrea Colombari, Carlo Drioli e Barbara Oliboni Lezione 4 Introduzione alle reti Materiale tratto dai lucidi ufficiali a corredo del testo: D. Sciuto, G. Buonanno e L. Mari Introduzione

Dettagli

Unitre Pavia a.a. 2015-2016

Unitre Pavia a.a. 2015-2016 Navigare in Internet (Storia e introduzione generale) (Prima lezione) Unitre Pavia a.a. 2015-2016 Errare è umano, ma per incasinare davvero tutto ci vuole un computer. (Legge di Murphy - Quinta legge dell'inattendibilità)

Dettagli

Il lavoro d ufficio e la rete

Il lavoro d ufficio e la rete Il lavoro d ufficio e la rete Quale parola meglio rappresenta e riassume il secolo XX appena trascorso? La velocità Perché? L evoluzione della tecnologia ha consentito prima la contrazione del tempo poi

Dettagli

Indirizzi Internet e. I livelli di trasporto delle informazioni. Comunicazione e naming in Internet

Indirizzi Internet e. I livelli di trasporto delle informazioni. Comunicazione e naming in Internet Indirizzi Internet e Protocolli I livelli di trasporto delle informazioni Comunicazione e naming in Internet Tre nuovi standard Sistema di indirizzamento delle risorse (URL) Linguaggio HTML Protocollo

Dettagli

Reti di Calcolatori: una LAN

Reti di Calcolatori: una LAN Reti di Calcolatori: LAN/WAN e modello client server Necessità di collegarsi remotamente: mediante i terminali, ai sistemi di elaborazione e alle banche dati. A tal scopo sono necessarie reti di comunicazione

Dettagli

Un Sistema Operativo di Rete nasconde all utente finale la struttura del calcolatore locale e la struttura della rete stessa

Un Sistema Operativo di Rete nasconde all utente finale la struttura del calcolatore locale e la struttura della rete stessa LE RETI INFORMATICHE Un calcolatore singolo, isolato dagli altri anche se multiutente può avere accesso ed utilizzare solo le risorse locali interne al Computer o ad esso direttamente collegate ed elaborare

Dettagli

Che cos e una rete di calcolatori?

Che cos e una rete di calcolatori? Che cos e una rete di calcolatori? Rete : È un insieme di calcolatori e dispositivi collegati fra loro in modo tale da permettere lo scambio di dati Ogni calcolatore o dispositivo viene detto nodo ed è

Dettagli