Formati e file grafici. Il formato raw. Problemi con il formato raw. File grafici: esigenza di un formato

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Formati e file grafici. Il formato raw. Problemi con il formato raw. File grafici: esigenza di un formato"

Transcript

1 Formati e file grafici Il formato raw Memorizzare un immagine su disco per archiviazione per invio ad un altro utente Come si registrano i dati? Quale formato utilizzare? GIF, JPEG, ecc. Ciascun formato si preoccupa di definire quali sono le informazioni necessarie in che modo vengono memorizzate Elenco valori numerici di ciascun pixel Un formato grafico di questo tipo è detto raw Sembra un modo semplice ed universale per descrivere un immagine Problemi con il formato raw Non si tratta di una rappresentazione assoluta Chi legge il file dell immagine non conosce le dimensioni in pixel dell immagine quanti bit per pixel cosa rappresenta un valore numerico Senza queste informazioni non si sa quando inizia o termina un pixel quando inizia o termina una linea File grafici: esigenza di un formato Immagine Bitmap Immagine Quantizzata 15 x Rendering (20 x 9) Rendering (15 x 12)

2 Raw come formato implicito File grafici con formato esplicito Implicito perché occorre conoscere alcune informazioni essenziali non contenute nel file Alternativa: inserire nel file le informazioni per l interpretazione del contenuto File grafico con header dati veri e propri insieme di specifiche per interpretare questi dati Esistono più di 200 formati di file grafici Le differenze esistenti tra questi formati sono di diverso tipo (solo formati bitmap) profondità di pixel palette (esistenza e tipo) compressione dati (esistenza e tipo) formati utilizzabili su una o più piattaforme formati per applicazioni specifiche Elementi di un file grafico Campo (field) Sequenza di strutture dati che forma il file grafico Tre categorie di strutture field (campo) tag (etichetta) stream (flusso) Struttura di dati di dimensione fissa e posizione fissa nel file Dimensione fissata nelle specifiche del formato Posizione specificata come offset da un punto di riferimento (esempio: inizio del file)

3 Etichetta (tag) Flusso (stream) Struttura dati la cui posizione e dimensione possono variare da un file ad un altro (specificate all interno del file) I campi e le etichette facilitano l accesso diretto ai dati (nota la posizione) Costituito da pacchetti di dimensioni variabili Hanno significato per il programma che legge il file Inizio e fine di un flusso possono essere noti, mentre non lo sono per i pacchetti Un file organizzato a flussi deve essere trattato in modo sequenziale Il formato grafico File bitmap Si possono immaginare file fatti solo di campi, o solo di etichette, o solo di flussi, ma in genere sono misti I formati TIFF e TGA usano etichette e campi Il formato GIF usa campi e flussi I formati bitmap variano molto nei dettagli ma condividono la stessa struttura generale Un file bitmap è organizzato componenti base componenti specifiche Componenti base presenti in tutti i formati di tipo bitmap Componenti specifiche dipendono dalla complessità del formato

4 Componenti di base Componenti specifiche l intestazione (header) i dati bitmap la coda (footer) (non sempre presente) la palette dei colori la tabella delle scan-line la tabella di correzione dei colori l indice delle bitmap (immagini multiple) HEADER DATI BITMAP HEADER DATI BITMAP FOOTER File bitmap Header (Intestazione) HEADER HEADER DATI BITMAP PALETTE HEADER PALETTE TABELLA SCAN-LINE TABELLA CORREZIONE COLORI DATI BITMAP FOOTER PALETTE INDICE BITMAP DATI BITMAP 1 DATI BITMAP 2. DATI BITMAP N FOOTER Dati binari o ASCII in genere all inizio del file Informazioni sui dati bitmap nel file Formato da campi fissi (i più comuni): identificatore del file num. linee per immagine, num. pixel per linea num. bit per pixel, num. di piani di colore tipo di compressione origine X e Y dell immagine spazio utilizzato

5 Organizzazione dei dati bitmap Organizzazione scan-line La parte più consistente di un file bitmap Esistono due metodi per organizzare i dati dei pixel di un immagine: organizzazione di tipo scan line organizzazione di tipo planare Metodo più semplice Immagine formata da una o più scan line scan line = insieme di dati che rappresentano i pixel Se sono note la dimensione di ogni pixel e il num. di pixel per scan line, si può calcolare il punto di inizio di ogni scan line Alcuni formati impongono che le scan line debbano avere una lunghezza multipla di un numero pari di byte Pixel organizzati in una scan line Organizzazione di tipo planare Scan line 0 Scan line 1 Scan line 2... Pixel 0 Pixel 1 Pixel 2 Pixel 3. Separazione dati dell immagine in due o più piani Immagine composta = immagine a più colori data da tre blocchi di dati bitmap (un blocco per ogni primario) Blocco costituito da righe, come nel modello scan line, e l immagine è ricomposta combinando più blocchi Blocchi contigui oppure sparsi nel file

6 Dati di pixel organizzati in piani Dati contigui, strip e tile Piano blu Piano verde Piano rosso Pixel 0 Pixel 1 Pixel 2 Pixel 3 Pixel Pixel 5 Pixel 6.. Livello elementare = immagine come insieme di pixel Secondo livello = organizzare i pixel in scan line o piani di colore Terzo livello = organizzazione dei dati in un file in tre modi differenti: dati contigui dati a strisce (strip) dati a riquadri (tile) Dati contigui Dati a strisce (strip) Modo più semplice Organizzazione scan line in modo contiguo (una scan line dopo l altra) Righe lette come memorizzate Dati organizzati in una griglia bidimensionale Conoscendo lunghezza scan line in pixel e il formato e la dimensione del valore di pixel in byte, si può associare un indice a ogni scan line Immagine formata da strisce costituite da scan line contigue Ogni striscia memorizzata separatamente nel file Segmentazione immagine facilita la gestione delle immagini con poca RAM Strisce comode per dati compressi (decompressione può avvenire una strip per volta)

7 Dati a riquadri (tile) Formati di file grafici Ogni tile descrive una zona rettangolare dell immagine In genere, tutti i tile di un immagine hanno la stessa dimensione non si sovrappongono sono codificati con lo stesso schema Applicazione di diversi schemi di compressione alle diverse parti Decompressione di grandi immagini più veloce Adobe Photoshop CGM Encapsulated Postscript GIF JPEG - JFIF Macintosh Paint Macintosh Pict Microsoft Paint Microsoft RIFF (.AVI,.WAV) Microsoft RTF Microsoft Windows Bitmap MPEG PCX PDF PNG QuickTime TGA TIFF Adobe Photoshop (.PSD) GIF (Graphics Interchange Format) Formato utilizzato dal programma Photoshop Tipo bitmap Può utilizzare diversi modelli di colore (RGB, CMY, ecc.) Compressione: Nessuna, RLE Sistemi: Macintosh, Windows Utilizzo: Applicazione Adobe Photoshop Commenti: Formato semplice ma ben congegnato, permette 2 32 colori Tipo: Bitmap Colori: da 1 a 8 bit (LUT con trasparenza) Compressione: LZW Piattaforme: Macintosh, Windows, Unix Formato ben definito e molto diffuso Prop. Compuserve Inc. (GIF87a e GIF89a) Trasferimento di immagini su rete (interlace) GIF animate

8 Microsoft Windows Bitmap PNG (Portable Network Graphics) Tipo: Bitmap Colori: 1-bit, 4-bit (con LUT), 8-bit (LUT), 24-bit Compressione: RLE, nessuna Piattaforma: Windows (ora anche Mac e Unix) Formato interno DIB (indipendenza device) Utilizzo: molto in Windows Organizzazione per scan line, dall angolo in basso a sx Formato potente e versatile per Internet Colore: TrueColor 48-bit e 24-bit (con correzione γ), Greyscale 16-bit, LUT 8-bit Compressione LZ77 (libera da diritti) tecniche di filtraggio numerico trasparenza alpha-channel (254 livelli); RGB+A metodo di interlacciamento molto efficace codici di autocontrollo per la verifica dei dati trasmessi TIFF (Tag Image File Format) CGM (Computer Graphics Metafile) Tipo: Bitmap Colori: B/N, Greyscale (4 a 8 bit), (LUT) fino a 24-bit Compressione: RLE, LZW, nessuna Piattaforma: Macintosh, Windows, Unix Utilizzo: ambiente professionale; forse formato bitmap più versatile (organizzazione dati indicata) Sviluppo: HP, Microtek, Aldus, Microsoft per scambio scanner/applicazioni (più versioni) Possibilità di memorizzare più immagini nello stesso file Standard ISO per codifica di immagini, grafica vettoriale e raster, testo Informazioni in ASCII o codificate Tipo metafile Compressione: RLE, CCITT Commenti: Molto ricco di attributi e primitive per supportare esigenze grafiche in svariati campi Tante possibilità, molto difficile (std complesso)

9 Macintosh Pict Macintosh Paint Tipo: Metafile Colori: fino a 24-bit Compressione: PackBit, JPEG Piattaforma: Macintosh Utilizzo: programmi di disegno Tipo: Bitmap Colori: Monocromatico Compressione: RLE, nessuna Piattaforma: Macintosh Utilizzo: Clip art, dump del video (copia del video), immagini monocromatiche Microsoft Paint TGA Tipo: Bitmap Colori: Monocromatico Compressione: RLE, nessuna Piattaforma: Windows Utilizzo: disegno in bianco e nero, clip art Uno dei formati più diffusi per la memorizzazione delle immagini digitali Soprattutto per immagini digitalizzate direttamente da segnali video Colori: 8-bit, 16-bit, 24-bit, 32-bit I file di tipo TGA hanno normalmente estensione TGA in ambiente DOS e UNIX e TPIC in ambiente Macintosh Questo formato permette di memorizzare sia immagini a livelli di grigio che immagini a colori Compressione: RLE, nessuna

10 PCX EPS (Encapsulated Postscript) Tipo: Bitmap Colori: Mono, 4-bit, 8-bit, 24-bit Compressione: RLE, nessuna Piattaforma: Windows, Unix Utilizzo: è usato in diverse applicazioni di prodotti Microsoft Windows (è il formato di PC Paintbrush). È basato sulle strutture di dati bitmap interne di Windows Tipo: Page Description Language Colori: monocromatico Piattaforme: quasi tutte Dati sono codificati in un sottoinsieme del Postscript Page Description Language (PDL) e poi incapsulati nel formato EPS per poterli scambiare tra piattaforme. Utilizzati per la porzione grafica di un documento. Postscript PDF Portable Document Format Linguaggio creato dalla Adobe per descrivere layout (formattazione) di testo, grafica vettoriale, e immagini bitmap su video o su carta Un tipico dispositivo di output per Postscript contiene un interprete per eseguire programmi Postscript (stampanti, macchine per composizione, ecc.) Tipo: Metafile Piattaforme: quasi tutte Formato di Adobe Sorta di evoluzione del formato Postscript. Più efficiente nella memorizzazione

11 Quick Time Quale tipo di codifica Tipo: dati audio/video Compressione: RLE, JPEG, altri Piattaforma: Macintosh, Windows Applicazioni; QuickTime Utilizzo: memorizzazione e scambio di informazioni in ambiente Macintosh e Windows LZW, RLE: compressione 2:1 fino a 3:1 (rapporto inverso di compressione) su immagini naturali Immagine fotografica (35mm): 10/30 Mbyte Scansione del formato 10x15 a 600 dpi, 16 milioni colori Con TI o GIF: 3/10 Mbyte Ci vuole un altro approccio Basato su trasformate Frattali Wavelet 8x8 DCT JPEG (Joint Photographic Expert Group) Lo standard JPEG Confusione sulle due sigle JPEG e JFIF JFIF = JPEG File Interchange Format JPEG identifica il gruppo che ha definito lo standard di compressione che ha assunto lo stesso nome Più formati grafici che utilizzano la tecnica JPEG per la compressione di immagini JFIF TI , versione 6

12 Compressione JPEG JPEG Si applica sia a immagini a colori a 24 bit che a immagini a livelli di grigio Particolarmente indicato per immagini di tipo fotografico, che contengono scene reali Non è adatto a variazioni brusche di intensità e colore delle immagini artificiali (disegni con contorni molto netti) Vantaggi ottenere immagini con elevati fattori di compressione che non perdono di qualità in fase di decompressione possibilità di scelta tra diversi livelli di qualità dell immagine corrispondenti ad altrettanti gradi di compressione Compressione di tipo incrementale Ogni volta che viene modificata e salvata un immagine in un formato che prevede questo tipo di compressione, l immagine risultante è frutto di ulteriore compressione. quindi importante non ripetere troppe volte questi passaggi per non deteriorare eccessivamente l immagine Esempio Frequenza di pixel che assumono le tre componenti RGB Rimozione di queste informazioni di crominanza

13 Originale (TIFF o GIF) JPEG buona qualità JPEG bassa qualità Compressione e qualità finale 0,25-0,50 bit/pixel: qualità moderata-buona 96:1 -> 10/30 Mbyte -> 106/320 Kbyte -> 6280/2093 immagini su un CD-ROM 0,50-0,75 bit/pixel: qualità buona-molto buona 48:1 -> 10/30 Mbyte -> 213/460 Kbyte -> 3140/1046 immagini su un CD-ROM 0,75-1,50 bit/pixel: qualità eccellente 32:1 -> 10/30 Mbyte -> 320/960 Kbyte -> 2080/693 immagini su un CD-ROM 1,50-2,00 bit/pixel: indistinguibile dall originale 16:1 -> 10/30 Mbyte -> 640/1920 Kbyte -> 1040/346 immagini su un CD-ROM

Memorizzazione delle immagini. Metodi e Formati

Memorizzazione delle immagini. Metodi e Formati Memorizzazione delle immagini Metodi e Formati Dati bitmap Insieme di valori numerici che specificano i colori dei singoli pixel Linearizzazione per righe Formati e file grafici Come si registrano i dati?

Dettagli

LA CODIFICA DELLE IMMAGINI

LA CODIFICA DELLE IMMAGINI LA CODIFICA DELLE IMMAGINI Anche le immagini possono essere memorizzate in forma numerica (digitale) suddividendole in milioni di punti, per ognuno dei quali si definisce il colore in termini numerici.

Dettagli

I formati dei file immagine

I formati dei file immagine I formati dei file immagine Le immagini vettoriali Le immagini vettoriali sono caratterizzate da linee e curve definite da entità matematiche chiamate vettori I vettori sono segmenti definti da un punto

Dettagli

VARI TIPI DI FILE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE

VARI TIPI DI FILE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE I FORMATI DI FILE E LA COMPRESSIONE I formati dei file di grafica si differenziano per come rappresentano i dati dell immagine (pixel o vettori), per la tecnica di compressione e per le funzioni di Photoshop

Dettagli

Immagini digitali Appunti per la classe 3 R a cura del prof. ing. Mario Catalano

Immagini digitali Appunti per la classe 3 R a cura del prof. ing. Mario Catalano Immagini digitali LA CODIFICA DELLE IMMAGINI Anche le immagini possono essere memorizzate in forma numerica (digitale) suddividendole in milioni di punti, per ognuno dei quali si definisce il colore in

Dettagli

IMMAGINE BITMAP E VETTORIALI

IMMAGINE BITMAP E VETTORIALI BITMAP VETTORIALE VETTORIALE BITMAP IMMAGINE BITMAP è una immagine costituita da una matrice di Pixel. PIXEL (picture element) indica ciascuno degli elementi puntiformi che compongono la rappresentazione

Dettagli

Rappresentazione delle Immagini

Rappresentazione delle Immagini Rappresentazione delle Immagini Metodi di rappresentazione Raster: Informazione grafica rappresentata come matrice di pixel Vettoriale: Informazione grafica rappresentata da relazioni matematiche (funzioni

Dettagli

Immagini vettoriali Immagini bitmap (o raster) Le immagini vettoriali .cdr.swf .svg .ai.dfx .eps.pdf .psd

Immagini vettoriali Immagini bitmap (o raster) Le immagini vettoriali .cdr.swf .svg .ai.dfx .eps.pdf .psd Esistono due tipi di immagini digitali: Immagini vettoriali, rappresentate come funzioni vettoriali che descrivono curve e poligoni Immagini bitmap, (o raster) rappresentate sul supporto digitale come

Dettagli

Immagini digitali. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. Immagini digitali

Immagini digitali. Paolo Zatelli. Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento. Immagini digitali Immagini digitali Immagini digitali Paolo Zatelli Dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale Università di Trento Paolo Zatelli Università di Trento 1 / 22 Immagini digitali Outline 1 Immagini digitali

Dettagli

PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com

PDF created with pdffactory trial version www.pdffactory.com Codifica di immagini Codifica di immagini o Un immagine è un insieme continuo di informazioni A differenza delle cifre e dei caratteri alfanumerici, per le immagini non esiste un'unità minima di riferimento

Dettagli

La codifica delle Immagini. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Via Leopardi 132Sesto San Giovanni

La codifica delle Immagini. Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Via Leopardi 132Sesto San Giovanni La codifica delle Immagini Prof. Francesco Accarino IIS Altiero Spinelli Via Leopardi 132Sesto San Giovanni Lettere e numeri non costituiscono le uniche informazioni utilizzate dagli elaboratori, infatti

Dettagli

Marta Capiluppi marta.capiluppi@univr.it Dipartimento di Informatica Università di Verona

Marta Capiluppi marta.capiluppi@univr.it Dipartimento di Informatica Università di Verona Marta Capiluppi marta.capiluppi@univr.it Dipartimento di Informatica Università di Verona Classificazione delle immagini Le immagini si suddividono in raster e vettoriali. Le immagini raster sono di tipo

Dettagli

Immagini Digitali Immagini digitali

Immagini Digitali Immagini digitali Immagini digitali Processi e metodi per la codifica e il trattamento dei formati raster e vettoriali Immagini raster Fondamenti Le immagini raster, chiamate anche pittoriche o bitmap, sono immagini in

Dettagli

Componenti multimediali per il Web. Modulo 14

Componenti multimediali per il Web. Modulo 14 Componenti multimediali per il Web Modulo 14 Obiettivi Valutare e usare strumenti di utilità e produzione grafica anche animata per inserire e modificare componenti multimediali (immagini, immagini animate,

Dettagli

3. LA RISOLUZIONE Misura della risoluzione Modifica della risoluzione

3. LA RISOLUZIONE Misura della risoluzione Modifica della risoluzione 3. LA RISOLUZIONE La risoluzione di un immagine indica il grado di qualità di un immagine. Generalmente si usa questo termine parlando di immagini digitali, ma anche una qualunque fotografia classica ha

Dettagli

C M A P M IONAM A E M NT N O

C M A P M IONAM A E M NT N O IMMAGINE DIGITALE Nelle immagini digitali, il contenuto fotografico (radiometria) viene registrato sotto forma di numeri. Si giunge a tale rappresentazione (RASTER) suddividendo l immagine fotografica

Dettagli

Programmazione per il Web

Programmazione per il Web Programmazione per il Web a.a. 2006/2007 http://www.di.uniba.it/~lisi/courses/prog-web/prog-web0607.htm dott.ssa Francesca A. Lisi lisi@di.uniba.it Orario di ricevimento: mercoledì ore 10-12 Questa dispensa

Dettagli

Introduzione alla progettazione grafica

Introduzione alla progettazione grafica Introduzione alla progettazione grafica Marco Franceschini 2 Introduzione Progettazione tecnica Progettazione artistica Il progettista grafico 3 Elementi del progetto grafico Supporto (tipologie, formati,...)

Dettagli

La codifica delle immagini

La codifica delle immagini Analogamente possiamo codificare le immagini a colori. In questo caso si tratta di individuare un certo numero di sfumature, gradazioni di colore differenti e di codificare ognuna mediante un'opportuna

Dettagli

INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB

INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB Psicologia e comunicazione A.A. 2014/2015 Università degli studi Milano-Bicocca docente: Diana Quarti LEZIONE 04 INFORMATICA E GRAFICA PER IL WEB A.A. 2014/2015 docente:

Dettagli

Immagini vettoriali. Immagini raster

Immagini vettoriali. Immagini raster Immagini vettoriali Le immagini vettoriali sono caratterizzate da linee e curve definite da entità matematiche chiamate vettori. I vettori sono segmenti definiti da un punto di origine, una direzione e

Dettagli

Dal foglio di carta alla multimedialità

Dal foglio di carta alla multimedialità Dal foglio di carta alla multimedialità Multimediale Che utilizza più mezzi di comunicazione. Nell'ambito delle tecnologie educative significa utilizzare più mezzi didattici integrati. IPERTESTO E IPERMEDIA

Dettagli

gestione e modifica di immagini fotografiche digitali

gestione e modifica di immagini fotografiche digitali gestione e modifica di immagini fotografiche digitali i formati grafici immagini raster e vettoriali La rappresentazione delle immagini in formato elettronico può essere attuata in due modi: raster (detta

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica CdLS in Odontoiatria e Protesi Dentarie Corso di Informatica Prof. Crescenzio Gallo crescenzio.gallo@unifg.it Compressione delle immagini 2 Tecniche di compressione Esistono tecniche di compressione per

Dettagli

corso di photoshop full immersion

corso di photoshop full immersion I S T I T U T O PALMISANO corso di photoshop full immersion Basic BITMAP La grafica bitmap, o grafica raster (in inglese bitmap graphics, raster graphics), è una tecnica utilizzata in computer grafica

Dettagli

Un ripasso di aritmetica: Rappresentazione binaria - operazioni. riporti

Un ripasso di aritmetica: Rappresentazione binaria - operazioni. riporti Un ripasso di aritmetica: Rappresentazione binaria - operazioni A queste rappresentazioni si possono applicare le operazioni aritmetiche: riporti 1 1 0 + 1 0 = 1 0 0 24 Un ripasso di aritmetica: Rappresentazione

Dettagli

Ingegneria Aerospaziale Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (E-Z) Rappresentazione caratteri Rappresentazioni immagini Rappresentazione suoni

Ingegneria Aerospaziale Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (E-Z) Rappresentazione caratteri Rappresentazioni immagini Rappresentazione suoni 2009-200 Ingegneria Aerospaziale Prof. A. Palomba - Elementi di Informatica (E-Z) 3 Rappresentazione caratteri Rappresentazioni immagini Rappresentazione suoni Lez. 3 Calcolatore e Informazione Tutti i

Dettagli

La codifica delle immagini

La codifica delle immagini Analogamente possiamo codificare le immagini a colori. In questo caso si tratta di individuare un certo numero di sfumature, gradazioni di colore differenti e di codificare ognuna mediante un'opportuna

Dettagli

Codifica dell informazione

Codifica dell informazione Codifica Cosa abbiamo visto : Rappresentazione binaria Codifica dei numeri (interi positivi, interi con segno, razionali.) Cosa vedremo oggi: Codifica dei caratteri,codifica delle immagini,compressione

Dettagli

La codifica delle immagini

La codifica delle immagini La codifica delle immagini La digitalizzazione La digitalizzazione di oggetti legati a fenomeni di tipo analogico, avviene attraverso due parametri fondamentali: 1. Il numero dei campionamenti o di misurazioni

Dettagli

Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni?

Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni? Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni? In questo caso la situazione sembra del tutto diversa. Il testo scritto è costruito combinando

Dettagli

Elaborazione di immagini digitali

Elaborazione di immagini digitali 1 Elaborazione di immagini digitali 1. Definizione di immagine digitale Un'immagine digitale è un insieme ordinato di pixel (PICture ELement) ottenuti, in alternativa: dalla scansione di un'immagine analogica

Dettagli

1.3a: La Codifica Digitale delle Immagini

1.3a: La Codifica Digitale delle Immagini 1.3a: La Codifica Digitale delle Immagini Bibliografia Curtin, 4.7 e 4.9 (vecchie edizioni) Curtin, 3.7 e 3.9 (nuova edizione) CR pag. 14-18 Questi lucidi La codifica delle immagini: Pixel Un immagine

Dettagli

La codifica delle immagini

La codifica delle immagini Lettere e numeri non costituiscono le uniche informazioni utilizzate dagli elaboratori ma si stanno diffondendo sempre di più applicazioni che utilizzano ed elaborano anche altri tipi di informazione:

Dettagli

INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO DELLE IMMAGINI DIGITALI

INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO DELLE IMMAGINI DIGITALI TPO PROGETTAZIONE UD 19 Fotoritocco 1 PARTE 1 INTRODUZIONE AL TRATTAMENTO DELLE IMMAGINI DIGITALI A.F. 2011/2012 1 L AVVENTO DEL DIGITAL IMAGING La sfera dell Imaging include processi di produzione e riproduzione

Dettagli

Elementi di Informatica

Elementi di Informatica Università degli Studi di Catania FACOLTA DI MEDICINA E CHIRURGIA Elementi di Informatica Anno accademico: 2008/2009 Docente: angelo.nicolosi@unict.it Le immagini digitali scansione di fotografie esistenti

Dettagli

Informatica grafica e Multimedialità. 4 Immagini grafiche

Informatica grafica e Multimedialità. 4 Immagini grafiche Immagini raster e vettoriali Le immagini grafiche si distinguono in due classi differenti: immagini raster e immagini vettoriali. Le immagini raster, dette anche pittoriche o pixel-oriented, dividono l

Dettagli

LA CODIFICA DELLE IMMAGINI

LA CODIFICA DELLE IMMAGINI asdf LA CODIFICA DELLE IMMAGINI 3 March 2012 Premessa L'articolo che segue vuole essere, senza alcuna pretesa di rigore scientifico e di precisione assoluta, in quanto non ne possiedo le competenze, una

Dettagli

Le immagini digitali. formati, caratteristiche e uso. Testo e foto di Mario Ceppi

Le immagini digitali. formati, caratteristiche e uso. Testo e foto di Mario Ceppi Le immagini digitali formati, caratteristiche e uso Testo e foto di Mario Ceppi GIF Ideale per la rappresentazione di immagini sul Web come gif animate, pulsanti e intestazioni, non è invece adatto alle

Dettagli

Introduzione al trattamento delle immagini digitali

Introduzione al trattamento delle immagini digitali Introduzione al trattamento delle immagini digitali Istituto Pavoniano Artigianelli Trento Classe terza Marco Franceschini L avvento del Digital Imaging La sfera dell Imaging include processi di produzione

Dettagli

Grafica Bitmap e Grafica Vettoriale

Grafica Bitmap e Grafica Vettoriale ITCG CATTANEO CON LICEO DALL'AGLIO- via Matilde di Canossa, 3 - Castelnovo ne Monti (RE) Sezione ITI - Corso di Fisica - prof. Massimo Manvilli Grafica Bitmap e Grafica Vettoriale Grafica vettoriale :

Dettagli

Imaging. Informatica. Prof. Pierpaolo Vittorini pierpaolo.vittorini@univaq.it

Imaging. Informatica. Prof. Pierpaolo Vittorini pierpaolo.vittorini@univaq.it pierpaolo.vittorini@univaq.it Università degli Studi dell Aquila Dip.to di Medicina Interna, Sanità Pubblica, Scienze della Vita e dell Ambiente Codifica di segnali I segnali provenienti da un apparato

Dettagli

Le immagini. Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni?

Le immagini. Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni? Sappiamo rappresentare in formato digitale testi scritti e numeri. Ma come la mettiamo con le immagini e i suoni? In questo caso la situazione sembra del tutto diversa. Il testo scritto è costruito combinando

Dettagli

Tipologia dei dati e organizzazione delle informazioni Sistemi di indicizzazione e recupero

Tipologia dei dati e organizzazione delle informazioni Sistemi di indicizzazione e recupero Tipologia dei dati e organizzazione delle informazioni Sistemi di indicizzazione e recupero 2. Approfondimento su immagini e grafica IMMAGINI l immagine digitale è una matrice bidimensionale di numeri,

Dettagli

Formati Immagine. Un po d immaginazione

Formati Immagine. Un po d immaginazione Formati Immagine Un po d immaginazione Prima parte Compressione lossy e lossless Grafica Raster e Vettoriale Formati Raster BMP/RAW GIF Dithering PNG TIFF JPEG Compressione E una tecnica usata per ridurre

Dettagli

Realizzazione siti web. Le immagini

Realizzazione siti web. Le immagini Realizzazione siti web Le immagini Rappresentqazione digitale delle immagini (immagini bitmapped Si sovrappone all'immagine analogica (ad esempio una fotografia) una griglia fittissima di minuscole cellette.

Dettagli

Σ i p(s i)i(s i)= -Σ i p(s i)log(p(s i)) Lezione 03: Compressione - Formati. Compressione

Σ i p(s i)i(s i)= -Σ i p(s i)log(p(s i)) Lezione 03: Compressione - Formati. Compressione Compressione La compressione delle immagini è oggi uno dei campi di ricerca più importanti per poter risolvere il problema della trasmissione e archiviazione dei file grafici. Siccome le immagini e in

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Codifica dell informazione (parte 4) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente:

Dettagli

Grafica Digitale. Concetti di base della computer grafica. Oliviero Neglia

Grafica Digitale. Concetti di base della computer grafica. Oliviero Neglia Grafica Digitale Concetti di base della computer grafica Oliviero Neglia Per grafica digitale intendiamo quell'insieme di processi che ci permettono di creare, modificare e visualizzare immagini attraverso

Dettagli

Grafica Vettoriale. Formati vettoriali e PostScript

Grafica Vettoriale. Formati vettoriali e PostScript Grafica Vettoriale Formati vettoriali e PostScript Introduzione La grafica vettoriale è una tecnica utilizzata in computer grafica per descrivere un'immagine. Un immagine è descritta mediante un insieme

Dettagli

La rappresentazione dell informazione. La codifica dei dati multimediali. Sommario

La rappresentazione dell informazione. La codifica dei dati multimediali. Sommario La rappresentazione dell informazione Su questa parte vi fornirò dispense Sui testi di approfondimento: leggere dal Cap. 2 del testo C (Console, Ribaudo): 2.3, 2.4 Parte II La codifica dei dati multimediali

Dettagli

La rappresentazione dell informazione

La rappresentazione dell informazione La rappresentazione dell informazione Sui testi di approfondimento: leggere dal Cap. 2 del testo C (Console, Ribaudo): 2.3, 2.4 Parte II La codifica dei dati multimediali I caratteri alfanumerici non costituiscono

Dettagli

Grafica Online Luca Panella Innovatek scrl - Bari

Grafica Online Luca Panella Innovatek scrl - Bari Grafica Online Luca Panella Innovatek scrl - Bari Sommario Scenario Web Nozioni di grafica on-line Principali programmi di grafica web Realizzazione di banner e layout per il web 2 Risorse online Sito

Dettagli

Informatica. Prof. Pierpaolo Vittorini. University of L Aquila Dep. of Life, Health and Environmental Sciences

Informatica. Prof. Pierpaolo Vittorini. University of L Aquila Dep. of Life, Health and Environmental Sciences Informatica Prof. Pierpaolo Vittorini University of L Aquila Dep. of Life, Health and Environmental Sciences Pierpaolo Vittorini (UnivAQ) Informatica 1 / 22 Imaging Pierpaolo Vittorini (UnivAQ) Informatica

Dettagli

Rappresentazione delle informazioni

Rappresentazione delle informazioni Testo di rif.to: [Congiu] - 1.2 (pg. 17 22) -1.h Rappresentazione delle informazioni Testi Immagini Suoni Video Testi: : lo standard ASCII 1 American Standard Code for Information Interchange 7 bit, 2

Dettagli

Informatica Generale (Prof. Luca A. Ludovico) Presentazione 6.1 Rappresentazione digitale dell informazione

Informatica Generale (Prof. Luca A. Ludovico) Presentazione 6.1 Rappresentazione digitale dell informazione Rappresentazione digitale dell informazione Introduzione Nelle scorse lezioni, abbiamo mostrato come sia possibile utilizzare stringhe di bit per rappresentare i numeri interi e frazionari, con o senza

Dettagli

Publishing & Editing Immagini

Publishing & Editing Immagini Publishing & Editing Immagini Un'immagine digitale è la rappresentazione numerica di una immagine bidimensionale. La rappresentazione può essere di tipo vettoriale oppure raster (altrimenti detta bitmap);

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Codifica dell informazione (parte 4) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente:

Dettagli

CMS MUSEO&WEB Tutorial sulle immagini digitali, la loro elaborazione per il web, il caricamento nell archivio media del CMS

CMS MUSEO&WEB Tutorial sulle immagini digitali, la loro elaborazione per il web, il caricamento nell archivio media del CMS CMS MUSEO&WEB Tutorial sulle immagini digitali, la loro elaborazione per il web, il caricamento nell archivio media del CMS Maria Teresa Natale (OTEBAC) 12 aprile 2010 Introduzione Argomenti: terminologia

Dettagli

Elaborazione testi: immagini

Elaborazione testi: immagini by Studio Elfra sas Gestione Immagini Aggiornato a Aprile 2009 Informatica di base 1 Elaborazione testi: immagini Il testo di un documento di Word può essere integrato con immagini di vario tipo: 2 1 Elaborazione

Dettagli

prima parte ACQUISIZIONE DELLE IMMAGINI FOTOGRAFICHE Home Page

prima parte ACQUISIZIONE DELLE IMMAGINI FOTOGRAFICHE Home Page prima parte ACQUISIZIONE DELLE IMMAGINI FOTOGRAFICHE BASI Tipologia dei formati originali: Stampe di formato 13x18, 18x24 e 20x25 cm. Negativi nei formati 35 mm, 6x6, 18x24 e 10x12 cm. OBIETTIVI Risoluzione

Dettagli

Come si misura la memoria di un calcolatore?

Come si misura la memoria di un calcolatore? Come si misura la memoria di un calcolatore? Definizione Il byte è definito come unità di misura di memoria. I multipli del byte sono: KiloByte (KB) - 1 KB = 2 10 byte = 1024 byte MegaByte (MB) - 1 MB

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica Modulo T2 A2 Elaborazione grafica in 2D 1 Prerequisiti Utilizzo elementare di applicazioni grafiche Conoscenza elementare di dispositivi grafici Elementi di numerazione binaria 2 1

Dettagli

Codifica delle immagini

Codifica delle immagini Codifica delle immagini Abbiamo visto come la codifica di testi sia (relativamente) semplice Un testo è una sequenza di simboli Ogni simbolo è codificato con un numero Ed ecco che il testo è trasformato

Dettagli

Numerazione binaria e rappresentazione delle informazioni

Numerazione binaria e rappresentazione delle informazioni Numerazione binaria e rappresentazione delle informazioni Info Sito del corso: http://home.dei.polimi.it/amigoni/informaticab.html Nicola Basilico, nicola.basilico@gmail.com Problema Abbiamo informazioni

Dettagli

Premessa. Per questo tutte le informazioni nel computer debbono essere (e sono) rappresentate in binario.

Premessa. Per questo tutte le informazioni nel computer debbono essere (e sono) rappresentate in binario. Rappresentazione delle Informazioni in un Sistema di Elaborazione Prof. Claudio Maccherani Premessa Il computer, come è noto, è basato sulla logica binaria: tutto al suo interno viene rappresentato in

Dettagli

Codifica delle Informazioni

Codifica delle Informazioni Codifica delle Informazioni Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Panoramica Le informazioni gestite dai sistemi di elaborazione devono essere codificate

Dettagli

Immagini e formati grafici

Immagini e formati grafici Immagini e formati grafici Cristina Baroglio a.a. 2003/2004 Corso di Tecniche Multimediali Biologia Le immagini gestibili tramite calcolatore possono avere diverse origini: possono essere immagini reali,

Dettagli

Rappresentazione dell informazione

Rappresentazione dell informazione Rappresentazione dell informazione Segnali audio Esempio: la nota LA La pressione dell aria varia in modo sinusoidale con una frequenza di 440Hz 2 1 Analisi dei segnali audio Tu. i suoni possono essere

Dettagli

CORSI I principali programmi Adobe Photoshop/InDesign/Illustrator Nozioni di base

CORSI I principali programmi Adobe Photoshop/InDesign/Illustrator Nozioni di base CORSI I principali programmi Adobe Photoshop/InDesign/Illustrator Nozioni di base Interfaccia programma InDesign Comprendere il concetto dei programmi Adobe e la loro funzione Prima di tutto bisogna tener

Dettagli

Codifica delle immagini

Codifica delle immagini FONDAMENTI DI INFORMATICA Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Codifica delle immagini 2000 Pier Luca Montessoro (si veda la nota di copyright alla slide n.

Dettagli

CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE. 1 INCONTRO 5 Febbraio 2009 15 Ottobre 2009

CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE. 1 INCONTRO 5 Febbraio 2009 15 Ottobre 2009 CORSO PDF E FOTOGRAFIA DIGITALE 1 INCONTRO 5 Febbraio 2009 15 Ottobre 2009 I formati ? Che stiate scrivendo un articolo, modificando un'immagine, costruendo una pagina web, ascoltando un brano musicale

Dettagli

Elementi di grafica raster

Elementi di grafica raster Elementi di grafica raster Le immagini Una immagine è una rappresentazione spaziale di un oggetto o di una scena Una immagine digitale è una rappresentazione di una scena anche 3D dopo il processo di acquisizione

Dettagli

Informatica Personale. Contributi digitali per rappresentare immagini e suoni: Parte I. Dante Picca

Informatica Personale. Contributi digitali per rappresentare immagini e suoni: Parte I. Dante Picca Informatica Personale Contributi digitali per rappresentare immagini e suoni: Parte I Dante Picca 1 Premessa Nella prima parte del corso abbiamo visto che un elaboratore elettronico deve essere in grado

Dettagli

Dispensa di: Fotografia digitale. Introduzione al trattamento delle immagini digitali

Dispensa di: Fotografia digitale. Introduzione al trattamento delle immagini digitali Dispensa di: Fotografia digitale Introduzione al trattamento delle immagini digitali Le immagini digitali Nozioni generali Introduzione Considerata l importanza assunta dall immagine nella comunicazione,

Dettagli

Codifica delle immagini

Codifica delle immagini FONDAMENTI DI INFORMATICA Ing. DAVIDE PIERATTONI Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine Codifica delle immagini 2000-2007 P. L. Montessoro - D. Pierattoni (cfr.la nota di copyright alla

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Fondamenti di Informatica Corso di Laurea in Scienze dell'educazione, 2014-15 Lorenzo Bettini http://www.di.unito.it/~bettini Informazioni generali Ricevimento studenti su appuntamento Dipartimento di

Dettagli

Le immagini digitali. Le immagini digitali. Caterina Balletti. Caterina Balletti. Immagini grafiche. Trattamento di immagini digitali.

Le immagini digitali. Le immagini digitali. Caterina Balletti. Caterina Balletti. Immagini grafiche. Trattamento di immagini digitali. 1 Le immagini digitali Le immagini digitali Università IUAV di venezia Trattamento di immagini digitali immagini grafiche immagini raster immagini vettoriali acquisizione trattamento geometrico trattamento

Dettagli

Cenni alla compressione delle immagini

Cenni alla compressione delle immagini Cenni alla compressione delle immagini Introduzione Buona parte delle informazione viene veicolata sotto forma di immagini Le immagini vengono gestite dai calcolatori come una matrice di digital picture

Dettagli

Politecnico di Milano. Corsi di Informatica Grafica. Prof. Manuel Roveri Dipartimento di Elettronica e Informazione roveri@elet.polimi.

Politecnico di Milano. Corsi di Informatica Grafica. Prof. Manuel Roveri Dipartimento di Elettronica e Informazione roveri@elet.polimi. Rappresentazione dell informazione Corsi di Informatica Grafica Prof. Manuel Roveri Dipartimento di Elettronica e Informazione roveri@elet.polimi.it Indice Rappresentazione dell informazione Numeri Caratteri

Dettagli

LA RAPPRESENTAZIONE DELLE INFORMAZIONI

LA RAPPRESENTAZIONE DELLE INFORMAZIONI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE G. M. ANGIOJ GRAFICA E COMUNICAZIONE LA RAPPRESENTAZIONE DELLE INFORMAZIONI Prof. G. Ciaschetti DATI E INFORMAZIONI Sappiamo che il computer è una macchina stupida, capace

Dettagli

LE IMMAGINI DIGITALI 3 formati. Università IUAV di venezia

LE IMMAGINI DIGITALI 3 formati. Università IUAV di venezia LE IMMAGINI DIGITALI 3 formati Università IUAV di venezia Compressione Trasmissione ed archiviazione dei file grafici Algoritmo di compressione: trasformare la sequenza di byte che costituisce un file

Dettagli

IV CAP IMPORTAZIONE ED ELABORAZIONE DI IMMAGINI

IV CAP IMPORTAZIONE ED ELABORAZIONE DI IMMAGINI IV CAP IMPORTAZIONE ED ELABORAZIONE DI IMMAGINI IV.1 Importazione di immagini vettoriali. Con Flash è possibile realizzare grafica vettoriale, oppure è possibile elaborare sia grafica vettoriale creata

Dettagli

Il colore. IGEA 2006-07 7 febbraio 2007

Il colore. IGEA 2006-07 7 febbraio 2007 Il colore IGEA 2006-07 7 febbraio 2007 La luce Radiazione elettromagnetica 380 740 nanometri (790 480 THz) Percezione della luce /1 Organi sensoriali: Bastoncelli Molto sensibili (anche a un solo fotone:

Dettagli

UNIVERSITÀ - OSPEDALE di PADOVA MEDICINA NUCLEARE 1. Lezione 10: Grafica Vettoriale - Interfile. D. Cecchin, F. Bui. Vettoriale definizione

UNIVERSITÀ - OSPEDALE di PADOVA MEDICINA NUCLEARE 1. Lezione 10: Grafica Vettoriale - Interfile. D. Cecchin, F. Bui. Vettoriale definizione UNIVERSITÀ - OSPEDALE di PADOVA MEDICINA NUCLEARE 1 Lezione 10: Grafica Vettoriale - Interfile D. Cecchin, F. Bui Vettoriale definizione Il formato vettoriale sfrutta formule matematiche per rappresentare

Dettagli

PDF Portable Document Format Procedura operativa di Prestampa

PDF Portable Document Format Procedura operativa di Prestampa Pagina 1 di 16 Servizi Telematici Scansioni o da CD-Rom PDF Portable Document Format Procedura operativa di Prestampa Esecuzione Importazione Photoshop Profili colore ICC (input) Interventi...? Immagini

Dettagli

Elaborazione di Segnali e Immagini (ESI)

Elaborazione di Segnali e Immagini (ESI) Elaborazione di Segnali e Immagini (ESI) AA 2002-2003 Paola Bonetto email: bonetto@disi.unige.it Stanza: #110 Tel: 010 353 6643 Programma Colore e spazi di colore (CIE, RGB, HSV, gray, ) Formati di immagini

Dettagli

Unità di Misura Informatiche

Unità di Misura Informatiche Unità di Misura Informatiche 1 bit (vero o falso) 1 byte = 8 bit (valori da 0 a 255) 1 KiloByte = 1024 Byte (2^10 byte) 1 MegaByte = 1.048.576 Byte (2^20 byte) 1 GigaByte = 1.073.741.824 Byte (2^30 byte)

Dettagli

Codifica dell informazione

Codifica dell informazione Codifica dell informazione Il calcolatore memorizza ed elabora vari tipi di informazioni Numeri, testi, immagini, suoni Occorre rappresentare tale informazione in formato facilmente manipolabile dall elaboratore

Dettagli

Rappresentazione binaria

Rappresentazione binaria Rappresentazione binaria DOTT. ING. LEONARDO RIGUTINI RICERCATORE ASSOCIATO DIPARTIMENTO INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE UNIVERSITÀ DI SIENA VIA ROMA 56 53100 SIENA UFF. 0577234850-7102 RIGUTINI@DII.UNISI.IT

Dettagli

Grafica Raster. Sistemi Informativi Geografici per il monitoraggio e la gestione del territorio. Claudio Rocchini Istituto Geografico Militare

Grafica Raster. Sistemi Informativi Geografici per il monitoraggio e la gestione del territorio. Claudio Rocchini Istituto Geografico Militare Grafica Raster Sistemi Informativi Geografici per il monitoraggio e la gestione del territorio Claudio Rocchini Istituto Geografico Militare Le Immagini Raster Immagini in formato digitale (Computer) Composte

Dettagli

TECNOLOGIE INFORMATICHE

TECNOLOGIE INFORMATICHE I.I.S.S. FOSSATI DA PASSANO LA SPEZIA PROGRAMMA di TECNOLOGIE INFORMATICHE A.S. 2012/2013 CLASSE : 1^ INDIRIZZO: Tecnologico Argomenti richiesti per sostenere l Esame Integrativo per l ammissione alla

Dettagli

Utilizzo della postazione scanner

Utilizzo della postazione scanner Utilizzo della postazione scanner Indice Utilizzo della postazione scanner...1 Indice...1 Introduzione...1 Scansione semplice per ottenere le singole immagini dei documenti in formato grafico...1 Scansione

Dettagli

Informatica per i beni culturali

Informatica per i beni culturali Informatica per i beni culturali Corso di laurea magistrale in Archeologia Lezione 2 Architettura dei calcolatori e codifica di immagini Mario Alviano e Roberto Parise Sommario Hardware e software Grafica

Dettagli

IMMAGINI DIGITALI e computer graphics

IMMAGINI DIGITALI e computer graphics IMMAGINI DIGITALI e computer graphics IMMAGINI (raster) acquisite (da scanner*, da dispositivo fotografico digitale, singolo frame da telecamera digitale, singolo frame da telecamera o videoplayer connessi

Dettagli

Modelli di colore. Un tocco di blu non guasta

Modelli di colore. Un tocco di blu non guasta Modelli di colore Un tocco di blu non guasta Obiettivi Come faccio a rappresentare i colori in una immagine? Per formati immagine raster e vettoriali Come specificare che il mare della mia foto è di colore

Dettagli

Università degli Studi di Palermo. Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica, Meccanica

Università degli Studi di Palermo. Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica, Meccanica Università degli Studi di Palermo Dipartimento di Ingegneria Chimica, Gestionale, Informatica, Meccanica Elaborazione di Immagini e Suoni / Riconoscimento e Visioni Artificiali Anno Accademico 2012/2013

Dettagli

COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA

COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA COME GENERARE PDF PER LA PRESTAMPA NOTE GENERALI Il PDF (Adobe Portable Document Format) è il formato più leggero e affidabile per far giungere i propri documenti alla prestampa. Perché i PDF non creino

Dettagli

12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni)

12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni) 12 famiglie e tipi di file (estensioni più comuni) Ogni file è caratterizzato da un proprio nome e da una estensione, in genere tre lettere precedute da un punto; ad esempio:.est Vi sono tuttavia anche

Dettagli