COMUNE DI SILVANO PIETRA - PV PIANO DEI SERVIZI. Il Piano dei Servizi è composto dai seguenti elaborati:

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI SILVANO PIETRA - PV PIANO DEI SERVIZI. Il Piano dei Servizi è composto dai seguenti elaborati:"

Transcript

1

2 PIANO DEI SERVIZI Il Piano dei Servizi è composto dai seguenti elaborati: Tavola 1.14 Mappatura dei servizi esistenti scala 1:5.000 Tavola 1.15 Reti e servizi esistenti nel sottosuolo scala 1:5.000 Docum Relazione PdS - Parte I - Stato attuale delle attrezzature e dei servizi Docum Relazione PdS - Parte II - Previsioni di piano Tavola 4. 2 Previsioni di piano - PdS scala 1:5.000 Docum Norme tecniche d attuazione - Parte II - PdS PIANO DEI SERVIZI 2

3 Indice Relazione: PREMESSA PARTE I - QUADRO CONOSCITIVO STATO ATTUALE DEI SERVIZI ESISTENTI: Elenco delle attrezzature dei servizi esistenti pag. 6 Schede di valutazione delle attrezzature dei servizi esistenti pag. 8 Inventario delle attrezzature di servizio di proprietà comunale pag. 71 Inventario delle attrezzature di servizio di proprietà privata pag. 72 Elenco delle attività dei servizi erogati dal comune pag. 73 Elenco dei servizi consorziati con altri comuni o gestiti da altri enti pag. 74 Servizi intercomunali nell area vasta di riferimento pag. 75 PIANO DEI SERVIZI 3

4 PREMESSA Il Piano dei Servizi è stato introdotto nelle legislazione urbanistica regionale nel 2001; con la legge regionale n 12/2005, diventa parte integr ante del Piano di Governo del Territorio e strumento fondamentale per il raggiungimento dei requisiti di vivibilità e qualità urbana. Il sistema dei Servizi deve individuare ed assicurare un adeguata dotazione di aree per attrezzature pubbliche e di interesse pubblico e generale, nonché i servizi necessari per la popolazione a supporto delle funzioni insediative e quelli relativi alle attività produttive, oltre che il sistema del verde, i corridoi ecologici e gli spazi verdi di connessione tra ambiente edificato e rurale. Sono servizi pubblici e di interesse pubblico e generale i servizi e le attrezzature pubbliche, realizzati tramite iniziativa pubblica diretta o ceduti al comune nell ambito di piani attuativi, nonché i servizi e le attrezzature, anche privati, di uso pubblico o di interesse generale, regolati da apposito atto di asservimento o regolamento d uso, redatti in conformità alle indicazioni contenute nel Piano dei Servizi. Il Piano dei servizi deve: - valutare i servizi esistenti in termini di qualità fruibilità, accessibilità: - verificare lo stato dei bisogni e la domanda di servizi anche i relazione alle nuove previsioni insediative; - definire la sostenibilità economico-finanziaria attraverso la programmazione dei servizi con particolare riferimento al programma triennale delle opere pubbliche Il Piano dei servizi deve assicurare, sia in riferimento alla realtà comunale consolidata, che alle previsioni di sviluppo del Documento di Piano, una dotazione minima di aree per attrezzature pubbliche e di interesse pubblico o generale pari a 18 mq/abitante; nei casi di pianificazione attuativa e negoziata, in riferimento al parametro minimo, è prevista la possibilità di monetizzazione, sempre che funzionale alle previsioni del piano dei Servizi. Le previsioni contenute nel piano dei Servizi possono essere attuate attraverso il concorso di soggetti pubblici e privati. Le previsioni contenute nel Piani dei Servizi hanno carattere prescrittivo e vincolante; i vincoli preordinati all espropriazione per la realizzazione di attrezzature e servizi ad opera della pubblica amministrazione hanno durata di cinque anni decorrenti dall entrata in vigore del piano e decadono qualora entro tale termine l intervento cui sono preordinati non sia inserito nel programma triennale delle opere pubbliche; le previsioni del piano dei servizi che demandano al proprietario dell area la diretta realizzazione dei servizi e delle attrezzature, non configurano vincolo espropriativo. Il piano dei Servizi è integrato, per quanto riguarda l infrastrutturazione del sottosuolo con le disposizioni del Piano Urbano Generale dei Servizi nel Sottosuolo di cui alla legge regionale n 26/2003 Il piano dei Servizi non ha termini di validità ed è sempre modificabile. PIANO DEI SERVIZI 4

5 PARTE I PIANO DEI SERVIZI 5

6 STATO ATTUALE DEI SERVIZI ESISTENTI L inventario dei servizi presenti nell ambito di riferimento del comune di Silvano Pietra, si fonda sul presupposto che la valutazione e l offerta di servizi debbano tener conto sia della componente relativa all attrezzatura che a quella relativa all attività svolta, attraverso una migliore gestione delle attrezzature esistenti, privilegiando gli standard prestazionali rispetto quelli quantitativi, dando la priorità alla ristrutturazione ed alla migliore organizzazione dei servizi esistenti, identificandone le eventuali criticità. L analisi dei servizi esistenti ha come oggetto sia le attrezzature intese come struttura fisica ospitante un servizio, sia le attività offerte all utente. Per la ricognizione dei servizi esistenti sono state redatte schede di valutazione delle attrezzature dei servizi esistenti, contenenti in forma sintetica i dati significativi relativi ad ogni singola attrezzatura, inoltre vengono elencate le attività di sevizio erogate direttamente dal comune di Silvan o Pietra. Il Piano dei Servizi analizza inoltre quei servizi che, dato il carattere specialistico e tecnologico, non sono gestiti direttamente dal comune e che sono erogati da enti o consorzi. Nell analisi dei servizi presenti viene presa in considerazione anche la dimensione territoriale più vasta, in quanto, soprattutto per comuni di piccole dimensioni, quale è Silvano Pietra, l ambito di vita non coincide con il confine comunale e pertanto la fruizione di alcuni servizi va considerata a livello sovra comunale. PIANO DEI SERVIZI 6

7 ELENCO DELLE ATTREZZATURE DEI SERVIZI ESISTENTI: SERVIZI DI INTERESSE COMUNE GENERALE: 1. MUNICIPIO 2. SEDE UNIONE COMUNI OLTREPADANI CORANA SILVANO PIETRA 3. SEDE ASSOCIAZIONI 4. PESO PUBBLICO 5. CIMITERO 6. TORRE CIVICA 7. UFFICIO POSTALE RELIGIOSO: 8. CHIESA PARROCCHIALE 9. ORATORIO 10. CAPPELLA VOTIVA CULTURALE: 11. TEATRO SAN CARLO AREE DI USO PUBBLICO 12. SAGRATO CHIESA PARROCCHIALE 13. SCUOLA DELL INFANZIA OBBLIGATORIA: NON PRESENTI SECONDARIA: NON PRESENTI SERVIZI PER L ISTRUZIONE 14. FARMACIA COMUNALE 15. AMBULATORIO MEDICO 16. ALLOGGIO PUBBLICO SERVIZI SANITARI SERVIZI SOCIALI PIANO DEI SERVIZI 7

8 AREE VERDI PIAZZE E SPAZI PEDONALI: 17. GIARDINO CON MONUMENTO AI CADUTI 18. AREE VERDI PIAZZA VITTORIO VENETO 19. AREA VERDE VIA UMBERTO I VERDE ATTREZZATO: 20. PARCO GIOCHI VIA ROMA 21. CENTRO SPORTIVO NON PRESENTI ATTIVITA SPORTIVE SERVIZI PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE SERVIZI PER LA MOBILITA E LA SOSTA PARCHEGGI NON ATTREZZATI: 22. VIA CIRCONVALLAZIONE ZONA PRODUTTIVA 23. VIA VILLANI ZONA PRODUTTIVA 24. PIAZZA V. VENETO 25. CENTRO SPORTIVO 26. STRADA PER GHIAIE 27. CIMITERO 28. VIA FERMI MOBILITA : LINEA DI TRASPORTO SU GOMMA ATTREZZATURE PUBBLICA UTILITA IMPIANTI TECNOLOGICI: 29. DEPURATORE 30. POZZO DI CAPTAZIONE ACQUA POTABILE 31. TORRE DELL ACQUA 32. PIATTAFORMA ECOLOGICA PIANO DEI SERVIZI 8

9 SCHEDE DI VALUTAZIONE DELLE ATTREZZATURE DEI SERVIZI ESISTENTI: PIANO DEI SERVIZI 9

10 1. MUNICIPIO La sede municipale, di proprietà comunale, è ubicata al primo piano dell edificio che risale ai primi anni del 900 e che ospita al piano terreno la scuola dell infanzia, ha ingresso indipendente da via Umberto I; è stato recentemente ristrutturato per adeguare la vecchia struttura alle nuove esigenze funzionali e distributive, è in ottimo stato di conservazione e gli spazi sono adeguati ai servizi svolti. PIANO DEI SERVIZI 10

11 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - GENERALE DENOMINAZIONE: MUNICIPIO INDIRIZZO: VIA UMBERTO I N 31 LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 340 S.C. MQ. 340 S.L.P. MQ. 340 EDIFICIO: PIANI N 2 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO 1 STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: INIZIO 900 è stato recentemente ristrutturato ed adeguato dal punto di vista sia distributivo che funzionale EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: ANAGRAFE - STATO CIVILE - DEMOGRAFICO - ELETTORALE RAGIONERIA - TRIBUTI AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI - SEGRETERIA EDILIZIA PUBBLICA E PRIVATA GESTIONE PATRIMONIO ARCHIVIO STORICO COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 11

12 2. SEDE UNIONE DEI COMUNI La sede dell Unione è ubicata al piano terreno dell edificio di proprietà comunale di epoca ottocentesca, riadattato nel tempo, che ospita altresì la sede dell ambulatorio medico ed al piano primo altri locali, di proprietà comunale, dati in locazione ad attività privata; ha ingresso indipendente da via Umberto I PIANO DEI SERVIZI 12

13 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - GENERALE DENOMINAZIONE: SEDE UNIONE COMUNI OLTREPADANI CORANA SILVANO PIETRA INDIRIZZO: VIA UMBERTO I N 35 LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. S.C. MQ.52 S.L.P. MQ. 52 EDIFICIO: PIANI N 2 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: META 800 EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : nessuna POTENZIALITA : INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: POLIZIA LOCALE SCUOLA BUS GESTIONE SERVIZI: UNIONE DEI COMUNI COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 13

14 3. SEDE ASSOCIAZIONI I locali sede dell associazione della Pro loco, di proprietà comunale, sono ubicati al primo piano dell edificio che risale alla prima metà del 900, successivamente riadattato, che ospita al piano terreno altri locali di proprietà comunale, sede della farmacia comunale; ha ingresso indipendente da via Umberto I. PIANO DEI SERVIZI 14

15 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - GENERALE DENOMINAZIONE: SEDE ASSOCIAZIONI INDIRIZZO: VIA UMBERTO I N 55 LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. S.C. MQ. S.L.P. MQ. 81 EDIFICIO: PIANI N 2 UBICAZIONE SERVIZIO: 1 PIANO STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: INIZIO 900 EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE CENTRO SPORTIVO MANIFESTAZIONI ED EVENTI GESTIONE SERVIZI: PRO-LOCO COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 15

16 4. PESO PUBBLICO L attrezzatura, di epoca recente, è ubicata nella via centrale del paese, è costituita da piccola cabina e da piattaforma per la pesa con apparecchiature interrate. PIANO DEI SERVIZI 16

17 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - GENERALE DENOMINAZIONE: PESO PUBBLICO INDIRIZZO: VIA UMBERTO I N 22 LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 42 S.C. MQ. S.L.P. MQ. EDIFICIO: PIANI N 1 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : occupa un area ubicata in centro paese, in contesto storico-ambientale di pregio, non adeguata alla tipologia del servizio ed all esigenza di accessibilità al servizio POTENZIALITA : INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: PESATURA GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 17

18 5. CIMITERO Il cimitero, ubicato a nord del centro abitato, è adeguato per dimensione e servizi alle esigenze locali; è dotato di ampio parcheggio. E costituito dal recinto murario delle cappelle di famiglia, dai loculi e da campi di inumazione, è dotato di camera mortuaria e servizi igienici. PIANO DEI SERVIZI 18

19 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - GENERALE DENOMINAZIONE: CIMITERO INDIRIZZO: STRADA PER IL CIMITERO LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ S.C. MQ. S.L.P. MQ. EDIFICIO: PIANI N 2 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA-INTERR. STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: CIMITERIALI (TUMULAZIONE INUMAZIONE) GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 19

20 6. TORRE CIVICA La torre, superstite del castello, fu costruita nel XIV secolo, in centro paese; reca sul fronte sud un orologio risalente alla prima metà del 1700; è stata ristrutturata negli anni 80 e non è adibita ad un uso specifico. PIANO DEI SERVIZI 20

21 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - GENERALE DENOMINAZIONE: TORRE CIVICA INDIRIZZO: VIA UMBERTO I LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 29 S.C. MQ. S.L.P. MQ. STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: XIV SECOLO EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : nessuna POTENZIALITA : fruizione all interno di percorso di valorizzazione culturale e turistica degli edifici di pregio del centro storico INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 21

22 7. UFFICIO POSTALE L ufficio postale è ubicato in zona centrale, al piano terreno di edificio di proprietà privata; è servito da ampio parcheggio nelle immediate vicinanze. PIANO DEI SERVIZI 22

23 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - GENERALE DENOMINAZIONE: UFFICIO POSTALE INDIRIZZO: PIAZZA V. VENETO LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 83 S.C. MQ. S.L.P. MQ. EDIFICIO: PIANI N 2 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: INIZIO 900 EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: SERVIZI POSTALI GESTIONE SERVIZI: POSTE ITALIANE S.P.A. COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 23

24 8. CHIESA PARROCCHIALE Chiesa tardo romanica, di proprietà ecclesiastica, risalente al 1200 e successivamente modificata nel 1500, al cui interno sono presenti pregevoli affreschi del 1300, 1400 e 1500, restaurati negli anni 80. E ubicata al centro del paese; è aperta al pubblico durante il giorno e le messe vengono celebrate nei giorni festivi; in adiacenza è collocato l immobile destinato all abitazione dei ministri del culto ed ad attività di formazione religiosa. PIANO DEI SERVIZI 24

25 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - RELIGIOSO DENOMINAZIONE: CHIESA PARROCCHIALE INDIRIZZO: VIA UMBERTO I LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 960 S.C. MQ. S.L.P. MQ. EDIFICIO: PIANI N 1 EDIFICIO: PIANI N 3 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA, 1, 2 STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: XII XVI SECOLO EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : nessuna POTENZIALITA : fruizione all interno di percorso di valorizzazione culturale e turistica degli edifici di pregio del centro storico per quanto riguarda la chiesa INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: FUNZIONI RELIGIOSE FORMAZIONE RELIGIOSA GESTIONE SERVIZI: PARROCCHIA COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 25

26 9. ORATORIO BAROCCO La chiesa, di proprietà ecclesiastica, originaria del XI secolo e successivamente modificata in epoca barocca, non è abitualmente aperta al pubblico. PIANO DEI SERVIZI 26

27 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - RELIGIOSO DENOMINAZIONE: ORATORIO INDIRIZZO: VIA GARIBALDI LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 267 S.C. MQ. S.L.P. MQ. EDIFICIO: PIANI N 1 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: XVIII SECOLO EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : scarsa possibilità di fruizione POTENZIALITA : fruizione all interno di percorso di valorizzazione culturale e turistica degli edifici di pregio del centro storico INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: FUNZIONI RELIGIOSE GESTIONE SERVIZI: PARROCCHIA COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 27

28 10. CAPPELLA VOTIVA SAN SEBASTIANO Cappella di proprietà comunale, ubicata lungo la strada provinciale a sud del paese, è stata recentemente restaurata. PIANO DEI SERVIZI 28

29 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - RELIGIOSO DENOMINAZIONE: CAPPELLA VOTIVA INDIRIZZO: STRADA PROVINCIALE N 12 LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 62 S.C. MQ. 18 S.L.P. MQ. EDIFICIO: PIANI N 1 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: FUNZIONI RELIGIOSE GESTIONE SERVIZI: COMUNE - PARROCCHIA COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 29

30 11. TEATRO SAN CARLO L immobile, ex cinema teatro, è stato recentemente acquisito dal comune per destinarlo a luogo di spettacolo, intrattenimento ed altri scopi sociali, nonchè all utilizzo, per fini istituzionali, della parte retrostante attualmente adibita a magazzino. PIANO DEI SERVIZI 30

31 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - CULTURALE DENOMINAZIONE: TEATRO SAN CARLO INDIRIZZO: VIA UMBERTO I LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 475 S.C. MQ. 433 S.L.P. MQ. EDIFICIO: PIANI N 2 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA - 1 STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: 1929 EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : INAGIBILE - DA RISTRUTTURARE POTENZIALITA : SVILUPPO CULTURALE INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: IN DISUSO GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: IL COMPLESSO IMMOBILIARE E COMPOSTO DAL FABBRICATO EX SEDE DEL CINEMA-TEATRO E DA MAGAZZINO PIANO DEI SERVIZI 31

32 12. SAGRATO CHIESA Area di proprietà ecclesiastica, di discrete dimensioni, pavimentata, che si estende al centro del paese, è accessibile al pubblico pedonale. PIANO DEI SERVIZI 32

33 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO DI INTERESSE COMUNE - AREE DI USO PUBBLICO DENOMINAZIONE: SAGRATO CHIESA INDIRIZZO: VIA UMBERTO I LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 600 S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : nessuna POTENZIALITA : utilizzo per manifestazioni ed eventi aggregativi, data la posizione centrale e la dimensione INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: PARROCCHIA COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 33

34 13. SCUOLA DELL INFANZIA La scuola dell infanzia è ubicata al piano terreno dell edificio di proprietà comunale che risale ai primi anni del 900 e che ospita al piano superiore la sede municipale, ha ingresso indipendente da via Umberto I; è dotata di area di pertinenza esterna recintata ed attrezzata; è in buono stato di conservazione ed in buona qualità funzionale. Si rivolge ad un bacino di utenza più vasto che comprende il comune di Casei Gerola, ha una capacità ricettiva di n 30 utenti. PIANO DEI SERVIZI 34

35 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO PER L ISTRUZIONE DENOMINAZIONE: SCUOLA DELL INFANZIA INDIRIZZO: VIA UMBERTO I N 31 LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 840 S.C. MQ. 340 S.L.P. MQ. 340 EDIFICIO: PIANI N 2 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: SCUOLA DELL INFANZIA MENSA GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: LA STRUTTURA E DOTATA DI AREA ESTERNA ATTREZZATA PIANO DEI SERVIZI 35

36 14. FARMACIA COMUNALE Il servizio di farmacia è stato realizzato dall amministrazione comunale nel 2009 ed è ubicata al piano terreno di edificio di proprietà comunale con ingresso da via Umberto I. PIANO DEI SERVIZI 36

37 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO SANITARIO DENOMINAZIONE: FARMACIA COMUNALE INDIRIZZO: VIA UMBERTO I N 53 LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. S.C. MQ. 53 S.L.P. MQ. 53 EDIFICIO: PIANI N 2 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: PRIMA META 900 EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna servizi sanitari per anziani e famiglie INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: FARMACEUTICO ANALISI SANGUE GESTIONE SERVIZI: FARMACISTA COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 37

38 15. AMBULATORIO MEDICO L ambulatorio medico è ubicata al piano terreno dell edificio di proprietà comunale e ospita altresì la sede dell unione dei comuni ed al piano primo altri locali, di proprietà comunale, dati in locazione ad attività privata, ha ingresso indipendente da via Umberto I. PIANO DEI SERVIZI 38

39 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO SANITARIO DENOMINAZIONE: AMBULATORIO MEDICO INDIRIZZO: VIA UMBERTO I LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 108 S.C. MQ. S.L.P. MQ.108 EDIFICIO: PIANI N 2 UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna utilizzo saltuario per visite specialistiche per anziani e famiglie INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: AMBULATORIO MEDICO DI BASE GESTIONE SERVIZI: MEDICO DI BASE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 39

40 16. ALLOGGIO PUBBLICO L alloggio è ubicato al primo piano dell immobile di proprietà comunale ed è assegnato in locazione; il piano terreno dello stesso fabbricato e l area esterna pertinenziale sono in locazione ad una attività privata di bar. PIANO DEI SERVIZI 40

41 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZIO SOCIALE DENOMINAZIONE: ALLOGGIO PUBBLICO INDIRIZZO: VIA UMBERTO I N 27 LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. S.C. MQ. S.L.P. MQ. 131 EDIFICIO: PIANI N 2 UBICAZIONE SERVIZIO: 1 PIANO STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 41

42 17. GIARDINO CON MOMUNENTO AI CADUTI Ubicata nella zona centrale del paese, l area verde è costituita da aiuole e percorsi pedonali con sedute, al suo interno e presente il monumento ai caduti a forma di torre, eretto nel PIANO DEI SERVIZI 42

43 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: AREE VERDI PIAZZE E SPAZI PEDONALI DENOMINAZIONE: GIARDINI CON MONUMENTO AI CADUTI INDIRIZZO: VIA UMBERTO I VIA ROMA LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 978 S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 43

44 18. AREA VERDE PIAZZA Aiuole verdi attrezzate con panchine e lampioncini, contornanti l area urbana della piazza adibita a parcheggio. PIANO DEI SERVIZI 44

45 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: AREE VERDI PIAZZE E SPAZI PEDONALI DENOMINAZIONE: PIAZZA INDIRIZZO: VIA UMBERTO I LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 162 S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 45

46 19. AREA VERDE Area di recente realizzazione costituita da vasta aiuola piantumata lungo strada e percorso pedonale pavimentato. PIANO DEI SERVIZI 46

47 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: AREE VERDI PIAZZE E SPAZI PEDONALI DENOMINAZIONE: INDIRIZZO: VIA UMBERTO I LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 920 S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : scarsamente attrezzata INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 47

48 20. PARCO GIOCHI Vasta area piantumata ed attrezzata con giochi per bambini, annessa al complesso parrocchiale. PIANO DEI SERVIZI 48

49 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: AREE VERDI VERDE ATTREZZATO DENOMINAZIONE: PARCO GIOCHI INDIRIZZO: VIA ROMA LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 730 S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : poca possibilità di fruizione pubblica POTENZIALITA : utilizzo giornaliero concordato con il comune INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: PARROCCHIA COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 49

50 21. CENTRO SPORTIVO Vasta area recintata ubicata in fregio all abitato nella quale sono presenti le seguenti attrezzature: - campo da calcio con annesso spogliatoi, servizi igienici e bar; - campo di allenamento; - palestra con spogliatoi e servizi igienici; - n 2 campi da bocce; - campo da tennis; - chiosco. PIANO DEI SERVIZI 50

51 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: ATTIVITA SPORTIVE DENOMINAZIONE: CENTRO SPORTIVO INDIRIZZO: VIA CIRCONVALLAZIONE LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: PIANO TERRA STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: 1980 CIRCA EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: PRO LOCO COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 51

52 22. PARCHEGGIO VIA CIRCONVALLAZIONE Area di parcheggio a raso ed alberata, realizzata a corredo dell area artigianale. PIANO DEI SERVIZI 52

53 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZI PER LA MOBILITA E LA SOSTA DENOMINAZIONE: PARCHEGGIO VIA CIRCONVALLAZIONE INDIRIZZO: VIA CIRCONVALLAZIONE LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 328 S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: C0MUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 53

54 23. PARCHEGGIO VIA VILLANI Parcheggi a raso di uso pubblico, di servizio alle attività produttive presenti. PIANO DEI SERVIZI 54

55 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZI PER LA MOBILITA E LA SOSTA DENOMINAZIONE: PARCHEGGIO VIA VILLANI INDIRIZZO: VIA VILLANI LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: PROPRIETA COSTI DI GESTIONE: NOTE: non è stata stipulata convenzione con privato PIANO DEI SERVIZI 55

56 24. PARCHEGGIO PIAZZA VITTORIO VENETO Ampio parcheggio a raso occupante l area della piazza. PIANO DEI SERVIZI 56

57 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZI PER LA MOBILITA E LA SOSTA DENOMINAZIONE: PARCHEGGIO PIAZZA VITTORIO VENETO INDIRIZZO: PIAZZA VITTORIO VENETO LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 813 S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE BUONO MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : occupa interamente l area della piazza POTENZIALITA : riqualificazione area delle piazza per fruizione simbolica urbana ed aggregativa INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 57

58 25. PARCHEGGIO CENTRO SPORTIVO Parcheggio a raso di servizio alle attività sportive presenti. PIANO DEI SERVIZI 58

59 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZI PER LA MOBILITA E LA SOSTA DENOMINAZIONE: PARCHEGGIO CENTRO SPORTIVO INDIRIZZO: VIA CIRCONVALLAZIONE LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 276 S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : parzialmente occupato da cassonetti rifiuti ed insufficiente in caso di manifestazione sportive INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: COMUNE GESTIONE SERVIZI: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 59

60 26. PARCHEGGIO STRADA PER GHIAIE Ampio parcheggio a raso, asfaltato, di proprietà privata ed a servizio principalmente all attività commerciale di albergo-ristorante presente. PIANO DEI SERVIZI 60

61 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZI PER LA MOBILITA E LA SOSTA DENOMINAZIONE: PARCHEGGIO STRADA PER GHIAIE INDIRIZZO: STRADA PER GHIAIE LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: 2009 EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: PROPRIETA COSTI DI GESTIONE: NOTE: non è stata stipulata convenzione con privato PIANO DEI SERVIZI 61

62 27. PARCHEGGIO CIMITERO Ampio parcheggio a raso completamente asfaltato, antistante l ingresso del cimitero ed a servizio dello stesso. PIANO DEI SERVIZI 62

63 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZI PER LA MOBILITA E LA SOSTA DENOMINAZIONE: PARCHEGGIO CIMITERO INDIRIZZO: VIA DELLA FORNACE LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 500 S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 63

64 28. PARCHEGGIO VIA FERMI Ampio parcheggio a raso completamente asfaltato, ubicato in fondo alla Via Fermi. PIANO DEI SERVIZI 64

65 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: SERVIZI PER LA MOBILITA E LA SOSTA DENOMINAZIONE: PARCHEGGIO VIA FERMI INDIRIZZO: VIA DELLA FORNACE LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 943 S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: GESTIONE SERVIZI: COMUNE COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 65

66 29. DEPURATORE Il depuratore è stato realizzato negli anni 80; è ubicato in zona isolata a nord-est dell abitato; ha una portata di dell impianto pare a n 1000 abitanti equivalent i e tratta reflui provenienti principalmente da utenze civili; lo scarico finale del refluo trattato avviene nella Roggia. PIANO DEI SERVIZI 66

67 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: ATTREZZATURE DI PUBBLICA UTILITA IMPIANTI TECNOLOGICI DENOMINAZIONE: DEPURATORE INDIRIZZO: STR. VIC. della MIRANDOLA LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 530 S.C. MQ. S.L.P. MQ. EDIFICIO: UBICAZIONE SERVIZIO: STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: anni 80 EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : nessuna INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: depurazione reflui GESTIONE SERVIZI: ASM S.P.A. COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 67

68 30. POZZO DI CAPTAZIONE ACQUA POTABILE La struttura è ubicata ai margini del nucleo abitato ed è costituita da cabina con impianto di sollevamento dell acqua potabile, il pozzo ha una profondità di m. 21, l area è completamente recintata. PIANO DEI SERVIZI 68

69 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: ATTREZZATURE DI PUBBLICA UTILITA IMPIANTI TECNOLOGICI DENOMINAZIONE: POZZO DI CAPTAZIONE ACQUA POTABILE INDIRIZZO: STRADA CAREGGI LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 282 S.C. MQ. 12 S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : vicinanza abitato INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: fornitura acqua potabile in rete acquedotto GESTIONE SERVIZI: ASM S.P.A. COSTI DI GESTIONE: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 69

70 31. TORRE DELL ACQUA Ubicata in centro paese, ha un altezza di m.23, il sedime di pertinenza è a verde, non è più utilizzata. PIANO DEI SERVIZI 70

71 TIPOLOGIA DEL SERVIZIO: ATTREZZATURE DI PUBBLICA UTILITA IMPIANTI TECNOLOGICI DENOMINAZIONE: TORRE DELL ACQUA INDIRIZZO: VIA UMBERTO I LOCALIZZAZIONE: CENTRALE SEMICENTRALE PERIFERICO PROPRIETA : PUBBLICA PRIVATA COMUNE PROVINCIA REGIONE DI USO PUBBLICO CONVENZIONATA DATI DIMENSIONALI S.F. MQ. 198 S.C. MQ. S.L.P. MQ. UBICAZIONE SERVIZIO: STATO DI CONSERVAZIONE: BUONO MEDIO SCADENTE STRUTTURA FINITURE IMPIANTI BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE BUONO - MEDIO - SCADENTE COMPLETAMENTE UTILIZZATO STATO D USO PARZIALMENTE UTILIZZATO PLURIUSO DISMESSO ASSOCIATO ANNO DI COSTRUZIONE: EDIFICIO DI PREGIO VINCOLO ARCHITETTONICO/AMBIENTALE D.LGS 42/04 ART. 142 D.LGS 42/04 ART. 10/12 ope legis D.LGS 42/04 ART. 12 MODALITA DI FRUIZIONE: GIORNALIERA SETTIMANALE OCCASIONALE ALTRO ACCESSIBILITA : PEDONALE VEICOLARE PARCHEGGI SI NO ADEGUAMENTO NORMATIVA BARRIERE ARCHITETTONICHE PREVENZIONE INCENDI CONFORMITA IMPIANTI SISMICA EFFICIENZA ENERGETICA: CRITICITA : POTENZIALITA : INTERVENTI DA PROGRAMMARE: COSTI: SERVIZI EROGATI: COSTI DI GESTIONE: GESTIONE SERVIZI: NOTE: PIANO DEI SERVIZI 71

72 32. PIATTAFORMA ECOLOGICA La struttura è ubicata nell area asfaltata e recintata esterna del depuratore. PIANO DEI SERVIZI 72

COMUNE DI FORNOVO SAN GIOVANNI

COMUNE DI FORNOVO SAN GIOVANNI ATTREZZATURE RELIGIOSE NUMERO DI RIFERIMENTO 1 SERVIZIO BASILICA DI SAN GIOVANNI BATTISTA VIA/PIAZZA PIAZZA S. GIOVANNI PROPRIETA DELLA STRUTTURA Ente pubblico Privato Ente - Istituzione religiosa X Ente

Dettagli

2.2.2 Attrezzature religiose Strutture religiose e attrezzature cimiteriali

2.2.2 Attrezzature religiose Strutture religiose e attrezzature cimiteriali 2.2.2 Attrezzature religiose Strutture religiose e attrezzature cimiteriali Comune di Offanengo - PS0 PIANO DEI SERVIZI Relazione illustrativa 60 Comune di Offanengo - PS0 PIANO DEI SERVIZI Relazione illustrativa

Dettagli

Mq area di pertinenza: 321,00. Necessita manutenzione. Necessita ristrutturazione. Serale. Giornaliero

Mq area di pertinenza: 321,00. Necessita manutenzione. Necessita ristrutturazione. Serale. Giornaliero MUNICIPIO, CENTRI CULTURALI, BIBLIOTECHE, UNITA SANITARIE, CHIESE E SERVIZI PARROCCHIALI SP 1.1 Tipologia del servizio Chiese e Centri parrocchiali Ubicazione Piazza della Chiesa Proprietà Ist. Sost. Clero

Dettagli

Attrezzature di svago per lo sport e il tempo libero Pag. 21. Attrezzature tecnologiche e cimitero Pag. 48

Attrezzature di svago per lo sport e il tempo libero Pag. 21. Attrezzature tecnologiche e cimitero Pag. 48 1 Attrezzature scolastiche Pag. 3 Attrezzature generali Pag. 9 Attrezzature di svago per lo sport e il tempo libero Pag. 21 Attrezzature religiose Pag. 26 Verde e spazi pubblici Pag. 35 Attrezzature tecnologiche

Dettagli

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1

AC.1 ATTREZZATURE CIVICHE. Foto 1 INDICE ATTREZZATURE CIVICHE... 3 ATTREZZATURE CULTURALI E SOCIALI... 7 ATTREZZATURE SANITARIE... 11 SERVIZI RELIGIOSI... 12 SERVIZI SCOLASTICI... 20 VERDE PUBBLICO... 28 SERVIZI SPORTIVI... 54 ATTREZZATURE

Dettagli

AR.01 Chiesetta di San Michele

AR.01 Chiesetta di San Michele 1 AR.01 Chiesetta di San Michele B.01 PS Dati Identificativi e generali Denominazione Edificio di culto Tipologia Indirizzo Proprietà Gestione Condizione Vincolo Chiesa AR2 Piazza Repubblica Esistente

Dettagli

ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della

ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della ATTREZZATURE RELIGIOSE AR1 Chiesa parrocchiale di Sant'Antonio AR2 Centro ricreativo parrocchiale AR3 Chiesa al monte di Comonte AR4 Chiesa della Sacra Famiglia AR5 Chiesa e oratorio di San Giuseppe AR6

Dettagli

TITOLO I - NORME GENERALI

TITOLO I - NORME GENERALI TITOLO I - NORME GENERALI - CAPO I - GENERALITÀ Art. 1 - Natura, scopi, contenuti e riferimenti del PRG pag. 1 Art. 2 - Modalità generali di attuazione, piani attuativi pag. 1 Art. 3 - Effetti e cogenza

Dettagli

ROMA CAPITALE. Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Programmazione e Pianificazione del Territorio MUNICIPIO XVI

ROMA CAPITALE. Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Programmazione e Pianificazione del Territorio MUNICIPIO XVI ROMA CAPITALE Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica Direzione Programmazione e Pianificazione del Territorio MUNICIPIO XVI PIANO DI RECUPERO DI UN COMPLESSO IMMOBILIARE SITO IN ROMA, VICOLO

Dettagli

COMUNE DI PARATICO Provincia di Brescia

COMUNE DI PARATICO Provincia di Brescia COMUNE DI PARATICO Provincia di Brescia Piano Governo del Territorio VARIANTE 3 PIANO DEI SERVIZI ALL. E1 - NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE APPROVAZIONE Il Progettista arch. Agostino Baronchelli l u g l i

Dettagli

di pavimento residenziale (Slpr)

di pavimento residenziale (Slpr) Scheda n.4 «S. Andrea» SUB AMBITI 1. Descrizione L estensione complessiva dell ambito è di 51 ha, e interessa l area compresa tra le ultime abitazioni del quartiere Pescara, fin quasi al confine comunale

Dettagli

PIANO DEI SERVIZI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE MODALITÀ DI ESECUZIONE DELLE ATTREZZATURE PUBBLICHE E DI INTERESSE PUBBLICO O GENERALE

PIANO DEI SERVIZI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE MODALITÀ DI ESECUZIONE DELLE ATTREZZATURE PUBBLICHE E DI INTERESSE PUBBLICO O GENERALE 1 PIANO DEI SERVIZI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE INDICE ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART.6 RIFERIMENTI NORMATIVI MODALITÀ DI ESECUZIONE DELLE ATTREZZATURE PUBBLICHE E DI INTERESSE PUBBLICO O GENERALE

Dettagli

TITOLO I - NORME GENERALI

TITOLO I - NORME GENERALI TITOLO I - NORME GENERALI - CAPO I - GENERALITÀ Art. 1 - Natura, scopi, contenuti e riferimenti del PRG pag. 1 Art. 2 - Modalità generali di attuazione, piani attuativi pag. 1 Art. 3 - Effetti e cogenza

Dettagli

Comune di Morterone Provincia di Lecco. Allegato. Schede dei principali servizi. luglio 2013

Comune di Morterone Provincia di Lecco. Allegato. Schede dei principali servizi. luglio 2013 Comune di Morterone Provincia di Lecco Schede dei principali servizi luglio 2013 Allegato 1 1 MUNICIPIO Piazza della Chiesa 1 Edificio a corpo triplo di 3 livelli P. seminterrato P. rialzato P. primo Buono

Dettagli

Studio tecnico arch. Marielena Sgroi

Studio tecnico arch. Marielena Sgroi 0 NOTA : LE PARTI MODIFICATE SONO SCRITTE IN COLORE BLU LE PARTI MODIFICATE A SEGUITO ACCOGLIMENTO ERRORI MATERIALI VARIANTE AL PIANO DELLE REGOLE SONO SCRITTE IN COLORE BLU LE PARTI STRALCIO DEL P.T.R.

Dettagli

TORINO Via Bistagno, 10. Palazzo uffici

TORINO Via Bistagno, 10. Palazzo uffici TORINO Via Bistagno, 10 Palazzo uffici Aprile 2013 Localizzazione 2 Descrizione Il complesso immobiliare occupa un intero isolato, di forma romboidale, delimitato a nord-est da Via Monbasiglio, a est da

Dettagli

1. RELAZIONE ILLUSTRATIVA...

1. RELAZIONE ILLUSTRATIVA... SOMMARIO 1. RELAZIONE ILLUSTRATIVA... 2 1.1. Premessa...2 1.2. Descrizione dello stato di fatto...2 1.3. Le criticità delle strutture...3 1.4. Documentazione fotografica...4 1.5. Disponibilità delle aree

Dettagli

COMUNE DI CASATISMA - PV PIANO DEI SERVIZI

COMUNE DI CASATISMA - PV PIANO DEI SERVIZI PIANO DEI SERVIZI Il Piano dei Servizi è composto dai seguenti elaborati: Tavola 1.14 Mappatura dei servizi esistenti scala 1:5.000 Tavola 1.15 Reti e servizi esistenti nel sottosuolo scala 1:5.000 Docum.

Dettagli

Gruppo Civico per Torregrotta -Democrazia Partecipata- Analisi risultato dell indagine conoscitiva sui servizi e gestione del territorio a Torregrotta

Gruppo Civico per Torregrotta -Democrazia Partecipata- Analisi risultato dell indagine conoscitiva sui servizi e gestione del territorio a Torregrotta In collaborazione con: Analisi risultato dell indagine conoscitiva sui servizi e gestione del territorio a Torregrotta Associazione Gruppo Civico per Torregrotta -Democrazia Partecipata- Associazione Umanesimo

Dettagli

EX MAGAZZINI DEL SALE DISAMPIERDARENA

EX MAGAZZINI DEL SALE DISAMPIERDARENA PROGRAMMA DI VALORIZZAZIONE EX MAGAZZINI DEL SALE DISAMPIERDARENA Attività relative al Programma di valorizzazione ex art. 5, comma 5 del D.Lgs.85/2010 Aprile 2016 Direzione Patrimonio, Demanio, Impiantistica

Dettagli

COMUNE DI FLAIBANO. PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE VARIANTE n 15 - GENERALE

COMUNE DI FLAIBANO. PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE VARIANTE n 15 - GENERALE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE Allegato n 1a Data: 27/10/2014 COMUNE DI FLAIBANO PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE VARIANTE n 15 - GENERALE L.R.5/2007 e s.m.i. RICOGNIZIONE

Dettagli

COMUNE DI SARNONICO Provincia di Trento. AVVISO ESPLORATIVO per separate manifestazioni di interesse inerenti

COMUNE DI SARNONICO Provincia di Trento. AVVISO ESPLORATIVO per separate manifestazioni di interesse inerenti COMUNE DI SARNONICO Provincia di Trento Allegato A AVVISO ESPLORATIVO per separate manifestazioni di interesse inerenti LA LOCAZIONE DI SPAZI PER RISTORAZIONE ESERCIZI PUBBLICI COMMERCIALI LA CESSIONE

Dettagli

Piano di Governo del Territorio - Documento di Piano 1

Piano di Governo del Territorio - Documento di Piano 1 Piano di Governo del Territorio - Documento di Piano Indice Aree di trasformazione di interesse pubblico...3 TRP Area per la localizzazione di servizi per l istruzione...4 TRP - Nuova area a servizi tecnologici

Dettagli

COMUNE DI CESENA Settore Programmazione Urbanistica QUALITA DEI SERVIZI ANALISI DEI TESSUTI QUARTIERE RAVENNATE

COMUNE DI CESENA Settore Programmazione Urbanistica QUALITA DEI SERVIZI ANALISI DEI TESSUTI QUARTIERE RAVENNATE COMUNE DI CESENA Settore Programmazione Urbanistica QUALITA DEI SERVIZI ANALISI DEI TESSUTI QUARTIERE RAVENNATE 2 giugno 20 INQUADRAMENTO TERRITORIALE QUARTIERE RAVENNATE Scala :0.000 SAN MARTINO IN F.

Dettagli

ART. 9 NORME GENERALI PER GLI INSEDIAMENTI PRODUTTIVI E TERZIARI

ART. 9 NORME GENERALI PER GLI INSEDIAMENTI PRODUTTIVI E TERZIARI funzioni attinenti la produzione di beni e di servizi, sia pubblici sia privati, purché le attività svolte o previste non siano tali da costituire fonte di inquinamento atmosferico, del suolo o sonoro,

Dettagli

RIGLIONE - CIRCOLO L AVVENIRE

RIGLIONE - CIRCOLO L AVVENIRE COMUNE DI PISA Ufficio Speciale del Piano REGOLAMENTO URBANISTICO SCHEDA-NORMA PER LE AREE DI TRASFORMAZIONE SOGGETTE A PIANO ATTUATIVO scheda n 31.1 RIGLIONE - CIRCOLO L AVVENIRE D.M.1444/68: ZONA OMOGENEA

Dettagli

Comune di Dairago Piano dei Servizi L.R. 12/05 art. 9 ATTREZZATURE DI INTERESSE COLLETTIVO - AIC

Comune di Dairago Piano dei Servizi L.R. 12/05 art. 9 ATTREZZATURE DI INTERESSE COLLETTIVO - AIC ATTREZZATURE DI INTERESSE - AIC SCHEDA AIC 1 Attrezzatura socio-assistenziale - centro anziani... 1 SCHEDA AIC 2-3-4-5 Municipio Biblioteca Comando Polizia Locale - sede del Corpo Bandistico... 2 SCHEDA

Dettagli

PGT PIANO DEI SERVIZI. Elaborato P.S. 3 * * ELABORATO MODIFICATO IN SEDE DI APPROVAZIONE FINALE PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO

PGT PIANO DEI SERVIZI. Elaborato P.S. 3 * * ELABORATO MODIFICATO IN SEDE DI APPROVAZIONE FINALE PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO REGIONE LOMBARDIA PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI VESCOVATO * ELABORATO MODIFICATO IN SEDE DI APPROVAZIONE FINALE PGT PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO PROGETTO: ING. ENRICO BENASSI FOTOGRAFIE E COMPLIAZIONE

Dettagli

Roma - Via Libero Leonardi, 130 scala E int. 6 piano 2

Roma - Via Libero Leonardi, 130 scala E int. 6 piano 2 Roma - Via Libero Leonardi, 130 scala E int. 6 piano 2 2. Descrizione e identificazione dell unità immobiliare 2.1 Caratteristiche estrinseche dell immobile L unità immobiliare è un appartamento ubicato

Dettagli

PIANO ATTUATIVO in variante: intervento di edilizia libera e E.R.P. in via Cantaluppo e via I. Nievo

PIANO ATTUATIVO in variante: intervento di edilizia libera e E.R.P. in via Cantaluppo e via I. Nievo Comune di Monza PIANO ATTUATIVO in variante: intervento di edilizia libera e E.R.P. in via Cantaluppo e via I. Nievo Lottizzanti: Sig. Arosio FRATREM S.n.c. ALLEGATO 12 RELAZIONE SUL SISTEMA DELLA VIABILITA'

Dettagli

COMUNE DI VILLACIDRO. Norme Tecniche di Attuazione. Variante Piano Urbanistico Comunale ISTITUZIONE NUOVA ZONA G 42. Indice di Permeabilità 0,8

COMUNE DI VILLACIDRO. Norme Tecniche di Attuazione. Variante Piano Urbanistico Comunale ISTITUZIONE NUOVA ZONA G 42. Indice di Permeabilità 0,8 COMUNE DI VILLACIDRO Variante Piano Urbanistico Comunale Norme Tecniche di Attuazione ISTITUZIONE NUOVA ZONA G 42 (nuovo articolo 82 Quinquies) Quinquies - AMBITO ISOLATO G42 PRIVATA PARAMETRI URBANISTICI

Dettagli

ALLEGATO 1 SCHEDE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE

ALLEGATO 1 SCHEDE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE VAS Rapporto Ambientale Allegato 1 Schede di valutazione ambientale ALLEGATO 1 SCHEDE DI VALUTAZIONE AMBIENTALE D.R.E.Am. Italia 2014 LE PREVISIONI NEL SISTEMA INSEDIATIVO Centro abitato San Martino 1

Dettagli

Fondazione ONAOSI. Area Tecnica. Dismissione patrimonio immobiliare non adibito a fini istituzionali. Gennaio 2014

Fondazione ONAOSI. Area Tecnica. Dismissione patrimonio immobiliare non adibito a fini istituzionali. Gennaio 2014 Fondazione ONAOSI Dismissione patrimonio immobiliare non adibito a fini istituzionali Gennaio 2014 Area Tecnica All. A all Avviso per intermediazione immobiliare 1 Immobile in Perugia in loc. Montebello

Dettagli

- - - - - 1 - 2 - - - - 3 - - 4 - 5 - - 6 - - 7 - 8 PROGETTO SPECIALE n.6 - Caionvico Inquadramento dell area Localizzazione: Quadrante est della città Via S. Orsola Stato di fatto: L ambito interessa

Dettagli

PIANO DEI SERVIZI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE INDICE GENERALE

PIANO DEI SERVIZI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE INDICE GENERALE INDICE GENERALE Art. 1 Finalità del Piano dei Servizi...2 Art. 2 - Elaborati del P.d.S...2 Art. 3 Aree per attrezzature pubbliche e di interesse pubblico o generale...3 3.1 Tipologie di servizi...3 3.2.

Dettagli

BENI IMMOBILI DI USO PUBBLICO PER NATURA

BENI IMMOBILI DI USO PUBBLICO PER NATURA BENI IMMOBILI DI USO PUBBLICO PER NATURA 1. CIMITERO COMUNALE - VIA SAN GIUSEPPE CIMITERI/ cat.: ZONE DI CULTO/ tipo: Beni Immobili Demaniali CF fg. 4 mapp. B Cat. E8 CT fg. 9 mapp. 1002-1905-2589-2590-2591-2751-2752-2753

Dettagli

Le fasi di formazione della pianificazione comunale. Legge del 1865 «Sulle espropriazioni per pubblica utilità»

Le fasi di formazione della pianificazione comunale. Legge del 1865 «Sulle espropriazioni per pubblica utilità» Le fasi di formazione della pianificazione comunale Legge del 1865 «Sulle espropriazioni per pubblica utilità» Piano regolatore del nucleo urbano esistente; piano regolatore di ampliamento; norme per l

Dettagli

ASSEMBLEA PUBBLICA EX OSPEDALI RIUNITI LARGO BAROZZI VIA XXIV MAGGIO VIA STATUTO

ASSEMBLEA PUBBLICA EX OSPEDALI RIUNITI LARGO BAROZZI VIA XXIV MAGGIO VIA STATUTO ASSEMBLEA PUBBLICA EX OSPEDALI RIUNITI LARGO BAROZZI VIA XXIV MAGGIO VIA STATUTO SALA PARROCCHIALE SANTA LUCIA Bergamo, 23 novembre 2015 Comune di Bergamo Progetto Interventi di Riqualificazione Urbana

Dettagli

Comune di Locorotondo. Il Programma Integrato di Rigenerazione Urbana

Comune di Locorotondo. Il Programma Integrato di Rigenerazione Urbana Il Programma Integrato di Rigenerazione Urbana introduzione PREMESSA - Richiami alla legge n. 21/2008 Con la legge n. 21/2008 la Regione Puglia ha inteso promuovere la rigenerazione di parti di città con

Dettagli

RIFERIMENTI NORMATIVI MODALITÀ DI ESECUZIONE DELLE ATTREZZATURE PUBBLICHE E DI INTERESSE PUBBLICO O GENERALE

RIFERIMENTI NORMATIVI MODALITÀ DI ESECUZIONE DELLE ATTREZZATURE PUBBLICHE E DI INTERESSE PUBBLICO O GENERALE COMUNE DI VILLA D ALME (BERGAMO) PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO - PIANO DEI SERVIZI NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE - INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 RIFERIMENTI NORMATIVI

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016

BILANCIO DI PREVISIONE 2016 BILANCIO DI PREVISIONE 2016 1 Entrate Tributarie Bilancio di previsione 2016 Entrate correnti Titoli I II III (Totale. 18.454.730) 2016 24% 8.057.200,00 43% Trasferimenti 6.034.200,00 33% Entrate extra

Dettagli

legge regionale per il governo del territorio (legge regionale 11 marzo 2005, n. 12) 14 febbraio 2015

legge regionale per il governo del territorio (legge regionale 11 marzo 2005, n. 12) 14 febbraio 2015 legge regionale per il governo del territorio (legge regionale 11 marzo 2005, n. 12) 14 febbraio 2015 legge regionale 11 marzo 2005, n. 12 Parte I - Pianificazione del territorio: strumenti di governo

Dettagli

S. BRIGIDA. Funzione prevalente

S. BRIGIDA. Funzione prevalente S. BRIGIDA Funzione prevalente Residenziale (a) Superficie territoriale 16,65 [ha] (b) Abitanti censimento 2001 880 (c) Addetti - censimento 2001 46 (d) Densità territoriale abitativa 52,4 [ab/ha] (e)

Dettagli

ART. 17 bis - Ambito di trasformazione Accordo di Programma Alfa Romeo 2015

ART. 17 bis - Ambito di trasformazione Accordo di Programma Alfa Romeo 2015 PARTICOM UNO SPA OMISSIS ART. 17 bis - Ambito di trasformazione Accordo di Programma Alfa Romeo 2015 L ambito comprende le aree per la riqualificazione e la reindustrializzazione dell insediamento ex Alfa

Dettagli

linee guida per la redazione del piano di governo del territorio

linee guida per la redazione del piano di governo del territorio linee guida per la redazione del piano di governo del territorio allegato A delibera C.C. n. 35 del 24/11/2008 24 novembre 2008 ORSENIGO paese più aperto e accessibile più sicuro e solidale più bello e

Dettagli

d o t t. S a l m a s o i n g. L o r e n z o d o t t. S a l m a s o i n g. P i e r v i t t o r i o B o r t o l o t t o g e o m.

d o t t. S a l m a s o i n g. L o r e n z o d o t t. S a l m a s o i n g. P i e r v i t t o r i o B o r t o l o t t o g e o m. studio SALMASO & ASSOCIATI d o t t. S a l m a s o i n g. L o r e n z o d o t t. S a l m a s o i n g. P i e r v i t t o r i o B o r t o l o t t o g e o m. G i a n p a o l o COMUNE DI FOSSÒ PROVINCIA DI

Dettagli

SCHEDA DI RILIEVO PARCHI E GIARDINI PRIVATI. Scheda n 24 Data rilievo 15/05/2008

SCHEDA DI RILIEVO PARCHI E GIARDINI PRIVATI. Scheda n 24 Data rilievo 15/05/2008 Scheda n 24 Data rilievo 15/05/2008 Via per Gerenzano Parco privato con servizi di interesse pubblico Culturale 2 Sanitario ingresso centro S.Cammillo Attrezzature sportive regolamentati Culturale Sanitaria

Dettagli

Accordo Territoriale. Bologna, 18 Luglio Comune di Bologna. Comune di Bologna

Accordo Territoriale. Bologna, 18 Luglio Comune di Bologna. Comune di Bologna Accordo Territoriale relativo agli assetti territoriali, urbanistici, infrastrutturali della Nuova Stazione Ferroviaria di Bologna ai sensi dell art. 15. L.R. 20/2000 Bologna, 18 Luglio 2006 Obiettivi

Dettagli

COMUNE DI PREMARIACCO

COMUNE DI PREMARIACCO REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA PROVINCIA DI UDINE COMUNE DI PREMARIACCO PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNALE VARIANTE n 4 ELABORATI ADEGUATI A D.P.R. n 0130/Pres. del 03.06.2011 RICOGNIZIONE DELLE

Dettagli

PGT del Comune di Verrua Po AMBITI DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO RESIDENZIALE E PARTE I. RIEPILOGO SCHEDE DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO:...

PGT del Comune di Verrua Po AMBITI DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO RESIDENZIALE E PARTE I. RIEPILOGO SCHEDE DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO:... 1 SCHEDA AU_03_18175.pdf COMUNE DI VERRUA PO PROVINCIA DI PAVIA PGT TESSUTO URBANO CONSOLIDATO AMBITI DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO RESIDENZIALE INDICE PARTE I. RIEPILOGO SCHEDE DEL TESSUTO URBANO CONSOLIDATO:...

Dettagli

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 2010 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12. Piano dei servizi

PIANO DI GOVERNO DEL TERRITORIO 2010 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12. Piano dei servizi Comune di Brivio Provincia di Lecco PIA DI GOVER DEL TERRITORIO 2010 Legge Regionale 11 marzo 2005, n 12 Piano dei servizi SA03 Catalogo attrezzature pubbliche o private di uso pubblico esistenti (modificata

Dettagli

Possibilità di adeguamento rete stradale di 1 e 2 livello Capillare infrastrutturazione viaria del territorio POTENZIALITA

Possibilità di adeguamento rete stradale di 1 e 2 livello Capillare infrastrutturazione viaria del territorio POTENZIALITA POTENZIALITA Possibilità di adeguamento rete stradale di 1 e 2 livello Capillare infrastrutturazione viaria del territorio Scarsa efficienza sistema interconnessioni (tra rete stradale locale e nodi grande

Dettagli

Unità locale dei servizi n... c. altitudine: capoluogo. max min

Unità locale dei servizi n... c. altitudine: capoluogo. max min FORMAZIONE DEL PIANO REGOLATORE GENERALE Scheda quantitativa dei dati urbani (art. 14, 1 comma, punto 2, l.r. 56/1977) COMUNE DI VIGNONE Localizzazione amministrativa Localizzazione geografica Provincia

Dettagli

La presente relazione di stima è stata redatta per determinare il più probabile valore di

La presente relazione di stima è stata redatta per determinare il più probabile valore di RELAZIONE DI STIMA PER LA DETERMINAZIONE DEL VALORE DI MERCATO DI UN FABBRICATO (EX FRANCA) E RELATIVO SCOPERTO ESCLUSIVO, OLTRE A TERRENO AGRICOLO ADIACENTE UBICATI A PESARO IN VIA CAPRILE S.N.C. PROPRIETA

Dettagli

abitanti min 1.155 1.466 max 1.950 Superficie utile per tipologia commerciale attrezzature collettive St (COL) 71.932 94.186

abitanti min 1.155 1.466 max 1.950 Superficie utile per tipologia commerciale attrezzature collettive St (COL) 71.932 94.186 codice struttura insediativa denominazione struttura insediativa descrizione 16 struttura insediativa Porporana, Ravalle, Casaglia struttura insediativa costituita da insediamenti sviluppati in adiacenza

Dettagli

Centralità locali. Municipio IV. IV.1 Settebagni. IV.2 Fidene. IV.3 Conca D Oro. IV.4 Talenti. IV.5 Castel Giubileo

Centralità locali. Municipio IV. IV.1 Settebagni. IV.2 Fidene. IV.3 Conca D Oro. IV.4 Talenti. IV.5 Castel Giubileo Centralità locali Municipio IV IV.1 Settebagni IV.2 Fidene IV.3 Conca D Oro IV.4 Talenti IV.5 Castel Giubileo Schemi di riferimento per le centralità locali IV/1 CENTRALITA LOCALE n IV-1: Settebagni Inquadramento

Dettagli

OSPEDALE (CHIESA DI S. EUSEBIO)

OSPEDALE (CHIESA DI S. EUSEBIO) Città di Venaria Reale Settore Urbanistica ed Edilizia Immobili pubblici in area centrale OSPEDALE (CHIESA DI S. EUSEBIO) SCHEDA N 7 Foto da piazza Annunziata (Nord Sud) Foto da Sud verso Nord Foto aerea

Dettagli

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE

QUADRO DI SINTESI PER CATEGORIE DI OPERE PROGRAMMAZIONE TRIENNALE 2004/ Scheda 1 QUADRO DI NTE PER CATEGORIE DI OPERE TIPOLOGIA DI INTERVENTO (TABELLA 1) Codice CATEGORIE DI OPERE (TABELLA 2) Codice FINALITA' E RISULTATI ATTE Fabbisogno espresso

Dettagli

ALLEGATOB2 alla Dgr n del 05 agosto 2014 pag. 1/8

ALLEGATOB2 alla Dgr n del 05 agosto 2014 pag. 1/8 ALLEGATOB2 alla Dgr n. 1420 del 05 agosto 2014 pag. 1/8 FONDO PER LO SVILUPPO E LA COESIONE 2007-2013 ASSE 5 SVILUPPO LOCALE Linea di intervento 5.3: Riqualificazione dei centri urbani e della loro capacità

Dettagli

Piano della città pubblica

Piano della città pubblica La Legge Regionale n 12/2005 Legge per il governo del territorio. I temi e le esperienze Politecnico di Milano Polo Regionale di Mantova Aula Magna - Via Scarsellini, 15 Mantova 30 novembre 2006 Studi

Dettagli

Un pezzo di Bologna torna alla città

Un pezzo di Bologna torna alla città Un pezzo di Bologna torna alla città Mercato Navile nasce la Nuova Bologna A ridosso della città storica, oltre il fascio dei binari, dunque vicino alla nuova stazione Alta Velocità, nei pressi della sede

Dettagli

11 PARCHEGGIO PUBBLICO

11 PARCHEGGIO PUBBLICO 11 PARCHEGGIO PUBBLICO Via Fellini 44 59'23.33'' N 9 17'55.30'' E Servizi correlati: 3.990 m 2 Numero di stalli non definito PT TOTALI Carente Accesso da Via Fellini Nel tessuto consolidato Segnaletica

Dettagli

P.G.T. PS 05 SCHEDE DEI SERVIZI PUBBLICI. Comune di Mezzana Bigli (PV) FASE: Adozione

P.G.T. PS 05 SCHEDE DEI SERVIZI PUBBLICI. Comune di Mezzana Bigli (PV) FASE: Adozione P.G.T. Comune di Mezzana Bigli (PV) PS 05 SCHEDE DEI SERVIZI PUBBLICI FASE: Adozione Ing. Riccardo Tacconi Revisione: Novembre 2013 Sindaco: Chiesa Angelo Autorità procedente: Responsabile Servizio Tecnico

Dettagli

SCHEDA DESCRITTIVA Corso Garibaldi

SCHEDA DESCRITTIVA Corso Garibaldi SCHEDA DESCRITTIVA Corso Garibaldi 1. QUADRO CONOSCITIVO 1.1 Ambito territoriale L intervento si colloca in un tessuto edilizio fortemente urbanizzato, servito da tutti i servizi alla collettività (Cfr.

Dettagli

scheda LEGLER - PONTE SAN PIETRO

scheda LEGLER - PONTE SAN PIETRO scheda LEGLER - PONTE SAN PIETRO SCHEDA DESCRITTIVA Cotonificio Legler Ponte San Pietro Caratterizzazione del sito La costruzione dello stabilimento Legler inizia nel 1875, la produzione 2 anni dopo con

Dettagli

MONTEBONELLO. Funzione prevalente

MONTEBONELLO. Funzione prevalente MONTEBONELLO Funzione prevalente residenziale (a) Superficie territoriale 22,95 [ha] (b) Abitanti censimento 2001 1.578 (c) Addetti - censimento 2001 207 (d) Densità territoriale abitativa 69 [ab/ha] (e)

Dettagli

SCHEDA CENTRI DI COSTO

SCHEDA CENTRI DI COSTO SCHEDA CENTRI DI COSTO COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA Allegato C SCHEDA CENTRI DI COSTO COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA Allegato C F S PR CDC ANALITICA SETTORE 01 01 01 CONSIGLIO COMUNALE A.A. I.I. E PERSONALE 01

Dettagli

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO

COMUNE DI GAVORRANO PROVINCIA DI GROSSETO LOTTO 6 Campeggio comunale La Finoria UBICAZIONE Località Finoria DESCRIZIONE DELL IMMOBILE Il campeggio è ubicato in posizione panoramica, immediatamente sopra il centro abitato di Gavorrano, accessibile

Dettagli

Piano di Governo del Territorio di Milano. Principali contenuti del PGT di Milano Commissione Consiliare Urbanistica

Piano di Governo del Territorio di Milano. Principali contenuti del PGT di Milano Commissione Consiliare Urbanistica Piano di Governo del Territorio di Milano Principali contenuti del PGT di Milano Commissione Consiliare Urbanistica 26 gennaio 2012 INDICE INTRO LA MANOVRA PROPOSTA PARTE 1 RAFFORZAMENTO DELLA CITTA PUBBLICA

Dettagli

GALLIPOLI. Problemi / Quesiti

GALLIPOLI. Problemi / Quesiti GALLIPOLI Tipo di piano urbanistico PRG Cartografia di riferimento Cartografia di riferimento: cartografia vettoriale georeferenziata fornita dall UT del Comune di Gallipoli Formato file.shp (shapefile)

Dettagli

Trattativa riservata. Locale commerciale in vendita Imperia (IM) Nord Est. Rif. 001-Imperia intesa

Trattativa riservata. Locale commerciale in vendita Imperia (IM) Nord Est. Rif. 001-Imperia intesa Minetti Immobiliare di Angelo Mirko Minetti Piazza della Vittoria 4/12 16121, Genova (GE) Tel. 010 5705478 Email info@minettimmobiliare.com Url http://www.minettimmobiliare.com Rif. 001-Imperia intesa

Dettagli

SCURCOLA MARSICANA. PIANO URBANO DEI PARCHEGGI Allegato del P. di R. Aprile Relazione Tecnica

SCURCOLA MARSICANA. PIANO URBANO DEI PARCHEGGI Allegato del P. di R. Aprile Relazione Tecnica SCURCOLA MARSICANA PIANO URBANO DEI PARCHEGGI Allegato del P. di R. Aprile 2014 Relazione Tecnica Elaborato modificato ai sensi dei seguenti verbali: "Verbale Incontro Tecnico del 12.10.2011" "Verbale

Dettagli

HOTEL VILLA GABRIELE D'ANNUNZIO. Le informazioni contenute nel presente brochure sono orientative

HOTEL VILLA GABRIELE D'ANNUNZIO. Le informazioni contenute nel presente brochure sono orientative INQUADRAMENTO TERRITORIALE INQUADRAMENTO URBANO polihotels **** HOTEL VILLA GABR I ELE D'ANNUNZIO UBICAZIONE E CARATTERISTICHE IMMOBILE Descrizione Struttura ricettiva di tipologia alberghiera situata

Dettagli

COMUNE DI SEDRINA PRATOMANO - 1

COMUNE DI SEDRINA PRATOMANO - 1 COMUNE DI SEDRINA PRATOMANO - 1 IDENTIFICAZIONE Ubicazione: via Pratomano N civico: Descrizione elementi tipologici generali porzione di blocco a schiera, accesso attraverso area di pertinenza non recintata.

Dettagli

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE I N D I C E

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE I N D I C E NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE I N D I C E TITOLO I - DISPOSIZIONI GENERALI PARTE PRIMA - ASPETTI GENERALI DEL PIANO art. 1.1. - applicazione ed arco temporale di validità del Piano art. 1.2. - elaborati

Dettagli

le attrezzature convenzionate

le attrezzature convenzionate le attrezzature convenzionate Il Piano regolatore di Napoli prevede che gli operatori privati possano partecipare con proprie iniziative all obiettivo di dotare la città di attrezzature, sia a scala di

Dettagli

IreBuilding S.r.l.s. Sede operativa: Via Genova n , Pescara (PE) - Tel C.F., P.IVA e n. di iscrizione al registro delle

IreBuilding S.r.l.s. Sede operativa: Via Genova n , Pescara (PE) - Tel C.F., P.IVA e n. di iscrizione al registro delle C.F., P.IVA e n. di iscrizione al registro delle imprese di Pescara 02155990688 - email Irebuilding@gmail.com - email certificata Irebuilding@pec.it QUADRO A - INFORMAZIONI GENERALI a.1. - Descrizione

Dettagli

TABELLA D SPAZI DI PARCHEGGIO 7 MARZO 2016

TABELLA D SPAZI DI PARCHEGGIO 7 MARZO 2016 TABELLA D SPAZI DI PARCHEGGIO 7 MARZO 2016 FUNZIONI E QUANTITA' MINIME CATEGORIE ATTIVITA' rientranti a titolo esemplificativo A RESIDENZA E ATTIVITÀ AFFINI A1 Residenza ordinaria residenza ordinaria ai

Dettagli

COMUNE DI MONTECORICE

COMUNE DI MONTECORICE Questionario n. 1 Famiglie e Cittadini 1 COMUNE DI MONTECORICE PIANO URBANISTICO COMUNALE CONSULTAZIONI PER LA DEFINIZIONE CONDIVISA DEGLI OBIETTIVI E DELLE SCELTE STRATEGICHE DELLA PIANIFICAZIONE PER

Dettagli

ATLANTE DEI SERVIZI PUBBLICI

ATLANTE DEI SERVIZI PUBBLICI ATLANTE DEI SERVIZI PUBBLICI PARTE 2 Aggiornato al 07/04/2014 pag. 1 di 58 ELENCO STRUTTURE RELIGIOSE (Sr) - Sr1 - Chiesa e Casa Parrocchiale Santi Pietro e Paolo - Sr2 - Oratorio Don Bosco - Sr3 - Chiesa

Dettagli

COMUNE DI MALALBERGO Provincia di Bologna

COMUNE DI MALALBERGO Provincia di Bologna COMUNE DI MALALBERGO Provincia di Bologna SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA PRATICA N. Protocollo generale (Riservato all Ufficio) DESCRIZIONE INTERVENTO: TITOLARE DEL PERMESSO DI COSTRUIRE / DENUNCIA DI INIZIO

Dettagli

Per l anno 2008 il Settore lavori pubblici prevede il raggiungimento dei seguenti obiettivi:

Per l anno 2008 il Settore lavori pubblici prevede il raggiungimento dei seguenti obiettivi: Servizio Progettazioni Consegnata a mano Classificazione: Direttore Generale Prot. n 8181 del 14/04/2008 SEDE Vs. rif. Prot. n. Oggetto: Obiettivi di settore anno 2008. Per l anno 2008 il Settore lavori

Dettagli

ALLEGATO C2-3 - SETTORE LAVORI PUBBLICI PROGRAMMA 1 SVILUPPO DEL TERRITORIO

ALLEGATO C2-3 - SETTORE LAVORI PUBBLICI PROGRAMMA 1 SVILUPPO DEL TERRITORIO ALLEGATO C2-3 - SETTORE PROGRAMMA 1 SVILUPPO DEL TERRITORIO Progetto 1 - Edilizia scolastica Progetto 2 - Edilizia sportiva Progetto 3 - Parco urbano Progetto 4 - Recupero e valorizzazione Centro storico

Dettagli

ALLEGATO 2 QUADRO DI CLASSIFICAZIONE DEI COMPLESSI RICETTIVI ALL'APERTO

ALLEGATO 2 QUADRO DI CLASSIFICAZIONE DEI COMPLESSI RICETTIVI ALL'APERTO ALLEGATO 2 QUADRO DI CLASSIFICAZIONE DEI COMPLESSI RICETTIVI ALL'APERTO Nel presente quadro e' indicato il punteggio complessivo minimo previsto per le singole categorie di classificazione. Per l assegnazione

Dettagli

Scheda di Sintesi Intervento

Scheda di Sintesi Intervento COMUNE DI CASERTA DOCUMENTO DI ORIENTAMENTO STRATEGICO ALLEGATO 5) Scheda di Sintesi Intervento Codice dell intervento : HS 2.4 SEZIONE I: IDENTIFICAZIONE DELL INTERVENTO TITOLO PROGETTO: PROGRAMMA REGIONALE

Dettagli

DOTAZIONE ORGANICA COMPLESSIVA Deliberazione di G.C. n. 84/2014

DOTAZIONE ORGANICA COMPLESSIVA Deliberazione di G.C. n. 84/2014 DOTAZIONE ORGANICA DOTAZIONE ORGANICA COMPLESSIVA Deliberazione di G.C. n. 84/2014 TABELLA 1. DOTAZIONE ORGANICA COMPLESSIVA Rappresentazione quali-quantitativa della dotazione CATEGORIA POSTI DOTAZIONALI

Dettagli

SCHEDA DI RILEVAMENTO

SCHEDA DI RILEVAMENTO SCHEDA DI RILEVAMENTO Comune di Calcio Provincia di Bergamo Patrimonio edilizio di antica formazione SCHEDA DI RILEVAMENTO Data 14/08/2003 1 2 3 3 LOCALITA : N. UNITA DI ISOLATO 7 Via UMBERTO I - COVO

Dettagli

RAPPORTO SULLO STATO DEGLI SPAZI VERDI

RAPPORTO SULLO STATO DEGLI SPAZI VERDI RAPPORTO SULLO STATO DEGLI SPAZI VERDI Borgata Centro IL RUOLO DEGLI SPAZI VERDI URBANI I parchi e i giardini sono elementi essenziali per la vivibilità delle città. Il loro incremento e il loro miglioramento

Dettagli

,00. Rif Dimora di Charme in vendita.

,00. Rif Dimora di Charme in vendita. Rif 0408 Dimora di Charme in vendita www.villecasalirealestate.com/immobile/407/dimora-di-charme-in-vendita 4.000.000,00 Area Comune Provincia Regione Nazione Ceprano Frosinone Lazio Italia Superficie

Dettagli

Schede di rilevamento

Schede di rilevamento QUADRO DEL SISTEMA INSEDIATIVO ANALISI TIPOLOGICA A CAMPIONE DEI NUCLEI URBANIZZATI ARDORE MARINA Schede di rilevamento CRITERI UTILIZZATI PER LA COMPILAZIONE DELLE SCHEDE DI RILIEVO DEL PATRIMONIO EDILIZIO

Dettagli

Complesso immobiliare 6 e 7

Complesso immobiliare 6 e 7 Complesso immobiliare 6 e 7 Complesso di fabbricati, ex rurali, oggetto di consolidamento strutturale e totale ristrutturazione a partire dai primi anni 90, ubicati in Perugia località Montebello alla

Dettagli

Piano dei servizi. Prima Variante al Piano di Governo del Territorio. Relazione. Comune di Settala Provincia di Milano

Piano dei servizi. Prima Variante al Piano di Governo del Territorio. Relazione. Comune di Settala Provincia di Milano Provincia di Milano Prima Variante al Piano di Governo del Territorio Piano dei servizi Relazione Sindaco: E. Sozzi Assessore all'urbanistica T. Lupi Responsabile al procedimento: S. Comi Progettisti:

Dettagli

Provincia Autonoma di Trento. Comune di CANAL SAN BOVO

Provincia Autonoma di Trento. Comune di CANAL SAN BOVO Provincia Autonoma di Trento Comune di CANAL SAN BOVO REGOLAMENTO PER L APPLICAZIONE DEL CONTRIBUTO DI CONCESSIONE Legge provinciale 04 marzo 2008 nr. 01 1 INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione pag. 3

Dettagli

Elenco per priorità di categoria

Elenco per priorità di categoria Comune di Isola Delle Femmine Elenco per priorità di categoria Triennio di riferimento 2009-2011 Lista in ordine di categoria Approvvigionamento idrico Potenziamento dei serbatoi idrici comunali Gen. 47

Dettagli

- Funzioni principali H1 Funzioni ricettive Funzioni direzionali tutte

- Funzioni principali H1 Funzioni ricettive Funzioni direzionali tutte Art. 54 - Ambito di completamento 1 Via Milano Ambito di completamento Area di localizzazione dell edificazione Area verde in cessione Area verde privato a. Obiettivi di progetto Obiettivo generale d intervento

Dettagli

1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE

1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE DIREZIONE GESTIONE RISORSE SEZIONE GESTIONE PATRIMONIO OGGETTO: SCHEDA TECNICA APPARTAMENTO MILANO DUE Segrate, 2 Settembre 2016 1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE (LOCALIZZAZIONE E DESTINAZIONE URBANISTICA);

Dettagli

COMUNE DI PISA Pianificazione Urbanistica d Area Dirigente arch. Gabriele Berti

COMUNE DI PISA Pianificazione Urbanistica d Area Dirigente arch. Gabriele Berti COMUNE DI PISA Pianificazione Urbanistica d Area Dirigente arch. Gabriele Berti Variante al Regolamento Urbanistico finalizzata alla ridefinizione delle destinazioni di aree di proprietà pubblica e di

Dettagli

RISTRUTTURAZIONE EX COLONIA NANNINI Via del Casone, Calambrone - Pisa. PIANO DI RECUPERO (Ai sensi artt. 9 e 10 L.R.

RISTRUTTURAZIONE EX COLONIA NANNINI Via del Casone, Calambrone - Pisa. PIANO DI RECUPERO (Ai sensi artt. 9 e 10 L.R. RISTRUTTURAZIONE EX COLONIA NANNINI Via del Casone, Calambrone - Pisa PIANO DI RECUPERO (Ai sensi artt. 9 e 10 L.R. 21/05/1980 n 59) RELAZIONE TECNICA corredata da documentazione fotografica RELAZIONE

Dettagli

Inventario Immobili - Patrimonio Disponibile - Modello C ABITAZIONE DI VIA FELICE CASCIONE

Inventario Immobili - Patrimonio Disponibile - Modello C ABITAZIONE DI VIA FELICE CASCIONE ABITAZIONE DI VIA FELICE CASCIONE Ubicazione: PORTO MAURIZIO - VIA FELICE CASCIONE, 86 Descrizione Sommaria dell'immobile: ABITAZIONE SITUATA LA PINAO SECONDO DI UN FABBRICATO REALIZZATO CON STRUTTURA

Dettagli

COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO

COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO COMUNE DI PAVULLO NEL FRIGNANO Sistema insediativo rurale 1.1 Territorio rurale: analisi degli insediamenti e degli edifici isolati di interesse storico SEZIONE 1 - LOCALIZZAZIONE SCHEDA DI INDAGINE N.

Dettagli