"Meus olios morte son de vós, meu cora^n": lo sguardo dell'amore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""Meus olios morte son de vós, meu cora^n": lo sguardo dell'amore"

Transcript

1 ANDREA ZINATO Università di Pisa "Meus olios morte son de vós, meu cora^n": lo sguardo dell'amore Attraverso la visio, visione e contemplazione, avviene la percezione della bellezza la bellezza altera, turba e seduce l'immaginazione e la fantasia. La vista diviene sguardo, atto interpretativo ed intellettivo della percezione sensoriale. L'innamoramento a prima vista è inizialmente un processo fisiologico, che conduce a uno stato simile all'ebbrezza, che provoca tremori, fa impallidire il viso, rende gli occhi secchi e cerchiati ma vivacissimi, fa dimagrire, fa sospirare frequentemente perché gli umori corporali hanno perso il loro equilibrio e sono pericolosamente alterati. Nel caso in cui non venga controllato e corrisposto conduce rapidamente al deperimento, perché il cuore, egemone, prevale sull'intelletto, preposto al mantenimento della mesura, e sul fegato, preposto alla circolazione degli umori 1. Sono la reciprocità o il rifiuto del sentimento che determinano le conseguenze. Nel primo caso si ristabiliscono gli equilibri e avviene la trasformazione dell'uomo o della donna in amante 2. L'amore reciproco e corrisposto rientra nel dominio della razionalità e la cupiditas diviene fisiologico e naturale desiderio di unione sessuale che viene riconosciuta, cristianamente, all'interno del matrimonio. Invece l'amore non corrisposto definito semplice, demoniaco o pandemoniaco, costringe l'amante a una condizione di follia, di cui non vuole liberarsi, di cui si compiace di essere vittima, con la quale egli vuole manifestare e dare a conoscere il suo stato di innamoramento. In tutto questo processo la memoria gioca un ruolo imprescindibile, dato che perpetua e rivitalizza il ricordo e l'imma- 1 Ciavolella [1976], Cátedra [1989] 2 Serés [1996].

2 352 Andrea Zinato gine dell'amata che, dopo essere stata percepita dagli occhi, si imprime nel ventricolo posteriore del cervello e si idealizza nel pensiero. L'insieme di queste credenze e conoscenze e di queste esperienze venne elaborato, come è risaputo, non solo in numerosi trattati di medicina, che insegnavano a riconoscere, diagnosticare e curare il mal d'amore o amor heroicus o amor héreos, ma anche in numerose opere letterarie di epoche diverse che hanno come oggetto l'amore 3. Nell'impossibilità di menzionare la gran messe di testi 4 che a vario titolo si occupano di amore, in questa sede mi pare rilevante ricordare, per l'importanza del contesto e del periodo di cui parliamo, almeno il trattato De amore di Andrea Capellano (o il Capellano) 5, soprattutto per la celeberrima definizione dell'amore che in esso viene data: Amor est passio quaedam innata procedens ex visione et immoderata cogitatione formae alterius sexus, ob quam aliquis super omnia cupit alterius potiri amplexibus et omnia de utriusque volúntate in ipsius amplexibus et amplexi amoris praecepta compleri... L'amore dunque è una passione, innata, -al hombre es necesario amar 6 o con parole di Juan Ruiz aver juntamiento con fembra plazentera 1 - che si origina con la vista ed è, soprattutto, un'immoderata cogitatio, vale a dire un'ossessione per l'altro sesso, che si placa solo con l'unione fisica. Infatti nella trattatistica medica una delle cure consigliate al malato d'amore era l'unione con altre donne che permetteva di rie- 3 Si vedano Cátedra [1989] e Serés [1996] con relative bibliografie. * Per un quadro di sintesi della dottrina medievale dell'amore si veda A. Nygren, Eros e agape. La nozione cristiana e le sue trasformazioni, Bologna, il Mulino, 1973, soprattutto pp h apud Ciavolella [1976: 102]. 8 Cátedra [1989: ]. 7 LBA(ed.cit. 71).

3 "Meus olios morte son de vós, meu cora?ón": lo sguardo dell'amore 353 quilibrare gli umori e di distogliere la cogitatio dall'ossessione per un'unica donna. Tuttavia il melanconico rifiuta l'amore fisico e carnale, dato che non vuole guarire. Normalmente il malinconico è un uomo perché le donne hanno una costituzione più fredda e dunque meno soggetta alle alterazioni umorali. Di tale precettistica si trova eco nei vari codici e contro-codici d'amore elaborati dalla poesia franco-provenzale, dalla letteratura amorosa araba, dalla letteratura italiana delle origini, dagli stilnovisti, da Dante, da Cavalcanti, da Petrarca 8, dalla poesia lirica galego-portoghese 9, dall'epigona galego-castigliana 10, cui appartiene Maclas, da numerosi poeti cancioneriles iberici 11 e da un lungo eccetera 12. Inoltre di essa si alimenteranno i castelli, le dispute, i tornei, gli ospedali, le carceri, le navi, le messe, i trionfi, i purgatori, gli inferni e i tribunali d'amore, ovvero la religione, la deificazione, la liturgia, l'ironia, la parodia, l'allegoria, la dissacrazione dell'amore, di cui tanti esempi abbiamo anche nella poesia medievale spagnola 13. Ritorniamo alla vista. Il trattato in prosa Flor de virtudes, contenuto nel Cancionero de Ixar, così descrive le fasi dell'innamoramento, riprendendo alcune considerazioni sull'amore elaborate nella Stimma theologiae dall'aquinate, che sintetizzano secoli di pensiero filosofico-religioso: el primero movimento de amor está en la conoscencia o vía de conoscer. Desciende de los cinco sesos principales del cuerpo; "Ciavolella [1976], [Seres 1997]. "Tavani[1988]. 10 Le Gentil [1949 ], Scudieri Ruggieri [1980], Zinato [1996], Polín [1997]. Pena [1986: 356]. Per gli aspetti linguistici e stilistico-formali della scuola galegocastigliana è particolarmente utile lo studio di Periñán [1969]. Parimenti importanti sono gli studi di Beltrán [1988] e [1990]. n Whinnom[1981]. "Si vedadutton [1991]. 13 Le Gentil [1949, I: passim], Dutton [1991]. Le Gentil [197-8]. Per quanto riguarda i poeti cancioneriles si veda Caravaggi [1986: 15].

4 354 Andrea Zinato así come es: del veer de los ojos, e del oyr de las orejas e del oler de las narizes, e del gustar de la boca e del palpar de las manos. E aun este conoscimiento es en otra parte del cuerpo: esto es, en el seso intelectual, el qual es en la ymaginación 14. Come abbiamo detto, se il primo movimento è recepito, contestualmente, nel ventricolo razionale del cervello allora il movente d'amore diviene intelleggibile. Se invece il processo fisico-intellettivo si interrompe, l'innamorato si ammala di una acuta forma paranoico-maniacale, Yaegritudo amoris o amor héreos, di cui ci offre una conosciuta descrizione il trattato medico Lilium de medecina scritto nel 1305 da Bernardo Gordonio, la cui traduzione castigliana venne pubblicata nel 1495 a Siviglia: Libro II. Capítulo XX: De amor que se dize héreos Desta passión es corrompimiento determinado por la forma e la figura que fuertemente está apresionada (...). E tanto está corrompido el juizio e la razón, que continuamente piensa en ella e dexa todas sus obras en tal manera que si alguno fabla con él non lo entiende, porque es en continuo pensamiento. Ésta solicitud melancónica se llama (...) E dízese héreos porque los ricos e los nobles, por los muchos plazeres que han, acostumbran de caer o incurrir en esta passión 15. La vista è la soglia, il primo atto dell'alterazione e del turbamento. Gli altri sensi sono preposti alla seduzione e alla reciprocità: l'udito, Yamor ex audito, ovvero il canto e la voce dell'amato/a 16, 14 Cancionero de Juan Fernández de Ixar, ed. de J. M. Azáceta, Madrid, CSIC, 1956, II 687 e apud Serés [1996: ]. 16 B. Gordonio, Lilio de medecina, edición crítica de la versión española, Sevilla, 1495, por J. Culi y B. Dutton, Madison, 1991, pp Si veda anche Cátedra [1989: 213]. 16 Si vedano P. Pedraza, El canto de las sirenas, in "Fragmentos", 6, 1985, pp ed il recente saggio di A. Egido, La seducción por la palabra o el engaño a los oídos en el Siglo de Oro, "Rivista di Filologia e Letterature Ispaniche", III (2000), pp

5 "Meus olios morte son de vós, meu corasen": lo sguardo dell'amore 355 l'odorato e il gusto, ovvero il profumo o il sapore della pelle e delle labbra, mentre il tatto è preliminare all'unione fisica dei due amanti. Lo sguardo è un momento inaspettato, dolorosamente o gioiosamente individuale: vedere, guardare, innamorarsi. Desde que vos vi, eu vos vi por meu mal sono due delle formule ricorrenti che nelle cantigas galego-portoghesi e galego-castigliane indicano il momento della visio. È il principio scatenante del male d'amore, che, come ripeto riguarda inizialmente il fisico, la costituzione stessa della persona, ma che se non curato, e spesso l'innamorato, come Macias, rifiuta la cura, investe l'intelletto e conduce alla follia d'amore, alla locura d'amor. Gli occhi colgono l'immagine della donna, i cui occhi a loro volta sono, secondo conosciute tradizioni piatomene, aristoteliche e le successive sintesi attuate dal pensiero cristiano 17, lo specchio dell'anima, e l'immagine o delle idee o della divinità: già Saffo percepisce divinamente la figura e l'immagine dell'amato/a: phaìnetai moi isos theois, mi appare simile agli dei. E non è per casualità che nell'opera che definitivamente chiude, per così dire, il Medioevo, le prime parole che l'innamorato Calixto rivolge a Melibea ancora si riferiscano a Dio, alla natura, alla bellezza e alla vista: Cal.- En esto veo, Melibea, la grandeza de Dios. Mel.- En qué Calixto? Cal. - En dar poder a natura que de tan perfecta hermosura te dotasse, y fazer a mí, inmérito, tanta merced que verte alcancasse, y en tan conveniente lugar que mi secreto dolor manifestarte pudiesse Seres [1996:15-86] 18 Fernando de Rojas, Comedia o Tragicomedia de Calisto y Melibea, ed. de Peter E. Russell, Madrid, Castalia, 1991, p Ne LC Matías è citato nel II atto (ed. cit, p. 271) da Sempronio. Viene menzionato una seconda volta da Pleberio, nel monologo conclusivo della versione di 21 atti: (ed. cit., atto 21, p. 595). Si vedano anche J. S. Martin, Love's Fools: Aucassin, Troilus, Calisto and thè Parody of thè Courtly Lover, London, Tamesis, 1972; D. S. Severin, La parodia del amor cortés en La Celestina, in "Edad de Oro", 3 (1984), pp ; M. E. Lacarra, La

6 356 Andrea Zinato Ho rapidamente e fin troppo schematicamente riassunto tematiche alquanto complesse, che riguardano discipline molto diverse, la filosofia, la medicina e la letteratura, che nel Medioevo tuttavia erano strettamente legate. Infatti come sintetizza Ciavolella: le correnti che chiameremo (...) scientifico-filosofica e corrente letteraria seguono un loro corso di sviluppo indipendente, ma a partire dal primo secolo dell'era cristiana lentamente si compenetrano influenzandosi a vicenda. La stessa letteratura fornisce la fenomenologia del mal d'amore: su di essa si baseranno le teorie mediche che avranno grande diffusione nel Medioevo, e che in ultima sintesi, rappresentano una straordinaria sapienza sincrética che unisce Ippocrate, Galeno, la medicina araba, la religione, la filosofia e la stessa letteratura. Consideriamo ora come in cinque testi dell'innamorato infelice per antonomasia delle lettere iberiche 19, ovvero Macias, la patologia somatizzata delì'aegritudo amoris, causata dalla cupiditas indotta dalla visione della bellezza femminile, che provoca, nella fattispecie, la condizione di amante non corrisposto, si manifesta e si codifica in completa condivisione di quanto finora abbiamo riassunto. Le cinque cantigas sono Cativo de miña tristura [ID 0131], Ay, señora, en que fianca [ID0447], Amor cruel e brioso [IDO 128], parodia de la ficción sentimental en la Celestina, in "Celestinesca", voi. 13, n. 1 (1989), pp Lacarra mette in risalto l'importanza del primo incontro e del primo dialogo tra Calixto e Melibea in relazione alle dottrine dell'amor cortese e ai trattati sull'amore (pp ). D. Seniff considera il trattato Lilio de medecina una delle fonti de LC nel suo breve saggio Bernardo Gordonio's Lilio de medicina: A possible Source of Celestina, in "Celestinesca", lo.i (1986), pp Si veda anche F. Maruzzi, La escala de amor de Calisto, in "Celestinesca", voi. 22, n. ii (1998), pp E' più che nota la fortuna di Macias nelle lettere iberiche, si vedano Vanderford [1933-4], Rodríguez Sánchez [1970], Zinato [1996], Polín [1997].

7 "Meus olios morte son de vós, meu corasón": lo sguardo dell'amore 357 Con tan alto poderyo [ID0130] e Prove de buscar mesura [ID1437] 20. Questa sequenza, che rispecchia l'ordine di successione delle cantigas nel Cancionero de Baena e negli altri testimoni conosciuti 21, andrebbe adeguata all'evoluzione spirituale e al decorso della malattia d'amore di Macias. Questo nuovo ordine, vale a dire Ay, señora, en que fianca, Amor cruel e brioso, Con tan alto poderyo, Cativo de miña tristura e Prove de buscar mesura corrisponde alle varie fasi della malattia d'amore di Macias, fermo restando che ogni singolo testo, in modi diversi, contiene riferimenti ai vari stadi dell'infermità. In effetti in Ay señora en que fianqa [I], l'innamorato, che ha già visto la donna, le si rivolge direttamente dichiarandole il vassallaggio d'amore (w. 5-14) a ti adoro agorai e todavía de todo leal tálente, I miémbrate de mí, Señora, I por cortesía I e sempre te venga en miente I e non dexes tu serviente/ perder por olvidanqal e tú farás buenestanqal e mesura, versi che contengono echi dei codici dell'amor cortese: leal tálente, serviente, buenestanqa, cortesía, mesura ecc... Maclas nutre ancora speranze di corrispondenza, benché il processo di alienazione sia già in atto, dato che la memoria dell'amata vacilla, mentre quella del poeta è preda di un'immoderata cogitatio. Infatti il ricordo dell'amata occupa completamente il pensiero (w ): faz que non sea perdida/ en ty la mi esperanqa,/ pues que toda mi nenbranqal es tu figura. In questa cantiga la cupiditas, celata sotto la esperanqa, non è ancora frustrata e la pur crescente alienazione dell'innamorato melanconico, eroico, non è ancora lacerante, visto che, almeno nei versi 1-30, il poeta si rivolge a mha señor. Non è ancora avvenuto quel triplice processo che, come segnala Serés [1996: passim], conduce l'innamorato non corrisposto dalla primitiva contemplación 20 Utilizzo Zinato [1996] e Polín [1997]. Tra parentesi indico il numero d'identità proposto da Dutton [1991: VII]. Le cinque poesie sono quelle attribuite a Macias con argomentazioni attendibili e in base ai dati filologici delle edizioni citate. Una preziosa analisi filologica e un'interessante lettura stilistico-tematica dei testi considerati è data da Casas Rigali [1996]. 21 Dutton [1991], Zinato [1996], Polín [1997].

8 358 Andrea Zinato alla enajenación e alla ineluttabile muerte simbòlica, evocata nei versi 28-29: en ty tengo yo la morte/ syn contenda, priva o meno del doppio senso sessuale. Tuttavia l'amata nell'esasperazione dell'amor héreos, è destinata a sparire, la sostituisce come unico interlocutore il dio d'amore dei melanconici, ovvero Eros, l'amore pandemico, divinità oggetto di culto della religio amoris cui l'innamorato si vota. Amor cruel e brioso [II], così Magias si rivolge a Eros aggiungendo (w ): por la tu grant crueza I mi coraqón con tristeza/ es puesto en pensamiento: amore rompe il patto di fiducia (w. 27-8), abaxas la nobleza de qui en ty ovo fianca, il cuore diviene egemone, domina su cervello e fegato preposti all'equilibrio psico-fisico, e dunque la passione si traduce in tristezza, melanconia, deperimento e impossibilità di liberarsi del ricordo-immagine dell'amata. Il potere dell'amore è illimitato: se il poeta, incauto, tenta di misurarsi con lui, l'impari lotta si traduce in sconfitta e prigionia. Nella cantiga Con tan alto poderío [III] Maclas elenca, in un allegorico corteo dell'eros ouranios, le ancelle e il sodale di Amore (w. 9-14): con el venía Mesura/ e la noble Cortesyal la poderosa Cordura/ la briosa LoqaníaJ reglávalos Fermosural que traya grant Valor. La trasformazione in amante corrisposto viene interrotta perché (w. 15-6) amor venció la mi grant locura: il cuore ancora una volta diventa egemone (v. 17) mi coraqón syn seso. Ne consegue la topica prigionia d'amore (w ): Eprisome con crueza/ onde bivo encargelado;/ las mis guardas son Trystezal e Cuydado en que bevi I después que vyl la su muy grant realeza 22. La malattia fisica provoca tristezza, alienazione e isolamento, tant'è che i trattati medici, per curare il mal d'amore, consigliavano i bagni, la conversazione, la vita sociale, l'ascolto di musica ed una attività sessuale che potesse distogliere la memoria dell'innamorato dall'imago dell'amata 23. Maclas è dunque prigioniero della sua tristezza cioè delle con- 180]. 22 Per una interpretazione di questi versi si veda anche Le Gentil [1949: 23 Lilio de medecina [Dutton 1991: 108].

9 "Meus olios morte son de vós, meu cora$ón": lo sguardo dell'amore 359 seguenze psico-fisiche della sua malattia, si dichiara Cativo de miña tristura [IV]. La malattia, che è riconoscibile in base ai sintomi cui accennavo prima, intimorisce chi gli è vicino (w.2), ja todos prenden espanto, se non viene curata, come diagnosticano i medici, conduce alla solitudine, alla condizione ferina, alla licantropia e infine alla morte. E infatti non meglio identificati ellos riconoscono lo stadio estremo della malattia e nel trebello conclusivo della cantiga si riferiscono esplicitamente al cane rabbioso che si rivolta contro il padrone (w ): por én asy dirán:/ can ravioso è cosa brava/ de su señor sé que trava. La morte simbolica suggella il processo (w ): que moyro desanparado I con pesar e con desejo, l'innamorato rifiuta la terapia, la locura ha effetti devastanti sugli equilibri umorali e provoca una dipendenza psico-fisica (21-22): miña locura asy cresce/ que moyro por én tornar, e ancora una volta, con ripetitività ossessionante, il cuore egemone non solo impedisce la reciprocità dell'amore (w ), meu coraqón me mandai que seja sempre negada, ma anche la cura (w ) pero mays non saberánl de miña coyta lazdrada, il malato d'amore sceglie l'isolamento, rifiuta la simpatheia, la condivisione con gli altri della coita come consigliato dai medici. Nonostante il poeta sia cosciente e in parte compiaciuta vittima dell'amor héreos, ha comunque cercato di guarire la sua infermità, cercando di ristabilire la mesura e l'equilibrio psico-fisico: Prove de buscar mesura \V\. Il processo tuttavia è ineluttabile, la donna è evocata solo attraverso la sua bellezza, che gli occhi del poeta hanno visto, memorizzato e continuano a immaginare (w ): meus olios tal fermosural fueron ver porque peresqel meu coraqón con tristura/ e amor non me guaresqe... La sequenza si ripete: vista, egemonia del cuore, melanconia, malattia cui l'amore non può porre rimedio. A loro volta gli occhi provocano la morte del cuore: la sendeqe (v.4) si contrappone alla mesura (v. 1) e la tristeza/tristura (w. 12, 33) alla ledeqe (v. 15). La cura, questa volta, sarebbe riposta nella volontà di Dio (w ): ben puede Deus fazerl tras grani pesar, plazer. Il poeta cer-

10 360 Andrea Zinato ca la ricompensa per la sua tenada e ostinazione nel perseguire l'insano amor héreos che è la causa della coita e della locura. Tuttavia nell'atto simbolico della morte Macias invoca la misura, vale a dire l'amore razionale, corrisposto (w ): Mesura! morrey chamando; e tra i sospiri, che sono provocati dall'alterazione della regolarità della respirazione, un altro dei sintomi della malattia, Macias proclama e ribadisce (w ): meus olios morte soni de vós, meu coragón 2 *. Si noti la pausata scansione del distico che costituisce il trebello introdotto da un verbum dicendi (v. 24, diziendo): due settenari di ritmo trocaico la cui rima ossitona, maschile, richiama l'ineluttabilità, simbolica della morte, sottolineata dal!'encabalgamiento e dalla pausa interna che segue il primo ictus del secondo verso 25. Il cuore egemone è il solo interlocutore, si è sostituito a mha señor: appartiene al poeta come gli occhi che ne hanno causato la morte: meus olios, meu coragón 26. Gli occhi non sono la morte, ma ne sono il veicolo. Sono occhi privi di lacrime perché la malattia le ha seccate 27. Tuttavia la búsqueda della mesura non viene soddisfatta: essa manca dove è solita trovarsi, nell'equilibrio umorale e nel raziocinio d'amore (w. 1-2) prove de buscar mesura I ó mesura non fallesce. Il poeta è consapevole che solo l'amore corrisposto da piacere e che comporta l'evoluzione della cupiditas nella cantasi amistad e dunque la guarigione. Con un estremo, ultimo atto di individualità, di solitudine e di rassegnata accettazione della seducente malattia, che sancisce l'identificazione spirituale e psico-fi- M Casas Rigali [1993]. 25 E' ancora aperta la questione se alle poesie di Macias vada applicata o meno la legge di Mussati a nei versi con terminazione ossitona. Alcuni problemi metrici che presentano le poesie di Macias sono abbastanza complessi. Una buona analisi si trova ancora in Casas Rigali [1996: 39-45]. 26 Casas Rigali [1996: 36]: "(...) En Macias, el coragón y los ojos pueden enfrentarse entre sí y plasmar, de este modo, el caos interior del yo lírico, que no sabe dominar sus emociones". Secondo la lettura da me proposta olios e coragón non si contrappongono, ma partecipano in modi diversi a un'unico processo psicofisico. 27 Si veda Dutton [1991:108].

11 "Meus olios morte son de vós, meu coragón": lo sguardo dell'amore 361 sica con la locura d'amor, con Yamor héreos, e che dunque consacrerà il sacrificio di Macias, questi ci dice (w ): mesura logo olvideyl e quanto plazer avyal con pesar que teño migo I e trysteza todavya,/ aqueste trebello digo: I Bon Deus, a mí faz vezerl por gran pesar plazer 2 *. II tormento amoroso e la malattia d'amore diventano, con un consapevole processo di entelechia, la forza e il piacere che Macias richiede al dio Amore. I termini utilizzati trasferiscono alla letteratura i sintomi, le manifestazioni e le conseguenze dell'amor héreos, così i sostantivi: tristura, coyta, quebranto, tormento, sandece, locura, morte I muerte e gli aggettivi cativo, encarqelado, preso, mal fadado, denodado, desbaratado, desanparado, lazdrado, sandio, ferido. Macias, sostanzialmente e in conclusione, è innamorato dell'amore 29, il quale, secondo Gordonio, "es locura de la voluntad porque el coragón fuelga por las vanidades mezclando algunas alegrías con grandes dolores y pocos gozos 30 ". 28 Martínez Barbeito [1951: 63] considera la poesia "un tanto oscura y confusa (...) que insiste en su melancolía y desengaño del mundo". Forse interpretandolo alla luce della diagnostica dell'amor héreos il testo risulta più coerente. 29 È molto interessante notare come nel Laberinto de fortuna di Juan de Mena (ed. Carla de Nigris, Barcelona, Crítica, 1994, coplas ) Macias inviti gli innamorati a non amare l'amore e dia consigli per guarire dall'amor héreos (il grassetto è mio): (e. 106) "(...) Sabed al amor desamar, amadores".// (c. 107) Tuid un peligro tan apasionado/ sabed ser alegres, dexad de ser tristes;/ sabed deservir a quien tan servistes/ a otro que amores dad vuestro cuidado (...)". 30 Dutton [1991:108]

12 362 Andrea Zinato Bibliografia citata* Alvar, C, Li occhi in prima generan l'amore: Consideraciones sobre el cencepto de 'Amor' en la poesía del Siglo XIII, in II Duecento, Actas del IV congreso Nacional de Italianistas, Universidad de Santiago de Compostela, 1989, pp Beltrán, V., La canción de amor en el otoño de la Edad Media, Barcelona, PPU, ídem, El estilo de la lírica cortés. Para una metodología del análisis literario, Barcelona, PPU, Idem, A cantiga de amor, Vigo, Edicións Xerais de Galicia, Caravaggi, G., M. von Wunster, G. Mazzocchi, S, Toninelli, Poeti Cancioneriles del sec. XV, L'Aquila, Japadre, Casas Rigali, J., O cantar dos Trobadores, Santiago de Compostela, Xunta de Galicia, ídem, Agudeza y retórica en la poesía amorosa de cancionero, Santiago de Compostela, Universidad, ídem, El enigma literario del trovador Maclas, ne "El extramundi y los papeles de Iría Flavia", Iría Flavia, Cátedra, P., Amor y pedagogía en la Edad Media, Salamanca, Universidad de Salamanca, Dutton, B. (ed.), El Cancionero del Siglo XV, Salamanca Universidad, , 7 voli. Goncalves, E., Ramos, M. A., A lírica galego-portuguesa, Lisboa, Editorial comunicacáo, 1985 Lang, H. R., Cancioneiro Gallego-Castelhano. The extant Galicians poems ofthe Gallego-castilian Lyric school ( ), collected and edited with a literary stuy, notes and glossary by-, voi. I, Text, notes and glossary, New York, Le Gentil, P., La poesie lyrique espagnole et portugaise a la fin du Moyen Age, 2 voli., Rennes, Plihon Editeur, , Lowes, J. L., The Loveres Maladye of Hereos, in "Modern Philology", 11 (1913-4), pp * Si rimanda anche alle bibliografie delle opere indicate.

13 "Meus olios morte son de vos, meu corasen": lo sguardo dell'amore 363 Martínez Barbeito, C. (ed.), Macías el Enamorado y Juan Rodríguez del Padrón, Santiago de Compostela, Bibliófilos Gallegos, Nunes, J. J. (ed.), Cantigas d'amor dos trovadores galego-portugueses, Edicào crítica acompanhada de introduqào, cometàrio, variantes e glossàrio por -, Coimbra, Panunzio, S., Dalle Cantigas d'amor galego-portoghesi alla lirica castigliana: convergenze e innovazioni, in "Annuali dell'istituto Universitario Orientale" (Sezione Romanza), 35, 2 (1993), pp Periñán, B., Lengua y forma poéticas en el Cancionero de Baena. I. Inventario descriptivo de la escuela galego-castellana, in "Miscellanea di studi ispanici", 17, , pp Polín, R., Cancionero galego-castelán ( ). Corpus lírico da decadencia, A Coruña, Edicios do Castro, Rennert, H. A., Macías O namorado. A Galician Trobador, Philadelphia, 1900, traduzione allo spagnolo di J. Carré Alvarellos, La Coruña, Imprenta y fotograbado de Ferrer, Rico, F., Texto y contexto, Estudios sobre la poesía española del siglo XV, Barcelona, Crítica, Rodríguez Sánchez, T., Macías en la literatura española, in Homenaje a Pedro Sainz Rodríguez, Madrid, Fue, 1986, voi. 2, pp ídem, Sobre la obra poética de Macías, in Homenaje a Luis Morales Oliver, Madrid, Fue, 1986, pp Scudieri Ruggieri, I., Cavalleria e cortesia nella vita e nella cultura di Spagna, Modena, STEM, Tavani, G., Repertorio metrico della lirica galego-portoghese, Roma, Idem, A poesía lírica galego-portuguesa, Vigo, Editorial Galaxia, Vanderford, K., Macías in thè Legend and Literature, in "Romance Philology", 31 ( ), pp Whinnom, K., La poesia amatoria de la época de los Reyes católicos, Kendal, University of Durham, 1981 Zinato, A. (ed.), Macías. L'esperienza poetica galego-castigliana, Venezia, Cafoscarina, 1996.

14

15 LETTERATURA ISPANO-AMERICANA

16

UU. D. A. Classe 3^ A.S.2014/15

UU. D. A. Classe 3^ A.S.2014/15 PROGRAMMAZIONE CURRICOLARE ITALIANO - Anno Scolastico 2014 2015 CLASSE 3^ Conoscenze Lingua Radici storiche ed evoluzione della lingua italiana dal Medioevo al sec. XVII Lingua letteraria e linguaggi della

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

Scuola poetica siciliana

Scuola poetica siciliana Scuola poetica siciliana La scuola poetica siciliana, sorta attorno al 1230 nella corta dell l'imperatore e re di Sicilia Federico II di Svevia, produsse la prima lirica in volgare italiano. L attività

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità

INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità Programmazione IRC 2014-2015 1 INSIEME CON GESÚ è il percorso IRC che vogliamo abbracciare quest anno. Il filo conduttore del percorso è il CORPO, sia perché specchio dell unità della Chiesa, sia perché

Dettagli

LENGUA ITALIANA I (Filología Hispánica) SEGUNDA LENGUA Y SU LITERATURA I: ITALIANO (Filología Inglesa)

LENGUA ITALIANA I (Filología Hispánica) SEGUNDA LENGUA Y SU LITERATURA I: ITALIANO (Filología Inglesa) UNIVERSIDAD NACIONAL DE EDUCACIÓN A DISTANCIA LENGUA ITALIANA I (Filología Hispánica) SEGUNDA LENGUA Y SU LITERATURA I: ITALIANO (Filología Inglesa) NUEVOS PLANES ESTE CUADERNILLO CONTIENE DOS PRUEBAS

Dettagli

DATE DEGLI APPELLI D ESAME

DATE DEGLI APPELLI D ESAME DATE DEGLI APPELLI D ESAME Prove in itinere di lingua spagnola (sempre in orario di lezione): (a) Lingue I 14 dicembre; Lingue II 12 dicembre; Lingue III 13-14 dicembre (b) febbraio (date da definire)

Dettagli

PRUEBAS SELECTIVAS PARA LA PROVISIÓN DE 12 PLAZAS DE LA CATEGORÍA DE OFICIAL DEL CUERPO DE POLICÍA MUNICIPAL AYUNTAMIENTO DE MADRID SEGUNDO EJERCICIO

PRUEBAS SELECTIVAS PARA LA PROVISIÓN DE 12 PLAZAS DE LA CATEGORÍA DE OFICIAL DEL CUERPO DE POLICÍA MUNICIPAL AYUNTAMIENTO DE MADRID SEGUNDO EJERCICIO PRUEBAS SELECTIVAS PARA LA PROVISIÓN DE 12 PLAZAS DE LA CATEGORÍA DE OFICIAL DEL CUERPO DE POLICÍA MUNICIPAL AYUNTAMIENTO DE MADRID SEGUNDO EJERCICIO IDIOMA: ITALIANO MODELO A PRUEBA DE IDIOMA PARA ACCESO

Dettagli

Maravigliosamente. un amor mi distringe. mi tene ad ogn'ora.

Maravigliosamente. un amor mi distringe. mi tene ad ogn'ora. Maravigliosamente unamormidistringe miteneadogn'ora. LaprimaparoladellapoesiapiùbelladiGiacomodaLentinicontienetuttolostupore dell uomocolpitodall amore. L amorenonèunsentimento,maun energia,hascritto

Dettagli

Il romanzo è diviso in nove interludi lirici e corrispondenti recitativi (soliloqui o monologhi interiori).

Il romanzo è diviso in nove interludi lirici e corrispondenti recitativi (soliloqui o monologhi interiori). LE ONDE di V.Woolf Il romanzo è diviso in nove interludi lirici e corrispondenti recitativi (soliloqui o monologhi interiori). INTERLUDI 9 prose liriche atte a interrompere l azione del romanzo - la vita

Dettagli

OSPEDALE SENZA DOLORE 1 edizione 2010

OSPEDALE SENZA DOLORE 1 edizione 2010 OSPEDALE SENZA DOLORE 1 edizione 2010 DOLORE/SOFFERENZA: IMPLICAZIONI ETICHE Piera Boeris:Coordinatore Dipartimento Medico DOLORE Epoca preistorica: causato da spiriti maligni. Età del bronzo (1000 a.c.):

Dettagli

Basilica Parrocchiale di S. Francesco Viterbo P. Agostino Mallucci DIO AMORE SOFFERENZA E CHIARA DI ASSISI

Basilica Parrocchiale di S. Francesco Viterbo P. Agostino Mallucci DIO AMORE SOFFERENZA E CHIARA DI ASSISI Basilica Parrocchiale di S. Francesco Viterbo P. Agostino Mallucci DIO AMORE SOFFERENZA E CHIARA DI ASSISI Dio e il dolore Può Dio soffrire? Particolare risalto nell imminenza del Pasqua. Un vero problema

Dettagli

ELIA PAOLA. Curriculum Vitae

ELIA PAOLA. Curriculum Vitae ELIA PAOLA Curriculum Vitae Studi 1971 Laurea in Lingue e Letterature Straniere presso la Facoltà di Magistero dell Università degli Studi dell Aquila (110/110 e lode). 1972-1976 Titolare di Borsa biennale

Dettagli

l intervento, la ricerca che si sta progettando)

l intervento, la ricerca che si sta progettando) Definizione delle motivazioni che richiedono l attuazione del progetto (contesto e target) Il motivo è quello di lasciare a tutti un pensiero sull essere felici. Definizione chiara e coerente degli obiettivi

Dettagli

Questionario sulla percezione del CLIL in spagnolo da parte degli studenti delle scuole secondarie. Il questionario è anonimo

Questionario sulla percezione del CLIL in spagnolo da parte degli studenti delle scuole secondarie. Il questionario è anonimo Questionario sulla percezione del CLIL in spagnolo da parte degli studenti delle scuole secondarie Il questionario è anonimo Introduzione Caro studente, il presente questionario rientra in un progetto

Dettagli

Vediamone una alla volta.

Vediamone una alla volta. SESSUALITÀ: SI APRE UN MONDO! Non lasciarti ingannare anche tu. SESSUALITÀ È TUTTA LA PERSONA UMANA. Secondo il modello proposto da Fabio Veglia 1, l esperienza della sessualità umana si organizza intorno

Dettagli

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica

Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica Avere coraggio! Dieci buoni motivi a favore del matrimonio Spunti di riflessione della Chiesa cattolica 1. Tutti cercano l amore. Tutti anelano ad essere amati e a donare amore. Ognuno è creato per un

Dettagli

CORSO SERALE SECONDO PERIODO

CORSO SERALE SECONDO PERIODO Centro Provinciale per l'istruzione degli Adulti di Ravenna I.T.C. G. Ginanni CORSO SERALE SECONDO PERIODO MATERIALE DI SUPPORTO ALLE LEZIONI DI ITALIANO DOCENTE: CHIARA MINGHETTI SUPPORTO TECNICO: FOSCHERI

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΙΤΑΛΙΚΗ ΓΛΩΣΣΑ ΑΡΧΗ 1ΗΣ ΣΕΛΙΔΑΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ, ΔΙΑ ΒΙΟΥ ΜΑΘΗΣΗΣ ΚΑΙ ΘΡΗΣΚΕΥΜΑΤΩΝ ΠΑΝΕΛΛΗΝΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΕΙΣΑΓΩΓΗΣ ΣΤΗΝ ΤΡΙΤΟΒΑΘΜΙΑ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗ ΕΞΕΤΑΣΗ ΕΙΔΙΚΟΥ ΜΑΘΗΜΑΤΟΣ ΞΕΝΗΣ ΓΛΩΣΣΑΣ ΚΕΙΜΕΝΟ PERCHÉ LEGGERE I CLASSICI

Dettagli

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski

SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II. Don Przemyslaw Kwiatkowski SPIRITO SANTO E MATRIMONIO NEL PENSIERO DI GIOVANNI PAOLO II Don Przemyslaw Kwiatkowski Ciao a tutti! Siamo Alberto e Silvia di Cherasco, in Piemonte e siamo sposati da quasi 6 anni. E noi siamo Alberto

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2006 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 88-17-01185-1. Prima edizione: giugno 2006

Proprietà letteraria riservata 2006 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 88-17-01185-1. Prima edizione: giugno 2006 Proprietà letteraria riservata 2006 RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 88-17-01185-1 Prima edizione: giugno 2006 Indice A chi è destinato questo libro? 13 1. La via tantrica: un viaggio verso l ignoto A cosa

Dettagli

Italiano Tecnico 2006-2007. Note e bibliografia Criteri redazionali

Italiano Tecnico 2006-2007. Note e bibliografia Criteri redazionali Italiano Tecnico 2006-2007 Note e bibliografia Criteri redazionali Le note Funzione e collocazione I testi professionali e scientifici possono essere corredati da note, testi generalmente brevi che accompagnano

Dettagli

La depressione maggiore è un disturbo mentale che si manifesta con: uno stato d animo di profondo dolore o tristezza

La depressione maggiore è un disturbo mentale che si manifesta con: uno stato d animo di profondo dolore o tristezza La depressione maggiore è un disturbo mentale che si manifesta con: uno stato d animo di profondo dolore o tristezza mancanza di energia e di voglia di fare le cose Materiale a cura di: L. Magliano, A.

Dettagli

Sessualità coniugale e metodi naturali

Sessualità coniugale e metodi naturali INER-Italia Istituto per l Educazione alla Sessualità e alla Fertilità Sessualità coniugale e metodi naturali Corso di preparazione per animatori di fidanzati e giovani coppie di sposi INER BS www.fecunditas.it

Dettagli

Italiano Tecnico 2007-2008. Note e bibliografia Criteri redazionali

Italiano Tecnico 2007-2008. Note e bibliografia Criteri redazionali Italiano Tecnico 2007-2008 Note e bibliografia Criteri redazionali Le note Funzione e collocazione I testi professionali e scientifici possono essere corredati da note, testi generalmente brevi che accompagnano

Dettagli

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18

LA BIBBIA. composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 GRUPPOQUINTAELEMENTARE Scheda 02 LA La Parola di Dio scritta per gli uomini di tutti i tempi Antico Testamento composto da 46 libri, suddivisi in Pentateuco Storici Sapienziali Profetici 5 16 7 18 Nuovo

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Il cammino di Santiago

Il cammino di Santiago Il cammino di Santiago Le statistiche e le motivazioni Copyright itineraria www.itineraria.eu Pag. 1 Arrivi di pellegrini a Santiago 300.000 250.000 200.000 150.000 100.000 50.000-1986 1987 1988 1989 1990

Dettagli

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani

PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE per la Corona del Discepolo a 33 grani PREGHIERE PER LA CORONA DEL DISCEPOLO A 33 GRANI Editrice Shalom 31.05.2015 Santissima Trinità Libreria Editrice Vaticana (testi Sommi Pontefici), per gentile

Dettagli

Epoca 1. La civiltà comunale sino al 1300. 1.1 Società e cultura nel secolo XIII

Epoca 1. La civiltà comunale sino al 1300. 1.1 Società e cultura nel secolo XIII Epoca 1. La civiltà comunale sino al 1300 1.1 Società e cultura nel secolo XIII Progressiva affermazione dei volgari in Italia nel XIII secolo atti notarili in volgare o parzialmente in volgare statuti

Dettagli

33 poesie. una dedicata al calcio e una alla donna

33 poesie. una dedicata al calcio e una alla donna 33 poesie una dedicata al calcio e una alla donna Salvatore Giuseppe Truglio 33 POESIE una dedicata al calcio e una alla donna www.booksprintedizioni.it Copyright 2012 Salvatore Giuseppe Truglio Tutti

Dettagli

Curriculum Vitae Gaetano Lalomia

Curriculum Vitae Gaetano Lalomia Curriculum Vitae Gaetano Lalomia Si laurea in Lingue e letterature straniere moderne (specializzazione in Lingua e letteratura spagnola) nel 1988 con voti 110/110 e lode presso la Facoltà di Lettere e

Dettagli

INDICE. 1. Grandezza dell uomo... 17 2. Fragilità dell uomo... 20 3. Origine del male... 22

INDICE. 1. Grandezza dell uomo... 17 2. Fragilità dell uomo... 20 3. Origine del male... 22 INDICE Prefazione... 5 Introduzione liberazione e consolazione... 9 Capitolo 1 Dignità dell uomo... 13 1. Grandezza dell uomo... 17 2. Fragilità dell uomo... 20 3. Origine del male... 22 Capitolo 2 mistero

Dettagli

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Attimi d amore Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Distesa davanti alla collina Occhi verdi come il prato distesa e non pensi a nulla. Ricordo

Dettagli

Italiano e dialetto nella lingua degli immigrati. Lezione del 27 novembre 2014

Italiano e dialetto nella lingua degli immigrati. Lezione del 27 novembre 2014 Italiano e dialetto nella lingua degli immigrati Lezione del 27 novembre 2014 Finora si è parlato dell uso del dialetto da parte degli italiani Ma come si pongono di fronte ai dialetti gli stranieri che

Dettagli

Dr. Siria Rizzi 2013 - NLP Trainer ABNLP DEFINIZIONE DI PNL

Dr. Siria Rizzi 2013 - NLP Trainer ABNLP DEFINIZIONE DI PNL DEFINIZIONE DI PNL Programmazione: Neuro: L abilità di scoprire e utilizzare i programmi che facciamo funzionare (la comunicazione con noi e con gli altri) nel nostro sistema neurologico per ottenere obiettivi

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14

ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO Via Aldo Moro Fabriano (AN) Web: www.scuola1.net 1/14 La pedagogia dell attenzione da applicare con gli alunni in classe: L OSSERVARE e L ASCOLTARE con intenzionalità rappresentano

Dettagli

Musica, arti e creatività. Musica e poesia: una partitura nel testo parlato Relazione a due voci di ANNALISA SPADOLINI e MICHELE TORTORICI

Musica, arti e creatività. Musica e poesia: una partitura nel testo parlato Relazione a due voci di ANNALISA SPADOLINI e MICHELE TORTORICI Musica, arti e creatività Il fondamento filosofico del fare musica tutti nel sistema formativo Convegno internazionale di studi IV Edizione Roma, 31 marzo - 1 aprile 2011 Musica e poesia: una partitura

Dettagli

Psicologia sociale delle religioni

Psicologia sociale delle religioni Psicologia sociale delle religioni 0-Presentazione del corso (secondo semestre) vers. 0.2 (3 marzo 2014) Germano Rossi 1 germano.rossi@unimib.it 1 Dipartimento di Psicologia, Università di Milano-Bicocca

Dettagli

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del Giuseppe Ungaretti Giuseppe Ungaretti nacque nel 1888 ad Alessandria d Egitto, dove i suoi genitori, che erano originari di Lucca, si erano trasferiti in quanto il padre lavorava alla realizzazione del

Dettagli

Enzo l incontro con Gesù

Enzo l incontro con Gesù Enzo l incontro con Gesù Enzo Casagni ENZO L INCONTRO CON GESÙ Autobiografia www.booksprintedizioni.it Copyright 2015 Enzo Casagni Tutti i diritti riservati A Gesù che mi ha sempre seguito fin dal seno

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

«Vado e tornerò da voi.»

«Vado e tornerò da voi.» sito internet: www.chiesasanbenedetto.it e-mail: info@chiesasanbenedetto.it 5 maggio 2013 Liturgia delle ore della Seconda Settimana Sesta Domenica di Pasqua/c Giornata di sensibilizzazione per l 8xmille

Dettagli

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Settore Giovanile. P sico lo g ia e

FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Settore Giovanile. P sico lo g ia e FEDERAZIONE ITALIANA PALLACANESTRO Settore Giovanile Anna Fallco P sico lo g ia e B a sk et Presentazione La dottoressa Anna Falco è entrata a far parte dello staff della Squadra Nazionale A maschile nel

Dettagli

Il GPS di Dio Schema riassuntivo del messaggio e domande per i Piccoli Gruppi

Il GPS di Dio Schema riassuntivo del messaggio e domande per i Piccoli Gruppi Il GPS di Dio Schema riassuntivo del messaggio e domande per i Piccoli Gruppi Matteo 5:6 Beati quelli che sono affamati e assetati di giustizia, perché saranno saziati. Giovanni 10:27 Le mie pecore ascoltano

Dettagli

Giovanna Quadri ROCCONTI

Giovanna Quadri ROCCONTI Racconti Giovanna Quadri ROCCONTI Paura e coraggio. Queste donne con il loro coraggio, il loro amore, nella società e nel farsi prossimo, hanno vinto il male con il bene. La giustizia a trionfato. però

Dettagli

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici

La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici La mia famiglia non ha mai avuto così tanti amici Come possono due genitori, entrambi lavoratori e con dei bambini piccoli, fare volontariato? Con una San Vincenzo formato famiglia! La Conferenza Famiglia

Dettagli

Abelardo : Sic et non, Prologo. Lettura e analisi.

Abelardo : Sic et non, Prologo. Lettura e analisi. ISTITUTO TECNICO COMMLE E PER GEOMETRI E. FERMI, IGLESIAS ANNO SCOLASTICO 2013 / 2014 PROGRAMMA DI ITALIANO Classe III A TURISMO Docente: Prof.ssa Maria Dolores Mancosu Il contesto storico : l Europa intorno

Dettagli

DELLA SCUOLA DEL SABATO GESTI SIMBOLICI 4 TRIMESTRE 2015

DELLA SCUOLA DEL SABATO GESTI SIMBOLICI 4 TRIMESTRE 2015 LEZIONE 6 DELLA SCUOLA DEL SABATO GESTI SIMBOLICI 4 TRIMESTRE 2015 SABATO 7 NOVEMBRE 2015 «Ho parlato ai profeti, ho moltiplicato le visioni, e per mezzo dei profeti ho proposto parabole.» (Osea 12:11)

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA

CURRICOLO VERTICALE RELIGIONE CATTOLICA Istituti Comprensivi di Udine allegato al Piano dell Offerta Formativa CURRICOLO VERTICALE Redatto sulla base delle Nuove Indicazioni Nazionali 2012 e I.N. 2007, in sintonia con le Raccomandazioni del

Dettagli

Essere "con" - Essere "per" Omelia nella festa degli anniversari di matrimonio e solennità della SS. Trinità, maggio 2008

Essere con - Essere per Omelia nella festa degli anniversari di matrimonio e solennità della SS. Trinità, maggio 2008 Essere "con" - Essere "per" Omelia nella festa degli anniversari di matrimonio e solennità della SS. Trinità, maggio 2008 Bellissima la coincidenza odierna, qui al Suffragio, che celebra insieme la festa

Dettagli

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada

La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada La tua Parola, Signore, è Luce alla mia strada Che cos è la Lectio divina La Lectio Divina è l esercizio ordinato dell ascolto personale della Parola. ESERCIZIO: è qualcosa di attivo e, per questo, è importante.

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR

PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR PRESENTAZIONE DEL LIBRO Siria MON AMOUR Reading del libro a cura dei ragazzi della IIIA della scuola media n. 2 "S. Farina" Con la collaborazione della libreria Il Labirinto di Alghero Un matrimonio combinato,

Dettagli

***! Le letture di Edgar Cayce parlano molto a favore dell importanza del matrimonio.!

***! Le letture di Edgar Cayce parlano molto a favore dell importanza del matrimonio.! Gli Aspetti Spirituali del Matrimonio nelle Letture di Cayce *** Le letture di Edgar Cayce parlano molto a favore dell importanza del matrimonio. D: Il matrimonio come l abbiamo è necessario e consigliabile?

Dettagli

Società Italiana di Psiconcologia Sezione Toscana Giornata Studio Medicina Narrativa In Oncologia Rappresentazione di sé e evento malattia

Società Italiana di Psiconcologia Sezione Toscana Giornata Studio Medicina Narrativa In Oncologia Rappresentazione di sé e evento malattia Società Italiana di Psiconcologia Sezione Toscana Giornata Studio Medicina Narrativa In Oncologia Rappresentazione di sé e evento malattia Dr.ssa Valentina Panella Psicologa - Psicoterapeuta Firenze, 6

Dettagli

Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza.

Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza. Perché gli Angeli sono tornati? E un dato di fatto gli Angeli siano oggi tornati nel mondo, dopo almeno 500 anni di latitanza Statistiche alla mano, si può affermare che il 60% della popolazione mondiale

Dettagli

La religione degli antichi greci

La religione degli antichi greci Unità di apprendimento semplificata Per alunni con difficoltà di apprendimento, per alunni non italofoni, per il ripasso e il recupero A cura di Emma Mapelli La religione degli antichi 1 Osserva gli schemi.

Dettagli

Pubblicate esordienti?

Pubblicate esordienti? Emanuela De Crescenzo Francesco De Filippo Pubblicate esordienti? Guida pratica per chi ha un libro nel cassetto Indice Visto si stampi! pag. 7 L editore: i manoscritti? Li leggiamo tutti pag. 11 Il lettore:

Dettagli

Università degli Studi di Bari

Università degli Studi di Bari Università degli Studi di Bari Corso di Laurea magistrale in Filologia moderna / Filologia, Letterature e Storia dell'antichità / Scienze dello Spettacolo e Produzione multimediale / Scienze Filosofiche

Dettagli

Ramón Lucas Lucas SPIEGAMI. la persona

Ramón Lucas Lucas SPIEGAMI. la persona Ramón Lucas Lucas SPIEGAMI la persona 2012 Edizioni ART Titolo originale dell opera Explícame la persona 2ª edizione 2012 Via dei Del Balzo, 10-00165 ROMA Tel. 06 66 52 77 84 Fax 06 66 52 79 07 E- mail:

Dettagli

NOTE. ARTE E CONTEMPLAZIONE 1 di Santino Cavaciuti

NOTE. ARTE E CONTEMPLAZIONE 1 di Santino Cavaciuti ARTE E CONTEMPLAZIONE 1 di Santino Cavaciuti Uno dei caratteri fondamentali dell arte è quello di essere contemplativa, distinguendosi, in tal modo, da ciò che è attivo, nel senso, quest ultimo, di prendere

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

L impostazione dottrinaria del De rerum natura

L impostazione dottrinaria del De rerum natura L impostazione dottrinaria del De rerum natura LA LIBERAZIONE DALLA PAURA E DAL DOLORE: l obiettivo principale del poeta è quello di aiutare gli uomini ad ottenere un bene inestimabile, la serenità interiore

Dettagli

A Maria Grazia e Alberto, veri ispiratori di questo libro

A Maria Grazia e Alberto, veri ispiratori di questo libro A Maria Grazia e Alberto, veri ispiratori di questo libro Luigi Casa Monica Vincenzi Finalmente Beatrice Un viaggio nella Divina Commedia Prefazione di Alberto Bermolen e Maria Grazia Dal Porto Introduzione

Dettagli

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE

ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE ECCO PERCHÈ LA PACE INIZIA PROPRIO DA TE - di Deepak Chopra Sette esercizi spirituali per portare la pace all interno delle tua vita e nel mondo che ti circonda. L approccio alla trasformazione personale

Dettagli

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI

UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere. FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) IL TESTO, I TESTI UDA 1 Presentare, presentarsi, descrivere FAD: PRESENTAZIONE IN PRIMA E TERZA PERSONA (h 5) PER COMINCIARE: IL TESTO, I TESTI Es, Misto (Verbale/Non verbale) Fumetto Verbale Non verbale (Visivo/Acustico)

Dettagli

Dall a. a. 2005/2006 all a. a. 2008/2009. Educazione/ Formazione. Educazione/ Formazione. Dall a. a. 2003/2004 all a. a. 2006/2007.

Dall a. a. 2005/2006 all a. a. 2008/2009. Educazione/ Formazione. Educazione/ Formazione. Dall a. a. 2003/2004 all a. a. 2006/2007. F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE I. INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail Nazionalità Manuela del Carmen ROJAS manueladelcarm rmen.rojas@uniroma1.it Italiana II. ESPERIENZA DOCENTE UNIVERSITARIA A

Dettagli

CORSO FIDANZATI IL COPIONE DI VITA INCONTRI PER COPPIE. PRIMO PERCORSO settembre dicembre 2012

CORSO FIDANZATI IL COPIONE DI VITA INCONTRI PER COPPIE. PRIMO PERCORSO settembre dicembre 2012 INDICE PROPOSTE SPIRITUALI DELLA COMUNITÀ DI FRATTINA CELEBRAZIONE EUCARISTICA ore 8.00 (Domenica ore 7.30 e 10.00; Giovedì ore 20.00) ALCUNE INFORMAZIONI SUI CORSI IL COPIONE DI VITA L ARTE DI COMUNICARE

Dettagli

QUANTE EMOZIONI GESU

QUANTE EMOZIONI GESU SCUOLA DELL INFANZIA SACRA FAMIGLIA La Spezia PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA A.S. 2014-2015 QUANTE EMOZIONI GESU Al centro di qualsiasi programmazione nella scuola dell Infanzia ci deve

Dettagli

DESCRIZIONE DOCUMENTO: PROVA DI VERIFICA DELLA COMPRENSIONE DEL TESTO NARRATIVO - LIVELLO LINGUISTICO B1

DESCRIZIONE DOCUMENTO: PROVA DI VERIFICA DELLA COMPRENSIONE DEL TESTO NARRATIVO - LIVELLO LINGUISTICO B1 NOME FILE: ITA_B1_Mia-nonna-Sonia_testo CODICE DOCUMENTO: S ITA B B1 S2 27 DESCRIZIONE DOCUMENTO: PROVA DI VERIFICA DELLA COMPRENSIONE DEL TESTO NARRATIVO - LIVELLO LINGUISTICO B1 La prova è indirizzata

Dettagli

www.metodobillings.it

www.metodobillings.it Si riporta nel seguito l intervista alla Dott.ssa Piera di Maria, riportata alla pag. 11 del Bollettino. La versione integrale del bollettino e scaricabile dal sito del C.L.O.M.B. Centro Lombardo Metodo

Dettagli

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO Come mai chiedi da bere a me? Domenica 9 Novembre 2014 DIOCESI DI MILANO SERVIZIO PER LA FAMIGLIA DECANATO SAN SIRO Centro Rosetum Via Pisanello n. 1 h. 16.30

Dettagli

IL FILM DELLA VOSTRA VITA

IL FILM DELLA VOSTRA VITA IL FILM DELLA VOSTRA VITA Possibili sviluppi Istruzioni Obiettivo L esercizio fornisce una visione d insieme della vita del partecipante. La foto diventa viva Versione 1 (Esercizio di gruppo) Immaginate

Dettagli

A cura di Chiesacattolica.it e LaChiesa.it

A cura di Chiesacattolica.it e LaChiesa.it XI DOMENICA PRIMA LETTURA Il Signore ha rimosso il tuo peccato: tu non morirai. Dal secondo libro di Samuèle 12, 7-10.13 In quei giorni, Natan disse a Davide: «Così dice il Signore, Dio d Israele: Io ti

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

«La donna spazio di salvezza. Missione della donna nella chiesa, una prospettiva antropologica» di Maria Teresa Porcile Santiso*

«La donna spazio di salvezza. Missione della donna nella chiesa, una prospettiva antropologica» di Maria Teresa Porcile Santiso* Tredimensioni 3(2006) 321-326 LETTO PER VOI «La donna spazio di salvezza. Missione della donna nella chiesa, una prospettiva antropologica» di Maria Teresa Porcile Santiso* Anna Deodato ** «V orrei che

Dettagli

FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZA (L11-L12) a.a. 2014/2015

FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZA (L11-L12) a.a. 2014/2015 FILOLOGIA E LINGUISTICA ROMANZA (L11-L12) a.a. 2014/2015 Prof. Aggregato Beatrice Fedi b.fedi@unich.it Presentazione del Corso OGGETTO DEL CORSO Linguistica romanza: elementi di storia delle lingue romanze

Dettagli

Maurizio Albanese DONARE È AMARE!

Maurizio Albanese DONARE È AMARE! Donare è amare! Maurizio Albanese DONARE È AMARE! raccolta di poesie www.booksprintedizioni.it Copyright 2013 Maurizio Albanese Tutti i diritti riservati Ai miei genitori Santo e Maria L associazione Angeli

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

Curricolo verticale di Religione Cattolica

Curricolo verticale di Religione Cattolica Curricolo verticale di Religione Cattolica Classe Prima Primaria Indicatori Obiettivi di apprendimento 1. DIO E L UOMO 2. LA BIBBIA E LE ALTRE FONTI 3. IL LINGUAGGIO RELIGIOSO 1.1 Scoprire che la vita,

Dettagli

LA CURA SLOW. 5 ottobre 2012 - Villa Ilia, Sestri Levante. Rosanna Vagge

LA CURA SLOW. 5 ottobre 2012 - Villa Ilia, Sestri Levante. Rosanna Vagge LA CURA SLOW 5 ottobre 2012 - Villa Ilia, Sestri Levante Rosanna Vagge CHE COSA VUOL DIRE CURARE? Verbo transitivo cercare di guarire un malato o una malattia To cure Verbo intransitivo pronominale prendersi

Dettagli

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio Grado della Celebrazione: Solennità' Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE (solo giorno 6) L Epifania è la manifestazione del Cristo nella carne dell uomo

Dettagli

QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA?

QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA? QUAL E IL LUOGO DI RESIDENZA? Base: 65 caregiver RESIDENZA PAZIENTE 80% 10% 9% 2% Abita con care givers Abita da solo Abita con altri familiari Altro 20 QUAL E IL GRADO DI VICINANZA TRA CG E MALATO? L

Dettagli

Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona

Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona Corso di Formazione per Operatore Socio-Sanitario Complesso Integrato Columbus- Anno 2014 Lezione 1 Identificazione dei bisogni della persona Docenti: Claudia Onofri Ivana Palumbieri Concetto di persona

Dettagli

Pienezza dei valori spirituali in Africa. Innocent Hakizimana Ndimubanzi. Edizioni ocd Edizioni ocd

Pienezza dei valori spirituali in Africa. Innocent Hakizimana Ndimubanzi. Edizioni ocd Edizioni ocd Pienezza dei valori spirituali in Africa Innocent Hakizimana Ndimubanzi Edizioni ocd Edizioni ocd Percorsi di Teologia spirituale Innocent Hakizimana Ndimubanzi Gesù Cristo Pienezza dei valori spirituali

Dettagli

DOTT.SSA LAURA PEDRINELLI CARRARA

DOTT.SSA LAURA PEDRINELLI CARRARA DOTT.SSA LAURA PEDRINELLI CARRARA Capire i meccanismi comunicativi per relazionarsi meglio Sistemi sensoriali e comunicazione Che cosa è la comunicazione verbale è uno scambio di informazioni tra più persone

Dettagli

RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria RELIGIONE CATTOLICA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria L alunno riflette su Dio Creatore e Padre, sugli dati fondamentali della vita di Gesù e sa collegare i contenuti

Dettagli

Comunità Capi Mogliano 2 Progetto Educativo di Gruppo (PEG)

Comunità Capi Mogliano 2 Progetto Educativo di Gruppo (PEG) Comunità Capi Mogliano 2 Progetto Educativo di Gruppo (PEG) Il Progetto Educativo di Gruppo (PEG) è uno strumento che: orienta l azione educativa della Comunità Capi; favorisce l unitarietà della proposta

Dettagli

Dante Alighieri 1265-1321

Dante Alighieri 1265-1321 Dante Alighieri 1265-1321 La vita Anni Eventi 1265 Nasce a Firenze da una famiglia nobile decaduta 1289 Frequenta i poeti stilnovisti 1295 Inizia l attività politica in Firenze; è un guelfo bianco 1301

Dettagli

Carissimi amici. Bellissima Primavera a voi! N 2 Gennaio-Marzo 2012

Carissimi amici. Bellissima Primavera a voi! N 2 Gennaio-Marzo 2012 Newsletter Essena N 2 Gennaio-Marzo 2012 Carissimi amici Bellissima Primavera a voi! Siamo molto felici di ritrovarvi in occasione di questa nuova stagione che sta per fiorire fra qualche tempo e che abbiamo

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI ITALIANO Anno scolastico: 2013/2014 CLASSE 4 H Lsa

PROGRAMMAZIONE DI ITALIANO Anno scolastico: 2013/2014 CLASSE 4 H Lsa MODULO n1 PROGRAMMAZIONE DI ITALIANO Anno scolastico: 2013/2014 CLASSE 4 H Lsa TITOLO: STORIA, CIVILTÀE POETICHE DELL EPOCA BAROCCA **QUESTO MODULO È PARTE INTEGRANTE DELLA PROGRAMMAZIONE INTERDISCIPLINARE

Dettagli

Misericordiosi))come) il))padre) Esperienza)della)grazia)nell'unità)

Misericordiosi))come) il))padre) Esperienza)della)grazia)nell'unità) LetteradiNatale2015dell'AbateGeneraleOCist Misericordiosi))come))il))Padre) Roma,8dicembre2015 Solennitàdell'Immacolata Carissimi Vi scrivo questa lettera di Natale proprio mentre inizia il Giubileo della

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA

SCUOLA DELL INFANZIA IL SE E L ALTRO IL CORPO IN MOVIMENTO Prendere coscienza della propria identità Scoprire le diversità Apprendere le prime regole di vita sociale Osservare l ambiente che lo circonda Ascoltare le narrazioni

Dettagli

Cosa succede all uomo?

Cosa succede all uomo? Cosa succede all uomo? (utilizzo uomo o uomini in minuscolo, intendendo i maschietti e Uomo o Uomini intendendo il genere umano) Recentemente, mi sono trovato in discorsi dove donne lamentavano di un atteggiamento

Dettagli

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame

COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME. Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame COS È UNA EQUIPES NOTRE DAME Allegato alla Carta delle Equipes Notre-Dame Cos è una Equipe Notre-Dame 1 - Un progetto Vieni e seguimi : questa chiamata, Cristo la rivolge a ciascuno di noi, a ciascuna

Dettagli

Il Cineforum. Cineforum: 25/12/2011. 1. Come si prepara 2. Come si realizza 3. Come si conduce

Il Cineforum. Cineforum: 25/12/2011. 1. Come si prepara 2. Come si realizza 3. Come si conduce Il Cineforum prof. Fabio Sandroni - prof.ssa Nadia Ciambrignoni Cineforum: 1. Come si prepara 2. Come si realizza 3. Come si conduce Progetto: Sentieri di Cinema CGS ACEC Marche Circuito di cinema di qualità

Dettagli

Poesia narrativa cavalleresca: Ariosto e Tasso. Dante, Divina Commedia: selezione di canti e/o brani dell Inferno*

Poesia narrativa cavalleresca: Ariosto e Tasso. Dante, Divina Commedia: selezione di canti e/o brani dell Inferno* Programmazione di Dipartimento (Area 1) Lettere Programmazione di Lingua Letteratura Italiana Liceo delle Scienze Umane, Liceo Linguistico II Biennio A. S. 2013-2014 Programmazione disciplinare per anno

Dettagli

il commento al vangelo della domenica

il commento al vangelo della domenica il commento al vangelo della domenica CHI DI VOI E SENZA PECCATO, GETTI PER PRIMO LA PRIETRA CONTRO DI LEI commento al vangelo della quinta domenica di quaresima (13 marzo 2016) di p. Alberto Maggi: Gv

Dettagli

DAL «CELEBRARE» ALL «ESSERE» SACRAMENTO DELLE NOZZE

DAL «CELEBRARE» ALL «ESSERE» SACRAMENTO DELLE NOZZE DAL «CELEBRARE» ALL «ESSERE» SACRAMENTO DELLE NOZZE DISCERNIMENTO: QUALI CRITERI PER VALUTARE UNA RECIPROCA IDONEITA VERSO IL TUTTO E IL PER SEMPRE fr. Marco Vianelli ofm Giudice presso il Tribunale ecclesiastico

Dettagli