ishelmet Sistema di rilevamento Presenza Casco

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ishelmet Sistema di rilevamento Presenza Casco"

Transcript

1 ishelmet Sistema di rilevamento Presenza Casco

2 Premessa Nelle recenti modifiche al codice della strada stabilite dalla legge 120 del 29 luglio 2010 in vigore dal 13 Agosto 2010, i casi in cui è possibile la contestazione non immediata delle violazioni sono stati integrati con un ulteriore elenco fra cui compare quello della violazione dell'obbligo del casco sui veicoli a due ruote, sancito dall'art 171 del Decreto Legislativo N. 285 del 30/04/1992. Pertanto risulta possibile utilizzare un sistema che rilevi in modo automatico l'assenza del casco producendo entro i termini consentiti dalla legge (90 giorni per la notificazione ) il verbale di contestazione dell'infrazione. Scopo Lo scopo del sistema proposto è quello di eseguire un analisi automatica del flusso di traffico in una zona predefinita di una strada in modo da rilevare il transito dei veicoli a due ruote. Di ogni moto che attraversa la zona, vengono acquisite alcune immagini, sulle quali viene eseguita una analisi automatica per rilevare se il motociclista indossa il casco. Nel caso che il casco non venga rilevato, il sistema archivia su un server centrale le foto del transito, che vengono ulteriormente elaborate anche da un riconoscitore di targhe. Viene così prodotto automaticamente un report dell'infrazione che contiene i dati ad essa relativi (zona, data ed ora, targa ed eventualmente il proprietario del mezzo), oltre ad una foto. Inoltre le infrazioni rilevate vengono archiviate in un data base. Sul server centrale, utilizzando un programma con interfaccia utente grafica, un operatore di polizia può controllare i report generati automaticamente, convalidando la produzione dei verbali di contestazione. Il sistema è stato sviluppato utilizzando una Smart Cam Sony con sistema operativo Linux ed è in fase di omologazione. Elaborazioni Durante l installazione della telecamera, il sistema viene configurato definendo l area interessata al transito delle moto. All'interno di quest'area vengono definite le spire virtuali che servono a sincronizzare l'acquisizione delle immagini dei transiti. Le spire virtuali equivalgono dal punto di vista funzionale alle spire magnetiche utilizzate negli impianti semaforici, ma sono realizzate unicamente tramite elaborazione delle immagini. Quando un veicolo transita sulle spire virtuali, viene comandata l'acquisizione di un certo numero di immagini che contengono il veicolo in transito ripreso dal dietro, in cui risultino visibili sia la targa della moto che la testa del motociclista. L'immagine viene elaborata effettuando una serie di controlli: 1. sull'immagine viene identificato il veicolo in transito. 2. viene controllato se il veicolo è una moto. 3. se è una moto, viene controllata la presenza del casco. 4. se viene rilevata la mancanza del casco, viene effettuato il riconoscimento della targa del veicolo.

3 In caso di mancanza casco sia le foto che le informazioni rilevate vengono inviate al server centrale che le archivia in un data base. Se configurato, il sistema è in grado di generare un flusso video per il monitoraggio remoto del tratto di strada inquadrato dalla telecamera. Nell'immagine seguente possiamo vedere alcune delle elaborazioni effettuate: Sull'asfalto è stata ricreata la sagoma delle spire virtuale. Quella in bianco è gia stata attraversata. Quella in rosso è quella occupata dal motociclista. Il motociclista viene identificato (rettangolo azzurro) e successivamente viene individuata la zona della testa (rettangolo rosso): l'immagine contenuta nel rettangolo rosso è quella che viene elaborata dal riconoscitore della presenza del casco, mentre quella contenuta nel rettangolo azzurro viene elaborata dal riconoscitore di targhe. Architettura del sistema Il sistema è composto da due sottosistemi, oltre che dagli apparati di rete: - SC: Smart Cam, telecamera intelligente con sistema operative LINUX embedded, per l acquisizione delle immagini e la loro elaborazione come descritto nella precedente sezione.

4 - MU: Monitoring Unit, server centrale per il monitoraggio remoto della postazione, la gestione e la validazione delle infrazioni rilevate automaticamente. In questa architettura, l unità di monitoraggio può connettersi a diverse Smart Cam. Se abilitata, la smart cam genera un flusso video verso l'unità di monitoraggio. La rete limita il numero di flussi video che possono essere monitorati simultaneamente. L unità di monitoraggio ogni volta rileva un evento da una delle Smart Cam l'archivia nel data base. Tramite una interfaccia grafica un operatore può allora visualizzare le infrazioni rilevate dal sistema e le valida, generando i verbali di contestazione. Uno schema a blocchi dell architettura è rappresentato in figura: Interfaccia di rete Generalmente, in un ambiente aperto, le telecamere possono essere connesse al server centrale tramite una LAN WI-MAX, qualora non esista un rete cablata. Oppure il collegamento può avvenire tramite interfaccia 3G: in tal caso è opportuno rinunciare ai flussi video di monitoraggio remoto, mentre continua a funzionare l'archiviazione sul server centrale delle infrazioni e delle informazioni ad esse associate. In caso di mancanza di collegamento, i dati delle infrazioni sono temporaneamente archiviati su una memoria non volatile a bordo della telecamera.

5 Interfaccia utente E stata sviluppata una interfaccia utente grafica per il server centrale, che funziona sia con il sistema operativo WINDOWS che con LINUX. L operatore può effettuare le seguenti operazioni: - Esaminare le immagini ed i dati delle infrazioni acquisite automaticamente dal sistema, selezionandole in base alla postazione, alla data ed all'orario. - Validare l'infrazione producendo i verbali di contestazione nel caso che venga effettivamente rilevata l'assenza del casco. - Eliminare l'infrazione se nelle immagini viene individuato il casco, il che può accadere nel caso di errore del riconoscitore dei caschi. Alcune schermate dell interfaccia utente: Scelta della postazione, della data e della singola infrazione: L'operatore, dopo aver effettuato l'accesso al sistema tramite username e password, sceglie la postazione, la data e l'orario dell'infrazione che vuole visualizzare. Viene visualizzata l'immagine

6 completa del motociclista in transito. Cliccando sul tasto > vengono visualizzate ulteriori immagini che meglio documentano l'infrazione. Esame delle immagini che documentano l'infrazione: Immagine di dettaglio del motociclista e della targa. Quando viene visualizzata questa immagine viene mostrata, se identificata, anche la targa riconosciuta dal riconoscitore. L'operatore può comunque inserire manualmente la targa. Cliccando sul tasto OK viene acquisita la targa presente, vengono ricercati e visualizzati i dati dell'intestatario della moto e viene abilitato il pulsante relativo alla verbalizzazione dell'infrazione. L'immagine successiva mostra il particolare della testa del motociclista. Questa porzione di immagine, utilizzata dal riconoscitore automatico del casco viene presentata all'operatore perché possa decidere se si tratta di una effettiva mancanza del casco.

7 Convalida dell'infrazione e produzione del verbale di contestazione: Dopo l'inserimento e la convalida della targa, è abilitata la verbalizzazione dell'infrazione. In questo caso compaiono nell'area destra della interfaccia utente i dati dell'intestatario del veicolo ed è abilitato il pulsante relativo alla verbalizzazione (verde). L'operatore, esaminate le immagini, può confermare l'infrazione, nel qual caso viene prodotto il report relativo al verbale di contestazione od eliminare la stessa cliccando sul pulsante elimina (rosso), togliendola dal data base.

8

istraffic Sistema di monitoraggio Traffico

istraffic Sistema di monitoraggio Traffico istraffic Sistema di monitoraggio Traffico Scopo Lo scopo del sistema è quello di eseguire un analisi automatica del flusso di traffico in modo da rilevare eventi quali rallentamenti, code, veicoli fermi,

Dettagli

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota :

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota : PowerLink Pro Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE Il PowerLink Pro permette di visualizzare e gestire il sistema PowerMax Pro tramite internet. La gestione è possibile da una qualunque

Dettagli

Guida servizio Wireless. Abilitazione proprio account per il wireless. Attivazione account per il personale

Guida servizio Wireless. Abilitazione proprio account per il wireless. Attivazione account per il personale Abilitazione proprio account per il wireless Per i docenti e dipendenti, prerequisito per l utilizzo della rete wireless è l attivazione delle proprie credenziali. L indirizzo della pagina di attivazione

Dettagli

Dat a Ware srl. 2.1 Avvio dell applicazione... 4 2.2 Login... 4 2.3 Scelta della telecamera... 7 2.4 Configurazione... 8

Dat a Ware srl. 2.1 Avvio dell applicazione... 4 2.2 Login... 4 2.3 Scelta della telecamera... 7 2.4 Configurazione... 8 096±0RELOH9LGHR6HFXULW\ 9HUVLRQHSHU5,0%ODFN%HUU\Œ 0DQXDOH8WHQWH 9HUVLRQHGHOZZZGDWDZDUHLW 6RPPDULR %UHYHGHVFUL]LRQHGHOODSSOLFDWLYR 'HVFUL]LRQHGHOOHIXQ]LRQDOLWj 2.1 Avvio dell applicazione... 4 2.2 Login...

Dettagli

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata Turbodoc Archiviazione Ottica Integrata Archiviazione Ottica... 3 Un nuovo modo di archiviare documenti, dei e immagini... 3 I moduli di TURBODOC... 4 Creazione dell armadio virtuale... 5 Creazione della

Dettagli

Come leggere la posta con il programma Windows Mail (Windows Vista) Come leggere la posta con il programma Outlook Express (Windows XP / 2000)

Come leggere la posta con il programma Windows Mail (Windows Vista) Come leggere la posta con il programma Outlook Express (Windows XP / 2000) Come leggere la posta con il programma Windows Mail (Windows Vista) Come leggere la posta con il programma Outlook Express (Windows XP / 2000) Vai ad area contact (clicca sul menu per visualizzare le informazioni)

Dettagli

CONFIGURAZIONE DI RETE

CONFIGURAZIONE DI RETE CONFIGURAZIONE DI RETE WINDOWS 7 : Windows 7 è predisposto per l'acquisizione automatica dell'indirizzo IP da router per la connessione Internet. Se sul tuo PC è presente una scheda di rete LAN, per navigare

Dettagli

Configurazione apparecchio:

Configurazione apparecchio: Configurazione apparecchio: Inserise una sim abilitata al traffico dati (disabilitare la richiesta del codice pin) Alimentare l'apparecchio colleganto il cavo nero (-) ed il cavo rosso insieme al giallo

Dettagli

P2P IPCAM Manuale Utente NIP-MJPEG

P2P IPCAM Manuale Utente NIP-MJPEG P2P IPCAM Manuale Utente NIP-MJPEG Manuale utente della I nostri prodotti fotocamera penetrano la tecnologia IP P2P, come la spina del computer e giocare con networking in modo che rende Telecom, China

Dettagli

CONFIGURAZIONE PLUGIN MILESTONE-CPS 1.CONFIGURAZIONE CPS

CONFIGURAZIONE PLUGIN MILESTONE-CPS 1.CONFIGURAZIONE CPS CONFIGURAZIONE PLUGIN MILESTONE-CPS 1.CONFIGURAZIONE CPS Durante l'installazione del CPS-PluginMilestone, selezionare dal menù la voce riguardante l'installazione di CPS visualizzatore configuratore e

Dettagli

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP Premessa Le informazioni contenute nel presente documento si riferiscono alla configurazione dell accesso ad una condivisione

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

SISTEMI DI CONTROLLO ACCESSI

SISTEMI DI CONTROLLO ACCESSI WWW.PARCHEGGI.COM Advanced access control solutions SISTEMI DI CONTROLLO ACCESSI SESAMO ACCESSI Registrare gli eventi Fornire la visibilità sugli eventi Controllare gli eventi Generare eventi di consenso

Dettagli

Intellio Video System 2

Intellio Video System 2 Intellio Video System 2 Il Software Client Intellio Video System 2 è una applicazione di facile gestione, realizzata su piattaforma Windows, la piattaforma più comune per i professionisti dell'industria

Dettagli

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1)

ELABORATO TECNICO AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO ALLEGATO 1) COMUNE DI MIRA Provincia di Venezia Via Livorno, 4-30034 Mira (Ve) - Tel. 041/56.28.362 - Fax 041/42.47.77 Indirizzo Internet: www.comune.mira.ve.it - PEC: comune.mira.ve@pecveneto.it Settore Servizi al

Dettagli

Soluzione per il riconoscimento automatico delle targhe

Soluzione per il riconoscimento automatico delle targhe Soluzione per il riconoscimento automatico delle targhe COME NASCE LA SOLUZIONE L evoluzione tecnologica, l esperienza nell identifi cazione delle migliori soluzioni e l esigenza sempre più forte di potenziare

Dettagli

2 Configurazione lato Router

2 Configurazione lato Router (Virtual Private Network), è un collegamento a livello 3 (Network) stabilito ed effettuato tra due o più reti LAN attraverso una rete pubblica che non deve essere necessariamente Internet. La particolarità

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Network Camera Manuale di istruzioni

Network Camera Manuale di istruzioni Network Camera Manuale di istruzioni Modello No. WV-NW484SE Prima di collegare o utilizzare il presente prodotto, leggere attentamente le istruzioni e conservare il manuale per riferimento futuro. Il numero

Dettagli

VIDEOSORVEGLIANZA DI NUOVA GENERAZIONE

VIDEOSORVEGLIANZA DI NUOVA GENERAZIONE VIDEOSORVEGLIANZA DI NUOVA GENERAZIONE Immagini ovunque e sempre FACE VALIDATION Powered by www.imavis.com RICONOSCIMENTO TARGHE MONITORAGGIO TRAFFICO ANTITERRORISMO MOTION AVANZATO DVR PROFESSIONALE Il

Dettagli

DANCOM s.r.l. Soluzioni Video Intelligenti

DANCOM s.r.l. Soluzioni Video Intelligenti Pagina 1 di 7 Soluzioni Video Intelligenti Le soluzioni video intelligenti aggiungono ai sistemi di videosorveglianza la caratteristica di essere attivi, cioè la capacità di elaborare le immagini in tempo-reale

Dettagli

IVS2 Intellio Video System 2 - Applicazione di gestione e videoregistrazione

IVS2 Intellio Video System 2 - Applicazione di gestione e videoregistrazione IVS2 Intellio Video System 2 - Applicazione di gestione e videoregistrazione Funzioni principali rilevazione movimento sul server controllo telecamere PTZ Visualizzazione dello stato delle telecamere su

Dettagli

Promelit DiMavision. Video OverIP. DiMavision. L intelligenza al servizio della videosorveglianza.

Promelit DiMavision. Video OverIP. DiMavision. L intelligenza al servizio della videosorveglianza. Promelit DiMavision Video OverIP DiMavision. L intelligenza al servizio della videosorveglianza. DiMavision. Il sofware per gestire il sistema di videosorveglianza in modo facile, efficace, distribuito

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati.

I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. gestione documentale I vostri documenti sempre disponibili e sincronizzati. In qualsiasi momento e da qualsiasi parte del mondo accedendo al portale Arxidoc avete la possibilità di ricercare, condividere

Dettagli

ITS Intelligent Transport Systems

ITS Intelligent Transport Systems corso di Teoria e Tecnica della Circolazione + Trasporti e Territorio a.a. 2013-2014 ITS Intelligent Transport Systems TRAFFIC ENFORCEMENT SYSTEMS (sistemi di accertamento automatico delle infrazioni)

Dettagli

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011

Manuale utente. ver 1.0 del 31/10/2011 Manuale utente ver 1.0 del 31/10/2011 Sommario 1. Il Servizio... 2 2. Requisiti minimi... 2 3. L architettura... 2 4. Creazione del profilo... 3 5. Aggiunta di un nuovo dispositivo... 3 5.1. Installazione

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato Descrizione tecnico economica del sistema Indice INDICE... 2 1. OBIETTIVI... 3 2. DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI... 5 2.1.

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

Università degli studi di Salerno

Università degli studi di Salerno Università degli studi di Salerno Corso di Ingegneria del Software @silo MANUALE UTENTE Versione 1 Coordinatore del progetto: Linda Di Geronimo Giulio Franco Alfonso Murolo Partecipanti: Alfonso

Dettagli

AGGIORNAMENTO GESTIONE E PRENOTA MILLENNIUM

AGGIORNAMENTO GESTIONE E PRENOTA MILLENNIUM AGGIORNAMENTO GESTIONE E PRENOTA MILLENNIUM Ottobre 2010 10/2010 Riservato ogni diritto di riproduzione, di memorizzazione elettronica e di adattamento totale o parziale, con qualsiasi mezzo senza autorizzazione

Dettagli

Rilevamento presenze A.D.I. Manuale utente per lo scarico dati da rilevatori Gong MDC

Rilevamento presenze A.D.I. Manuale utente per lo scarico dati da rilevatori Gong MDC Rilevamento presenze A.D.I. Manuale utente per lo scarico dati da rilevatori Gong MDC v1.1 1. Introduzione Questo manuale è rivolto agli operatori dell'asl abilitati alla procedura di scarico automatico

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli

Assistente digitale per la Polizia Municipale

Assistente digitale per la Polizia Municipale NOTANGLE Assistente digitale per la Polizia Municipale Sistema informativo per la registrazione e la gestione dei preavvisi e dei verbali tramite dispositivo palmare Figura 1 è l'innovativa soluzione NoTangle

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ANUTEL Associazione Nazionale Uffici Tributi Enti Locali MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE -Accerta TU -GEDAT -Leggi Dati ICI -Leggi RUOLO -Leggi Tarsu -Leggi Dati Tares -FacilityTares -Leggi Docfa

Dettagli

Corso BusinessObjects SUPERVISOR

Corso BusinessObjects SUPERVISOR Corso BusinessObjects SUPERVISOR Il modulo SUPERVISOR permette di: impostare e gestire un ambiente protetto per prodotti Business Objects distribuire le informazioni che tutti gli utenti dovranno condividere

Dettagli

BRR4i. Backup, Repeat and Restore for IBM System i. (Vers. 2.0 del 27.02.2014)

BRR4i. Backup, Repeat and Restore for IBM System i. (Vers. 2.0 del 27.02.2014) BRR4i Backup, Repeat and Restore for IBM System i (Vers. 2.0 del 27.02.2014) Come mettere in sicurezza i salvataggi del vostro System i inviandoli ad una risorsa di rete. Sommario Caratteristiche... -

Dettagli

Manuale d'uso JKALVEDO

Manuale d'uso JKALVEDO Manuale d'uso JKALVEDO Leggere attentamente il manuale istruzioni prima dell'uso e conservarlo per riferimento futuri Attenzione Il manuale è stato redatto seguendo l APP con sistema Android, pertanto

Dettagli

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO

Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO Windows 7 PROCEDURA DI COLLEGAMENTO A) Premere sul pulsante Start e selezionare la voce Pannello di Controllo dal menù di avvio di Windows (vedi figura 1) [verrà aperta la finestra Pannello di controllo]

Dettagli

Centralizzazione. Centralizzazione Gams

Centralizzazione. Centralizzazione Gams Centralizzazione H3 Centralizzazione Gams Il nuovo e potente software di centralizzazione immagini H3 dedicato alla gestione di sistemi di video sorveglianza basati su apparati GAMS, offre straordinarie

Dettagli

Sommario. Oggetto: Istruzioni configurazione client VPN per piattaforma Mac OSX Data: 25/01/2016 Versione: 1.0

Sommario. Oggetto: Istruzioni configurazione client VPN per piattaforma Mac OSX Data: 25/01/2016 Versione: 1.0 Oggetto: Istruzioni configurazione client VPN per piattaforma Mac OSX Data: 25/01/2016 Versione: 1.0 Sommario 1. PREMESSA... 2 2. INSTALLAZIONE SOFTWARE VPN CLIENT... 2 3. PRIMO AVVIO E CONFIGURAZIONE

Dettagli

EOS 70D (W) Manuale Base di istruzioni della funzione Wi-Fi

EOS 70D (W) Manuale Base di istruzioni della funzione Wi-Fi EOS 70D (W) Manuale Base di istruzioni della funzione Wi-Fi Questo manuale illustra le procedure di base per utilizzare le intuitive funzioni della fotocamera di "Trasferimento di immagini tra fotocamere"

Dettagli

H3R. Videoregistrazione Digitale. Principali caratteristiche. Video Management Software GAMS

H3R. Videoregistrazione Digitale. Principali caratteristiche. Video Management Software GAMS è il software di centralizzazione immagini dedicato alla gestione di sistemi di videosorveglianza basati su apparati GAMS analogici e IP, che offre straordinarie potenzialità sia su reti cablate che wireless

Dettagli

Istruzioni per la configurazione del Servizio di Accesso Wi Fi su computer con Sistema Operativo Microsoft Windows XP

Istruzioni per la configurazione del Servizio di Accesso Wi Fi su computer con Sistema Operativo Microsoft Windows XP Istruzioni per la configurazione del Servizio di Accesso Wi Fi su computer con Sistema Operativo Microsoft Windows XP Fare un solo clic con il tasto sinistro del mouse nella icona in basso a destra nella

Dettagli

Promelit DiMavision. Video OverIP. DiMavision. L intelligenza al servizio della videosorveglianza.

Promelit DiMavision. Video OverIP. DiMavision. L intelligenza al servizio della videosorveglianza. Promelit DiMavision Video OverIP DiMavision. L intelligenza al servizio della videosorveglianza. DiMavision. Il sofware per gestire il sistema di videosorveglianza in modo facile, efficace, distribuito

Dettagli

Sistemi Integrati di Sorveglianza su infrastruttura IP. NetCyClop

Sistemi Integrati di Sorveglianza su infrastruttura IP. NetCyClop Sistemi Integrati di Sorveglianza su infrastruttura IP NetCyClop CHI USA NetCyClop? Sono molteplici le situazioni in cui è stato utilizzato NetCyClop, infatti il sistema offre numerosi moduli funzionali

Dettagli

Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen

Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen Prerequisiti Mon Ami 3000 Touch Interfaccia di vendita semplificata per monitor touchscreen L opzione Touch è disponibile per le versioni Vendite, Azienda Light e Azienda Pro; per sfruttarne al meglio

Dettagli

Videoregistratori di rete Serie DN

Videoregistratori di rete Serie DN Pagina:1 Videoregistratori di rete Serie DN NVR per telecamere IP Manuale programma Smart Meye Come installare e utilizzare l App per dispositivi mobili Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale

Dettagli

COLLEGAMENTO ALLA M.C.T.C. PER VISURA TARGHE

COLLEGAMENTO ALLA M.C.T.C. PER VISURA TARGHE COLLEGAMENTO ALLA M.C.T.C. PER VISURA TARGHE Utilizzando la connessione di accesso remoto alla rete ISDN BRI della postazione di lavoro la Procedura offre la possibilità di effettuare la visura delle targhe

Dettagli

Configurazione Postazioni di Controllo. Document ID: svb01_control_station_v1

Configurazione Postazioni di Controllo. Document ID: svb01_control_station_v1 Configurazione Postazioni di Controllo Document ID: svb01_control_station_v1 2014 Sevio. Tutti i diritti riservati. Marchi commerciali Sevio è un marchio commerciale di Eurobica Corporate. Microsoft, Windows

Dettagli

MuniWeb-Pad. Prerequisiti. Funzionalità

MuniWeb-Pad. Prerequisiti. Funzionalità MuniWeb-Pad Prerequisiti Cellulare o palmare con sistema operativo Android versione 2.1 o superiore dotato di connessione bluetooth e Wi-Fi Stampante portatile Zebra MZ-320 SIM dati (opzionale) per connessione

Dettagli

Videocitofonia Thinknx

Videocitofonia Thinknx Videocitofonia Thinknx 1 Indice Videocitofonia IP nei sistemi Thinknx...3 Configurazione senza centralino...4 Configurazione con centralino interno...6 Configurazione degli interni...8 Configurazione dei

Dettagli

I s t r u z i o n i o p e r a t i v e. S t a z i o n e A p p a l t a n t e. S i. C e. A n t.

I s t r u z i o n i o p e r a t i v e. S t a z i o n e A p p a l t a n t e. S i. C e. A n t. I s t r u z i o n i o p e r a t i v e S t a z i o n e A p p a l t a n t e S i. C e. A n t. Si.Ce.Ant. Emissione: 10/03/2014 Tutti i diritti riservati Pag. 1 di 3 Documentazione necessaria per lo START

Dettagli

DINAMIC: gestione assistenza tecnica

DINAMIC: gestione assistenza tecnica DINAMIC: gestione assistenza tecnica INSTALLAZIONE SU SINGOLA POSTAZIONE DI LAVORO PER SISTEMI WINDOWS 1. Installazione del software Il file per l installazione del programma è: WEBDIN32.EXE e può essere

Dettagli

Sistemi di Video Sorveglianza

Sistemi di Video Sorveglianza Sistemi di Video Sorveglianza WEB Based Technology Il sistema di video-sorveglianza è basato su un sistema di visualizzazione-registrazione costituito da un Camera Server e da una o più telecamere Digitali

Dettagli

GUIDA RAPIDA. Videocamera Orientabile

GUIDA RAPIDA. Videocamera Orientabile GUIDA RAPIDA Videocamera Orientabile Sommario OVERVIEW PRODOTTO 2 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE 3 REQUISITI 3 INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO 3 CONFIGURAZIONE DEL PRODOTTO 5 A. CONFIGURAZIONE CON CAVO ETHERNET

Dettagli

Infrastruttura wireless d Ateneo (UNITUS-WiFi)

Infrastruttura wireless d Ateneo (UNITUS-WiFi) Infrastruttura wireless d Ateneo (UNITUS-WiFi) INFORMAZIONI GENERALI...1 DESCRIZIONE DELLE RETI WIRELESS...1 COME ACCEDERE ALLA RETE WIRELESS...3 Configurazione scheda di rete...3 Accesso alla rete studenti...5

Dettagli

1. INTRODUZIONE 2. REQUISITI MINIMI

1. INTRODUZIONE 2. REQUISITI MINIMI MANUALE D USO INDICE INTRODUZIONE... 2 REQUISITI MINIMI... 2 ISTALLAZIONE MAC OSX... 2 ISTALLAZIONE SU WINDOWS 7... 3 AVVIO DELL APPLICAZIONE AMAUDIOSENDER... 3 APPLICAZIONE WIFI HEADPHONE... 4 1 1. INTRODUZIONE

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

ALICE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE D'USO REL. 3.2

ALICE PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE D'USO REL. 3.2 PRATICHE EDILIZIE ON LINE MANUALE D'USO REL. 3.2 edizione: maggio 2011 INDICE 1. INTRODUZIONE... 2 1.1. Cos è ALICE PE Online... 2 1.2. Conoscenze richieste... 2 1.3. Terminologia di base... 3 2. GUIDA

Dettagli

Soluzioni per la Building Automation

Soluzioni per la Building Automation Pag. 1 di 9 Soluzioni per la Building Automation SISTEMA GIST. : TVCC Pag. 2 di 9 1. INTRODUZIONE Il sistema GIST (Gestione Integrata Sistemi Tecnologici) è costituito da un SW di integrazione in grado

Dettagli

Roma servizi per la mobilità Centrale della Mobilità

Roma servizi per la mobilità Centrale della Mobilità Roma servizi per la mobilità Centrale della Mobilità La Centrale della Mobilità Sistemi Tecnologici La Centrale della Mobilità - evoluzione Centrale del Traffico Centrale della Mobilità 2000 STA spa mobilità

Dettagli

Guida iscrizione Community. istruzione.social.marche.it

Guida iscrizione Community. istruzione.social.marche.it Guida iscrizione Community istruzione.social.marche.it 1. Collegarsi con un browser all indirizzo : http://istruzione.social.marche.it 2. Viene visualizzata la seguente schermata di cohesion : 3. Se siete

Dettagli

Manuale d uso Mercurio

Manuale d uso Mercurio Manuale d uso Mercurio SOMMARIO Pagina Capitolo 1 Caratteristiche e Funzionamento Capitolo 2 Vantaggi 3 3 Capitolo 3 Cosa Occorre Capitolo 4 Prerequisiti Hardware e Software Prerequisiti hardware Prerequisiti

Dettagli

QUICK START SOFTWARE RAS PLUS eneo

QUICK START SOFTWARE RAS PLUS eneo Pag. 1 QUICK START SOFTWARE RAS PLUS eneo Vers. 1.0.1 Stampato il 21/05/08 Requisiti minimi di sistema: Sistema operativo: Microsoft Windows XP/VISTA (Windows 2000 compatibile fino a vers. 1.8.2) CPU:

Dettagli

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi

MANUALE D'USO. NAVIGATOR Primi Passi NAVIGATOR Primi Passi Guida con i Primi Passi per conoscere il software NAVIGATOR per la visualizzazione, registrazione e centralizzazione degli impianti IP Megapixel Professionali. Versione: 1.0.0.72

Dettagli

VIDEOSORVEGLIANZA APPLICATION NOTE. Nozioni base sugli NVR Qnap VIDEOSORVEGLIANZA UNIFIED COMMUNICATIONS WEB SERVICES SOFTWARE GESTIONALI

VIDEOSORVEGLIANZA APPLICATION NOTE. Nozioni base sugli NVR Qnap VIDEOSORVEGLIANZA UNIFIED COMMUNICATIONS WEB SERVICES SOFTWARE GESTIONALI VIDEOSORVEGLIANZA APPLICATION NOTE Nozioni base sugli NVR Qnap Il presente documento ha lo scopo di fornire alcune nozioni di base sulle funzionalità degli NVR. Si consiglia di riferirsi al manuale utente

Dettagli

Guida di Pro PC Secure

Guida di Pro PC Secure 1) SOMMARIO 2) ISTRUZIONI DI BASE 3) CONFIGURAZIONE 4) INFORMAZIONI AGGIUNTIVE 1) SOMMARIO Guida di Pro PC Secure Pro PC Secure è un programma che si occupa della protezione dagli attacchi provenienti

Dettagli

Evolution MANUALE UTENTE

Evolution MANUALE UTENTE Evolution MANUALE UTENTE Agosto 2009 1 Sommario Evolution... 3 Tecnologia... 4 Sistemi di Sicurezza... 4 Funzionalità Principali... 5 Effettuare una Ricerca... 5 Inserire un'entità... 9 Modificare un'entità...10

Dettagli

MANUALE ZIMBRA: GESTIONE CALENDARIO E RUBRICA. Tavola dei contenuti. 1.1 Creare ed eliminare un calendario Pag 2. 1.2 Importare un calendario Pag 3

MANUALE ZIMBRA: GESTIONE CALENDARIO E RUBRICA. Tavola dei contenuti. 1.1 Creare ed eliminare un calendario Pag 2. 1.2 Importare un calendario Pag 3 Tavola dei contenuti 1. Gestione Calendario Pag 2 1.1 Creare ed eliminare un calendario Pag 2 1.2 Importare un calendario Pag 3 1.3 Esportare un calendario Pag 3 2. Condivisione calendario Pag 4 2.1 Opzioni

Dettagli

C P S. Software. Car Plates Server (CPS) è la soluzione sviluppata da SELEA per la

C P S. Software. Car Plates Server (CPS) è la soluzione sviluppata da SELEA per la C P S DATASHEET Software Per postazioni fisse e postazioni mobili Car Plates Server (CPS) è la soluzione sviluppata da SELEA per la memorizzazione, la conservazione, la gestione, la consultazione e la

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16 GUIDA OPERATIVA 1 di 16 INDICE 1... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 1.2.1 Prerequisiti... 3 1.2.2 Verifiche preliminari... 4 1.2.3 Attivazione su postazione medico... 4

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno)

Quick Guide imagic. ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) ATTENZIONE Prima di collegare l alimentazione inserire la SD CARD che si trova dentro alla scatola (vedi istruzioni all interno) Importante Per una corretta installazione del prodotto è necessario seguire

Dettagli

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P

VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P VCC-HD2300/HD2300P VCC-HD2100/HD2100P Accedere alla telecamera dal browser Web Componenti della schermata in diretta Pannello di controllo Pannello degli strumenti Operazioni con la schermata in diretta1/10

Dettagli

RepairsLab Manuale Utente. RepairsLab. Manuale Utente

RepairsLab Manuale Utente. RepairsLab. Manuale Utente Pag 1 di 14 RepairsLab Manuale Utente Per RepairsLab 1.0 Autore: Fabrizio Ferraiuolo Indice generale Introduzione...2 Installazione...2 Schermata principale...3 Configurazione...4 Configurazioni Base Dati...5

Dettagli

Le seguenti icone permettono di muoversi fra i vari Menu della console video TSP7000. Vengono normalmente visualizzate su un lato dello schermo:

Le seguenti icone permettono di muoversi fra i vari Menu della console video TSP7000. Vengono normalmente visualizzate su un lato dello schermo: 3.4.1 PULSANTI DI NAVIGAZIONE SULLO SCHERMO Le seguenti icone permettono di muoversi fra i vari Menu della console video TSP7000. Vengono normalmente visualizzate su un lato dello schermo: Uscita e ritorno

Dettagli

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows Vista

Guida per l accesso alla rete dati Wireless Windows Vista UNIVERSITÀ DI CATANIA Centro di Calcolo Facoltà di Ingegneria Viale Andrea Doria 6, 95125 Catania Tel. +39-95-738-2103 - Fax +39-95-738-2142 email: aromano@cdc.unict.it Guida per l accesso alla rete dati

Dettagli

Comune di Pisa REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA. (Area di competenza della Polizia Municipale)

Comune di Pisa REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA. (Area di competenza della Polizia Municipale) Comune di Pisa REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA (Area di competenza della Polizia Municipale) Comune di Pisa Comando Polizia Municipale Pagina 1 Articolo 1 -Oggetto del Regolamento.

Dettagli

TRASFERIMENTO ASSENZE AL SIDI

TRASFERIMENTO ASSENZE AL SIDI TRASFERIMENTO ASSENZE AL SIDI Le funzionalità di trasferimento delle assenze garantite dal programma Argo SIDI sono fruibili sia da coloro che utilizzano l'applicativo Argo Personale, sia da coloro che

Dettagli

Telecamera IP 75.IP280080T3W / 75.IP240100T2W 75.IP251080T2W / 75.IP250030T3W. GK / Onvif 2.2. Manuale rapido prima installazione

Telecamera IP 75.IP280080T3W / 75.IP240100T2W 75.IP251080T2W / 75.IP250030T3W. GK / Onvif 2.2. Manuale rapido prima installazione Telecamera IP 75.IP280080T3W / 75.IP240100T2W 75.IP251080T2W / 75.IP250030T3W GK / Onvif 2.2 Manuale rapido prima installazione Il Manuale completo è disponibile in formato PDF all'interno del CD in dotazione

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

Teleassistenza mediante PCHelpware

Teleassistenza mediante PCHelpware Teleassistenza mediante PCHelpware Specifiche tecniche Autore: G.Rondelli Versione: 1.3 Data: 26/8/2008 File: H:\Softech\Tools\PCH\doc\Teleassistenza PCHelpware - Specifiche tecniche 1.3.doc Modifiche

Dettagli

Introduzione a Outlook

Introduzione a Outlook Introduzione a Outlook Outlook è uno strumento potente per la gestione della posta elettronica, dei contatti, del calendario e delle attività. Per utilizzarlo nel modo più efficace, è necessario innanzitutto

Dettagli

Software Arteco Client

Software Arteco Client Software Arteco Client Per gestire il sistema di videosorveglianza, utilizzeremo il software Arteco Logic Next. Al primo avvio, sarà necessario inserire le informazioni del server di videosorveglianza

Dettagli

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Indice: - 1.1 Configurazione Windows Xp 2.1 Configurazione Windows Vista 3.1 Configurazione Windows Seven 1.1 - WINDOWS XP Seguire i seguenti passi per

Dettagli

EOS 6D (WG) Manuale di istruzioni della funzione Wi-Fi ITALIANO MANUALE DI ISTRUZIONI

EOS 6D (WG) Manuale di istruzioni della funzione Wi-Fi ITALIANO MANUALE DI ISTRUZIONI EOS 6D (WG) Manuale di istruzioni della funzione Wi-Fi ITALIANO MANUALE DI ISTRUZIONI Cosa si può fare con le funzioni LAN wireless Le funzioni LAN wireless di questa fotocamera, consentono di eseguire

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

La Prima Pagina rappresenta la scrivania dalla quale accedere alle principali funzionalità del servizio.

La Prima Pagina rappresenta la scrivania dalla quale accedere alle principali funzionalità del servizio. Gestirete è un servizio per la gestione dei rapporti con la propria clientela che permette di monitorare nel tempo l andamento del proprio business attraverso i comportamenti dei clienti (acquisti, richieste

Dettagli

C I T T A D I R A G U S A Settore VIII CENTRI STORICI E VERDE PUBBLICO Piazza Pola n. 2 97100 RAGUSA Tel 0932 676781 --- Fax 0932 220004/246574

C I T T A D I R A G U S A Settore VIII CENTRI STORICI E VERDE PUBBLICO Piazza Pola n. 2 97100 RAGUSA Tel 0932 676781 --- Fax 0932 220004/246574 C I T T A D I R A G U S A Settore VIII CENTRI STORICI E VERDE PUBBLICO Piazza Pola n. 2 97100 RAGUSA Tel 0932 676781 --- Fax 0932 220004/246574 RELAZIONE TECNICA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI UN

Dettagli

COMUNE DI VILLABATE. Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali.

COMUNE DI VILLABATE. Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali. COMUNE DI VILLABATE Corpo di Polizia Municipale Via Municipio, 90039 VILLABATE (PA) Tel. 0916141590 Fax 091492036 pm.villabate@tiscali.it Allegato A Elaborato Tecnico relativo alla gara di appalto per

Dettagli

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DEL PROGRAMMA "UDVPANEL" PER PC

GUIDA AL FUNZIONAMENTO DEL PROGRAMMA UDVPANEL PER PC GUIDA AL FUNZIONAMENTO DEL PROGRAMMA "UDVPANEL" PER PC Questa guida presenta la configurazione e le indicazioni di funzionamento principali relative al programma "UDVPanel" necessario per ricevere su PC

Dettagli

OnGuard. Gestione Integrata t della Sicurezza Aziendale

OnGuard. Gestione Integrata t della Sicurezza Aziendale OnGuard Gestione Integrata t della Sicurezza Aziendale LA PROPOSTA DI SICUREZZA 3S Team Access Control System Intrusion System Tecnologie Biometriche e Tradizionali Gestione Beni Aziendali Sensoristica

Dettagli

Presentazione. La guida è ben realizzata ed è ricca di immagini che aiutano la comprensione di diversi passaggi e delle configurazioni richieste.

Presentazione. La guida è ben realizzata ed è ricca di immagini che aiutano la comprensione di diversi passaggi e delle configurazioni richieste. Presentazione L amico e bravo Guido G. è l'autore di questa bella e semplice guida per la realizzazione di una rete VPN, che potrebbe essere utile a molte persone. Ringrazio Guido che ha voluto mettere

Dettagli

Mini Sveglia spia LKM. Manuale

Mini Sveglia spia LKM. Manuale Mini Sveglia spia LKM Manuale (2-1) (2-2) 1. Porta USB 2. Batteria 3. Slot SD 4. Tasto reset 5. Tasto funzione 6. Indicatore wifi 7. Indicatore Applicazione 8. Indicatore ricarica 1.1 Impostazioni Orologio

Dettagli

UTILIZZO SISTEMI DI VIDEOCONFERENZA XT5000/XT4200 / XT Executive 240

UTILIZZO SISTEMI DI VIDEOCONFERENZA XT5000/XT4200 / XT Executive 240 UTILIZZO SISTEMI DI VIDEOCONFERENZA XT5000/XT4200 / XT Executive 240 Data: 22 Ottobre 2014 Rev. 1 Redatto da: Devis Amadio SOMMARIO SCOPO DEL DOCUMENTO:... 3 TELECOMANDO COMPLETO:... 3 TELECOMANDO SEMPLIFICATO:...

Dettagli