MASTER IN GESTIONE DELLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MASTER IN GESTIONE DELLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA"

Transcript

1 MASTER IN GESTIONE DELLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA 2014/2015 RA125 Edizione VII 20 Ottobre Ottobre 2015

2 MASTER IN GESTIONE DELLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA CERTIFICAZIONI E RICONOSCIMENTI Il Sistema Qualità di luiss Business School è certificato UNI EN ISO Settore EA:37-35 (attività di formazione e consulenza direzionale). luiss Business School è REP - Registered Education Provider del PMI, il Project Management Institute. luiss Business School è citata come Top Business School nell Eduniversal Worldwide Business Schools Ranking luiss Business School è socio ASFOR (Associazione per la Formazione alla Direzione Aziendale). luiss Business School è struttura accreditata presso la Regione Lazio per le attività di formazione e orientamento. luiss Business School è citata stabilmente tra le prime 3 Business School Italiane nella classifica annuale redatta dal mensile Espansione.

3 GESTIONE DELLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA VII OBIETTIVI DEL MASTER Fornire una formazione avanzata per la gestione e lo sviluppo commerciale delle realizzazioni cinematografiche, televisive e audiovisive in genere. In particolare, il Master intende rispondere all esigenza di coloro che operano nella produzione cine televisiva di unire alle conoscenze tecniche ed artistiche specifiche competenze manageriali. IL PROGRAMMA è ideato e realizzato attraverso la stretta collaborazione tra l Università LUISS Guido Carli e alcuni tra i primari operatori del settore dell audiovisivo. Questa collaborazione garantisce al Master quattro caratteristiche fondamentali: 1. la massima coerenza dei contenuti insegnati rispetto alle problematiche e alle necessità operative delle imprese dell audiovisivo; 2. l efficace coesistenza di contenuti formativi di tipo tecnico e manageriale, focalizzati sulle specificità del settore audiovisivo; 3. la presenza come docenti e testimoni di professionisti e dirigenti di aziende di produzione cinematografica e televisiva; 4. l opportunità offerta ai partecipanti del Master di entrare in diretto contatto con le imprese e le strutture di produzione.

4 DESTINATARI E PROFILO IN USCITA IL MASTER È RIVOLTO A: Giovani laureati in qualunque disciplina universitaria e laureandi che abbiano terminato gli esami e siano in attesa di discutere la tesi. È prevista la possibilità, in particolare per professionisti e dipendenti di aziende del settore, di iscriversi ai singoli moduli. PROFILO IN USCITA: Ambito della produzione esecutiva: professionisti che inserendosi nel lavoro sui set possano aspirare, nel giro di pochi anni, al ruolo di Direttori di Produzione, Organizzatori di Produzione, Organizzatori Generali, Delegati di Produzione, Produttori Esecutivi, Coordinatori della Post Produzione. Settore della distribuzione: professionisti che si inseriscano nell ambito della distribuzione di prodotti televisivi (vendita e/o acquisto per conto di case di produzione e reti televisive, distribuzione home video); professionisti della distribuzione cinematografica (presso case di distribuzione, circuiti di esercenti, responsabili di programmazione dei multiplex, ecc.); responsabili di aree commerciali collaterali connesse alla produzione e distribuzione di prodotti audiovisivi (merchandising, licensing, product placement, ecc.). CONOSCENZA DEL MERCATO SPECIFICO E DEI SUOI PRODOTTI CAPACITÀ DI MARKETING STRATEGICO E RELAZIONALE GESTIONE DEL PROCESSO PRODUTTIVO E DISTRIBUTIVO

5 GESTIONE DELLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA VII IL MODELLO FORMATIVO Le iniziative luiss Business School si avvalgono di una metodologia che coinvolge attivamente i partecipanti nell acquisizione di conoscenze, competenze e metodi attraverso l adozione di un approccio blended, che affianca alle tradizionali lezioni frontali frequenti momenti di esercitazione pratica, ora individuali ora di gruppo. IL RIGORE SCIENTIFICO e la vocazione all innovazione, propri del contesto universitario di cui siamo parte, si accompagna ad una costante attenzione per le pratiche di management garantita dalla stretta collaborazione con la business community in tutte le fasi dei progetti formativi. Inoltre, l alternanza di momenti e spazi dedicati all ascolto, l inserimento di sessioni di confronto con punti di vista esterni e di laboratori e lavori di gruppo, consentono di dare concretezza all idea della formazione come rete dove l apprendimento è il risultato di uno scambio e confronto continuo. IL MASTER PREVEDE UN AMPIO UTILIZZO DI METODI DIDATTICI ATTIVI, orientati a migliorare il coinvolgimento e l interazione tra gli allievi: case study, testimonianze, esercitazioni individuali e di gruppo. Al fine di consentire agli allievi di familiarizzare con la terminologia tecnica internazionale specifica del settore e comunemente adottata negli ambiti di riferimento alcuni interventi saranno svolti in lingua inglese. Il perfezionamento della lingua avverrà anche attraverso la visione di film in lingua originale. Gli allievi avranno, inoltre, l opportunità di partecipare ad alcuni degli eventi organizzati dall Università luiss Guido Carli (conferenze, workshop, seminari, ecc.). LUDOVICA MARINELLI Gestione della Produzione Cinematografica e Televisiva Disney Channel Italy Il Master in Gestione della Produzione Cinematografica e Televisiva ha soddisfatto le mie aspettative, sia da un punto di vista teorico che pratico. Da una parte ho avuto occasione di approfondire alcuni aspetti dell'industria del cinema che avevo studiato durante i corsi universitari precedenti; dall'altra ho potuto sentire le testimonianze dirette di alcuni dei più importanti professionisti del settore. Infine il master mi ha permesso di introdurmi tramite uno stage in un'azienda importante in cui ho continuato un prezioso percorso formativo e lavorativo.

6 SERVIZIO PLACEMENT Il Career Service offre ai partecipanti dei Master Post Laurea un servizio diretto a facilitare il loro inserimento nel mondo del lavoro. TRAMITE LA GESTIONE DEI CONTATTI con le aziende e le altre istituzioni pubbliche e private con cui la Divisione LBS ha instaurato, o intende instaurare, rapporti di collaborazione e partnership al fine di offrire opportunità di tirocini formativi ai propri partecipanti. IL CAREER SERVICE organizza durante l anno accademico il Career Day: I Giovani e il Lavoro, giornata dedicata all incontro tra aziende e giovani laureati dei percorsi Post Laurea della LUISS Business School, creando l occasione di incontrare numerose aziende per presentare la propria candidatura ed iniziare ad effettuare i primi colloqui conoscitivi. STRUTTURA DEL MASTER Il Master è full time, con frequenza obbligatoria. Il numero dei partecipanti è programmato per garantire la qualità e massimizzare l efficacia didattica. Il Programma prevede 510 ore di formazione d aula, così articolate: INSEGNAMENTI DI GENERAL MANAGEMENT IL QUADRO DI RIFERIMENTO LA GESTIONE PROJECT WORK INSEGNAMENTI DI SPECIALIZZAZIONE AULA (510 ore) EVENTUALE TIROCINIO FORMATIVO (3-6 mesi) Ottobre 2014 Marzo 2015 SERVIZIO PLACEMENT Ottobre 2015

7 GESTIONE DELLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA VII STRUTTURA DEL MASTER a DAL LUNEDÌ AL GIOVEDÌ DALLE ORE 9.30 ALLE ORE ROMA AL TERMINE DEL MASTER VERRÀ RILASCIATO UN ATTESTATO DI FREQUENZA (frequenza minima richiesta: 80% delle attività di formazione) PROVE DI VALUTAZIONE INTERMEDIA Durante il Master sono previsti momenti di valutazione al fine di verificare il livello di apprendimento degli allievi e il raggiunto grado di capacità di applicazione delle competenze acquisite a problematiche e casi aziendali specifici. ESAME FINALE La votazione finale sarà espressa con un giudizio qualitativo articolato su 2 livelli, ottenuto come media dei voti delle valutazioni intermedie e del project work finale. PROJECT WORK Il project work è un progetto di lavoro, da svolgere sotto la guida di un docente, orientato alla soluzione di un concreto problema aziendale che durante la fase d aula gli allievi realizzeranno, in piccoli gruppi, su temi scelti in collaborazione con le Aziende Committenti. Attraverso lo sviluppo del Project Work, i partecipanti avranno la possibilità di allenarsi nel team working e nelle soft skills in generale, di mettere immediatamente alla prova la loro capacità di applicare le competenze acquisite. Al termine della fase d aula, ciascun gruppo presenterà il risultato del proprio lavoro. TIROCINI FORMATIVI luiss Business School, nell ambito del percorso formativo e nel rispetto della legislazione vigente, promuove, al termine della formazione d aula, tirocini formativi presso le aziende partner LUISS e non solo, compatibilmente con la disponibilità delle strutture ospitanti e subordinatamente al superamento del processo di selezione presso le strutture stesse. Nelle precedenti edizioni, hanno concesso stage, tra gli altri: ALBATROSS CATTLEYA EDITORIALE DUESSE FAPAV FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA FOX CHANNEL GRAZIADEI STUDIO LEGALE INSIDE PRODUCTIONS LUX VIDE MAGNOLIA MINERVA PICTURES PUBLISPEI RAI CINEMA RAI CORPORATION RAI EDUCATION RAI RADIO TELEVISIONE ITALIANA ROSSELLINI FILM & TV STUDIO PORTOLANO COLELLA CAVALLO TECHNICOLOR TOPTEN GROUP UNIVERSAL WARNERBROS

8 PROGRAMMA GENERAL MANAGEMENT Principi di Business Strategy Principi di Marketing Management Contabilità e Bilancio Fondamenti di Finanza d Azienda Modelli Organizzativi del Business e Gestione delle Risorse Umane Principi di Comunicazione Integrata Principi di Diritto dell Impresa Self Marketing Seminari su specifiche tematiche di attualità INSEGNAMENTI DI SPECIALIZZAZIONE IL QUADRO DI RIFERIMENTO ww1. STRATEGIE D IMPRESA E ANALISI COMPETITIVA DEL SETTORE DEI MEDIA: CINEMA, TELEVISIONE, INTERNET La struttura della filiera produttiva nel cinema e nella televisione La struttura della distribuzione Il sistema dei fornitori La convergenza con il settore delle telecomunicazioni e le nuove tecnologie I fattori critici di successo e le dinamiche competitive La dimensione internazionale del settore I modelli di business nel settore ww2. IL QUADRO NORMATIVO Il sistema delle istituzioni competenti I contratti del settore cinematografico e televisivo Il personale del settore cinematografico e televisivo: profili di diritto del lavoro ww3. L AZIENDA DI PRODUZIONE DI CONTENUTI Le attività del processo produttivo Scrittura Produzione Post Produzione Le attività di supporto (elementi introduttivi) -Marketing - e Commercializzazione -Amministrazione - e Controllo di Gestione Finanza Gestione delle Risorse Umane La Struttura Economica e Finanziaria tipica delle Aziende di Produzione Il sistema delle risorse e delle competenze Le nuove tecnologie di produzione: digitale e 3D ww5. IL PRODOTTO Il film per il cinema (distinzione dei diversi generi) Il film per la televisione La serie televisiva La sit com La soap opera Il documentario ww6. IL MERCATO E IL CONSUMATORE Le tendenze del mercato cinematografico in Italia e nelle principali aree geografiche I segmenti nel mercato cinematografico e in quello televisivo I mercati per le diverse tipologie di prodotti cinematografici e televisivi Le modalità di sfruttamento commerciale del film (sala, home video, pay TV, merchandising) La normativa comunitaria rilevante La disciplina del settore televisivo ww4. LA DISTRIBUZIONE DEI CONTENUTI Il finanziamento pubblico delle produzioni cinematografiche Profili di tutela della concorrenza e del pluralismo dell informazione Il diritto d autore e la tutela giuridica delle opere cinematografiche, del format e dei programmi televisivi I canali e le finestre di mercato Il canale Theatrical La distribuzione televisiva: le strategie di palinsesto La distribuzione sulle piattaforme satellitari I canali tematici La distribuzione in Internet

9 GESTIONE DELLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA VII LA GESTIONE ww1. IL PROCESSO PRODUTTIVO Le fasi della catena di produzione e le aree di criticità La costruzione di una sceneggiatura I criteri di valutazione della sceneggiatura Dalla sceneggiatura al progetto aziendale La pianificazione della produzione Spoglio della sceneggiatura Valutazione dei fabbisogni Scelta e acquisizione risorse Scelta delle localizzazioni Piano di produzione Piano di lavorazione Dal marketing strategico al marketing operativo La generazione del prodotto nella prospettiva dell utente Gli strumenti di comunicazione Promozione e merchandising La gestione del rapporto con la distribuzione ww3. SOFT SKILLS Scrivere una presentazione Public Speaking Dinamiche dei gruppi e gestione delle riunioni Problem Solving Scrivere un Curriculum ww5. ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DELLE RISORSE UMANE Le figure professionali nella produzione cinematografica e televisiva I fabbisogni di competenze nella produzione cinematografica e televisiva L organizzazione del lavoro La disciplina contrattuale per le figure professionali dello spettacolo Relazioni sindacali nell azienda di produzione cinematografica e televisiva Etica e principi di comportamento ww7. FINANZA Principi di Finanza Aziendale La gestione di tesoreria in un azienda di produzione cinematografica La pianificazione finanziaria della produzione -La - costruzione dei preventivi di cassa La valutazione economica di una produzione cinematografica e televisiva La strategia finanziaria Gli strumenti di finanziamento di una produzione cinematografica e televisiva La relazione con le banche e gli altri finanziatori La realizzazione produttiva Le problematiche nella realizzazione produttiva internazionale I contratti internazionali ww2. MARKETING MANAGEMENT E IL MERCATO DEI MEDIA (WEB 2.0) Principi di marketing strategico Criteri di posizionamento strategico nelle aree di business Il processo di generazione del valore Strategie competitive e strategie cooperative nella filiera Il colloquio di lavoro ww4. TECNICHE DI NEGOZIAZIONE NEL SETTORE DEI MEDIA Dinamiche e regole della negoziazione La preparazione della negoziazione: gli elementi chiave La zona di contrattazione: obiettivi, punti di resistenza e alternative Come massimizzare i risultati di una trattativa Come vincere le resistenze La comunicazione nella negoziazione ww6. AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO La struttura tipica del bilancio di un impresa di produzione La struttura dei costi, degli investimenti e dei ricavi nell impresa di produzione La procedura di costruzione del budget nell azienda di produzione Identificazione dei centri di costo e di profitto Il budget di progetto La procedura di costruzione del budget di progetto Il sistema di controllo di gestione ww8. IL FINANZIAMENTO DELLA PRODUZIONE AUDIOVISIVA Finanziamento pubblico del cinema Soft money Finanziamenti privati Contratti di prevendita Il Product Placement Gli accordi strategici e le co produzioni

10 DIREZIONE E COORDINAMENTO SCIENTIFICO DIRETTORE DEL MASTER COMITATO SCIENTIFICO DELL INIZIATIVA Paolo Boccardelli Straordinario di Economia e Gestione delle Imprese luiss Guido Carli; Direttore luiss School of Business and Management COORDINAMENTO SCIENTIFICO Paola Lucantoni Abilitazione nazionale come Professore Associato di Diritto dell'economia; docente di Financial Market Law and Regulation, Università luiss Guido Carli Gaetano Blandini Direttore Generale S.I.A.E. Paolo Boccardelli Straordinario di Economia e Gestione delle Imprese luiss Guido Carli; Direttore luiss School of Business and Management Matteo Caroli Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese Internazionali luiss Guido Carli; Responsabile Divisione Ricerca e consulenza luiss Business School Franco Fontana Direttore LUISS Business School, Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese LUISS Guido Carli Armando Fumagalli Ordinario di Semiotica, Direttore del Master Universitario in Scrittura e produzione per la fiction e il cinema Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano Giancarlo Leone Direttore RAI 1 Giampaolo Letta Amministratore Delegato Medusa Film Diamara Parodi Delfino Coordinamento e Sviluppo per Fondazione Cinema per Roma Andrea Scrosati Executive Vice President Cinema, Entertainment & Partner Channels presso SKY Italia Vito Sinopoli Editore Riviste Specializzate; Presidente Editoriale DUESSE Riccardo Tozzi Presidente Cattleya; Presidente ANICA Francesca Tauriello Consultant for International Business Development FOX International Channels GIADA LAVORATORNUOVO Gestione della Produzione Cinematografica e Televisiva Il Master in Gestione della Produzione Cinematografica e Televisiva mette gli studenti in contatto con i maggiori professionisti del settore, permettendo di creare un'utilissima rete di rapporti interpersonali che un giorno potrebbe trasformarsi in rapporti di lavoro altrettanto prestigiosi. Il servizio Placement, poi, mi ha personalmente offerto una gamma di opportunità interessanti che alla fine sono confluite nell'esperienza di stage più vicina ai miei interessi e alle mie aspettative.

11 DOCENTI E TESTIMONI Le attività didattiche sono svolte da professori dell Università LUISS Guido Carli e di altre Università italiane ed estere con significative esperienze scientifiche e professionali nel settore dell audiovisivo. Una parte delle attività formative è affidata anche a manager ed esperti impegnati nelle principali imprese di produzione. Nelle precedenti edizioni sono intervenuti, tra gli altri: ERNESTO APA Avvocato Studio Legale Portolano Colella Cavallo LUCIO ARGANO Docente di Organizzazione degli Eventi presso l Università degli Studi Roma Tre e presso l Università Cattolica di Milano LUCA ARGENTERO Attore e produttore ALBERTO BALDINI Responsabile RTI Cinema presso BNL BNP Paribas FEDERICO BAGNOLI ROSSI Segretario Generale FAPAV e Presidente SmileChild LUCA BERNABEI Amministratore Delegato Luxe Vide STEFANO BETHLEN Head of Theatrical Distribution & Marketing The Walt Disney Company Italia PAOLO BOCCARDELLI Straordinario di Economia e Gestione delle Imprese luiss Guido Carli; Direttore luiss School of Business and Management RICHARD BORG Managing Director Universal Pictures International Italy NICOLA BORRELLI Direttore Generale per il Cinema del MiBAC sulla Legislazione dello spettacolo PAOLO BRAGA Docente di Sceneggiatura Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano FAUSTO BRIZZI Produttore e regista LUCA FEDERICO CADURA Presidente NBC Universal Global Networks Italia CARLOTTA CALORI Produttrice Indigo Film GIACOMO CAMPIOTTI Regista e sceneggiatore GIORGIO CAPITANI Regista MATTEO CAROLI Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese Internazionali luiss Guido Carli; Responsabile Divisione Ricerca e consulenza luiss Business School ALBERTO CASTELVECCHI Docente di Public Speaking e Comunicazione Efficace luiss Guido Carli FRANCESCA CIMA Produttrice Indigo Film PIERO CORSINI Giornalista RAI Educational IVAN COTRONEO Sceneggiatore e regista LUISA COTTA RAMOSINO Consulente sviluppo fiction RAI Uno; Docente presso la Scuola Nazionale di Cinema; Vice Direttore Editoriale TV e Produttore Creativo - Lux Vide GIANLUCA CURTI Presidente Minerva Pictures GABRIELE D'ANDREA Responsabile Marketing Lucky Red PAOLO DEL BROCCO Amministratore Delegato RAI Cinema MARCELLO DOLORES Legal Manager Southern Europe - Discovery Spa GABRIELLA DORE Vice President Head of Business and Legal Affairs - Fox International Channels Italy

12 CHRISTIAN DUGUAY Regista STEFANIA ERCOLANI Director Multimedia Department - SIAE PAOLO FERRARI Presidente Fondazione Cinema per Roma FRANCO FONTANA Direttore luiss Business School, Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese LUISS Guido Carli ALBERTO FRAU Docente di discipline economico aziendali LUISS Guido Carli, IUSM di Roma ARMANDO FUMAGALLI Ordinario di Semiotica e Direttore del Master Universitario in Scrittura e produzione per la fiction e il cinema Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano FABIO GABRIELLI Dottore commercialista e Revisore contabile; consulente in materia fiscale, amministrativa e contabile nel settore dell'industria della produzione cinematografica, delle animazioni e delle programmazioni televisive VALERIA GIGLI HR Coordinator - Fox Channels Italy FRANCESCO GRAZIADEI Partner Graziadei Studio Legale; membro del Consiglio Direttivo dell'international Institute of Communications - Chapter Italiano DANIELA GUARNACCIA Fox International Channel Italy MATTIA GUERRA Direttore della Distribuzione Lucky Red ALESSANDRO JACCHIA Presidente Albatross Entertainment RAFFAELE LENER Ordinario di Diritto dei Mercati Finanziari Università degli Studi di Roma Tor Vergata; Docente di Diritto Commerciale LUISS Guido Carli GIANCARLO LEONE Direttore RAI 1 GIAMPAOLO LETTA Amministratore Delegato Medusa Film ROBERTO LIBERTINI Maestro d'armi e stunt coordinator Petrazzi Team FRANCESCA LONGARDI Responsabile Settore Sviluppo e Produttrice Delegata Cattleya LUIGI LONIGRO Direttore 01 Distribution PAOLA LUCANTONI Abilitazione nazionale come Professore Associato di Diritto dell'economia; docente di Financial Market Law and Regulation, Università luiss Guido Carli NICOLA MACCANICO Direttore Generale Warner Bros FRANCESCA MANNO Vice Presidente & Head of Business Affairs Minerva pictures LUCA MANZI Sceneggiatore e Produttore creativo STEFANO MASSENZI Head of Acquisitions and Business Affairs Lucky Red MOIRA MAZZANTINI Agenzia TNA FRANCESCA MEDOLAGO ALBANI Responsabile Studi, Sviluppo e Relazioni Associative ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche, Audiovisive e Multimediali) FULVIA BORELLA Gestione della Produzione Cinematografica e Televisiva Il master adatto a chi sceglie di investire in modo consapevole e produttivo nel proprio futuro, attraverso la preziosa assistenza di responsabili, assistenti di corso e docenti altamente qualificati. Personalmente il master ha rappresentato, non solo professionalmente ma anche umanamente, una delle esperienze più significative della mia vita.

13 GESTIONE DELLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA VII GABRIELE MUCCINO Regista ERICA NEGRI Story editor e transmedia strategist; coordinator settore sviluppo per Cattleya; development executive per BeActive ANDREA OCCHIPINTI Attore di cinema è attualmente il proprietario della Lucky Red, società di produzione e distribuzione cinematografica italiana MASSIMILIANO ORFEI Head of Legal Affairs - RAI Cinema DIAMARA PARODI DELFINO Coordinamento e Sviluppo per Fondazione Cinema per Roma ALBERTO PASQUALE Senior Consultant in Film Financing, Marketing & Distribution; già Direttore Generale 20th Century Fox Italy; Direttore marketing Warner Bros Italia ALESSANDRO PASSADORE Produttore Esecutivo e Organizzatore Generale presso la Dog's Life UGO PATRONI GRIFFI Straordinario di Diritto Commerciale Università di Bari PAOLO PENZA Country Product Manager Fox Searchlight - 20TH Century Fox Italy FRANCESCO PORTOLANO Avvocato Studio Legale Portolano Colella Cavallo ALESSANDRA PRIANTE Rappresentante Italiana per Eurimages e Media e Tax Credit Coordinator presso la Direzione Generale per il Cinema DOMENICO PROCACCI Produttore, Casa di Produzione cinematografica Fandango VITTORIA PUCCINI Attrice TERESA RAZZAUTI Casting Director GIUSEPPE RIZZO Partner Graziadei Studio Legale ANDREA RIZZOLI Producer Rizzoli Audiovisivi PAOLA RUGGIERI Production Coordinator Taodue STEFANO SALVISCHIANI Deputy Managing Director UCI Cinemas in Italia LUIGI SAMMARCO Direttore di produzione DONATELLA SAROLI Libero professionista; collaboratrice presso il MAXXI- Museo nazionale delle arti del XXI secolo ANDREA SARTORETTI Attore GIOVANNI SCATASSA Direttore Marketing e Commerciale presso RAI Cinema PAOLO SIGISMONDI Docente di Global Entertainment presso University of Southern California, già Dirigente Warner Bros International Television Distribution, Los Angeles ADRIANA SODANO Produttore Esecutivo RAI VITO SINOPOLI Editore Riviste Specializzate; Presidente Editoriale DUESSE FRANCESCA TAURIELLO Consultant for International Business Development FOX International Channels ALESSANDRA TIERI Head of Publicity Lucky Red RICCARDO TOZZI Presidente Cattleya; Presidente ANICA ALESSANDRO USAI Amministratore Delegato Gruppo Colorado CECILIA VALMARANA Responsabile Produzione e Co Produzione di RAI Cinema FRANCESCA VICENTINI Post-Doc Research Fellow presso il Dipartimento di Imprese e Management LUISS Guido Carli

14 I SERVIZI OFFERTI DALLA LUISS F PRESTITI D ONORE La LUISS Business School ha tre convenzioni attive con i seguenti istituti di credito: 5 Unicredit 5 Intesa SanPaolo 5 Banca delle Marche Gli studenti che si vogliono iscrivere ai corsi della LUISS Business School potranno rivolgersi presso le segreterie di riferimento dei singoli corsi o master per l accesso ai prestiti convenzionati con Intesa Sanpaolo e Banca delle Marche e direttamente presso il Diritto allo Studio per i prestiti Unicredit. Le informazioni di dettaglio relative a modalità di richiesta e condizioni di erogazione sono consultabili alla pagina del Diritto allo Studio del sito web: dirittoallostudio.luiss.it/aiutieconomici/prestiti-donore/ I BIBLIOTECA T F Consultazione e prestito di libri, periodici e banche dati elettroniche. Le risorse a disposizione sono: - cataloghi on line italiani e stranieri; - banche dati bibliografiche e legislative; - periodici e Working papers elettronici. P BOOKSHOP Arion LUISS Viale Romania Roma T F Ogni partecipante può ritirare gratuitamente la propria card, con la quale avrà diritto allo sconto del 10% su tutti i libri acquistati in qualunque libreria Arion E MENSA Pranzo dal lun. al ven. ore e NAVETTA Collegamento fra le varie sedi LUISS. Maggiori informazioni sugli orari sono disponibili all ingresso di ciascuna sede. E PIATTAFORMA E-LEARNING La scuola utilizza la piattaforma Blackboard Learning System che consente l accesso alla formazione da ogni luogo sfruttando le infrastrutture Internet e gestendo le tre funzionalità principali della formazione online: istruzione, comunicazione e valutazione. Q CENTRO COPIE T F Fotocopie, rilegature e cancelleria.

15

16 POST LAUREA MASTER IN GESTIONE DELLA PRODUZIONE CINEMATOGRAFICA E TELEVISIVA AMMISSIONE L iscrizione al Master è subordinata al superamento della prova di selezione costituita da: - un test psico / attitudinale e di cultura generale - un colloquio tecnico / motivazionale. COSTI Euro IVA 22% Il materiale didattico sarà reso disponibile sulla piattaforma Blackboard in formato elettronico. BORSE DI STUDIO LUISS Business School offre, ai candidati ritenuti meritevoli fino a 3 borse di studio a copertura parziale della quota di partecipazione (sino alla concorrenza del 50% della quota). Un apposita Commissione effettuerà, a proprio insindacabile giudizio, le assegnazioni delle riduzioni sulla base della valutazione dei curricula e dei risultati delle prove di selezione. MODALITÀ DI PAGAMENTO PER LA PROVA DI SELEZIONE La domanda di partecipazione alla prova di selezione, corredata da curriculum vitae e dalla ricevuta del versamento di Euro 70,00 IVA compresa, dovrà pervenire a LUISS Business School - Divisione di LUISS Guido Carli Segreteria Organizzativa - Viale Pola, Roma F MODALITÀ DI PAGAMENTO PER L ISCRIZIONE AL MASTER Bonifico Bancario - indicante gli estremi del partecipante, il titolo e il codice del corso - a favore di: LUISS Guido Carli - Divisione LUISS Business School c/c ABI CAB ENTE IBAN: IT17H n. agenzia dipend Viale Gorizia, Roma. Per ulteriori informazioni sul Master LUISS Business School Viale Pola, Roma T Numeri verdi

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT EXECUTIVE PERCORSO DI CERTIFICAZIONE PMP PROFESSIONAL. Project Management 26 MARZO - 24 LUGLIO 2015

PROJECT MANAGEMENT EXECUTIVE PERCORSO DI CERTIFICAZIONE PMP PROFESSIONAL. Project Management 26 MARZO - 24 LUGLIO 2015 PROJECT MANAGEMENT EXECUTIVE PERCORSO DI CERTIFICAZIONE PMP PROJECT MANAGEMENT PROFESSIONAL CON LA SUPERVISIONE SCIENTIFICA DI XVIII Edizione / Formula weekend 26 MARZO - 24 LUGLIO 2015 Z1099 2015 Project

Dettagli

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese

Master 2009. Executive Master PMI e Competitività. Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master 2009 Executive Master PMI e Competitività Sviluppo, Internazionalizzazione, Transizione generazionale delle Piccole e Medie Imprese Master Universitario di primo livello, III edizione Marzo 2009

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE

MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE MASTER IN GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE 2015/2016 Z3137 Edizione XXXIII 23 Marzo 2015 31 Marzo 2016 IN COLLABORAZIONE CON IL MASTER PREVEDE LA CERTIFICAZIONE ALL USO DI TEST E QUESTIONARI

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione

Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT. (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Master di I livello In PROJECT MANAGEMENT (1500 h 60 CFU) Anno Accademico 2014/2015 I edizione I sessione Art. 1 ATTIVAZIONE L Università degli Studi Niccolò Cusano Telematica Roma attiva il Master di

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right

GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI MASTER PART TIME. When you have to be right MASTER PART TIME GESTIONE DEI CONFLITTI AZIENDALI E DELLE RELAZIONI SINDACALI 2 0 1 4 TERZA EDIZIONE R E G G I O E M I L I A When you have to be right LA SCUOLA DI FORMAZIONE IPSOA La Scuola di Formazione

Dettagli

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP

PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP www.formazione.ilsole24ore.com PROJECT MANAGEMENT CORSO DI PREPARAZIONE ALLA CERTIFICAZIONE PMP ROMA, DAL 19 NOVEMBRE 2012-1 a edizione MASTER DI SPECIALIZZAZIONE In collaborazione con: PER PROFESSIONISTI

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT

Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Corso di Specializzazione IT SERVICE MANAGEMENT Con esame ufficiale di certificazione ITIL V3 Foundation INTRODUZIONE Un numero crescente di organizzazioni appartenenti ai più diversi settori produttivi

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore

Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica. Il Rettore Area Didattica e Servizi agli Studenti Ufficio Convenzioni, Innovazione e Qualità della Didattica Il Rettore Decreto n. 122549 (1147) Anno _2012 VISTO l art. 3, comma 9, del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270

Dettagli

EREF. Executive Real Estate Finance V EDIZIONE. per uno sviluppo immobiliare sostenibile

EREF. Executive Real Estate Finance V EDIZIONE. per uno sviluppo immobiliare sostenibile EREF Executive Real Estate Finance per uno sviluppo immobiliare sostenibile V EDIZIONE 2014-2015 / ROMA n TRASMETTERE LE PROPRIE CONOSCENZE E CONDIVIDERE LE ESPERIENZE. È QUESTO L APPROCCIO DI EREF. COSTRUTTIVO,

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope Pos. A.G Decreto n.211 IL RETTORE Visto il D.M. 270/04; Visto Visto Vista Preso atto Vista Attesa Visto il Regolamento dei corsi di perfezionamento, di aggiornamento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO

FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO FAQ MASTER & CORSI DI PERFEZIONAMENTO 1. Qual è la differenza tra Master di primo livello e Master di secondo livello? 2. Ai fini dell ammissione al Master, cosa bisogna fare se si possiede un titolo di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DIREZIONE PER LA DIDATTICA E L ORIENTAMENTO D.R. n. 1000 del 16.7.2013 Master di I Livello in MANAGEMENT DEI PRODOTTI E SERVIZI DELLA COMUNICAZIONE I L R E T T O R E VISTO lo Statuto dell'università degli Studi di Cagliari, emanato con D.R. n. 339

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo

Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo Fondo per lo sviluppo della produzione audiovisiva Preambolo La Regione autonoma Valle d Aosta promuove e sostiene nel rispetto della normativa europea il settore cinematografico, audiovisivo e multimediale,

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A.

Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. Università degli Studi di Siena CORSO DI PERFEZIONAMENTO IN STRUMENTI STATISTICI PER L ANALISI DELLA QUALITÀ PERCEPITA IN SANITÀ A.A. 2011/2012 Art. 1 Oggetto del bando 1. L Università degli Studi di Siena

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT

MANAGEMENT SCHOOL MASTER IN PROJECT MANAGEMENT Presentazione Obiettivo Il master Project Manager nasce con un duplice intento: fornire, a manager e imprenditori, un concreto contributo e strumenti per migliorare le capacità di gestione di progetti;

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE

1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE BUILD YOUR CAREER MASTER PART TIME 1 0 MASTER PUBLIC UTILITIES & ENERGY MILANO, DAL 30 OTTOBRE 2015 12 weekend non consecu vi MASTER PART TIME MODULARE CON POSSIBILITÀ DI STAGE Organizzazione, affidamento

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9

Indice. BEST in Europa 3. BEST Rome Tor Vergata 4. ibec 7. Le Giornate 8. Contatti 9 Indice BEST in Europa 3 BEST Rome Tor Vergata 4 ibec 7 Le Giornate 8 Contatti 9 Chi Siamo BEST è un network studentesco europeo senza fini di lucro, di stampo volontario ed apolitico. Gli obiettivi dell

Dettagli

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015

Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Corso per Tecnico Esperto in Sistemi di Gestione per la Qualità e la Sicurezza Alimentare 100 ore Udine, Febbraio 2015-Aprile 2015 Formula Weekend (Venerdì e Sabato) Con il patrocinio e la collaborazione

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS

MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS MASTER IN INNOVATIVE MARKETING, E-MANAGEMENT & CREATIVE SOLUTIONS Eidos Communication Via G. Savonarola, 31 00195 Roma T. 06. 45.55.54.52. F. 06. 45.55.55.44. E. info@eidos.co.it W. www.eidos.co.it INFORMAZIONI

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

24 ORE EDUCATION ON LINE

24 ORE EDUCATION ON LINE www.masteronline.ilsole24ore.com 24 ORE EDUCATION ON LINE I NUOVI MASTER ON LINE CON DIPLOMA DEL SOLE 24 ORE 90% DI FORMAZIONE ON LINE PIÙ ESAMI IN PRESENZA CORSI ON LINE VIDEO LEZIONI INTERATTIVE CON

Dettagli

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA

ORGANIGRAMMA E FUNZIONIGRAMMA 1 SCOPO Lo scopo del presente documento è di descrivere le mansioni e le responsabilità connesse alla gestione delle attività da parte di PHISIOVIT SRL 2 DESCRIZIONE DEL DOCUMENTO PHISIOVIT SRL, per favorire

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE

Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE Quality Evolution Consulting Formazione Manageriale Job Master con Stage DIREZIONE RISORSE UMANE 7 edizione Firenze 23 maggio 2015 Firenze 120 ore al sabato 23 maggio 2015 31 ottobre 2015 Agenzia Formativa

Dettagli

EREF. Executive Real Estate Finance VI EDIZIONE. per uno sviluppo immobiliare sostenibile

EREF. Executive Real Estate Finance VI EDIZIONE. per uno sviluppo immobiliare sostenibile EREF Executive Real Estate Finance per uno sviluppo immobiliare sostenibile NUOVA STRUTTURA MODULARE VI EDIZIONE 2015-2016 / ROMA n IDEE, STRATEGIE E STRUMENTI OPERATIVI. QUESTE SONO LE PAROLE CHIAVE SU

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli