Decreto Presidenziale

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Decreto Presidenziale"

Transcript

1 Istituzione dei Comuni per il governo dell area vasta Scuole, Strade e Sistemi di trasporto, Territorio e Ambiente Gestione associata di servizi e assistenza ai Comuni SERV POLITICHE RURALI Decreto Presidenziale Proposta nr. 88 Del 05/06/2015 Adozione nr. 77 Del 11/06/2015 Oggetto: Approvazione calendario venatorio per la caccia di selezione a Cervidi e Bovidi. Stagione venatoria I L P R E S I D E N T E nell esercizio dei poteri assunti ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 267/2000 Testo Unico degli Enti Locali e della Legge 56/2014; con l assistenza del Segretario generale ai sensi e per gli effetti dell art. 97, comma 2, T.U. n 267/2000, in ordine alla conformità dell azione amministrativa alle leggi, allo statuto ed ai regolamenti; VISTI: 1. la Legge 11 febbraio 1992 n. 157 recante Norme per la protezione della fauna omeoterma e per il prelievo venatorio ed in particolare l art. 18 Specie cacciabili e periodi di attività venatoria ; 2. la Legge Regionale Toscana 12 gennaio 1994 n. 3 e successive modifiche e integrazioni, di recepimento della Legge 11 febbraio 1992 n. 157, ed in particolare l art. 28 comma 11 e l art. 30 che dispongono in merito al calendario venatorio e l art. 37; 3. la Legge n. 248 del 2 dicembre 2005 ed in particolare l art. 11 quaterdecies, comma 5; 4. la Legge Regionale Toscana 10 giugno 2002 n. 20 Calendario venatorio e successive

2 modifiche ed integrazioni; 5. la Legge Regionale Toscana 18 giugno 2012 n. 29; 6. il DPGR n. 33/R/2011 e successive modificazioni; 7. il Piano Faunistico Venatorio Provinciale approvato con Delibera del Consiglio Provinciale n. 50 del 24 settembre 2013; 8. il Regolamento Provinciale per la gestione faunistica e venatoria dei cervidi e bovidi e il Disciplinare per la caccia di selezione a cervidi e bovidi nei distretti provinciali, approvati con Delibera di Consiglio Provinciale n. 43 del 09/06/2014; 9. il parere dell ISPRA prot /T A29b del 29/03/2013, inviato alla Regione Toscana in merito ai periodi per la caccia di selezione agli Ungulati, trasmesso dalla competente struttura regionale all Ufficio Difesa Fauna della Provincia; 10. il Piano per la gestione di Cervidi e Bovidi nella Provincia di Pisa per il periodo approvato con Delibera della Giunta Provinciale n. 86 del 05/06/2013 e approvato dall ISPRA con parere prot /T A27 del 31/05/2013; 11. la Delibera della Giunta Regionale Toscana n. 377 del 30/03/2015 Calendario Venatorio 2015/2016 ; 12. il Decreto della Regione Toscana n del 28/04/2015, con cui si approva il tesserino venatorio provinciale provvisorio per i cacciatori abilitati alla caccia di selezione; CONSIDERATO: 13. che l art. 65, comma 2, della L.R. 29/2012 stabilisce che Nel rispetto delle indicazioni contenute nei propri piani faunistico venatori, le Province approvano, previo parere dell Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA), piani di abbattimento in forma selettiva di ungulati distinti per sesso e classi di età ed indicanti il periodo di prelievo nel rispetto della normativa vigente ; 14. che il Piano per la gestione di Cervidi e Bovidi nella Provincia di Pisa per il periodo di cui alla Delibera di Giunta Provinciale n. 86 del 05/06/2013 prevede cacciabili le specie di Ungulati con periodi differenziati per specie e per classi di sesso/età a partire dal 1 giugno di ogni anno; 15. che, visti i tempi di caccia normalmente attuati sulle altre specie, non risulta proponibile mettere in atto il prelievo in tutti i periodi previsti dall ISPRA, in particolare all interno dei Distretti di Caccia di Selezione presenti sul territorio a caccia programmata, in considerazione delle difficoltà connesse alla presenza di altre forma di caccia, alle condizioni logistiche, operative ed alla sicurezza; 16. che il Decreto della Regione Toscana n del 28/04/2015 rende possibile lo svolgersi della caccia di selezione mediante consegna del tesserino venatorio regionale provvisorio da parte della Provincia e degli ATC (rispettivamente per i cacciatori di selezione residenti in Provincia operanti nelle sole AFV e per gli iscritti ai distretti di caccia di selezione di competenza degli ATC); 17. che nel Piano per la gestione di Cervidi e Bovidi nella Provincia di Pisa per il periodo , rispetto alle specie Cervo e Daino, sono state indicate le aree vocate e non vocate in

3 conformità alle previsioni contenute nel Piano Faunistico Venatorio Provinciale ; RITENUTO OPPORTUNO: 18. autorizzare, in conformità alle linee previste nel suddetto Piano e allo scopo di contenere le popolazioni ed i conseguenti possibili danneggiamenti alle colture, il prelievo selettivo anche nelle Zone di Rispetto Venatorio incluse nei Distretti di caccia di selezione indicate dagli ATC e nelle Aree Addestramento Cani nelle quali sia data all ATC espressa concessione dai Titolari, in conformità alle previsioni contenute nel Piano Faunistico Venatorio Provinciale ; 19. predisporre la proposta di Calendario Venatorio per la caccia di selezione a Cervidi e Muflone, distinta tra i Distretti in gestione agli ATC e le Aziende Faunistico Venatorie, di cui all Allegato A che forma parte integrante e sostanziale del presente atto; 20. stabilire, secondo quanto previsto dalla Delibera della Giunta Regionale Toscana n. 377 del 30/03/2015, che nell ambito dei piani di abbattimento degli ungulati in selezione il prelievo dei capi assegnati sia consentito per cinque giorni alla settimana, escluso il martedì e il venerdì, nei periodi diversi dall arco temporale 20 settembre gennaio 2016; 21. prevedere, sempre ai sensi della Delibera della Giunta Regionale Toscana n. 377 del 30/03/2015, che i cacciatori toscani che hanno optato per la forma di caccia in via esclusiva di cui all art. 28 comma 3 let. d) della L.R. 3/1994 possano esercitare il prelievo selettivo degli ungulati durante tutto il periodo consentito per cinque giorni alla settimana con l esclusione dei giorni di silenzio venatorio (martedì e venerdì); 22. delegare l ATC Pisa, per i cacciatori di selezione iscritti nel Distretti di caccia di selezione, e l Ufficio Difesa Fauna, per i cacciatori di selezione residenti in Provincia e non iscritti ai Distretti provinciali, alla consegna del tesserino venatorio provvisorio previsto dal Decreto della Regione Toscana n del 28/04/2015; VISTO il parere favorevole di regolarità tecnica espresso dal Dirigente del Servizio ed omesso il parere di regolarità contabile espresso dal Ragioniere generale, ai sensi dell art. 49, comma 1 del medesimo D.Lgs. n. 267/2000, tenuto conto che l atto non comporta riflessi diretti e/o indiretti sulla situazione economico finanziaria e sul patrimonio dell Ente; DECRETA 1. di approvare il calendario venatorio per la stagione venatoria per le sole specie Capriolo, Cervo, Daino e Muflone, secondo la ripartizione Distretti, AFV e per specie e classi di sesso/età individuato nell Allegato A al presente atto, ferma restando l esclusione dei giorni di silenzio venatorio (martedì e venerdì); 2. di autorizzare il prelievo selettivo anche nelle Zone di Rispetto Venatorio incluse nei Distretti di caccia di selezione indicate dagli ATC e nelle Aree Addestramento Cani nelle quali sia data all ATC espressa concessione dai Titolari;

4 3. di stabilire che nell ambito dei piani di abbattimento degli ungulati in selezione il prelievo dei capi assegnati sia consentito per cinque giorni alla settimana, escluso il martedì e il venerdì, nei periodi diversi dall arco temporale 20 settembre gennaio 2016; 4. di stabilire, altresì, che i cacciatori toscani che hanno optato per la forma di caccia in via esclusiva di cui all art. 28 comma 3 let. d) della L.R. 3/1994 possano esercitare il prelievo selettivo degli ungulati durante tutto il periodo consentito per cinque giorni alla settimana con l esclusione dei giorni di silenzio venatorio (martedì e venerdì); 5. di delegare l ATC Pisa per i cacciatori di selezione iscritti nei Distretti di caccia di selezione, e l Ufficio Difesa Fauna, per i cacciatori di selezione residenti in Provincia e non iscritti ai Distretti provinciali, alla consegna del tesserino venatorio provvisorio previsto dal Decreto della Regione Toscana n del 28/04/2015; 6. di disporre che, ai sensi di quanto previsto all art. 6 bis della L.R. 20/2002, per agevolare la semplificazione amministrativa ed ottenere i dati di caccia e prelievo in tempo reale, i cacciatori di selezione utilizzino il Sistema Gestionale Faunistico Venatorio Informatizzato per la comunicazione telematica delle giornate di caccia e degli abbattimenti effettuati durante la caccia di selezione e, in caso di indisponibilità del Sistema, l apposito tesserino per la caccia di selezione vidimato e consegnato dall ATC Pisa. Per la caccia di selezione esercitata nelle Aziende Faunistico Venatorie in tali periodi, il tesserino è sostituito dal permesso di caccia nominativo giornaliero rilasciato dal Titolare al cacciatore abilitato e da questi conservato per i tre giorni successivi. Di tale permesso deve essere obbligatoriamente tenuta copia presso l Azienda fino al 31 luglio dell anno successivo; 7. di stabilire che con successivo atto venga approvato il calendario venatorio provinciale per le altre specie cacciabili; 8. di dare mandato al Dirigente del Servizio Agricoltura di disporre con proprio atto l approvazione dei piani di prelievo per Distretti e Aziende Faunistico Venatorie interessate alla caccia di selezione nella stagione venatoria ; 9. di trasmettere il presente atto all ATC Pisa e ai Titolari delle AFV interessate dal provvedimento; 10. di dichiarare il presente atto immediatamente eseguibile.

5 Verbale fatto, letto, confermato e sottoscritto, IL PRESIDENTE On. Marco Filippeschi IL SEGRETARIO GENERALE Dott. Antonio Salonia Il presente decreto è stato affisso all Albo Pretorio il 11/06/2015 perché vi resti per 15 gg. consecutivi. Pisa, Lì 11/06/2015 CERTIFICATO DI ESECUTIVITA` è divenuto esecutivo dall adozione per dichiarazione di immediata esecutività. Pisa, Lì 11/06/2015 CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE su conforme dichiarazione del responsabile dell ufficio incaricato si certifica che il presente decreto è stato affisso all Albo Pretorio per quindici giorni consecutivi dal 11/06/2015 al 26/06/2015. Pisa, Lì 27/06/2015

Decreto Deliberativo del Presidente IL PRESIDENTE. N. 102 del 18 Giugno 2015

Decreto Deliberativo del Presidente IL PRESIDENTE. N. 102 del 18 Giugno 2015 Decreto Deliberativo del Presidente N. 102 del 18 Giugno 2015 Oggetto: Modifiche al D.D.P. n. 91 del 29.05.2015 Caccia in selezione al cinghiale in provincia di Siena per la stagione venatoria 2015-2016

Dettagli

REGIONE TOSCANA UFFICI REGIONALI GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA UFFICI REGIONALI GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA UFFICI REGIONALI GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 27-12-2017 (punto N 35 ) Delibera N 1503 del 27-12-2017 Proponente MARCO REMASCHI DIREZIONE AGRICOLTURA E SVILUPPO

Dettagli

Decreto Presidenziale

Decreto Presidenziale Istituzione dei Comuni per il governo dell area vasta Scuole, Strade e Sistemi di trasporto, Territorio e Ambiente Gestione associata di servizi e assistenza ai Comuni SERVIZIO PATRIMONIO Decreto Presidenziale

Dettagli

Decreto Presidenziale

Decreto Presidenziale Istituzione dei Comuni per il governo dell area vasta Scuole, Strade e Sistemi di trasporto, Territorio e Ambiente Gestione associata di servizi e assistenza ai Comuni SERVIZIO PATRIMONIO Decreto Presidenziale

Dettagli

Atto del Sindaco Metropolitano N. 41 del 17/06/2015

Atto del Sindaco Metropolitano N. 41 del 17/06/2015 Atto del Sindaco Metropolitano N. 41 del 17/06/2015 Classifica: 011.02.01 (6232009) Oggetto ATTUAZIONE DEL PIANO FAUNISTICO VENATORIO PROVINCIALE - APPROVAZONE DEI PIANI PER LA CACCIA DI SELEZIONE ALLE

Dettagli

Città Metropolitana di Bologna ATTO DEL SINDACO METROPOLITANO

Città Metropolitana di Bologna ATTO DEL SINDACO METROPOLITANO Città Metropolitana di Bologna ATTO DEL SINDACO METROPOLITANO L'anno 2015, il giorno ventinove Aprile, alle ore 11:00 presso gli uffici della Città Metropolitana, il Sindaco VIRGINIO MEROLA ha proceduto

Dettagli

PROVINCIA DI SIENA Area POLITICHE DELL AMBIENTE SERVIZIO RISORSE FAUNISTICHE E RISERVE NATURALI

PROVINCIA DI SIENA Area POLITICHE DELL AMBIENTE SERVIZIO RISORSE FAUNISTICHE E RISERVE NATURALI PROVINCIA DI SIENA Area POLITICHE DELL AMBIENTE SERVIZIO RISORSE FAUNISTICHE E RISERVE NATURALI REGOLAMENTO PROVINCIALE PER LA GESTIONE FAUNISTICA E VENATORIA DI CERVIDI E BOVIDI TITOLO I PRINCIPI GENERALI

Dettagli

DECRETO N Del 20/07/2016

DECRETO N Del 20/07/2016 DECRETO N. 7145 Del 20/07/2016 Identificativo Atto n. 3802 PRESIDENZA Oggetto AUTORIZZAZIONE DELLA CACCIA DI SELEZIONE AL CAPRIOLO, AL CERVO, AL MUFLONE E DEI RELATIVI PIANI DI PRELIEVO, NEI COMPRENSORI

Dettagli

REGIONE TOSCANA CALENDARIO VENATORIO REGIONALE STAGIONE VENATORIA (L.R.T. N 20/2002) Capo I. Art. 1 Stagione venatoria e giornate di caccia

REGIONE TOSCANA CALENDARIO VENATORIO REGIONALE STAGIONE VENATORIA (L.R.T. N 20/2002) Capo I. Art. 1 Stagione venatoria e giornate di caccia REGIONE TOSCANA CALENDARIO VENATORIO REGIONALE (L.R.T. N 20/2002) Capo I STAGIONE VENATORIA Art. 1 Stagione venatoria e giornate di caccia 1. La stagione venatoria ha inizio la terza domenica di settembre

Dettagli

Regione Umbria. Giunta Regionale

Regione Umbria. Giunta Regionale Regione Umbria Giunta Regionale DIREZIONE REGIONALE AGRICOLTURA, AMBIENTE, ENERGIA, CULTURA, BENI CULTURALI E SPETTACOLO Servizio Foreste, montagna, sistemi naturalistici, faunistica DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Dettagli

REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE REGIONE MOLISE GIUNTA REGIONALE Mod. B Atto che non comporta impegno di spesa Seduta del 02-09-2014 DELIBERAZIONE N. 416 OGGETTO: DGR 411/2014 "CALENDARIO E REGOLAMENTO PER LA STAGIONE VENATORIA 2014/2015".

Dettagli

Atto Dirigenziale N del 21/03/2012

Atto Dirigenziale N del 21/03/2012 Atto Dirigenziale N. 1088 del 21/03/2012 Classifica: 011.02.01 Anno 2012 (4284281) Oggetto ESAMI PER L ABILITAZIONE ALLA CACCIA DI SELEZIONE DI CAPRIOLO, DAINO, MUFLONE E CERVO DELL APPENNINO, INDIZIONE

Dettagli

DECRETO N Del 05/07/2016

DECRETO N Del 05/07/2016 DECRETO N. 6379 Del 05/07/2016 Identificativo Atto n. 3287 PRESIDENZA Oggetto ATTIVAZIONE DELLA CACCIA DI SELEZIONE AL CAPRIOLO NEL COMPRENSORIO ALPINO DI CACCIA PENISOLA LARIANA, STAGIONE VENATORIA 2016-2017

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 34 DEL 07/02/2012 L anno DUEMILADODICI, il giorno SETTE del mese di FEBBRAIO alle ore 10:00 la Giunta Provinciale si è riunita nella sede provinciale.

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 6 /G del 20/01/2015 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: Istituzione struttura tecnica per l`esercizio del controllo analogo sulle società partecipate.

Dettagli

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.67 DEL

COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.67 DEL COPIA CONFORME ALL'ORIGINALE PER USO AMMINISTRATIVO DELLA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.67 DEL 10-08-2015 Londa, 24-08-2015 Il Responsabile dei Servizi Amministrativi 2015 Oggetto: APPROVAZIONE

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE DELIBERA

LA GIUNTA COMUNALE DELIBERA LA GIUNTA COMUNALE VISTO il Documento istruttorio inerente a quanto in argomento predisposto dal Segretario Generale, parte integrante e sostanziale del presente atto; RITENUTO di condividere la proposta

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE

SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE REGIONE TOSCANA DIREZIONE AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE Responsabile di settore: BANTI PAOLO Decreto non soggetto a controllo

Dettagli

COMUNE DI CANDA (RO)

COMUNE DI CANDA (RO) COMUNE DI CANDA (RO) COPIA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale n. 50 del 16.09.2015 L anno duemilaquindici addì sedici del mese di settembre alle ore 1330 nella sala delle adunanze del Comune

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO

COMUNE DI MONTEPULCIANO ALLEGATI N. COPIA COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 307 Adunanza del giorno 09-11-2015 OGGETTO: DPCM 3.12.2013 - SISTEMI DI GESTIONE DOCUMENTALE-

Dettagli

REGIONE TOSCANA UFFICI REGIONALI GIUNTA REGIONALE

REGIONE TOSCANA UFFICI REGIONALI GIUNTA REGIONALE REGIONE TOSCANA UFFICI REGIONALI GIUNTA REGIONALE ESTRATTO DAL VERBALE DELLA SEDUTA DEL 29-08-2017 (punto N 15 ) Delibera N 926 del 29-08-2017 Proponente MARCO REMASCHI DIREZIONE AGRICOLTURA E SVILUPPO

Dettagli

L esercizio venatorio nella stagione 2014/2015, è consentito con le seguenti modalità:

L esercizio venatorio nella stagione 2014/2015, è consentito con le seguenti modalità: ALLEGATO A CALENDARIO VENATORIO PER LA STAGIONE 2014/2015 L esercizio venatorio nella stagione 2014/2015, è consentito con le seguenti modalità: 1) SPECIE E PERIODI DI ATTIVITA' VENATORIA 1.1. Ai fini

Dettagli

Vista la legge 11 febbraio 1992, n. 157 ed in particolare l art. 18 concernente le specie cacciabili e i periodi di attività venatoria;

Vista la legge 11 febbraio 1992, n. 157 ed in particolare l art. 18 concernente le specie cacciabili e i periodi di attività venatoria; REGIONE PIEMONTE BU17S1 24/04/2014 Deliberazione della Giunta Regionale 15 aprile 2014, n. 30-7447 Art. 18, legge 11.2.1992, n. 157. Art. 40, comma 2, della l.r. 5/2012. D.G.R. n. 94-3804 del 27.4.2012

Dettagli

REGIONE TOSCANA. LEGGE REGIONALE 10 giugno 2002, n Bollettino Ufficiale della Regione Toscana - n. 13

REGIONE TOSCANA. LEGGE REGIONALE 10 giugno 2002, n Bollettino Ufficiale della Regione Toscana - n. 13 REGIONE TOSCANA LEGGE REGIONALE 10 giugno 2002, n. 20 19.6.2002 Bollettino Ufficiale della Regione Toscana - n. 13 Modificata con L.R. n. 45 del 20 dicembre 2002 Avviso di rettifica B.U. 5 luglio 2002,

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA C O P I A VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE N. 289 DEL 28/07/2009. L anno DUEMILANOVE, il giorno VENTOTTO del mese di LUGLIO alle ore 10:00 la Giunta Provinciale si

Dettagli

PROVINCIA DELL OGLIASTRA

PROVINCIA DELL OGLIASTRA PROVINCIA DELL OGLIASTRA GESTIONE COMMISSARIALE (L.R. 15/2013) COPIA Deliberazione del Commissario Straordinario (assunta con i poteri della Giunta) N. 60 Data 11/08/2014 Oggetto: Contributi ordinari alle

Dettagli

PROVINCIA DI ASTI Medaglia d oro al valor militare

PROVINCIA DI ASTI Medaglia d oro al valor militare PROVINCIA DI ASTI Medaglia d oro al valor militare VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio dei poteri della Giunta Provinciale N. meccanografico DL007-3-2013 del 25/01/2013

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 7 /G del 20/01/2015 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: Integrazione Regolamento comunale per la disciplina dell`orario di lavoro. Approvazione.

Dettagli

Provincia di Alessandria COPIA Deliberazione n.20 del ore 17.00

Provincia di Alessandria COPIA Deliberazione n.20 del ore 17.00 Provincia di Alessandria COPIA Deliberazione n.20 del 13.04.2011 ore 17.00 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE PROTOCOLLO D'INTESA E PIANO ATTIVITA' 2011. DISTRETTO CULTURALE

Dettagli

A relazione dell'assessore Ferrero: Vista la legge 11 febbraio 1992, n. 157 e s.m.i.;

A relazione dell'assessore Ferrero: Vista la legge 11 febbraio 1992, n. 157 e s.m.i.; REGIONE PIEMONTE BU39S3 25/09/2014 Deliberazione della Giunta Regionale 22 settembre 2014, n. 16-337 L. 157/1992. L.r. 5/2012. DGR n. 31-7448 del 15.4.2014 e s.m.i.. Approvazione dei piani di prelievo

Dettagli

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE A. P. DAL 24-09-2008 AL 09-10-2008 COPIA REG. GEN. N. 333 Data 17-09-2008 PRATICA N. DBGP - 423-2008 PROVINCIA DI CROTONE DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE OGGETTO: ISTITUZIONE ZONA ALLENAMENTO ADDESTRAMENTO

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE

SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE REGIONE TOSCANA DIREZIONE AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE Responsabile di settore: BANTI PAOLO Decreto non soggetto a controllo

Dettagli

C O M U N E D I M I L E T O Provincia di Vibo Valentia

C O M U N E D I M I L E T O Provincia di Vibo Valentia COPIA C O M U N E D I M I L E T O Provincia di Vibo Valentia DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA nell esercizio delle competenze e dei poteri del Consiglio comunale N. 22 Data 17.9.2013 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI SISSA TRECASALI PROVINCIA DI PARMA

COMUNE DI SISSA TRECASALI PROVINCIA DI PARMA COMUNE DI SISSA TRECASALI PROVINCIA DI PARMA COPIA DELIBERAZIONE N. 11 in data: 07.05.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO CON I POTERI DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: DETERMINAZIONE

Dettagli

Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale. Verbale di deliberazione del Commissario Straordinario

Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale. Verbale di deliberazione del Commissario Straordinario ORIGINALE N. 20 del Reg. Delib. Verbale di deliberazione del Commissario Straordinario Oggetto: Contributo a favore del Comune di Chiusaforte per realizzazione pubblicazione "Missione 139" - Devoluzione

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 19 DEL 11/03/2016 OGGETTO: Progetto di investimento per la realizzazione

Dettagli

COMUNE DI RIPARBELLA PROVINCIA DI PISA

COMUNE DI RIPARBELLA PROVINCIA DI PISA COMUNE DI RIPARBELLA PROVINCIA DI PISA VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE n. 16 del 10 MAGGIO 2013 (ASSUNTA CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: Legge 9 Dicembre 1998 n. 431 - Fondo

Dettagli

COMUNE DI PISA COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Delibera n. 88 Del 13 Aprile 2010

COMUNE DI PISA COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Delibera n. 88 Del 13 Aprile 2010 COMUNE DI PISA COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Delibera n. 88 Del 13 Aprile 2010 OGGETTO: DIRITTO SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI - DETERMINAZIONE TARIFFE E MAGGIORAZIONI L anno 2010 il giorno tredici

Dettagli

PROVINCIA DI BIELLA. Deliberazione della Giunta Provinciale SEDUTA DEL

PROVINCIA DI BIELLA. Deliberazione della Giunta Provinciale SEDUTA DEL PROVINCIA DI BIELLA Deliberazione della Giunta Provinciale Verbale N 56 SEDUTA DEL 18-03-2008 L anno Duemilaotto addì Diciotto del mese di Marzo alle ore 9:30 in Biella presso la sede della Provincia,

Dettagli

Cosa cambia: cultura della sicurezza pianificazione e programmazione regionale faunistico-venatoria nuovi organismi informativi e consultivi

Cosa cambia: cultura della sicurezza pianificazione e programmazione regionale faunistico-venatoria nuovi organismi informativi e consultivi 1 Cosa cambia: cultura della sicurezza pianificazione e programmazione regionale faunistico-venatoria nuovi organismi informativi e consultivi governance regionale istituti faunistici e faunistico-venatori

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 78 /G del 19/12/2014 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: ART.11 DELLA LEGGE 431/98: CONCESSIONE CONTRIBUTI INTEGRATIVI AI CANONI DI LOCAZIONE

Dettagli

Determinazione n. 2671 del 05/10/2015

Determinazione n. 2671 del 05/10/2015 PROVINCIA DI GROSSETO FRONTESPIZIO Determinazione n. 2671 del 05/10/2015 IP N 2882/2015 OGGETTO: Disposizioni relativamente al regolamento regionale di attuazione della LRT 3/1994 artt. 88 comma 1, 90

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA Contrà Gazzolle n. 1 36100 VICENZA C. Fisc. P. IVA 00496080243 DETERMINAZIONE N 320 DEL 03/06/2015 Settore CACCIA PESCA E SPORT OGGETTO: ATC N. 2 VICENZA SUD : STAGIONE VENATORIA 2015-2016.

Dettagli

PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE

PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE PROVINCIA DI RIMINI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE L'anno duemiladieci (2010) addì ventiquattro (24) del mese di Marzo alle ore 11:30, presso la Sede della Provincia previo avviso del Presidente,

Dettagli

Città di Seregno. GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione

Città di Seregno. GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione Città di Seregno GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione data numero 07-02-2012 13 oggetto: ACCORDO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEI RAEE (RIFIUTI DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE)

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 16/06/2015

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 16/06/2015 DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO Nr. DEL.P-2015-0000248 del 16/06/2015 OGGETTO: SETTORE B4 - Affari Generali. Art. 22 del vigente Regolamento sull accesso ai documenti amministrativi,

Dettagli

Comune di Sacile Provincia di Pordenone

Comune di Sacile Provincia di Pordenone Comune di Sacile Provincia di Pordenone Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Registro delibere di Giunta Comunale COPIA N. 12 OGGETTO: Approvazione del Piano triennale di prevenzione della corruzione

Dettagli

CITTA' DI CALIMERA PROVINCIA DI LECCE

CITTA' DI CALIMERA PROVINCIA DI LECCE COPIA Deliberazione della Giunta Comunale N. 14 del 18/02/2016 CITTA' DI CALIMERA PROVINCIA DI LECCE Oggetto: Approvazione Convenzione e Progetto Formativo per n. 1 tirocinio di inserimento/reinserimento

Dettagli

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 45/2012 OGGETTO: APPROVAZIONE ACCORDO CON L'ASSOCIAZIONE "LA NOSTRA FAMIGLIA" PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO

Dettagli

COMUNE DI MONTU BECCARIA PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI MONTU BECCARIA PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI MONTU BECCARIA PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 83 Registro Deliberazioni N Reg. Pubblicazioni Del 19.12.2012 OGGETTO: autorizzazione costituzione in giudizio presso

Dettagli

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE

DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE COMPETITIVITA' DEL SISTEMA REGIONALE E SVILUPPO DELLE COMPETENZE AREA DI COORDINAMENTO SVILUPPO RURALE SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICA-VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA,

Dettagli

COMUNE DI ANDEZENO CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO. VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 30 / /07/2017

COMUNE DI ANDEZENO CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO. VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 30 / /07/2017 Copia VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 30 / 2017 05/07/2017 OGGETTO: CELEBRAZIONE DI MATRIMONI FUORI DALLA CASA COMUNALE ISTITUZIONE DI UFFICIO SEPARATO DI STATO CIVILE. L anno 2017 addì

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (Nominato con decreto del Presidente della Repubblica del 22.08.2014) N. 42 del 31.03.2015 (adottata

Dettagli

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA

COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA COMUNE DI PALAZZOLO DELLO STELLA PROVINCIA DI UDINE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE ANNO 2013 N. 134 del Registro Delibere OGGETTO: Concessione di sussidi economici per le spese

Dettagli

ACCORDO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO DI SINDACATO DI VOTO TRA I SOCI PUBLICI DI TOSCANA ENERGIA SPA. APPROVAZIONE.

ACCORDO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO DI SINDACATO DI VOTO TRA I SOCI PUBLICI DI TOSCANA ENERGIA SPA. APPROVAZIONE. COMUNE DI LAJATICO PROVINCIA DI PISA Cod.Fisc. e Part. IVA 0032016 050 0 Tel. 0587 643121 Fax 640895 PROTOCOLLO DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE Copia Nr. Data O G G E T T O 6 19.02.2014 ACCORDO

Dettagli

CALENDARIO VENATORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2002/2003

CALENDARIO VENATORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2002/2003 ALLEGATO 1 ALLEGATO A CALENDARIO VENATORIO REGIONALE PER LA STAGIONE 2002/2003 Articolo 1. (Caccia programmata). 1. Ai fini della razionale gestione delle risorse faunistiche sull intero territorio della

Dettagli

A relazione dell'assessore Ferrero:

A relazione dell'assessore Ferrero: REGIONE PIEMONTE BU38S1 22/09/2016 Deliberazione della Giunta Regionale 19 settembre 2016, n. 30-3945 L.157/1992. L.r. 5/2012.DGR n. 21-3140 dell'11.4.2016 e s.m.i..approvazione piani di prelievo numerico

Dettagli

Relazione illustrativa

Relazione illustrativa Allegato B Relazione illustrativa Il riordino istituzionale, con il quale la Regione ha riassunto a livello centrale tutte le funzioni amministrative in materia di caccia, prima attribuite alle province,

Dettagli

PROVINCIA DELL OGLIASTRA

PROVINCIA DELL OGLIASTRA PROVINCIA DELL OGLIASTRA GESTIONE COMMISSARIALE (L.R. 15/2013) COPIA Deliberazione del Commissario Straordinario (assunta con i poteri della Giunta) N. 91 Data 16/10/2014 Oggetto: Stanziamento somme a

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DI di Giunta Comunale

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DI di Giunta Comunale CITTA METROPOLITANA Codice n.11030 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO CON I POTERI DI di Giunta Comunale Deliberazione n. 24 del 03/10/2016 OGGETTO: DISCIPLINA DELLE SAGRE AI SENSI DELL'ART. 18

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA

PROVINCIA DI PISTOIA PROVINCIA DI PISTOIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA PROVINCIALE Seduta del 6 GIUGNO 2013 Atto n. 76 OGGETTO: CALENDARIO VENATORIO PER LA STAGIONE 201 31201 4. INTEGRAZIONI PROVINCIALI. PRELIEVO

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) 1 C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE xiv. 165 del 26.10.2017 OGGETTO: Conferma dell aliquota dell addizionale comunale all IRPEF (Imposta

Dettagli

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como

COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como COMUNE DI LUISAGO Provincia di Como ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA COMUNALE N. 71/2010 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ASSOCIAZIONE TELEFONO DONNA COMO PER LA GESTIONE DEL

Dettagli

133 della specie minilepre (Sylvilagus floridanus) in Regione Toscana ai sensi dell art. 37 L.R. 3/1994. LA GIUNTA REGIONALE

133 della specie minilepre (Sylvilagus floridanus) in Regione Toscana ai sensi dell art. 37 L.R. 3/1994. LA GIUNTA REGIONALE 19.7.2017 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 29 del D.Lgs. 198/2006 in euro 4.459,14 (per un totale per il quadriennio pari ad euro 17.836,56), limite oltre il quale la Regione Toscana non

Dettagli

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI SINNAI PROVINCIA DI CAGLIARI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 23 Data 17/02/2014 OGGETTO: Recepimento disciplinare approvato con deliberazione della G.R. n.16/2010 del 18.04.2012,relativo

Dettagli

COMUNE DI VERGHERETO Provincia di Forlì - Cesena

COMUNE DI VERGHERETO Provincia di Forlì - Cesena Originale COMUNE DI VERGHERETO Provincia di Forlì - Cesena DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Numero: 39 Data: 05/07/2016 OGGETTO: PIANTA ORGANICA DELLE FARMACIE DEL TERRITORIO COMUNALE ANNO 2016-CONFERMA

Dettagli

Numero 27 Del

Numero 27 Del C O M U N E DI M O N T E R E A L E Provincia dell'aquila ==================================================================== VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Numero 27 Del 10-03-15 ----------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce

COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce COMUNE DI ALLISTE Provincia di Lecce Piazza Terra 73040 0833.902711 www.comune.alliste.le.it DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 125 DEL 16/12/2014 OGGETTO: Deliberazione di Giunta Regionale nr. 2460

Dettagli

COMUNE DI UTA. Provincia di Cagliari PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE SERVIZIO: TRIBUTI N.48 DEL

COMUNE DI UTA. Provincia di Cagliari PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE SERVIZIO: TRIBUTI N.48 DEL COMUNE DI UTA Provincia di Cagliari PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE SERVIZIO: TRIBUTI N.48 DEL 14-07-2015 Oggetto: Approvazione tariffe Pubblicità e pubbliche affissioni per l'anno 2015: conferma

Dettagli

Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale. Verbale di deliberazione dell Amministratore Temporaneo

Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale. Verbale di deliberazione dell Amministratore Temporaneo Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale Provincia di Udine COPIA N. 82 del Reg. Delib. Verbale di deliberazione dell Amministratore Temporaneo OGGETTO: L.R. n. 20/2012 lotta al randagismo

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS

COMUNE DI MARACALAGONIS COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. DEL 155 OGGETTO: D.LGS. 12-04-2006, N. 163, ART. 128, E D.M. DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Dettagli

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta

COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 108 del 06.06.2013 Oggetto: Proroga transitoria del Piano Esecutivo di Gestione 2012. Ambito di Settore: Economico

Dettagli

C O M U N E DI L I M B A D I (Provincia di Vibo Valentia) *************

C O M U N E DI L I M B A D I (Provincia di Vibo Valentia) ************* C O M U N E DI L I M B A D I (Provincia di Vibo Valentia) ************* COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO nell esercizio delle competenze e dei poteri del Consiglio comunale N. 6 del Reg.

Dettagli

COMUNE DI CASALE SUL SILE

COMUNE DI CASALE SUL SILE COMUNE DI CASALE SUL SILE Provincia di Treviso COPIA Delibera nr. 6 Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: AGGIORNAMENTO PIANO ANTICORRUZIONE L anno duemilaquattordici, il giorno trenta

Dettagli

GIUNTA PROVINCIALE PROVINCIA DI TERNI DELIB. N 118 DEL 17/09/2014 PROVINCIA DI TERNI

GIUNTA PROVINCIALE PROVINCIA DI TERNI DELIB. N 118 DEL 17/09/2014 PROVINCIA DI TERNI Tit. PROVINCIA DI TERNI IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE ALLEGATI N OGGETTO: Calendario venatorio 2014/2015 - Individuazione dell'esercizio venatorio alla specie cinghiale e attività di controllo sulla specie

Dettagli

PROVINCIA DI VICENZA

PROVINCIA DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA Contrà Gazzolle n. 1 36100 VICENZA C. Fisc. P. IVA 00496080243 DETERMINAZIONE N 934 DEL 30/12/2016 SETTORE SERVIZI CACCIA E PESCA OGGETTO: CONTROLLO DELLA VOLPE (VULPES VULPES) ALL'INTERNO

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA ALLEGATI N. COPIA COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 27 Adunanza del giorno 10-02-2016 OGGETTO: L.R.T.65/2014 - NOMINA DEL GARANTE DELLA COMUNICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI ALAGNA Provincia di Pavia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL SINDACO

COMUNE DI ALAGNA Provincia di Pavia VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL SINDACO COMUNE DI ALAGNA Provincia di Pavia C.A.P. 27020 Tel. 0382/818105 Fax 0382/818141 N. 24 Reg. Del. COPIA del 29/01/2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL SINDACO OGGETTO : RETRIBUZIONE DI RISULTATO AI RESPONSABILI

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 8 /G del 20/01/2015 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: ORGANIZZAZIONE BARATTO DI LIBRI USATI CONCESSIONE PATROCINIO ASSOCIA- ZIONE CULTURALE

Dettagli

COMUNE DI MONTEPULCIANO

COMUNE DI MONTEPULCIANO ALLEGATI N. ORIGINALE COMUNE DI MONTEPULCIANO PROVINCIA DI SIENA Verbale di deliberazione della GIUNTA COMUNALE N. 151 Adunanza del giorno 27-05-2009 OGGETTO: RICORSO AL TAR TOSCANA PROMOSSO DA ITALIA

Dettagli

COMUNE DI MONTEFORTE D'ALPONE PROVINCIA DI VERONA

COMUNE DI MONTEFORTE D'ALPONE PROVINCIA DI VERONA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MONTEFORTE D'ALPONE PROVINCIA DI VERONA C O P I A Affissa all'albo Pretorio il 16/12/2015 PROGRAMMA TRIENNALE OPERE PUBBLICHE 2016-2018 E ANNUALE 2016. ADOZIONE.

Dettagli

COMUNE DI TRECASE. Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO COPIA. N. 50 del 19 maggio 2014

COMUNE DI TRECASE. Provincia di Napoli DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO COPIA. N. 50 del 19 maggio 2014 COMUNE DI TRECASE Provincia di Napoli COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 50 del 19 maggio 2014 ================================================================ OGGETTO: Approvazione schema

Dettagli

COMUNE DI SAN ROBERTO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI SAN ROBERTO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI SAN ROBERTO PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA ORIGINALE/COPIA N. 24 Reg. Delibere del 26/10/2010 N. prot._3690 del _02/11/2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Approvazione

Dettagli

Comune di Terre Roveresche

Comune di Terre Roveresche Comune di Terre Roveresche Provincia di Pesaro e Urbino COPIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO (adottata con i poteri del Consiglio Comunale) Numero 16 del 15-03-2017 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL

Dettagli

(Provincia di Vibo Valentia) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CON I POTERI DEL Consiglio COMUNALE

(Provincia di Vibo Valentia) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CON I POTERI DEL Consiglio COMUNALE (Provincia di Vibo Valentia) VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA COMMISSIONE STRAORDINARIA CON I POTERI DEL Consiglio COMUNALE N. 55 Reg. Del. OGGETTO: Approvazione del Regolamento TARES. L anno duemilatredici

Dettagli

DELIBERAZIONE COPIA DELLA GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE

DELIBERAZIONE COPIA DELLA GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE COMUNE DI BORGETTO Provincia di Palermo ------------ ----------- DELIBERAZIONE COPIA DELLA GIUNTA MUNICIPALE DELIBERAZIONE N 01 Del 02/01/2017 Conferma di n. 68 contratti di diritto privato dal 01/01/2017

Dettagli

Comune di Tonco PROVINCIA DI AT VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 1

Comune di Tonco PROVINCIA DI AT VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 1 Copia Albo Comune di Tonco PROVINCIA DI AT VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 1 OGGETTO: Finanze. ESAME ED APPROVAZIONE NUOVO REGOLAMENTO DI CONTABILITA' (art.152 D.Lgs. n. 267/2000 coordinato

Dettagli

COMUNE DI TAVARNELLE VAL DI PESA PROVINCIA DI FIRENZE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI TAVARNELLE VAL DI PESA PROVINCIA DI FIRENZE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 103 DEL 14.11.2016 OGGETTO: Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.) 2016: approvazione. L'anno duemilasedici e questo giorno quattordici del mese di novembre, alle ore

Dettagli

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona

COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona Num. 94 del Registro COMUNE di ALBISSOLA MARINA Provincia di Savona DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SOGGIORNO CLIMATICO ANZIANI ESTATE 2010. L'anno DUEMILADIECI, addì SEI del mese di MAGGIO

Dettagli

COMUNE DI SASSETTA Provincia di Livorno

COMUNE DI SASSETTA Provincia di Livorno COMUNE DI SASSETTA Provincia di Livorno 57020 SASSETTA (LI) Via Roma 15 Tel. 0565/794223 Fax 794203 E Mail: comunesassetta@postacert.toscana.it Cod.Istat 049019 Cod.Fiscale 80015700497 Part.IVA 00683460497

Dettagli

COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Nr. 8 del 17/02/2016

COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Nr. 8 del 17/02/2016 VÉÅâÇx w UÉàÜ vxääé (Provincia di Catanzaro) Via Nazionale, 365 C.A.P. 88070 Tel. 0961/966817 - Fax 0961/966840 e-mail: affarigenerali.botricello@asmepec.it COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Nr.

Dettagli

L esercizio venatorio, nella stagione 2013/2014, è consentito con le seguenti modalità:

L esercizio venatorio, nella stagione 2013/2014, è consentito con le seguenti modalità: ALLEGATO A La Giunta regionale Vista la legge 11 febbraio 1992, n. 157 Visto l art. 11- quaterdecies della legge 2 dicembre 2005, n. 248 Visto l art. 40 della l.r. 4 maggio 2012, n. 5 Vista la D.G.R. n.

Dettagli

COMUNE DI QUINZANO D'OGLIO Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI QUINZANO D'OGLIO Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI QUINZANO D'OGLIO Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 136 OGGETTO: D.M. INFRASTRUTTURE E TRASPORTI 11 NOVEMBRE 2011. ADOZIONE SCHEMA DI PROGRAMMA

Dettagli

COMUNE DI SANGUINETTO Provincia di Verona

COMUNE DI SANGUINETTO Provincia di Verona COPIA Numero 85 Del 05-08-2011 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO SULL'ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E SERVIZI COMUNALI AI SENSI DEGLI ARTT. 42, COMMA 2, LETT.

Dettagli

COMUNE DI GARBAGNATE MONASTERO PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI GARBAGNATE MONASTERO PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI GARBAGNATE MONASTERO PROVINCIA DI LECCO ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 135 REG. DELIBERE DEL 28-12-12 N.... REG. PUBBLICAZIONI Oggetto: ESAME ED APPROVAZIONE PIANO DELLE PERFORMANCE

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 574 del 12/06/2017

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 574 del 12/06/2017 REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 574 del 12/06/2017 OGGETTO: Convenzione con Pubblica Assistenza di Cascina onlus per effettuazione prelievi ematochimici

Dettagli

COMUNE DI SOLFERINO Provincia di Mantova

COMUNE DI SOLFERINO Provincia di Mantova COMUNE DI SOLFERINO Provincia di Mantova N. 27 R.D. N. 1380 P.G. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: IMPOSTA MUNICIPALE DETRAZIONI. UNICA (IMU) ANNO 2014: ALIQUOTE E L anno duemilaquattordici

Dettagli

SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE

SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE REGIONE TOSCANA DIREZIONE AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE SETTORE ATTIVITA' FAUNISTICO VENATORIA, PESCA DILETTANTISTICA E PESCA IN MARE Responsabile di settore: BANTI PAOLO Decreto non soggetto a controllo

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (Nominato con decreto del Presidente della Repubblica del 21.10.2013) N. 31 del 14.11.2013 (adottata

Dettagli

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comunicazione Prefettura ex art. 135 D.Lgs. 267/2000 COPIA WEB Deliberazione N. 19 in data 05/02/2016 Prot. N. 1821 COMUNE DI ROSSANO VENETO PROVINCIA DI VICENZA -------------------- Verbale di Deliberazione

Dettagli