Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download ""

Transcript

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30 Allegato 2 CONTO ECONOMICO CONSUNTIVO/PREVENTIVO Importi : Euro SCHEMA DI BILANCIO Decreto Interministeriale 2/3/213 Consuntivo 213 Consuntivo 212 VARIAZIONE Preventivo/Consuntivo Importo % A) VALORE DELLA PRODUZIONE 1) Contributi in c/esercizio ,1% a) Contributi in c/esercizio - da Regione o Provincia Autonoma per quota F.S. regionale ,1% b) Contributi in c/esercizio - extra fondo ) Contributi da Regione o Prov. Aut. (extra fondo) - vincolati ) Contributi da Regione o Prov. Aut. (extra fondo) - Risorse aggiuntive da bilancio a titolo di copertura LEA ) Contributi da Regione o Prov. Aut. (extra fondo) - Risorse aggiuntive da bilancio a titolo di copertura extra LEA ) Contributi da Regione o Prov. Aut. (extra fondo) - altro ) Contributi da aziende sanitarie pubbliche (extra fondo) ) Contributi da altri soggetti pubblici c) Contributi in c/esercizio - per ricerca ,4% 1) da Ministero della Salute per ricerca corrente ) da Ministero della Salute per ricerca finalizzata ) da Regione e altri soggetti pubblici ) da privati ,% d) Contributi in c/esercizio - da privati ) Rettifica contributi c/esercizio per destinazione ad investimenti ) Utilizzo fondi per quote inutilizzate contributi vincolati di esercizi precedenti ) Ricavi per prestazioni sanitarie e sociosanitarie a rilevanza sanitaria ,2% a) Ricavi per prestazioni sanitarie e sociosanitarie - ad aziende sanitarie pubbliche ,8% b) Ricavi per prestazioni sanitarie e sociosanitarie - intramoenia ,6% c) Ricavi per prestazioni sanitarie e sociosanitarie - altro ,6% 1 / 5

31 Allegato 2 CONTO ECONOMICO CONSUNTIVO/PREVENTIVO Importi : Euro SCHEMA DI BILANCIO Decreto Interministeriale 2/3/213 Consuntivo 213 Consuntivo 212 VARIAZIONE Preventivo/Consuntivo Importo % 5) Concorsi, recuperi e rimborsi ,% 6) Compartecipazione alla spesa per prestazioni sanitarie (Ticket) ,5% 7) Quota contributi in c/capitale imputata nell'esercizio ,4% 8) Incrementi delle immobilizzazioni per lavori interni ) Altri ricavi e proventi Totale A) ,2% B) COSTI DELLA PRODUZIONE 1) Acquisti di beni ,2% a) Acquisti di beni sanitari ,2% b) Acquisti di beni non sanitari ,8% 2) Acquisti di servizi sanitari ,% a) Acquisti di servizi sanitari - Medicina di base ,2% b) Acquisti di servizi sanitari - Farmaceutica ,2% c) Acquisti di servizi sanitari per assitenza specialistica ambulatoriale ,6% d) Acquisti di servizi sanitari per assistenza riabilitativa ,7% e) Acquisti di servizi sanitari per assistenza integrativa ,1% f) Acquisti di servizi sanitari per assistenza protesica ,% g) Acquisti di servizi sanitari per assistenza ospedaliera ,3% h) Acquisti prestazioni di psichiatrica residenziale e semiresidenziale i) Acquisti prestazioni di distribuzione farmaci File F ,9% j) Acquisti prestazioni termali in convenzione / 5

32 Allegato 2 CONTO ECONOMICO CONSUNTIVO/PREVENTIVO Importi : Euro SCHEMA DI BILANCIO Decreto Interministeriale 2/3/213 Consuntivo 213 Consuntivo 212 VARIAZIONE Preventivo/Consuntivo Importo % k) Acquisti prestazioni di trasporto sanitario ,6% l) Acquisti prestazioni socio-sanitarie a rilevanza sanitaria ,2% m) Compartecipazione al personale per att. Libero-prof. (intramoenia) ,6% n) Rimborsi Assegni e contributi sanitari ,4% o) Consulenze, collaborazioni, interinale, altre prestazioni di lavoro sanitarie e sociosanitarie ,8% p) Altri servizi sanitari e sociosanitari a rilevanza sanitaria ,3% q) Costi per differenziale Tariffe TUC ) Acquisti di servizi non sanitari ,9% a) Servizi non sanitari ,9% b) Consulenze, collaborazioni, interinale, altre prestazioni di lavoro non sanitarie ,3% c) Formazione ,% 4) Manutenzione e riparazione ,% 5) Godimento di beni di terzi ,8% 6) Costi del personale ,2% a) Personale dirigente medico ,1% b) Personale dirigente ruolo sanitario non medico ,1% c) Personale comparto ruolo sanitario ,9% d) Personale dirigente altri ruoli ,4% e) Personale comparto altri ruoli ,8% 7) Oneri diversi di gestione ,4% 8) Ammortamenti ,1% a) Ammortamenti immobilizzazioni immateriali ,4% 3 / 5

33 Allegato 2 CONTO ECONOMICO CONSUNTIVO/PREVENTIVO Importi : Euro SCHEMA DI BILANCIO Decreto Interministeriale 2/3/213 Consuntivo 213 Consuntivo 212 VARIAZIONE Preventivo/Consuntivo Importo % b) Ammortamenti dei Fabbricati ,% c) Ammortamenti delle altre immobilizzazioni materiali ,3% 9) Svalutazione delle immobilizzazioni e dei crediti ) Variazione delle rimanenze a) Variazione delle rimanenze sanitarie b) Variazione delle rimanenze non sanitarie ) Accantonamenti ,9% a) Accantonamenti per rischi ,9% b) Accantonamenti per premio operosità ,3% c) Accantonamenti per quote inutilizzate di contributi vincolati d) Altri accantonamenti ,4% Totale B) DIFF. TRA VALORE E COSTI DELLA PRODUZIONE (A-B) ,6% ,4% C) PROVENTI E ONERI FINANZIARI 1) Interessi attivi ed altri proventi finanziari ,3% 2) Interessi passivi ed altri oneri finanziari ,2% Totale C) ,% D) RETTIFICHE DI VALORE DI ATTIVITA' FINANZIARIE 1) Rivalutazioni ) Svalutazioni Totale D) / 5

34 Allegato 2 CONTO ECONOMICO CONSUNTIVO/PREVENTIVO Importi : Euro SCHEMA DI BILANCIO Decreto Interministeriale 2/3/213 Consuntivo 213 Consuntivo 212 VARIAZIONE Preventivo/Consuntivo Importo % E) PROVENTI E ONERI STRAORDINARI 1) Proventi straordinari a) Plusvalenze b) Altri proventi straordinari ) Oneri straordinari a) Minusvalenze b) Altri oneri straordinari Totale E) RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE (A-B+C+D+E) ,2% Y) IMPOSTE SUL REDDITO DELL'ESERCIZIO 1) IRAP ,1% a) IRAP relativa a personale dipendente ,6% b) IRAP relativa a collaboratori e personale assimilato a lavoro dipendente ,7% c) IRAP relativa ad attività di libera professione (intramoenia) d) IRAP relativa ad attività commerciali ) IRES - - 3) Accantonamento a fondo imposte (accertamenti, condoni, ecc.) Totale Y) ,1% UTILE (PERDITA) DELL'ESERCIZIO / 5

35 AZIENDA SANITARIA LOCALE di CASERTA Via Unità Italiana, CASERTA Bilancio di Esercizio 213 Nota integrativa

36 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 1. Criteri generali di formazione del bilancio di esercizio Il bilancio di esercizio è costituito dallo stato patrimoniale, dal conto economico, dal rendiconto finanziario e dalla presente nota integrativa, ed è corredato dalla relazione sulla gestione. Esso è stato predisposto secondo le disposizioni del D. Lgs. 118/211, quindi facendo riferimento al Codice Civile e ai Principi Contabili Nazionali (OIC), fatto salvo quanto difformemente previsto dallo stesso D. Lgs. 118/211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. La presente nota integrativa, in particolare, contiene tutte le informazioni richieste dal D. Lgs. 118/211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. Fornisce inoltre tutte le informazioni supplementari, anche se non specificamente richieste da disposizioni di legge, ritenute necessarie a dare una rappresentazione veritiera e corretta dei fatti aziendali e in ottemperanza al postulato della chiarezza del bilancio. Lo stato patrimoniale, il conto economico, il rendiconto finanziario e la nota integrativa sono stati predisposti in unità di euro. L arrotondamento è stato eseguito all unità inferiore per decimali inferiori a,5 Euro e all unità superiore per decimali pari o superiori a,5 Euro. Eventuali deroghe all applicazione di disposizioni di legge: Non si sono verificati casi eccezionali che impongano di derogare alle disposizioni di legge. Eventuali deroghe al principio di continuità di applicazione dei criteri di valutazione: I criteri utilizzati nella formazione del bilancio non si discostano dai medesimi utilizzati per la formazione del bilancio del precedente esercizio, in particolare nelle valutazioni e nella continuità dei medesimi principi. Eventuali casi di non comparabilità delle voci rispetto all esercizio precedente: Tutte le voci relative allo stato patrimoniale, al conto economico e al rendiconto finanziario dell esercizio precedente sono comparabili con quelle del presente esercizio. Altre informazioni di carattere generale, relative alla conversione dei valori Nel corso dell esercizio non sono state effettuate conversioni di voci di bilancio espresse all origine in moneta diversa dall Euro. 2

37 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 2. Criteri di valutazione adottati per la redazione del bilancio di esercizio Il bilancio di esercizio è lo strumento di informazione patrimoniale, finanziaria ed economica dell azienda sanitaria. Perché possa svolgere tale funzione, il bilancio è stato redatto con chiarezza, così da rappresentare in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria dell azienda e il risultato economico dell esercizio. Le caratteristiche sopra menzionate sono state assicurate, laddove necessario, dall inserimento di informazioni complementari. Se vi è stata deroga alle disposizioni di legge, essa è stata motivata e ne sono stati esplicitati gli effetti sulla situazione patrimoniale, finanziaria ed economica dell azienda nella presente nota integrativa. La valutazione delle voci di bilancio è stata fatta ispirandosi ai principi di prudenza e competenza, tenendo conto della funzione economica dell elemento attivo e passivo considerato e nella prospettiva della continuazione dell attività. L'applicazione del principio di prudenza ha comportato la valutazione individuale degli elementi componenti le singole poste o voci delle attività o passività, per evitare compensi tra perdite che dovevano essere riconosciute e utili da non riconoscere in quanto non realizzati. In ottemperanza al principio di competenza, l'effetto delle operazioni e degli altri eventi è stato rilevato contabilmente e attribuito all'esercizio al quale tali operazioni ed eventi si riferiscono, e non a quello in cui si concretizzano i relativi movimenti di numerario (incassi e pagamenti). I criteri di valutazione adottati sono sintetizzati nella tabella che segue. Posta di bilancio Immobilizzazioni immateriali Immobilizzazioni materiali Titoli Partecipazioni Rimanenze Criterio di valutazione Sono iscritte al costo di acquisto o di produzione, inclusi i costi accessori e l IVA in quanto non detraibile. Sono esposte in bilancio al netto degli ammortamenti effettuati nel corso degli esercizi. Le aliquote di ammortamento sono quelle fissate dal D.Lgs. 118/211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. Sono iscritte al costo di acquisto o di produzione, inclusi i costi accessori e l IVA in quanto non detraibile. Sono esposte in bilancio al netto dei relativi fondi di ammortamento. Le aliquote di ammortamento sono quelle fissate dal D.Lgs. 118/211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. I fabbricati di primo conferimento sono stati iscritti sulla base dei valori di trasferimento indicati nel DPGRC 169/96 rettificato con Decreto PGRC n. 292/23. Non vi sono fabbricati ricevuti a titolo gratuito, dalla regione o da altri soggetti pubblici e privati, successivamente alla costituzione dell azienda. I costi di manutenzione e riparazione che non rivestono carattere incrementativo del valore e/o della funzionalità dei beni sono addebitati al conto economico dell esercizio in cui sono sostenuti. Le spese di manutenzione e riparazione aventi natura incrementativa sono imputate all attivo patrimoniale e, successivamente, ammortizzate. Le immobilizzazioni che, alla fine dell esercizio, presentano un valore durevolmente inferiore rispetto al residuo costo da ammortizzare vengono iscritte a tale minor valore. Questo non viene mantenuto se negli esercizi successivi vengono meno le ragioni della svalutazione effettuata. Le immobilizzazioni materiali detenute in base a contratti di leasing finanziario vengono contabilizzate secondo quanto previsto dalla vigente normativa italiana, la quale prevede l addebito a conto economico per competenza dei canoni, l indicazione dell impegno per canoni a scadere nei conti d ordine e l inserimento del cespite tra le immobilizzazioni solo all atto del riscatto. L Azienda non possiede titoli iscritti nell attivo dello stato patrimoniale. L Azienda non possiede partecipazioni iscritte nell attivo dello stato patrimoniale. Sono iscritte al minore tra costo di acquisto o di produzione e valore desumibile 3

38 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa dall andamento del mercato. Per i beni fungibili il costo è calcolato con il metodo della media ponderata. Crediti Sono esposti al presumibile valore di realizzo. L adeguamento del valore nominale dei crediti al valore presunto di realizzo è ottenuto mediante apposito fondo al fine di tener conto dei rischi di inesigibilità. Disponibilità liquide Sono iscritte in bilancio al loro valore nominale. Ratei e risconti Sono determinati in proporzione al periodo temporale di competenza del costo o del ricavo comune a due o più esercizi. Patrimonio netto Fondi per rischi e oneri Premio operosità Medici SUMAI TFR Debiti Ricavi e costi Imposte sul reddito I contributi per ripiano perdite sono rilevati con le modalità previste dal D.Lgs. 118/211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. I contributi in conto capitale sono rilevati con le modalità previste dal D.Lgs. 118/211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. Per i beni di primo conferimento, la sterilizzazione degli ammortamenti avviene mediante storno a conto economico di quote della voce di Patrimonio Netto Finanziamenti per beni di prima dotazione. I fondi per quote inutilizzate di contributi sono costituiti da accantonamenti determinati con le modalità previste dall art. 29 comma 1, lett. e) del D.Lgs. 118/211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. I fondi per rischi e oneri sono costituiti da accantonamenti effettuati allo scopo di coprire perdite o debiti di natura determinata e di esistenza certa o probabile, che alla data di chiusura dell esercizio sono però indeterminati nell ammontare e/o nella data di sopravvenienza, secondo quanto previsto dall art. 29, comma 1, lett. g) del D.Lgs. 118/211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. È determinato secondo le norme e disposizioni contenute nella Convenzione Unica Nazionale che regolano la determinazione del premio di operosità dei medici SUMAI. L Azienda, in conformità alla legge e ai contratti vigenti, non accantona Fondi per TFR. Sono rilevati al loro valore nominale. Sono rilevati secondo i principi della prudenza e della competenza economica, anche mediante l iscrizione dei relativi ratei e risconti. Sono determinate secondo le norme e le aliquote vigenti 4

39 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 3. Dati relativi al personale Dati sull occupazione al Personale dipendente (*) (Conto annuale Tipologia di Personale Personale al 31/12/X-1 Di cui Personale Part Time al 31/12/X-1 Personale al 31/12/X Di cui Personale Part Time al 31/12/X Numero mensilità Totale spesa a carattere stipendiale Totale spese accessorie RUOLO SANITARIO Dirigenza - Medico-veterinaria Sanitaria Comparto -Categoria DS Categoria D Categoria C Categoria BS RUOLO PROFESSIONALE Dirigenza Livello Dirigenziale Comparto -Categoria D RUOLO TECNICO Dirigenza Livello Dirigenziale Comparto -Categoria DS Categoria D Categoria C Categoria BS Categoria B Categoria A RUOLO AMMINISTRATIVO Dirigenza 5

40 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa Livello Dirigenziale COMPARTO -Categoria DS Categoria D Categoria C Categoria BS Categoria B Categoria A PERSONALE CON ALTRO CONTRATTO-FORMAZIONE LAVORO (Conto Annuale T2) Tipologia di personale RUOLO SANITARIO Dirigenza - Medico-Veternaria - Sanitaria non medica Comparto RUOLO PROFESSIONALE Dirigenza. Comparto RUOLO TECNICO Dirigenza Comparto RUOLOAMMINISTRATIVO Dirigenza Comparto uomini-anno anno X-1 uomini-anno anno X PERSONALE CON ALTRO CONTRATTO-CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE (Conto Annuale T2) Tipologia di personale uomini-anno anno X-1 uomini-anno anno X 6

41 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa RUOLO SANITARIO Dirigenza MedicVeterinaria - Sanitaria non medica Comparto RUOLO PROFESSIONALE Dirigenza Comparto RUOLO TECNICO Dirigenza Comparto RUOLO AMMINISTRATIVO Dirigenza Comparto PERSONALE CON ALTRO CONTRATTO-LSU (Conto Annuale T2) Tipologia di personale RUOLO SANITARIO Dirigenza Medico-Veterinaria - Sanitaria non medica Comparto RUOLO PROFESSIONALE Dirigenza Comparto RUOLO TECNICO Dirigenza uomini-anno anno X-1 uomini-anno anno X 7

42 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Comparto Nota Integrativa RUOLO AMMI NISTRATIVO Dirigenza Comparto PERSONALE IN CONVENZIONE (FLS 12quadro E per MMG e PLS) Tipologia di personale Personale al 31/12/X-1 Personale al 31/12/X MEDICINA DI BASE MMG PLS Continuità assistenziale Altro Dati suu'occupazione al XX PERSONALE DIPENDENTE (Conto Annuale) T1A T1C T1A T1C Tipologia di personale RUOLO SANITARIO Dirigenza - Medico veterinaria - Sanitaria Comparto Categoria DS Personale in comando al 31/12/x-1 ad altri enti Personale in comando al 31/12/x-1 da altri enti Personale in comando al 31/12/x ad altri enti Personale in comando al 31/12/x da altri enti - Categoria D Categoria C - Categoria Bs 8

43 Azienda Sanitaria Locale di Caserta RUOLO PROFESSIONALE Nota Integrativa Dirigenza Livelo diigenziale Comparto Categoria D RUOLO TECNICO Dirigenza Livello dirigenziale Comparto - Categoria DS - Categoria D - Categoria C - Categoria BS - Categoria B - Categoria A RUOLO AMMINISTRATIVO Dirigenza Livelo Dirigenziale Comparto - Categoria DS - Categoria D - Categoria C Categoria Bs - Categoria B - Categoria A PERSONALE UNIVERSITARIO (Conto Annuale T1B) Tipologia di personale Personale al di cui Personale a Personale al di cui Personale a tempo parziale 9

44 Azienda Sanitaria Locale di Caserta 31/12/X-1 tempo parziale al 31/12/X-1 31/12/X Nota Integrativa al 31/12/X RUOLO SANITARIO Dirigenza Comparto RUOLO PROFESSIONALE Dirigenza Comparto RUOLO TECNICO Dirigenza Comparto RUOLO AMMINISTRATIVO Dirigenza Comparto 1

45 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa CODICE MOD. SP 4. Immobilizzazioni materiali e immateriali AAA1 Costi d'impianto e di ampliamento di cui soggetti a sterilizzazione AAA4 Costi di ricerca e sviluppo di cui soggetti a sterilizzazione Rivalutazioni Svalutazioni Fondo Valore netto ammortament iniziale o Giroconti e Riclassificazio Rivalutazioni ni Svalutazioni Acquisizioni e Manutenzioni costruzioni in incrementative economia Interessi capitalizzati Dismissio Ammortamen ni (valore ti netto) AAA7 Diritti di brevetto e diritti di utilizzazione delle opere d'ingegno di cui soggetti a sterilizzazione AAA12 Immobilizzazioni immateriali in corso e acconti AAA13 Altre immobilizzazioni immateriali di cui soggette a sterilizzazione AAA14 Concessioni, licenze, marchi e diritti simili di cui soggette a sterilizzazione AAA16 Migliorie su beni di terzi AAA18 di cui soggette a sterilizzazione Pubblicità IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI di cui soggette a sterilizzazione Costo storico ESERCIZI PRECEDENTI MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO TOTALE IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI di c ui s oggette a s terilizzazione Valore Netto Contabile Tab. 1 Dettagli e movimentazioni delle immobilizzazioni immateriali DETTAGLIO COSTI D'IMPIANTO E DI AMPLIAMENTO Descrizione composizione Valore iniziale MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Incrementi Valore finale Ragioni iscrizione ALTRE INFORMAZIONI Estremi del verbale del Collegio Sindacale.. Tab. 2 Dettaglio costi di impianto e di ampliamento DETTAGLIO COSTI DI RICERCA E SVILUPPO Valore iniziale MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Incrementi Valore finale Ragioni iscrizione ALTRE INFORMAZIONI Estremi del verbale del Collegio Sindacale Descrizione composizione. Tab. 3 Dettaglio costi di ricerca e sviluppo DETTAGLIO PUBBLICITA' Valore iniziale MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Incrementi Valore finale Ragioni iscrizione ALTRE INFORMAZIONI Estremi del verbale del Collegio Sindacale Descrizione composizione. 11

46 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Tab. 4 Dettaglio costi di pubblicità Nota Integrativa CODICE MOD. SP IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Costo storico Rivalutazioni ESERCIZI PRECEDENTI Svalutazioni Fondo Valore netto ammortament iniziale o Giroconti e Riclassificazio Rivalutazioni ni Svalutazioni MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Acquisizioni e Manutenzioni costruzioni in incrementative economia Interessi capitalizzati Dismissio Ammortamen ni (valore ti netto) AAA29 Terreni disponibili di cui soggetti a sterilizzazione AAA3 Terreni indisponibili di cui soggetti a sterilizzazione AAA32 Fabbricati non strumentali (disponibili) di cui soggetti a sterilizzazione AAA35 Fabbricati strumentali (indisponibili) di cui soggetti a sterilizzazione AAA38 Impianti e macchinari di cui soggetti a sterilizzazione AAA41 Attrezzature sanitarie e scientifiche di cui soggette a sterilizzazione AAA44 Mobili e arredi di cui soggetti a sterilizzazione AAA47 Automezzi di cui soggetti a sterilizzazione AAA5 Oggetti d'arte AAA51 Altre immobilizzazioni materiali di cui soggetti a sterilizzazione AAA54 Immobilizzazioni materiali in corso e acconti TOTALE IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Valore Netto Contabile di cui soggette a sterilizzazione Tab. 5 Dettagli e movimentazioni delle immobilizzazioni materiali DETTAGLIO ALTRE IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI Valore lordo Fondo ammortamento Valore netto Descrizione tipologia. Tab. 6 Dettaglio altre immobilizzazioni materiali DETTAGLIO IMMOBILIZZAZIONI MATERIALI IN CORSO Lavoro 1 Tipologia finanziamento Valore iniziale MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Incrementi Giroconti e Riclassificazioni Valore finale Lavoro 2 Tab. 7 Dettaglio immobilizzazioni materiali in corso IMM1 Aliquote di ammortamento immobilizzazioni immateriali. IMM1 NO IMM1 SI Per le immobilizzazioni immateriali, non ci si è avvalsi della facoltà di adottare aliquote di ammortamento superiori a quelle indicate nel D.Lgs. 118/211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. Per le immobilizzazioni immateriali, la Regione ha autorizzato l utilizzo di aliquote di ammortamento superiori a quelle indicate nel D.Lgs. 118/211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. Le aliquote adottate sono rappresentate nella seguente tabella. 12

47 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Immobilizzazioni Aliquota indicata nel immateriali D.Lgs. 118/211 Costi di impianto ed 2% ampliamento Diritti di brevetto 2% industriale Diritti di concessione, 2% licenze e marchi Migliorie di beni di terzi Aliquota % maggiore tra bene e durata residua del contratto Altre immobilizzazioni 2% immateriali Nota Integrativa Aliquota utilizzata dall azienda IMM2 Aliquote di ammortamento immobilizzazioni materiali. IMM2 NO IMM2 SI Per le immobilizzazioni materiali, non ci si è avvalsi della facoltà di adottare aliquote di ammortamento superiori a quelle indicate nel D.Lgs.118 /211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. Per le immobilizzazioni materiali, la Regione ha autorizzato l utilizzo di aliquote di ammortamento superiori a quelle indicate nel D.Lgs. 118/211 e s.m.i., nonché dai successivi decreti ministeriali di attuazione. Le aliquote adottate sono rappresentate nella seguente tabella. Immobilizzazioni materiali Aliquota indicata nel D.Lgs. 118/211 Terreni Fabbricati: edifici adibiti ad attività 3% istituzionale e non istituzionale Costruzioni leggere 3% Impianti e macchinari 12.5% 12.5% Impianti e macchinari 2% 2% audiovisivi Impianti inseriti 3% 3% stabilmente nel fabbricato Attrezzature sanitarie e 2% 2% scientifiche Mobili ed arredi 12.5% 12.5% Automezzi 25% 25% Altri beni materiali 2% 2% Immobilizzazioni immateriali in corso Oggetti d arte Aliquota utilizzata dall azienda IMM3 Eventuale ammortamento dimezzato per i cespiti acquistati nell anno. IMM3 NO IMM3 SI Per i cespiti acquistati nell anno, l aliquota di ammortamento è stata analiticamente commisurata al periodo intercorso tra (i) il momento in cui il bene è divenuto disponibile e pronto per l uso e (ii) il 31/12. Per i cespiti acquistati nell anno, ci si è avvalsi della facoltà di dimezzare forfettariamente l aliquota normale di ammortamento. 13

48 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa IMM3 Per i cespiti acquistati nell anno, ci si è avvalsi della facoltà di dimezzare forfettariamente l aliquota MISTO- NO normale di ammortamento, ma soltanto per alcune categorie di beni [specificare] IMM4 Eventuale ammortamento integrale. IMM4 SI IMM4 NO IMM4 ALTRO Per i cespiti di valore inferiore a , non ci si è avvalsi della facoltà di ammortizzare integralmente il bene nell esercizio in cui il bene è divenuto disponibile e pronto per l uso. Per i cespiti di valore inferiore a , ci si è avvalsi della facoltà di ammortizzare integralmente il bene nell esercizio in cui il bene è divenuto disponibile e pronto per l uso. IMM5 Svalutazioni. IMM5 SI IMM5 NO Nel corso dell esercizio non sono state effettuate svalutazioni di immobilizzazioni materiali e/o immateriali. Nel corso dell esercizio sono state effettuate svalutazioni di immobilizzazioni materiali e/o immateriali. [SPECIFICARE IMPORTO, MOTIVAZIONI, CRITERI DI DETERMINAZIONE, IMPATTO SUL RISULTATO ECONOMICO] IMM6 Rivalutazioni. IMM6 SI IMM6 NO Nel corso dell esercizio non sono state effettuate rivalutazioni di immobilizzazioni materiali e/o immateriali. Nel corso dell esercizio sono state effettuate rivalutazioni di immobilizzazioni materiali e/o immateriali. [SPECIFICARE LEGGE SPECIALE CHE LE HA DETERMINATE, IMPORTO AL LORDO E AL NETTO DEGLI AMMORTAMENTI, CRITERI DI DETERMINAZIONE, IMPATTO SUL PATRIMONIO NETTO] IMM7 Incrementi delle immobilizzazioni per lavori interni. IMM7 NO IMM7 NO Nel corso dell esercizio non si sono effettuate capitalizzazioni di costi (la voce CE Incrementi delle immobilizzazioni per lavori interni è pari a zero). Nel corso dell esercizio si sono effettuate capitalizzazioni di costi (la voce CE Incrementi delle immobilizzazioni per lavori interni è > ). *SPECIFICARE IMPORTO E CRITERI DI DETERMINAZIONE+ IMM8 Oneri finanziari capitalizzati. IMM8 NO IMM8 NO Nel corso dell esercizio non si sono capitalizzati oneri finanziari. Nel corso dell esercizio si sono capitalizzati oneri finanziari *SPECIFICARE IMPORTO E CRITERI DI DETERMINAZIONE] Altre informazioni relative alle immobilizzazioni materiali e immateriali Informazione IMM9 Gravami. Sulle immobilizzazioni dell azienda vi sono gravami quali ipoteche, privilegi, pegni, pignoramenti ecc? IMM1 Immobilizzazioni in contenzioso iscritte in bilancio. Sulle immobilizzazioni Caso presente in azienda? NO NO 14 Se sì, illustrare

49 Azienda Sanitaria Locale di Caserta iscritte in bilancio sono in corso contenziosi con altre aziende sanitarie, con altri enti pubblici o con soggetti privati? IMM11 Immobilizzazioni in contenzioso non iscritte in bilancio. Esistono immobilizzazioni non iscritte nello stato patrimoniale perché non riconosciute come proprietà dell azienda in seguito a contenziosi in corso con altre aziende sanitarie, con altri enti pubblici o con soggetti privati? IMM12 Eventuali impegni significativi assunti con fornitori per l'acquisizione di immobilizzazioni materiali. Esistono impegni già assunti, ma non ancora tradottisi in debiti?*se SI ILLUSTRARE L AMMONTARE PER SINGOLO IMPEGNO] IMM13 Immobilizzazioni destinate alla vendita. Esistono immobilizzazioni destinate alla vendita con apposito atto deliberativo aziendale? IMM14 Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? NO NO NO NO Nota Integrativa 15

50 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 5. Immobilizzazioni finanziarie CODICE MOD. SP CREDITI FINANZIARI (VALORE NOMINALE) Valore iniziale Incrementi Decrementi Valore finale AAA66 Crediti finanziari v/stato AAA67 Crediti finanziari v/regione AAA68 Crediti finanziari v/partecipate: AAA69 Crediti finanziari v/altri: TOTALE CREDITI FINANZIARI Tab. 8 Movimentazione dei crediti finanziari CODICE MOD. SP CREDITI FINANZIARI (FONDO SVALUTAZIONE) Fondo svalutazione iniziale Accantonamenti Fondo svalutazione finale AAA66 Crediti finanziari v/stato AAA67 Crediti finanziari v/regione AAA68 Crediti finanziari v/partecipate: AAA69 Crediti finanziari v/altri: Utilizzi TOTALE CREDITI FINANZIARI Tab. 9 Movimentazione del fondo svalutazione dei crediti finanziari CODICE MOD. SP CREDITI FINANZIARI Anno X-4 e precedenti VALORE NOMINALE DEI CREDITI AL 31/12/X PER ANNO DI FORMAZIONE Anno X-3 Anno X-2 Anno X-1 Anno X AAA66 Crediti finanziari v/stato AAA67 Crediti finanziari v/regione AAA68 Crediti finanziari v/partecipate: AAA69 Crediti finanziari v/altri: TOTALE CREDITI FINANZIARI Tab. 1 Valore nominale dei crediti finanziari distinti per anno di formazione CODICE MOD. SP Entro 12 mesi Tra 1 e 5 anni Oltre 5 anni AAA66 Crediti finanziari v/stato AAA67 Crediti finanziari v/regione AAA68 Crediti finanziari v/partecipate: AAA69 Crediti finanziari v/altri: CREDITI FINANZIARI VALORE NETTO DEI CREDITI AL 31/12/X PER SCADENZA TOTALE CREDITI FINANZIARI Tab. 11 Valore netto dei crediti finanziari distinti per scadenza 16

51 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. SP TITOLI CHE COSTITUISCONO IMMOBILIZZAZIONI FINANZIARIE Costo storico ESERCIZI PRECEDENTI Rivalutazioni Svalutazioni Valore iniziale Giroconti e Riclassificazioni Rivalutazioni Nota Integrativa MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Svalutazioni Acquisizioni e conferimenti Cessioni (valore contabile) Valore contabile AAA71 Partecipazioni: Partecipazioni in imprese controllate Partecipazioni in imprese collegate Partecipazioni in altre imprese AAA72 Altri titoli: AAA73 Titoli di Stato AAA74 Altre Obbligazioni AAA75 Titoli azionari quotati in Borsa AAA76 Titoli diversi TOTALE Tab. 12 Dettagli e movimentazioni dei titoli iscritti nelle immobilizzazioni finanziarie ELENCO PARTECIPAZIONI Partecipazioni in imprese controllate: Sede Forma giuridica Capitale % capitale pubblico Patrimonio netto incluso riserve Totale Attivo Risultato di esercizio % di possesso Valore attribuito a bilancio Criterio di valorizzazione (costo / PN) Partecipazioni in imprese collegate: Partecipazioni in altre imprese: Tab. 13 Informativa in merito alle partecipazioni iscritte nelle immobilizzazioni finanziarie Partecipazioni in imprese controllate: Partecipazioni in imprese collegate: Partecipazioni in altre imprese: DETTAGLIO PARTECIPAZIONI Costo storico ESERCIZI PRECEDENTI Rivalutazioni Svalutazioni Valore iniziale Giroconti e Riclassificazioni Rivalutazioni Tab. 14 Dettagli e movimentazioni delle partecipazioni iscritte nelle immobilizzazioni finanziarie MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Svalutazioni Acquisizioni e conferimenti Cessioni (valore contabile) Valore finale IF1 Svalutazione delle immobilizzazioni finanziarie. IF1 SI IF1 NO Nel corso dell esercizio non sono state effettuate svalutazioni delle immobilizzazioni finanziarie. Nel corso dell esercizio sono state effettuate svalutazioni delle immobilizzazioni finanziarie [SPECIFICARE PARTECIPAZIONI, ALTRI TITOLI, CREDITI SVALUTATI, IMPORTO DELLA SVALUTAZIONE, MOTIVAZIONI, CRITERI DI DETERMINAZIONE]. Altre informazioni relative alle immobilizzazioni finanziarie Informazione IF2 Gravami. Su crediti immobilizzati, partecipazioni e altri titoli dell azienda vi sono gravami quali pegni, pignoramenti ecc? IF3 Contenzioso con iscrizione in bilancio. Su crediti immobilizzati, partecipazioni e altri titoli iscritti in bilancio sono in corso contenziosi con altre aziende sanitarie, con altri enti pubblici o con soggetti privati? IF4 Contenzioso senza iscrizione in bilancio. Esistono partecipazioni o altri titoli non iscritti nello stato patrimoniale perché non riconosciuti come proprietà dell azienda in seguito a contenziosi in corso con altre aziende sanitarie, con altri enti pubblici o con Caso presente in azienda? NO NO NO 17 Se sì, illustrare

52 Azienda Sanitaria Locale di Caserta soggetti privati? IF5 Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? NO Nota Integrativa 18

53 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 6. Rimanenze CODICE MOD. SP RIMANENZE Valore iniziale Giroconti e Riclassificazioni Incrementi Incrementi/ Utilizzi Fondo Svalutazione magazzino Decrementi Valore finale di cui presso terzi per distribuzion e per nome e per conto di cui scorte di reparto ABA2 Prodotti farmaceutici ed emoderivati: Medicinali con AIC, ad eccezione di vaccini ed emoderivati di produzione regionale Medicinali senza AIC Emoderivati di produzione regionale ABA3 Sangue ed emocomponenti ABA4 Dispositivi medici: Dispositivi medici Dispositivi medici impiantabili attivi Dispositivi medico diagnostici in vitro (IVD) ABA5 Prodotti dietetici ABA6 Materiali per la profilassi (vaccini) ABA7 Prodotti chimici ABA8 Materiali e prodotti per uso veterinario ABA9 Altri beni e prodotti sanitari ABA1 Acconti per acquisto di beni e prodotti sanitari RIMANENZE BENI SANITARI ABA12 Prodotti alimentari ABA13 Materiali di guardaroba, di pulizia e di convivenza in genere ABA14 Combustibili, carburanti e lubrificanti ABA15 Supporti informatici e cancelleria ABA16 Materiale per la manutenzione ABA17 Altri beni e prodotti non sanitari ABA18 Acconti per acquisto di beni e prodotti non sanitari RIMANENZE BENI NO N SANITARI Tab. 15 Movimentazioni delle rimanenze di beni sanitari e non sanitari RIM1 Svalutazioni. RIM1 SI RIM1 NO Nel corso dell esercizio non sono state effettuate svalutazioni di rimanenze obsolete o a lento rigiro Nel corso dell esercizio sono state effettuate svalutazioni di rimanenze obsolete o a lento rigiro [SPECIFICARE IMPORTO INIZIALE, MOVIMENTI DELL ANNO, MOTIVAZIONI, CRITERI DI DETERMINAZIONE, IMPATTO SUL RISULTATO ECONOMICO] Altre informazioni relative alle rimanenze. Informazione RIM2 Gravami. Sulle rimanenze dell azienda vi sono gravami quali pegni, patti di riservato dominio, pignoramenti ecc? RIM3 Modifiche di classificazione. Nel corso dell esercizio vi sono stati rilevanti cambiamenti nella classificazione delle voci? RIM4 Valore a prezzi di mercato. Vi è una differenza, positiva e significativa, tra il valore delle rimanenze a prezzi di mercato e la loro valutazione a bilancio? RIM5 Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Caso presente in azienda? NO NO NO NO Se sì, illustrare 19

54 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 7 Crediti CODICE MOD. SP ABA21 CREDITI V/STATO - PARTE CORRENTE Crediti v/stato per spesa corrente e acconti: Valore iniziale Incrementi Decrementi Valore finale di cui per fatture da emettere Crediti v/stato per spesa corrente - Integrazione a norma del D.Lvo 56/ ABA22 Crediti v/stato per spesa corrente - FSN ABA23 Crediti v/stato per mobilità attiva extraregionale ABA24 Crediti v/stato per mobilità attiva internazionale Crediti v/stato per acconto quota fabbisogno sanitario regionale ABA25 standard ABA26 Crediti v/stato per finanziamento sanitario aggiuntivo corrente Crediti v/stato - altro: ABA27 Crediti v/stato per spesa corrente - altro CREDITI V/STATO - INVESTIMENTI ABA28 Crediti v/stato per finanziamenti per investimenti: ABA3 CREDITI V/STATO - RICERCA Crediti v/stato per ric erc a c orrente - Minis tero della Salute ABA31 Crediti v/stato per ricerca finalizzata - Ministero della Salute ABA32 Crediti v/stato per ricerca - altre Amministrazioni centrali Crediti v/stato per ric erc a - finanziamenti per ABA33 inves timenti ABA34 CREDITI V/PREFETTURE TO TALE CREDITI V/STATO CREDITI V/REGIONE O P.A. PER SPESA CORRENTE Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario ordinario corrente: ABA37 Crediti v/regione o P.A. per spesa corrente - IRAP ABA38 Crediti v/regione o P.A. per spesa corrente - Addizionale IRPEF ABA39 Crediti v/regione o P.A. per quota FSR ABA4 Crediti v/regione o P.A. per mobilità attiva intraregionale ABA41 Crediti v/regione o P.A. per mobilità attiva extraregionale ABA42 Crediti v/regione o P.A. per acconto quota FSR ABA43 Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario aggiuntivo corrente LEA ABA44 Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario aggiuntivo corrente extra LEA ABA45 Crediti v/regione o P.A. per spesa corrente - altro ABA46 CREDITI V/REGIONE O P.A. PER RICERCA: ABA48 CREDITI V/REGIO NE O P.A. PER VERSAMENTI A PATRIMONIO NETTO Crediti v/regione o P.A. per finanziamenti per inves timenti ABA49 Crediti v/regione o P.A. per incremento fondo dotazione Crediti v/regione o P.A. per ripiano perdite: ABA5 Crediti v/regione o P.A. per ripiano perdite ABA51 Crediti v/regione per copertura debiti al 31/12/25 ABA52 CREDITI (VALORE NOMINALE) Crediti v/regione o P.A. per ricostituzione risorse da investimenti esercizi precedenti TOTALE CREDITI V/REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA Tab. 16 Movimentazioni dei crediti (valore nominale) I parte MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO

55 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa CODICE MOD. SP Valore iniziale Incrementi Decrementi Valore finale di cui per fatture da emettere ABA53 CREDITI V/COMUNI ABA56 ABA57 ABA58 CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DELLA REGIO NE Crediti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - mobilità in compensazione Crediti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione mobilità non in c ompens azione Crediti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - altre pres tazioni ABA59 Acconto quota FSR da distribuire CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE FUO RI ABA6 REGIO NE TOTALE CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE CREDITI V/SO CIETA' PARTECIPATE E/O ENTI DIPENDENTI ABA62 Crediti v/enti regionali: ABA63 Crediti v/sperimentazioni gestionali: ABA64 Crediti v/altre partecipate: ABA65 CREDITI V/ERARIO CREDITI V/ALTRI ABA67 Crediti v/clienti privati ABA68 Crediti v/gestioni liquidatorie ABA69 Crediti v/altri soggetti pubblici ABA7 Crediti v/altri soggetti pubblici per ricerca ABA71 Altri crediti diversi CREDITI (VALORE NOMINALE) Tab. 17 Movimentazioni dei crediti (valore nominale) II parte MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO 21

56 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. SP ABA21 FONDO SVALUTAZIONE CREDITI CREDITI V/STATO - PARTE CORRENTE Crediti v/stato per spesa corrente e acconti: Fondo svalutazione iniziale Accantonamenti Nota Integrativa Utilizzi Fondo svalutazione finale Crediti v/stato per spesa corrente - Integrazione a norma del D.Lvo 56/ ABA22 Crediti v/stato per spesa corrente - FSN ABA23 Crediti v/stato per mobilità attiva extraregionale ABA24 Crediti v/stato per mobilità attiva internazionale Crediti v/stato per acconto quota fabbisogno sanitario regionale ABA25 standard ABA26 Crediti v/stato per finanziamento sanitario aggiuntivo corrente Crediti v/stato - altro: ABA27 Crediti v/stato per spesa corrente - altro CREDITI V/STATO - INVESTIMENTI ABA28 Crediti v/stato per finanziamenti per investimenti: ABA3 CREDITI V/STATO - RICERCA Crediti v/stato per ric erc a c orrente - Minis tero della Salute ABA31 Crediti v/stato per ricerca finalizzata - Ministero della Salute ABA32 Crediti v/stato per ricerca - altre Amministrazioni centrali ABA33 Crediti v/stato per ric erc a - finanziamenti per inves timenti ABA34 CREDITI V/PREFETTURE TOTALE CREDITI V/STATO CREDITI V/REGIONE O P.A. PER SPESA CORRENTE Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario ordinario corrente: ABA37 Crediti v/regione o P.A. per spesa corrente - IRAP ABA38 Crediti v/regione o P.A. per spesa corrente - Addizionale IRPEF ABA39 Crediti v/regione o P.A. per quota FSR ABA4 Crediti v/regione o P.A. per mobilità attiva intraregionale ABA41 Crediti v/regione o P.A. per mobilità attiva extraregionale ABA42 Crediti v/regione o P.A. per acconto quota FSR ABA43 ABA44 Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario aggiuntivo corrente LEA Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario aggiuntivo corrente extra LEA ABA45 Crediti v/regione o P.A. per spesa corrente - altro ABA46 CREDITI V/REGIONE O P.A. PER RICERCA: ABA48 CREDITI V/REGIO NE O P.A. PER VERSAMENTI A PATRIMONIO NETTO Crediti v/regione o P.A. per finanziamenti per inves timenti ABA49 Crediti v/regione o P.A. per incremento fondo dotazione Crediti v/regione o P.A. per ripiano perdite: ABA5 Crediti v/regione o P.A. per ripiano perdite ABA51 Crediti v/regione per copertura debiti al 31/12/25 ABA52 Crediti v/regione o P.A. per ricostituzione risorse da investimenti esercizi precedenti TOTALE CREDITI V/REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA Tab. 18 Movimentazioni del fondo svalutazione crediti I parte 22

57 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. SP FONDO SVALUTAZIONE CREDITI Fondo svalutazione iniziale Accantonamenti Nota Integrativa Utilizzi Fondo svalutazione finale ABA53 CREDITI V/COMUNI ABA56 ABA57 ABA58 CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DELLA REGIO NE Crediti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - mobilità in compensazione Crediti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - mobilità non in compensazione Crediti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - altre pres tazioni ABA59 Acconto quota FSR da distribuire ABA6 CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE FUO RI REGIO NE TOTALE CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE CREDITI V/SO CIETA' PARTECIPATE E/O ENTI DIPENDENTI ABA62 Crediti v/enti regionali: ABA63 Crediti v/sperimentazioni gestionali: ABA64 Crediti v/altre partecipate: ABA65 CREDITI V/ERARIO CREDITI V/ALTRI ABA67 Crediti v/clienti privati - 5., - 5. ABA68 Crediti v/gestioni liquidatorie ABA69 Crediti v/altri soggetti pubblici ABA7 Crediti v/altri soggetti pubblici per ricerca ABA71 Altri crediti diversi Tab. 19 Movimentazioni del fondo svalutazione crediti II parte 23

58 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. SP ABA21 CREDITI V/STATO - PARTE CORRENTE Crediti v/stato per spesa corrente e acconti: Crediti v/stato per spesa corrente - Integrazione a norma del D.Lvo 56/2 ABA22 Crediti v/stato per spesa corrente - FSN ABA23 Crediti v/stato per mobilità attiva extraregionale ABA24 Crediti v/stato per mobilità attiva internazionale ABA25 Crediti v/stato per acconto quota fabbisogno sanitario regionale standard ABA26 Crediti v/stato per finanziamento sanitario aggiuntivo corrente Crediti v/stato - altro: ABA27 Crediti v/stato per spesa corrente - altro CREDITI V/STATO - INVESTIMENTI ABA28 Crediti v/stato per finanziamenti per investimenti: ABA3 CREDITI V/STATO - RICERCA Crediti v/stato per ric erc a c orrente - Minis tero della Salute ABA31 Crediti v/stato per ricerca finalizzata - Ministero della Salute ABA32 Crediti v/stato per ricerca - altre Amministrazioni centrali ABA33 Crediti v/stato per ric erc a - finanziamenti per inves timenti ABA34 CREDITI V/PREFETTURE TOTALE CREDITI V/STATO CREDITI Anno X-4 e precedenti Nota Integrativa VALORE NOMINALE DEI CREDITI AL 31/12/X PER ANNO DI FORMAZIONE Anno X-3 Anno X-2 Anno X-1 Anno X CREDITI V/REGIONE O P.A. PER SPESA CORRENTE Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario ordinario corrente: ABA37 Crediti v/regione o P.A. per spesa corrente - IRAP ABA38 Crediti v/regione o P.A. per spesa corrente - Addizionale IRPEF ABA39 Crediti v/regione o P.A. per quota FSR ABA4 Crediti v/regione o P.A. per mobilità attiva intraregionale ABA41 Crediti v/regione o P.A. per mobilità attiva extraregionale ABA42 Crediti v/regione o P.A. per acconto quota FSR ABA43 Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario aggiuntivo corrente LEA ABA44 Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario aggiuntivo corrente extra LEA - ABA45 Crediti v/regione o P.A. per spesa corrente - altro ABA46 CREDITI V/REGIONE O P.A. PER RICERCA: CREDITI V/REGIO NE O P.A. PER VERSAMENTI A PATRIMONIO NETTO Crediti v/regione o P.A. per finanziamenti per ABA48 inves timenti ABA49 Crediti v/regione o P.A. per incremento fondo dotazione Crediti v/regione o P.A. per ripiano perdite: ABA5 Crediti v/regione o P.A. per ripiano perdite ABA51 Crediti v/regione per copertura debiti al 31/12/25 ABA52 Crediti v/regione o P.A. per ricostituzione risorse da investimenti esercizi precedenti TOTALE CREDITI V/REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA Tab. 2 Valore nominale dei crediti distinti per anno di formazione I parte 24

59 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. SP Anno X-4 e precedenti Nota Integrativa Anno X-3 Anno X-2 Anno X-1 Anno X ABA53 CREDITI V/COMUNI CREDITI VALORE NOMINALE DEI CREDITI AL 31/12/X PER ANNO DI FORMAZIONE ABA56 ABA57 ABA58 CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DELLA REGIO NE Crediti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - mobilità in compensazione Crediti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - mobilità non in compensazione Crediti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - altre pres tazioni ABA59 Acconto quota FSR da distribuire ABA6 CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE FUO RI REGIO NE TOTALE CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE CREDITI V/SO CIETA' PARTECIPATE E/O ENTI DIPENDENTI ABA62 Crediti v/enti regionali: ABA63 Crediti v/sperimentazioni gestionali: ABA64 Crediti v/altre partecipate: ABA65 CREDITI V/ERARIO CREDITI V/ALTRI ABA67 Crediti v/clienti privati ABA68 Crediti v/gestioni liquidatorie ABA69 Crediti v/altri soggetti pubblici ABA7 Crediti v/altri soggetti pubblici per ricerca ABA71 Altri crediti diversi Tab. 21 Valore nominale dei crediti distinti per anno di formazione II parte 25

60 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. SP ABA21 CREDITI V/STATO - PARTE CORRENTE Crediti v/stato per s pes a c orrente e ac c onti: Crediti v/stato per spesa corrente - Integrazione a norma del D.Lvo 56/2 ABA22 Crediti v/stato per spesa corrente - FSN ABA23 Crediti v/stato per mobilità attiva extraregionale ABA24 Crediti v/stato per mobilità attiva internazionale ABA25 Crediti v/stato per acconto quota fabbisogno sanitario regionale standard ABA26 Crediti v/stato per finanziamento sanitario aggiuntivo corrente Crediti v/stato - altro: ABA27 Crediti v/stato per spesa corrente - altro CREDITI V/STATO - INVESTIMENTI ABA28 Crediti v/stato per finanziamenti per inves timenti: ABA3 CREDITI V/STATO - RICERCA Crediti v/stato per ric erc a c orrente - Minis tero della Salute ABA31 Crediti v/stato per ricerca finalizzata - Ministero della Salute ABA32 Crediti v/stato per ricerca - altre Amministrazioni centrali ABA33 Crediti v/stato per ric erc a - finanziamenti per inves timenti ABA34 CREDITI V/PREFETTURE TOTALE CREDITI V/STATO CREDITI Entro 12 mesi Nota Integrativa VALORE NETTO DEI CREDITI AL 31/12/X PER SCADENZA Tra 1 e 5 anni Oltre 5 anni CREDITI V/REGIONE O P.A. PER SPESA CORRENTE Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario ordinario c orrente: ABA37 Crediti v/regione o P.A. per spesa corrente - IRAP ABA38 Crediti v/regione o P.A. per spesa corrente - Addizionale IRPEF ABA39 Crediti v/regione o P.A. per quota FSR ABA4 Crediti v/regione o P.A. per mobilità attiva intraregionale ABA41 Crediti v/regione o P.A. per mobilità attiva extraregionale ABA42 Crediti v/regione o P.A. per acconto quota FSR ABA43 ABA44 Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario aggiuntivo c orrente LEA Crediti v/regione o P.A. per finanziamento s anitario aggiuntivo c orrente extra LEA - - ABA45 Crediti v/regione o P.A. per s pes a c orrente - altro ABA46 CREDITI V/REGIONE O P.A. PER RICERCA: ABA48 CREDITI V/REGIO NE O P.A. PER VERSAMENTI A PATRIMONIO NETTO Crediti v/regione o P.A. per finanziamenti per inves timenti ABA49 Crediti v/regione o P.A. per inc remento fondo dotazione Crediti v/regione o P.A. per ripiano perdite: ABA5 Crediti v/regione o P.A. per ripiano perdite ABA51 Crediti v/regione per copertura debiti al 31/12/25 ABA52 Crediti v/regione o P.A. per ricostituzione risorse da investimenti esercizi precedenti TOTALE CREDITI V/REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA Tab. 22 Valore netto dei crediti per anno di scadenza I parte 26

61 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. SP Entro 12 mesi Nota Integrativa Tra 1 e 5 anni ABA53 CREDITI V/COMUNI ABA56 ABA57 ABA58 CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DELLA REGIO NE Crediti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - mobilità in c ompens azione Crediti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - mobilità non in c ompens azione Crediti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - altre pres tazioni ABA59 Ac c onto quota FSR da dis tribuire ABA6 CREDITI CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE FUO RI REGIO NE TOTALE CREDITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE VALORE NETTO DEI CREDITI AL 31/12/X PER SCADENZA Oltre 5 anni CREDITI V/SO CIETA' PARTECIPATE E/O ENTI DIPENDENTI ABA62 Crediti v/enti regionali: ABA63 Crediti v/s perimentazioni ges tionali: ABA64 Crediti v/altre partec ipate: ABA65 CREDITI V/ERARIO CREDITI V/ALTRI ABA67 Crediti v/c lienti privati ABA68 Crediti v/ges tioni liquidatorie ABA69 Crediti v/altri s oggetti pubblic i ABA7 Crediti v/altri s oggetti pubblic i per ric erc a ABA71 Altri c rediti divers i Tab. 23 Valore netto dei crediti per anno di scadenza II parte DETTAGLIO CREDITI INTRAREGIONALI PER SINGOLA AZIENDA Mobilità in compensazione Mobilità non in compensazione Altre prestazioni Tab. 24 Dettaglio crediti intraregionali per mobilità (in compensazione e non) e per altre prestazioni 27

62 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa CODICE MOD. SP DETTAGLIO CREDITI PER INCREMENTI DI PATRIMONIO NETTO DELIBERATI ABA28 Crediti v/stato per finanziamenti per investimenti Delibera n /anno Importo delibera Riscosso negli esercizi precedenti (-) Consistenza iniziale Importo nuove deliberazioni Riscossioni (-) Consistenza finale Inserire dettaglio ABA48 ABA49 Crediti v/regione o Provincia Autonoma per finanziamenti per investimenti Inserire dettaglio Crediti v/regione o Provincia Autonoma per incremento fondo dotazione Inserire dettaglio ABA5 Crediti v/regione o Provincia Autonoma per ripiano perdite Inserire dettaglio ABA51 Crediti v/regione per copertura debiti al 31/12/25 Inserire dettaglio ABA52 Crediti v/regione o Provincia Autonoma per ricostituzione risorse da investimenti esercizi precedenti Inserire dettaglio Tab. 25 Dettagli crediti per incrementi di patrimonio netto CRED1 Svalutazione crediti iscritti nell attivo circolante. CRED1 SI Nel corso dell esercizio sono state effettuate svalutazioni di crediti iscritti nell attivo circolante per euro verso i Comuni. Altre informazioni relative ai crediti. Informazione CRED2 Gravami. Sui crediti dell azienda vi sono gravami quali pignoramenti ecc? CRED3 Cartolarizzazioni. L azienda ha in atto operazioni di cartolarizzazione dei crediti? CRED4 Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Caso presente in azienda? NO NO NO Se sì, illustrare 28

63 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 8. Attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni CODICE MOD. SP ABA73 ATTIVITA' FINANZIARIE CHE NON COSTITUISCONO IMMOBILIZZAZIONI Partecipazioni in imprese controllate Partecipazioni in imprese collegate Partecipazioni in altre imprese ABA74 Altri titoli che non costituiscono immobilizzazioni TOTALE ATTIVITA' FINANZIARIE CHE NON COSTITUISCONO IMMOBILIZZAZIONI Costo storico Rivalutazioni ESERCIZI PRECEDENTI Svalutazioni Valore iniziale Giroconti e Riclassificazioni Tab. 26 Movimentazioni delle attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Rivalutazioni Svalutazioni Acquisizioni Cessioni (valore netto) Valore netto ELENCO PARTECIPAZIONI CHE NON COSTITUISCONO IMMOBILIZZAZIONI Partecipazioni in imprese controllate: Sede Forma giuridica Capitale % capitale pubblico Patrimonio netto incluso riserve Totale Attivo Risultato di esercizio % di possesso Valore attribuito a bilancio Partecipazioni in imprese collegate: Partecipazioni in altre imprese: Tab. 27 Elenco e informativa delle partecipazioni che non costituiscono immobilizzazioni CODICE MOD. SP ABA73 ABA74 Partecipazioni in imprese controllate: Partecipazioni in imprese collegate: Partecipazioni in altre imprese: Altri titoli (diversi dalle partecipazioni) DETTAGLIO ATTIVITA' FINANZIARIE CHE NON COSTITUISCONO IMMOBILIZZAZIONI Costo storico ESERCIZI PRECEDENTI Rivalutazioni Svalutazioni Valore iniziale Giroconti e Riclassificazioni MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Rivalutazioni Svalutazioni Acquisizioni Tab. 28 Dettagli e movimentazioni delle attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni Cessioni (valore netto) Valore finale Altre informazioni relative alle attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni Informazione AF1 Gravami. Sulle attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni vi sono gravami quali pegni, pignoramenti ecc? AF2 Contenzioso con iscrizione in bilancio. Sulle attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni iscritte in bilancio sono in corso contenziosi con altre aziende sanitarie, con altri enti pubblici o con soggetti privati? AF3 Contenzioso senza iscrizione in bilancio. Esistono attività finanziarie che non costituiscono immobilizzazioni non iscritte nello stato patrimoniale perché non riconosciute come proprietà dell azienda in seguito a contenziosi in corso con altre aziende sanitarie, con altri enti pubblici o con soggetti privati? AF4 Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la Caso presente in azienda? NO NO NO NO 29 Se sì, illustrare

64 Azienda Sanitaria Locale di Caserta regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Nota Integrativa 3

65 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 9. Disponibilità liquide CODICE MOD. SP DISPONIBILITA' LIQUIDE Valore iniziale MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Incrementi Decrementi ABA76 Cassa ABA77 Istituto Tesoriere ABA78 Tesoreria Unica ABA79 Conto corrente postale Tab. 29 Movimentazioni delle disponibilità liquide Valore finale DL1 Fondi vincolati. DL1 SI Le disponibilità liquide comprendono fondi vincolati per progetti finanziati dalla Regione Campania per euro ,9. Altre informazioni relative alle disponibilità liquide. Informazione DL2 Gravami. Sulle disponibilità liquide dell azienda vi sono gravami quali pignoramenti ecc? DL3 Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Caso presente in azienda? SI NO Se sì, illustrare Fondi bloccati per pignoramenti per euro ,42 31

66 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 1. Ratei e risconti attivi CODICE MOD. CE RATEI ATTIVI Importo di cui oltre 12 mesi DETTAGLIO A LIVELLO DI CODICE DI RICAVO CE Ratei attivi per interessi su c/c/p Tab. 3 Ratei attivi Dettaglio a livello di ricavo (codice CE) CODICE MOD. CE RISCONTI ATTIVI Importo di cui oltre 12 mesi Canoni telefonici I bimestre 213 Tab. 31 Risconti attivi Dettaglio a livello di costo (codice CE) Altre informazioni relative a ratei e risconti attivi. Informazione RR1 Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 32

67 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 11. Patrimonio netto CODICE MOD. SP PATRIMONIO NETTO Consistenza iniziale Giroconti e Riclassificazioni Assegnazioni nel corso dell'esercizio MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Utilizzi per sterilizzazioni nel corso dell'esercizio Altre variazioni (+ /-) Risultato di esercizio (+ /-) Consistenza finale PAA FONDO DI DOTAZIONE PAA1 FINANZIAMENTI PER INVESTIMENTI: PAA2 Finanziamenti per beni di prima dotazione PAA3 Finanziamenti da Stato per investimenti PAA4 Finanziamenti da Stato per investimenti - ex art. 2 legge 67/ PAA5 Finanziamenti da Stato per investimenti - ricerca PAA6 Finanziamenti da Stato per investimenti - altro PAA7 Finanziamenti da Regione per investimenti PAA8 Finanziamenti da altri soggetti pubblici per investimenti PAA9 Finanziamenti per investimenti da rettifica contributi in conto esercizio PAA1 RISERVE DA DONAZIONI E LASCITI VINCOLATI AD INVESTIMENTI PAA11 ALTRE RISERVE: PAA12 Riserve da rivalutazioni PAA13 Riserve da plusvalenze da reinvestire PAA14 Contributi da reinvestire PAA15 Riserve da utili di esercizio destinati ad investimenti PAA16 Riserve diverse PAA17 CONTRIBUTI PER RIPIANO PERDITE: PAA18 Contributi per copertura debiti al 31/12/25 PAA19 Contributi per ricostituzione risorse da investimenti esercizi precedenti PAA2 Altro PAA21 UTILI (PERDITE) PORTATI A NUOVO PAA22 UTILE (PERDITA) D'ESERCIZIO TOTALE PATRIMONIO NETTO ,47 Tab. 32 Consistenza, movimentazioni e utilizzazioni delle poste di patrimonio netto INFORMAZIONI MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO CODICE MOD. SP DETTAGLIO FINANZIAMENTI PER INVESTIMENTI RICEVUTI NEGLI ULTIMI TRE ESERCIZI Vincolato o indistinto Esercizio di assegnazione Consistenza Utilizzo a Destinazione all'inizio fronte di Giroconti e Assegnazioni Estremi del (tipologia di dell'esercizio sterilizzazio Riclassificazio nel corso provvedimento ni nel corso beni acquisiti) ni dell'esercizio dell'eserciz io Altre variazioni (+ /-) Consistenza finale di cui riscossi di cui investiti PAA2 Per beni di prima dotazione:... assegnati in data antecedente al 1/1/x-2... assegnati a partire dall'1/1/x-2 (dettagliare) Da Stato: PAA3... assegnati in data antecedente al 1/1/x assegnati a partire dall'1/1/x-2 (dettagliare) Da Regione: PAA7... assegnati in data antecedente al 1/1/x Blocco Operatorio P.O. Aversa... assegnati a partire dall'1/1/x-2 (dettagliare) Vincolato PAA8 Da altri soggetti pubblici:... assegnati in data antecedente al 1/1/x-2... assegnati a partire dall'1/1/x-2 (dettagliare) Per investimenti da rettifica contributi PAA9 in conto esercizio:... assegnati in data antecedente al 1/1/x-2... assegnati a partire dall'1/1/x-2 (dettagliare) Tab. 33 Dettaglio finanziamenti per investimenti (ultimi 3 esercizi) DETTAGLIO RISERVE DA PLUSVALENZE DA REINVESTIRE Valore al 31/12/X-3 e precedenti ESERCIZI PRECEDENTI Valore al 31/12/X-2 Valore al 31/12/X-1 (Valore iniziale) Valore finale Valore iniziale Incrementi Utilizzi Valore finale Tab. 34 Dettaglio riserve da plusvalenze da reinvestire Valore iniziale Incrementi Utilizzi Valore finale DETTAGLIO CONTRIBUTI DA REINVESTIRE Tab. 35 Dettaglio contributi da reinvestire Valore al 31/12/X-3 e precedenti ESERCIZI PRECEDENTI Valore al 31/12/X-2 Valore al 31/12/X-1 (Valore iniziale) Valore finale Illustrazione analitica delle cause di variazione del patrimonio netto. Sono stati imputati a Perdite degli esercizi precedenti i Contributi per ripiani perdite nonché le assegnazioni disposte dalla Regione Campania con DCA n. 45 del 14 maggio 213. PN1 Donazioni e lasciti vincolati ad investimenti PN 1 SI Nell esercizio sono state rilevate donazioni e lasciti vincolati ad investimenti, erogati da BANCA NAZIONALE DEL LAVORO per l acquisto di attrezzature, per un importo di 33

68 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa. 3.. Pertanto le riserve da donazioni e lasciti destinati ad investimenti ammontano al 31/12/213 ad ,76. PN2 Fondo di dotazione PN2 NO Il fondo di dotazione non ha subito variazioni rispetto all esercizio precedente. Altre informazioni relative al patrimonio netto Informazione PN3 Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 34

69 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 12. Fondi per rischi e oneri CODICE MOD. SP FONDO RISCHI E ONERI Consistenza iniziale Accantonamenti dell'esercizio Riclassifiche dell'esercizio Utilizzi Valore finale PBA FONDI PER IMPOSTE, ANCHE DIFFERITE PBA1 FONDI PER RISCHI: PBA2 Fondo rischi per cause civili e oneri processuali PBA3 Fondo rischi per contenzioso personale dipendente PBA4 Fondo rischi connessi all'acquisto di prestazioni sanitarie da privato PBA5 Fondo rischi per copertura diretta dei rischi (autoassicurazione) PBA6 Altri fondi rischi: Fondo contenzioso risarcimento danni Fondo contenzioso personale convenzionato e non dipendente , Fondo contenzioso per contestazioni su forniture e appalti Fondo interessi moratori Fondo rischi altri PBA7 FO NDI DA DISTRIBUIRE: PBA8 FSR indistinto da distribuire PBA9 FSR vincolato da distribuire PBA1 Fondo per ripiano disavanzi pregressi PBA11 Fondo finanziamento sanitario aggiuntivo corrente LEA PBA12 Fondo finanziamento sanitario aggiuntivo corrente extra LEA PBA13 Fondo finanziamento per ricerca PBA14 Fondo finanziamento per investimenti PBA15 QUOTE INUTILIZZATE CONTRIBUTI: PBA16 Quote inutilizzate contributi da Regione o Prov. Aut. per quota F.S. vincolato PBA17 Quote inutilizzate contributi vincolati da soggetti pubblici (extra fondo) - PBA18 Quote inutilizzate contributi per ricerca - PBA19 Quote inutilizzate contributi vincolati da privati PBA2 ALTRI FONDI PER ONERI E SPESE: PBA21 Fondi integrativi pensione PBA23 Fondo rinnovi contrattuali personale dipendente PBA24 Fondo rinnovi convenzioni MMG - PLS - MCA PBA25 Fondo rinnovi convenzioni Medici SUMAI PBA26 Altri fondi per oneri e spese TOTALE FONDI RISCHI E ONERI Tab. 36 Consistenza e movimentazioni dei fondi rischi e oneri 35

70 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa QUOTA INUTILIZZATA CONTRIBUTI PBA16 ALTRI FONDI FINALIZZATI PBA16 FONDO PROGETTO LEGGE 328/2 AMBITO TERRITORIALE C2-C3-CC5-CC PBA16 FONDO PER CORSO TRIENNALE DI FORMAZIONE SPECIFICA DI MMG 27/ PBA16 FONDO PROGETTO CINEMAFOTOGRAFANDO PBA16 FONDO BORSISTI DI MMG PBA16 FONDO STREET WORKER E ANIMATORITERRITORIALI PBA16 FONDO SCREENING MAMMOGRAFICO PBA16 FONDO L. 285/ PBA16 FONDO SPAZIO ADOLESCENTI 936 PBA16 FONDO PER LA LOTTA ALLA DROGAL. 45/ PBA16 FONDO CORSO DI FORMAZIONE DSM 9.11 PBA16 FONDO TRILLY FONDO CERVICE UTERINA PBA16 FONDO PER LA RIQUALIFICAZIONE EPER L'ASSISTENZA SANITARIA PBA16 FONDO CENTRI DI RIANIMAZIONE PBA16 FONDO SERVIZIO BORSE LAVORO PER LA TOSSICODIPENDENZA PBA16 FONDO PROGETTO PROMUOVITI FONDO CIPE POTENZIAMENTO DIPENDENZE PATOLOGICHE PBA16 FONDO " A " COME APPUNTAMENTO ALCOOL DIPENDENTI PBA16 FONDO M.I.L.A PBA16 FONDO PER FARMACI SPECIFICI ART 6D.M. 279/ PBA16 FONDO PER ESECUZIONE CONTROLLI PBA16 FONDO ATTIVITÀ CONNESSE AL REGISTRMORTALITÀ PBA16 FONDO PER AGG. ATTREZZATURE INFORMATICHE AI SERVZI VETERINARI PBA16 FONDO PER SOGGETTI AFFETTI DACELIACHA PBA16 FONDO PER NUOVI O.P.G PBA16 FONDO PER L'IMPIEGO DI TECNICHEDI MTC NEL TABAGISMO 155 PBA16 FONDO PER L'EMERGENZA DIOSSINA PBA16 FONDO PER IL TRASPORTO PBA16 FONDO PER VACCINAZIONI E MONITORAGGIO STATO SALUTE PBA16 FONDO PER RIDUZIONE INCIDENTI STRADALI PBA16 FONDO PER PREVENZIONE INCIDENTIDOMESTICI PBA16 FONDO PROGETTO CRESCERE FELIX PBA16 FONDO PROGETTO DI RICERCA "SEBIOREC PBA16 FONDO ASS.E MIGLIORAMENTO CIURCUITO RIAB.PAZIENTI PEDIATRICI CONSINDROME DI DOWN PBA16 FONDO COLON RETTO PBA16 FONDO PROGRAMMA DI SORVEGLIANZASANITARIA EX ESPOSTI AD AMIANTO PBA16 FONDO PROGETTO PILOTA SCREENING LABORATORIO ANALISI 3.18 PBA16 FONDO PER TASK FORCE IMMIGRATI PBA16 FONDO PROGETTO MEDINA PBA16 FONDO PROGETTO AUTOSUFFICIENZA NAZIONALE DEL SANGUE PBA16 FONDO CENTRO TRASFUSIONALE PBA16 PREVENZIONE DEL TABAGISMO RIVOLTO AI GIOVANI PBA16 FONDO REGISTRO TUMORI MONITORAGGIO STATO DI SALUTE PBA16 FONDO HOSPICE S. FELICE A CANCELLO PBA16 CONTRIBUTI REGIONE PER FAMIGLIE PORTATORI DI HANDICAP PBA16 CONTRIBUTI REGIONE PER ABBATTIMENTO BRUCELLOSI PBA16 CONTRIBUTI REGIONE L. 67 ART. 2 - INTERVENTI EDILIZIA SANITARIA PBA16 RISORSE F.S.N. SANITA' PENITENZIARIA PBA16 PROGETTO CRISI AMICI PBA16 PROGETTO LINEA INTERVENTO LEA - SANITA' PENITENZIARIA PBA16 PROGETTO PROGRAMMA GUADAGNARE SALUTE IN ADOLESCENZA PBA16 PROGETTO REALIZZAZIONE PIANO FORMATIVO PBA16 STATI VEGETATIVI SUAP ATT. MOTORIA PBA16 LINEA INTERVENTO SALUTE IN CARCERE DONNA DETENUTA PBA16 DGRC 45/21 - LABORATORI ANALISI AZIENDALI PBA16 VITTIME DI VIOLENZA SESSUALE PBA16 PROGETTO STERILIZZAZIONE CANI E GATTI RANDAGI E PADRONALI PBA16 CONTRIBUTO ISTITUTO SUPERIORE SANITA' "CCM" 211 OPG SAPORITO AVERSA 7.23 PBA16 PROGETTO TUTTE LE ASL DELLA CAMPANIA PBA16 CONTRIBUTI DA PRIVATI 1. PBA16 FONDO POTENZIAMENTO CENTRI ANTIFUMO Totale

71 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa Tab. 37 Dettaglio movimentazioni quota inutilizzata contributi da Regione o P.A. per quota F.S.R. vincolato DETTAGLIO QUOTE INUTILIZZATE CONTRIBUTI Quote inutilizzate contributi vincolati da soggetti pubblici (extra fondo) ASSEGNAZIONE INIZIALE CONTRIBUTO Esercizio <indicare esercizio di assegnazione> <indicare esercizio di assegnazione> <indicare esercizio di assegnazione> TOTALE Importo contributo B.1) Acquisti di beni B.2) Acquisti di servizi sanitari B.3) Acquisti di servizi non sanitari B.6) Costi del personale Altri costi (dettagliare) B.1) Acquisti di beni Totale B.2) Acquisti di servizi sanitari B.3) Acquisti di servizi non sanitari B.6) Costi del personale Altri costi (dettagliare) B.1) Acquisti di beni Totale B.2) Acquisti di servizi sanitari B.3) Acquisti di servizi non sanitari B.6) Costi del personale Altri costi (dettagliare) Totale TOTALE Esercizio X-4 e precedenti UTILIZZI / COSTI Tab. 38 Dettaglio movimentazioni quota inutilizzata contributi vincolati da soggetti pubblici (extrafondo) Tipologia Esercizio X-3 Importo Esercizio X-2 Esercizio X-1 FONDO AL 31/12/X DETTAGLIO QUOTE INUTILIZZATE CONTRIBUTI ASSEGNAZIONE INIZIALE CONTRIBUTO Esercizio <indicare esercizio di assegnazione> Importo contributo Tipologia B.1) Acquisti di beni B.2) Acquisti di servizi sanitari B.3) Acquisti di servizi non sanitari B.6) Costi del personale Esercizio X-4 e precedenti UTILIZZI / COSTI Esercizio X-3 Importo Esercizio X-2 Esercizio X-1 FONDO AL 31/12/X Altri costi (dettagliare) Totale B.1) Acquisti di beni Quote inutilizzate contributi per ricerca <indicare esercizio di assegnazione> B.2) Acquisti di servizi sanitari B.3) Acquisti di servizi non sanitari B.6) Costi del personale Altri costi (dettagliare) Totale B.1) Acquisti di beni <indicare esercizio di assegnazione> B.2) Acquisti di servizi sanitari B.3) Acquisti di servizi non sanitari B.6) Costi del personale Altri costi (dettagliare) Totale TOTALE Tab. 39 Dettaglio movimentazioni quota inutilizzata contributi per ricerca TOTALE 37

72 Azienda Sanitaria Locale di Caserta DETTAGLIO QUOTE INUTILIZZATE CONTRIBUTI Quote inutilizzate contributi vincolati da privati ASSEGNAZIONE INIZIALE CONTRIBUTO Esercizio <indicare esercizio di assegnazione> <indicare esercizio di assegnazione> <indicare esercizio di assegnazione> TOTALE Importo contributo Tipologia B.1) Acquisti di beni B.2) Acquisti di servizi sanitari B.3) Acquisti di servizi non sanitari B.6) Costi del personale Altri costi (dettagliare) B.1) Acquisti di beni Totale B.2) Acquisti di servizi sanitari B.3) Acquisti di servizi non sanitari B.6) Costi del personale Altri costi (dettagliare) B.1) Acquisti di beni Totale B.2) Acquisti di servizi sanitari B.3) Acquisti di servizi non sanitari B.6) Costi del personale Altri costi (dettagliare) Totale TOTALE Tab. 4 Dettaglio movimentazioni quota inutilizzata contributi vincolati da privati Esercizio X-4 e precedenti Nota Integrativa UTILIZZI / COSTI Illustrazione dei criteri utilizzati per la determinazione dell entità dei fondi, nonché degli estremi dei verbali del Collegio Sindacale come specificato nella seguente tabella. Esercizio X-3 Importo Esercizio X-2 Esercizio X-1 FONDO AL 31/12/X Fondo Criteri di determinazione Estremi del verbale del Collegio Sindacale Altre informazioni relative a fondi rischi e oneri. Informazione FR1. Con riferimento ai rischi per i quali è stato costituito un fondo, esiste la possibilità di subire perdite addizionali rispetto agli ammontari stanziati? FR2. Esistono rischi probabili, a fronte dei quali non è stato costituito un apposito fondo per l impossibilità di formulare stime attendibili? FR3. Esistono rischi (né generici, né remoti) a fronte dei quali non è stato costituito un apposito fondo perché solo possibili, anziché probabili? Da tali rischi potrebbero scaturire perdite significative? FR4 Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Caso presente in azienda? NO NO NO NO Se sì, illustrare 38

73 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 13. Trattamento di fine rapporto CODICE Consistenza Accantonamenti Utilizzi TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO MOD. SP iniziale dell'esercizio dell'esercizio Valore finale PCA Fondo per premi operosità medici SUMAI PCA1 Fondo per trattamento di fine rapporto dipendente TOTALE TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO Tab. 41 Consistenza e movimentazioni del Trattamento di Fine Rapporto Illustrazione dei criteri utilizzati per la determinazione dell entità dei fondi, come specificato nella seguente tabella. Fondo Fondo Premio di Operosità medici SUMAI Fondo TFR Criteri di determinazione È determinato secondo le norme e disposizioni contenute nella Convenzione Unica Nazionale che regolano la determinazione del premio di operosità dei medici SUMAI. L Azienda, in conformità alla legge e ai contratti vigenti, non accantona Fondi per TFR. Altre informazioni relative a trattamento di fine rapporto. Informazione TR1 - Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 39

74 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 14. Debiti CODICE MOD. SP PDA MUTUI PASSIVI DEBITI Valore iniziale MOVIMENTI DELL'ESERCIZIO Incrementi Decrementi Valore finale di cui per fatture da ricevere di cui per acquisti di beni iscritti tra le DEBITI V/STATO PDA2 Debiti v/stato per mobilità passiva extraregionale PDA3 Debiti v/stato per mobilità passiva internazionale PDA4 Acconto quota FSR v/stato PDA5 Debiti v/stato per restituzione finanziamenti - per ricerca: PDA6 Altri debiti v/stato DEBITI V/REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA PDA8 Debiti v/regione o Provincia Autonoma per finanziamenti ( D.L. 35/213 ) PDA9 Debiti v/regione o Provincia Autonoma per mobilità passiva intraregionale PDA1 Debiti v/regione o Provincia Autonoma per mobilità passiva extraregionale PDA11 Acconto quota FSR da Regione o Provincia Autonoma PDA12 Altri debiti v/regione o Provincia Autonoma PDA12 TOTALE DEBITI VS/REGIONE PDA13 DEBITI V/COMUNI: DEBITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DELLA REGIONE PDA16 Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - per quota FSR PDA17 PDA18 PDA19 PDA2 PDA21 Debiti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - finanziamento sanitario aggiuntivo corrente LEA Debiti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - finanziamento sanitario aggiuntivo corrente extra LEA Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - mobilità in compensazione Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - mobilità non in compensazione Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - altre prestazioni PDA22 Debiti v/aziende Sanitarie pubbliche fuori Regione PDA23 Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione per versamenti c /patrimonio netto TOTALE DEBITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DEBITI V/SOCIETA' PARTECIPATE E/O ENTI DIPENDENTI PDA25 Debiti v/enti regionali: PDA26 Debiti v/sperimentazioni gestionali: PDA27 Debiti v/altre partecipate: , PDA28 DEBITI V/FORNITORI: PDA29 Debiti verso erogatori (privati accreditati e convenzionati) di prestazioni sanitarie PDA3 Debiti verso altri fornitori PDA31 DEBITI V/ISTITUTO TESORIERE PDA32 DEBITI TRIBUTARI: PDA33 DEBITI V/ISTITUTI PREVIDENZIALI, ASSISTENZIALI E SICUREZZA SOCIALE: di cui INPDAP di cui ENPAM PDA34 DEBITI V/ALTRI: PDA35 Debiti v/altri finanziatori PDA36 Debiti v/dipendenti PDA37 Debiti v/gestioni liquidatorie PDA38 Altri debiti diversi: Tab. 42 Consistenza e movimentazioni dei debiti 4

75 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE DEBITI MOD. SP PDA MUTUI PASSIVI Nota Integrativa DEBITI PER ANNO DI FORMAZIONE Anno X-4 e Anno X-3 Anno X-2 Anno X-1 Anno X DEBITI V/STATO PDA2 Debiti v/stato per mobilità passiva extraregionale PDA3 Debiti v/stato per mobilità passiva internazionale PDA4 Acconto quota FSR v/stato PDA5 Debiti v/stato per restituzione finanziamenti - per ricerca: PDA6 Altri debiti v/stato DEBITI V/REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA PDA8 Debiti v/regione o Provincia Autonoma per finanziamenti PDA9 Debiti v/regione o Provincia Autonoma per mobilità passiva intraregionale PDA1 Debiti v/regione o Provincia Autonoma per mobilità passiva extraregionale PDA11 Acconto quota FSR da Regione o Provincia Autonoma PDA12 Altri debiti v/regione o Provincia Autonoma PDA13 DEBITI V/COMUNI: DEBITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DELLA REGIONE PDA16 Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - per quota FSR PDA17 PDA18 PDA19 PDA2 PDA21 Debiti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - finanziamento sanitario aggiuntivo corrente LEA Debiti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - finanziamento sanitario aggiuntivo corrente extra LEA Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - mobilità in compensazione Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - mobilità non in compensazione Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - altre prestazioni PDA22 Debiti v/aziende Sanitarie pubbliche fuori Regione PDA23 Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione per versamenti c /patrimonio netto TOTALE DEBITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DEBITI V/SOCIETA' PARTECIPATE E/O ENTI DIPENDENTI PDA25 Debiti v/enti regionali: PDA26 Debiti v/sperimentazioni gestionali: PDA27 Debiti v/altre partecipate: PDA28 DEBITI V/FORNITORI: PDA29 Debiti verso erogatori (privati accreditati e convenzionati) di prestazioni sanitarie PDA3 Debiti verso altri fornitori PDA31 DEBITI V/ISTITUTO TESORIERE PDA32 DEBITI TRIBUTARI: PDA33 DEBITI V/ISTITUTI PREVIDENZIALI, ASSISTENZIALI E SICUREZZA INPDAP ENPAM PDA34 DEBITI V/ALTRI: PDA35 Debiti v/altri finanziatori PDA36 Debiti v/dipendenti PDA37 Debiti v/gestioni liquidatorie PDA38 Altri debiti diversi: Tab. 43 Dettaglio dei debiti per anno di formazione 41

76 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. SP PDA MUTUI PASSIVI DEBITI Entro 12 mesi Nota Integrativa DEBITI PER SCADENZA Tra 1 e 5 anni Oltre 5 anni DEBITI V/STATO PDA2 Debiti v/stato per mobilità passiva extraregionale PDA3 Debiti v/stato per mobilità passiva internazionale PDA4 Acconto quota FSR v/stato PDA5 Debiti v/stato per restituzione finanziamenti - per ricerca: PDA6 Altri debiti v/stato DEBITI V/REGIONE O PROVINCIA AUTONOMA PDA8 Debiti v/regione o Provincia Autonoma per finanziamenti PDA9 Debiti v/regione o Provincia Autonoma per mobilità passiva intraregionale PDA1 Debiti v/regione o Provincia Autonoma per mobilità passiva extraregionale PDA11 Acconto quota FSR da Regione o Provincia Autonoma PDA12 Altri debiti v/regione o Provincia Autonoma PDA13 DEBITI V/COMUNI: DEBITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DELLA REGIONE PDA16 Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - per quota FSR PDA17 Debiti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - finanziamento sanitario aggiuntivo corrente LEA PDA18 Debiti v/aziende s anitarie pubblic he della Regione - finanziamento sanitario aggiuntivo corrente extra LEA PDA19 Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - mobilità in compensazione PDA2 Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - mobilità non in compensazione PDA21 Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - altre prestazioni PDA22 Debiti v/aziende Sanitarie pubbliche fuori Regione PDA23 Debiti v/aziende sanitarie pubbliche della Regione per versamenti c /patrimonio netto TOTALE DEBITI V/AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DEBITI V/SOCIETA' PARTECIPATE E/O ENTI DIPENDENTI PDA25 Debiti v/enti regionali: PDA26 Debiti v/sperimentazioni gestionali: PDA27 Debiti v/altre partecipate: PDA28 DEBITI V/FORNITORI: PDA29 Debiti verso erogatori (privati accreditati e convenzionati) di prestazioni sanitarie PDA3 Debiti verso altri fornitori PDA31 DEBITI V/ISTITUTO TESORIERE PDA32 DEBITI TRIBUTARI: PDA33 DEBITI V/ISTITUTI PREVIDENZIALI, ASSISTENZIALI E SICUREZZA SO CIALE: INPDAP ENPAM PDA34 DEBITI V/ALTRI: PDA35 Debiti v/altri finanziatori PDA36 Debiti v/dipendenti PDA37 Debiti v/gestioni liquidatorie - PDA38 Altri debiti diversi:

77 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Tab. 44 Dettaglio dei debiti per scadenza Nota Integrativa TOTALE MUTUI DETTAGLIO MUTUI Destinazione Soggetto erogatore Riferimenti delibera di Importo iniziale Scadenza Debito residuo Tasso di interesse Garanzie reali Tab. 45 Dettaglio mutui DETTAGLIO DEBITI INTRAREGIONALI PER SINGOLA AZIENDA Mobilità in compensazione Tab. 46 Dettaglio debiti intraregionali per mobilità (in compensazione e non) e per altre prestazioni Mobilità non in compensazione Altre prestazioni DB1 Transazioni DB1 SI I debiti verso fornitori sono sottoposti a procedure di transazione regionali. 43

78 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa società firma dell'atto scadenza importo importo certificato asl certificazione AMGE' DOMPE' SPA 27/12/211 8/1/ , ,15 23 del 14/2/212 ASSUT EUROPE SPA 15/12/11 25/12/ , ,18 13 del 17/1/212 ATTI HOSPITAL 24/2/12 1/2/ , ,6 72 del 2/3/212 AZ HOSPITAL 24/2/12 1/2/ , ,18 71 del 2/3/212 BIORES SRL 24/2/12 1/2/ , ,46 73 del 2/3/212 BISCEGLIA 16/2/12 2/3/ , ,44 44 del 1/3/212 CAVALLARO 24/2/12 1/2/ , ,18 77 del 2/3/212 CAVALLARO ,25 83 CEDIAL 6/2/12 16/2/ ,19 31 del 14/2/212 CENTRO ANTIABETICO LAMPITELLA 13/3/ , ,3 84 del 28/3/212 CENTRO CAMPANO 29/11/11 9/12/ , ,14 3 del 7/2/212 CENTRO CAMPANO 2 CENTRO CAMPANO 41 CENTRO POLISTECIALISTICO SRL 27/12/211 7/1/ , ,38 61 del 14/3/21 CENTRO PROGRESS 1/2/12 11/2/ ,56 28 del 14/2/212 CENTRO RADIM DELLA GATTA 16/2/12 2/3/ , ,59 38 del 22/2/212 CENTRO RADIM DELLA GATTA 7/3/212 17/3/ , ,83 69 del 16/3/212 CLINICA S.ANNA SRL 28/12/11 8/1/ , ,95 56 del 13/3/212 CLINICA S.ANNA SRL 55 DEL 13/3/212 CORONELLA 9/2/12 19/2/ ,73 36 del 22/2/212 D.R.D SAS DIAGNOSTICA PER IMMAG ,27 39 del 22/2/212 DIAM 13/12/11 23/12/ , ,87 6 del 8/2/212 DIASORIN SPA 15/12/11 25/12/ , ,84 85 del 2/4/212 ECOLOGICA SUD SRL 4/1/12 4/1/ , ,92 62 del 14/3/212 ELLEGI MEDICAL 24/2/12 1/2/ , ,5 79 del 21/3/212 FRESENIUS KEBI ITALIA SRL 15/12/11 25/12/ , ,16 17 del 17/1/212 FRESENIUS KEBI ITALIA SRL GE.I.S. SRL VILLA DEGLI ULIVI 27/12/211 9/1/ , ,29 12 del 8/2/212 GEROVIT 6/3/12 16/3/ , ,2 67 del 16/3/212 HELIOS SRL 2/12/11 5/1/ , ,23 66 del 16/3/212 IBSA FARMACEUTICI/ AMSA 15/12/11 25/12/ , ,89 15 del 17/1/212 IBSA FARMACEUTICI/ AMSA 4.659, 86 IBSA FARMACEUTICI/ AMSA ,27 34 IMED SRL 15/12/11 25/12/ , ,76 18 del 17/1/212 IRIS 8/2/12 18/2/ ,45 37 del 22/2/212 ITALSIME 22/11/11 2/12/ ,4 47.5, 1 del 1/2/212 L.A.D. LABORATORIO BALDASCINO 2/12/11 5/1/ , ,36 22 del 14/2/212 LAB. SANNIO 29/11/11 9/12/ , ,33 4 del 7/2/212 LABORATORIO LAMPITELLA 13/3/ , ,35 82 del 28/3/212 LINET ITALIA 23/2/12 9/2/ , 37.2, 57 del 13/3/212 LAB.ANAL.BIOCENTRO 6/3/12 16/3/ , ,58 65 del 16/3/212 LUDIAL 9/2/12 19/2/ ,44 3 del 14/2/212 M.E.N.D.E.L 24/2/12 1/2/ , ,48 76 del 2/3/212 MEDI COM 24/2/12 1/2/12 8.4, , 7 del 2/3/212 MIKAI SPA 6/2/12 16/2/ ,13 5 del 12/3/212 MOVI SPA 15/12/11 25/12/ , ,33 16 del 17/1/212 MOVI SPA 42.24,1 4 NACATUR INTERNATIONAL 23/2/12 9/2/ ,4 819,6 52 del 12/3/212 NEFRODIAL 6/2/12 16/2/ ,9 29 del 14/2/212 NOVO NORDIK 23/2/12 9/2/ , ,23 63 del 14/3/212 OSSIGAS 24/2/12 1/2/ , ,7 78 del 21/3/212 PARTENUFFICIO DI FENIZIO 2/2/12 12/2/ ,8 75 del 2/3/212 PENTAX ITALIA SRL 15/12/11 25/12/ , ,6 2 de 18/1/212 PHADIA 23/2/12 9/2/ , ,35 53 del 12/3/212 POLISANITARIA IODICE 24/1/12 4/2/ ,65 27 del 14/2/212 RERIF/B.IFIS 15/12/11 25/12/ , ,47 5 del 8/2/212 SA DOCUMENTS SRL 15/12/11 25/12/ , ,9 9 del 18/1/212 SA DOCUMENTS SRL 6/3/12 16/3/ , ,7 8 del 21/3/212 SA DOCUMENTS SRL ,33 81 del 21/3/212 44

79 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa SANIMEDICAL 13/12/11 23/12/ , ,66 8 del 8/2/212 SHIRE ITALIA 23/2/12 9/2/ , ,77 58 del 14/3/212 SCOGNAMIGLIO 24/2/12 6/3/ , ,1 68 del 16/3/212 SIAD HEALTHCARE SPA 15/12/11 25/12/11 432, 432, 19 del 17/1/212 SINTEA PLUSTEK SRL 3/1/12 13/1/ ,61 45 del 1/3/212 SINTEA PLUSTEK SRL 3/1/12 13/1/ ,23 43 del 1/3/212 SORIN GROUP 23/2/12 9/2/ , ,62 74 del 2/3/212 STUDIO MEDICO SPECIALISTICO GRELLA 15/12/11 25/12/ , ,27 7 del 8/2/212 SVAS BIOSANA 29/12/12 9/1/ , ,84 24 del 14/2/212 SVAS BIOSANA 17.69,44 25 UNIVERSITA' FEDERICO II 16/2/12 2/3/ , ,6 49 del 12/3/212 VILLA SANT'ANDREA 24/1/12 4/2/ ,97 26 del 14/2/212 IBSA 86 C.SAN PAOLO ,43 87 ALCON , ,93 88 DEL 1/5/212 AMPLIFON 1.315, ,28 89 DEL 1/5/212 BIORAD , ,49 9 DEL 11/5/212 INNOMED 4.68, 4.68, 91 DEL 11/5/212 SOFAR 1.43, ,85 92 DEL 11/5/212 SYNTHES , ,76 93 DEL 11/5/212 MEDA PHARMA , ,9 94 DEL 11/5/212 NON EMESSO 95 SCOGLIO 49.12, ,38 96 DEL 23/5/212 SCOGLIO , ,4 97 DEL 23/5/212 NON EMESSO 98 VIVISOL , ,16 99 DEL 23/5/212 VIVISOL ,16 1 DEL 23/5/212 SCOGLIO/EMIL RO , ,71 11 DEL 23/5/212 CAVALLARO 97.94, ,59 12 DEL 7/6/212 CARESTREAM , ,83 13 DEL 7/6/212 PRIF ,25 14 L.RIC.SCALZONE ,84 15 AUDIOMED 5.665,88 16 DRAEGER , ,45 17 DEL 7/6/212 DIALCA ,39 18 CEDIAL 454,92, ADIRAMEF 5.137, , DEL 5/7/212 ADIRAMEF 39.86, , DEL 6/8/212 L'INCONTRO ,8 113 L'INCONTRO , GALDIERO ,2 115 SODAV 16.4, PACIFICO LAV , SHIRE ITALIA , 118 HORIBA , SYNTHES , M ITALIA , STRYKER , MINERVA 2 741, MINERVA , PARTENUFFICIO , , DEL 257/212 LAB.RAUCCI , LAB.AENEAS ,4 127 ADIRAMEF 22.14, ADIRAMEF 3.22,8 129 ADIRAMEF ,1 13 CARESTREAM , , DEL 6/8/212 AIRRI ,

80 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa ISTITUTO SERAFICO ASSISI 75.84, 133 DEL 29/8/212 MAGALDI LIFE , , DEL 3/8/212 MAGALDI LIFE , ,1 135 DEL 3/8/212 IGM , , DEL 17/9/212 NON EMESSO 137 CELGENE , , DEL 24/9/212 CELGENE 139 MEDICAIR SUD , ,74 14 DEL 24/9/212 LAB.QUARANTELLI 8.88, , DEL 4/1/212 BIOLABOR , , DEL 4/1/212 ALFATRON , , DEL 4/1/212 ALFACENTER 82.7, , DEL 5/1/212 LAB.ALFA , , DEL 5/1/212 ALFATRON , , DEL 5/1/212 RENART , ,1 147 DEL 5/1/212 SEAN , ,4 148 NEPHRART , , CENTRO ATELLANO , ,66 15 PACIFICO 7.938, , DEL 7/11/212 ALLIANCE MEDICAL (C.MASSA) , , DEL 7/11/212 NOVO NORDISK 7.69,7 7.69, del 7/11/ CAMILLERI 173.7, CENTRO EMODIALISI LUNA ,1 158 COI , IATREION EMODIALISI , ,79 16 ACTELION , , ACTELION , L'INCONTRO , ESTOR 11.24, , ABBOTT , ABBOTT , MERCK SERONO 46.3, MERCK SERONO 3.942, SIGMA TAU , L.MOLTENI , WYETH ,5 172 WYETH , NUTRICIA , NUTRICIA , NYCOMED 6.824, NYCOMED ,8 177 ORTHOFIX , ZIMMER , SMITHS MEDICAL ,4 18 PIAM FARMACEUTICI , ,5 181 LEM , , TOTALE ,35 46

81 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa MIOCARDIO AVERSA 66.13, ,54 N.1 BAYER ,46 N.2 ELI LILLY , , , ,71 N.3 OLIVETTI , ,65 NN.4-5 ADEM , ,93 N.6 CLINICA PADRE PIO , ,41 N.7 CASA DI CURA VILLA FIORITA CAPUA , ,46 N.8 IPSEN 132.8, ,16 N.9 SHIRE , ,29 N.1 BIO RAD ,85 45,15.85 N.11 EUROSPITAL - FARMAFACTORING , ,19 N.12 SYNTHES 66.27, ,13 N.13 SVAS - UNICREDIT , ,97 N.14 BANCA SISTEMA INDENNIZZO , ,1 N.15 CENTRO MELENCHI 133,264, ,8 N.21 EX N.16 CODISAN , ,82 N.17 VILLA FIORITA CAPUA , ,61 N.18 PUBBLICA FUNDING 6.7, , ,77 N.19 RAD.GOLIA ,98 N.2 CARDIO PROGRESS ,45 N.22 CENTRO POLISAN ,33 N.23 LAB.FLEMING ,49 N.24 ALCON 5.315, ,66 N.25 IPSEN 79.39, ,21 N ,3 Altre informazioni relative a debiti. Informazione DB2 - Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 47

82 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 15. Ratei e risconti passivi CODICE RATEI PASSIVI MOD. CE DETTAGLIO A LIVELLO DI CODICE DI RICAVI CE Tab. 47 Ratei passivi Dettaglio a livello di costo (codice CE) Importo di cui oltre 12 mesi CODICE MOD. CE RISCONTI PASSIVI Importo Fondi AIDS Contributi Pazienti Extracomunitari Contributi Portatori handicap Debiti transatti ex UU.SS.LL Risconti passivi su altri contributi da regione Fondi CIPE S.M Fondi per indennità ai cittadini Piano salute adolescenti - Bullismo etc Progetto CUP Formazione MMG Obiettivi raggiunti Alzaimer Tossicodipendenti prevenire curando Controlli morfologici latte e derivati Acquisto comunicatori per cittadini Fenomeni consumi XI giornata donazione organi 9. Saniarp Commissioni regionali Progetto CUP 2 Liste di attesa Piano preparazione pasti differenziati Lotta al tabagismo 1.62 Progetto IGEA pianificazione diabete Crescere FELIX Prevenzione triennio 25/27 vaccinazioni Progetto Passi stili di vita Uso corretto del farmaco Rete SERT Medicina non convenzionale, esperienza clinica, conoscenza antropologica Lotta alla droga Prevenire curando 795 Gestione carcasse animali Fondi qualità e rischio clinico Rischio clinico nei PP.OO Cipe ADI Interventi riduz Non prendiamoci in giro 663 Soggetti Hanseniani e loro familiari Educazione alla salute Infortuni domestici Come quando fuori piove Attrezzature informatiche sanità animale 15. Piani operativi DGRC 215/ PTRI Sper. Da Comune Policlinici Universitari vincolati Legge regionale n. 3/ Comitato etico Impianti di climatizzazione UOC Ematologia AVERSA 35. Insufficienza renale cronica L.R. n. 3/25 controlli morfologici Contributi da Provincia Studio Passi Totale Tab. 48 Risconti passivi Dettaglio a livello di ricavo (codice CE) di cui oltre 12 mesi 48

83 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa Altre informazioni relative a ratei e risconti passivi. Informazione RP1 Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 49

84 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 16. Conti d ordine CODICE MOD. SP CONTI D'ORDINE Valore iniziale Incrementi Decrementi Valore finale PFA F.1) CANONI DI LEASING ANCORA DA PAGARE PFA1 F.2) DEPOSITI CAUZIONALI PFA2 F.3) BENI IN COMODATO PFA3 F.4) ALTRI CONTI D'ORDINE Canoni di leasing a scadere Depositi cauzionali Beni di terzi presso l'azienda Garanzie prestate (fideiussioni, avalli, altre garanzie personali e reali) Garanzie ricevute (fideiussioni, avalli, altre garanzie personali e reali) Beni in contenzioso Altri impegni assunti Tab. 49 Dettagli e movimentazioni dei conti d ordine Altre informazioni relative a conti d ordine. Informazione CO1. Sono state attivate operazioni di project finance? CO2. Esistono beni dell Azienda presso terzi (in deposito, in pegno o in comodato)? CO3 Altro. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Caso presente in azienda? NO NO NO Se sì, illustrare 5

85 Azienda Sanitaria Locale di Caserta 17. Contributi in conto esercizio CODICE MOD. CE AA3 Contributi da Regione o Prov. Aut. per quota F.S. regionale indistinto AA8 AA9 CONTRIBUTI IN C/ESERCIZIO Contributi da Regione o Prov. Aut. (extra fondo) - Risorse aggiuntive da bilancio regionale a titolo di copertura LEA Contributi da Regione o Prov. Aut. (extra fondo) - Risorse aggiuntive da bilancio regionale a titolo di copertura extra LEA Tab. 5 Dettagli contributi in conto esercizio Quota capitaria Nota Integrativa Funzioni Altro Note CODICE MOD. CE DETTAGLIO CONTRIBUTI IN C/ESERCIZIO Atto Data Oggetto Importo assegnato Importo utilizzato Codice conto AA2 AA3 AA4 DA REGIONE O P.A. PER QUOTA F.S. REGIONALE: Quota F.S. regionale - indistinto Quota F.S. regionale - vincolato: DCA 18/2/213 Ripartizione finanziamento statale della spesa sanitaria regionale corrente Altri contributi vincolati Contributi art. 24 L. 14/92 Modifica strumenti di guida Abbattimento animali per brucellosi e leucosi sterilizzazione cani e gatti randagi Sanità penitenziaria Contributi L. 45/99 Come Quando Fuori Piove Contributi per soggetti Hanseniani e loro familiari Progetto Programma Prevenzione alcologiche Fondi qualità e rischio clinico Fondi Laboratori di analisi Progetto tutte le ASL della Campania Fondi per Task Force immigrati Stati vegetativi SUAP Att. Motoria Linea intervento Salute in Carcere Donna Detenuta Contributo ECM Formazione Sistema Sorveglianza PASSI AA5 EXTRA FONDO : AA7 AA8 AA9 Contributi da Regione o Prov. Aut. (extra fondo) vincolati: Contributi da Regione o Prov. Aut. (extra fondo) - Risorse aggiuntive da bilancio regionale a titolo di copertura LEA - Contributi da Regione o Prov. Aut. (extra fondo) - Risorse aggiuntive da bilancio regionale a titolo di copertura extra LEA - AA1 AA12 Contributi da Regione o Prov. Aut. (extra fondo) - Altro Contributi da Aziende s anitarie pubblic he della Regione o Prov. Aut. (extra fondo) vincolati: Progetto 1 Progetto. AA13 Contributi da Aziende sanitarie pubbliche (extra fondo) altro: - AA15.. Contributi da altri soggetti pubblici (extra fondo) vincolati: Progetto 1 Progetto. AA16 Contributi da altri soggetti pubblici (extra fondo) L.21/92: - AA17 Contributi da altri soggetti pubblici (extra fondo) altro: AA19 AA2 AA21 AA22 PER RICERCA: Contributi da Ministero della Salute per ricerca corrente: Contributi Ministero Pari Opportunità vittime di violenza sessuale 32., Contributo da Istituto Superiore Sanità Progetto "CCM 211" 7.23, Contributi da Ministero della Salute per ricerca finalizzata: Progetto. Progetto. Contributi da Regione ed altri soggetti pubblici per ricerca:.. Contributi da privati per ricerca:.. AA23 CONTRIBUTI DA PRIVATI:.. Tab. 51 Informativa contributi in conto esercizio TOTALE CONTRIBUTI IN C/ESERCIZIO

86 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa CODICE DETTAGLIO RETTIFICA CONTRIBUTI C/ESERCIZIO Contributo Quota destinata Incidenza % MOD. CE PER DESTINAZIONE AD INVESTIMENTI assegnato ad investimenti AA2 Contributi in c/esercizio da Regione o P.A. per quota F.S. regionale ,2 AA6 Contributi in c/esercizio da Regione o P.A. extra fondo AA11 Contributi in c/esercizio da aziende sanitarie pubbliche (extra fondo) AA18 Contributi in c/esercizio per ricerca AA23 Contributi in c/esercizio da privati Totale ,2 Tab. 52 Dettaglio rettifica contributi in conto esercizio per destinazione ad investimenti Altre informazioni relative a contributi in conto esercizio. Informazione CT1. Sono state rilevate significative variazioni rispetto all esercizio precedente? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 52

87 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 18. Proventi e ricavi diversi CODICE MOD. CE DETTAGLIO RICAVI PER PRESTAZIONI SANITARIE IN MOBILITA' Azienda AV Azienda BN Azienda CE RICAVI DA MOBILITA' SANITARIA INFRAREGIONALE (A) Azienda NA1 Centro Azienda NA2 Nord Azienda NA3 Sud Azienda SA AA35 Prestazioni di ricovero AA36 Prestazioni di specialistica ambulatoriale AA37 Prestazioni di psichiatria residenziale e semiresidenziale - AA38 Prestazioni di File F AA39 Prestazioni servizi MMG, PLS, Contin. assistenziale AA4 Prestazioni servizi farmaceutica convenzionata AA41 Prestazioni termali - AA42 Prestazioni trasporto ambulanze ed elisoccorso - AA43 Altre prestazioni sanitarie e socio-sanitarie TOTALE - RICAVI DA MOBILITA' SANITARIA EXTRAREGIONALE (B) - AA46 Prestazioni di ricovero - AA47 Prestazioni di specialistica ambulatoriale - AA48 Prestazioni di psichiatria residenziale e semiresidenziale - AA49 Prestazioni di File F - AA5 Prestazioni servizi MMG, PLS, Contin. assistenziale - AA51 Prestazioni servizi farmaceutica convenzionata - AA52 Prestazioni termali - AA53 Prestazioni trasporto ambulanze ed elisoccorso - AA54 Altre prestazioni sanitarie e socio-sanitarie - AA55 Ricavi per cessione di emocomponenti e cellule staminali - AA56 Ricavi per differenziale tariffe TUC - TOTALE RICAVI DA MOBILITA' (A+B) RICAVI PER PRESTAZIONI OGGETTO DI FATTURAZIONE DIRETTA INFRAREGIONALE (C) RICAVI PER PREST. O GGETTO DI FATTUR. DIRETTA EXTRAREGIO NALE (D) - TOTALE RICAVI PER PREST. OGGETTO DI FATTURAZ. DIRETTA (C+D) TOTALE RICAVI AZIENDE REGIONE (A+C) TOTALE RICAVI AZIENDE EXTRA REGIONE (B+D) - TOTALE RICAVI AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE (A+B+C+D) Tab. 53 Dettaglio ricavi per prestazioni sanitarie in mobilità 53

88 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. CE Nota Integrativa AA68 Ricavi per prestazioni sanitarie intramoenia - Area ospedaliera ,85% AA69 Ricavi per prestazioni sanitarie intramoenia - Area specialistica ,84% AA7 Ricavi per prestazioni sanitarie intramoenia - Area sanità pubblica ,87% AA71 Ricavi per prestazioni sanitarie intramoenia - Consulenze (ex art. 55 c.1 lett. c), d) ed ex art ) ,59% AA72 Ricavi per prestazioni sanitarie intramoenia - Consulenze (ex art. 55 c.1 lett. c), d) ed ex art ) (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) ,98% AA73 Ricavi per prestazioni sanitarie intramoenia - Altro ,46% Ricavi per prestazioni sanitarie intramoenia - Altro (Aziende sanitarie pubbliche della AA74 Regione) ,13% BA121 BA122 BA123 BA124 BA125 TOTALE RICAVI INTRAMOENIA ,57% Compartecipazione al personale per att. libero professionale intramoenia - Area ospedaliera Compartecipazione al personale per att. libero professionale intramoenia- Area specialistica Compartecipazione al personale per att. libero professionale intramoenia - Area sanità pubblica Compartecipazione al personale per att. libero professionale intramoenia - Consulenze (ex art. 55 c.1 lett. c), d) ed ex Art ) ,38% Compartecipazione al personale per att. libero professionale intramoenia- Consulenze (ex art. 55 c.1 lett. c), d) ed ex Art ) (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) BA126 Compartecipazione al personale per att. libero professionale intramoenia - Altro ,13% Compartecipazione al personale per att. libero professionale intramoenia- Altro BA127 (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) TOTALE QUOTE RETROCESSE AL PERSONALE (ESCLUSO IRAP) ,63% Indennità di esclusività medica per attività di libera professione IRAP relativa ad attività di libera professione (intramoenia) ,7% Costi diretti aziendali PRESTAZIONI SANITARIE EROGATE IN REGIME DI INTRAMOENIA Valore CE al 31/12/x Valore CE al 31/12/x-1 Variazioni importo Variazioni % Costi generali aziendali Fondo di perequazione ,52% TOTALE ALTRI COSTI INTRAMOENIA ,49% Tab. 54 Dettaglio ricavi e costi per prestazioni sanitarie erogate in regime di intramoenia DETTAGLIO RIMBORSI DA AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DELLA REGIONE PER ACQUISTI DI BENI Azienda Azienda Azienda Azienda Azienda Azienda Azienda TOTALE Prodotti farmaceutici ed emoderivati: Medicinali con AIC, ad eccezione di vaccini ed emoderivati di produzione regionale Medicinali senza AIC Emoderivati di produzione regionale Sangue ed emocomponenti Dispositivi medici: Dispositivi medici Dispositivi medici impiantabili attivi Dispositivi medico diagnostici in vitro (IVD) Prodotti dietetici Materiali per la profilassi (vaccini) Prodotti chimici Materiali e prodotti per uso veterinario Altri beni e prodotti sanitari: Prodotti alimentari Materiali di guardaroba, di pulizia e di convivenza in genere Combustibili, carburanti e lubrificanti Supporti informatici e cancelleria Materiale per la manutenzione Altri beni e prodotti non sanitari: TOTALE Tab. 55 Dettaglio rimborsi da aziende sanitarie pubbliche della Regione per acquisti di beni Altre informazioni relative a proventi e ricavi diversi. Informazione PR1. Sono state rilevate significative variazioni rispetto all esercizio precedente? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 54

89 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 19. Acquisti di beni Prodotti farmaceutici ed emoderivati: Medicinali con AIC, ad eccezione di vaccini ed emoderivati di produzione regionale Medicinali senza AIC Emoderivati di produzione regionale Prodotti dietetici TOTALE DETTAGLIO ACQUISTI DI BENI SANITARI PER TIPOLOGIA DI DISTRIBUZIONE Tab. 56 Dettaglio acquisti di beni sanitari per tipologia di distribuzione Diretta Distribuzione Per conto TOTALE CODICE MOD. CE DETTAGLIO ACQUISTI DI BENI DA AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE DELLA REGIONE Azienda Azienda Azienda Azienda Azienda Azienda Azienda TOTALE BA3 BA4 BA5 BA6 BA7 BA21 BA22 BA23 BA24 BA25 BA26 BA27 BA28 BA29 BA32 BA33 BA34 BA35 BA36 BA37 Prodotti farmaceutici ed emoderivati: Medicinali con AIC, ad eccezione di vaccini ed emoderivati di produzione regionale Medicinali senza AIC Emoderivati di produzione regionale Sangue ed emocomponenti Dispositivi medici: Dispositivi medici Dispositivi medici impiantabili attivi Dispositivi medico diagnostici in vitro (IVD) Prodotti dietetici Materiali per la profilassi (vaccini) Prodotti chimici Materiali e prodotti per uso veterinario Altri beni e prodotti sanitari: Prodotti alimentari Materiali di guardaroba, di pulizia e di convivenza in genere Combustibili, carburanti e lubrificanti Supporti informatici e cancelleria Materiale per la manutenzione Altri beni e prodotti non sanitari: TOTALE Tab. 57 Dettaglio acquisti di beni da aziende sanitarie pubbliche AB1 Acquisti di beni AB1 SI Ciascuna tipologia di bene, compreso nelle voci relative agli acquisti di beni sanitari e non sanitari, è monitorata attraverso il sistema gestionale del magazzino, che rileva ogni tipologia di movimento, in entrata e in uscita. Altre informazioni relative agli acquisti di beni Informazione AB2. Sono stati rilevati costi per acquisto di beni da altre Aziende Sanitarie della Regione? Se sì, di quali tipologie di beni si tratta? AB3. Sono state rilevate significative variazioni rispetto all esercizio precedente? Caso presente in azienda? NO NO Se sì, illustrare 55

90 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 2. Acquisti di servizi CODICE MOD. CE DETTAGLIO ACQUISTI DI SERVIZI SANITARI IN MOBILITA' Azienda AV Azienda BN COSTI DA MOBILITA' SANITARIA INFRAREGIONALE (A) Azienda NA1 Centro BA47 Acquisti servizi sanitari per medicina di base BA51 Acquisti servizi sanitari per farmaceutica BA54 Acquisti servizi sanitari per assistenza specialistica ambulatoriale BA65 Acquisti servizi sanitari per assistenza riabilitativa BA71 Acquisti servizi sanitari per assistenza integrativa - BA76 Acquisti servizi sanitari per assistenza protesica - BA81 Acquisti servizi sanitari per assistenza ospedaliera BA91 Acquisto prestazioni di psichiatria residenziale e semiresidenziale - BA97 Acquisto prestazioni di distribuzione farmaci File F BA14 Acquisto prestazioni termali in convenzione - BA11 Acquisto prestazioni trasporto sanitario - BA115 Acquisto prestazioni Socio-Sanitarie a rilevanza sanitaria - NA2 Nord Azienda NA3 Sud Azienda SA Aziende Ospedaliere TOTALE BA48 BA52 BA56 BA73 BA78 BA83 BA99 BA16 BA112 COSTI DA MOBILITA' SANITARIA EXTRAREGIONALE (B) - Acquisti servizi sanitari per medicina di base - Acquisti servizi sanitari per farmaceutica - Acquisti servizi sanitari per assistenza specialistica ambulatoriale - Acquisti servizi sanitari per assistenza integrativa - Acquisti servizi sanitari per assistenza protesica - Acquisti servizi sanitari per assistenza ospedaliera - Acquisto prestazioni di distribuzione farmaci e File F - Acquisto prestazioni termali in convenzione - Acquisto prestazioni trasporto sanitario - TOTALE COSTI DA MOBILITA' (A+B) CO STI PER PRESTAZIO NI O GGETTO DI FATTURAZIO NE DIRETTA INFRAREGIONALE (C) CO STI PER PREST. O GGETTO DI FATTUR. DIRETTA EXTRAREGIO NALE (D) - TOTALE COSTI PER PREST. OGGETTO DI FATTURAZ. DIRETTA (C+D) TOTALE COSTI AZIENDE REGIONE (A+C) TOTALE COSTI AZIENDE EXTRA REGIONE (B+D) - TOTALE COSTI AZIENDE SANITARIE PUBBLICHE (A+B+C+D) Tab. 58 Dettaglio acquisti di servizi sanitari in mobilità 56

91 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. CE 57 Nota Integrativa ACQUISTI DI SERVIZI SANITARI - MEDICINA DI BASE ,48% BA42 - da convenzione ,44% BA43 Costi per assistenza MMG ,49% BA44 Costi per assistenza PLS ,74% BA45 Costi per assistenza Continuità assistenziale ,3% BA46 Altro (medicina dei servizi, psicologi, medici 118, ecc) ,9% BA47 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) - Mobilità intraregionale ,83% BA48 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche Extraregione) - Mobilità extraregionale ACQUISTI DI SERVIZI SANITARI - FARMACEUTICA ,51% BA5 - da convenzione ,16% BA51 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione)- Mobilità intraregionale ,26% BA52 - da pubblico (Extraregione) ACQ UISTI DI SERVIZI SANITARI PER ASSITENZA SPECIALISTICA AMBULATO RIALE ,6% BA54 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) ,36% BA55 - da pubblico (altri soggetti pubbl. della Regione) BA56 - da pubblico (Extraregione) BA57 - da privato - Medici SUMAI ,72% BA58 - da privato ,51% BA59 Servizi sanitari per assistenza specialistica da IRCCS privati e Policlinici privati BA6 Servizi sanitari per assistenza specialistica da Ospedali Classificati privati BA61 Servizi sanitari per assistenza specialistica da Case di Cura private ,% BA62 Servizi sanitari per assistenza specialistica da altri privati ,48% BA63 - da privato per cittadini non residenti - Extraregione (mobilità attiva in compensazione) ,% ACQUISTI DI SERVIZI SANITARI PER ASSISTENZA RIABILITATIVA ,4% BA65 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) ,18% BA66 - da pubblico (altri soggetti pubbl. della Regione) BA67 - da pubblico (Extraregione) non soggetti a compensazione BA68 - da privato (intraregionale) ,91% BA69 - da privato (extraregionale) ACQUISTI DI SERVIZI SANITARI PER ASSISTENZA INTEGRATIVA ,24% BA71 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) ,% BA72 - da pubblico (altri soggetti pubbl. della Regione) BA73 - da pubblico (Extraregione) ,% BA74 - da privato ,8% ACQUISTI DI SERVIZI SANITARI PER ASSISTENZA PROTESICA ,39% BA76 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) BA77 - da pubblico (altri soggetti pubbl. della Regione) BA78 - da pubblico (Extraregione) BA79 - da privato ,39% ACQUISTI DI SERVIZI SANITARI PER ASSISTENZA OSPEDALIERA ,4% BA81 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) ,66% BA82 - da pubblico (altri soggetti pubbl. della Regione) ,% BA83 - da pubblico (Extraregione) ,% BA84 - da privato - - BA85 Servizi sanitari per assistenza ospedaliera da IRCCS privati e Policlinici privati BA86 Servizi sanitari per assistenza ospedaliera da Ospedali Classificati privati BA87 Servizi sanitari per assistenza ospedaliera da Case di Cura private ,23% BA88 Servizi sanitari per assistenza ospedaliera da altri privati BA89 - da privato per cittadini non residenti - Extraregione (mobilità attiva in compensazione) ACQ UISTI PRESTAZIO NI DI PSICHIATRICA RESIDENZIALE E SEMIRESIDENZIALE ,97% BA91 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) ,% BA92 - da pubblico (altri soggetti pubbl. della Regione) BA93 - da pubblico (Extraregione) - non soggette a compensazione ,1% BA94 - da privato (intraregionale) ,5% BA95 - da privato (extraregionale) ACQUISTI PRESTAZIONI DI DISTRIBUZIONE FARMACI FILE F ,87% BA97 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) - Mobilità intraregionale ,92% BA98 - da pubblico (altri soggetti pubbl. della Regione) BA99 - da pubblico (Extraregione) BA1 - da privato (intraregionale) ,73% BA11 - da privato (extraregionale) BA12 - da privato per cittadini non residenti - Extraregione (mobilità attiva in compensazione) ACQUISTI PRESTAZIONI TERMALI IN CONVENZIONE BA14 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) - Mobilità intraregionale BA15 - da pubblico (altri soggetti pubbl. della Regione) BA16 - da pubblico (Extraregione) BA17 - da privato BA18 DETTAGLIO ACQUISTI DI SERVIZI SANITARI - da privato per cittadini non residenti - Extraregione (mobilità attiva in compensazione) Valore CE al 31/12/x Valore CE al 31/12/x-1 Variazioni importo Variazioni % BA4 TOTALE SERVIZI SANITARI ,39%

92 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Tab. 59 Dettaglio acquisti di servizi sanitari I parte Nota Integrativa CODICE MOD. CE DETTAGLIO ACQUISTI DI SERVIZI SANITARI Valore CE al 31/12/x Valore CE al 31/12/x-1 Variazioni importo Variazioni % ACQUISTI PRESTAZIONI DI TRASPORTO SANITARIO ,54% BA11 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) - Mobilità intraregionale BA111 - da pubblico (altri soggetti pubbl. della Regione) BA112 - da pubblico (Extraregione) BA113 - da privato ,54% ACQUISTI PRESTAZIONI SOCIO -SANITARIE A RILEVANZA SANITARIA ,41% BA115 - da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) - Mobilità intraregionale BA116 - da pubblico (altri soggetti pubblici della Regione) BA117 - da pubblico (Extraregione) non soggette a compensazione ,67% BA118 - da privato (intraregionale) ,66% BA119 - da privato (extraregionale) CO MPARTECIPAZIO NE AL PERSO NALE PER ATT. LIBERO -PRO F. (INTRAMO ENIA) ,92% RIMBORSI ASSEGNI E CONTRIBUTI SANITARI ,62% BA129 Contributi ad associazioni di volontariato BA13 Rimborsi per cure all'estero ,28% BA131 Contributi a società partecipate e/o enti dipendenti della Regione BA132 Contributo Legge 21/ BA133 Altri rimborsi, assegni e contributi ,79% BA134 Rimborsi, assegni e contributi v/aziende sanitarie pubbliche della Regione ,% CO NSULENZE, CO LLABO RAZIO NI, INTERINALE, ALTRE PRESTAZIO NI DI LAVORO SANITARIE E SOCIOSANITARIE ,39% BA136 Consulenze sanitarie e sociosan. da Aziende sanitarie pubbliche della Regione ,85% BA137 Consulenze sanitarie e sociosanit. da terzi - Altri soggetti pubblici Consulenze, Collaborazioni, Interinale e altre prestazioni di lavoro sanitarie e socios. da BA138 privato ,63% BA139 Consulenze sanitarie da privato - articolo 55, comma 2, CCNL 8 giugno BA14 Altre consulenze sanitarie e sociosanitarie da privato ,93% BA141 Collaborazioni coordinate e continuative sanitarie e socios. da privato BA142 Indennità a personale universitario - area sanitaria BA143 Lavoro interinale - area sanitaria BA144 Altre collaborazioni e prestazioni di lavoro - area sanitaria ,56% BA145 Rimborso oneri stipendiali del personale sanitario in comando BA146 Rimborso oneri stipendiali personale sanitario in comando da Aziende sanitarie pubbliche della Regione BA147 Rimborso oneri stipendiali personale sanitario in comando da Regioni, soggetti pubblici e da Università BA148 Rimborso oneri stipendiali personale sanitario in comando da aziende di altre Regioni (Extraregione) BA15 BA151 ALTRI SERVIZI SANITARI E SOCIOSANITARI A RILEVANZA SANITARIA ,45% Altri servizi sanitari e sociosanitari a rilevanza sanitaria da pubblico - Aziende sanitarie pubbliche della Regione ,5% Altri servizi sanitari e sociosanitari a rilevanza sanitaria da pubblico - Altri soggetti pubblici della Regione BA152 Altri servizi sanitari e sociosanitari a rilevanza sanitaria da pubblico (Extraregione) ,11% BA153 Altri servizi sanitari da privato ,52% BA154 Costi per servizi sanitari - Mobilità internazionale passiva BA155 COSTI PER DIFFERENZIALE TARIFFE TUC TO TALE ,14% Tab. 6 Dettaglio acquisti di servizi sanitari II parte 58

93 Azienda Sanitaria Locale di Caserta 59 Nota Integrativa Denominazione Tipologia di Prestazione Tetti Anno di Competenza Fatturato NoteDiCredito Liquidato Importo in Co.GE Pagato ADEM DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,24 AGRO AVERSANO ( aversa) FKT MED_FISICA , ,61 43, , , ,71 AGRO AVERSANO( trentola) RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , ,37 136, , , ,94 AIRRI RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , , , , , ,6 Anal. Clic. C.tro RICERCHE CLINICHE SAS PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,33 Anal. Clin. DE MICHELE srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,35 Anal. Clin. BIOLABOR sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,12 Anal. Clin. CARRINO sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,5 Anal. Clin. SAS - DELL'AVERSANA PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,74 ANTARES RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , , , , , ,57 Assistenza Italiana Diabetici SRL DIABET DIABETOLOGIA , , , , , ,12 ATHENA FKT MED_FISICA , , , , , ,21 BIOCENTRO Analisi Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,2 BIODIAGNOSTICA A.D.R. sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,34 BIOMEDICAL PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,47 BISCEGLIA PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,84 C. CAMPANO RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , ,2, , , ,2 C. Diag. SANTAMARIA sas di Febbraio F. PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,61 C. Rad.Med. e Ter.Fis. dr. Morrone srl RX RADIOLOGIA , , , , , ,61 C.D.C. CARDIOL CARDIOLOGIA , , , , , ,85 C.D.C. MEDNUCLEARMED_NUCLEARE , ,27 339, , , ,67 C.D.C. RX RADIOLOGIA , , , , , ,33 C.D.C. PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,3 C.D.C. BAV PNEUMOLOGIA , ,5 93,6 4.18,9 4.18,9 4.18,9 C.D.C. LA NUOVA DOMITIANA Spa RX RADIOLOGIA , ,6 2.43, , , ,42 C.D.C. LA NUOVA DOMITIANA Spa PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,18 C.DIAGNOSTICO Dr. GINOLFI FKT MED_FISICA , , , , , ,56 C.PRIF RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , , , , , ,5 C.SALUS RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , , , , , ,19 C.SAN PAOLO RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , , , , , ,65 C.tro Anal. Clin. SCOTTO LAVINA Srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,42 C.tro DIAGN SAMMARITANO Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,63 C.tro DIAGNOSTICO Dr. GINOLFI Srl RX RADIOLOGIA , , , , , ,9 C.tro DIAGNOSTICO LETIZIA Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,89 C.tro Diagnostico POCCIA Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,95 C.tro MEDICO GAMMA Srl CARDIOL CARDIOLOGIA , ,67 622, , , ,88 C.tro Pat. Clin. IGEA Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,71 C.tro Pat. Clin. SAN GIORGIO Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,94 C.tro Polispec. SANTA APOLLONIA Sas BAV ODONTOSTOMAT , ,54 569, , , ,3 C.tro Polispecialistico BIODIAGNOSTICA srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , 143.1, , ,15 CAPUA CENTER Srl RX RADIOLOGIA , , , , , ,35 Cardio 2 CARDIOL CARDIOLOGIA , , , , , ,94 CARDIO PROGRESS sas CARDIOL CARDIOLOGIA , , , , , ,8 Casa di Cura Athena RX RADIOLOGIA , , , , , ,11 Casa di Cura Athena PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,97 CASA DI CURA PRIVATA S.ANNA - S.R.L. DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,65 Casa di Cura S.Anna CARDIOL CARDIOLOGIA , ,1 68, , , ,77 Casa di Cura S.Anna BAV CHIRURGIA_GEN , ,86 2, , , ,29 Casa di Cura S.Anna BAV DERMOSIFILOP , ,47 25, , , , Casa di Cura S.Anna RX RADIOLOGIA , , , , , ,57 Casa di Cura S.Anna BAV OCULISTICA , ,28 455, , , ,66 Casa di Cura S.Anna BAV ORTOPEDIA , , 1, , , ,38 Casa di Cura S.Anna BAV OSTETRICIA , ,27 28, , , ,58 Casa di Cura S.Anna BAV OTORINO , ,37 27, , , ,88 Casa di Cura S.Anna BAV UROLOGIA , ,21 45, , , ,27 Casa di Cura S.Michele RX RADIOLOGIA , , , , , ,16 Casa di Cura S.Michele PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,86 Casa di Cura San Michele MEDNUCLEARMED_NUCLEARE , , , , , ,68 Casa di Cura Villa del Sole RX RADIOLOGIA , , , , , ,44 Casa di cura Villa Fiorita S.p.A. RX RADIOLOGIA , , , , , ,24 Casa di Cura VILLA ORTENSIA RX RADIOLOGIA , ,2 28, , , ,91 CE TAC SRL CARDIOL CARDIOLOGIA , , , , , ,89 CE TAC SRL MEDNUCLEARMED_NUCLEARE , , , , , ,44 CE TAC SRL RX RADIOLOGIA , , , , , ,57 CE TAC SRL PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,54 CEDIAL S.Cipriano DIALISI NEFROLOGIA , ,5 1.71, , , ,45 CEDIAL S.Maria DIALISI NEFROLOGIA , ,23 474, , , ,29 CEDIAL Sessa DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,89 CEDIR RX RADIOLOGIA , , , , , ,47 CEFIM RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , ,6 116, , , ,79 CEFIR FKT MED_FISICA , , , , , ,1 Centro ATELLANO DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,65 Centro CARDIO 1 di A.M. Cicatiello CARDIOL CARDIOLOGIA , , , , , ,33 Centro D.I.A.M DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,29 Centro di Cardiologia MINERVA 2 CARDIOL CARDIOLOGIA , , , , , ,15 CENTRO DI EMODIALISI LUNA Srl DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,7 Centro di Radiologia A. GINOLFI e C. Srl RX RADIOLOGIA , ,12 6.8, , , ,88 Centro di Radiologia Gamma Medical sas RX RADIOLOGIA , , , , , ,56 Centro Med. Nucleare ENNE 1 spa MEDNUCLEARMED_NUCLEARE , , , , , ,93 Centro Med. Nucleare ENNE 1 spa PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,66 Centro Medico EUBIOS srl CARDIOL CARDIOLOGIA , , , , , ,78 Centro Oculistico EMME BAV OCULISTICA , , 262, , , ,15 Centro Polispecialistico CERASOLE Snc PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,24 CENTRO RADIUM Della Gatta & C. Snc RX RADIOLOGIA , , , , , ,21 Centro Vega di Morrone e C RX RADIOLOGIA , , , , , ,28 Centro Vega di Morrone e C RADIOTER RADIOTERAPIA , , , , , ,2 CINETIC RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , , , , , ,82 CMP Centro Medico Specialistico DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,45 COI di De Vincentiis e C sas BAV ODONTOSTOMAT , , , , , ,92 CORCIONE PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,48 CORONA FKT MED_FISICA , ,34, , , ,34 D.R.D. RX RADIOLOGIA , , , , , ,74 DI.MAR CARDIOL CARDIOLOGIA , , , , , ,38 DIALCA DIALISI NEFROLOGIA , ,87 8, , , ,6 Dott. BRIGNOLA G. Oculista snc BAV OCULISTICA , ,99 194, , , ,84 FEMAS RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , , , , , ,24 GALDIERO PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,48 GEROVIT RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , ,95 136, , , ,12 GI & MI sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,7 GINOLFI RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , , , , , ,34 GOLIA FKT FKT MED_FISICA , ,6, 415.5, , ,6 GOLIA rx RX RADIOLOGIA , , , , , ,91 GRELLA BAV ODONTOSTOMAT , ,5 1.97, , , ,8 H. BERGER BAV NEUROLOGIA , ,76 281, , , ,25 H. BERGER BAV PSICHIATRIA , ,19 186, , , ,63 HELIOS DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,2 HERMES CARDIOL CARDIOLOGIA , , , , , ,65

94 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 6

95 Azienda Sanitaria Locale di Caserta 61 Nota Integrativa HERMES MEDNUCLEARMED_NUCLEARE , ,42 5.4, , , ,23 HERMES RX RADIOLOGIA , , , , , ,72 HERMES PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,77 IATREION Dialisi DIALISI NEFROLOGIA , ,12 6.1, , , ,78 IATREION Med. Polispecialistica BAV OSTETRICIA , ,24, 1.445, , ,24 INCONTRO RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , , , , , ,41 Ist. Minerva sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,58 Ist. per lo Studio e la Cura del Diabete srl DIABET DIABETOLOGIA , , , , , ,5 Ist. per lo Studio e la Cura del Diabete srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,71 L.A.C. SNC PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,64 L.A.R. snc PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,52 LA PINETINA RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , , , , , ,62 LA RINASCITA RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , ,38 915, , , ,67 La. Anal. CENTRO MEDICO DUEMILA PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,31 Lab. ALFA CENTER Snc PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,29 Lab. An MINERVA SRL PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,13 Lab. An. ALFA srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,46 Lab. An. ALFA1 sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,26 Lab. An. ALFATRON srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,98 Lab. An. ALFATRON2 sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,3 Lab. An. B2MA PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,8 Lab. An. BIELECTRON sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , 1.172, 1.172, Lab. An. BIOANALISI PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,91 Lab. An. BIOGAMMA PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,48 Lab. An. BIOLAB di Della Rocca Michele PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,52 Lab. An. BIOMEDICA DIAGNOSTIC CENTER PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,25 Lab. An. BIOMEDICA SAS PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,8 Lab. An. BIOMEDICA srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,35 Lab. An. BIOS di Passarelli Giuseppe PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,29 Lab. An. CENTRO MEDICO RECALE srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,9 Lab. An. Clin. SAN GIOVANNI Snc PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,99 Lab. An. Dott.ssa RAUCCI C. PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,6 Lab. An. Euro lab srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,9 Lab. An. GALILEO SNC PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,61 Lab. An. IGEA di Fois M. Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,52 Lab. An. IGEA Piedimonte PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,52 Lab. An. IRIS snc PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,41 Lab. An. LAM srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,6 Lab. An. MINERVA SAS di Sonia FEROCE PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,16 Lab. An. OMNIA srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,29 Lab. An. ROBERTI SAS PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,72 Lab. An. S.D.P. di P Piccirillo snc PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,5 Lab. An. VICARIO e FERRARA SAS PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,22 Lab. Anal. BUFFOLANO Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,6 Lab. Anal. Centro BIO-DIAGNOSTICO PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,98 Lab. Anal. CHECK UP Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,31 Lab. Anal. Clin. - A.E.N.E.A.S. - PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,2 Lab. Anal. Clin. C.D.M. Service srl & C. Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,37 Lab. Anal. Clin. CORVINO & C. Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,74 Lab. Anal. Clin. Dr. A. MEROLA Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,39 Lab. Anal. Clin. Dr. A. VOZZA & C. sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,9 Lab. Anal. Clin. F.A.R.T.R.E.L.L. Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,85 Lab. Anal. Clin. FLEMING Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,91 Lab. Anal. Clin. MISSO snc PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,56 Lab. Anal. Clin. OMIKRON PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,89 Lab. Anal. Clin. OMIKRON sas di Sergio Griffo PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,2 Lab. Anal. Clin. PASTEUR PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,79 Lab. Anal. Clin. SALUS Snc PATCLIN LAB_ANALISI , , 27.56, , , ,58 Lab. Anal. DIAGNOSTICA 2 PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,24 Lab. Anal. EMOLAB Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,47 Lab. Anal. MAONE Snc PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,81 Lab. Anal. PICCIRILLO Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,14 Lab. Anal. SANTA MARIA Srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,6 LAB. ANALISI GEN Srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,7 Lab. ANALITICO DOMITIO Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,62 Lab. BIOMEDICO C. di C. S. M di DELLA G. Petrillo SALUTE srl Minerva PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,57 Spa PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,58 Lab. di Anal. M.E.D.A. S.A.S. di AZZUE' PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,91 Lab. MASCIELLO SRL PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,38 Lab. Pat. Clin. BRONGO PALMIERI Sas PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,61 Lab. Pat. Clin. SAS - PAGANO Paolo & C PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,9 Lab. S. CARLO di C. Giordano snc PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,33 Lab. SANNIO srl PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,11 Lab.An. Cl. Sibillo di Sibillo R. e Sibillo A. PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,51 LAMPITELLA PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,9 LIGUORI RX RADIOLOGIA , , , , , ,93 LUDIAL DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,15 MEROLLA PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,5 MIOCARDIO CARDIOL CARDIOLOGIA , , , , , ,53 MORRONE FKT MED_FISICA , ,58 3, , , ,43 NEFRODIAL DIALISI NEFROLOGIA , ,56 666, , , ,19 NEPHRART DIALISI NEFROLOGIA 684.5, ,18 791, , , ,78 OASI RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , ,15 73, , , ,93 POLISAN DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,4 POLISANITARIA IODICE Sas RX RADIOLOGIA , , , , , ,29 QUARANTELLI PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,55 Rad. Med. MASSA srl RX RADIOLOGIA , , , , , ,88 RENART DIALISI NEFROLOGIA , ,4 877, , , ,62 RICERCHE CLINICHE CORONELLA & c. PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,71 Rx - F K T ECOG. Dr. FUSCO FKT MED_FISICA , , , , , ,64 S E E N RX RADIOLOGIA , , , , , ,54 S. PAOLO RX RADIOLOGIA , ,74 55, , , ,66 S. PAOLO PATCLIN LAB_ANALISI , , , , , ,78 SANTULLI RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , , , , , ,49 SEAN DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,13 SO.D.A.V. DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,24 Soc. LEC sas di Pilla P. BAV NEUROLOGIA , , , , , ,25 Soc. S.D.P. dott. Piccirillo G.B. e P. BAV ODONTOSTOMAT , , , , , ,73 Società Diagnostica O.R.L. di M. Maio BAV OTORINO , ,77 272, , , ,71 St. di Radiologia Medica AMATO R. RX RADIOLOGIA , , , , , ,9 St. Diagnostico MONDRAGONE Srl RX RADIOLOGIA , , , , , ,41 St. Rx - F K T ECOG. Dr. FUSCO Sas RX RADIOLOGIA , , , , , ,73 TERRA DI LAVORO DIABET DIABETOLOGIA , , , , , ,15 VILLA dei CEDRI RBL/FKT/RSARBL/FKT/RSA , ,95, , , ,95 VILLA S.ANDREA DIALISI NEFROLOGIA , , , , , ,43 Volturnia PATCLIN LAB_ANALISI , ,55 5, , , ,33 VOLTURNIA FKT MED_FISICA , ,65 182, , , , , , , , ,97

96 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Tab. 61 Dettaglio acquisti di servizi sanitari da privato Nota Integrativa Altre informazioni relative a proventi e ricavi diversi. Informazione Caso presente in azienda? AS1. Sono state rilevate significative NO variazioni rispetto all esercizio precedente? AS2 Costi per prestazioni sanitarie da privato Se sì, illustrare AS2 SI Nell esercizio sono stati rilevati disallineamenti tra valore fatturato dalla struttura privata e valore di budget autorizzato dalla Regione: Superamento soglie, tetti di spesa. E stata applicata la R.T.U. su Assistenza Ospedaliera, Assistenza specialistica e Assistenza riabilitativa. AS3 Consulenze, Collaborazioni, Interinale e altre prestazioni di lavoro sanitarie e sociosanitarie AS3 SI Nell esercizio sono stati rilevati costi per consulenze, collaborazioni, interinale e altre prestazioni di lavoro sanitarie e sociosanitarie. 62

97 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. CE DETTAGLIO ACQUISTI DI SERVIZI NON SANITARI SERVIZI NON SANITARI Valore CE al 31/12/x Valore CE al 31/12/x-1 Nota Integrativa Variazioni importo Variazioni % BA158 Lavanderia ,74% BA159 Pulizia ,4% BA16 Mensa ,8% BA161 Riscaldamento ,68% BA162 Servizi di assistenza informatica ,43% BA163 Servizi trasporti (non sanitari) BA164 Smaltimento rifiuti ,42% BA165 Utenze telefoniche ,26% BA166 Utenze elettricità ,33% BA167 Altre utenze ,89% BA168 Premi di assicurazione ,55% BA172 Altri servizi non sanitari da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione) ,59% BA173 Altri servizi non sanitari da altri soggetti pubblici ,% BA174 Altri servizi non sanitari da privato ,3% Vigilanza ,54% Disinfezione-Disinfestazione-Derattizazione ,47% Servizi di custodia e gestione archivi ,16% Servizi di trasloco e facchinaggio ,84% Spese di pubblicità e promozione ,41% Altri servizi non sanitari da privato ,98% CO NSULENZE, CO LLABO RAZIO NI, INTERINALE, ALTRE PRESTAZIO NI DI LAVORO NON SANITARIE ,81% BA176 Consulenze non sanitarie da Aziende sanitarie pubbliche della Regione ,% BA177 Consulenze non sanitarie da Terzi - Altri soggetti pubblici ,14% Consulenze, Collaborazioni, Interinale e altre prestazioni di lavoro non sanitarie da BA178 privato ,24% BA179 Consulenze non sanitarie da privato ,97% BA18 Collaborazioni coordinate e continuative non sanitarie da privato BA181 Indennità a personale universitario - area non sanitaria BA182 Lavoro interinale - area non sanitaria ,% BA183 Altre collaborazioni e prestazioni di lavoro - area non sanitaria ,2% BA184 Rimborso oneri stipendiali del personale non sanitario in comando ,% BA185 Rimborso oneri stipendiali personale non sanitario in comando da Aziende sanitarie pubbliche della Regione BA186 Rimborso oneri stipendiali personale non sanitario in comando da Regione, soggetti pubblici e da Università ,% BA187 Rimborso oneri stipendiali personale non sanitario in comando da aziende di altre Regioni (Extraregione) ,% FO RMAZIO NE ,86% BA189 Formazione (esternalizzata e non) da pubblico BA19 Formazione (esternalizzata e non) da privato ,86% TO TALE ,49% Tab. 62 Dettaglio acquisti di servizi non sanitari AS4 Consulenze, Collaborazioni, Interinale e altre prestazioni di lavoro non sanitarie AS4 SI Nell esercizio sono stati rilevati costi per consulenze, collaborazioni, interinale e altre prestazioni di lavoro non sanitarie. AS5 Manutenzioni e riparazioni Illustrare i criteri adottati per distinguere tra manutenzioni ordinarie e incrementative. Sono state imputate a manutenzione ordinaria le somme relative ai costi sostenuti per interventi mirati a mantenere la funzionalità dei beni. A manutenzione straordinaria le somme relative ai costi sostenuti per miglioria la cui utilità è destinata a protrarsi nel tempo, e comunque oltre l esercizio. 63

98 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. CE DETTAGLIO MANUTENZIONI E RIPARAZIONI Valore CE al 31/12/x Nota Integrativa Valore CE al 31/12/x-1 Variazioni importo BA192 Manutenzione e riparazione ai fabbricati e loro pertinenze ,49% BA193 Manutenzione e riparazione agli impianti e macchinari ,21% BA194 Manutenzione e riparazione alle attrezzature sanitarie e scientifiche ,36% BA195 Manutenzione e riparazione ai mobili e arredi ,18% BA196 Manutenzione e riparazione agli automezzi ,89% BA197 Altre manutenzioni e riparazioni ,63% BA198 Manutenzioni e riparazioni da Aziende sanitarie pubbliche della Regione Variazioni % TOTALE ,65% Tab. 63 Dettaglio manutenzioni e riparazioni CODICE MOD. CE DETTAGLIO COSTI PER CONTRATTI MULTISERVIZIO (GLOBAL SERVICE) Multiservizio BA158 Lavanderia % BA159 Pulizia % BA16 Mensa % BA161 Riscaldamento % BA162 Servizi di assistenza informatica % BA163 Servizi trasporti (non sanitari) % BA164 Smaltimento rifiuti % BA165 Utenze telefoniche % BA166 Utenze elettricità % BA167 Altre utenze % BA168 Premi di assicurazione % BA172 Altri servizi non sanitari da pubblico (Aziende sanitarie pubbliche della Regione): % BA173 Altri servizi non sanitari da altri soggetti pubblici: % BA174 Altri servizi non sanitari da privato: % Vigilanza % Disinfezione-Disinfestazione-Derattizazione % Servizi di custodia e gestione archivi % Servizi di trasloco e facchinaggio % Spese di pubblicità e promozione % Altri servizi non sanitari da privato % BA189 Formazione (esternalizzata e non) da pubblico % BA19 Formazione (esternalizzata e non) da privato % BA191 Manutenzione e riparazione (ordinaria esternalizzata): % BA192 Manutenzione e riparazione ai fabbricati e loro pertinenze % BA193 Manutenzione e riparazione agli impianti e macchinari % BA194 Manutenzione e riparazione alle attrezzature sanitarie e scientifiche % BA195 Manutenzione e riparazione ai mobili e arredi % BA196 Manutenzione e riparazione agli automezzi % BA197 Altre manutenzioni e riparazioni % BA198 Manutenzioni e riparazioni da Aziende sanitarie pubbliche della Regione - - % TO TALE Tab. 64 Dettaglio costi per contratti multiservizio Valore CE al 31/12/x TIPOLOGIA DI CONTRATTO Altro % di incidenza multiservizio DETTAGLIO LEASING Delibera Decorrenza contratto Valore contratto con IVA Scadenza contratto Costo imputato all'esercizio Canoni a scadere Leasing finanziari attivati con fondi aziendali: Leasing finanziari finanziati dalla Regione: Tab. 65 Dettaglio canoni di leasing 64

99 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 21. Costi del personale CODICE MOD. CE COSTI DEL PERSONALE BA29 PERSONALE DEL RUOLO SANITARIO ,48% BA21 Costo del personale dirigente ruolo sanitario ,44% BA211 Costo del personale dirigente medico ,59% BA212 Costo del personale dirigente medico - tempo indeterminato ,64% Voci di costo a carattere stipendiale ,88% Retribuzione di posizione ,84% Indennità di risultato ,72% Altro trattamento accessorio ,59% Oneri sociali su retribuzione ,16% Altri oneri per il personale BA213 Costo del personale dirigente medico - tempo determinato ,83% Voci di costo a carattere stipendiale ,% Retribuzione di posizione Indennità di risultato Altro trattamento accessorio Oneri sociali su retribuzione Altri oneri per il personale BA214 Costo del personale dirigente medico - altro BA215 Costo del personale dirigente non medico ,99% BA216 Costo del personale dirigente non medico - tempo indeterminato ,27% Voci di costo a carattere stipendiale ,11% Retribuzione di posizione Indennità di risultato Altro trattamento accessorio ,46% Oneri sociali su retribuzione ,83% Altri oneri per il personale BA217 Costo del personale dirigente non medico - tempo determinato ,59% Voci di costo a carattere stipendiale ,35% Retribuzione di posizione Indennità di risultato Altro trattamento accessorio Oneri sociali su retribuzione Altri oneri per il personale BA218 Costo del personale dirigente non medico - altro BA219 Costo del personale comparto ruolo sanitario ,54% BA22 Costo del personale comparto ruolo sanitario - tempo indeterminato ,67% Voci di costo a carattere stipendiale ,22% Straordinario e indennità personale ,31% Retribuzione per produttività personale ,26% Altro trattamento accessorio ,29% Oneri sociali su retribuzione ,34% Altri oneri per il personale BA221 Costo del personale comparto ruolo sanitario - tempo determinato ,23% Voci di costo a carattere stipendiale ,13% Straordinario e indennità personale Retribuzione per produttività personale Altro trattamento accessorio Oneri sociali su retribuzione Altri oneri per il personale BA222 Costo del personale comparto ruolo sanitario - altro Tab. 66 Costi del personale ruolo sanitario Valore CE al 31/12/x Valore CE al 31/12/x-1 Variazioni importo Variazioni % 65

100 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa CODICE MOD. CE COSTI DEL PERSONALE Valore CE al 31/12/x Valore CE al 31/12/x-1 Variazioni importo Variazioni % BA223 PERSONALE DEL RUOLO PROFESSIONALE ,26% BA224 Costo del personale dirigente ruolo professionale ,15% BA225 Costo del personale dirigente ruolo professionale - tempo indeterminato ,15% Voci di costo a carattere stipendiale ,21% Retribuzione di posizione Indennità di risultato Altro trattamento accessorio ,55% Oneri sociali su retribuzione ,65% Altri oneri per il personale BA226 Costo del personale dirigente ruolo professionale - tempo determinato Voci di costo a carattere stipendiale Retribuzione di posizione Indennità di risultato Altro trattamento accessorio Oneri sociali su retribuzione Altri oneri per il personale BA227 Costo del personale dirigente ruolo professionale - altro BA228 Costo del personale comparto ruolo professionale ,8% BA229 Costo del personale comparto ruolo professionale - tempo indeterminato ,8% Voci di costo a carattere stipendiale ,69% Straordinario e indennità personale Retribuzione per produttività personale ,% Altro trattamento accessorio ,26% Oneri sociali su retribuzione ,18% Altri oneri per il personale BA23 Costo del personale comparto ruolo professionale - tempo determinato Voci di costo a carattere stipendiale Straordinario e indennità personale Retribuzione per produttività personale Altro trattamento accessorio Oneri sociali su retribuzione Altri oneri per il personale BA231 Costo del personale comparto ruolo professionale - altro Tab. 67 Costi del personale ruolo professionale 66

101 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. CE COSTI DEL PERSONALE Nota Integrativa BA232 PERSONALE DEL RUOLO TECNICO ,42% BA233 Costo del personale dirigente ruolo tecnico ,99% BA234 Costo del personale dirigente ruolo tecnico - tempo indeterminato ,99% Voci di costo a carattere stipendiale ,94% Retribuzione di posizione Indennità di risultato Altro trattamento accessorio ,% Oneri sociali su retribuzione ,91% Altri oneri per il personale BA235 Costo del personale dirigente ruolo tecnico - tempo determinato Voci di costo a carattere stipendiale Retribuzione di posizione Indennità di risultato Altro trattamento accessorio Oneri sociali su retribuzione Altri oneri per il personale BA236 Costo del personale dirigente ruolo tecnico - altro BA237 Costo del personale comparto ruolo tecnico ,38% BA238 Costo del personale comparto ruolo tecnico - tempo indeterminato ,13% Voci di costo a carattere stipendiale ,92% Straordinario e indennità personale ,19% Retribuzione per produttività personale ,14% Altro trattamento accessorio ,32% Oneri sociali su retribuzione ,46% Altri oneri per il personale ,17% BA239 Costo del personale comparto ruolo tecnico - tempo determinato ,4% Voci di costo a carattere stipendiale ,21% Straordinario e indennità personale Retribuzione per produttività personale Altro trattamento accessorio Oneri sociali su retribuzione Altri oneri per il personale BA24 Costo del personale comparto ruolo tecnico - altro Tab. 68 Costi del personale ruolo tecnico Valore CE al 31/12/x Valore CE al 31/12/x-1 Variazioni importo Variazioni % 67

102 Azienda Sanitaria Locale di Caserta CODICE MOD. CE COSTI DEL PERSONALE Nota Integrativa Variazioni importo Variazioni % BA241 PERSONALE DEL RUOLO AMMINISTRATIVO ,75% BA242 Costo del personale dirigente ruolo amministrativo ,5% BA243 Costo del personale dirigente ruolo amministrativo - tempo indeterminato ,5% Voci di costo a carattere stipendiale ,4% Retribuzione di posizione Indennità di risultato Altro trattamento accessorio ,% Oneri sociali su retribuzione ,48% Altri oneri per il personale BA244 Costo del personale dirigente ruolo amministrativo - tempo determinato Voci di costo a carattere stipendiale Retribuzione di posizione Indennità di risultato Altro trattamento accessorio Oneri sociali su retribuzione Altri oneri per il personale BA245 Costo del personale dirigente ruolo amministrativo - altro BA246 Costo del personale comparto ruolo amministrativo ,55% BA247 Costo del personale comparto ruolo amministrativo - tempo indeterminato ,55% Voci di costo a carattere stipendiale ,26% Straordinario e indennità personale ,16% Retribuzione per produttività personale ,7% Altro trattamento accessorio ,8% Oneri sociali su retribuzione ,48% Altri oneri per il personale BA248 Costo del personale comparto ruolo amministrativo - tempo determinato Voci di costo a carattere stipendiale Straordinario e indennità personale Retribuzione per produttività personale Altro trattamento accessorio Oneri sociali su retribuzione Altri oneri per il personale BA249 Costo del personale comparto ruolo amministrativo - altro Tab. 69 Costi del personale ruolo amministrativo Valore CE al 31/12/x Valore CE al 31/12/x-1 CP1 Costi del personale CP1 NO I costi del personale non hanno registrato significativi incrementi rispetto all esercizio precedente. 68

103 Azienda Sanitaria Locale di Caserta IMPORTO FONDO AL 31/12/21 IMPORTO FONDO AL 1/1/ ANNO T PERSONALE PRESENTE AL 1/1/ANNO T PERSONAL E ASSUNTO NELL'ANNO T PERSONAL E CESSATO NELL'ANNO T PERSONALE PRESENTE AL 31/12/ ANNO T Nota Integrativa IMPORTO FONDO AL 31/12/ ANNO T VARIAZIONE FONDO ANNO T VS FONDO ANNO 21 VARIAZIONE FONDO ANNO T VS FONDO INZIALE ANNO T MEDICI E VETERINARI (1) (2) (3) (4) (5) (6)= (3)+ (4)-(5) (7) (8)= (7)-(1) (9)= (7)-(2) - Fondo specificità medica, retribuzione di posizione, equiparazione, specifico trattamento Fondo trattamento accessorio condizioni di lavoro Fondo retribuzione di risultato e qualità prestazioni individuale DIRIGENTI NON MEDICI SPTA - Fondo specificità medica, retribuzione di posizione, equiparazione, specifico trattamento Fondo trattamento accessorio condizioni di lavoro Fondo retribuzione di risultato e qualità prestazioni individuale PERSONALE NON DIRIGENTE - Fondo fasce, posizioni organizzative, ex indennità di qualificazione professionale e indennità professionale specifica Fondo lavoro straordinario e remunerazione di particolari condizioni di disagio pericolo o danno Fondo della produttività collettiva per il miglioramento dei servizi e premio della qualità delle prestazioni individuali TO TALE Tab. 7 Consistenza e movimentazione dei fondi del personale 69

104 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 22. Oneri diversi di gestione CODICE MOD. CE DETTAGLIO ONERI DIVERSI DI GESTIONE Valore CE al 31/12/x Valore CE al 31/12/x-1 Variazioni importo Variazioni % BA251 Imposte e tasse (escluso IRAP e IRES) ,13% BA252 Perdite su crediti ,% BA254 Indennità, rimborso spese e oneri sociali per gli Organi Direttivi e Collegio Sindacale ,8% Indennità, rimborso spese e oneri sociali per gli Organi Direttivi ,41% Indennità, rimborso spese e oneri sociali per gli Collegio Sindacale ,92% Altri organi ,67% BA2551 Altri oneri diversi di gestione ,28% Commissioni ,57% Comitato etico ,26% Risarcimenti ,% Spese legali ,83% Gestione di liquidazione ,% Altri oneri ,42% TO TALE ,64% Tab. 71 Dettaglio oneri diversi di gestione Altre informazioni relative agli oneri diversi di gestione. Informazione OG1. Sono state rilevate significative variazioni rispetto all esercizio precedente? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 7

105 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 23. Accantonamenti CODICE MOD. CE Accantonamenti per rischi: BA271 Accantonamenti per cause civili ed oneri processuali ,% BA272 Accantonamenti per contenzioso personale dipendente ,% BA273 Accantonamenti per rischi connessi all'acquisto di prestazioni sanitarie da privato BA274 Accantonamenti per copertura diretta dei rischi (autoassicurazione) BA275 Altri accantonamenti per rischi ,84% Accantonamenti per premio di operosità (SUMAI) ,16% Accantonamenti per quote inutilizzate di contributi vincolati: BA278 Accantonamenti per quote inutilizzate contributi da Regione e Prov. Aut. per quota F.S. vincolato ,27% BA279 vincolati Accantonamenti per quote inutilizzate contributi da soggetti pubblici (extra fondo) BA28 Accantonamenti per quote inutilizzate contributi da soggetti pubblici per ricerca BA281 Accantonamenti per quote inutilizzate contributi vincolati da privati Altri accantonamenti: DETTAGLIO ACCANTONAMENTI Valore CE al 31/12/x Valore CE al 31/12/x-1 Variazioni importo Variazioni % BA283 Accantonamenti per interessi di mora ,3% BA284 Acc. Rinnovi convenzioni MMG/PLS/MCA ,% BA285 Acc. Rinnovi convenzioni Medici Sumai BA286 Acc. Rinnovi contratt.: dirigenza medica BA287 Acc. Rinnovi contratt.: dirigenza non medica BA288 Acc. Rinnovi contratt.: comparto BA289 Altri accantonamenti ,% TO TALE ,4% Tab. 72 Dettaglio accantonamenti AC1 Altri accantonamenti Informazione AC1. La voce Altri accantonamenti è stata movimentata? Se sì, a fronte di quali rischi? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 71

106 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 24. Proventi e oneri finanziari OF1 Proventi e oneri finanziari Informazione OF1. Sono state rilevate significative variazioni rispetto all esercizio precedente? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 72

107 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 25. Rettifiche di valore di attività finanziarie RF1 Rettifiche di valore di attività finanziarie Informazione RF1. Nell esercizio sono state rilevate rettifiche di valore di attività finanziarie? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 73

108 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa 26. Proventi e oneri straordinari PS1 Plusvalenze/Minusvalenze Informazione PS1. Nell esercizio sono state rilevate plusvalenze/minusvalenze? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare 74

109 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa PS2 Sopravvenienze attive / PS3 Insussistenze attive 75

110 Azienda Sanitaria Locale di Caserta SI RACCOMANDA DI RIEMPIRE ANCHE LE COLONNE "DI CUI VS. REGIONE" E "DI CUI VS. STATO / COMUNI" EA1 E.1) Proventi straordinari Nota Integrativa TOTALE di cui relativo all'esercizio 213 di cui relativo all'esercizio 212 EA2 E.1.A) Plusvalenze EA3 E.1.B) Altri proventi straordinari EA4 E.1.B.1) Proventi da donazioni e liberalità diverse EA5 E.1.B.2) Sopravvenienze attive EA6 E.1.B.2.1) Sopravvenienze attive v/aziende sanitarie pubbliche della Regione Emissione fatture riferite a prestazioni erogate negli anni precedenti - Recupero rimborsi pregressi personale in comando presso ASLRegione - Altro: (specificare) Altro: (specificare) EA7 E.1.B.2.2) Sopravvenienze attive v/terzi EA8 E.1.B.2.2.A) Sopravvenienze attive v/terzi relative alla mobilità extraregionale EA9 E.1.B.2.2.B) Sopravvenienze attive v/terzi relative al personale EA1 E.1.B.2.2.C) Sopravvenienze attive v/terzi relative alle convenzioni con medici di base EA11 E.1.B.2.2.D) Sopravvenienze attive v/terzi relative alle convenzioni per la specialistica EA12 E.1.B.2.2.E) Sopravvenienze attive v/terzi relative all'acquisto prestaz. sanitarie da operatori accreditati Recuperi per differenze tarriffe anni precedenti - Emissione fatture riferite a prestazioni erogate negli anni precedenti - Altro: (specificare) - Altro: (specificare) EA13 E.1.B.2.2.F) Sopravvenienze attive v/terzi relative all'acquisto di beni e servizi Note credito ricevute da fornitori per esercizi prec - Altro: (specificare) - Altro: (specificare) EA14 E.1.B.2.2.G) Altre sopravvenienze attive v/terzi Minori debiti tributari - Minori debiti previdenziali - Erogazioni pregresse Sconti da fornitori per transazioni SORESA - Rettifiche di componenti negativi di reddito - Risarcimenti danni per sinistri e furti da parte di compagnie di assicurazione - Rimborso per somministrazione farmaci oncologici - Concorso Comuni x Integraz S.S. anni prec. - Sistemazioni contabili operazione SORESA - Prestazioni a STP fatturate a Prefettura - Accertamenti di minori costi esercizi precedenti- medicina legale POSTE V/REGIONE - Altro: (medicina legale) EA15 E.1.B.3) Insussistenze attive EA16 E.1.B.3.1) Insussistenze attive v/aziende sanitarie pubbliche della Regione EA17 E.1.B.3.2) Insussistenze attive v/terzi EA18 E.1.B.3.2.A) Insussistenze attive v/terzi relative alla mobilità extraregionale EA19 E.1.B.3.2.B) Insussistenze attive v/terzi relative al personale EA2 E.1.B.3.2.C) Insussistenze attive v/terzi relative alle convenzioni con medici di base EA21 E.1.B.3.2.D) Insussistenze attive v/terzi relative alle convenzioni per la specialistica EA22 E.1.B.3.2.E) Insussistenze attive v/terzi relative all'acquisto prestaz. sanitarie da operatori accreditati EA23 E.1.B.3.2.F) Insussistenze attive v/terzi relative all'acquisto di beni e servizi Note Credito Fornitori relative ad anni precedenti - Altro: (prestaz.sanitarie- centri accreditati) - Altro: (specificare) EA24 E.1.B.3.2.G) Altre insussistenze attive v/terzi Riduzione debiti x transaz. SORESA - Differenze Rette in contestazione - Altro: (specificare) Altro: (specificare) - Altro: (specificare) - Altro: (specificare) EA25 E.1.B.4) Altri proventi straordinari TOTALE

111 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Nota Integrativa PS4 Sopravvenienze passive/ PS5 Insussistenze passive 77

112 Azienda Sanitaria Locale di Caserta SI RACCOMANDA DI RIEMPIRE ANCHE LE COLONNE "DI CUI VS. REGIONE" E "DI CUI VS. STATO / COMUNI" TOTALE Nota Integrativa di cui relativo all'esercizio 213 di cui relativo all'esercizio 212 di cui relativo all'esercizio 211 di cui relativo all'esercizio 21 EA26 E.2) Oneri straordinari EA27 E.2.A) Minusvalenze EA28 E.2.B) Altri oneri straordinari EA29 E.2.B.1) Oneri tributari da esercizi precedenti EA3 E.2.B.2) Oneri da cause civili ed oneri processuali - Onorari - Interessi - Altro: (specificare) EA31 E.2.B.3) Sopravvenienze passive EA32 E.2.B.3.1) Sopravvenienze passive v/aziende sanitarie pubbliche della Regione EA33 E.2.B.3.1.A) Sopravvenienze passive v/aziende sanitarie pubbliche relative alla mobilità intraregionale EA34 E.2.B.3.1.B) Altre sopravvenienze passive v/aziende sanitarie pubbliche della Regione - Ricevimento di fatture passive riferite a prestazioni di anni precedenti vs Asl Regione - Altro: (specificare) - Altro: (specificare) EA35 E.2.B.3.2) Sopravvenienze passive v/terzi EA36 E.2.B.3.2.A) Sopravvenienze passive v/terzi relative alla mobilità extraregionale EA37 E.2.B.3.2.B) Sopravvenienze passive v/terzi relative al personale EA38 E.2.B.3.2.B.1) Soprav. passive v/terzi relative al personale - dirigenza medica - Arretrati escluso rinnovi - Arretrati rinnovi - Rideterminazione fondi personale anni precedenti - Altro: (specificare) EA39 E.2.B.3.2.B.2) Soprav. passive v/terzi relative al personale - dirigenza non medica - Arretrati escluso rinnovi - Arretrati rinnovi - Rideterminazione fondi personale anni precedenti - Altro: (specificare) EA4 E.2.B.3.2.B.3) Soprav. passive v/terzi relative al personale - comparto - Arretrati escluso rinnovi - Arretrati rinnovi - Rideterminazione fondi personale anni precedenti - Altro: (specificare) EA41 E.2.B.3.2.C) Sopravvenienze passive v/terzi relative alle convenzioni con medici di base - Arretrati escluso rinnovi - Arretrati rinnovi - Rideterminazione fondi personale anni precedenti - Altro: (specificare) EA42 E.2.B.3.2.D) Sopravvenienze passive v/terzi relative alle convenzioni per la specialistica Arretrati escluso rinnovi - Arretrati rinnovi - Rideterminazione fondi personale anni precedenti - Altro: 5 5 EA43 E.2.B.3.2.E) Sopravvenienze passive v/terzi relative all'acquisto prestaz. sanitarie da operatori accreditati Adeguamento tariffe Radiologia Sentenza TAR diff.tariff.anni precedenti - Fatture ricevute per adeguamento ISTAT su prestazioni sanitarie anni precedenti - Altro: (specificare) Altro: (specificare) EA44 E.2.B.3.2.F) Sopravvenienze passive v/terzi relative all'acquisto di beni e servizi EA45 E.2.B.3.2.G) Altre sopravvenienze passive v/terzi Regolarizzazione premi assicurativi Rivalsa su interessi - Rettifiche di componenti positive di reddito stimate - Rimborso ricoveri all'estero e per altra assistenza indiretta Sperimentazioni (Radioterapia Stereotassica / Don Gnocchi) - Addebiti x spese ed equo indennizzo su transazioni SORESA - Rettifiche di Contributi Regione x Ripiano perdite pregresse - POSTE V/REGIONE - Altro: (imposte e tasse) Altro: (diff. Tarriff.arie) EA46 E.2.B.4) Insussistenze passive EA47 E.2.B.4.1) Insussistenze passive v/aziende sanitarie pubbliche della Regione EA48 E.2.B.4.2) Insussistenze passive v/terzi EA49 E.2.B.4.2.A) Insussistenze passive v/terzi relative alla mobilità extraregionale EA5 E.2.B.4.2.B) Insussistenze passive v/terzi relative al personale EA51 E.2.B.4.2.C) Insussistenze passive v/terzi relative alle convenzioni con medici di base EA52 E.2.B.4.2.D) Insussistenze passive v/terzi relative alle convenzioni per la specialistica EA53 E.2.B.4.2.E) Insussistenze passive v/terzi relative all'acquisto prestaz. sanitarie da operatori accreditati EA54 E.2.B.4.2.F) Insussistenze passive v/terzi relative all'acquisto di beni e servizi EA55 E.2.B.4.2.G) Altre insussistenze passive v/terzi EA56 E.2.B.5) Altri oneri straordinari 78 TOTALE

113 Azienda Sanitaria Locale di Caserta Altre informazioni Nota Integrativa Informazione PS6. Esistono altre informazioni che si ritiene necessario fornire per soddisfare la regola generale secondo cui Se le informazioni richieste da specifiche disposizioni di legge non sono sufficienti a dare una rappresentazione veritiera e corretta, si devono fornire le informazioni complementari necessarie allo scopo (art 2423 cc)? Caso presente in azienda? NO Se sì, illustrare [ALLEGARE MODELLI MINISTERIALI CE E SP DELL ANNO T E DELL ANNO T-1] IL DIRETTORE GENERALE Dott. Paolo Menduni 79

114 1 Regione Campania A.S.L. Caserta Via Unità Italiana, Caserta Direzione Generale (Paolo Menduni) Servizio Controllo Interno di Gestione e Sistema Informativo ASL Caserta (Dir. Dott. Michele G.Tari) Tel Fax Asl CE Prot. n. 219/CG del *214-C * RELAZIONE SULLA GESTIONE CONS 213 Al Ministero dell Economia e del Tesoro Al Ministero della Salute E pc. Al Dott.M.Vasco Direttore Generale per la tutela della Salute Relazione della gestione ai sensi dell art. 6,Comma 2 dell intesa Stato Regioni in attuazione dell art.1, Comma 164, della legge 3 dicembre 24, n.311-consuntivo 213 ASL CASERTA e Relazione Spesa Farmaceutica. La certificazione in sintesi evidenzia : 1- Obiettivi dell ASL Caserta sulla base delle delibere e decreti regionali (Pag 1-2) 2- Dati epidemiologici e problematiche socio-economiche che influenzano lo stato di salute degli oltre 916 mila assistiti dell ASL ( Pag.2-5) 3- Valutazione complessiva del rispetto degli obiettivi (Pag 5) 4- Valutazione costi del personale pagg Valutazione costi personale convenzionato (Pag. 8) 6- Valutazione costi Spec. Sumai ( pag. 8) 7- Valutazione costi spesa farmaceutica (pag. 8-33) 8- Valutazione costi e Tetti di Spesa area accreditati ( pag ) 9- Valutazione costi beni e servizi pag Con la delibera della GRC n del 25 e successive n. 8 del 26, n. 46 del 27, n. 514 del 27, n. 517 del 27, n. 546 del 27 e n. 256 del 28, 1269/9 e con i decreti del Commissario ad Acta n.7, 23, 24, 25,41, 42, 46, 51, 55, 56, 58, 7, 72, 84, 85, 86/211 e 8,11,17, 25, 26, 27, 3, 33, 34, 36, 53, 56, 61, 66, 67, 68 e 129/212,n.3,5,11,15,16,18,19,23, 27,32,45,48,51,53,7 vengono assegnati all ASL Caserta determinati e stringenti obiettivi.

115 2 Tab.1- Sintesi degli obiettivi per l anno 211 per la ASL Caserta ribaltati per il 213 in assenza di altri provvedimenti PRINCIPALI RAGGRUPPAMENTI DI COSTO Obiettivi 213 Beni Sanitari (consumi) di cui: per consumo interno di cui: ASL per somm.ne diretta, p.c. e 1 ciclo (classe A) di cui: compensazione farmaci File F Beni non Sanitari (consumi) Servizi Sanitari Servizi non Sanitari Totale Beni & Servizi Personale del Ruolo Sanitario Personale dei Ruoli Professionale, Tecnico ed Amministrativo Totale Personale Accantonamenti rinnovi contrattuali personale dipendente Totale Personale con accantonamenti rinnovi Medicina di base Accantonamenti rinnovi contrattuali personale convenzionato Medicina di Base con accantonamenti rinnovi Farmaceutica Convenzionata (netto mobilità attiva) Assistenza Specialistica Esterna Costo SUMAI Accantonamenti rinnovi contrattuali SUMAI Assistenza Specialistica Esterna da Classificati Assistenza Specialistica Esterna Assistenza Riabilitativa Esterna 3.55 Assistenza Integrativa, Protesica Assistenza Ospedaliera Esterna da Privato Assistenza Ospedaliera Esterna da Classificati Assistenza Ospedaliera Esterna Assistenza Termale Psichiatria Res.le e Semires.le e Prestazioni sociosan Distribuzione farmaci e File F 38 Totale Prestazioni Sanitarie acquistate da terzi Ammortamenti (al netto dei costi capitalizzati) 1.14 Altri Costi 2.4 Totale Costi della produzione Proventi (+) Oneri (-) Finanziari Netti Proventi (+) Oneri (-) Straordinari Sopravvenienze e Insussistenze Attive Sopravvenienze e Insussistenze Passsive Imposte e Tasse Mobilità Attiva File F TOTALE COSTI Il Finanziamento del 212 e' stato fissato in euro mila euro. Quello provvisorio del 213 in euro ed e' rapportato ad una popolazione pari a assistibili. Quelli reali al (avendo acquisito da tutti i comuni l'elenco analitico degli assistibili attivi) e' pari a cittadini ( oltre 13. in piu' senza contare gli stranieri STP). Come già rappresentato con le precedenti relazioni con questi budget di spesa non solo non è possibile garantire il raggiungimento degli obiettivi ma soprattutto non è possibile garantire i livelli essenziali di

116 3 assistenza per i nostri cittadini, peraltro in una realtà territoriale molto complessa e con indicatori epidemiologici particolarmente allarmanti: L ASL di Caserta, nata dalla fusione delle ex ASL CE1 e CE2, corrisponde all ambito territoriale della provincia di Caserta, che si estende su una superficie di 2.639,38 Kmq e su cui insistono 14 comuni. Oltre al capoluogo di provincia e possibile individuare altri 4 centri urbani di notevoli dimensioni (Aversa, Marcianise, Maddaloni e Santa Maria Capua Vetere), caratterizzati da una popolazione superiore ai 3. abitanti. La nuova provincia riconosce un area urbana che si estende dal capoluogo (Caserta), attraverso un territorio rurale, fino al confine con il Molise ed il Sannio (corrispondente alla ex ASL Caserta 1), ed un territorio situato a sud-est che si estende da un agglomerato urbano ad alta densita di popolazione (Aversa e dintorni) sino alla zona litoranea (litorale domizio), tramite un territorio rurale. La popolazione residente al e di abitanti ( escluso cittadini iscritti nell'anagrafe AIRE e gli STP ) con un trend progressivamente in aumento ( al 22 era di abitanti) con un rapporto maschi/femmine pari a,95 ed una densità di 347,23 abitanti per Kmq;la percentuale della popolazione straniera residente e pari al 3,6 % ( stranieri residenti) con un trend in notevole crescita ( al 1/1/25 la popolazione straniera era pari al 2,1 %= residenti). La percentuale della nostra ASL e di gran lunga superiore a quella regionale ( 2,8 %) senza contare il gran numero di stranieri irregolari. Nella nostra ASL si registra, inoltre, già da tempo un progressivo processo di invecchiamento della popolazione. L incidenza della popolazione anziana (rispetto al totale ) è del 14,82 % con oltre anziani. Situazione economica Un dato peculiare e interessante riguarda, soprattutto nelle aree considerate a maggior rischio socioeconomico, le condizioni di affollamento a cui sono esposti i cittadini: con circa 43 abitanti per km 2 la Campania registra la più alta densità abitativa regionale del Paese (media nazionale: 199 ab/ km 2 ). Ma sono soprattutto la provincia di Napoli e quella di Caserta, rispettivamente con 2.63 e 347 ab/ km 2, che mostrano valori largamente al di sopra della media italiana; al contrario, la provincia di Salerno, con 222 ab/ km 2, di Avellino che ne conta 157 e di Benevento con 14, mostrano valori prossimi alla media nazionale. Le condizioni socio-economiche sono considerate tra i più potenti determinanti di salute di una popolazione: l evidenza scientifica prodotta negli ultimi decenni in diversi Paesi ha concordemente dimostrato come la scarsa istruzione, la disoccupazione e le conseguenti modeste risorse economiche delle famiglie siano associate a stili di vita scadenti i quali, a loro volta, aumentano il rischio di raggiungere livelli di salute insoddisfacenti. Alla luce di queste premesse, purtroppo, è fisiologico attendersi in Campania una popolazione che manifesti condizioni di salute sensibilmente peggiori rispetto a quelle di cittadini residenti in altre Regioni, caratterizzate, queste ultime, da un profilo socio-economico più favorevole. Appena dopo quello della Sicilia, la nostra regione presenta il tasso di disoccupazione giovanile anni più alto dell intero Paese: dati recenti del 27 indicano per la nostra regione un tasso pari al 32% contro un dato medio nazionale pari al 2%; non ci si meravigli, dunque, se in Campania una famiglia su cinque vive una condizione di povertà, mentre in Italia ciò interessa mediamente una famiglia su dieci. I recenti dati Eurostat mostrano come, a dispetto di un PIL pro capite nazionale pari a circa 24.3, quello campano è il più basso di tutte le regioni italiane e ammonta a poco meno di 15.5 ; ancora una volta, all interno della regione, il primato relativo alle condizioni socio-economiche più scadenti spetta alle province di Napoli e Caserta. Il dato delle esenzioni esprime bene la situazione economica e sanitaria degli assistiti dell Asl Caserta. Tab. 2- Esenzione dato SOGEI Riepilogo Assistiti Esenti Regione : 15 Campania Codice Regione/ASL 23 Assistiti Esenti Posizioni Esenti Assistiti % Assistiti Esenti sul Totale ASL CASERTA ,12

117 4 Su assistiti censiti le esenzioni (anche doppie) sono mentre i pazienti con almeno una esenzione sono pari al 41,12 % : ( media regionale pari a 37,63 %) Tab. 3 - Dettaglio esenzione Regione : 15 Campania Assistito esente per condizione Assistito esente per malattia rara Assistito esente per patologia 23 F M ASL CASERTA Totale Posizioni Esenti % sul Totale degli Assistiti (*) ,11 F M Totale Posizioni Esenti % sul Totale degli Assistiti (*) 4.47,49 F M Totale Posizioni Esenti % sul Totale degli Assistiti (*) , assistiti sono esenti per condizione (9,11%); 4.47 per malattie rare (,49 %) e per patologia ( 19,1 %); per reddito ( 47,64 %) ; 585 per invalido di guerra (,6 %). Esente per reddito ** Invalidi di guerra F M X Totale Posizioni Esenti % sul Totale degli Assistiti (*) F M Totale Posizioni Esenti % sul Totale degli Assistiti (*) Totale Posizioni Esenti 23 ASL CASERTA ,64% ,6% Dati epidemiologici- La mortalità La distribuzione della mortalità sul territorio campano appare marcatamente disomogenea: le province di Caserta e Napoli hanno tassi di mortalità particolarmente elevati, mentre nelle Province di Avellino e Benevento si osservano tassi inferiori alla media italiana. Gli indici di mortalità costituiscono un indicatore hard dello stato di salute di una popolazione. Nella popolazione residente nell ASL i dati mostrano quale prima causa di morte le malattie dell apparato cardiocircolatorio (tra il 42,48 % ed il 44,61 %) che si attestano al di sopra dei dati regionali,seguito dalle Le patologie neoplastiche che costituisco la seconda causa di morte (27,96 % nella ex Ce2 e 26,51 % nella ex Ce2) ). L Organizzazione Mondiale della Salute evidenzia che a causa della smaltimento abusivo di rifiuti si registra nella nostra Provincia un incremento delle patologie tumorali di oltre 9-12 % e di malformazioni congenite di + 84 %. Nello specifico pesano in misura maggiore i tumori dell apparato respiratorio seguiti dall apparato digerente (fegato e colon); seguono, con tassi inferiori alle medie regionali, le patologie dell apparato respiratorio e quelle dell apparato digerente. Una notazione merita la patologia diabetica quale causa di morte che presenta una maggiore frequenza rispetto a quella media regionale e delle altre AA.SS.LL. Il quoziente di natalità aziendale è sceso dal 15.5 (n. nuovi nati/anno in giorni) all 11,3 negli ultimi 1 anni. Il tasso di natimortalità aziendale è pari al 4,2% più alto rispetto alla media regionale del 3,% (dati anno 24). Il 6,8% (cioè 2.872) sono nati nel 24 nelle strutture pubbliche mentre il 39,2% (1.85) sono nati nelle strutture private. Particolarmente alto e il numero di pazienti con diagnosi certa di neoplasia I dati epidemiologici del nostro territorio evidenziano un significativo fabbisogno di assistenza oncologica, attualmente non completamente evasa delle nostre strutture oncologiche di eccellenza, atteso che si registra una consistente spesa di compensativa passiva per i soli farmaci oncologici.

118 5 Dalle evidenze epidemiologiche e sociali emerge una situazione poco rassicurante per l ASL Caserta in quanto si rilevano incidenze particolarmente significative di grandi patologie sia in termini di morbosità sia come mortalità. Tutto ciò rende necessarie scelte di potenziamento della rete assistenziale. La provincia di Caserta,in una regione giovane, prolifica e sovraffollata, ospita cittadini costretti a vivere condizioni sociali ed economiche svantaggiate ed estreme rispetto alla maggioranza delle altre regioni italiane: una tale situazione espone i singoli e l intera comunità a stili di vita dannosi e a condizioni di salute sensibilmente più scadenti rispetto a tutti gli altri abitanti della stessa nazione. I cittadini percepiscono e lamentano in vari modi il quotidiano disagio. Tab. 4 Valutazione dei costi dell' anno 213 e confronto con i periodi precedenti Cons 212 Cons 213 Variazione Personale del Ruolo Sanitario Personale dei Ruoli Professionale, Tecnico ed Amm Totale Personale con accantonamenti rinnovi Medicina di base Farmaceutica Convenzionata (netto mobilità attiva) Il modello CE evidenzia tra entrate ed uscite un lieve attivo ( 423 mila euro) nonostante il consistente importo degli accantonamenti per il fondo rischi ( pari ad oltre 26,4 milioni di euro ) ed interessi di mora ( 18,5 milioni di euro). IL dato e ancora piu significativo se si ricorda il risultato degli anni precedenti: Il Consuntivo 212 evidenzia tra entrate ed uscite un lieve attivo nonostante il consistente importo degli accantonamenti per il fondo rischi ( pari ad oltre milioni di euro ) ed interessi di mora ( 12,7 milioni di euro) per complessivi accantonamenti pari ad euro mila. Il modello CE Consuntivo 211 evidenzia il pareggio tra entrate ed uscite nonostante l entita degli accantonamenti per il fondo rischi ( pari ad oltre 23,194 milioni di euro ) ed interessi di mora (12,833 milioni di euro). Inoltre dai costi contabilizzati nel modello CE Consuntivo 211 vanno tolti i costi generati su fondi vincolati ( Servizio 118, euro 2,178 milioni, Abbattimento animali euro 9,554 milioni,costi Assistenza Penitenziaria euro 1,79 milioni di euro etc.). Fino al 21 i bilanci dell'asl Caserta e delle due ex AASSLL (Caserta1 e Caserta 2 ) presentevano sempre consistenti perdite. Analisi in dettaglio Spesa per il personale dipendente Tab.5 Analisi in dettaglio Spesa per il personale-obiettivo raggiunto Nel modello CE Consuntivo 213 sono stati iscritti i costi consuntivi nei 12 mesi,il rateo della tredicesima, i residui fondi relativi ancora da pagare ( euro) e il rateo INAIL pari ad euro A.S.L.CASERTA PRINCIPALI RAGGRUPPAMENTI DI COSTO Consuntivo 212 Cons 213 SCOST.

119 6 Personale del Ruolo Sanitario Personale dei Ruoli Professionale, Tecnico ed Amministrativo Totale Personale con accantonamenti rinnovi La riduzione della spesa del personale dipendente e' particolarmente significativa ( mila euro) se si pensa che il solo passaggio alla dipendenza dei medici convenzionati di Emergenza sanitaria e di Medicina dei servizi ai sensi dell art. 8 comma 1-bis del D.Lgs n. 229/99 e del DPCM n. 52/97 (di cui nella tabella in allegato) ha determinato per l ASL maggiori costi quantificabili in euro ,43 per l intero anno 29, di euro ,19 per l anno 21, per l anno 211 euro ,64, euro ,48 per il 212 ed euro ,81 Tab. 6 Passaggio alle dipendenze dei medici convenzionati di Emergenza sanitaria e di Medicina dei servizi ai sensi dell art. 8 comma 1-bis del D.Lgs n. 229/99 e del DPCM n. 52/97 Anno 26 Anno 27 Anno 28 Anno 29 Anno 21 Anno 211 Anno 212/ N. 153 in servizio nel 213. Tab.7 Passaggio alle dipendenze dei medici convenzionati di Emergenza sanitaria e di Medicina dei servizi ai sensi dell art. 8 comma 1-bis del D.Lgs n. 229/99 e del DPCM n. 52/97 Anno 27 Anno 28 Anno 29 Anno 21 Anno 211 Anno 212 Anno 213 Costo medio pro-capite annuo (1) , , , , , , ,86 Costo annuo sostenuto (1) (2) , , , , , , ,85 Occorre altresì considerare i maggiori costi del personale dipendente di ruolo del Dipartimento dell amministrazione penitenziaria e del Dipartimento della giustizia minorile del Ministero della Giustizia. Infatti con l emanazione in data 1/4/8 dell apposito DPCM avente per oggetto Modalità e criteri per il trasferimento al Servizio sanitario nazionale delle funzioni sanitarie, dei rapporti di lavoro, delle risorse finanziarie e delle attrezzature e beni strumentali in materia di sanità penitenziaria pubblicato sulla G.U. n. 126 del 3 sono stati trasferiti all ASL, nel maggio 28,diversi dipendenti i cui costi sono quantificati nelle tabelle in allegato. Tab.8 Trasferimento al SSR del personale del Ministero di Grazia e Giustizia ai sensi della DGRC n. 1551/28: personale attualmente in carico alla ASL con rapporto di lavoro dipendente DIRIGENTI MEDICI Anno 27 Anno 28 Anno 29 Anno 21 Anno 211 Anno 212/13 N Unità

120 7 DIRIGENTI NON MEDICI Anno 27 Anno 28 Anno 29 Anno 21 Anno 211 Anno 212/13 N Unità COMPARTO Anno 27 Anno 28 Anno 29 Anno 21 Anno 211 Anno 212/13 N Unità Nell anno 213 restano in servizio complessivamente 48 dipendenti trasferiti dal Ministero di Grazia e Giustizia Costo sostenuto nell' Anno ,92 Costo medio pro-capite nell'anno ,3 In conclusione i maggiori costi determinati dal passaggio alla dipendenza dei Medici del 118 e della Medicina dei Servizi e del personale del Ministero di Grazia e Giustizia sono pari ad euro , Ai fini del contenimento dei costi si e gia provveduto ad attuare il pieno rispetto dei limiti di assunzione nell ambito delle percentuali di turn over definiti dalla GR con la DGRC 514 del dal 27 ad oggi. Tab. 9 Percentuale Turn Over Dimessi Assunti % , , , Dati 212 in dettagli Dimessi Assunti % Assunti per mobilita intraregionale 37 Di cui 19 CPS Infermieri, 7 Dirigenti Medici, 7 amm.vi e 4 del ruolo tecnico Gli assunti sono tutti per mobilita intra regionale. Dati 213 in dettagli Dimessi Assunti % Assunti per mobilita intraregionale 31 Gli assunti sono tutti per mobilita intra regionale ( DI CUI 16 INFERMIERI,5 DIR MEDICI,1 TECNICO DI RADIOLOGIA,6 AMM.VI,1SOCIOLOGO ED 1 PROGRAMMATORE

121 8 Negli ultimi otto anni si e registrato la dimissione di oltre dipendenti. Tab. 1 = Riepilogo ASL Solo Ce1 ASL CE ASL CE ASL CE ASL CE ASL CE ASL CE ASL CE Totale Anno Anno Anno Anno Anno Anno Anno Anno Profilo Unità Unità Unità Unità Unità Unita' Unità Unità Unità RUOLO AMMINISTRATIVO RUOLO TECNICO Ruolo Professionale RUOLO SANITARIO DIRIGENTE RUOLO SANITARIO NON DIRIGENTE (Totali ASL Caserta) Si rappresenta altresì, che rispetto al 24 e agli anni successivi, sono state del tutto annullati i costi delle autoconsulenze per gli anestesisti, dir.radiologi e cardiologi. L organico delle due ex ASL confluite nella nuova ASL al e estremamente ridotto se si pensa che consta di sole 5.92 unita (compresi 8 contrattisti e 189 dip a tempo determinato comprensivi dei medici del 118 passati alla dipendenza) Questo personale deve assicurare la funzionalita di ben 9 strutture ospedaliere ( di cui due ospedali di comunita ), 12 distretti sanitari e 3 dipartimenti strutturali. Costi Personale Convenzionato Tab.11 - Costi Personale Convenzionato- A.S.L.CASERTA - PRINCIPALI RAGGRUPPAMENTI DI COSTO Consuntivo 212 Cons 213 SCOST. Medicina di base In tale settore sono state confermate alcune iniziative per il contenimento di tali costi : - il rigoroso controllo delle indennità (informatica, gerontologica, ADI etc.) e - la sospensione del progetto diabete. Il lieve incremento e' determinato dall'aumento della spesa per l'area dell'emergenza. La spesa della specialistica ambulatoriale SUMAI è stata iscritta nel conto della specialistica convenzionata Tab.12- SUMAI PRINCIPALI RAGGRUPPAMENTI DI COSTO Spesa Specialisti SUMAI- Consuntivo 212 Cons 213 SCOST. Costo SUMAI

122 9 Spesa Farmaceutica- Obiettivo Raggiunto Consuntivo PRINCIPALI RAGGRUPPAMENTI DI COSTO Cons 213 SCOST. 212 Farmaceutica Convenzionata I dati assoluti della spesa farmaceutica 213 in confronto con il 212 evidenziano una riduzione notevole pari da euro 6 milioni e 16 mila con una percentuale di riduzione pari a - 4,51 %. Vedi relazione sulla spesa farmaceutica allegata. Spesa in accreditamento esterno Prestazioni in provvisorio accreditamento In tale settore l ASL ha provveduto a far sottoscrivere i relativi contratti ai centri di Dialisi accreditati,adottando una delibera provvisoria e successivamente in conformità al decreto 213 del Commissario ad Acta e alle Case di Cura (decreto C.A n. 1 del ). Analogamente si e' proceduto con le prestazioni dei centri di radiologia e a seguire con tutti i centri. Ultimi a firmare i contratti sono stati i laboratori. Tab. 13-Dati specialistica dell'anno 213 Ricette spesa lorda 21 ASL AVELLINO ,77% ,4% 22 ASL BENEVENTO ,77% ,2 23 ASL CASERTA ,83% ,72 % 24 ASL NAPOLI 1 CENTRO ,97% ,45% 25 ASL NAPOLI 2 NORD ,2% ,77% 26 ASL NAPOLI 3 SUD ,17% ,14% 27 ASL SALERNO ,38% ,1% Tab. 14- Dati tetti di spesa prestazioni specialistica ambulatoriale e data di esaurimento dei tetti. Regione Campania Volumi di Prestazioni 213 Decreto n. 88/13 (all2) N Prest Prestazioni 213 Limite di spesa 213Decreto n. 88/13 (all3) fatturato 213 tagli da controlli analitici / superamento COM tagli da applicazione art. 8 BAV , , , , ,99, CA , , , , ,, DIAB , , , , ,9 LAB , , , , ,81 MN , , , , ,36 RX , , , , , ,93 RT 31.28, 3.998, , ,86, RT (*) ,86 totale , , , , , ,93

123 1 fatturato oltre data prevista RTU fatturato riconosciuto economia aziendale data limite Regione Campania BAV,, , ,47 3-nov CA,, , ,3 16-nov DIAB,, , ,47 31-dic LAB , , ,12, 23-ott MN ,3-9.75, ,, 25-nov RX , , ,, 15-ott RT,, ,86, 31-dic RT (*) totale , , , ,97 Assistiti altre Regioni Volumi di Prestazioni 213 Decreto n. 88/13 (all2) N Prest Prestazioni 213 Limite di spesa 213Decreto n. 88/13 (all3) fatturato 213 extrabudget (**) extrabudget Prest BAV , 48.5, , CA , , ,31 18 DIAB , , , LAB , , ,93 MN , , ,87 RX , , ,86 RT , 49.45, , RT (*) ,34 totale Nome Tetto TettoPrest fatturato 213 Prest213 Prestazioni di Dialisi , Costi Beni e Servizi Tab.15 Obiettivo Beni e Servizi anno 213 Consuntivo Consuntivo VOCE MODELLO CE Beni e Servizi IMPORTO CE 212 Imp Cons 13 Variazione % Prodotti Farmaceutici ,4 Dispositivi Medici ,4 Altri Beni Sanitari ,

124 11 Beni non sanitari , Servizi appalti ,9 Servizi utenze ,81 Per l acquisto dei beni sanitari l obiettivo di contenimento della spesa previsto dalla DGRC 1843/25 e poco razionale e le modifiche di cui alla DGRC 256/8 hanno inciso poco. Inoltre rispetto al 29 gli obiettivi sono notevolmente peggiorati Tab.16 Codice Voce Ce ASL CE Obiettivo 29 (CE) Obiettivo 21 (CE) Beni Sanitari (consumi) B2 B.1.A) PRODOTTI FARMACEUTICI di cui: per consumo interno di cui: ASL per somm.ne diretta, p.c. e 1 ciclo di cui: compensazione farmaci File F (costo 26) B3 B.1.B) EMODERIVATI E PRODOTTI DIETETICI B4 B.1.C) MATERIALI PER LA PROFILASSI (VACCINI) B5 B.1.D) MATERIALI DIAGNOSTICI PRODOTTI CHIMICI B6 B.1.E) MATERIALI DIAGNOSTICI, LASTRE RX, MEZZI DI CONTRASTO PER RX, CARTA PER ECG, ECG, ETC B7 B.1.F) PRESIDI CHIRURGICI E MATERIALI SANITARI B8 B.1.G) MATERIALI PROTESICI E MATERIALI PER EMODIALISI B9 B.1.H) PRODOTTI FARMACEUTICI PER USO VETERINARIO 71 7 B.1.I) MATERIALI CHIRURGICI, SANITARI E DIAGNOSTICI PER USO B1 VETERINARIO B95 B.14.A) SANITARIE (variazione delle rimanenze) L obiettivo dei beni sanitari passa da 74,41 milioni di euro a 7,256 milioni di euro con una drastica riduzione della spesa farmaceutica ( da 47,3 milioni a 44,23 milioni di euro). Altrettanto drastica e la riduzione dei fondi per i Vaccini ( da mila a mila), dei materiali diagnostici per i laboratori e per le radiologie. Come e possibile pensare di incrementare le attivita di distribuzione dei farmaci riducendo la quantita di farmaci da acquistare! La maggiore spesa, infatti, e tutto a carico della spesa per l assistenza farmaceutica territoriale (distribuzione diretta dei farmaci ad alto costo di cui all allegato B, dei farmaci oncologici, dei presidi per diabetici); mentre la spesa per la farmaceutica interna (nei PPOO), per i reagenti, per le pellicole e per gli altri beni sanitari la spesa e stazionaria. La DGRC n. 516 del impone l intensificazione delle attivita di distribuzione farmaci attraverso l apertura al pubblico delle farmacie ospedaliere e delle unita operative di farmacia territoriali. Tale procedure consente di frenare la crescita della farmaceutica convenzionata in quanto i prezzi con cui acquistiamo i farmaci sono molto piu bassi di cio che liquidiamo ai farmacisti convenzionati. Al fine di ottenere prezzi piu bassi per l acquisto dei farmaci sia per il territorio che per i nostri PPOO abbiamo attivato e realizzato gare uniche aziendali e nel 211 il 93 % degli ordini di fornitura dei farmaci viene effettuato sul portale SORESA. Per ridurre la spesa dei farmaci interni si e proceduto ad assegnare specifici limiti di spesa, responsabilizzando i dirigenti dei servizi farmaceutici sullo scarico per centro di costo, sul controllo delle giacenza. Analogo obbligo e stato imposto ai Dirigenti delle UUOO. Inoltre tutto il circuito della distribuzione sul territorio e stato informatizzato con lo scarico per singolo paziente.

125 12 La spesa per l acquisto di farmaci si e incrementata dal 29 ad oggi per i seguenti motivi: 1- Per l acquisto di farmaci antineoplastici 2- Acquisto di farmaci ATC B 3- Acquisto di farmaci OSP 2 Tab.17 TIPOLOGIA Anno 211 Anno 212 Anno 213 Eritropoietine , , ,75 Eparine , , ,23 Insuline , , ,31 Antidiabetici , , ,77 Antitumorali Osp1 (L1) , , ,67 Altri Antitumorali (L2) , , ,71 Interferoni ed altro (L3) , , ,42 Immunomodulatori (L4) , , ,84 Antiparkinsoniani , , ,56 Antidemenza , , ,43 Antipsicotici Atipici , , ,41 Totale Gruppi Terapeutici in Esame , , ,9 Preoccupante e l incremento di pazienti per particolari patologie : Tab. 18 Banca dati esenzioni: Tipo Esenzione Pazienti con esenzione per malattia oncologica Pazienti con esenzione per Insufficienza renale cronica Pazienti con esenzione per Emofilia Pazienti con esenzione per Epatite cronica Pazienti con esenzione per HIV N casi 211 N casi 212 N casi 213 N nuovi casi 211 N nuovi casi 212 N nuovi casi Tali pazienti con patologie croniche fanno ricorso a costose e prolungate terapie. Tab.19 Spesa farmaceutica in riferimento nota n del 29/5/26- Consumato ATC Consumo Interno PHT Distribuzione Diretta DPC (scarico magazz.) H-Osp2 1 Ciclo Terapeutico Totale A Apparato gastrointestinale e met , , , , , ,6 B Sangue ed organi emopoietici , , , , , ,7 C Sistema cardiovascolare , , , , , ,32 D Dermatologici , , , ,18, ,24 G Sistema genito-urinario ed ormoni , , , ,93 31, ,29 H Preparati ormonali sistemici esclusi gli ormoni sessuali 96.8, , , , , ,11

126 13 J L Antimicrobici generali per uso sistemico , , , , , ,58 Farmaci antineoplastici ed immunomodulatori , , , , , ,22 M Sistema muscolo-scheletrico , , , ,47 622, ,28 N Sistema nervoso , , , , , ,5 P Farmaci antiparassitari insetticidi 131,5 6,37 137,87 R Sistema respiratorio , ,19 3.3, , , ,62 S Organi di senso 47.28,77 149,25 16, ,52 V Vari , , , , , , , , , ,87 35, ,55 Totale complessivo , , , , , , ,1 A ATC Emoder Vaccini Ossigeno Decreto 4 Totale consumi Apparato gastrointestinale e metabolismo 8.558, ,79 B Sangue ed organi emopoietici , , ,23 C Sistema cardiovascolare 5.243, ,21 D Dermatologici 2.889, ,6 G H Sistema genito-urinario ed ormoni sessuali 73, ,55 Preparati ormonali sistemici esclusi gli ormoni sessuali 3.95, ,97 J Antimicrobici generali per uso sistemico 53.32, , , ,98 L Farmaci antineoplastici ed immunomodulatori , ,6 M Sistema muscolo-scheletrico 2.627, ,89 N Sistema nervoso 2.115, , ,92 P Farmaci antiparassitari insetticidi e repellenti 137,87 R Sistema respiratorio 3.928, ,45 S Organi di senso 1.41, ,73 V Vari ,35 457, , , , , ,26 Totale complessivo , , , , ,54 Il Valore dei Farmaci consumati nell'esercizio 213 e' pari ad euro ( , ,64)= ,9 di poco differente dal valore della spesa consuntivata meno le giacenze ( ,56 ) = ,44. Si precisa che l' 89,2% degli ordini per farmaci ( e quindi della spesa) vengono emessi su piattaforma So.Re.Sa. Per i Vaccini il 96,47 % ( euro ) Analogamente e impossibile ridurre la spesa integrativa per il crescente incremento del numero di pazienti diabetici e celiaci. Distribuzione presidi per diabetici = Gennaio-Dicembre 213 = ,28 La distribuzione De Rosa e' iniziata il 1 Ottobre 211,mantenendo comunque un doppio canale fino al Il Fatturato complessivo del periodo 1 Ottobre Settembre 212 e' stato pari ad euro ,22. Il Fatturato relativo all'intero anno 213 e' pari ad euro (corretto con la mobilita' =+57.54,28 per un totale di euro ,28) con un risparmio di euro

127 ,94 ( - 7,1 %) e cio' nonostante un significativo incremento di nuovi pazienti ( oltre pazienti pari all'15,15 % del totale). Tab. 2 -Costi Presidi per Celiachia Sani.ARP Anno 213 = , , 7, , ,45 5,59 Nel 213 si registra un incremento dei pazienti ( da 1697 del 212 a 1855 nel 213) e comunque si registra un significativo risparmio rispetto al valore teorica di circa ,45 euro ( - 5,59 %) L'intera spesa integrativa e' pari ad euro ,96 La differenza rispetto alla somma della celiachia e prodotti per diabetici (1.8.96) e' da attribuire a: - Alimenti per nefropatici = ,39 ( erogando ben 3226 consegne a 521 pazienti con insufficienza renale,di cui solo 1 sono transitati in dialisi) - Altri prodotti per altre patologie metaboliche e dietetici= ,3 Distribuzione presidi per incontinenti ad assorbenza = Genn-Dic 213= ,79 Distribuzione sacche e stomie = Genn-Dic 213= ,8 A questi costi vanno aggiunti della protesica ( elenchi 1,2 e 3= per euro ,17 ed euro ,46 per i ventilatori polmonari. Tab. 21- Protesica ,17 6,83 Ventilatori Polmonari ,46 2,43 Presidi ad incontinenza ,8 2,68 Presidi ad assorbenza ,79 3,4 L'intera spesa protesica ( con i dati ad oggi disponibili) e' pari ad euro ,22 Su tale conto insistono i rimborsi per i viaggi ed altri rimborsi. ( comprendendo in dettaglio i rimborsi per trapianti all estero,i trapianti in Italia,i rimborsi per viaggi dei dializzati, i rimborsi per microcitemici etc.). La quantificazione di tali rimborsi ad oggi sicuramente non e del tutto esaustiva. Inoltre sullo stesso conto incidono i costi dei rimborsi per abbattimenti animali di cui solo il 7 % sara sterilizzato con i finanziamenti regionali. Infatti in ottemperanza ai Decreti Ministeriali n. 592/95,651/94,358/96,O.M. del e s. proroga D.M. 429/97 e 453/92 ed in ottemperanza al Piano Straordinario Regionale per la eradicazione della Brucellosi bufalina in prov. di Caserta DGRC 189 del occorre procedere all abbattimento di tutti gli animali infetti. La spesa per le manutenzione e' significativamente incrementata per il contratto Global Service della Consip sull'energia ( pari ad euro ,98) che prevede sia la fornitura di un assistenza

128 globale in piena sicurezza degli impianti,sia l'ammodernamento degli stessi ed anche la fornitura di energia. Infatti si puo' notare che sono significativamente ridotto i costi sia del conto "Combustibili BA da ,6 a ,94"" che del "Riscaldamento - Ba da ,24 a ,67" La spesa per le Assicurazioni si e' sensibilmente ridotta in quanto nel 213 l'importo complessivo sara' contenuto in euro non essendo previsto il conguaglio nell'anno successivo come si e' verificato nel 212. Ulteriori iniziative assunte per il contenimento dei costi : 1- Drastica riduzione dei fitti di oltre il 34 % 2- Riorganizzazione delle attività amministrative con eliminazione di tutti gli incarichi doppi 3- Piena attuazione dei decreti 49/21 e 46/211 sulla riorganizzazione degli ospedali : a- Disattivato il PO di Teano con riconversione in Ospedale di Comunita' (Primo in Campania) b- Disattivato il PO di Capua con trasf in struttura polifunzionale territoriale c- Riconversione del PO di S Felice a C in polo riabilitativo con 8 P.L. d- Bando di Attivazione dell'hospice nel PO di S Felice a C e- Unificazione delle strutture ospedaliere di Maddaloni e Marcianise 4- Riduzione delle strutture complesse di ben 5 unita' (territoriali ed ospedaliere) 5- Significativa riduzione del parco auto e delle relative spese 6- Razionalizzazione delle strutture distrettuali con riduzione dei distretti da 19 a 12 ed unificazione dei Dipartimenti di Prevenzione,Salute Mentale e Dipendenze. 7- Riorganizzazione radicale dell'attività intra-moenia 8- Riorganizzazione e potenziamento del Centro Trasfusionale del PO S G Moscati di Aversa con sospensione di ogni fornitura,in convenzione,di sangue da altre strutture ( risparmio di oltre 1,2 milioni di euro annui) e con la stessa struttura erogazione ( con incassi) di sangue ad altre strutture nonche' fornitura gratuita di farmaci emoderivati da principali aziende farmaceutiche 9- Potenziamento delle attivita' di ematologia e dell'intera rete di centri per la cura delle patologie oncologiche ( c/o PPOO di Aversa,Piedimonte Matese,S Maria CV e S Felice a C) 1- Attivazione del sistema Sani.Arp per la gestione della ricetta on line e della erogazione dei principali presidi ( celiachia,diabete,ossigenoterapia etc.) non solo nell'intera ASL ma in tutto il territorio della Campania.Con tale procedura la Regione Campania ha messo in rete le oltre 16 farmacie territoriali ed oltre 52 prescrittori e ha risparmiato per la Celiachia il 7 % della spesa storica mentre per i presidi per diabete oltre il 1 %. 15

129 1 Regione Campania A.S.L. Caserta Via Unità Italiana, Caserta Direzione Generale (Paolo Menduni) Servizio Controllo Interno di Gestione e Sistema Informativo ASL Caserta (Dir. Dott. Michele G.Tari) Tel Fax Relazione Spesa Farmaceutica ASL Caserta Anno 213 Tab. 1 Valutazione obiettivo anno 213 PRINCIPALI RAGGRUPPAMENTI DI COSTO Consuntivo Consuntivo SCOST. Farmaceutica Convenzionata I dati assoluti della spesa farmaceutica 213 in confronto con il 212 evidenziano una riduzione notevole pari da euro 6 milioni e 16 mila con una percentuale di riduzione pari - 4,51 %. La riduzione e' più netta a partire dal mese di Luglio 213 con l'attivazione del nuovo modello di distribuzione dei farmaci ad alto costo (PHT).Infatti dal 1 Luglio si passa da un modello misto che vedeva una DPC attiva nei distretti della ex Ce2 ed una distribuzione diretta nei distretti della ex Ce1. L ASL di Caserta, già dal gennaio 211 al fine di tracciare la prescrizione specialistica in particolare per i farmaci della continuità Ospedale-Territorio, ha istituito il portale web SANIARP PHT con accesso tramite username e password personalizzata per medico prescrittore. Il piano terapeutico web è stampabile sul formato Modello Unico Regionale istituito con Decreto 114/213, completo dell anagrafica del Centro Prescrittore e del codice fiscale paziente, dell ICD9 e descrizione della patologia trattata, della indicazione prima prescrizione o prosecuzione di terapia, della tipologia di farmaco prescritto e relativo dosaggio, durata della terapia. Per i farmaci che necessitano di piano terapeutico AIFA il programma prevede la compilazione di un campo aggiuntivo condizioni cliniche relativo alle limitazioni previste dai modelli cartacei AIFA. I dati immagazzinati nel portale consentono, in qualsiasi momento, di tirare fuori una reportistica specifica per ogni Centro Prescrittore, per medico, per farmaco etc. Dal 1 luglio del 213 è stata avviata la DPC su tutto il territorio dell ASL Caserta. L erogazione da parte delle farmacie convenzionate prevede lo scarico della ricetta SSN sul portale Saniarp agganciandola al piano terapeutico in corso di validità. Tale sistema consente il monitoraggio

130 2 dell appropriatezza dalla fase prescrittiva alla fase erogativa, riducendo drasticamente gli errori terapeutici e annullando quasi completamente la possibilità di erogare farmaci PHT in convenzionata. Dai dati Sogei relativi alla spesa per farmaci del PHT presenti sulla convenzionata è possibile notare la riduzione netta in termini di spesa lorda proprio a partire dal Ad oggi l ASL Caserta ha la fuga di farmaci PHT più bassa della Regione. Da sottolineare che tale fuga si sta ulteriormente riducendo con la messa a regime della DPC (tabelle 3 e 4). Inoltre presso il Controllo di Gestione dell ASL Caserta è stato istituito un centro di monitoraggio, con personale sanitario e informatico specializzato, che segue il percorso prescrittivo ed erogativo in tempo reale, intervenendo laddove risultino inappropriatezze e/o errori terapeutici tramite contatti telefonici con i medici prescrittori, medici/pediatri di medicina di base, farmacisti convenzionati e pazienti. Sono state prodotte numerose contestazioni scritte e molte note informative al fine di rettificare comportamenti prescrittivi non conformi alla vigente normativa. In particolare il monitoraggio dei comportamenti prescrittivi ha evidenziato diverse anomalie tra cui: difformità ricette SSN e piano terapeutico (dosaggi e/o principi attivi diversi; prescrizioni di formulazioni di antipsicotici a rilascio prolungato a fronte di piani terapeutici con formulazioni non RP al fine di bypassare l utilizzo dell equivalente; prescrizioni di farmaci a brevetto a fronte di piani terapeutici riportanti il biosimilare), prescrizioni ai limiti della scadenza del piano terapeutico con aggravio di spesa ed inappropriatezza in caso di modifica del piano terapeutico, prescrizione multiple di farmaci ad alto costo (superiore alla copertura dei 6 giorni di terapia). Sono state contestate telefonicamente e per iscritto anche numerose prescrizioni che non rispettano le limitazioni previste dalle note AIFA, prescrizioni con dosaggi superiori ai dosaggi massimi previsti dalle schede tecniche, farmaci utilizzati fuori dalle indicazioni terapeutiche rimborsabili (es. analoghi del LHRH come triptorelina e altri utilizzati per la prevenzione della sterilità indotta dalla chemioterapia e nei programmi FIVET di riproduzione assistita). Altre contestazioni importanti hanno riguardato evidenti manomissioni di piani terapeutici confermate dagli stessi prescrittori, in seguito a contatto telefonico da parte del personale specializzato addetto al monitoraggio e controllo. In tabella 2 sono riportate sinteticamente le motivazioni delle contestazioni prodotte: Tabella 2 Elenco sintetico delle contestazioni scritte effettuate Motivazioni delle Contestazioni effettuate N contestazioni Off label Legge 648/ DPC Vecchio Timbro MMG 38 Off Label 34 prescrizione inappropriata/difforme 29 Farmaci di Fascia A-PHT per malattia rara erogati in Distribuzione Diretta 11 Farmaci di Fascia A-PHT erogati in Distribuzione Diretta 5 prescrizione inappropriata nota 51 6 Prescrizione medici non autorizzati 7 Difformità Piano Terapeutico-Ricetta SSN 3 Farmaci di Fascia H non erogabili a carico del SSN 2 Informativa - Assenza timbro DPC e Ricette diverse DPC/CONVENZIONATA 1 prescrizione inappropriata nota 85 1 Totale 36 In tabella 3 sono riportate sinteticamente le Note informative e le Disposizioni prodotte:

131 3 Tabella 3 Elenco sintetico delle Note informative e delle Disposizioni prodotte Motivazioni delle Note e delle Disposizioni prodotte Farmaci ex nota AIFA 12 Centri Dialisi Nota ASL CE Prot. N del Farmaci Sclerosi Multipla Nota ASL CE Prot. N del Associazione Memantina e Inibitori Acetilcolinesterasi Nota ASL CE Prot. N del Antipsicotici Nota ASL CE Prot. N del Ivabradina Nota ASL CE Prot. N del Verteporfina-Centri oftalmologici Nota ASL CE Prot. N del Farmaci Epatite C e Tacrolimus Nota ASL CE Prot. N del Modello Unico di Prescrizione Nota ASL CE Prot. N. 387 del Ranelato di stronzio Nota AIFA 79 Prescrizione di farmaci della DPC su ricetta SSN soggetti a Piano Terapeutico Prescrizione in DPC dei farmaci a pazienti non residenti nell ASL Nota ASL CE Prot. N del Farmaci di Fascia H non erogabili a carico del SSN. Nota ASL CE Prot. N del Farmaci erogabili a totale carico del SSN ai sensi della legge 648/96 e s.m.i. Nota ASL CE Prot. N del Plavix 75 mg Nota ASL CE Prot. N del Schede di segnalazione sospetta ADR.-Nota ASL CE Prot. N del Erogazione in DPC di Olanzepina da 5 e 1 mg cpr e orosolubile (Zyprexa) Nota ASL CE Prot. N del Erogazione in DPC di Clozapina 1 mg cpr (Leponex) nota Prot. N del Distribuzione Diretta Enoxaparina nelle indicazioni Pazienti gravide con attestata trombofilia ereditaria per mutazione genetica; grave rischio di abortività Nota ASL CE Prot. N. 394 del Integrazione nota ASL CE prot. N. 266 del Cerotto Exelon 13.3mg/24h, distribuzione gratuita prime 4 confezioni per paziente Nota ASL CE Prot. N. 392del Rinnovo piani terapeutici per "PHT" farmaci per diabetici (Sitagliptin,Vildagliptin etc.). Rinnovo Piani Terapeutici antipsicotici atipici Nota ASL CE Prot. N del In Tabella 4 e 5 è riepilogata la spesa lorda a carico dell ASL Caserta per farmaci del PHT sfuggiti alla DPC ed erogati in convenzione. Tab.4 farmaci del PHT erogati in convenzionata da farmacie ASL CE e da farmacie di altre ASL CAMPANIA a nostri pazienti TOTALE EROGATO LUGLIO-DICEMBRE 213 LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE Totale Spesa Farmaci Di Cui Eparine Di Cui Antipsicotici Di Cui Epoetine Di Cui Farmaci Prostatici Totale Farmaci Senza Eparine Ossigeno Totale Farmaci+O

132 4 Tab.5 farmaci del PHT erogati in convenzionata da farmacie ASL CE e da farmacie di altre ASL CAMPANIA a nostri pazienti TOTALE EROGATO GENNAIO-MARZO 214 GENNAIO FEBBRAIO MARZO Totale Spesa Farmaci , , , ,43 Di Cui Eparine , , , ,49 Di Cui Antipsicotici , , , ,21 Di Cui Epoetine 182,64 775, , ,98 Di Cui Farmaci Prostatici 3.73,4 462, ,92 Totale Farmaci Senza Eparine , , , ,94 Ossigeno , , , ,96 Totale Farmaci+O , , , ,39 La riduzione della spesa nel 213 e' ancora più significativa se si rileva il trend degli anni precedenti : Tab. 6 Spesa Farmaceutica Anno 211 MESE ANNO 29 ANNO 21 Anno 211 Var. % Var..+/- Totale , , ,49-12, ,49 (Dati ricavati dai riepiloghi delle consegne dei farmacisti) Da tali tabella si rileva una riduzione complessiva di ben 19,363 milioni di euro. Tab. 7 Dati Spesa Farmaceutica Genn-Dic 212 MESE ANNO 21 Anno 211 Anno 212 Var. % Var..+/- Totale , , ,14-4, ,35 La spesa netta 212 diminuisce di ,35 ( - 4,93 % ) rispetto al 212. Cioè dal 29 al 213 la spesa complessiva si riduce di euro pari 2,86% in meno. I dati complessivi della spesa farmaceutica forniti dalla Regione (Gennaio- Dicembre 211) evidenziano come la ASL Caserta sia l Azienda con il secondo pro-capite più basso ( 14,13 euro ) rispetto alla media regionale di euro 153,17 I dati complessivi della spesa farmaceutica forniti dalla Regione (Gennaio- Dicembre 212) evidenziano come la ASL Caserta sia l Azienda con il secondo pro-capite più basso ( 144,97 euro ) rispetto alla media regionale di euro 155,45 Tab. 8 Dati Gen-Dicembre 212 Dati Regione Campania ASL ASSISTIBILI 212 RICETTE 211 RICETTE 212 SPESA NETTA 211 SPESA NETTA 212 VAR. % NETTO P.C. 211 NETTO P.C. 212 AV , ,28-9,76 177,2 159,7 BN , ,93-6,38 177,43 166,35 VAR. SU N.P. - POS. 211 POS , ,8 6 6 CE , ,22-4,98 154,26 144,97-9, NA , , -9,1 188,69 172,32 16, NA , ,29-6,21 147,51 137,76-9, NA , ,42-6,58 163,94 153,8-1, SA , ,5-4,95 171,58 162,77-8,8 4 5 Totale , ,64-6,7 MEDIA P.C ,99

133 5 MEDIA P.C ,45 I dati complessivi della spesa farmaceutica forniti dalla Regione (Gennaio- Novembre 213) evidenziano come la ASL Caserta sia l Azienda con il pro-capite più basso ( 126,12 euro ) rispetto alla media regionale di euro 141,53 con una riduzione rispetto allo stesso periodo del 212 di oltre l'8,83 %. Tab 9 Spesa farmaceutica Genn.Nov Dati Regione Campania ASL ASSISTIBILI 212 ASSISTIBILI 213 SPESA NETTA 212 SPESA NETTA 213 VAR. % NETTO P.C. 212 NETTO P.C. 213 VAR. SU N.P. POS. 212 AV , ,15 -,79 147,33 146,14-1,2 4 3 BN , ,52-1,37 153,37 151,49-1, CE , ,4-5,51 134,95 126,12 8, NA , ,61-6,97 158,52 148,1 1, NA , ,41,26 127,6 127,38 -, NA , ,61 4,52 141,18 147,48 6,3 3 4 SA , ,64 1,11 15,34 151,73 1, Totale , ,98-1,27 MEDIA P.C ,67 MEDIA P.C ,53 Tab. 1 - Spesa farmaceutica Periodo Gennaio-Dicembre 213 ASL CASERTA MESE ANNO 21 Anno 211 Anno Var. % Gennaio , , , ,41-2,22 Febbraio , , , ,9-6,4 Marzo , , , ,1-6,54 Aprile , , , ,91 2,12 Maggio , , , ,33,9 Giugno , , , ,87-5,74 Luglio , , , ,16-6,57 Agosto , , , ,95-7,43 Settembre , , , ,35-7,68 Ottobre , , , ,58-7,44 Novembre , , , ,41-13,33 Dicembre , , , ,83-2,21 Totale , , , ,8-5,22 POS. 213 Particolarmente significativa e' la riduzione della spesa per l'ossigeno liquido (OLT) dopo l'attivazione della distribuzione tramite portale Sani.Arp Spesa Annua ,26 Spesa Annua ,1 Con un risparmio pari ad euro ,25 ( - 41,75 %)

134 6 Vengono riportati in dettaglio i report emessi dalla SOGEI con i principali dati di spesa ed indicatori regionali con il confronto con le altre AASSLL. Tab. 11 spesa Farmaceutica Gennaio-Dicembre 213 -Dati SOGEI Ricette confezioni spesa lorda sconto ticket (**) spesa netta Numero ΔΔ % Numero ΔΔ % % su spesa lorda % su spesa lorda ΔΔ % 21 ASL AVELLINO ,66% ,41% ,25% ,5% ,21% 22 ASL BENEVENTO ,4% ,58% ,26% ,26% ,74% 23 ASL CASERTA ,14% ,33% ,57% ,26% ,29% 24 ASL NAPOLI 1 CENTRO ,53% ,41% ,88% ,17% ,12% ASL NAPOLI 2 25 NORD ASL NAPOLI 3 26 SUD ,7% ,11% ,2% ,4% ,19% ,94% ,72% ,64% ,15% ,2% 27 ASL SALERNO ,6% ,88% ,98% ,3% ,1% totale ,89% ,83% ,38% ,93% ,12% Dai dati resi noti dalla Sogei emerge una riduzione della spesa netta rispetto allo stesso periodo del 212 del 5,63 % per la nostra ASL maggiore della media regionale ( - 1,77 %); la quota del ticket riscosso e' superiore alla media regionale ( 15,12 %, rispetto a 14,88%). Tab.12 Spesa Farmaceutica Gennaio-Dicembre 213-Dati Sogei numero confezioni spesa lorda ASL numero assistibili numero assistibili pesati tot di cui equivalenti (BS) di cui con copertura brevettuale (BNS) tot di cui equivalenti (BS) di cui con copertura brevettuale (BNS) 21 ASL AVELLINO ASL BENEVENTO ASL CASERTA ASL NAPOLI 1 CENTRO ASL NAPOLI 2 NORD ASL NAPOLI 3 SUD ASL SALERNO Totale TAb.13 Tris Spesa Farmaceutica Gennaio-Dicembre 213-Dati Sogei ASL numero assistibili numero assistibili pesati tot DDD di cui equivalenti (BS) di cui con copertura brevettuale (BNS) Quota assistito (differenza tra il prezzo del farmaco e il prezzo di riferimento) di cui di cui con tot equivalenti copertura (BS) brevettuale (BNS) 21 ASL AVELLINO ASL BENEVENTO

135 7 23 ASL CASERTA ASL NAPOLI 1 24 CENTRO ASL NAPOLI 2 NORD ASL NAPOLI 3 SUD ASL SALERNO Totale Tab. 14 Spesa Farmaceutica Gennaio-Dicembre 213-Dati Sogei numero assistibili numero assistibili pesati DDD (**) spesa lorda costo medio DDD ASL per 1 ass. pesati/die scostamento % rispetto media regionale scostamento % rispetto anno precedente per 1 ass. pesati/die scostamento % rispetto media regionale scostamento % rispetto anno precedente % DDD (**) equivalenti scostamento % rispetto media regionale ASL AVELLINO ,2-3,12% 4,68% 538,42 -,76%,2% 64,64%,59 2,44% ASL BENEVENTO ,48 -,1% 6,67% 559,86 3,19% 3,46% 64,44%,59 3,2% ASL CASERTA ,37 1,3% 4,49% 512,11-5,61% -5,3% 64,84%,54-6,58% ASL NAPOLI 1 CENTRO ,26 2,71% -1,86% 557,68 2,79% -8,74% 64,43%,57,8% ASL NAPOLI 2 NORD ,27 -,98% 4,56% 523,64-3,49%,15% 63,37%,56-2,53% ASL NAPOLI 3 SUD ,65-2,84% 1,26% 542,47 -,1% 4,36% 62,91%,59 2,91% ASL SALERNO ,21 1,44% 4,35% 565,17 4,17% 1,64% 63,51%,59 2,69% Totale ,58 542,55 62,9%,57 L ASL Caserta pur avendo incrementato i consumi rispetto l anno precedente, risulta in percentuale la spesa lorda e il costo medio DDD più bassi rispetto la media regionale. Tab. 15 = Distribuzione gennaio-dicembre 213 a brevetto scaduto Regione 15 - Campania Classe A2BC Classe C1DA Classe C8CA Classe C9AA Classe C9BA Classe C9BB Classe C9CA Classe C9DA Classe C9DB Classe C1AA 99,94% 97,79% 89,41% 99,25% 66,41%,68% 68,85% 55,5%,% 76,41% 23 - ASL CASERTA 99,95% 98,63% 9,3% 99,39% 66,45%,55% 69,9% 55,4%,% 78,29% Regione Classe G4CB Classe J1FA Classe J1MA Classe M5BA Classe N2CC Classe N3AX Classe N6AB Classe N6AX Classe R3AC Classe R3AK Classe S1ED 15 - Campania 3,96% 95,32% 78,71% 96,91% 34,99% 66,72% 54,26% 49,68% 47,5%,% 38,2% 23 - ASL CASERTA 31,61 93,85 79,75% 96,91% 34,5% 66,73% 53,34% 49,34% 45,51%,% 41,7% Per tutti gli ATC l'asl Caserta è allineata alla media regionale Tab 16 = Caratteristica demografica degli assistibili per la spesa farmaceutica anno 213 fascia d'età CARATTERISTICHE DEMOGRAFICHE ASSISTIBILI assistibili % totale maschi Femmine % regione assistibili % % regione assistibili % % regione ,94% 3,83% ,2% 4,12% ,7% 3,57%

136 ,94% 45,53% ,47% 47,19% ,52% 44,% ,17% 3,6% ,5% 3,85% ,86% 3,37% ,11% 1,42% ,83% 1,17% ,37% 1,65% > ,84% 9,61% ,99% 7,66% ,55% 11,41% N.D.,%,% totale ,% 1,% ,% 1,% ,% 1,% codice I livello ATC Tab 17 = Indicatori di spesa e consumo per livello di ATC ( I Livello) gennaio-dicembre 213 I livello ATC numero confezioni di cui numero confezioni equivalenti (BS) di cui numero confezioni con copertura brevettuale (BNS) spesa lorda di cui con esenzione numero confezioni spesa lorda per 1 ass. pesati/die DDD scostamento % rispetto media regionale scostamento % rispetto anno precedente C SISTEMA CARDIOVASCOLARE ,21 5,22% 3,86% A APPARATO GASTROINTESTINALE E METABOLISMO ,23-3,15% 6,12% J ANTIMICROBICI GENERALI PER USO SISTEMICO ,2 2,64% 1,43% N SISTEMA NERVOSO ,85 7,3% 2,54% R SISTEMA RESPIRATORIO ,76-3,82% 1,85% M SISTEMA MUSCOLO- SCHELETRICO , -4,44% 2,8% B SANGUE ED ORGANI EMOPOIETICI ,78-5,72% 1,23% G SISTEMA GENITO-URINARIO ED ORMONI SESSUALI ,65 1,% 4,38% V VARI ,12 13,62% -1,21% L FARMACI ANTINEOPLASTICI ED IMMUNOMODULATORI ,54-1,54% 7,91% H PREPARATI ORMONALI SISTEMICI,ESCL.ORMONI SESSUALI E INSULINE ,24-1,7% 3,61% S ORGANI DI SENSO ,33-16,1% 3,79% D DERMATOLOGICI ,1 3,3% 5,55% P FARMACI ANTIPARASSITARI, INSETTICIDI E REPELLENTI ,46-19,85% 9,21% N.D. N.D , NC NC Totale ,37 Per farmaci del Sistema cardiovascolare, dell Apparato Digerente, per gli Antimicrobici e dell'apparato Respiratorio, farmaci del Sangue ed organi emopoietici, farmaci antineoplastici, farmaci del sistema muscolo scheletrico si registra un incremento dei consumi rispetto l anno precedente. Per gli ATC C e N è notevole l incremento rispetto la media regionale. Tuttavia la spesa lorda risulta più bassa della media regionale per quasi tutti gli ATC, fanno eccezione solo gli antimicrobici. Anche il consumo di equivalenti è più alto della media regionale. Tab 18 = Indicatori di spesa e consumo per livello di ATC ( I Livello) gennaio-dicembre 213 spesa lorda costo medio DDD codice I livello ATC I livello ATC per 1 ass. pesati/die scostamento % rispetto media regionale scostamento % rispetto anno precedente % DDD equivalenti scostamento % rispetto media regionale C A J SISTEMA CARDIOVASCOLARE 164,75 -,99% -2,73% 78,43%,36-5,9% APPARATO GASTROINTESTINALE E METABOLISMO 85,1-8,12% 2,38% 77,8%,59-5,14% ANTIMICROBICI GENERALI PER USO SISTEMICO 61,48 2,44% -,45% 9,84% 2,11 -,19% N SISTEMA NERVOSO 52,91 -,19% -4,31% 46,75% 1,4-6,98% R SISTEMA RESPIRATORIO 5,86-3,82% -,31% 4,96%,98,% SISTEMA MUSCOLO- M SCHELETRICO 21,91 -,57% -1,1% 64,95%,53 4,4%

137 9 B G SANGUE ED ORGANI EMOPOIETICI 18,64-42,% -4,36% 18,72%,2-38,48% SISTEMA GENITO-URINARIO ED ORMONI SESSUALI 15,34-7,68% 1,62% 57,96%,42-8,59% V VARI 12,81-15,46% -35,61%,3% 19,23-25,59% L FARMACI ANTINEOPLASTICI ED IMMUNOMODULATORI 1,15-15,21% -16,3% 77,99% 2,87-5,22% H PREPARATI ORMONALI SISTEMICI,ESCL.ORMONI SESSUALI E INSULINE 7,69-5,31% -19,38% 1,67%,27-3,68% S ORGANI DI SENSO 6,6-17,24% 3,45% 4,37%,54-1,46% D DERMATOLOGICI 3,46 8,32% -,27% 29,64%,58 4,85% FARMACI ANTIPARASSITARI, P INSETTICIDI E REPELLENTI,32-11,32% 1,82% 6,29%,7 1,64% N.D. N.D.,7 18,91% 129,66%,%, NC Totale 512,11 64,84%,53 Occorre rilevare a tal fine che l'analisi per distretto sanitario ha evidenziato alcune anomalie. A tal fine, con opportuna informativa, e' stato attivato il comando NAS per sospetta immissione ed utilizzo di ricette per prescrizioni false di antibiotici. La spesa farmaceutica convenzionata relativa all ATC- J- farmaci antimicrobici- nel periodo gennaio settembre 213 confrontata con quella dell anno 212 risulta (Tab. 19 ): MESE pezzi213 spesa213 pezzi212 spesa212 Gennaio , ,24 Febbraio , ,8 Marzo , ,98 Aprile , ,18 Maggio , ,2 Giugno , ,26 Luglio , ,69 Agosto , ,73 Settembre , ,3 Ottobre , ,79 Novembre , ,65 Dicembre , ,37 Totali , ,2 Si è analizzato l andamento prescrittivo dei principi attivi negli anni verificando un netto incremento (numero di confezioni) del ceftibutene e della cefodizima nel 213, come mostrato in Tab. 1: Tab. 2 ATC J1DD9 CEFODIZIME ATC J1DD14 CEFTIBUTENE Pezzi213 Pezzi212 Pezzi213 Pezzi212 GENNAIO FEBBRAIO MARZO APRILE

138 1 MAGGIO GIUGNO LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE Totale complessivo Altro fenomeno che può determinare una minore riduzione della spesa e' l'alta incidenza di prescrizioni in soggetti esenti. Tab.21= 23 ASL Caserta - Incidenza di prescrizioni con esenzione gennaio-dicembre 213 % assistibili Esenti numero ricette spesa netta ticket numero ricette con esenzione condizione malattia rara patologia % su totale ricette spesa netta ASL AVELLINO 36,89% ,88% ASL BENEVENTO 35,11% ,28% ASL CASERTA 4,97% ,52% ASL NAPOLI 1 CENTRO 39,75% ,73% ASL NAPOLI 2 NORD 39,65% ,91% ASL NAPOLI 3 SUD 35,85% ,13% ASL SALERNO 33,9% ,63% numero ricette spesa netta numero ricette spesa netta numero ricette 37,52% ,8% spesa netta Dalla tab. 21 si evince che l ASL di Caserta assiste in percentuale più esenti rispetto la media regionale. L ASL di Caserta dal gennaio 211 ha attivato la prescrizione on-line dei farmaci del PHT tramite la piattaforma Saniarp-PHT on line. Tramite questo applicativo i Centri Prescrittori afferenti alla rete regionale nel territorio dell ASL CE inseriscono i piani terapeutici dei pazienti che hanno in carico. Dal 1luglio del 213 è stata avviata la DPC su tutto il territorio dell ASL CE e l erogazione da parte delle farmacie convenzionate prevede lo scarico della ricetta SSN DPC sul portale Saniarp agganciandola al piano terapeutico in corso di validità. Tale sistema consente il monitoraggio dell appropriatezza dalla fase prescrittiva alla fase erogativa, riducendo drasticamente gli errori terapeutici e annullando quasi completamente la possibilità di erogare farmaci PHT in convenzionata (tranne nei casi di mancanti). Dai dati Sogei relativi alla spesa per farmaci del PHT presenti sulla convenzionata è possibile notare la riduzione netta in termini di spesa lorda proprio a partire dal Ad oggi la ASL Caserta ha la fuga di farmaci PHT più bassa della Regione. Da sottolineare che tale fuga si sta ulteriormente riducendo con la messa a regime della DPC. Tab. 22 Spesa farmaci PHT

139 11 Lista Farmaci PHT erogati in convenzione SSN del 28 dicembre 211 Periodo Gennaio;Febbraio;Marzo;Aprile;Maggio, Giugno, Luglio, Agosto 213 Regione : 15 - Campania Territorio erogazione Territorio medico Numero fustelle Spesa lorda Ticket Spesa netta % AVELLINO BENEVENTO CASERTA NAPOLI 1 CENTRO NAPOLI 2 NORD NAPOLI 3 SUD SALERNO ,6 5,9 9, 18,1 14,2 14,2 29, Totale , OBIETTIVI anno 213 Tab.23 -Riepilogo obiettivi decreti regionali DECRETO 15/29 1 obiettivo 2 e 3 obiettivo 4 obiettivo 5 obiettivo 6 obiettivo 7 obiettivo OBIETTIVI MISURE ADOTTATE % obiettivo Garanzia dell appropriatezza clinica e farmaceutica Evitare gli sprechi/ evitare scorte eccessive Riorganizzazione e appropriatezza prescrittiva dei Centri Prescrittori Riduzione 4% costo terapia biologici vs 29 DGRC 134/26 rendicontazione tramite File F oncologico Costituzione Nucleo Centrale controllo appropriatezza prescrittiva dei Centri Prescrittori Verifica conformità prescrizioni di farmaci alle note AIFA e/o Piani Terapeutici, al PTO ai PDTA; controlli sulle richieste farmaci nei PO e/o alle Dimissioni; schede monitoraggio profilassi antibiotico terapia perioperatoria 1% Periodiche ispezioni di reparto con invio verbali alla Direzione Sanitaria di PO; mobilizzazione farmaci e dispositivi ad alto costo fra U.U.O.O. e presidi Ospedalieri per evitare eccessivi ordini e scaduti; accorpamento terapie ematologiche e oncologiche; approvvigionamento farmaci in base ai pazienti arruolati etc.. 1% Riduzione centri prescrittori >2%; piattaforma informatica Saniarp PHT-on line per prescrizioni /erogazione farmaci PHT; pubblicazione sul sito Aziendale di regolamenti prescrittivi dei Centri Prescrittori 1% Acquisto e prescrizione di biosimilari (riduzione 4% costo-terapia) 1% Messa a regime del flusso file F oncologico tramite applicativo Eusis. Periodo gennaiosettembre rendicontati circa ,77 1% Costituzione Nucleo e affidamento incarico- attuazione controlli >9% DECRETO 44/21 rif. DGRC 188/1882/1883 /8 DGRC 188 DGRC 1882 OBIETTIVI MISURE ADOTTATE % ragg obiettivo incentivo prescrizione Monitoraggio prescrizioni Inibitori di Pompa Protonica PDTA IPP del 13/11/21 1% a brevetto scaduto generici anno 213 = 99.95% incentivo prescrizione farmaci a brevetto scaduto Monitoraggio prescrizioni PDTA Equivalenti del 3/4/211 generici anno 213=64.4 % generici 212 =63.6% generici 211 = 61.6%

140 12 generici 21 = 55% DGRC 1883 REVOCA/DEC133 Rif. decreto 15/29 incentivo prescrizione STATINE a brevetto scaduto e appropriatezza prescrittiva Incremento Distribuzione Diretta e/o per Conto PHT Monitoraggio prescrizioni PDTA Statine 23/1/21 Riduzione delle prescrizioni inappropriate; 211=% statine generiche 47.3% > 8% 212=% statine generiche 69.4% Anno 213= statine generiche 78.3% % Statine con brevetto= Rosuvastatina / Ezetimibe=21.7% Incremento unità anno 213 distribuite vs anno % DECRETO 47/21 OBIETTIVI MISURE ADOTTATE % raggiungimento obiettivo Piano di recupero extrasconti AIFA stabili negli accordi negoziali con le Aziende Sanitarie Rimborsi anno 212= 23.28,9 Rimborsi 1 Semestre 213= 9.916,65 >9% DECRETO 14/21 e 56/211 1 obiettivo OBIETTIVI MISURE ADOTTATE % ragg obiettivo Percentuale Sartani su C9 < = 3% Monitoraggio prescrizioni; PDTA Ace-I e Sartani del 4/12/21; % sartani 3 Trim.213=43.7% % dall obiettivo 2 obiettivo Percentuale sartani generici su totale sartani >= 75% Monitoraggio prescrizioni; PDTA Ace-I e Sartani del 4/12/21; % sartani 213/tot sartani =58.1% % dall obiettivo DECRETO 55/211 1 obiettivo OBIETTIVI MISURE ADOTTATE % raggiungimento obiettivo Riduzione DDD/1 AB Monitoraggio prescrizioni; die 211 del 25% vs DDD/1 29= 31.5 La riduzione ottenuta è 29/21 o adeguamento DDD/1 21=28.9 dell 8% rispetto i consumi media nazionale (23.4 DDD DDD/1 211= ) DDD/1 212=25.7 DDD/1 213=29.2 DECRETO 27/213 N6AB C9BA C9CA C9DA C1AA Obiettivi (% brevetto scaduto) 79% 87% 8% 75% 82% Risultati Anno % 66.4% 69.1% 55.4% 78.3% Risultati 1 semestre 213 Confronto 1 semestre % 66.9% 69.2% 53.8% 77.7% 53.9% 69.2% 46.2% 48.3% 57.3% Farmaceutica Ospedaliera Diretta e DPC Riepilogo Obiettivi Servizi Farmaceutici: DECRETO 15/29,14,44 e 47/21 e 34/212; 27/213 Con varie note e disposizioni la Struttura Commissariale ha dato precise disposizioni in merito alla corretta attuazione dei decreti 15/29 e 14,44 e 47/21 ed ha acquisto le relazioni dei Direttori dei Servizi Farmaceutici dei PPOO e Distrettuali. In dettaglio si precisa : Decreto n. 15 del Piano di contenimento della spesa farmaceutica ospedaliera

141 13 Punto A-2 OFF LABEL intensificazione dei controlli sulla prescrizione dei farmaci relativi all appropriatezza clinica e farmaceutica, con particolare attenzione per gli off-label In ogni Servizio farmaceutico e stato istituito un apposito registro ove annotare eventuali prescrizioni Off label con i dati dei pazienti e con ogni elemento utile a giustificarne l uso ed il relativo costo. In caso di prescrizioni di farmaci per indicazioni diverse da quelle autorizzate in scheda tecnica ( off-label ), nella gran parte dei casi, si provvede a contattare il prescrittore ed a suggerire alternative terapeutiche, senza erogare mai farmaci che non siano prescritti in linea con le indicazioni autorizzate. Tab. 24-A (farmaci utilizzati off-label Anno 213) descriz. Patologia farmacia U.O. principio attivo nome commerc forma farmaceut ica U. costo totale off label indicazi one off labe l via off label posologia MALATTIA DI BEHCET PO AVERSA ADALIMUMAB HUMIRA 4 MG FIALE ,19 x LEISHMANIOSI PO AVERSA AMFOTERICINA B AMBISOME FIALE ,53 X VISCERALE LIPOSOMIALE LEUCEMIA ACUTA PO AVERSA clofarabina EVOLTRA 2 FIALE ,63 X MIELOIDE pluritrattata resistente in recidiva EMOCROMATOSI PO SM CAPUA VETERE DEFERIPRONE FERRIPROX CPR X SECONDARIA (in paziente con ipoplasia midollare congenita intollerante a deferasirox e deferoxamina) EMORRAGIA DIGESTIVA PO S. ROCCO SESSA A. OMEPRAZOLO OMEPRAZOLO FIALE x *K MAMMELLA META C PO S. ROCCO SESSA A. GEMCITABINA GEMCITABINA FIALE 8 127,77 ERB 2+ *K MAMMELLA META C PO S. ROCCO SESSA A. GEMCITABINA GEMCITABINA FIALE 26 ERB 2+ COLANGIO-CARCINOMA PO S. FELICE A ERLOTINIB TARCEVA 15 CPR ,74 X CANCELLO MG SINDROME DA IPER IgD COORDINAMENTO EX ETANERCEPT ENBREL FIALE ,16 x x x CE1 BPCO con bronchiectasie secondarie a discinesia ciliare COORDINAMENTO EX CE1 TOBRAMICINA BRAMITOB FL AEROSOL , X GRAVIDA CON ATTESTATA TROMB.OFILIA EREDITARIA GRAVIDA CON ATTESTATA TROMB.OFILIA EREDITARIA ALZHEIMER MEMANTINA + INIB.ACETIL-COLIN ESTERASI TBC polmonare multifarmaco resistente TBC polmonare multifarmaco resistente COORDINAMENTO EX CE1 COORDINAMENTO EX CE1 COORDINAMENTO EX CE1 ENOXAPARINA ENOXAPARINA CLEXANE 2UI CLEXANE 4UI FL X FL X MEMANTINA EBIXA 1 MG CP X DISTRETTO 14 LINEZOLID ZYVOXID CPR ,58 x DISTRETTO 14 ERTAPENEM INVANZ FIALE ,8 X MORBO DI BEHCET DISTRETTO 14 ETANERCEPT ENBREL FIALE , X GRAVIDA CON DISTRETTO 14 ENOXAPARINA CLEXANE FL X ATTESTATA TROMB.OFILIA EREDITARIA 4UI TROMBOCITOPENIA DISTRETTO 16 PEG-INTERFERONE PEGINTRON FL ,42 X ESSENZIALE E MASTOCITOSI SISTEMICA PEMFICO FOLIACEO DISTRETTO 16 ACIDO MICOFENOLICO MYFORTIC CPR 1 11,49 X GANGLIOSIDOSI GMI DISTRETTO 16 MIGLUSTAT ZAVESCA CPS ,24 X RF1 GLIOMATOSI CELEBRALE DISTRETTO 16 TEMOZOLAMIDE TEMODAL CPS , TOTALE 331.8,55 Decreto n. 15 del Punto B-2 quali sono i protocolli interni adottati per la profilassi antibiotica peri-operatoria di cui alla D.G.R.C del e, più in generale, per il rispetto dell appropriatezza

142 14 E stato notificato il protocollo per la profilassi antibiotica peri-operatoria a tutte le UU.OO. di Chirurgia e si è provveduto a richiedere relazione trimestrale. I dirigenti medici vengono richiamati all osservanza delle linee guida regionali DGRC 1814/27 e all appropriatezza clinica prescrittiva attraverso l analisi delle schede ISC-1 e 2. Tab. 24-B (profilassi antibiotica peri-operatoria Anno 213) Unità Operativa Farmacia Invio schede ISC2 e liste operatorie da parte delle Unità Operative di: P.O. San Rocco Chirurgia 386,Ginecologia 385, Ortopedia 394. Le Schede ISC2 sono in aumento rispetto il 212 del 18%. P.O. S.M. Capua Vetere P.O. Capua schede ISC2 e liste operatorie (Chirurgia, Urologia, Nefrologia,UTIC, senologia,,) oculistica nessun intervento. P.O. Aversa Schede ISC2 (Chirurgia generale, Ortopedia, Ginecologia, Chirurgia Mininvasiva, Otorinolaringoiatria) le liste operatorie vengono inviate alla Dir. Sanitaria di Presidio P.O. Piedimonte Chirurgia generale, ortopedia, ginecologia, chirurgia mini invasiva, cardiologia (gestite dalla Dir. Sanitaria di Presidio) Nei P.O. è stata effettuata l analisi degli indicatori presenti nelle schede ISC-2 pervenute (INDICATORI DI PROCESSO), che ha consentito il monitoraggio dell applicazione della linea guida a livello locale; in particolare sono state valutate le procedure chirurgiche sottoposte a profilassi conformi ai protocolli per scelta dell antibiotico e per modalità e tempi di somministrazione. Le procedure non conformi sono state segnalate ai Direttori delle UU.OO. interessate attraverso apposito modulo e si è in attesa di ricevere feed-back. Si segnala questa criticità del modello di scheda ISC2, in quanto il campo in cui indicare le motivazioni per la scelta di un protocollo non conforme alle disposizioni regionali è un campo non obbligatorio, per cui non è possibile pretendere l informazione qualora non sia stata già fornita dal compilatore della scheda. Decreto n. 15 del Punto C-2: Misure per il rispetto dell appropriatezza organizzativa, clinica, prescrittiva, e la razionalizzazione delle risorse e l eliminazione degli sprechi Sono stati effettuati e quindi e possibile documentare i controlli eseguiti nei magazzini e negli armadi di reparto. Nel caso di farmaci ad alto costo l approvvigionamento viene effettuato in base al numero dei pazienti arruolati e con Piani Terapeutici in corso di validità. Tab. 24-C Unità Operativa Farmacia Obiettivi Misure adottate P.O. San Rocco Sessa 1. Garanzia dell Appropriatezza clinica e farmaceutica Richiesta motivata per farmaci alto costo; gli antibiotici più costosi con antibiogramma P.O. Melorio Santa Maria Capua Vetere P.O. S.Felice a Cancello Il Farmacista è coinvolto soprattutto nel verificare l appropriatezza farmaceutica e prescrittiva,pertanto : Verifica di prescrizioni nel rispetto del PTO. Verifica di prescrizioni nel rispetto delle note AIFA.Verifica di prescrizione su LIT o piano terapeutico ove previsto. Verifica di prescrizioni secondo indicaz. e posologia e vie di somministrazioni autorizzate. Verifica,nelle prescrizioni in dimissione ed a pazienti ambulatoriali,di utilizzo di modulistica per prescrizioni con indicazione del solo principio attivo, relativa motivazione prescrittiva ed identificazione del Prescrittore mediante apposizione del timbro personale P.O. Moscati Aversa Verifica conformità prescrizioni per farmaci con nota AIFA e/o PT P.O. Piedimonte Verifica conformità prescrizioni P.O. San Rocco Sessa 2. Evitare gli sprechi Accorpamento terapie antiblastiche per evitare sprechi economici e ambientali P.O. Melorio Santa Maria Capua Vetere P.O. S.Felice a Cancello Procedura che prevede eliminazione o quanto meno minimizzazione degli scaduti: Modulistica per segnalare alle Ditte produttrici la consegna di merce con scadenza ravvicinata per ottenere impegno alla sostituzione in caso di intervenuta scadenza o ad emissione di nota di credito per importo pari allo scaduto. Segnalazione delle scadenze alle UU.OO. con anticipo di almeno tre mesi, per consentire osmosi tra le UU.OO. e/o la Farmacia ;eventuale mobilizzazione verso altri PP.OO. dell Azienda.

143 15 Evidenziazione delle scadenze dei prodotti a magazzino per distribuire quanto con scadenza più prossima. P.O. Moscati Aversa P.O. Piedimonte Per farmaci ematologici e oncologici Innovativi: accorpamento terapie simili, analisi PT specialistici Periodiche ispezioni di reparto P.O. San Rocco Sessa 3. Evitare eccessive scorte Ispezioni, richieste bisettimanali solo nei reporti con più posti letti, controllo delle scorte P.O. Melorio Santa Maria Capua Vetere P.O. S.Felice a Cancello Per evitare eccessive scorte in Farmacia : Individuazione del miglior indice di rotazione delle scorte. Gestione del magazzino con metodica ABC. Gestione degli acquisti con attenzione alla valorizzazione delle scorte con valori minimi a cadenza trimestrale ed a chiusura di esercizio,in coincidenza con le previste verifiche.osmosi tra il polo distributivo di Santa Maria C.V. e quello di Capua,in modo da evitare l acquisto su quest ultimo di quanto obblighi a minimo d ordine o sia di ridotto utilizzo. Per evitare eccessive scorte nelle UU.OO. P.O. Moscati Aversa P.O. Piedimonte P.O. San Rocco Sessa P.O. Melorio Santa Maria Capua Vetere P.O. S.Felice a Cancello P.O. Moscati Aversa P.O. Piedimonte 4. Appropriatezza organizzativa e prescrittiva dei Centri Prescrittivi del P.O. Controlli presso gli armadi farmaceutici di U.O. e verifica che sia ottemperato l obbligo di carico e scarico dei fattori produttivi distribuiti. Esame dei moduli di autoispezione inviati in Farmacia dalle UU.OO. con cadenza bimestrale. Analisi dei dati relativi alle giacenze di magazzino dichiarate trimestralmente. Analisi delle richieste pervenute in Farmacia,con riferimento a programmazioni e consumi storici. Richieste nominative e motivate per farmaci o dispositivi di alto costo con tracciabilità per prodotti protesici (IOL,protesi mammarie,dispositivi per elettrostimolazione). Per i farmaci ad alto costo approvvigionamento in base ai pazienti arruolati e PT in corso di validità Periodiche ispezioni di reparto Farmaci A-PHT e A-HT verifica e incentivo delle prescrizioni su portale WEB Appropriatezza organizzativa dei Centri prescrittori del P.O. Melorio-Palasciano è stata valutata con la tempistica e le modalità previste dai disposti regionali ed attualmente le prescrizioni avvengono a mezzo portale SANIARP. Le verifiche sull appropriatezza prescrittiva vengono effettuate all atto della distribuzione del I ciclo di terapia,sui piani terapeutici per la distribuzione di eritropoietina ai pazienti in dialisi o accedendo al portale con la password consegnata alla Direzione della Farmacia dal CIG. Farmaci A-PHT e A-HT verifica e incentivo delle prescrizioni su portale WEB Farmaci A-PHT e A-HT verifica e incentivo delle prescrizioni su portale WEB Decreto n. 15 del Punto D-2 lo stato di attuazione dei principi del Decreto Legislativo 24 aprile 26, n. 219, con particolare riferimento ai requisiti e all attività degli informatori scientifici (artt. da 119 a 128) ; Le farmacie tutte hanno relazionato che si è provveduto ad applicare il regolamento aziendale in merito al cennato punto. In particolare, si è provveduto ad adottare la cartellonistica al fine di regolamentare l accesso alla Farmacia ed a verificare che gli informatori rechino con sé il previsto cartellino identificativo. Si e provveduto altresi a notificare la specifica delibera regionale Art. 119 Pubblicità presso gli operatori sanitari Art. 121 Art. 122 Art. 123 Art. 124 Art. 125 Disposizioni particolari sulla pubblicità presso i farmacisti Requisiti e attività degli informativi scientifici Concessione o promessa di premi o vantaggi pecuniari o in natura Convegni o congressi e altri incontri riguardanti i medicinali Campioni gratuiti Decreto n. 15 del Punto 3 del decreto 15/29 e punto 9 del decreto 44/21 Al fine di incentivare l utilizzo di farmaci in grado di curare con la stessa efficacia terapeutica ma a condizioni economiche più vantaggiose per il SSR Il decreto 15/29 in riferimento all introduzione sul mercato dei farmaci biosimilari pone l obiettivo di riduzione del costo medio terapia del 4%. Incentiva, inoltre, l utilizzo del biosimilare richiedendo al medico prescrittore la compilazione della scheda paziente nel caso di paziente naive, ovvero mai trattati, che per motivazioni varie non può essere messo in terapia con il biosimilare.

144 16 Il Decreto 34 al punto 3 richiede controlli sulle prescrizioni per epoetine diverse dall ATC B3XA1 ed eventuali switch verso farmaci a più alto costo con particolare attenzione ai centri dialisi non pubblici. Il Decreto 27/213 punto 3 lettera a) dispone che il farmaco biosimilare, con costo terapia più basso, deve essere utilizzato come prima scelta nei confronti del paziente mai trattato per tutte le indicazioni terapeutiche autorizzate, salvo diverso giudizio clinico Il Decreto 27/213 punto 3 lettera c), tra l altro, pone come obiettivo quello di conseguire un tasso di utilizzo di farmaci biosimilari pari almeno all incidenza dei pazienti naive sul totale dei pazienti dell Azienda sanitaria stessa ; punto 3 lettera f) prescrive i nuclei di controllo dell appropriatezza farmaceutica di cui al decreto commissariale 15 del , verificheranno il rispetto dell appropriatezza e degli obiettivi del presente provvedimento da parte dei centri prescrittori, utilizzando quale criterio di selezione delle strutture da controllare lo scostamento dalla media aziendale, per maggior numero di farmaci biologici (originatori) prescritti. Tab.25 Riepilogo prescrizioni farmaci biosimilari Periodo ANNO 213 dec.15/29: unità % unità biosimilare lordo % lordo biosimilare EPOETINE , SOMATROPINA , F. di CRESCITA G ,95.21 Totale complessivo , I biosimilari ricoprono il 19.92% delle unità prescritte pari al 7.18% della spesa ( ,19) con un costo medio unitario di 23. a fronte di un costo medio del farmaco non biosimilare di ^ Obiettivo: Decreto 15/29 riduzione del 4% del costo terapia per farmaci biosimilari: obiettivo raggiunto EPOETINE: Eritropoietine con ATC B3XA1: Tab. 26 Riepilogo ANNO 213 Dec.15/29; Dec.44/21; Dec.34/212; Dec. 27/213: B3AX1 unità % unità lordo % lordo EPREX % , % NEORECORMON % , % RETACRIT BINOCRIT %.7% ,7 18.6% Totale complessivo ,% ,8 1,% Nel 29 il costo medio unitario Epoetine con ATC B3XA1 è di 9.; Nel 21 il costo medio unitario Epoetine con ATC B3XA1 è di 81.7; Nel 211 il costo medio unitario Epoetine con ATC B3XA1 è di 72.1; Nel 212 il costo medio unitario Epoetine con ATC B3XA1 è di 62.3; Nel 213 il costo medio unitario Epoetine con ATC B3XA1 è di 39.3; La riduzione del 4% rispetto al costo medio del 29 (dec15/29) dovrebbe essere di 36.

145 17 ad unità. Risultati: anno 213 la riduzione del costo medio è di 5.7, ben oltre l obiettivo previsto. FATTORI DI CRESCITA GRANULOCITARI Tab. 27 Riepilogo ANNO 213: fattori di crescita granulocitari Unità % unità lordo % lordo GRANULOKINE % , % RATIOGRASTIM/FILGRASTIM 98 2% 2.994,47 1.5% Totale complessivo 531 1,% ,2 1,% Nel 21 il costo medio per unità è di 68,3; Nel 211 il costo medio per unità è di 39,7 con un risparmio del 41.6 % rispetto il 21. Nel 212 il costo medio per unità è di 36.4 Nel 213 il costo medio per unità è di 4.7 La riduzione del 4% rispetto al costo medio del 21 (successive integrazioni al dec15/29) dovrebbe essere pari ad 27.3 ad unità. L ASL di Caserta ha ottenuto un risparmio nel 211 sul costo medio unitario di 28,6 ben oltre l obiettivo richiesto, mentre ha ottenuto un risparmio notevole anno 212 sul costo medio unitario di 31,9. Il risultato anno 213 è di euro ad unità, obiettivo raggiunto. Grafico 1 variazione del costo medio anno 213 Il grafico 1 mostra la variazione del costo medio per unità di farmaco degli ATC B3AX1 (epoetine) e L3AA2 (fattori di crescita G.) che dal 29 mostra un costante trend in discesa. ORMONE SOMATOTROPO: Tab. 28 Riepilogo ANNO 213: H1AC1 UNITA % UNITA Costo % Costo GENOTROPIN , ,22 16,41 HUMATROPE 397 3, ,98 8,34 NORDITROPIN 627 4, ,9 2,24 NUTROPINAQ 56 3, ,72 11,91 OMNITROPE 354 2, ,42 2,71 SAIZEN 92 6, ,58 19,9 ZOMACTON , ,85 21,29 Totale ,% ,97 1,%

146 18 L ASL di Caserta non ha Centri Prescrittori di Ormone Somatotropo tra le proprie strutture: l unico Centro Prescrittore è la UOC Pediatria dell AORN S. Anna e S. Sebastiano. 2 Obiettivo: Decreto 34 al punto 3 (a)- monitoraggio Epoetine con ATC diverso da B3XA1 e altri Biosimilari: Tab.29 Anno 213 ATC PRINCIPIO ATTIVO PEZZI SPESA B3XA1 EPREX ,42 B3XA1 NEORECORMON ,32 B3XA1 RETACRIT ,7 B3XA1 BINOCRIT 437 B3XA2 ARANESP ,9 B3XA3 MIRCERA ,9 TOTALE EPOETINE ,79 H1AC1 GENOTROPIN ,22 H1AC1 HUMATROPE ,98 H1AC1 NORDITROPIN ,9 H1AC1 NUTROPINAQ ,72 H1AC1 OMNITROPE ,42 H1AC1 SAIZEN ,58 H1AC1 ZOMACTON ,85 H1AC3 INCRELEX ,3 TOTALE SOMATROPINA ,16 L3AA2 GRANULOKINE ,54 L3AA2 RATIOGRASTIM ,99 L3AA2 FILGRASTIM ,48 L3AA1 GRANOCYTE ,4 L3AA1 MYELOSTIM ,55 L3AA13 NEULASTA ,98 TOTALE F. Di CRESCITA G ,95 TOTALE COMPLESSIVO ,9 In merito al punto 5 del decreto 15/2 al fine di migliorare l appropriatezza prescrittiva e organizzativa dei Centri Prescrittori L ASL Caserta, per consentire un più efficace monitoraggio, si è attivata per costituire un portale web SANIARP PHT con accesso tramite password personalizzata per ogni Centro prescrittore nel quale vengono registrate tutte le prescrizioni di farmaci del PHT per i quali il Centro è autorizzato. Tale prescrizioni consentono l inserimento dei dati anagrafici del paziente, della patologia trattata, della indicazione prima prescrizione o prosecuzione di terapia, della tipologia di farmaco prescritto e relativo dosaggio, durata della terapia e costo relativo. Per i farmaci che necessitano di piano terapeutico AIFA, il programma prevede le stesse voci dei piani AIFA con conseguente stampa di una foglio-lit che sostituisce il vecchio cartaceo. I dati immagazzinati nel portale consentono, in qualsiasi momento, di tirare fuori una reportistica specifica per ogni Centro proscrittore. L Asl di Caserta dal 1luglio 213 ha avviato la distribuzione diretta delle eritropoietine e altri farmaci per dializzati ai Centri Dialisi da parte delle farmacie Ospedaliere/Territoriali tramite il Portale Saniarp con gestione informatizzata del Piano terapeutico e della somministrazione della prestazione dialitica comprensiva dei farmaci Inoltre sul portale aziendale sono stati pubblicati i protocolli operativi di ogni Centro Prescrittore specificando le modalità di arruolamento, di accesso alla prescrizione dei farmaci e le valutazioni farmaco economiche e/o di HTA che guidano le scelte prescrittive.

147 19 3 Obiettivo: Decreto 27 al punto 3 lettera a) e lettera c): utilizzo del biosimilare come prima prescrizione PORTALE SANIARP PHT-ON LINE Report generale prescrizioni di Epoetine dai Centri Prescrittori di Nefrologia / Emodialisi ASL Caserta /altri Centri presenti sul portale: Anno 213 riepilogo per Centro Prescrittore: Tab.3 (in rosso i biosimilari) CENTRO PRESCRITTORE DARBEPOETINA ALFA EPO- ALFA EPO- BETA EPOETINA TETA EPO- ZETA EPOETINA ALFA BIOSIMILARE METOSSIP_GLICOL EPOBETA B ALTRO A.O. MOSCATI AVELLINO A.O.R.N. S.ANNA E S.SEBASTIANO CASERTA A.O.U. FEDERICO II A.O.U. SUN ADEM S.r.l AORN dei Colli ex AO COTUGNO AORN Dei Colli ex V. MONALDI ASL NAPOLI 1 CENTRO - DS ASL NAPOLI 1 CENTRO - DS ASL NAPOLI 1 CENTRO - DS ASL NAPOLI 1 CENTRO - OSPEDALE BUON CONSIGLIO FATEBENEFRATELLI 2 2 ASL NAPOLI 1 CENTRO - PELLEGRINI 1 1 C.M.P. CENTRO MEDICO POLISPECIALISTICO S.r.l CARDARELLI CEDIAL S.r.l CENTRO EMODIALISI ATELLANO Clinica Pinetagrande 1 1 DIALCA S.r.l DIAM S.r.l DISTRETTO HELIOS S.r.l IATREON Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori Fondazione "G. Pascale" LUDIAL S.r.l LUNA S.r.l MEDICO GENERICO NEFRODIAL S.r.l NEPHART S.r.l P.O. INCURABILI 5 5 P.O. Marcianise P.O. MELORIO SANTA MARIA P.O. MOSCATI AVERSA P.O. Piedimonte Matese P.O. S.Felice a Cancello P.O. Sessa Aurunca POLISAN S.r.l RENART S.r.l SEAN S.r.l SO.D.AV. S.r.l VILLA GIOVANNA VILLA S. ANDREA S.r.l Totale complessivo Le Epoetine biosimilari costituiscono il 23.4% di tutte le prescrizioni e il 44.3% rispetto l ATC B3XA1 Report Prime Prescrizioni di Epoetine dai Centri Prescrittori di Nefrologia / Emodialisi ASL Caserta: Tab.31 CENTRO DARBEPOETINA EPOETINA EPOETINA EPOETINA EPOETINA EPOETINA ALFA METOSSIPOL.EPOBETA ALFA ALFA BETA TETA ZETA BIOSIMILARE B Totale ALTRO A.O. MOSCATI AV Broncopneumologia 1 1 Chirurgia Vascolare 1 1 NEFROLOGIA E DIALISI Urologia 1 1 A.O.R.N. S.ANNA E S.SEB CASERTA DIPART EMERGENZA 1 1 MALATTIE INFETTIVE 1 1 MEDICINA GENERALE Totale

148 NEFROLOGIA E DIALISI ONCOEMATOLOGIA ONCOLOGIA A.O.U. FEDERICO II DAS CLINICA MEDICA 2 2 DAS DI CLINICA MED DIP. DI MALATTIE INFETTIVE E MED LEG 1 1 DIPARTIMENTO ASSISTENZIALE DI CLINICA MEDICA DIPARTIMENTO CLINICO DI PATOLOGIA SISTEMATICA NEFROLOGICA DIPARTIMENTO DI ENDOCRINOLOGIA ED ONC MOLECOLARE E CLI 2 2 DIPARTIMENTO DI ONCOLOGIA ED ENDOCRINOLOGIA CLINICA A.O.U. SUN DAI di Chirurgia Generale e Specialistica Cappella Cangiani - U.O.C Servizio di Nefrologia e Dialisi DAI di Medicina Interna e Specialistica - Cappella Cangiani - II Div. di Medicina Interna ed Epatologia DAI di Medicina Interna e Specialistica - Cappella Cangiani - U.O.C. I Clinica Neurologica DAI di Medicina Interna e Specialistica - Cappella Cangiani - U.O.C. Onco-ematologia DAI di Medicina Interna e Specialistica - Centro Storico - U.O.C. V Divisione di Medicina Interna e Immunoallergologia 1 1 DAI di Medicina Interna e Specialsitica Cappella Cangiani - U.O.C. Epatiti Virali Acute e Croniche 1 1 DAI Materno Infantile - Diagnosi e Terapia delle Uropatie Infantili 1 1 ADEM S.r.l CENTRO EMODIALISI AORN dei Colli ex AO COTUGNO U.O. DI NEFROLOGIA E DI 1 1 U.O. ONCOLOGIA AORN Dei Colli ex V. MONALDI PNEUMOLOGIA ONCOLOGICA 1 1 UOSD DIALISI ASL NAPOLI 1 CENT - DS NEPHROCARE SPA 1 1 ASL NAPOLI 1 CENTRO - DS AMB. ONCOLOGIA DS ASL NAPOLI 1 CENTRO - DS CENTRO DIALISI MOSCATI 1 1 ASL NAPOLI 1 CENTRO - OSPEDALE BUON CONSIGLIO FATEBENEFRATELLI 2 2 Medicina interna 2 2 ASL NAPOLI 1 CENTRO - PELLEGRINI 1 1 UOC NEFROLOGIA 1 1 C.M.P. CENTRO MEDICO POLISPECIALISTICO S.r.l EMODIALISI CARDARELLI NEUROLOGIA 1 1 ONCOLOGIA CEDIAL S.r.l CENTRO EMODIALISI - S. Cipriano D aversa CENTRO EMODIALISI - S. Maria Capua V CENTRO EMODIALISI - Sessa Aurunca CENTRO EMODIALISI ATELLANO EMODIALISI Clinica Pinetagrande 1 1 Cardiologia 1 1 DIALCA S.r.l CENTRO EMODIALISI DIAM S.r.l CENTRO EMODIALISI DISTRETTO UVA HELIOS S.r.l CENTRO EMODIALISI IATREON CENTRO EMODIALISI Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori Fondazione "G. Pascale" Ematologia Oncologica Oncologia Chirurgica Senologica 1 1 Oncologia Medica del Dipartimento Melanoma - M.Scheletrico - Tessuti Molli Oncologia Medica Senologica Oncologia Medica Toraco-polmonare Oncologia Medica Uro-Ginecologica LUDIAL S.r.l CENTRO EMODIALISI LUNA S.r.l CENTRO EMODIALISI MEDICO GENERICO

149 21 (vuoto) NEFRODIAL S.r.l CENTRO EMODIALISI NEPHART S.r.l CENTRO EMODIALISI P.O. INCURABILI 5 5 NEFROLOGIA E DIALISI 5 5 P.O. Marcianise SERV. DI GASTROENTEROLOGIA 1 1 U.O. Medicina Generale 1 1 P.O. MELORIO SANTA MARIA U.O.S.D. NEFROLOGIA P.O. MOSCATI AVERSA EMATOLOGIA ONCOLOGIA U.O.S.D. NEFROLOGIA P.O. Piedimonte Matese U.O. Oncologia U.O.S.D. NEFROLOGIA P.O. S.Felice a Cancello NEFROLOGIA E DIALISI U.O.S. ONCOLOGIA P.O. Sessa Aurunca U.O. MEDICINA/D.H. ONCOLOGICA POLISAN S.r.l CENTRO EMODIALISI RENART S.r.l CENTRO EMODIALISI SEAN S.r.l CENTRO EMODIALISI SO.D.AV. S.r.l CENTRO EMODIALISI VILLA GIOVANNA CENTRO EMODIALISI VILLA S. ANDREA S.r.l CENTRO EMODIALISI Totale complessivo Report Prime Prescrizioni di Epoetine dai Centri Prescrittori di Nefrologia / Emodialisi ASL Caserta: Tab.32 CENTRO PRESCRITTORE DARBEPOETINA ALFA EPOETINA ALFA EPOETINA BETA EPOETINA ZETA ERITROPOIETINA ALFA BIOSIMILARE METOSSI_EPOBETA B Totale ALTRO A.O.R.N. S.ANNA E S.SEBASTIANO CASERTA NEFROLOGIA E DIALISI ONCOEMATOLOGIA 1 1 A.O.U. FEDERICO II 4 4 DIPARTIMENTO CLINICO DI PATOLOGIA SISTEMATICA NEFROLOGICA 1 1 DIPARTIMENTO DI ONCOLOGIA ED ENDOCRINOLOGIA CLINICA 3 3 A.O.U. SUN DAI di Medicina Interna e Specialistica - Cappella Cangiani - II Div. di Medicina Interna ed Epatologia 1 1 DAI di Medicina Interna e Specialistica - Cappella Cangiani - U.O.C. Oncoematologia 1 1 C.M.P. CENTRO MEDICO POLISPECIALISTICO S.r.l EMODIALISI CARDARELLI NEUROLOGIA 1 1 ONCOLOGIA 1 1 CEDIAL S.r.l CENTRO EMODIALISI - S. Cipriano D aversa CENTRO EMODIALISI - S. Maria Capua V CENTRO EMODIALISI - Sessa Aurunca CENTRO EMODIALISI ATELLANO EMODIALISI DIAM S.r.l CENTRO EMODIALISI DISTRETTO UVA HELIOS S.r.l CENTRO EMODIALISI IATREON 2 2 CENTRO EMODIALISI 2 2 Istituto Nazionale per lo Studio e la Cura dei Tumori Fondazione "G. Pascale" Oncologia Medica Toraco-polmonare LUDIAL S.r.l CENTRO EMODIALISI LUNA S.r.l CENTRO EMODIALISI MEDICO GENERICO

150 22 (vuoto) NEFRODIAL S.r.l CENTRO EMODIALISI NEPHART S.r.l CENTRO EMODIALISI P.O. MELORIO SANTA MARIA U.O.S.D. NEFROLOGIA P.O. MOSCATI AVERSA EMATOLOGIA ONCOLOGIA U.O.S.D. NEFROLOGIA P.O. Piedimonte Matese U.O. Oncologia U.O.S.D. NEFROLOGIA P.O. S.Felice a Cancello NEFROLOGIA E DIALISI U.O.S. ONCOLOGIA P.O. Sessa Aurunca U.O. MEDICINA/D.H. ONCOLOGICA RENART S.r.l CENTRO EMODIALISI SEAN S.r.l CENTRO EMODIALISI SO.D.AV. S.r.l. 3 3 CENTRO EMODIALISI 3 3 VILLA GIOVANNA CENTRO EMODIALISI VILLA S. ANDREA S.r.l CENTRO EMODIALISI Totale complessivo Rispetto alle prescrizioni effettuate su pazienti naive, le epoetine biosimilari costituiscono il 34.8% Tabella obiettivi sartani il sistema TS non elabora l intero anno ho fatto una media fra 3 trim e ultimo trimestre, comunque non ci sono grosse variazioni Tab. 33 DECRETO 14/21 e 56/211 OBIETTIVI MISURE ADOTTATE % raggiungimento obiettivo 1 obiettivo Percentuale Sartani su C9 < = 3% Monitoraggio prescrizioni; PDTA Ace-I e Sartani del 4/12/21; % sartani 3 Trim.213=45.9% % dall obiettivo 2 obiettivo Percentuale sartani generici su totale sartani >= 75% Monitoraggio prescrizioni; PDTA Ace-I e Sartani del 4/12/21; % sartani 213/tot sartani =58% - 17% dall obiettivo L ASL di Caserta dal gennaio 211 ha attivato la prescrizione on-line dei farmaci del PHT tramite la piattaforma Saniarp-PHT on line. Tramite questo applicativo i Centri Prescrittori afferenti alla Rete Regionale nel territorio dell ASL CE inseriscono i piani terapeutici dei pazienti che hanno in carico. Dal 1 luglio del 213 è stata avviata la DPC su tutto il territorio dell ASL CE e l erogazione da parte delle farmacie convenzionate prevede lo scarico della ricetta SSN DPC sul portale Saniarp agganciandola al piano terapeutico in corso di validità. Tale sistema consente il monitoraggio dell appropriatezza dalla fase prescrittiva alla fase erogativa, riducendo drasticamente gli errori terapeutici e annullando quasi completamente la possibilità di erogare farmaci PHT in convenzionata (tranne nei casi di mancanti). Dai dati Sogei relativi alla spesa per farmaci del PHT presenti sulla convenzionata è possibile notare la riduzione netta in termini di spesa lorda proprio a partire dal Ad oggi l ASL Caserta ha la fuga di farmaci PHT più bassa della Regione. Da sottolineare che tale fuga si sta ulteriormente riducendo con la messa a regime della DPC. RIEPILOGO SPESA LORDA PER FARMACI DEL PHT COME RILEVATO DAL SISTEMA TS SOGEI PERIODO LUGLIO-DICEMBRE Tab.34 farmaci del PHT erogati in convenzionata da farmacie ASL CE ASL CE LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE Totale Spesa Farmaci Di Cui Eparine

151 23 Di Cui Antipsicotici Di Cui Epoetine Di Cui Farmaci Prostatici , 11 Totale Farmaci Senza Eparine Ossigeno Totale Farmaci+O Tab.35 farmaci del PHT erogati in convenzionata da farmacie di altre ASL CAMPANIA a nostri pazienti PAZ ASL CE CON EROG IN ALTRE ASL LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE Totale Spesa Farmaci Di Cui Eparine Di Cui Antipsicotici Di Cui Epoetine Di Cui Farmaci Prostatici Totale Farmaci Senza Eparine Ossigeno Totale Farmaci+O Tab.36 farmaci del PHT erogati in convenzionata da farmacie ASL CE e da farmacie di altre ASL CAMPANIA a nostri pazienti TOTALE EROGATO LUGLIO-DICEMBRE 213 LUGLIO AGOSTO SETTEMBRE OTTOBRE NOVEMBRE DICEMBRE Totale Spesa Farmaci Di Cui Eparine Di Cui Antipsicotici Di Cui Epoetine Di Cui Farmaci Prostatici Totale Farmaci Senza Eparine Ossigeno Totale Farmaci+O Tab.37 farmaci del PHT erogati in convenzionata da farmacie ASL CE nel 1 Trimestre 214: TOTALE EROGATO 1 TRIMESTRE 214 SPESA LORDA Spesa Farmaci Di Cui Eparine Di Cui Antipsicotici Di Cui Epoetine Totale Farmaci Senza Eparine Ossigeno Totale Farmaci+O

152 1 trimestre asl caserta 24 Nel primo trimestre 214 l ASL di Caserta con la distribuzione in DPC attraverso il Portale Saniarp ha ulteriormente ridotto la quota di farmaci che sfugge in convenzione. Infatti al netto delle eparine, per le quali non è valutabile se trattasi di diagnosi prevenzione (DPC) o trattamento (convenzionata), la quota sfuggita è di Decreto n. 114 del Punto 5: 5.1. tutti gli adempimenti previsti per i farmaci sottoposti ai Registri AIFA ed in particolare l adeguamento ai nuovi sistemi informativi AIFA; In riferimento ai Registri di Monitoraggio AIFA l accreditamento da parte dei Direttori Sanitari, di medici e farmacisti è quasi completo. Decreto n. 114 del Punto 5: 5.2 tutti gli adempimenti previsti dal Decreto Commissariale n. 47 del Piano di recupero degli extrasconti stabiliti dall Agenzia Italiana del Farmaco AIFA negli accordi negoziali con le Aziende Farmaceutiche direttive alle aziende sanitarie della Campania per i farmaci sottoposti ai Registri AIFA e a condizioni negoziali, assicurando il recupero totale dei rimborsi esigibili attraverso l attivazione delle procedure di rimborso nei tempi e con le modalità previste dai singoli accordi negoziali; Decreto 47/21 anno 213: Tab.38 anno Azienda Schema Report annuale farmaci sottoposti a condizioni negoziali risk-sharing/cost-sharing/payment by result Numero di confezioni richieste per Condizione ottenere Negoziale (risk l eventuale sharing, cost rimborso da sharing, parte delle payment by aziende REGISTRI AIFA Farmaci sottoposti a condizioni negoziali codice AIC Numero confezioni acquistate Spesa result) farmaceutiche AVASTIN 1 mg ,75 cost sharing 77 AVASTIN 4 mg ,5 cost sharing 58 REVLIMID 1 mg Valore dei rimborsi richiesti IVA inclusa ,41 sconto 2%+5% ,16 cost sharing ,69 REVLIMID 25 mg ,98 cost sharing ,76 REVLIMID 5 mg sconto 2%+5% cost sharing ,42 REVLIMID 25 mg sconto 2%+5% ,7 cost sharing ,16 TARCEVA 15 mg ,3 cost sharing , , ,41 Si precisa che in riferimento all anno 213, a causa dell aggiornamento delle funzionalità dei Registri di Monitoraggio AIFA, non è stato possibile elaborare le richieste di rimborso, pertanto tali rimborsi risultano parziali. Inoltre si segnala che per il farmaco Revlimind da marzo 213 tutti i dosaggi sono acquistabili tramite piattaforma So.Re.Sa. ciò ha comportato l acquisto sempre a prezzo pieno e non come previsto al 5% per le prime due confezioni per i pazienti eleggibili iscritti nel Registro Oncologico. Tab. 36 Schema Report annuale farmaci sottoposti a condizioni negoziali risk-sharing/costsharing/payment by result Condizione Negoziale (risk sharing, cost anno Azienda REGISTRI AIFA Farmaci sottoposti a condizioni negoziali codice AIC sharing, payment by result) Valore dei rimborsi richiesti IVA inclusa REVLIMID 1 mg cessione gratuita cost sharing 4.939,44 REVLIMID 25 mg cessione gratuita cost sharing ,95 TOTALE ,39

153 25 Decreto n. 114 del Punto 5: 5.3 le verifiche dell appropriatezza clinica e farmaceutica delle prescrizioni dei Centri prescrittori, secondo le indicazioni contenute nell Allegato C), ivi compresi tutti i centri prescrittori non pubblici, con particolare riferimento ai centri di dialisi e ai centri di procreazione assistita. L attività dovrà essere svolta dai Nuclei di controllo dell appropriatezza farmaceutica e dovrà riguardare le prescrizioni dei farmaci ad alto costo e/o per patologie croniche e severe, specificati nell Allegato C, nonché valutare per singolo farmaco e/o categorie di farmaci il rispetto delle percentuali di incidenza per i farmaci a brevetto scaduto, biosimilari e altro, già previste da precedenti disposizioni commissariali la Asl di Caserta ha avviato le commissioni dei Nuclei di Controllo dell appropriatezza farmaceutica attivi per i Centri prescrittori pubblici e convenzionati fornendo linee di indirizzo per lo svolgimento delle attività di verifica. Allo stesso modo sono state avviate le commissiono UCAD per il controllo dell appropriatezza per gli specialisti ambulatoriali e la medicina di base. Banca dati esenzioni: Tab. 39 Tab. 4 TIPOLOGIA Anno 211 Anno 212 Anno 213 Eritropoietine , , ,75 Eparine , , ,23 Insuline , , ,31 Antidiabetici , , ,77 Antitumorali Osp1 (L1) , , ,67 Altri Antitumorali (L2) , , ,71 Interferoni ed altro (L3) , , ,42 Immunomodulatori (L4) , , ,84 Antiparkinsoniani , , ,56 Antidemenza , , ,43 Antipsicotici Atipici , , ,41 Totale Gruppi Terapeutici in Esame , , ,9 In merito al Decreto 14 del 19/3/21 ed il successivo Decreto 44 del Luglio 21 l azienda ha concluso la prima fase del progetto Sani.ARP con riferimento specifico ad un PDTA sui Sartani ed Ace Inibitori che ha visto coinvolti oltre 7 MMG, Specialisti, Cardiologi Ospedalieri, uno specialista dell A.O.R.N. di Caserta e con la collaborazione delle farmacologie dell Università di Napoli (Prof. F. Rossi) e di Messina (Prof. A.Caputi). L Azienda ASL CE ha prodotto per l anno 211 cinque PDTA: 1. Il 3 Aprile: Appropriatezza Terapeutica ed Uso dei Farmaci Bioequivalenti

154 26 2. L 11 e 25 Giugno: Percorso Diagnostico nelle Sindromi Ansioso-Depressive e Raccomandazioni d uso dei Farmaci Antidepressivi 3. Il 15 Ottobre: Protocollo Diagnostico-Terapeutico per l inquadramento clinico ed il trattamento delle infezioni delle alte vie respiratorie 4. Il 29 Ottobre: Protocollo Diagnostico-Terapeutico per l inquadramento clinico ed il trattamento della Bronchite Acuta 5. Il 19 Novembre: Diagnosi e Management delle Infezioni Acute delle Basse Vie Urinarie 6. Il 17 Dicembre: BPCO e Asma( ancora in corso di revisione) 7. Nel corso del 1 semestre 212 si sono tenuti 5incontri distrettuali per l implementazione dei PDT Aziendali -Antibiotico-terapia e affezioni dell Apparato Respiratorio- Farmaci attivi sul Sistema Renina Angiotensina- IPP- Antidepressivi. 8. Il 4ottobre 212 e 17 novembre si sono tenuti 2 incontri per la costruzione di un percorso sul Diabete. 9. A marzo 213 è stato pubblicato il PDTA: IL DIABETE MELLITO management del paziente diabetico e obiettivi terapeutici- Al fine di mantenere la spesa farmaceutica entro i limiti prefissati nel bilancio sono stati confermati : 1- Il monitoraggio del regolamento per la prescrizioni e la induzione delle prescrizioni da parte degli specialisti pubblici 2- Il potenziamento delle strutture di controllo delle Asl con potenti mezzi informatici 3- Il potenziamento della informatizzazione di tutto il circuito della gestione dei ricettari trattati come degli assegni.banca dati dei Ricettari standard a lettura ottica 4- Il potenziamento dell attivita delle commissioni aziendali distrettuali,art.14 comma bis e art.15 DPR 27/2,quali l ufficio del medico distrettuale,investendolo della responsabilita di verifica e controllo sulle prescrizioni con definizione ed approvazione del relativo regolamento. 5- La emissione ed invio di report mensili,da parte del Controllo di Gestione sulla spesa farmaceutica. Sulla base dei parametri di spesa pro-capite (corretta per popolazione pesata) e detratta della spesa per note a registro ASL si produce una graduatoria dei medici in ordine decrescente di spesa per distretto.i primi medici vengono sottoposti a particolari controlli sulla spesa generale e sulle note e convocati presso le Commissioni distrettuali art.14 e 15 DPR 27/. 6- La revisione dei centri che possono prescrivere farmaci a registro ASL 7- La istituzione dell'ufficio centrale per la raccolta delle difformità prescrittive da parte di altri prescrittori. 8- Progetti di formazione,di audit e di feedback per coinvolgere in modo diretto il medico nei processi formativi aziendali volti ad una piu razionale prescrizioni dei farmaci e della diagnostica 9- Impegnare le associazioni di medici di medicina generale su obiettivi di spesa programmati 1- Dal 21 e operativo un accordo con la Federfarma per uno sconto aggiuntivo sull Ossigeno liquido del 12,5 %.Cioè il prezzo unitario per mm3 passa da 6,12 euro 4,35 euro. 11- Dal 1 Ottobre 212 sara ripristinata la CARD per i presidi diabetici. Attraverso un software prodotto dall ASL sono gestite in una unica rete sia le prescrizioni di presidi che la loro erogazione attraverso le oltre 21 farmacie territoriali senza ricorso alla prescrizione del medico,ma sulla base del piano terapeutico dello specialista. Tab. 41- Dati distribuzione diretta anno 213

155 27 Dal 1 Luglio l'asl ha attivato la distribuzione per conto (DPC) con il supporto del portale Sani.Arp con l'obbligo dell'invio del Piano Terapeutico e di agganciare la ricetta al portale. Con tale sistema la fuga di farmaci del PHT verso la spesa farmaceutica convenzionata si e' ridotta drammaticamente. Nel mese di Settembre,dopo 3 mesi di attività la spesa lorda indicata dal Sistema TS e' pari ad euro ,69. Di questi,sottraendo l'ossigeno liquido,residuano euro 27.88,7 di farmaci di cui - euro ,9 di eparine - euro di Antipsicotici - euro 1.969,6 di Insuline - euro ,2 di ossigeno gassoso La reale fuga e' solo pari ad euro ( sottraendo eparine ed ossigeno) Stesso risultato ad Agosto ( euro ) Costi Beni e Servizi Tab.42 Obiettivo Beni e Servizi anno 213 Consuntivo Consuntivo VOCE MODELLO CE Beni e Servizi IMPORTO CE 212 Imp Consunt 213 Variazione % Prodotti Farmaceutici ,4 Dispositivi Medici ,4 Altri Beni Sanitari , Per l acquisto dei beni sanitari l obiettivo di contenimento della spesa previsto dalla DGRC 1843/25 e poco razionale e le modifiche di cui alla DGRC 256/8 hanno inciso poco. Inoltre rispetto al 29 gli obiettivi sono notevolmente peggiorati Tab.43

STATO PATRIMONIALE ATTIVO

STATO PATRIMONIALE ATTIVO ATTIVO A) IMMOBILIZZAZIONI I Immobilizzazioni immateriali 114.266 1) Costi d'impianto e di ampliamento 2) Costi di ricerca e sviluppo 3) Diritti di brevetto e di utilizzazione delle opere dell'ingegno

Dettagli

Nota Integrativa Descrittiva

Nota Integrativa Descrittiva 314 Azienda Sanitaria Locale COMO Codice azienda 303 Regione Lombardia BILANCIO D ESERCIZIO 2014 Nota Integrativa Descrittiva Attività Complessiva 315 Sommario 1. Criteri generali di formazione del bilancio

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA "G. RUMMO" BENEVENTO CONTO ECONOMICO A) VALORE DELLA PRODUZIONE. 1)Contributi in c/esercizio 109.649 109.649 109.

AZIENDA OSPEDALIERA G. RUMMO BENEVENTO CONTO ECONOMICO A) VALORE DELLA PRODUZIONE. 1)Contributi in c/esercizio 109.649 109.649 109. AZIENDA OSPEDALIERA "G. RUMMO" BENEVENTO BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO PLURIENNALE 2016-2017-2018 CONTO ECONOMICO SCHEMA DI BILANCIO Decreto Interministeriale 118/2011 Anno 2016 Anno 2017 Anno 2018 A)

Dettagli

BILANCIO D ESERCIZIO 2014 dell Azienda USL della Romagna. Bilancio d esercizio aziendale. Stato Patrimoniale e Conto Economico

BILANCIO D ESERCIZIO 2014 dell Azienda USL della Romagna. Bilancio d esercizio aziendale. Stato Patrimoniale e Conto Economico BILANCIO D ESERCIZIO 2014 dell Azienda USL della Romagna Bilancio d esercizio aziendale Stato Patrimoniale e Conto Economico Allegato A alla Deliberazione n. 379 del 30/04/2015 Ausl della Romagna Bilancio

Dettagli

Allegato 3. Nota integrativa. Bilancio di Esercizio 2014

Allegato 3. Nota integrativa. Bilancio di Esercizio 2014 Allegato 3 Nota integrativa Bilancio di Esercizio 2014 1. Criteri generali di formazione del bilancio di esercizio Il bilancio di esercizio è costituito dallo stato patrimoniale, dal conto economico, dal

Dettagli

STATO PATRIMONIALE ATTIVO

STATO PATRIMONIALE ATTIVO STATO PATRIMONIALE ATTIVO Importi : Euro SCHEMA DI BILANCIO Decreto Interministeriale del 20 marzo 2013 2013 2012 VARIAZIONE 2013/2012 Importo % A) IMMOBILIZZAZIONI I Immobilizzazioni immateriali 314.043

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO 2015 SCHEMI ECONOMICI Ex Dlg.s 118/2011 CE secondo DM 20/03/2013 Delibera n. 184 del 14/7/2015 Azienda USL di Ferrara Previsione economica 2015 CONTO ECONOMICO Importi Euro

Dettagli

BILANCIO ECONOMICO PREVENTIVO 2014

BILANCIO ECONOMICO PREVENTIVO 2014 BILANCIO ECONOMICO PREVENTIVO 2014 Allegato alla Delibera del Direttore Generale n. 036del 28/02/2014 CONTO ECONOMICO PREVENTIVO Pagina 2/32 SCHEMA DI BILANCIO Preventivo Preventivo VAR 2014-2013 Anno

Dettagli

Conto Economico - PREVENTIVO - Azienda: 120920

Conto Economico - PREVENTIVO - Azienda: 120920 Conto Economico - PREVENTIVO - Azienda: 120920 Data Competenza: 01-01-2014 CODICE MIN CODICE VOCE VALORE AA0010 A.1 Contributi in c/esercizio 31.207 AA0020 A.1.A Contributi da Regione o Prov. Aut. per

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO CONSOLIDATO 2015 DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE

BILANCIO PREVENTIVO CONSOLIDATO 2015 DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE CONSOLIDATO PREVENTIVO 2015 ALLEGATO 2 BILANCIO PREVENTIVO CONSOLIDATO 2015 DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA Programma preventivo consolidato 2015 INDICE 1 MODALITÀ

Dettagli

FASCICOLO DI BILANCIO CONSUNTIVO 2014

FASCICOLO DI BILANCIO CONSUNTIVO 2014 FASCICOLO DI BILANCIO CONSUNTIVO 2014 a corredo della Deliberazione di adozione n 353 del 29/05/2015 INDICE Nota Integrativa.pag. 2 SP Consuntivo 2014/13 modello ministeriale. pag. 111 CE Consuntivo 2014/13

Dettagli

Bilancio di esercizio 2013

Bilancio di esercizio 2013 R E G I O N E P U G L I A AZIENDA SANITARIA LOCALE BT - A N D R I A Bilancio di esercizio 2013 Azienda Sanitaria Locale BT Sede: Via Fornaci n.201 70031 Andria Codice Fiscale: 90062670725 Partita Iva:

Dettagli

MODELLO DI RILEVAZIONE DEL CONTO ECONOMICO AZIENDE SANITARIE LOCALI - AZIENDE OSPEDALIERE IRCCS - AZIENDE OSPEDALIERE UNIVERSITARIE

MODELLO DI RILEVAZIONE DEL CONTO ECONOMICO AZIENDE SANITARIE LOCALI - AZIENDE OSPEDALIERE IRCCS - AZIENDE OSPEDALIERE UNIVERSITARIE REGIONE 1 9 0 AZIENDA / ISTITUTO 2 0 1 ANNO 2 0 1 AA0010 AA0020 AA0030 AA000 AA0050 AA0060 AA0070 AA0080 AA0090 683.613 + 678.87 + 678.6 + 203 +.766 +.766 +.766 + AA0100 A.1.B.1.) Contributi da Regione

Dettagli

ALLEGATO A Conto Economico preventivo Schema D.M. 20/3/2013

ALLEGATO A Conto Economico preventivo Schema D.M. 20/3/2013 ALLEGATO A Conto Economico preventivo Schema D.M. 20/3/2013 Allegati alla Determina 349/DGEN del 30/12/ Pagina 1 di 136 CONTO ECONOMICO Importi: Euro A) Valore della produzione SCHEMA DI BILANCIO VARIAZIONE

Dettagli

Bilancio Economico Preventivo Anno 2014

Bilancio Economico Preventivo Anno 2014 Regione Calabria Azienda Sanitaria Provinciale Cosenza Il Direttore Generale Bilancio Economico Preventivo Anno 2014 Nota Illustrativa Il Direttore Generale Dott. Gianfranco Scarpelli Azienda Sanitaria

Dettagli

MODELLO DI RILEVAZIONE DEL CONTO ECONOMICO AZIENDE SANITARIE LOCALI - AZIENDE OSPEDALIERE IRCCS - AZIENDE OSPEDALIERE UNIVERSITARIE

MODELLO DI RILEVAZIONE DEL CONTO ECONOMICO AZIENDE SANITARIE LOCALI - AZIENDE OSPEDALIERE IRCCS - AZIENDE OSPEDALIERE UNIVERSITARIE MODELLO DI RILEVAZIONE DEL CONTO ECOMICO AZIENDE SANITARIE LOCALI AZIENDE OSPEDALIERE IRCCS AZIENDE OSPEDALIERE UNIVERTARIE REGIONE 1 5 0 AZIENDA / ISTITUTO 2 0 3 AN 2 0 1 5 APPROVAZIONE BILANCIO DA PARTE

Dettagli

VISTO il rendiconto per l anno 2013 del cassiere Banca C.R. Firenze S.p.A, le cui risultanze sono evidenziate nella nota integrativa;

VISTO il rendiconto per l anno 2013 del cassiere Banca C.R. Firenze S.p.A, le cui risultanze sono evidenziate nella nota integrativa; VISTO il D.Lgs. 118 del 23/06/2011 di Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli

Dettagli

ALLEGATO 1 DELIBERA 392 DEL 30 MARZO 2015 Area Sanitaria

ALLEGATO 1 DELIBERA 392 DEL 30 MARZO 2015 Area Sanitaria ZZ9999 RISULTATO DI ESERCIZIO -7.404.173,42 XA0000 Risultato prima delle imposte (A - B +/- C +/- D +/- E) 931.063,87 AZ9999 Totale valore della produzione (A) 441.862.884,71 AA0010 A.1) Contributi in

Dettagli

ALLEGATO 1 DELIBERA 392 DEL 30 MARZO 2015 Area Sociale

ALLEGATO 1 DELIBERA 392 DEL 30 MARZO 2015 Area Sociale ZZ9999 RISULTATO DI ESERCIZIO 0,00 XA0000 Risultato prima delle imposte (A - B +/- C +/- D +/- E) 113.787,39 AZ9999 Totale valore della produzione (A) 9.197.001,95 AA0010 A.1) Contributi in c/esercizio

Dettagli

MODELLO DI RILEVAZIONE DEL CONTO ECONOMICO AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI - AZIENDE OSPEDALIERE IRCCS - AZIENDE OSPEDALIERE UNIVERSITARIE

MODELLO DI RILEVAZIONE DEL CONTO ECONOMICO AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI - AZIENDE OSPEDALIERE IRCCS - AZIENDE OSPEDALIERE UNIVERSITARIE AZIENDE OSPEDALIERE UNIVERTARIE APPROVAZIONE BILANCIO DA DA PARTE DEL DEL COLLEGIO COLLEGIO NDACALE NDACALE Cons Codice VO MODELLO Totale A A) Valore della produzione 1.701.427 AA0010 A.1) Contributi in

Dettagli

ANALISI PREVENTIVO txt MOVIMENTI Valore Anno N Azienda 106 TEMPO 2014

ANALISI PREVENTIVO txt MOVIMENTI Valore Anno N Azienda 106 TEMPO 2014 ANALISI PREVENTIVO txt MOVIMENTI Valore Anno N Azienda 106 TEMPO 2014 Sanitario ZZ9999 (RISULTATO DI ESERCIZIO) -12.049.108,80 0,00 XA0000 (Risultato prima delle imposte (A - B +/- C +/- D +/- E)) 1.464.684,33

Dettagli

CONTO ECONOMICO PREVENTIVO ANNO 2015 -AREA SANITARIA E SOCIALE AZIENDA ULSS 21, LEGNAGO

CONTO ECONOMICO PREVENTIVO ANNO 2015 -AREA SANITARIA E SOCIALE AZIENDA ULSS 21, LEGNAGO CONTO ECONOMICO PREVENTIVO ANNO 2015 -AREA SANITARIA E SOCIALE AZIENDA ULSS 21, LEGNAGO Totale aree Sanitario Sociale ZZ9999 (RISULTATO DI ESERCIZIO) -10.403.190,80-10.403.190,80 0,00 XA0000 (Risultato

Dettagli

SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009

SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009 SOCIOSANITARIA SONNINESE S.R.L. Reg. Imp. 02329330597 Rea 162878 Sede in PIAZZA GARIBALDI SNC - 04010 SONNINO (LT) Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2009

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO - UNIVERSITARIA MEYER

AZIENDA OSPEDALIERO - UNIVERSITARIA MEYER AZIENDA OSPEDALIERO - UNIVERSITARIA MEYER BILANCIO DI ESERCIZIO 2012 Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer! " ### $$ %% "### % "### %% 45$0 12 )"" %!" * %% ## +* % %," % ## % -$$ "### "### $% %,6-%13-!1-%-/*-3-3!

Dettagli

Descrizione Area Sanitaria

Descrizione Area Sanitaria Descrizione Area Sanitaria TA (TOTALE ATTIVO) 89.950.886,22 A) IMMOBILIZZAZIONI 41.699.071,03 A.I) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 579.943,80 A.I.1) Costi di impianto e di ampliamento 0,00 A.I.1.a) Costi

Dettagli

Bilancio d esercizio 2012 Conto Patrimoniale ed Economico Delibera n. 78 del 30.4.2013 Stato Patrimoniale ex D.Lgs 118/2011 AZIENDA USL DI FERRARA 2011 2012 Diff. A) IMMOBILIZZAZIONI A.I) Immobilizzazioni

Dettagli

ATTIVITA' Importo 2014 Importo 2013

ATTIVITA' Importo 2014 Importo 2013 AAZ999 A) IMMOBILIZZAZIONI 139.916.630 144.082.482-4.165.852-2,89 AAA000 A.I) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI 5.532.724 5.772.862-240.138-4,16 AAA010 A.I.1) Costi di impianto e di ampliamento AAA020 A.I.1.a)

Dettagli

STRUTTURE SANITARIE - CODICI GESTIONALI INCASSI

STRUTTURE SANITARIE - CODICI GESTIONALI INCASSI INCASSI Allegato "A" DESCRIZIONE VOCI ENTRATE DERIVANTI DALLA PRESTAZIONE DI SERVIZI E DALLA VENDITA DI BENI DI CONSUMO 1100 Compartecipazione alla spesa per prestazioni sanitarie (ticket) 11.351.328,12

Dettagli

CONSORZIO TURISTICO AREA PISANA società consortile a responsabilità limitata

CONSORZIO TURISTICO AREA PISANA società consortile a responsabilità limitata società consortile a responsabilità limitata Sede Via Pietrasantina c/o Bus Terminal - 56100 PISA (PI) Codice Fiscale, partita IVA e iscrizione Registro Imprese di Pisa n. 0170429 050 9 Repertorio Economico

Dettagli

Codice Azienda: 980 Anno 2011 AZIENDA: A.O. DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA

Codice Azienda: 980 Anno 2011 AZIENDA: A.O. DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA STATO PATRIMONIALE - BILANCIO CONSUNTIVO Codice Azienda: 980 Anno 2011 AZIENDA: A.O. DELLA VALTELLINA E DELLA VALCHIAVENNA Dati in./1.000 ATTIVO 2010 2011 PASSIVO 2010 2011 Importi attività sanitaria -

Dettagli

BILANCIO ECONOMICO PREVENTIVO

BILANCIO ECONOMICO PREVENTIVO BILANCIO ECONOMICO CTSS CTSS Conferenza territoriale sociale e sanitaria di Bologna Conferenza territoriale sociale e sanitaria di Bologna Bologna, 19. 6. Prot. N. 92962 del 19. 6. Fasc. 15.1.9/2/ trasmessa

Dettagli

1/12 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO SANITA' Azienda Sanitaria Locale di Matera OGGETTO DELLA RILEVAZIONE: PREVENTIVO 2012-2014 MODELLO "999"

1/12 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO SANITA' Azienda Sanitaria Locale di Matera OGGETTO DELLA RILEVAZIONE: PREVENTIVO 2012-2014 MODELLO 999 REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO SANITA' Azienda Sanitaria Locale di Matera OGGETTO DELLA RILEVAZIONE: - MODELLO "999" CODICE A) Valore della produzione A01000 A.1) Contributi in c/esercizio 0 339.847 339.847

Dettagli

Azienda Ospedaliera S. Maria Terni

Azienda Ospedaliera S. Maria Terni Azienda Ospedaliera S. Maria Terni Deliberazione del Direttore Generale n. 681 del 27/11/2013 Oggetto: Bilancio economico preventivo annuale 2014 - approvazione progetto Ufficio proponente: Direzione Economica

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA Allegato A parte 3

NOTA INTEGRATIVA Allegato A parte 3 NOTA INTEGRATIVA Allegato A parte 3 Società della Salute dell Area Socio Sanitaria Versilia NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO AL 31/12/2011 Gli importi presenti sono espressi in Euro. CRITERI DI FORMAZIONE

Dettagli

Società della Salute dell Area Socio Sanitaria Versilia. NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO AL 31/12/2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro.

Società della Salute dell Area Socio Sanitaria Versilia. NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO AL 31/12/2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro. NOTA INTEGRATIVA Società della Salute dell Area Socio Sanitaria Versilia NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO AL 31/12/2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro. CRITERI DI FORMAZIONE Il seguente bilancio

Dettagli

REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ Servizio Gestione accentrata Finanza Sanità

REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ Servizio Gestione accentrata Finanza Sanità NOTA ILLUSTRATIVA al Conto Economico preventivo consolidato 2013 Il conto economico è stato redatto in applicazione del D.Lgs 118/2011 utilizzando lo schema di bilancio così come da comunicazione ufficiale

Dettagli

OPERA DELLA PROVVIDENZA SANT ANTONIO

OPERA DELLA PROVVIDENZA SANT ANTONIO OPERADELLAPROVVIDENZASANT ANTONIO ViadellaProvvidenzan.6835030Rubano BILANCIOESERCIZIO2015 (RAMOATTIVITÀONLUS) Opera della Provvidenza Sant'Antonio Sede legale Via della Provvidenza n. 68 35030 Rubano

Dettagli

STRUTTURE SANITARIE - CODICI GESTIONALI INCASSI

STRUTTURE SANITARIE - CODICI GESTIONALI INCASSI INCASSI Allegato "A" DESCRIZIONE VOCI ENTRATE DERIVANTI DALLA PRESTAZIONE DI SERVIZI E DALLA VENDITA DI BENI DI CONSUMO 1100 Compartecipazione alla spesa per prestazioni sanitarie (ticket) 10.991.738,42

Dettagli

EUROLEADER Soc.Cons. r.l. Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2011

EUROLEADER Soc.Cons. r.l. Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2011 EUROLEADER Soc.Cons. r.l. Codice fiscale 02225450309 Partita iva 02225450309 VIA CARNIA LIBERA 1944, 15-33028 TOLMEZZO UD Numero R.E.A. 244558 Registro Imprese di UDINE n. 02225450309 Capitale Sociale

Dettagli

Società della Salute dell Area Socio Sanitaria Versilia. NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO AL 31/12/2013 Gli importi presenti sono espressi in Euro.

Società della Salute dell Area Socio Sanitaria Versilia. NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO AL 31/12/2013 Gli importi presenti sono espressi in Euro. NOTA INTEGRATIVA Società della Salute dell Area Socio Sanitaria Versilia NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO AL 31/12/2013 Gli importi presenti sono espressi in Euro. CRITERI DI FORMAZIONE Il seguente bilancio

Dettagli

DELIBERAZIONE N 573 DEL 31 DICEMBRE 2013 ALLEGATO G

DELIBERAZIONE N 573 DEL 31 DICEMBRE 2013 ALLEGATO G SCHEMA DI RENDICONTO FINANZIARIO anno 2014 SCHEMASCHEMA DI RENDICONTO FINANZIARIO anno 2014 OPERAZIONI DI GESTIONE REDDITUALE (+) risultato di esercizio 0 - Voci che non hanno effetto sulla liquidità:

Dettagli

DISPONIBILITA' LIQUIDE SIOPE Pagina 1. Ente Codice 000262435000000 ASL N. 6 DEL FRIULI OCCIDENTALE - PORDENONE (GESTIONE UNICA)

DISPONIBILITA' LIQUIDE SIOPE Pagina 1. Ente Codice 000262435000000 ASL N. 6 DEL FRIULI OCCIDENTALE - PORDENONE (GESTIONE UNICA) DISPONIBILITA' LIQUIDE SIOPE Pagina 1 Ente Codice 000262435000000 Ente Descrizione ASL N. 6 DEL FRIULI OCCIDENTALE - PORDENONE (GESTIONE UNICA) Categoria Strutture sanitarie Sotto Categoria ASL Periodo

Dettagli

0,00 0,00 0,00 0,00 420.998,27 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 797.628,85 1.695.267,50 357.980,48 651.677,93 63.127.063,53 2.269.544,34

0,00 0,00 0,00 0,00 420.998,27 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 797.628,85 1.695.267,50 357.980,48 651.677,93 63.127.063,53 2.269.544,34 TA (TA (TOTALE ATTIVO)) 183.133.448,11 11.577.206,87 AAZ999 (A) IMMOBILIZZAZIONI) 77.040.765,70 3.428.093,90 AAA000 (A.I) IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI) 1.445.065,01 1.053.845,88 AAA010 (A.I.1) Costi di

Dettagli

Per consultare i dati del SP 2011 selezionare Tempo=2011 e Analisi=CONSUNTIVO

Per consultare i dati del SP 2011 selezionare Tempo=2011 e Analisi=CONSUNTIVO Per consultare i dati del SP 2011 selezionare Tempo=2011 e Analisi=CONSUNTIVO ANALISI Consuntivo da TXT TEMPO 2014 Sanitario Sociale TA (TA (TOTALE ATTIVO)) 264.928.735,86 16.986.518,34 AAZ999 (A) IMMOBILIZZAZIONI)

Dettagli

Per consultare i dati del SP 2011 selezionare Tempo=2011 e Analisi=CONSUNTIVO

Per consultare i dati del SP 2011 selezionare Tempo=2011 e Analisi=CONSUNTIVO Per consultare i dati del SP 2011 selezionare Tempo=2011 e Analisi=CONSUNTIVO ANALISI TEMPO 2013 Consuntivo da TXT Sanitario TA (TA (TOTALE ATTIVO)) 420.733.082,88 8.770.619,85 AAZ999 (A) IMMOBILIZZAZIONI)

Dettagli

BILANCIO ECONOMICO RILEVAZIONI NEL SISTEMA CONTABILE

BILANCIO ECONOMICO RILEVAZIONI NEL SISTEMA CONTABILE BILANCIO ECONOMICO RILEVAZIONI NEL SISTEMA CONTABILE Lezione n 9-10 Maggio 2013 Alberto Balducci IL SISTEMA CONTABILE DELL AZIENDA A.S.L. 2 OBIETTIVI DELL IMPIANTO CONTABILE DELL AZIENDA ASL 1) RILEVARE

Dettagli

Piano dei flussi di cassa prospettivi (consolidato)

Piano dei flussi di cassa prospettivi (consolidato) REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LA PROMOZIONE DELLA SALUTE, DELLE PERSONE E DELLE PARI OPPORTUNITÀ Servizio Gestione accentrata Finanza Sanità Piano dei flussi di cassa prospettivi (consolidato) OPERAZIONI

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO CONSUNTIVO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2013

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO CONSUNTIVO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2013 NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO CONSUNTIVO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2013 Premessa Il bilancio consuntivo dell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2013, composto da Stato Patrimoniale, Conto Economico e Nota Integrativa,

Dettagli

Associazione 21 Luglio Onlus

Associazione 21 Luglio Onlus Associazione 21 Luglio Onlus Sede in Roma, Via Bassano del Grappa n.24 Nota integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2014 Criteri di formazione Il bilancio è redatto in forma abbreviata ed è composto da

Dettagli

FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI. Relazione sulla gestione alla relazione economico patrimoniale al 31/12/2014

FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI. Relazione sulla gestione alla relazione economico patrimoniale al 31/12/2014 FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI Sede in VIA CEFALONIA 70-25100 BRESCIA (BS) Fondo di Dotazione dell Ordine degli Ingegneri di Brescia Euro 51.661,00 I.V. Relazione sulla gestione alla relazione

Dettagli

BILANCIO D ESERCIZIO 2014 dell Azienda USL della Romagna. Bilancio della Gestione Sociale Ambito di Rimini

BILANCIO D ESERCIZIO 2014 dell Azienda USL della Romagna. Bilancio della Gestione Sociale Ambito di Rimini BILANCIO D ESERCIZIO 2014 dell Azienda USL della Romagna Bilancio della Gestione Sociale Ambito di Rimini Allegato C alla Deliberazione n. 379 del 30/04/2015 Gestione Sociale ambito territoriale di Rimini

Dettagli

IMERA SVILUPPO 2010 SOC. CONSORTILE A.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2011

IMERA SVILUPPO 2010 SOC. CONSORTILE A.R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2011 IMERA SVILUPPO 2010 SOC. CONSORTILE A.R.L. Reg. Imp. 96015140823 Rea 259417 Sede in VIA GARIBALDI 2 C/O UFFICI COMUNALI - 90018 TERMINI IMERESE (PA) Capitale sociale Euro 100.000,00 di cui Euro 79.250,00

Dettagli

METELLIA SERVIZI SRL UNIPERSONALE. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2014. redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art. 2435 - bis c.c.

METELLIA SERVIZI SRL UNIPERSONALE. Nota Integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2014. redatta in forma abbreviata ai sensi dell'art. 2435 - bis c.c. Sede in CAVA DE' TIRRENI viale GUGLIELMO MARCONI, 52 Capitale Sociale versato e 100.000,00 C.C.I.A.A. SALERNO n. R.E.A317123 Partita IVA: 03734100658 Codice Fiscale: 03734100658 Nota Integrativa al bilancio

Dettagli

Adelante Dolmen società cooperativa sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano

Adelante Dolmen società cooperativa sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano Adelante Dolmen società cooperativa sociale Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21 Registro delle Imprese di Milano Codice fiscale e numero di iscrizione 12237260158 Numero di iscrizione all Albo delle

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Servizio Sanitario Regionale Basilicata Azienda Sanitaria Locale di Potenza NUMERO 2013/00374 DEL 12/06/2013 Collegio Sindacale il 18/09/2013 Controllo preventivo regionale

Dettagli

Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2012

Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2012 AMBRA-AGENZIA PER LA MOBILITA DEL BACINO DI RAVENNA SRL Codice fiscale 02143780399 Partita iva 02143780399 VIALE DELLA LIRICA 21-48124 RAVENNA RA Numero R.E.A. 175498 Registro Imprese di Ravenna n. 02143780399

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI NUORO BILANCIO di previsione triennale per gli anni 2014/2016

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI NUORO BILANCIO di previsione triennale per gli anni 2014/2016 Allegato 22: Bilancio di Previsione Triennale Stato patrimoniale previsionale attivo 2014 2015 2016 A) Immobilizzazioni I. Immateriali 1) Costi di impianto e di ampliamento 2) Costi di ricerca, di sviluppo

Dettagli

Nota Integrativa Bilancio Consolidato Consuntivo 2013. anno 2013

Nota Integrativa Bilancio Consolidato Consuntivo 2013. anno 2013 Nota Integrativa Bilancio Consolidato Consuntivo 2013 anno 2013 Nota Integrativa- Bilancio Consolidato d esercizio 2013 Pag. 1 Premessa Il bilancio consolidato al 31 dicembre 2013 del Servizio Sanitario

Dettagli

ETICA SERVIZI S.R.L. SOC. UNIPERSONALE. Bilancio al 31/12/2010

ETICA SERVIZI S.R.L. SOC. UNIPERSONALE. Bilancio al 31/12/2010 Società soggetta a direzione e coordinamento di BANCA POPOLARE ETICA S.C. Sede in VIA NAZARIO SAURO N. 15-35100 PADOVA (PD) Capitale sociale Euro 150.000,00 i.v. Bilancio al 31/12/2010 Reg. Imp. 04464490285

Dettagli

AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano

AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21 Registro delle Imprese di Milano Codice fiscale e numero di iscrizione 12237260158 Numero di iscrizione all Albo

Dettagli

VELIA INGEGNERIA E SERVIZI SRL UNIPERSONALE

VELIA INGEGNERIA E SERVIZI SRL UNIPERSONALE VELIA INGEGNERIA E SERVIZI SRL UNIPERSONALE Sede legale: LOCALITA' PIANO DELLA ROCCA PRIGNANO CILENTO (SA) Iscritta al Registro Imprese di SALERNO C.F. e numero iscrizione 04346820659 Iscritta al R.E.A.

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 ASSOCIAZIONE ITALIANA GASTROENTEROLOGI & ENDOSCOPISTI DIGESTIVI OSPEDALIERI Sede in VIA N. COLAJANNI 4-00100 ROMA Stato patrimoniale attivo 31/12/2014 31/12/2013 A) Immobilizzazioni I. Immateriali 24.229

Dettagli

Regione del Veneto. Pag. 1 di 10 10/08/2010 15.08

Regione del Veneto. Pag. 1 di 10 10/08/2010 15.08 Pag. 1 di 10 10/08/2010 15.08 Regione del Veneto Analisi 32 (C.E.P.A. T2) Azienda ULSS 112 Tempo 2010 ALL ALL ALL Z990000000 (RISULTATO DI ESERCIZIO) -89.114.059,92 0,00-89.114.059,92 F990000000 (Risultato

Dettagli

Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2013

Nota integrativa abbreviata ex Art. 2435 bis C.C. al bilancio chiuso il 31/12/2013 AMBRA-AGENZIA PER LA MOBILITA DEL BACINO DI RAVENNA SRL Codice fiscale 02143780399 Partita iva 02143780399 VIALE DELLA LIRICA 21-48124 RAVENNA RA Numero R.E.A. 175498 Registro Imprese di Ravenna n. 02143780399

Dettagli

Nota integrativa al bilancio al 31/12/2000

Nota integrativa al bilancio al 31/12/2000 GALLERIA DELLE ESPERIENZE Controllo di Gestione: Best Practices COMUNE DI ALESSANDRIA DIREZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO Nota integrativa al bilancio al 31/12/2000 Premessa

Dettagli

Codice fiscale 97219890155. Bilancio 2014. Bilancio di esercizio al 31/12/2014 Pagina 1 di 15

Codice fiscale 97219890155. Bilancio 2014. Bilancio di esercizio al 31/12/2014 Pagina 1 di 15 Bilancio 2014 Bilancio di esercizio al 31/12/2014 Pagina 1 di 15 AITR ASSOCIAZIONE ITALIANA TURISMO RESPONSABILE Codice fiscale 97219890155 Partita iva 08693820964 VIA TOMMASO DA CAZZANIGA SNC - 20144

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL VIA PALLODOLA 23 19038 - SARZANA (SP) CODICE FISCALE 00148620115 CAPITALE SOCIALE EURO 844.650 BILANCIO DI ESERCIZIO CHIUSO AL 31.12.2013 Nota integrativa La presente

Dettagli

Nota integrativa al Bilancio al 31 Dicembre 2014

Nota integrativa al Bilancio al 31 Dicembre 2014 Nota integrativa al Bilancio al 31 Dicembre 2014 Introduzione Ai sensi delle disposizioni contenute nel Codice Civile in tema di bilancio di esercizio e in ottemperanza a quanto previsto dall art. 2427,

Dettagli

CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE

CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE CONSORZIO MEDIO TIRRENO IN LIQUIDAZIONE Sede in TORRE EUROPA - VIA ANNOVAZZI, 00053 CIVITAVECCHIA (RM) Codice Fiscale 03908900586 - Numero Rea RM 911152 P.I.: 01259061008 Capitale Sociale Euro - i.v. Forma

Dettagli

ANALISI ECONOMICO - FINANZIARIA

ANALISI ECONOMICO - FINANZIARIA ANALISI ECONOMICO - FINANZIARIA BILANCIO DI ESERCIZIO 2011 Indice: Analisi economica Analisi patrimoniale finanziaria Conto economico riclassificato a valore aggiunto (tabella 1) Stato Patrimoniale riclassificato

Dettagli

SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O

SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O SILA SVILUPPO AGENZIA PERMANENTE PER L'O Sede in SPEZZANO DELLA SILA Codice Fiscale 02328170788 - Numero Rea COSENZA 157898 P.I.: 02328170788 Capitale Sociale Euro 42.400 i.v. Forma giuridica: SOCIETA'

Dettagli

Regione Emilia Romagna Azienda Unita Sanitaria Locale di IMOLA. del 30 APRILE 2014

Regione Emilia Romagna Azienda Unita Sanitaria Locale di IMOLA. del 30 APRILE 2014 Regione Emilia Romagna Azienda Unita Sanitaria Locale di IMOLA DELIBERAZIONE N.57 del 30 APRILE 2014 Il Direttore Generale, nella sede dell Azienda Unita Sanitaria Locale di Imola Via Amendola, 2 nella

Dettagli

COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA. Nota integrativa al bilancio al 31/12/2014

COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA. Nota integrativa al bilancio al 31/12/2014 COLLEGIO DEI GEOMETRI DELLA PROVINCIA DI MODENA Sede in VIA SCAGLIA EST 144-41100 MODENA (MO) Nota integrativa al bilancio al 31/12/2014 Premessa La presente nota integrativa è redatta in ossequio a quanto

Dettagli

IL BILANCIO E LA CONTABILITA DELLE AZIENDE SANITARIE a cura Dott. Roberto Simonazzi

IL BILANCIO E LA CONTABILITA DELLE AZIENDE SANITARIE a cura Dott. Roberto Simonazzi IL BILANCIO E LA CONTABILITA DELLE AZIENDE SANITARIE a cura Dott. Roberto Simonazzi clicca qui per collegarti direttamente alla seconda parte dell'intervento 1. Sintesi degli eventi legislativi più importanti

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE della Regione Toscana

BOLLETTINO UFFICIALE della Regione Toscana Anno XLV Repubblica Italiana BOLLETTINO UFFICIALE della Regione Toscana Parte Seconda n. 41 del 15.10.2014 Supplemento n. 115 mercoledì, 15 ottobre 2014 Firenze Bollettino Ufficiale: piazza dell'unità

Dettagli

CAPRIS S.R.L. Bilancio al 31/12/2012 Redatto in forma abbreviata

CAPRIS S.R.L. Bilancio al 31/12/2012 Redatto in forma abbreviata Reg. Imp. 08635330015 Rea 988433 CAPRIS S.R.L. Sede in VIA SANTA MARIA N.1-10100 TORINO (TO) Capitale sociale Euro 60.000,00 i.v. Bilancio al 31/12/2012 Redatto in forma abbreviata Stato patrimoniale attivo

Dettagli

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL

AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL AZIENDA AGRICOLA DIMOSTRATIVA SRL Sede in VIA PALLODOLA 23 SARZANA Codice Fiscale 00148620115 - Numero Rea P.I.: 00148620115 Capitale Sociale Euro 844.650 Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono

Dettagli

BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO CONSOLIDATO 2013 DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 118/2011

BILANCIO PREVENTIVO ECONOMICO CONSOLIDATO 2013 DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 118/2011 Progr.Num. 616/2014 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 12 del mese di maggio dell' anno 2014 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori: via

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 1814/2014 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno martedì 11 del mese di novembre dell' anno 2014 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori:

Dettagli

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI REGIONE CAMPANIA. Sede in NAPOLI Via Amerigo Vespucci 9 (NA) Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2011

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI REGIONE CAMPANIA. Sede in NAPOLI Via Amerigo Vespucci 9 (NA) Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2011 ORDINE ASSISTENTI SOCIALI REGIONE CAMPANIA Sede in NAPOLI Via Amerigo Vespucci 9 (NA) Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2011 Criteri di formazione Criteri di valutazione Immobilizzazioni Il

Dettagli

MAGIC DOODLE SOC. COOP. SOCIALE A R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2010

MAGIC DOODLE SOC. COOP. SOCIALE A R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2010 MAGIC DOODLE SOC. COOP. SOCIALE A R.L. Reg. Imp. 07068730725 Rea 529866 Sede in VIA ROSARIO LIVATINO - 70125 BARI (BA) Capitale sociale Euro 3.000,00 i.v. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2010

Dettagli

FONDAZIONE THEVENIN - Onlus. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2014

FONDAZIONE THEVENIN - Onlus. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2014 C.F. 80000150518 P.I. 02106220516 FONDAZIONE THEVENIN - Onlus Sede in via Sassoverde n.32-52100 AREZZO (AR) Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2014 Premessa Attività svolte La Fondazione svolge

Dettagli

E.S.CO. BERICA SRL Bilancio al 31/12/2013

E.S.CO. BERICA SRL Bilancio al 31/12/2013 E.S.CO. BERICA SRL Sede legale: VIA CASTELGIUNCOLI, 5 LONIGO (VI) Iscritta al Registro Imprese di VICENZA C.F. e numero iscrizione 03510890241 Iscritta al R.E.A. di Vicenza n. 221382 Capitale Sociale sottoscritto

Dettagli

FASE UNO SRL UNIPERSONALE

FASE UNO SRL UNIPERSONALE Reg. Imp. 03085840928 Rea 245496 FASE UNO SRL UNIPERSONALE Sede in VIALE TRENTO 69-09100 CAGLIARI (CA) Capitale sociale Euro 120.000,00 i.v. Nota integrativa al bilancio chiuso al 31/12/2012 redatta in

Dettagli

FONDAZIONE SLALA Iscritta nel registro delle persone giuridiche presso la Prefettura di Alessandria al n 33/2008

FONDAZIONE SLALA Iscritta nel registro delle persone giuridiche presso la Prefettura di Alessandria al n 33/2008 FONDAZIONE SLALA Iscritta nel registro delle persone giuridiche presso la Prefettura di Alessandria al n 33/2008 Sede in CORSO LAMARMORA 31-15100 ALESSANDRIA (AL) Nota integrativa al bilancio al 31/12/2008

Dettagli

LIQUIDITA' Nome del conto Natura Classificazione

LIQUIDITA' Nome del conto Natura Classificazione Impresa individuale esercente attività mercantile Piano dei conti e prospetto di raccordo LIQUIDITA' Nome del conto Natura Classificazione P Banche c.c Fondi liquidi Attivo P c.c. postali Fondi liquidi

Dettagli

MAGIC DOODLE SOC. COOP. SOCIALE A R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2011

MAGIC DOODLE SOC. COOP. SOCIALE A R.L. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2011 MAGIC DOODLE SOC. COOP. SOCIALE A R.L. Reg. Imp. 07068730725 Rea 529866 Sede in VIA ROSARIO LIVATINO - 70125 BARI (BA) Capitale sociale Euro 5.000,00 I.V. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2011

Dettagli

CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Bilancio al 31/12/2014 CONSORZIO ENERGIA LIGURIA

CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Bilancio al 31/12/2014 CONSORZIO ENERGIA LIGURIA CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Sede legale: VIA PESCHIERA 16 GENOVA (GE) Iscritta al Registro Imprese di GENOVA C.F. e numero iscrizione 01323550994 Iscritta al R.E.A. di Genova n. 400879 Capitale Sociale sottoscritto

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 Informazioni generali sull impresa Denominazione: Dati anagrafici Sede: Capitale sociale: 0,00 Capitale sociale interamente versato: Codice CCIAA: FONDAZIONE OAGE PIAZZA SAN MATTEO 18 GENOVA GE sì Partita

Dettagli

FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE

FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE FONDAMENTI DI ECONOMIA AZIENDALE E IMPIANTISTICA INDUSTRIALE Proff.. Alberto Baggini Marco Melacini A.A. 2008/2009 La contabilità esterna Il conto economico La redazione del documento finale di bilancio

Dettagli

FONDAZIONE CRESCI@MO

FONDAZIONE CRESCI@MO FONDAZIONE CRESCI@MO Sede in 41123 MODENA (MO) VIA CRISTOFORO GALAVERNA 8 Codice Fiscale 03466300369 - Numero Rea MO 390164 P.I.: 03466300369 Capitale Sociale Euro 50.000 i.v. Forma giuridica: SOCIETA'

Dettagli

DYNAMO ACADEMY SRL IMPRESA SOCIALE UNIPERSONALE. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2010

DYNAMO ACADEMY SRL IMPRESA SOCIALE UNIPERSONALE. Nota integrativa al bilancio chiuso il 31/12/2010 DYNAMO ACADEMY SRL IMPRESA SOCIALE UNIPERSONALE Sede in VIA XIMENES N. 662-51028 SAN PARCELLO PISTOIESE (PT) Capitale sociale Euro 10.000,00 i.v. Cod. fisc. e Reg. Imp. Pistoia 01722500475 - Rea 173738

Dettagli

StarRock S.r.l. Bilancio 2014

StarRock S.r.l. Bilancio 2014 StarRock S.r.l. Bilancio 2014 Pagina 1 StarRock S.r.l. Sede legale in Milano 20135, Viale Sabotino 22 Capitale sociale sottoscritto Euro 35.910,84 i.v. Registro Imprese di Milano, Codice Fiscale, P.IVA

Dettagli

Esempi scritture contabili Costituzione Spa

Esempi scritture contabili Costituzione Spa Esempi scritture contabili Costituzione Spa 1 Esempi scritture contabili Vincolo 25% 2 Esempi scritture contabili Versamento restante parte del capitale sociale 3 Esempi scritture contabili Registrazione

Dettagli

Nota integrativa e Relazione sulla Gestione al bilancio chiuso il 31/12/2014 (Art. 33 del Regolamento di Amministrazione e Contabilità dell Ente)

Nota integrativa e Relazione sulla Gestione al bilancio chiuso il 31/12/2014 (Art. 33 del Regolamento di Amministrazione e Contabilità dell Ente) ORDINE DEGLI AVVOCATI DI RIMINI Palazzo di Giustizia Via Carlo Alberto dalla Chiesa, n. 11 47923 RIMINI RN Tel. 0541.389924 Fax 0541.395029 C.F.: 82012430409 E-mail: info@avvocati.rimini.it Sito Internet:

Dettagli

Nota Integrativa BILANCIO D ESERCIZIO 2013

Nota Integrativa BILANCIO D ESERCIZIO 2013 Nota Integrativa BILANCIO D ESERCIZIO 2013 AZIENDA ULSS N 21 1 20 GIU 2014 1. Criteri generali di formazione del bilancio di esercizio Il bilancio di esercizio è costituito dallo stato patrimoniale, dal

Dettagli

LA NOTA INTEGRATIVA GLI ALLEGATI AL BILANCIO

LA NOTA INTEGRATIVA GLI ALLEGATI AL BILANCIO LA NOTA INTEGRATIVA E GLI ALLEGATI AL BILANCIO NOTA INTEGRATIVA ART. 2423 comma 1 del Codice Civile: GLI AMMINISTRATORI DEVONO REDIGERE IL BILANCIO DI ESERCIZIO, COSTITUITO DALLO STATO PATRIMONIALE, DAL

Dettagli

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio

Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio Tassonomia XBRL Principi Contabili Italiani Contenuto tabellare della nota integrativa al bilancio d'esercizio DICEMBRE 2015 Tavolo di lavoro società non quotate XBRL Italia Note Note Le tabelle con le

Dettagli

BILANCIO AL 31/12/2009

BILANCIO AL 31/12/2009 BILANCIO AL 31/12/2009 STATO PATRIMONIALE pag. CONTO ECONOMICO pag. NOTA INTEGRATIVA pag. 2 4 5 Sede in MILANO - via Via Emilio de Marchi, 8 Codice Fiscale 97178950156 Bilancio al 31/12/2009 STATO PATRIMONIALE

Dettagli

BILANCIO ECONOMICO PREVENTIVO 2013 DELLA GESTIONE SANITARIA ACCENTRATA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 23 GIUGNO 2011, N. 118

BILANCIO ECONOMICO PREVENTIVO 2013 DELLA GESTIONE SANITARIA ACCENTRATA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 23 GIUGNO 2011, N. 118 Progr.Num. 499/2014 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 14 del mese di aprile dell' anno 2014 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori: via

Dettagli